Principale > I dadi

Cos'è l'assenzio e come si beve

Questa bevanda è probabilmente la più popolare in certi ambienti, circoli della cosiddetta boemia. Il francese lo ha soprannominato "The Green Fairy", a volte si sente il nome di "Green Witch", per noi è solo l'assenzio. Allora, qual è questa bevanda, come bere l'assenzio, come bere non ne vale la pena?

Per coloro che non sono in tema: l'assenzio è una bevanda alcolica forte (con una forza del 55-85%), ottenuta distillando l'erba dell'uva con l'alcol. Questo è il trucco: nelle realtà moderne si prepara una bevanda aggiungendo estratti di erbe e oli essenziali ad alcol purificato (l'assenzio in un cerchio chiuso viene chiamato "castrato"). Tutto il rumore e il frastuono attorno alla "fata verde" è associato a tujone, che, per così dire, è il componente principale che rilascia l'assenzio dalla massa di altre bevande alcoliche (come il ginepro nel gin o l'agave nella tequila). È lui, come dice la storia, che provoca allucinazioni e uno stato di coscienza alterata.

Tinture di assenzio utilizzato nell'antico Egitto. A quel tempo venivano usati come medicine. E non erano disponibili per tutti. Nell'antica Grecia veniva anche usata la tintura di assenzio. Ippocrate raccomandava il loro uso in ittero, anemia e reumatismi. Ma le antiche tinture di assenzio erano ancora lontane dalla bevanda, che ora viene chiamata assenzio. Ci sono diverse versioni della sua invenzione. Secondo uno di loro, la bevanda fu coniata dalle sorelle Enrio alla fine del XVIII secolo. Hanno dato alla tintura il nome "Bon Extrait d'Absinthe". Il suo uso ha aiutato a curare molte malattie.

Ma c'è un'altra versione dell'invenzione di questa bevanda. Secondo lei, alla fine del XVIII secolo la prescrizione dell'assenzio fu sviluppata dal medico francese Pierre Ordiner. A quel tempo viveva e lavorava in Svizzera, in un piccolo villaggio chiamato Kove. Il medico ha usato la tintura inventata per curare i suoi pazienti. Ma c'è una percezione che Ordiner non ha inventato nulla di nuovo, ma ha usato la ricetta delle sorelle Enrio. Riuscì a rendere popolare la bevanda, così l'invenzione dell'assenzio fu associata al suo nome.

C'è un'opinione che Van Gogh e altre personalità di talento hanno tratto ispirazione dal fondo del bicchiere, che prima dell'arrivo della musa era pieno di assenzio. Il tujone si trova nell'amaro assenzio (latino Artemísia absínthium), che ha dato il nome alla bevanda. La ricetta classica prevede l'ammollo di assenzio in alcool, ma secondo la legge questo non può essere fatto - solo in acqua tiepida, che contraddice i classici e il processo per ottenere quello stesso tujone.

Come bere l'assenzio: cultura del consumo in diversi paesi

Cosa sappiamo dell'assenzio? La sua fortezza non è dovuta alla dipendenza francese dall'ubriachezza o dall'amore per "caldo". L'alcol qui svolge il ruolo di un conservante - contiene gli oli essenziali (il 40% non è sufficiente), che si dissolvono in esso. Pertanto, bere l'assenzio nella sua forma pura è categoricamente raccomandato - non ha senso in questo, perché la bevanda sarà amara e forte, e il gusto non è completo. Tuttavia, nessuno vieta di farlo, perché la bevanda è ancora considerata un aperitivo e ha un buon effetto sull'appetito (! Bere l'assenzio nella sua forma pura solo in piccole porzioni, 30 ml ciascuna). amarossia.

Bere l'assenzio è raccomandato nei seguenti modi:

1. Francese (classico). In effetti, questo è l'unico modo corretto di usare il "Fata Verde". Versare una piccola parte della bevanda (30-50 ml) in un bicchiere, posizionare un cucchiaio speciale per assenzio sopra (con fori) e un pezzo di zucchero raffinato su di esso, cioè una zolletta di zucchero (canna, marrone). Prima di bere l'assenzio, versare acqua fredda e ghiacciata con lo zucchero fino a quando la bevanda comincia a diventare torbida (si consiglia di aggiungere 3-5 parti di acqua a una parte dell'assenzio) - in Francia questo effetto si chiama "Louche".

Ciò è dovuto al fatto che l'alcool diluito cessa di trattenere gli oli essenziali e formano un'emulsione con acqua, precipita e inizia ad "aroma". C'è anche un'opinione secondo cui l'acqua attiva così il tujone, ma non vi è alcuna conferma scientifica di ciò. Esternamente, la situazione assomiglia alla storia del whisky, quando gli scozzesi la bevono diluita con acqua - rende il gusto più pieno.

2. Ceco (con accensione). L'assenzio viene versato in un bicchierino, sopra il quale è posto un cucchiaio per assenzio e sopra viene messo un pezzo di zucchero imbevuto di una bevanda. Lo zucchero è dato alle fiamme e atteso che si caramelli, cioè si scioglierà, si trasformerà in caramello e colerà in assenzio. Quindi il contenuto del bicchiere deve essere diluito con acqua per degustare e bere. Questo metodo difficilmente può essere definito classico - questo è molto probabilmente un tributo alla moda e alla moderna cultura del bar.

3. Russo (con sciroppo di zucchero). Non so perché sia ​​chiamato il modo russo, ma è così che viene chiamato in tutte le fonti letterarie. Lo sciroppo viene preparato in anticipo: per il gusto è necessario sciogliere lo zucchero in acqua, quindi aggiungere lo sciroppo risultante all'assenzio (di nuovo a piacere) e bere. Inoltre, l'assenzio puro può essere incendiato per primo e poi spento e versato in un bicchiere con sciroppo.

4. Extreme (analogia con sambuca). Quindi l'assenzio viene spesso servito nei nightclub. Avremo bisogno di un rox, cioè un bicchiere con spessi muri dritti, un bicchiere di cognac, un tovagliolo e una cannuccia. In the Rocks versato sprite e assenzio in brandy. Il bicchiere di cognac viene messo sulle Roks, l'assenzio viene incendiato, dopo di che il cognac deve essere fatto scorrere in modo che la bevanda e il vetro siano riscaldati in modo uniforme. Dopo di che, l'assenzio viene versato nello sprite e il Rox è coperto con un bicchiere di cognac - la fiamma si spegne. Prima di questo, è necessario preparare un tovagliolo, al centro del quale è necessario fare un buco e infilare una breve parte del tubo lì.

Dopo che la fiamma si è spenta, il brandy deve essere messo a testa in giù sul tubo. Bere l'assenzio con lo sprite e respirare i vapori rimasti nel cognac attraverso una cannuccia o viceversa.

Un altro assenzio può bere:

con succhi di agrumi e ananas;

come parte dei cocktail (Hiroshima e B-53);

con gelato o frappe (ghiaccio montato);

con una fetta di limone.

Assenzio alla classificazione dei colori:

Il colore classico della bevanda è verde. Tale assenzio è presente nella linea di prodotto di ciascun produttore. Le sue sfumature possono variare dal verde chiaro allo smeraldo.

Il colore ambrato da assenzio ha un sapore delicato. È considerata una bevanda d'elite, poiché viene pulita due volte durante il processo di produzione.

Assenzio color rubino - tintura di assenzio con estratto di melograno. Ha una finitura originale.

Assenzio è anche marrone scuro. Nel processo di produzione di tale bevanda, vengono utilizzate le radici di assenzio, non le foglie. Ad esso si aggiunge un infuso di acacia nera. Ci sono toni dolci nel gusto di questa bevanda.

Cosa mettere sul tavolo per l'assenzio

L'assenzio è un aperitivo e gli aperitivi non mordono, è un classico. La bevanda pulita viene servita prima dell'inizio del pasto. Ma se decidi di colpire gli ospiti con cocktail a base di "fate verdi" o semplicemente di assenzio diluito, puoi mettere il cioccolato fondente sul tavolo. Gli agrumi sono perfetti: mandarino, limone o arancia, così come un piatto di frutti di mare può essere servito sul tavolo.

