Principale > Frutti di bosco

Allergia alle proteine ​​e nutrizione sportiva: sintomi e cosa fare

Ci sono molti tipi di allergie e il più comune può essere chiamato cibo. Tutti coloro che sono inclini a questa malattia ha i suoi cibi intollerabili. Uno di questi prodotti può essere proteico, perché contiene molte proteine ​​e spesso il corpo umano non tollera una tale quantità.

La malattia si manifesta in modi diversi, può essere un disturbo del tratto gastrointestinale e delle malattie della pelle. Anche i bambini piccoli hanno questo tipo di allergia, perché il latte contiene grandi quantità di proteine. Le persone coinvolte nello sport e che consumano una grande quantità di proteine, che è contenuta in complessi appositamente progettati per l'alimentazione sportiva, sono anche suscettibili alle allergie.

Le persone che soffrono di allergie hanno un corpo molto sensibile. E la malattia stessa può essere definita un fallimento del sistema immunitario umano.

Sintomi di un'allergia alla nutrizione sportiva

I sintomi allergici si manifestano tutti in modo diverso. Può essere eruzioni cutanee, sia sull'intera superficie della pelle, che in alcune aree. E a questo si può aggiungere febbre, prurito e dolore.

L'eczema può iniziare a comparire sulla pelle e l'intero corpo inizia a coprirsi come se avesse una bilancia. Queste ferite sulla pelle causano dolore.

Una persona può anche subire alcune modifiche. Ad esempio, gli occhi potrebbero diventare rossi e potrebbero apparire delle lacrime. L'arrossamento può verificarsi anche intorno alla bocca e il prurito può iniziare. La congestione nasale e gli starnuti frequenti sono anche un sintomo di una reazione allergica.

Alcuni possono sviluppare diarrea, nausea, debolezza generale del corpo, gonfiore.

motivi

Le cause delle allergie proteiche e della nutrizione sportiva possono essere l'intolleranza del corpo ai componenti che compongono la loro composizione, il dosaggio improprio del prodotto.

Attualmente, ci sono un numero enorme di tipi di alimentazione sportiva, e la cosa principale è scegliere esattamente ciò che si addice ad ogni individuo. Tuttavia, uno di questi alimenti non darà risultati corretti se una persona non aderisce alla corretta alimentazione e non monitora la sua salute.

trattamento

Una volta che una persona ha avvertito o notato alcuni cambiamenti nel consumo di proteine, è necessario eliminare immediatamente il prodotto allergenico dalla dieta e contattare uno specialista in questo campo. Il medico sarà in grado di determinare la causa della malattia e prescrivere il trattamento corretto.

La prima cosa da fare è eliminare le proteine ​​dalla dieta, poiché è lui che si trova in grandi quantità nella nutrizione proteica e sportiva.

Lo specialista prescrive una dieta, che non include i prodotti che causano la malattia. Questo tipo di dieta può essere utilizzato per molto tempo. Tuttavia, una tale dieta da sola non sarà sufficiente, e potrebbe essere necessario ricorrere a un farmaco, tutto dipende da quanto sia forte il processo della malattia.

Di solito un medico può prescrivere Cromone, Ketotifene o glucocorticoidi. Non appena un'allergia si esprime, è necessario assumere immediatamente un farmaco come Enterostel, che aiuterà a liberare l'intestino dagli allergeni.

Molte persone soffrono di una forma grave della malattia e per questo motivo portano sempre con sè una siringa con adrenalina, e c'è una pedina sulla mano con un'iscrizione relativa a una forma più pesante di allergia alimentare.

Naturalmente, non è possibile curare completamente le allergie, ma è possibile interrompere e ridurre la gravità e la frequenza delle recidive, e ciò richiederà tempo e accurata attuazione delle raccomandazioni del medico.

diagnostica

Al fine di stabilire e scoprire esattamente quale prodotto proteico può provocare una malattia, è possibile eseguire un esame del sangue o eseguire un test su campioni di pelle.

TES sulla pelle viene eseguita applicando componenti alle parti del corpo che possono causare allergie e per metodo di eccezione trovare il componente che è un allergene.

prevenzione

Prima di tutto, questa è una grande quantità di aria fresca, è necessario essere più spesso fuori e muoversi molto.

La seconda misura preventiva può essere chiamata la completa eliminazione dei prodotti allergenici.

Non appena una persona nota la predisposizione del suo corpo alle allergie alimentari, non è possibile affrettarsi con l'uso di nutrizione sportiva, ma prima è necessario verificare se c'è una reazione allergica ai componenti.

Come scegliere la giusta nutrizione proteica e sportiva

Le proteine ​​sono di due tipi, vegetali e animali. Diversi tipi di proteine ​​sono diversamente assorbiti nel sangue umano e, di conseguenza, hanno effetti diversi sul corpo umano.

Nei negozi specializzati è possibile trovare un'enorme varietà di questi prodotti. Ad esempio, si trovano spesso uova, soia, siero di latte e altre specie. Prima di decidere quale tipo di proteina acquistare, è necessario esaminare ogni specie separatamente, dando la preferenza a tutti i componenti del farmaco.

  • La proteina lenta può essere chiamata soia, per il fatto che il suo valore biologico è molto basso e non ci si deve aspettare molto da esso.
  • Le proteine ​​dell'uovo possono essere definite perfette, perché contengono tutto ciò che è necessario.
  • Le proteine ​​del siero del latte possono essere chiamate veloci, poiché a un ritmo veloce rilasciano al corpo tutte le sostanze necessarie. Questa proteina viene consumata al meglio subito dopo l'esercizio.

Prima di iniziare a utilizzare la nutrizione sportiva, devi definire chiaramente lo scopo del suo utilizzo e i risultati che tutti vogliono ottenere con il loro aiuto.

False Allergy (Pseudo-Allergy) - Contenuto di istidina negli alimenti

Oltre alle vere reazioni allergiche agli antigeni (allergeni), esiste una cosiddetta falsa allergia (pseudo-allergia). Le reazioni pseudo-allergiche si verificano senza la partecipazione di anticorpi, quindi molti test allergici sono negativi. L'istamina e altri mediatori coinvolti nell'attuazione di reazioni pseudoallergiche sono gli stessi che nella vera allergia - questo spiega la somiglianza delle manifestazioni di malattie allergiche e pseudo-allergiche.

Esistono sostanze liberatorie con la capacità di causare un rilascio non specifico di istamina, che provoca lo sviluppo di sintomi allergici. Questi includono uova, pesce e prodotti ittici, crostacei e carne di mare, cioccolato, cibo in scatola, fragole, meloni, ananas, noci, ecc. Un'altra liberalizzazione dell'istamina è caratterizzata da danni cellulari sotto l'influenza di fattori fisici: alte e basse temperature, radiazioni ionizzanti, raggi ultravioletti, vibrazioni; agenti chimici - acidi, alcali, detergenti, solventi, farmaci (penicilline), componenti del veleno d'api, soluzioni ipotoniche di cloruro di sodio, ecc.

