Principale > I dadi

Proprietà fisiche alanina

L'alanina è uno dei 20 amminoacidi basici uniti in una sequenza specifica da legami peptidici in catene polipeptidiche (proteine). Si riferisce al numero di amminoacidi sostituibili, perché facilmente sintetizzato nel corpo di animali ed esseri umani da precursori privi di azoto e azoto assimilabile.

L'alanina è un componente di molte proteine ​​(in fibroina di seta fino al 40%), è contenuta nello stato libero nel plasma sanguigno.

Alanina - acido 2-amminopropanoico o α-aminopropionico - con radicale alifatico laterale non polare (idrofobo).

L'alanina è un composto organico nei prodotti di decomposizione delle sostanze proteiche, altrimenti chiamato acido amidopropionico:

Alanina (Ala, Ala, A) - amminoacido aciclico CH3CH (NH2) COOH.

L'alanina negli organismi viventi è in uno stato libero e fa parte delle proteine, così come di altre sostanze biologicamente attive, ad esempio l'acido panteonico (vitamina B3).

L'alanina fu isolata per la prima volta da fibroina di seta nel 1888 da T. Weyl, sintetizzata da A. Strecker nel 1850.

Il fabbisogno giornaliero di un adulto in alanina è di 3 grammi.

Proprietà fisiche

L'alanina è un cristallo rombico incolore, punto di fusione 315-316 ° C. È solubile in acqua, scarsamente in etanolo, insolubile in acetone, etere dietilico.

L'alanina è una delle fonti di glucosio nel corpo. Sintetizzato da amminoacidi ramificati (leucina, isoleucina, valina).

Proprietà chimiche

L'alanina è un tipico α-amminoacido alifatico. Tutte le reazioni chimiche caratteristiche dei gruppi alfa-ammino e alfa-carbossilico degli amminoacidi (acilazione, alchilazione, nitrazione, eterificazione, ecc.) Sono caratteristiche dell'alanina. Le proprietà più importanti degli amminoacidi sono la loro interazione l'una con l'altra per formare peptidi.

Ruolo biologico

Le principali funzioni biologiche dell'alanina sono il mantenimento di un equilibrio azotato e un livello costante di glucosio nel sangue.

L'alanina è coinvolta nella disintossicazione dell'ammoniaca durante l'esercizio fisico intenso.

L'alanina è coinvolta nel metabolismo dei carboidrati mentre riduce l'apporto di glucosio nel corpo. L'alanina trasporta anche l'azoto dai tessuti periferici al fegato per la sua eliminazione dal corpo. Partecipa alla detossificazione dell'ammoniaca durante uno sforzo fisico intenso.

L'alanina riduce il rischio di sviluppare calcoli renali; è la base del normale metabolismo nel corpo; contribuisce alla lotta contro l'ipoglicemia e l'accumulo di glicogeno da parte del fegato e dei muscoli; aiuta a mitigare le fluttuazioni dei livelli di glucosio nel sangue tra i pasti; precede la formazione di ossido nitrico, che rilassa i muscoli lisci, tra cui i vasi coronarici, migliora la memoria, la spermatogenesi e altre funzioni.

Aumenta il livello del metabolismo energetico, stimola il sistema immunitario, regola i livelli di zucchero nel sangue. È necessario mantenere il tono muscolare e un'adeguata funzione sessuale.

Una parte significativa dell'azoto dell'amminoacido viene trasferita nel fegato da altri organi nella composizione di alanina. Molti organi secernono alanina nel sangue.

L'alanina è un'importante fonte di energia per il tessuto muscolare, il cervello e il sistema nervoso centrale, rafforza il sistema immunitario producendo anticorpi. Coinvolto attivamente nel metabolismo degli zuccheri e degli acidi organici. L'alanina normalizza il metabolismo dei carboidrati.

L'alanina è parte integrante dell'acido pantotenico e del coenzima A. Come parte dell'enzima alanina aminotransferasi nel fegato e in altri tessuti.

Alanina - un amminoacido che fa parte delle proteine ​​del muscolo e del tessuto nervoso. Nello stato libero è nel tessuto cerebrale. Soprattutto un sacco di alanina è contenuta nel sangue che scorre dai muscoli e dall'intestino. Dal sangue, l'alanina viene estratta principalmente dal fegato e viene utilizzata per la sintesi dell'acido aspartico.

L'alanina può essere una materia prima per la sintesi del glucosio nel corpo. Questo lo rende un'importante fonte di energia e un regolatore di zucchero nel sangue. Il calo dei livelli di zuccheri e la mancanza di carboidrati nel cibo porta al fatto che le proteine ​​muscolari vengono distrutte e il fegato trasforma la risultante alanina in glucosio, fino a raggiungere il livello di glucosio nel sangue.

Con un intenso lavoro per più di un'ora, aumenta la necessità di aumentare l'alanina, dal momento che l'esaurimento delle riserve di glicogeno nel corpo porta al consumo di questo amminoacido per il loro reintegro.

Nel catabolismo, l'alanina funge da vettore di azoto dai muscoli al fegato (per la sintesi dell'urea).

L'alanina contribuisce alla formazione di muscoli forti e sani.

La principale fonte di cibo di alanina è brodo di carne, proteine ​​animali e vegetali.

Fonti naturali di alanina:

gelatina, mais, manzo, uova, maiale, riso, latticini, fagioli, formaggio, noci, soia, lievito di birra, avena, pesce, pollame.

Con livelli eccessivi di alanina e bassi livelli di tirosina e fenilalanina, si sviluppa la sindrome da stanchezza cronica.

La sua mancanza porta ad un aumento della domanda di aminoacidi ramificati.

Ambiti di alanina:

iperplasia prostatica benigna, mantenendo la concentrazione di zucchero nel sangue, fonte di energia, ipertensione.

In medicina, l'alanina è usata come amminoacido per la nutrizione parenterale.

Nel corpo maschile, l'alanina si trova nel tessuto ghiandolare e nel segreto della ghiandola prostatica. Per questo motivo, è opinione diffusa che l'assunzione giornaliera di alanina come integratore alimentare aiuti a prevenire lo sviluppo di iperplasia prostatica benigna o adenoma prostatico.

Integratori alimentari

Prostaks

Il complesso naturale di origine vegetale, i cui componenti hanno un effetto benefico sullo stato della ghiandola prostatica e sul sistema riproduttivo maschile nel suo complesso, sono selezionati tenendo conto della compatibilità biologica e dei processi fisiologici del corpo maschile, servono a prevenire lo sviluppo dell'adenoma prostatico e contribuiscono alla normalizzazione del sistema urinario.