L'assenzio è liquore o tintura

L'assenzio è alcol con una forza del 70% - 86%, il cui nome dal francese significa "erba di assenzio". E non invano, dal momento che è preparato da questa erba. E solo a causa del tujone contenuto nell'aria di assenzio, l'assenzio è così famoso per l'imprevedibilità del suo effetto. Naturalmente, l'assenzio, sebbene sia la base della bevanda, non è la sua unica componente. Ci sono molte altre erbe e spezie nella composizione - anice, semi di coriandolo e finocchio, radice di calamo, menta, balsamo e prezzemolo, fiori di camomilla, ecc.

Il colore dell'assenzio contrario all'opinione della maggioranza non può essere solo verde. Può avere una sfumatura ambra, blu o marrone, rossa, nera o completamente incolore. Tutti questi colori dell'arcobaleno sono creati utilizzando vari additivi, e la tonalità verde dà clorofilla, che tende a decomporsi alla luce del sole. Ma questo non è diventato un problema - l'alcol è confezionato in bottiglie solo dal vetro scuro che non lascia passare la luce.

Il sapore di assenzio è il più caldo, quindi è più spesso versato attraverso un setaccio, dove lo zucchero è cosparso prima. A contatto con l'acqua, l'alcol diventa torbido e bianco a causa della reazione chimica degli esteri di assenzio con acqua.

Storia di assenzio

È misterioso come la bevanda stessa.

Si ritiene che la sua patria sia la Francia, dove alla fine del XVIII secolo le due sorelle di Enrio, creando una medicina, ricevettero il Bon Extrait d'Absinthe. Il dottore Pierre Ordiner, fuggito in Svizzera, lo vendeva.

Un'altra versione è che questo stesso medico ha creato la prescrizione da sola, considerandola una panacea per tutte le malattie, ma Henri Dubier, un uomo d'affari di quel tempo, ha acquisito una prescrizione e, con il suo amico e tesk, Henri-Louis Pernod, ha iniziato a produrlo in massa. Amavano così tanto il nuovo alcol che già all'inizio del XIX secolo fu aperta una fabbrica per la produzione di assenzio chiamato Pernot. Il nome è diventato un marchio di questo tipo di alcol e finora è stato mantenuto con successo.

A metà del XIX secolo, i francesi usavano l'assenzio per disinfettare l'acqua, e dopo aver distrutto la rivoluzione, cominciarono a berla durante il pasto, per appetito. Ma dopo pochi anni, l'assenzio a buon mercato cominciò a vendere, per il duro lavoratore. Era dieci volte più economico del vino, ma era veleno e trasformò la Francia in un inferno. Alla fine del 19 ° secolo, era diventata una "piaga", con sofferenze, malattie mentali e morte. L'azione di protesta contro l'assenzio ha acquisito una scala speciale dopo che la stampa ha pubblicato un articolo sull'omicidio dell'agricoltore svizzero di tutta la famiglia dopo aver preso questo alcol.

In Svizzera, questa azione ha trovato una risposta immediata - dal 1906, la vendita e l'uso di assenzio è stato vietato lì. Nei dieci anni successivi, la Francia proibì non solo di vendere e bere, ma anche di bere, come negli Stati Uniti.

Fino alla fine degli anni '80 del XX secolo, l'assenzio cominciò a essere perseguitato in tutti i paesi del mondo, comprese tutte le sue controparti "assenzio": anisetta, tintura di foglie di assenzio su vodka, ecc.

L'unico paese in cui l'assenzio non era mai proibito era la Scozia, forse solo per il fatto che l'alcol era estremamente impopolare. Gradualmente, la Svizzera e i Paesi Bassi si fecero più caldi con il "frutto proibito", o più precisamente con l'alcol, abolendo il divieto, ma introducendo rigide restrizioni sul contenuto di tujone in esso contenuto (non più di 10 mg / kg). Ma questa condizione, ovviamente, è violata. E invano. La stessa Thuyon è velenosa, agisce come una droga, causando annebbiamento di coscienza e schizofrenia, depressione o aggressività, allucinazioni e psicosi. Potresti perdere il sonno o soffrire di incubi, convulsioni e tremori nel corpo potrebbero apparire, potresti sentirti male e congelarti.

Tuttavia, tutti gli avvertimenti riguardanti l'assenzio non ci hanno costretto ad abbandonare la bevanda che bevono così tante celebrità, a cominciare da Johnny Depp e Hemingway, e finendo con Marilyn Manson e Van Gogh. E grazie a Marie-Claude Delae, che ha creato il museo degli assenzio, il mondo ha visto una nuova bevanda con il marchio "La Fee". Può essere bevuto, allungato e gustato. I produttori prendono in giro le paure associate a questo alcol, esponendo comicamente tutti i suoi avversari.

I libri e le immagini sono dedicati all'assenzio, sono stati fatti film su di esso e sono stati organizzati spettacoli teatrali. Tutto ciò agisce sulla mente di molte persone come una calamita, infatti è solo una pubblicità per questa bevanda insidiosa.

Questa bevanda amara di colore verdastro era amata da artisti, scrittori e altre personalità creative del passato. E ora l'assenzio è popolare, anche se è lontano da quello che era un centinaio di anni fa. Questa "bevanda di ispirazione" è coperta da leggende e incomprensioni. Dissipiamo i principali fraintendimenti e stereotipi sull'assenzio.

1. L'assenzio è una bevanda di tossicodipendenti.
2. Il componente principale dell'assenzio - la canapa, e quindi il suo uso - è equivalente all'uso di droghe.
3. L'uso dell'assenzio porta alla pazzia.

Iniziamo in ordine. Assenzio - non più di una tintura amara a base di alcol. Van Gogh, Baudelaire, Oscar Wilde, Picasso e Manet non sono tossicodipendenti. Si tratta di persone di talento, artisti e scrittori che hanno bevuto l'assenzio per creare l'atmosfera giusta. Dopo tutto, ogni bevanda è unica in questo senso, e anche il brandy è ubriaco, non per il gusto dell'ubriachezza, ma per creare uno stato d'animo specifico. Il componente principale dell'assenzio, che ha dato il suo nome - assenzio (latino Artemisia absinthium). In aggiunta ad esso, anice, menta, melissa, liquirizia, assenzio romano, finocchio, bandiera dolce, dagile e alcune altre erbe vengono aggiunte all'assenzio. La canapa nella composizione di assenzio non è e non è mai stata. L'eccessivo consumo di bevande alcoliche può portare una persona in uno stato animale, l'assenzio non è un'eccezione. Questa è una bevanda forte e dovrebbe essere bevuta con moderazione in modo che l'alcol combinato con l'assenzio non porti a risultati disastrosi.

Nel 1792, il dottor Pierre Orderser scrisse una ricetta per una bevanda curativa da assenzio. La tintura di assenzio è stata presentata come una "cura per tutte le malattie" che può aumentare l'appetito, migliorare il funzionamento dell'apparato digerente e rafforzare il sistema immunitario. Assenzio sotto forma di bottiglie con una tintura amara di colore verdastro e il nome "Fata Verde" ("La Fee Verte") è diventato abbastanza diffuso, anche per la frivola etichetta che raffigurava una ragazza che seduceva un uomo. A quel tempo, l'assenzio era associato a queste qualità. Nel 1797, un parente di Ordinatore di nome Henry-Louis Pernaud aprì la prima fabbrica di assenzio al mondo in Svizzera. Da quel momento, l'assenzio è stato prodotto in grandi quantità e venduto in tutto il mondo. Ma l'assenzio era molto popolare a causa della guerra in Nord Africa. Le guerre coloniali francesi si trascinavano in un numero enorme di soldati che soffrivano di malattie africane, in particolare la malaria. Stranamente, l'assenzio ha aiutato a guarire ed è stato un eccellente strumento preventivo contro la malaria. Inoltre, l'assenzio risparmiato dalle amebe contenute nelle acque africane sporche. Solo grazie all'assenzio, i soldati francesi furono risparmiati dai disordini intestinali e, come risultato, conquistarono i territori africani. È del tutto naturale che la bevanda sia diventata molto popolare in Francia, perché dopo il ritorno a casa, i soldati hanno ordinato il loro assenzio preferito in un bar.