Il rilascio di istamina è accompagnato da un forte aumento del livello ematico, dallo sviluppo di reazioni vegetative e vascolari - arrossamento della pelle, sensazione di calore, orticaria cutanea, mal di testa, difficoltà di respirazione. Le reazioni pseudo-allergiche possono manifestarsi come orticaria (vesciche), mal di testa, vertigini, disturbi nella digestione degli alimenti (dispepsia), crisi vascolari ipotoniche e ipertensive (queste ultime sono simili alla vera ipertensione), ecc.

La velocità e l'efficacia del trattamento degli stati pseudo-allergici dipendono da quanto efficacemente i processi si verificano nel corpo, portando ad una diminuzione dell'attività di istamina.

Nei soggetti allergici, i processi di inattivazione dell'istamina sono disturbati.

Lo stesso accade con alcune altre malattie: la disbatteriosi, la tubercolosi, la cirrosi epatica, la stessa persona sperimenta mangiando cibi ricchi di istamina e tiramina (Tabelle 2 e 3).

La tabella 1 mostra il contenuto di amminoacido di istidina in vari prodotti alimentari, il cui derivato è l'istamina, una sostanza che causa malattie allergiche.

Tabella 1. Contenuto di istidina nei prodotti alimentari [2,3]

L'istidina è un amminoacido. Gli aminoacidi sono proteine. Dalla tabella 1 si può vedere che più basso è il contenuto proteico nel prodotto, più l'istamina può entrare nel corpo e causare reazioni pseudo-allergiche.

La Tabella 2 mostra il contenuto immediato di istidina nei prodotti.

Tabella 2. Contenuto di istamina nei prodotti alimentari [2,3]

Dalla tabella 2 si può osservare che i cibi freschi congelati non conservati contengono una minore quantità di istamina attiva, mentre il più alto contenuto di istamina attiva è nei prodotti enzimatici (formaggi), carne in scatola e prodotti ittici (prosciutto, salsicce, caviale di aringhe, filetto di aringa), verdure - spinaci.

Le reazioni pseudo-allergiche possono anche verificarsi quando si mangiano prodotti ricchi di tiramina. Questa sostanza è un prodotto dello scambio dell'aminoacido triptofano. La tiramina con un contenuto eccessivo porta a molti cambiamenti indesiderati: spasmo vascolare, eccitazione dei neuroni.

Lo sviluppo di sintomi di intolleranza alla tiramina contribuisce all'uso eccessivo di alimenti ricchi. Inoltre, la tiramina può essere formata nell'intestino con l'aiuto di vari microrganismi con dysbacteriosis. Ecco perché l'intolleranza alimentare è molto più comune nei pazienti con dysbacteriosis. Con una deficienza dell'enzima monoamino ossidasi, che normalmente distrugge la tiramina, questa sostanza non viene completamente decomposta e si accumula nel sangue. La Tabella 3 mostra il contenuto di tiramina in vari alimenti.

Tabella 3. Il contenuto di tiramina negli alimenti [2,3]

Oltre ai prodotti contenenti istamina e tiramina, le reazioni pseudoallergiche causano additivi alimentari e conservanti, aumentando la durata di conservazione dei prodotti. Le sostanze correlate agli additivi alimentari sono elencate di seguito.

Dal gruppo di conservanti: acido benzoico (E 210); benzoati (E 211/219); acido ascorbico (E 200-208); solfuri; nitriti. Dal gruppo di coloranti azoici alimentari: tetrazina (E 102); colore giallo-arancio (E 110). Dal gruppo di aromi: glutammato monosodico (E 621); glutammato di potassio (e 622); glutammato di calcio (e 623); glutammato di ammonio (E 624); glutammato di magnesio (e 625). Da sostanze che non contengono il gruppo azo:

eritrosina (E 127); annatto (E 160). Inoltre, dovrebbe essere fatta menzione di ammine biogeniche. Questi includono sostanze come betafenil etilamina, dopamina, metil-tiramina, antibiotici. Le ammine biogeniche si accumulano principalmente in quei prodotti che subiscono una rapida maturazione, fermentazione, decomposizione e fermentazione.

Alcuni di loro, oltre alle intolleranze alimentari come le pseudo-allergie, possono causare una serie di gravi malattie. Ad esempio, i nitriti causano anemia a causa della metaemoglobina. Gli antibiotici possono causare disbatteriosi, danni al fegato con ittero, malattia del midollo osseo.

La pseudoallergia alimentare, o, come viene anche chiamata intolleranza alimentare, si riscontra anche più spesso dell'allergia causata da meccanismi immunitari compromessi (vera allergia). La pseudoallergia si verifica nel 70% degli adulti e nel 50% dei bambini [5].

Come distinguere le reazioni allergiche vere da quelle pseudo-allergiche? Con la pseudoallergia, la gravità e il tempo dei primi segni della malattia dipendono dalla quantità di un prodotto che contiene, ad esempio, istamina e tiramina, nonché dalla concentrazione di queste sostanze. Un grande aiuto nella diagnosi dei tipi di allergia può essere un esame del sangue per l'immunoglobulina E, che può essere fatto nella maggior parte dei centri immunologici.

Letteratura Dobronravov A.V. Corretta alimentazione per le allergie. - SPb.: Dill, 2003 Liflyansky VG, Zakrayevsky V.V. Cibo contro le malattie. - SPb.: Impaks, 1992-79 p. Luss L.V., Prokopenko V.D., Repina T.Yu. Vere e false reazioni allergiche al cibo - M.: Kron-Press, 1996 - 111 p. Lazareva D.N., Plechev V.V., Alekhin E.K. e altri Allergie ai farmaci. - Ufa: Bash. Stato. miele. Univ., 2000 - 103 p. Allergie alimentari e intolleranze alimentari: un manuale. - M.: Conoscenza, 2001 - 124 p. Sokolova TS, Luss LV, Roshal N.I. Allergie alimentari nei bambini - M.: Medicina, 1977-120 p.

Ketotifen Sopharma è prodotto in Bulgaria nello stabilimento del gruppo di società SOPHARMA PHARMACEUTICALS

Il distributore ufficiale di Ketotifen Sopharma in Russia è il gruppo di società INTER-S GROUP

Ketotifen Sopharma è prodotto in Bulgaria. Produttore: Sopharma AD

Il numero di registrazione del farmaco Ketotifen Sofarma
П N012663 / 02

Data di registrazione del farmaco Ketotifen Sofarma
17.03.09

Farmacocinetica. Ketotifen appartiene al gruppo dei cicloeptofenoni e ha un marcato effetto antistaminico. Ketotifen appartiene al gruppo di farmaci anti-asma non broncodilatatori. Il meccanismo d'azione di chetotifene è associato con l'inibizione del rilascio di istamina e altri mediatori mastocitari, bloccando i recettori H1 dell'istamina e l'inibizione dell'enzima PDE, con conseguente aumento dei livelli di cAMP nei mastociti. Ketotifen inibisce gli effetti del fattore attivante piastrinico. Con l'autoamministrazione, ketotifen non interrompe gli attacchi di asma, ma previene il loro verificarsi e porta a una diminuzione della loro durata e intensità, e in alcuni casi scompaiono completamente.

Allergeni nutrizione sportiva

Proteine, integratori alimentari, bruciagrassi - ci sono molti assistenti disponibili che rendono il percorso verso risultati sportivi più volte più brevi. Ma a volte sulla strada si allergia.

