Principale > Frutta

Asparagine formula strutturale

L'asparagina non è un aminoacido indispensabile ed è in grado di essere sintetizzata dalle principali vie metaboliche nel corpo umano.

L'asparagina svolge un ruolo importante nel corpo, serve come materia prima per la produzione di acido aspartico.

Nella sua formula chimica, l'asparagina è molto vicina alla glutammina, che differisce da quest'ultima per un solo gruppo -CH2.

Per proprietà chimiche, presenta una serie di caratteristiche (colore marrone del prodotto di reazione con ninidride, esistenza in cristalli solo sotto forma di idrati, ecc.

Asparagina - acido 4-ammide-2-amminobutanedioico o γ-ammide-α-ammino-ambrico).

Asparagine (Asn, Asn, N)) è l'acido aspartico monoammide, la formula chimica HOOC-CH (NH2) -CH2-CONH2. In esso, il gruppo idrossile è sostituito da un gruppo amminico.

Nel 1806 Louis Nicolas Vauclin e Pierre Jean Robique furono inizialmente isolati dagli asparagi - asparagina, ma la sua presenza nelle proteine ​​fu in seguito dimostrata (1932).

Il fabbisogno giornaliero del nostro corpo in asparagina è di 6 grammi.

Proprietà fisiche

L'asparagina è una sostanza cristallina bianca, solubile in acqua, insolubile in solventi organici, ha un sapore dolce. Punto di fusione 220 0 С (con decomposizione) L'asparagina forma facilmente una betaina salina interna. La molecola di asparagina non ha legami idrogeno intramolecolari.

Ruolo biologico

Uno dei modi per neutralizzare l'ammoniaca è la deaminazione delle ammide di amminoacidi (asparagina). La formazione di asparagina è un importante metodo ausiliario per legare l'ammoniaca.

Questo processo è attivo nel nervoso, nel tessuto muscolare e nei reni.

L'asparagina è considerata una specie di forma trasformata di ammoniaca, perché, essendo formati nei tessuti, entrano nei reni con il sangue, dove subiscono l'idrolisi sotto l'azione di specifici enzimi.

Fonti naturali

L'asparagina si trova nella carne (pollo, manzo), uovo, pesce, pesce, soia, latte, siero di latte, asparagi, pomodori, legumi, erba medica, arachidi.

Farmaci contenenti amminoacidi (acido aspartico e asparagina)

Nella medicina pratica si usano preparati di singoli aminoacidi. L'acido aspartico sotto forma di sali di potassio e magnesio - i panangin e gli asparkam - sono ampiamente utilizzati nella clinica.

Il prodotto di combinazione Panangin contiene 0,158 g di aspartato di potassio e 0,14 g di aspartato di magnesio.

Un farmaco simile chiamato "Asparkam" contiene 0,175 g di asparagina di potassio e magnesio (asparaginato è ritenuto un vettore di ioni di potassio e magnesio e promuove la loro penetrazione nello spazio intracellulare).

L'acido aspartico è attivamente coinvolto nel metabolismo degli aminoacidi, essendo il materiale di partenza per la sintesi degli aminoacidi essenziali nel corpo.

L'asparago aumenta la permeabilità delle membrane cellulari per gli ioni di potassio e magnesio, che aumenta l'attività dei processi sintetici nelle cellule e facilita il processo di contrazione muscolare.

Asparagine formula strutturale

Cytidine - Nucleoside, costituito da una base (citosina) e carboidrati (ribosio).

elenco

Resistenza alla malattia - la capacità di una pianta di prevenire, limitare o ritardare il suo sviluppo.

elenco

I principali glandolociti sono le cellule principali che producono pepsinogeni.

elenco

Mutazioni del cambio di frame - Le eliminazioni o le inserzioni le cui dimensioni non sono un multiplo di tre basi, portano a una modifica del frame di lettura durante la conversione delle triplette in proteine.

elenco

Penetranza - La probabilità di manifestazione fenotipica in un individuo di un particolare tratto codificato da un gene dominante o un gene recessivo in uno stato omozigote.

elenco

Erosione: distruzione completa o parziale, danni a varie superfici (terreni, rocce, materiali, ecc.) Con un cambiamento delle loro proprietà fisico-chimiche.

asparagina

Acido aspartico

L'acido aspartico è un amminoacido acido sostituibile.

Questa sostanza endogena svolge un ruolo importante per il corretto funzionamento dei sistemi nervoso ed endocrino e contribuisce anche alla produzione di alcuni ormoni (ormone della crescita, testosterone, progesterone).

Contenuto in proteine, il corpo agisce come un neurotrasmettitore eccitatorio del sistema nervoso centrale. Inoltre, è utilizzato come integratore alimentare, un agente anti-battericida, è incluso nei detergenti. Allevato nel 1868 da asparagi.

Caratteristiche generali

L'acido aspartico naturale con la formula C4H7NO4 è un cristallo incolore con un alto punto di fusione. Un altro nome per la sostanza è l'acido ammino-succinico.

Tutti gli amminoacidi utilizzati dagli esseri umani per la sintesi proteica (ad eccezione della glicina) hanno 2 forme ciascuno. E solo la forma L è utilizzata per la sintesi proteica e la crescita muscolare. La forma D può essere utilizzata anche dagli esseri umani, ma svolge diverse altre funzioni.

L'amminoacido aspartico esiste anche in 2 configurazioni. L'acido L-aspartico è più comune ed è coinvolto in molti processi biochimici.

Il ruolo biologico della forma D non è tanto diverso quanto il suo isomero specchio.

Il corpo come risultato dell'attività enzimatica può verificarsi in entrambe le forme della sostanza, che quindi formano la cosiddetta miscela racemica di acido DL-aspartico.

La più alta concentrazione di una sostanza trovata nelle cellule cerebrali. Agendo sul sistema nervoso centrale, aumenta la concentrazione e la capacità di apprendimento. Allo stesso tempo, i ricercatori dicono che l'aumento della concentrazione di aminoacidi si trova nel cervello di persone che soffrono di epilessia, ma in quelli con depressioni, al contrario, è molto meno.

L'acido aspartico, reagendo con un altro amminoacido - la fenilalanina, forma l'aspartame. Questo dolcificante artificiale è utilizzato attivamente nell'industria alimentare e agisce sulle cellule del sistema nervoso come irritante.

Per questo motivo, i medici non raccomandano l'uso frequente di integratori di acido aspartico, specialmente per i bambini i cui sistemi nervosi sono più sensibili. Hanno sullo sfondo asparaginat possibile sviluppo di autismo.

Inoltre, un amminoacido può influire sulla salute delle donne e regolare la composizione chimica del fluido follicolare, che influisce sul potenziale riproduttivo. E il frequente consumo di asparticoli da parte delle donne incinte può influire negativamente sulla salute del feto.

Ruolo nel corpo:

  1. L'acido aspartico è importante nella formazione di altri aminoacidi come l'asparagina, la metionina, l'isoleucina, l'arginina, la treonina e la lisina.
  2. Allevia l'affaticamento cronico.
  3. Importante per il trasporto di minerali necessari per la formazione e il funzionamento del DNA e dell'RNA.
  4. Rafforza il sistema immunitario, promuovendo la produzione di anticorpi e immunoglobuline.
  5. Un effetto positivo sul lavoro del sistema nervoso centrale, mantiene la concentrazione, affina il cervello.
  6. Promuovere la rimozione delle tossine dal corpo, compresa l'ammoniaca, che è estremamente negativo per il cervello, il sistema nervoso e il fegato.
  7. Sotto stress, il corpo ha bisogno di dosi aggiuntive di amminoacidi.
  8. È un rimedio efficace per la depressione.
  9. Promuove la conversione dei carboidrati in energia.

