Principale > Odori

Che sapore hanno i carciofi? Cosa assomiglia?

Più recentemente sono stato in Spagna, dove i carciofi sono venduti ad ogni passo e ho notato che le hostess acquistano attivamente questo prodotto nei mercati ortofrutticoli. È diventato interessante provare ciò che assaggia, così alla più vicina opportunità ho ordinato un piatto di carciofi in un ristorante. Questi erano i cosiddetti "artishok fritti", cioè fritti in una grande quantità di burro. E sai cosa mi hanno ricordato? Le nostre zucchine, fritte nella farina. Bene, solo uno a uno. Non escludo che questo metodo di cottura distorca il gusto, ma nel mio gusto soggettivo questi due prodotti sono molto simili.

Il gusto dei carciofi ricorda il gusto del kabochka, un pò di noce. Non mi piace molto, perché non mi piacciono le zucchine. Molti dei suoi gusti sono felici, forse dipende anche dalle opzioni di cottura. Va notato che sono molto bolliti durante la cottura, e gli italiani lo mangiano raffinato, immergendone la metà in olio d'oliva.

Questa "cultura vegetale" è più comune nel Sud e nel Nord America, in Russia cresce nel Territorio di Krasnodar.

Il gusto del carciofo è qualcosa che ricorda una noce con una nota lontana di zucchine.

In generale, il gusto è piacevole, ma molto probabilmente un dilettante.

Ho sentito molto nei programmi culinari - carciofi, carciofi. Ma vivendo in Russia, non ho mai visto questi carciofi in vendita o mangiati. I carciofi non sono in realtà una verdura o un frutto, ma boccioli di fiori non sbiancati. E così, essendo in vacanza in uno dei paesi del Mediterraneo, ho avuto l'opportunità non solo di vedere i carciofi con i miei occhi, ma anche di provarli. Vidi carciofi freschi in uno dei mercati, erano impilati sul bancone da una montagna. Sono stati attivamente acquistati dai residenti locali. Ho provato i carciofi cotti nel ristorante dell'hotel, dove mi sono riposato. E quale fu la mia sorpresa: il sapore dei carciofi è molto simile alle nostre zucchine in camicia.

Che tipo di carciofo

Il carciofo sembra un bocciolo di fiore non sbiancato. Può anche essere confuso con un'enorme bardana, che in realtà è un lontano parente di questo ortaggio. E la giovane infiorescenza di carciofo, che viene mangiata, è il bocciolo fiorito coperto da grandi squame carnose.

Il carciofo è conosciuto fin dall'antichità come un piatto prelibato. Per l'élite di Roma hanno preparato un carciofo con varie spezie e miele, rendendo unico il suo sapore. Successivamente, il vegetale divenne molto comune nella cucina francese, che lo utilizzò in una varietà di piatti e lo diffuse in tutto il mondo.

In ogni paese, il carciofo è preparato diversamente. Ma il modo più famoso e più sicuro è quello di far bollire le giovani infiorescenze e servirle con ogni tipo di salse. Questo metodo di cottura del carciofo rivelerà il suo gusto sorprendente e unico.

I buongustai confrontano i carciofi a piacere con noci o piselli. Gli amanti danno un sapore erbaceo. Ma questa è solo un'analogia remota, il vero gusto di un carciofo è come niente, è abbastanza luminoso e specifico.

Per sentire il vero sapore di questo ortaggio, devi cucinarlo bene e prima scegli un frutto di qualità. Il carciofo dovrebbe avere un colore verde chiaro senza macchie scure delle dimensioni di un pompelmo. I suoi petali dovrebbero adattarsi perfettamente e sembrare freschi, succosi e giovani.

Prima di cucinare, tagliare le estremità acuminate delle foglie e la parte inferiore, nonché rimuovere le foglie scure. Dopo di ciò, il carciofo deve essere versato con succo di limone in modo che non scurisca.

Puoi far bollire la verdura in un tegame con acqua, a bagnomaria o cuocere in forno. Quando l'acqua bollente deve essere salata e aggiungere il succo di limone, se non hanno precedentemente innaffiato il carciofo. Il piroscafo, al contrario, conserva più delle proprietà benefiche del prodotto e non diventa troppo acquoso. Tali metodi di cottura riveleranno il suo vero gusto. La durata del tempo di cottura è di circa trenta minuti.

La disponibilità può essere determinata dal colore verde-marrone del vegetale, le cui foglie sono facilmente separate. La parte esterna del volantino è dura, quindi non viene mangiata. Mangia la parte morbida interna dei petali.

È gustoso utilizzare un carciofo con salse diverse. Una salsa composta da burro, succo di limone, un pizzico di sale e un pizzico di pepe bianco è molto adatta. Le spezie possono essere aggiunte a tuo piacimento.

Carciofo: la storia del vegetale e le sue proprietà

Il Mediterraneo è una terra a noi nota come luogo di nascita di ogni sorta di strane piante, piatti insoliti e piatti salati per i nostri gusti.

Qui e il carciofo, una pianta dalle ampie foglie della famiglia Astrov, ci è venuto da questa meravigliosa terra, diventando subito il prodotto preferito dai buongustai. È interessante notare che questa pianta in Australia e nelle regioni del Sud America è considerata un'erbaccia, e la troviamo molto simile a un cardo.
Questo ortaggio è usato in cucina, così molti si chiedono come cucinare un carciofo. Il suo uso diffuso è dovuto al fatto che il carciofo ha molte proprietà utili.

Che aspetto ha un carciofo vegetale

Carciofo - Cȳnara

Il carciofo è una pianta abbastanza bella, con un gambo dritto e foglie grandi piumate, generosamente ricoperte di peli bianchi sotto. Un carciofo fiorito è molto simile all'aspetto al cardo - i suoi fiori hanno anche una ricca tonalità viola, e l'infiorescenza sembra davvero un'erbaccia.

La pianta ama il clima arido e l'abbondanza del sole, quindi cresce ovunque nei paesi caldi, dove le frequenti piogge torrenziali sono rare.

Il cibo è principalmente utilizzato cestini di carciofi, che rappresentano il cesto non aperto della futura infiorescenza. Un carciofo è una pianta perenne, cresce su terreni come un grande raccolto erbaceo. I cesti di carciofi, che i buongustai amano usare così tanto, raggiungono circa 8 cm di diametro, hanno un tipico colore verde chiaro, a volte un colore verde chiaro.

Che aspetto ha un carciofo? Ogni residente estivo o una persona che è stata in natura scoprirà che il carciofo è un parente diretto della nostra erba da campo slavo. Sono davvero molto simili, e all'occhio inesperto potrebbe anche sembrare lo stesso. E questo non è sorprendente, perché entrambe le piante provengono dalla stessa famiglia Astrov, solo il carciofo è molto più grande, ha più foglie che la sua controparte slava.

Foto di carciofo

Sapore di carciofo

Le foglie di carciofo, le radici e il gambo delle piante sono usati in Vietnam per preparare il tè. Per il cibo, i cesti di piante, i boccioli non aperti vengono consumati principalmente: vengono mangiati freschi, bolliti, in salamoia.

Il carciofo ha un sapore unico ed è quasi lo stesso, ma molti sostengono che il germoglio di carciofo più preparato assomiglia ai piselli verdi.

tipi di carciofo

Nei nostri paesi, il carciofo è ancora considerato un prodotto di gastronomia. Ma nell'antico Egitto e in Grecia questa pianta è conosciuta da molto tempo: da più di cinquemila anni, i locali la usano come medicina naturale e afrodisiaco naturale. In totale, ci sono circa dieci specie di questa pianta mediterranea nel mondo, ma per lo più mangiano solo carciofo spagnolo.

