Principale > I dadi

Composizione chimica e valore nutrizionale del caffè

Julia Vern 29 548 2

Il caffè è una delle poche bevande di origine naturale, costituito da un enorme insieme di sostanze diverse, di origine sia organica che inorganica, che influiscono in modo significativo su quasi tutte le strutture e i sistemi del corpo umano.

Il caffè appena fatto senza zucchero contiene circa 1200 ingredienti naturali, di cui oltre la metà sono composti aromatici che determinano il gusto della bevanda.

Il gusto della bevanda è determinato dall'enorme numero di composti volatili nella sua composizione

La composizione chimica del caffè

La caffeina appartiene al gruppo degli alcaloidi, stimolando l'attività del sistema nervoso centrale. Per la prima volta la caffeina è stata ottenuta dai chicchi di caffè, motivo per cui ha preso il nome. Un effetto tonico che aumenta le prestazioni mentali e fisiche, la bevanda è legata alla caffeina.

Secondo le moderne esigenze, nella produzione di caffeina il caffè dovrebbe essere almeno dello 0,7%, che dipende direttamente dal grado di invecchiamento dei chicchi di caffè e dalla loro tostatura.

A questa concentrazione, in un cucchiaino di caffè naturale appena macinato, saranno contenuti 0,1-0,2 grammi di caffeina pura, il che è abbastanza per ottenere il corrispondente effetto tonico.

Non è consigliabile superare la dose di caffeina superiore a 0,3 grammi alla volta per 3-4 ore - l'eccesso regolare del dosaggio stimola la manifestazione di aumentata eccitabilità, disturbi del sonno, funzionalità cardiaca potenziata.

La trigonellina è un alcaloide, puro, insapore e inodore, tuttavia, una volta cotto, la piridina viene trasformata in una sostanza che conferisce un aroma specifico al caffè. Un'altra brillante proprietà chimica della trigonellina è la sua stretta correlazione chimica con l'acido nicotinico (vitamina B3). La molecola di acido nicotinico fa parte della trigonellina e viene facilmente rilasciata quando riscaldata, che fornisce una quantità costante di vitamina B3 nella bevanda.

La vitamina B3 svolge un ruolo importante nel metabolismo nel corpo, stimola l'attività del sistema nervoso. Una mancanza di questa vitamina porta ad una malattia come la pellagra.

L'acido nicotinico non è l'unica vitamina B contenuta nei chicchi di caffè. Dopo l'appropriata elaborazione del caffè naturale, l'intera gamma di vitamine di questo gruppo è stata trovata nella bevanda, così come:

  • la presenza obbligatoria di vitamina A coinvolta nella crescita e nello sviluppo;
  • vitamina D, che migliora l'assorbimento di calcio e fosforo nell'intestino;
  • vitamina E, che partecipa ai processi di riproduzione e stimolatori del sistema immunitario.

Il caffè contiene una quantità significativa di composti organici complessi. Queste sono proteine ​​e amminoacidi che svolgono funzioni nutritive ed energetiche per le cellule del corpo. Chicchi di caffè - uno dei rari prodotti di origine vegetale, che contiene aminoacidi essenziali che il corpo riceve da carne e pesce. Tali amminoacidi non sono sintetizzati nel corpo umano e sono coinvolti nelle funzioni di recupero dei meccanismi cellulari e mantengono l'immunità ad un livello abbastanza alto.

Struttura della molecola della caffeina

La quantità totale di carboidrati nei chicchi di caffè grezzi è di circa il 50% della sua massa. Queste sostanze preziose per l'energia per il corpo sono presentate come zuccheri semplici - saccarosio e fruttosio e polisaccaridi complessi - cellulosa, fibre, sostanze pectiniche, che sono la base indispensabile per la fornitura di cellule nervose del cervello.

Delle sostanze minerali nel caffè sono potassio, magnesio e calcio. Questi elementi inorganici fanno parte delle ossa, forniscono lavoro muscolare, regolano il lavoro del cuore, dei vasi sanguigni e del cervello.

Il chicco di caffè crudo contiene circa 850 diversi composti eterei, e quello tostato contiene circa 350, che meritatamente conferiva il titolo di bevanda più fragrante al caffè.

Valore nutrizionale del caffè

Nonostante una composizione così diversa, il caffè ottenuto da chicchi naturali appena macinati non è così alto nelle calorie, che è associato alla facile digeribilità delle sostanze nella sua composizione. Il processo di assorbimento e digestione è inoltre stimolato dalla caffeina, che, come sai, è contenuta anche nella bevanda del caffè.

A seconda del tipo di caffè e di come è preparato, il suo valore nutrizionale per 100 grammi di prodotto senza zucchero è, in media:

  • proteine ​​di tutti i tipi - 0,2 g,
  • grassi - 0,6 g,
  • carboidrati - 0,1 g,
  • calcio - fino a 5 mg
  • Vitamina B3 - 0,6 mg,
  • potassio - 9 mg,
  • fosforo - 7 mg,
  • ferro - 2 mg.

Il caffè può avere effetti sia positivi che negativi sul corpo umano.

L'effetto del caffè sulla salute umana

Data la ricca composizione chimica, il caffè ha effetti sia positivi sia negativi sulla salute, che dipende direttamente dalle caratteristiche individuali di una persona e dalla quantità di bevanda consumata al giorno. Il quadro generale dell'effetto del prodotto caffè sul corpo è il seguente:

  • l'assunzione regolare di caffeina pura in un volume di oltre 1000 mg, che è il più ricco di caffè, può causare il fenomeno della dipendenza, come una droga o alcool;
  • il caffè ha un sufficiente effetto diuretico, quindi, quando compaiono segni di disidratazione, è necessario aumentare la quantità di liquido bevuto;
  • nelle persone sane che non soffrono di ipertensione, il caffè provoca un aumento generale della pressione di 10-15 mm Hg. Nelle persone che soffrono di ipertensione e malattie cardiovascolari correlate, la pressione può aumentare molto di più o, al contrario, diminuire, il che limita fortemente il loro consumo di caffè;
  • l'effetto diretto di caffeina sul cuore non è osservato. Il caffè agisce indirettamente sull'attività cardiaca - aumentando la pressione sanguigna, stimolando il sistema nervoso centrale;
  • l'uso regolare di caffè non filtrato spesso porta ad un aumento del colesterolo totale nel sangue, che porta inevitabilmente a patologie vascolari, caratterizzando l'insorgenza di problemi di pressione sanguigna;
  • miglioramento dell'attenzione, produttività, aumento della memoria e dell'umore - un fenomeno temporaneo. A seconda della reattività dell'organismo, questo effetto scompare in 30-120 minuti;
  • il caffè aumenta l'effetto di alcuni antidolorifici, come l'acido acetilsalicilico e l'analgin, riduce il rischio di Parkinson e di Alzheimer a causa di un effetto vasocostrittore temporaneo e un effetto diretto sui neuroni del cervello, si verifica un cosiddetto effetto "allenamento" di questi organi;
  • l'uso regolare del caffè riduce il rischio di stitichezza e cirrosi, cancro al seno nelle donne;
  • negli anziani, il caffè riduce la densità delle ossa scheletriche, che possono causare crepe e fratture;
  • le persone che bevono più di due tazze di caffè al giorno hanno una grande possibilità di sviluppare l'urolitiasi;
  • le donne incinte non sono raccomandate a bere più di una tazza di caffè al giorno. A causa di un aumento della pressione arteriosa, a causa degli effetti della caffeina, è possibile sviluppare anemia della placenta, parto prematuro e basso peso corporeo del neonato, così come aborti spontanei e natimortalità.