Differenze tra le forme

Sulle etichette dei bioadditivi, le forme di amminoacidi L e D sono spesso indicate con il nome comune - acido aspartico. Ma tuttavia strutturalmente entrambe le sostanze differiscono l'una dall'altra, e ognuna di esse svolge il proprio ruolo nel corpo.

La forma ad L è rappresentata nel nostro corpo più abbondantemente, aiuta a sintetizzare le proteine ​​e purificare il corpo dall'ammoniaca in eccesso. D-forma di acido aspartico in piccole quantità trovato nel corpo degli adulti, è responsabile per la produzione di ormoni e il funzionamento del cervello.

Nonostante entrambe le varianti aminoacidiche siano composte da componenti identici, gli atomi all'interno della molecola sono collegati in modo tale da far specchiare le forme L e D. Entrambi hanno un nucleo centrale e un gruppo di atomi attaccati al lato.

Nella forma L, il gruppo di atomi è attaccato a sinistra, e sul suo riflesso a specchio - a destra. Sono queste differenze che sono responsabili della polarità della molecola e determinano le funzioni degli isomeri degli amminoacidi. È vero, la forma a L, che entra nel corpo, spesso viene trasformata nell'isomero D.

Nel frattempo, come hanno dimostrato gli esperimenti, l'amminoacido "trasformato" non influenza il livello di testosterone.

Il ruolo dell'isomero L

Quasi tutti gli amminoacidi hanno due isomeri: L e D. Gli aminoacidi L sono principalmente usati per la produzione di proteine. La stessa funzione viene eseguita dall'isomero L dell'acido aspartico.

Inoltre, questa sostanza contribuisce alla formazione di urina e aiuta a eliminare l'ammoniaca e le tossine. Inoltre, come altri aminoacidi, questa sostanza è importante per la sintesi del glucosio e la produzione di energia.

Inoltre, è noto che l'acido aspartico a L è coinvolto nella creazione di molecole per il DNA.

Uso dell'isomero D

La forma D dell'acido aspartico è importante soprattutto per il funzionamento dei sistemi nervoso e riproduttivo. Si concentra principalmente nel cervello e nei genitali. È responsabile della produzione dell'ormone della crescita e regola anche la sintesi del testosterone.

E sullo sfondo di un aumento del testosterone, aumenta la resistenza (questa proprietà dell'acido viene utilizzata attivamente dai bodybuilder) e aumenta anche la libido. Nel frattempo, questa forma di acido aspartico non influenza in alcun modo la struttura e il volume dei muscoli.

Gli studi hanno dimostrato che i livelli di testosterone aumentano significativamente nelle persone che assumono l'isomero D di un amminoacido per 12 giorni. Gli scienziati sostengono se la forma D di questa sostanza sia necessaria come supplemento per le persone di età inferiore ai 21 anni, ma non c'è ancora un consenso.

Inoltre, studi hanno dimostrato che il livello di acido D-aspartico nei tessuti cerebrali aumenta costantemente fino a 35 anni, quindi inizia il processo inverso - una diminuzione della concentrazione della sostanza.

Sebbene l'acido D-aspartico sia raramente associato alle strutture proteiche, è stato scoperto che questa sostanza è contenuta nella cartilagine e nello smalto, può accumularsi nei tessuti cerebrali ed è anche presente nelle membrane degli eritrociti. Allo stesso tempo nel cervello dell'embrione la quantità di questo amminoacido è 10 volte maggiore rispetto al cervello di un adulto.

Inoltre, gli scienziati hanno confrontato la composizione del cervello di una persona sana e quelli con la malattia di Alzheimer. Si è scoperto che nei pazienti la concentrazione di acido aspartico è più alta, ma le deviazioni dalla norma sono state registrate solo nella sostanza bianca del cervello.

È anche interessante che negli anziani la concentrazione dell'isomero D nell'ippocampo (giro dentato del cervello) sia significativamente inferiore rispetto ai giovani.

Indennità giornaliera

Gli scienziati continuano a studiare gli effetti dell'acido aspartico sull'uomo.

La norma sicura è ancora chiamata 312 mg di sostanza al giorno, suddivisa in 2-3 dosi.

Gli integratori a base di aminoacidi sono raccomandati per circa 4-12 settimane.

La forma D viene utilizzata per aumentare i livelli di testosterone. Lo studio ha mostrato che gli uomini che hanno consumato 3 g di acido D-aspartico per 12 giorni, i livelli di testosterone sono aumentati di quasi il 40 per cento. Ma dopo 3 giorni senza supplementi, le cifre sono diminuite di circa il 10%.

Chi ha bisogno di dosi più alte

Indubbiamente, questa sostanza è estremamente necessaria per le persone di tutte le categorie di età, ma in alcuni casi la necessità di acido aspartico aumenta drammaticamente.

Prima di tutto, riguarda le persone con depressioni, scarsa memoria, malattie cerebrali, disturbi mentali.

È importante assumere regolarmente l'amminoacido per le persone con prestazioni ridotte, malattie cardiache e problemi di vista.

Inoltre, è importante sapere che l'ipertensione, i livelli elevati di testosterone e la presenza di placche aterosclerotiche nei vasi cerebrali sono la ragione per ridurre l'intensità dell'assunzione di sostanze.

Carenza di aminoacidi

Le persone la cui dieta non contiene abbastanza alimenti proteici sono a rischio di sviluppare una carenza non solo di acido aspartico, ma anche di altre sostanze benefiche. La carenza di acido amminico si manifesta con grave affaticamento, depressione, frequenti malattie infettive.

Fonti alimentari

La questione del consumo di acido aspartico sotto forma di cibo non è così acuta, poiché un organismo sano può provvedere autonomamente alle parti necessarie della sostanza (in due forme). Ma, tuttavia, è anche possibile ottenere l'amminoacido dal cibo, principalmente ad alto contenuto proteico.

Fonti di origine animale: tutti i prodotti a base di carne, tra cui carne affumicata, prodotti lattiero-caseari, pesce, uova.

Fonti di origine vegetale: asparagi, semi germogliati, erba medica, farina d'avena, avocado, asparagi, melassa, fagioli, lenticchie, soia, riso integrale, noci, lievito di birra, succhi di frutta tropicale, succhi di mela (dalla varietà Semerenko), patate.

L'acido aspartico è un componente importante per il mantenimento della salute. Nel frattempo, prendendo integratori, è importante ricordare le raccomandazioni dei medici, in modo da non danneggiare il corpo.

funzioni di acido aspartico e asparagina

L'acido aspartico, altrimenti l'aspartato, insieme all'acido glutammico del fratello maggiore (glutammato), viene indicato come amminoacidi dicarbossilici, cioè composti a due code acide COOH. L'importanza di questi composti è tale che essi, insieme alle ammidi, costituiscono la metà dell'amminoacido totale dei tessuti, e nel sistema nervoso costituiscono il 70% di tutti gli amminoacidi.

L'acido aspartico (aspartato) ha 2 isomeri ottici, che sono convenzionalmente chiamati L-aspartato e D-aspartato. L'amminoacido proteinogenico naturale appartiene all'isomero L, l'isomero D si trova nel corpo umano in forma libera, ma svolge le sue funzioni specifiche e non fa parte della proteina. La discussione che segue si concentra sull'acido L-aspartico e sulla sua asparagina derivata.

