Principale > Odori

Proprietà minerali di Ledum

L'amministrazione del sito non è responsabile per le informazioni che vengono pubblicate in articoli o commenti. L'utilizzo delle informazioni nella pratica può essere pericoloso per te e la tua salute.

Questa pianta della famiglia delle eriche è stata a lungo usata nella magia, ed è spesso nella magia nera. Attenzione! Toxic!

Il suo nome latino è Ledum palustre, il nome generico è un incenso. E come tutti gli incensi ha un forte odore ed emette catrame. Le persone hanno nomi diversi, dove è chiamato rosmarino selvatico, ma è anche chiamato klopovnik, stupro di palude, rosmarino di foresta. Ieet e altri nomi meno comuni.

Il Ledum è un arbusto sempreverde che raggiunge un'altezza di un metro e mezzo. Ma ci sono varietà meno alte. Coltiviamo principalmente su terreni di torba o paludi, su zone umide e zone di permafrost. Distribuito in Chukotka, Karelia, Yakutia e Sakhalin, anche trovato in Altai. Fiorisce a maggio e giugno e i semi maturano a luglio e agosto. Gambi, foglie e fiori principalmente usati.

Astrologicamente imparentato con l'erba di Venere e Saturno. La vera Venere è espressa nel suo potere più debole di Saturno. A causa delle sue proprietà velenose, veniva spesso usato non come erba magica, ma come veleno vegetale e come medicinale. Ma per il trattamento dovrebbe essere applicato con molta attenzione e molto attentamente per controllare il dosaggio.

Come una pianta magica fu usata nel Medioevo. Abbastanza comune in molte pozioni d'amore. Sebbene molti erboristi moderni credano che il potere di Venere in lei non sia fortemente sviluppato. Ma principalmente il rosmarino selvatico alle erbe veniva usato nella magia nera. Si credeva che potessero inviare follia a una persona, usata solo per distruggere l'amore di qualcuno. Spesso con l'aiuto di esso, sotto forma di fumigazione, gli spiriti erano causati, per lo più, solo da spiriti maligni.

In Inghilterra, l'erba del rosmarino selvatico è ancora considerata erba del diavolo (o erba di rapina) e ai bambini è vietato persino di toccarla. Si ritiene che il bambino che ha toccato e giocato con la rosa selvatica potrebbe essere portato via dal diavolo. E il burgher era chiamato erba predatrice per il fatto che i briganti spesso nei tempi antichi lo usavano per addormentare o stuprare la vittima. Ne è stato ricavato un cosiddetto "miele ubriaco" e la birra è stata ricavata, dove è stata usata erba selvatica al rosmarino invece del luppolo.

L'erba di rosmarino selvatica era anche spesso nella composizione di unguenti volanti per streghe. Era anche usato per trattare il vampirismo lunare (includeva anche altre erbe: elecampane, timo, tanaceto, assenzio, celidonia, uva ursina, gloster, fragole, vischio e menta). Il Ledum roseum è spesso usato nella raccolta di erbe per magiche incantesimi di maledizioni, vendette o deterioramento. Se si immagina una strega tradizionale in cui gorgogliare e asciugare rospi e topi vengono lanciati lì, allora il ledum viene anche gettato con loro.

Gli sciamani del nord si fumigano con erba selvatica di rosmarino quando viaggiano verso altri mondi. Ci sono riferimenti al fatto che hanno fumigato i locali per la pulizia da qualsiasi spirito malvagio, ma sono menzionati molto raramente, ma dopo tale fumigazione scarafaggi, pulci, persino topi e ratti escono. Nei tempi antichi, stuoie di erbe venivano usate nei castelli per espellere le pulci, a cui veniva aggiunto il rosmarino selvatico. Ma fumigando è necessario ricordare le sue proprietà inebrianti e velenose.

Ma non sempre l'erba del rosmarino selvatico è usata solo in cattive azioni. Ad esempio, un cuscino fatto con steli e foglie essiccati ha un effetto molto calmante, e questi cuscini sono spesso usati dai maghi per il completo distacco e il riposo.

È usato non solo nella medicina tradizionale, ma anche nella medicina tradizionale, infusi, tinture, unguenti ed estratti sono usati come un buon espettorante, broncodilatatore. L'erba di Ledum stringe bene le ferite, abbassa la pressione sanguigna e ha molte altre proprietà.

Attenzione! Nessuna meraviglia che questa erba si chiami stupro di palude - trovare erba per lungo tempo, anche seccata, sovradosaggio o fumigazione dà nebulizzazione di pensieri, forti mal di testa, danni al sistema nervoso, nausea, vomito, battito cardiaco e respiro, così come tutto ciò che viene comunemente chiamato la parola "stupor". Il sovradosaggio è in pericolo di vita.

LiveInternetLiveInternet

-categorie

  • se nel giardino, nel giardino. (166)
  • in pizza technique (3)
  • Interni per la camera dei bambini. (67)
  • Raccolta di blocchi Patchwork (159)
  • PROGRAMMI COMPUTER (37)
  • Tatting (4)
  • "yo - yo" (39)
  • applicazione (1015)
  • Sbuffi, origami (141)
  • in origami technique and puffs (120)
  • video (297)
  • Consulenza legale virtuale. (1)
  • vetro colorato (20)
  • ricamo di perline (43)
  • satin stitching (40)
  • punto croce (114)
  • ricamo a nastro (153)
  • uncinetto, pizzo (176)
  • maglieria (28)
  • una galleria di immagini (1)
  • arredamento (133)
  • decoupage (99)
  • per i bambini / i bambini (115)
  • economia domestica (63)
  • spazi vuoti (96)
  • legge e ordine (4)
  • library replacer (2)
  • salute e bellezza (245)
  • Aghi per aghi (119)
  • Perline (39)
  • pelle (40)
  • sentito (44)
  • interno (43)
  • storia della moda (18)
  • Catalogo delle dispense per studenti (1)
  • Catalogo dei fogli per gli studenti (2)
  • libri e riviste su ricamo (1169)
  • piante d'appartamento (10)
  • computer (124)
  • Lacci ricamati ad aghi (12)
  • Pizzo, intrecciato su bobine (4)
  • Pazzo (90)
  • cucina (328)
  • vestiti patchwork (104)
  • patchwork (3479)
  • master class (2211)
  • ricamo a macchina (27)
  • Meditazione (1)
  • mosaico (11)
  • Talpe (8)
  • bevande (9)
  • fare diario (46)
  • per principianti in Lira (6)
  • tessitura di giornali (134)
  • leaf crafts (1)
  • poesia, pittura, musica (16)
  • regole di etichetta (1)
  • insegne, consigli (23)
  • natura (4)
  • programma per cucitrici (29)
  • psicologia (10)
  • Patchwork (2655)
  • patchwork senza ago (12)
  • Patchwork e quilting (1388)
  • postazione lavoro needlewoman (235)
  • Macchina da cucire e accessori (11)
  • cucito (4293)
  • cuciture (191)
  • macchinario (210)
  • trapunto (35)
  • stencil, disegni (149)
  • Tutorial Photoshop (2)
  • freeform (14)
  • fiori di stoffa (216)
  • cucito (655)
  • scolari (3)
  • Culle in tutte le materie (1)
  • è interessante (101)