I vantaggi e gli svantaggi del caffè istantaneo

La produzione di caffè istantaneo prevede la cottura dei chicchi di caffè, la produzione di una bevanda al caffè e la sua successiva essiccazione. Quando ciò avviene, un'intensa selezione di tutti gli elementi solubili contenuti nei chicchi di caffè e il loro riposizionamento nella massa finita di sostanze solubili, che non può essere accompagnata da perdite. Pertanto, lo svantaggio principale del caffè istantaneo è la perdita di alcuni preziosi nutrienti (vitamine, amminoacidi essenziali, proteine) e l'indebolimento dell'aroma a causa dell'evaporazione degli oli essenziali. Il caffè istantaneo ha anche un retrogusto amaro.

Il caffè istantaneo contiene meno nutrienti del caffè macinato.

I produttori stanno cercando di compensare la perdita aggiungendo queste sostanze al prodotto finito, il che porta inevitabilmente al suo apprezzamento. Pertanto, più economico è il caffè sul bancone, più povero è il suo gusto e aroma. Inoltre, nella produzione di caffè istantaneo utilizzando la produzione di rifiuti di caffè naturale, spesso - da chicchi abbattuti.

Forse l'unico vantaggio del caffè istantaneo è la velocità di preparazione e aumenta la sua durata.

Composizione del caffè

Il caffè contiene sostanze di origine organica e inorganica. È straordinariamente tonificante e questa proprietà è determinata dalle sue componenti costitutive.

La composizione chimica del caffè

La composizione del caffè differirà dai chicchi di caffè crudi e tostati, dal terreno e dalle bevande solubili, così come ogni varietà ha il suo insieme speciale di elementi, e non è stata ancora completamente studiata. Ma i suoi componenti principali sono ben studiati. Il principale è la caffeina.

La concentrazione delle sostanze rimanenti dipende dalla varietà e dal terreno su cui è cresciuta la pianta. Molte sostanze appaiono dopo la torrefazione dei grani. Circa l'80% di loro sono responsabili del gusto della bevanda finale. Il caffè è costituito da alcaloidi, composti fenolici, proteine, zuccheri e polisaccaridi, acidi organici, lipidi, minerali, amminoacidi, ecc.

La composizione chimica dei chicchi di caffè grezzi

La composizione chimica del caffè è proteine, grassi, carboidrati, caffeina, tannino, minerali, vitamine, tra cui B1, B2, E, niacina, nonché acidi organici e oligoelementi come calcio, magnesio, sodio, ferro, potassio, rame. In breve, si tratta di carboidrati, acqua e oli di caffè. Più del 50% della composizione è occupato da carboidrati come fibre e zucchero. Sono il corpo della bevanda.

La composizione chimica dei chicchi di caffè tostato

Con l'effetto fisico-chimico di una sostanza nel caffè, cambia a causa della decomposizione parziale e della formazione di nuove sostanze. Quindi, durante la tostatura, il chicco perde fino al 18% di umidità e aumenta 1,5 volte. Zucchero caramellato, a causa di ciò che il colore cambia al buio. La cellulosa si scompone in acidi e alcoli. I grassi si scindono parzialmente in acidi. Il contenuto di caffeina non cambia in modo significativo, perché il chicco perde umidità e la concentrazione di solidi aumenta.

Oltre alle proteine, ai grassi, ai carboidrati, agli acidi organici, alle fibre alimentari, all'acqua e alla cenere, i grani fritti includono vitamine B2, E, niacina e oligoelementi come calcio, sodio, fosforo e ferro.

La composizione chimica del caffè istantaneo

La formula del caffè è proteine ​​e carboidrati, che rappresentano il 50-60% della massa totale di caffè crudo. Il caffè istantaneo è diverso dal caffè naturale, poiché i produttori aggiungono molti additivi e aromi chimici. C'è ancora caffè biologico, il processo di creazione che comporta l'essiccazione dell'estratto di caffè. A differenza del caffè inorganico istantaneo, dove le sostanze naturali costituiscono solo il 20% della composizione totale, in organico questa percentuale è leggermente superiore.

Tuttavia, la composizione chimica del caffè istantaneo comprende più proteine, grassi, carboidrati, acidi organici, fibre alimentari, acqua, ceneri, vitamine B2, niacina, calcio, sodio, fosforo e ferro.

Cosa c'è nel caffè

Nel caffè, gli alcaloidi sono composti organici alcalini biologicamente attivi. Il chicco di caffè contiene due principali: caffeina e trigonellina. Dipendono dal gusto e dalle proprietà della bevanda.

caffeina

La molecola della caffeina ha la formula C8H10N4O2. Questa sostanza è inodore e incolore, un alcaloide della serie delle purine, che è nel grano sia allo stato libero che nei composti con acido potassio e clorogenico. Nei gradi più alti, il contenuto di caffeina è inferiore rispetto a quelli a basso grado. Esempi di tipi di caffè e la percentuale di caffeina in loro:

  • Arabo - 0.6-1.2;
  • Robusta - 1,8-3;
  • Liberiano - 1.2-1.5.

Dal contenuto di caffeina dipende dalla qualità delle materie prime e dalla definizione di requisiti tecnici per questo.

La caffeina ha un effetto stimolante sul sistema nervoso centrale, rafforza il ritmo cardiaco, accelera il polso, provoca la dilatazione dei vasi sanguigni, aumenta la minzione, riduce l'aggregazione piastrinica. La caffeina viene utilizzata nella composizione di mal di testa, emicrania, come stimolante della respirazione e attività cardiaca per il raffreddore, per migliorare le prestazioni mentali e fisiche, per eliminare la sonnolenza. Tuttavia, l'aumento del consumo di caffeina ha un effetto negativo sul corpo umano.

Teobromina nel caffè

Nel caffè, la teobromina è contenuta nel nucleo dei chicchi e ha l'effetto opposto alla caffeina. Spesso, il caffè istantaneo non rinvigorisce, ma addormenta una persona perché dorme poco caffeina e molta teobromina. Molecola di teobromina C7H8O2N4. È dimetilxantina, una polvere incolore di una struttura cristallina, difficilmente solubile in acqua.

tannino

Nel caffè, il contenuto di tannino - una sostanza costituita da ossigeno e idrogeno, che ha il compito di legare proteine ​​e polisaccaridi - nei cereali grezzi ammonta al 7,7%. Ma durante la frittura una grande quantità si disintegra o si ossida e il suo contenuto nella bevanda finale non supera l'1%. Tuttavia, a causa della decomposizione del tannino, acquisisce il proprio aroma e gusto.

