Principale > Frutti di bosco

Cibi TOP ad alto contenuto di antiossidanti

Gli antiossidanti (antiossidanti) sono le "guardie" della salute. Aiutano a neutralizzare i radicali liberi, prevengono i danni alla membrana e prolungano la giovinezza. Inoltre, queste sostanze sono responsabili dell'accelerazione del recupero delle cellule danneggiate e dell'aumento della resistenza del corpo ai microrganismi patogeni.

Gli antiossidanti sono estremamente benefici per il corpo umano. Rallentano il processo di invecchiamento, oltre a prevenire l'insorgere di patologie del sistema cardiovascolare e di patologie tumorali. Il corpo può ottenere queste sostanze da droghe, additivi alimentari e prodotti. Imparerai a conoscere quali prodotti contengono grandi quantità di antiossidanti in questo articolo.

Antiossidanti - le migliori sostanze nella lotta contro i radicali liberi

Le molecole caratterizzate dall'assenza di uno o più elettroni sono chiamate radicali liberi. Ogni giorno, le cellule umane vengono attaccate da 10.000 composti difettosi. Vagando attraverso organi e sistemi, i composti difettosi portano via l'elettrone "perso" da molecole a pieno titolo, che influisce negativamente sulla salute e il benessere umano.

L'insorgenza di radicali liberi nell'uomo è determinata da:

  • il fumo;
  • Radiazioni UV;
  • assumere farmaci;
  • radiazioni.

Le conseguenze degli effetti dannosi dei radicali liberi su organi e sistemi sono tragiche. Provocano lo sviluppo di disturbi depressivi, flebiti, asma bronchiale, artrite, cataratta, vene varicose, disturbi oncologici, aterosclerosi e patologie del sistema cardiovascolare.

Gli ossidanti aggressivi provocano lo sviluppo di infiammazioni nelle cellule e nei tessuti del cervello, accelerano l'invecchiamento e riducono l'immunità. Sfortunatamente, oggi non esiste una medicina in grado di contrastare gli ossidanti aggressivi. Ma, se non fosse stato per gli antiossidanti, una persona si è imbattuta più volte in varie malattie. Inoltre, il decorso dei disturbi sarebbe più grave e prolungato.

Gli antiossidanti intercettano ossidanti aggressivi, danno loro il loro elettrone e quindi proteggono le cellule dalla distruzione. Gli antiossidanti aiutano a bloccare il processo ossidativo, a ripristinare le cellule e hanno anche un effetto antiossidante e anti-invecchiamento sul derma.

Proprietà utili

Gli antiossidanti sono elementi essenziali che prevengono l'ossidazione di cellule e tessuti e proteggono dagli effetti dannosi degli ossidanti aggressivi. Gli antiossidanti più noti includono alcuni oligoelementi, carotenoidi, vitamine.

I più grandi pozzi di composti difettosi includono acido ascorbico, tocoferolo e retinolo. Queste sostanze entrano nel corpo con il cibo.

Il tocoferolo (vitamina E) contribuisce alla stabilizzazione dei processi intracellulari, alla sospensione dell'invecchiamento del derma, alla prevenzione dello sviluppo della cataratta, al rafforzamento del sistema immunitario e al miglioramento dell'assorbimento di ossigeno.

Il retinolo aiuta ad aumentare la resistenza del corpo a situazioni stressanti, protegge le mucose degli organi interni, il derma da fattori ambientali, neutralizza batteri e virus, distrugge i cancerogeni, abbassa i livelli di colesterolo e previene lo sviluppo di patologie cardiovascolari.

L'acido ascorbico aiuta ad aumentare la sintesi di interferone, neutralizzando sostanze tossiche, stimolando il funzionamento delle cellule nervose.
I minerali antiossidanti sono responsabili della salute delle cellule e della protezione delle membrane dagli effetti nocivi dell'eccessiva ossidazione.

Zinco, rame, selenio, cromo e manganese sono indicati come elementi in traccia dei "difensori" del corpo contro i radicali liberi.

  • Il manganese migliora l'assorbimento, vitamina A, C, E e B.
  • Il cromo è attivamente coinvolto nei processi metabolici. Aiuta ad accelerare la conversione del glucosio in glicogeno e ad aumentare la resistenza.
  • Il rame aiuta nella normalizzazione del metabolismo cellulare. L'elemento traccia è un componente della superossido dismutasi, che resiste agli agenti ossidanti aggressivi. La carenza di rame è irta di una diminuzione della resistenza ai raffreddori e all'ARVI.
  • Lo zinco favorisce l'assorbimento del retinolo. Responsabile del mantenimento della normale concentrazione di tocoferolo nell'organismo e della protezione del genoma umano dagli effetti degli agenti ossidanti aggressivi.
  • Il selenio è responsabile del normale funzionamento delle cellule del sangue, dei polmoni, del cuore e del fegato. L'elemento traccia aiuta a proteggere le membrane dai danni.

Necessità quotidiana

Per una buona salute, gli esperti raccomandano l'uso quotidiano di minerali e vitamine antiossidanti nel seguente dosaggio:

  • carotene - da 3,0 a 6,0 mg;
  • cromo - 100 - 150 mcg;
  • rame - 2,5 mg;
  • manganese - 3,0 - 4,0 mg;
  • retinolo - 1 - 1,5 mg;
  • tocoferolo: 15 mg;
  • selenio - 55 mcg;
  • acido ascorbico - per i rappresentanti della metà più debole della società - 75 mg, forte - 90 mg, fumatori - 120 mg;
  • Zinco - per donne 8 mg, per uomini - 11 mg.

Prodotti contenenti antiossidanti biologici

Una grande concentrazione di antiossidanti è concentrata nelle verdure e nei frutti luminosi (rossi, viola, blu, gialli, arancioni).

Per ottenere una quantità sufficiente di nutrienti, gli alimenti ricchi di antiossidanti devono essere consumati in forma cruda o leggermente al vapore.

Durante il trattamento termico, verdure e frutta perdono composti benefici. Inoltre, riduzione del valore nutrizionale dei prodotti.

Un gran numero di antiossidanti si trovano in mirtilli rossi, mirtilli, prugne, noci, nocciole, nocciole, mandorle, fagioli rossi, carciofi, fagioli neri, cannella in polvere, curcuma, chiodi di garofano, prezzemolo secco, uvetta, more, cavoli, fragole, spinaci, erba medica, barbabietola, arance, broccoli, ciliegie, cipolle, melanzane, uva, pomodori, zucca, carote, pompelmi, nettarine, cachi, albicocche, mango, pesche, fragole, mele. Vedi le tabelle per i dettagli.

Antiossidanti nel cibo (tabella)

contenuto:

Buoni antiossidanti e cattivi radicali liberi

Le pubblicità brillanti che pubblicizzano cosmetici alla moda spesso in toni drammatici raccontano la lotta contro "buoni" antiossidanti contro i "cattivi" radicali liberi. Cos'è questo misterioso nemico: un radicale libero?

    Un radicale libero è solo una molecola di ossigeno leggermente modificata. Sotto l'influenza di raggi UV, radiazioni ionizzanti o agenti tossici, una molecola con un elettrone spaiato è formata da una molecola ordinaria, che tende ad interagire con tutto ciò che viene lungo la strada.