Prostax supporta la funzione riproduttiva completa degli uomini, compresa la spermatogenesi, oltre al normale funzionamento del sistema urinario. Promuove il ripristino delle strutture cellulari del tessuto ghiandolare, supporta l'equilibrio degli ormoni sessuali maschili. Aumenta le difese del corpo, l'immunità, le prestazioni.

Nell'ipertensione, l'alanina in combinazione con glicina e arginina può ridurre i cambiamenti aterosclerotici nei vasi.

Nel bodybuilding, è comune assumere l'alanina alla dose di 250-500 milligrammi immediatamente prima dell'allenamento. L'assunzione di alanina sotto forma di una soluzione consente al corpo di assorbirla quasi istantaneamente, il che dà ulteriori benefici durante l'allenamento e nell'ottenere massa muscolare.

alanina

L'alanina (acido 2-amminopropanoico) è un amminoacido alifatico. L'alfa-alanina è un componente di molte proteine, la p-alanina è una parte di un numero di composti biologicamente attivi.

L'alanina si converte facilmente nel fegato in glucosio e viceversa. Questo processo è chiamato ciclo glucosio-alanina ed è uno dei principali modi di gluconeogenesi nel fegato.

Il contenuto

Proprietà chimiche

  • interazione con i motivi:
    • CH3-CH (NH2) -COOH + NaOH → CH3-CH (NH2) -COONa + H2O
  • interazione con acidi:
    • CH3-CH (NH2) -COOH + HCl → [CH3-CH (NH3) -COOH] + Cl -
  • interazione con alcoli (reazione di esterificazione):
    • CH3-CH (NH2) -COOH + C2H5OH → CH3-CH (NH2) -COO-С2H5 + H2O
  • formazione del legame peptidico:
    • CH3-CH (NH2) -COOH + CH3-CH (NH2) -COOH → CH3-CH (NH2) -CO-NH-CH (CH3) -COOH + H2O

sintesi

Per la prima volta, alanina fu sintetizzata da Strecker nel 1850 mediante azione su acetaldeide con ammoniaca e acido cianidrico, seguita da idrolisi dell'α-amminonitrile risultante [1]:

In laboratorio, l'alanina viene sintetizzata per interazione con ammoniaca, acido α-cloro o acido α-bromopropionico [2]:

Vedi anche

note

  1. ↑ Strecker, Ann. 75, 29 (1850).
  2. ↑ Kendall, E. C.; McKenzie, B.F. Organic Syntheses, Coll. Vol. 1, p.21 (1941); Vol. 9, p.4 (1929)

letteratura

  • Nechaev A.P. Chimica organica / Nechaev AP, Eremenko TV. - M.: Higher School, 1985. - 463 p.
  • Petrov A. A. Chimica organica: un libro di testo per le università e le facoltà tecnologiche chimiche / Petrov A. A., Balian Kh.V.,

Tereshchenko A.T. // Modificato da A.A. Petrova. - 4 ° ed. - M: High School, 1981. - 592 p.

  • Stepanenko B.N. Corso di chimica organica: libro di testo per il miele. istituzioni. - 3 ° ed. - M: Medicine, 1979. - 432 p.
  • Taylor G. Nozioni di base di chimica organica. - M.: Mir, 1989. - 384 p.

Wikimedia Foundation. 2010.

Scopri cosa sta "Alanin" in altri dizionari:

ALANIN - Alanin... Enciclopedia di Collier

ALANINA - amminoacido alifatico, alanina, CH3CH2 (NH) 2COOH, è parte di molte proteine, b alanina, H2NCH2CH2COOH, un numero di composti biologicamente attivi (alanina di coenzima, acido pantotenico, ecc.)... Grande Dizionario Enciclopedico

ALANINA - (CH3C (NH2) COOH), AMINO ACIDO incolore, solubile, diffuso nelle PROTEINE, ad esempio, derivato dalla seta... Dizionario enciclopedico scientifico e tecnico

ALANIN - aminopropionico a quello. Due isomeri sono molto diffusi in natura. L ce A. Amminoacido sostituibile. Incluso nella composizione decomp. le proteine ​​(in seta di fibroina fino al 40%), sono contenute nello stato libero nel plasma sanguigno. Murein contiene batteri...... Dizionario enciclopedico biologico

ALANINA - Composto organico nei prodotti di decomposizione delle sostanze proteiche, altrimenti chiamato acido amidopropionico. Dizionario di parole straniere incluso nella lingua russa. Chudinov A.N., 1910... Dizionario di parole straniere della lingua russa

alanine - n., numero di sinonimi: 1 • amminoacido (36) ASIS Synonym Dictionary. VN Trishin. 2013... Dizionario Sinonimi

alanina - aminoacido [http://www.dunwoodypress.com/148/PDF/Biotech Eng Rus.pdf] Argomenti di biotecnologia EN alanina... Libro di riferimento del traduttore tecnico

Alanina - * alanina * alanina acido aminopropionico, amminoacido (A. sostituibile, A. amminoacido essenziale). Soprattutto un sacco di A. in fibrina di seta (fino al 40%). Codoni A. GCU (, GCC (), GCA (), GCH (). Uno dei 20 amminoacidi che compongono la proteina: CH3 CH...... Genetica. Dizionario enciclopedico

l'alanina è un amminoacido alifatico. α alanina, CH3CH (NH2) COOH, è un componente di molte proteine, β alanina, H2NCH2CH2COOH, un numero di composti biologicamente attivi (alanina di coenzima, acido pantotenico, ecc.). * * * ALANIN ALANIN, alifatico...... Dizionario enciclopedico

alanina - (syn l l alanina) acido amminopropionico, un amminoacido sostituibile; parte delle proteine ​​del corpo... Ampio dizionario medico

alanina

L'alanina è un amminoacido che viene usato come "materiale da costruzione" per la carnosina e, come sostengono i ricercatori, può aumentare la resistenza e prevenire un rapido invecchiamento.

Le riserve di amminoacidi sono ricostituite principalmente da pollame, manzo, maiale e pesce. Ma il cibo non è l'unica fonte di questa sostanza, dal momento che il nostro corpo è in grado di sintetizzarlo in modo indipendente. L'analogo farmaceutico dell'alanina, di norma, è considerato sicuro per l'uomo. Quasi l'unico effetto collaterale è formicolio della pelle dopo l'assunzione di grandi dosi del farmaco.

Alanina e carnosina

Alanine entrò nella comunità scientifica nel 1888 con la mano leggera di uno scienziato austriaco, T. Weil, che trovò la fonte originale di alanina nelle fibre di seta.

Nel corpo umano, l'alanina "origina" nel tessuto muscolare dall'acido lattico, che è considerata la sostanza più importante per il metabolismo degli amminoacidi. Quindi il fegato assorbe l'alanina, dove la sua trasformazione continua. Di conseguenza, diventa un componente importante nel processo di produzione del glucosio e regolazione dei livelli di zucchero nel sangue. Per questo motivo, l'alanina viene spesso utilizzata come mezzo per prevenire l'ipoglicemia e stimolare il rapido rilascio di glucosio nel sangue. L'alanina può trasformarsi in glucosio, ma se si presenta la necessità, è possibile una reazione inversa.

