Principale > Verdure

Quale effetto ha l'antiossidante alimentare E300 (acido ascorbico) sul corpo?

Questo prodotto è una polvere bianca cristallina di sapore aspro, uno dei più potenti antiossidanti. È solubile:

  • in acqua (1: 3.5),
  • alcol assoluto (1:50),
  • in etanolo (1:30),
  • glicole propilenico (1:20),
  • glicerolo (1: 100).

Solubilità dell'acido ascorbico in acqua: fino all'80,0% a una temperatura di 100 ° C e 40,0% a una temperatura di 45 ° C.

Questo prodotto è praticamente insolubile:

Quando interagisce con l'aria e le radiazioni ultraviolette, l'acido ascorbico gradualmente si scurisce. È stabile nell'aria, in forma secca e le soluzioni acquose nell'aria sono rapidamente ossidate.

Le principali aree di applicazione dell'acido ascorbico sono:

  • industria alimentare
  • Farmacologia.

Acido ascorbico nell'industria alimentare

Questo prodotto (E300) viene utilizzato per prevenire l'ossidazione dei grassi negli alimenti. L'acido ascorbico interrompe le reazioni di auto-ossidazione nei prodotti alimentari. Previene la riduzione delle caratteristiche organolettiche del cibo.

Aumenta la durata di conservazione dei prodotti alimentari diverse volte. L'acido ascorbico rallenta l'ossidazione enzimatica della birra, del vino e delle bevande analcoliche, protegge le verdure, i frutti e i loro prodotti trasformati dal deterioramento e dalla doratura durante l'inscatolamento, il congelamento e l'imballaggio e preserva le loro vitamine. Questa sostanza consente a un terzo di ridurre la quantità di nitrati e nitriti richiesti nei prodotti a base di carne, fornisce una salatura uniforme e stabile, rallenta l'aspetto della metamioglobina sulla superficie della carne e accelera anche il processo di inscatolamento.

L'acido ascorbico viene utilizzato nella produzione di conserve e insaccati, nella produzione di tutti i tipi di prodotti a base di carne. Inoltre, è ampiamente utilizzato per la produzione di oli, grassi e margarine, pasta e prodotti da forno, bevande alcoliche e non alcoliche, dolci, verdure in scatola e frutta.

Industria alimentare

L'acido ascorbico (vitamina C, E300) è una polvere bianca, uno dei più potenti antiossidanti. Secondo il comitato per gli additivi alimentari dell'Organizzazione mondiale della sanità, l'acido ascorbico in una dose non superiore a 0,5 mg / kg di peso corporeo è sicuro per il corpo.

L'acido ascorbico, come antiossidante naturale, viene utilizzato per prevenire il deterioramento ossidativo dei grassi negli alimenti. Interrompe le reazioni di auto-ossidazione nei componenti dei prodotti alimentari, impedendo una diminuzione delle caratteristiche organolettiche dei prodotti.

L'acido ascorbico aumenta la durata di conservazione dei prodotti più volte. Rallenta l'ossidazione enzimatica del vino, della birra e delle bevande non alcoliche, protegge i frutti, le verdure ei loro prodotti dall'oscuramento durante il congelamento, l'inscatolamento e l'imballaggio, preservando le loro vitamine. L'acido ascorbico consente a un terzo di ridurre la quantità di nitriti e nitrati necessari nei prodotti a base di carne. Fornisce una salatura costante e uniforme, accelera il processo di inscatolamento, rallenta la formazione di metamioglobina sulla superficie della carne.

L'acido ascorbico è utilizzato nelle seguenti aree dell'industria alimentare:

  • nella produzione di salumi e conserve, per prevenire la formazione di N-nitrosammine da nitrati e nitriti;
  • nella produzione di tutti i tipi di prodotti a base di carne, per accelerare la formazione del colore, migliorarne l'aspetto e aumentare la stabilità del colore durante lo stoccaggio;
  • nella produzione di grassi e oli animali sciolti, margarine;
  • nella produzione di prodotti da forno e pasta;
  • nella produzione di succhi, vino, birra, bibite;
  • nella produzione di cibi secchi (bevande, alimenti dietetici);
  • nella produzione di preparati di patate;
  • nella produzione di dolci;
  • nella produzione di frutta e verdura in scatola, marmellate.

L'acido ascorbico è usato per i seguenti scopi:

  • per l'arricchimento di alimenti con vitamina C (succhi di frutta, bibite, bevande secche, purea di frutta e verdura, cereali per la colazione, lecca-lecca, marmellata, gomma da masticare);
  • standardizzare il contenuto di vitamina C (succhi di frutta e verdura, purè di patate, cibo in scatola);
  • stabilizzare cibi e bevande, come antiossidante (aggiungendo durante la lavorazione o prima del confezionamento, consente di mantenere il colore, l'olfatto e il valore nutrizionale);
  • come miglioratore di farina e impasto (l'aggiunta di vitamina C alla farina fresca migliora le sue qualità di cottura, risparmiando 4-8 settimane per la maturazione della farina dopo la macinatura);
  • per stabilizzare il colore della carne fresca e dei prodotti a base di carne, ridurre la quantità necessaria di nitrito aggiunto e ridurre il residuo di nitrito nel prodotto finito.

Raccomandazioni tecnologiche

Il processo di ossidazione è autoaccelerato, quindi è importante che l'introduzione tempestiva di vitamina C. L'acido ascorbico aumenti la durata di conservazione dei prodotti fino a un massimo dello 0,02%. Dosi più elevate non danno un ulteriore aumento in questo periodo.

