Principale > Prodotti

La nostra Russia (3)

(Russia, 2006)
Serie TV
Regista: Peter Buslov, Maxim Pezhemsky, Dmitry Efimovich
Protagonisti: Mikhail Galustyan, Sergey Svetlakov, Valery Magdyash, Vladimir Zaitsev, Leonid Kalarash, Garik Martirosyan, Andrei Sviridov, Dmitry Arosev, Georgy Klyuev, Dmitry Sychev

La serie Stagione 1, 5 serie.

dice - dice: "non nostro figlio", perché sei brusco, allora?
A 25 anni ho sostituito Rodrigo.
Il nostro vero figlio, Rodrigo, è morto in povertà 15 anni fa.
15 anni fa, quando fu mostrata la prima serie.
Idioti o cosa?
Cosa, non senti, o cosa? Ti prende in giro! Il suo cuore ora fallirà!
Segui i dottori! Cosa stai parlando con lui!
Non senti quel qualcosa - il suo cuore batte?
Morto. 217a serie, e lui - era morto.
[Pornul]
Abbiamo così tanti astronauti in Russia
che correre una gara è completamente impossibile.
Sia affari - la 4a divisione di calcio del paese,
in cui Omsk GAZMYAS sta combattendo per la sopravvivenza.
Commentatore dello stadio: dopo il primo semestre.
Omsk GAZMYAS perde a Tula "Gingerbread" con un punteggio di 7: 0.
Cosa sei così obliquo, eh!
Kosorylye sei tu, eh!
Chi sta giocando, i mutanti sei cattivo?
Gatalsky: ben fatto! Ben fatto! Dammi cinque.
Dare! Non questo, non questo! Vieni un altro!
Dai l'altra mano qui!
Prendi! Prendi!
Sette - zero! Sette - zero, capisci?
Cosa stai urlando? Stai zitto! Stai zitto, dico quelli!
Cosa stai facendo? Cosa stai facendo ?!
Spaventoso! Cazzo, il diavolo sa chi!
E con te - account generalmente separati!
Non una squadra, ma idioti!
Prokopenko?
Esci!
Raccogli le cose, libera l'armadietto - e vattene!
Dai, dai.
Come mai senza un attaccante?
Solo io solo so come senza un attaccante.
È impossibile senza un attaccante!
Ecco perché - incontra!
60 mila rubli dati - lui è con noi!
Swift brasiliano!
Abelardo!
Avanti! Avanti, dal Brasile!
Così-così-così. Ti togli la maglietta - ora sarà la sua maglietta.
Libera l'armadietto: sarà l'armadietto di Abelardo.
Capisci le capre che abbiamo comprato?
Omsk Gazmyas e Abelardo!
Distruggeremo tutti!
Abelardo, entra!
E?
E questa è Chelyabinsk - la metallurgica Barcellona della Russia.
Si crede che un uomo dovrebbe essere un po 'più bello di una scimmia,
ma gli uomini di Chelyabinsk confutano questa teoria!
È qui, al tubo numero 69.
la prima fresatrice al mondo di lavori di orientamento sessuale non tradizionali.
Ivan Doolin.
Come posso aiutarti? Non lo so, fai quello che vuoi. Tutto.
Petrovich,
dimmi come un istruttore di sicurezza
perché tutti in ufficio sono estintori,
e nel mio ufficio non c'è l'estintore. Questo è il motivo?
Allora, Ivan, cosa vuoi?
Wow, Mikhalych.
Wan aspetta per ora? Sono d'accordo con Petrovich, nel caso che io sia. Buono?
Bene, cosa ne pensi, Petrovich?
Bene, dove sto andando a spingere il tuo estintore se non si adatta?
Beh, non va bene. L'ho provato, e così.
Hai poco spazio lì.
Sì, devi capire, l'assegno sarà - impazzisco.
Sì, sì, lo roviniamo tutti quando sarà il controllo.
Faresti meglio a dirmi perché non metti le cose in ordine nel laboratorio?
Hai un tubo di 3,5 metri abbandonato in giro.
Cosa stai andando qui?
Dico, perché stai andando qui?
Chi è lui?
Ti chiedo, cosa stai andando qui?
Ti amo

Abelardo ha un calcio brasiliano

GIORNALISTA INNOCENTE
SEDUTA IN PRIGIONE

SCRIVI UNA LETTERA

New Wheels / Football / "GOATS WHO WE HAVE BOUGHTED!" Il regista di Baltika ha spodestato tre giocatori e ora vuole un difensore con il piede sinistro.

calcio

"LE CAPRE CHE ABBIAMO ACQUISTATO!" Il direttore di Baltika ha spodestato tre giocatori e ora vuole un difensore con il piede sinistro.

Pasta guadagnata e sinistra

Non tutti i giocatori di "Baltika" torneranno dopo le vacanze invernali. L'altro giorno, il club ha sparato tre in una volta: i centrocampisti Artak Aleksanyan e Vladislav Sysuev (fratello minore del Baltika attaccante Dmitry Sysuev), così come il difensore Rustem Khaliullin.

- Questi giocatori non sono rinforzi per la nostra squadra, - ha spiegato il direttore generale dell'FC "Baltika" Alexander Gvardis. - Si prevede di invitare nella loro posizione, come ci sembra, esecutori più forti. In modo che tutti capiscano, noto che non abbiamo avuto questi giocatori - erano agenti liberi. Il nostro club ha una tale politica: quando firmiamo i contratti, indicano che due volte l'anno, unilateralmente, possiamo rescindere questo accordo. Questa opzione abbiamo usato.