In latino, tutti i tipi di carciofo suonano come "cynara", che letteralmente significa "cane". Ovviamente, gli antichi trovarono le foglie della gemma non soffiata molto simile ai denti del cane, che servì da nome alla pianta. In Russia, il carciofo spagnolo fu introdotto sotto Pietro il Grande, dove era usato principalmente come pianta ornamentale.

tipi di carciofo

  • Cynara cardunculus (carciofo commestibile spagnolo);
  • Cynara algarbiensis;
  • Cynara baetica;
  • Cynara cornigera;
  • Cynara auranitica;
  • Cynara tournefortii;
  • Cynara cornigera;
  • Cynara humilis;
  • Cynara syriaca;
  • Cynara Cyrenaica.

La specie Cynara cardunculus è attivamente coltivata nelle regioni italiane e francesi. I cesti spagnoli di carciofo sono particolarmente grandi, raggiungono fino a 12 cm di diametro, sono molto ricchi di carotene, vitamina C, tiamina e vitamina B2. Altre categorie coltivate di grandi dimensioni derivano da questo tipo di carciofo per coltivazione:

  • Grandi ceste verdi: Camus de Bretagne, Green globe e Castel;
  • Grandi cesti viola: Romanesco e C3.

Dalle foglie di carciofo, gli scienziati stanno sviluppando farmaci, è attivamente usato come integratore alimentare per ridurre il peso, ecc. Grazie al suo basso contenuto calorico (solo 47 kcal per 100 grammi di prodotto), il carciofo ha ricevuto il titolo di una pianta dietetica, e la sua composizione ricca di oligoelementi vitali è in grado di compensare la carenza di vitamine nel corpo.

Verdure FINE FOOD Carciofi a fette - Revisione

Carciofo - erba insipida

Ho deciso di provare il carciofo d'oltremare. Cosa ne è successo.

Il carciofo è una pianta erbacea della famiglia delle Compositae con grandi infiorescenze, le cui parti carnose inferiori vengono mangiate. Un carciofo è il fiore gemma non sbocciato di una pianta.

Piccoli dossi sono ideali per snack, carciofi di medie dimensioni - per stufare e friggere. Il cuore del carciofo viene tagliato a pezzi sottili e aggiunto alle insalate.

Nella sua forma grezza, il carciofo ricorda un gusto di noce acerba.

Da quando ho letto che è incredibilmente sano e gustoso, ho deciso di provarlo. Dal momento che non vendiamo, acquistato in salamoia. Ma non ha aceto e poco sale. Cioè, vx deve essere quasi naturale.

La cosa più importante - assolutamente non è calorie.

Il carciofo ha un ricco ed equilibrato insieme di sostanze nutritive. Le infiorescenze di carciofo contengono carboidrati (fino al 15%), proteine ​​(fino al 3%), grassi (0,1%), calcio e sali di ferro e fosfati. I carciofi sono ricchi di vitamina C, B1, B2, B3, P, carotene e inulina. Contengono acidi organici - caffeico, chinico, clorogeico, glicolico e glicerico.

Ho letto spesso che è usato per grigliare, mi piacerebbe molto provarlo in questa forma.

Ma c'è solo cibo in scatola.

Quindi, che sapore ha il carciofo?

L'aceto non è in esso, ma di solito questo ingrediente uccide completamente ogni gusto. Pertanto, il carciofo non ha sapore acido, non troppo salato.

Ha un sapore simile ai champignon marinati, e per consistenza e NaKus, come il normale cavolo stufato. Non sentivo il particolare sapore di nocciola, nonostante la quantità minima di spezie.

Bene userò insalate e pizza.

In una parola non mi è piaciuto - immaginate il cavolo normale bollito dalla zuppa cosparsa di acido citrico. Questo è tutto. Indistinto, insipido, erboso.

Al cento per cento degli uomini non piacerà in alcun modo. Non nella lettera.. né altrove.

E siamo pronti a mangiare tutta la spazzatura per una vita sottile))))) Bene, se l'hai già comprato)))

Alla fine, ho mangiato solo metà delle lattine, e mentre stavo pensando a cosa fare con il resto della settimana, sono scomparsi - sono crollati in poltiglia ed erano ammuffiti nei cuori. beee (((

Che sapore ha il carciofo? Carciofo: la storia del vegetale e le sue proprietà. Metodi di utilizzo nella medicina tradizionale

Ho deciso di provare il carciofo d'oltremare. Cosa ne è successo.

Il carciofo è una pianta erbacea della famiglia delle Compositae con grandi infiorescenze, le cui parti carnose inferiori vengono mangiate. Un carciofo è il fiore gemma non sbocciato di una pianta.

Piccoli dossi sono ideali per snack, carciofi di medie dimensioni - per stufare e friggere. Il cuore del carciofo viene tagliato a pezzi sottili e aggiunto alle insalate.

Nella sua forma grezza, il carciofo ricorda un gusto di noce acerba.

Da quando ho letto che è incredibilmente sano e gustoso, ho deciso di provarlo. Dal momento che non vendiamo, acquistato in salamoia. Ma non ha aceto e poco sale. Cioè, vx deve essere quasi naturale.

La cosa più importante - assolutamente non è calorie.

Il carciofo ha un ricco ed equilibrato insieme di sostanze nutritive. Le infiorescenze di carciofo contengono carboidrati (fino al 15%), proteine ​​(fino al 3%), grassi (0,1%), calcio e sali di ferro e fosfati. I carciofi sono ricchi di vitamina B1, B2, B3, carotene e inulina. Contengono acidi organici - caffeico, chinico, clorogeico, glicolico e glicerico.

Ho letto spesso che è usato per grigliare, mi piacerebbe molto provarlo in questa forma.

Ma c'è solo cibo in scatola.

Quindi, che sapore ha il carciofo?

L'aceto non è in esso, ma di solito questo ingrediente uccide completamente ogni gusto. Pertanto, il carciofo non ha sapore acido, non troppo salato.

Ha un sapore simile ai champignon marinati, e per consistenza e NaKus, come il normale cavolo stufato. Non sentivo il particolare sapore di nocciola, nonostante la quantità minima di spezie.

Bene userò insalate e pizza.

In una parola non mi è piaciuto - immaginate il cavolo normale bollito dalla zuppa cosparsa di acido citrico. Questo è tutto. Indistinto, insipido, erboso.

Al cento per cento degli uomini non piacerà in alcun modo. Non nella lettera.. né altrove.

E siamo pronti a mangiare tutta la spazzatura per una vita sottile))))) Bene, se l'hai già comprato)))

Alla fine, ho mangiato solo metà delle lattine, e mentre stavo pensando a cosa fare con il resto della settimana, sono scomparsi - sono crollati in poltiglia ed erano ammuffiti nei cuori. beee (((

Camminando tra i banchi sul mercato, osservi un'ampia selezione di tutti i tipi di frutta e verdura. Tra loro ci sono le mele familiari, le prugne, i cetrioli, ecc. Ma c'è chi ha difficoltà a dare il nome esatto dalla prima volta. Uno di questi è il carciofo. Uno splendido ortaggio che cresce nei paesi mediterranei ti sorprenderà senza dubbio con il suo gusto e aroma unici. Leggi di più su cosa sia un carciofo e con cosa viene mangiato, leggi sotto.

Verdura o frutta?