L'alanina è anche nota come componente strutturale della carnosina, le cui principali riserve sono concentrate principalmente nei muscoli scheletrici e in parte nelle cellule cerebrali e cardiache. Con la sua struttura, la carnosina è un dipeptide - due aminoacidi (alanina e istidina) collegati tra loro. In diverse concentrazioni, è presente in quasi tutte le cellule del corpo.

Uno dei compiti della carnosina è di mantenere l'equilibrio acido-base nel corpo. Ma oltre a ciò, ha proprietà neuroprotettive (importanti per il trattamento dell'autismo), anti-invecchiamento, antiossidanti. Protegge contro i radicali liberi e gli acidi e previene anche l'accumulo eccessivo di ioni metallici che possono danneggiare le cellule. Inoltre, la carnosina può aumentare la sensibilità dei muscoli al calcio e renderli resistenti a forti sforzi fisici. Inoltre, l'amminoacido è in grado di alleviare irritabilità e nervosismo, per alleviare il mal di testa.

Con l'età, il livello della sostanza nel corpo diminuisce e nei vegetariani questo processo procede più rapidamente. La carenza di carnosina è facile da "curare" una dieta ricca di cibi proteici.

Ruolo nel corpo

Nell'uomo sono rappresentate due forme di alanina. L'alfa-alanina è un componente strutturale delle proteine, mentre la sostanza in forma beta è parte dell'acido pantotenico e di altri composti biologici.

Inoltre, l'alanina è un componente importante della dieta nutrizionale delle persone anziane, in quanto consente loro di rimanere più attivi, dà forza. Ma questo non pone fine al record di alanina.

Immunità e reni

Altri compiti importanti di questo amminoacido sono di sostenere il sistema immunitario e prevenire la formazione di calcoli renali. Formazioni aliene si formano a seguito dell'ingestione di composti tossici insolubili. E in realtà, il compito di alanina è neutralizzarli.

Ghiandola della prostata

Gli studi hanno dimostrato che il fluido secretivo della prostata contiene un'alta concentrazione di alanina, che aiuta a proteggere la ghiandola prostatica dall'iperplasia (sintomi: forte dolore e difficoltà a urinare). Questo disturbo, di regola, si pone sullo sfondo di una carenza di amminoacidi. Inoltre, l'alanina riduce il gonfiore della ghiandola prostatica ed è anche parte della terapia per il trattamento del cancro alla prostata.

Effetto sul corpo femminile

Si ritiene che questo amminoacido sia un mezzo efficace per prevenire le vampate di calore nelle donne durante la menopausa. È vero, come ammettono gli scienziati, questa capacità di una sostanza deve ancora essere ulteriormente studiata.

Aumentare le prestazioni

Alcuni studi dimostrano che l'assunzione di alanina aumenta le prestazioni e la resistenza fisica del corpo, specialmente durante l'allenamento della forza attiva. Le proprietà di questo amminoacido aiutano anche ad "alleviare" l'affaticamento muscolare negli anziani.

sport

Con un aumento della concentrazione di carnosina nel corpo, aumenta anche la resistenza fisica dei muscoli durante l'esercizio.

Ma in che modo questa sostanza influenza la persistenza? Si scopre che la carnosina è in grado di "smussare" gli effetti collaterali di intenso sforzo fisico e mantenere una buona salute. Grazie all'alanina, la tolleranza del corpo allo stress aumenta. Questo ti permette di allenarti più a lungo ed eseguire esercizi più difficili, in particolare con i pesi. Ci sono anche prove che questo amminoacido è in grado di aumentare la resistenza aerobica, il che aiuta ciclisti e corridori a migliorare le loro prestazioni.

Alanina per i muscoli

L'alanina è un attore importante nel processo di biosintesi delle proteine. La proteina muscolare di circa il 6 percento consiste di alanina, ed è i muscoli che sintetizzano quasi il 30 percento della quantità totale di amminoacidi nel corpo.

D'altra parte, un mix di alanina, creatina, arginina, chetoisocaproate e leucina può aumentare significativamente il volume della massa muscolare magra negli uomini, che aumenta anche in proporzione all'aumento della concentrazione di carnosina. Si ritiene che l'uso di 3,2-6,4 g di alanina al giorno contribuirà a costruire rapidamente muscoli forti.

Per il trattamento di alcune malattie

L'aminoacido proteico alanina è usato con successo per il trattamento di alcune malattie, in particolare nella medicina ortomolecolare. Aiuta a regolare i livelli di zucchero nel sangue ed è anche usato come profilassi contro il cancro alla prostata. Diversi studi hanno confermato che l'alanina stimola il sistema immunitario, previene l'infiammazione e aiuta a bilanciare e stabilizzare le prestazioni di altri sistemi. Inoltre, avendo la capacità di produrre anticorpi, è utile nel trattamento delle malattie virali (incluso l'herpes) e dei disturbi immunitari (AIDS).

Inoltre, gli scienziati hanno confermato il legame tra l'alanina e la capacità del pancreas di produrre insulina. Di conseguenza, l'amminoacido è stato aggiunto all'elenco delle sostanze ausiliarie per le persone con diabete. Questa sostanza previene lo sviluppo di condizioni secondarie causate dal diabete, migliora la qualità della vita dei pazienti.

Un altro studio ha dimostrato che l'alanina in combinazione con l'esercizio fisico ha un effetto benefico sul sistema cardiovascolare, protegge da numerose malattie cardiologiche. L'esperimento è stato condotto con la partecipazione di oltre 400 persone. Al completamento, al primo gruppo, che ha consumato alanina ogni giorno, è stata diagnosticata una diminuzione dei lipidi nel sangue. Questa scoperta ha permesso di "dare" alanina con un'altra caratteristica positiva: la capacità di abbassare il colesterolo e prevenire l'aterosclerosi.

Per la bellezza

Una persona che riceve le dosi necessarie di alanina ha capelli sani, unghie e pelle, poiché il corretto funzionamento di quasi tutti gli organi e sistemi dipende da questo amminoacido. E coloro che lottano con l'obesità dovrebbero sapere che questa sostanza, a causa della sua capacità di trasformarsi in glucosio, può smorzare la sensazione di fame.

Tariffa giornaliera

Per migliorare le prestazioni fisiche, si consiglia di assumere da 3,2 a 4 grammi di alanina al giorno. Ma la dose giornaliera standard è di 2,5-3 g di sostanza al giorno.