-musica

-

-Cerca per diario

-Iscriviti per e-mail

-interessi

-Lettori abituali

-comunità

-statistica

Le proprietà magiche del rosmarino selvatico

Le proprietà magiche del rosmarino selvatico


Le informazioni sul rosmarino selvatico sono esposte qui, anche al fine di dissipare l'errore che è saldamente radicato in Internet, e quindi nella mente di molte persone. L'idea sbagliata che la fumigazione con rosmarino selvatico spinge fuori gli spiriti malvagi.


Indubbiamente, il rosmarino selvatico è una pianta medicinale. E nella medicina popolare è usato abbastanza spesso. Viene assunto per via orale con una tosse dolorosa, pertosse, asma bronchiale, mancanza di respiro, tubercolosi polmonare. L'infusione esterna viene utilizzata per punture di insetti, contusioni, tumori, congelamento.

Per quanto riguarda la magia, è usato principalmente nella magia nera. Sì, anche gli sciamani lo usano per viaggiare verso l'astrale.

Con esso, puoi inviare follia, causare spiriti maligni (solo il male!), Ecc..

Il fatto è che il rosmarino selvatico è una pianta velenosa. E non solo lui stesso è velenoso, ma anche miele raccolto dai suoi fiori. Se rimani nel suo bush per molto tempo, almeno la tua testa sarà dolorante. Non c'è da stupirsi che sia chiamato anche stupore paludoso.

Anche quando si asciugano le piante, a contatto con esso, utilizzare una medicazione speciale, in modo da non avvelenare.

Pertanto, anche con il fatto che il ledum ha un effetto medicinale, i medici non raccomandano di trattarli da soli.

Quindi riguardo alla fumigazione di locali con rosmarino selvatico. Non rischiare di usare questa erba per espellere gli spiriti maligni dalle loro stesse case. Perché in questo caso è possibile attirare spiriti maligni piuttosto che cacciarli via.

tè Labrador

Famiglia: Heather (Ericaceae).
Nome botanico: Ledum palustre L.- deriva dal greco "le-doa" - il nome di una pianta resinosa, latina. palustris, e - marsh.
Farmacia: erba di rosmarino selvatico - Ledi herba (precedentemente: Herba Ledi).
Nome generico: incenso (per odore forte).
Nomi popolari: le persone chiamano Bagulnik in modo diverso: cicuta, bagan profumato, rosmarino della foresta, klopovik grande, erba bug, stupore paludoso, bachno, puzzle, bagno, gonobol, bagunyak, bagunnik.
Nome russo: deriva dalla parola "bagulny", che significa crostata o "bagno" - paludosa, che cresce nelle paludi.

Pianeta: - Saturno e Venere (secondo Cunningham - Marte)
Segno zodiacale: - Bilancia
Elemento: - Fuoco
Lingua dei fiori: - Il rosmarino selvatico simboleggia l'intimità, la pozione d'amore.
Caratteristiche principali: - aiuto per la fatica, trattamento del vampirismo lunare

Descrizione:
Ledum - un arbusto sempreverde. La sua altezza è di circa 20 a 150 cm. Numerosi rami vecchi hanno un colore grigio scuro, e giovani germogli si distinguono per pubescenza rossa umida.
Le foglie sono alternate, coriacee, lanceolate, con bordi solidi, piegati su tutto, corti, picciolati, verdi sopra, lucenti, di colore rosso-pubescente sotto, 2-4 cm di lunghezza, 1-12 mm di larghezza, svernanti, densi. Dall'alto sono di colore verde scuro con piccole ghiandole giallastre, lucide, e dal fondo (specialmente lungo la vena mediana) sono rossastre. La forma delle foglie varia da lineare a oblunga-ellittica.
Calyx pyatizubchataya, spynolist, piccolo. I fiori sono a cinque membri, dall'odore acuto, regolari, piuttosto grandi (circa 10 mm di diametro), raccolti all'estremità dei rami in corimboidi multicellulari o infiorescenze a ombrello. La corolla è composta da cinque petali: bianco brillante, talvolta rossastro, quasi ovato, lungo 4-8 mm. Dieci stami
Il frutto è oblungo-ovale, scuro, ferruginoso-pubescente, una piccola scatola bassa 4,5-5 mm di lunghezza, che si apre con cinque foglie. I semi sono piccoli (lunghi circa 1,5 mm), giallo chiaro, piatti, a forma di fuso, con appendici palmate alle estremità.
Il rizoma è solitamente immerso nella copertura di muschio, la sua lunghezza è di circa 10 m.
Ledum cresce a maggio-giugno, i semi maturano a luglio-agosto.

Luoghi di crescita:
Il Ledum cresce nelle torbiere, nelle paludi, nelle zone permafrost, nelle foreste di conifere crude, nelle valli paludose dei fiumi e torrenti di montagna. È una pianta fotofila e resistente al freddo.
E se per posizione geografica, questa erba è diffusa nella foresta di conifere e nelle zone della tundra europea, Primorye, Priamurye, sulla costa di Okhotsk, Chukotka, Kamchatka, il comandante e le isole Curili e Sakhalin, si trova a Yakutia, in Carelia, nel Nord America, cintura forestale di montagna di Eastern Altai e Sayan.

Parti usate:
Gambi, foglie e fiori principalmente usati.

