Principale > I dadi

Recensione: Ovariamin Longwy Pharma Ovarian Bioregulator - Farmaco innovativo per migliorare la funzione ovarica senza effetti collaterali.

Ovariamin è il primo bioregolatore peptidico che ho incontrato. Tuttavia, condivido le mie impressioni su di lui dopo il prossimo: Cerebramina. Si è scoperto in questo modo perché l'organo e le funzioni che regolano Ovariamin richiedono un'osservazione più lunga al fine di notare eventuali cambiamenti in esse.

Penso che per prima cosa valga la pena di dire alcune parole sulla preparazione stessa.

Appartiene a una nuova classe di integratori alimentari - la citamina e stimola le ovaie.

Quando è consigliato assumere Ovariamin?

Nelle istruzioni allegate non lo leggerete, ma fondamentalmente è indicato per infertilità, sindrome premestruale, disturbi mestruali e menopausa.

Ecco una scatola con un ologramma di marca:

Dentro ci sono 2 bolle, 20 targhe ciascuno, e un opuscolo:

Sul retro della scatola è possibile leggere la descrizione del prodotto, la composizione, le controindicazioni, le raccomandazioni per l'uso, nonché le informazioni sul produttore e sul distributore:

Condizioni di conservazione e codice a barre:

Le compresse sono piccole, bianche, con inclusioni marroni come uova di quaglia:

SCOPO DI OVARIAMIN

Devo dire che non soffro di infertilità e che la gravidanza non è inclusa nei miei piani. Nemmeno io posso parlare di un climax a tutti gli effetti, perché il ciclo è ancora regolare e le maree non mi sono familiari. Ma la mia età è già critica (47 anni) e si sente la carenza di estrogeni. No, non ho donato il sangue per gli ormoni, ma il mio benessere generale indica pienamente questa situazione:

- La sindrome premestruale è diventata più pronunciata (diminuzione dell'umore, irritabilità, gonfiore piuttosto evidente);

- apatia, pesantezza alla testa, tinnito, distrazione;

- per l'anno, il ciclo è stato ridotto da 28 a 26 giorni e l'emorragia stessa si è allungata.

Ha preso il farmaco 1 compressa 3 volte al giorno per quasi due settimane, a partire dal primo giorno del ciclo. Il manuale non dice nulla su quale giorno iniziare. Ho letto su di esso su qualche sito. Questa è la dose media.

Non ho notato nessun cambiamento significativo nello stato, quindi ho deciso di aspettare fino a che non fossero passati due cicli.

Di conseguenza, posso dire che l'ovariamin non ha influenzato in modo particolare i sintomi vegeto-vascolari, ma:

- PMS appianato un po '. Di solito, il nervosismo è iniziato con me già 10 giorni prima dell'inizio del CD, e ora solo un paio di giorni.

- Il ciclo è di nuovo diventato di 28 giorni.

- La durata del sanguinamento non è diminuita, ma la tensione nell'addome inferiore è scomparsa.

Non sono stati osservati effetti collaterali e reazioni allergiche durante la somministrazione del farmaco.

Dopo aver analizzato la situazione, sono giunto alla conclusione che per gli integratori alimentari l'effetto del rimedio è abbastanza evidente. Soprattutto da quando ho preso il farmaco in una dose media e senza Epifamin, con il quale si consiglia di combinarlo per migliorare l'effetto. Penso che in futuro lo farò. Un corso ripetuto è possibile dopo 3 mesi.

Prima di allora, avevo esperienza nell'assunzione di integratori alimentari a base di fitoestrogeni - Estrovela (2 volte) e Bonisan. E lì mi sono trovato di fronte a effetti collaterali non molto piacevoli, specialmente in quest'ultimo caso. Qui, nulla del genere è stato notato. Inoltre, il produttore garantisce un effetto positivo a lungo termine. In generale, se qualcosa va storto, aggiornerò la recensione.

L'unico aspetto negativo è il prezzo, che varia tra 420-627 rubli. Ho comprato Ovariamin per 501 rubli sul sito. Ma se si tiene conto del fatto che un pacchetto è sufficiente per un intero corso, allora è abbastanza accettabile, rispetto a molti altri farmaci simili.
Ti raccomando, puoi provare Il mio punteggio è cinque e un meno.

Poiché il rimedio non è una medicina, è venduto senza prescrizione medica. Ma il corpo di ognuno è diverso, quindi prima dell'uso dovresti consultare uno specialista competente.

Quali vitamine sono necessarie per la salute delle ovaie?

Per mantenere il nostro corpo normale, è necessario nutrirlo con sostanze nutritive e vitamine. Non fanno eccezione e organi genitali femminili, come le ovaie. Perché la riserva ovarica di questo organo sia normale, devi monitorare la tua salute, mangiare bene e tenere conto anche delle tue caratteristiche di età. Oggi guardiamo a quali vitamine fanno bene alle ovaie.

Ovaie sane

Le ovaie sono l'organo che aiuta a concepire un bambino. Se produce uova immature o ha una bassa riserva ovarica, ciò significa che è necessario cercare la causa dei problemi.

Se ti viene diagnosticata una riserva ovarica bassa, devi ricordare che il normale funzionamento del corpo dipende da molti fattori. Molti possono essere legati all'età della donna, così come stile di vita, dieta e cattive abitudini.

La mancanza di nutrienti essenziali nella nostra dieta, gli squilibri ormonali e lo stress possono influenzare negativamente la condizione delle ovaie.

Ma oggi, se le ovaie falliscono, è possibile ripristinare le funzioni precedenti con determinati alimenti, vitamine ed erbe.

Seminare dubbi e dare una ragione per consultare un medico dovrebbe, se non si riesce a concepire un bambino per un lungo periodo di tempo - questo potrebbe indicare un malfunzionamento dell'organo sessuale.

Molte donne, dopo tentativi falliti di fecondazione in vitro, si rivolgono a medicine alternative per aiuto, e presto con successo diventano incinte naturalmente. Questo metodo di trattamento è più naturale - aiuta a mantenere il normale funzionamento delle ovaie, influenza la maturazione dei follicoli e il rilascio di un uovo maturo.

Considera le cause più popolari che catalizzano il fallimento ovarico:

  • età superiore a 40 anni;
  • uso di sostanze stupefacenti;
  • iperstimolazione;
  • farmaci anticoncezionali che sopprimono l'ovulazione;
  • il corpo ha bisogno di vitamine e alcune sostanze benefiche;
  • squilibrio degli ormoni femminili (bassi livelli di estrogeni e progesterone);
  • depressione, stress;
  • problemi della ghiandola surrenale.

Perché una dieta estenuante può influire sulle ovaie?

