Principale > I dadi

Dotato di fonti di alimentazione di backup per strutture sociali è del 68%, ?? Ministero dell'Energia

MOSCA, 19 novembre (BigpowerNews) ?? L'attrezzatura delle regioni con fonti di energia di riserva (RISE), che dovrebbe prontamente ripristinare l'offerta di strutture socialmente importanti in caso di incidente, era del 68% all'inizio di novembre, ha detto il ministero dell'Energia.

Secondo il ministero, il numero totale richiesto di RISE in Russia è di 49.593 pezzi e la quantità esistente ?? 33 738 pezzi, compresi 14.842 pezzi mobili, stazionario 18.896 pezzi.

"Oltre ad equipaggiare oggetti e oggetti di supporto sociale di importanza vitale, RISE deve dotare il sistema di approvvigionamento centralizzato di calore degli insediamenti. Ciò ridurrà il rischio di scongelare il sistema centralizzato di fornitura di calore e la successiva disconnessione a lungo termine dei consumatori dal sistema di fornitura di calore ", ?? afferma il ministro dell'Energia Alexander Novak, le cui parole sono citate nei materiali.

A tale riguardo, il Ministro "raccomanda di rivedere la composizione quantitativa e qualitativa approvata del parco delle fonti di approvvigionamento energetico garantite e di apportare gli opportuni adeguamenti ai piani per l'acquisto di RISE". "Se il proprietario della caldaia è un'organizzazione di terze parti, è necessario collaborare con i proprietari per dotare le sale della caldaia del bilancio a proprie spese", ?? sottolinea il ministro.

Il livello più basso di equipaggiamento di RISE nelle regioni:

All'inizio dell'anno, l'equipaggiamento delle regioni della Russia con fonti di alimentazione di riserva autonome è pari al 69 percento

10.30.2013 10:18 Fonte: Business-TASS


All'inizio dell'anno, l'equipaggiamento delle regioni della Russia con fonti di alimentazione di riserva autonome / ARIE / è del 69 percento. Lo ha affermato il ministro dell'Energia della Russia Alexander Novak all'incontro russo "Sul progresso della preparazione dei temi dell'industria elettrica della Federazione Russa per il periodo autunno-inverno 2013-2014". Secondo lui, il numero esistente di ARIE è 33.377 unità, incluse 13.119 unità mobili e 20.261 unità fisse. La quantità aggiuntiva richiesta di ARIE, pianificata per l'acquisto nel 2014-2015, è di 12.276 pezzi. Novak ha notato che entro la fine del 2013 ARIA prevede di acquistare 2.386 unità, tra cui 1.676 ARIE mobili, 710 stazionarie. Il numero totale richiesto di ARIE in Russia è 48.339 pezzi.

Backup e alimentazione autonoma
- questo dovrebbe saperlo!

Argomento »Backup e alimentazione autonoma: questo dovrebbe essere noto!


Per iniziare, chiariamoci in termini di backup e alimentazione autonoma. Quindi, un'alimentazione di backup significa una fonte ausiliaria di energia elettrica, che in caso di perdita della linea principale dovrebbe fornire ulteriore alimentazione ai consumatori di energia elettrica. Può essere non solo sistemi di alimentazione completamente indipendenti (batterie e convertitori alimentati da essi, mini-stazioni, celle a combustibile, ecc.), Ma anche risparmiare le linee elettriche urbane.


L'alimentazione autonoma di per sé implica un sistema di alimentazione completamente separato, che è in grado di generare o dare via l'energia elettrica accumulata a vari consumatori. In caso di interruzione di corrente nella rete elettrica principale della città, un tale sistema deve prendere il carico di energia dei consumatori esistenti. Anche se, l'alimentazione autonoma può essere attribuita, e fonti di energia chimica (comprese le batterie). L'idea principale di questo tipo di fonte elettrica è di fornire il carico con energia elettrica, a condizione che non ci sia alcuna fonte di energia esterna (normale rete elettrica urbana).


Per la maggior parte, questi due concetti si intersecano fortemente l'uno con l'altro, il che rende possibile considerarli uguali (solo in alcuni casi questi termini possono essere usati come "porazen"). Il compito di un alimentatore indipendente può essere risolto in vari modi, o meglio, il sistema di alimentazione autonomo può essere realizzato sulla base di vari metodi di produzione di energia elettrica. La bellezza dell'elettricità sta nel fatto che questo potere invisibile all'occhio umano è universale. Differiscono solo i metodi per convertire un tipo di energia in un altro.


Dov'è il termine power backup utilizzato principalmente? Dove c'è un'alta probabilità di disconnettere la principale fonte di energia elettrica (che di solito è il ruolo della rete elettrica della città), o nel caso in cui la diseccitazione si verifichi estremamente raramente, ma il fenomeno della "diseccitazione" è piuttosto critico. In questi casi, il compito principale dell'alimentatore di riserva è la raccolta tempestiva del carico esistente e la successiva fornitura di energia elettrica al consumatore esistente fino a quando l'alimentazione principale dalla rete urbana non viene completamente ripristinata.


Per quanto riguarda l'alimentazione autonoma, si può sentire di più nei casi in cui si parla della completa assenza della principale fonte di alimentazione (alimentazione urbana). In questo caso, questo è l'alimentatore più autonomo nel ruolo del sistema di alimentazione principale (o viene usato così spesso da riservarsi il diritto di essere chiamato tale). Tali casi includono l'implementazione dell'alimentazione elettrica di una casa di campagna (dove ci sono problemi temporanei o permanenti con la fornitura della rete elettrica della città), luoghi remoti dalla città (dove l'autostrada urbana non è prevista inizialmente), ecc.


