Principale > Odori

"Acido alendronico": istruzioni per l'uso, indicazioni, analoghi, recensioni

In questo articolo cercheremo di capire a cosa serva questo farmaco, come "Alendronic acid". Inoltre, impareremo come prendere questo medicinale, in quali casi è indicato e in quali situazioni dovrebbe essere rifiutato. Considerare anche i possibili effetti collaterali, le informazioni sugli analoghi e le revisioni dei pazienti.

Imballaggio, forma di rilascio, composizione del farmaco

Non tutti conoscono il nome commerciale "Acido alendronico" - "Alendronato".

Il produttore di farmaci produce sotto forma di compresse. Sono rotondi e di colore bianco. Il principale ingrediente attivo nella composizione del farmaco è l'alendronato sodico triidrato.

I seguenti componenti sono utilizzati come componenti ausiliari nella produzione: povidone, monoidrato, sodio croscarmelloso, cellulosa microcristallina, magnesio stearato.

Il farmaco è venduto in farmacia, confezionato in cellule di contorno, ognuna delle quali contiene quattro compresse. La vacanza è fatta senza la prescrizione del medico.

Caratteristiche farmacologiche del farmaco

Questo medicinale, secondo le istruzioni per l'uso, è un inibitore del riassorbimento osseo. In questo caso, il meccanismo d'azione di questo farmaco si basa su una diminuzione dell'attività degli osteoclasti. Lo strumento aiuta ad aumentare la densità minerale nei tessuti delle ossa e la sua formazione.

Farmacocinetica del farmaco

Le istruzioni per l'uso "Acido alendronico" contengono informazioni che il farmaco deve essere assunto per via orale, a stomaco vuoto, entro e non oltre 2 ore prima della colazione. Il dosaggio del farmaco deve essere di 70 mg. In questo caso, la biodisponibilità del principio attivo nelle donne raggiunge circa lo 0,65% e negli uomini è dello 0,6% circa.

Se il farmaco si ammala per un'ora o mezz'ora prima di un pasto, la biodisponibilità del principio attivo è significativamente ridotta ed è rispettivamente dello 0,45% e dello 0,4%.

Se il farmaco viene assunto 2 ore dopo un pasto, questa cifra rimane la stessa. Diminuisce di circa il 60% dopo aver bevuto bevande come caffè o succo d'arancia.

Circa il 78% del principio attivo è legato alle proteine ​​del sangue. Immediatamente dopo aver preso l'acido alendronico, la sostanza viene distribuita attraverso i tessuti molli, quindi attraverso l'osso, in cui viene fissata la sostanza. Farmaco in eccesso successivamente escreto dai reni con l'urina.

Dopo il consumo, la sua concentrazione nel sangue è piuttosto piccola ed è significativamente inferiore al limite di misurazione, che è 5 ng / ml.

Il farmaco non è biotrasformato. Excreted dal corpo in forma invariata. Il farmaco è caratterizzato da una rapida diminuzione della concentrazione ematica e un lento rilascio di tessuto osseo.

Indicazioni per l'uso

Abbiamo studiato le principali caratteristiche del medicinale, ora è necessario capire a quali scopi questa sostanza può essere utilizzata. Se ti affidi alle informazioni contenute nelle istruzioni per l'uso, si può concludere che questo farmaco viene mostrato quando:

  • Trattamento dell'osteoporosi nelle donne in postmenopausa. Può essere utilizzato per la prevenzione delle fratture ossee, non escluso il femore e la colonna vertebrale.
  • Osteoporosi negli uomini.
  • Osteoporosi derivante dall'uso prolungato di farmaci glucocorticoidi.
  • Malattie di Paget.

Controindicazioni

Le istruzioni per l'uso "Acido alendronico" hanno indicato che in alcuni casi questo farmaco è strettamente controindicato. Contiene le seguenti restrizioni:

  • Il paziente ha ipersensibilità ai singoli componenti del farmaco.
  • Ipocalcemia.
  • Ad esempio, se il paziente non riesce a stare in piedi per più di mezz'ora, il paziente non può stare in piedi o sedersi dritto.
  • Squilibrio minerale.
  • Grave insufficienza renale
  • Ipoparatiroidismo in forma grave.
  • Età dei bambini
  • Stenosi o acalasia dell'esofago, alcune altre condizioni che possono portare a difficoltà a muovere il cibo attraverso l'esofago.
  • Malassorbimento di galattosio-glucosio, intolleranza o carenza di lattosio.
  • Malassorbimento di calcio
  • Gravidanza, allattamento.

Prendendo la medicina per l'osteoporosi con cautela

In alcuni casi, il farmaco può essere prescritto al paziente, ma il medico consiglierà di prenderlo con cautela. Quindi, dovrebbe essere bevuto per le persone con varie anomalie nel tratto digestivo, come la disfagia, esofagite, gastrite, duodenite, ulcera duodenale. Il farmaco in queste malattie deve essere eseguito sotto l'attenzione del medico curante. Inoltre, fai attenzione quando prendi dovrebbe essere con una carenza di vitamina D. Qual è il prezzo di "Alendronat"? Questa domanda interessa molti. Lo vedremo qui sotto.

Istruzioni per l'uso del farmaco

Prendi questo farmaco è raccomandato per via orale in una pillola. Il farmaco viene assunto a stomaco vuoto, almeno due ore prima di colazione o mezz'ora prima di consumare acqua o altri medicinali.

È necessario lavare una pillola solo con acqua. Ciò è dovuto al fatto che altre bevande, come caffè, acqua minerale o succo d'arancia, riducono significativamente l'assorbimento dei principi attivi.

Il dosaggio raccomandato in questo caso è 10 mg, cioè una compressa, che deve essere assunta una volta al giorno. A volte un medico può raccomandare un regime di trattamento diverso per questo farmaco. In questo caso, sarà prescritto solo una volta alla settimana, ma in una dose diversa - 70 mg di "acido alendronico".

Se l'agente viene utilizzato per il trattamento di tale patologia come la malattia di Paget, allora il farmaco deve essere consumato ogni giorno per sei mesi con 40 mg.

Se durante la modalità di ammissione è stato concesso un passaggio una volta alla settimana, vale la pena prenderlo il giorno successivo al mattino. Bere solo due pillole al giorno è severamente proibito.

Al fine di ridurre l'effetto irritante del farmaco sul tratto gastrointestinale superiore:

  • la pillola deve essere bevuta solo dopo che la persona si è completamente svegliata ed è scesa dal letto;
  • deve essere completamente ingerito (riassorbimento, masticazione, scioglimento in bocca non è ammissibile, poiché la formazione di ulcere nella bocca e nella gola), bere un bicchiere pieno di acqua naturale;
  • non dovrebbero essere presi di notte;
  • entro mezz'ora non è consigliabile sdraiarsi (per evitare esofagite).

Se ci sono sintomi di irritazione dell'esofago (come disfagia, dolore toracico, comparsa o peggioramento del bruciore di stomaco), i pazienti devono visitare uno specialista per valutare la possibilità di continuare la terapia. Gravi reazioni avverse dal tratto gastrointestinale sono più elevate nei pazienti che assumono il farmaco in violazione delle istruzioni.

Overdose di droga

Ci possono essere situazioni in cui può verificarsi un sovradosaggio non intenzionale o speciale di farmaci per l'osteoporosi. I suoi segni includono il verificarsi di bruciore di stomaco, ipofosfatemia, ipocalcemia, lesioni erosive e ulcerative del tratto gastrointestinale, esofagite, diarrea.

Se un paziente ha sintomi simili, deve essere somministrato un antiacido contenente calcio o latte intero. È necessario per legare il principio attivo del farmaco. Il vomito non è raccomandato, quindi c'è un alto rischio di irritazione dell'esofago e delle sue mucose. In caso di sovradosaggio di questo farmaco, il paziente deve essere in posizione eretta.

Effetti collaterali che possono verificarsi dopo l'assunzione del farmaco

I pazienti sottoposti a trattamento con questo farmaco riferiscono che l'acido alendronico ha una gamma piuttosto ampia di effetti collaterali:

  • I seguenti effetti indesiderati possono manifestarsi sulla parte dell'apparato digerente: diarrea, disfagia, esofagite, dispepsia, flatulenza, bruciore di stomaco, stitichezza, dolore addominale. Meno comunemente, vomito, nausea, melena, gastrite, stenosi esofagea, ulcera dell'esofago, ulcera orale, ulcere della mucosa faringea, perforazione dell'ulcera dell'esofago con l'apertura di sanguinamento può verificarsi.
  • Dal sistema nervoso può causare dolore alla testa.
  • Reazioni allergiche sotto forma di angioedema, sindrome di Stevens-Johnson e Lyell, orticaria.
  • Da parte del sistema muscoloscheletrico, possono verificarsi dolore ai muscoli, alle articolazioni e alle ossa.
  • Da parte degli organi della vista: uveite e sclerite.
  • Altri effetti indesiderati: eruzione cutanea, eritema, fotodermatosi, ipocalcemia sintomatica, prurito.

In alcuni casi, in pazienti oncologici, è stata osservata osteonecrosi della mascella superiore e inferiore. Un effetto collaterale simile si verifica quando la terapia antitumorale viene eseguita utilizzando bifosfonati. Ossia, l'osteonecrosi ha i seguenti fattori di rischio: trattamento con l'uso di glucocorticosteroidi, cancro, radioterapia e chemioterapia, processi infiammatori o infettivi locali, come l'osteomielite, igiene orale inadeguata.

Allo stesso tempo, i test di laboratorio rivelano una leggera diminuzione della concentrazione di calcio e fosfato.

È importante notare che nella fase iniziale del trattamento dell'osteoporosi, le donne possono mostrare sintomi tipici sotto forma di febbre, mialgia, malessere.

Interazione con altre medicine

Considerare, insieme a qualsiasi farmaco non dovrebbe ricevere la terapia.

Nelle istruzioni per l'uso ha osservato che non è consigliato effettuare un ricevimento simultaneo con farmaci, che contengono calcio. Questa sostanza inibisce l'assorbimento.

Tra ricevimenti significa "Alendronat" e altri farmaci dovrebbero prendere una pausa di almeno mezz'ora.

L'acido acetilsalicilico e i farmaci del gruppo non steroideo aumentano significativamente il rischio di effetti collaterali del tratto gastrointestinale.

Consentire la ricezione combinata, ma non simultanea, di "acido alendronico" (le recensioni lo confermano) e l'estrogeno. In questo caso, gli effetti collaterali non si sviluppano, entrambi i farmaci agiscono nel modo voluto.

La terapia con Prednisolone non influisce sulla biodisponibilità dell'alendronato.

Istruzioni speciali per l'uso

Prima di iniziare la terapia prescritta da un medico con l'aiuto del farmaco, è necessario conoscere alcune sfumature specifiche. Lui stesso e le sue controparti possono avere un impatto negativo sul tratto digestivo. Ecco perché al fine di ridurre l'impatto negativo del farmaco dovrebbe essere preso solo al mattino e solo a stomaco vuoto, bere molta acqua normale.

Dopo che il farmaco è stato preso, il paziente deve stare in piedi per circa mezz'ora. Se il farmaco viene assunto in posizione orizzontale o prima di coricarsi, il rischio di sviluppare un tale effetto collaterale come esofagite aumenta significativamente.

Il paziente deve essere ricordato che in caso di effetti collaterali come bruciore di stomaco, dolore durante la deglutizione e dietro lo sterno, disfagia, l'uso di fondi deve essere interrotto immediatamente.

Se il paziente ha ipocalcemia, è necessario regolarlo in anticipo, prima del trattamento. I medici raccomandano anche di eliminare la causa principale dell'ipocalcemia - una violazione del metabolismo dei minerali.

Se la terapia viene eseguita simultaneamente con l'uso di bifosfonati, è necessario garantire un'adeguata assunzione di calcio e vitamina D.

Prima di iniziare la terapia con bifosfonati, accompagnati da fattori di rischio come il cancro sottoposto a chemioterapia o radioterapia, è necessario condurre un esame dentistico obbligatorio.

Analoghi e prezzo del farmaco

Quindi, il prezzo di "Alendronat" al momento nelle farmacie russe oscilla a circa 350 rubli per un blister contenente quattro pillole. Se consideriamo che il farmaco deve essere preso una volta alla settimana, il costo è relativamente piccolo.

Tuttavia, ci sono casi in cui questo medicinale potrebbe non essere adatto al paziente. Quindi può essere sostituito dall'analogo. Tra questi ci sono le seguenti medicine più popolari:

Analoghi "acido alendronico" possono essere acquistati presso qualsiasi farmacia.

Recensioni dei pazienti sulla terapia

I pazienti testimoniano che il farmaco fa abbastanza bene il suo lavoro. Aiuta a rafforzare il tessuto osseo, tratta la malattia di Paget e l'osteoporosi.

Tuttavia, non si deve perdere il fatto che l'acido alendronico ha una gamma abbastanza ampia di effetti collaterali. Pertanto, la ricezione deve essere effettuata solo su prescrizione e in stretta conformità con il regime di trattamento. Il paziente è obbligato ad avvertire il proprio medico di tutte le controindicazioni disponibili che possono influenzare il corso del trattamento.

Molto spesso, recensioni negative del farmaco meritano in quei pazienti che soffrono di problemi con il tratto gastrointestinale. Ciò è dovuto al fatto che il farmaco ha l'impatto più negativo sul tratto digestivo.

Alendronato: istruzioni ufficiali per l'uso

Numero di registrazione:

Nome commerciale del farmaco: Alendronat

Nome internazionale non proprietario (DCI): acido alendronico

Forma di dosaggio: compresse

Ingredienti: 1 compressa contiene:
Principio attivo:
Alendronato 10 mg. Contiene il principio attivo alendronato sodico triidrato 13,05 mg, in termini di acido alendronico 10,00 mg
Alendronato 70 mg. Contiene principio attivo alendronato sodio triidrato 91,36 mg, in termini di acido alendronico 70,00 mg.
Eccipienti: amido di mais (C * Pharm 93000), lattosio (zucchero del latte), magnesio stearato, cellulosa microcristallina.

Descrizione: compresse di colore bianco o quasi bianco, forma cilindrica piatta con uno smusso o con uno smusso e un rischio (dosaggio di 70 mg). È permessa una marmorizzazione minore.

Categoria farmacoterapeutica: bifosfonato inibitore del riassorbimento osseo.
Codice ATX M05BA04

Proprietà farmacologiche
farmacodinamica
Non ormonale inibitore specifico del riassorbimento osteoclasti (da aminobifosfonati gruppo - analoghi sintetici di pirofosfato, idrossiapatite vincolante, situato nell'osso), sopprime osteoclasti. Ristabilisce un equilibrio positivo tra riassorbimento osseo e riparazione ossea, aumenta progressivamente la densità minerale ossea (regola metabolismo del calcio e fosforo), promuove la formazione di tessuto osseo di istologia normale.

farmacocinetica
La biodisponibilità dell'acido alendronico se assunto a stomaco vuoto 2 ore prima dei pasti è dello 0,64% (per le donne) e dello 0,6% (per gli uomini); se assunto a stomaco vuoto 1-1,5 ore prima del pasto è ridotto del 40%. Caffè e succo d'arancia riducono la biodisponibilità del 60%.
distribuzione:
Il volume medio di distribuzione in uno stato di concentrazione di equilibrio (ad eccezione delle ossa) nell'uomo è di almeno 28 litri. La concentrazione del farmaco nel plasma sanguigno dopo somministrazione orale in una dose terapeutica è troppo bassa per la determinazione analitica (

Acido alendronico: istruzioni per l'uso

struttura

descrizione

Azione farmacologica

farmacocinetica

Indicazioni per l'uso

  • trattamento dell'osteoporosi nelle donne in postmenopausa;
  • prevenzione dello sviluppo di fratture, incluse fratture dell'anca e fratture vertebrali.

Controindicazioni

    Malattie esofagee che rallentano lo svuotamento, come stenosi o acalasia;

Incapacità di sedersi o stare dritti per 30 minuti;

Ipersensibilità a qualsiasi componente del farmaco;

Con esacerbazione di malattie del tratto gastrointestinale superiore, come disfagia, malattie dell'esofago, gastrite, duodenite, ulcera gastrica;

L'acido alendronico non è raccomandato nei pazienti con funzionalità renale compromessa con QC

"Acido alendronico": istruzioni per l'uso, analoghi, recensioni

A cosa serve "l'acido alendronico"? La risposta a questa domanda medica imparerai dai materiali di questo articolo. Inoltre, ti diremo come prendere questo medicinale, in quali casi è indesiderabile utilizzarlo e se ha effetti collaterali. Imparerai anche a conoscere la forma in cui il rimedio che stiamo considerando viene prodotto, se ha analoghi, cosa dicono i pazienti a riguardo.

La composizione del farmaco, la sua forma di rilascio e l'imballaggio

L'acido alendronico, o il cosiddetto Alendronato, è commercializzato sotto forma di compresse rotonde bianche. Il principio attivo di questo farmaco è alendronato sodico triidrato o acido alendronico.

Per quanto riguarda gli elementi aggiuntivi, il farmaco attivo comprende quanto segue: stearato monoidrato, povidone, cellulosa microcristallina, croscarmellosa sodica e magnesio.

Nelle farmacie "l'acido alendronico" si trova nei blister da 4 compresse ciascuno.

Proprietà farmacologiche del farmaco

Cos'è l'acido alendronico? Le istruzioni sui farmaci affermano che questo agente è un inibitore del riassorbimento osseo. Il meccanismo d'azione di questo farmaco è associato a una diminuzione dell'attività degli osteoclasti. Aumenta progressivamente la densità (minerale) del tessuto osseo e contribuisce anche alla sua formazione.

Farmacocinetica del farmaco

Come viene assorbito l'acido alendronico? Istruzioni per l'uso di questo farmaco contiene informazioni che, quando somministrato a stomaco vuoto (per 2 ore prima di colazione), al dosaggio di 70 mg biodisponibilità del elemento attivo nel gentil sesso è di circa 0,65%, e più forte è il piano - circa lo 0,6%.

Se prende il farmaco mezz'ora o un'ora prima dei pasti, la sua biodisponibilità diminuirà sensibilmente (rispettivamente allo 0,45% e allo 0,4%).

L'assunzione del farmaco 2 ore dopo un pasto non influisce sulla sua biodisponibilità. Tuttavia, dopo aver bevuto succo d'arancia e caffè, la biodisponibilità diminuisce di circa il 60%.

Il legame del principio attivo del farmaco con le proteine ​​del sangue è di circa il 78%.

Dopo aver preso il farmaco viene prima distribuito ai tessuti molli, e poi l'osso, dove, in effetti, è fissato, e i resti vengono espulsi dai reni.

La concentrazione del farmaco nel sangue dopo somministrazione a una dose terapeutica è inferiore al limite di misurazione (inferiore a 5 ng / ml).

Il farmaco non subisce biotrasformazione. Viene escreto invariato. Il farmaco è caratterizzato da una rapida diminuzione della concentrazione ematica e da un rilascio molto lento dal tessuto osseo.

Indicazioni per l'uso di compresse

Ora sai cosa è "l'acido alendronico". A cosa serve questo strumento? Secondo le istruzioni allegate, questo farmaco ha le seguenti indicazioni per l'uso:

  • osteoporosi nelle donne in postmenopausa (come prevenzione delle fratture ossee, compresi colonna vertebrale e fianchi);
  • osteoporosi negli uomini;
  • osteoporosi, che è stata causata dall'uso prolungato di farmaci glucocorticoidi;
  • La malattia di Paget.

"Acido alendronico": controindicazioni da usare

Quando non possiamo usare il farmaco che stiamo considerando? Le istruzioni per l'uso del farmaco affermano che questo farmaco ha le seguenti controindicazioni:

  • ipocalcemia;
  • maggiore sensibilità del paziente alla sostanza del farmaco;
  • l'incapacità dei pazienti di stare in piedi (seduti o in piedi) per mezz'ora;
  • gravi disturbi nel metabolismo dei minerali;
  • insufficienza renale grave;
  • ipoparatiroidismo grave;
  • acalasia o stenosi dell'esofago, nonché altre condizioni che portano a movimenti ostruiti del cibo attraverso l'esofago;
  • malassorbimento di glucosio-galattosio, deficit di lattasi o intolleranza al lattosio;
  • periodo di allattamento;
  • malassorbimento di calcio;
  • la gravidanza;
  • età da bambini.

Farmaci cauti

In quali casi l'acido alendronico viene somministrato con estrema cautela? Sotto stretto controllo medico dovrebbe essere quella categoria di pazienti, che è qualsiasi deviazione nel tratto digestivo (ad esempio, malattie come l'esofagite, disfagia, duodenite, gastrite, ulcera peptica malattia 12 ulcera duodenale e dello stomaco). Inoltre, il farmaco deve essere usato con estrema cautela nei pazienti con deficit di vitamina D.

"Acido alendronico": istruzioni per l'uso del farmaco

Il farmaco "Alendronat" deve essere assunto solo per via orale nella quantità di 1 compressa. In questo caso, il farmaco non è raccomandato per masticare o sciogliere. Viene assunto a stomaco vuoto, 2 ore prima della colazione (almeno mezz'ora prima del primo pasto, acqua o altri dispositivi medici).

Il farmaco deve essere assunto con acqua naturale. Ciò è dovuto al fatto che altre bevande (ad esempio acqua minerale, tè, caffè, succo d'arancia) riducono significativamente l'assorbimento della sostanza attiva.

Il dosaggio raccomandato del farmaco è di 1 compressa (o 10 mg) per bocca una volta al giorno. In alcuni casi, i medici prescrivono una dose diversa al paziente, che assomiglia a questo: 1 compressa (o 70 mg) 1 volta a settimana.

Per il trattamento dell'osteoporosi negli uomini e nelle donne (in postmenopausa), così come l'osteoporosi, che è causata dall'uso prolungato di farmaci glucocorticoidi, questo farmaco viene assunto in 10 mg al giorno o 70 mg una volta alla settimana.

In caso di una tale malattia come la malattia di Paget, il farmaco in esame è prescritto ad un dosaggio di 40 mg al giorno. La durata della terapia è di 6 mesi.

Se per errore hai perso il farmaco nella modalità 1 volta a settimana, la pillola dovrebbe essere assunta la mattina del giorno successivo. È vietato usare il medicinale nella quantità di due compresse una volta al giorno.

Overdose di droga

Cosa succederà se il paziente inizia a prendere un rimedio incontrollabile come "Alendronic acid"? Farmaci di questo tipo hanno sintomi di sovradosaggio come l'ipofosfatemia, bruciore di stomaco, ipocalcemia, lesioni erosive e ulcerative del tratto gastrointestinale, esofagite, diarrea.

Nel caso delle conseguenze presentate, al paziente deve essere somministrato latte intero o antiacidi di calcio. È necessario legare la droga. A causa dell'elevato rischio di irritazione della mucosa esofagea, si raccomanda vivamente di non indurre il vomito. In caso di sovradosaggio, il paziente deve essere in posizione eretta.

Effetti collaterali che si verificano dopo l'assunzione del farmaco

Può causare "acido alendronico"? Recensioni di pazienti e medici dicono che questo farmaco ha un numero piuttosto elevato di effetti collaterali. Quali, consideriamo un po 'oltre.

  • Apparato digerente: esofagite, diarrea, disfagia, dispepsia, dolore addominale, flatulenza, stitichezza e bruciore di stomaco. Raramente, i pazienti assumono vomito, melena, nausea, stenosi esofagea, gastrite, ulcere dell'esofago, ulcere delle membrane mucose della faringe e della cavità orale e perforazione dell'ulcera dell'esofago con sanguinamento.
  • Sistema nervoso: mal di testa.
  • Sistema muscolo-scheletrico: dolore nei muscoli, nelle ossa e nelle articolazioni.
  • Organi di vista: sclerite e uveite.
  • Allergia: angioedema, orticaria, sindromi di Stevens-Johnson e Lyell (in casi isolati).
  • Altri effetti collaterali: eritema, rash, fotodermatosi, prurito e ipocalcemia sintomatica. Ci sono anche casi di osteonecrosi della mascella inferiore e superiore in pazienti con cancro che sono sottoposti a terapia antitumorale, che include l'uso di bifosfonati. Pertanto, i fattori di rischio per l'osteonecrosi sono: chemioterapia, cancro, trattamento con glucocorticosteroidi, radioterapia, scarsa igiene orale, processi infettivi o infiammatori locali, compresa l'osteomielite.
  • Studi di laboratorio: transitoria e leggera diminuzione della concentrazione di fosfati e calcio.

Non possiamo dire che i sintomi tipici all'inizio della terapia farmacologica sono i seguenti: malessere, mialgia e febbre.

Interazione con altri farmaci

Insieme a quali farmaci non vengono mai prescritti ai pazienti "acido alendronico", i suoi sinonimi?

Secondo le istruzioni, non è raccomandato assumere questo farmaco allo stesso tempo con medicinali contenenti calcio e antiacidi (a causa di una possibile diminuzione dell'assorbimento del principio attivo del farmaco).

L'intervallo tra l'assunzione del farmaco "Alendronat" e l'uso di altri farmaci dovrebbe essere di almeno mezz'ora.

Gli agenti non steroidei e l'acido acetilsalicilico possono migliorare significativamente gli effetti collaterali del farmaco sugli organi del tratto gastrointestinale.

La ricezione combinata di "acido alendronico" (ma non simultaneo) con estrogeni non è accompagnata da un cambiamento nelle loro azioni e dallo sviluppo di eventuali effetti collaterali.

L'assunzione di un farmaco come il prednisolone non è accompagnata da cambiamenti significativi nella biodisponibilità dell'acido.

Istruzioni speciali per la ricezione di attrezzature mediche

Cosa devi sapere prima di iniziare a prendere uno strumento come "Alendronic acid"? Gli analoghi e il farmaco stesso possono influire negativamente sul tratto digestivo. Pertanto, per ridurre l'effetto irritante, si consiglia di assumere il farmaco al mattino, a stomaco vuoto, con un bicchiere d'acqua.

Dopo aver preso il farmaco devi essere in posizione verticale per mezz'ora. L'uso del farmaco in posizione orizzontale o prima di coricarsi aumenta il rischio di sviluppare una deviazione come l'esofagite.

Il paziente deve essere informato della sospensione del farmaco in caso di bruciore di stomaco, dolore al petto e durante la deglutizione, nonché lo sviluppo di disfagia.

Se l'ipocalcemia deve essere corretta prima dell'inizio della terapia. Si raccomanda inoltre di eliminare le violazioni del metabolismo dei minerali, che portano a questa deviazione.

Durante l'uso dei bifosfonati, il paziente deve garantire l'apporto di adeguate quantità di vitamina D e calcio.

Durante la terapia, a causa dell'effetto positivo dell'acido sulla densità minerale ossea, il paziente può manifestare una leggera diminuzione della concentrazione di fosfato e calcio nel sangue.

I pazienti con concomitanti fattori di rischio (con cancro in corso di chemioterapia, radioterapia, ecc.) Devono essere sottoposti a visita odontoiatrica prima del trattamento con bifosfonati.

Prezzo e analoghi del farmaco

Ora sai come prendere un farmaco come "acido alendronico". Da ciò che questo medicinale è prescritto dai medici, abbiamo anche scoperto. Tuttavia, la maggior parte dei pazienti a cui è stato prescritto questo farmaco si preoccupa sempre della stessa domanda: quanto costa?

Oggi "l'acido alendronico" può essere acquistato per 350 rubli (4 compresse). Se si tiene conto del regime di dosaggio (una volta alla settimana), questo prezzo non è molto alto.

Se per qualsiasi motivo la medicina che stiamo considerando non ti soddisfa, allora può essere sostituita da analoghi. Questi includono droghe come Tevanat, Ostalon, Alendronat, Strongos, Alendrocern, Ostealen, Lindron, Alenthal, Forosa, Osterepar, Fosamax "E così via.

Recensioni di pazienti e medici sul farmaco

Cosa dicono i pazienti e i medici di un rimedio come "Alendronic acid"? Secondo le loro recensioni, il farmaco affronta il compito. Rafforza bene il tessuto osseo, tratta l'osteoporosi e la malattia di Paget.

Tuttavia, dovrebbe essere notato e il fatto che questo farmaco ha un numero piuttosto elevato di effetti collaterali. A questo proposito, il farmaco deve essere assunto solo come prescritto da specialisti. Inoltre, quest'ultimo deve necessariamente informare il paziente delle controindicazioni disponibili.

Il maggior numero di recensioni negative a "acido alendronico" proviene da quei pazienti che hanno problemi con il tratto digestivo. Ciò è dovuto al fatto che questo farmaco può influenzare negativamente lo stomaco, l'esofago e l'intestino.

Acido alendronico: istruzioni per l'uso compresse

L'acido alendronico (sinonimo: alendronato) è un farmaco bifosfonato utilizzato nell'osteoporosi e in altre malattie del sistema scheletrico. L'alendronato riduce il riassorbimento osseo inibendo gli osteoclasti e promuove un aumento della massa ossea.

L'adendronato di sodio viene solitamente assunto sotto forma di pillole settimanali, che vengono somministrate una volta alla settimana al mattino dopo il risveglio. I più comuni effetti avversi potenziali sono il disagio gastrointestinale, l'emicrania, il dolore nei muscoli e nelle articolazioni.

Composizione e forma di rilascio

L'acido alendronico viene venduto ogni settimana (70 mg ciascuno) e compresse giornaliere (10 mg). L'associazione con vitamina D3, approvata in Russia dal 1996, è disponibile anche nel mercato farmaceutico.

Quando si utilizza un imballaggio originale di grandi dimensioni (10 mg / giorno) un trattamento mensile costerà circa 2.000 rubli russi. Poiché non esistono studi comparativi diretti, questi costi non possono essere confrontati con i costi di altri trattamenti di osteoporosi. Tuttavia, la sostituzione con estrogeni e progestinici o il trattamento con vitamina D è molto più economico.

Proprietà farmacologiche

Come l'etidronato o il pamidronato, l'alendronato è un analogo sintetico del pirofosfato. I bifosfati hanno un'alta affinità per i cristalli di idrossiapatite e sono più biologicamente stabili del pirofosfato, che è facilmente decomposto dalle fosfatasi. Rispetto ad altri bifosfonati, l'alendronato ha una maggiore attività farmacologica. Esperimenti su animali hanno dimostrato che l'acido alendronico inibisce il riassorbimento osseo indotto da osteoclasti. L'esatto meccanismo d'azione non è completamente compreso.

In condizioni ottimali - due ore prima della colazione - circa lo 0,7% della dose entra nella circolazione sistemica dopo somministrazione orale. Se una persona assume il farmaco per 0,5-1 ore prima di un pasto, la biodisponibilità è ridotta del 40%. Una ridotta disponibilità del 60% si osserva con l'uso simultaneo del farmaco con caffè o succo d'arancia. Dopo l'assorbimento, l'alendronato viene inizialmente distribuito nei tessuti molli e dopo un breve periodo viene trasferito allo scheletro.

L'importo rimanente (circa il 50%) della sostanza viene escreto dai reni entro tre giorni. I livelli di alendronato nel plasma sono ridotti del 95% entro 6 ore. Secondo stime di esperti, l'alendronato osseo ha un'emivita terminale superiore a 10 anni.

Sulla base di esperimenti su animali, si può presumere che l'insufficienza renale possa portare all'accumulo indesiderato di alendronato nell'osso. La ridotta funzionalità epatica non dovrebbe influire sulla farmacocinetica del farmaco.

Indicazioni per l'uso

Valore medio di mercato del pacchetto: 500 rubli russi.

I dati di 881 donne sono stati analizzati per le fratture vertebrali. 355 donne hanno ricevuto solo placebo e 500 mg di calcio al giorno. 526 donne hanno ricevuto 5 o 10 mg di alendronato al giorno con una singola dose di calcio per tre anni. Un prerequisito per l'inclusione nello studio era la densità ossea (misurata usando l'assorbimetria a raggi X a doppia energia), che era di almeno 2,5 deviazioni standard al di sotto della densità ossea media delle donne nelle donne in premenopausa.

Studi condotti tre anni dopo hanno dimostrato che i pazienti presentavano una densità ossea del 6-9% più alta nella colonna vertebrale, nel femore e nello spiedo rispetto al gruppo placebo. Una dose di 5 mg era meno efficace. Le donne che hanno ricevuto l'alendronato hanno significativamente meno nuove fratture vertebrali (3,2%) rispetto a quelle che hanno assunto un placebo (6,2%).

Altre indicazioni per l'uso:

  • Osteoporosi negli uomini
  • Ipercalcemia nei tumori maligni.

Istruzioni per l'uso

Secondo le istruzioni per l'uso, la dose raccomandata di acido alendronico per il trattamento dell'osteoporosi postmenopausale è di 10 mg al giorno. Il produttore raccomanda che i pazienti con osteoporosi consumino abbastanza calcio.

Per quanto riguarda l'assorbimento e potenziali problemi con l'esofago, le seguenti raccomandazioni dovrebbero essere prese durante l'applicazione:

  • Le compresse di alendronato devono essere assunte al mattino presto dopo essersi svegliati con un bicchiere pieno di acqua distillata.
  • La compressa non deve essere masticata o sciolta in bocca.
  • La donna dovrebbe quindi fare colazione il prima possibile e non andare a letto fino a quel momento.
  • Il farmaco non deve essere assunto prima di coricarsi.

Controindicazioni, effetti collaterali, sovradosaggio

L'alendronato è controindicato nelle donne con infiammazione acuta gastrointestinale, stenosi esofagee, osteomalacia clinicamente grave, ipocalcemia e grave insufficienza renale (clearance della creatinina inferiore a 30 ml / min). Le donne in gravidanza e in allattamento non dovrebbero assumere alendronato.

Negli studi menzionati, l'alendronato a volte ha causato sintomi gastrointestinali: il disagio addominale è stato osservato in quasi il 3%, costipazione, diarrea, flatulenza, dolore muscolare e mal di testa nel 3% -4% dei pazienti. Rari, ma più comuni del placebo, gli effetti collaterali sono la dispepsia, l'ulcera dell'esofago, la disfagia e il vomito.

In medicina, sono noti almeno 36 casi di esofagite grave, causati dall'assunzione del farmaco, che ha richiesto il ricovero del paziente. L'esantema e il rossore sono rari. Con alendronato, i livelli plasmatici di calcio e fosfato possono diminuire.

Il farmaco non deve essere assunto contemporaneamente ad altri farmaci (ma non al cibo), poiché la biodisponibilità può essere significativamente ridotta. È vietato combinare il farmaco con calcio, ferro, magnesio e alluminio. Non è raccomandato il trattamento simultaneo con analoghi attivi della vitamina D - calcitriolo - o fluoruro. Interazioni avverse di acido alendronico con antidepressivi triciclici sono state identificate in uno studio clinico del 2014.

analoghi

I principali analoghi dell'acido alendronico: "Ostanol" e "Tevanat"

Ostanol

Il produttore - Gideon Richter Poland LLC (Polonia)

Prezzo - da 437 rubli

Descrizione - compresse bianche rotonde rivestite, che sono usate per il trattamento dell'osteoporosi postmenopausale e riducono il rischio di sviluppare fratture ossee negli uomini.

Pro - inibisce la riduzione della massa ossea, aumenta la densità ossea e riduce il rischio di fratture ossee.

Contro - provoca stitichezza, artralgia, irritabilità, emicrania e in casi più rari - reazioni allergiche di varia gravità: dall'anafilassi al rossore innocuo della pelle.

Tevanat

Produttore - Teva (Israele)

Prezzo - da 916 rubli

Descrizione - pillole piatte bianche utilizzate per l'osteoporosi postmenopausale e per ridurre il rischio di fratture vertebrali

Pro - remineralizza e inibisce la riduzione del tessuto osseo e normalizza il metabolismo del calcio-fosforo

Contro - un sostituto relativamente costoso per l'acido alendronico, che causa mal di testa, indigestione, dolore alle ossa, ai muscoli, alle articolazioni

Descrizione e modalità d'uso dell'acido alendronico

La sostanza sintetica derivata dall'acido alendronico appartiene ai bisfosfonati, è usata per sostituire il pirofosfato (elemento osseo), la cui produzione diminuisce con l'età o sotto l'influenza di alcuni fattori. Questo prodotto contribuisce alla soppressione selettiva del riassorbimento osseo, al ripristino del tessuto osseo, aumenta la sua densità minerale.

Rilascia forma e composizione

Una descrizione del farmaco e dei suoi benefici per il corpo può essere visto in dettaglio nelle istruzioni. L'acido alendronico, penetrando nel corpo, penetra sotto gli osteoclasti e inibisce il processo di assorbimento della struttura ossea, pur non avendo un impatto negativo sulla formazione del nuovo tessuto osseo. Efficace farmaco a causa di acido alendronico, la sua quantità - 70 mg. Inoltre, il preparato contiene una certa quantità di lattosio anidro, cellulosa microcristallina, sodio croscaramelloso, magnesio stearato.

L'acido alendronico è prodotto sotto forma di compresse contenenti un dosaggio specifico del principio attivo. Nominato come parte della terapia complessa e per la prevenzione dell'osteoporosi. Dopo un ciclo di trattamento farmacologico, la massa ossea aumenta, la sua mineralizzazione aumenta e le sue caratteristiche qualitative migliorano. Se si prendono le compresse rigorosamente secondo le istruzioni, il rischio di osteomalacia è escluso. L'acido alendronico aiuta a formare il tessuto osseo sano.

Proprietà farmacologiche

Le preparazioni di acido alendronico sono spesso prescritte alle donne durante la menopausa. Il farmaco aiuta nel trattamento dell'osteoporosi, previene lo sviluppo di complicanze. Nelle donne dopo la menopausa, c'è una diminuzione della massa ossea, che è piena di fratture nella colonna vertebrale, nelle braccia, nel femore. Gli uomini possono anche affrontare questo problema, ma nelle donne durante la menopausa, viene rilevato più spesso. Ciò è dovuto al fatto che il tessuto osseo si consuma molto più rapidamente di quanto non sia ripristinato, il che comporta una perdita della sua massa e una tendenza al danneggiamento. Prendendo la droga, una donna può fermare il processo distruttivo nelle articolazioni e ripristinarle.

Dopo il ritiro dei fondi, la sostanza attiva rimarrà per un lungo periodo di tempo nel luogo di localizzazione (struttura ossea scheletrica). Per il trattamento dell'osteoporosi, il farmaco viene prescritto in un corso, di solito 3 settimane.

Con l'osteoporosi postmenopausale, le compresse contribuiscono ad un aumento della densità minerale, un aumento della massa ossea. Il corso di assunzione dei fondi è di 90 giorni. Questo periodo è sufficiente perché il tessuto osseo inizi a svilupparsi come prima della menopausa, senza abbattere. Spesso, il farmaco viene prescritto un lungo corso - fino a 4-6 anni, che si spiega con il suo accumulo necessario nel tessuto osseo e la fornitura di un'azione riparatrice. Il farmaco è indicato per l'uso da parte di persone di età diverse, mentre è difficile prevederne l'efficacia su un particolare organismo. L'effetto di assumere il farmaco nelle persone può variare.

L'effetto farmacologico dell'acido è espresso nel fatto che dopo una somministrazione a lungo termine, il rischio di fratture è ridotto di un fattore 3. La massa ossea aumenta, le funzioni delle articolazioni vengono ripristinate. Oggi questo farmaco è la migliore alternativa ai farmaci ormonali non sicuri.

Meccanismo di azione

Si raccomanda l'uso di Alendronato 2 ore prima della colazione (per la prevenzione dello sviluppo di malattie). In questo caso, l'assorbimento della sostanza attiva si verificherà completamente. Se si prende lo strumento per 30 minuti dopo, cioè per 1,30 prima del primo pasto, l'assorbimento diminuisce di quasi il 50%. Tuttavia, in presenza di osteoporosi o altre malattie ossee, il farmaco deve essere assunto 40 minuti prima dei pasti. È necessario lavare le compresse solo con acqua.

È vietato utilizzare caffè o succo di agrumi per questo scopo.

Quando l'acido entra nel corpo umano, non si verificano reazioni metaboliche. Il suo ritiro avviene entro 3 giorni. La sostanza è derivata insieme a urina e feci (in piccole quantità). Per intero, il componente attivo non viene rilevato nel corpo dopo 12 anni o più.

Indicazioni e controindicazioni

Indicazioni per l'uso:

  • osteoporosi nelle donne in postmenopausa;
  • osteoporosi negli uomini;
  • La malattia di Paget;
  • osteoporosi glucocorticoide.

Il dosaggio è selezionato da un esperto individualmente.

Assicurati di acquistare prima di acquistare fondi per esaminare le possibili controindicazioni, che includono:

  • ipocalcemia;
  • stenosi o acalasia dell'esofago;
  • intolleranza individuale di uno dei componenti dello strumento;
  • portare un bambino;
  • periodo di allattamento al seno;
  • disturbi organici degli organi urinari;
  • esacerbazione di malattie degli organi digestivi.

Come mostrano le recensioni, la sostanza è abbastanza ben tollerata dall'organismo, ma per evitare lo sviluppo di conseguenze spiacevoli, è necessaria una consultazione medica. L'acido è indicato per il trattamento e la prevenzione della malattia. Nei casi avanzati, deve essere somministrato in combinazione con altri medicinali e procedure.

Istruzioni per l'uso

Le istruzioni per l'uso dell'acido alendronico contengono informazioni sul dosaggio e sulla corretta somministrazione del farmaco. Secondo queste informazioni, il farmaco deve essere assunto 35-40 minuti prima dell'inizio del pasto, lavando le compresse con abbondante acqua pura. È impossibile lavare il prodotto con acqua minerale, latte o altre bevande, in quanto ciò potrebbe ridurre l'assorbibilità del farmaco.

Prendi la medicina che ti serve 1 volta in 7 giorni. Per ridurre l'effetto negativo dell'acido sulla membrana mucosa del tubo digerente, si consiglia di:

  • prendere una pillola dopo il risveglio;
  • lavare la medicina con acqua in un volume di 200 ml (in questo modo entrerà nello stomaco più rapidamente);
  • Bevi una pillola senza masticare o sciogliersi per evitare di danneggiare la mucosa orale.

Dopo che il farmaco è stato bevuto, la persona deve mangiare qualcosa. Non saltare la colazione: l'intervallo tra l'assunzione del farmaco e il consumo non deve superare le 2 ore. Il farmaco non deve essere assunto durante la notte prima di andare a letto.

Durante il trattamento con acido alendronico devono essere assunti calcio e vitamina D. I pazienti anziani e quelli con insufficienza renale moderata, il dosaggio non richiede correzione.

I pazienti con gravi patologie renali non sono raccomandati a prendere il farmaco a causa della mancanza di studi clinici.

Reazioni avverse

L'alendronato è generalmente ben tollerato dal corpo. Se gli effetti collaterali e si verificano, quindi minori, non richiedono l'abolizione dei fondi e l'assunzione di farmaci aggiuntivi. Durante i test antidoping, meno del 2% dei soggetti ha manifestato reazioni avverse:

  • dispepsia, dolore allo stomaco, ulcera peptica dell'esofago, disfagia, flatulenza, costipazione (spesso esacerbazioni di gastrite e ulcere duodenali, bruciore di stomaco è apparso);
  • mialgia, sintomi di dolore alle articolazioni, crampi muscolari;
  • mal di testa;
  • osteonecrosi della mandibola locale;
  • eruzione cutanea, eritema;
  • orticaria, angioedema, ipocalcemia, edema periferico;
  • uveite, sclerite, episclerite;
  • vertigini.

Se il dosaggio non viene seguito, aumenta il rischio di reazioni avverse. In questo caso, verranno prescritti farmaci per eliminare i sintomi. In alcuni casi, latte e antiacidi che legano l'Alendronato aiutano. È controindicato quando si verifica un sintomo di overdose, tenta di indurre il vomito, l'esofago può essere influenzato.

Deve essere esclusa l'interazione farmacologica dell'acido con i preparati di calcio e gli antiacidi. Queste sostanze interferiscono con l'assorbimento di Alendronato, quindi dovrebbero essere assunte dopo l'acido, dopo circa 1-1,5 ore. I farmaci antinfiammatori non steroidei, che sono spesso prescritti per il trattamento delle articolazioni, possono aumentare le reazioni avverse del tratto digestivo. Se l'estrogeno viene assunto allo stesso tempo dell'acido, non ci saranno effetti indesiderati.

Analoghi e costo del farmaco

Esistono analoghi dell'acido alendronico, diversi per composizione, produttore, componenti aggiuntivi, ecc. C'è una lista dei più popolari sostituti del farmaco, tra i quali è possibile scegliere il più adatto al prezzo e alla composizione. Il più delle volte, il trattamento dell'osteoporosi viene effettuato con l'aiuto di:

Il prezzo dei farmaci varia a seconda della regione e di altre caratteristiche del prodotto. Solitamente per l'imballaggio Alendronat dovrà pagare da 2.000 rubli e oltre. Il sostituto più economico è Alendra, il cui costo è di 300-400 rubli. È prescritto per le donne e gli uomini in menopausa per il trattamento e la prevenzione delle malattie articolari. Il più costoso è lo strumento Aklast. Il suo costo varia da 18.000 rubli a 50.000 e oltre.

La maggior parte dell'elenco di farmaci disponibili in farmacia con prescrizione medica. Prima di acquistare, dovresti visitare un medico, essere esaminato e ricevere un appuntamento completo. I preparati relativi ai bifosfonati contribuiscono alla conservazione della massa ossea e la aumentano dell'8-12%. Aumentando la resistenza ossea, i rischi di frattura si riducono. Ma nonostante un effetto così efficace dei rimedi, è importante ricordare che non curano l'osteoporosi, ma limitano il processo patologico e prevengono lo sviluppo di complicanze. Per ottenere una buona efficacia, l'acido deve essere preso come una profilassi o dai primi giorni dello sviluppo di un disturbo.

alendronato

10 pezzi - Pacchetti di cellule del contorno (1) - pacchi di cartone.
10 pezzi - Pacchetti di cellule di contorno (3) - pacchi di cartone.

Inibitore del riassorbimento osseo. L'aminobifosfonato è un analogo del pirofosfato. Il meccanismo d'azione è associato alla soppressione dell'attività osteoclastica. Stimola l'osteogenesi, ripristina un equilibrio positivo tra riassorbimento e restauro osseo, aumenta progressivamente la densità minerale ossea (regola il metabolismo del fosforo e del calcio), favorisce la formazione di tessuto osseo con una normale struttura istologica.

L'accettazione di acido alendronico immediatamente prima, durante o dopo un pasto porta ad una diminuzione della biodisponibilità. Se assunto con caffè o succo d'arancia, la biodisponibilità dell'alendronato di sodio è ridotta di circa il 60%.

Dopo l'ingestione in dosi terapeutiche, la concentrazione di alendronato nel plasma sanguigno è solitamente inferiore alla concentrazione più bassa che può essere determinata (meno di 5 ng / ml).

Distribuito temporaneamente nei tessuti molli, quindi rapidamente ridistribuito all'osso o escreto nelle urine. Il legame con le proteine ​​plasmatiche è circa del 78%. Non metabolizzato Excreted principalmente dai reni. T1/2 nella fase finale può essere più di 10 anni, che è associato con il rilascio della sostanza attiva dalle ossa.

Acido alendronico: indicazioni, istruzioni per l'uso, composizione, dosaggio, recensioni

L'acido alendronico è una sostanza sintetica correlata ai biofosfonati e utilizzata per sostituire il pirofosfato, la cui sintesi nel corpo diminuisce con l'età o sotto l'influenza di determinati fattori. A causa dell'uso del farmaco, la densità minerale ossea aumenta, il tessuto osseo viene ripristinato e il riassorbimento osseo viene soppresso in modo selettivo.

Forme farmacologiche, composizione

Questa sostanza è commercializzata dai produttori nell'unica forma farmacologica - le compresse, che hanno una forma rotonda, hanno un colore bianco. Il principio attivo nella composizione è alendronato sodico triidrato (acido alendronico).

Come sostanze aggiuntive vengono utilizzate: magnesio stearato, sodio croscarmelloso, cellulosa microcristallina, povidone, monoidrato.

Il prodotto è confezionato in blister da 4 pezzi ciascuno.

Proprietà farmacologiche

Secondo le istruzioni per l'uso, l'acido alendronico è un inibitore del riassorbimento osseo. Il meccanismo d'azione di questo farmaco si basa su una diminuzione dell'attività degli osteoclasti. Il componente attivo del farmaco è in grado di aumentare progressivamente la densità minerale del tessuto osseo, favorirne la formazione.

farmacocinetica

Secondo le istruzioni all'acido alendronico, quando si usano 70 mg del farmaco a stomaco vuoto nelle donne, la biodisponibilità della sostanza raggiunge lo 0,65%, negli uomini - 0,6%. Se usato per un'ora o meno prima di un pasto, la biodisponibilità del principio attivo viene significativamente ridotta.

Bere caffè e succo d'arancia dopo aver assunto il farmaco provoca una diminuzione della sua biodisponibilità del 60%.

L'acido alendronico si lega alle proteine ​​plasmatiche di circa il 78%. Dopo l'uso, lo strumento inizia a essere distribuito sui tessuti molli, dopo - sull'osso, dove è fissato. La rimozione dei residui di droga viene effettuata dai reni.

La concentrazione del principale ingrediente attivo nel sangue dopo l'applicazione di una dose terapeutica del farmaco è inferiore al limite di misurazione.

Biotrasformazione nel corpo, il farmaco non è esposto, la sostanza viene rimossa in uno stato invariato. Il farmaco è caratterizzato da una rapida diminuzione della concentrazione del componente principale nel sangue, così come un lento rilascio dai tessuti ossei.

Indicazioni per l'uso

Secondo le istruzioni per l'uso, l'acido alendronico è indicato per l'uso nei seguenti casi:

  1. Osteoporosi femminile nel periodo postmenopausale (al fine di prevenire l'insorgenza di fratture vertebrali, fianchi e altre ossa).
  2. Osteoporosi negli uomini.
  3. La malattia di Paget.
  4. Osteoporosi, scatenata dall'uso prolungato di glucocorticosteroidi.

Prescrivere i mezzi deve medico.

Controindicazioni

L'acido alendronico è controindicato nei seguenti casi:

  1. Età dei bambini
  2. Gravidanza.
  3. Malassorbimento di calcio
  4. Periodo di lattazione.
  5. Intolleranza al lattosio, deficit di lattasi, malassorbimento di galattosio-glucosio.
  6. Stenosi, acalassie nell'esofago, altre condizioni che possono portare a difficoltà a muovere il cibo attraverso il canale esofageo.
  7. Gravi forme di ipoparatiroidismo.
  8. Gravi forme di insufficienza renale.
  9. Gravi disturbi del metabolismo minerale.
  10. L'incapacità del paziente di stare in piedi o stare dritto per mezz'ora.
  11. Aumento dell'ipersensibilità a qualsiasi sostanza presente nella composizione del farmaco.
  12. Ipocalcemia.

È importante prestare attenzione quando si prescrive l'acido alendronico a pazienti affetti da anomalie del tratto digestivo (ulcere duodenali, stomaco, gastrite, duodenite, disfagia, esofagite) e carenza di vitamina D.

Uso di acido alendronico

Il farmaco deve essere assunto per via orale in un'unica pillola. Non è raccomandato per rompere o macinare il farmaco. Prendere lo strumento dovrebbe essere a stomaco vuoto, entro e non oltre 2 ore prima di prendere acqua, cibo e altri medicinali. Si raccomanda di bere il farmaco con acqua normale, poiché altri liquidi (succhi, caffè, tè, acqua minerale) possono ridurre significativamente l'assorbimento della sostanza attiva.