Poiché la quantità di antiossidante aggiunto è molto piccola, l'efficacia del suo utilizzo dipende dai metodi di incorporazione nel prodotto. È importante garantire la completa dissoluzione o dispersione dell'acido ascorbico nel prodotto. Nella produzione di vino, birra, succhi e bevande analcoliche, il farmaco deve essere introdotto direttamente nel prodotto finale. Nella produzione di carne e salumi, deve essere aggiunto al trito sotto forma di una soluzione. Quando si preparano prodotti a base di pesce, l'acido ascorbico deve essere incluso nella salamoia. Le bacche e le bacche fresche congelate devono essere trattate spruzzando una soluzione diluita del farmaco in acqua o olio, o immerse il prodotto nella sua soluzione concentrata.

Acido ascorbico

L'acido ascorbico (integratore alimentare E300) - un composto organico correlato al glucosio, è una delle principali sostanze nella dieta umana, necessaria per il normale funzionamento del tessuto connettivo e osseo. L'isomero dell'acido ascorbico - L'acido L-ascorbico è chiamato vitamina C.

Proprietà fisiche e chimiche

La formula strutturale dell'acido L-isoascorbico:

H O H O H O O O (S) (S)

Secondo le sue proprietà fisiche, l'acido ascorbico è una polvere cristallina bianca con un gusto acido. Facilmente solubile in acqua, solubile in alcool. L'acido ascorbico deve essere protetto dalla luce. Punto di fusione 190 ° C. La densità è 1,65 kg / l. Solubile in acetone. Non solubile in benzene, etere dietilico, etere di petrolio, cloroformio. Scarsamente solubile in glicerolo. Solubilità in acqua (20 ° С) 33,3 g / 100 g Solubilità in etanolo (20 ° С) 4,8 g / 100 g Soluzione acquosa - acido a media resistenza. Mangia molti metalli in presenza di acqua. Grazie alle sue proprietà di riduzione dell'ossidazione, può disattivare altri antiossidanti.

L'acido ascorbico stimola le difese del corpo, migliora l'assorbimento del ferro dal cibo, svolge un ruolo importante nella formazione e nel mantenimento delle funzioni dei tessuti connettivi e delle ossa. Il fabbisogno giornaliero è di 70-100 mg, ma più alto per le donne incinte, i fumatori e le persone che consumano alcolici. L'eccesso è parzialmente escreto, parzialmente decomposto in acido ossalico. Con un sovradosaggio costante (più di 1 g al giorno), il prodotto di decomposizione (acido ossalico) può portare alla formazione di calcoli nei reni e nella vescica.

Solubilità dell'acido ascorbico in acqua

Acido ascorbico da comprare

Il prezzo mostrato di seguito è indicativo. Specificare la possibilità di acquistare beni a questo prezzo.

Scatole da 25 kg

Applicazione.

L'acido ascorbico è utilizzato nell'industria alimentare, farmaceutica, veterinaria.

L'uso dell'acido ascorbico nella tecnologia del pesce congelato.

L'acido ascorbico viene utilizzato per glassare i pesci congelati (coprendo la superficie del pesce con un sottile guscio di ghiaccio che protegge il pesce dalla disidratazione e dall'ossidazione dei grassi). Quando si glassano i pesci grassi (salmone, storione, ecc.), L'acido ascorbico viene aggiunto all'acqua in una quantità dello 0,1-0,2%.

L'uso di acido ascorbico nella produzione di salsicce.

Nelle salsicce, l'acido ascorbico viene utilizzato come intensificatore della formazione del colore.

Nella produzione di salsicce bollite, salsicce, wieners, ecc. L'acido ascorbico viene aggiunto lentamente al tritato immediatamente dopo il taglio per evitare un'eccessiva diminuzione del pH. La dose di acido raccomandata è di 40-60 g / kg di carne macinata. Dosi in eccesso di acido ascorbico non influenzano praticamente l'intensità e la stabilità del colore rosso dei prodotti, così come il valore del contenuto residuo di nitrito in esse, ma possono portare alla comparsa di un colore verdastro.

Applicare efficacemente l'acido ascorbico a salsicce affumicate a maturazione molto veloce. Se l'acido ascorbico viene utilizzato nella produzione di salsicce affumicate, non mescolare con nitriti e non aggiungerlo al tritacarne immediatamente dopo il nitrito. L'acido ascorbico viene aggiunto alla carne all'inizio del processo di miscelazione, e il cloruro di sodio e il nitrito di sodio - alla fine. In un certo numero di salsicce, l'acido ascorbico è in grado di ridurre il contenuto di nitrito di 2 volte a causa della formazione accelerata di protossido di azoto, che interagisce con le proteine ​​eme.

Nella produzione di salsicce e torte di fegato, anche il contatto diretto del nitrito con acido ascorbico è sconsigliato. Il materiale principale per tali prodotti è il fegato, che è ricco di emoglobina. L'emoglobina sotto l'azione del protossido di azoto, formata dal nitrito, si trasforma in nitrosoemoglobina e colora il prodotto finito. Per accelerare la formazione di nitrosoemoglobina e stabilizzare il colore delle salsicce di fegato, viene iniettato acido ascorbico di 0,5-0,7 g / kg di carne macinata. L'aggiunta di acido ascorbico ad una concentrazione di 0,7 g / kg non è raccomandata.

L'uso nella ricetta degli insaccati una grande quantità di materie prime grasse e piccole carni porta ad un indebolimento del colore del prodotto finito. In questi casi, si raccomanda l'uso di coloranti: curcumina, carminio, carotene e altri.