Tutti e tre sono venuti a Baltika sei mesi fa e quasi tutto il tempo in cui sono stati lasciati in magazzino. Khaliullin è apparso sul campo nove volte (in totale, ha giocato 12,6 ore), Aleksanyan - cinque volte (2,2 ore), Sysuev - due volte (1,3 ore). Ma non sono rimasti in magazzino. Lo stipendio medio dei giocatori di Baltika è di 150 mila rubli al mese.

- Politica impressionante! - I fan sono stupiti. - I ragazzi quasi non hanno giocato, l'impasto guadagnato e lasciato.

Nel frattempo, la direzione del club sta già cercando nuovi giocatori.

- Il sangue fresco è necessario costantemente, ha detto Gvardis. - Prima di tutto, devi sostituire i giocatori partiti. Il lavoro è in corso per trovare uno o due giocatori nella zona centrale. Siamo anche interessati agli attaccanti centrali ed estremi. Stiamo anche cercando un terzino sinistro con il piede sinistro.

Involontariamente ricordo la trama di "Our Rashi":

- È impossibile senza un attaccante! - gridò Mikhail Galustyan, che interpreta il ruolo di allenatore Gazmyas. - Ecco perché, fai conoscenza. 60 mila rubli hanno dato! 60 mila - ed è nostro. Swift brasiliano Abelardo. Brasile avanti! Capisci le capre che abbiamo comprato? Omsk "Gazmyas" e Abelardo! Distruggeremo tutti. Abelardo, entra!

E il giocatore di calcio con una gamba sola entra nello spogliatoio.

Matematico Gvardis

Il 23 novembre scorso si è tenuto l'ultimo tour FNL, il cui principale evento è stato il rifiuto di "Alania" di volare con "Luch-Energia" a causa di problemi finanziari. Di conseguenza, gli osseti erano considerati una sconfitta tecnica (3: 0). Inoltre, il club affronta una multa di 1 milione di rubli.

I risultati delle partite rimanenti del 25 ° turno:

"Dynamo SPb" - "Gazovik" - 0: 1; "Siberia" - "SKA-Energy" - 0: 1; "Rotor" - "Angusht" - 3: 0; "Torpedo M" - "Ufa" - 0: 0; "Mordovia" - "Shinnik" - 4: 2; "Spartak Nch" - "Yenisei" - 1: 0; "Arsenal TL" - "Chemist" - 1: 0; "Salute" - "Neftekhimik" - 0: 0.

"Baltika" ha perso questo tour e per l'anno era al decimo posto.

- Questo, ovviamente, è un ingrato compito di contare i punti persi, ha detto Gvardis. - Ma noi non lo prendiamo dal soffitto. Conduciamo calcoli matematici. Non abbiamo ottenuto sei punti, con i quali oggi potremmo essere tra i primi sette.

Rimane in vigore se, sì, solo se e il compito fissato dal Consiglio di amministrazione, di assumere un seggio non inferiore al settimo.

Ovviamente, non ci sarà alcun seguito alla direzione di Baltika. I boss del calcio non sgridano nemmeno. Mi chiedo quale sarebbe la reazione del consiglio di amministrazione se la squadra non fosse supportata dal budget, ma per mezzo dei membri di questo consiglio. O almeno il presidente - il governatore Tsukanov.

Nel frattempo, nei piani più vicini della squadra c'è un campo di addestramento nel distretto rurale di Abrau-Durso vicino a Novorossiysk (dal 12 gennaio al 23 gennaio). Poi, il 5 febbraio, Baltika volerà in Turchia. E lì, dal 25 febbraio al 7 marzo, terranno la terza fase di preparazione. Dopodiché, senza andare a Kaliningrad, andrà a Vladivostok, dove il 9 marzo continuerà a giocare nell'FNL con una partita contro Luch-Energia.

Per quanto riguarda il "rinforzo" della squadra, è già noto che si prevede di prendere due allievi locali per questi incontri: Artyom Makarchuk di 18 anni di Olimpia (Guardie) e Yevgeny Budakov di 15 anni della Specialized School No. 5.

Se ti è piaciuto questo post, per favore aiuta lo staff editoriale a sopravvivere.

Numero della carta Sberbank 4817 7601 2243 5260.
È allegato al numero + 7-900-567-5-888.

O tramite Yandex.Money

236040, Kaliningrad
Str. Chernyakhovsky, 17 anni
(secondo piano)

Numero di cellulare
edizione
+7-900-567-5-888

uCrazy.ru

  • TurAK47
  • 15 aprile 2008 13:59
  • 4068

Abelardo Fernandez - uno dei migliori difensori spagnoli della fine del 20 ° secolo, ha trascorso anni di successo nello sport e nello sport a Barcellona.

Nazionale:
Totale giocato 54 partite e segnato 3 gol.
La prima partita: il 09/04/1991 con Uruguay 2: 1 (Oviedo)
Ultima partita: 28/02/2001 con England 0: 3 (Birmingham)

Risultati del team:
Campione olimpico 1992
Vincitori della Coppa delle Coppe 1997
Vincitore della Supercoppa Europea nel 1997
Finalista della Champions League 1994
Campione di Spagna 1998, 1999.
Vincitore della Coppa di Spagna 1997, 1998.
Membro dei Campionati Mondiali 1994, 1998.
Membro dei campionati europei 1996, 2000.