Molto spesso, si tratta di lipidi - sostanze che costituiscono la membrana cellulare e, di conseguenza, si formano nuovi composti iperattivi - i radicali lipidici. Quindi, viene avviata una reazione a catena di perossidazione, in cui possono essere disegnate altre importanti strutture, tra cui il nucleo della cellula, che è irto della sua degenerazione maligna.

  • Il cancro dei polmoni e dello stomaco, così come l'aterosclerosi, alcune malattie del sistema nervoso, il morbo di Parkinson - questo è un elenco incompleto di crimini di una piccola molecola con un carattere troppo socievole. Ma non tutto è così semplice.

  • Il nostro compito è di fornire al nostro corpo una quantità sufficiente di cibo contenente antiossidanti (ad esempio, le barbabietole banali con carote possiedono eccezionali proprietà antiossidanti). E, naturalmente, usare cosmetici che contengono antiossidanti.

    Antiossidanti - che cos'è?

    Un antiossidante è una molecola comune che impedisce l'ossidazione di un'altra molecola. Dal momento che ci sono molti processi nel corpo che portano all'ossidazione, l'assunzione di antiossidanti è necessaria per contrastare alcuni degli effetti negativi dell'accumulo di troppe molecole ossidate nel corpo.

    Il principale vantaggio del consumo di antiossidanti è:

    • prevenire e curare molti tipi di cancro,
    • prevenzione e cura delle malattie cardiache e di altre malattie mortali.
    • l'uso di grandi quantità di antiossidanti rallenta il processo di invecchiamento.

    Ecco perché la domanda di antiossidanti cresce di anno in anno. Sono aggiunti ai cosmetici e venduti sotto forma di integratori alimentari, ma l'efficacia e la sicurezza di tale applicazione non sono stati studiati fino alla fine. E il modo migliore per ottenere antiossidanti per il corpo è mangiare frutta e verdura crude (anche fagioli e cereali).

    I principali tipi di antiossidanti

    Tutti gli antiossidanti sono suddivisi in diversi tipi, ognuno dei quali include alcuni tipi di queste sostanze. Gli antiossidanti più comuni nel cibo sono i seguenti:

      Acido alfa lipoico
      Questo antiossidante chiave è un acido grasso prodotto dall'organismo che svolge un ruolo chiave nella produzione di energia e nel metabolismo. Gli studi dimostrano che l'acido alfa-lipoico è necessario per ridurre l'infiammazione, che è associata a malattie come il cancro, il diabete e le malattie cardiache (tra gli altri). Questo antiossidante è ottimo per l'uso generale e soprattutto per mantenere sani i livelli di zucchero nel sangue.

    astaxantina
    L'astaxantina fa parte della famiglia degli antiossidanti dei carotenoidi e ha potenti benefici per la salute.
    Questo composto dà al salmone un colore rosa e, come è stato dimostrato, riduce il rischio di malattie cardiache, aumentando il "buono" e riducendo l'ossidazione del colesterolo "cattivo".
    L'astaxantina, una sostanza presente in natura - un carotenoide o pigmento liposolubile che conferisce ad alcune piante e animali marini colore rosa o rosso - si trova in salmone, aragosta, granchi e gamberi, nonché in olio di krill e alghe.
    L'astaxantina è un ottimo assistente nella lotta contro l'invecchiamento.

    luteina
    La luteina è un potente antiossidante che si trova nelle uova e nelle verdure a foglia verde.
    Gli studi dimostrano che la luteina svolge un ruolo importante nella prevenzione delle patologie oculari, e specialmente nella scarsa visione notturna, oltre a contribuire a migliorare la visione in condizioni di basso contrasto.

    Pycnogenol
    Conosciuto anche come estratto di corteccia di pino, il picnogenolo è un rimedio ideale per le donne durante la menopausa.
    È stato dimostrato che allevia i suoi sintomi e riduce lo stress ed è anche in grado di controllare i sintomi della sindrome premestruale e della pressione sanguigna.

    resveratrolo
    È un potente antiossidante anti-infiammatorio che è estremamente utile per i pazienti con varie malattie cardiache.
    Il resveratrolo è risultato essere così efficace nella lotta contro le malattie associate all'invecchiamento, che è stato chiamato la "fonte della giovinezza".
    Contenuta in alcuni frutti, come uva, verdure, cacao e vino rosso, può attraversare la barriera emato-encefalica, fornendo protezione al cervello e al sistema nervoso.

    Vitamina C
    La vitamina C ha una vasta gamma di incredibili capacità nel trattamento e nella prevenzione di molte malattie, oltre che necessaria per la sintesi del collagene, che è un importante componente strutturale di ossa, vasi sanguigni, tendini e legamenti.

    Vitamina E
    La vitamina E naturale è una famiglia di otto diversi composti: quattro tocoferoli e quattro tocotrienoli, senza i quali non può fare un singolo processo nel nostro corpo. Inoltre, combatte attivamente l'invecchiamento cellulare ed è uno dei componenti più importanti dei cosmetici anti-invecchiamento.

    carotenoidi
    Questa è una classe di pigmenti naturali con potenti proprietà antiossidanti. Sono questi composti che danno al prodotto colori brillanti. Sono noti oltre 700 carotenoidi naturali, che possono essere suddivisi in due gruppi:

      I caroteni non contengono atomi di ossigeno. Alcuni esempi sono il licopene (trovato nei pomodori rossi) e il beta-carotene (che si trova nelle carote arancioni), che viene trasformato dal corpo in vitamina A.

  • Gli xantofoli contengono atomi di ossigeno, tra cui luteina, cantaxantina, zeaxantina e astaxantina. La zeaxantina è il carotenoide più comune che esiste naturalmente in natura e si trova in peperoni, kiwi, mais, uva e arance.

  • Quali prodotti hanno ergotioneina (ergotioneina)

    L'ergotioneina è un altro antiossidante. Infatti, è un amminoacido, che si trova principalmente nei funghi, così come nel granchio Kamchatka, carne di animali che pascolava sulle erbe contenenti ergotioneina e altri prodotti (più qui), ed è un elemento fondamentale per le proteine. L'ergotioneina è anche usata come medicina.

    testimonianza: per danni al fegato, cataratta, morbo di Alzheimer, diabete e malattie cardiache.
    L'ergotioneina viene talvolta applicata direttamente sulla pelle per prevenire la comparsa di rughe, ridurre i segni dell'invecchiamento della pelle e dalle macchie senili.

    Potenti antiossidanti nel cibo: una tabella dei più ricchi frutti e verdure

    Oggi, il livello di antiossidanti negli alimenti è solitamente misurato sulla scala ORAC, che significa "capacità di assorbimento dei radicali dell'ossigeno" o "capacità di assorbire i radicali liberi". Questo indicatore è stato sviluppato dal National Institutes of Health di Baltimora. Più è alto, meglio questo o quel prodotto combatte contro l'ossidazione del corpo. Il Dipartimento dell'Agricoltura degli Stati Uniti raccomanda 3.000-5.000 unità ORAC al giorno.