A metà del XIX secolo a Parigi, l'assenzio diventa una bevanda familiare. Lo bevono a casa a cena come aperitivo, la sera, per segnare il passaggio al riposo serale. C'era persino il termine "ora verde", il tempo dalle 17.00 alle 19.00, quando si beveva una porzione di assenzio e si creava l'umore rilassato della sera. Negli anni '80 del XIX secolo, l'interesse per l'assenzio aveva raggiunto il suo apice. La popolarità dell'assenzio era uguale alla popolarità del vino. E all'inizio del XX secolo, i francesi hanno bevuto 6 volte più l'assenzio che il vino. Allo stesso tempo diffondere la fama della bevanda "esasperante" o "immergendosi in alcolismo". Qualsiasi sostanza può essere sia medicina che veleno: è solo una questione di dosaggio, e ci saranno sempre dei fan per andare troppo lontano. Con le battute di assenzio non passano senza lasciare traccia. Come ci si aspetterebbe, con la crescente popolarità dell'assenzio, i casi di schizofrenia paranoide tra coloro che erano incontinenti nel bere assenzio divenne più frequente. Questo non toglie nulla al merito della bevanda stessa. Dopo tutto, ci sono alcolisti che bevono cognac costoso o vino francese, ma questo non getta un'ombra sulle bevande nobili.

Questo assenzio produce davvero un effetto strano, che è stato così apprezzato dagli artisti del passato. Il fatto è che l'assenzio è principalmente una tintura di assenzio, che contiene la sostanza tujone. Le proprietà curative di tujone erano conosciute nell'antico Egitto e nei tempi antichi e lo stesso Ippocrate prescriveva la tintura di assenzio (Artemisia absinthium) per ittero, anemia, reumatismi e dolori mestruali. Thuyon è contenuta non solo nell'assenzio, ma anche nel tanaceto, nella salvia e nell'ovest, e la sua azione è simile a quella della canfora. In grandi quantità, questa sostanza è velenosa. Ma in assenzio una tecnologia di cottura piuttosto complicata riduce al minimo gli effetti dannosi del tujone. Lo stato di assenzio è leggermente diverso dalla solita intossicazione da alcool. Solitamente l'assenzio si rilassa o, al contrario, dà un insolito vigore, una leggera euforia, un cambiamento di umore e di emozioni. L'abuso di assenzio può dare effetti spiacevoli - sonnolenza, perdita di memoria, aggressività inspiegabile. C'è una leggera offuscamento della vista, sfocatura, colori distorti e tolleranza al dolore. Tuttavia, questi fenomeni possono essere tranquillamente attribuiti a spese dell'alcol.

La cattiva reputazione è stata creata dall'assenzio da parte di persone che soffrono di smemoratezza, così come da produttori senza scrupoli che hanno mescolato ossidi di rame e di nichel nell'assenzio per conferire colore e antimonio luccicanti per aggiungere una tonalità opale. Coloro che hanno trovato nell'assenzio e in altre bevande alcoliche la soluzione ai loro problemi di vita sono anche colpevoli, in altre parole, alcolizzati. Ma per la solita ubriachezza, è stata aggiunta l'inadeguatezza delle azioni, la cui responsabilità è stata attribuita all'assenzio, e non al 70% dell'alcol contenuto nella tintura. Questa interpretazione delle ragioni del cattivo comportamento degli amanti degli assenzio ha giocato con lui uno scherzo crudele. Le persone, non sapendo chi aveva ragione e chi aveva torto, attribuivano qualsiasi follia alla "pozione maledetta", senza pensare che la vodka ordinaria rendesse una persona inadeguata. All'inizio del XX secolo, l'assenzio era stato bandito prima in Belgio, poi in altri paesi e, infine, in Francia. La bevanda è stata messa al bando per molti anni, fino a quando nel 2004 il parlamento svizzero ha abrogato il suo decreto del 1907, e la corte di Amsterdam - la legge olandese del 1909, e l'assenzio è stato nuovamente prodotto. Ora i produttori di assenzio devono rispettare le norme UE sul contenuto di tujone nella bevanda, il cui importo non dovrebbe essere superiore a 10 mg / kg, che è 10 volte inferiore rispetto all'assenzio di 100 anni fa.

Come ogni bevanda forte, l'assenzio richiede un certo rispetto e cultura del bere. La procedura per preparare una porzione di assenzio può essere confrontata con i rituali che servono la tequila. L'assenzio è una bevanda molto amara e molto forte, il suo contenuto alcolico è di circa il 70-80%, non si accetta di berla nella sua forma pura, e per ovvi motivi è difficile. Ci sono diversi modi per preparare una porzione di assenzio.

1. In bicchieri stretti e alti versati 1/5 assenzio, in cima ai bordi degli occhiali mettere un cucchiaio speciale con fori, su cui è posto un pezzo di zucchero. Attraverso lo zucchero, un sottile flusso di acqua fredda viene versato (può essere minerale o infuso di erbe) fino al bordo del bicchiere. È desiderabile che lo zucchero si sia dissolto. Bevuto in un sol boccone.
2. Così chiamato "metodo ceco": letteralmente una goccia di assenzio si versa in un bicchiere attraverso un pezzo di zucchero in acqua già versata.
3. Un pezzo di zucchero viene inumidito in assenzio, dato alle fiamme e, sciogliendosi, lo zucchero scorre in un bicchiere con l'assenzio. Diluito con acqua o succo di agrumi.

Naturalmente, l'assenzio può essere acquistato nel negozio. In questo caso, il contenuto di tujone nell'assenzio acquistato sarà compreso tra 1 e 10 mg per 1 kg. Questo è il cosiddetto "Euronorm", molto sottovalutato rispetto alle vecchie ricette. Cioè, il sapore del wormwood è lì, e l'alone di mistero sta già svanendo, e non è chiaro perché Picasso abbia scritto l'immagine "Un bicchiere di assenzio" e una serie di dipinti dedicati agli amanti degli assenzio nelle diverse fasi della loro passione. E l'artista era impressionato non tanto dal gusto quanto dall'effetto specifico della bevanda, che, indubbiamente, era allora in lui.

Assenzio i marchi nel mondo moderno parecchio. Comprenderli non è facile. Per prima cosa, devi decidere cosa vuoi dall'assenzio: provarne il gusto o sperimentare la sua famosa azione. In secondo luogo, vale la pena pensare alla qualità dell'assenzio con una gradazione alcolica inferiore al 70%. Il fatto è che questa percentuale mantiene gli oli essenziali delle erbe dalla decomposizione. L'assenzio con una gradazione alcolica del 45% può contenere coloranti o additivi artificiali. L'iscrizione "thujone-free" sull'etichetta dice che non c'è tujone nell'assenzio, cioè non c'è neanche l'assenzio. Tale assenzio non è altro che imitazione, e non è del tutto chiaro perché lo bevono. È una specie di "bevanda per l'assenzio" con tinture, dolcificanti e un sapore che ricorda il vero assenzio. Inoltre, quando si sceglie assenzio informazioni importanti sul contenuto di tujone. Le norme moderne fissano un limite di 10 mg / kg, ma ci sono marchi che aderiscono a vecchie ricette con contenuti fino a 100 mg / kg. Bisogna fare attenzione quando si consumano grandi quantità di assenzio con un alto contenuto di tujone. Non consumare più di 1-2 porzioni per sera.

L'assenzio può essere preparato indipendentemente. Ciò richiede un distillatore, un assenzio fresco, l'alcol e, cosa più importante, la pazienza. Le principali marche di assenzio apparvero alla fine del XVIII secolo proprio da queste industrie "artigianali". La ricetta stessa è abbastanza semplice e include variazioni. Le tinture di assenzio sono conosciute sin dai tempi antichi. Ad esempio, tra i lavoratori in Inghilterra, la birra calda con foglie secche di assenzio era popolare. E in tempi più antichi, c'erano varie ricette per le bevande di assenzio. La ricetta classica per l'assenzio è considerata la ricetta di Odinier-Pernot. Semplificato, sembra così: l'assenzio essiccato, il finocchio e l'anice sono immersi in alcool per almeno una settimana. Quindi, il risultante bollire in un distillatore per ottenere alcool puro con infuso di erbe, aggiungere essenze di altre erbe aromatiche, ad esempio, menta e altri, filtro e bottiglia.

Ecco un esempio di una vecchia ricetta del 1855 (basata su un litro di bevanda finita).

ingredienti:
25 grammi di assenzio pelato (solo cime, senza steli),
50 grammi di anice (possono essere semi),
50 grammi di finocchio (possono essere semi),
950 ml di alcool 85%.

preparazione:
Le erbe sono intrise di alcool freddo per almeno una settimana. Dopo la data di scadenza, 450 ml di acqua vengono aggiunti alla miscela e distillati su un normale distillatore. Dovrebbe essere distillato fino a quando non rimangono solo erbe nel pallone. Dovrebbe produrre circa 950 ml di distillato. Il risultato dovrebbe essere filtrato attraverso un tovagliolo. È molto importante assicurarsi che le erbe non siano bruciate, altrimenti il ​​gusto dell'assenzio sarà rovinato.
Alcol: liquido infiammabile. Fai estrema attenzione quando riscaldi l'alcol!