OBIETTIVI DELLA PARTITA CLUB DI STAGIONE
1989/90 Sporting (Gijon, Spagna) 33 2
1990/91 Sporting (Gijon, Spagna) 38 1
1991/92 Sporting (Gijon, Spagna) 35 2
1992/93 "Sporting" (Gijon, Spagna) 37 3
1993/94 Sporting (Gijon, Spagna) 36 5
1994/95 Barcellona (Spagna) 30 4
1995/96 Barcellona (Spagna) 31 1
1996/97 Barcellona (Spagna) 21 3
1997/98 Barcellona (Spagna) 15 0
1998/99 Barcellona (Spagna) 31 1
1999/00 Barcellona (Spagna) 25 1
2000/01 Barcellona (Spagna) 19 1
2001/02 Barcellona (Spagna) 7 0
2002/03 Alaves (Spagna) 28 0
Totale in D-1: 386 partite, 24 gol

Il difensore centrale dello sport (1988-94), Barcellona (1994-2000), Alavesa (2000-03) e la nazionale spagnola (1991-2000).
Capitano di "Barcellona" e la squadra nazionale spagnola.
Gijone (Asturie) è nato il 19 marzo 1970.
Altezza 180 cm, peso 78 kg.

2 volte campione di Spagna (1997-98, 1998-99), 2 volte vincitore della Coppa di Spagna (1997 e 1998), 2 volte vincitore della Supercoppa spagnola (1994 e 1996). Vincitore della Coppa delle Coppe (1997) e della Supercoppa Europea (1998).

Campione olimpico 1992

Per la squadra nazionale spagnola ha trascorso 54 partite, ha segnato 3 gol. Membro dei Campionati Mondiali 94, 98 e Campionati Europei 96, 2000.

Per il Barcellona nei campionati spagnoli ho avuto 250 partite, segnato 15 gol. In totale, all'interno degli esempi Abelardo ha giocato 350 partite.

Abelardo ha iniziato a suonare nella sua città natale e ha attraversato tutte le categorie di età della Sporting Academy of Hihon. La sua carriera è proseguita parallelamente alla carriera di Luis Enrique, con il quale è stato amico e più tardi ha giocato nella squadra di Barcellona. Negli "Sporting" gli amici progredivano di anno in anno.

Affidabilità, scelta della palla, scelta della posizione e potenza erano i suoi punti di forza, combinati in modo ottimale nelle partite. Era anche straordinariamente utile nella stesura degli standard, segnando spesso gol con un colpo di testa. Nella stagione 1988-89, gioca per la seconda squadra sportiva, dove diventa già un eccellente difensore. Nel primo turno della stagione 1989-90 (3 settembre 1989), fa il suo debutto nell'esempio nella trasferta contro il Real Madrid (2-0). Da questo punto in poi, Abelardo diventa un solido giocatore della base e per 5 stagioni (1989-94) è la principale forza difensiva della squadra.

Nel 1991, Abelardo ha fatto il suo debutto con la nazionale spagnola in una partita amichevole con l'Uruguay (2-1). La sua posizione nelle "furie rosse" si è gradualmente rafforzata ed è membro della nazionale 92, i Giochi olimpici di Barcellona. La Spagna vince l'oro delle Olimpiadi per la prima volta, e il difensore delle Asturie, come tutta quella generazione, diventa super-ricercato. Abelardo ha anche giocato nella partita finale con la squadra polacca al Camp Nou. La composizione della squadra nazionale spagnola per quella partita storica era la seguente: Tony; Ferrer, Abelardo, Solosobal, Lopez; Borges, Guardiola, Luis Enrique, Lasa; Kiko Narvaez; Alfonso.
Johan Cruyff e Carlos Rexach avvistarono Abelardo per il ruolo di principale difensore nel nuovo Barça. Con le finali della Coppa dei Campioni ad Atene, l'era del "Dream Team" si è conclusa e i leader del Barça hanno deciso di rinnovare la squadra. Uno dei primi gol dei catalani è stato il difensore delle Asturie, entrato a far parte della squadra subito dopo i Mondiali del 2014 negli Stati Uniti, dove ha disputato 5 partite per la nazionale spagnola.

La sua prima stagione in granato blu (1994-95) è stata eccellente a livello personale, ma non a livello di squadra. La squadra giovane non resiste alla tensione e al confronto costante con il "Dream Team", e si sbaglia. Il club non vince titoli importanti, ad eccezione della Supercoppa spagnola (Saragozza è stata ripetuta per il numero di partite). Ma Abelardo è già diventato un giocatore importante nella squadra di Cruyff e ha ricevuto elogi meritati per il suo gioco. Anche la prossima stagione non ha portato il successo alla squadra, e il grande allenatore olandese ha lasciato il suo posto.

Nella stagione 1996-97, una nuova pagina è stata aperta nella storia del club catalano. L'allenatore sta diventando un inglese, Bobby Robson, ma non per molto, perché già allora la direzione negoziava con Louis Van Gaal. La stagione con un inglese sul ponte è risultata eccellente - su 4 possibili titoli vinti 3 (Supercoppa spagnola, KOC e Coppa di Spagna), e solo il campionato spagnolo è andato perso (2 punti non sono bastati per una vittoria a causa di una inaspettata sconfitta di "Hercules" 2- 1). Tuttavia, la stagione è stata un successo, la squadra ha mostrato un grande calcio, e Abelardo ha continuato a essere una roccaforte della difesa.