Comprendiamo i motivi insieme a Ekaterina Burlyaeva, responsabile del gruppo clinico e diagnostico "Alimentazione sana e sportiva" del Centro federale di ricerca per la nutrizione, la biotecnologia e la sicurezza alimentare.

Quando i carichi sono grandi e l'appassionato di fitness non è in grado di ottenere la quantità necessaria di proteine, grassi e carboidrati con il cibo, la nutrizione sportiva viene in soccorso. È rappresentato da barrette (proteine ​​ed energia), miscele specializzate (cocktail), additivi biologicamente attivi (BAA).

Il compito della nutrizione sportiva è quello di fornire al corpo anche proteine ​​che aiutano a mantenere e aumentare la massa muscolare. Caratteristica - basso contenuto di grassi e una grande quantità di vitamine e minerali che sono necessari per il corpo in condizioni di intensa attività fisica. L'alimentazione sportiva non può sostituire la dieta di base, aiuta solo il corpo a ottenere le sostanze necessarie quando un atleta si allena duramente.

Le miscele specializzate - i cocktail sono proteine ​​in polvere (proteine ​​concentrate), progettate per coloro che vogliono migliorare le prestazioni atletiche, mantenere o costruire massa muscolare.

Gli integratori alimentari sono composti chimici utili: vitamine, microelementi, amminoacidi. Disponibile sotto forma di compresse, capsule, bevande. Può contenere uno o più componenti.

La composizione di proteine ​​e barrette energetiche sono proteine ​​facilmente digeribili, vitamine e oligoelementi. Nonostante il piccolo volume (50 g), una barra è in grado di fornire al corpo energia e nutrienti essenziali. Consumare tali barre nella vita quotidiana dell'ufficio, bere tè dolce, è una via diretta per l'aumento di peso.

Allergia alle proteine: cause e forme

"Di solito, i consumatori di nutrizione sportiva sono adolescenti e giovani (15-25 anni). A questa età, il desiderio di formare un bel corpo e muscoli di sollievo si rivela spesso più forte del buon senso ", spiega Ekaterina Burlyaeva. Cominciano a usare integratori incontrollati che promettono un insieme rapido ed efficace di massa muscolare. Di conseguenza, si ottengono molti problemi: dalle reazioni allergiche ai problemi renali.

Il fatto è che la nutrizione specializzata contiene proteine, spesso in un'azienda con additivi che non sono molto utili. Nel frattempo, i principali provocatori di reazioni allergiche sono considerati proteine ​​- animali (uova e latte) e vegetali (soia e grano, anche glutine). Nella maggior parte delle miscele, le proteine ​​sono presenti in una proporzione di circa 50 a 50: questo è il rapporto raccomandato dall'Organizzazione Mondiale della Sanità. L'allergia alle proteine ​​può assumere molte forme. È impossibile prevedere come reagirà il corpo: gonfiore, prurito, eruzione cutanea o indigestione.

"Nella mia pratica medica, ho osservato più spesso eruzioni locali e generalizzate, cioè su tutto il corpo", afferma Ekaterina Burlyaeva. - L'esposizione continua a un allergene può causare asma allergico. Qui, quelli che hanno una predisposizione ereditaria sono più a rischio, per esempio, qualcuno dei genitori è malato di asma ", spiega l'esperto.

Cos'altro provoca allergie?

Qualsiasi altro componente della nutrizione sportiva, compresi cacao e noci, può innescare lo sviluppo di allergia. Sono presenti nelle polveri e nei bar. La loro funzione principale è quella di rendere gustosa la nutrizione sportiva.

"L'allergia al cioccolato si manifesta principalmente con eruzioni cutanee. Se una persona incline alle allergie, imbattersi in noci, più spesso accade edema - locale o comune. Nella mia pratica, c'era un paziente con edema locale: l'uomo mangiava una barretta che conteneva un dado ", dice Ekaterina Burlyaeva.

Il componente principale dei bruciatori di grasso - L-carnitina. Di per sé, non può causare allergie. La minaccia viene dal cacao e dai dadi già menzionati, che sono spesso parte dei bruciatori di grasso.

I complessi multivitaminici possono anche causare reazioni allergiche, specialmente se una persona ha una predisposizione.

Qui è importante assicurarsi che detergenti per il viso, gel per la doccia e shampoo contengano il maggior numero possibile di ingredienti naturali e che i tensioattivi in ​​essi contenuti siano biodegradabili.

Allergia o intolleranza?

Separatamente, è necessario dire sull'intolleranza alle proteine. La ragione di ciò risiede nel fatto che nell'intestino, dove avviene la digestione, non ci sono enzimi necessari per il suo assorbimento. L'intolleranza al lattosio (proteine ​​del latte) è più comune. Tipiche manifestazioni cliniche - rapida saturazione, gonfiore, feci sciolte o schiumose, perdita di peso. Per distinguere l'intolleranza dalle allergie senza la ricerca clinica è impossibile. I medici avvertono: i tentativi di autotrattamento sono carichi di una esacerbazione della malattia.

Norme e dosi

La chiave del successo nel raggiungimento dei risultati sportivi: una dieta corretta ed equilibrata. Secondo le raccomandazioni dell'Organizzazione mondiale della sanità, una persona ha bisogno di 0,7 grammi di proteine ​​per chilogrammo di peso corporeo al giorno. Sovradosaggio sistematico è irto di malattie renali come glomerulonefrite e pielonefrite.

Cosa fare

Se il paziente ha delle allergie, il dietista dovrebbe prima di tutto annullare l'alimentazione sportiva e pianificare un esame approfondito, inclusa la diagnostica del sangue di laboratorio. Questo è l'unico modo per capire la causa delle allergie. Dopotutto, a volte ci sono incidenti. Ad esempio, contemporaneamente all'inizio della presa di barrette proteiche, una persona inizia un pappagallo. E improvvisamente arriva dal dottore con prurito arrossamento sulla pelle. Il medico consiglia di eliminare completamente il cibo specializzato dalla dieta per un paio di settimane, e poi si scopre che la causa dell'allergia era l'amico piumato.

Se un ingrediente della nutrizione sportiva è da biasimare, viene prescritta la terapia antistaminica e lo specialista insieme con l'atleta seleziona una nuova serie di prodotti che non contengono un allergene. "Di solito, le allergie alimentari si sviluppano sin dall'infanzia, e dall'adolescenza una persona conosce già il problema. La scelta dell'alimentazione sportiva nei negozi è ampia e c'è sempre l'opportunità di trovare un prodotto adatto ", sottolinea Ekaterina Burlyaeva.

Come prevenire le allergie?

E, naturalmente, leggi attentamente le etichette: sui prodotti di qualità ci sono sempre informazioni sulle possibili "tracce" di componenti che possono provocare allergie.

BCAa danno

BCAa danno

Prima di iniziare a esaminare i principali effetti collaterali degli amminoacidi BCAA, consideriamo perché gli aminoacidi BSAA sono considerati gli integratori più popolari nel mondo dello sport!
Gli aminoacidi BCAA sono raccomandati per l'uso durante il periodo di recupero, ma è stato anche dimostrato che non sono meno efficaci durante il periodo di IntraArcout.