Acidi clorogenici

Questi sono cristalli incolori e facilmente solubili. Sono i più comuni di molti acidi naturali presenti nei chicchi di caffè verdi e tostati e il loro contenuto in questi grani è elevato. Tuttavia, la concentrazione di questi acidi varia a seconda del tipo, grado, macinazione e metodo di preparazione. Ad esempio, la varietà Robusta contiene più acidi clorogenici di Arabica.

Il contenuto di acidi clorogenici nei chicchi di caffè diminuisce nel processo di tostatura, quindi la loro concentrazione in grani scuri è inferiore a quella verde. Hanno un potente effetto antiossidante sul corpo umano.

Teofillina nel caffè

La teofillina è un ago incolore, insolubile in acqua fredda, con la formula C7H8O2N4. La sua quantità totale in grani di piante selvatiche di caffè è 1-4 mg%. La teofillina rilassa la muscolatura liscia delle vie respiratorie, rendendola più facile da respirare. Inoltre, questa sostanza stimola la velocità e la forza della contrazione del cuore.

Trigonellina e acido nicotinico nel caffè

La trigonellina è un caffè alcaloide, che è la principale caratteristica distintiva della bevanda, il suo aroma. Il suo contenuto nella bevanda dipende dalla varietà e dalla tostatura. Una quantità relativamente grande di trigonellina si trova nelle varietà Arabica (1-1,2%). Nelle varietà di Robusta, è leggermente inferiore (0,6-0,74%), e nelle varietà di Liberik - solo 0,2-0,3%.

La trigonellina è altamente solubile in acqua, quando viene trasformata in cereali, si trasforma facilmente in acido nicotinico (vitamina PP).

Che valore nutritivo ha il caffè?

La composizione chimica e il valore nutrizionale del caffè dipendono dalla varietà e dal metodo di preparazione.

Il valore nutrizionale del caffè naturale per 100 g di prodotto, senza zucchero, è:

  • proteine ​​- 0,2 g;
  • grassi - 0,6 g;
  • carboidrati: 0,1 g;
  • calcio - fino a 5 mg;
  • Vitamina B3 - 0,6 mg;
  • potassio - 9 mg;
  • fosforo - 7 mg;
  • ferro - 2 mg;
  • acidi organici - 9,2 g;
  • cenere - 6,2 g;
  • acidi grassi saturi - 5,7 g;
  • acqua - 4,7 g;
  • mono - e disaccaridi - 2,8 g

Valore nutrizionale del caffè istantaneo in 100 g di prodotto:

  • proteine ​​- 15 g;
  • grassi 3,6 g;
  • carboidrati - 7 g;
  • acqua - 7 g;
  • cenere - 1 g;
  • Vitamina PP (equivalente niacina) - 26,49 mg;
  • vitamina PP - 24 mg;
  • vitamina B2 (riboflavina) - 1 mg;
  • fosforo - 250 mg;
  • calcio - 100 mg;
  • ferro - 6,1 mg;
  • Sodio - 3 mg.

Vitamine e minerali nella composizione chimica del caffè

La composizione dei chicchi di caffè include molte preziose vitamine e minerali. Ad esempio, vitamina PP, la cui funzione principale è la regolazione dei processi redox nel corpo. La vitamina B2 accelera il metabolismo e contribuisce anche all'assorbimento di ossigeno da parte delle cellule di capelli, pelle, unghie.

100 g del prodotto includono:

  • Vitamina PP (equivalente di niacina) - 19,7 mg;
  • vitamina PP - 17 mg;
  • Vitamina E (TE) - 2,7 mg;
  • vitamina B2 (riboflavina) - 0,2 mg;
  • Vitamina B1 (tiamina) - 0,07 mg;
  • potassio (K) - 2010 mg;
  • magnesio (Mg) - 200 mg;
  • fosforo (P) - 198 mg;
  • calcio (Ca) - 147 mg;
  • sodio (Na) - 40 mg;
  • ferro (Fe) - 5,3 mg.

La composizione dei seguenti macronutrienti: calcio, che è necessario per la salute dello scheletro osseo; magnesio, contribuendo alla normalizzazione del ritmo cardiaco, alla crescita ossea; sodio, che è necessario per i processi del metabolismo intercellulare e intracellulare, dei sistemi cardiovascolari e muscolari; potassio, partecipando alla trasmissione degli impulsi nervosi, regolando l'equilibrio sale-acqua; il fosforo, che stimola la crescita e il recupero del corpo, normalizza il metabolismo energetico, stimola il metabolismo.

Un altro elemento importante è il ferro, che influenza il livello di emoglobina nel sangue, che è necessario per l'attuazione dei processi metabolici nel corpo.

Il caffè naturale non contiene tossine e sostanze nocive, ha un potente effetto antiossidante. L'uso di questa bevanda in quantità ragionevole può portare non solo piacere, ma anche benefici tangibili.

La composizione del caffè: grano, macinato, istantaneo

Buon pomeriggio, cari amici! Il caffè è una delle bevande che consuma un bel po 'di persone indipendentemente dal luogo di residenza e dalla nazionalità. La composizione del caffè comprende un gran numero di sostanze organiche e inorganiche che hanno lontano dall'ultimo impatto sull'intero corpo umano nel suo insieme.

Cosa sappiamo del caffè? Molti di noi possono nominare una sola sostanza nel caffè - la caffeina, che ci influenza e ci dà vitalità.

Tuttavia, in realtà, la composizione chimica di questa bevanda è molto complessa ed è rappresentata da molte sostanze diverse, di cui molti non sono consapevoli.

Ad esempio, il caffè tostato contiene oltre 1000 composti chimici di vario tipo. Quindi, una piccola parte di ciò che è incluso nella bevanda del caffè è rappresentata da proteine, amminoacidi, alcaloidi, minerali e molte altre sostanze.

La composizione chimica del caffè

Molti sono interessati e interessati alla domanda: cosa è incluso nella composizione del caffè? La composizione chimica del caffè è rappresentata da composti chimici contenuti in fagiolini e poi aggiunti come tostati.

Ciò suggerisce che i chicchi tostati contengono sostanze molto più diverse rispetto a quelli verdi. Come accennato in precedenza, tali sostanze sono più di 1000, dove circa 800 determinano il gusto della bevanda.