Come si può vedere dalla ricetta, quasi chiunque può cucinare l'assenzio anche a casa. Va sempre ricordato non solo il lato misterioso o mitico di questa bevanda misteriosa, ma anche cose pratiche come la moderazione e il rispetto per le tradizioni e la cultura del bere. L'assenzio, come nessun'altra bevanda, richiede rispetto per se stesso, non tollera gli ubriachi e inevitabilmente li punisce con cefalee mattutine e vuoti di memoria. Allo stesso tempo, mentre osserva tutte le semplici regole, l'assenzio dà leggerezza di anima, relax e sensazioni piacevoli. E il misterioso rituale di preparare una porzione di bevanda crea uno stato d'animo mistico indimenticabile della serata.

Bevi la storia

Vi sono informazioni sull'assenzio, risalenti al lontano XVI secolo aC! Poi, nell'antico Egitto, prepararono una bevanda fatta di fiori e foglie di assenzio, precedentemente imbevuti di alcool. A volte è stato sostituito con il vino. L'assenzio era usato per curare vari disturbi e questo mi aiutava davvero. Ma il nome della bevanda, molto probabilmente, deriva dall'antica parola greca "apsinthion". È interessante notare che in traduzione significa "inadatto al bere". Probabilmente, questa bevanda era considerata come tale a causa del suo gusto. Nell'antica Grecia, l'assenzio veniva usato come medicina per l'infertilità, i reumatismi, il dolore femminile, l'anemia e l'ittero. A proposito, questa bevanda è stata data da bere al vincitore delle corse dei carri. Perché l'assenzio, e non il vino? Il tutto è nel suo gusto amaro - il vincitore doveva quindi sentire "l'amarezza" della gloria.

ingredienti

Oggi, teoricamente, chiunque può cucinare l'assenzio - la sua composizione non è un segreto. Si ritiene generalmente che questa bevanda sia una tintura ordinaria fatta sulla base di assenzio e alcool. Tuttavia, tutto è molto più complicato e più ingredienti. Produttori famosi aggiungono più balsamo di limone, anice, estratti di finocchio e altre erbe sotto forma di erbe. Ma se parliamo della ricetta per l'assenzio, allora la composizione "iniziale" dei prodotti assomiglia a questo: alcool etilico di alta qualità, assenzio ed erbe aromatiche (questo potrebbe essere calamo, finocchio, camomilla, anice, coriandolo, liquirizia, dagile e persino prezzemolo). Tutti gli ingredienti elencati possono essere facilmente acquistati in farmacia o nei negozi, la cosa principale è comprare prodotti di qualità e non aggiungere nulla che non possa essere combinato bene con l'assenzio e l'alcol.

Produzione moderna

Oggigiorno, l'assenzio, la cui composizione è nota a chiunque sia interessato alla produzione di alcol, è una delle bevande alcoliche più popolari al mondo. Viene prodotto quasi ovunque: nei Paesi Bassi, in Spagna, in Svizzera, in Francia, in Germania, nella Repubblica Ceca. E le bevande completamente diverse sono prodotte ovunque. Ad esempio, in Francia, l'assenzio non viene utilizzato - è sostituito da bergenia. L'assenzio più forte può essere assaggiato nella Repubblica Ceca - c'è il più grande contenuto di tujone. Avanti sulla fortezza sono bevande svizzere. E già allora - tedesco e spagnolo. Se lo confrontiamo con l'assenzio ceco, in cui il contenuto di tujone è di circa 100 mg / kg, allora in questi è solo 30 mg / kg - quasi tre volte e mezzo meno. Tuttavia, va notato, e la prima e la seconda dose sono sicure per la salute umana (ovviamente, se non bevi bottiglie di assenzio, perché tutto dovrebbe essere una misura). Dopotutto, prima di questa bevanda da sostanze come monoterpino e tujone, non la pulivano affatto.

Mito dell'allucinazione

Come era già possibile capire, l'assenzio è una bevanda con una composizione molto interessante. E, continuando il tema del contenuto in esso di una sostanza come quella di tujone, vorrei parlare delle proprietà della "fata verde", come viene anche chiamata. Quindi, prima di tutto è necessario notare la forza dell'assenzio: è almeno il 55% delle rivoluzioni. La velocità massima può raggiungere l'85%. Ma la fortezza non influisce sulle allucinazioni. La cosa è monoterpina e tujone - queste sono sostanze che hanno una struttura simile a quelle narcotiche, ma questa è solo un'ipotesi che non è stata scientificamente dimostrata. Soprattutto oggi da queste sostanze la bevanda viene pulita in fase di produzione. Ma, come si dice, da zero le voci non crescono. Negli anni '50 del lontano 19 ° secolo, le persone sobrie erano molto preoccupate per il largo uso di assenzio da parte di altre persone. È stato osservato che l'abuso persistente ed eccessivo di questa bevanda causa un aumento di irritabilità e allucinazioni. C'è stato anche un tragico incidente nel 1905: un contadino svizzero, dopo aver bevuto l'assenzio, ha sparato alla sua famiglia. Questo incidente ha riguardato tutti i media, quindi è apparso persino un termine come "assenteismo", che significa dipendenza da questa bevanda.

Tipi di assenzio

Molte persone credono erroneamente che possa essere estremamente verde. Tuttavia, questo non è il caso - oggi ci sono circa centinaia di marchi diversi. Molti di questi sono disponibili in quantità molto limitate. Pertanto, dovresti parlare del più comune. L'assenzio verde è una versione classica. Questo è il colore naturale di questa bevanda, ed è stato menzionato prima. C'è anche una versione gialla. Un esempio di tale assenzio potrebbe essere il "Re degli spiriti" ceco. Gli stessi produttori dicono che questa è la migliore bevanda di questa classe nel mondo. E il più costoso. È realizzato interamente a mano, utilizzando una tecnologia esclusiva. C'è anche l'assenzio rosso - di solito viene aggiunto l'estratto di melograno, con il quale viene prodotto il suo colore. E, infine, il più stravagante - l'assenzio nero. Per la sua produzione non vengono utilizzate infiorescenze e foglie di assenzio e le sue radici. Anche aggiunto alla composizione è un infuso di acacia nera - aiuta anche a sfumare la bevanda.

Come fare un drink

Molte persone vogliono cucinarlo a casa. Per ottenere il risultato desiderato, è necessario osservare rigorosamente la ricetta per l'assenzio. Vale la pena ricordare che la distillazione richiede attrezzature e condizioni appropriate, più (preferibilmente) esperienza. Se tutto questo è - puoi procedere. Per preparare l'assenzio svizzero da Montpellier, avrete bisogno di due chili di artemisia essiccata (assicuratevi di separare dai gambi), sei chili di anice, 4 kg di finocchio, 1 kg di coriandolo, 0,5 kg di semi nyagilny e 95 litri di alcol di alta qualità, destinati alla preparazione di alcol. Per comodità, queste proporzioni sono indicate per cento litri di assenzio finito (il necessario per preparare un litro può essere calcolato sulla base dei dati forniti). Le sostanze vegetali devono essere immerse in alcool alimentare, quindi aggiungere un po 'd'acqua e superare tutto nel distillatore. Questo dovrebbe essere fatto fino al momento in cui non c'è liquido. Per colorare la bevanda futura, devi prendere 10 grammi di assenzio romano (pelati e secchi), la stessa quantità di issopo e mezzo cucchiaino di melissa. Tutto questo è posto in un bagno di vapore o coloratore con distillato. La miscela dovrebbe scaldare a 50 gradi. Successivamente, il liquido deve essere raffreddato e versato attraverso il filtro. Successivamente, le soluzioni vengono combinate e diluite con acqua per ottenere il 74% delle rivoluzioni. Ecco cosa fa l'assenzio. La composizione è la cosa più importante, devi rispettarla, quindi puoi preparare la bevanda giusta. Vale la pena ricordare che l'assenzio dovrebbe essere lasciato riposare per 1-2 mesi.