    I veri campioni secondo la scala ORAC sono prodotti piuttosto rari con cui solo chi è da tempo interessato a un'alimentazione sana e al vegetarismo è familiare:

    • Crusca (in particolare sorgo, sumach e riso);
    • Papaveri di bacche, acai, goji, chokeberry e sambuco.

    Possono essere facilmente ordinati online, ma è necessario ammettere che è molto più facile inserire nella dieta alimenti ricchi di antiossidanti venduti in tutti i supermercati. Il seguente elenco comprende solo tali fonti naturali di antiossidanti. Pensa a mangiarli il più spesso possibile!

    Prodotti naturali ricchi di antiossidanti: tavolo TOP-46

    Ti consigliamo di disegnare antiossidanti nei seguenti alimenti:

    I dadi

    impulso

    Frutta secca

    Bacche fresche e frutta

    Ortaggi e legumi

    Oltre a questi antiossidanti naturali, dovresti anche menzionare separatamente i seguenti prodotti per la tua salute:

    1. Cacao in polvere: 80 933 punti sulla scala ORAC;
    2. Cioccolato fondente: 20.823 punti;
    3. Cioccolato al latte: 7.528;
    4. Vino Cabernet Sauvignon: 5,034;
    5. Vino rosso: 3.873.

    Va notato che il valore di ORAC o la capacità di ogni verdura / frutta / noce di combattere i radicali liberi dipende dalle condizioni di coltivazione, lavorazione, cottura e altri fattori. Quindi, per preservare le proprietà benefiche delle noci, si raccomanda di non friggere o salare. Ma i broccoli dopo 5 minuti di bollitura diventano ancora più "antiossidanti".

    Quali altri alimenti contengono antiossidanti?

    Sì, quasi tutto ciò che è presente nella tua cucina. Tra i nostri soliti ortaggi che non sono campioni, ma rimangono forti antiossidanti naturali:

    1. Patate: 1.322;
    2. Cipolle: 863;
    3. Carote: 697;
    4. Cavolo: 529;
    5. Zucca: 483;
    6. Pomodori: 387;
    7. Cetrioli: 232.

    Tutti i dati sopra riportati sono basati su 100 grammi per ciascun prodotto. Cioè, 100 grammi di radice di zenzero contengono quasi 5 volte più antiossidanti dei broccoli. Ma d'accordo: mangerai 100 grammi di broccoli molto più velocemente e con più piacere dello zenzero acido.

    Per questo motivo, abbiamo deciso di creare un elenco separato di prodotti antiossidanti, che includevano erbe essiccate, erbe e spezie. Non mangiano molto alla volta, ma puoi prendere l'abitudine di aromatizzarli con quasi tutti i piatti della tua dieta.

    I più forti antiossidanti naturali tra erbe e spezie

    Ecco un'altra lista di cibi ricchi di antiossidanti che puoi aggiungere al cibo per preservare la giovinezza e prevenire varie malattie:

    1. Chiodi di garofano macinati: 314.446 punti ORAC;
    2. Cannella in polvere: 267 536;
    3. Origano essiccato: 200.129;
    4. Curcuma macinata: 159 277;
    5. Semi di cumino: 76.800;
    6. Prezzemolo secco: 74 349;
    7. Basilico essiccato: 67.553;
    8. Polvere di curry: 48.504;
    9. Sage: 32,004;
    10. Grani di senape gialla; 29257;
    11. Zenzero a terra: 28.811;
    12. Pepe nero: 27 618;
    13. Timo fresco: 27.426;
    14. Maggiorana fresca: 27.297;
    15. Polvere di peperoncino: 23.636;
    16. Paprika: 17.919;
    17. Dragoncello fresco: 15 542;
    18. Origano fresco e menta piperita: 13.978;
    19. Sapore fresco: 9.465;
    20. Dill: 4.392.

    Si noti che il tè verde naturale ha anche proprietà benefiche e la sua capacità come antiossidante, è stato stimato in 1.253 punti.

    Fata della foresta

    Amante della natura. Credo che i cosmetici naturali e il cibo contribuiscano a preservare la salute ea prolungare la giovinezza. Sto scrivendo articoli su questo argomento, basandomi su fonti che io considero affidabili. Tutte le persone che la pensano - benvenuto!

    Antiossidanti: l'elisir dell'immortalità

    Forse è difficile trovare qualcuno che non abbia sentito la parola "antiossidanti". Speculare questo termine è molto simile a tutti i tipi di distributori di farmaci anti-età e droghe. E più spesso questa parola colpisce il consumatore in modo magico. Se diciamo che questo o quel prodotto contiene antiossidanti, a volte aumenta l'interesse per il prodotto, anche se nessuno può davvero spiegare che tipo di "bestia" è un antiossidante e perché è necessario. Per la maggior parte, questa definizione è associata a incredibili benefici, e quindi tutto ciò che contiene antiossidanti deve essere consumato frequentemente e in quantità esorbitanti. È davvero così, e quale è l'incredibile uso di questi stessi antiossidanti e dove trovarli?

    Antiossidanti: cos'è?

    Prima di definire questo concetto, è necessario considerare la relativa teoria dell'invecchiamento dei radicali liberi, in relazione alla quale questi stessi antiossidanti sono diventati popolari, i benefici di cui tutti oggi sanno. Questa teoria fu avanzata per la prima volta da Denham Harman negli anni '50. La breve essenza della teoria dell'invecchiamento dei radicali liberi è che la causa dell'invecchiamento di un organismo è il danno cellulare causato dai radicali liberi. I radicali liberi sono particelle (atomi o molecole) che nella loro struttura contengono elettroni spaiati a livello di elettroni esterni. I radicali liberi causano danni a proteine, lipidi, acidi nucleici e altri tipi di biomolecole. Il danno alle cellule da parte dei radicali liberi porta ad anomalie nel corpo e, di conseguenza, all'invecchiamento e alla morte. È stato suggerito che i mitocondri sono coinvolti nella formazione di radicali liberi.

    Cosa sono i radicali liberi? I radicali liberi sono le forme attive di ossigeno, che è esattamente ciò che producono i mitocondri. Come neutralizzare l'effetto dei radicali liberi sul corpo? Prima di tutto, è necessario seguire una dieta a basso contenuto calorico - considereremo questa domanda di seguito. Esiste anche una versione che il metabolismo accelerato è la causa dell'ossidazione del corpo e della formazione di radicali liberi. Già più volte nei circoli scientifici e pseudo-scientifici c'erano versioni che l'aspettativa di vita dipende dalla frequenza della respirazione. Cioè, più spesso respiriamo, minore è la nostra aspettativa di vita. E se consideriamo questa teoria sull'esempio di animali con differenti tassi di respirazione, allora si giustifica pienamente.

    antiossidanti, radicali liberi

    Ad esempio, un cane che esegue cicli respiratori troppo frequenti vive, nel migliore dei casi, un paio di decenni, e una tartaruga, la cui frequenza respiratoria è di circa due al minuto, può vivere per più di 500 anni. Quindi, si può presumere che la frequenza respiratoria influenzi il tasso di ossidazione del corpo, a causa del quale sta invecchiando. Dovresti prestare attenzione anche agli atleti professionisti che, a causa dello sforzo fisico esorbitante, fanno regolarmente una respirazione rapida: la loro carriera termina il più delle volte a 30 anni e la salute a questo punto nella maggior parte dei casi lascia molto a desiderare. È possibile che la ragione di ciò sia la frequenza inadeguata dei cicli respiratori su base regolare.