Formule strutturali

A causa della presenza di due code acide, si parla di amminoacidi acidi. Le code acide conferiscono all'amminoacido proprietà idrofile, vale a dire si dissolve bene nell'acqua. Importa, perché

tutte le reazioni enzimatiche si svolgono in un mezzo acquoso e l'acido aspartico è un partecipante molto attivo nel trasportatore biochimico. L'asparagina è l'ammide dell'acido aspartico, ad es.

nella seconda coda acida, l'atomo di idrogeno viene sostituito da un secondo gruppo amminico, si scopre che la seconda testa, attaccata alla coda, non sorprenderebbe nessuno nel mondo dei composti chimici.

L'acido aspartico fa parte di quasi tutte le proteine ​​del corpo. Poiché gli atomi di idrogeno sulle code acide sono molto mobili, forniscono legami idrogeno che formano la struttura secondaria e terziaria delle molecole proteiche, stabilizzandole in un mezzo acquoso.

Fortunatamente, l'acido aspartico e l'asparagina sono composti sostituibili, vale a dire l'organismo stesso li sintetizza nella sua fabbrica biochimica da composti precursori, che sono sempre in abbondanza.

L'acido aspartico e l'asparagina sono composti glucogenici, nel processo di biosintesi, sono convertiti in ossalacetato, che brucia o con la formazione di energia, o va alla sintesi del glicogeno.

Funzioni di acido aspartico

  1. Strutturale - parte di quasi tutte le proteine
  2. Partecipa alla sintesi di basi purine e pirimidiniche - composti che formano i modelli informativi di DNA e RNA
  3. Energia: quando si disintegra, si forma ossalacetato, che brucia per formare energia o va alla sintesi del glucosio
  4. Direttamente coinvolto nella sintesi di ATP - una sostanza che trasporta energia chimica per il trasportatore biochimico.
  5. Sono gruppi di ammine depot
  6. Trasferisce gruppi di ammine in tutto il corpo
  7. Trasferimento di ioni di potassio e magnesio
  8. Partecipa alla neutralizzazione dell'ammoniaca
  9. È un neurotrasmettitore
  10. Attività immunitaria

Biosintesi dell'acido aspartico e asparagina

L'acido aspartico viene continuamente formato nel corpo. Nessuna meraviglia, perché, insieme all'acido glutammico, è una sorta di gruppo amminico. 11 aminoacidi essenziali si trasformano l'uno nell'altro in reazioni di transaminazione.

Quando entra nel corpo, gli enzimi transferasi tagliano le teste di ammina e le impiantano, no, non in paletti, ma sintetizzando glutammato e asparaginato.

Il fosfato piridossale o vitamina B 6 è un partecipante attivo nella reazione di transaminazione, costringe l'enzima transferasi a lavorare, prendendo la testa di ammina dal glutammato e trasferendola in ossalacetato, che viene convertita in acido aspartico.

In questa forma, i gruppi amminici vengono trasportati lungo il flusso sanguigno fino a dove ne hanno bisogno, e sul posto vengono sintetizzati quegli amminoacidi che sono necessari al momento. Questa è la ridistribuzione dell'azoto nel corpo.

Prima di tutto, con la mancanza di proteine, vengono utilizzate le proteine ​​del sangue: il trasporto e il sistema immunitario. Se non bastano, vengono mobilitate proteine ​​del fegato, reni, milza e intestino.

Di solito questa è una misura temporanea, e non appena le proteine ​​provengono dal cibo, il corpo rattoppa i buchi formati, ma ci sono situazioni estreme, ad esempio la fame di proteine.

Inoltre, lo sforzo fisico estremo, che gli atleti professionisti si adattano, alla ricerca di record senza un'alimentazione adeguata a causa della ridistribuzione dell'azoto, il fegato e i reni possono seriamente soffrire, perché le loro proteine ​​andranno a costruire tessuto muscolare.

Inoltre, l'acido aspartico può essere formato dall'omoserina, il prodotto della conversione della treonina dell'acido essenziale, così come la scissione del gruppo amminico da asparagina.

L'acido aspartico è un collegamento tra lo scambio di zuccheri e il metabolismo delle proteine: l'ossalacetato è un prodotto intermedio di entrambi i trasportatori biochimici.

Può essere sintetizzato dal glucosio e, se necessario, non bruciato nella fornace, ma andare alla sintesi dell'acido aspartico, che trasferirà l'azoto amminico nel punto in cui è necessario.

D'altra parte, un eccesso di acido aspartico, una volta formato, si trasformerà in ossalacetato e quindi andrà al focolaio o alla sintesi di glucosio.

L'aspartato è il precursore di un altro aminoacido dicarbossilico - glutammico (glutammato). Nel corpo, i gruppi di ammine vengono costantemente trasferiti dall'aspartato al glutammato e viceversa. Il trasferimento viene effettuato attraverso il famigerato ossalacetato con la partecipazione dell'enzima transferasi e del fosfato piridossale (vitamina B).

Neutralizzazione dell'ammoniaca

Con gli alimenti ricchi di proteine, gli aminoacidi sono più di quanto non siano necessari per la sintesi proteica. L'eccesso va al ceppo, che è nel fegato. Gli enzimi tagliano le teste di ammina, gli scheletri vengono inviati per l'elaborazione nel ciclo della gluconeogenesi, ma la testa dell'ammina inizia a vivere la vita di uno zombi, trasformandosi in ammoniaca - un veleno cellulare.

La stessa passione succede con un intenso lavoro muscolare. Il lavoro è energia, l'energia ha bisogno di glucosio per ottenere glucosio.... Bene, hai capito. Le teste di aminoacidi vaganti sotto forma di ammoniaca, che sono ghoul pericolosi e non meno favolosi, devono essere neutralizzati. L'acido aspartico è uno dei partecipanti a questa saga eroica.

Innanzitutto, attribuisce a se stesso l'ammoniaca, il beneficio dell'aspartato è sempre abbondante. E si trasforma in asparagina - la forma di trasporto del trasferimento dell'ammoniaca. Inoltre, il percorso dell'eroe diverge in due percorsi: il primo - verso un noto posto frontale nel fegato, il secondo - verso i reni, dove l'enzima asparaginasi taglia via entrambe le teste dell'ammina, l'ammoniaca risultante viene combinata con sali inorganici ed escreta nelle urine.

Un effetto magico completamente diverso ha luogo nel fegato, dove l'ammoniaca viene neutralizzata attraverso una cascata di reazioni, in una delle quali l'acido aspartico partecipa direttamente, tutta questa magia termina con la formazione di urea non pericolosa, che viene espulsa attraverso i reni. La metà dell'azoto che libera nei processi di trasformazioni biochimiche degli amminoacidi non forma ammoniaca, ma viene immediatamente catturata dall'acido aspartico ed è coinvolta nella sintesi dell'urea.

L'acido aspartico e l'acido glutammico si legano, trasportano e utilizzano azoto biologicamente attivo. Infatti, attraverso questi due amminoacidi passa tutto l'azoto coinvolto nel metabolismo. L'acido aspartico aiuta a mantenere l'equilibrio azotato nel corpo.

Maggiori informazioni sull'acido aspartico qui: http://zaryad-zhizni.ru/asparaginovaya-kislota-i-golovnoy-mozg/

L'asparagina non è esattamente un amminoacido

L'asparagina è uno dei 20 aminoacidi più comuni in natura. Come è noto, queste sostanze sono divise in due gruppi: non sostituibili e non sostituibili.

Il primo di questi, che include l'asparagina, può essere prodotto nel corpo e il secondo no. Devo dire che l'asparagina non è esattamente un amminoacido, è il suo derivato.