Nel ruolo del sistema di alimentazione principale è una rete elettrica complessa, il nodo principale della generazione di energia elettrica che è NPP, TPP, HPP. Nel caso di energia autonoma, il centro di produzione di energia è costituito da mini sistemi di generazione di energia che funzionano utilizzando combustibile combustibile (benzina, diesel, gas, carbone, ecc.), Energia eolica (turbine eoliche), sole (pannelli solari), reazioni chimiche (fonti chimiche corrente - batterie, batterie, pile a combustibile).


L'uso specifico dell'una o dell'altra fonte di produzione di elettricità dipende dalle condizioni esistenti (terreno, clima, modalità operative di fonti autonome, fabbisogno, costi, ecc.). Va aggiunto che nel ruolo di una fonte di energia di riserva possono essere linee elettriche parallele aggiuntive, alimentate da tutte le stesse reti elettriche urbane.

Parola ariel

La parola Ariel in lettere inglesi (traslitterazione) - Ariel

La parola Ariel è composta da 6 lettere: a e lr

  • La lettera a si verifica 1 volta. Parole con 1 lettera a
  • La lettera e si verifica 1 volta. Parole con 1 lettera e
  • La lettera l viene trovata 1 volta. Parole con 1 lettera l
  • La lettera p viene trovata 1 volta. Parole con 1 lettera p
  • La lettera b è stata trovata 1 volta. Parole con 1 lettera
  • La lettera e si verifica 1 volta. Parole con 1 lettera e

Il significato della parola Ariel. Cos'è Ariel?

"Ariel" è uno strumento vocale. Ensemble (VIA), Chelyabinsk. Leader Valery Ivanovich Yarushin (nato nel 1949). Nel 1966 al Politecnico c'era un gruppo che suonava le canzoni dei Beatles, Ariel, e il suo capo era V.

Enciclopedia del circo e della pop art

VIA Ariel è un gruppo musicale sovietico e russo di Chelyabinsk, la data della sua fondazione è considerata il 7 novembre 1970. Il capo del gruppo fino al 1989 è Valery Yarushin. Dal 1989 ad oggi - Rostislav Gepp.

ARIEL, Russia-Ucraina, 1992, col., 80 min. Fiction basata sull'omonimo romanzo di fiction di Alexander Belyaev. Cast: Olga Kabo (vedi Olga KABO), Andrey Sukhov, Albert Filozov (vedi Albert Leonidovich PHILOSIS)...

Enciclopedia del cinema. - 2010

Uri Ariel (Ebr. אורי אריאל; nato il 22 dicembre 1952, Tirat-Zvi, Israele) - politico israeliano, membro della Knesset della fazione Ihud Leumi. Dall'IDF ha smobilitato come maggiore. Nel 1975, divenne uno dei fondatori dell'insediamento Mishor-Adumim.

Ariel (Heb. אריאל) è una città israeliana situata a Samaria, in Cisgiordania, fondata nel 1978. Stato della città ricevuto nel 1998. La popolazione secondo il 2010 è di 17.700 persone.

"Ariel" - l'ultimo romanzo del famoso scrittore di fantascienza sovietico Alexander Belyaev. Pubblicato per la prima volta nel 1941. Il romanzo è basato sull'immagine di un uomo capace di volare senza adattamenti.

Ariel è il quarto più grande e il più brillante dei 27 satelliti di Urano. È stato inaugurato il 24 ottobre 1851 da William Lassell e prende il nome dalla silfide principale del poema di Alexander Pope "The Abduction of a Curl" e dallo spirito.

Ariel Uno dei grandi satelliti di Urano, scoperto da W. Lassell nel 1851. Le immagini scattate da Voyager-2 nel 1986 mostravano che la sua superficie era coperta di crateri e intersecata da rupi e valli.

Ariel Marcus Rosenberg (Ariel Marcus Rosenberg, 24 giugno 1978) - cantante di Los Angeles, con il nome d'arte Ariel Pink (Ariel Pink). Esegue canzoni nello stile dei fanatici.

Ariel Hernan Garcé (spagnolo: Ariel Hernán Garcé, 14 luglio 1979, Tandil, Provincia di Buenos Aires, Argentina) - Calciatore e difensore argentino. Club dei giocatori "Colon".

Ariel "Arik" Sharon (Ebr. אריאל "אריק" שרון, nee Sheinerman), (nato il 27 febbraio 1928, insediamento Kfar-Malal vicino Kfar Sava) - Esercito israeliano, politico e statista, primo ministro israeliano nel 2001 -2006.

SHARON, ARIEL (Sharon, Ariel) (1928), Primo Ministro israeliano. Nata il 27 settembre 1928 a Kfar Malale (Palestina) in una famiglia di immigrati provenienti dall'Europa centrale.

Ariel (nato Ariel) è un personaggio immaginario e il personaggio principale del film d'animazione "The Little Mermaid", girato da Walt Disney nel 1989, basato su una fiaba di Hans Christian Andersen.

Arie cosa c'è

NOP è l'abbreviazione di National Association for Change.

Valori totali: 126 (mostrato 5)

Valori totali: 16 (mostrato 5)

Valori totali: 51 (mostrato 5)

SHEN è l'abbreviazione di School of Natural Sciences.