    Come neutralizzare l'effetto dei radicali liberi sul nostro corpo e prevenire l'ossidazione cellulare?

    • Innanzitutto, modifica la frequenza respiratoria. Se la versione che il metabolismo accelerato, che si verifica a causa di un alto tasso di respirazione, porta all'invecchiamento, allora si dovrebbe gradualmente abituarsi a una respirazione più profonda e quindi ridurre la sua frequenza. Per fare questo, vi è una pratica respiratoria speciale Apanasati Hinayana, in conseguenza della quale gradualmente estendiamo la respirazione e quindi rallentiamo il metabolismo.
    • In secondo luogo, è necessario lanciare il sistema antiossidante interno umano. Nel corpo umano è già stato pensato un sistema per ringiovanire e ripristinare le cellule danneggiate, basta regolarne il funzionamento. La ghiandola pineale nel cervello umano produce l'ormone più importante - la melatonina, che ha un potente effetto antiossidante. La funzione della ghiandola pineale è inibita dal regime del giorno sbagliato (principalmente è la veglia notturna) e dalla dieta malsana con una predominanza di grassi, fritti, farina, dolci, salati e la presenza nella dieta di cibo animale. Le asana invertite aiuteranno a lavorare sulla ghiandola pineale e sulla produzione dell'ormone melatonina.
    • In terzo luogo, dovresti mangiare prodotti naturali che contengono antiossidanti naturali.

    Prodotti antiossidanti

    Come già accennato, per neutralizzare gli effetti dei radicali liberi sul nostro corpo dovrebbe essere una dieta ipocalorica. Verdure e frutta fresche saturano il nostro corpo con inibitori delle reazioni dei radicali liberi - antiossidanti. Gli antiossidanti sono enzimatici, cioè prodotti dal nostro corpo e non enzimatici, cioè provenienti dall'esterno. In linea di principio, la natura è concepita in modo che ogni cellula possa distruggere i radicali liberi che entrano nel corpo, ma se la quantità di questi radicali liberi supera la norma, allora gli antiossidanti enzimatici diventano insufficienti. In questo caso, gli antiossidanti non enzimatici, cioè provenienti dal cibo, verranno in soccorso. I principali antiossidanti non enzimatici sono:

    La vitamina C, la vitamina E e la provitamina A si trovano nella frutta fresca, il licopene - nei pomodori. Flavin e flavonoidi si trovano nelle verdure fresche, i tannini si trovano nel cacao, nel caffè e nel tè, ma visti gli effetti negativi di queste bevande, è meglio escluderli, dal momento che ci saranno più danni che benefici. Gli antociani sono contenuti nelle bacche, principalmente in rosso.

    Antiossidanti nel cibo: tabella

    Questa tabella mostra la quantità di antiossidanti per 100 grammi di prodotto. Gli antiossidanti si trovano principalmente nelle verdure fresche, frutta, bacche e noci. Nei frutti in scatola o trattati termicamente, il loro numero è ridotto o assente.

    12 cibi ricchi di antiossidanti

    Gli antiossidanti sono composti prodotti nel tuo corpo e presenti nel cibo. Aiutano a proteggere le cellule dai danni causati da molecole potenzialmente dannose note come radicali liberi. Quando i radicali liberi si accumulano, possono causare una condizione nota come stress ossidativo. Questo può danneggiare il DNA e altre strutture importanti nelle cellule.

    Sfortunatamente, lo stress ossidativo cronico può aumentare il rischio di malattie croniche come malattie cardiovascolari, diabete di tipo 2 e cancro. Fortunatamente, mangiare cibi ricchi di antiossidanti può aumentare il livello di antiossidanti nel sangue per combattere lo stress ossidativo e ridurre il rischio di queste malattie.

    Gli scienziati usano diversi test per misurare il contenuto di antiossidanti nel cibo. Uno dei migliori test è la determinazione del contenuto totale di antiossidanti con il metodo FRAP. Misura la quantità di antiossidanti nel cibo e quanto bene possono neutralizzare un determinato radicale libero.

    Più alto è il valore FRAP, più antiossidanti si trovano nel cibo.

    Ecco una lista dei 12 migliori prodotti per la salute ad alto contenuto di antiossidanti.

    1. Cioccolato fondente

    Fortunatamente per gli amanti del cioccolato, il cioccolato fondente è molto nutriente. Contiene più cacao del normale cioccolato, oltre a più minerali e antiossidanti.

    Sulla base dell'analisi FRAP, il cioccolato fondente contiene fino a 15 mmol di antiossidanti per 100 g di peso. È persino più di mirtilli e lamponi, che contengono rispettivamente fino a 9,2 e 2,3 mmoli di antiossidanti per 100 g.

    Inoltre, gli antiossidanti nel cacao e nel cioccolato fondente sono stati associati a notevoli benefici per la salute, come la riduzione dell'infiammazione e la riduzione dei fattori di rischio per le malattie cardiovascolari.

    Ad esempio, una revisione di 10 studi ha esaminato la relazione tra consumo di cacao e pressione arteriosa sia nelle persone sane che nelle persone con ipertensione. Il consumo di prodotti a base di cacao, come il cioccolato fondente, ha ridotto la pressione sanguigna sistolica (valore superiore) in media di 4,5 mm Hg. Art. E la pressione diastolica del sangue (valore inferiore) è in media 2,5 mmHg. Art.

    In un altro studio, è emerso che il cioccolato fondente può ridurre il rischio di sviluppare malattie cardiovascolari aumentando il livello di antiossidanti nel sangue e il livello di colesterolo HDL "buono" e prevenendo l'ossidazione del colesterolo LDL "cattivo".

    Il colesterolo LDL ossidato è dannoso perché contribuisce all'infiammazione dei vasi sanguigni, che può portare ad un aumentato rischio di sviluppare malattie cardiache e vascolari.

    conclusione:

    Il cioccolato fondente è un prodotto gustoso e nutriente, che è anche una delle migliori fonti di antiossidanti. Più alto è il contenuto di cacao nel cioccolato, più antiossidanti contiene.

    Dettagli sui benefici del cioccolato nero, puoi trovare in questa pagina - Cioccolato nero: i benefici e i danni per le donne e gli uomini.

    2. Pecan

    Il pecan è un tipo di noce che cresce principalmente in Messico e in Sud America, ma cresce anche in Crimea nel Caucaso e nell'Asia centrale. Sono una buona fonte di grassi e minerali sani e contengono anche grandi quantità di antiossidanti.

    Sulla base dell'analisi FRAP, i pecan contengono fino a 10,6 mmol di antiossidanti per ogni 100 g. Inoltre, il consumo di queste noci può contribuire ad aumentare il livello di antiossidanti nel sangue.

    Ad esempio, uno studio ha dimostrato che le persone che hanno ricevuto il 20% delle loro calorie giornaliere dalle noci pecan, hanno aumentato significativamente il livello di antiossidanti nel sangue.