L'uso dell'acido ascorbico nella tecnologia di produzione dei materiali vinicoli.

Utilizzare l'aggiunta di acido L-ascorbico. Il contenuto massimo di acido ascorbico nel prodotto è 250 mg / l.

L'uso di acido ascorbico per prevenire l'ossidazione della birra.

Ridurre gli effetti nocivi dell'ossigeno atmosferico sulla birra può essere ottenuto con l'acido ascorbico. Una caratteristica importante dell'acido ascorbico è la sua capacità di ridurre il potenziale redox dell'ambiente in cui è dissolto, il che spiega in parte il suo effetto antiossidante. Un forte abbassamento del potenziale redox protegge le altre sostanze presenti nell'ambiente e che sono sensibili all'ossidazione dall'ossidazione.

L'acido ascorbico viene aggiunto alla birra come stabilizzante del colore prima dell'imbottigliamento come polvere o soluzione in acqua ad una dose approssimativa di circa 3 g / 100 l di birra.

L'uso di acido ascorbico per aumentare la durata di conservazione delle bevande analcoliche.

Durante il periodo di conservazione delle bevande analcoliche si verifica un cambiamento di colore (oscuramento) delle tinture alimentari. Ciò è dovuto ai processi biochimici ossidativi dovuti alla presenza di ossigeno disciolto nella bevanda. Questo è particolarmente vero per i coloranti naturali. Le bevande cambiano il loro colore naturale e di conseguenza la presentazione. L'aggiunta di acido ascorbico è un fissativo del colore che inibisce i processi ossidativi.

Si raccomanda di aggiungere acido ascorbico nella fase iniziale del processo (ad esempio, nella fase di preparazione di purè di patate nella produzione di nettari) nella quantità di 100-400 mg / l.

Per preservare meglio il colore del succo di barbabietola rossa, si raccomanda di acidificarlo con acido ascorbico in quantità da 1 a 1,5 g / l.

L'uso della vitamina C in medicina.

Nel nostro corpo, la vitamina C svolge due compiti molto importanti: fornisce protezione immunitaria e stabilizza la psiche. Inoltre, questa vitamina è il peggior nemico di microbi nocivi, parassiti, agenti patogeni e virus. Hanno paura di questa vitamina e dei radicali liberi, che portano malattie e vecchiaia a una persona - i radicali liberi non sono efficaci contro la vitamina C. È il modo migliore per salvare la vitalità. La vitamina C stimola la produzione di ormoni, neuropeptidi e, soprattutto, neurotrasmettitori - trasmettitori chimici di impulsi nervosi. Se ti svegli al mattino cupo, insoddisfatto, depresso, allora questo è un segnale - c'è qualcosa di sbagliato nella tua biochimica nel tuo corpo. E, molto probabilmente ti manca esattamente acido ascorbico. E la sua deficienza nel corpo deve essere reintegrata immediatamente. La vitamina in eccesso viene escreta. La vitamina C è utile per le vene varicose e le emorroidi - rafforza e leviga le pareti dei vasi sanguigni. La vitamina C è gengive sane e denti forti, aiuterà sicuramente ad eliminare le gengive sanguinanti. L'acido ascorbico inibisce anche il Trichomonas orale - l'agente eziologico della malattia parodontale. E un altro dettaglio importante: con la vitamina C, il calcio, necessario per tutte le cellule ossee, viene erogato esattamente dove è più necessario e non si deposita sulle pareti dei vasi sanguigni e dei capillari. Senza vitamina C, il calcio perde metà delle sue qualità benefiche. I limoni sono necessari anche per tutte le persone obese, perché la vitamina C produce ormoni dello stress che convertono il grasso in energia. La vitamina C aumenta la quantità di interferone nel sangue. Queste sono le strutture immunitarie prodotte dal corpo stesso dalle proteine ​​nei casi in cui compaiono virus pericolosi. Spesso l'effetto dell'acido ascorbico è simile all'azione delle molecole di interferone. La vitamina C aumenta la quantità di anticorpi nel sangue e stimola la secrezione di ormoni della ghiandola del timo, che è la sede del sistema immunitario. Pertanto, per tutte le malattie causate da vari virus e batteri, è necessario includere l'acido ascorbico nella dieta. Il liquido lacrimale dei nostri occhi contiene 30-50 volte più vitamina C del sangue, e la lente dell'occhio concede solo il sistema nervoso e la corteccia surrenale in concentrazione di sostanze immunitarie. La lente, in cui è stata formata una cataratta, è priva di vitamina C. Regolari dosi di vitamina ottenute dal consumo di acido ascorbico possono arrestare lo sviluppo della malattia e persino eliminarla. L'acido ascorbico può anche aiutare chi soffre di glaucoma. Le straordinarie proprietà immunitarie della vitamina C aiuteranno i pazienti con asma, che hanno una carenza di acido ascorbico nel sangue. Inoltre, la vitamina C svolge il ruolo di un medico di emergenza nelle cellule. Può ripristinare le molecole distrutte della vitamina E - il guardiano della salute del corpo. Nel centro di una ferita fresca, si accumula sempre una grande quantità di vitamina C, indispensabile per la formazione del tessuto connettivo. Se il corpo umano riceve una quantità sufficiente di nutrienti, compresa la vitamina C, la sua pelle è sempre liscia, sana, elastica. Mezz'ora dopo aver assunto l'acido ascorbico, la produzione di collagene (tessuto connettivo) aumenta di 6 volte! Ecco perché l'acido ascorbico deve essere incluso nella dieta dei pazienti postoperatori e convalescenti dopo una grave malattia. La vitamina C rafforza i vasi sanguigni, mantiene le loro pareti lisce, in modo che i pericolosi cristalli di colesterolo e calcio esauriti non possano attaccarsi a loro. Dopo tutto, il restringimento del lume dei vasi sanguigni porta all'aterosclerosi. Con una nutrizione insufficiente, i vasi sanguigni, specialmente le vene, diventano porosi e attraverso di essi il sangue fuoriesce dai tessuti circostanti. La vitamina C indurisce tali vasi malati con l'aiuto dei bioflavini. Nel cosiddetto stato pre-infarto, tutta la vitamina C nel corpo "si precipita in aiuto" del muscolo cardiaco, così che in altri organi e tessuti si verifica anche la fame di acido ascorbico, quasi la stessa dello scorbuto. La vitamina C ha un effetto decisivo sulla sfera emotiva di una persona, stimolando la produzione di ormoni vitali e processi di crescita. La natura non sa cosa sia un cervello "malato" - distingue solo tra cellule cerebrali e nervose prematuramente invecchiate e giovani, sane. La vitamina C stabilizza perfettamente il nostro stato mentale e uno dei fornitori più accessibili e più ricchi di questa vitamina è l'acido ascorbico. La vitamina C è solubile in acqua, quindi il suo eccesso viene escreto dal corpo. Assumendo acido ascorbico, è possibile curare malattie renali e della vescica. L'acido ascorbico regola simultaneamente il potenziale acido-base nel tratto gastrointestinale e nel sangue. E poiché il fegato e i reni sono filtri per il sangue, regolando il pH del terreno, l'acido ascorbico aiuta a ottimizzare le loro prestazioni. I primi segni di una carenza di vitamina C nel corpo sono i seguenti: sanguinamento delle gengive; scarsa guarigione di ferite e lividi; raffreddori frequenti, predisposizione all'infiammazione delle mucose; vene varicose; emorroidi; l'obesità; aumento della fatica; formazione precoce delle rughe; nervi deboli, scarsa concentrazione, stati depressivi, insonnia; perdita di capelli; visione offuscata. La mancanza di vitamina C nel corpo può essere causata da vari motivi: la mancanza di prodotti nella dieta umana o, per esempio, la mancanza di rutina - vitamina P, una parte importante della quale è che aiuta l'assorbimento di ascorbina. La carenza di vitamina C nel corpo la indebolisce, la rende sensibile ai fattori ambientali avversi, quindi sembra logico a molti che il corpo aumenti la sua dose. Ma gli studi speciali non hanno confermato questo punto di vista. Inoltre, con un eccesso di vitamina C nel corpo, si verifica una situazione paradossale. Più vitamina C entra nel corpo, più il tessuto si satura e più forte è lo scambio di acido ascorbico. Questo, a sua volta, aumenta il fabbisogno di vitamina del corpo. E a causa di questa "accelerazione" si verifica l'ipovitaminosi.