In offseason, la squadra è potenziata dal francese Laurent Blanc, dal portoghese Fernando Couto, dal rumeno Popescu, più la squadra ha Nadal, il che rende difficile per Abelardo entrare nella formazione di partenza. Tuttavia, la divisa delle Asturie gli consente di rimanere nella squadra che ha vinto la Coppa delle Coppe battendo 1-0 il PSG in finale. In quella partita memorabile hanno giocato: Baya; Ferrer, Couto, Abelardo, Sergi; Popescu (Amor), Guardiola, De la Peña (Stoichkov), Luis Enrique (Pizzi); Figo, Ronaldo. Un altro titolo è stato aggiunto a questo titolo: la Coppa di Spagna (in finale, il Betis è stato battuto 3-2).
La squadra ha giocato bene e la situazione nella squadra è stata eccellente, ma il vittorioso Van Gaal è arrivato dall'Ajax e Robson è stato costretto a lasciare il suo posto. Durante i tre anni di coaching di Van Gaal, la squadra vince due volte a Example (1997-98 e 1998-99), e questo diventa i primi due campioni di Spagna per Abelardo. Ma l'arrivo dell'olandese è stato contrassegnato da numerose tensioni all'interno della squadra, a causa della disciplina più severa e della politica di trasferimento contraddittoria. Insieme alla fine dell'era del grande "Imperatore" Núñez (22 anni come presidente), Van Gaal lasciò anche il suo posto.

Con le nuove elezioni presidenziali è iniziata una nuova pagina nella storia del club: Joan Gaspard vince le elezioni e Serra Ferrer diventa l'allenatore. Abelardo continua ad essere un giocatore di base sia nel club che nella squadra nazionale. Ma la stagione è finita male per lui. Nel febbraio 2001, nel match per la squadra nazionale a Birmingham, è rimasto ferito. I medici non sono stati in grado di valutare immediatamente la gravità del danno e non è stato operato. Ma dopo alcuni giorni (il 12 marzo), gli è stata diagnosticata una nuova diagnosi e inviato un'operazione, che il dott. Ramon Cugat ha eseguito. Il giocatore a lungo termine cade fuori dal gioco. Prima di tornare alla formazione, ci vogliono 7 mesi, ma pochi giorni dopo la ripresa delle lezioni nel gruppo, Abelardo ha nuovi problemi. Alla fine di gennaio 2002, sembra che l'infortunio che lo ha tenuto fuori dal gioco per più di 10 mesi non gli permetterà di giocare. Questa notizia sconvolge il giocatore e provoca numerose discussioni tra i medici. Dopo un po ', Abelardo fa una dichiarazione pubblica: "Per 8 anni non ho mai fallito una squadra, ho dato tutto".

3 febbraio, Carlos Rexach per la prima volta lo include nell'applicazione per la partita in trasferta Esempi con Tenerife. La sua presenza in squadra (non è mai andato in campo) ispira i giocatori così tanto da vincere con un punteggio di 6-0. Ma questa stagione (2001-02) è il suo ultimo in Barça. Il club non conta più su di lui e gli dà una carta agente gratuito. Trascorse la sua ultima stagione come calciatore ad Alaves, e quando la squadra di Vitoria arrivò al Camp Nou, lo stadio lo incontrò con un'ovazione assordante.

Abelardo ha un calcio brasiliano

Nell'infinito dibattito sul destino del caffè brasiliano, nessuno ricorda il destino del contadino che lo coltiva. Ho avuto un'idea del lavoro e della vita di queste persone visitando una delle hacienda vicino alla città di Cambé, nel nord dello stato di Paraná.

Da lontano, la piantagione di caffè sembra stranamente esotica: il cielo blu, la terra rossa e il vasto oceano verde piantati da file di alberi regolari. Vicino al boschetto di eucalipti ci sono diverse case, come se fossero posate su questa tela idilliaca dalla mano di un pittore che cerca di rianimare il paesaggio. Ma tu cammini più vicino, e il fascino gradualmente si dissipa. Case pittoresche sono caserme, in qualche modo adattate per l'alloggio. Le persone diffidano degli estranei: è chiaro che non si aspettano nulla di buono da un uomo in giacca e cravatta.

Tutto qui appartiene al proprietario - fazendeiro: terra, caffè, caserme, in cui vivono i braccianti agricoli, e letti a cavalletto, su cui dormono. Tuttavia, i braccianti non vedono il maestro stesso. La legge è governata dalla sua mano destra, il governatore. Il suo nome è Abelardo. È soddisfatto della sua vita, del proprietario e di centinaia di braccianti agricoli a lui soggetti. Non si occupa di alta politica: quote, prezzi, mercati, conferenze. Gli piace sempre il suo jackpot, non importa come si sviluppa la congiuntura internazionale. I suoi piccoli occhi socchiudono il piacere mentre parla degli ordini nella hacienda. Lo abbiamo incontrato in una delle baracche di un villaggio blindato, ma ha voluto parlare con noi nel suo "ufficio" - un minuscolo armadio dove si è seduto dietro una scrivania coperta di carte (per solidità!), Sopra che appende un elenco di capannoni appartenenti al proprietario e si arrende ai braccianti agricoli.