    In un altro studio, le persone che consumano noci pecan hanno osservato una diminuzione dei livelli di LDL nel sangue acidificato del 26-33%. Alti livelli di colesterolo LDL ossidato nel sangue sono un fattore di rischio per le malattie cardiovascolari.

    Sebbene le noci pecan siano un'ottima fonte di grassi sani, contengono anche grandi quantità di calorie. Pertanto, è importante mangiare questi dadi con moderazione - questo eviterà il consumo di troppe calorie.

    conclusione:

    I pecan sono un prodotto popolare ricco di minerali, grassi sani e antiossidanti. Possono anche aiutare ad aumentare il livello di antiossidanti nel sangue e ridurre il livello di colesterolo cattivo.

    3. Mirtilli

    Anche se i mirtilli sono a basso contenuto di calorie, sono ricchi di sostanze nutritive e antiossidanti. Secondo l'analisi FRAP, i mirtilli contengono fino a 9,2 mmol di antiossidanti per 100 g.

    Diversi studi hanno anche rivelato che i mirtilli contengono la maggior quantità di antiossidanti tra tutte le bacche, frutta e verdura utilizzate.

    Inoltre, studi condotti su provette e su animali hanno dimostrato che gli antiossidanti nei mirtilli possono rallentare il declino della funzione cerebrale, che, di norma, si verifica con l'età.

    I ricercatori hanno suggerito che sono gli antiossidanti nei mirtilli che contribuiscono a questo. Si ritiene che lo faccia neutralizzando i radicali liberi nocivi, riducendo l'infiammazione e alterando l'espressione di determinati geni.

    Inoltre, è stato scoperto che gli antiossidanti nei mirtilli, specialmente gli antociani, riducono i fattori di rischio per le malattie cardiovascolari, riducono i livelli di colesterolo LDL e la pressione sanguigna.

    conclusione:

    I mirtilli sono tra i migliori alimenti con un alto contenuto di antiossidanti, come gli antociani. Possono aiutare a ridurre il rischio di sviluppare malattie cardiache e rallentare il declino della funzione cerebrale che si verifica con l'età.

    4. Fragole

    I prodotti contenenti antiossidanti in grandi quantità includono le fragole nella loro lista, che è una delle bacche più popolari del pianeta. Oltre agli antiossidanti, questa bacca contiene un'enorme quantità di vitamina C.

    Sulla base dell'analisi FRAP, le fragole contengono fino a 5,4 mmol di antiossidanti per 100 g.

    Inoltre, le fragole contengono antiossidanti come gli antociani, che gli conferiscono un colore rosso. Le fragole con un contenuto più elevato di antociani hanno un colore rosso più luminoso.

    Gli studi hanno dimostrato che gli antociani possono aiutare a ridurre il rischio di sviluppare malattie cardiovascolari riducendo il livello di colesterolo LDL "cattivo" e aumentando il livello di colesterolo HDL "buono".

    Una revisione di 10 studi ha rilevato che l'assunzione di integratori di antocianine ha ridotto significativamente il colesterolo LDL in persone con insufficienza cardiaca o con livelli elevati di LDL.

    conclusione:

    Come altre bacche, le fragole sono ricche di antiossidanti chiamati antociani, che possono aiutare a ridurre il rischio di sviluppare malattie cardiovascolari.

    5. Carciofi

    I carciofi sono un ortaggio gustoso e nutriente. La gente nei tempi antichi usava le sue foglie come trattamento per le malattie del fegato come l'ittero. I carciofi sono anche un'ottima fonte di fibre, minerali e antiossidanti.

    Sulla base di un'analisi FRAP, i carciofi contengono fino a 4,7 mmol di antiossidanti per 100 grammi. I carciofi sono particolarmente ricchi di un antiossidante chiamato acido clorogenico. Gli studi dimostrano che le proprietà antiossidanti e antinfiammatorie dell'acido clorogenico possono ridurre il rischio di sviluppare determinati tipi di cancro, diabete di tipo 2 e malattie cardiovascolari.

    Il contenuto di antiossidanti nei carciofi può variare a seconda di come questo vegetale viene cotto.

    Nei carciofi bolliti, il contenuto di antiossidanti aumenta di 8 volte e in 15 volte al vapore! D'altra parte, la cottura dei carciofi può ridurre il loro contenuto di antiossidanti.

    conclusione:

    I carciofi sono verdure che hanno uno dei più alti livelli di antiossidanti, compreso l'acido clorogenico. Tuttavia, il loro contenuto può variare a seconda di come viene preparato il carciofo.

    6. Bacche di Goji

    Le bacche di Goji sono i frutti secchi di due piante affini: carpa comune (Lycium barbarum) e carpa cinese (Lycium chinense). Hanno fatto parte della medicina tradizionale cinese per oltre 2000 anni.

    Le bacche di Goji sono ricche di vitamine, minerali e antiossidanti. Sulla base dell'analisi FRAP, le bacche di goji contengono 4,3 mmol di antiossidanti per 100 g.

    Inoltre, le bacche di goji contengono antiossidanti unici, noti come polisaccaridi Lycium barbarum. Sono stati associati a un ridotto rischio di malattie cardiovascolari e cancro e possono aiutare a combattere l'invecchiamento della pelle. Inoltre, le bacche di goji possono anche essere molto efficaci nell'aumentare il livello di antiossidanti nel sangue.

    In uno studio, gli anziani sani hanno consumato un milkshake ogni giorno con l'aggiunta di bacche di goji per 90 giorni. Alla fine dello studio, il livello dei loro antiossidanti nel sangue è aumentato del 57%.

    Mentre le bacche di goji contengono molti nutrienti benefici, possono essere abbastanza costose da consumare regolarmente. Inoltre, sono stati condotti solo pochi studi sull'effetto delle bacche di goji sugli organismi umani. Per comprendere tutti i possibili effetti, è necessario fare più ricerca con la partecipazione umana.

    conclusione:

    Le bacche di Goji sono una ricca fonte di antiossidanti, tra cui un tipo unico noto come polisaccaridi Lycium barbarum. Sono associati a un ridotto rischio di sviluppare malattie cardiovascolari e cancro e possono aiutare a combattere l'invecchiamento della pelle.

    Qui puoi imparare di più sulle proprietà benefiche delle bacche di goji - Goji: le proprietà curative e l'uso delle bacche di goji.

    7. lampone

    L'elenco degli alimenti ricchi di antiossidanti comprende naturalmente i lamponi. Questa bacca è un'ottima fonte di fibra alimentare, vitamina C, manganese e antiossidanti.

    Sulla base dell'analisi FRAP, il lampone contiene fino a 4 mmoli di antiossidanti per 100 g.

    In diversi studi, gli antiossidanti e altri componenti del lampone sono stati associati a un ridotto rischio di cancro e malattie cardiovascolari. Uno studio in vitro ha scoperto che gli antiossidanti e altri componenti dei lamponi uccidono il 90% delle cellule del cancro gastrico, del colon e del seno.

    Una revisione di cinque studi ha concluso che le proprietà anti-infiammatorie e antiossidanti dei lamponi neri possono rallentare e sopprimere vari tipi di cancro. Inoltre, gli antiossidanti nei lamponi, specialmente gli antociani, possono ridurre l'infiammazione e lo stress ossidativo. Questo può ridurre il rischio di sviluppare malattie cardiovascolari.