L'uso di acido ascorbico negli additivi per mangimi.

Negli additivi per mangimi, l'acido ascorbico viene utilizzato per arricchire i mangimi misti. Per pollame -50 g / t. Per migliorare l'azione degli antiossidanti o per ridurre gli effetti dello stress. -50-100 g / t. Va notato che le dosi aumentate influenzano negativamente il corpo. Pertanto, somministrare 1,3 g / kg di mangime ai polli e 1 g / kg ai suinetti ha comportato una perdita di peso corporeo. In presenza di umidità e, in particolare, con l'azione catalitica dei metalli, in particolare ferro e rame, l'ossidazione della vitamina è notevolmente migliorata. In additivi con microelementi attivi, il contenuto di vitamina C può diminuire in due mesi del 30% e in tre mesi del 50%.

Rischio per la salute dell'acido ascorbico.

Vie aeree (inalazione): tosse.

Ingestione: solo in caso di ingestione di grandi quantità di sostanza - diarrea, vomito.

Applicazione dell'acido ascorbico nell'industria alimentare

L'integratore alimentare E300 viene utilizzato per stabilizzare il colore dei prodotti, prevenirne l'interazione distruttiva con l'ossigeno e anche come regolatore del livello di acidità. Con l'aiuto dell'acido ascorbico nella dieta, migliorano l'immunità, stimolano i processi di rigenerazione della pelle, prevengono la comparsa di rughe mimiche. La sostanza può essere ottenuta sia da alimenti che sinteticamente usando glucosio.

Caratteristiche generali e ottenimento

Il supplemento E300 (nome scientifico - acido ascorbico) è considerato una delle sostanze più importanti nel corpo umano. La struttura di una molecola di sostanza consiste di due atomi asimmetrici, che sono convenzionalmente chiamati acido ascorbico L- e D-. Di questi, solo il primo esibisce l'attività biologica. Viene spesso chiamato vitamina C.

Quest'ultimo fu ottenuto per la prima volta nel 1928 grazie agli sforzi del chimico ungherese-americano Albert Saint-György. Quattro anni dopo, gli scienziati hanno scoperto che l'eliminazione della vitamina C dalla dieta umana è gravida dallo sviluppo dello scorbuto (una malattia che è accompagnata da una perdita di forza del tessuto connettivo dovuta a una violazione della sintesi proteica del collagene).