"Ho tutto a portata di mano, l'intero elenco delle proprietà", dice, pieno di vanità. - Arriva un lavoratore, chiedo quante persone ci sono in una famiglia? Cinque? Su, prendi la chiave della capanna, dove ci sono cinque letti. Se ce ne sono tre in famiglia, ecco la chiave della caserma, dove ci sono tre letti a castello. Quando il proprietario li licenzia, prendo la chiave e la appendo qui, indietro. Barak è gratuito.

- Quante ore lavorano?

"A volte nove, a volte di più." Fino a dodici.

- Quanto ottengono?

- Diversamente. Solo - cruzeiro al giorno. Altri - due ciascuno.

Quindi, anche se si lavora sette giorni su sette, il salario di un lavoratore agricolo sarà di 30-60 cruzeiro al mese. E questo è in un momento in cui il livello di salario minimo ufficialmente approvato (in generale, anche mendicante) in questo stato era in quel momento 76.5 Cruzeiro al mese. Nel frattempo, lavorare su una piantagione di caffè è un duro lavoro.

Ho visto molte volte come viene raccolto il caffè in Brasile. Inizia agli inizi di maggio e dura fino a circa settembre. Centinaia di migliaia di braccianti agricoli vanno nelle piantagioni in questi mesi. Dopo aver posato le tele e le stuoie sotto gli alberi del caffè, i collezionisti raccolgono manualmente le bacche. Afferrando saldamente la base del ramo nel punto in cui è separato dal tronco, il raccoglitore tira la mano verso se stesso, passando foglie e piccoli rami tra le dita, ma strappando tutte le bacche rosso vivo di questo ramo che cadono sul letto.

Dopodiché, le bacche vengono accuratamente calibrate e setacciate: vengono gettate su grandi schermi rotondi e quindi inviate per l'essiccazione. Vicino a ogni piantagione c'è una grande corrente su cui sono sparsi centinaia di chilogrammi di chicchi appena raccolti. Si asciugano per diversi giorni, mescolando di tanto in tanto con agitatori di legno simili a un rastrello. Successivamente, "oro verde" viene imballato in sacchetti e inviato al magazzino o direttamente al porto più vicino.

Ma torniamo di nuovo alla hacienda vicino al villaggio di Kambe, alla scrivania del direttore Abelardo. Gli chiediamo:

- Dove la gente compra i prodotti?

"Nel mio negozio", dice.

- E quali sono i tuoi prezzi? Come in città?

- Certo che no! Devo pagare un extra per il trasporto per portargli da mangiare. Dopo tutto, nella città di buoni cinquanta chilometri. E chi non vuole comprare ai miei prezzi, lascialo andare in città!

Certo, non andranno in città... Ma anche se comprassero questi prodotti a prezzi da città, non potevano ancora vivere senza fame di 60 cruzeiro al mese.

"Ma di solito non prendo soldi da loro", dice Abelardo.

- Conservo i registri: chi ha guadagnato quanto. Say Jose ha fatto 10 Cruzeiro questa settimana. Gli lascio prodotti per questa cifra. E poi prendo il suo stipendio.

Chiedo ad Abelardo un'altra domanda:

- Bene, quando succede il fallimento del raccolto? In che modo questo influenza il destino dei contadini?

- Diversamente. La maggior parte andrà a tutti e quattro i lati, e alcuni si prenderanno cura del proprietario.

- Come ci si prende cura?

E qui scopro dettagli curiosi. Si scopre che esiste un accordo tra il fazendeiro: se c'è uno scarso raccolto in uno stato, e nell'altro, c'è, al contrario, una carenza di braccianti agricoli, quindi il fazendeiro organizza il trasferimento del lavoro a proprie spese a un collega di maggior successo. Successivamente, i "più fortunati" lo rimborseranno per queste spese, ma i contadini per questo perderanno il diritto di lasciare il proprietario per un certo periodo. Sono ridotti in schiavitù.

Questo è il Brasile, un paese in cui quasi la metà della terra coltivabile è concentrata nelle mani di 33.000 proprietari terrieri, mentre dodici milioni di contadini senza terra sono condannati alla fame, alla miseria e alle privazioni.

Il destino di milioni di famiglie di contadini, privati ​​della terra, che vivono in completa dipendenza da fazendeiro e dal suo manager, può essere raccontato a lungo. Ma torniamo ai prezzi e alle quote. Immagina l'impossibile. Immaginate per un momento che l'American National Association of Coffee Industrialists si trasformi in un buon padre, Noel, e decida volontariamente di acquistare caffè brasiliano ad un prezzo più alto... Cosa sarebbe successo in quel caso?

I profitti crescerebbero fazendeiro. Avrebbero strappato un pezzo per loro stessi e i loro manager li avrebbero rubati. E il destino di Jose e Joan, la crescita del caffè, sarebbe rimasto lo stesso.

No, il Brasile non troverà una via d'uscita dalla crisi del caffè nelle conferenze internazionali e nei dibattiti teorici. Senza radicali cambiamenti nel sistema di possesso della terra e di uso della terra stessa, senza una radicale riforma agraria, è impossibile risolvere questo problema, che, come una spada di Damocle, incombe sul paese.

In Spagna, uno strano leader. Ma questa non è una sensazione.

Come giocano?

Nel gennaio 2017, l'allenatore di Abelardo si ritirò dallo Sporting Hihon - la squadra che costruì e portò a Example. Alla conferenza stampa di addio, Abelardo scoppiò in lacrime, spiegò il motivo della risoluzione del contratto e rifiutò una sanzione di 4 milioni di euro. L'accordo Abelardo con lo Sporting era valido fino al 2020, ma la serie da 15 partite con cinque punti ha rovinato tutto. Abelardo lasciò se stesso, quindi trascorse quasi un anno senza lavoro e poi si diresse verso "Alaves".