Lo studio della composizione chimica del caffè suggerisce che i principali ingredienti attivi in ​​esso sono i seguenti:

  • La caffeina. È lui che ci aiuta a svegliarci al mattino e ci dà vitalità per l'intera giornata. Tutti coloro che lo preferiscono conoscono il contenuto di questa sostanza nella bevanda. Vale la pena notare che la caffeina è stata chiamata proprio in onore del caffè, in quanto è stata ottenuta dai chicchi di caffè. La sostanza aiuta ad aumentare le prestazioni e a svegliare le capacità mentali. Per la produzione di questa bevanda al caffè, la caffeina deve essere contenuta in una quantità dallo 0,7%. Questa cifra dipenderà dalla maturità dei chicchi di caffè e dal grado di tostatura. Quindi, 1 cucchiaino. Il caffè macinato pronto contiene circa 0,1-0,2 g di caffeina. È importante ricordare che è consigliabile bere una porzione di caffè alla volta senza eccedere 0,3 g di caffeina pura. Ancora una volta, puoi gustare un drink non prima di dopo 4 ore.
  • Trigonellina. Non ha sapore e odore, ma una volta riscaldato, diventa un'altra sostanza e dà un sapore alla bevanda.
  • Vitamina B3. Stimola il sistema nervoso.
  • L'acido nicotinico combinato con la trigonellina se riscaldato fornisce costantemente il contenuto di vitamina B3 nella giusta quantità.

La composizione del chicco di caffè è completamente determinata dal grado di arrosto, nonché dal quale è stata coltivata la piantagione. Dopo la lavorazione, la composizione del caffè di cereali è rappresentata da vari tipi di vitamine. Ecco le seguenti vitamine:

  • Vitamina A, che aiuta il corpo a svilupparsi e crescere;
  • vitamina D, che fornisce l'assorbimento di fosforo e calcio;
  • Vitamina E - stimola il sistema immunitario.

Inoltre, la composizione del caffè nero sono aminoacidi e proteine. Danno energia al corpo e lo nutrono. Amminoacidi in chicchi di caffè di origine vegetale. Aiutano il corpo a recuperare e mantenere l'immunità.

La composizione del caffè comprende un gran numero di sostanze organiche e inorganiche che hanno lontano dall'ultimo impatto sull'intero corpo umano nel suo insieme.

I chicchi di caffè verde contengono fino al 50% di carboidrati. Contiene zuccheri, polisaccaridi e alcune altre sostanze che costituiscono la base per la nutrizione del cervello e delle cellule nervose.

I minerali che costituiscono il caffè macinato, così come i cereali, sono calcio, potassio e magnesio. Ti permettono di assicurare la forza delle ossa, oltre a essere responsabili del lavoro dei muscoli, stimolare il cervello e il cuore.

Tuttavia, vale la pena ricordare che l'uso eccessivo di questa bevanda non porta a nulla di buono, dal momento che il polso sale da un eccesso di caffeina e il cuore batte in un ritmo accelerato.

A causa dell'elevato contenuto di composti essenziali nei chicchi di caffè, la bevanda è considerata la più fragrante. Quindi, i grani verdi contengono circa 800 composti di questo tipo e arrostiti - 350.

Composizione di caffè istantaneo

La composizione chimica del caffè istantaneo è lontana da quella del grano. Vale la pena notare che questo è dovuto al fatto che molti produttori di bevande solubili per gusto e colore aggiungono varie sostanze chimiche che non sono incluse nel caffè naturale.

È anche necessario dire che alcuni produttori non includono additivi aggiuntivi nella composizione della bevanda e conservano le proprietà del caffè naturale. Quindi, il caffè istantaneo senza additivi include gli stessi elementi del caffè macinato o macinato.

Alcune persone preferiscono bere senza caffeina, perché non tutti possono avere in mente l'insonnia, esaurimenti nervosi e altre malattie. Qui, la caffeina è sostituita da una sostanza come l'acido carbonico.

La maggior parte del caffè istantaneo contiene non più del 20% di elementi naturali che dovrebbero esserci e circa l'80% - aromi, coloranti e altri additivi.

Sulla base di ciò, diventa chiaro che un grano o una bevanda macinata non potrà mai essere sostituito da solubile in vista della naturalezza del primo. Se non puoi pagare abbastanza tempo per preparare la delicatezza, allora vale la pena di trovare quel caffè istantaneo, che non contiene sostanze aggiuntive. Di regola, tale bevanda si chiama organica, il che significa naturale.

Valore nutrizionale del caffè

Il caffè è vario nella sua composizione, ma qualsiasi tipo di ipocalorico, che ti permette di bere anche quelli che sono a dieta. Un'altra cosa quando si tratta di caffè con latte o panna e zucchero. Qui il contenuto calorico è significativamente aumentato a causa degli integratori.

Così, il caffè puro può essere bevuto spesso, se consideriamo questo problema dal lato del contenuto calorico. Tuttavia, è importante ricordare l'uso moderato del prodotto.

Il caffè, come detto sopra, può avere una composizione diversa a seconda della varietà.

Tuttavia, la composizione chimica del caffè nella tabella in varie fonti suggerisce che il contenuto di sostanze in diversi tipi di caffè è circa lo stesso. Pertanto, per 100 g di prodotto secco è necessario:

  • grassi - 0,6 g;
  • proteine ​​- 0,2 g;
  • carboidrati: 0,1 g;
  • calcio - circa 5 mg;
  • Vitamina B3 - 0,6 mg;
  • potassio - 9 mg;
  • ferro - 2 mg;
  • fosforo - 7 mg.

La composizione chimica dei chicchi di caffè è abbastanza ricca, che gli consente di agire sul corpo umano sia positivamente che negativamente. Come una delicatezza interesserà una determinata persona può essere conosciuta solo da lui stesso, poiché ci sono controindicazioni all'uso della delicatezza per alcune persone.

Spesso questo è dovuto al contenuto di caffeina. Ad esempio, le persone con alta pressione sanguigna non sono raccomandate.

Il caffè istantaneo senza additivi include gli stessi elementi della granella o del terreno.

Vale la pena considerare più in dettaglio gli effetti delle prelibatezze sul corpo umano:

  • bere eccessivo equivale a dipendenza. Ciò è dovuto all'eccessiva assunzione di caffeina, che è contenuta in questa bevanda. Questa dipendenza può essere equiparata all'alcol o ad altri;
  • la delicatezza ha una proprietà diuretica, quindi se sei disidratato, non è consigliabile berlo in nessuna forma. In questo caso è meglio sostituire la bevanda con acqua;
  • le persone che non hanno problemi di cuore e di pressione possono rilevare un leggero aumento di se stessi dopo aver bevuto un drink. Se la bevanda consuma ipertensione, la pressione può aumentare molto più in alto rispetto alle persone sane. A questo proposito, l'uso della bevanda deve essere posticipato o sostituito da altri. Quindi, si consiglia di bere un caffè con poca caffeina o senza di esso. Fortunatamente, ora può essere trovato senza problemi in qualsiasi negozio;
  • il cuore non influisce sulla bevanda. L'errore è che, al contrario, peggiora il lavoro del cuore e viene confuso con un aumento di pressione o eccitabilità nervosa;
  • La delicatezza non filtrata non aumenta raramente il colesterolo, che complica il lavoro dei vasi sanguigni e porta ad un aumento della pressione sanguigna;
  • aumento della produttività, prestazioni e attenzione mentale si verifica solo per un po '. Quindi, la durata della bevanda in questo caso può variare da 30 minuti a 2 ore. L'intera giornata non funzionerà per usare questo effetto;
  • Abbastanza stranamente, il caffè può migliorare gli effetti di alcuni farmaci, come l'aspirina, l'analgin e alcuni antispastici;
  • bere riduce la possibilità di alcune malattie, come il morbo di Alzheimer. Questo effetto può essere spiegato dal fatto che l'allenamento del cervello avviene a causa di un'azione vasocostrittrice;
  • un trattamento previene la stitichezza, il cancro al seno e persino la cirrosi epatica;
  • la vecchia generazione di uso della bevanda dovrebbe essere limitata a causa del fatto che la bevanda abbassa la densità ossea. Spesso questo porta al fatto che incrinature e fratture appaiono praticamente senza nulla;
  • chi beve più di 2 bicchieri di bevanda al giorno rischia di aumentare la probabilità di calcoli renali;
  • Il caffè aumenta la probabilità di sviluppo di patologie nel feto, se una donna incinta lo beve più di 1 porzione al giorno. Alcune donne durante la gravidanza generalmente preferiscono rinunciare alla bevanda per non danneggiare il loro bambino.