Questo composto ha il nome scientifico ammide dell'acido aspartico.

L'Aspargin nella sua forma naturale ottimale e il suo dosaggio sono contenuti nei prodotti delle api, come polline, pappa reale e covata di droni, che fanno parte di molti complessi vitaminico-minerali di Parapharm: Leveton P, Elton P, Leveton Forte "," Elton Forte "," Apitonus P "," Osteomed "," Osteo-Vit "," Osteomed Forte "," Eromax "," Memo-Vit "e" Cardioton ". Questo è il motivo per cui prestiamo molta attenzione a ciascuna sostanza naturale, parlando della sua importanza e dei benefici per un corpo sano.

Chi ha prima sintetizzato l'asparagina.
Asparagi di asparagi incredibili

Nel 1806, il ricercatore francese Nicola Vauclin e il suo assistente, Pierre Jean Robique, isolarono un amminoacido, l'asparagina. Inizialmente, Pierre Robike ha condotto un'analisi della composizione degli asparagi (asparagi), che viene spesso utilizzata nella preparazione di piatti francesi.

Nikola Voklen ha suggerito che questo succo potrebbe contenere sostanze ancora inesplorate. Di conseguenza, la sua ipotesi è stata confermata. Dopo la separazione delle proteine, il succo è stato evaporato e quando ha cominciato ad addensarsi, sono stati trovati grandi cristalli verdi.

Quando la cenere fu bruciata, non rimasero, e quando fu aggiunto acido nitrico, l'azoto cominciò a essere rilasciato. Per qualche ragione, questa sostanza non ha suscitato molto interesse dei ricercatori. Un altro scienziato francese P. Dulon ne apprezzò i meriti solo 20 anni dopo la sua scoperta - nel 1826.

Ha anche inventato il nome di un nuovo composto, che indica gli asparagi vegetali. E il fatto che questa sostanza sia parte della proteina, gli scienziati hanno scoperto solo dopo molti anni.

Il ruolo dell'asparagina nel corpo

Come già accennato, l'asparagina è un amminoacido sostituibile, vale a dire il corpo, se necessario, può sintetizzarlo da solo. Per una persona sana che non si tortura con varie diete e inedia, questa sostanza è sufficiente per il suo corpo.

Forse molti non sanno che il ruolo dell'asparagina nel corpo è significativo. Prima di tutto, è necessario per la regolazione del sistema nervoso centrale. Una funzione importante di questa sostanza è la trasmissione di impulsi tra i neuroni.

Va notato che l'asparagina è coinvolta nella sintesi di altri amminoacidi nel fegato.

Una delle funzioni principali di questo composto amminoacidico è quella di legare e neutralizzare i composti tossici dell'ammoniaca. Questo amminoacido svolge molti altri compiti nel nostro corpo:

  • migliora le prestazioni;
  • partecipa alla sintesi delle immunoglobuline;
  • partecipa ai processi metabolici;
  • necessario per il corretto funzionamento del sistema ormonale;
  • aiuta ad alleviare la fatica;
  • coinvolto nella formazione del DNA e dell'RNA;
  • neutralizza i composti dell'ammoniaca;
  • rimuove dal corpo le sostanze chimiche residue e vari farmaci;
  • aumenta la permeabilità delle membrane cellulari per gli ioni di potassio e magnesio.

Poiché questa sostanza ha un impatto significativo sulla produzione di ormoni, è prescritta agli uomini per il trattamento dell'impotenza.

Acido aspartico nello sport

Questa sostanza ha molte applicazioni, il più delle volte l'acido aspartico nello sport è usato dai bodybuilder.

Trasformandosi in asparagina, attiva il rilascio di alcuni enzimi, in particolare l'ormone luteinizzante, che è importante nel bodybuilding.

Questo è un ormone segnale che comanda al nostro corpo di produrre testosterone. Come sapete, il testosterone è fondamentale per la crescita della massa muscolare.

L'acido aspartico serve anche come fonte di forza aggiuntiva e aumenta la resistenza a causa del fatto che aumenta la permeabilità delle membrane cellulari per il potassio e il magnesio. Un altro importante ruolo di una sostanza è la fornitura di energia al cervello.

Questa proprietà è apprezzata dagli atleti di quelle specie che hanno bisogno di un buon coordinamento e accuratezza. Il complesso vitaminico Leveton Forte aiuterà a colmare la mancanza di asparagina nel corpo.

La sua componente importante - la covata di droni contiene tutti gli amminoacidi necessari per l'atleta, compresa l'asparagina.

Carenza di asparagina

Con la mancanza di questa sostanza, alcune patologie possono svilupparsi. La carenza di asparagina porta ai seguenti sintomi:

  • immunità ridotta;
  • disturbi mentali;
  • deterioramento della memoria;
  • dolore muscolare;
  • diminuzione della capacità lavorativa.

Asparagina danni in caso di sovradosaggio

Eccesso, come la mancanza di questo amminoacido non è il modo migliore per influenzare la salute umana. Il danno dell'asparagina comincia a manifestarsi con un eccesso di questo composto a causa di un sovradosaggio. In questo caso, possono verificarsi i seguenti sintomi:

  • coaguli di sangue;
  • irritabilità;
  • l'aggressività;
  • disturbo del sonno;
  • mal di testa.

Va notato che il danno da un eccesso di asparagina è possibile solo utilizzando farmaci contenenti questo composto.

Ricordiamo che, come altri aminoacidi, questa sostanza sotto forma di additivi alimentari e preparati farmaceutici non è completamente innocua e ha controindicazioni.

Questi includono un aumento del livello di androgeni, disturbi endocrini, meno di 20 anni. Alle donne non è raccomandato l'uso di questa sostanza a causa dell'effetto sulla produzione di ormoni.

Aspargin: alimenti ricchi di aminoacidi

L'asparagina si trova nella maggior parte dei prodotti, ma in alcuni è particolarmente abbondante. Un sacco di questo amminoacido nei prodotti di origine animale:

Prodotti a base di erbe ricchi di asparagina:

  • asparagi;
  • chicchi di grano e soia;
  • erba medica;
  • arachidi;
  • mele Semyrenko;
  • agrumi (arancia, limone, pompelmo);
  • patate;
  • pomodori.

La necessità di questa sostanza per un adulto non è superiore a 3 grammi, ma questo volume deve essere diviso 2-3 volte. In una volta è necessario bere non più di 1,5 grammi. In alcune situazioni, il corpo ha bisogno di più asparagina, ad esempio, in certe malattie o altre situazioni stressanti per il corpo, come ad esempio:

  • malattie del sistema nervoso;
  • malattia del cervello;
  • deterioramento della memoria;
  • diminuzione della capacità lavorativa;
  • alcune malattie degli occhi (miopia);
  • malattie cardiache.

Il bisogno del corpo di asparagina diminuisce nei seguenti casi:

  • ipertensione;
  • aterosclerosi;
  • malattie associate ad aumentati livelli di ormoni sessuali maschili;

Questo amminoacido è assorbito completamente dal corpo. Il suo svantaggio è che crea dipendenza. Di conseguenza, il cibo, senza l'aggiunta di asparagina, sembra insapore.

In conclusione, vorrei ricordare ancora una volta che per le persone che non sono impegnate nel sollevamento pesi e nel bodybuilding, l'asparagina aggiuntiva non è richiesta e può persino essere dannosa.