Come bere l'assenzio

Assenzio recensioni da persone che hanno provato, diventa abbastanza vario, ma in generale sono positivi. In ogni caso, gli amanti delle bevande forti vengono per la sua gioia. Recentemente, le bevande fatte con l'aggiunta di assenzio sono diventate popolari. Il successo sono i cosiddetti "cocktail estremi". Letteralmente "si fanno saltare la testa". Questo è comprensibile, perché la combinazione di champagne, assenzio e granatina non può influenzare una persona altrimenti. Se vuoi goderti la bevanda in un modo "classico", devi versare un po 'di assenzio nel bicchiere, mettere un cucchiaio con un pezzo di zucchero sul bordo del bicchiere (ce ne sono di speciali con i buchi) e poi iniziare a versare acqua fredda sullo zucchero con un filo sottile. Il rapporto migliore per un tale cocktail è 1: 5 (assenzio all'acqua). A volte si aggiunge alla calce del succo di limone o di limone appena spremuto.

Effetto assenzio

E infine, dovremmo parlare di come una bevanda come l'assenzio colpisce una persona. La composizione dell'effetto sul corpo è molto interessante. Per prima cosa, dopo aver bevuto l'assenzio, una persona inizia a vedere peggio - tutto diventa un po 'sfocato. In secondo luogo, c'è una morbidezza nel corpo, a volte, se si beve troppo, una persona non può nemmeno controllare i suoi movimenti. Tuttavia, ciò che è più interessante, mentre lui non si sente ubriaco, pur mantenendo una mente piuttosto sobria. Anche se alcuni, questa bevanda, al contrario, provoca un aumento di forza.

Cos'è l'assenzio

Questa forte bevanda alcolica un tempo era molto popolare in molti paesi europei. Era distribuito quasi quanto il vino, ma si distingueva per un forte effetto intossicante, ottenuto non solo per la sua forza (oltre il 75%), ma anche per una selezione unica di erbe per infusione.

Il componente principale, grazie al quale questa bevanda è diversa da tutte le altre, è l'assenzio, il vero assenzio deve essere disegnato su di esso. Per essere più precisi, per la preparazione del suo estratto richiesto, grazie al quale il prodotto finito acquisisce una sorta di sapore amaro.

Negli anni 1830-1890, l'assenzio era particolarmente popolare in Francia, Svizzera, Olanda e altri paesi europei. Inizialmente, è stato rilasciato ai soldati per disinfettare l'acqua e come mezzo per prevenire le malattie infettive.

Dai soldati, l'intellighenzia e la borghesia adottarono l'amore per la bevanda. Era particolarmente popolare negli ambienti delle figure creative. Era preferito da molti scrittori, poeti, artisti e artisti. Si è creduto che l'assenzio abbia un effetto stimolante sull'attività creativa e, come aperitivo, può migliorare l'appetito e la digestione.

Tuttavia, con l'uso sistematico di questa bevanda, alcune persone hanno iniziato ad avere determinati problemi. L'uso regolare dell'assenzio era molto avvincente, la persona diventava troppo eccitabile, in alcuni casi si osservavano allucinazioni, tendenze suicide e convulsioni convulsive.

È il tujone contenuto negli oli essenziali di assenzio che ha fornito il cosiddetto "effetto assenzio". Dosi eccessive di questa sostanza influiscono negativamente sulla salute. All'inizio del XX secolo l'assenzio era vietato nella maggior parte dei paesi europei. Dopo quasi un secolo, è stato legalizzato di nuovo in alcuni stati, mentre la sua produzione è strettamente controllata.

Il picco della popolarità della bevanda cade nella seconda metà del XIX secolo, quando questa bevanda era particolarmente popolare a causa dell '"effetto" che appariva dopo aver bevuto l'assenzio. Cosa rappresentava veramente?

Come puoi vedere, l'intossicazione causata dall'assunzione di assenzio e altri tipi di alcol varia in modo significativo. Quando si tratta di assenzio, c'è una visione sfocata, anche sfocata, a volte c'è una percezione cromatica sbagliata. Allo stesso tempo, dopo l'uso, l'effetto può manifestarsi in un altro modo. Alcuni sentono un piacevole rilassamento calmo, altri hanno eccessivo vigore, aggressività o risate senza causa.

Va notato che l'effetto di ciascuna persona può manifestarsi in modo diverso, a seconda della natura, dello stato di salute, della quantità di alcol consumata e di altre circostanze. Sbagliato sarà l'assunzione dell'assenza di postumi di una sbornia al mattino. Nel caso in cui una grande dose di questa bevanda fosse bevuta la sera, il deterioramento della condizione la mattina seguente è quasi garantito.

Indipendentemente dalle differenze nella manifestazione dell'effetto, una realtà comune per tutti i casi è la realtà cambiata. Ciò è dovuto alla presenza nella composizione di assenzio thujone, è classificato come un farmaco che è velenoso se usato in grandi dosi.

L'uso eccessivo di assenzio può causare insonnia, depressione, convulsioni, nausea, incubi, brividi, ecc. Questo è causato, come notato sopra, dall'uso eccessivo di questa forte bevanda alcolica.

Cosa fa l'assenzio

Oggi i produttori della famosa bevanda lo fanno con una forza del 45-85%, aggiungendo vari ingredienti alla sua composizione. La composizione classica contiene le seguenti piante, oltre all'assenzio:

  • melissa;
  • anice;
  • angelica;
  • ARIA;
  • finocchio (dolce o italiano);
  • Fraxinella;
  • coriandolo;
  • liquirizia;
  • Veronica;
  • prezzemolo;
  • menta;
  • camomilla.

Nonostante l'uso diffuso di queste erbe per scopi medici, in combinazione con un estratto di assenzio e alcool, si rivela bevanda molto forte e acuta.

La produzione moderna di assenzio ha oltre cento marchi diversi, molti dei quali sono fatti con l'aggiunta di ingredienti aggiuntivi. Ecco alcuni dei tipi più comuni di questa bevanda, indicando le aggiunte alla composizione:

  • Verde. È considerato una versione classica. Questo colore è naturale per la bevanda tradizionale, che un tempo era chiamata la "fata verde". Ha l'aroma di anice, erbe e cannella;
  • Giallo. Questo colore dà la bevanda con coloranti alimentari. Tuttavia, c'è anche l'assenzio naturale di colore giallo. Lo ha messo così grazie alla clorofilla secreta dalle piante naturalmente due mesi dopo la preparazione;
  • Red. Non è difficile indovinare di cosa sia fatta una bevanda di questo colore. Svizzeri, cechi e altri produttori di prodotti di qualità aggiungono l'estratto di melograno per dare una sfumatura rossa. È grazie al melograno che il gusto della bevanda diventa più originale. Tuttavia, alcuni produttori usano ancora i colori alimentari per conferire colore;
  • Nero. Questo tipo di bevanda è fatto sulla base delle radici di assenzio, e non di foglie o infiorescenze come nella versione tradizionale. Oggi, per conferire un'ombra scura ancora più pronunciata, alla composizione si aggiunge l'acacia nera Catechu. Grazie a questo ingrediente l'assenzio acquista un leggero sapore di frutti di bosco e liquore. Tuttavia, alcuni produttori ricorrono nuovamente all'uso di coloranti alimentari.

La composizione finale di questo o quel tipo di assenzio può essere vista sull'etichetta, poiché, a seconda del produttore, diversi frutti, semi, cardamomo, ecc. Possono essere aggiunti alla sua composizione.

Va anche notato che la bevanda tradizionale dovrebbe essere forte (circa il 70-75%), dal momento che è una fortezza che aiuta a mantenere gli oli essenziali dall'estratto di assenzio nella composizione. Se la resistenza del prodotto è del 55-60%, questo può indicare l'assenzio, preparato sulla base di estratto di assenzio, purificato da thujone. Queste bevande non contengono olii essenziali.

Assenzio nei moderni negozi nazionali

Nonostante la presenza in abbondanza di bottiglie con liquido verde e la scritta "assenzio" sull'etichetta, è quasi impossibile trovare reale assenzio sugli scaffali domestici.

In vendita ci sono un gran numero di bevande che imitano solo l'assenzio. Tra questi si può trovare il liquore, simile all'assenzio solo nel gusto. Ci sono anche opzioni che hanno un estratto di assenzio, purificato da tujone. Ciò è dovuto al divieto di questa sostanza in alcuni paesi.