Il carciofo è più popolare in Italia. È lì che viene coltivato per la produzione e l'esportazione in diversi paesi del mondo. Tradotto dal nome italiano della pianta significa "pigna". Questo paese onora tanto il carciofo che ogni anno organizza un festival in suo onore.

Nonostante il fatto che il carciofo sia davvero facile da confondere con un enorme grumo, in realtà è un fiore: i parenti più stretti di questo straordinario vegetale di fiori sono camomille e denti di leone. E per quanto è consuetudine nel nostro paese considerarli erbacce, è così comune tra gli australiani considerare i carciofi alle erbe infestanti.

Erbacce australiane

Carciofo - con gambo lungo dritto e foglie larghe. Alla base, più vicino alla radice, la pianta è densamente punteggiata di peli bianchi. In condizioni favorevoli, la pianta è in grado di crescere fino a un metro e mezzo di altezza. Per capire meglio cos'è il carciofo, immagina un cardo. Sembra un carciofo durante la fioritura. Solo un ortaggio d'oltremare è molto più massiccio, diffuso e con molte foglie.

La pianta è abbastanza amante del sole, e il clima secco si adatta meglio. Pertanto, preferisce paesi con precipitazioni minime, come Australia, Italia, Francia, Spagna, ecc. Esistono circa 10 tipi di carciofi, ma lo spagnolo è considerato la varietà più popolare.

Cosa c'è di commestibile?

Molti sono interessati alla domanda: "Come mangiano i carciofi e quali parti della pianta possono essere mangiate?" Utilizzato principalmente per la cottura di fiori non sbiancati, che sembra un cesto. Esternamente, è completamente ricoperto da squame carnose. Il diametro medio di questo cesto è di 10 cm. Il colore è verde chiaro e verde chiaro. Inoltre, in Vietnam, Romania e Messico è consuetudine preparare il tè da foglie, gambo e radice di carciofo. In Italia, è usato per fare il liquore.

Il carciofo ha un sapore piuttosto particolare. Come sembra, non risponderai subito. Ma più buongustai tendono a confrontarlo con i piselli verdi.

Storia di origine

La prima menzione di questo vegetale risale all'VIII secolo a. Record sull'uso dei carciofi nel cibo trovato anche negli antichi romani e greci. Sapevano già bene come cucinare i carciofi e riuscivano persino a renderli bianchi, usando vari additivi e spezie.

Il gusto particolare del carciofo era così esaltato in quel tempo che furono scritte poesie su di esso. In particolare, questi sono i poeti del passato Alkay ed Esiodo. Carciofo fresco o bollito, condito con varie salse. Sorprendentemente, solo i ricchi potevano permettersi questa erba di fiori duratura a pranzo.

Lo scrittore dell'Antica Roma Plinio su ciò che è un carciofo, scrive non solo come una prelibatezza per i buongustai, ma anche come una medicina. La medicina e la scienza sono anche consapevoli delle sue qualità afrodisiache.

Nel Medioevo, gli arabi migliorarono la coltivazione dei carciofi, rendendo il prodotto ampiamente diffuso. Comincia a crescere in quasi tutti i lotti di casa. Più tardi gli olandesi e i belgi presero il caso. Hanno nobilitato la pianta così tanto che l'hanno persino fornita alla corte reale.

Carciofo come medicina

Per la prima volta, le proprietà medicinali del carciofo furono menzionate nel XVI secolo dal medico praticante e biologo italiano Pietro Mattioli. Ha sostenuto che utilizzando le radici della pianta, è possibile eliminare gli odori sgradevoli del corpo. A quel tempo, era un vero problema. Insieme a questo, il carciofo cominciò ad essere usato come una bile e un diuretico efficaci. Queste proprietà ai nostri giorni sono state a lungo confermate dagli scienziati. Tutto grazie alla presenza della componente chimica tsinarina. La maggior parte si trova nella polpa e nel fusto della foglia, anche se si usano carciofi secchi.

Inoltre, la pianta contiene flavonoidi bioattivi luteolina e apigenina, che sono in grado di prevenire il cancro. La capacità antiossidante totale dei capolini di carciofo raggiunge i tassi più alti tra le verdure.

Sotto quali malattie è buono mangiare i carciofi?

  • Malattia del fegato
  • Costipazione.
  • Diabete.
  • L'aterosclerosi.
  • Psoriasi.
  • Eczema.
  • Malattie del pancreas.

Pertanto, l'uso dei carciofi è così desiderabile in inverno, quando il corpo ha più bisogno di essere nutrito con oligoelementi e vitamine.

Puoi preparare il tè dalla pianta. Come fare i carciofi? Foglie secche (1-1,5 cucchiaini) versare un bicchiere d'acqua a una temperatura di 70-80 ° C, lasciare agire per 5 minuti, se necessario, filtrare attraverso un colino.

Come scegliere un buon carciofo?

Hai già imparato cos'è un carciofo, ora resta da scoprire cosa cercare durante la selezione e quanto è gustoso cucinare.

La prima cosa che dovresti controllare quando scegli un carciofo è il colore. Le buone verdure prime dovrebbero essere verdi. Più tardi, hai una tonalità viola. Scegli le gemme più pesanti e più alte, con squame ben attaccate al nucleo. Per quanto riguarda le dimensioni, non svolge un ruolo speciale. Ma questo è solo se sai come cucinarlo.

Un'altra cosa è con l'età del feto: più è giovane, più è tenera e gustosa. I carciofi maturano in Italia a febbraio e la loro collezione termina all'inizio di aprile. La raccolta delle verdure viene effettuata in più fasi di maturazione. Quindi si scopre che il primo raccolto è il più delizioso. Quindi arriviamo alla domanda su come vengono mangiati i carciofi.

Cosa è più buono?

Le verdure giovani, raccolte a febbraio, differiscono per l'incredibile tenerezza. Le dimensioni di tali piante non sono altro che un uovo di gallina. Puoi mangiarli interi e anche crudi. Ma sfortunatamente, questi frutti reagiscono male ai trasporti. Pertanto, nel supermercato i giovani carciofi sono quasi impossibili da trovare.

Anche i carciofi in scatola hanno un gusto speciale. Per questo boccioli adatti di medie e piccole dimensioni. Gli italiani sottaceto queste verdure in acqua di mare o olio d'oliva, condimento con spezie ed erbe aromatiche. Per i turisti e gli ospiti che visitano questo piatto è una vera prelibatezza. Dopo aver provato, è difficile non innamorarsi di un carciofo per il resto della tua vita.

Le verdure di grandi dimensioni vengono consumate solo dopo il trattamento termico. Dopo che il fiore è stato tagliato, inizia immediatamente a perdere il suo raffinato aroma e proprietà. Pertanto, si consiglia di cucinarlo il prima possibile.

Carciofi nel paese

Si ritiene che la durata di conservazione del frutto tagliato nel frigorifero sia di circa una settimana. Ecco perché i carciofi si trovano sempre più nei letti dei nostri residenti estivi. Anche se ci vorrà un grande sforzo per ottenere un raccolto, il risultato è valsa la pena. Dopotutto, questa è una pianta perenne e, se avrà successo, produrrà frutti fino a 10 anni. In media, un cespuglio vegetale produce fino a 10 coni di frutta. Ciò significa che solo 6-7 cespugli di carciofi saranno sufficienti a fornire verdura per tutta la famiglia.