Dopo aver analizzato questo elenco, possiamo dire che il caffè può influenzare positivamente e negativamente lo stato di una persona e del suo corpo.

L'uso moderato della bevanda non fa male a nessuno, ma vale la pena ricordare che se la si prende sopra la norma, la dipendenza può svilupparsi, il che è difficile da eliminare. Quindi, amici in questo articolo, sai quali sostanze fanno parte del caffè e il loro effetto sul corpo. Ci vediamo di nuovo!

Compatibilità della creatina con integratori e prodotti

Ogni persona sulla terra desidera avere un corpo forte e sano. I modi per ottenere un bel corpo sono diventati molto più brevi con l'invenzione di farmaci che stimolano la crescita della massa muscolare. I più popolari integratori di creatina e proteine. Capire che una migliore creatina o proteina può essere fatta solo individualmente. Allo stesso tempo, proveremo a considerare la questione della combinazione di questi additivi con componenti consumati quotidianamente.

Essendo un elemento attivo, la creatina svolge la funzione del metabolismo energetico nelle cellule muscolari e nervose. Oggi è un prodotto efficace sul mercato degli integratori alimentari sportivi. La produzione di creatina da parte del corpo umano è un processo naturale. Tuttavia, con l'aumento dei carichi sportivi questa sostanza diventa insufficiente. Pertanto, il suo uso è giustificato per mantenere la forma fisica attiva degli atleti. Come ogni componente, ha le sue caratteristiche. Pertanto, è necessario tener conto della sua combinazione con altri prodotti consumati.

Compatibilità con il caffè

L'effetto dell'uso di droghe dovrebbe essere il più completo possibile. Altrimenti, il significato è perso nel tempo e nel denaro spesi. La questione degli effetti della caffeina sull'efficacia dei componenti della creatina rimane controversa. In precedenza si riteneva che il consumo di ciascun componente a suo modo aumentasse il tono generale del corpo. Nel tempo, ci sono state ipotesi sul doppio carico quando si utilizza la caffeina in combinazione con la creatina. Apparso che la creatina e il caffè non sono sicuri da assumere. Ciò ha portato gli scienziati della medicina al pensiero della necessità di sperimentare. Numerosi studi non hanno portato a un consenso.

Alcuni scienziati dicono che il caffè indebolisce il suo effetto sul corpo. Altri dicono che la caffeina aumenta il suo effetto sulle condizioni generali di una persona. Altri credono che la creatina e il caffè non dipendano l'uno dall'altro. Pertanto, la creatina e il caffè sono utilizzati dagli atleti fino ad oggi senza restrizioni.

Compatibile con il latte

Il latte, essendo il lattosio, è negativamente compatibile con la creatina. Il lattosio è fortemente assorbito dal corpo adulto. Inoltre, il latte è anche una fonte di capra, che è conosciuta come proteina lenta. A questo proposito, non è consigliabile combinare e mescolare questo additivo con il latte.

Compatibilità con alcol

Rilassamento morale e fisico, le persone spesso cercano nell'uso di bevande alcoliche. Allo stesso tempo, dimenticando la necessità di riflettere sulla compatibilità dei farmaci usati e dell'alcol consumato. L'effetto dell'alcol sulle droghe è noto come distruttivo. Inoltre influisce negativamente sulla creatina. L'alcol blocca il suo compito principale come stimolante fisico. La creatina e l'alcol non sono assolutamente compatibili. Inoltre, la creatina e l'alcol influenzano negativamente il corpo, sottoponendo a sforzi pesanti il ​​fegato e i reni, causando talvolta disfunzioni. Con questo effetto, c'è una sete inestinguibile che influisce negativamente sui risultati sportivi. Di per sé, l'effetto dell'alcol riduce le prestazioni, la concentrazione, le condizioni fisiche complessive del corpo umano. Un atleta impegnato nel bodybuilding, con l'uso di alcol, in ogni caso non otterrà il risultato atteso. Costruire muscoli sotto l'influenza dell'alcol non lo faranno.

Quando si utilizza la creatina, il processo di riempimento del corpo con energia avviene entro poche ore. L'alcol è severamente proibito durante questo periodo. Ciò porta a problemi di minzione e sudorazione eccessiva. I sintomi di accompagnamento possono manifestarsi sotto forma di tachicardia, tremore delle estremità, insieme con lo stato generale di una sbronza del corpo. Quindi, l'effetto dannoso dell'alcol in combinazione con la creatina è ovvio.

Compatibilità con Gainer

Un uso corretto di questo con un gainer e una proteina dà buoni risultati. Gainer, essendo un integratore alimentare sportivo, è un fornitore di riserve energetiche e una sostanza per la costruzione di massa corporea magra. Gli esperti raccomandano che prima di usare la creatina con un gainer, prima prova questi supplementi separatamente per eliminare gli effetti collaterali. Inoltre, se puoi assumere la creatina con un gainer e una proteina (proteina). Dona forza ed energia in più.

Compatibilità carnitina

L'uso simultaneo di creatina e carnitina non ha un impatto negativo sul corpo. In questo caso, ogni sostanza svolge la sua funzione in pieno. Pertanto, la creatina e la carnitina sono abbastanza compatibili. Metabolico significa che la carnitina è un integratore naturale. La funzione principale di questa sostanza è il trasporto di acidi grassi. Pertanto, la carnitina è principalmente un mezzo per bruciare le cellule di grasso. La carnitina è dotata della proprietà di rimuovere i prodotti nocivi dal corpo. Inoltre, la carnitina migliora l'immunità, migliora l'appetito, influenza positivamente il cuore.

Compatibile con BCAA

La combinazione di creatina con VSAA accelera la formazione di massa magra. L'effetto di bcaa è migliorato se usato con creatina. L'integratore BCAA è l'aminoacido veloce isoleucina, valina e leucina. La massa muscolare umana è composta al 40% da questi amminoacidi, che accelerano l'anabolismo nel corpo umano. Lo scopo principale del bcaa è prevenire la rottura muscolare durante lo stress e fornire energia aggiuntiva. È noto che gli aminoacidi BCAA sono fornitori di glucosio nel corpo umano. È stata rilevata la capacità dei BCAA di stimolare la produzione di insulina. Assumere il bcaa con lo zucchero dà risultati sorprendenti, aumentando più volte il contenuto di insulina nel corpo. Si raccomanda l'uso di VSAA per assicurare il corretto flusso di processi energetici nel corpo.