    Tuttavia, gran parte delle prove per i benefici per la salute dei lamponi sono state ottenute attraverso studi in vitro. Prima di formulare raccomandazioni, è necessario condurre ulteriori ricerche con la partecipazione delle persone.

    conclusione:

    I lamponi sono nutrienti, gustosi e ricchi di antiossidanti. Come i mirtilli, i lamponi sono ricchi di antociani e hanno effetti anti-infiammatori nel corpo.

    8. Curly Kale

    Il cavolo riccio è una verdura crucifera e un membro di un gruppo di ortaggi coltivati ​​a partire dalle specie Brassica oleracea. Altri membri di questa specie includono broccoli e cavolfiori. Il cavolo riccio è una delle verdure più nutrienti del pianeta. È ricco di vitamine A, K e C.

    Contiene anche molti antiossidanti, fornendo fino a 2,7 mmol per 100 g. Vale la pena notare che le varietà rosse di cavolo riccio possono contenere quasi il doppio di antiossidanti - fino a 4,1 mmol per 100 g.

    Ciò è dovuto al fatto che le varietà rosse di cavolo riccio contengono più antiossidanti antiossidanti (così come molti altri), che gli conferiscono un colore brillante.

    Il cavolo riccio è anche un'ottima fonte di calcio vegetale, un minerale importante che aiuta a mantenere le ossa sane e svolge vari ruoli importanti in altre funzioni cellulari.

    conclusione:

    Il cavolo riccio è una delle verdure più nutrienti del pianeta, in parte perché è ricca di antiossidanti. Sebbene il comune cavolo riccio contenga molti antiossidanti, le varietà rosse possono contenere quasi il doppio.

    9. Cavolo rosso

    Il cavolo rosso ha un impressionante profilo nutrizionale. È ricco di vitamine C, K e A e ha un alto contenuto di antiossidanti. Secondo l'analisi FRAP, il cavolo rosso contiene fino a 2,2 mmol di antiossidanti per 100 g. Questo è più di quattro volte la quantità di antiossidanti contenuti nel cavolo normale.

    Ciò è dovuto al fatto che il cavolo rosso contiene antociani - un gruppo di antiossidanti che danno a questo cavolo il suo colore rosso (viola). Gli antociani si trovano anche nelle fragole e nei lamponi.

    Questi antociani sono stati associati a numerosi effetti benefici sul corpo umano. Possono ridurre l'infiammazione, proteggere dalle malattie cardiovascolari e ridurre il rischio di sviluppare determinati tipi di cancro.

    Inoltre, il cavolo rosso è una ricca fonte di vitamina C, che agisce come un antiossidante nel corpo. La vitamina C può aiutare a rafforzare il sistema immunitario e mantenere la salute della pelle.

    È interessante notare che il metodo di cottura del cavolo rosso può anche influenzare il suo livello di antiossidanti. Nel cavolo rosso bollito e stufato, il loro livello di antiossidanti può aumentare, mentre il vapore può ridurre il loro contenuto di quasi il 35%.

    conclusione:

    Mangiare cavolo rosso crudo, bollito o stufato è un ottimo modo per aumentare l'assunzione di antiossidanti. Ha un colore rosso (viola) a causa dell'alto contenuto di antociani - un gruppo di antiossidanti che hanno alcune proprietà benefiche impressionanti.

    10. Legumi

    Gli alimenti ricchi di antiossidanti includono legumi come fagioli, lenticchie, fagioli, ecc. Inoltre contengono alti livelli di fibre, che possono aiutare a mantenere la normale funzione intestinale, prevenendo la diarrea e la stitichezza.

    L'analisi FRAP ha dimostrato che i fagiolini contengono fino a 2 mmoli di antiossidanti per 100 g.

    Inoltre, alcuni legumi, come i fagioli borlotti, contengono un antiossidante chiamato kaempferol. Il kempferolo è stato associato a notevoli benefici per la salute, come la riduzione dell'infiammazione cronica e la soppressione della crescita delle cellule tumorali.

    Ad esempio, diversi studi su animali hanno scoperto che il kaempferol può inibire la crescita di tumori al seno, alla vescica, ai reni e ai polmoni. Tuttavia, poiché gran parte della ricerca sulle proprietà benefiche del kaempferol è stata effettuata su animali o in provette, sono necessari studi che coinvolgono esseri umani.

    conclusione:

    I fagioli sono un modo economico per aumentare l'assunzione di antiossidanti. Contengono anche il kampferolo antiossidante, che è stato associato ad effetti antitumorali in studi su animali e in provette.

    11. Barbabietole

    La barbabietola è la radice di un vegetale, che nella scienza è chiamato Beta vulgaris. È un'ottima fonte di fibre, potassio, ferro, acido folico e antiossidanti.

    Sulla base dell'analisi FRAP, le barbabietole contengono fino a 1,7 mmol di antiossidanti per ogni 100 g.

    È particolarmente ricco di un gruppo antiossidante chiamato betalain. Dà alla barbabietola il suo colore bordeaux ed è associato a benefici per la salute. Ad esempio, diversi studi in vitro hanno attribuito la beta-bet ad un minor rischio di sviluppare il cancro nel colon e nel tratto digestivo.

    Inoltre, le barbabietole contengono altri composti che possono contribuire alla soppressione dell'infiammazione. Ad esempio, uno studio ha dimostrato che l'integrazione di betalain, ottenuta dall'estratto di barbabietola, allevia in modo significativo il dolore e l'infiammazione nell'osteoartrite.

    conclusione:

    La barbabietola è un'eccellente fonte di fibre, potassio, ferro, acido folico e antiossidanti. Contiene un gruppo di antiossidanti chiamati betaline, che sono stati associati a notevoli benefici per la salute.

    Leggi di più sui benefici delle barbabietole in questa pagina - Barbabietole: i benefici e i danni al corpo, quanto hai bisogno di mangiare.

    12. Spinaci

    Lo spinacio è una delle verdure più nutrienti. È pieno di vitamine, minerali e antiossidanti e contiene un bassissimo contenuto di calorie. Sulla base dell'analisi FRAP, gli spinaci contengono fino a 0,9 mmol di antiossidanti per ogni 100 g.

    Gli spinaci sono anche un'ottima fonte di luteina e zeaxantina, due antiossidanti in grado di proteggere gli occhi dai danni provocati dalla luce ultravioletta e da altre onde luminose nocive. Aiutano anche a combattere i danni agli occhi che i radicali liberi possono causare nel tempo.

    conclusione:

    Gli spinaci sono ricchi di nutrienti e antiossidanti e non contengono quasi calorie. È anche una delle migliori fonti di luteina e zeaxantina, che proteggono gli occhi dai radicali liberi.

    Dove sono gli antiossidanti? Che tipo di animale è e cosa mangia?

    La misteriosa parola "antiossidanti" è sempre più sentita nelle pubblicità e negli articoli popolari sulla sana alimentazione. Anche il segreto della popolarità dei superalimenti è spiegato dalla presenza di questa sostanza. Vediamo cosa sono gli antiossidanti, esattamente dove sono contenuti gli antiossidanti naturali, sono necessari, quali sono i loro benefici e possono danneggiare. Forse questa è la pillola magica che ci rende sani, belli e magri?