Raccolta e raccolta

Il Ledumberry è una pianta velenosa e non solo è velenosa, ma anche miele raccolto dai suoi fiori. E molti non tollerano l'odore stupefacente. Tutto ciò complica enormemente il processo di assemblaggio e preparazione di Ledum.
Le foglie di Ledum possono essere raccolte alla fine dell'estate e all'inizio dell'autunno (foglie, steli). I fiori sono raccolti in maggio - giugno, vale a dire il periodo di fioritura, nel terzo quarto vicino alla luna piena, vale a dire a 16, 17 giorni lunari a mezzogiorno. È auspicabile che il Sole sia nell'ultimo decennio del Leone o nel primo decennio della Vergine. Parti del Ledumberry sono tagliate con una falce o un coltello.
Asciugano la pianta in soffitte con una buona ventilazione sotto un tetto di tegole, ardesia, ferro o sotto le tettoie, stendendola in uno strato sottile (5-7 cm) su tessuto o su carta e girando di volta in volta. L'essiccazione sotto il tetto di solito dura 10-14 giorni. È possibile asciugare nell'asciugatrice o utilizzare l'incantesimo desiderato per creare una temperatura non inferiore a 40 e non superiore a 60. Si consiglia di eseguire l'intero processo in condimenti speciali per non essere avvelenati.
La durata del prodotto è di circa 3 anni.

Ledumberry è usato come agente espettorante, antinfiammatorio, analgesico, disinfettante, diuretico e di guarigione delle ferite.
Viene assunto per via orale con una tosse dolorosa, pertosse, asma bronchiale, mancanza di respiro, tubercolosi polmonare. L'infusione esterna viene utilizzata per punture di insetti, lividi, tumori, congelamento, endoarterite.
In medicina, il rosmarino selvatico al rosmarino veniva usato più di due secoli fa in Svezia, in Germania, alla fine del XIX secolo - in Russia. Il suo effetto terapeutico è dovuto alle sostanze dell'olio essenziale che, essendo assorbite attraverso l'intestino, sono parzialmente escrete attraverso le membrane mucose degli organi respiratori, contribuendo alla diluizione dell'espettorato e alla sua rimozione dall'albero bronchiale, addolcendo la tosse e contemporaneamente avendo un effetto antimicrobico.
Nel 1995, Trotsenko scoprì la capacità di ridurre moderatamente la pressione sanguigna e nel 1962 un altro scienziato, Poluektova, scoprì la capacità di una pianta di accelerare la guarigione dell'epitelio danneggiato della cornea.
L'industria farmaceutica produce compresse Ledin da materie prime di rosmarino selvatico, che sono prescritte come antitosse per le malattie dei polmoni e del tratto respiratorio superiore.
Overdose di rosmarino selvatico può causare gravi effetti collaterali (eccitazione e nei casi più gravi - depressione del sistema nervoso centrale). Quando i pazienti sviluppano irritabilità, vertigini e aumento dell'eccitabilità, i preparati di rosmarino selvatico vengono immediatamente annullati. Con l'uso di "Ghiaccio" possibili reazioni allergiche. In questi casi, il farmaco deve essere sospeso.

La componente più importante del rosmarino selvatico crudo è l'olio essenziale. È contenuto in tutte le parti della pianta, ad eccezione delle radici. Gli steli contengono pochissimo olio essenziale (0,17%) e le foglie sono circa il doppio di quelle dell'erba, cioè giovani germogli. Il contenuto di olio essenziale in materie prime di rosmarino selvatico varia considerevolmente (dallo 0,2 al 2%), così come la sua composizione chimica. Le materie prime del rosmarino selvatico della palude provenienti dalle diverse aree sono particolarmente diverse in termini di contenuto del suo principale ingrediente attivo, il gelato. Così, nell'olio essenziale di rosmarino selvatico, cresciuto nelle regioni settentrionali e centrali della parte europea della Russia, ci sono il 23-25% di gelato, nell'olio essenziale di rosmarino selvatico dall'oblast di Tomsk è solo il 4%, e nel rosmarino selvatico, che cresce sull'isola di Sakhalin e nei Monti Sayan, nell'essenziale L'olio di ghiaccio non è affatto contenuto. Anche in questo olio contiene alcoli come palustrolo, cimolo, acetato di geranyl. Questo spiega il forte odore della pianta. Sono stati trovati anche arbutina, tannini, flavonoidi, glicosidi e idrocarburi.

I medici non raccomandano di usare il rosmarino selvatico da soli, questo non ha fermato la medicina tradizionale, ed è stato qui che è diventato il più diffuso.
I talloni di Hemlock hanno curato i reumatismi. Radici di hemlock, arrosto alla morbidezza, facilita la gotta nelle mani. Nel sedicesimo secolo, da un succo di cicuta misto a oppio, mandragora, semi di cicuta e muschio, arrotolò una palla chiamata mela dormiente, che fu posta di fronte al naso di un insonne. Il rimedio per "spilli e ragnatele negli occhi" è dato in una curiosa collezione di medicina tradizionale e folklore domestico, compilato dalla famiglia Fairfax dello Yorkshire e ora noto come "Arcana Fairfaxiana Manuscripta".
L'infusione esterna e l'olio di rosmarino selvatico sono usati sotto forma di lozioni per il trattamento delle ferite e delle ustioni purulente e delle articolazioni infiammate
La cicuta è stata mescolata con albume e un pizzico di sale marino, e tutto questo è stato messo "sul polso della mano del lato opposto", cioè sulla mano destra quando si tratta l'occhio sinistro e viceversa. Se la malattia ha colpito l'area "vicino agli occhi dell'occhio", ha aggiunto il succo delle radici e delle foglie del dente di leone e sepolto negli occhi, "e fino a quando non guarisce".
Molto piace usare il rosmarino selvatico per il trattamento di animali domestici, in particolare suini. L'infuso di erbe selvatiche al rosmarino viene somministrato alle mucche quando il rumine è timpanizzato (eccessivo stiramento del rumeno dai gas che si formano rapidamente dalla ricca fermentazione alimentare consumata in grandi quantità), ai cavalli quando lo stomaco è dilatato e anche come mezzo per separare il muco quando gli organi respiratori sono malati. Esternamente sotto forma di infuso o decotto usato per trattare la scabbia, nella lotta contro i pidocchi, le pulci.
In alcune località delle regioni occidentali dell'Ucraina, il rosmarino selvatico napar è ampiamente accettato dalle persone con malattie epidemiche infettive come agente terapeutico e profilattico, e in alcuni luoghi lo considerano un rimedio quasi universale. Kabatchiki nei villaggi una volta ha insistito su un rosmarino selvatico in chiaro di luna per stordire il bevitore ed estrarre denaro da lui, anche se questa non è più una medicina :).