Tutto ciò che mangiamo influisce sulla fertilità e sulla capacità di produrre uova sane. Una corretta alimentazione, arricchita con antiossidanti, può fare miracoli per la salute del sistema riproduttivo femminile.

Gli antiossidanti riducono la quantità di radicali liberi che causano un rapido invecchiamento e danneggiano il DNA.

Se il DNA è danneggiato, è responsabile dei difetti congeniti e dei problemi con i cromosomi in un bambino nato in una donna anziana. Gli antiossidanti sono in grado di mantenere la motilità e la qualità degli spermatozoi.

Per sostenere le ovaie e stimolare la produzione di uova mature, è necessario includere nella dieta tribulus, semi di papavero, pappa reale e coenzima Q10 (antiossidante).

I cibi che mangiamo influenzano la produzione di ormoni che regolano il funzionamento del sistema riproduttivo. È stato dimostrato che le donne che seguono una dieta appropriata, comprese vitamine e sostanze nutritive, dopo alcuni cicli, ripristinano la funzione ovarica e l'ovulazione.

Devi ricordare tre regole:

  • l'essenziale è ridurre al minimo l'uso di latticini, prodotti a base di grano, soia, varietà a base di carne rossa, in particolare quelli che contengono un alto livello di grassi animali;
  • mangiare più frutta e verdura fresca, vitamine e alimenti che arricchiscono il corpo con gli oligoelementi e i minerali necessari;
  • migliorare la riserva ovarica aiuterà frutti di mare e pappa reale.

Quali vitamine sono necessarie per ripristinare la funzione ovarica?

Riprendere il normale funzionamento del sistema riproduttivo è molto più veloce se si aggiunge la terapia vitaminica al complesso delle misure mediche. Possono essere prescritte vitamine di singoli gruppi, così come complessi multivitaminici.

Elenco di vitamine utili per le ovaie:

  • La vitamina A - è presa nella forma di gocce di una soluzione di 10-20 goccioline una volta al giorno. Inoltre, la vitamina A si trova nel fegato, crema, panna acida, tuorli d'uovo, cenere di montagna, zucca, albicocca di olivello spinoso, carote, peperoncino rosso.
  • Il gruppo E - un potente antiossidante, viene assegnato a 2 capsule al giorno. Anche il grano germogliato, la lattuga e gli oli vegetali dovrebbero essere consumati.
  • Può essere prescritto il farmaco "Aevit" combinazione di vitamine A ed E, una compressa al giorno.
  • Acido folico - una dose giornaliera di 5 mg.
  • Vitamina B - trovata in crusca, lievito di birra e pane nero. Farmaci combinati per lo più usati "Neyrobion", "Milgama", "Neurobak".
  • L'acido ascorbico previene l'invecchiamento ossidativo delle ovaie, viene utilizzato in grandi quantità sotto forma di iniezioni, così come in capsule. Le vitamine dei gruppi B e C sono contenute nel miele, nella pappa reale e nel polline.
  • Il ferro ha bisogno di sangue. Devi mangiare melograni, uvetta, noci e fagioli.
  • L-arginina è un amminoacido essenziale per la normale funzione ovarica. Latte, arachidi e avena contengono le arginine necessarie per il sistema riproduttivo.
  • Complessi multivitaminici "Kvadevit", "Duovit", "Vitrum".

Le vitamine hanno un forte impatto sul lavoro e sul funzionamento del sistema riproduttivo, in particolare le ovaie. Pertanto, non dimenticare che una dieta corretta ed equilibrata aiuta questo corpo a soddisfare al 100% le sue funzioni. Allora la salute delle donne sarà sempre normale.

Quali vitamine sono necessarie per la disfunzione ovarica

La disfunzione ovarica è un fallimento del sistema riproduttivo femminile, che si manifesta con una violazione dell'ovulazione e del ciclo mestruale. La malattia può verificarsi a causa di processi infiammatori nei genitali o come risultato di disturbi endocrini. Spesso, in combinazione con la terapia medica per la disfunzione ovarica, vengono prescritte vitamine. Aiutano a ripristinare il sistema riproduttivo, migliorare il ciclo mestruale e aumentare l'immunità.

Disfunzione ovarica nelle donne in età riproduttiva

I sintomi della disfunzione ovarica possono essere diversi. Tutti loro sono associati a un fallimento del ciclo mestruale. Quest'ultimo è dovuto a una ridotta o completa mancanza di ovulazione.

I principali segni di disfunzione ovarica:

  • troppo abbondante o, al contrario, insignificante al mese;
  • ciclo mestruale irregolare;
  • l'incapacità di rimanere incinta, gli aborti spontanei, l'aborto spontaneo del bambino;
  • dolore fastidioso o crampi prima delle mestruazioni o nel mezzo del ciclo;
  • debolezza generale;
  • deterioramento di capelli, unghie;
  • pelle grassa con tendenza all'acne;
  • sanguinamento dal tratto genitale che si verifica tra le mestruazioni;
  • instabilità emotiva, aggressività, irritabilità (soprattutto prima dell'inizio delle mestruazioni);
  • lunga assenza di mestruazioni.

Le principali cause di rottura delle ovaie:

  • processi infiammatori negli organi urinari;
  • disturbi endocrini;
  • malfunzionamenti della tiroide e delle ghiandole surrenali;
  • aborto;
  • stress, ansia, stress psico-emotivo;
  • aumento dello stress fisico o mentale;
  • cura igienica impropria degli organi intimi;
  • infezioni genitali;
  • lo spostamento della spirale all'interno dell'utero;
  • ipotermia;
  • malattie dell'utero o appendici uterine.

Se non si va dal medico in tempo e non si inizia il trattamento, la disfunzione ovarica può causare gravi complicazioni. Le conseguenze possono essere:

  • al seno;
  • vari tumori;
  • infertilità;
  • diminuzione della libido;
  • fibromi uterini;
  • disturbi dei sistemi nervoso, cardiovascolare ed endocrino;
  • atrofia degli organi riproduttivi;
  • sanguinamento nell'utero;
  • squilibrio follicolare e sviluppo della cisti;
  • gravi malattie delle appendici uterine.

Vitamine come parte della terapia complessa

Il trattamento della patologia ovarica ha lo scopo di eliminare le cause della disfunzione, eliminando i sintomi che minacciano la salute del paziente, ripristinando l'equilibrio ormonale e normalizzando il ciclo mestruale.

Il trattamento viene effettuato a casa o in regime ambulatoriale, se la forma della malattia è grave. Sono prescritti preparati ormonali che ripristinano il ciclo mestruale, normalizzano l'ovulazione e il numero di follicoli. Se ci sono complicazioni nella forma di neoplasie, viene eseguito un intervento chirurgico, per esempio, la rimozione dei nodi miomatosi.