Argomenti indiscussi su come coltivare frutti nel paese, sono le loro proprietà benefiche. Inoltre, la maggior parte di essi sono contenuti in foglie e radici. Così, il frutto può essere tranquillamente utilizzato per preparare una varietà di piatti gustosi e sani, e tutto il resto delle materie prime vengono essiccate per l'uso durante la malattia. Fallo durante la fioritura È possibile utilizzare l'essiccatore e si può decomporre in una bozza.

preparazione

Qualcun altro, e gli italiani certamente sanno come fare i carciofi. Sono serviti come piatto separato e come contorno, freddo e caldo. Le verdure vengono utilizzate per preparare varie insalate, torte e pizza. Sono aggiunti per dare un gusto speciale a stufati e paste. Con questa intricata verdura di fiori, anche il pane viene cotto e vengono preparati piatti dolci.

Per attirare l'attenzione dei turisti, i ristoratori mettono i cesti di carciofi all'ingresso del loro locale. Questo suggerisce che nel ristorante puoi assaggiare piatti con questa erba esotica.

Come mangiare il carciofo

Dopo aver visto un meraviglioso vegetale per la prima volta, molte persone si chiedono come affrontarlo e soprattutto come mangiarlo correttamente. Tuttavia, tutto non è così spaventoso come sembra all'inizio. Anche i più istruiti mangiano i carciofi con le loro mani. Piccoli boccioli possono essere completamente messi in bocca e quelli più grandi possono essere divisi in petali separati. I frutti troppo grandi non vengono serviti freschi, ma vengono pre-bolliti o preparati da un piatto intero separato. Separatamente parlare di come far bollire il carciofo.

Fai bollire la verdura

  1. Prendi una pentola più grande se hai diversi frutti e di taglia media, se hai una gemma. Durante la cottura, i carciofi saranno molto morbidi. Affinché le verdure pronte non perdano il loro aspetto appetitoso, dovrai prenderle attentamente. Pertanto, è meglio dare loro più spazio per cucinare.
  2. Coprire con acqua e far bollire per circa 45 minuti. Per verificare la prontezza, usa un coltello - dovrebbe entrare nel fiore senza resistenza.
  3. Mettere la verdura finita in acqua fredda, quindi scolarla in uno scolapasta. È necessario eliminare il liquido in eccesso.
  4. Trasferire i carciofi preparati in un piatto fondo e servire con la salsa.
  1. Per la prima volta, i carciofi sono stati cucinati da chef francesi, dopo di che il prodotto è diventato famoso in tutto il mondo come qualcosa di sorprendente e molto gustoso.
  2. Nell'antichità a Roma c'era un'opinione secondo cui questo fiore, essendo un potente afrodisiaco, può in qualche modo influenzare le caratteristiche sessuali dei futuri bambini.
  3. Scienziati spagnoli hanno capito come estrarre energia dai carciofi. In futuro, progettano di costruire impianti di trattamento delle infestanti. Per fornire una popolazione di 60.000 persone con energia elettrica, ci vorranno circa 100.000 tonnellate di carciofi.
  4. In diversi paesi del mondo organizzano festival in onore di questo miracolo della natura. Durante la celebrazione, i partecipanti allo spettacolo ballano, cantano, partecipano a vari concorsi e, naturalmente, assaggiano piatti a base di carciofi.

Il carciofo è una vera prelibatezza con cui è possibile sorprendere gli ospiti e farsi conoscere come una bella hostess. Il suo gusto sarà ricordato per tutta la vita. Coltivando questo straordinario vegetale nel tuo giardino, non diventerai solo il proprietario di una prelibatezza oltreoceano. Puoi usarlo per la natura e sorprendere i presenti con un bouquet originale.

Il carciofo è un ortaggio sano, gustoso e salutare. Mangiare le sue infiorescenze, che sono di dimensioni abbastanza grandi. Questo prodotto ci è venuto dalla costa mediterranea, da dove si è diffuso ed è amato in tutto il mondo. Gli americani lo preferiscono da quando i coloni hanno portato un carciofo nel Nuovo Mondo. I suoi benefici, le sue qualità nutrizionali e di gusto sono apprezzate da molti cuochi e casalinghe.

Cosa fare dal carciofo

Per la preparazione dei piatti vengono usati i giovani, solo i boccioli incisi, e le infiorescenze mature mature, che assomigliano a un cono. Le giovani infiorescenze sono delicate nel gusto, non così difficili. Preferiscono aggiungere insalate, spuntini freschi, altri piatti di verdure. Infiorescenze più mature stufate, friggere, cuocere da loro deliziose salse e purè di patate.

Nella sua forma grezza, il midollo di carciofo è adatto alla preparazione di insalate. Si staccano le foglie secche all'aperto. Il gusto del carciofo si sposa bene con il riso. Pertanto, è così appassionato di aggiungere al famoso risotto italiano. Ha un sapore leggermente noce acerbo.

Come scegliere un carciofo

Scegliere i fiori di carciofo in un negozio è abbastanza semplice. I requisiti per questo sono semplici. Vedi che le foglie esterne non sono né lente né eccessivamente secche. Il colore delle foglie deve essere liscio, verde. Punti, punti e altre inclusioni non dovrebbero essere. Se solo una tale copia - rifiutare di acquistare.

La dimensione del carciofo non ha importanza. Evitare i difetti anche in grandi infiorescenze, il loro colore dovrebbe essere liscio. A volte ci sono anche infiorescenze di carciofo in fiore. Questi sono fiori blu che possono servire come decorazione reale sia di un piatto separato che dell'intero tavolo.

Fatti nutrizionali di carciofo

Come ogni verdura, il carciofo vanta un'abbondanza di vitamine, minerali, acidi organici. I nutrizionisti hanno riconosciuto il suo basso contenuto calorico, che è solo 47 kcal. Il contenuto di grassi in esso è solo dello 0,1%, basso contenuto di carboidrati (15%) e 3% di proteine.

Il carciofo contiene vitamine B, C e vitamina A, inulina. Da sostanze minerali il carciofo è saturo di ferro, composti di calcio, composti di fosforo. La composizione minerale è integrata con acidi organici. I petali esterni che incorniciano le infiorescenze sono ricchi di oli essenziali. Ecco perché il carciofo ha un tale sapore e odore.

Proprietà utili e curative

Ci sono numerose proprietà preziose del carciofo. Oltre ad essere un eccellente prodotto dietetico grazie al suo basso contenuto calorico, è ben assorbito e ha l'effetto rinforzante più benefico sul corpo. L'uso costante del carciofo contribuisce ai processi di drenaggio dei reni e del fegato, che a loro volta depurano l'intero corpo dalle tossine, dalle scorie e da altre sostanze nocive. Due secoli fa, era raccomandato a persone che soffrivano di manifestazioni di gotta e sofferenti di ittero.

Le proprietà utili sono inerenti non solo le inflorescenze. Dalla parte radice, così come dalle foglie, preparare varie infusioni, decotti, spremere il succo. Queste bevande abbassano significativamente il colesterolo, così come i livelli di acido urico. Il brodo aiuta a rafforzare il sistema nervoso, stimola il suo lavoro. Gli antichi greci, questo ortaggio era noto come un ottimo rimedio per la caduta dei capelli. Sono note tali proprietà del carciofo come capacità di stimolare l'attività sessuale. Per fare questo, prendere due volte al giorno per un quarto di tazza di succo di carciofo. Il succo di carciofo è un eccellente diaforetico e diuretico. Aiuta con i processi di stasi nel corpo, l'idratazione e inoltre, rende meno nitido l'odore del sudore. La bevanda preparata da succo di carciofo con miele aiuta con le crepe in bocca, le malattie gengivali, guarisce le ferite e l'infiammazione nei bambini con stomatite e mughetto.