Complicazioni e controindicazioni
Il ricevimento di un estratto di un rosmarino selvatico è controindicato nelle donne in gravidanza. Tuttavia, dopo il parto, l'infusione di rosmarino selvatico può aiutare a ridurre il sanguinamento uterino.
L'overdose di estratti di questa pianta può portare ad avvelenamento. Inizialmente, una forte eccitazione del sistema nervoso centrale si sviluppa, con un sovradosaggio eccessivo a seguito di estrema eccitazione, la paralisi è possibile. Per prevenire la paralisi, devi prendere dentro 80-100 gocce di tintura di valeriana o di motherwort, un bicchiere di vodka o altra analoga bevanda alcolica o un sonnifero.

Ledumberry contiene il potere di Venere e Saturno, ma a causa del fatto che il primo pianeta è molto debolmente espresso, è poco utile nelle Pozioni d'Amore. Sebbene alcuni erboristi credano che il rosmarino selvatico sia una delle pozioni d'amore più efficaci.
Questa pianta è usata principalmente in Black Magic.
Con l'aiuto di questa pianta, puoi inviare follia, distruggere l'amore o qualche incantesimo positivo, chiamare lo spirito malvagio (solo male), il succo è stato talvolta usato per rendere impotente una persona.
Nelle pozioni, le foglie di Ledum sono più comunemente usate nei veleni.
Nelle contee settentrionali dell'Inghilterra, è chiamato rapinatore o farina d'avena del diavolo ed è vietato toccare i bambini sotto la paura che il diavolo li prenderà e li porterà a lui.
Tuttavia, per tutte le forze negative della pianta, puoi vedere e positivo, perché ogni cosa contiene due opposti, come affermato nella Legge degli Opposti.
Ad esempio, Ledumberry è un buon componente per Flying Pozioni, e in alcuni di essi è anche indispensabile.
La tisana per la neutralizzazione e il trattamento del vampirismo lunare dovrebbe includere: elecampane, timo, tanaceto, assenzio, celidonia, uva ursina, gloster, fragole, vischio bianco, menta, rosmarino selvatico.
Il Ledumberry è una parte delle erbe usate dai maghi per creare cuscini lenitivi.

Il nome Ledun deriva dall'antico nome greco Leda. Il nome dato alla pianta per la bellezza e il profumo inebriante dei fiori. Leda con la sua bellezza inebriante conquistò Zeus. Essendosi innamorato di una bella donna, è apparso nell'immagine di un cigno a Leda. Successivamente Leda mise un uovo, da cui nacque Elena, che in seguito divenne la causa della guerra di Troia.

Nella taiga Ussuri di Primorye vive un misterioso serpente. È necessario dare fuoco a un roseum selvatico, un serpente appare sul suo odore stupefacente e assorbe tutti gli aromi di fumo. Quindi avvolge gli anelli attorno alla persona malata ed espelle la malattia da lui.

In Estremo Oriente, prima, c'era la convinzione che una rosa selvaggia della luna piena fosse in grado di aprire un segreto per un mortale e portarlo al tesoro.

Cosa dire? C'erano un sacco di credenze di questo tipo in generale, per ricordare almeno un fiore di felce, che promette anche ricchezze incalcolabili. Ma non è questo il punto.
Il tesoro non mostrava la pianta a tutti, ma solo alla vergine, che avrebbe sciolto i suoi capelli e portato del latte o del miele alla pianta.

La leggenda narra di una ragazza la cui madre morì mentre partoriva, e visse nel palazzo di suo padre, e la sua vita ebbe un discreto successo: la natura non la privò della bellezza, dell'intelligenza e del talento, aveva molti amici e il suicidio. Tuttavia, c'erano ragazze e invidiosi, poi hanno diffuso la voce che aveva perso la sua innocenza. Per riconquistare il suo nome onesto, la povera creatura decise di andare nella foresta nella luna piena e trovare il tesoro di Bagulnik.
Quando la luna si alzò sopra il castello, lei scivolò silenziosamente fuori dal cancello, tenendo in mano una brocca di latte. I suoi capelli le ricadevano sulle spalle ricci, il vestito di seta non risparmiava il vento fresco, ma la giovane donna andava decisamente avanti, senza prestare attenzione a nulla.
Raggiunta la meta, versò abbondantemente una delle piante e attese. Il fiore come se fosse rianimato e illuminato con una luce bianca amichevole. Ha parlato con il visitatore:
- Ciao, vagabondo, vedo che riesci a ottenere il tesoro, ma ascolta attentamente: vai a casa senza voltarti. I miei servitori porteranno le casse del tesoro proprio dietro di te. Tuttavia, se guardi indietro, tutto sparirà in un istante e dovrai pagare con la tua vita.
La ragazza annuì e andò a casa. Sentì un clang e un rumore senza precedenti per la foresta notturna alle sue spalle, ma ricordò le parole di Bagulnik. Poco prima della frangia, lei guardò, non so perché. Forse voleva assicurarsi che tutto fosse a posto, o forse la curiosità aveva la meglio su di lei. Ma subito il poveretto si lasciò cadere sull'erba e non si rialzò più.
La trovai solo al mattino, il padre pianse sua figlia per un lungo periodo, non capendo il motivo della sua morte. Il medico di corte, dopo aver esaminato la ragazza, riferì che era morta per avvelenamento con una pianta velenosa. Il padre non poté sopportare il dolore, pensando che l'unica persona di valore per lui si fosse suicidata e si buttò fuori dalla finestra.

Ricette, infusi, decotti:

Infuso di erbe selvatiche al rosmarino:
5-10 g (1-2 cucchiai) di materie prime vengono poste in una ciotola smaltata, vengono versati 200 ml (1 tazza) di acqua calda bollita, coperti con un coperchio e riscaldati in acqua bollente (bagnomaria) per 15 minuti, raffreddati per 45 minuti, la massa rimanente viene pressata. L'infusione risultante viene diluita con acqua bollita ad un volume iniziale di 200 ml. Infusione preparata conservata in un luogo fresco per non più di 2 giorni. Prendere sotto forma di calore 1/4 tazza 2-3 volte al giorno dopo i pasti come espettorante e antitosse per la bronchite cronica e altre malattie polmonari accompagnate da tosse.

Un'altra opzione per preparare tinture:
1 cucchiaino di erbe viene versato con 2 tazze di acqua bollita raffreddata, infuso per 8 ore in un contenitore sigillato, filtrato e preso mezzo bicchiere 3-4 volte al giorno. La tisana è usata per tosse e mancanza di respiro, e l'uso a lungo termine cura l'asma bronchiale (25-30 g di erba per litro di acqua bollente).