Valori totali: 16 (mostrato 5)

Valori totali: 6 (mostrato 5)

Valori totali: 14 (mostrato 5)

Benvenuti nel dizionario delle abbreviazioni russo!

Abbiamo raccolto oltre 47160 abbreviazioni con oltre 101870 modi per decrittografarle.

Impianti di alimentazione elettrica

Collegamento elettrico

+7 (495) 297-0672
+7 (926) 807-7028

SERVICE URGENT INSTALLATION: PARTENZA PER 24 ORE!
Chiama oggi e domani stiamo già lavorando nella tua struttura! Controlla entro giorni dalla richiesta.

100% DI GARANZIA DI CONFORMITÀ CON IL BILANCIO E CONDIZIONI!
Garantiamo l'osservanza del budget e le scadenze per l'esecuzione del lavoro, o rimborseremo lo 0,05% dell'importo del contratto per ogni giorno di ritardo.

L'alimentazione di backup autonomo è

pubblicazione

Passione ad alta tensione

Il disastro provocato dall'uomo il 25 maggio scorso ha mostrato la vulnerabilità del sistema di alimentazione elettrica urbana. Secondo gli esperti, l'incidente è stato il risultato della crisi energetica causata dal deterioramento delle immobilizzazioni del settore, la maggior parte delle quali ha lavorato a lungo al di là delle proprie capacità. Per la ricostruzione del patrimonio di RAO UES della Russia sono necessari enormi costi, ma nessuno ha fretta di investire in questo settore. Secondo gli analisti, l'industria elettrica russa nella sua forma attuale non durerà a lungo e la possibilità di nuovi incidenti aumenterà ogni anno. Ciò significa che la ripetizione di una catastrofe tecnogena, a seguito della quale la maggior parte di Mosca si è trovata senza luce e acqua, non è lontana.

Nel frattempo, si pone la domanda: le aziende la cui attività oggi dipende completamente dalle tecnologie di telecomunicazione e, di conseguenza, dalla disponibilità di tensione negli uffici, possono attendere che i sistemi di alimentazione centralizzata funzionino a pieno regime? Si scopre come nel famoso detto: la salvezza delle persone che affogano è il lavoro degli stessi affogati. Come può essere assicurato il mercato immobiliare commerciale contro la minaccia di un'interruzione di corrente?

Fonti di riserva

Quindi, cosa stanno facendo gli sviluppatori per assicurarsi che un'improvvisa interruzione di corrente o guasti della rete non catturino gli inquilini di sorpresa? Oggi le aziende specializzate offrono una serie di dispositivi per la protezione energetica degli immobili.

Il più semplice e più comune è un sistema di alimentazione ininterrotta. Questa apparecchiatura fornisce una fornitura continua di elettricità di "qualità" stabile indipendentemente da guasti, rumore e sovratensioni. Nel caso della scomparsa di una fonte esterna, questi dispositivi, che utilizzano energia dalle batterie, continuano a fornire al consumatore energia elettrica, ma, di norma, per il tempo necessario affinché l'ufficio si spenga correttamente.

"Oggi nessun edificio moderno può fare a meno di un sistema di alimentazione ininterrotto. Poiché le apparecchiature di telecomunicazione hanno una restrizione molto severa sulla qualità dell'energia elettrica, e il suo costo spesso supera in modo significativo il costo della sorgente di generazione, la presenza di un tale dispositivo per oggetti di classe. Ed è diventata la norma ", afferma Alexey Azarov, vice capo del dipartimento reti elettriche e sistemi del dipartimento di progetto EcoProg 000.

Il costo del sistema di continuità è relativamente basso e non ha un impatto significativo sul valore dei canoni di locazione. "Un tale dispositivo per un piccolo ufficio costerà parecchie migliaia di dollari, ma anche i dati persi di una piccola azienda di solito costano di più", afferma Dmitrij Kurkovich, direttore commerciale di Architects.

Tuttavia, per garantire il funzionamento autonomo dell'ufficio per lungo tempo con l'aiuto di tali dispositivi è molto problematico. "Il loro svantaggio è che usano batterie - batterie come fonte di riserva. E il lavoro autonomo a lungo richiede un volume maggiore di queste batterie, che è già poco redditizio. Il tempo tipico dei sistemi di continuità è in media 15-20 minuti, massimo un'ora. "

Oltre alla già citata fonte di alimentazione, i generatori autonomi di energia elettrica che funzionano con diversi tipi di combustibile (gas, diesel, ecc.) Vengono utilizzati, non senza successo. Fondamentalmente, questi dispositivi sono considerati come alimentazione di riserva in caso di incidente, ma a differenza dei sistemi di alimentazione stand-alone più tempo. Il tempo minimo di tali installazioni è di 2 ore. Tuttavia, questi sistemi presentano alcuni svantaggi. Pertanto, gli impianti diesel, che in media possono funzionare per 6-12 ore, con un aumento del periodo di funzionamento autonomo, diventano manodopera da mantenere. "Quando si esegue il backup in 12 ore, diventa necessario creare depositi di carburante, e nel centro di Mosca è difficile farlo", ha dichiarato Alexander Vasilkov, capo del dipartimento Alta corrente di ARMO Engineering. "Nelle centrali diesel, un piccolo potenziale motorio e la probabilità che con una durata della batteria costante, il sistema debba essere cambiato ogni cinque anni è molto alto", aggiunge Alexey Azarov. Lo svantaggio dei sistemi a gas è la loro dipendenza da fattori esterni. Ad esempio, la pressione in un gasdotto è di grande importanza qui. Se è insufficiente o variabile, viene escluso il corretto funzionamento del sistema.

Quando si utilizzano tutti i sistemi che funzionano a carburante, sorge la domanda sui requisiti ambientali. Non è facile mettere a Mosca un mini impianto di cogenerazione in cui il tubo di scarico getta periodicamente prodotti di decadimento nell'atmosfera. "Quando si aumenta la capacità e, di conseguenza, si aumenta la durata della batteria, tali sorgenti diventano oggetti separati, che sono soggetti a requisiti completamente diversi, sia in funzionamento che in standard ambientali. Questo è il motivo per cui tali sistemi sono meglio utilizzati come fonti di riserva per l'alimentazione elettrica ", afferma Alexey Azarov.

"Nonostante il fatto che ciascuno dei dispositivi considerati in caso di incidente sia in grado di fornire elettricità o elettricità a un edificio o una parte di un edificio, la classica opzione per proteggere l'impianto è l'uso combinato di un alimentatore ininterrotto e di un generatore." - riassume Alexander Vasilkov.

Fonti autonome

Esiste una classe di fonti di generazione che non dipendono da un sistema di approvvigionamento energetico centralizzato: si tratta di turbine a gas e stazioni di turbine a vapore. Hanno una serie di indiscutibili vantaggi: questo è un lavoro ininterrotto e l'indipendenza da fattori esterni e il controllo della politica tariffaria. La costruzione di questi centri di alimentazione è un'attività separata specializzata, è consigliabile prendere in considerazione questi progetti quando si implementano complessi di grandi dimensioni. Un esempio potrebbe essere la possibile costruzione di un centro di potere nel quadro del progetto Mosca-città.

Ci sono strutture in cui la costruzione di tali stazioni non è solo possibile (una vasta area di sviluppo), ma anche - tenendo conto della carenza di energia consentita - senza alternative. "Una grande struttura con un'area totale di 300 mila metri quadrati. m richiede un consumo energetico significativo, la rete esistente non può servirlo. A sua volta, Mosenergo ha bisogno di ricostruire l'intera rete, partendo dalla sottostazione di partenza profonda. Questi costi sono diverse volte superiori alla costruzione di una stazione autonoma. Abbiamo due progetti in cui è abbastanza realistico costruire tali stazioni. Le strutture sono state costruite nella ex zona industriale, e qui la questione dell'ecologia non è così acuta ", afferma Alexey Azarov.

Volumi e prezzi

Ad oggi, il grado di protezione energetica dell'edificio dipende dallo scopo dell'oggetto, dalla classe, dalla posizione e, soprattutto, dal fatto che gli inquilini sono pronti a pagare un extra per questo. "Tutto è determinato dalle specifiche del business. Apparentemente, per la maggior parte delle aziende, le interruzioni di corrente locali non sono critiche, altrimenti i sistemi di continuità potrebbero essere richiesti ovunque. Se la natura dell'azienda è tale che il lavoro dell'ufficio non può essere fermato per un secondo, una società del genere cercherà di affittare lo spazio nel business center con un sistema di alimentazione autonomo o cercherà di stabilire un tale sistema per sé, se risultasse più economico ", ritiene Dmitry Kurkovich. La funzionalità dei sistemi di backup e il grado della loro autonomia dipendono dalle specifiche delle attività delle società. Se oggi i sistemi di continuità sono diventati quasi la norma, i generatori di backup non possono essere detti. Sicuramente, si trovano solo in strutture specializzate. "La pratica dimostra che, ad eccezione degli oggetti speciali - grandi banche, società di investimento, data center, uffici di società GG, gli inquilini non si prefiggono il compito di rimanere completamente armati durante un incidente. Anche uno scambio operante in formato elettronico è interessato principalmente al funzionamento dell'apparecchiatura solo per il tempo necessario a memorizzare i dati. Pertanto, oggi, gli edifici sono spesso dotati di sistemi che, in caso di incidente, forniscono elettricità all'ufficio solo per un breve periodo ", afferma Peter Mazayev, managing partner di Spectrum.

Ma l'opinione di Evgeny Ardemasov, vice direttore generale della compagnia "Colosseum-3": "Di regola, se il proprietario dell'edificio ha installato un generatore diesel o di gas, è estremamente difficile per lui aumentare il tasso di noleggio. È difficile convincere l'affittuario che un tale sistema di approvvigionamento di emergenza è necessario. In questo caso, al proprietario viene lasciata solo una cosa: trovare un cliente interessato alla protezione energetica. " Ciononostante, oggi i volumi di consumo delle fonti di riserva di energia stanno gradualmente aumentando, specialmente nel segmento degli immobili commerciali, che è dovuto alle specificità del business. È interessante notare che i pionieri qui erano società straniere, che fino a poco tempo fa erano gli inquilini principali degli uffici di Classe A. Nei paesi economici sviluppati esistono standard rigidi per gli immobili, anche per quanto riguarda la sicurezza degli inquilini. Ecco perché gli stranieri impongono requisiti rigorosi per la capacità di riserva. "Tutte le società straniere con le quali abbiamo collaborato si sono categoricamente rifiutate di aprire i loro uffici di rappresentanza nei siti in cui non è stato fornito il sistema di alimentazione di emergenza", afferma Alexey Azarov. "Il mercato si sta sviluppando e gli sviluppatori comprendono che senza i sistemi di alimentazione di emergenza è difficile per loro vincere nella competizione", ha dichiarato Alexander Vasilkov.