    Antiossidanti: cos'è?

    Gli antiossidanti sono apparsi nella nostra vita relativamente di recente. Furono scoperti per la prima volta nel 1956 e da allora hanno esplorato attivamente e trovato le loro nuove forme. Gli antiossidanti hanno un ruolo significativo nella lotta contro le malattie e la vecchiaia.

    Arricchiscono prodotti, cosmetici (creme, tonici, lozioni, shampoo, maschere), producono additivi biologicamente attivi e complessi vitaminici per mantenere la giovinezza e la bellezza.

    Una piccola escursione nella scienza: l'esistenza della vita sulla Terra è impossibile senza ossigeno. Tutti i processi vitali negli organismi viventi si verificano con la partecipazione di questo gas. La reazione di ossidazione chimica produce energia che aiuta a sostenere la vita.

    Le sostanze che sono attivamente coinvolte in questi processi - i radicali liberi, gli ossidanti - sono importanti per il corpo a lavorare. Producono ormoni, distruggono batteri e virus, cellule danneggiate. Ma solo quando il loro numero non supera la norma. Eccessivi radicali liberi possono portare a malattie cardiache, aterosclerosi, invecchiamento precoce, cancro, ecc.

    E poi gli antiossidanti entrano in battaglia, che legano i radicali liberi e rallentano i processi di ossidazione.

    Purtroppo, l'aria inquinata, l'alcol, una dieta malsana, il fumo, inclusi i diversi tipi di radiazioni passive, rallentano la produzione di antiossidanti.

    La via d'uscita in questa situazione sarà l'assunzione di farmaci contenenti antiossidanti, il passaggio a uno stile di vita sano e una corretta alimentazione.

    Esistono più di 3000 tipi di antiossidanti e il loro numero è in costante crescita. Molto convenzionalmente, possono essere divisi in 2 gruppi:

    • naturale - derivato dal cibo o prodotto nel corpo:
      • vitamine - A, E, C, K;
      • enzimi - superossido dismutasi, coenzima Q10;
      • bioflavonoidi - rutina, antociani, polifenoli, quercetina, tannino;
      • minerali - selenio, manganese, zinco, rame, ferro;
    • sintetico - complessi vitaminici, integratori alimentari.

    Qual è l'uso?

    Gli antiossidanti distruggono efficacemente il processo ossidativo e ripristinano le cellule danneggiate, prevenendo l'invecchiamento precoce e lo sviluppo di malattie.

    Gli antiossidanti nel cibo aiutano nella lotta per la salute e la bellezza:

    • proteggere da radiazioni nocive e radiazioni;
    • fumo di tabacco;
    • prevenire il danno al DNA;
    • migliorare la coagulazione del sangue;
    • avere un effetto positivo sul metabolismo;
    • minimizzare il rischio di:
      • malattie oncologiche;
      • malattie articolari;
      • diabete;
      • indebolimento dell'immunità;
      • malattie del sistema cardiovascolare.

    Dove sono?

    Il maggior numero di essi è contenuto in frutta e verdura, succhi di frutta freschi, cacao, caffè, spezie. Qui è importante ricordare che come risultato del trattamento termico, la quantità di sostanze nutritive diminuisce dopo 15 minuti, quindi è meglio mangiare verdure e frutta nella loro forma grezza o al vapore.

    Quali alimenti contengono più antiossidanti? Principalmente in alimenti vegetali coltivati ​​in condizioni naturali, selvagge. Il numero di unità antiossidanti nelle piante coltivate è inferiore. Molto probabilmente questo è dovuto alla sopravvivenza delle piante stesse. In natura, le piante hanno bisogno di combattere malattie e parassiti, quindi occorre accumulare più sostanze protettive.

    Di seguito è riportata una tabella con il contenuto quantitativo di antiossidanti in vari alimenti.

    Quali alimenti contengono antiossidanti

    Gli antiossidanti sono vitamine, minerali e altri nutrienti che proteggono e riparano le cellule dopo l'esposizione ai radicali liberi. Le sostanze antiossidanti possono rallentare molti processi patologici, grazie alle sue proprietà antiossidanti. Riducono il contenuto in eccesso di ossigeno attivo, portando alla normalità quasi tutti i sistemi e gli organi del corpo umano. Sostanze con proprietà antiossidanti in grandi quantità si trovano in prodotti di origine naturale. I principali sono: vitamine A, C, E, zinco, rame, selenio, polifenoli. È importante sapere in quali prodotti un sacco di antiossidanti e quali sono queste sostanze.

    Tipi di antiossidanti naturali negli alimenti

    Le sostanze antiossidanti di solito vengono con il cibo, ma il corpo stesso può produrle se è abbastanza forte.

    Si distinguono tre gruppi di tali antiossidanti:

    • Enzima. Presente in tutte le cellule del corpo;
    • Basso peso molecolare Il gruppo è rappresentato da flavonoidi, alcune vitamine e minerali;
    • Ormoni - steroidi e sesso.

    Gli antiossidanti che entrano nell'organismo dall'esterno sono di origine artificiale o naturale. Gli antiossidanti sintetici includono farmaci e supplementi dietetici, nonché additivi alimentari da E-300 a E-399, che vengono aggiunti ai prodotti per la loro conservazione a lungo termine. Queste sostanze sono necessarie solo per rallentare il processo di ossidazione in un prodotto, ad esempio in una miscela di olio, e non apportano alcun beneficio agli esseri umani. Al contrario, tali antiossidanti nel cibo possono causare allergie, asma, aterosclerosi ed edema. Ciò è possibile con l'uso regolare di prodotti semilavorati, prodotti in scatola e altri prodotti finiti dal punto vendita.

    Il corpo umano ha bisogno di antiossidanti naturali, cioè naturali. Tali antiossidanti sono contenuti in alimenti di origine vegetale: frutta, verdura, noci, erbe, bacche, ecc.

    Specialisti in medicina estetica hanno dimostrato che le sostanze antiossidanti iniettate artificialmente sotto la pelle possono rallentare i processi di invecchiamento delle cellule, aumentare l'elasticità della pelle e prevenire le prime rughe. Ecco perché i prodotti contenenti antiossidanti vengono utilizzati per preparare creme e sieri anti-invecchiamento. Influenzando lo scambio di liquidi nelle cellule, le sostanze antiossidanti possono ridurre l'aspetto della cellulite. Pertanto, si trovano anche nei rispettivi cosmetici.

    Quando si mangia cibo, è necessario prestare attenzione al fatto che con una pari quantità di antiossidante viene consumata una quantità diversa di cibo. Un esempio di ciò sono le spezie, una sostanza utile in cui è anche simile ai fagioli, ma è ovvio che puoi mangiare più fagioli. Pertanto, la preferenza è data anche a lei. Naturalmente, vale la pena considerare anche il contenuto di antiossidanti negli alimenti. È inoltre necessario prestare attenzione alle calorie.

    Ad esempio, i prodotti con il più alto contenuto di sostanze antiossidanti sono le prugne, ma anche il contenuto calorico è elevato, quindi non possono essere abusati, figuriamoci combinati con caramelle e panini.