Notizie di salute:

Nessun allenatore non si eserciterà senza prima riscaldarsi. Non meno importante è il riscaldamento prima dell'allenamento a casa per le ragazze - nonostante l'assenza di pesi, lividi, stiramenti e così via può essere fatto sul tappeto. Un buon allenamento è la prevenzione degli infortuni e una mentalità per le attività produttive. Riscaldamento prima dell'allenamento a casa per le ragazze: obiettivi ed esercizi...

Ti piace duro allenamento - amore e prevenzione degli infortuni. Il più delle volte, non prestiamo attenzione a muscoli così piccoli come la cuffia dei rotatori, e sono strappati e infiammati più spesso. Rafforzare solo quei piccoli muscoli aiuta ad evitare molte ferite e malattie sportive - distorsioni e sublussazioni, tendiniti, stiramenti e strappi di muscoli e tendini. Perché ho bisogno...

All'inizio della giornata, quindi spendi. Quindi, devi sapere cosa devi mangiare per colazione: una corretta alimentazione può riempirti di energia e renderti produttivo, ma un piatto improprio ti priverà del vigore mattutino. Quindi cosa puoi mangiare per colazione, cosa è necessario e cosa è assolutamente sconsigliato? Ci sono molti miti e poche informazioni oggettive su questo argomento. Cosa può...

Già all'età di trent'anni molte placche di colesterolo si accumulano nelle arterie della maggior parte dei russi. La prevenzione dell'aterosclerosi è qualcosa che vale la pena di pensare quasi da adolescente.

Soprattutto quelli che hanno parenti affetti da questa malattia, perché gli scienziati ritengono che il suo sviluppo sia anche legato alla predisposizione genetica.

Quali sono le cause dell'aterosclerosi associata a...

Asparagina e acido aspartico: beneficio, danno, contenuto negli alimenti

Articoli principali:
Aminoacidi
Aminoacidi proteogenici (α-aminoacidi)

asparagina

L'asparagina (acido amidosuccinamico, Asn, Asn, N) è un amminoacido sostituibile, monoammina aspartica. Si forma quando la glutamina è divisa in AMP e asparagina. Prima trovato in asparagi, che è il motivo per cui è chiamato (in greco Asparagi - asparagi).

Nelle piante si forma come risultato della scissione delle proteine.

L'asparagina era il primo amminoacido che poteva essere isolato come sostanza separata (in forma cristallina) - questo fu fatto nel 1806 dai chimici francesi Louis-Nicolas Vauclin e Pierre Jean Robicke.

Benefici e funzioni dell'asparagina:

  • fa parte di molte proteine;
  • è un deposito di gruppi amminici nel corpo;
  • partecipa alla produzione di urea nel corpo umano (lega l'ammoniaca e la trasporta ai reni per la successiva eliminazione);
  • importante per il normale funzionamento del sistema nervoso centrale: inibisce la sua eccessiva inibizione e agitazione;
  • partecipa alla regolazione del sistema endocrino, rilasciando alcuni ormoni (principalmente legati alla riproduzione e allo sviluppo, ad esempio, prolattina e ormone della crescita);
  • partecipa al processo di sintesi di molti amminoacidi nel fegato;
  • serve come materia prima per la produzione di acido aspartico;
  • aiuta ad aumentare la produzione di testosterone nel corpo e il suo rilascio dai testicoli;
  • salva il glicogeno aumentando il livello di acidi grassi liberi (quindi, gli atleti lo prendono per ridurre l'affaticamento dopo l'esercizio).

L'asparagina è conosciuta in 2 forme:

  • L-asparagina ha un sapore dolce,
  • D-asparagina: gusto amaro.

L'asparagina nei prodotti alimentari si trova prevalentemente nei prodotti proteici:

  • carne (la maggior parte),
  • un uccello
  • latte (specialmente in siero di latte),
  • uova,
  • pesce
  • frutti di mare (granchi, aragoste, cetrioli di mare, ecc.)
  • asparagi,
  • pomodori,
  • legumi (il più possibile in chicchi sparsi al buio),
  • noci.

I tassi di utilizzo di asparagina non sono generalmente indicati, dal momento che il nostro corpo riceve la maggior parte dell'asparagina consumata con il cibo dall'acido aspartico.

Acido aspartico

L'acido aspartico (acido amino-succinico, acido aspartato, acido aminobutandicoico) è un amminoacido sostituibile, è parte delle proteine, esiste in forma libera e come neurotrasmettitore nel sistema nervoso centrale. Prodotto da asparagina (vedi sopra).

Il bisogno del corpo per gli asparagi

Proprietà utili dell'acido aspartico:

  • contenuto nei neuroni (cellule cerebrali), migliorando l'attività mentale;
  • svolge il ruolo di un neurotrasmettitore nel sistema nervoso centrale.
  • aiuta gli ioni di potassio e magnesio a penetrare all'interno della cellula;
  • aiuta a disattivare l'ammoniaca;
  • partecipa alla formazione delle basi pirimidiniche e dell'urea;
  • partecipa alla sintesi delle immunoglobuline;
  • rafforza il sistema immunitario;
  • supporta il sistema endocrino;
  • aiuta a estrarre energia dai carboidrati complessi per formare DNA e RNA;
  • aiuta a trasformare i carboidrati in energia muscolare;
  • aiuta nella produzione di testosterone;
  • aiuta il fegato a rimuovere gli elementi residui di sostanze chimiche e droghe dal corpo.

Segni di mancanza di asparagini nel corpo:

  • diminuzione della capacità lavorativa;
  • deterioramento della memoria;
  • dolori muscolari;
  • immunità ridotta;
  • deterioramento dell'umore, depressione.

Usato in medicina:

  • nel trattamento delle malattie cardiovascolari,
  • come rimedio per il trattamento di disturbi del sistema nervoso,
  • mentre indebolisce la memoria
  • per le malattie del cervello,
  • con disturbi mentali e depressioni,
  • indebolendo il sistema immunitario;
  • riducendo le prestazioni;
  • riducendo l'acuità visiva;
  • per un rapido recupero con fatica.

Sali di acido aspartico sotto forma di compresse e integratori alimentari:

  • aiutare gli atleti a far fronte all'affaticamento fisico, aumentare la loro resistenza,
  • sono inclusi nella nutrizione complessa per i bodybuilder.

Inoltre, gli asparagi vengono utilizzati come additivi alimentari acido D-aspartico, aspartato di magnesio, ecc., Nonché dolcificanti artificiali.

Il dolcificante più famoso è l'aspartame - E951. Questo è un integratore alimentare non sicuro che:

  • altera la visione (quindi, i prodotti con aspartame sono vietati ai piloti da usare prima del volo),
  • riduce l'intelligenza (specialmente nei bambini - se la madre usava l'aspartame durante la gravidanza, il QI del bambino diminuiva di circa 15 punti, e con l'uso regolare di bevande con aspartame tra gli scolari, il fattore di intelligenza diminuisce di circa 2 punti ogni 3 mesi);
  • provoca dolori articolari,
  • riduce il livello di serotonina, di conseguenza, una persona non può provare una sensazione di sazietà, che porta ad un costante desiderio di mangiare e provoca un aumento di peso incontrollato;
  • dipendenza, come la droga, di conseguenza, le persone (specialmente i giovani sotto i 35 anni) si siedono su cibo e bevande con aspartame con tutte le conseguenze che ne conseguono (vedere paragrafi precedenti).

Tuttavia, l'aspartame è ampiamente usato nell'industria alimentare e nei prodotti per diabetici - diversamente da società multinazionali, medici e ricercatori non hanno le loro lobby in strutture legislative.

Compresse di asparagina e acido aspartico e integratori alimentari
può essere preso dalle persone solo dopo 35 anni!