Olio di Ledum
L'olio viene preparato facendo bollire il girasole o altro olio vegetale e i germogli triturati della pianta, presi in proporzioni uguali. Far bollire dovrebbe essere circa 5 minuti, dopo di che l'olio dovrebbe raffreddare a temperatura ambiente.
Quando applicato localmente, l'infusione e l'olio di rosmarino selvatico hanno un'azione pronunciata di guarigione delle ferite, antinfiammatoria, disinfettante, antiparassitaria.

Tintura di asma:
Ledum - 25 grammi; Pungiglione di ortica - 15 gr. Tutto tritato finemente, mescolare. Preparare questa miscela per litro di acqua bollente. Insistere, avvolto, 3 ore, scarico. Fai una mezza tazza 5-6 volte al giorno. È usato per l'asma bronchiale, i raffreddori, i reumatismi, la tosse. La gente crede che dopo due settimane di assunzione di questo composto, inizi l'asma. Quando i bambini che prendono la tosse prendono un cucchiaino 3-5 volte al giorno.

Pozione lividi:
Ledum herb 2 cucchiaini, foglie di farfara 2 cucchiaini - versare un bicchiere di acqua bollente, far bollire a bagnomaria per 5 minuti, insistere per 30 minuti, scolare, spremere la materia prima, prendere 1 cucchiaio. Un cucchiaio ogni 2 ore e applicare lozione 5-7 volte al giorno sulla zona interessata.

Applicazioni di cottura:

La pianta è velenosa! Pertanto, è meglio non impegnarsi nell'auto-trattamento.

Noi ei nostri partner utilizziamo i cookie per personalizzare la navigazione, migliorare la qualità dei nostri servizi, misurare il pubblico e visualizzare annunci personalizzati. Potremmo raccogliere informazioni generali sul tuo utilizzo del sito.

Le proprietà magiche del rosmarino selvatico

Ho esposto le informazioni sui rosei selvatici qui, piuttosto per dissipare l'errore che era saldamente radicato in Internet, e quindi nelle menti di molte persone. L'idea sbagliata che la fumigazione con rosmarino selvatico spinge fuori gli spiriti malvagi.

Compreso e il mio delirio.

Ho passato molto tempo a trovare informazioni sulle proprietà magiche del rosmarino selvatico. E, ahimè, a parte la stessa frase con cui il rosmarino selvatico è usato per disinfestare i locali, nel purificarli dagli spiriti maligni, non ho trovato quasi nulla.
Nel senso di informazioni non trovate sulle benefiche proprietà magiche del rosmarino selvatico in materiali dedicati alla magia delle piante.

Indubbiamente, il rosmarino selvatico è una pianta medicinale. E nella medicina popolare è usato abbastanza spesso. Viene assunto per via orale con una tosse dolorosa, pertosse, asma bronchiale, mancanza di respiro, tubercolosi polmonare. L'infusione esterna viene utilizzata per punture di insetti, contusioni, tumori, congelamento.

Per quanto riguarda la magia, per quanto ne so, è usata solo nella magia nera. Sì, anche gli sciamani lo usano per viaggiare verso l'astrale.

Con il suo aiuto, mentre leggo, puoi inviare follia, chiamare il male (solo il male!) Spiriti, bene, ecc.. Non continuerò.

Il fatto è che il rosmarino selvatico è una pianta velenosa. E non solo lui stesso è velenoso, ma anche miele raccolto dai suoi fiori. Se rimani nel suo bush per molto tempo, almeno la tua testa sarà dolorante. Non c'è da stupirsi che sia chiamato anche stupore paludoso.

Anche quando si asciugano le piante, a contatto con esso, utilizzare una medicazione speciale, in modo da non avvelenare.

Pertanto, anche con il fatto che il ledum ha un effetto medicinale, i medici non raccomandano di trattarli da soli.

Quindi riguardo alla fumigazione di locali con rosmarino selvatico. In realtà, sapevo che il bagulnik è velenoso. Pertanto, ho deciso di trovare informazioni su come utilizzarlo esattamente quando si fumigano i locali. Ma dopo tutto quello che ho letto su di lui, non rischierei di applicare questa erba per esorcizzare gli spiriti maligni dalla mia stessa casa. E tu, ora, penso anch'io. Se non vuoi che gli spiriti maligni ATTRATTI, e non espellere.

Inoltre, ho letto e che può essere utilizzato per la fumigazione.

E tu puoi - aneto (con altre erbe), cumino, assenzio, ortica, lavanda (in piccole quantità), erba di San Giovanni.

Se non vuoi camminare intorno all'appartamento e sventolare un mucchio di erba fumante, e fare domande inutili ai vicini - prendi un paio di braci barbecue, mettili su un cucchiaio grande, mettili a fuoco e mettici sopra dell'erba secca. E con un cucchiaio, vai di stanza in stanza.

Ledumberry - Leggende e credenze sui fiori

BAGULNIK - (Ledum). Il nome deriva da una versione dal latino "laedere" - "al danno, alla tortura", a causa di un forte odore soffocante che provoca vertigini. Secondo un altro, dal greco "ledon", che significava "incenso": sia il rosmarino selvatico che l'incenso hanno un simile odore resinoso. Il terzo - prende il nome da Leda, la moglie del re spartano, in cui Zeus si innamorò - per la bellezza e il profumo inebriante dei fiori.

Il nome russo deriva dall'antico slavo "bogulit", cioè "veleno", per la velenosità di tutte le parti della pianta. Nomi popolari: cicuta, puzzle, rosmarino della foresta, erba bug, stupore di palude, bagno, bagunnik ("bagno" in antico russo - palude, palude).

I fiori di Ledum simboleggiano il coraggio e il disprezzo per la morte.

Prima di parlare di questa pianta, è necessario un importante chiarimento. In inverno, i mercati vendono spesso ramoscelli, secondo venditori, rosmarino selvatico, che sbocciano in casa con bellissimi fiori rosa-viola. Così nella Siberia orientale il rododendro selvatico, in particolare il rododendro Dahuri, viene erroneamente chiamato. Tuttavia, non ha una relazione diretta con questo rosmarino selvatico, che sarà discusso ora, sebbene appartenga anche alla famiglia delle eriche. Ma il nome "rosmarino selvatico" è diventato così comune che è spesso possibile imbattersi in frasi del genere: "rododendro dauriano o rosmarino selvatico... siberiano... estremo oriente, ecc.". Nel dizionario esplicativo Ozhegova fornisce una definizione precisa e corretta: "Tè di Ledum. 1) Arbusto sempreverde della famiglia delle eriche dall'odore inebriante, che cresce sulle torbiere. 2) Il nome popolare di una pianta arbustiva con delicati fiori rosa lilla è una delle specie di rododendro. "

Senza entrare in sottigliezze professionali, ci sono diverse differenze ovvie tra di loro.