- La disponibilità di fonti di backup, da un lato, è dettata dai requisiti tecnici per gli edifici di classe A. D'altra parte, sono in gioco la sicurezza delle persone e la sicurezza degli affari, che per la maggior parte delle aziende non è un suono vuoto ".

Oggi nessun edificio moderno può fare a meno di un sistema di alimentazione ininterrotto. Poiché le apparecchiature di telecomunicazione hanno una restrizione molto severa sulla qualità dell'elettricità e costi molto più di una fonte di generazione, la presenza di tale dispositivo per le strutture di classe A è diventata la norma. Il costo del sistema di continuità è relativamente basso e non ha un impatto significativo sul valore dei canoni di locazione. Un tale dispositivo per un piccolo ufficio costerà parecchie migliaia di dollari, ma i dati persi anche da una piccola azienda di solito costano di più.

"Vale la pena notare che sempre più aziende russe prevedono l'installazione di moderni sistemi di alimentazione elettrica già in fase di costruzione. Ad esempio, ARMO-Engineering ha installato due gruppi elettrogeni diesel FG Wilson con una capacità totale di 680 kW nella costruzione di OJSC Russian Railways con una superficie totale di 53 mila metri quadrati. e, ad esempio, presso la sede di TNK-BP con 8 piani fuori terra e 5 piani interrati, abbiamo installato una centrale elettrica a diesel da 640 kW. E, a proposito, il disastro causato dall'uomo che si è verificato il 25 maggio scorso, ha solo confermato la fattibilità di tali misure per la riserva di energia. In un momento in cui molte aziende sono state costrette a interrompere le loro attività a causa di un'interruzione di corrente, le strutture sopra citate hanno superato con successo un passaggio automatico alle fonti di backup e l'incidente delle reti di alimentazione esterne è passato inosservato per loro ", afferma Alexander Vasilkov.

Gli esperti notano che l'installazione di tali apparecchiature (a meno che, ovviamente, non si parli di installazioni alternative complesse), naturalmente, aumenti il ​​costo di costruzione, ma sembra essere economicamente vantaggiosa. In ogni caso, il costo dipende dalla quantità di capacità di alimentazione di backup. "Oggi, le fonti di backup non sono spesso fornite per l'intera struttura, ma solo per la sua parte. Pertanto, in caso di incidente, continuano a funzionare solo i sistemi più necessari: illuminazione di emergenza, sistemi di controllo accessi, locali caldaie, ecc. In questo caso vengono installati piccoli sistemi energetici che garantiscono il funzionamento di solo una parte dell'edificio ", afferma Yevgeny Ardemasov. - Ma ci sono fonti di emergenza di energia elettrica, che in caso di incidente forniscono quasi l'intera struttura con energia. Questi sono i generatori più ingombranti e costosi usati principalmente nelle istituzioni statali - l'amministrazione presidenziale, la Banca centrale della Russia o grandi organizzazioni commerciali che fanno affari online ".

"Al fine di fornire energia elettrica alla parte dell'edificio con una superficie totale di 10 mila metri quadrati. m, potenza di riserva sufficiente 200-300 kVA. Tenendo conto del fatto che il costo medio di un tale oggetto sarà di circa $ 20 milioni e l'installazione del generatore costerà $ 200-400 mila, cioè l'1-2% non è un così grande aumento dei costi, specialmente quando si tratta di minimizzare i rischi gravi ", sottolinea Yevgeny Ardemasov.

Problemi energetici

Fino a poco tempo fa, Mosca era una regione in surplus di energia, ma nel mezzo del tasso di crescita dell'economia, l'energia cominciò a mancare. Ci sono diverse ragioni per questo, tra cui la mancanza di capacità energetica e sistemi di risparmio energetico, che sono diventati a lungo la norma in Occidente. "Possiamo già dire che insieme alla crescita economica, anche nel settore degli immobili commerciali, ci sono problemi di infrastrutture. Consentendoli agli investitori, il che aumenta notevolmente i costi di costruzione, - dice Peter Mazaev. - Secondo gli agenti immobiliari, per almeno altri cinque anni la saturazione del mercato immobiliare andrà rapidamente. Tuttavia, dubito che questi piani siano reali. Anche se ci sono ancora appezzamenti di terreno, è ovvio che vi è una carenza di capacità energetiche ".

In futuro, i problemi di energia possono colpire duramente gli inquilini, e quindi gli sviluppatori. "La situazione attuale provocherà un aumento dei prezzi per l'approvvigionamento energetico, che comporterà una diminuzione della capitalizzazione di tutti i tipi di attività, fatta eccezione per l'energia, e quindi la capitalizzazione dei progetti di costruzione", continua Peter Mazaev. Si scopre che l'unico modo per salvare la situazione non è dimenticare le periodiche interruzioni nel lavoro dei sistemi urbani nella fase di costruzione degli edifici e fornire fonti di energia di riserva alle strutture. "Il deterioramento dei sistemi di approvvigionamento energetico urbano, da un lato, e lo sviluppo dinamico del mercato immobiliare commerciale, e quindi le crescenti esigenze degli inquilini, dall'altro, possono portare alla formazione di nuove tendenze di mercato. Secondo loro, l'atteggiamento degli inquilini nei confronti dell'attrezzatura energetica degli oggetti immobiliari può cambiare in modo molto radicale. A questo proposito, gli sviluppatori che sono nelle prime fasi dello sviluppo del progetto dovrebbero pensare di dotare l'edificio di fonti di energia di riserva, in quanto in caso di un nuovo incidente nella rete di alimentazione centralizzata, i potenziali clienti preferiranno quelle strutture in cui tali sistemi sono previsti ", conclude Evgeny Ardemasov.