La quantità di tujone in una bevanda può essere indicata in milligrammi per chilogrammo o in parti per milione. Alcuni produttori non indicano la quantità sull'etichetta. In alcuni casi, questo significa che l'assenzio soddisfa i requisiti di qualità dell'Unione Europea (contiene meno di 10 mg / kg di tujone - quindi il produttore potrebbe non indicare numeri specifici sull'etichetta).

In ogni caso, usare questa bevanda insolita è meglio in un'atmosfera piacevole, rilassante e messa a riposo. La cosa principale è ricordare il rispetto delle misure.

Il mistero di fare assenzio e il suo consumo

Per coloro che non sono in tema: l'assenzio è una bevanda alcolica forte (con una forza del 55-85%), ottenuta distillando l'erba dell'uva con l'alcol. Questo è il trucco: nelle realtà moderne si prepara una bevanda aggiungendo estratti di erbe e oli essenziali ad alcol purificato (l'assenzio in un cerchio chiuso viene chiamato "castrato"). Tutto il rumore e il frastuono attorno alla "fata verde" è associato a tujone, che, per così dire, è il componente principale che rilascia l'assenzio dalla massa di altre bevande alcoliche (come il ginepro nel gin o l'agave nella tequila). È lui che, come dice la storia e Wikipedia, provoca allucinazioni e uno stato di coscienza alterata.

C'è un'opinione che Van Gogh e altre personalità di talento hanno tratto ispirazione dal fondo del bicchiere, che prima dell'arrivo della musa era pieno di assenzio. Il tujone si trova nell'amaro assenzio (latino Artemísia absínthium), che ha dato il nome alla bevanda. La ricetta classica prevede l'ammollo di assenzio in alcool, ma secondo la legge questo non può essere fatto - solo in acqua tiepida, che contraddice i classici e il processo per ottenere quello stesso tujone.

In molti paesi europei, il contenuto di assenzio thujone è categoricamente stipulato per legge - non più di 10 mg / kg, ma non tutti seguono le leggi: in Svizzera La Bleue troverete 60 mg / kg, e nel Re ceco degli spiriti è 100 mg. Il miglior assenzio viene cucinato a casa - è un fatto indiscutibile!

Tuttavia, non soffermarsi su di esso. In effetti, la cosa principale nell'assenzio non è l'assenzio, anche se imposta la direzione principale del gusto. Permettetemi di ricordarvi che oltre all'Artemísia absínthium si può aggiungere anche l'assenzio: anice, finocchio, calamo, menta, mellis, semenzale bianco, dagile, liquirizia, coriandolo, camomilla, parrushka e veronika.

Questa composizione rende la bevanda verde smeraldo dovuta alla clorofilla contenuta nelle foglie delle piante. Come sai, crolla sotto la luce, quindi la bevanda viene tradizionalmente versata in bottiglie oscurate (Xentu, a quanto pare, non gli importa). Nella realtà moderna, i coloranti vengono aggiunti all'assenzio. Ecco perché non dovresti prestare attenzione al suo colore, perché il nero (insistito sulla radice di assenzio), rosso (con aggiunta di estratto di melograno), giallo (a proposito, può essere un segno di assenzio reale, perché la clorofilla diventa gialla quando si decompone) come risultato dell'aggiunta del prossimo E-shki.

Metodi di bere assenzio in diversi paesi

Cosa sappiamo dell'assenzio? La sua fortezza non è dovuta alla dipendenza francese dall'ubriachezza o dall'amore per "caldo". L'alcol qui svolge il ruolo di un conservante - contiene gli oli essenziali (il 40% non è sufficiente), che si dissolvono in esso. Pertanto, bere l'assenzio nella sua forma pura è categoricamente raccomandato - non ha senso in questo, perché la bevanda sarà amara e forte, e il gusto non è completo. È vero, nessuno lo proibisce, perché la bevanda è ancora considerata un aperitivo e ha un buon effetto sull'appetito (! Assenzio puro nella sua forma pura, bevi solo in piccole porzioni, 30 ml ciascuna).

È come con Coca-Cola - nessuno penserà nemmeno a bere il suo concentrato, ma puoi farlo, ma se ne hai bisogno, decidi tu. Altrimenti, tutti i metodi sono ridotti alla diluizione della bevanda, al rilascio di olii essenziali e all'amarezza amarognola. Ho identificato quattro modi principali di bere "fata verde".

Francese (classico)

In effetti, questo è l'unico modo corretto di usare il "Fata Verde". Versare una piccola parte della bevanda (30-50 ml) in un bicchiere, posizionare un cucchiaio speciale per assenzio sopra (con fori) e un pezzo di zucchero raffinato su di esso, cioè una zolletta di zucchero (canna, marrone). Prima di bere l'assenzio, versare acqua fredda e ghiacciata con lo zucchero fino a quando la bevanda comincia a diventare torbida (si consiglia di aggiungere 3-5 parti di acqua a una parte dell'assenzio) - in Francia questo effetto si chiama "Louche".

Ciò è dovuto al fatto che l'alcool diluito cessa di trattenere gli oli essenziali e formano un'emulsione con acqua, precipita e inizia ad "aroma". C'è anche un'opinione secondo cui l'acqua attiva così il tujone, ma non vi è alcuna conferma scientifica di ciò. Esternamente, la situazione assomiglia alla storia del whisky, quando gli scozzesi la bevono diluita con acqua - rende il gusto più pieno.

Ceco (con accensione)

L'assenzio viene versato in un bicchierino, sopra il quale è posto un cucchiaio per assenzio e sopra viene messo un pezzo di zucchero imbevuto di una bevanda. Lo zucchero è dato alle fiamme e atteso che si caramelli, cioè si scioglierà, si trasformerà in caramello e colerà in assenzio. Quindi il contenuto del bicchiere deve essere diluito con acqua per degustare e bere. Questo metodo difficilmente può essere definito classico - questo è molto probabilmente un tributo alla moda e alla moderna cultura del bar.

Russo (con sciroppo di zucchero)

Non so perché lo chiamano il modo russo, ma è quello che chiamano in tutte le fonti letterarie (forse questo è dovuto alla tradizione degli ussari di cucinare un barbone in un modo simile). Lo sciroppo viene preparato in anticipo: per il gusto è necessario sciogliere lo zucchero in acqua, quindi aggiungere lo sciroppo risultante all'assenzio (di nuovo a piacere) e bere. Inoltre, l'assenzio puro può essere incendiato per primo e poi spento e versato in un bicchiere con sciroppo.

Extreme (analogia con sambuca)

Quindi l'assenzio viene spesso servito nei nightclub. Avremo bisogno di un rox, cioè un bicchiere con spessi muri dritti, un bicchiere di cognac, un tovagliolo e una cannuccia. In the Rocks versato sprite e assenzio in brandy. Il bicchiere di cognac viene messo sulle Roks, l'assenzio viene incendiato, dopo di che il cognac deve essere fatto scorrere in modo che la bevanda e il vetro siano riscaldati in modo uniforme. Dopo di che, l'assenzio viene versato nello sprite e il Rox è coperto con un bicchiere di cognac - la fiamma si spegne. Prima di questo, è necessario preparare un tovagliolo, al centro del quale è necessario fare un buco e infilare una breve parte del tubo lì.

Dopo che la fiamma si è spenta, il brandy deve essere messo a testa in giù sul tubo. Bere l'assenzio con lo sprite e respirare i vapori rimasti nel cognac attraverso una cannuccia o viceversa. In generale, guarda meglio in questo video (anche se amerikosy ha tutto, non come le persone):

Nel cognac, puoi anche versare un po 'di zucchero e distribuirlo sulle pareti, quindi eseguire il rituale di cui sopra, basta lasciare le rocce vuote. Senza sprite l'assenzio caldo viene bevuto molto duramente, quindi questo metodo è più adatto per i veri estremi. Considero tali delizie superflue.

Altri modi per bere l'assenzio, epilogo

  • con succhi di agrumi e ananas;
  • come parte dei cocktail (Hiroshima e B-53);
  • con gelato o frappe (ghiaccio montato);
  • con una fetta di limone.

Cos'altro c'è da aggiungere? Gli oli essenziali in assenzio mascherano la sua forza: per questo, si può passare molto. I postumi della sbornia saranno brutali, senza dubbio. Ci sono stati anche casi in cui, dopo l'assenzio che non contiene tujone (in effetti, una somiglianza miserabile), le persone hanno sperimentato un effetto allucinogeno. Il Culturologo Phil Baker, nel suo libro Assenzio, spiega questo effetto dall'influenza di fattori secondari: l'atmosfera, il rituale del consumo, la tolleranza individuale dei singoli componenti. Questo conferma ancora una volta che l'assenzio dovrebbe essere bevuto correttamente.