Con lui, il club è rimasto nell'esempio e con la nuova stagione ha iniziato a rompersi. La partita vincente con Celta è una dimostrazione di come gioca Alaves. La squadra ha dato all'avversario la palla, che possedeva solo il 39% del tempo di gioco. Scatti (19-9), qualità dei programmi (84% - 74%), dribbling di successo (16-1) - in tutti gli indicatori chiave "Celta" ha dominato e strappato l'avversario, ma l'affidabilità alle proprie porte ha dato agli Alaves una quinta vittoria stagionale.

In questo stile, "Alaves" ha battuto il Real Madrid, quando l'unica palla ha colpito il Real al 95 ° minuto. "Questo è il nostro merito. Abbiamo cambiato il circuito e giocato con tre difensori centrali. "Real" ha dovuto giocare intorno all'area di rigore e sui fianchi, perché abbiamo lavorato benissimo al centro, "ha esultato Abelardo. Di solito gioca con gli Alaves in una formazione 4-3-3 con fianchi veloci, un centro potente e il massimo rigore. "Alaves" perfettamente preparato tatticamente, ma la vittoria - è anche il risultato della fortuna.

Con un gioco del genere, "Alavesu" ​​sarà sempre più difficile. Per il numero di colpi per partita (10.3), "Alaves" è al 19 ° posto in campionato. Ma sulle selezioni (17.3) è già il quinto. I giocatori di Alavesa non tentano affatto di entrare nel dribbling individuale e preferiscono la semplicità, quindi la squadra è l'ultima a provare a dribblare in un incontro (4.8), il 19 per percentuale di possesso medio (42%) e ancora il 19 per la qualità delle trasmissioni (71 6%).

Lo stesso Abelardo sta progredendo e sta cercando nuove soluzioni. L'intersezione divertente è che durante la sua carriera da giocatore, Abelardo ha giocato in Sporting, Barcellona e Alaves. Sembra che conosciamo il suo prossimo lavoro se Alaves rimarrà in cima almeno fino a marzo. Era già riuscito a sollevare gli Alaves dal basso.

Ecco come appariva la tabella degli esempi quando Abelardo era appena entrato nel club:

- The Spanish Football Podcast (@tsf_podcast), 20 ottobre 2018

Cosa possono fare dopo?

È divertente, ma la maggior parte dei giocatori di qualità di Alaves gioca nell'attacco. Tutto lo stesso "Celta" in estate comprò l'attaccante svedese Guidetti per 4 milioni di euro. 3 milioni furono dati ad Astana per l'attaccante Twumasi, che avrebbe potuto trasferirsi a Spartak. "Las Palmas" e "West Ham" non erano adatti a Kaleri, ma hanno trovato anche un posto per lui in "Alaves". Aggiungete a ciò la qualità del contratto (Baston e Honey) - si scopre una linea di attacco molto interessante.

Non c'è quasi nessun nome in difesa, ma ci sono intersezioni con i migliori club. Ad esempio, il portiere Pacheco ha iniziato la sua carriera nel Real Madrid, il difensore Eli apparteneva al Milan, e Ibai Gomez ha giocato bene in Athletics da Bilbao. La composizione di "Alavesa" non dà alcuna speranza che vedremo una storia del livello di "Rostov" o "Lester". Perché in Esempio in questo momento è semplicemente impossibile essere il primo su lunghe sezioni senza riserve di qualità.

Trovare "Alavesa" nei leader è comprensibile. In alcune partite, la squadra è stata fortunata e anche i problemi con i concorrenti stanno aiutando. "Barcelona" ha pubblicato una serie infruttuosa e risolve i problemi di gioco, "Real" non può abituarsi alla vita senza Ronaldo e Lopetegi. Anche l'Atletico Madrid ha segnato nove gol in otto partite, vincendo solo la metà delle partite. I migliori club sono ancora alla ricerca di se stessi e ottengono il loro, e prima degli "Alaves" nessuno si è tolto il compito di rimanere in Example. Anche se guardarli è ancora interessante.

Bruce: "Ci stiamo preparando per un trasferimento da record"

L'allenatore di "Sunderland" Steve Bruce crede che nel 2011, possa portare la prossima quota da record nella squadra che conduce.

"La scorsa settimana ho cenato con il proprietario, e guarda al futuro del club con grande entusiasmo", ha detto Bruce. "Non escludo che se continuerà a fare quello che ha già fatto in passato, stabiliremo un nuovo record di trasferimento". Tuttavia, non penso che lo sarà a gennaio. Molto probabilmente, non ci saranno giocatori necessari. "

Forse riguarda Welbeck? Il ragazzo è fantastico lì a giocare nel contratto di locazione.

Avanti Spartak in avanti Spartak.

no, penso al brasiliano Abelardo.
il nostro rashi ha visto abbastanza xdxddx?

Swift brasiliano - Abelardo

Il 2016 è arrivato, e ora siamo in attesa di anteprime cinematografiche quotidiane mozzafiato, nuove commedie divertenti, oltre a film e serie TV di altri generi. Pensaci, solo 120 anni fa sono stati creati i primi film al mondo e ora hanno centinaia di anni.

Video online Fast-Footed Brazilian - Abelardo guarda gratis. Scarica il video Quickfoot Brazilian - Abelardo sul tuo telefono. Guarda online Fast-Footed Brazilian - Abelardo on Mobile.