Prenda la medicina dovrebbe essere 70 mg una volta al giorno. In alcuni casi, gli esperti raccomandano un regime diverso: una volta alla settimana, 70 mg.

Per trattare l'osteoporosi nelle donne in postmenopausa, così come l'osteoporosi, causata dall'uso prolungato di glucocorticosteroidi, si raccomanda di assumere 70 mg una volta alla settimana. L'acido alendronico secondo le istruzioni può essere somministrato una volta al giorno 10 mg.

L'assunzione giornaliera della sostanza porta a cambiamenti biochimici, indicando una soppressione dose-dipendente del riassorbimento osseo. I livelli di calcio nei marcatori di collagene delle ossa e delle ossa sono ridotti. Questi indici biochimici torneranno ai valori basali tre settimane dopo l'interruzione del farmaco. Se l'alendronato è prescritto per la profilassi, i livelli di osteocalcina e fosfatasi alcalina specifica dell'osso si riducono entro un anno.

Per trattare la malattia di Paget, si raccomanda di assumere 40 mg di farmaco una volta al giorno. La terapia in questo caso richiede fino a 6 mesi.

In caso di omissione accidentale del consumo di droga (con un uso singolo a settimana), è indicato a prendere il ricevimento la mattina successiva. È severamente vietato raddoppiare il dosaggio singolo.

overdose

All'inizio dell'intossicazione da acido alendronico, il paziente sviluppa i seguenti sintomi: diarrea, esofagite, ulcere, lesioni gastrointestinali erosive, ipocalcemia, bruciore di stomaco, ipofosfatemia.

In caso di intossicazione, si consiglia al paziente di bere latte intero o antiacidi contenenti calcio, che consentirà il legame delle molecole del principio attivo. È altamente indesiderabile provocare vomito in caso di sovradosaggio, poiché esiste un'alta probabilità di irritazione delle membrane mucose nell'esofago. Se si è verificata un'intossicazione, il paziente deve essere tenuto in posizione eretta.

Effetti negativi

Sullo sfondo dell'uso di acido alendronico, spesso si manifestano le seguenti manifestazioni negative:

  1. La perforazione dell'esofago, accompagnata dal verificarsi di sanguinamento, lesioni ulcerative delle membrane mucose nel cavo orale e della faringe, lesioni ulcerative dell'esofago, gastrite, struttura dell'esofago, nausea, melena, vomito dagli organi dell'apparato digerente possono verificarsi in rari casi. Tali manifestazioni come bruciore di stomaco, stitichezza, flatulenza, dolore addominale, dispepsia, disfagia, diarrea, esofagite sono più comuni.
  2. Mal di testa da NA.
  3. Dolore alle articolazioni, alle ossa, ai muscoli del sistema osseo e muscolare.
  4. Uveite, sclerite dagli organi della vista.
  5. Sindrome di Lyell, Stevens-Johnson, orticaria, angioedema come risposta allergica.
  6. Ipocalcemia sintomatica, prurito, fotodermatosi, eruzione cutanea, eritema. I pazienti con cancro hanno una possibilità di sviluppare l'osteonecrosi delle mascelle, poiché spesso ricevono una terapia antitumorale usando i biofosfonati. La probabilità di sviluppare osteonecrosi è aumentata in presenza di fattori provocatori quali osteomielite, insufficienza di igiene orale, radioterapia, terapia con glucocorticosteroidi, patologie oncologiche, chemioterapia.
  7. Negli studi di laboratorio è possibile riscontrare una leggera diminuzione delle concentrazioni di calcio e fosfato.

È importante notare che nelle fasi iniziali del trattamento con "Alendronat" possono verificarsi i seguenti sintomi tipici: febbre, mialgia, malessere.

Interazione con altre medicine

In conformità con l'annotazione del produttore, non è consigliabile combinare l'acido alendronico con farmaci a base di calcio e antiacidi, poiché è probabile che l'assorbimento del principio attivo del farmaco diminuisca.

Prendilo e altri farmaci dovrebbero essere ad intervalli di almeno mezz'ora.

Gli effetti negativi del farmaco sugli organi del tratto gastrointestinale possono essere migliorati combinando la terapia con l'uso di acido acetilsalicilico e farmaci non steroidei.

La combinazione con farmaci a base di estrogeni, cambiamenti nei loro effetti e lo sviluppo di sintomi negativi non sono accompagnati.

Con l'uso parallelo di "Prednisolone", c'è qualche cambiamento nella biodisponibilità dell'acido alendronico, ma è insignificante.

Istruzioni speciali per l'uso

L'acido alendronico può influire negativamente sugli organi digestivi e pertanto si consiglia di assumere il farmaco a stomaco vuoto, al mattino. Lavare con acqua semplice.

Dopo l'uso orale del farmaco, il paziente deve essere tenuto in posizione verticale per mezz'ora. L'uso del farmaco al momento di coricarsi, in posizione orizzontale aumenta notevolmente la probabilità di sviluppare esofagite.

Il paziente deve sapere prima di iniziare la terapia che è necessario smettere di usare il farmaco, se si verifica bruciore di stomaco, si manifesta dolore al petto nel processo di deglutizione, si svilupperà disfagia.

Se il paziente soffre di ipocalcemia, aggiustalo prima di iniziare il trattamento. Inoltre, si raccomanda di eliminare le cause che portano al metabolismo minerale alterato e, di conseguenza, all'ipocalcemia.

Durante la terapia con biofosfonati, il paziente deve assumere una quantità sufficiente di calcio e vitamina D.

L'acido alendronico ha un effetto positivo sulla densità minerale del tessuto osseo, quindi durante la terapia il paziente può riscontrare lievi diminuzioni dei livelli di calcio e fosfato nel sangue.

I pazienti a rischio (oncologia, chemioterapia, radioterapia) devono essere completamente esaminati da un dentista prima di iniziare il trattamento.

Analoghi dell'acido alendronico, costano

Il costo medio di "Alendronat" (produttore di Kanonpharma Production, Russia) è di 350 rubli. Il prezzo può variare in base alla regione di distribuzione e alla politica dei prezzi della farmacia.

Se necessario, il farmaco può essere sostituito da uno dei suoi analoghi: "FOSAMAX". "Ostepar", "Foroza", "Alenthal", "Lyndron", "Ostealen", "Alendrokern". "Strongos", "Ostalon", "Tevanat".

Va tenuto presente che ciascuno di questi farmaci ha una serie di controindicazioni, quindi il suo uso deve essere coordinato con uno specialista.

Recensioni sull'uso dell'acido alendronico

Medici e pazienti riportano un'elevata efficacia del farmaco, in quanto si comporta bene con la malattia di Paget e l'osteoporosi, sullo sfondo del suo utilizzo, si verifica il rafforzamento osseo.

Revisioni negative L'acido alendronico riceve, di regola, da quelle persone a cui è stata diagnosticata una patologia del tratto gastrointestinale. Ciò è dovuto al fatto che colpisce l'intestino, l'esofago, lo stomaco.

Inoltre, si nota che il farmaco provoca molte reazioni negative e presenta molte controindicazioni. Ecco perché il suo uso dovrebbe essere ragionevole e concordato con il medico. Solo la piena aderenza alle raccomandazioni mediche ridurrà al minimo le reazioni negative del corpo e renderà la terapia efficace, utilizzando farmaci, acido alendronico, in cui agisce come sostanza attiva.