In concomitanza con le misure terapeutiche prescritto assunzione di vitamine. Rafforzano il sistema immunitario, ripristinano un corpo indebolito e aiutano a organizzare il lavoro del sistema riproduttivo femminile.

Vitamine necessarie per la violazione del sistema riproduttivo delle donne

Le vitamine aiutano a ripristinare il sistema riproduttivo. Alcuni di questi sono particolarmente importanti per varie disfunzioni riproduttive nelle donne. Pertanto, durante il trattamento dei problemi con le ovaie, viene spesso prescritta la terapia vitaminica.

Quali vitamine sono necessarie per le ovaie di una donna e il sistema riproduttivo:

VITAMINE DURANTE L'OVARY POLYCYSTOSIS: COME PRENDERE

L'ovaio policistico (PCOS) colpisce circa il 5-10% delle donne. Nella maggior parte dei casi, questo disturbo ormonale è caratterizzato da un elevato contenuto di ormoni maschili (androgeni) nel sangue e da una ridotta sensibilità all'insulina. Tutto questo, di regola, porta a peso in eccesso, irsutismo e problemi con la gravidanza. A volte il corpo di una donna non è in grado di produrre la quantità necessaria di alcune vitamine da solo o la sua digeribilità è compromessa. In questo caso, un'assunzione aggiuntiva di queste sostanze può ripristinare l'equilibrio ormonale e curare le ovaie policistiche in modo naturale.

QUALI VITAMINE PORTANO SULLA POLIKISTOSI DI OVARY

Squilibrio di estrogeni nelle donne può portare a sintomi come problemi mestruali, pelle grassa, aumento della crescita dei capelli sul corpo e viso, vertigini, allergie, ansia, diminuzione del desiderio sessuale, mal di testa, obesità, depressione, infezioni del tratto urinario, PMS e ritenzione idrica nel corpo. Le violazioni nella produzione di ormoni surrenali possono causare un'eccessiva produzione di androgeni e un aumento dell'ormone adrenocorticotropo. Livelli elevati di androgeni, a loro volta, portano quasi sempre alla caduta dei capelli sulla testa e alla loro maggiore crescita sul corpo di una donna.

Vitamine e minerali non sono importanti solo per la salute generale, ma possono anche aiutare a curare il problema interno che causa i sintomi PCOS. Per scegliere uno o un altro supplemento per corsi dovrebbero essere basati sulla causa principale di ovaie policistiche. Ad esempio, alcuni tipi di vitamine riducono la resistenza all'insulina e inducono l'ovulazione, altri abbassano la prolattina e aumentano il progesterone, altri aiutano a ridurre il cortisolo e il testosterone nel sangue.

VITAMINE AL PCOS: QUANTO E COME BERE

Il modo migliore per ottenere i micronutrienti necessari è quello di mangiare frutta fresca biologica, verdura e carne. Ma se questo non è possibile, è possibile compensare la carenza di vitamine assumendo integratori di alta qualità.

  1. Vitamina B6

La vitamina B6 svolge un ruolo importante nel mantenimento di un sano equilibrio ormonale nelle donne e nelle ragazze con ovaie policistiche. La piridossina colpisce estrogeni, progesterone, androgeni e glucocorticoidi (ormoni surrenali). È necessario per la formazione del glucosio e lo scambio di aminoacidi. La piridossina è anche usata per creare neurotrasmettitori come serotonina, taurina, dopamina, norepinefrina e istamina. Grazie a questo vit. B6 aiuta a ridurre la prolattina degli ormoni. Gli alimenti ricchi di questo gruppo di vitamina B sono:

La vitamina B9 in combinazione con myo-inositolo è utile per le ragazze con ovaie policistiche. Insieme, queste sostanze migliorano i loro effetti sul corpo, mostrando sinergia. Inoltre, l'acido folico protegge i difetti del tubo neurale che appaiono nella gestazione precoce, quindi le donne con PCOS che cercano di rimanere incinta dovrebbero assumere almeno 400 mg di acido folico al giorno.

  1. Vitamina B12 (cianocobalamina)

L'estrogeno inibisce (inibisce) la vitamina B12. Se una donna prende OK (COC) o ha un livello elevato di estrogeni nel sangue, dovrebbe aumentare l'assunzione di B12. È anche necessario per una sana funzione mentale. Alimenti ad alto contenuto di cianocobalamina:

  • salmone,
  • carne di manzo,
  • agnello,
  • pettini
  • gamberetti,
  • halibut,
  • yogurt.
  1. inositolo

Anche se a volte viene chiamato anche gruppo B e si chiama B8, si ritiene che l'inositolo non sia una vitamina, perché il corpo può produrlo da sé senza averlo dalla dieta.

Tuttavia, l'inositolo è una delle migliori sostanze per la malattia dell'ovaio policistico, perché aiuta a migliorare la sensibilità all'insulina per l'ormone, rendendolo più efficace e facilitando il trasferimento del glucosio alle cellule del corpo. Inoltre, il mio-inositolo (da solo o in combinazione con d-chiro-inositolo e acido folico) aiuta a ridurre il testosterone e migliora la funzione ovulatoria.

La vitamina C come antiossidante aiuta a prevenire il danneggiamento delle cellule sane da parte dei radicali liberi, aumentando il rischio di sviluppare malattie croniche come il diabete, le malattie cardiache e vari tipi di cancro. Inoltre aiuta a ridurre il cortisolo e ridurre lo stress, che aumenta lo squilibrio ormonale.

La vitamina C aiuta anche a regolare la produzione di ormoni tiroidei e riduce la quantità di istamina nel corpo, quindi gli alimenti ricchi di essi possono essere utilizzati anche per ridurre i sintomi di allergia. Poiché l'acido ascorbico è un antiossidante e antistaminico, aiuta a stimolare il sistema immunitario e far fronte al comune raffreddore.

Inoltre, l'acido ascorbico si dissolve in acqua (è idrosolubile), il che significa che il suo eccesso viene escreto nelle urine, prevenendo la tossicità. Le donne con ovaie policistiche (specialmente quelle che fumano) possono assumere questo integratore per un lungo periodo e in grandi quantità (250-500 e anche 1000 mg al giorno).

Controindicazioni per l'assunzione di acido ascorbico sono l'ipersensibilità o il sangue che è troppo sottile e sanguinante.

Alimenti ricchi di vitamina C:

  • peperoncino
  • broccoli,
  • cavolfiore,
  • fragole,
  • arance,
  • melone,
  • kiwi.
  1. Vitamina D

Il deficit di vitamina D (che è facilmente eliminato dall'esposizione giornaliera al sole) è chiamato fattore nei disordini metabolici nella PCOS. Quasi il 50% delle donne che soffrono di ovaie policistiche manca questa sostanza.