Lo stock di aminoacidi non permetterà al corpo di sprecare le proprie proteine ​​muscolari. È impossibile prendere bcaa a stomaco vuoto, è necessario combinare l'uso con cibi leggeri. Preparare un cocktail nutriente di creatina con bcaa diluendo i componenti con succo dolce. Puoi bere bcaa prima e dopo l'allenamento. Disponibile in polvere e in capsule. Le capsule sono più facili da prendere, quindi sono molto richieste e il loro costo è un po 'più costoso della polvere.

Compatibilità con glutammina

Indubbiamente, la creatina occupa una nicchia speciale nel mercato degli integratori sportivi tra gli aminoacidi attivi. La glutammina, tuttavia, è anche un aminoacido attivo. La sua azione blocca la produzione di cortisolo, che distrugge le fibre muscolari. Inoltre, questa sostanza supporta il glucosio nel sangue, aiuta ad accelerare il metabolismo dei grassi nel corpo. Creatina e glutammina in combinazione forniscono un effetto potenziato sulla crescita della massa muscolare e sullo stato energetico del corpo. L'uso della glutammina con altri integratori sportivi consente di ottenere buoni risultati. Tuttavia, puoi prendere la creatina con lo zucchero, migliora l'effetto generale.

Una considerevole attenzione è rivolta ai consumatori di integratori sportivi nel consumo di creatina scaduta. Il produttore fornisce il periodo massimo di utilizzo del prodotto. Tuttavia, si ritiene che la creatina scaduta possa essere consumata dopo la data di scadenza. E inoltre, che il danno maggiore sarà il consumo inutile del prodotto e una perdita di tempo. È noto che gli esperimenti con la salute non portano a buoni risultati. Pertanto, è necessario utilizzarlo prima della data di scadenza.

Riassumendo, si dovrebbe notare che la combinazione di questo amminoacido è raccomandata con quasi tutti i componenti. Alcuni addirittura aumentano il suo effetto. Tuttavia, è importante ricordare che il consumo di alcol ha un effetto negativo non solo sull'azione della creatina, ma anche sull'intero organismo.

Benefici e danni del caffè topinambur. Come fare un drink a casa?

Il caffè del topinambur (o pera di terra) può essere una buona alternativa alla solita bevanda a base di chicchi di caffè. Il suo sapore è un po 'come la cicoria. Questo prodotto è dietetico. Se usato correttamente, è molto utile.

Composizione chimica

100 gr. Il prodotto contiene 61 kcal:

  • Proteine ​​- 2,1 gr. (circa 8 kcal).
  • Grasso - 0,1 gr. (circa 1 kcal).
  • Carboidrati - 12,8 grammi. (circa 51 kcal).

La percentuale di proteine ​​/ grassi / carboidrati è 14/1/84. Questa bevanda è ricca di vitamine e minerali. Le vitamine sono rappresentate dal gruppo B (B1, B2, B3), sono contenute vitamine C, PP e carotenoidi. Dei minerali nel caffè del carciofo di Gerusalemme la maggior parte di ferro. In termini di quantità di questo minerale, è significativamente più avanti di tutte le altre piante tuberose. Anche nel prodotto sono potassio, calcio, magnesio, silicio e molti altri minerali.

La composizione del caffè include:

L'indice glicemico (GI) della bevanda è 13-15. Ma il più prezioso è il contenuto nei tuberi di inulina - l'insulina naturale.

I benefici

  1. Il caffè Topinambur è utile per l'ipertensione. Aiuta a migliorare la composizione del sangue, rimuove il colesterolo, abbassa la pressione sanguigna, aumenta l'emoglobina. Il contenuto di potassio e magnesio nella bevanda rafforza il muscolo cardiaco.
  2. Il caffè Topinambur contiene molta inulina. Nel corpo, questa sostanza è sintetizzata in fruttosio. Lei, a sua volta, è facilmente digeribile e mantiene normali livelli di zucchero nel sangue. Questa proprietà di inulina è particolarmente utile nel diabete mellito e l'inulina è anche un prebiotico. Nutre i batteri benefici del corpo e quindi partecipa al miglioramento della microflora. Possedendo un effetto coleretico, l'inulina favorisce la naturale pulizia del fegato.
  3. Questa bevanda purifica il corpo. Elimina i risultati degli effetti nocivi dell'ambiente, rimuove sali, tossine, radionuclidi. Con il caffè dietetico, puoi alleviare la nausea, eliminare il vomito e liberarti dell'amarezza nella tua bocca.
  4. Assimilazione dei nutrienti Il caffè del topinambur promuove l'assorbimento nel corpo di sostanze importanti per l'organismo: selenio e calcio. E la radice stessa è la fonte di molti elementi traccia utili.
  5. Azione sul sistema nervoso. Gli aminoacidi contenuti nel caffè hanno un effetto benefico sul sistema nervoso e aiutano a liberarsi dall'insonnia.
  • Benzene. Può entrare nella pianta dall'atmosfera o dal terreno. Non è consigliabile raccogliere il carciofo di Gerusalemme per il caffè nell'area di attività delle imprese industriali. Il benzene può causare la formazione di tumori maligni nel corpo umano.
  • Piombo. Si trova in grandi quantità nell'atmosfera intorno alle autostrade. Può accumularsi nel corpo e causare la sua tossicità. Non dovresti coltivare topinambur per un caffè vicino all'autostrada.

Controindicazioni all'uso

Una bevanda al caffè dal topinambur è meglio non farsi coinvolgere da persone che soffrono di flatulenza. Le bevande possono causare un aumento di gas.

Ricette, come fare un drink a casa

Alcune fonti consigliano prima di cuocere per 10-15 minuti immergere la radice vegetale in acqua fredda con succo di limone.

Dalla polvere di radice

ingredienti:

  • Polvere di topinambur 1 cucchiaio. l. (con una diapositiva).
  • Acqua 150 - 180 ml.
  • Crema o latte a piacere.
  • Zucchero a piacere.

Metodo di preparazione:

  1. Il topinambur versa l'acqua.
  2. Cuocere a fuoco basso per 2-3 minuti.
  3. Aggiungere la panna e lo zucchero a piacere.

Nel forno

ingredienti:

  • Tubero di topinambur 4-5 pz.
  • Acqua 0,5 litri.

Metodo di preparazione:

  1. I carciofi di Gerusalemme lavano o puliscono accuratamente.
  2. Tritato finemente
  3. Per alcuni minuti versare acqua bollente e asciugare (potete immergerlo con un tovagliolo).
  4. Arrosto fino al marrone chiaro.
  5. Macinare in un mortaio o macinare in un macinino da caffè.
  6. Metà della polvere ottenuta versare acqua bollente (0,25 ml.) E chiudere saldamente il coperchio. Insistere per 2-3 minuti.
  7. Aggiungi la polvere rimanente. Bollire e versare l'acqua rimanente.