Attenzione! Combinando le proteine, gli asparagi sintetici creano dipendenza (specialmente nei bambini e nei giovani), e quindi il cibo senza di loro sembra insapore.

È meglio assumere l'asparagina e l'acido aspartico, NON sotto forma di compresse e integratori e nella sua forma naturale, nel cibo.

acido aspartico nel cibo

Il fabbisogno giornaliero di acido aspartico per il corpo è di 6 g. Ciò include non solo l'acido aspartico, ma anche l'asparagina e altre sostanze con asparagina.

L'acido aspartico nei prodotti alimentari è contenuto principalmente in prodotti proteici:

Di seguito sono riportati i principali prodotti e il loro contenuto di acido aspartico. Per semplificare il confronto, fornisco dati su quanto dovrebbe essere mangiato questo prodotto per ottenere la dose giornaliera di acido aspartico.

Naturalmente, si tratta di numeri condizionali - nessuno mangia tutti i giorni per un chilogrammo di aglio, basta costruire razionalmente il cibo in modo che insieme si possa ottenere la giusta quantità di questo amminoacido (e anche di tutti gli altri!)

Funzioni di acido aspartico e asparagina

L'acido aspartico, altrimenti l'aspartato, insieme all'acido glutammico del fratello maggiore (glutammato), viene indicato come amminoacidi dicarbossilici, cioè composti a due code acide COOH. L'importanza di questi composti è tale che essi, insieme alle ammidi, costituiscono la metà dell'amminoacido totale dei tessuti, e nel sistema nervoso costituiscono il 70% di tutti gli amminoacidi.

L'acido aspartico (aspartato) ha 2 isomeri ottici, che sono convenzionalmente chiamati L-aspartato e D-aspartato. L'amminoacido proteinogenico naturale appartiene all'isomero L, l'isomero D si trova nel corpo umano in forma libera, ma svolge le sue funzioni specifiche e non fa parte della proteina. La discussione che segue si concentra sull'acido L-aspartico e sulla sua asparagina derivata.

Formule strutturali

A causa della presenza di due code acide, si parla di amminoacidi acidi. Le code acide conferiscono all'amminoacido proprietà idrofile, vale a dire si dissolve bene nell'acqua. Importa, perché tutte le reazioni enzimatiche si svolgono in un mezzo acquoso e l'acido aspartico è un partecipante molto attivo nel trasportatore biochimico. L'asparagina è l'ammide dell'acido aspartico, ad es. nella seconda coda acida, l'atomo di idrogeno viene sostituito da un secondo gruppo amminico, si scopre che la seconda testa, attaccata alla coda, non sorprenderebbe nessuno nel mondo dei composti chimici.

L'acido aspartico fa parte di quasi tutte le proteine ​​del corpo. Poiché gli atomi di idrogeno sulle code acide sono molto mobili, forniscono legami idrogeno che formano la struttura secondaria e terziaria delle molecole proteiche, stabilizzandole in un mezzo acquoso.

Fortunatamente, l'acido aspartico e l'asparagina sono composti sostituibili, vale a dire l'organismo stesso li sintetizza nella sua fabbrica biochimica da composti precursori, che sono sempre in abbondanza.

L'acido aspartico e l'asparagina sono composti glucogenici, nel processo di biosintesi, sono convertiti in ossalacetato, che brucia o con la formazione di energia, o va alla sintesi del glicogeno.

Funzioni di acido aspartico

  1. Strutturale - parte di quasi tutte le proteine
  2. Partecipa alla sintesi di basi purine e pirimidiniche - composti che formano i modelli informativi di DNA e RNA
  3. Energia: quando si disintegra, si forma ossalacetato, che brucia per formare energia o va alla sintesi del glucosio
  4. Direttamente coinvolto nella sintesi di ATP - una sostanza che trasporta energia chimica per il trasportatore biochimico.
  5. Sono gruppi di ammine depot
  6. Trasferisce gruppi di ammine in tutto il corpo
  7. Trasferimento di ioni di potassio e magnesio
  8. Partecipa alla neutralizzazione dell'ammoniaca
  9. È un neurotrasmettitore
  10. Attività immunitaria

Biosintesi dell'acido aspartico e asparagina

L'acido aspartico viene continuamente formato nel corpo. Nessuna meraviglia, perché, insieme all'acido glutammico, è una sorta di gruppo amminico. 11 aminoacidi essenziali si trasformano l'uno nell'altro in reazioni di transaminazione. Quando entra nel corpo, gli enzimi transferasi tagliano le teste di ammina e le impiantano, no, non in paletti, ma sintetizzando glutammato e asparaginato. Il fosfato piridossale o vitamina B 6 è un partecipante attivo nella reazione di transaminazione, costringe l'enzima transferasi a lavorare, prendendo la testa di ammina dal glutammato e trasferendola in ossalacetato, che viene convertita in acido aspartico.

In questa forma, i gruppi amminici vengono trasportati lungo il flusso sanguigno fino a dove ne hanno bisogno, e sul posto vengono sintetizzati quegli amminoacidi che sono necessari al momento. Questa è la ridistribuzione dell'azoto nel corpo.

Prima di tutto, con la mancanza di proteine, vengono utilizzate le proteine ​​del sangue: il trasporto e il sistema immunitario. Se non bastano, vengono mobilitate proteine ​​del fegato, reni, milza e intestino. Di solito questa è una misura temporanea, e non appena le proteine ​​provengono dal cibo, il corpo rattoppa i buchi formati, ma ci sono situazioni estreme, ad esempio la fame di proteine. Inoltre, lo sforzo fisico estremo, che gli atleti professionisti si adattano, alla ricerca di record senza un'alimentazione adeguata a causa della ridistribuzione dell'azoto, il fegato e i reni possono seriamente soffrire, perché le loro proteine ​​andranno a costruire tessuto muscolare.

Inoltre, l'acido aspartico può essere formato dall'omoserina, il prodotto della conversione della treonina dell'acido essenziale, così come la scissione del gruppo amminico da asparagina.

L'acido aspartico è un collegamento tra lo scambio di zuccheri e il metabolismo delle proteine: l'ossalacetato è un prodotto intermedio di entrambi i trasportatori biochimici. Può essere sintetizzato dal glucosio e, se necessario, non bruciato nella fornace, ma andare alla sintesi dell'acido aspartico, che trasferirà l'azoto amminico nel punto in cui è necessario. D'altra parte, un eccesso di acido aspartico, una volta formato, si trasformerà in ossalacetato e quindi andrà al focolaio o alla sintesi di glucosio.

L'aspartato è il precursore di un altro aminoacido dicarbossilico - glutammico (glutammato). Nel corpo, i gruppi di ammine vengono costantemente trasferiti dall'aspartato al glutammato e viceversa. Il trasferimento viene effettuato attraverso il famigerato ossalacetato con la partecipazione dell'enzima transferasi e del fosfato piridossale (vitamina B).

Neutralizzazione dell'ammoniaca

Con gli alimenti ricchi di proteine, gli aminoacidi sono più di quanto non siano necessari per la sintesi proteica. L'eccesso va al ceppo, che è nel fegato. Gli enzimi tagliano le teste di ammina, gli scheletri vengono inviati per l'elaborazione nel ciclo della gluconeogenesi, ma la testa dell'ammina inizia a vivere la vita di uno zombi, trasformandosi in ammoniaca - un veleno cellulare. La stessa passione succede con un intenso lavoro muscolare. Il lavoro è energia, l'energia ha bisogno di glucosio per ottenere glucosio.... Bene, hai capito. Le teste di aminoacidi vaganti sotto forma di ammoniaca, che sono ghoul pericolosi e non meno favolosi, devono essere neutralizzati. L'acido aspartico è uno dei partecipanti a questa saga eroica.