Chi di più

Di norma, gli atleti che vogliono costruire massa muscolare, usano significativamente più alanina rispetto ad altre persone. La loro dieta di solito consiste in prodotti proteici, miscele proteiche, integratori e cibo con un'alta concentrazione di questo e di altri amminoacidi.

Inoltre, dosi più elevate di alanina sono necessarie per le persone con sistema immunitario indebolito, urolitiasi, attività cerebrale compromessa, diabetici, durante le depressioni e l'apatia, così come con i cambiamenti legati all'età, diminuzione della libido.

Segni di carenza

Una cattiva alimentazione, un'assunzione inadeguata di alimenti proteici, nonché uno stress e una situazione ambientale sfavorevole possono portare a una carenza di alanina. Una quantità insufficiente di una sostanza causa sonnolenza, malessere, atrofia muscolare, ipoglicemia, nervosismo, diminuzione della libido, perdita di appetito e frequenti malattie virali.

overdose

L'assunzione frequente di alte dosi di alanina può causare alcuni effetti collaterali. Tra i più comuni ci sono iperemia, arrossamento, lieve bruciore o puntura della pelle (parestesia). Ma questa nota si applica solo all'analogo farmaceutico di un amminoacido. Una sostanza derivata dal cibo di solito non causa alcun disagio. Gli effetti collaterali possono essere evitati riducendo la porzione giornaliera della sostanza. L'alanina è generalmente considerata una droga sicura. Tuttavia, le persone con allergie alimentari dovrebbero essere reintegrate con aminoacidi con cautela.

Inoltre, il corpo segnalerà un eccesso di alanina con sindrome da stanchezza cronica, depressione, disturbi del sonno, dolori muscolari e articolari, deterioramento della memoria e attenzione.

Fonti alimentari

La carne è la principale fonte di alanina.

La più bassa concentrazione della sostanza è nel pollame, il più - in piatti di carne bovina. Pesce, lievito, pernice, carne di cavallo, carne di montone, tacchino possono anche fornire gli aminoacidi con uno standard giornaliero. Buone fonti di questo nutriente sono vari tipi di formaggi, uova e calamari. I vegetariani possono rifornirsi di alimenti a base di proteine ​​vegetali. Ad esempio, da funghi, semi di girasole, semi di soia o prezzemolo.

Gli scienziati, con il loro amore per vari termini intelligenti, direbbero che l'alanina ha migliorato le proprietà idrofile. E descriviamo questo fenomeno in parole più semplici. Aminoacido a contatto con acqua molto rapidamente rimosso dai prodotti. Pertanto, il lungo ammollo o la bollitura in grandi quantità di acqua priva completamente l'alanina del cibo.

Alanina - tipi, funzioni e applicazione nello sport

L'alanina è un amminoacido presente nei tessuti sia in forma non legata che come parte di varie sostanze, molecole proteiche complesse. Nelle cellule epatiche, viene trasformato in glucosio e tali reazioni sono uno dei principali metodi di gluconeogenesi (la formazione di glucosio da composti non carboidrati).

Tipi e funzioni di alanina

L'alanina è presente nel corpo in due forme. L'alanina alfa prende parte alla formazione di molecole proteiche e la beta-alanina è parte integrante di varie sostanze bioattive.

I compiti principali dell'alanina sono di mantenere un equilibrio di azoto e una concentrazione costante di glucosio nel sangue. Questo amminoacido è una delle più importanti fonti di energia per il sistema nervoso centrale, le fibre muscolari. Con esso si formano i tessuti connettivi.

Partecipa attivamente ai processi metabolici dei carboidrati, degli acidi grassi. L'alanina è necessaria per l'immunità normale, stimola le reazioni biochimiche che producono energia, regola la concentrazione di zucchero nel sangue.

Nel corpo umano l'alanina viene fornita con alimenti contenenti proteine. Se necessario, può essere formato da sostanze azotate o durante la degradazione delle proteine ​​della carnosina.

Le fonti alimentari di questo composto sono manzo, maiale, pesce e frutti di mare, pollame, latticini, legumi, mais, riso.

La carenza di alanina è un fenomeno raro, poiché questo amminoacido, se necessario, è facilmente sintetizzato nel corpo.

I sintomi di carenza di questo composto sono:

  • ipoglicemia;
  • diminuzione dello stato immunitario;
  • alto affaticamento;
  • irritabilità eccessiva, nervosismo.

Con intenso sforzo fisico, la mancanza di alanina stimola i processi catabolici nel tessuto muscolare. La carenza persistente di questo composto aumenta significativamente la probabilità di urolitiasi.

Per una persona, sia la carenza che l'eccesso di alanina sono dannosi.

I segni di livelli eccessivi di questo amminoacido sono:

  • sensazione di stanchezza prolungata, che non passa nemmeno dopo un riposo sufficiente;
  • dolore articolare e muscolare;
  • lo sviluppo di stati depressivi e subdepressivi;
  • disturbi del sonno;
  • compromissione della memoria, diminuzione della capacità di concentrazione e concentrazione.

In medicina, i preparati contenenti alanina sono usati per trattare e prevenire problemi con la prostata, in particolare lo sviluppo dell'iperplasia dei tessuti ghiandolari. Sono prescritti per la nutrizione parenterale di pazienti gravi al fine di fornire energia al corpo e mantenere una concentrazione stabile di zucchero nel sangue.

Beta-alanina e carnosina

La beta-alanina è una forma di un amminoacido, in cui il gruppo amminico (un radicale contenente un atomo di azoto e due atomi di idrogeno) si trova nella posizione beta e il centro corale è assente. Questa varietà non è coinvolta nella formazione di molecole proteiche e grandi enzimi, ma è parte integrante di molte sostanze bioattive, tra cui il peptide di carnosina.

Il composto è formato da beta-alanina e catene di istidina, e si trova in grandi volumi nelle fibre muscolari e nei tessuti cerebrali. La carnosina non è coinvolta nei processi metabolici e questa proprietà fornisce la sua funzione di tampone specializzato. Previene un'eccessiva ossidazione del mezzo nelle fibre muscolari durante un intenso sforzo fisico, e il cambiamento del livello di PH al lato acido è il principale fattore di deplezione muscolare.

L'assunzione aggiuntiva di beta-alanina consente di aumentare la concentrazione di carnosina nei tessuti, che li protegge dallo stress ossidativo.

Applicazione nello sport

I supplementi con beta-alanina sono usati dagli atleti, poiché l'assunzione aggiuntiva di questo amminoacido è necessaria per un intenso sforzo fisico. Tali strumenti sono adatti per coloro che sono impegnati nel bodybuilding, vari tipi di canottaggio, sport di gioco di squadra, crossfit.