Oltre al sole, che aiuta l'organismo a produrre vitamina D, molti alimenti, come il latte, sono ricchi di essi e possono aiutare a colmare il deficit. Gli studi hanno dimostrato che la co-somministrazione di D e calcio (o il loro normale livello ematico) riduce il rischio di sviluppare il diabete di tipo 2. Questo è particolarmente importante per le donne con ovaie policistiche, insulino-resistenza e prediabete. La vitamina D e il calcio aiutano a migliorare la sensibilità all'insulina, rendendola più efficace.

La vitamina E nelle ovaie policistiche aiuta il corpo femminile a produrre progesterone, che può ridurre una quantità eccessiva di estrogeni. Il tocoferolo (una miscela di tocoferoli naturali) è anche utile per ridurre la prolattina nel sangue. Per questo scopo può essere assunto insieme a Vit. B6 e magnesio, sostituendo l'erba Vitex. Inoltre, è un antiossidante utile per la pelle, aiuta a regolare il contenuto di vit-a-A, riduce le rughe e previene il cancro della pelle e le scottature. L'uso della vitamina E migliora le condizioni dei vasi sanguigni e l'azione dell'insulina nei diabetici non insulino-dipendenti. Protegge anche il cervello contro le malattie di Alzheimer e Parkinson. E aiuta le donne con crampi mestruali e uomini con basso numero di spermatozoi.

Come prendere la vitamina E con le ovaie policistiche: il tasso di consumo approssimativo è di 15-25 mg di corrente. eq. / giorno. Con la terapia vitaminica PCV, un ginecologo può prescrivere dosaggi più elevati. La dose massima in questo caso non deve superare la soglia superiore consentita - 300 mg di corrente. eq. / giorno. Di regola, Vit. Lo bevono entrambi nel primo e nella seconda metà del ciclo mestruale, ma nella seconda metà il dosaggio è raddoppiato. In ogni caso, il ginecologo-endocrinologo prescrive un trattamento individuale, basato su test ormonali e disturbi del ciclo.

Esistono varie forme di vitamina E denominate alfa, beta, gamma e delta tocoferoli. La maggior parte degli additivi ha solo la forma più economica di alfa. Tutti i moduli insieme sono chiamati tocoferoli misti. Hanno maggiori benefici per la salute, ma costano anche di più.

Alimenti ricchi di vitamina E:

Un gran numero di vit. E assottiglia il sangue e può causare o aumentare il sanguinamento! Non prenderlo troppo a lungo, soprattutto in grandi quantità. Inoltre, le donne a cui è stato diagnosticato un tipo di PCOS insulino-resistente, dovrebbero evitare di assumere niacina (vitamina B3, acido nicotinico, PP), perché possono peggiorare la sensibilità all'insulina.

Ovariamin: aiuta le ovaie

Il farmaco Ovariamin è un membro della famiglia delle citine, che sono considerati additivi biologicamente attivi. Le citamine contengono nella loro composizione peptidi speciali che hanno la capacità di regolare processi biologicamente importanti nelle cellule del corpo e aiutare il corretto funzionamento degli organi. L'impatto di Owariin si concentra specificamente sul sistema riproduttivo femminile, mentre è richiesto da donne di età diverse, in quanto è in grado di migliorare il funzionamento delle ovaie con varie disfunzioni, inclusa l'infertilità.

La composizione del farmaco

L'ovariamin è basato su proteine ​​speciali e acidi nucleici estratti dai tessuti delle ovaie di bovini e suini. Queste sostanze sono in grado di avere un effetto selettivo sulle cellule delle ovaie femminili e stimolarle a ripristinare e normalizzare le funzioni di base. Il farmaco viene prodotto sotto forma di compresse, rivestito con una guaina protettiva, che protegge i principali componenti attivi dalla distruzione nello stomaco, pertanto, non si consiglia di rompere o masticare.

Come parte di Ovarina, ci sono vitamine B1, B2, PP, E e A, minerali (ferro, magnesio, calcio, zinco, ecc.) E amminoacidi essenziali (valina, leucina, lisina, tirosina, isoleucina, acido aspartico e altri). Il farmaco non contiene conservanti e tutti gli ingredienti attivi sono in forma facilmente digeribile.

Quando può essere usato Ovariamin?

  • Sindrome da esaurimento ovarico.
  • Mancanza di ovulazione
  • Annessite acuta e cronica.
  • Salpingite e ooforite.
  • Varie violazioni del ciclo mestruale.
  • Estinzione prematura della funzione ovarica.
  • Varie disfunzioni ovariche.
  • Iperandrogenismo di origine ovarica.
  • Periodo preoperatorio in ginecologia.
  • Il periodo postoperatorio.
  • Sindrome climaterica.

Studi di laboratorio hanno rilevato che l'assunzione di Ovariamin aiuta a ridurre l'eccessiva produzione di ormone follicolo-stimolante e contribuisce ad aumentare la produzione di estrogeni, sebbene non contenga supplementi ormonali artificiali o naturali. Gli studi hanno anche dati sulla riduzione del livello di ACTH (ormone adrenocorticotropo) e TSH (ormone stimolante la tiroide) dopo un ciclo di trattamento farmacologico.

Un enorme vantaggio di Ovariamin è che non ha controindicazioni da utilizzare e viene combinato con altri farmaci. Inoltre, in pratica, non c'erano effetti collaterali con l'uso corretto dei corsi per 10-15 giorni con un intervallo tra di loro in pochi mesi. Vale la pena notare che il più delle volte il miglioramento arriva dopo il primo corso. Si raccomandano corsi ripetuti per consolidare i risultati o nel trattamento di patologie croniche. Il regime può anche essere cambiato dal medico a sua discrezione. Ad esempio, un farmaco può essere prescritto esattamente dal primo giorno del ciclo e non da nessuno.

I medici nella loro pratica spesso integrano la somministrazione di Avariamin con qualsiasi altra preparazione della serie di citamina per migliorare l'effetto desiderato. Ad esempio, potrebbe essere Epifamin. In combinazione con questo farmaco, l'ovariamin viene prescritto alle donne prima dell'inseminazione o della fecondazione in vitro per stabilizzare lo sfondo ormonale e rafforzare le forze generali del corpo.

Quali risultati possono essere previsti dopo l'assunzione del farmaco?

Grazie alle sostanze biologicamente attive che formano Ovariamin, dopo aver assunto questo farmaco, la maggior parte delle donne recupera la funzione ovarica, migliora il ciclo mestruale e la sindrome premestruale diventa meno pronunciata. Ci sono anche prove che Ovariamin è in grado di fermare lo sviluppo della menopausa precoce.

Ovariamin rende più facile per le donne in menopausa superare tutti gli effetti negativi della menopausa: vampate di calore, insonnia, sudorazione, frequenti sbalzi d'umore, problemi di appetito, ecc.