Spero che l'articolo ti sia stato utile. Ora sai come bere l'assenzio e come evitarlo. Resta solo da dirti come fare questa bevanda a casa.

Assenzio incredibile: cos'è questa bevanda e da dove viene

Per capire cosa sia l'assenzio, non fa male passare alla storia. È proprio dal profondo dell'antichità che si possono estrarre grani di verità per comprendere a fondo cosa c'è di così speciale in questo alcol sorprendente, verde smeraldo, che è così ferocemente rimproverato da alcuni e allo stesso modo proteggere e lodare con fervore gli altri. Nei giorni dell'antichità, le persone hanno già imparato a fare tinture medicinali su assenzio amaro, ma la base era un vino debole. Perché la conversazione potrebbe riguardare solo il solito vermouth, dal momento che esiste tutta una serie di articoli sul nostro sito.

Una breve prospettiva sulla storia

Il fatto che l'assenzio sia una bevanda a base di assenzio e alcol, abbiamo già scoperto, descriveremo più in dettaglio la composizione qui sotto. In primo luogo, vorrei parlare un po 'di dove è venuto, chi l'ha inventato e come si è scoperto che, di conseguenza, solo di recente, le ingiunzioni sulla produzione, sulla vendita e sull'uso sono state revocate.

Così, alla fine del diciottesimo secolo, intorno al 1790-1795, nella città svizzera chiamata Kuva, due abili sorelle - travnits con il nome di Enrio, che erano impegnati nella produzione di estratti ed essenze curative, inventarono la tintura con alcool d'uva su erbe amare. Chiamarono la loro opera Bon Extrait d'Absinthe e consistevano principalmente di assenzio, finocchio, camomilla, prezzemolo, issopo, coriandolo, veronica e persino spinaci.

Vendevano i loro decotti, tinture, estratti e altri prodotti, che erano preferiti da un amico, attraverso il noto imprenditore-imprenditore Pierre Ordiner, fuggito in Svizzera dopo la rivoluzione nella sua terra d'origine in Francia. Era così imbevuto di fede nel potere curativo della nuova medicina verde che molti anni dopo gli attribuirono anche l'invenzione. Ha "prescritto" questa essenza da tutte le malattie, pubblicizzandola entusiasticamente tra le masse.

Un po 'più tardi, la ricetta originale delle suore, piuttosto "curata" da una tintura amara, fu acquistata da Henri Dubier e Louis Pernot, costruirono una fabbrica speciale e diedero inizio alla produzione di massa nella città di Pontarlier nel 1805. È interessante notare che da allora l'impianto ha funzionato come un orologio e l'assenzio del marchio Pernot è conosciuto e amato in tutto il mondo. La storia sembra plausibile, ma molti storici ritengono che anche qualche centinaio di anni prima i pastori alpini sapessero come preparare una simile bevanda medicinale, che le sorelle adottarono semplicemente e non si inventarono.

struttura

È tempo di capire di cosa è fatto l'assenzio, poiché è qui che sta tutta la sua caratteristica. Il componente principale della bevanda è il famigerato tujone (monoterpino), che è contenuto nell'amaro assenzio. In realtà, è una tossina, pericolosa e dannosa per il corpo umano, che è stato a lungo considerato un potente allucinogeno.

Successivamente, gli studi non hanno confermato questo, ma la reputazione è rimasta. Ma questo non è tutto ciò che consiste in una bevanda alcolica d'uva. Oggi le erbe per l'assenzio vengono raccolte in aree ecologiche delle Alpi svizzere o coltivate in serre speciali.

  • Due tipi di assenzio: alpino amaro e pontico.
  • Anice, Dagile e Veronica.
  • Coriandolo e Issola.
  • Liquirizia.
  • Melissa, menta, duchasil.
  • Prezzemolo e finocchio
  • Lancetta e camomilla.

Il più delle volte l'alcol ha un bel colore verde trasparente, che brilla letteralmente in un bicchiere, ma può diventare torbido o, al contrario, illuminare sotto l'azione della luce solare diretta. Il fatto è che l'ombra gli conferisce clorofilla, che non resiste alle radiazioni ultraviolette. Ecco perché il più delle volte l'assenzio viene versato in bottiglie scure. Una volta diluito con acqua, la bevanda può anche diventare torbida, non è un segno di scarsa qualità. Solo oli essenziali, mescolando con il liquido formano una sorta di emulsione.

I principali tipi di assenzio

È possibile identificare e classificare l'assenzio utilizzando diversi metodi: da cosa è composto, che tipo di forza ha e solo per colore. Scopriamolo in ordine.

fortezza

Oggigiorno, l'assenzio è prodotto in molti paesi in tutto il mondo. A seconda della ricetta utilizzata in una particolare produzione, il contenuto di alcol può variare considerevolmente. Le varietà spagnola, ceca e francese sono considerate forti (50-70%), il contenuto di monotropina in cui è ridotto al minimo, o è del tutto assente. Quindi, l'assenzio, è un liquore o una tintura, la domanda non ne vale la pena, poiché con una forza simile, non ha praticamente alcuna dolcezza.

Assenzio estremamente forte (70-89%) prodotto in Svizzera, italiano, tedesco e in parte in francese, spagnolo e ceco. Questa categoria può essere attribuita ad autentiche bevande naturali, create dalla vecchia tecnologia, che implica insistere con erbe amare sullo spirito dell'uva, seguita da una distillazione ripetuta.

Tujone o monoterpin

Ci sono esattamente tre sottocategorie che dovrebbero essere discusse separatamente. Dopo tutto, è una stupefacente tossina Thujone che rende questa bevanda assenzio.

  • Non contenere monotorpin più spesso le tinture che imitano solo l'alcol originale. Ad esempio, qui puoi includere il francese Absente o il Swiss Logan Fils, che in senso letterale non sono assenzio.
  • Il contenuto di questa sostanza nella quantità da una volta e mezza, a dieci milligrammi per litro, è considerato basso. A questa sottocategoria appartiene la parte del leone dell'alcool prodotto in tutto il territorio della vecchia Europa.
  • Alto contenuto di thujone da venti a cento milligrammi per litro, bevande della Repubblica Ceca King of Spirits e Logan, nonché autentica svizzera svizzera La Bleue.

Avendo ottenuto tale conoscenza sarà molto più facile capire come scegliere l'assenzio, a seconda di ciò che si vuole ottenere alla fine.

colore

È molto importante che colore assenzio tu decida di acquistare, dal momento che può essere non solo smeraldo, ma anche diverso. Ci sono quattro tipi principali, capiamo insieme.

  • Il verde assente più conosciuto al mondo, è il suo colore classico, dato alla bevanda dalla clorofilla. Può essere ricco, verde smeraldo e forse leggero, quasi verde chiaro. Il colore naturale delle foglie è piuttosto breve, quindi fai attenzione. Se l'alcol è venduto in una bottiglia trasparente e allo stesso tempo è molto bello e luminoso, allora un produttore ingiusto ha aggiunto dei coloranti.
  • Assenzio insolito rosso sangue diventa tale a causa dell'aggiunta di estratto di melograno saturo. Di solito è bello e trasparente, e ha anche un gusto unico. Fai attenzione, perché qui puoi anche introdurre prodotti chimici per mantenere e fissare il colore.
  • La versione gialla ha una tinta brillante, ambra e una consistenza piuttosto spessa. L'alcol autentico diventa così dal momento in cui la clorofilla verde si decompone dalla vecchiaia. Ma qui non è esclusa l'aggiunta di coloranti.
  • Un altro fenomeno interessante, spaventoso e strano - l'assenzio nero. Per creare una tale bevanda, non furono usate le infiorescenze e le foglie di assenzio, ma le sue radici e l'ombra di carbone scuro le fu data da una tintura di una speciale acacia della varietà Catechu.

In realtà, il colore dipende direttamente da cosa è fatto l'assenzio, ma solo quando si tratta di bere genuino e non falso.