L'acido ascorbico è considerato una delle sostanze più importanti nel corpo umano (foto: EtoDiabet.ru)

  • la sostanza ha l'aspetto di una polvere bianca simile al cristallo (meno spesso si trova un additivo giallo chiaro);
  • sapore aspro;
  • l'additivo è ben disciolto in acqua e metanolo, è cattivo in altri alcoli;
  • non si dissolve in liquidi oleosi;
  • per sciogliere l'acido L-ascorbico, è necessario riscaldare la sostanza a 190-192 ° C;
  • la sostanza viene distrutta se riscaldata o esposta a metalli pesanti;
  • la resistenza al congelamento è bassa;
  • alta resistenza alla luce solare.

Ottenere la quantità necessaria di vitamina non è difficile, dal momento che questa sostanza fa parte di molti frutti e verdure. È possibile ricostituire le scorte di acido ascorbico, compresi nella dieta agrumi, kiwi, bacche di rosa selvatica e decotto di loro, peperoncino, ribes nero, varietà di cipolla, pomodori, verdure a foglia verde.

L'integratore alimentare E300 è ottenuto dalla sintesi di glucosio (quest'ultimo è considerato una sostanza correlata, poiché ha proprietà simili). Per questo, il glucosio viene fermentato con l'aiuto dei batteri Gluconobacter oxydans secondo il metodo Hoffmann-La Roche o i batteri Erwinia herbicola e Corynebacterium secondo il metodo Genentech.

Il modo più popolare per ottenere integratori E300 consiste in due fasi. Il primo utilizza alcol zucchero B-sorbitolo, che viene purificato, un catalizzatore biologico (ad esempio estratto di mais) e un sale di ammonio di acido nitrico vengono aggiunti ad esso. Come conseguenza della reazione microbiologica, il b-sorbitolo viene ossidato in b-sorbosio. È acido ascorbico prodotto chimicamente.

appuntamento

Nell'industria alimentare, l'E300 viene utilizzato come regolatore del livello di acidità, che impedisce l'ossidazione dei prodotti.

Una grande quantità di acido ascorbico si trova negli agrumi, nei fianchi e nel kiwi (foto: uBackground.com)

L'E300 viene utilizzato nei prodotti a base di carne, marmellate, marmellate, nettari di frutta e bacche, birra, pasta. Grazie a lei, i prodotti non perdono colore anche con una conservazione prolungata.

Impatto sulla salute umana: benefici e danni

Il vantaggio dell'acido ascorbico può essere paragonato al beneficio del glucosio: senza questa sostanza è impossibile una serie di processi chimici, incluso il normale funzionamento delle cellule ossee e del tessuto connettivo.

Grazie all'acido ascorbico, viene stimolata la formazione del collagene, una proteina responsabile dell'elasticità della pelle. Ecco perché, dopo 30 anni, è necessario includere nella dieta gli alimenti che contengono il supplemento E300.

Senza vitamina C, le ferite guariscono peggio e il corpo diventa più suscettibile a varie infezioni. L'assunzione regolare di vitamina C assicura la formazione di speciali cellule di difesa che riconoscono batteri, funghi e virus estranei.

Per mantenere questi processi, gli adulti devono consumare almeno 90 mg di vitamina C al giorno.La dose massima di acido ascorbico al giorno per gli adulti non deve superare i 2000 mg. Durante la gravidanza e l'allattamento al seno è raccomandato da 100 a 130 mg. La frequenza giornaliera dei bambini è 30-70 mg.

Tra le altre utili proprietà dell'acido ascorbico:

  • recupero accelerato delle cellule;
  • migliorato assorbimento del calcio;
  • prevenzione della carenza di vitamine (carenze vitaminiche);
  • ridurre il rischio di cancro;
  • aumento dell'emoglobina, migliore assorbimento del ferro;
  • normalizzazione dei livelli di colesterolo (prevenzione dei problemi vascolari);
  • riduzione dell'effetto tossico dei farmaci del gruppo arsenico.

L'effetto negativo dell'uso di integratori E300 è dovuto all'eccesso della norma della vitamina C. Con un eccesso di acido ascorbico nel corpo viene diviso in acido ossalico. I resti di quest'ultimo sono associati a cationi di oligoelementi e questo è irto di formazione di calcoli nel tratto urinario e nei reni.

Un'altra proprietà della sostanza è il miglioramento della coagulazione del sangue. Con la minaccia di coaguli di sangue, l'uso di acido ascorbico può essere pericoloso.

Riconoscere un eccesso di sostanze nel corpo può essere dovuto a reazioni allergiche sulla pelle (irritazione, arrossamento, prurito), minzione frequente, diarrea.

applicazione

L'additivo E300 è utilizzato nell'industria alimentare per prevenire l'ossidazione dei prodotti e la loro perdita di colore.

In cosmetologia, il supplemento E300 viene utilizzato nelle creme anti-invecchiamento (foto: promodu.com)

In cosmetologia, l'acido ascorbico è incluso nella composizione delle anti-rughe e dell'invecchiamento precoce della pelle, per combattere le macchie di pigmento. E300 è utilizzato in sviluppatori industriali e fatti in casa.

Tasso di contenuto

Tabella. La norma del contenuto dell'additivo alimentare E300 acido ascorbico nei prodotti secondo SanPiN 2.3.2.1293-03 del 26.05.2008.

Il livello massimo di E300 nei prodotti

Vitamina C nella produzione alimentare

Vitamina C (acido ascorbico). L'acido ascorbico mantiene sani i vasi sanguigni, la pelle e il tessuto osseo. Stimola le difese del corpo, rafforza il sistema immunitario, contribuisce alla neutralizzazione e all'eliminazione di sostanze e veleni estranei, migliora l'assorbimento del ferro.