In connessione con il suo effetto positivo sul corpo femminile dopo un ciclo di trattamento farmacologico, le condizioni generali e il benessere dei pazienti migliorano significativamente. Con il trattamento, completato da Ovariamin, le ovaie esauste e "stanche" tornano in vita molto più velocemente: aumentano fino a raggiungere dimensioni normali, migliorano la circolazione sanguigna e il metabolismo cellulare, ei follicoli iniziano a crescere e a maturare.

Tutto ciò è possibile a causa del fatto che Ovariamin ha non solo un effetto locale sulle ovaie, ma aiuta anche a ripristinare e normalizzare il sistema riproduttivo nel suo complesso, che è stato testato sulla base della propria esperienza da un numero sufficiente di donne che hanno problemi in questo settore. E, cosa più importante, secondo numerose recensioni, si può osservare che molto spesso le donne rimangono incinte naturalmente durante i primi cicli dopo l'assunzione di Ovariamin.

Vitamine per la normale funzione ovarica

Le ovaie non hanno bisogno di nutrienti meno di altri organi. Per normalizzare la condizione della ghiandola associata e l'organismo nel suo insieme, sono necessari complessi vitaminici speciali. Se non li prendi, allora spesso stress, stanchezza fisica, debolezza e apatia saranno fatti per conoscere te stesso. Si tratta dei nutrienti necessari per le ovaie che saranno discussi in questo articolo.

Nutrienti essenziali

Per garantire il normale funzionamento delle ovaie, sono necessarie alcune vitamine.

L'uso di alcuni di loro è importante in presenza di problemi riproduttivi.

La terapia vitaminica per migliorare il funzionamento delle ghiandole può consistere dei seguenti elementi:

  1. E (tocoferolo). Questo elemento impedisce la violazione della funzione fertile, contribuisce alla comparsa della propria ovulazione e, di conseguenza, si verifica una concezione di successo. La sostanza è un potente antiossidante, aiuta a combattere i disturbi ginecologici;
  2. A (retinolo). A causa di questa vitamina nelle mucose viene mantenuta una microflora sana. Combatte contro i processi infiammatori, è responsabile dello sviluppo corretto e della rottura tempestiva del follicolo;
  3. C. C'è un rafforzamento del sistema immunitario nel suo complesso, migliora il flusso di sangue alle ovaie. Inoltre, l'equilibrio degli ormoni viene ripristinato e, nel caso della fecondazione dell'uovo, diminuisce il rischio di aborto spontaneo;
  4. D (ergo- e colecalciferolo). Stimola la sintesi degli ormoni sessuali. L'ovulazione diventa di alta qualità, rafforza il tessuto muscolo-scheletrico;
  5. Acido folico o B9. È responsabile del ripristino dell'equilibrio di tutti gli ormoni, regola lo sviluppo e la rottura dei follicoli, dove si sviluppa un ovulo vitale;
  6. Piridossina o B6. Lavoro regolato della ghiandola associata nel suo insieme. Garantisce anche la normale rotta e regolarità del ciclo. Se ci sono problemi con la tiroide, vengono eliminati;
  7. B12. Promuove il ripristino della funzione fertile. L'elemento è coinvolto nella produzione di globuli rossi.

È importante! Assegnare un particolare complesso vitaminico può solo medico dopo l'ispezione e ottenere i risultati del sondaggio!

Segni di beri-beri

Ci sono alcuni segni che permettono di capire che c'è una carenza di vitamine nel corpo per il normale funzionamento delle ovaie.

  1. diminuzione del desiderio sessuale, nervosismo costante e irritabilità. La ragione potrebbe essere una mancanza di vitamine del gruppo B. In questo caso, è necessario includere legumi, cavoli freschi, pane di segale, crusca nella dieta;
  2. vagina secca, pelle pallida, frequenti capogiri. Questo suggerisce una carenza di vitamina C. La situazione sarà corretta con cipolle, aglio, agrumi, ribes nero, olivello spinoso;
  3. pelle secca e mucose, talloni screpolati. C'è una carenza di vitamina A. Per aiutare la donna a venire il fegato, le carote, la zucca, i tuorli d'uovo sodo;
  4. lungo non l'inizio della gravidanza desiderata, prime rughe. Tutto ciò suggerisce che il corpo ha bisogno di vitamina E. Si consiglia di utilizzare mais, oliva, olio di girasole e grano germogliato.

Aiuto! I medici consigliano di prestare attenzione a questi segni, perché l'immunità debole è una fonte di attrazione delle malattie infettive e un provocatore per lo sviluppo di complicanze.

Con una cisti

Se il ginecologo ha già fatto una diagnosi, allora, insieme alla terapia farmacologica, viene prescritta la ricezione di componenti utili che miglioreranno il funzionamento della ghiandola associata. Inoltre, l'attenzione deve essere rivolta alla dieta.

Ad esempio, la vitamina A si trova nelle uova e nei prodotti caseari. Aiuta a ripristinare l'attività delle ovaie ed è responsabile della stimolazione della loro funzionalità.

Le fonti di vitamina E con una ciste sono mele e carote. Questi prodotti sono responsabili della quantità di depositi di grasso e della regolazione della fornitura di sostanze nutritive alle appendici.

Attenzione! Alcuni medici sconsigliano l'uso eccessivo di prodotti contenenti questo elemento. Vi è il rischio di malfunzionamento degli organi riproduttivi al momento dello sviluppo della cisti.

È anche necessaria la vitamina D. Nella forma di un medicinale, vengono assunte 10-12 gocce al giorno. Albume d'uovo, pesce, latticini, olio di pesce riempirà la scarsità.

Le vitamine rallentano in modo significativo lo sviluppo delle cisti e fungono da prevenzione delle gravi complicanze.

Con policistico

PCOS è una malattia comune che si verifica a livello di squilibri ormonali e un eccesso di androgeni.

La causa più comune del suo sviluppo è la resistenza all'insulina e il diabete.

In caso di policistosi, il medico deve prescrivere un complesso vitaminico esclusivamente, dal momento che componenti medicinali erroneamente scelti possono causare il malfunzionamento del corpo:

  1. salti bruschi di peso;
  2. periodi irregolari;
  3. sentirsi male in generale.

Come profilassi della policistosi, vengono assegnati gli elementi dei gruppi B, E e D. B6 consente di bilanciare il numero di ormoni femminili e maschili prodotti. Inoltre, viene ripristinato il corretto funzionamento delle ghiandole surrenali.

Quando la causa della PCOS è il diabete, l'insulina e il glucosio vengono assunti in piccole quantità. Qui è necessario rivedere la dieta. Dovrebbe consistere, tra l'altro, di carne, pesce e banane.