Effetto e cultura del consumo

Molti dicono che mentre bevevano assenzio avevano allucinazioni, vedevano strane visioni e tutto ciò era accompagnato da un cambiamento nella percezione della realtà. Tutti questi scienziati "sono legati" a tujone. Tuttavia, effetti simili si sono verificati anche nel caso in cui la bevanda non contenesse monoterpin. Perché ora stiamo parlando di reazioni personali, individuali ad alto contenuto alcolico, in combinazione con composti vegetali tossici.

La cultura del bere alcolici è così diversa e insolita che dedicheremo un articolo separato a questo momento. Ora non sarebbe male dire perché l'assenzio viene dato alle fiamme, poiché questo è importante. Assenzio e altre erbe nella composizione sono progettati per mascherare, nascondere il gusto dell'alcol d'uva.

Tipicamente, gli oli essenziali vengono rilasciati quando diluiti con acqua, l'alcol diventa torbido e comincia ad avere un odore forte. Quando si accende parte dei fumi di alcol brucia, rilasciando gli aromi di erbe. Tuttavia, nella maggior parte dei casi, questo è solo un pezzo commerciale, una sorta di stratagemma di marketing, per attirare nuovi clienti.

Benefici e danni

La bevanda è stata inventata come tintura medicinale, almeno, informazioni storiche simili sono ancora disponibili, e non solo per coloro che hanno deciso di ubriacarsi e ubriacarsi, o di ottenere "glitch" eccellenti. È possibile ottenere questo effetto, qui la cosa principale è la bevanda giusta e una quantità sufficiente di esso, ma è necessario farlo? Per decidere solo te.

  • Il più delle volte viene usato come aperitivo, stimola perfettamente l'appetito in piccole quantità, stimola la secrezione del succo gastrico.
  • L'assenzio funziona bene come digestivo, cioè per un uso dopo cena. Aiuterà a digerire un pasto ricco, soprattutto se il cibo è stato eccessivamente untuoso.
  • Si ritiene che questa bevanda possa ridurre significativamente la febbre e persino ridurre l'infiammazione nel corpo, fino a una più rapida guarigione di ferite e graffi.
  • La composizione unica di erbe può rendere l'assenzio semplicemente indispensabile per migliorare l'immunità umana nei confronti del raffreddore. La cosa principale qui è rispettare la misura e non farsi trasportare eccessivamente.
  • Questo alcol è usato sia come anticonvulsivante che come sollievo dagli attacchi di aritmia.

Molti amanti degli assertivi sono interessati al motivo per cui l'assenzio è vietato in molti paesi fino ad oggi. Ciò è dovuto principalmente all'alto contenuto di quella famigerata tossina monoterapina o tujone. Inoltre, la sostanza è un piano fisico e psicologico che crea dipendenza, per sbarazzarsi di ciò non sarà facile.

Si ritiene che con un'alta concentrazione, in combinazione con l'alcol, possa anche portare non solo ad allucinazioni e alterazioni della coscienza, ma anche a disturbi più gravi. La forza della bevanda con l'uso regolare può anche giocare uno scherzo crudele con i suoi fan, sono minacciati di morte, come la morte stessa, di cirrosi epatica. Perché è necessario bere la bevanda con attenzione, a piccole dosi, non più di 20-30 milligrammi alla volta.

Il miglior assenzio

Non fa male dare alcune raccomandazioni sui tipi e tipi di bevande. Dopotutto, essendo venuto nel negozio, devi sapere e capire quello che stai cercando. Considera solo i marchi più importanti. Non fa male sapere e quanto è reale l'assenzio.

Re degli spiriti

Il famoso King Of Spirits ("Il re dei fantasmi") è in produzione dal 1792 nella Repubblica Ceca. Questa è la bevanda migliore al mondo, poiché la formulazione originale è stata conservata, tutti i componenti sono assemblati e lavorati manualmente, e il contenuto di tujone, contrariamente ai divieti, può essere compreso tra 10 e 100 milligrammi per litro. Il prezzo per una bottiglia di una tale bevanda può variare tra 5 e 20 mila rubli, che è parecchio.

Jacques Senaux Black

Il secondo posto per popolarità e autenticità è Jacques Senaux, originariamente prodotto in Francia. Jacques Hay si trasferì al tempo del bando in Spagna e lì fece rivivere la produzione della sua bevanda, e non peggiorò, e ancora meglio. Il contenuto di monoterpino nella bevanda raggiunge i 10-25 milligrammi, quindi vale la pena fare attenzione. Il prezzo di una bottiglia di assenzio nero con una fata sull'etichetta costerà 2,5-15 mila rubli, a seconda del tipo e dell'età.

Logan fils

Il terzo nella nostra lista era il famoso assenzio svizzero Logan, che entrò nel profondo sottosuolo all'inizio del secolo scorso. Fu allora che il paese bandì la liberazione di tale alcol. Tuttavia, il proprietario spostò la pianta più vicino ai vigneti cechi e continuò a lavorare. Contiene 10-15 milligrammi di tujone, con una forza del 68-70%. Il costo di questa bevanda sarà 2-5 migliaia di rubli, se si è fortunati. Non esiste un ufficio di rappresentanza ufficiale in Russia. Pertanto, può entrare nel paese solo come contrabbando o come regalo dall'estero.

Storia di assenzio

Nel 1792, il medico Pierre Orderser, guidato dalle parole del guaritore, ristabilì la ricetta per curare la medicina dall'assenzio. Questa tintura è stata fatta come una medicina per tutte le malattie, in grado di migliorare il funzionamento del tratto digestivo, aumentare l'appetito e rafforzare il sistema immunitario. L'assenzio, o altrimenti chiamato "Fata Verde" e "Strega Verde", ha ricevuto riconoscimenti popolari per uno dei motivi: è un'etichetta con l'immagine di una ragazza che alletta un uomo. In quei giorni, era con queste qualità che la bevanda era associata.

Nel 1797, Henry-Louis Pernaud, parente dello spedizionier, creò in Svizzera il primissimo impianto per la produzione di una bevanda verde. Successivamente, il paese europeo divenne noto come il luogo di nascita dell'assenzio. Da allora, la produzione della bevanda è stata aumentata più volte e le vendite sono aumentate ogni giorno.

Tuttavia, la bevanda guaritrice ha trovato vera popolarità durante la guerra in Nord Africa. Le guerre coloniali francesi hanno coinvolto un gran numero di soldati che hanno sofferto di malaria. L'assenzio aiutò a liberarsi delle malattie africane e fu un grande preventivo contro la malaria. Inoltre, l'alcol veniva usato per salvare dalle amebe, che erano infestate dalle acque sporche dell'Africa. Grazie alle sue proprietà benefiche, le truppe francesi furono liberate dai disordini intestinali e alla fine conquistarono le terre africane.

A metà del XIX secolo, la "fata verde" diventa una bevanda ordinaria. L'alcol è consumato come aperitivo per il pranzo e la sera segna il passaggio al riposo. C'era persino il termine "ora verde", tempo di circa 17-19 ore, quando dopo aver bevuto un bicchiere di tintura forte è stato creato un piacevole umore rilassato.

Negli anni Ottanta dell'Ottocento, la storia dell'assenzio aveva raggiunto il suo picco più alto. La prevalenza della bevanda era alla pari con la popolarità del vino. E all'inizio del XX secolo, l'uso di alcol da parte dei cittadini francesi era aumentato più volte rispetto al vino.

Assenzio al gusto

Questo assenzio è piuttosto amaro e forte nel gusto. La bevanda si distingue per un sapore specifico, simile alle sigarette al mentolo. In vendita ci sono alcol con una forza del 55%. Di solito è addolcito. Tali tipi di alcol sono prodotti con estratto di assenzio di pino purificato, chiamato senza thujone, che esclude la presenza di oli essenziali. Inutile aspettarsi impressioni speciali da tale "assenzio". L'unica cosa che si può notare è la sua morbidezza del bere, rispetto alla vodka.

Se decidi di comprare l'assenzio o di prepararlo da solo, dovresti sapere che la sua forza deve essere almeno del 70%. Perché è proprio una tale concentrazione di alcol che può mantenere gli olii essenziali di una pianta crostata e ricreare il vero gusto dell'assenzio.

Nei primi tempi, il liquore era molto amaro. E se usato impropriamente, può causare nausea. Ora molti si sono già adattati al suo utilizzo e la diluizione con acqua fredda zuccherata è diventata la norma.

Sapere sempre quando bere questa bevanda verde. E le storie sull'assenza di sbornia al mattino, dopo una grande quantità di alcol, la considerano un'eresia completa.