È noto che la leucina (un amminoacido che fa parte del BCAA) dà un segnale alle cellule umane per lanciare il sistema mTOR, o uno stimolo per la sintesi delle proteine ​​muscolari. Leucina, uno degli aminoacidi che supporta l'ipertrofia muscolare. La carenza di questo amminoacido porta a una graduale malnutrizione e l'ipertrofia diminuisce gradualmente.
L'isoleucina è anche un importante amminoacido che è coinvolto nel controllo dei livelli di glucosio nel sangue.
Alla fine, Valin supporta la sintesi del glicogeno muscolare, che è l'ideale per il processo di allenamento e il progresso sportivo.

Qualsiasi, anche il più banale prodotto o ingrediente può causare gravi danni, se si supera il dosaggio, ad esempio, l'assunzione eccessiva di acqua può causare una tale patologia come l'avvelenamento da acqua o l'eccessiva idratazione.
Questa situazione si osserva con l'uso di aminoacidi BCAA, ma se si prende il dosaggio raccomandato di 5-10 grammi per dose, non ci saranno effetti collaterali. Anche se il dosaggio è aumentato quasi 10 volte (50 grammi per dose), che non è raccomandato, una persona sana non dovrebbe avere effetti collaterali.
Conclusione: Gli aminoacidi BCAA sono l'integratore raccomandato per gli atleti che cercano di aumentare i loro progressi atletici!

Quindi, diamo un'occhiata agli effetti collaterali più frequenti e agli effetti collaterali più incredibili dei BCAA:

1. Reazione allergica. Gli amminoacidi possono causare varie reazioni allergiche. Allergia - una caratteristica individuale del corpo. La causa delle allergie può essere qualsiasi amminoacido. Le principali manifestazioni di una reazione allergica: eruzione cutanea, prurito.
Per prevenire questa reazione, si consiglia di iniziare a prendere piccole porzioni di farmaco, BCAA 2-3 grammi, proteine ​​10-15 grammi.

2. BCAA e CNS. Gli amminoacidi BCAA o aminoacidi a catena ramificata competono con altri aminoacidi, come il triptofano e la tirosina, per il trasporto al sistema nervoso centrale. Pertanto, un'alta concentrazione di aminoacidi BCAA nel sangue, blocca quasi completamente l'ingresso di aminoacidi competitivi, che a sua volta riduce il livello dei neurotrasmettitori, tra cui la serotonina e la dopamina. Come è noto, la serotonina è responsabile dei ritmi biologici del corpo, del sonno e dell'umore. La dopamina o il precursore della noradrenalina e dell'adrenalina.

3. Non è raccomandato assumere gli aminoacidi VSAA alle persone che soffrono di sclerosi laterale amiotrofica o malattia di Herics. È stato dimostrato un legame tra l'uso di aminoacidi BCAA e un aumentato rischio di mortalità nei pazienti affetti da SLA (Sindrome Amniotrofica Laterale).

4. BCAA e depressione. I BCAA sono concorrenti del Triptofano, che passa anche attraverso la barriera emato-encefalica. La carenza di triptofano può portare a uno stato depressivo, in quanto è responsabile della sintesi di "ormoni dell'umore".

5. Alcolismo cronico e aminoacidi. L'uso complesso di aminoacidi BCAA e l'uso simultaneo di alcol può essere la causa di insufficienza epatica, encefalopatia epatica.

6. BCAA e sangue. Una bassa glicemia o ipoglicemia è direttamente correlata alla leucina. Gli scienziati ritengono che la leucina contribuisca a liberare l'insulina dal pancreas, riducendo così il livello di glucosio nel sangue.
Si raccomanda che un mese prima dell'intervento, interrompere l'uso di BCAA, poiché il livello di glucosio nel sangue potrebbe non essere affidabile.

Grafico di concentrazione di leucina e insulina

7. BCAA e capelli. C'era una teoria secondo cui l'uso di aminoacidi VSAA può prevenire la caduta dei capelli. Ma questa teoria non era giustificata, poiché le donne e gli uomini che soffrivano di questo problema avevano un'altra ragione, la carenza di sodio nei follicoli, vale a dire, nei canali ionici. Il BCAA svolge anche un ruolo nello scambio di sodio e nel funzionamento dei canali. È dimostrato che gli amminoacidi BCAA aumentano l'efficacia dei farmaci per rafforzare i capelli. In conclusione, i capelli, in larga misura, le proteine, contengono anche una grande percentuale di aminoacidi essenziali o BSAA.

8. BCAA e acne. L'acne è una malattia della pelle che si verifica in più del 9% della popolazione. Gli scienziati hanno trovato una connessione tra gli amminoacidi VSAA e l'insorgenza di acne. Inoltre, l'assunzione di BCAA può accelerare lo sviluppo della psoriasi. Questo problema non è stato studiato fino alla fine, ma si raccomanda di limitare l'assunzione di aminoacidi BCAA per prevenire lo sviluppo di acne. Ti ricordiamo che gli aminoacidi possono aggravare i problemi esistenti e non essere la causa dell'emergenza di una nuova patologia.

9. BCAA e GIT. I BCAA influenzano il tratto gastrointestinale, possono causare la formazione di gas (flatulenza), coliche.
Sebbene il 100% non possa essere sicuro che sia stato VSAA a provocare questi sintomi.

10. BCAA e rene, fegato. Un sacco di dibattito sul danno renale è direttamente correlato ai metodi degli aminoacidi BCAA. Questa affermazione avviene, solo per quelle persone che hanno già problemi ai reni e viceversa, i reni sani rimangono sani anche con l'uso di aminoacidi BCAA in dosaggi di 2,8 grammi per kg di peso corporeo. Questa situazione è osservata con il fegato.

11. BSAA e bambini. L'uso di aminoacidi BCAA è relativamente sicuro per i bambini di età superiore a 6 mesi, a condizione che l'applicazione di corsi brevi, non più di un mese.

12. chetoaciduria. Gli amminoacidi con amminoacidi a catena ramificata possono causare ritardo mentale e fisico nei bambini.

13. BSAA e allattamento al seno, gravidanza. Non ci sono informazioni sull'uso di aminoacidi BCAA per gravidanza o allattamento. Si raccomanda di eliminare gli integratori di BCAA durante la gravidanza o l'allattamento.

Conclusione: non è consigliabile assumere aminoacidi BCAA nelle donne in gravidanza e in quelle che allattano, poiché gli aminoacidi possono avere effetti del tutto indesiderati sul feto e sul bambino.
Assicurati di consultare un medico se hai problemi di salute. Consultazione obbligatoria con un medico per i pazienti:
- Diabete mellito;
- di Parkinson;
- Malattia della tiroide;
- Malattie del sistema nervoso centrale;
- Malattie del sistema cardiovascolare.

Può esserci un'allergia agli aminoacidi nutrilon

Non è sempre possibile per una donna allattare al seno un bambino, sebbene questa sia l'opzione migliore per un bambino. La giovane madre deve raccogliere la miscela per l'alimentazione artificiale. La gamma è piuttosto varia, ma molto spesso i bambini soffrono di reazioni allergiche alle proteine ​​del latte vaccino. In questo caso, i pediatri prescrivono miscele terapeutiche, una delle quali è "Nutrilon Pepti Allergy".