Nella tecnologia alimentare, l'acido ascorbico e i suoi derivati ​​sono utilizzati per i seguenti scopi:

- per l'arricchimento di alimenti con vitamina C (succhi di frutta, bevande contenenti succo e bevande idrosolubili, limonate, purea di frutta e verdura, cereali per la colazione, lecca-lecca, marmellata);

- standardizzazione del contenuto di vitamina C (succhi di frutta e verdura, purè di patate, cibo in scatola);

- stabilizzazione di alimenti e bevande (come antiossidante naturale); l'aggiunta di acido ascorbico durante la lavorazione o prima del confezionamento consente di preservare il colore, l'olfatto e il valore nutrizionale della carne, i prodotti a base di carne, riducendo la frazione di massa dei nitriti aggiunti (NaNo2 e kno2) e residui di nitriti nel prodotto finito, che è fisiologicamente dannoso e tossico per l'uomo;

- come miglioratore per farina e impasto; l'aggiunta di acido ascorbico a farina appena macinata migliora le sue proprietà di cottura, risparmiando 4-8 settimane necessarie per la maturazione della farina dopo la macinatura.

Moduli prodotto del prodotto:

acido ascorbico (E 300), cristallino;

acido ascorbico (E 300), finemente granulato;

acido ascorbico (E 300), polvere fine;

acido ascorbico, shell, tipo FC, guscio grasso;

ascorbato di sodio cristallino;

1,124 mg di sodio ascorbato;

1 mg di acido ascorbico = 1,210 mg di calcio ascorbato;

2.360 mg di ascorbil palmitato;

1 mg di acido ascorbico di calcio = 0,826 mg di acido ascorbico;

1 mg di ascorbato di sodio = 0,889 mg di acido ascorbico;

1 mg di ascorbil palmitato = 0,425 mg di acido ascorbico.

L'uso dell'acido ascorbico e dei suoi derivati ​​nell'industria alimentare è presentato in tabella. 2.1.

Le principali condizioni che influiscono sulla sicurezza di alcune vitamine sono riportate in tabella. 2.2. Indica la possibile perdita approssimativa di vitamine nelle condizioni tradizionali di trasformazione dei prodotti alimentari.

Uso di acido ascorbico e suoi derivati

E300 - acido ascorbico

L'additivo alimentare che serve nella tabella di classificazione sotto il numero di codice E 300 è acido ascorbico di origine sintetica.

Questo additivo rappresenta un gruppo di conservanti con proprietà antiossidanti. Il livello di pericolo per la salute umana della sostanza è valutato come minimo.

Origine: 2-sintetico;

Categoria di additivo: conservante - antiossidante;

Pericolo: livello estremamente basso;

Nomi sinonimi: E 300, acido ascorbico, acido ascorbico, acido ascorbico, acido ascorbico, vitamina C, E-300, vitamina C, vitamina C, acido ascorbico.

Informazioni generali

Nella sua forma pura, la sostanza acido ascorbico o, più semplicemente, la vitamina C è un composto organico che è simile nelle sue qualità e proprietà al glucosio. Nella dieta umana, questa vitamina svolge un ruolo di primo piano. Ciò è dovuto alla capacità di una sostanza di condurre alla normale funzionalità ossea e del tessuto connettivo.

Inoltre, l'acido ascorbico ha anche proprietà antiossidanti, ripristina un certo numero di processi metabolici.

In natura, l'acido ascorbico sarà contenuto in grandi quantità in frutti come agrumi, kiwi, ribes e bacche di rosa selvatica, verdure a foglia verde e pepe rosso, cipolle. L'acido ascorbico è sintetizzato non solo dalle piante, ma anche dagli animali. La verità e nel loro mondo ci sono delle eccezioni - questi sono i primati. Loro, come le persone, possono ricevere questa vitamina solo con il cibo.

Per la produzione alimentare, l'acido ascorbico sotto forma di additivo sotto il codice E 300 si ottiene sintetizzando dal glucosio.

Il risultato del processo di sintesi è una polvere bianca friabile cristallina, talvolta con una sfumatura giallastra. Questa polvere è liberamente solubile in mezzo acquoso ed etanolo. Ha un sapore aspro. Inodore.

Sotto forma di espressione chimica molecolare, questa sostanza sarà simile a questa: C6H8O6.

In realtà, la vitamina C è una forma di acido ascorbico. Nella sua forma pura, fu ricevuto per la prima volta nel 1928. Un po 'più tardi, si è scoperto che in assenza di esso nella dieta umana si sviluppa una malattia - lo scorbuto.

Effetto sul corpo

In caso di eccessivo accumulo di vitamina C nel corpo umano, possono svilupparsi reazioni allergiche, diarrea, irritazioni dermatologiche e irritazione delle vie urinarie.

I benefici

Questa sostanza è molto importante per il normale funzionamento degli organi interni e dei sistemi del corpo umano. L'acido ascorbico è molto attivo nella formazione di collageni, catecolamine e altri elementi importanti per il corretto funzionamento del corpo.

Inoltre, questa vitamina come potente antiossidante aumenta le proprietà protettive del corpo, stimola la produzione di interferone, partecipa all'immunomodulazione, inibisce la conversione del glucosio in sorbitolo, aiuta il processo di assorbimento del ferro.

Secondo gli standard medici stabiliti, questa sostanza deve essere somministrata con cibo nel corpo umano per un importo non inferiore a 90 mg al giorno, e durante la gravidanza e l'allattamento al seno - 10-30 mg in più.