Nel 2005, il dott. Jeff Stout ha presentato i risultati delle sue ricerche sugli effetti della beta-alanina sul corpo. Uomini non addestrati, approssimativamente degli stessi parametri fisici, che hanno ricevuto da 1,6 a 3,2 g di aminoacido puro al giorno, hanno preso parte all'esperimento. Si è scoperto che l'assunzione di beta-alanina aumenta la soglia di fatica neuromuscolare del 9%.

Gli scienziati giapponesi hanno dimostrato (questi studi possono essere visualizzati al seguente link) che la carnosina elimina il dolore muscolare che si verifica dopo gli allenamenti intensi, e accelera il processo di guarigione delle ferite e la rigenerazione dei tessuti dopo gli infortuni.

L'assunzione di integratori con beta-alanina è importante per gli atleti che ricevono un esercizio anaerobico. Ciò contribuisce ad aumentare la resistenza, il che significa un aumento dell'efficacia dell'allenamento e un aumento della massa muscolare.

Nel 2016, una rivista è stata pubblicata in una delle riviste, i cui autori hanno analizzato tutti i dati disponibili sull'uso di integratori di beta-alanina negli sport.

Le seguenti conclusioni sono state fatte:

  • L'assunzione di 4 settimane di integratori sportivi con questo aminoacido aumenta significativamente il contenuto di carnosina nel tessuto muscolare, che impedisce lo sviluppo dello stress ossidativo e aumenta anche l'efficienza, che è più evidente nei carichi di punta;
  • quantità aggiuntive di beta-alanina prevengono l'affaticamento neuromuscolare, specialmente negli anziani;
  • integratori con beta-alanina non provocano effetti collaterali, ad eccezione delle parestesie.

Ad oggi, non ci sono abbastanza ragioni serie per credere che l'assunzione di beta-alanina migliora la forza e migliora le prestazioni e la resistenza. Mentre queste proprietà degli amminoacidi rimangono discutibili per gli specialisti.

Regole di ammissione

Il fabbisogno giornaliero di alanina è di circa 3 g per una persona. Questa quantità è necessaria per un adulto normale, ma si raccomanda agli atleti di aumentare la dose di amminoacido a 3,5-6,4 g. Ciò fornirà all'organismo ulteriore carnosina, aumentando la resistenza e le prestazioni.

Prendere un supplemento dovrebbe essere tre volte al giorno, a 400-800 mg, ogni 6-8 ore.

La durata del corso di beta-alanina è individuale, ma deve essere di almeno quattro settimane. Alcuni atleti assumono integratori con un ciclo fino a 12 settimane.

Controindicazioni ed effetti collaterali

Assumere integratori e farmaci con beta-alanina è controindicato in caso di intolleranza individuale ai componenti del prodotto e al glutine.

Non raccomandato per le donne in gravidanza e in allattamento, dal momento che l'effetto della sostanza in questi casi non è stato studiato abbastanza. Con molta attenzione dovresti prendere tali integratori per i diabetici. Questo può essere fatto solo dopo aver consultato un medico.

Alte dosi di beta-alanina possono provocare lievi disturbi sensoriali, manifestati da formicolio, bruciore, pelle d'oca spontanea (parestesia). È innocuo e indica solo che l'additivo funziona.

Tuttavia, il superamento del dosaggio non influisce sulla concentrazione di carnosina e non aumenta la resistenza, quindi non ha senso prendere quantità più grandi di quelle raccomandate di amminoacidi.

Se le parestesie causano grave disagio, allora questo effetto collaterale viene facilmente eliminato riducendo i dosaggi.

Supplementi sportivi Beta-alanina

I produttori di nutrizione sportiva stanno sviluppando vari integratori di beta-alanina. Possono essere acquistati sotto forma di capsule riempite di polvere o soluzioni. In molti prodotti, questo amminoacido è combinato con la creatina. Si ritiene che migliorino reciprocamente l'azione reciproca (effetto di sinergia).

Integratori beta-alanina comuni ed efficaci:

  • Flood bianco da Controlled Labs;
  • Purple Wraath dai Controlled Labs;

Gli atleti coinvolti negli sport di forza dovrebbero combinare la beta-alanina con la creatina per aumentare le prestazioni.

Per una maggiore resistenza fisica, si consiglia di combinare questo amminoacido con l'assunzione di bicarbonato di sodio (soda). Gli atleti combinano anche la supplementazione con beta-alanina con altri complessi di amminoacidi (ad esempio, BCAA), isolati e concentrati di proteine ​​del siero del latte, donatori di azoto (arginina, agmatina, vari complessi pre-allenamento).

alanina

L'alanina (abbreviata Ala o A) è un alfa-amminoacido con la formula chimica CH3CH (NH2) COOH. Il suo isomero L è uno dei 20 aminoacidi codificati dal codice genetico. I suoi codoni sono GCU, GCC, GCA e GCG. L'alanina è classificata come amminoacido non polare. La L-alanina è seconda solo alla leucina in prevalenza e ammonta al 7,8% della struttura primaria in un campione di 1.150 proteine. La D-alanina si trova nella parete cellulare dei batteri e in alcuni antibiotici peptidici.

struttura

L'atomo di carbonio alfa di alanina è legato al gruppo metilico (-CH3), che rende l'alanina uno degli alfa-amminoacidi più semplici rispetto alla struttura molecolare, con il risultato che l'alanina è classificata come un amminoacido alifatico. Il gruppo metilico di alanina non è reattivo e, quindi, non partecipa quasi mai direttamente al funzionamento della proteina.

Alanina nel cibo

L'alanina non è un amminoacido essenziale, cioè può essere sintetizzata nel corpo umano e non è necessario assumerla con il cibo. L'alanina si trova in un'ampia varietà di cibi, specialmente nella carne.
Fonti di alanina:
Fonti animali: carne, frutti di mare, caseinato, latticini, uova, pesce, gelatina, lattoalbumina;
Fonti vegetali: fagioli, noci, semi, soia, siero di latte, lievito di birra, riso integrale, crusca, mais, cereali integrali.

Alanina Sintesi

biosintesi

L'alanina può essere sintetizzata dal corpo da aminoacidi a catena piruvata e ramificata come Valina, Leucina e Isoleucina.
L'alanina viene spesso ottenuta mediante amminazione riduttiva del piruvato. Poiché le reazioni di transaminazione sono facilmente reversibili e il piruvato è ampiamente distribuito, l'alanina si forma facilmente e quindi ha stretti legami con percorsi metabolici come la glicolisi, la gluconeogenesi e il ciclo dell'acido citrico. Inoltre, si verifica con il lattato e genera glucosio dalle proteine ​​attraverso il ciclo di alanina.

Sintesi chimica

L'alanina racemica può essere ottenuta per condensazione di acetaldeide con cloruro di ammonio in presenza di cianuro di sodio nella reazione di Strecker o mediante ammonolisi dell'acido 2-bromopropanoico.