Vorrei sottolineare che LuxFilm.ru non è simile ad altri cinema online. Qui non puoi solo guardare programmi TV online 2016 gratuitamente in buona qualità HD, ma anche trovare video. Inoltre, i criteri del menu sono convenienti da filtrare ed è così comodo che i risultati saranno solo quei parametri, i generi e la qualità che hai in mente che vuoi vedere.

È difficile immaginarlo, prima che la gente attraversasse l'intera città per guardare nuovi film in un cinema. Ma, per nostra felicità, oggigiorno Internet è fiorente, puoi guardare film online gratuitamente, anche oggi un bambino può farlo. A tal fine, è sufficiente aprire la pagina selezionata e, con l'ordinamento semplice, scegliere il miglior film nuovo per il 2016. Fortunatamente, al momento, la velocità di Internet consente di farlo senza aspettative e problemi.

Penso che LuxFilm.ru non assomigli a dozzine di siti di film simili e possa facilmente fornire un film popolare, basta inserire il titolo e fare clic su Cerca.

Guarda i nuovi film e programmi TV del 2016 online gratuitamente non solo da tutto il mondo, ma anche su qualsiasi gadget moderno, il video è ottimizzato per iPad, iPhone, Android e altri dispositivi mobili.

Bruce: "Ci stiamo preparando per un trasferimento da record"

L'allenatore di "Sunderland" Steve Bruce crede che nel 2011, possa portare la prossima quota da record nella squadra che conduce.

"La scorsa settimana ho cenato con il proprietario, e guarda al futuro del club con grande entusiasmo", ha detto Bruce. "Non escludo che se continuerà a fare quello che ha già fatto in passato, stabiliremo un nuovo record di trasferimento". Tuttavia, non penso che lo sarà a gennaio. Molto probabilmente, non ci saranno giocatori necessari. "

Forse riguarda Welbeck? Il ragazzo è fantastico lì a giocare nel contratto di locazione.

Avanti Spartak in avanti Spartak.

no, penso al brasiliano Abelardo.
il nostro rashi ha visto abbastanza xdxddx?

Abelardo: "Trauma Messi non influenzerà il gioco di Barcellona"

Abelardo Fernandez, allenatore dello Sporting di Hijón dello Sporting, ritiene che i catalani non noteranno la perdita di Lionel Messi, dato che hanno una rosa molto forte senza l'argentino.

"L'assenza di Messi non ha importanza per il Barcellona, ​​in quanto la squadra ha una formazione molto forte. Messi è un giocatore dominante, ma i catalani hanno uno straordinario margine di sicurezza. Era già così che Lionel non suonava, ma il risultato non è cambiato. Questa è una delle migliori squadre del mondo, se non la migliore. "

O accedi con

Quindi è molto tempo e quindi è chiaro!
Ad esempio, all'inizio della scorsa stagione, Messi non ha preso parte a 5 partite e tutte queste partite del Barca hanno fatto uscire i rivali senza di lui.
(A proposito, prima del suo infortunio, il Barca in cui Blond era, fu sconfitto dall'Atletico B e Celta 4-0 e 4-1 rispettivamente))

Con un super attaccante come Suarez e il geniale Neimar, il bisogno di Barca per Messi sta svanendo.

Quindi è molto tempo e quindi è chiaro!
Ad esempio, all'inizio della scorsa stagione, Messi non ha preso parte a 5 partite e tutte queste partite del Barca hanno fatto uscire i rivali senza di lui.
(A proposito, prima del suo infortunio, il Barca in cui Blond era, fu sconfitto dall'Atletico B e Celta 4-0 e 4-1 rispettivamente))

Con un super attaccante come Suarez e il geniale Neimar, il bisogno di Barca per Messi sta svanendo.

Abelardo ha un calcio brasiliano

Nell'infinito dibattito sul destino del caffè brasiliano, nessuno ricorda il destino del contadino che lo coltiva. Ho avuto un'idea del lavoro e della vita di queste persone visitando una delle hacienda vicino alla città di Cambé, nel nord dello stato di Paraná.

Da lontano, la piantagione di caffè sembra stranamente esotica: il cielo blu, la terra rossa e il vasto oceano verde piantati da file di alberi regolari. Vicino al boschetto di eucalipti ci sono diverse case, come se fossero posate su questa tela idilliaca dalla mano di un pittore che cerca di rianimare il paesaggio. Ma tu cammini più vicino, e il fascino gradualmente si dissipa. Case pittoresche sono caserme, in qualche modo adattate per l'alloggio. Le persone diffidano degli estranei: è chiaro che non si aspettano nulla di buono da un uomo in giacca e cravatta.

Tutto qui appartiene al proprietario - fazendeiro: terra, caffè, caserme, in cui vivono i braccianti agricoli, e letti a cavalletto, su cui dormono. Tuttavia, i braccianti non vedono il maestro stesso. La legge è governata dalla sua mano destra, il governatore. Il suo nome è Abelardo. È soddisfatto della sua vita, del proprietario e di centinaia di braccianti agricoli a lui soggetti. Non si occupa di alta politica: quote, prezzi, mercati, conferenze. Gli piace sempre il suo jackpot, non importa come si sviluppa la congiuntura internazionale. I suoi piccoli occhi socchiudono il piacere mentre parla degli ordini nella hacienda. Lo abbiamo incontrato in una delle baracche di un villaggio blindato, ma ha voluto parlare con noi nel suo "ufficio" - un minuscolo armadio dove si è seduto dietro una scrivania coperta di carte (per solidità!), Sopra che appende un elenco di capannoni appartenenti al proprietario e si arrende ai braccianti agricoli.