I guaritori vietnamiti preparano il tè detergente ai carciofi, che oltre al suo benefico tonico e alle sue proprietà depurative è anche gradevole. Per preparare questo tè confezionato vengono utilizzate le parti macinate del carciofo: foglie e infiorescenze. Questa bevanda ha anche proprietà sedative per i disturbi del tratto gastrointestinale.

L'estratto di carciofo è usato nella produzione di farmaci che sono prescritti per calcoli renali e sistema biliare, aterosclerosi e talvolta per epatite. Inoltre, sulla base di questi prodotti vegetali vengono utilizzati, utilizzati nel trattamento di malattie della pelle come allergie, eczema, psoriasi. È usato indipendentemente come mezzo di medicina tradizionale a casa nel trattamento delle malattie della pelle, la stimolazione della pulizia dei dotti biliari e l'alleviamento dei sintomi della urolitiasi.

Le persone con elevata acidità dello stomaco allevia la loro condizione mangiando i carciofi. Ricco di potassio alcalino e sodio, neutralizza l'acido, che provoca disagio e talvolta dolore. Il carciofo ha anche trovato impiego nella prevenzione e nel trattamento dell'aterosclerosi. È necessario ricordare che le persone che soffrono di ipertensione e gastrite non sono consigliate a partecipare a questo prodotto.

Il carciofo è un eccellente prodotto nutriente e prezioso che, con le sue proprietà curative, facilita lo stato di molte malattie e aiuta a purificare il corpo. Ma al fine di preservare tutti i benefici, i piatti di questo ortaggio vengono consumati preparati al momento. Le infiorescenze tendono ad oscurarsi nell'aria. Per mantenere un aspetto attraente, è necessario abbassarli per qualche tempo in una soluzione di aceto o acido citrico. Quando si prepara il carciofo per cucinare, è necessario tagliare i petali esterni ruvidi, tagliare le parti superiori delle foglie interne, rimuovere i peli e usare la parte centrale rimanente in un'ulteriore preparazione.

Probabilmente è difficile immaginare un secondo vegetale, di cui tutti abbiano sentito parlare, ma pochi sanno come appare e che tipo di prodotto è. Ci siamo preparati da tempo per tutti quelli conosciuti fin dall'infanzia per i cartoni Disney e anche sul nostro tavolo non è più una rarità. Ma con i carciofi è molto più difficile, dato che con tutta la ricchezza di scelta sugli scaffali dei supermercati moderni, è ancora difficile comprare carciofi. Non c'è richiesta per questo ortaggio, ma è completamente inutile, perché questo vegetale è la fonte più importante di proteine ​​e vitamine naturali ed è semplicemente inestimabile per la dieta. Assicurati di includere i carciofi nella tua dieta quotidiana, se hai a cuore la salute, ed è molto importante portarli nel cibo, se hai bisogno di nutrizione medica.

Proprietà utili del carciofo

Questo prezioso ortaggio è un bocciolo e ciotole basiche carnose di un particolare tipo di piante di aster, ei fiori di carciofo assomigliano al nostro familiare cardo. Soprattutto amo i carciofi nei paesi del Mediterraneo, in Francia e nella California americana. E sebbene gli antichi greci, romani ed egiziani coltivassero questo ortaggio, non è diventato così diffuso nel nostro paese come in questi paesi.

Il carciofo è la fonte più preziosa di vitamine, perché la polpa di questo ortaggio contiene sostanze preziose per il corpo come le vitamine A e C, così come le vitamine K ed E, e la parte verde della pianta contiene elementi utili come la niacina e l'acido folico.

In 100 g di pasta fresca di carciofo non c'è praticamente grasso, solo circa 1,5 g, e questi grassi non danneggiano la qualità alimentare del prodotto. Ma nei carciofi contiene circa il 5% di preziose fibre alimentari, che svolgono un ruolo cruciale nei processi metabolici del corpo e contribuiscono attivamente alla perdita di peso.

Piatti di carciofo

Preparare i carciofi è molto semplice, perché è un ortaggio che si ciba di qualsiasi metodo di cottura che sia conveniente per te. I carciofi sono cotti al forno, fritti, in umido e bolliti, ma è particolarmente utile far bollire i carciofi per una coppia con altre verdure e servire caldi, innaffiati con olio d'oliva. Agli italiani piace utilizzare i carciofi come dieta che riempie le lasagne e come base per il ripieno di cannelonni. E per sorprendere gli ospiti a un picnic, cuocere i carciofi sulla griglia, marinarli in olio d'oliva e sale prima.

Molte persone chiedono che sapore hanno i carciofi e con quali prodotti è meglio combinarli? Il gusto dei carciofi dipende dalla varietà e dalla parte della pianta che hai scelto di cucinare. Le prime gemme sono molto delicate e morbide, hanno un sapore di noce e si consumano fresche in insalata. I coni di carciofi già piuttosto maturi rivelano soprattutto il loro gusto in forme stufate e bollite, in stufati e casseruole di verdure. E i carciofi maturi sono adatti per riempire torte e casseruole, il loro gusto è simile al sapore dei piselli con leggere sfumature di noce.

Il carciofo (lat. Cynara) è una pianta erbacea perenne che è un parente stretto di cardi spinosi e astri da giardino. Isole Canarie e la regione del Mediterraneo sono la patria della cultura vegetale. Allo stesso tempo, è ampiamente coltivato in Sud America, Africa, California, Europa centrale, Grecia, Italia, Australia. Mangia foglie o cestini di fiori non aperti che hanno il sapore delle noci.

Oggi ci sono 140 varietà di piante, tra le quali i seguenti tipi di cibo sono il più grande valore nutrizionale per il corpo umano: semina di carciofo (spinoso) e spagnolo (Cardon), famiglie Astrovye.

Proprietà utili della cultura grazie alla ricca composizione chimica. Il carciofo contiene un insieme equilibrato di sostanze nutritive: acidi organici rari (glicerico, glicerico, chinico, caffeico), sali di ferro, calcio, fino al 15% di carboidrati, vitamine C, B1, B2, B3, PP, composto fenolico di cinarina, inulina.

La pianta è usata come agente epatoprotettivo e coleretico. Inoltre, riduce i livelli di zucchero nel sangue, normalizza i processi metabolici, rimuove i sali di metalli pesanti e l'urea dal corpo. Questo è un prodotto dietetico e medicinale. È usato per discinesia biliare, insufficienza renale cronica, epatite cronica, colecistite, urolitiasi. Come medicinale a base di erbe, può essere usato per bambini, anziani.

Considerare quali sono i benefici e i danni del carciofo per la salute, l'uso nella medicina popolare, tradizionale, cucina, mesoterapia.

descrizione

Un carciofo (fiore vegetale) è una pianta perenne con grandi foglie lobate verdi o grigio-verdi, con segmenti a punta larga a forma di lancia con brevi spuntoni tagliati dal basso, riuniti in un rosone. Lo stelo di un individuo erboso è alto 50-180 centimetri. Radice - asta lunga, svernamento. Le infiorescenze di carciofo hanno un diametro di dieci centimetri di cestello, ricoperte di involucri scagliosi. I semi sono obovati, densi. Su ricettacoli massicci sono fiori tubolari (blu, viola, bianco). Frutta - grande quadrangolare, con un taglio tagliato o appiattito, acheni nudi con un ciuffo.