Funzione fisiologica dell'alanina

L'alanina svolge un ruolo chiave nel ciclo glucosio-alanina tra i tessuti e il fegato. Nei muscoli e in altri tessuti che usano gli amminoacidi come combustibile, i gruppi amminici vengono combinati nel glutammato attraverso le transaminasi. Il glutammato può quindi trasferire il suo gruppo amminico attraverso l'alanina aminotransferasi a piruvato, un prodotto della glicolisi muscolare, per formare alanina e alfa-KG. L'alanina formata viene trasmessa al sangue e trasportata al fegato. La reazione opposta all'alanina aminotransferasi si verifica nel fegato. Il piruvato forma il glucosio attraverso la gluconeogenesi e il prodotto risultante ritorna ai muscoli attraverso il sistema circolatorio. Il glutammato nel fegato entra nei mitocondri e sotto l'azione del glutammato deidrogenasi si trasforma in uno ione ammonio, che a sua volta partecipa al ciclo dell'urea con la formazione di urea.
Il ciclo glucosio-alanina consente di rimuovere il piruvato e il glutammato dai muscoli e di espellerli al fegato. Il glucosio viene rigenerato dal piruvato e poi ritorna ai muscoli: l'energia per la gluconeogenesi viene quindi prelevata dal fegato, non dal muscolo. Tutto l'ATP presente nel muscolo serve a contrarre i muscoli.

Alanina e ipertensione

Uno studio internazionale condotto dall'Imperial College di Londra ha trovato una correlazione tra alti livelli di alanina e ipertensione, consumo di energia, livelli di colesterolo e indice di massa corporea.

Alanina e diabete

Le variazioni del ciclo di alanina, che aumentano i livelli sierici di alanina aminotransferasi (ALT), sono associate allo sviluppo del diabete di tipo II. Con l'aumento dei livelli di ALT, aumenta il rischio di sviluppare diabete di tipo II.

Proprietà chimiche dell'alanina

La deaminazione della molecola di alanina produce un radicale alchilico libero stabile, CH3C • HCOO-. La deaminazione può essere indotta nello stato solido o liquido di alanina per irraggiamento.
Questa proprietà di alanina viene utilizzata nelle misurazioni dosimetriche durante la radioterapia. Quando una normale alanina viene irradiata, la radiazione converte alcune molecole di alanina in radicali liberi, e poiché questi radicali sono stabili, il loro contenuto può essere ulteriormente misurato usando la risonanza magnetica nucleare per scoprire quanto potente fosse l'alanina esposta alle radiazioni. Prima della radioterapia, i granuli di alanina possono essere irradiati per determinare l'intervallo di dosi richiesto per la terapia.

disponibilità:

L'alanina è usata per rafforzare il sistema immunitario, riducendo il rischio di calcoli renali. Come coadiuvante nel trattamento dell'ipoglicemia, per mitigare le crisi epilettiche. È un'importante fonte di energia per il cervello e il sistema nervoso centrale.
Viene anche usato per eliminare i sintomi vegetativi del tipo di maree causati da premenopausa naturale o iatrogena, menopausa e postmenopausa, quando è impossibile assegnare la terapia ormonale sostitutiva; prima dell'appuntamento della terapia ormonale sostitutiva; in combinazione con la terapia ormonale sostitutiva con la sua mancanza di efficacia.
L'alanina fa parte di una varietà di farmaci dispensati dalle farmacie con o senza prescrizione medica.

Alanina amminoacida

L'alanina viene mostrata a tutte le persone, in quanto partecipa alla regolazione di un certo numero di processi. L'amminoacido alanina si ricorre a quando è necessario recuperare rapidamente dopo un fisico intenso (ad esempio atletica) e uno stress mentale significativo. La sostanza migliora la digeribilità delle proteine, quindi è popolare nel bodybuilding. Durante la menopausa, alanina normalizza la sintesi dell'ormone estrogeno, rendendo la donna un aspetto migliore.

Sostituibile, derivato da piruvato e valina, leucina o isoleucina

GCU, GCC, GCA, GCG

Fibroina di seta (29,7%)

Dati di diversi autori

RF (2004) g / giorno in modo adeguato

Impatto sul corpo, la funzione principale

Le donne mantengono la loro funzione riproduttiva più a lungo, gli uomini possono costruire muscoli più velocemente. Gli atleti aumentano la forza e la resistenza, il processo di recupero dopo un intenso sforzo fisico procede più velocemente. Beneficiare del diabete o della suscettibilità ad esso è normalizzare la glicemia

Cos'è l'alanina

L'alanina è un amminoacido sostituibile che una persona può sintetizzare da sola. Per questo vengono utilizzate sostanze come piruvato e valina, leucina o isoleucina.

Alanin fu scoperto alla fine del XIX secolo (foto: ru.wikipedia.org)

Una delle domande più comuni riguarda le forme dell'amminoacido alanina. Cos'è la beta alanina e a cosa serve? La beta alanina (beta) fa parte dei composti biologicamente attivi. Oltre a lui, c'è la seconda forma (omologo), scoperta dal chimico tedesco Emil Fisher, vincitore del premio Nobel. Le particelle alfa-alanina fanno parte dei composti proteici.

La formula di alanina si presenta così: CH3-CH (NH2) -COOH.

È caratterizzato da tali proprietà chimiche:

  • interazione con le basi;
  • interazione con acidi;
  • interazione con alcoli (reazione di esterificazione);
  • formazione di legami peptidici.

L'effetto chimico dell'uso di aminoacidi è che la sostanza nel fegato viene trasformata in glucosio. Questo processo è chiamato il ciclo glucosio-alanina. La formula strutturale dell'alanina ti consente di interagire con una vasta gamma di sostanze e di prendere parte ai più importanti processi vitali del corpo umano.

A causa del fatto che l'alanina appartiene alla classe dei composti organici (amminoacidi neutrali alifatici), può essere utilizzata come risorsa iniziale per la produzione di carnosina (un peptide biogenico), che fa parte delle fibre muscolari e delle cellule cerebrali.

Una delle proprietà dell'alanina è la nucleazione delle fibre muscolari con l'aiuto dell'enzima amminotransferasi. Substrato (materiale di partenza) in questo caso è acido lattico. Se assumi regolarmente il farmaco in pillole o in polvere, puoi migliorare le prestazioni a causa della scissione del glucosio più efficiente (l'alanina transaminasi è coinvolta in questo processo). E per evitare che aumentino i chili in eccesso, perché, grazie all'amminoacido, il glucosio non viene trattenuto nel sangue, ma trasportato nel fegato (il ritardo nella glicemia è una delle cause principali dell'aumento di peso).