Con la quantità esorbitante di carenza di vitamina D ridotta agli ultravioletti, e questo è irto di problemi con il metabolismo. Le fonti naturali dell'elemento sono i prodotti lattiero-caseari.

La vitamina E riduce la quantità di estrogeni prodotta. Stimola anche la produzione di progesterone nella seconda fase, previene lo sviluppo di cancro, infertilità e altre anomalie ginecologiche.

Quando si pianifica una gravidanza

Per la gravidanza precoce, l'equilibrio degli ormoni nel corpo femminile è importante. L'organo riproduttivo chiave sono le ovaie. Per normalizzare il loro lavoro, sono necessari i seguenti componenti:

  1. vitamina A. Se parliamo della versione farmacologica del rilascio, è una goccia. Ogni giorno la loro quantità consumata dovrebbe essere di 30 gocce e frazionale. L'elemento è contenuto in molti frutti;
  2. Vitamina E. È responsabile della stimolazione delle ovaie, uniforma l'equilibrio degli ormoni chiave e previene il cancro di tipo oncologico. In farmacia, il prodotto viene venduto sotto forma di gocce. La dose giornaliera giornaliera di solito non supera i 30 ml;
  3. B e D. Queste sostanze sono contenute in prodotti a base di latte fermentato, ad esempio latte, kefir, ryazhenka.

Attenzione! Lo squilibrio ormonale non ha conseguenze solo la prima volta. Ulteriori deviazioni gravi possono essere osservate.

Video utile sull'argomento:

Prodotti utili

I nutrienti necessari alle ovaie ti aiuteranno a ottenere cibo che puoi mangiare ogni giorno. Cosa devi mangiare:

  1. vitamina E: zucca, cavoli, olivello spinoso, noci, oli vegetali, semi di girasole;
  2. vitamina A: carote, fegato di manzo, olio di pesce;
  3. vitamina C: kiwi, ribes nero, rosa canina, mele, piselli verdi, cavolo, pepe, fragole;
  4. Vitamina D: tuorlo d'uovo sodo, qualsiasi pesce, latticini;
  5. vitamina B6: fagioli, tonno, fegato, miglio, noci, sgombri, pollo, peperoni dolci, melograno;
  6. vitamina B9: broccoli, spinaci, arachidi, fegato, funghi, noci, fagioli;
  7. Vitamina B12: pesce, formaggio, panna acida, carne, fegato, uova.

È necessario monitorare l'equilibrio di proteine, grassi e carboidrati. Tutto ciò si riflette nel lavoro del sistema riproduttivo femminile.

Complessi vitaminici farmaceutici

Complessi vitaminici venduti in farmacia, è necessario acquistare solo se il corpo è molto debole e la disfunzione ovarica è ovvia.

Questi sono i seguenti casi:

  1. concezione prolungata di non inizio;
  2. ciclo mestruale instabile o lunga assenza di mestruazioni;
  3. dopo l'intervento chirurgico per rimuovere i fibromi;
  4. durante il periodo di riabilitazione dopo qualsiasi operazione;
  5. malattia grave frequente;
  6. squilibrio ormonale;
  7. regolare stress emotivo;
  8. stress costante

È importante! Solo un medico su base individuale può determinare la durata del corso utilizzato e il dosaggio. Le vitamine sono più spesso bevute al mattino.

Se lo stato di salute della donna non è in esecuzione, allora puoi fare la giusta nutrizione. Tuttavia, quando si tratta di trattamenti complessi, saranno necessari complessi speciali.

Controindicazioni

Va ricordato che i farmaci farmacologici hanno alcuni effetti collaterali. Tra questi ci sono manifestazioni allergiche, nausea e frequente voglia di vomitare, eruzioni cutanee. Ogni farmaco ha una sua composizione, quindi i sintomi sono spesso diversi.

Le controindicazioni includono:

  1. ipervitaminosi;
  2. funzione renale errata;
  3. intolleranza personale a un particolare rimedio;
  4. insufficienza cardiaca.

Per quanto riguarda le loro diagnosi, è necessario informare il medico alla reception.

Le migliori droghe

Ora dovresti prestare attenzione ai complessi vitaminici per migliorare le ovaie sul mercato.

Questi includono i seguenti:

  1. Ovariamin. Contiene elementi come A, E, B2, B1, B3. Il farmaco aiuta a ripristinare il ciclo mestruale disturbato, riduce l'FSH, aiuta a far fronte alla disfunzione della ghiandola associata;
  2. Tsiklovita. Qui i benefici sono i nutrienti del gruppo B. Ci sono anche minerali, vitamine E, A, C, rutina e luteina. Elementi aiuta a ripristinare il MC, aumentare l'immunità, migliorare la salute generale;
  3. Aevit. Contiene un complesso di sostanze A ed E. Ha un effetto positivo sul sistema riproduttivo, normalizza il processo di ovulazione;
  4. Foliber. Il farmaco include elementi dei gruppi B9 e B12. Aiutano ad accelerare la concezione desiderata, stabiliscono le mestruazioni regolari;
  5. Femikaps. La composizione include vitamine E e B6. Grazie a loro, l'equilibrio ormonale e il ciclo mestruale vengono ripristinati. Inoltre, viene fornita la prevenzione della cisti e dell'infertilità.

Aiuto! Il ginecologo, sulla base del quadro clinico generale, aiuterà a determinare quale complesso vitaminico si adatta ad un particolare paziente.

conclusione

Le vitamine svolgono un ruolo chiave nella funzione ovarica. Il loro eccesso o mancanza di impatto sulla salute delle donne e può portare allo sviluppo di una cisti, uno squilibrio ormonale e un'ovulazione inadeguata. È possibile riempire la mancanza di microelementi benefici cambiando la dieta e prendendo complessi di farmacia speciali. L'ultimo ha il diritto di nominare solo il dottore.

Come migliorare la qualità delle uova e aumentare la durata delle ovaie?

Come migliorare la qualità delle uova e aumentare la durata delle ovaie?

Viviamo in un momento difficile, in cui anche le persone più autorevoli non dovrebbero essere ciecamente fidate, specialmente le campagne televisive e pubblicitarie. Sempre più persone prestano attenzione alla composizione di prodotti alimentari, medicinali, qualità dell'acqua.

Cerchiamo di mantenere la nostra salute e migliorare la qualità della vita. Certo, alcuni criteri sono necessari per la sua definizione e valutazione oggettiva. Se parliamo del potenziale della salute delle donne, allora questo criterio è la riserva ovarica delle ovaie. È lui che determina quanto a lungo saremo giovani, se possiamo avere figli, che tipo di vitalità abbiamo in generale.

Fattori che influenzano la riserva ovarica

Si è considerato che l'unico fattore che determina il potenziale delle ovaie è l'età. Ma recentemente la situazione è cambiata. Sempre più spesso si osservano donne di appena trent'anni che dimostrano una scarsa riserva ovarica - in realtà, questo è l'invecchiamento precoce delle ovaie.