Uso di

Nella produzione alimentare, l'acido ascorbico viene usato come conservante per prevenire l'ossidazione e lo scolorimento del cibo.

In grandi volumi, l'additivo E-300 è utilizzato in carne in scatola, pesce e dolciumi.

legislazione

Data l'elevata utilità di questa sostanza, l'additivo che agisce sotto la marcatura E-300 è autorizzato per la produzione alimentare in tutti i paesi del mondo, compresi in Ucraina e nella Federazione russa.

Applicazione dell'acido ascorbico nell'industria alimentare

L'acido ascorbico è un antiossidante naturale utilizzato per prevenire il danno ossidativo ai grassi presenti negli alimenti.
L'acido ascorbico interrompe le reazioni di auto-ossidazione dei componenti alimentari nei prodotti alimentari, impedendo così la formazione di sostanze a basso peso molecolare che riducono le caratteristiche organolettiche dei prodotti finiti.
L'acido ascorbico è usato:

  1. Per prevenire la formazione di N-nitrosammine da nitrati e nitriti nella produzione di salumi e conserve.
  2. Per accelerare la formazione del colore nella produzione di tutti i tipi di prodotti a base di carne, migliorare il loro aspetto e aumentare la stabilità del colore durante lo stoccaggio dei prodotti a base di carne.
  3. Nella produzione di grassi animali e margarine fusi.
  4. Nella produzione di prodotti da forno e pasta.
  5. Nell'industria del vino.

Tasso di consumo: 30-50 g per 100 kg di materie prime.
Nella produzione di prodotti a base di carne, l'acido ascorbico viene introdotto nella carne macinata in presenza di fosfati in forma secca alla fine del processo di taglio.
La nostra azienda offre acido ascorbico di alta qualità.
Il prodotto è certificato
Imballaggio - scatole di cartone con un rivestimento in polietilene, peso netto - 25 kg.

Descrizione della proprietà

L'acido ascorbico (vitamina C, E300) è uno dei più potenti antiossidanti. È una polvere bianca, che deve essere conservata in luogo asciutto, fresco, protetto da aree luminose. Secondo il comitato per gli additivi alimentari dell'Organizzazione mondiale della sanità, una dose di acido ascorbico non superiore a 0,5 mg / kg di peso corporeo non rappresenta un pericolo per il corpo umano (Isupov V.P. Supplementi nutrizionali e spezie.- SPb: GIORD, 2000.- 176 p.).

Essendo un antiossidante altamente efficace, l'acido ascorbico aumenta la shelf life dei prodotti più volte, rallenta l'ossidazione enzimatica del vino, della birra e delle bevande analcoliche. Protegge la frutta, la verdura ei loro prodotti dall'oscuramento durante il congelamento, l'inscatolamento e l'imballaggio, preservando le vitamine presenti. L'aggiunta di acido ascorbico nei prodotti a base di carne consente a un terzo di ridurre la quantità di nitriti e nitrati da depositare, fornisce una salatura costante e uniforme, accelera il processo di conservazione, rallenta la formazione di metamioglobina sulla superficie della carne.

Raccomandazioni tecnologiche

Il processo di ossidazione è autoaccelerato, quindi prima viene aggiunto acido ascorbico al prodotto, maggiore è l'effetto che ci si può aspettare da esso. L'introduzione tempestiva è più importante dell'aumento della dose, poiché il contenuto limitante dell'antiossidante, al di sopra del quale la durata del prodotto non aumenta più, è solo dello 0,02%. Una condizione necessaria per l'uso efficace dell'acido ascorbico è di assicurarne la completa dissoluzione o dispersione nel prodotto. Poiché la quantità di antiossidante aggiunto è molto piccola, l'efficacia del suo utilizzo dipende dai metodi di incorporazione nel prodotto. Durante l'elaborazione di vino, birra, succhi e bevande analcoliche, l'acido ascorbico viene aggiunto direttamente al prodotto finale. Nella produzione di carne e salumi, si aggiunge alla carne macinata sotto forma di soluzione e, quando si cucinano prodotti a base di pesce, è parte della salamoia. Le bacche e i frutti freschi congelati vengono spruzzati con una soluzione diluita di acido ascorbico in acqua o olio, o immergendo il prodotto nella sua soluzione concentrata.

La tabella mostra i dosaggi raccomandati di acido ascorbico per vari prodotti:

Danneggiare o beneficiare del consumo di integratori alimentari E300? È pericoloso o no e qual è questa sostanza?

L'uso di additivi alimentari nella produzione alimentare e in altre industrie sta guadagnando slancio.

Alcuni integratori possono danneggiare il corpo umano, mentre altri sono considerati innocui. Questi ultimi includono antiossidante o antiossidante - integratore alimentare E-300.

Cari lettori! I nostri articoli parlano di metodi tipici per risolvere problemi legali, ma ogni caso è unico.

Se vuoi scoprire come risolvere esattamente il tuo problema legale, contatta il modulo di consulenza online a destra o chiama il numero +7 (812) 385-74-31. È veloce e gratuito!

Cos'è? Caratteristiche chiave e proprietà

Integratore alimentare E-300 appartiene al gruppo di antiossidanti, ha origine artificiale.

Un altro nome più noto è l'acido ascorbico o vitamina C.

In contrasto con la vitamina C naturale contenuta in frutta e verdura (arance, cavoli, mele), E-300 si ottiene utilizzando il metodo di sintesi dal glucosio.

E-300 ha l'aspetto di una polvere bianca molto fine (o leggermente giallastra), senza un odore pronunciato, solubile in acqua e altri liquidi (alcool). In liquidi di petrolio praticamente non si dissolve. La polvere ha un sapore aspro.