Sulla piastra

ingredienti:

  • Tubero di topinambur 4-5 pz.
  • Acqua 0,5 litri.

Metodo di preparazione:

  1. Il topinambur si lava bene e gratta.
  2. Asciugare in una padella. Non aggiungere olio!
  3. Macinare la massa risultante in un macinino da caffè.
  4. Polvere di topinambur versare acqua e far bollire nel Turco per 2-3 minuti.

Il caffè Topinambur è una bevanda incredibilmente sana e gustosa. Può essere apprezzato non solo da persone che soffrono di determinati disturbi, ma anche da sostenitori di uno stile di vita sano. L'importante è prepararlo da un prodotto fresco ed ecocompatibile. Ed ecco il prossimo articolo - sul tè topinambour.

FitAudit

Site FitAudit - il tuo assistente in materia di nutrizione per tutti i giorni.

Le informazioni sul cibo vero ti aiuteranno a perdere peso, a guadagnare massa muscolare, a migliorare la tua salute ea diventare una persona attiva e allegra.

Troverai per te molti nuovi prodotti, scoprirai i loro veri benefici, togli dalla tua dieta quei prodotti, i cui pericoli non li hai mai conosciuti prima.

Tutti i dati sono basati su una ricerca scientifica affidabile, possono essere utilizzati sia da amatori che da nutrizionisti e atleti professionisti.

Composizione chimica del caffè crudo

Il contenuto di umidità dei chicchi di caffè grezzi dovrebbe essere del 12 ± 1% secondo gli standard IOC. (Il CIO è un'organizzazione internazionale del caffè che controlla il mercato globale del caffè.) Il contenuto di umidità del caffè crudo svolge un ruolo importante, dal momento che tutti i calcoli sul mercato sono effettuati sulla base di questo indicatore.

Il caffè crudo - un oggetto biologico, l'acqua in esso contenuta, ovviamente, gioca un ruolo attivo nei processi biochimici e fisico-chimici che avvengono nelle cellule e nei tessuti dei cereali.

estrattivi

Il contenuto di sostanze estrattive idrosolubili in diversi tipi e varietà di caffè crudo è diverso ed è circa del 20-29%. La quantità più piccola (19-20%) è contenuta nei tipi più alti di caffè di tipo Arabica, quindi le prime varietà di tipo Arabica (21-23%), le prime varietà di Canifor (Robusta) (24-27%) e le seconde varietà di Canifor (27-29%). A volte in alcune varietà di una o un'altra specie, il contenuto di sostanze estrattive supera questi limiti. Molto spesso ciò è dovuto alle condizioni meteorologiche e ai metodi di lavorazione primaria dei cereali.

La composizione delle sostanze estrattive di caffè crudo comprende alcaloidi, proteine, composti fenolici, mono e disaharas, lipidi, acidi organici, amminoacidi, elementi minerali e alcune altre sostanze contenute in una piccola quantità.

alcaloidi

Nei chicchi di caffè, gli alcaloidi sono rappresentati da derivati ​​purinici metilati: caffeina, teobromina e teofillina, oltre alla trigonellina.

caffeina

La caffeina (C 8 H 10 N 4 O 2) è l'alcaloide dei chicchi di caffè più importante ed è nota come 2,6-dioossi-1,3,7-trimetilpurina o 1,3,7-tri-metilxantina.

La caffeina - una sostanza senza colore e odore, in una soluzione acquosa dà un sapore amaro. La caffeina cristallizza da soluzioni acquose sotto forma di un idrato cristallino, sotto forma di lunghi e fragili aghi setosi. La caffeina anidra si scioglie a 236,5 ° C, con un riscaldamento accurato può sublimare. Si dissolve facilmente in cloroformio, cloruro di metilene, dicloroetilene e tricloroetilene. Le soluzioni acquose di caffeina hanno una reazione neutra, formano sali con acidi. La caffeina nel caffè crudo è allo stato libero e associata all'acido clorogenico di potassio.

Diversi tipi di caffè sono caratterizzati dal seguente contenuto di caffeina (in termini di sostanza secca, in%): Arabian 0.6-1.2; Robusta 1.8-3.0; Liberiano 1.2-1.5.

Il contenuto di caffeina dei fagioli varia notevolmente a seconda del tipo di caffè.

Il contenuto di caffeina dei cereali svolge un ruolo importante nel valutare la qualità delle materie prime e stabilirne i requisiti.

trigonellina

Trigonellina (C 7 H 7 O 2 N 4), o metil betaina acido nicotinico, nelle piante è formata dalla metilazione di acido nicotinico.

La trigonellina è contenuta in quantità relativamente grandi nei caffè di tipo Arabica (1,0-1,2%). Nelle varietà del tipo Kanifira (Robusta), è un po 'meno (0,6-0,74%), e nelle varietà del tipo Liberik, solo 0,2-0,3%. La trigonellina è ben solubile in acqua, ma termicamente instabile. Durante la lavorazione dei chicchi di caffè, è facilmente trasformabile in acido nicotinico, e quindi la trigonellina è considerata il principale precursore della formazione di acido nicotinico (vitamina PP) nei chicchi di caffè.

teobromina

La teobromina (C7H8O2N4) è 3,7-dimetilxantina, in quanto forma monometilene alloossano e monometil urea durante l'ossidazione.

È una polvere cristallina incolore, insolubile in acqua. La teobromina si scioglie a 351 ° C, è in grado di sublimare, facilmente sciolta in alcali caustici, dando, ad esempio, sale di sodio. Il contenuto di teobromina in chicchi di caffè grezzi è trascurabile - 1,5-2,5 mg per 100 g

teofillina

Teofillina (C7H8O2N4) è 1,3-dimetilxantina, che forma aghi setosi incolori contenenti una molecola di acqua di cristallizzazione.

Theophyllnn è scarsamente solubile in acqua fredda, si fonde a 269-272 ° С. La sua quantità totale in grani di piante selvatiche di caffè è 1,0-4,0 mg per 100 g.

Sostanze proteiche

Nel caffè crudo delle tre principali varietà (Arabica, Robusta e Liberica), le sostanze proteiche sono contenute in quasi la stessa quantità (ammina azoto 1,55-1,63%, contenuto proteico totale 9,69-10,19%).

FG Nakhmedov ha studiato la composizione aminoacidica del caffè crudo usando la cromatografia a scambio ionico liquido. Secondo i suoi dati, nel caffè si trovano 18 aminoacidi (liberi e legati in proteine, inclusi tutti gli essenziali).