In apparenza, il carciofo ricorda un cono rotondo acerbo di dimensioni da un grande arancio a un piccolo dado.

Come sta crescendo?

Per una coltivazione di successo, l'area sotto la pianta è protetta dai venti, deve essere ben illuminata, con un terreno fertile ricco di sostanza organica. Il carciofo ama abbondante irrigazione e calore, quando la temperatura ambientale scende a meno 1 grado centigrado, i fiori sono danneggiati e muoiono. Propagati in due modi: strati radicali (pianta a una distanza di 100 centimetri l'uno dall'altro), semi.

Per abbondanti frutti e vegetazione intensiva, la pianta viene alimentata spruzzando le foglie con una miscela di cenere di legno (10 grammi), superfosfato (25 grammi), cloruro di potassio (10 grammi). Di norma, il cespuglio di carciofo "partorirà" nel secondo anno.

La maturazione delle gemme è irregolare. I primi steli di fiori compaiono alla fine dell'estate e dopo 14 giorni possono essere tagliati. I frutti di carciofo vengono raccolti dopo che i fiocchi superiori del cono iniziano a muoversi e si piegano leggermente. La comparsa di petali bluastri nella parte superiore del bocciolo indica una cultura troppo matura e inadatta all'uso.

Il carciofo deve essere tagliato con un gambo lungo 5 centimetri. La durata di conservazione di tali frutti dipende dalla temperatura ambiente e varia da 2 settimane a 3 mesi.

Per scopi medicinali, foglie, germogli, recipienti carnosi di cesti di carciofo vengono raccolti ed essiccati durante la fioritura. I frutti giovani (di piccole o medie dimensioni) possono essere mangiati interi crudi, in scatola o in salamoia, e quelli grandi possono essere mangiati solo in forma bollita, eliminando i peli duri, le punte delle foglie.

Composizione chimica

Carciofi freschi - un magazzino di sostanze nutritive per il corpo umano. Il contenuto calorico di un fiore vegetale crudo è solo 28 kcal per 100 grammi di prodotto, bollito - aumenta a 53 kcal. Pertanto, i frutti crudi della pianta sono ampiamente utilizzati nel menu dieta per la perdita di peso.

Qual è il sapore del carciofo?

La pianta ha un sapore pronunciato di carciofo, legno, noce matura.

Nelle foglie esterne dell'involucro sono concentrati gli oli essenziali che conferiscono al carciofo un caratteristico aroma di noce acerbo e nelle infiorescenze c'è inulina polisaccaride, che rafforza il sistema immunitario, stimola la crescita delle ossa, rimuove dal corpo metalli pesanti e radionuclidi. Questo è un vegetale ben digeribile. Si consiglia di utilizzare i prodotti del suo trattamento al diabete come sostituto dell'amido.

I principali vantaggi del carciofo sono l'assenza, l'abbondanza di grassi insaturi benefici, l'alto contenuto di acido ascorbico, nicotinico, fibra, potassio, manganese, fosforo.

Benefici e danni

Il carciofo è un'antica cultura le cui proprietà curative sono note all'umanità da più di 5 mila anni. Esibisce un'azione coleretica, diuretica, antireumatica. Per la prima volta, i guaritori dell'Egitto e della Grecia iniziarono ad applicare il potere curativo della pianta. I frutti freschi venivano usati per eliminare reumatismi, fegato, cuore, scorbuto, edema. Più tardi furono trattati per la gotta, scarso appetito, ittero. Nella medicina popolare moderna, i carciofi vengono utilizzati per eliminare l'eczema, la psoriasi, l'aterosclerosi, l'orticaria, la costipazione, la malattia del calcoli biliari, l'idropisia. L'estratto vegetale è usato per pulire il corpo dalle sostanze tossiche.

I brodi delle foglie e dei piccioli attivano il sistema nervoso centrale, riducono il colesterolo nel sangue e l'acido urico nelle articolazioni. Succo di carciofo con miele, risciacquare la bocca con crepe sulla lingua, stomatite, mughetto.

Le proprietà curative della pianta:

  1. Protegge il fegato dagli effetti nocivi delle tossine, migliora la rigenerazione delle cellule degli organi.
  2. Rafforza il sistema immunitario.
  3. Elimina la manifestazione di tossicosi nelle donne in gravidanza.
  4. Migliora la secrezione biliare, riduce il rischio di colecistite.
  5. Previene l'invecchiamento precoce, neutralizza gli effetti dannosi dei radicali liberi sul corpo, prolunga la giovinezza.
  6. Mostra scorie, tossine, metalli pesanti, alcaloidi, sostanze epatotossiche.
  7. Riduce la cellulite, leviga le rughe, accelera la crescita dei capelli.
  8. Pulisce e stimola i reni.
  9. Migliora il metabolismo, la circolazione cerebrale, elimina il disagio dopo l'eccesso di cibo.
  10. Riduce il rischio di sviluppare malattie cardiache, vasi sanguigni, fegato, neoplasie maligne.
  11. Alcalino del corpo, riducendo l'aumentato contenuto di acido nello stomaco.
  12. Elimina il forte odore di sudore.
  13. Lotta con calvizie, allergie, epatite, infiammazione della cistifellea, aterosclerosi, diabete, obesità, intossicazione.
  14. Diminuisce di sangue.

Il succo di carciofo è di particolare valore per gli uomini: sostiene il potere sessuale, rafforza l'erezione, aumenta l'attività sessuale. Inoltre, è uno strumento indispensabile per i postumi di una sbornia. Le infiorescenze della pianta si rompono e neutralizzano bene l'alcol, hanno un forte effetto diuretico. Il nucleo e i fiocchi di frutta di una pianta contenente una grande quantità di flavonoidi sono efficaci nel prevenire l'oncologia.

A causa di cambiamenti interni del corpo (normalizzazione dei sistemi nervoso, digestivo, cardiovascolare, endocrino), lo stato funzionale di capelli, pelle e unghie è significativamente migliorato.

Nonostante le sue proprietà benefiche, ci sono controindicazioni all'uso del carciofo:

  • ulcera gastrica, gastrite con bassa acidità del succo gastrico;
  • idiosincrasia (allergia alle piante);
  • bassa pressione sanguigna;
  • malattia da calcoli biliari;
  • periodo di allattamento al seno;
  • malattia renale.

I bambini possono mangiare i carciofi?

Per i bambini di età inferiore a 6 anni è vietato includere la "verdura" di infiorescenza nella dieta. Dopo 6 anni, il prodotto può essere introdotto gradualmente nel menu del bambino sotto la stretta supervisione degli adulti. Allo stesso tempo, osserva la reazione del corpo del bambino a un nuovo ingrediente.

Possibili effetti collaterali di prendere l'erba sono reazioni allergiche, diarrea, stitichezza, gusto amaro in bocca.

Grazie alle sue proprietà curative, i carciofi vengono utilizzati in cosmetologia (mesoterapia), medicina e cucina.

Carciofo durante la gravidanza

Secondo la conclusione dei medici, l'uso dei carciofi ha un effetto benefico sul corpo di una donna incinta:

  • rafforza il corpo della madre, il feto;
  • riduce il carico sul fegato, cistifellea (a causa della manifestazione di una leggera azione diuretica);
  • compensa la mancanza di acido folico nella dieta;
  • rimuove le tossine;
  • elimina le manifestazioni di tossiemia;
  • elimina il gonfiore.