La riserva ovarica determina la quantità e la qualità del pool follicolare primario ovarico. Una scarsa riserva ovarica indica una diminuzione del numero di pool ovarico follicolare e una diminuzione del loro stato funzionale (cioè l'incapacità della sana maturazione del follicolo con un uovo intero) nelle donne in età riproduttiva, che è una causa importante di infertilità in molte coppie.

La riserva ovarica è principalmente determinata geneticamente, ma ci sono molti fattori, come fumo, stress, aborto, malattia, somministrazione a lungo termine di OC, reazioni autoimmuni (gli anticorpi nel sangue si trovano nei tessuti ovarici), scarsa nutrizione, cambio di partner, chemioterapia, qualsiasi chirurgia ovarica che drenano questo stock.

Esaurimento ovarico precoce

Una condizione in cui il potenziale riproduttivo delle ovaie è nettamente ridotto è chiamata sindrome di deplezione ovarica prematura (PIA), un indicatore chiave del quale è l'esaurimento della riserva ovarica.

Segni caratteristici di PIA

  • Il ciclo mestruale diventa più breve - invece dei soliti 28 giorni, il ciclo arriva in 25/26 giorni, cioè la fase luteale è di 10 giorni (insufficienza della fase luteale del ciclo (NLF)).
  • Le mestruazioni diventano più abbondanti all'inizio e poi rapidamente si assottigliano, la loro durata diminuisce a 2-3 giorni.
  • I cicli ovulatori sono sostituiti da anovulatori, di conseguenza, il progesterone è ridotto.
  • Bassi livelli di estrogeni nel sangue, aumento dell'ormone follicolo-stimolante (FSH)> 15 mU / l
  • Bassi livelli di inibina B e diidroepiandrosterone solfato (DHEA-S)
  • Aumento dell'ormone stimolante della tiroide (TSH) nel 25% dei casi con processi autoimmuni della ghiandola tiroidea
  • Il numero di follicoli antrali rilevati dall'ecografia

La norma AMG va da 1 a 2, 5 ng / ml (in diversi laboratori, i valori di riferimento possono variare).
Raggiunge il suo limite massimo all'età di 20-30 anni - età riproduttiva attiva. Un forte declino inizia quando la piscina primordiale si riduce a 25mila follicoli, normalmente corrisponde all'età di 37,5 anni.
Gli studi dimostrano che il livello di AMH

Trattamento tradizionale dell'esaurimento ovarico

Molto spesso, ricevo domande sul blog da donne che hanno assunto ormoni sintetici da molto tempo o che hanno sperimentato uno stress grave - "Sono già in una vita in premenopausa?" Allo stesso tempo, l'AMG è già ridotto. Sono sempre molto dispiaciuto di turbare una donna, ma la risposta è spesso positiva. Ma non conosciamo tutte le possibilità del nostro corpo, la premenopausa è un concetto allentato. E se ti importa della tua salute e con trepidazione di prendersi cura di ciò che è rimasto, allora puoi rimanere per molti anni nell'età riproduttiva.

Nella pratica tradizionale, con un valore ridotto di AMG, una donna riceve una TOS per tutta la vita. Questo è strategicamente sbagliato. Di che tipo possiamo salvare il potenziale rimanente delle ovaie?
Sugli ormoni sintetici, le ovaie "escono" ancora più velocemente, come ogni altra cosa di salute.

Ho visto situazioni, anche a bassi tassi di AMG, le donne hanno avuto periodi regolari. Hanno covato i bambini con AMH 0,3-0,5 ng / ml. La cosa principale è che una donna non dovrebbe "preda" di se stessa premenopausa e non essere condotta su coloro che la intimidiscono. Tutto è sempre molto individuale.

È possibile aumentare la riserva ovarica e prolungare la vita delle ovaie?

I follicoli primordiali sono una delle uniche cellule del corpo che non si rigenerano o si moltiplicano, si ritiene che possiamo solo spenderli a una velocità o un'altra. E la nostra salute, qualità e longevità, così come la salute e il potenziale riproduttivo dei nostri figli dipendono da questo. Almeno è stato finora. Recenti studi hanno portato a nuove prospettive sulla produzione di uova - le donne possono effettivamente produrle durante gli anni riproduttivi. Gli scienziati hanno scoperto le cellule staminali nelle ovaie che producono nuove uova. I loro studi sono stati descritti nell'edizione online di Nature Medicine il 26 febbraio 2012.

Indipendentemente da questo studio, l'età ha avuto ancora un effetto sulle nuove uova, poiché le ovaie continuavano ad invecchiare, con il risultato che la "custodia" per il JC era meno ottimale. La protezione dei JC attualmente in uso, nonché il miglioramento della salute ovarica attraverso i cambiamenti dello stile di vita, la nutrizione, le erbe, gli integratori, i bioregolatori e l'aumento della circolazione sanguigna al sistema riproduttivo sono di fondamentale importanza.

Le ovaie sono un vero e proprio organo di risorse. E anche con una riserva ovarica inizialmente piccola, puoi rallentare il tasso di spreco potenziale ovarico e poi puoi vivere per molti anni mentre sei in una fiorente età riproduttiva.

Quindi, l'attenzione si concentrerà sul miglioramento della salute delle uova, sull'alimentazione del sistema endocrino e sul mantenimento della salute ottimale delle ovaie, delle tube di Falloppio e dell'utero. Di seguito sono riportati due schemi, il primo è la nutrizione cellulare degli organi riproduttivi, il secondo è il loro recupero e rigenerazione.

SCHEMA per migliorare la QUALITÀ delle UOVA e prolungare la vita delle ovaie (nutrizione cellulare)

Chi può essere utile per il programma?

  • Donne con riserva ovarica ridotta delle ovaie
  • Diagnosi di infertilità di qualsiasi origine, anche con livelli ormonali normali.
  • Coloro che desiderano migliorare la qualità delle uova prima del concepimento, il che aumenterà le possibilità di una buona salute degli embrioni (specialmente per le donne sopra i 35 anni).
  • Miglioramento significativo della fecondazione intrauterina e del protocollo IVF, oltre a ridurre il rischio di aborto spontaneo dopo di esso
  • Le donne che vogliono posticipare la menopausa e migliorare la funzione ovarica

Garden of Life, Vitamin Code, Vitamine grezze *

MRM, DHEA, 25 mg, 90 capsule **

Healthy Origins, Inositol Powder, 227 g ***

Healthy Origins, CoQ10 Ubichinolo, 100 mg ****

Jarrow, Max DHA, 180 Softgels Formule

Formule di Jarrow, N-acetil-L-cisteina, 500 mg

Ora alimenti, sport, polvere di L-Arginina, 454 g

Y.S. Eco Bee Farms, pappa reale, 576 g

Discutere tutti i supplementi con il proprio fornitore di assistenza sanitaria prima di combinarli con farmaci da prescrizione.