Funzioni della miscela "Nutrilon Pepti Allergy"

La base di questa miscela è la proteina idrolizzata, cioè la proteina, suddivisa in sicurezza per il bambino in termini di dimensioni e massa delle particelle. È, per così dire, processato da enzimi sul posto di lavoro, che è considerato completamente sicuro per i bambini con maggiore sensibilizzazione alla caseina fin dalla nascita.

Eruzione del bambino su CTM

A causa del sistema digestivo immaturo, i bambini manifestano manifestazioni allergiche delle proteine ​​del latte vaccino. Tale reazione appare dopo che i latticini sono stati consumati direttamente dal bambino o dopo che la mamma ha consumato prodotti con un contenuto di latte. È caratterizzato da eruzioni cutanee, prurito, un cambiamento nella frequenza e consistenza delle feci, capricciosità, rigurgito frequente, formazione di gas severa, dolore all'addome.

Quando compaiono questi sintomi, i pediatri prescrivono la completa esclusione dei latticini e dei loro derivati. Se il bambino è un artista artificiale, è necessario trasferirlo alla composizione medica. La dieta priva di latticini è di per sé un evento medico e la miscela consente di creare una dieta completa per lo sviluppo e la crescita del bambino.

A causa della completa idrolisi della proteina, l'organismo non formato del neonato non viene caricato, al contrario, i sintomi delle reazioni allergiche vengono attenuati.

I motivi per l'introduzione della miscela

Accade così che la madre non abbia abbastanza latte materno o che sia scomparsa, quindi un medico esperto selezionerà la miscela adatta per un determinato bambino, tenendo conto di tutti gli aspetti della sua condizione. Le formulazioni terapeutiche possono essere prescritte nelle seguenti situazioni:

  • patologie dell'apparato digerente;
  • interventi chirurgici;
  • malattie che causano l'assorbimento disfunzionale di proteine ​​e grassi;
  • infiammazione intestinale;
  • sindrome dell'intestino corto;
  • ulcerazione nel sistema digestivo;
  • reazioni allergiche all'introduzione di qualsiasi prodotto;
  • sensibilizzazione ai componenti del latte.

struttura

Le miscele ipoallergeniche sono divise:

Con la manifestazione di reazioni cutanee, il medico prescrive solo composizioni terapeutiche. Le miscele preventive sono prescritte per la suscettibilità alle reazioni immunitarie atipiche. In entrambi i casi, la base è la proteina idrolizzata, ma nelle composizioni profilattiche è parzialmente scissa e nel trattamento - completamente.

La proteina ha una molecola lunga che provoca una reazione atipica del corpo. L'idrolizzazione completa della proteina implica la rottura della catena molecolare nelle particelle più piccole che, se ingerite nei bambini, sono facilmente digeribili e non causano effetti negativi. Più grande è la dimensione e la massa della molecola, più grave e veloce sarà la reazione. L'idrolizzazione parziale di una proteina è l'accorciamento della catena molecolare.

"Nutrilon Pepti" è un prodotto terapeutico (completa idrolizzazione delle proteine). Con l'uso a lungo termine di tali composti si formò tolleranza ai componenti del latte.

La miscela ha una formula eccezionale per la sua composizione e proprietà, il più vicino possibile al latte materno.

Alimenti per bambini contengono: concentrato di proteine ​​del siero di latte idrolizzato, maltodestrina, miscela di oli, prebiotici, estere dell'acido citrico, mono- e digliceridi di acidi grassi, minerali, olio di pesce, colina, complesso vitaminico, taurina, microelementi, inositolo, nucleotidi, L-carnitina.
Caratteristiche di alimentazione

È necessario introdurre un nuovo componente nella dieta a piccole dosi, aumentando gradualmente la sua quantità. Se un bambino ha un'eruzione da una precedente dieta, in nessun caso deve smettere di prendere la composizione passata e iniziare a somministrare l'intero quantitativo della nuova. È necessario inserire la struttura entro 7-10 giorni, sostituendo l'ultimo prodotto.

L'Unione dei pediatri della Russia sostiene che l'opinione secondo cui è impossibile mescolare diverse miscele in una bottiglia è un mito. Tutte le miscele dichiarate sul mercato hanno dimostrato la loro efficacia, in termini di valori calorici e nutrizionali corrispondono alle esigenze di età del bambino. Pertanto, i medici consigliano di introdurre un nuovo prodotto con il metodo di sostituzione graduale del precedente, consentendo di miscelare alimenti diversi in un unico contenitore.

È importante nella fabbricazione di un prodotto liquido aderire alle raccomandazioni specificate nelle istruzioni:

  1. Sterilizzare la bottiglia e pulire le mani.
  2. Versare acqua bollita in un biberon sterile (circa 40 ° C). Il volume dell'acqua deve corrispondere all'età del bambino. Calcolare correttamente l'importo aiuterà l'alimentazione della tavola, che è elencata in astratto.
  3. Aggiungi la quantità necessaria di sostanza secca in base all'età del bambino.
  4. Chiudere il coperchio del contenitore e agitare vigorosamente fino a che liscio.
  5. Prima di nutrire, controllare la temperatura del cibo finito.

Per evitare problemi, devi seguire queste regole:

  • preparare un prodotto liquido solo prima di alimentarlo;
  • Non lasciare cibo denutrito per il prossimo pasto - questo può solo danneggiare il bambino;
  • non riscaldarlo con un forno a microonde;
  • non aggiungere componenti aggiuntivi;
  • osservare rigorosamente il dosaggio in base all'età del bambino;
  • introdurre gradualmente, una rapida introduzione aumenterà i momenti spiacevoli.

Le composizioni terapeutiche sono prescritte come terapia complessa, vengono selezionate solo da un medico.

La loro caratteristica non è molto piacevole, anche il gusto amaro. Questa è la norma, le qualità del gusto acquisiscono un colore come risultato della rottura delle proteine. A questo proposito, anche il colore delle feci del bambino potrebbe cambiare: diventa verdastro. Questo non dovrebbe spaventare i genitori, come è anche la norma e non richiede la cancellazione o la sostituzione della miscela.

Pacchetto e prezzo

Lattina da 400 grammi. Il costo di questo alimento in Russia varia da 700 a 1500 rubli, dipende dalla regione e dal luogo di acquisto.

Recensioni specialistiche

Questo prodotto è stato approvato da molti professionisti medici qualificati.

Irina Vladimirovna, pediatra

Pepti Allergy di Nutricia è adatto per un numero schiacciante di bambini. Le mamme sono molto contente di questa miscela.

Anastasia Konstantinovna Belova, pediatra

Io, come la maggior parte dei miei colleghi, distribuisco spesso Nutrilon Pepti a bambini che soffrono di allergie, ma avverto immediatamente le mamme di non dare da mangiare al piccolo con la nutrizione rimanente, altrimenti ho già avuto tali incidenti.

Evgeny Domodedov, medico per bambini

Molto spesso, i bambini con una percezione problematica del latte vaccino prescrivono cibo con proteine ​​idrolizzate. Il mio preferito è Nutrilon, perché nella mia pratica non ho riscontrato conseguenze negative a seguito dell'uso di questa miscela. Tutti i genitori dei miei piccoli pazienti notano miglioramenti dopo la sua introduzione. Certo, l'odore e il gusto non sono piacevoli per i genitori, ma dopo le mie spiegazioni si calmano.