Immobili commerciali (№ 4 (41), 16.-28.02 2006)

Tutte le parole su ARIE

Le parole che iniziano con ARIE si compone di 6 lettere

  • ARIEL

8 lettere di parole che iniziano per ARIE

  • ARIELEVA

Come usare?

Specificare la prima lettera della parola di ricerca.

Il sistema ti chiederà di specificare le lettere successive, visualizzando i risultati trovati.

Utilizza i filtri per perfezionare i risultati.

Opzioni di ricerca

tutte le parole
solo con definizione

qualsiasi
fisso
gamma di

Tutte le parole che iniziano con ARIE

Nella vita di tutti i giorni, occasionalmente incontriamo il compito di trovare le parole secondo determinati parametri. Sfortunatamente, l'uso dei dizionari di carta è piuttosto difficile quando non si ricorda esattamente l'ortografia della parola. Inoltre, la ricerca richiede molto tempo e, a volte a causa di un aggiornamento non frequente della base del dizionario, non trovi la parola che stai cercando. Abbiamo combinato molti dizionari e automatizzato il processo di ricerca delle parole, che ora richiede solo un centesimo di secondo.

La tua attenzione sono parole nella lettera ARIE. Quasi tutte le parole del nostro dizionario contengono una definizione e le varie opzioni di ricerca consentono quasi sempre di trovare il risultato. In questa sezione del sito abbiamo fornito la possibilità di cercare una parola attraverso un rubricatore.

Per trovare tutte le parole in ARIE, devi sempre specificare la prima lettera della parola che stai cercando, poi la seconda, la terza... alla fine troverai la parola usando il metodo di selezione. Inoltre, puoi utilizzare i filtri in base alla lunghezza della parola, che si trova nel blocco "Opzioni di ricerca".

Il nostro database contiene oltre 300.000 parole della lingua russa ed è adatto per risolvere cruciverba e puzzle di parole, risolvere compiti scolastici e studenti e un assistente in giochi da tavolo e online.

Speriamo che l'elenco risultante di parole con la lettera ARIE salverà in modo significativo il tuo tempo e i risultati della ricerca saranno garantiti per aiutarti a risolvere il problema.

Automatic Reserve Transfer (ATS)

L'abbreviazione AVR sta per INGRESSO AUTOMATICO DI RISERVA.

L'AVR è un'unità che ha un riempimento automatico, responsabile della funzione di passaggio dalla linea elettrica principale al backup e, viceversa, dal backup alla rete principale. Il dispositivo è progettato per garantire che l'alimentazione elettrica nella rete funzioni senza intoppi.

L'immissione automatica di una riserva viene utilizzata non solo presso le imprese e gli stabilimenti, ma oggi AVR ha ottenuto una grande popolarità tra i proprietari di case.

Le principali funzioni di ABP

  • AVR dovrebbe cambiare il più presto possibile, dopo che la rete principale si è guastata, alla sorgente di backup della generazione di energia, ad es. attivare rapidamente il generatore.
  • AVR controlla costantemente elettronicamente la presenza di tensione nella rete.

Indicazione e AVR automatico

  • AVR avvia il generatore senza l'intervento di persone.
  • Dopo l'apparizione della tensione nella rete principale, l'ATS fornisce il comando per passare alla rete di alimentazione principale e, dopo un breve periodo di tempo, interrompe il funzionamento del generatore

Generatore diesel fino a 3 kW

Generatore diesel fino a 14 kW

Requisiti generali per ABP

  • Dopo aver scollegato la sorgente di rete principale, l'ATS dovrebbe funzionare per accendere il generatore il più rapidamente possibile, da 0,3 a 0,8 secondi.
  • Indipendentemente dalla causa della mancanza di corrente della rete principale, AVR dovrebbe sempre funzionare.
  • AVR dovrebbe ignorare il calo di tensione nella rete.
  • AVR dovrebbe funzionare una volta, cioè l'attivazione multipla non è consentita.

AVR è conforme ai requisiti del PUE

Secondo PUE, tutti i consumatori di energia elettrica sono suddivisi in tre categorie:

  • Categoria I - i consumatori di questo gruppo includono quelli la cui mancanza di energia può comportare un pericolo per la vita delle persone, un grave danno materiale, una minaccia alla sicurezza dello stato, un'interruzione di processi tecnologici complessi, ecc.
  • Categoria II - questo gruppo comprende i consumatori di energia, una rottura della fornitura di energia che può portare a un enorme sottoutilizzo della produzione, tempi di fermo dei lavoratori, macchinari, trasporti industriali
  • Categoria III - tutti gli altri consumatori di elettricità.

In cosa consiste l'ABP?

La riserva di input automatico è composta da tre componenti.

  • L'unità logica e di indicazione è il "cervello" dell'ATS, che monitora continuamente la tensione sia nella rete principale che nel generatore operativo. Il "cervello" da il comando ai relè automatici, così come ai contattori per la chiusura o l'apertura.
  • Parte di potenza AVRR. Include contattori (leggi informazioni sul contattore nell'articolo "Che cos'è un contattore?") E macchine automatiche.
  • Controllo generatore blocco relè. Questa unità include un relè e vari interruttori per controllare il generatore. Tale unità può essere posizionata sia nell'AVR dello schermo, sia sul generatore stesso.