Innanzitutto, attribuisce a se stesso l'ammoniaca, il beneficio dell'aspartato è sempre abbondante. E si trasforma in asparagina - la forma di trasporto del trasferimento dell'ammoniaca. Inoltre, il percorso dell'eroe diverge in due percorsi: il primo - verso un noto posto frontale nel fegato, il secondo - verso i reni, dove l'enzima asparaginasi taglia via entrambe le teste dell'ammina, l'ammoniaca risultante viene combinata con sali inorganici ed escreta nelle urine.

Un effetto magico completamente diverso ha luogo nel fegato, dove l'ammoniaca viene neutralizzata attraverso una cascata di reazioni, in una delle quali l'acido aspartico partecipa direttamente, tutta questa magia termina con la formazione di urea non pericolosa, che viene espulsa attraverso i reni. La metà dell'azoto che libera nei processi di trasformazioni biochimiche degli amminoacidi non forma ammoniaca, ma viene immediatamente catturata dall'acido aspartico ed è coinvolta nella sintesi dell'urea.

L'acido aspartico e l'acido glutammico si legano, trasportano e utilizzano azoto biologicamente attivo. Infatti, attraverso questi due amminoacidi passa tutto l'azoto coinvolto nel metabolismo. L'acido aspartico aiuta a mantenere l'equilibrio azotato nel corpo.

Asparagine di aminoacidi

L'asparagina è uno degli amminoacidi importanti nel corpo umano, poiché è responsabile della normale attività del sistema nervoso centrale. Tuttavia, non è necessario ottenerlo dal cibo. L'aminoacido asparagina può essere sintetizzato direttamente nel corpo umano. Oltre a partecipare alla trasmissione degli impulsi nervosi, le funzioni dell'asparagina includono la sintesi di altri amminoacidi, ad esempio metionina, isoleucina, arginina, treonina e lisina, la formazione di DNA e RNA, aumento dell'efficienza, ecc. Per mantenere questi processi al giorno, un adulto deve consumare almeno 312 mg asparticoli acquistati da una farmacia.

La formula strutturale dell'asparagina: H2N-CO-CH2-CH (NH2) -COOH

Lenticchie, soia, spinaci, asparagi, proteine ​​animali

RF (2004) g / giorno in modo adeguato

Impatto sul corpo, la funzione principale

Partecipa alla sintesi di altri aminoacidi; migliora l'innervazione delle fibre muscolari; stimola la produzione dell'ormone maschile testosterone; promuove l'eliminazione delle tossine e dei prodotti finali del metabolismo; aumenta l'immunità

Chi ha prima sintetizzato l'asparagina

L'amide dell'acido aspartico (acido 2-ammino-butanammide-4-oico, nella trascrizione internazionale Asx o B) è asparagina. Questo amminoacido è tra le venti sostanze più importanti che si trovano in natura e sono necessarie per mantenere i processi vitali del corpo umano. La sequenza di residui nucleotidici in asparagina (la versione latina dell'ortografia del nome) assomiglia a questa: AAU e AAC.

L'introduzione della sostanza in ampio uso fu iniziata dallo scienziato francese Louis-Nicolas Vauclin, che, insieme al suo assistente Jean Pierre Robique, nel 1806 isolò un analogo di un amminoacido in condizioni di laboratorio. Questo caso non è stato l'unico nella storia. Alcuni anni dopo, Jean Pierre Robicquet condusse un esperimento per determinare la sostanza nella radice della liquirizia. Dopo due decenni, lo scienziato Plisson ha fatto lo stesso.

biosintesi

Nel corpo umano, questo amminoacido si forma come risultato di una catena di reazioni complesse. La fonte dell'asparagina è l'acido ossalo-acetico (il secondo nome è oxaloacetato). Quest'ultimo viene convertito in aspartato con l'aiuto di un enzima (una molecola proteica che accelera la formazione di nuove sostanze) delle transaminasi. Diverse reazioni più complesse portano al fatto che si forma l'asparaginasi e da essa si ottengono direttamente asparagina e la molecola di energia AMP (quest'ultima è una componente strutturale della principale molecola di energia del corpo - ATP).

sfaldamento

La formula per asparagina è: C4H7NO4. Naming internazionale (latino): Asn, N.

Esternamente, è un cristallo incolore con un alto punto di fusione. Un altro nome è acido ammino-succinico.

Grazie all'asparagina, l'innervazione muscolare migliora durante lo sforzo fisico (foto:.beloveshkin.com)

Nella formula strutturale dell'asparagina si distinguono due tipi: L-asparagina, che è necessaria per la formazione di nuove strutture proteiche, incluse le fibre muscolari, e la forma D, che viene utilizzata in vari campi di attività. Aspartato (il nome di un amminoacido glucogenico) e ammoniaca si ottengono dalla prima varietà. Con l'aiuto di un altro enzima transaminasi, l'aspartato viene convertito in ossalacetato (acido ossalacetico), che può essere riutilizzato per formare glucosio e grasso. Con l'aiuto della glicosilazione del radicale asparagina, è possibile non solo formare strutture proteiche, ma anche mantenere il metabolismo dei carboidrati e dei lipidi (grassi).

Il ruolo dell'asparagina nel corpo

La biodisponibilità è uno dei principali vantaggi di questo amminoacido. Questa sostanza può essere sintetizzata nel corpo umano, anche se non viene utilizzata come parte del cibo. Tuttavia, i medici raccomandano ancora l'acquisto di asparaginato per stimolare una serie di processi importanti, tra cui la formazione di strutture proteiche e ormoni. La soluzione di acido aspartico o una compressa migliora significativamente l'attività cerebrale. Con l'assunzione regolare di farmaci, ad esempio, il magnesio asparaginato, la concentrazione e la memoria migliorano, aumentano l'efficienza e la velocità delle operazioni mentali. Particolare attenzione dovrebbe essere prestata all'assunzione del farmaco negli stati depressivi o all'aumento dello sforzo fisico. In questo caso, asparaginat utile di potassio e magnesio.

Con l'aumento dell'affaticamento, l'apatia causata da carichi eccessivi, mancanza di sonno o diete, il farmaco commerciale attiva le cellule cerebrali, agendo su di esse come un catalizzatore. Ma questo effetto ha un lato negativo - con maggiore irritabilità o sovreccitazione nervosa, la sostanza può aggravare la situazione.

È importante! Quando si assumono magnesio asparaginato e altri farmaci basati su una sostanza, le persone particolarmente prudenti dovrebbero essere facilmente eccitabili (con il cosiddetto sistema nervoso reattivo), i bambini piccoli e le persone sottoposte a stress significativo.