Ricordate, nel periodo della gravidanza, il fegato, la cistifellea e il tratto gastrointestinale hanno il maggiore impatto su se stessi: a causa dell'aumento della concentrazione di ormoni femminili nel sangue, aumenta la formazione della bile, quindi qualsiasi problema digestivo può peggiorare e complicare il corso della gravidanza.

Come sbarazzarsi della tossiemia?

  1. Cammina più all'aperto (almeno 2 ore al giorno).
  2. Bere epatoprotettori per pulire il fegato, che includono ingredienti vegetali (Hofitol, Tsinariks, Rostoropsha +, Estratto di carciofo). Per mantenere la cistifellea, prendere un decotto di foglie o succo di carciofo fresco, che impedisce l'intasamento dei dotti biliari.

Ricorda, per evitare disturbi digestivi, solo le verdure giovani possono essere consumate crude. I frutti di grandi dimensioni dovrebbero essere sottoposti a trattamento termico. Inoltre, un carciofo di campo è vietato alle donne in gravidanza che soffrono di pressione bassa o gastrite. In questo caso, la pianta non porterà l'effetto desiderato e, invece di eliminare la tossicosi, peggiorerà lo stato di salute della futura mamma.

  1. Dormi a sufficienza, non aver fretta di alzarti dal letto dopo esserti svegliato.
  2. Osservare i pasti divisi. Snack ogni 2 o 3 ore.
  3. Mangiare prodotti a base di latte fermentato e frutta per colazione. Non mangiare piatti caldi (solo quelli caldi), cibi piccanti e grassi, che provocano nausea. Rinunciare alle zuppe
  4. Bere un po 'di più (da 3 litri al giorno).
  5. Assicurarsi che ci sia sempre aria fresca nella stanza.
  6. Non fare movimenti bruschi.
  7. Evitare odori sgradevoli.
  8. Relax.

La gravidanza è un periodo felice nella vita di ogni donna, quando la futura mamma è in attesa della nascita del suo bambino. Tuttavia, la gioia dell'incontro imminente può ridurre la tossicosi, accompagnata da soffocamento, nausea. Questa è una condizione comune tra le donne in gravidanza, derivante dall'avvelenamento del corpo di una donna con sostanze nocive e tossine derivanti dallo sviluppo del feto.

Per eliminare i sintomi spiacevoli, durante la gravidanza si raccomanda di aderire alla corretta alimentazione, alle abitudini quotidiane, assumere farmaci a base di carciofo che migliorano il funzionamento dell'apparato digerente e urinario.

Utilizzare nella medicina tradizionale

Il carciofo ha effetti epatoprotettivi, coleretici, diuretici. È usato nella medicina popolare per trattare l'ittero, ridurre il dolore articolare, ridurre il colesterolo dannoso, migliorare il metabolismo.

Istruzioni per l'uso:

  1. Succo di carciofo fresco per aumentare la forza sessuale, la libido, purificare il corpo dagli alcaloidi, eliminare l'idropisia, i problemi con la minzione. Metodo di preparazione: tritare la pianta, filtrare la miscela. Butta via la polpa di carciofo e bevi il succo due volte al giorno, 50 millilitri 30 minuti prima di un pasto. Inoltre, può essere utilizzato esternamente: strofinare nei punti calvi (per fermare la calvizie) e applicare alle zone con sudorazione (per livellare l'odore del sudore).
  2. L'infusione per ridurre l'acido urico nelle articolazioni, il colesterolo dannoso nel sangue, migliora il lavoro del sistema nervoso centrale. Foglie, gambi di carciofo (30 grammi) coprire con un litro di acqua bollente, coprire il vaso con un coperchio, attendere 1 ora. Dopo l'infusione della miscela, filtrare l'infusione, prendere due volte al giorno (al mattino e alla sera) 400 grammi negli intervalli tra i pasti.
  3. Tè dall'infiammazione dell'apparato digerente. Viene efficacemente utilizzato per lenire la mucosa dello stomaco e dell'intestino, che sono irritati dall'acido cloridrico (specialmente se viene prodotto in quantità maggiore). Per fermare il processo infiammatorio, è necessario preparare il tè (preferibilmente verde chiaro) e aggiungere un carciofo secco e macinato (1,25 grammi). Prendi tre volte al giorno in modo sintomatico.
  4. Decotto per facilitare ed eliminare la stitichezza. Cestini di carciofi (30 grammi) Lessare in un litro di acqua pulita per 10 minuti, filtrare, raffreddare. Aggiungere alla soluzione a base di erbe il tuorlo di un uovo crudo, mescolare. Dividere il brodo in 3 parti uguali, portarlo al mattino, a pranzo e alla sera.
  5. Risciacquo con crepe nella bocca, stomatite, zaedah. Schiacciare i fiori di carciofo, spremere il succo, aggiungere il miele. Risciacquare regolarmente la bocca con questa bevanda (5 volte al giorno).
  6. Decotto di psoriasi, orticaria, eczema. 30 grammi di foglie di carciofo macinato coprire con un litro d'acqua, cuocere per 15 minuti, filtrare, raffreddare. Prendere una benda sterile, bagnarla con l'ebollizione risultante, applicare come impacco sulla pelle interessata.

Ricorda, il carciofo è un'erba medicinale, prima dell'uso che devi sempre consultare con il tuo medico sulla sicurezza d'uso. Come con qualsiasi farmaco, può causare allergie e un peggioramento della salute. Non automedicare perché non è sempre sicuro!

Modulo di rilascio di farmaci

Le droghe a base di carciofi hanno una modalità di azione simile, le stesse indicazioni per l'uso, regole di assunzione identiche. Questi sono forti farmaci coleretici che sono controindicati per le persone con insufficienza delle vie biliari, colecistite, bassa pressione sanguigna, insufficienza epatica acuta.

Forme di rilascio di carciofo:

  1. Soluzioni di iniezione. Utilizzato in mesoterapia per migliorare le condizioni della pelle: ridurre l'edema, scomporre il tessuto adiposo, stimolare il flusso linfatico, rigenerare il derma, arricchirlo con sostanze nutritive.
  2. Compresse ("Artichoke-Astrapharm", "Hofitol", "Tsinarix"). Normalizzare la funzione del fegato, ridurre le manifestazioni di bruciore di stomaco, nausea, flatulenza, stimolare il deflusso, secrezione della bile, migliorare la digestione dei carboidrati, cibi grassi. Assumere 3 volte al giorno prima dei pasti.

Le compresse per il fegato mostrano azioni epatoprotettive, diuretiche, disintossicanti, coleretiche e ipolipemizzanti. Indicazioni per l'uso in epatite cronica, intossicazione, insufficienza renale, dispersione, disturbi di deflusso biliare, aterosclerosi, uraturia, obesità, urolitiasi. Inoltre, il carciofo in pillole aiuta a ripristinare il tessuto epatico, che è danneggiato dall'alcolismo.

  1. Capsule ("cholesinol"). È un ibrido di fitopreparazione naturale con cardo mariano, che presenta proprietà antiossidanti, stabilizzanti di membrana, antitossiche, coleretiche, ipo-isotermiche, ipocolesterolemizzanti. Come prendere un carciofo in capsule? Bere 1 pezzo per mezz'ora prima dei pasti 3 volte al giorno per un mese.
  2. Resina. Questo estratto dal carciofo, che assomiglia visivamente all'argilla e ha un effetto benefico sull'organismo: blocca le emorragie gengivali, migliora la funzionalità epatica, riduce lo zucchero nel sangue, rafforza il sistema nervoso, migliora l'immunità. Prima di prendere un quarto di un cucchiaino di carciofo sotto forma di resina (1,25 grammi) viene sciolto in 200 millilitri di acqua calda. La soluzione risultante viene presa prima di ogni pasto.
  3. Estratto liquido Contiene antiossidanti che prevengono la distruzione cellulare. Indicato per mantenere la normale funzionalità della cistifellea e del fegato. La soluzione orale è prescritta agli adulti, 30 gocce tre volte al giorno, mezz'ora prima del pasto. Prima dell'uso, diluire l'estratto liquido in 100 millilitri di acqua bollita raffreddata. Corso di ricevimento - 4 settimane.