Arie cosa c'è

Voglio invitare al nostro forum persone sociali, curiose! Persone a cui piace comunicare su qualsiasi argomento. abbiamo molti argomenti in diverse direzioni! Leggi e commenta il materiale secondo te! Speriamo che tu sia interessato a molte cose, e speriamo anche che TU porti da te molte notizie e storie sul tuo argomento preferito!
Se hai problemi con la registrazione, puoi scrivere su questo argomento Vieni. Saremo felici di darvi il benvenuto!

sinceramente
Amministrazione del forum

Chi sono gli ariani e come sono

La questione della nazione e la cosiddetta "purezza del sangue" eccita tutti in modi diversi. Ci sono persone nella famiglia che erano rappresentanti di diverse nazionalità, e assolutamente non se ne preoccupano e sono orgogliosi dei loro antenati. E c'è chi non percepisce i rappresentanti di altre razze e li disprezza. Entrano in matrimonio solo dopo essere stati convinti della genealogia delle loro metà del futuro e, notando anche le più piccole sfumature in esso, interrompono immediatamente qualsiasi relazione.

Vero o finzione

Molte persone discutono ancora su chi siano gli ariani. Nella traduzione, "Aryan" significa "rispettato", "degno", "nobile". Tuttavia, questo termine non è scientifico. È stato nominato dai nazionalisti con lo scopo di dividere le persone che vivono in quel momento in degno e indegno. I primi erano rappresentanti di nazionalità europea, principalmente appartenenti al cosiddetto tipo normanno. Tradizionalmente, le persone provenienti dal nord Europa che hanno una corporatura robusta, capelli biondi e occhi azzurri sono così chiamate. Rappresentanti di coloro che, secondo i nazionalisti, erano indegni della vita, erano considerati principalmente ebrei.

La teoria di Hitler

Sicuramente tutti sanno che il sogno di Hitler non era solo la conquista di tutto il mondo, ma anche la creazione di una razza ideale, secondo la sua teoria, bionda e con gli occhi azzurri. Per capire chi sono gli ariani di Hitler, basta leggere la sua citazione:

"Tutta la cultura umana, tutte le conquiste dell'arte, della scienza e della tecnologia, di cui stiamo assistendo oggi, sono i frutti degli Ariani... Lui [l'Ariano] è il Prometeo dell'umanità, dal quale brillanti scintille di genio volavano in ogni momento, accendendo un fuoco di conoscenza, illuminando l'oscurità del buio ignoranza, che ha permesso all'uomo di elevarsi al di sopra degli altri esseri sulla Terra. "

Data la natura e la determinazione patologica nel raggiungere gli obiettivi che si era prefissato, Hitler ha fatto richieste non solo sui dati esterni delle persone ideali. Nel definire chi sono gli ariani, ha anche preso in considerazione i tratti caratteriali, lo stile di vita, i principi e persino le caratteristiche dello sviluppo e della maturazione sessuale. I requisiti erano molto difficili, ma il desiderio di un ideale immaginario era così alto che non soddisfaceva il minimo requisito e con disonore espulso dalla casta degli eletti e poteva persino essere distrutto fisicamente. Ragionando sul tema di chi sono gli ariani, Hitler ha agito duramente: la compassione era estranea a lui, e con uguale successo (se così fosse, ovviamente, possiamo esprimerlo), ha ordinato a bambini e adulti di essere sterminati.

Facciamo un ritratto dell'Aryan

Per immaginare chi sono gli ariani e come appaiono, è possibile conoscere i presunti criteri che sono stati presentati per l'aspetto, il tipo di carattere e le caratteristiche dello sviluppo fisico e sessuale di questa categoria di persone.

Quindi, questo Aryan purosangue si distingue:

  • pelle molto chiara, quasi bianca;
  • luce, preferibilmente occhi azzurri;
  • capelli uniformi e sottili di sfumature chiare;
  • altezza non inferiore a 180 cm (le donne possono essere più basse);
  • peso proporzionale all'altezza;
  • caratteristiche raffinate, dita lunghe e sottili;
  • la mancanza di peli sulla schiena, le gambe, altre manifestazioni sul viso e nella zona genitale sono lievi;
  • fronte alta e forma regolare del cranio;
  • mancanza di archi superciliari;
  • presenza di un tratto di una sutura metopica sulla fronte;
  • fissare uniformemente gli occhi;
  • denti sani e sani;
  • pubertà tardiva e invecchiamento tardivo;
  • piacevole suono della parola;
  • talenti obbligatori e (preferibilmente) genio;
  • mancanza di desiderio per il lavoro fisico e monotono;
  • stabilità;
  • indipendenza da alcol e droghe;
  • mancanza di suscettibilità alle malattie ereditarie (in linea di principio, una persona non dovrebbe essere malata);
  • pulizia;
  • totale rifiuto anche del pensiero di una cultura razziale, religiosa e antipatica aliena per gli ebrei;
  • selettivo e discriminante nei rapporti sessuali;
  • forti concetti di valore familiare;
  • La donna ariana è bella, snella, fedele al marito, ama i bambini, una grande hostess, odia gli ebrei.

Dopo aver studiato queste caratteristiche, puoi immaginare chi sono gli ariani e come appaiono. Le foto di tutti quelli elencati come degni rappresentanti della razza superiore non daranno un'impressione completa, quindi rimane solo da sognare.