In generale, si è riscontrato che la composizione degli aminoacidi del caffè delle specie Arabica, Canifor e Liberic è pressoché la stessa e il loro contenuto è notevolmente diverso l'uno dall'altro, il che è spiegato dalle condizioni di crescita.

lipidi

Il caffè appartiene al gruppo di materiali vegetali ricchi di lipidi. Nel caffè Arabica, i lipidi contengono il 12-18%, nel caffè di Kanifor (Robusta), il 9-13,4%, e nel caffè di Liberian, nell'11-12%. Le proprietà generali dei lipidi sono in gran parte determinate dai loro acidi grassi. Con analisi gascromatografica, è stato riscontrato che gli acidi grassi insaturi rappresentano il 50,1-59,9% degli acidi grassi totali del caffè crudo. Un alto contenuto di acidi grassi insaturi può indicare possibili processi ossidativi nell'olio di caffè. Tuttavia, molti anni di osservazione dei cambiamenti nel numero di grassi perossidici e tiobarbiturici durante la conservazione del caffè indicano che questi indicatori non cambiano.

Il contenuto di acidi grassi liberi in chicchi di caffè crudo di alta qualità è dello 0,5-3%, in grani di qualità inferiore - fino al 20%. In base alla quantità di singoli acidi grassi tra le varietà dello stesso tipo di caffè, sono state rivelate differenze nella distribuzione degli acidi grassi tra trigliceridi, esteri di diterpeni ed esteri. Della quantità totale di acidi grassi, predominano (in%): acido linoleico - 37-50, acido palmitico - 23-25, acido oleico - 9-14, acido linolenico - 1-5, acido arachidonico - 1-4, acido miristico e behenico - fino a 0,6. Insieme a questi acidi, anche gli acidi gadoleico, lignoceric, margarico ed esadienico sono stati trovati sotto forma di tracce.

Lo strato cuticolare di chicchi di caffè grezzi contiene acidi carbossilici idrossivendammide (5-idrossitriptamidi) in una quantità di 0,08-0,24%. Insieme alle proprietà antiossidanti degli ossitriptamidi degli acidi carbossilici, svolgono il ruolo di freschezza o antichità del caffè, poiché durante la conservazione, contemporaneamente al cambiamento di colore dei chicchi di caffè (scurendo) sotto l'azione della luce e dell'aria, il contenuto di triptamidi in essi diminuisce. A causa del fatto che gli oxitriptamidi causano la disfunzione dello stomaco nelle persone con ipersensibilità, sono stati sviluppati diversi modi per rimuoverli dai chicchi di caffè.

I lipidi subiscono cambiamenti distruttivi e ossidativi durante la tostatura dei chicchi di caffè e partecipano alla formazione dell'aroma del caffè tostato.

carboidrati

Riempire il 50-60% della massa totale dei chicchi di caffè crudo. La composizione dei carboidrati del caffè comprende saccarosio (6-10%), cellulosa (5-12%), pentoso (3-5%), pectina (2-3%) e polisaccaridi ad alto peso molecolare (cellulosa, lignina fino al 30%, ecc. ). È stato stabilito che il principale componente solubile in acqua dei polisaccaridi ad alto peso molecolare del caffè crudo è l'arabinogalattano (2-5%). Inoltre, glucogalattomannano, galattosio, mannosio e arabinosio sono stati isolati dai chicchi di caffè.

È stato scoperto che il saccarosio predomina nel caffè tipo Arabica e negli zuccheri riducenti tipo Robusta. In generale, la quantità totale di zuccheri riduttori nei chicchi di caffè raggiunge lo 0,7-1%. I carboidrati sono coinvolti nella formazione del colore nella torrefazione dei chicchi di caffè e sono i precursori della formazione di un certo numero di sostanze volatili che formano l'aroma del caffè.

Composti fenolici

Questi composti di caffè sono tannini (tannino, catechine, ecc.) E acidi clorogenici. La parte principale dei composti fenolici sono gli acidi clorogenici.

Gli acidi clorogenici comprendono una decina di composti contenuti nel caffè e composti simili si trovano in altre piante.

Gli acidi clorogenici sono un complesso di clorogenico (caffeina-3 chinico), neoclorogenico, criptoclorogeno, isoclorogenico A, B, C pseudoclorogenico e altri acidi.

I chicchi di caffè crudo contengono circa il 7-10% di acidi clorogenici. Nel caffè di tipo Kanifira (Robusta), la loro concentrazione è maggiore (9-11%) rispetto al caffè di tipo Arabica (5,5-8,0%). La parte principale degli acidi clorogenici sono gli acidi caffeici (acidi clorogenici e non clorogenici).

Gli acidi clorogenici hanno proprietà antiossidanti e sono coinvolti nella formazione del gusto e dell'aroma del caffè tostato.

Il contenuto di tannini nel caffè di tipo Arabica (India) è del 6,1-6,36%, nel tipo di caffè tipo 1 Canifora Robusta (India) - 6,8-7,7%, nel caffè tipo Santos 1 ( Brasile) - 3,6-4,6%.

Sostanze minerali

I chicchi di caffè grezzi contengono il 3-4,5% di sostanze minerali. Composizione e contenuto degli elementi di base delle sostanze minerali (mg per 100 g): potassio 1712-1750, magnesio 142-176, calcio 76-120, sodio 2,3-17, ferro 2,1-10,0, manganese 1,1 -9,8, rubidio 0,6-4,2, zinco 0,5-3,2, rame 0,6-2,3 e stronzio 0,4-1,3, sono state trovate anche tracce di cromo, vanadio, bario, nichel, cobalto, piombo, molibdeno, titanio e cadmio.

Il contenuto dei singoli elementi minerali varia a seconda del tipo di caffè, del luogo di crescita, del metodo di trattamento, del tipo di fertilizzanti minerali applicati al suolo e dei prodotti fitosanitari utilizzati. Si ritiene che il contenuto di zinco, manganese e rubidio nei chicchi di caffè crudo determini le migliori proprietà della bevanda.

Acidi organici Acido citrico, acido malico, acido maleico, acido acetico, acido ossalico, acido fumarico, acido succinico e altri acidi sono stati trovati in chicchi di caffè crudo. Nei chicchi di caffè di diversi tipi e varietà (l'Arabica è il grado più alto della Colombia, il Santos di 1 ° grado dal Brasile, il Robusta 2 ° grado dall'Indonesia, ecc.) La composizione e il contenuto di acidi organici sono diversi. È dimostrato che l'acidità del caffè crudo di varie specie e varietà botaniche è 2,4-4,0 gradi Turner. Con una conservazione a lungo termine (3-5 anni) del caffè crudo in condizioni normali, la sua acidità aumenta leggermente.

vitamine

Tiamina (B), riboflavina (B2), acido pantotenico (B2), acido nicotinico (PP), piridossina (B6), vitamina B12 (cianbalamina) e tocoferolo (E) si trovano nei chicchi di caffè.

enzimi

Il caffè grezzo che entra nella lavorazione industriale è un prodotto biologicamente attivo in cui i sistemi enzimatici di quasi tutte le classi sono localizzati: ossidoriduttasi, idrolasi, transferasi e isomerasi, che svolgono un ruolo importante nei processi biochimici e fisico-chimici durante lo stoccaggio e la tostatura dei chicchi di caffè.