Combattere quei chili in più è più facile se l'alanina è presente nella dieta (foto: na-dietu.rf)

Praticamente tutte le trasformazioni di questo amminoacido si verificano in presenza di alanina aminotransferasi (ALT) - un enzima che fornisce il trasferimento reversibile del gruppo amminico (NH2) dall'aminoacido (alanina) dell'α-chetoglutarato. Di conseguenza, si formano glutammato e acido piruvico.

Bisogno quotidiano di alanina

Per gli adulti, la dose giornaliera di alanina è di 3 g. Con uno sforzo fisico regolare, il contenuto di aminoacidi nella dieta deve essere aumentato in modo che la dose giornaliera sia di 4 g.

Proprietà utili dell'articolo

L'alanina può reagire con sostanze che hanno una struttura chimica diversa. Come risultato di questa interazione, è possibile l'effetto su vari sistemi e organi funzionali. Tra questi ci sono:

  • sistema immunitario e reni. Grazie all'alanina viene stimolata la produzione di speciali cellule protettive (anticorpi) e viene prevenuta anche la formazione di calcoli renali. Questi ultimi sono dovuti al fatto che il sangue può contenere una grande quantità di composti tossici insolubili. Questo amminoacido li neutralizza nel tempo;
  • sistema riproduttivo maschile. Il complesso di alanina è il prodotto del fluido di secrezione della prostata. Se è abbastanza, puoi prevenire lo sviluppo di iperplasia nella ghiandola. Riconoscere la malattia può essere doloroso durante la minzione. In caso di cancro, l'effetto della sostanza è ridurre il gonfiore;
  • sistema urinario nelle donne. Se inizi a prendere il farmaco con un amminoacido nel tempo, puoi ritardare l'arrivo della menopausa a causa della normalizzazione dei livelli ormonali.

Qualunque sia stata la droga usata - "Formule" o "Sportvik" - la perdita di peso apprezzerà la sua efficacia. Questo perché la beta-alanina ti permette di sintetizzare più rapidamente le proteine. Se la ricezione dello strumento è combinata con carichi di potenza opportunamente selezionati, è possibile stimolare la crescita della massa muscolare. La percentuale di grasso sottocutaneo diminuirà (l'amminoacido migliora il trasporto e la conversione dello zucchero). L'effetto maggiore si osserva con l'uso congiunto di alanina con glicina (acido aminoacetico).

Le istruzioni sulla base di questa sostanza suggeriscono che può essere utilizzato nel trattamento di alcune malattie - come il diabete mellito di entrambi i tipi, il cancro alla prostata, i disordini immunitari (incluso l'AIDS), l'aterosclerosi e i disturbi del ritmo cardiaco. L'azione dell'aminoacido è dovuta alla stimolazione della produzione di numerosi ormoni, inclusa l'insulina, che a livello molecolare aiuta a trasportare il glucosio nelle cellule. Un effetto positivo sul sistema immunitario dovuto al fatto che l'aminoacido aiuta a sintetizzare i composti proteici - anticorpi che neutralizzano gli oggetti estranei intrappolati nel corpo.

Per il tessuto muscolare, l'assunzione di alanina è più importante durante i carichi intensivi, quando le fibre muscolari sono danneggiate e devono essere ripristinate rapidamente.

Lo sport professionistico è considerato una delle aree di attività in cui è costantemente necessaria l'alanina (foto: SkyLots)

Possibile danno dall'uso di alanina

La maggior parte degli esperti sostiene che l'effetto collaterale dell'uso di alanina è possibile solo a causa del regolare eccesso della dose giornaliera raccomandata. In questo caso, lo sviluppo di parestesia è possibile - irritazione del sistema nervoso periferico, in cui vi è un disagio nei muscoli e nei legamenti.

È importante! Non importa quanto tu voglia prendere costantemente alanina nel supplemento dietetico, dopo un mese e mezzo di utilizzo devi fare una pausa. In caso contrario, l'attività renale e epatica potrebbe essere compromessa.

Segni di sovrabbondanza e mancanza di alanina

Riconoscere la mancanza di alanina può essere su tali segni come sonnolenza costante, malessere, vertigini, perdita di tono muscolare, ipoglicemia (abbassamento persistente dei livelli di zucchero nel sangue), aumento dell'irritabilità, diminuzione del desiderio sessuale.

Recensioni di medici sportivi suggeriscono che gli effetti opposti sono possibili con un sovradosaggio di una sostanza. Questi sono iperemia (arrossamento e febbre), lieve bruciore o formicolio della pelle, sindrome da stanchezza cronica, disturbi del sonno, convulsioni, perdita di memoria e concentrazione.

Fonte di Alanina

Per ricostituire scorte di alanina, abbastanza per regolare la potenza. La dieta dovrebbe includere carne di manzo, pesce, lievito di birra, pollo, funghi porcini secchi, soia, lenticchie, prezzemolo, vari tipi di formaggio, uova, calamari, semi di girasole.

ambito di applicazione

Lo scopo della sostanza - medicina e sport. Nel primo caso, l'amminoacido aiuta a rafforzare il sistema immunitario e prevenire un certo numero di condizioni patologiche, nel secondo - un insieme di massa muscolare. E la sostanza aumenta la forza e la resistenza.

Proprietà farmacologiche della droga Alanina

L'azione farmacologica di questo amminoacido è di stimolare la conversione del glucosio e la normalizzazione del suo livello nel sangue. Grazie a questo, il cervello ottiene abbastanza nutrizione, muscoli - energia per la contrazione e il rilassamento. Il sistema immunitario utilizza una sostanza per costruire anticorpi attraverso i quali il corpo può resistere alle malattie virali.

Negli stati depressivi, il farmaco è indicato a causa dell'effetto antispasmodico (foto: Mir24.tv)

Elimina il mal di testa, normalizza il sonno e gli ormoni.

Modulo di rilascio

Il farmaco può essere prodotto sotto forma di compresse o polvere (integratore alimentare).

È importante! Prima di scegliere un farmaco in una forma o in un'altra versione, si assicuri di consultare il medico.

Indicazioni per l'uso di beta-alanina

La beta-alanina è indicata per:

  • l'inizio della premenopausa per ridurre l'intensità del dolore;
  • periodo post-menopausale per mantenere il sistema immunitario, i reni e il fegato, nonché i livelli ormonali;
  • climax artificiale quando i livelli ormonali sono disturbati.

Uno degli effetti dell'uso di aminoacidi è la normalizzazione della temperatura corporea e la prevenzione dell'insorgenza di vampate di calore.

La beta-alanina può essere utilizzata al posto di determinati farmaci ormonali, se viene diagnosticata l'intolleranza dei loro componenti.

Controindicazioni all'uso di beta-alanina

La principale controindicazione è l'ipersensibilità ai componenti del farmaco.