"Ho tutto a portata di mano, l'intero elenco delle proprietà", dice, pieno di vanità. - Arriva un lavoratore, chiedo quante persone ci sono in una famiglia? Cinque? Su, prendi la chiave della capanna, dove ci sono cinque letti. Se ce ne sono tre in famiglia, ecco la chiave della caserma, dove ci sono tre letti a castello. Quando il proprietario li licenzia, prendo la chiave e la appendo qui, indietro. Barak è gratuito.

- Quante ore lavorano?

"A volte nove, a volte di più." Fino a dodici.

- Quanto ottengono?

- Diversamente. Solo - cruzeiro al giorno. Altri - due ciascuno.

Quindi, anche se si lavora sette giorni su sette, il salario di un lavoratore agricolo sarà di 30-60 cruzeiro al mese. E questo è in un momento in cui il livello di salario minimo ufficialmente approvato (in generale, anche mendicante) in questo stato era in quel momento 76.5 Cruzeiro al mese. Nel frattempo, lavorare su una piantagione di caffè è un duro lavoro.

Ho visto molte volte come viene raccolto il caffè in Brasile. Inizia agli inizi di maggio e dura fino a circa settembre. Centinaia di migliaia di braccianti agricoli vanno nelle piantagioni in questi mesi. Dopo aver posato le tele e le stuoie sotto gli alberi del caffè, i collezionisti raccolgono manualmente le bacche. Afferrando saldamente la base del ramo nel punto in cui è separato dal tronco, il raccoglitore tira la mano verso se stesso, passando foglie e piccoli rami tra le dita, ma strappando tutte le bacche rosso vivo di questo ramo che cadono sul letto.

Dopodiché, le bacche vengono accuratamente calibrate e setacciate: vengono gettate su grandi schermi rotondi e quindi inviate per l'essiccazione. Vicino a ogni piantagione c'è una grande corrente su cui sono sparsi centinaia di chilogrammi di chicchi appena raccolti. Si asciugano per diversi giorni, mescolando di tanto in tanto con agitatori di legno simili a un rastrello. Successivamente, "oro verde" viene imballato in sacchetti e inviato al magazzino o direttamente al porto più vicino.

Ma torniamo di nuovo alla hacienda vicino al villaggio di Kambe, alla scrivania del direttore Abelardo. Gli chiediamo:

- Dove la gente compra i prodotti?

"Nel mio negozio", dice.

- E quali sono i tuoi prezzi? Come in città?

- Certo che no! Devo pagare un extra per il trasporto per portargli da mangiare. Dopo tutto, nella città di buoni cinquanta chilometri. E chi non vuole comprare ai miei prezzi, lascialo andare in città!

Certo, non andranno in città... Ma anche se comprassero questi prodotti a prezzi da città, non potevano ancora vivere senza fame di 60 cruzeiro al mese.

"Ma di solito non prendo soldi da loro", dice Abelardo.

- Conservo i registri: chi ha guadagnato quanto. Say Jose ha fatto 10 Cruzeiro questa settimana. Gli lascio prodotti per questa cifra. E poi prendo il suo stipendio.

Chiedo ad Abelardo un'altra domanda:

- Bene, quando succede il fallimento del raccolto? In che modo questo influenza il destino dei contadini?

- Diversamente. La maggior parte andrà a tutti e quattro i lati, e alcuni si prenderanno cura del proprietario.

- Come ci si prende cura?

E qui scopro dettagli curiosi. Si scopre che esiste un accordo tra il fazendeiro: se c'è uno scarso raccolto in uno stato, e nell'altro, c'è, al contrario, una carenza di braccianti agricoli, quindi il fazendeiro organizza il trasferimento del lavoro a proprie spese a un collega di maggior successo. Successivamente, i "più fortunati" lo rimborseranno per queste spese, ma i contadini per questo perderanno il diritto di lasciare il proprietario per un certo periodo. Sono ridotti in schiavitù.

Questo è il Brasile, un paese in cui quasi la metà della terra coltivabile è concentrata nelle mani di 33.000 proprietari terrieri, mentre dodici milioni di contadini senza terra sono condannati alla fame, alla miseria e alle privazioni.

Il destino di milioni di famiglie di contadini, privati ​​della terra, che vivono in completa dipendenza da fazendeiro e dal suo manager, può essere raccontato a lungo. Ma torniamo ai prezzi e alle quote. Immagina l'impossibile. Immaginate per un momento che l'American National Association of Coffee Industrialists si trasformi in un buon padre, Noel, e decida volontariamente di acquistare caffè brasiliano ad un prezzo più alto... Cosa sarebbe successo in quel caso?

I profitti crescerebbero fazendeiro. Avrebbero strappato un pezzo per loro stessi e i loro manager li avrebbero rubati. E il destino di Jose e Joan, la crescita del caffè, sarebbe rimasto lo stesso.

No, il Brasile non troverà una via d'uscita dalla crisi del caffè nelle conferenze internazionali e nei dibattiti teorici. Senza radicali cambiamenti nel sistema di possesso della terra e di uso della terra stessa, senza una radicale riforma agraria, è impossibile risolvere questo problema, che, come una spada di Damocle, incombe sul paese.