Informazioni utili

Se si crede alle statistiche, più spesso quando si chiede a chi siano gli ariani, le associazioni sorgono proprio con il periodo del movimento nazionalista durante la seconda guerra mondiale, ma una tale nazione esiste realmente ed esiste ancora oggi. Questa domanda provoca molta confusione nel mondo scientifico, perché la razza degli indoeuropei, alcuni dei quali si chiamavano Ariani, esisteva davvero.

Nazione creata artificialmente o basata storicamente?

La maggior parte delle nazioni del mondo parla lingue simili. Questo può significare solo una cosa: abbiamo tutti radici e origini comuni. Anche nelle antiche tribù c'era una divisione delle persone in base allo status sociale, e data la selezione naturale, che era particolarmente dura in natura, sopravvisse solo la più forte e la più agile. Le tribù composte da tali persone conquistarono territori, in seguito i loro capi divennero governanti, ecc. La tribù ariana si distingueva per la sua unicità.

I suoi rappresentanti erano qualcosa di una leggenda di quel tempo. Erano uguali a loro, li imitavano, erano rispettati e temuti. È precisamente a causa della superiorità storicamente impegnata che Hitler ha scelto per il loro modello. Era respinto non solo dal suo aspetto, anche se ovviamente questo fatto non può essere negato. Gli zigomi alti e persino i lineamenti del viso sono intrinseci alla maggior parte dei tedeschi, tuttavia, tali differenze nel fisico sono anche caratteristiche di molti rappresentanti delle popolazioni slave, con le quali i nazisti hanno intrapreso una lotta feroce. Ma perché dovrebbero combattere se (concentrandosi sui segni esterni) hanno legami familiari con gli slavi? Questo dilemma è la ragione per cui una risposta chiara alla domanda su chi gli ariani non possono essere ottenuti.

Fatti storici

Una breve panoramica storica aiuterà le persone interessate a chi sono gli ariani e da dove provengono. Le tribù che vivono nel nord Europa sono spesso indicate come indoeuropee. Questo termine è usato ora, ma ha un significato più ampio rispetto al secolo scorso. Come gli stessi ariani si chiamassero è ancora sconosciuto agli storici. Queste tribù occupavano terre fertili in quel momento e sono spesso considerate i padri fondatori dell'agricoltura e della zootecnia.

È interessante, ma se credi alla ricerca, allora gli ariani vivevano inizialmente sul territorio della Russia moderna, e non in Germania.

Intorno al secondo millennio aC, ci fu un trasferimento su larga scala di rappresentanti di questa tribù in tutto il mondo. Naturalmente, la preferenza è stata data ai territori adatti all'agricoltura, ma in linea di principio non hanno avvertito le dure condizioni.

Come risultato del mescolarsi con altre nazioni, il loro aspetto ha subito cambiamenti significativi, ed è diventato impossibile determinare l'origine. Persino i moderni tagiki indigeni hanno due tipi principali di aspetto. Una metà ha la pelle scura, i capelli scuri e gli occhi scuri, e l'altra parte ha i capelli biondi e gli occhi azzurri. Ma questo non significa che siano ariani?

Nazione di re e sovrani

Anche senza sapere veramente chi fossero gli ariani e dove vivessero, gli antichi re e imperatori riconobbero che appartenevano a questa razza come prestigiosi e certamente cercarono l'opportunità di trovare rappresentanti di questa razza tra i loro antenati.

Forse questo era il prodotto di ciò che chiamiamo nazionalismo e fascismo. Dopo tutto, il concetto che tutte le persone sono fratelli, esiste tranne negli insegnamenti della chiesa, e praticamente non si verifica nella vita.

Separando le persone in persone come Dio (e quindi degne di culto) e discendendo da una scimmia (adatta solo per la fornitura di servizi a una razza superiore), i nostri antenati, senza saperlo, gettarono le basi per l'antica opposizione delle nazioni. Alcuni erano pronti a morire per lo sterminio di altre razze, mentre altri difendevano le loro terre e giustamente condannavano i fascisti per le loro convinzioni.

Teoria di Adolf Lanz

All'inizio del XX secolo, sono state pubblicate le opinioni del monaco cattolico Adolf Lanz sull'origine delle razze umane sulla Terra. Credeva che inizialmente c'erano due tribù: ariani e persone-animali. Il primo che ha chiamato eroico, e le seconde scimmie. Gli ariani "talentuosi" avevano un'origine divina e sembravano persino angeli. I demoni sulla terra erano simboleggiati dalle scimmie: non erano capaci di altro che di distruzione e stupidità, menzogne ​​e inganni. Queste razze si odiavano e facevano del loro meglio per distruggere le tribù dei loro avversari. Le scimmie iniziarono ad agire mescolando il sangue e seducendo le donne ariane, e gli ariani cercarono di sterminare chiunque fosse almeno il minimo pericolo di diluire il loro sangue divino.

Al momento, a causa della mescolanza di sangue sulla Terra, ci sono persone, ognuna delle quali ha un maggior grado di appartenenza all'uno o all'altro tipo, quindi, è più vicina a Dio o a un demone. È da questa teoria ben nota che i nazisti respingono le loro argomentazioni su chi siano gli ariani e gli slavi.

Riassumiamo

Chi sono gli ariani? Da dove vengono e chi sono? Molto probabilmente questo problema sarà di interesse per l'umanità per un tempo molto lungo, ma con piena fiducia possiamo solo dire che un'attenzione speciale a questa categoria di persone è causata da fattori storici che hanno un grave impatto sullo sviluppo della società mondiale.