Condizioni di conservazione

La durata di conservazione dei prodotti a partire dalla data di produzione è di 18 mesi. La data di produzione è indicata sulla confezione. Dall'apertura delle banche, la durata di conservazione è di tre settimane. È molto importante conservare la miscela correttamente:

  • la temperatura nella stanza non deve essere superiore a 25 ° C;
  • umidità - fino al 75%;
  • non conservare in frigorifero;
  • non mettere il barattolo vicino agli elementi riscaldanti;
  • tieni sempre con il coperchio ben chiuso;
  • Non usare cibo obsoleto.

Il mix perfetto?

  • vivacità;
  • la sedia non è cambiata;
  • la modalità di sospensione non è interrotta;
  • buon guadagno di peso.
  • letargia;
  • sbalzi d'umore;
  • pianto;
  • stringimento costante delle gambe allo stomaco;
  • forte formazione di gas;
  • l'aspetto di un odore sgradevole di feci;
  • costipazione o stitichezza;
  • cibo non digerito nelle feci;
  • disturbo del sonno;
  • mancanza di aumento di peso.
  • il bambino piange continuamente;
  • non c'è aumento di peso;
  • frequente rigurgito;
  • lo sgabello è come l'acqua con la schiuma;
  • c'era un'eruzione sulla pelle.

Se ce ne sono, anche piccole manifestazioni negative si verificano, si dovrebbe cercare l'aiuto di un medico. Sarà in grado di stabilire le cause delle violazioni e agire.

L'allergia al Nutrilon Pepti è possibile?

Anche un composto terapeutico può sviluppare una risposta immunitaria negativa. Questo è un fenomeno abbastanza raro, dal momento che la nutrizione è sviluppata in modo speciale per i bambini con maggiore sensibilizzazione. La mancata osservanza del dosaggio può causare manifestazioni cutanee negative. Nella composizione ci sono oli vegetali, vitamine, olio di pesce - questi sono i componenti che possono causare sintomi di allergia. Per le briciole del corpo, solo una piccola particella dell'allergene è sufficiente per manifestare una reazione. In questa situazione, è necessario consultare un medico per confermare la diagnosi. Il medico può prescrivere analoghi di questo prodotto. Questi includono:

Recensioni dei genitori

Molti genitori della linea Nutrilon trovano la combinazione perfetta di ingredienti.

Svetlana, 35 anni, Mosca

Usiamo Nutrilon Pepti Allergy dalla nascita (ho un secondo figlio). Sul primo figlio, hanno già provato tutte le delizie di questa miscela, quindi con il secondo figlio non c'era altra scelta. Sapevo esattamente quale compagnia avrei usato. Questa miscela non ha causato alcun cattivo sintomo ai miei figli. Penso che non valga la pena di risparmiare sulla nutrizione dei tuoi figli e scegliere solo prodotti provati.

Zubenko Yana, Bielorussia

Dall'età di due mesi, il bambino prende Nutrilon a causa della mancanza di latte materno. Mia figlia è molto sensibile ai latticini e questa non è la nostra prima mescolanza. Tutto il bambino versò, poi di più, poi in misura minore. E infine, abbiamo trovato il nostro cibo perfetto. Per quattro mesi, il bambino ha mangiato questa miscela, e non ci sono affatto eruzioni cutanee. Anche dopo l'introduzione di purè di patate per bambini e l'allergia ai porridge non si manifesta.

Christina Ogneva

Fin dalla nascita, il mio bambino è nutrito in modo misto. Ma a 4 mesi ha avuto croste sul viso e sulle gambe. Il pediatra ha detto che si trattava di un'allergia al latte e ci ha prescritto l'allergia al peptide di Nutrilon. Dopo un paio di giorni di ammissione, le manifestazioni cominciarono a scomparire. Sebbene la sedia del bambino diventasse verde, la regolarità migliorò. In precedenza, mia figlia soffriva costantemente di stitichezza. Ma c'è un grande svantaggio - questo è il prezzo. In un mese ci vuole una quantità piuttosto grande.

Elmira Isakova, 25 anni, Ufa

Mio figlio soffre di dermatite atopica, e da sei mesi abbiamo iniziato a prendere questa miscela, perché la mia adesione anche alla dieta più severa non ha dato alcun miglioramento. I primi giorni il figlio ha rifiutato un tale pasto, lei, per usare un eufemismo, non è molto gustoso. Ma col tempo mi sono abituato e l'ho mangiato con piacere. La prima notte non ho dormito bene, tirando le gambe fino alla pancia, ma in seguito non è stato così. La condizione è migliorata, l'arrossamento e il prurito sono scesi. Ma è molto costoso usare un prodotto del genere, visto che ho abbastanza banche per tre giorni e il suo costo è di quasi mille rubli.

Nutrilon Mixture Line

Il nutrilon è rappresentato da altre miscele che vengono utilizzate per prevenire e curare i problemi del bambino.

  • Nutrilon Ipoallergenico 1 e 2 - Alimenti adattati per neonati con predisposizione alle allergie.
  • Nutrilon Pepti Gastro è un prodotto caseario utilizzato per problemi di assorbimento intestinale, adatto ai bambini fin dai primi giorni di vita.
  • Nutrilon senza lattosio - nutrizione per lattanti con intolleranza al lattosio.
  • "Aminoacidi di Nutrilon" - un composto a base di aminoacidi, adatto per i neonati.

Solo un medico può scegliere una miscela terapeutica o profilattica. Ciò eviterà situazioni spiacevoli e rafforzerà la salute del bambino.

Sfortunatamente, siamo su CB. Quasi dalla nascita, ho dato da mangiare a mio figlio un po 'con una formula adatta al latte. In 3,5 mesi, questo numero doveva essere raddoppiato, e poi i problemi iniziarono con lo stomaco, il sangue nelle feci e le eruzioni cutanee. Ci è stata data un'allergia a BKM. All'inizio cercarono di passare a Frisopep AU, ma sfortunatamente non ci andava bene, anche se la lodavano molto, l'eruzione lasciata solo quando prendeva antistaminici, e il sangue nelle feci non pensava nemmeno di lasciarci. Poi il pediatra mi ha messo a dieta rigorosa (

La mia dieta ipoallergenica

), ma il supplemento mi ha consigliato di trasferire gli amminoacidi alla miscela di Nutrilon, presumibilmente questa miscela non causa allergia al 100%. E questo è vero, i componenti proteici in esso sono completamente sostituiti da amminoacidi. Il figlio ha mangiato questa miscela per circa un mese, la pelle si è quasi schiarita, il sangue è sparito, i problemi con la pancia non se ne sono andati, ma tutto è complicato lì. Ora più specificamente sulla miscela, vasetto da 400 grammi di ferro.

Il design è piacevole, ma c'è un segno meno, la composizione e il dosaggio sono indicati in un carattere molto piccolo.

La miscela è bianca, senza sfumature, diluita normalmente, leggermente peggiore della solita miscela, ma migliore dell'idrolizzato. Non mi piace come viene conservato il cucchiaio - appena dentro la lattina, mescolato con la miscela. Ad esempio, prendere una miscela di friso, hanno un cucchiaio situato tra il coperchio superiore e il sigillo di un foglio di alluminio, quindi circa. il cucchiaio rimane pulito e non devi rovistare il composto per estrarlo. Anche il cucchiaio di Nutrilon è molto scomodo, è basso e largo, per lei è abbastanza difficile ottenere la norma sin dalla prima volta.