La forte immunità è uno dei pregi di asparagina (foto: islam.ru)

Nell'uomo, un farmaco per via endovenosa ha un effetto positivo sullo stato di quasi tutti i sistemi funzionali. La funzione strutturale di una sostanza è la seguente:

  • migliora le prestazioni migliorando l'innervazione (le terminazioni nervose trasmettono meglio gli impulsi e le fibre muscolari le percepiscono meglio). Grazie all'amminoacido, il sodio penetra le cellule più velocemente, stimolando la trasmissione degli impulsi nervosi;
  • stimola la sintesi di varie strutture proteiche tra cui aminoacidi, metionina, isoleucina, arginina, treonina e lisina;
  • partecipa al trasporto di nutrienti e minerali coinvolti nella formazione di nucleotidi (catene) DNA e RNA, che codifica l'informazione genetica;
  • migliora l'immunità stimolando la formazione di anticorpi - specifici elementi proteici, ciascuno dei quali è responsabile del riconoscimento di diversi tipi di virus, batteri e altri agenti estranei, nonché della loro neutralizzazione e distruzione;
  • stimola il naturale processo di purificazione del corpo dai prodotti finali del metabolismo, comprese le tossine. Con un accumulo significativo di quest'ultimo, la digeribilità delle sostanze nutritive si deteriora;
  • impedisce lo sviluppo di stati depressivi provocati da carenze nutrizionali, carichi elevati, ecc.;
  • partecipa al metabolismo dei carboidrati, migliorando la digeribilità del glucosio. Ciò significa che il corpo riceve una quantità sufficiente di energia in modo tempestivo. Quest'ultimo è particolarmente importante per gli atleti professionisti.

L'effetto sul metabolismo ormonale è che diverse parti del cervello, avendo ricevuto la quantità necessaria di energia e nutrienti, sintetizzano diversi ormoni. Lo stesso vale per altre parti del sistema endocrino. Ad esempio, con la consegna puntuale di asparagina, la produzione di insulina migliora - l'ormone del pancreas, che è responsabile del trasporto del glucosio nelle cellule. Non appena questo processo viene interrotto, una persona inizia a guadagnare chili in più in modo incontrollabile, o, al contrario, perde rapidamente peso.

Il farmaco Asparagina stimola anche la produzione di ossitocina e serotonina, ormoni responsabili del buon umore. Questo spiega l'efficacia degli amminoacidi negli stati depressivi.

La forma a D dell'acido aspartico migliora lo stato funzionale del sistema riproduttivo. Grazie a lei, la produzione dell'ormone sessuale maschile testosterone, che migliora la forza e la resistenza, è aumentata.

Carenza di aminoacidi

La mancanza di questo amminoacido si manifesta sotto forma di affaticamento aumentato, cattivo umore e aumento delle malattie infettive.

Per evitare questo scenario, è necessario assumere almeno 250 mg di una sostanza al giorno (in termini di due o tre parti uguali).

Segni di eccesso di acido aspartico nel corpo

Una sovrabbondanza di una sostanza nel corpo non è meno pericolosa di una deficienza. Minaccia le donne con un aumento della sintesi del testosterone, a seguito della quale il ciclo ovarico-mestruale viene interrotto. La funzione urinaria può anche aumentare, e questo è irto di escrezione di grandi quantità di sostanze nutritive.

Essere nella natura

Per ricostituire le scorte di aminoacidi, è necessario mangiare prodotti di origine vegetale. Asparagi, semi germogliati, erba medica, avena, avocado, asparagi, melassa, fagioli, lenticchie, soia, riso integrale, noci, lievito di birra, succhi di frutta tropicali, succhi di mela, patate sono considerati i leader nella quantità di asparagina nei prodotti alimentari.

Puoi ricostituire l'asparagina nel tuo corpo con lenticchie e soia (foto: Xcook Info)

Il più alto contenuto quantitativo di asparagina nei prodotti alimentari si trova nel latte, siero di latte, carne, pollame, uova di gallina, pesce e frutti di mare.

Caratteristiche dei preparati farmaceutici

È importante! È meglio comprare un amminoacido in farmacia, e non su Internet, perché c'è meno rischio di acquistare un farmaco generico. Non è necessaria la prescrizione del medico, ma è meglio prima consultarsi con lui sul dosaggio e sulla durata del trattamento.

Uno dei preparati più popolari contenenti ammide aspartica, è Asparkam (codice OKPD 24.42.13.686.). Composizione chimica: magnesio asparaginato (0,175 g), potassio asparaginato (0,175 g). La sostanza può essere acquistata a Mosca sotto forma di una soluzione per iniezione sotto forma di ampolle (5 e 10 ml ciascuna). Il prezzo medio per pacchetto (20 compresse) è 45-55 rubli.

Indicazioni e controindicazioni

L'uso del farmaco è indicato per la carenza di potassio e magnesio, come terapia aggiuntiva per cardiopatia cronica (dopo infarto miocardico, insufficienza cardiaca), per disturbi del ritmo cardiaco, per terapia con digitale.

Un farmaco generico è controindicato in iperkaliemia e / o ipermagnemie (elevate concentrazioni di potassio e / o magnesio nel sangue), nella malattia di Addison (insufficienza cronica della corteccia surrenale), ipersensibilità ai componenti del farmaco, insufficienza renale acuta / cronica, shock cardiogeno e blocco atrioventricolare. ІІ, ІІІ gradi).

Durante la gravidanza e l'allattamento al seno, l'assunzione di asparagina è possibile solo dopo aver consultato un medico (foto: Xvatit.com)

È importante! Il farmaco "Asparkam" non è usato per ulcera duodenale e / o stomaco

Dosaggio e somministrazione

Le preparazioni farmaceutiche possono essere somministrate per via endovenosa o mediante un dispositivo di dosaggio. Le caratteristiche di utilizzo e le dosi sono le seguenti:

  • Quando viene somministrato per via endovenosa, vengono utilizzati i contenuti di 1-2 flaconcini da 10 ml o 2-4 flaconcini da 5 ml, che vengono diluiti in 100-200 ml di soluzione sterile allo 0,9% di cloruro di sodio o in soluzione di glucosio al 5%. La velocità di somministrazione per gli adulti è di 25 gocce al minuto, 10-20 ml 1-2 volte al giorno;
  • per l'iniezione endovenosa, il contenuto di 2 fiale (in termini di 10 ml) viene diluito in 20 ml di soluzione sterile allo 0,9% di cloruro di sodio o in soluzione di glucosio al 5% e iniettato ad una velocità di 5 ml al minuto.

La durata del trattamento è stabilita dal medico ed è di 8-10 giorni.

Istruzioni per l'uso

Quando si utilizza il farmaco "ASPARKAM AVEXIM" (INN o nome di gruppo - asparaginato di potassio e magnesio), i medici raccomandano di limitarlo a 1-2 compresse, che vengono prese tre volte al giorno. Il medico può aumentare il dosaggio a tre compresse tre volte al giorno. Puoi tenere il farmaco per tre anni.

Applicazione nello sport

Negli sport, l'aminoacido asparagina è considerato uno dei più importanti, in quanto è coinvolto nell'approvvigionamento energetico (la conversione del glucosio e il suo recupero durante il recupero).

Gli atleti professionisti che lavorano per aumentare le loro prestazioni di forza apprezzano la sostanza per stimolare la produzione di testosterone. Quest'ultimo non solo aumenta la forza e la resistenza, ma accelera anche il recupero dallo stress.

Durante la partecipazione alle competizioni, è importante che gli atleti siano in grado di concentrarsi sullo svolgimento delle attività assegnate. L'aminoacido aiuta anche in questo.

L'acido aspartico e i suoi analoghi consentono non solo di mantenere lo stato funzionale di vari sistemi e organi. Aumentano la resistenza del corpo a varie malattie.

Il sito è stato creato per scopi didattici. Qualsiasi informazione pubblicata viene fornita per la revisione e non è una guida diretta all'azione. Prima di utilizzare i suggerimenti, le diete, i prodotti o i metodi descritti, ti consigliamo di ottenere l'incoraggiamento da uno specialista. Ciò contribuirà a ottenere risultati migliori ed evitare conseguenze indesiderabili. Ricorda, ognuno è personalmente responsabile della propria salute.

Quando si utilizzano materiali dal sito, è necessario il link di ritorno!