Note al tavolo

* È molto importante l'intero periodo di preparazione al concepimento e dopo aver bevuto vitamine naturali "crude", ognuna delle quali svolge la sua funzione:

  • Le vitamine del gruppo B e dello zinco sono necessarie per la divisione cellulare dopo la fecondazione
  • La vitamina C è importante prima del concepimento e durante la gravidanza. Corregge i difetti della fase luteale, aumentando i livelli di progesterone. Vit.C svolge il ruolo di un cofattore nella sintesi del collagene, la cui formazione porta ad un aumento dello spessore dell'endometrio.
  • La vitamina D3 svolge un ruolo chiave nello sviluppo delle uova, in particolare per le donne sottoposte a fecondazione in vitro.
  • Il selenio contribuisce all'impianto del NRC e previene l'aborto spontaneo. Partecipa alla produzione di glutatione.
  • Ferro preso prima del concepimento e dopo, previene l'anemia. Una mancanza di globuli rossi può causare la non vitalità delle uova che sono immagazzinate nelle ovaie. Anche se il concepimento è avvenuto, le cellule del feto in crescita non saranno in grado di crescere e dividersi normalmente, il che può portare a un aborto spontaneo.
  • Per il normale funzionamento della tiroide sono necessarie le ovaie e il seno: iodio, zinco e beta-carotene.

Dopo il concepimento, puoi passare ad altre vitamine Garden of Life, MyKind Organics, Prenatal Multi.

** Si consiglia di utilizzare il supplemento DHEA se il test del sangue per DHEA-S mostra un livello al di sotto del confine centrale. Il dosaggio è individuale - da 15 a 75 mg, idealmente dovrebbe essere determinato dal medico.
La dose dipende dalla strategia applicativa:
1. Il periodo a breve termine (3 mesi) per migliorare la qualità delle uova pianificando una gravidanza - 50 mg, suddivisi in 2 dosi.
2. Il periodo a lungo termine (da 2 anni) per le donne con estinzione ovarica prematura al fine di prolungare la giovinezza - 25 mg.

È importante! Con l'uso continuato, il corpo può interrompere la propria produzione di ormoni. Pertanto, deve essere alternato settimanalmente con un'altra fonte di DHEA, come Wild Yam. Entrambi i supplementi sono fatti di saponina vegetale chiamata diosgenina.

L'inositolo è ben combinato con la melatonina e l'acido folico, contenuto nelle vitamine del primo paragrafo in una forma di folato più biodisponibile rispetto a quella farmaceutica. Insieme rappresentano una controparte costosa - inofert. Secondo studi, l'inositolo può ridurre il DHEA, quindi per le donne con bassi livelli di questo ormone, il supplemento DHEA dovrebbe essere incluso nel programma.

Chi ha aumentato l'emostasi e un difetto nel gene MTHFR, il nostro solito acido folico non viene assorbito. L'acido folico è un prodotto sintetico ottenuto dall'ossidazione dei folati. E non è in grado di superare la barriera placentare.
Il folato è una vitamina B9 idrosolubile. E c'è una forma ancora più attiva di folato, pronto per l'uso - Folato (nella forma di una metafolina), questa è un'altra versione del folato di Jarrow Formulas. Per ridurre l'omocisteina, combinare B9 con alte dosi di B12 (presente nelle vitamine) + Glutatione.
Raccomando un complesso di vitamine per i pianificatori e le donne in gravidanza con una forma attiva di folato (M-metiltetraidrofolato-5) con aumento dell'emostasi.

**** È molto importante scegliere la forma "corretta" del coenzima Q10. Preferibilmente, l'UbihinoL è una forma ridotta di Q10, 8-10 volte più potente di UbihinoN nella sua forma ossidata. Inoltre, l'Ubichinolo è un antiossidante, ma l'Ubichinone no.

Bioregolatore ovarico Fonti naturali, Femmina grezza - Analogo di Ovariomin

Recentemente, i bioregolatori sono diventati popolari in ginecologia per migliorare la qualità dell'uovo dopo il 40 e, in generale, con l'esaurimento delle ovaie, Ovariomin lo è. L'ingrediente attivo è la citamina, derivata dalle ovaie di grandi animali con le corna. Aiuta a ripristinare la funzione delle cellule inaridite delle ovaie, anche con una singola ovaia "viva", indipendentemente dall'età della donna, stimola la crescita del follicolo (con ovaie "pigre"); riduce l'FSH, normalizza il ciclo mestruale.
Su iHerb, c'era una controparte con un prezzo e una composizione migliori - Natural Sources, Raw Female, 60 Capsules. Oltre al concentrato di tessuto ovarico crudo, c'è anche tessuto uterino, vitamina A e vitamina E con zinco in dosi decenti. Pertanto, è incompatibile con il complesso multivitaminico dal mio schema e molte vitamine dovranno essere selezionate separatamente, se si decide di prenderlo, si prega di contattare nei commenti e selezionare in base alle proprie esigenze.
Secondo le mie osservazioni e recensioni, tali bioregolatori hanno aiutato molti a ottenere una gravidanza tanto attesa, ma c'è un secondo lato della medaglia: è possibile un'iperstimolazione ovarica, che porta alla formazione di cisti follicolari, soprattutto con un progesterone ridotto nella seconda fase. Controindicato in qualsiasi cisti, inclusa PCOS.
È meglio usare i bioregolatori sicuri, che saranno discussi ulteriormente.

SCHEMA del ripristino del potenziale riproduttivo delle ovaie mediante fluurite (rigenerazione)

E passiamo agevolmente al secondo schema, in cui verranno utilizzati prodotti sotto forma di soluzioni acquose di composti peptidici proteici (molecole segnale di un organo sano) isolati dalla matrice extracellulare di animali, piante e funghi a basse concentrazioni, chiamati FLUREVITES.

Il principio del lavoro di Flurevits è di attivare i meccanismi di autoregolazione del corpo, in conseguenza dei quali le strutture e le funzioni di organi e tessuti sono ripristinate alla loro norma naturale. Le proprietà uniche di Flurevitov possono aiutare il corpo a risvegliare le riserve nascoste, rendere le cellule dei tessuti e degli organi più difficili da lavorare, ringiovanirle.

Penso che questo sia il punto chiave nel nostro argomento di aumentare la riserva ovarica delle ovaie. Inoltre, i risultati di anni di ricerca e l'uso di flurevites nella pratica confermano la loro assoluta sicurezza e compatibilità con eventuali additivi e farmaci.