    Quali alimenti hanno molti antiossidanti

    Gli antociani e i flavonoidi hanno il più forte effetto antiossidante - sostanze contenute nelle piante che determinano il loro colore. Ecco perché gli antiossidanti nei prodotti vegetali si trovano in grandi quantità. La maggior parte di loro in verdure aspre e agrodolci sono arancione, rosso, nero e blu. Giallo, verde brillante e verde scuro contengono anche molte sostanze nutritive e persino una lista degli alimenti più ricchi di antiossidanti. Anche se le opinioni degli scienziati in questa materia variano. In una lista, i leader nel numero di sostanze antiossidanti sono fagioli - variegati, neri, rossi, ma i fagioli sono particolarmente apprezzati. Anche i leader sono lamponi rossi e neri, fragole, mirtilli, prugne e prugne, noci e frutta secca, alcune delle mele e carciofi. A proposito, si ritiene che il carciofo bollito contenga più antiossidanti. Il meglio delle noci sono noci, nocciole, mandorle e pistacchi.

    Secondo un'altra lista, i cibi ricchi di antiossidanti sono l'aronia nera, il mirtillo, la ciliegia, l'uvetta e l'uva, gli agrumi, le more e i melograni.

    Di verdure: rape, ravanelli, cavoli, carote, ravanelli, barbabietole, cipolle, aglio, melanzane.

    Da spezie e verdure: sedano, origano, prezzemolo, cannella, curcuma, chiodi di garofano.

    Inoltre, molti antiossidanti in caffè naturale, tè verde, cacao grattugiato, olio vegetale non raffinato, vino rosso, ecc.

    Il contenuto di antiossidanti nel cibo è molto diverso. Al momento, gli scienziati non possono ancora dire cosa l'abbia causato. Per esempio, alcuni di loro credono che il più utile sia il piccolo fagiolo, mentre molti tipi di questo prodotto sono ancora inesplorati o non completamente capiti. Anche i frutti di bosco non sono completamente studiati. Tuttavia, si ritiene che gli antiossidanti siano maggiormente presenti nei prodotti con colori saturi e brillanti.

    È dimostrato che c'è molto luteina nel mais giallo brillante, carotene in frutta e verdura arancione, antociani in bacche blu scuro e nero e licopene in pomodori rossi brillanti.

    Il contenuto di antiossidanti negli alimenti

    Rispondendo alla domanda, quali prodotti contengono antiossidanti, non si può dire di bacche fresche e succhi di frutta. Soprattutto un sacco di nutrienti in succo d'uva, agrumi e melograno. Inoltre ci sono molti di loro nello strato bianco di frutta sotto la buccia. Non meno di loro in succo di mela e ciliegia, così come nel succo di aronia. La gente ha mangiato a lungo aglio, carote, cipolle, sedano, cavoli e barbabietole, che erano quotidianamente sul tavolo. Inoltre, i nostri antenati amavano ravanello, rapa e rutabaga. Ma oggi, poche persone sanno che questi prodotti antiossidanti sono usati contro il cancro. Nel corso degli studi sulle strutture cellulari, sono stati ottenuti dati che indicano che le sostanze con proprietà antiossidanti possono rallentare o addirittura impedire lo sviluppo del cancro. Ma la ricerca è ancora in corso.

    Un gran numero di antiossidanti ha il tè in tutte le forme: nero, verde, rosso, ecc. Vale la pena notare che il contenuto di sostanze benefiche dipende dalle condizioni in cui è stato coltivato il tè, nonché dalla tecnologia della sua preparazione: essiccazione, macinazione, fermentazione e conservazione. Inoltre, per il beneficio del tè, è necessario berlo entro 3-5 minuti dalla fermentazione. Altrimenti, non ci saranno benefici.

    Considerando quali alimenti contengono antiossidanti, vale la pena menzionare vini. Si scopre che i vini a bacca e uva contengono una grande quantità di antiossidanti. Il più famoso è il resveratrolo, presente nel vino rosso.

    Studi condotti da specialisti dell'Università di Rochester (New York) hanno rilevato che i pazienti che consumavano moderatamente vino rosso venivano trattati in modo più efficace nel corso della chemioterapia rispetto a quelli che non bevevano vino. Tuttavia, gli scienziati suggeriscono che non solo i vini, ma anche i succhi di uva lilla e rossa, che contengono anche resveratolo, possono avere un effetto benefico. Gli scienziati raccomandano di bere vino d'uva o succo per la prevenzione del cancro.

    Il cognac ha anche proprietà antiossidanti, ma è meglio usarlo a poco a poco, non più di 50 g per gli uomini e 30 g per le donne.

    Prodotti contenenti e ricchi di antiossidanti

    L'elenco in cui i prodotti possono contenere molti antiossidanti. Molti hanno sentito dire che il caffè naturale contiene molti antiossidanti. Per conservare tutte le proprietà utili del prodotto, è necessario acquistare i chicchi di caffè e macinarlo immediatamente prima della cottura.

    Sarà utile anche la birra viva che ha una breve durata (diversi giorni). Recentemente, gli antiossidanti sintetici sono comparsi nel cibo. Ad esempio, le sostanze sintetiche vengono aggiunte alle caramelle. Tuttavia, è improbabile che possano portare gli stessi benefici degli antociani e dei flavonoidi contenuti nei prodotti naturali. Pertanto, questi dolci non dovrebbero essere abusati.

    Le noci contenenti una grande quantità di amminoacidi, grassi e vitamine sono considerate un prodotto più utile. Più recentemente, si è scoperto che le noci contengono, rispetto ad altre noci, una grande quantità di sostanze antiossidanti. Solo in una porzione di noci più del doppio. Un tempo gli antiossidanti si trovano soprattutto nel tè verde, nel vino rosso, nelle bacche e nei frutti. Oggi, questa lista è rifornita di noce.

    La presenza di un flavonoide nella chioma di una noce è nota da molto tempo e solo recentemente il contenuto di questo elemento è stato dimostrato proprio nel nucleo del noce. Nel corso della ricerca è stato rivelato che le sostanze antiossidanti del noce sono più efficaci della vitamina E di 2-15 volte.

    Quali alimenti hanno molti antiossidanti contro il cancro

    Tra i progressi nello sviluppo del cancro, viene posta la domanda su quali prodotti contengono antiossidanti e quali sono i migliori da usare? Bisogna notare immediatamente che il corpo umano ha sempre bisogno di antiossidanti, ma, a seconda della situazione (esposizione a radiazioni UV, malattie, stress, nutrizione sbilanciata), il bisogno può aumentare. Se affrontiamo questi problemi, prima di tutto è necessario bilanciare la nutrizione, poiché i prodotti naturali sono il miglior fornitore di antiossidanti che garantiscono salute e longevità.

    Nota:

    Molti assumono tutti i tipi di integratori alimentari, ma devono essere scelti con molta attenzione, in modo da non arrecare danno al corpo invece che a beneficio.

    Quali alimenti contengono antiossidanti

    Per maggiore praticità, viene presentato un tavolo in cui gli antiossidanti naturali contenuti nei prodotti sono disposti in ordine alfabetico.

    La tabella mostra il valore ORAC (indice antiossidante) per 100 g di prodotto: