Principale > Odori

Come prendere l'acido ascorbico (dosaggio)

L'acido ascorbico appartiene al gruppo di vitamine ed è usato per trattare e prevenire la carenza di vitamina C e lo scorbuto.

L'integratore alimentare può essere acquistato senza ricetta in compresse regolari e masticabili, in capsule, in polvere. Le iniezioni vengono anche utilizzate per trattare alcune malattie.

Il contenuto

Cosa dovresti discutere con il tuo medico prima di prendere la vitamina C?

L'acido ascorbico è considerato sicuro perché il corpo dispone di quantità inutilizzate mediante escrezione nelle urine. Tuttavia, dosi elevate di nutrienti possono causare alcuni effetti collaterali.

Non assumere integratori:

  • se c'è mai stata una reazione allergica durante l'assunzione del farmaco o di uno qualsiasi dei suoi altri componenti;
  • nel caso di una diagnosi di iperossaluria (escrezione di grandi quantità di cristalli di ossalato di calcio con le urine), questa condizione aumenta il rischio di calcoli renali.

Dovresti consultare un medico nei seguenti casi:

  • malattia renale; in caso di insufficienza renale, l'assunzione di acido ascorbico aumenterà l'assorbimento dell'alluminio, che raggiungerà il livello di tossicità;
  • con emocromatosi e talassemia (l'aggiunta di vitamina C aumenterà l'assorbimento di ferro, che influirà negativamente sulla salute);
  • se una persona fuma o usa tabacco da masticare. Questa abitudine può ridurre l'efficacia dell'acido ascorbico, l'assunzione di nutrienti nella dieta deve essere aumentata per ripristinare il livello richiesto nel corpo;
  • quando sono pianificati esami del sangue o delle urine, la vitamina C può influenzare i risultati;
  • nell'anemia falciforme e nel disturbo metabolico G6PD, l'assunzione di alte dosi di acido ascorbico può causare gravi effetti avversi;
  • nel diabete, l'assunzione di nutrienti oltre i trecento mg aumenta la probabilità di morte per malattie cardiovascolari;
  • il consumo di acido ascorbico prima o dopo l'angioplastica interferisce con il processo di guarigione;
  • nel trattamento dell'oncologia, il nutriente può potenzialmente interagire con determinati farmaci chemioterapici.

Come prendere l'acido ascorbico?

È necessario utilizzare integratori alimentari secondo le istruzioni riportate nelle istruzioni o nelle prescrizioni del medico.

L'assunzione giornaliera raccomandata di acido ascorbico aumenta con l'età.

Si consiglia ai medici di bere molti liquidi mentre assumono nutrienti, poiché questi integratori hanno un effetto diuretico.

Se accidentalmente ti manca un integratore alimentare, sconsiglia la doppia dose.

È necessario conservare il farmaco a una temperatura non superiore a 25 gradi, non usare dopo la data di scadenza indicata sull'etichetta della confezione.

Come prendere le compresse di acido ascorbico?

Le compresse di vitamina C vengono solitamente assunte una volta al giorno. Le dosi di 25-75 mg prevengono le carenze nutrizionali, sono prese in qualsiasi momento. Più di una quantità elevata (oltre 250 mg), i medici raccomandano solitamente la distribuzione in parti, questa informazione è indicata nelle istruzioni.

Alcune compresse di acido ascorbico devono essere masticate prima di essere ingerite, mentre altre devono essere prima sciolte nell'acqua, è importante seguire le istruzioni.

I supplementi in pillole non sono adatti per bambini sotto i 4 anni.

Dosaggio di acido ascorbico

Le raccomandazioni per la vitamina C sono riportate nei libri di riferimento sviluppati dal Dipartimento di nutrizione dell'Accademia nazionale delle scienze degli Stati Uniti (IOM) delle National Academies (precedentemente National Academy of Sciences).

  • DRI è un termine che definisce la dieta raccomandata, compresi gli indicatori del consumo di nutrienti. Utilizzato per pianificare e valutare l'assunzione di nutrienti in persone sane. I valori dipendono dai criteri di età e sesso:
  • RDA è un indicatore raccomandato che copre i bisogni di una persona sana.
  • AI - consumo adeguato - è usato se non è possibile sviluppare un RDA. Il suo livello più basso può causare un impatto negativo.
  • UL - il consumo massimo consentito, che non ha un impatto negativo sulla salute.

La tabella elenca le norme dell'acido ascorbico RDA. Superano il livello necessario per prevenire una carenza. Per i bambini dalla nascita a un anno, il Consiglio ha sviluppato un indicatore AI equivalente al consumo medio di vitamina C nei bambini sani.

* - consumo adeguato (AI)

Il livello di tolleranza superiore è l'importo massimo che la maggior parte delle persone può tranquillamente prendere. Una maggiore quantità di nutrienti può essere usata per trattare il deficit di acido ascorbico. Per questo è necessaria la prescrizione del medico.

Le informazioni di cui sopra danno una risposta esauriente alla domanda: "Quanto acido ascorbico può essere consumato al giorno".

Ulteriori informazioni sull'uso di varie dosi di acido ascorbico

I seguenti dosaggi di vitamina C sotto forma di compresse, capsule, polvere per varie malattie sono stati studiati in studi scientifici:

  • Con una carenza di nutrienti: centodecentocinquanta mg al giorno (una o due volte) per diversi giorni.
  • Per la pulizia del colon prima della colonscopia: 2 litri di una soluzione contenente glicole polietilenico e vitamina C vengono utilizzati la sera prima della procedura. Il prodotto più comune è MoviPrep (Norgine BV).
  • Per migliorare l'assorbimento del ferro: 200 mg di acido ascorbico per 30 mg di ferro.
  • Per prevenire la degenerazione maculare senile: cinquecento milligrammi di vitamina C, 400 UI di tocoferolo e 15 mg di beta-carotene con o senza 80 mg di zinco al giorno per un massimo di dieci anni.
  • Per il trattamento del raffreddore: da uno a tre grammi di nutrienti al giorno.
  • Per prevenire aritmie dopo un intervento chirurgico al cuore: 1-2 grammi di acido ascorbico al giorno per 1-3 giorni prima dell'intervento e 1-2 grammi in due dosi divise al giorno per 4-5 giorni dopo l'intervento.
  • In caso di infezioni respiratorie dovute a gravi sforzi fisici, hanno usato: da 600 mg a 1 grammo di nutrienti giornalieri per 3-8 settimane.
  • Al fine di trattare l'infiammazione gastrica causata da un farmaco per il trattamento dell'infezione da H. pylori: 1200 mg di vitamina sono stati utilizzati ogni giorno con omeprazolo.
  • Con anemia emolitica: 200-300 mg di nutrienti tre volte a settimana per 3-6 mesi.
  • Con l'ipertensione arteriosa, venivano usati ogni giorno cinquecento milligrammi di vitamina C insieme a farmaci antipertensivi.
  • Al fine di prevenire la tolleranza ai nitrati, sono stati utilizzati giornalmente 3-6 grammi di acido ascorbico.
  • Per l'osteoartrosi, veniva usato 1 g di vitamina C sotto forma di ascorbato di calcio ogni giorno per due settimane.
  • Per prevenire le scottature: 2 grammi di acido ascorbico insieme a 1000 UI di vitamina E.

Dosi di acido ascorbico per uso locale nel quadro della ricerca scientifica:

  • Per arrossamento ed eruzione: è stato usato un farmaco contenente il 10% di vitamina C, il 2% di solfato di zinco e lo 0,5% di tirosina, applicato quotidianamente per 2 mesi.
  • Per la pelle rugosa: sono state utilizzate creme contenenti acido ascorbico dal 3% al 10%. In un progetto di ricerca è stata utilizzata una speciale composizione di vitamina C (CelPoint-C High Potency Serum) nella zona della pelle del viso.

Il dosaggio di acido ascorbico per i bambini con varie malattie, secondo i risultati della ricerca:

  • Nella tirosinemia nei neonati prematuri, 100 mg di vitamina C sono stati utilizzati per una dieta ricca di proteine.
  • Per aumentare l'assorbimento del ferro, sono stati usati 25-70 mg di acido ascorbico con prodotti contenenti ferro.
  • Per migliorare le prestazioni fisiche nei ragazzi adolescenti sono stati utilizzati 70 mg di vitamina C al giorno per 2 mesi.

Potenziali effetti indesiderati dell'acido ascorbico

È importante ricevere assistenza medica se si verificano i sintomi di una reazione allergica - febbre di ortica, difficoltà di respirazione, gonfiore del viso, delle labbra, della lingua o della gola; prurito, eruzione cutanea.

Smettere di prendere integratori e consultare il medico se si verificano i seguenti sintomi:

  • dolore alle articolazioni, nello stomaco; debolezza o stanchezza, perdita di peso;
  • brividi, febbre; minzione aumentata, dolorosa o difficile; alte dosi di vitamina C - più di 600 mg al giorno - causano effetti diuretici in alcuni pazienti;
  • anemia emolitica (il sistema immunitario attacca i propri globuli rossi), i sintomi includono affaticamento e pallore;
  • forte dolore al lato o segmento inferiore della schiena, ematuria.

Gli effetti indesiderati comuni possono includere disturbi dell'apparato digerente: crampi, bruciore di stomaco, nausea, diarrea, ecc.

Interazione farmacologica

La vitamina C nel corpo può influenzare l'efficacia di altri farmaci. In particolare, è necessario informare il medico se uno dei seguenti mezzi è preso:

  • anfetamine;
  • contraccettivi;
  • aspirina;
  • preparazioni di ferro;
  • antiacidi;
  • amigdalina (vitamina B17) - può provocare tossicità da cianuro.

L'acido ascorbico non deve essere assunto durante il primo mese dopo l'inizio del trattamento con desferrioxamina.

Assunzione giornaliera di vitamina C durante la gravidanza e l'allattamento

In situazioni di pianificazione della gravidanza, passaggio e allattamento al seno, è necessario consultare un medico prima di assumere il farmaco.

Se la vitamina C viene assunta nella quantità raccomandata come integratore alimentare, è altamente improbabile che ciò causi difetti alla nascita. Tuttavia, in dosi elevate, l'acido ascorbico può avere un effetto dannoso sul feto. Tale effetto non è stato ancora sufficientemente studiato come parte della ricerca scientifica.

La vitamina C è considerata sicura durante l'allattamento, ma è necessario consultare un medico prima di assumere integratori alimentari.

I bambini nati da madri che hanno assunto 6.000 mg o più possono sviluppare lo scorbuto, poiché l'assunzione di vitamina C diminuisce dopo la nascita.

Guida, capacità di guidare la tecnologia

L'acido ascorbico non ha alcun effetto sulla capacità di guidare un'auto o di usare l'attrezzatura.

Vitamina C e alcol

L'alcol nel corpo riduce l'assorbimento di molti nutrienti, compreso l'acido ascorbico. Il suo uso dovrebbe essere evitato quando si assumono integratori, soprattutto se il contenuto di nutrienti nel corpo è basso.

Fagiolo acido ascorbico: istruzioni per l'uso

struttura

Ingrediente attivo: acido ascorbico;

1 compressa contiene acido ascorbico - 50 mg;

eccipienti: sciroppo di amido, zucchero bianco, cera gialla, olio minerale, talco, aroma di arancia (contiene glicole propilenico).

descrizione

nome internazionale non proprietario: acido ascorbico;

proprietà fisiche e chimiche principali: confetto di bianco o bianco con un'ombra di colore giallastra. In apparenza deve avere una forma sferica.

Azione farmacologica

L'acido ascorbico (vitamina C) ha proprietà riducenti pronunciate. Appartiene al gruppo di vitamine idrosolubili. Partecipa alle reazioni redox, alla regolazione del metabolismo dei carboidrati, influisce sullo scambio di aminoacidi delle serie aromatiche, sul metabolismo della tiroxina, sulla biosintesi delle catecolamine, sugli ormoni steroidei e sull'insulina, necessari per la coagulazione del sangue, la sintesi del collagene e del procollagene, la rigenerazione del tessuto connettivo e osseo. Migliora la penetrazione dei capillari. Promuove l'assorbimento del ferro nell'intestino e partecipa alla sintesi dell'emoglobina. Aumenta la resistenza non specifica dell'organismo, ha proprietà antidoto. La carenza di vitamina C nel cibo porta allo sviluppo di ipo e avitaminosi C, poiché questa vitamina non è sintetizzata nel corpo.

L'assorbimento dell'acido ascorbico si verifica prevalentemente nell'intestino tenue. Il processo di assorbimento può essere disturbato da discinesia intestinale, enterite, ahilia, invasione elmintica, giardiasi, nonché dall'uso di bevande alcaline, succhi di frutta e verdura freschi. La massima concentrazione del farmaco nel plasma dopo l'ingestione è raggiunta dopo 4 ore. Penetra facilmente nei leucociti, nelle piastrine e poi in tutti i tessuti; depositato nella parte posteriore dell'ipofisi, corteccia surrenale, epitelio degli occhi, cellule intermedie delle ghiandole seminali, ovaie, fegato, cervello, milza, pancreas, polmoni, reni, parete intestinale, cuore, muscoli, tiroide. Metabolizzato prevalentemente nel fegato a deossiacorbico e in seguito ad acido ossalacetico e acido dichetogulonico. Ascorbato e metaboliti immodificati sono escreti nelle urine, nelle feci e vengono escreti nel latte materno. Quando si usano dosi elevate, quando la concentrazione plasmatica raggiunge più di 1,4 mg / dL, l'escrezione aumenta bruscamente e l'aumento dell'escrezione può persistere dopo la cessazione dell'uso.

Indicazioni per l'uso

Prevenzione e trattamento della carenza di vitamina C nel corpo.

Prevenzione e trattamento dello scorbuto, stimolazione della rigenerazione tissutale, nella complessa terapia di sanguinamento (uterino, polmonare, nasale), sindrome da radiazioni, fratture ossee, diatesi emorragica, intossicazione e infezioni, morbo di Addison con sovradosaggio di anticoagulanti, durante la gravidanza e l'allattamento, con aumento dello stress mentale e sovraccarico fisico.

Controindicazioni

Ipersensibilità all'acido ascorbico o all'eccipiente del farmaco. Trombosi, tendenza alla trombosi, tromboflebite, diabete mellito, grave malattia renale. Urolitiasi - quando si applicano dosi superiori a 1 g al giorno. Intolleranza al fruttosio, sindrome da malassorbimento del glucosio-galattosio.

I bambini invecchiano fino a 4 anni.

Periodo di gravidanza e allattamento

La mancanza di vitamina C nella dieta delle donne in gravidanza può essere pericolosa per il feto, tuttavia il suo uso in dosi elevate può anche influenzare negativamente lo sviluppo del feto, quindi durante la gravidanza l'acido ascorbico viene utilizzato esclusivamente per lo scopo previsto e sotto controllo medico, attenendosi rigorosamente alle dosi raccomandate (vedere la sezione " Metodo di applicazione e dosaggio ").

L'acido ascorbico penetra nel latte materno, quindi durante il periodo dell'allattamento al seno, la vitamina C deve essere assunta sotto la supervisione di un medico, rispettando le dosi raccomandate (vedere la sezione "Come usare e il dosaggio").

Dosaggio e somministrazione

Assegna adulti e bambini oltre i 4 anni. Gocce fatte per bocca dopo aver mangiato. La dose terapeutica per adulti e bambini sopra i 14 anni è di 50-100 mg (1-2 compresse) 3-5 volte al giorno.

bambini di età compresa tra 4-7 anni - 50-100 mg (1-2 compresse), bambini di età compresa tra 7-10 anni - 100 mg (2 compresse),

bambini di età compresa tra 11-14 anni - 100-150 mg (2-3 compresse) 2-3 volte al giorno.

Con lo scopo preventivo, l'acido ascorbico viene prescritto ad adulti e bambini di età compresa tra 14 anni e ad una dose giornaliera di 50-100 mg (1-2 compresse).

Per i bambini di 4-14 anni, 50 mg (1 compressa) vengono prescritti una volta al giorno per prevenire l'ipovitaminosi.

Le donne incinte, le donne dopo il parto, così come i bassi livelli di vitamina C nel latte materno vengono prescritti in una dose giornaliera di 300 mg (6 compresse) per 10-15 giorni, quindi (a scopo profilattico durante l'intero periodo dell'allattamento) in una dose giornaliera 100 mg (2 pillole).

La durata dell'uso è determinata dal medico a seconda della natura della condizione patologica e dell'efficacia della terapia.

Effetti collaterali

L'acido ascorbico è generalmente ben tollerato, ma possono verificarsi reazioni collaterali:

da parte del tubo digerente: se applicato a una dose superiore a 1 g al giorno - irritazione delle mucose dell'apparato digerente, bruciore di stomaco, nausea, vomito, diarrea; da parte del sistema urinario: danno all'apparato glomerulare dei reni, cristalluria, formazione di urato, cistina e / o calcoli di ossalato nei reni e nelle vie urinarie;

reazioni allergiche: eruzione cutanea, angioedema, orticaria; a volte shock anafilattico in presenza di sensibilizzazione;

da parte del sistema endocrino: danno all'apparato insulare del pancreas (iperglicemia, glicosuria) e alterata sintesi del glicogeno fino all'insorgenza del diabete mellito;

da parte del sistema cardiovascolare: ipertensione arteriosa, degenerazione del miocardio; sul lato del sistema ematopoietico: trombocitosi, iperprotrombinemia, eritrocitopenia, leucemia neutrofila; nei pazienti con carenza di glucosio-6-fosfato deidrogenasi, le cellule del sangue possono causare emolisi dei globuli rossi;

da parte del sistema nervoso: aumento dell'eccitabilità, disturbi del sonno, mal di testa; da parte del metabolismo: zinco metabolico, rame.

In caso di reazioni avverse, consultare il medico per l'ulteriore utilizzo del farmaco!

overdose

Sintomi: con un singolo uso di dosi eccessive del farmaco può

la comparsa di nausea, vomito, gonfiore e dolore addominale, prurito, eruzione cutanea, irritabilità aumentata.

Con l'uso prolungato in dosi elevate, è possibile sopprimere l'apparato insulare del pancreas (è necessario controllarne la funzione), lo sviluppo della cistite, l'accelerazione della formazione di calcoli (urato, ossalato).

Trattamento: astinenza da farmaci, lavanda gastrica, assunzione di bevande alcaline, assunzione di carbone attivo o altri assorbenti, terapia sintomatica.

Interazione con altri farmaci

Se sta assumendo altri farmaci, si assicuri di informare il medico!

L'assorbimento di acido ascorbico è ridotto con l'uso simultaneo di contraccettivi orali, l'uso di succo di frutta o verdura, bevanda alcalina. L'acido ascorbico orale aumenta l'assorbimento di penicillina, tetraciclina, ferro, riduce l'efficacia di eparina e anticoagulanti indiretti, aumenta il rischio di cristalluria nel trattamento dei salicilati. L'assunzione simultanea di vitamina C e deferoxamina aumenta la tossicità tissutale del ferro, soprattutto nel muscolo cardiaco, che può portare a scompenso del sistema circolatorio. La vitamina C può essere assunta solo 2 ore dopo l'iniezione di deferoxamina.

La somministrazione a lungo termine di grandi dosi da parte di persone trattate con disulfiramina, inibisce la reazione di disulfiram-alcol. Grandi dosi del farmaco riducono l'efficacia degli antidepressivi triciclici, neurolettici - derivati ​​fenotiazinici, riassorbimento tubulare di anfetamina, violano la rimozione di meksiletin dai reni.

L'acido ascorbico aumenta la clearance totale dell'alcol etilico. Preparati di chinolina, cloruro di calcio, salicilati, corticosteroidi con uso a lungo termine riducono le riserve di acido ascorbico del corpo.

Caratteristiche dell'applicazione

La capacità di influenzare la velocità di reazione quando si guida o si lavora con altri meccanismi. Non interessato

Bambini. Il farmaco è prescritto ai bambini di età superiore ai 4 anni.

misure precauzionali

. Prima di iniziare il trattamento, consultare il medico!

Ad applicazione di una preparazione è necessario aderire alle dosi raccomandate dal dottore!

Quando si assumono alte dosi e l'uso a lungo termine del farmaco, è necessario monitorare la funzionalità renale e la pressione sanguigna, nonché la funzione pancreatica. Deve essere usato con cautela nei pazienti con una storia di malattia renale.

Nella urolitiasi, la dose giornaliera di acido ascorbico non deve superare 1 g.

Non è necessario prescrivere grandi dosi del farmaco a pazienti con alta coagulazione del sangue.

Poiché l'acido ascorbico aumenta l'assorbimento del ferro, il suo uso in dosi elevate può essere pericoloso per i pazienti con emocromatosi, talassemia, policitemia, leucemia e anemia sideroblastica. I pazienti con un alto contenuto di ferro nel corpo dovrebbero usare il farmaco in dosi minime.

L'assunzione simultanea con una bevanda alcalina riduce l'assorbimento di acido ascorbico, quindi non dovresti bere un confetto di acqua minerale alcalina. Inoltre, l'assorbimento dell'acido ascorbico può essere compromesso con discinesia intestinale, enterite e ahilia. Con cautela usato per trattare i pazienti con deficit di glucosio-6-

L'acido ascorbico come agente riducente può influenzare i risultati dei test di laboratorio, ad esempio, nel determinare il contenuto di glucosio nel sangue, nella bilirubina, nell'attività delle transaminasi, nella lattato deidrogenasi, ecc.

Poiché l'acido ascorbico ha un lieve effetto stimolante, non è consigliabile assumere il farmaco alla fine della giornata.

Modulo di rilascio

50 compresse ciascuno con un dosaggio di 50 mg in contenitori. 1 contenitore in un pacchetto di cartone.

Condizioni di conservazione

Conservare nella confezione originale a ke sopra i 25 ° C.

Come prendere compresse di acido ascorbico

La vitamina C è uno dei composti organici più comuni utilizzati a scopo profilattico e terapeutico per molte malattie. Le compresse di acido ascorbico sono particolarmente importanti nella prevenzione del raffreddore. Accelera i processi metabolici, partecipa ai processi ossidativi e riducenti del corpo. Se lo prendi per prevenzione o trattamento, il medico deve prescrivere il dosaggio. Infatti, come nel caso di altre pillole, può verificarsi sovradosaggio.

Regole di ammissione

La vitamina C può essere trovata sotto forma di confetti, polvere, in fiale, così come in compresse, tra cui effervescenti e glucosio.

L'ascorbina viene solitamente utilizzata per la prevenzione di ipo e avitaminosi, che sono associate a carenza di vitamina C. È importante utilizzarla razionalmente con maggiore stress fisico e mentale, durante la riabilitazione dopo gravi malattie, con febbre durante infezioni respiratorie acute, infezioni virali, stress, alcol intossicazioni.

Durante l'applicazione delle compresse, gli indicatori sono distorti in test di laboratorio che mostrano il livello di glucosio, bilirubina. Prima di sottoporsi allo studio, è necessario avvertire il medico curante circa l'uso di compresse di acido ascorbico.

Al fine di prevenire gli adulti nominano 50-100 mg una volta al giorno. Si consiglia di prendere le pillole dopo una piccola colazione. Nei bambini da 6 a 14 anni devono essere somministrati 1-2 compresse alla dose di 25 mg. I bambini più grandi ricevono 50-75 mg o 2-3 compresse divise in due dosi.

Il dosaggio negli adulti e nei bambini potrebbe essere più. Ma deve essere determinato da un medico. Il dosaggio massimo di ascorbico negli adulti è di 200 mg. Nei bambini - 50 mg.

Nel secondo e terzo trimestre di gravidanza sono prescritti 60 mg al giorno. L'acido penetra nella barriera placentare. Il feto può abituarsi ad un aumento del dosaggio e la sindrome da astinenza può comparire nel neonato. Pertanto, per ricevere l'acido ascorbico durante la gravidanza dovrebbe essere affrontato in modo responsabile e non permettere di superare la norma giornaliera.

Durante il periodo di allattamento la dose giornaliera è di 80 mg. L'acido ascorbico sarà escreto con il latte. Se la dieta della madre include quantità sufficienti di vitamina, allora questo sarà sufficiente per prevenire la sua carenza nel bambino. Non è del tutto chiaro se è pericoloso per il bambino se la madre ha una overdose. Teoricamente questo è possibile. Pertanto, si consiglia di consultare un medico prima dell'uso.

Se le compresse sono prescritte per la profilassi, non possono essere prese più di due settimane. Dopo, devi fare una pausa. Se necessario, puoi continuare a ricevere.

Con una grave carenza di vitamina C, possono essere prescritte compresse effervescenti contenenti 1000 mg di acido ascorbico. 1 compressa sciolta in un bicchiere d'acqua e bevuta dopo colazione. C'è anche una forma contenente 250 mg di vitamina per compressa.

Cosa è pericoloso per la mancanza di vitamina C?

Anche se c'è una leggera diminuzione del livello di acido, la persona inizierà a sentire debolezza, affaticamento, diminuzione dell'appetito, sanguinamento nasale apparirà. A causa del fatto che le pareti dei capillari diventano meno resistenti, una persona spesso forma lividi. Anche se basta premere sulla pelle.

La completa assenza di vitamina C porta allo sviluppo dello scorbuto. Questa pericolosa malattia è accompagnata da gonfiore e sanguinamento delle gengive, aumento del dolore. Per questo motivo, la capacità di tenere le radici dei denti è persa. La prossima conseguenza è l'emorragia negli organi interni.

Effetti collaterali e controindicazioni

L'acido ascorbico ha proprietà piuttosto benefiche, ma ci possono essere spiacevoli conseguenze dal suo uso improprio.

I principali effetti collaterali del sistema nervoso centrale quando si utilizzano compresse sono:

  • mal di testa;
  • insonnia;
  • irritabilità nervosa.

Da parte del sistema urinario, i seguenti processi patologici:

  • pollachiuria o iperossaluria;
  • nefrolitiasi;
  • violazione dell'apparato glomerulare dei reni.

Sul lato digestivo di una persona, le compresse possono causare questa reazione:

  • vomito;
  • nausea;
  • diarrea;
  • gastrite;
  • manifestazione della mucosa gastrica.

La reazione del sistema cardiovascolare può manifestarsi sotto forma di una serie di effetti negativi:

  • leggero aumento della pressione;
  • ipercoagulazione;
  • diminuzione della permeabilità capillare.

Tra le controindicazioni all'assunzione di acido ascorbico c'è un'allergia alla vitamina C, una tendenza alla trombosi, all'ipersaluria, alla talassemia, all'emocromatosi.

Istruzioni speciali

È necessario scoprire tutti i punti aggiuntivi citati nelle istruzioni:

  • L'acido ascorbico è prescritto a persone con problemi renali.
  • In presenza di urolitiasi, la pillola deve essere assunta in un dosaggio non superiore a un grammo al giorno.
  • I pazienti con un alto contenuto di ferro nel corpo dovrebbero usare acido a piccole dosi.
  • Se le compresse sono assunte insieme a una bevanda alcalina, allora l'assorbimento di vitamina C è ridotto, pertanto non è consigliabile bere con acqua minerale.
  • Come indicato nelle istruzioni per l'uso, il farmaco è vietato per le persone con aumento della coagulazione del sangue.
  • Lunga ricezione - una ragione per il controllo costante della funzione dei reni, del pancreas e della pressione sanguigna.
  • E 'vietato bere acido ascorbico a persone con infiammazione delle pareti delle vene e il loro blocco.

Ci sono una serie di suggerimenti che non vengono divulgate istruzioni:

  • C'è una massa di punti, che l'acido ascorbico è utile. Uno dei suoi effetti è l'azione diuretica. Ecco perché nel periodo del suo utilizzo dovrebbe bere più acqua.
  • Se una persona viene curata con farmaci prescritti durante la chemioterapia, l'ascorbico non deve essere usato. Con un'immunità indebolita dovrebbe consultare il proprio medico. Se è possibile integrare il trattamento con acido, questo dovrebbe essere fatto sotto stretto controllo.
  • Bisogna fare attenzione nell'uso del farmaco durante la gravidanza e l'allattamento. Se la madre esagera, il bambino sperimenterà una costante carenza di vitamine e spesso si ammalerà alla nascita.
  • Se sei molto appassionato di compresse ascorbiche con glucosio, il livello di zucchero aumenterà rapidamente.

Nonostante il fatto che la vitamina sia importante per adulti e bambini, non dovrebbe essere permesso di usarla eccessivamente. Non importa che questo elemento abbia molti vantaggi. Si deve usare cautela con qualsiasi farmaco. Dopo tutto, si possono verificare conseguenze indesiderate in qualsiasi momento.

L'opzione migliore è quella di arricchire la dieta con cibi sani, che satureranno il corpo con tutti gli elementi necessari. Ciò migliorerà la funzione protettiva del corpo - affronterà le malattie virali e infettive. A causa di ciò, la necessità per l'uso di farmaci non lo farà. Maggiori informazioni su quali alimenti contengono vitamina C →

La prevenzione più efficace di qualsiasi malattia è molto semplice: uno stile di vita sano, un'alimentazione corretta e l'assenza di stress costante.

Polvere di acido ascorbico: istruzioni per l'uso

Affinché il corpo possa resistere a virus e batteri che penetrano in esso, è necessario rafforzare il sistema immunitario. Uno dei rimedi che è raccomandato durante il trattamento di varie malattie e come profilassi è l'acido ascorbico.

Un rimedio consigliato durante il trattamento di varie malattie e come profilassi è l'acido ascorbico.

Proprietà farmacologiche

Il farmaco è coinvolto in molte reazioni redox, ha un effetto stimolante generale non specifico sul corpo.

L'assorbimento si verifica nel duodeno e nell'intestino tenue.

Aumentando la concentrazione di vitamina C nel plasma sanguigno dopo l'ingestione della soluzione si osserva dopo 30 minuti. L'escrezione nelle urine di ascorbato e dei suoi metaboliti è del 90%. Il resto esce dal corpo con le feci e il segreto delle ghiandole sudoripare.

L'importanza della vitamina C per l'uomo

La vitamina C è coinvolta in tutti i principali processi vitali, ma non è in grado di produrre e accumulare autonomamente nel corpo. Se non si ripristinano le riserve, il processo di produzione di collagene si interrompe, provocando la distrofia dei tessuti connettivi. Nella fase iniziale, la carenza di vitamina C influisce negativamente sulla condizione di capelli e unghie. Il colore della pelle diventa pallido e l'epidermide diventa secca.

Il farmaco è un antiossidante. Protegge dai radicali liberi che entrano nell'organismo insieme all'aria o al cibo.

La vitamina C è necessaria per mantenere i livelli ormonali, in particolare la produzione di adrenalina. Il suo svantaggio porta a:

  • scarso flusso sanguigno;
  • abbassare la pressione sanguigna;
  • perdita di forza;
  • depressione, ecc.

Indicazioni per l'uso di polvere di acido ascorbico

La polvere è destinata alla preparazione di una bevanda fortificata che arricchisce il corpo con la vitamina C. Viene utilizzato come integratore alimentare. Il farmaco non è un farmaco, ma è spesso incluso nel corso terapeutico per un raffreddore o altra malattia.

La vitamina aumenta il sistema immunitario, rafforza le pareti dei capillari, la struttura dei denti e delle ossa. A causa della capacità di influenzare la coagulazione del sangue, il farmaco viene prescritto per gli epistassi o dopo l'intervento chirurgico.

A causa della capacità di influenzare la coagulazione del sangue, il farmaco viene prescritto dopo l'intervento chirurgico.

Controindicazioni

È controindicato per l'uso nei bambini di età inferiore a 4 anni, così come nelle donne in gravidanza e durante l'allattamento. La soluzione non può essere presa in presenza di tali problemi di salute:

  • diabete;
  • intolleranza al fruttosio;
  • trombosi o tendenza al suo aspetto;
  • tromboflebite;
  • urolitiasi;
  • grave malattia renale;
  • intolleranza individuale.

Come prendere la polvere di acido ascorbico

Per preparare una bevanda fortificata, è necessario diluire 2,5 g di polvere (1 sacchetto) in 250 ml di acqua.

Dose giornaliera - 50 ml di soluzione. Bevanda consumata dopo i pasti. La durata del trattamento raccomandata è di 10-15 giorni.

Dose giornaliera - 50 ml di soluzione. Bevanda consumata dopo i pasti.

Effetti collaterali di polvere di acido ascorbico

Dopo aver bevuto una soluzione fortificata, possono verificarsi i seguenti effetti indesiderati:

  • nausea e vomito;
  • interruzione del sistema digestivo;
  • bruciori di stomaco;
  • cristalluria;
  • orticaria;
  • prurito e eruzione cutanea dell'epidermide;
  • disturbo del sonno;
  • mal di testa;
  • ipertensione;
  • zinco metabolico e rame;
  • un aumento del numero di piastrine nel sangue;
  • angioedema;
  • shock anafilattico.

Dopo aver bevuto una soluzione fortificata, la pressione sanguigna può aumentare.

Nei pazienti con carenza di glucosio-6-fosfato deidrogenasi nelle cellule del sangue, la vitamina C può causare l'emolisi dei globuli rossi.

overdose

In caso di superamento della dose raccomandata, il farmaco può causare tali problemi di salute:

  • dolore epigastrico;
  • diarrea;
  • nausea e vomito;
  • aumento dell'eccitabilità del sistema nervoso;
  • prurito della pelle;
  • depressione del pancreas;
  • infiammazione della mucosa della vescica;
  • la formazione di pietre negli organi del sistema urinario.

Utilizzare durante la gravidanza e l'allattamento

Durante la gravidanza e durante l'allattamento al seno, il farmaco viene prescritto solo quando il potenziale beneficio per la madre supera il rischio percepito per il feto.

Se una bevanda fortificata è prescritta durante la gravidanza, seguire rigorosamente il dosaggio stabilito dal medico.

Se una bevanda fortificata è prescritta durante la gravidanza, seguire rigorosamente il dosaggio stabilito dal medico.

Il farmaco penetra nel latte materno, quindi per il momento di assumere la vitamina C, è necessario trasferire il bambino all'alimentazione artificiale.

Interazione con altri farmaci

La soluzione migliora l'assorbimento nell'intestino delle preparazioni di ferro. Ma con l'uso simultaneo di deferoxamina aumenta l'escrezione di quest'ultimo dal corpo.

Se unisci vitamina C con neurolettici o eparina, c'è una diminuzione dell'effetto terapeutico dei farmaci.

I barbiturici aumentano l'escrezione di acido ascorbico nelle urine.

Aumenta il rischio di cristalluria nel trattamento di salicilati e solfonammidi a breve durata d'azione, rallenta l'escrezione dei reni degli acidi. Accelera il processo di lasciare il corpo dei farmaci con una reazione alcalina, riduce la concentrazione nel sangue dei contraccettivi orali.

L'acido ascorbico riduce la concentrazione di contraccettivi orali nel sangue.

Istruzioni speciali

In relazione all'effetto stimolante sulla sintesi degli ormoni corticosteroidi durante il decorso terapeutico, è necessario monitorare la funzione surrenale e la pressione sanguigna.

Con una maggiore concentrazione di ferro nel corpo, si consiglia di utilizzare il farmaco in dosi minime.

Le bevande fortificate possono distorcere i risultati di vari test di laboratorio.

Condizioni di conservazione

La temperatura nella stanza in cui deve essere conservato l'imballaggio in polvere non deve essere superiore a + 25 ° C. Evitare il contatto con l'umidità, l'esposizione alla luce solare dei farmaci. Tenere lontano dalla portata dei bambini. La durata della polvere è di 3 anni. La soluzione preparata può essere conservata in frigorifero per non più di 5 giorni.

La soluzione preparata può essere conservata in frigorifero per non più di 5 giorni.

Condizioni di vacanza

Il farmaco viene venduto senza prescrizione medica.

Il costo medio per un pacco contenente 10 sacchi di polvere è di 100 rubli.

Farmaci simili

L'acido ascorbico (polvere) è unico; è un ingrediente attivo. Ma se la farmacia non ha questo farmaco nella sua forma pura, è possibile acquistare altri prodotti, che contengono vitamina C in composizione.

  • acido ascorbico con glucosio;
  • Vita-Gem S;
  • Coldrex Immuno;
  • Upsavit;
  • Tselaskon.

Recensioni

Julia, 32 anni, Krasnodar

Non potrei evitare l'influenza stagionale di quest'anno. La malattia ha perso completamente forza, quindi, oltre alle pillole prescritte dal medico, ho deciso di rinforzare il corpo con la vitamina C. Ho comprato acido ascorbico in polvere in una farmacia. Onestamente, non ho letto subito le istruzioni. Pertanto, ho diluito 1 pacchetto in un bicchiere d'acqua e ho bevuto una volta al giorno. Solo quando lo stato di salute è migliorato (il 3 ° giorno), ho preso conoscenza dell'annotazione del farmaco e ho scoperto che 1 confezione è sufficiente per 5 giorni. Ma non sono emersi effetti collaterali.

Il farmaco ha aiutato a recuperare rapidamente dalla malattia, inoltre, ha migliorato la condizione dei capelli.

Matvey, 36 anni, Siberia occidentale

Ho sentito ripetutamente da mia nonna che per combattere vari parassiti che causano vari problemi di salute, è necessario mangiare cibi che contengono vitamina C. Ma Non voglio bere brodo di rosa canina, mangiare cavoli, o non voglio mangiare cipolle con aneto ogni giorno, come prevenzione, compro polvere di acido ascorbico. Lo accetto in offseason, quando nelle città aumenta la minaccia di sollevare un virus.

Per diversi anni di tale profilassi, non si sono verificate reazioni avverse, ma mia moglie dopo 5-6 giorni di assunzione di ascorbinka appare pruriginosa.

Istruzioni per l'uso e gli effetti collaterali dell'acido ascorbico

Qual è la composizione dell'acido ascorbico e in quale forma viene prodotta. Quando è prescritto e come scegliere il dosaggio.

L'acido ascorbico (vitamina C) è una sostanza che il corpo ha bisogno di formare collagene, rafforzare la struttura del tessuto osseo, dei capillari e dei denti. L'elemento è coinvolto nel metabolismo della tirosina, nelle reazioni redox, nella ripartizione dei carboidrati, nella produzione di proteine ​​e lipidi.

Inoltre, l'acido ascorbico è un elemento indispensabile della respirazione cellulare. Riduce la necessità di tocoferolo, retinolo, vitamine B1 e B2, acido pantotenico e acido folico. L'azione della vitamina C ha lo scopo di rafforzare il sistema immunitario, l'assorbimento delle funzioni di ferro e antiossidanti. Le seguenti sono le sottigliezze di ricevere e dosare l'acido ascorbico, le istruzioni per l'uso del farmaco sotto forma di pillole (50 mg).

Composizione e forma

Oggi l'acido ascorbico è disponibile nella forma:

  • Compresse - 25 e 50 mg (il glucosio è aggiunto ad alcuni farmaci).
  • Dragee - 50 mg.
  • Soluzione orale - 2,5 g.
  • Soluzione iniettabile (intramuscolare e endovenosa).

La forma più popolare di vitamina C è un confetto, che contiene:

  • Acido ascorbico - 0,05 grammi;
  • Elementi aggiuntivi: farina di frumento, sciroppo d'amido, zucchero e olio di girasole. Inoltre ha aggiunto la cera d'api, i sapori, il talco e le tinture.

La composizione degli elementi ausiliari può variare - molto dipende dal produttore del farmaco.

farmacocinetica

Acido ascorbico (vitamina C) - una sostanza che ha un effetto multiforme sul corpo umano:

  • Migliorare la coagulazione del sangue.
  • Ripristina le cellule del corpo.
  • Partecipazione a reazioni ossidative e di riduzione.
  • Regolazione del metabolismo degli aminoacidi e dei carboidrati.
  • Aiuto nella biosintesi delle catecolamine e del metabolismo dei carboidrati.
  • Biosintesi di insulina e ormone steroideo.
  • Produzione di procollagene e collagene.
  • Rigenerazione dell'osso e del tessuto connettivo.
  • Assorbimento di ferro dal cibo.
  • Produzione di emoglobina e normalizzazione del sangue.
  • Migliore permeabilità capillare, che riduce il rischio di malattie cardiovascolari.
  • Aumento della resistenza non specifica dell'organismo.
  • Proprietà antiossidanti

La mancanza di acido ascorbico porta allo sviluppo di carenza di vitamina C a causa dell'incapacità del corpo di sintetizzare questa vitamina da sola.

Dopo aver consumato i confetti di vitamina C, passa nell'intestino tenue, dove viene assorbito l'acido ascorbico. Il deterioramento del processo di assimilazione delle sostanze è possibile nei seguenti casi:

  • discinesia intestinale;
  • Akhil;
  • enteriti;
  • giardiasi;
  • infestazione da vermi;
  • uso di bevande alcaline;
  • benvenuto frutta e succhi di verdura fresca.

La massima concentrazione del farmaco si ottiene quattro ore dopo l'ingestione. La particolarità della sostanza è la rapida penetrazione nelle piastrine, nei leucociti e quindi in tutti i tessuti del corpo umano. Dopo che la sostanza si accumula nelle seguenti parti del corpo:

  • il retro della ghiandola pituitaria;
  • epitelio dell'occhio;
  • fegato;
  • le ovaie;
  • parete intestinale;
  • corteccia surrenale;
  • cellule intermedie delle ghiandole seminali;
  • milza;
  • pancreas e tiroide;
  • cuore e muscoli.

La sostanza viene metabolizzata principalmente nel fegato, convertita in deossiacorbica e in seguito in acido disintossicante e ossalacetico. I prodotti in eccesso (metaboliti e ascorbato) vengono escreti nelle urine e nelle feci.

Una parte della vitamina C passa nel latte materno della madre, che dovrebbe essere preso in considerazione durante il periodo di alimentazione. Nel caso di integrazione in alte dosi, quando la concentrazione aumenta fino a un livello di 1,4 mg / decilitro o più, l'escrezione del farmaco aumenta. In questo caso, il ritiro accelerato spesso rimane dopo il completamento del supplemento.

Indicazioni per l'uso

La vitamina C in confetto è prescritta nei seguenti casi:

  • Trattamento o prevenzione della carenza di vitamina C (ipo e avitaminosi).
  • Stress eccessivo (mentale e fisico).
  • Una condizione in cui il corpo ha bisogno di una maggiore quantità di acido ascorbico.
  • Dieta o dieta malsana.
  • Periodi di crescita attiva.
  • Come parte di un trattamento completo di alcolismo.
  • Infezioni croniche a lungo termine.
  • Intossicazione cronica con preparazioni di ferro. La necessità di vitamina C si pone spesso durante la terapia complessa con la defoxamina.
  • Dipendenza da nicotina
  • Brucia la malattia
  • Metaemoglobinemia idiopatica.
  • Gravidanza, periodo postoperatorio.
  • Stress eccessivo associato al lavoro o alle turbolenze domestiche. Forse la nomina di acido ascorbico in violazione del sistema nervoso centrale.
  • Condizioni febbrili che si manifestano sullo sfondo delle attuali malattie respiratorie attuali e delle infezioni virali.

dosaggio

Nonostante la libera vendita e la sicurezza del farmaco, è importante sapere come assumere la vitamina C nei confetti e seguire rigorosamente il dosaggio raccomandato. La ricezione viene effettuata all'interno, dopo l'uso del cibo. Il dosaggio è il seguente:

  1. Per la profilassi:
    • Adulti: 50-100 mg al giorno (1-2 compresse).
    • Bambini dai 5 ai 50 anni al giorno (1 compressa).
  2. Per scopi terapeutici:
    • Adulti: 50-100 mg (una porzione), 3-5 volte al giorno.
    • Bambini di età pari o superiore a cinque anni - 50-100 mg (1-2 compresse). Frequenza di ricezione - 2-3 volte al giorno.
  3. Periodo di gravidanza e allattamento. Le prime 1,5-2 settimane vengono prese a 300 mg (6 pillole) al giorno, seguite da 100 mg (2 pillole) al giorno.

La massima necessità di acido ascorbico al 2-3 ° trimestre di gravidanza è di 50-60 mg. Durante il periodo di allattamento, è importante fornire 80-100 mg di vitamina C al corpo, sufficienti a prevenire la carenza di vitamina C nei neonati durante l'infanzia. Durante l'allattamento, è importante controllare la quantità di assunzione di vitamine ed evitare il sovradosaggio, nonostante la mancanza di prove di un impatto negativo sul bambino.

Durante la gravidanza, l'acido ascorbico attraversa rapidamente la barriera placentare, grazie alla quale il feto si adatta più rapidamente a dosaggi più elevati. Dopo che il neonato potrebbe avere una reazione di cancellazione. Per evitare problemi, il dosaggio di vitamina C durante la gravidanza deve essere strettamente controllato.

Sovradosaggio ed effetti collaterali

In caso di uso prolungato del farmaco in un dosaggio superiore a 1 grammo al giorno, sono possibili i seguenti problemi:

  • diarrea;
  • bruciori di stomaco;
  • difficoltà a urinare;
  • colorazione rossa delle urine;
  • emolisi.

Il trattamento del sovradosaggio viene effettuato tenendo conto dei sintomi attuali. Prima di tutto, si consiglia di interrompere l'assunzione del farmaco e limitare l'uso di prodotti contenenti vitamina C.

Nel processo di prendere i seguenti effetti collaterali sono possibili:

  1. Malfunzionamenti del sistema nervoso centrale:
    • sentirsi stanco;
    • mal di testa;
    • disturbo del sonno;
    • eccitabilità del sistema nervoso centrale.
  2. Violazione del sistema urinario:
    • giperoksalaturiya;
    • formazione di ossalato di calcio;
    • formazione di calcoli urinari.

  • Problemi digestivi:
    • vomito;
    • nausea;
    • irritazione del tratto gastrointestinale;
    • crampi allo stomaco;
    • diarrea.
  • Manifestazioni allergiche:
    • eruzioni cutanee;
    • shock anafilattico.
  • Malfunzionamenti del sistema endocrino (associati a un malfunzionamento dell'apparato insulare):
    • iperglicemia;
    • glyukozoriya.
  • Violazione del sistema cardiovascolare:
    • distrofia del miocardio;
    • microangiopatia;
    • aumento della pressione sanguigna;
    • trombosi.

  • Cambiamenti nei parametri di laboratorio:
    • eritropenia;
    • giperprotrombinemiya;
    • trombocitosi;
    • ipokaliemia;
    • leucocitosi neutrofila.
  • Altri problemi:
    • febbre;
    • ritenzione di sodio;
    • zinco metabolico e rame;
    • carenze vitaminiche;
    • ritenzione di liquidi nelle cellule.
  • Si raccomanda cautela di assumere compresse di vitamina C. Le istruzioni per l'uso stabiliscono i seguenti casi:

    • l'anemia;
    • insufficienza renale;
    • giperoksalaturiya;
    • talassemia;
    • emocromatosi;
    • la leucemia;
    • anemia sideroblastica o falciforme;
    • malattie maligne;
    • mancanza di glucosio-6-fostfatdegidrogenazy.

    Interazione con altri farmaci

    Durante il periodo di assunzione dell'acido ascorbico, devono essere prese in considerazione le sfumature dell'interazione della vitamina con altre sostanze (preparati). Vale la pena evidenziare la seguente azione:

    • Migliorare l'assorbibilità del ferro nell'intestino e accelerare la rimozione del metallo in caso di combinazione con deferoxamina.
    • Aumento del rischio di cristalluria nel trattamento di sulfonamidi e salliti. Questo rallenta il processo di escrezione degli acidi attraverso i reni e aumenta anche il tasso di sospensione dei farmaci che hanno una reazione alcalina. Inoltre, la concentrazione di contraccettivi orali nel sangue è ridotta.
    • Deplezione di vitamina C in caso di assunzione di salicilati, cloruro di calcio e serie di chinoline.
    • Aumentare la clearance complessiva di etanolo, che riduce il livello di acido ascorbico nel sangue e nei tessuti viventi.
    • Riduzione dell'assorbimento e deterioramento della digeribilità quando si combina l'assunzione di vitamina C con acido acetilsalicilico, bevanda alcalina, contraccettivi orali.
    • Aumento del volume di tetracicline e benzilpenicillina nel sangue. Inoltre, con un dosaggio crescente superiore a un grammo al giorno aumenta la biodisponibilità di etinilestradiolo.
    • Aumento dell'escrezione renale di Meksiletin (in caso di assunzione di ascorbinki in alte dosi).
    • Accelerazione del prelievo di vitamina C nelle urine in caso di assunzione di Primidon e barbiturici.
    • Azione cronotropa ridotta dell'isoprenalina (durante l'assunzione).
    • Il deterioramento dell'effetto terapeutico degli antidepressivi triciclici, il riassorbimento tubulare dell'anfetamina, una diminuzione dell'azione dei farmaci antipsicotici.

    Istruzioni speciali

    Per la vitamina C, le istruzioni per l'uso dei confetti prevedono una serie di istruzioni specifiche da seguire durante il corso:

    • Il ricevimento di acido ascorbico è fatto con cautela in violazione dei reni, iperossaluriya, se ci sono indizi della presenza di urolitiasi.
    • A causa dell'aumentato assorbimento di ferro, l'assunzione di vitamina C in grandi dosi è pericolosa per le persone con policitemia, talassemia, leucemia e anemia sideroblastica. Le persone con un alto contenuto di ferro nel corpo, si raccomanda di limitare l'assunzione di acido ascorbico.
    • In caso di aumentata assunzione, la condizione può peggiorare in presenza di anemia falciforme.
    • Esiste un rischio elevato di esacerbazione se il paziente ha tumori disseminati o proliferanti, il che può solo aggravare il processo.
    • Si consiglia ai diabetici di tenere sotto controllo il livello di glucosio nel corpo durante l'assunzione del farmaco.
    • Quando si beve succhi di verdura o di frutta, così come bevande alcaline, la vitamina C viene assorbita e assorbita peggio.
    • A causa dell'effetto stimolante della sostanza sulla produzione di ormoni corticosteroidi, si raccomanda di monitorare il funzionamento dei reni e di misurare periodicamente la pressione sanguigna.
    • Durante il periodo di assunzione di ascorbinka, le letture di molti test di laboratorio possono essere distorte.

    analoghi

    Il settore farmaceutico offre una vasta gamma di preparati contenenti vitamina C. Differiscono tutti nel volume del principio attivo, il produttore, un insieme di elementi ausiliari e prezzi. I farmaci più noti dovrebbero includere:

    • Tsevikap.
    • Tselaskon.
    • Multi-Tabs con vitamina C.
    • Multiprodotto Ascovit.
    • Vitamina C additiva
    • Seteb 500.
    • Plivit S.
    • Celekson Effervescense.
    • Formula di vitamina C PLUS Kid Pharmamed e altri.

    Periodo di validità e condizioni di conservazione

    L'acido ascorbico sotto forma di confetto ha una durata di conservazione di 1,5 anni. Il farmaco deve essere conservato in un luogo buio e asciutto. Temperatura di conservazione: fino a +25 gradi Celsius.