Storia di origine e applicazione

Per la prima volta l'acido ascorbico in forma sintetica fu ottenuto nel 1928. Nel 1932 fu confermato il trattamento positivo dello scorbuto con vitamina C. Per lungo tempo la vitamina C fu usata esclusivamente per scopi medicinali, gli scienziati presumevano che l'assunzione di grandi dosi di acido ascorbico aumentasse l'immunità e aumentasse la resistenza alle malattie virali.

La vitamina C è stata sintetizzata da prodotti naturali estraendo alcol zuccherino, seguita dalla sua ossidazione e dal rilascio di acido ascorbico in polvere puro.

In Russia, l'additivo E-300 cominciò a essere sintetizzato attivamente dagli anni '50 del secolo scorso, prima per l'industria farmaceutica. Ma poi l'additivo ha trovato ampia applicazione nell'industria alimentare grazie alla sua capacità di migliorare la qualità del prodotto e aumentare la shelf life.

Scopo dell'uso

Supplemento E-300 è più spesso usato nell'industria alimentare come antiossidante.

Lo scopo principale è quello di ridurre l'attività dei processi ossidativi, per preservare il colore naturale.

L'acido ascorbico viene utilizzato attivamente come regolatore di acidità, anche negli alimenti per l'infanzia (succhi e purè di verdure e frutta).

Scopo dell'utilizzo dell'E-300 in vari alimenti:

  • salsicce, prodotti a base di carne - conservazione del colore, aumento della durata di conservazione;
  • succhi di frutta e bacche - protezione contro l'ossidazione e la decolorazione;
  • prodotti da forno e pasticceria - migliorare la qualità della farina, il gusto del prodotto finito;
  • conservazione (pesce, verdura, carne): aumento della durata di conservazione, prevenzione della fermentazione e ossidazione;
  • vino e birra - per prevenire la fermentazione e migliorare il gusto, aumentare la trasparenza.

L'integratore alimentare E-300 viene utilizzato attivamente in altre aree:

  1. industria farmacologica - la vitamina C è usata sia indipendentemente, come parte dei complessi vitaminici, iniezioni;
  2. Industria cosmetologia - l'acido ascorbico è usato come parte integrante di creme, maschere, gel e lozioni grazie alla sua capacità di rafforzare e detergere a fondo pelle e capelli;
  3. Bestiame - L'E-300 fa parte del mangime per bovini e piccoli ruminanti, i benefici sono di aumentare la produttività e prevenire il beriberi.

I benefici e i danni, l'effetto sul corpo

Questo additivo alimentare è pericoloso o meno per l'uomo? Integratore alimentare E-300 è riconosciuto come sicuro, approvato per l'uso in Russia, ex paesi della CSI, l'UE.

L'acido ascorbico è essenziale per il corpo umano, mantiene un livello biochimico ottimale del flusso del metabolismo vitale e della produzione di energia.

Esiste un dosaggio giornaliero consentito per l'uso dell'acido ascorbico -80-100 istantaneo per uomini e donne adulti, per adolescenti - non più di 80 mg. Una mancanza di vitamina C porta all'interruzione del corretto funzionamento del corpo:

  • indebolimento generale del sistema immunitario, frequente morbilità;
  • visione ridotta;
  • deterioramento della pelle e dei capelli;
  • debolezza generale, stanchezza elevata;
  • lo sviluppo della fragilità vascolare;
  • lo sviluppo di sintomi di scorbuto.

Con l'abuso quotidiano di acido ascorbico in grandi dosi (400-500 mg), si possono sviluppare conseguenze negative:

  1. reazioni allergiche;
  2. indigestione, diarrea, dolore intestinale;
  3. sviluppo di urolitiasi.

L'acido ascorbico può aumentare la coagulazione del sangue, quindi le persone soggette a trombosi e problemi con il sistema cardiovascolare dovrebbero monitorare attentamente il livello di assunzione di vitamina C.

Integratore alimentare E-300 è incluso nella composizione dei prodotti alimentari giornalieri. Con tutti i benefici per l'uomo, l'assunzione incontrollata di vitamina C è inaccettabile. Pertanto, è necessario monitorare attentamente la composizione degli alimenti consumati per evitare problemi di salute in futuro.

Non hai trovato la risposta alla tua domanda? Scopri come risolvere esattamente il tuo problema legale - chiama subito:

+7 (812) 385-74-31 (San Pietroburgo)

Applicazione dell'acido ascorbico nell'industria alimentare

Scopo: l'acido ascorbico E300 è un composto organico correlato al glucosio e svolge un ruolo importante nella dieta umana, contribuendo al normale funzionamento del tessuto connettivo e osseo. Inoltre, svolge il ruolo di un antiossidante, nonché un agente riducente e un coenzima di una serie di processi metabolici. Una forma di acido ascorbico è comunemente nota come vitamina C. Nell'industria alimentare, l'acido ascorbico è usato come conservante E300 per prevenire l'ossidazione del prodotto; inibizione (decelerazione) dei processi di ossidazione dei grassi commestibili, e quindi aumentare la stabilità dei prodotti durante lo stoccaggio; nella produzione di succhi e bibite per arricchire il prodotto con vitamine C; nel settore della birra per rimuovere gli ioni di ferro, ecc.

Ambito di applicazione:

- prodotti di margarina, grassi, olii, ripieni grassi per dolciumi;

- semilavorati di frutta e verdura, succhi e bevande.