A base di estratto di carciofo, producono sciroppo per i bambini, utile nel trattamento della stitichezza. Attiva l'attività intestinale, rimuove i sali di metalli pesanti, tossine, radionuclidi, liquidi in eccesso dal corpo. Inoltre, è indicato per le malattie croniche degli organi ENT (otite, sinusite, seni frontali, tonsillite, adenoidi, faringite), ipofisi, ipotiroidismo, diabete mellito, insufficienza enzimatica delle ghiandole digestive. Modalità d'uso: bambini da 1 a 3 anni a 2,5 ml (0,5 cucchiaini), bambini da 6 a 12 anni - 10 ml ciascuno (1 cucchiaio da dessert), adolescenti sotto i 18 anni - 15 ml ciascuno (1 cucchiaio da tavola ) 3 volte al giorno.

Sulla base delle recensioni dei medici, il carciofo viene mostrato a chiunque:

  • lavorare in condizioni pericolose (in produzione);
  • il fumo;
  • ha colesterolo alto;
  • vive in condizioni di cattiva ecologia (ambiente inquinato);
  • consuma alcol;
  • soffre di immunità ridotta;
  • ha problemi di pelle.

Per il trattamento e la prevenzione delle malattie degli organi dell'apparato digerente, si consiglia di preparare il tè vietnamita dai carciofi in bustine di tè al giorno. Tariffa giornaliera - 1 - 2 tazze di bevanda curativa. Per migliorare il gusto nell'infusione raffreddata, puoi aggiungere il miele.

La dose e la frequenza di somministrazione dipendono dall'età, dal peso corporeo e dallo stato di salute del paziente. Al fine di ottenere il risultato desiderato, mentre si assumono farmaci a base di carciofo, si dovrebbe astenersi dal consumare bevande analcoliche, succhi di frutta e bevande / prodotti acidi.

Analoghi di farmaci coleretici: "Allohol", "Artikol", "Bilikur", "Hepatophyte", "Phytohepatol", "Holagol".

Applicazione di cottura

Il carciofo è un'erba universale che può essere consumata in tutte le fasi della maturazione. Fiore vegetale apprezzato per un delicato sapore di nocciola. Questa è una vera prelibatezza gastronomica.

Come mangiare un carciofo?

Le giovani infiorescenze sono raccomandate per essere consumate fresche, di media maturità - in salamoia o in scatola, e mature - esclusivamente in umido, bollite, fritte, al forno. Il trattamento termico del carciofo aiuta ad ammorbidire il prodotto, migliora il suo assorbimento da parte del corpo.

A causa del cattivo gusto, rifiutare di accettare le infiorescenze aperte a favore di ricettacoli carnosi, file inferiori di avvolgimento, rosette ricche di foglie basali, cesti di fiori, steli, radici.

In cucina i carciofi vengono aggiunti a pasta, pane, pizza, insalate, torte salate, risotti, dessert, gelatine, salse, contorni per carne e pesce. Il gusto di nocciola della pianta enfatizza favorevolmente le peculiarità del piatto e aggiunge note salate anche alla solita frittata. Per mantenere il carciofo fresco più a lungo, le infiorescenze vengono immerse in acqua, acidificate con aceto o succo di limone, per 5 minuti.

I frutti grandi con un nucleo completamente formato sono necessariamente sottoposti a trattamento termico.

Carciofi stufati

Prima di preparare un fiore vegetale, dividerlo in uno stelo e infiorescenze, rimuovere l'interno del cesto ("barba"), rimuovere le punte. Riscalda la padella, friggi il frutto nel burro per 5 minuti. Quindi aggiungere acqua, fate sobbollire per 10 minuti fino a quando il prodotto è pronto. Questo è un ottimo contorno per carne e pesce.

Carciofi fritti

Inflorescenze pre-bollire per mezz'ora. Tagliare a metà e trasferirli nella padella. Aggiungere sale, spezie, olio vegetale e soffriggere su entrambi i lati fino a doratura. Questo piatto è consigliato per essere servito con verdure fresche.

Un carciofo fresco o sottaceto viene aggiunto a formaggio, prosciutto, pesce. Le infiorescenze in scatola vengono introdotte in insalata, condimenti per la pizza. I grandi frutti sono usati per creare piatti ripieni: il nucleo formato viene tagliato e lo spazio vuoto è riempito con carne, pesce tritato o verdure.

Il carciofo viene consumato con salsa piccante. Allo stesso tempo, non può essere annaffiato con il vino, poiché la cinarina che fa parte di una pianta può cambiare la sensibilità dei recettori della lingua.

Applicazione in cosmetologia

Il carciofo è una pianta che ha un effetto ringiovanente sul corpo umano, pertanto, viene utilizzata attivamente nella mesoterapia come mezzo non chirurgico per la correzione del volto, la figura. Il suo valore risiede nella ricca composizione, che comprende: inulina, sali, vitamine, tsinarin, acidi organici, flavonoidi, nutrimento del derma della donna. Sulla base di estratti dall'infiorescenza sono fatti: dentifricio, sfregamento, balsami, unguenti, lozioni, maschere.

Alla ricerca della bellezza, le donne concordano sulla somministrazione sottocutanea di preparati contenenti carciofi per effetti locali sulla parte problematica del corpo (con l'aiuto dei microneedles).

Questa procedura (mesoterapia) consente di ottenere i seguenti risultati:

  • riduzione della cellulite (una combinazione di carciofo e ialuroidasi o alaksatin ha un potente drenaggio linfatico e azioni lipolitiche che attivano la combustione dei grassi nelle cosce, nell'addome, nelle natiche);
  • idratare la pelle;
  • ridurre l'infiammazione del derma e, di conseguenza, sopprimere la progressione dell'acne;
  • prevenire la calvizie, eliminare la forfora, stimolare la crescita dei capelli;
  • migliorare il tono del viso, levigando le rughe;
  • rimozione di edema dai tessuti (nella zona intorno agli occhi).

conclusione

Carciofo - un fiore commestibile utile, che è famoso per il suo alto contenuto di fibre, sostanze nutritive, con un basso contenuto di calorie e grassi. La pianta mostra proprietà curative: supporta le normali funzioni metaboliche, stimola una corretta digestione, rimuove il colesterolo dannoso, migliora la pelle, i capelli, distrugge i composti tossici, combatte i radicali liberi e previene la comparsa del cancro del colon e degli organi genitali.

Affinché l'organismo tragga il massimo beneficio dal carciofo, deve essere scelto nel periodo di maturazione naturale (primavera, autunno). I frutti dovrebbero avere squame succulente, strette l'una all'altra. Non comprare inflorescenze appassite e flaccide con foglie superiori brune indurite.

Il più prezioso per il corpo umano è un carciofo con un nucleo ancora non formato. In una tale pianta, le infiorescenze sono completamente commestibili e non richiedono un trattamento termico preliminare.

Includere i carciofi nel menu giornaliero di considerazioni preventive, terapeutiche e proteggere la vostra salute!