Prendendo il farmaco durante la gravidanza e l'allattamento

Durante la gravidanza e durante l'allattamento al seno, il farmaco può essere assunto solo dopo aver consultato un medico e in assenza di ipersensibilità ai suoi componenti.

Metodo di somministrazione e dosaggio di beta-alanina

Durante la menopausa, il farmaco viene preso 1-2 compresse al giorno, se per vari motivi sono proibiti i farmaci ormonali. A volte una sostanza viene prescritta prima dell'inizio della terapia ormonale. Se l'amminoacido elimina i sintomi spiacevoli della menopausa (febbre, gonfiore, sbalzi d'umore), puoi interrompere l'assunzione di ormoni. Ma la decisione deve essere presa da un medico.

Effetti collaterali della droga Alanina

Possibile con farmaci a lungo termine e superamento della dose raccomandata. Molto spesso, gli effetti indesiderati si manifestano sotto forma di una reazione allergica: arrossamento della pelle, aumento della temperatura corporea.

Gli atleti con assunzione a lungo termine di integratori alimentari possono avere sensazioni spiacevoli nei muscoli.

Conseguenze di overdose

I medici avvertono che un sovradosaggio del farmaco è irto di disturbi del sonno, irritabilità aumentata, lieve bruciore o formicolio della pelle.

Interazione con altre sostanze

I medici notano la buona compatibilità dell'alanina con la creatina, specialmente negli sport. Ma l'amminoacido è meglio prendere separatamente dalla taurina, poiché entrambe le sostanze possono rallentare l'azione l'una dell'altra e compromettere l'assorbimento.

Quando interagisce con altri composti biologicamente attivi, l'alanina contribuisce a creare carnosina, anzerina, coenzima A, fenilalanina, acido pantotenico e piruvico.

Condizioni di conservazione

La durata massima è di 3 anni. La temperatura non deve superare i 25 ° C.

Prezzo di beta alanina

Il prezzo dipende dal produttore e dal numero di tablet nel pacchetto. A Mosca, il farmaco "Tsi-Klim Alanin" (un pacchetto di 40 compresse, 400 mg di alanina ciascuno) può essere acquistato per 350-400 rubli.

Confezione "Klimalanin" (30 compresse) costa da 400 rubli.

Condizioni di vendita

Il farmaco può essere acquistato in farmacia senza prescrizione medica. Prima di acquistare, è meglio consultare un medico.

Analoghi di beta alanina

Secondo le recensioni, i seguenti farmaci sono considerati gli analoghi più efficaci:

  • Beta-alanina in polvere - farmaco americano raccomandato per la menopausa;
  • Tutta la nutrizione-alanina Beta è un'alternativa alla terapia ormonale per la menopausa. Può essere usato dagli atleti, poiché contiene anche vitamina B6;
  • Nutrizione ottimale beta alanina. Oltre alla beta-alanina, la composizione ha L-istidina;
  • L'OLIMP è un farmaco prescritto durante la premenopausa. Oltre a alanina, sono inclusi sodio citrato, L-istidina e vitamina B6.

Domande frequenti su beta-alanina e carnosina

L'efficacia della beta-alanina nello sport è dovuta alla sua interazione con la carnosina. Entrambi possono significare molto durante il recupero. In presenza di alanina, viene sintetizzato il peptide carnosina, che fa parte delle fibre muscolari. Questi ultimi sono di due tipi: veloci (forniscono lavoro con pesi) e lenti (responsabili della resistenza).

Beef è uno dei leader nel contenuto di alanina (foto: Xcook Info)

Durante i carichi intensi, l'acido lattico e una serie di prodotti finali del metabolismo si accumulano nei muscoli. Grazie alla carnosina, il livello di pH nei muscoli è normalizzato, quindi tutti i metaboliti vengono eliminati più velocemente e il corpo recupera meglio.

L'alanina può essere considerata una delle sostanze più importanti. Fornisce non solo un lavoro efficace dei muscoli e del cervello, ma stimola i processi rigenerativi. E la sostanza può ridurre i sintomi della menopausa e prolungare la longevità e nei rappresentanti di entrambi i sessi.

Puoi saperne di più sulla beta-alanina negli sport dal video qui sotto.

alanina

Un amminoacido sostituibile, il che significa che può essere sintetizzato nel corpo umano (in questo caso, in presenza di azoto). Esistono due tipi di acido: alfa-alanina e beta-alanina. La prima varietà è un'unità strutturale di proteine ​​e la seconda è parte integrante dei composti biologici. L'alanina è un prodotto di altri amminoacidi: valina, leucina e isoleucina. Per la prima volta la sostanza fu scoperta dallo scienziato austriaco T. Weyl nel 1888. Quindi è stato ampiamente utilizzato in medicina e nutrizione sportiva. Le fonti naturali sono le più ricche di alanina: manzo, maiale, carne di cavallo, agnello, pollo, tacchino, pesce e frutti di mare. Poi arrivano i latticini e le uova. Di solito, la carenza di questo amminoacido è rara, ma se le persone hanno aumentato lo sforzo fisico o la fame di proteine ​​pronunciata, allora integratori e farmaci biologicamente attivi possono essere fonti aggiuntive.

Proprietà farmacologiche

La funzione più basilare dell'alanina per il corpo umano è quella di partecipare alla formazione del glucosio nel sangue e mantenere il suo livello normale. Serve come fonte di energia per il cervello, il sistema nervoso centrale e il tessuto muscolare. Il glucosio normale non consente di prelevare riserve dalle riserve di tessuto muscolare, proteggendolo così dalla distruzione. Quindi l'amminoacido è coinvolto nei processi metabolici di zuccheri, carboidrati, acidi organici, aiuta la produzione di anticorpi, che a loro volta supportano e rafforzano il sistema immunitario. Ha un effetto calmante sul sistema nervoso centrale, aiuta a combattere le condizioni di stress, ha un effetto spasmolitico, allevia il mal di testa ed è coinvolto in molti processi ormonali, migliora le condizioni di capelli, unghie e pelle. Riduce l'appetito, aumenta la resistenza e le prestazioni.

Indicazioni per l'uso

A causa della capacità di produrre anticorpi, l'alanina viene utilizzata nella pratica medica per gravi malattie virali (o qualsiasi malattia virale, incluso l'herpes), malattie del sistema immunitario, AIDS. Aiuta con depressione, irritabilità, convulsioni nevrotiche, emicranie e altri disturbi psiconevrotici. Le indicazioni per l'uso sono carenza di proteine, debolezza, sindrome della menopausa, diabete, iperplasia prostatica benigna e obesità.

Controindicazioni

Gravidanza, allattamento, ipersensibilità alla sostanza.

Effetti collaterali

Cambiamenti dei livelli di zucchero nel sangue, sensazione di stanchezza, dolore ai muscoli e alle articolazioni, insonnia, irritabilità.