Il gusto della miscela non è molto piacevole, anche se il produttore afferma il contrario: per me sembra una trippa di pesce. Ma il bambino lo mangia con piacere, quindi sono contento.

In generale, tutto è stupendo, solo il prezzo è abbastanza impressionante, 2500 rubli per barattolo, e non è sempre possibile trovarlo ovunque.

8 aprile 2012, 10:39

*** Le ragazze che hanno bambini hanno mangiato uno di questi mix (anche se gli aminoacidi di Nutrilon sono Neocati in passato)? Come hanno fatto i bambini a mangiarlo? Non ti è piaciuto molto? Lo mangiamo per il terzo giorno, quando è il miglioramento o piuttosto il ritiro delle allergie? Tutti gli alimenti supplementari (esche artificiali) sono stati puliti durante l'assunzione di questa miscela?

Registrati e ricevi un libro come regalo!

Sezioni interessanti della comunità

POCHE COSE, MALE... Pediculosi, o semplicemente pidocchi: la malattia del passato ha raggiunto un nuovo livello.

Alla menzione di questo problema, molte persone hanno una sensazione di disgusto, e questo è comprensibile. È consuetudine pensare che i pidocchi "visitino" solo i bambini asociali e...

Camminare a piedi: tipi, benefici, raccomandazioni

A che cosa serve camminare? Quante calorie ci sono? Che tipo di camminare ci sono? Consigli utili

Come insegnare a un bambino a contare rapidamente fino a dieci

Molto spesso, i giovani genitori devono affrontare il compito di insegnare ai loro figli a contare.

Viaggiare con un bambino piccolo: consigli per i genitori

Come viaggiare con un bambino fino a un anno? Quando si viaggia con bambini, i problemi vengono risolti abbastanza facilmente.

Aminoacidi BCAA: danno e benefici per il corpo

La questione se ci sia un danno dall'uso dell'amminoacido BCAA essenziale nella dieta è legata allo stereotipo prevalente sulla fattibilità dell'alimentazione sportiva e degli effetti collaterali. L'opinione pubblica formata sugli effetti collaterali negativi derivanti dall'assunzione di farmaci ha lasciato il segno anche sull'atteggiamento nei confronti degli amminoacidi.

I benefici

A volte anche tra le persone istruite, c'è un equivoco su cosa sono gli aminoacidi e quali sono i loro benefici. Ma queste sono sostanze senza le quali la vita del corpo umano non è possibile, sono responsabili della crescita dei muscoli. Indipendentemente, il nostro corpo non può produrli e ottenerli dal cibo nel processo di elaborazione enzimatica. Pertanto, tali sostanze hanno un certo deficit, la dieta irrazionale e squilibrata è da biasimare. Inoltre, il processo di assimilazione di tali sostanze è fortemente influenzato da cattive abitudini e stress. Pertanto, molti, si rivolgono sempre più all'uso di BCAA nella loro dieta, che riempirebbe la loro carenza nel corpo.

Gli amminoacidi essenziali comprendono aminoacidi a catena ramificata, che comprendono: leucina, isoleucina, valina. Tali additivi alimentari sono costituiti da prodotti naturali, con una lavorazione parziale, quindi il danno per la salute derivante dal loro uso è praticamente escluso. E i benefici di una dieta equilibrata sono senza dubbio anche tra gli scettici più avidi.

La leucina è parte degli amminoacidi

Condizioni d'uso

Molti stanno cercando di scoprire se gli aminoacidi sono controindicati quando vengono utilizzati prima di assumere un amminoacido.
Come con qualsiasi altro integratore sportivo, ci sono una serie di condizioni che dovrebbero essere osservate per massimizzare i benefici del loro uso.

BCAA è un prodotto proteico ed esercita stress sui reni. Pertanto, se ci sono problemi con questo organismo, prima di iniziare la ricezione, è necessario consultare uno specialista per minimizzare eventuali danni. Questo non significa che l'assunzione di aminoacidi dovrà essere completamente eliminata, potrebbe essere necessario limitare semplicemente la quantità del loro consumo al fine di evitare il sovradosaggio.

Nonostante il fatto che questo prodotto sia una proteina divisa, occorre prestare attenzione quando viene consumato da coloro che hanno problemi con il tratto gastrointestinale. Soprattutto per coloro che non consigliano l'enzima normale o l'equilibrio acido-base. In questi casi, è necessario consultare il proprio medico circa il numero di integratori assunti.

BCAA è un prodotto proteico.

Durante l'assunzione di BCAA, gli effetti collaterali sono possibili sotto forma di disturbi gastrici o addirittura di diarrea. Ma di solito è associato all'uso di prodotti di scarsa qualità o scaduti. Pertanto, prima di acquistare un farmaco, è necessario garantirne la qualità e la durata.

L'allergia a ricevere BCAA, è molto rara, ma per essere al sicuro da essa, la ricezione deve essere iniziata con piccole dosi, al fine di identificare se c'è un'allergia. Principalmente allergico all'assunzione di amminoacidi, si verifica nelle persone soggette a allergie a prodotti contenenti lattosio. In questo caso, dovresti prestare attenzione a BCAA prodotto con prodotti a base vegetale. Un altro problema che dovrebbe essere affrontato è l'interazione dei BCAA con altri farmaci, specialmente con i farmaci. Sebbene nella maggior parte dei casi gli aminoacidi reagiscano in modo neutro alla loro assunzione simultanea di droghe, si deve notare che le sostanze nella loro composizione hanno un leggero effetto lenitivo. Pertanto, dovresti stare attento quando li usi, insieme ai sedativi (specialmente quelli che sono presi con le allergie), dal momento che il loro effetto (compresi gli effetti collaterali) può essere aumentato.

Un'altra importante condizione che determinerà il successo e l'efficacia di BCAA è la limitazione o la completa esclusione di prodotti contenenti alcol dall'uso. Certo, spesso è abbastanza difficile cambiare completamente questa abitudine. Ma poiché l'uso di aminoacidi di solito va di pari passo con un intenso sforzo fisico, il rifiuto delle bevande contenenti alcol diventa semplicemente necessario. Poiché le sostanze alcoliche che lo contengono, influenzano in modo significativo i processi dell'intero organismo, compreso il lavoro sulla scissione e l'assimilazione degli amminoacidi. E questo può livellare l'effetto positivo di prendere questi supplementi a causa del fatto che l'alcol interferisce con la produzione di enzimi.

Pertanto, al fine di raggiungere l'efficacia di BCAA, è necessario eliminare l'alcol, poiché distrugge le catene laterali ramificate di aminoacidi e interferisce anche con il normale processo di sintesi proteica e costruzione delle fibre muscolari. Oltre a tutto ciò, è spesso l'alcol a violare l'equilibrio acido-base, necessario per la normale assimilazione delle proteine.

Miti sul danno

I miti esistenti che l'uso di amminoacidi, possono danneggiare la potenza, non hanno motivo. Al contrario, la ricerca conferma l'effetto positivo dell'uso di aminoacidi sulla potenza maschile, dal momento che una dieta equilibrata può migliorare significativamente il funzionamento dei sistemi ormonali (compresa l'area genitale).

Con un corretto regime di BCAA e un'attività fisica razionale, è possibile aumentare la produzione di testosterone, che ha un effetto positivo sulla potenza maschile. Inoltre, le sostanze che fanno parte degli amminoacidi essenziali hanno un numero di proprietà che influenzano lo stato psicologico di una persona.

L'uso di BCAA migliora la qualità del tessuto muscolare

Il leggero effetto lenitivo, insieme al pieno recupero del corpo, evita i pericoli della disfunzione sessuale. L'uso di BCAA migliora la qualità del tessuto muscolare, che a sua volta ha un effetto positivo sulla potenza maschile. Un aumento del tono generale del corpo e un aumento della percentuale di massa muscolare e una riduzione del grasso corporeo hanno anche un effetto positivo sulla potenza. Perché tutti sanno che è una grande quantità di grasso corporeo che porta a una diminuzione dei livelli di testosterone. Pertanto, dall'assunzione di aminoacidi non c'è alcun effetto negativo sulla potenza. Inoltre, non vi è alcuna prova dell'influenza dell'uso di amminoacidi sulla presenza di cancro, sebbene i ricercatori abbiano ripetutamente affrontato questo argomento, ma non sono state trovate prove scientifiche per una tale teoria che l'assunzione di aminoacidi può causare il cancro.

Allergia a tutti i composti, anche agli amminoacidi

Benvenuto! Allergie a tutti i composti, anche agli aminoacidi! Dalla prima settimana nutr Nutonon Comfort, c'erano costipazioni. Gentilmente passato a Similak, immediatamente le guance arrossirono. Siamo passati a Unsteady, abbiamo avuto una dermatite atopica sulla fronte. Allo stesso tempo la sedia era verde scuro con schiuma. Analisi disbak non confermata. Passato a guaine rosse di capra mil. Gastroenterologo ha detto che abbiamo intolleranza al latte di mucca e di capra, mangiamo aminoacidi Neocet. Se dalla terza settimana, tutto era pulito, ma non appena smisero di bere Fenistil, le loro guance arrossirono di nuovo. Vai a Pepticet (su consiglio di Gastro). Lo stesso, dopo 2-3 settimane, tutto è rosso. Tutti scrollati le spalle. Come tradurre per attirare e osservare la reazione ad esso, se viviamo su Fenistil e Enterosgel ?. Come allontanarsi dalla miscela? Grazie! Tutta la speranza è solo su di te!

Una consulenza gratuita online di un allergologo è disponibile sul servizio Ask-Doctor per qualsiasi problema tu ti interessi. Gli esperti medici forniscono consultazioni 24 ore su 24. Fai la tua domanda e ottieni subito una risposta!

Danni e effetti collaterali dall'assunzione di BCAA

Contenuto dell'articolo:

Tra le persone che sono attivamente coinvolte nello sport, gli additivi biologici BCAA sono molto popolari. Sono amminoacidi essenziali isolati artificialmente (leucina, valina e isoleucina) necessari per la crescita e il nutrimento del tessuto muscolare.

Gli amminoacidi essenziali entrano nel corpo umano esclusivamente con il cibo. Si trovano in carne, filetto di pollo, pesce di mare, legumi, cereali, soia e uova. Una persona normale è abbastanza la quantità di amminoacidi secreti dal corpo dal cibo. Ma gli atleti che stanno vivendo un aumento dello sforzo fisico spesso hanno bisogno di ulteriori fonti di BCAA sotto forma di droghe.

Quale effetto sul corpo ha BCAA?

  1. BCAA fornisce energia alle cellule muscolari.
  2. Contribuiscono a un più rapido set di massa muscolare.
  3. Prevenire la distruzione dei muscoli dopo allenamenti intensi.
  4. Stimolare il rilascio di insulina e quindi il flusso di glucosio nei muscoli.
  5. Proteggi il corpo da influenze esterne avverse.
  6. Accelerare i processi metabolici e attenuare la sensazione di fame.

Perché alcune persone diffidano dell'uso dei BCAA?

Esperti e sportivi parlano dei benefici di VSAA per il corpo. Quindi vale la pena di rifiutarsi di riceverli?

  • I farmaci possono causare avvelenamento anche con un leggero sovradosaggio.
  • Il BCAA si accumula nel corpo, che successivamente porta all'insufficienza cardiaca, all'impotenza e persino al cancro.

Queste preoccupazioni sono completamente infondate. Il BCAA è un amminoacido nella sua forma pura, isolato con l'aiuto di enzimi dal latte di mucca naturale e non con preparati chimici. Inoltre, sono completamente assorbiti dal corpo e il loro surplus viene rimosso da esso senza lasciare traccia.

Quando i BCAA possono causare danni reali?

Nonostante il fatto che i BCAA stessi siano sicuri, essi, come qualsiasi altro prodotto, possono influire negativamente sul corpo umano.

Elenchiamo i principali casi in cui BCAA non apporta benefici:

  1. Se gli amminoacidi sono presi a stomaco vuoto. Il fatto è che il BCAA può stimolare la digestione e aumentare la secrezione di succo gastrico. Entro 5-7 minuti, gli aminoacidi vengono assorbiti nel corpo e lo stomaco continua a funzionare attivamente. Ma, dal momento che fa questo "inattivo", allora una persona può avere eruzioni, bruciore di stomaco e feci a volte sconvolte.
  2. Overdose. Studi scientifici hanno dimostrato che il corpo di un adulto è in grado di assimilare in 24 ore non più di 5 g di amminoacidi. Se questa dose viene sistematicamente ripetutamente superata, potrebbero verificarsi malfunzionamenti nel normale funzionamento del fegato e dei reni.
  3. Ricezione simultanea di BCAA con bevande alcoliche. L'alcol ha l'effetto opposto di BCAA. Se quest'ultimo aumenta il metabolismo e contribuisce alla combustione dei grassi nel corpo, il primo, al contrario, inibisce i processi metabolici e provoca la comparsa di depositi di grasso. In questo caso, la ricezione di BCAA non porterà alcun risultato.
  4. L'atleta non può davvero valutare le proprie capacità. Questo è un caso in cui l'aumento di energia e la resistenza servono un uomo di disservizio. L'atleta sopravvaluta le sue capacità, sovraccaricando eccessivamente il suo corpo, il che porta a ferite.
  5. Acquisto e uso di droghe discutibili. Certo, BCAA non può essere chiamato economico. Ma, piuttosto che comprare additivi di produttori sconosciuti o con data scaduta, è meglio abbandonarli completamente. L'effetto di tali droghe sul corpo è imprevedibile.

Chi è controindicato all'uso di BCAA?

Come la maggior parte degli altri prodotti, BSAA non deve essere usato da persone che soffrono di determinate malattie.

Questi includono:

  • Malattie pancreatiche, in particolare il diabete.
  • Problemi associati al tratto gastrointestinale, ad esempio: gastrite, ulcere, aumento dell'acidità.
  • Malattie dei reni, della colecisti e del fegato.

Pertanto, le persone assolutamente sane non dovrebbero aver paura di un supplemento dietetico come il BCAA. Se segui le istruzioni per il loro uso, non causeranno alcun danno al corpo.