1. Bagulnik preferisce terreni umidi e paludosi, come il suo stesso nome parla eloquentemente, e il rododendro dahuriano è resistente alla siccità.

2. Il rosmarino selvatico ha un forte odore inebriante. Con una lunga permanenza nei suoi boschetti, è ubriaco e causa un forte mal di testa. Il rododendro dauriano ha un piacevole aroma simile alla fragola.

3. E infine, nel rosmarino selvatico i fiori sono bianchi, e nel rododendro dauriano sono rosa-porpora.

Le varie proprietà e caratteristiche di queste piante, naturalmente, si riflettono nella sfera del loro uso, e nelle leggende e credenze popolari su di loro. Ma, ripeto, il più delle volte sono chiamati in una parola: rosmarino selvatico. Pertanto, a coloro che sono interessati alle leggende e alle credenze sul rosmarino selvatico, è consigliabile leggere non solo questo articolo, ma anche un articolo su dahuri rododendro.

Lyudmila Belan ha una bella leggenda sul perché crescono i mirtilli e il rosmarino selvatico al rosmarino, questa è la storia dell'origine del suo nome.

Molto tempo fa, vivevano due fratelli nelle paludi: il maggiore si chiamava Bagul, e il più giovane era Veres. Una volta Bagul disse: - Presto porterò nella nostra casa una bella ragazza che diventerà mia moglie, e tu - mia sorella. Veres era molto felice: ora sarà in grado di trascorrere più tempo nei boschi e nelle paludi, fare ciò che gli piace - studiare la natura. E nella loro casa c'era un tesoro. Accanto al potente, forte e prepotente Bagul, sembrava una canna fragile. Bagul non la offendeva, era follemente innamorato della sua giovane moglie, ma era per natura rude, laconico e riservato. La cara ha cercato di alzarsi presto, rifare tutto e correre a Veres - nelle paludi. Si cercarono l'un l'altro, inconsapevoli che fosse amore. Bagul ha cominciato a notare che sua moglie raramente lo abbraccia e lo bacia. E Veres mise da parte il fratello, sentendosi in colpa. I fratelli cominciarono a litigare, e quando un giorno Bagul oscillò a Veres, Holubushka si ruppe e fuggì nelle paludi. Corse attraverso il pantano, senza accorgersi che si stava avvicinando a posti pericolosi. Grandi lacrime le scendevano dagli occhi, che, cadendo sul muschio della palude, si trasformavano in bacche blu, coperte da un fiore bluastro, come se fossero state lavate con le lacrime. Berry cespugli sussurrò alla ragazza dopo: - Fermati, fermati - è pericoloso lì. Ma la Colomba continuò a camminare sulle paludi, diventando quasi priva di peso per piangere lacrime e disse: - Resterò con te, care sorelle. Così è rimasta nelle paludi, trasformata in una meravigliosa bacca - mirtilli...

Trovando la scomparsa della piccola Colomba, i fratelli andarono alla ricerca. Fino a tarda sera, hanno attraversato le paludi e, finalmente, hanno visto una luce cremisi su un poggio, in mezzo al luogo più paludoso. Avvicinandosi, si resero conto che era il preferito della sciarpa del Golubushka a illuminare il punto. Per la prima volta nella sua vita, il coraggioso Bagul cominciò a piangere. Rimase nelle paludi per proteggere la sua amata moglie e col tempo si trasformò in una palude, chiamata rosmarino selvatico. Avendo perso suo fratello e la sua ragazza, Veres ha deciso di dedicare la sua vita alla gente. Si trasformò in una bella pianta sempreverde - l'erica.

Ma la leggenda è vecchia. Il Signore della Palude viveva in una grande palude. Si innamorò di una bellissima ninfa della foresta, ma con una risata rifiutò le sue avances. Una volta, dopo aver ricevuto un altro rifiuto della bella ninfa, il signore si arrabbiò, sbuffò e lasciò andare tutto intorno. Da una scintilla casuale, una palude s'infiammò e il fumo di un rosmarino bruciato fu soffiato dal vento nella foresta dove la ninfa viveva e stupefattava la sua testa. L'odore del fumo, arrivò alla palude stessa, dove il Signore della Palude e la attirò. Da allora, si ritiene che se c'è nebbia nella palude, significa che la ninfa, facendo in modo che si svegli, cerchi di scappare dal Signore, e lascia uscire una nebbia in modo che si perda. E se le paludi stanno bruciando, significa che la ninfa è scappata da Vladyka e nella disperazione cerca di attirarla a sé.

In Estremo Oriente c'è un'antica credenza, lontanamente somigliante alla leggenda di una felce, che il rosmarino selvatico è un cespuglio magico. Sa come parlare, conosce tutti i segreti, incluso su dove sono sepolti i tesori. Nella luna piena, può aprire il suo segreto e portarlo al tesoro. Ma mostrò il tesoro non a tutti, ma solo a una vergine che, si sarebbe lasciata cadere i capelli e gli avrebbe portato del latte o del miele.

C'era una volta viveva una ragazza la cui madre era morta di parto. Era bella, intelligente, e per il momento trascurava spensieratamente nel palazzo di suo padre. Aveva molti amici e ammiratori, ma c'erano anche persone invidiose, così diffuse la voce che aveva perso la sua innocenza. Per reclamare il suo nome onesto, la povera creatura decise di andare nella foresta alla luna piena e trovare il tesoro del rosmarino selvatico.

Quando la luna si alzò sopra il castello, lei scivolò silenziosamente fuori dal cancello, tenendo in mano una brocca di latte. I suoi capelli le ricadevano sulle spalle ricci, l'abito di seta non risparmiava il vento gelido, ma lei avanzò con decisione, senza prestare attenzione a nulla.

Dopo aver raggiunto l'obiettivo, la ragazza versò abbondantemente il cespuglio di rosmarino selvatico con il latte e attese. Sembrava prendere vita, illuminarsi con una luce bianca amichevole e parlare alla ragazza:

- Ciao, vagabondo, vedo che meritavi di ottenere il tesoro, ma ascolta attentamente: vai a casa senza voltarti. I miei servi porteranno dietro a te casse del tesoro. Tuttavia, se guardi indietro, tutto sparirà in un istante e ti separerai dalla vita.

La ragazza annuì e andò a casa. Sentì un clang e un rumore senza precedenti per la foresta notturna alle sue spalle, ma ricordò le parole del selvaggio rosmarino. Poco prima della frangia, tornò a guardare. Forse voleva assicurarsi che tutto andasse bene, e forse la curiosità aveva la meglio su di lei. Ma subito il poveretto si lasciò cadere sull'erba e non si rialzò più.

L'ho trovato solo al mattino. Il medico di corte, dopo aver esaminato la ragazza, riferì che era morta per avvelenamento con una pianta velenosa. Il padre pianse a lungo la sua amata figlia, e poi, non sopportando il dolore, e pensando che la figlia si fosse suicidata a causa della calunnia, saltò fuori dalla finestra.

Nelle credenze popolari, una rosa selvatica è attribuita a molte proprietà magiche. In alcuni luoghi si credeva che con il suo aiuto si potesse inviare follia, causare uno spirito malvagio, e in altri, il ledum era considerato una delle pozioni d'amore più efficaci. Quindi, nelle leggende dei Carpazi, è attratto da un forte incantesimo d'amore. C'era una volta un bel ragazzo, le sue mani erano d'oro. Ha creato casse intricate per dote, con musica, decorate con fiori di legno e pietre di fiume multicolore. Camminava di villaggio in villaggio, parecchi, si asciugava i suoi cuori da ragazzina, gli torceva molto la testa, solo che questo non gli sarebbe stato di alcuna utilità - avrebbe adempiuto l'ordine, e lui avrebbe continuato.

Una volta, dopo essere tornato di nuovo su un ruscello di montagna per i ciottoli, vide una bellezza meravigliosa che fece una corona di erbe e fiori di montagna. Il ragazzo era stordito, le sue dita rilasciarono i ciottoli raccolti, le sue gambe cedettero. Raccogliendo le sue forze, è andato alla bellezza. Ma le parole erano confuse, le mani non sapevano dove andare, la voce era rauca, e il ragazzo chiese alla ragazza di bere qualcosa. Anche a lei piaceva, e si lavò la faccia con acqua profumata, e le diede un sorso di erbe, in cui c'era un rosmarino selvatico. Dopo averlo bevuto, è rimasto un bel maestro con lei per tutta la vita.

Le persone conoscevano anche le proprietà curative del rosmarino selvatico, credevano che stesse portando via malattie corporee e pensieri poco gentili. La leggenda del misterioso Serpente - Guaritore che vive nella taiga è ancora vivo nella regione di Ussuri. Può essere chiamato se incendi un rametto di rosmarino selvatico. Arriverà all'odore inebriante, si circonderà ed espellerà ogni malattia da lui.

In passato, durante le epidemie, la foresta di Nenet armeggiava nei campi e nelle abitazioni con il suo fumo. I rami freschi o secchi vengono ora usati dai cacciatori e dai pescatori per spaventare i moscerini, le zanzare e altri insetti, spesso con lo stesso scopo in cui sono usati nelle case. Buriati e altri popoli della Siberia lavano i neonati in brodo di rosmarino selvatico.

Secondo molte antiche credenze settentrionali, l'odore forte e brillante del rosmarino selvatico allontana gli "spiriti maligni", allontana gli spiriti maligni dalla casa. L'ampio uso del rosmarino selvatico da parte degli sciamani di Udege, Ulchi, Nanaian, Nivkhi e Orochi si basa su queste idee, facilitando il loro passaggio alla trance. Bevevano la tintura dal rosmarino selvatico prima e durante le cerimonie, inalando il fumo dei suoi rami infuocati. Un fumo speciale per questo era un attributo obbligatorio dello sciamano, insieme a una cintura, un vestito e un tamburello. Il fumo ha influenzato la psiche dello sciamano e dei presenti, ha creato al chiuso un ambiente favorevole per una sessione di comunicazione con gli spiriti. A proposito, i siti relativi a questa proprietà di rosmarino selvatico sono vietati e non si aprono.

Va ricordato che la palude selvatica di rosmarino è una pianta piuttosto velenosa, anche se non tanto come, ad esempio, belladonna o giusquiamo, ma l'inalazione prolungata del suo odore può causare forte mal di testa, vertigini e avvelenamento grave. Ai vecchi tempi, i cablatori rurali spesso insistevano su un rosmarino selvatico in chiaro di luna per stupire un cliente e ricavarne più denaro.

Ledum lascia la palude: danno e beneficio

Ledum - un arbusto in miniatura. Cresce nelle paludi. I suoi steli sono ricoperti da piccole squame brunastre. I vecchi rami diventano grigi e la corteccia comincia a sbucciarsi.

Ledum è velenoso. Se rimani nel suo bush per molto tempo, la tua testa potrebbe diventare molto dolorante, apparirà uno stato di intossicazione, non è stato per niente che nei tempi antichi lo chiamavano "palude". Il Ledumberry è un compagno frequente di mirtilli, mirtilli e mirtilli.

Raccogli il rosmarino selvatico durante la fioritura, in questo momento ha il più grande potere di guarigione. Delicati fiori bianchi e rosa di rosmarino selvatico all'inizio della fioritura ricordano il mughetto. Producono un odore gradevole e stupefacente. Foglie e giovani steli sono usati per scopi medicinali. Quando si asciuga, appare un odore resinoso, può causare mal di testa.

Ledumberry: cosa tratta

I guaritori popolari raccomandano di essere trattati con rosmarino selvatico per le seguenti malattie:

  • in caso di asma bronchiale, inalazioni con decotto di rosmarino selvatico inibiscono la crescita di microbi e batteri patogeni. A volte gli asmatici annusano semplicemente un rametto di rosmarino selvatico per migliorare la loro condizione;
  • in caso di raffreddore, sciacquare il naso con un decotto per pulire i seni dal muco;
  • con angina, faringite, laringite gargarismi ogni due ore;
  • con malattie infiammatorie della pelle fare bagni con decotto di rosmarino selvatico;
  • in caso di cistite, uretrite, se ci sono difficoltà con la minzione, bere decotti da rosmarino selvatico, erba di San Giovanni e menta piperita tazza tre volte al giorno;
  • decotto in piccole dosi da bere per prevenire calcoli renali. Per migliorare il gusto, puoi aggiungere il miele al decotto;
  • in caso di ipertensione arteriosa, violazione della circolazione cerebrale, bere il tè dal tè al rosmarino. Dal momento che, durante la produzione di acqua calda dalla pianta, vengono emesse sostanze velenose dalla pianta, è meglio versare le foglie con acqua calda e metterle al sole per ottenere un tè solare sano;
  • se sono morsi da insetti, puliscono il posto del morso con una foglia;
  • con tintura alcolica fungo di rosmarino selvatico viene strofinato in luoghi affetti da micosi;
  • quando orzo e congiuntivite fanno lozioni sugli occhi;
  • con i vermi, i microclittori sono fatti con decotto di rosmarino selvatico;
  • da reumatismi, artrite, miosite si strofina con olio di rosmarino selvatico. Per preparare l'olio, una manciata di erbe essiccate triturate di rosmarino selvatico viene estratta in mezzo bicchiere di olio vegetale. Strofinato in punti dolenti 2 volte al giorno;
  • con i trichomonas fare siringhe dal decotto;
  • per l'insonnia associata alla nevrosi, prendi una tintura di rosmarino selvatico. Per la sua preparazione, un cucchiaino di erbe viene versato con un bicchiere di vodka, infuso per una settimana in un luogo buio. Prima di prendere 20 gocce diluite in un bicchiere d'acqua. Bere due volte al giorno. Alcune persone masticano le foglie di rosmarino selvatico per calmarsi;
  • il tè del rosmarino selvatico con un cacciatore aiuta a smettere di fumare.

Nelle farmacie, è possibile acquistare l'estratto pronto di tè di palude selvatico.

Ledum in cucina

Foglie di rosmarino selvatico possono essere aggiunte alla zuppa invece che alloro. Dalle foglie di tè di rosmarino selvatico preparato, per aggiungere sapore puoi aggiungere fiori. Questo tè combatte con l'accumulo di tossine, rimuove il liquido in eccesso.

Ledum nella vita di tutti i giorni

L'odore del rosmarino selvatico non tollera i topi e le cimici. Pertanto, i rami vengono tagliati con precisione e disposti negli angoli della stanza, messi sotto i materassi. Butta rametti di rosmarino selvatico in un buco sopra le radici, in modo che i topi con i ratti non inizino nel buco.

Questa pianta è usata per l'abbronzatura e l'abbronzatura.

Le proprietà magiche del rosmarino selvatico

Le opinioni divergono sulle proprietà magiche di un rosmarino selvatico, alcune fonti sostengono che sia usato nella magia nera per distruggere l'amore. In altri, al contrario, scrivono che un ledum è adatto per un incantesimo d'amore. Puoi stregare un uomo se lo bevi con un rosmarino selvatico, se è vero o no, non posso dire, nessuno dei miei conoscenti ha stregato il tè con il tè.

Controindicazioni

Ledum - una pianta velenosa. In grandi quantità provoca avvelenamento, che raramente porta alla morte, ma può causare effetti allucinogeni. In caso di sovradosaggio, solitamente si manifestano vertigini, agitazione, irritabilità. I sintomi di avvelenamento compaiono da tre minuti a cinque ore. La lavanda gastrica aiuta a sbarazzarsi di queste condizioni.

Non puoi assumere decotti e tinture di rosmarino selvatico durante la gravidanza, dando da mangiare al bambino. Non dare ai bambini sotto i 18 anni.

riferimenti

MD Mashkovsky "Farmaci". In 2 t. - M., LLC "Casa editrice New Wave", 2000.

Cesto della F.I. Chumakov Forest. Arkhangelsk, 1992

P. P. Golyshenkov "Piante medicinali e il loro uso" 1971
NG Kovalev. Trattamento con le piante M., 1966

D.Jordanov P. Nikolaev "Herbal Medicine" ed. "Medicina e educazione fisica" Sofia 1976.
PS Pins. "Piante medicinali" M.: Medicina, 2002.

SY Sokolov, I.P. Zamotaev I.P. Manuale di piante medicinali. - M.: VITA, 1993.

Raccolta di risposte alle tue domande

Ledum è un genere di piante Heather. Cresce nell'emisfero settentrionale nella zona subartica e moderatamente a cinghie, caratteristica di un clima freddo e fresco. In varie pubblicazioni (in ambito nazionale ed europeo) è classificato come genere diverso. Quindi, i botanici europei, a partire dagli anni '90 del 20 ° secolo, lo portano nel clan dei rododendri, a differenza della botanica domestica, che non supporta tali punti di vista. Ma in Occidente questa visione è confermata da studi genetici condotti di recente, che hanno dimostrato che questa specie è correttamente attribuita ai rododendri. Per questa specie nella letteratura occidentale, anche dovuto inventare nuovi nomi, perché i vecchi erano impegnati in questo modo. Cos'è il rosmarino selvatico, è possibile mantenere questa pianta a casa, e anche quanto utile sarà discusso più avanti in questo articolo.

Uso del rosmarino selvatico

Alcune specie sono state utilizzate per produrre tisane. Tuttavia, molte delle sue specie sono piuttosto tossiche. Cresce insieme ad altre piante velenose, come Kalmiya e / Andromeda, ma molte specie si possono facilmente distinguere dai boschetti su un caratteristico colore arrugginito ai bordi delle foglie.

Secondo studi russi risalenti al 1991, il rosmarino selvatico può prevenire completamente gli effetti delle infezioni batteriche associate alla malattia di Lyme. L'utilità del rosmarino selvatico è stata ripetutamente dimostrata nella medicina tradizionale.

Nella medicina popolare, ha molti usi, ad esempio, è adatto per sbarazzarsi di espettorato durante le malattie del rinofaringe. Si ritiene che questa pianta abbia le proprietà utili più potenti all'inizio dell'estate, quindi dovrebbe essere raccolta. Dovrebbe essere asciugato per un uso futuro. Dopo l'essiccazione, i suoi oli essenziali sono evaporati e non possono causare danni se entrano nei polmoni. Dovrebbe essere piantato in marzo-aprile in piccole fosse e osservare la distanza tra i cespugli di una pianta di circa mezzo metro. È auspicabile eseguire il pezzo durante la fioritura, come sopra menzionato, scegliendo i giovani germogli che non hanno avuto il tempo di irrigidirsi, non più di 10 cm.

Proprietà nocive del rosmarino selvatico

Le proprietà nocive del rosmarino selvatico hanno una logica abbastanza semplice. Nelle sue foglie e germogli contiene olio essenziale. Se è fresco o non ancora spennato, questo olio essenziale sarà rilasciato e potrebbe causare mal di testa, vertigini e indisposizione. La sua azione è in qualche modo simile a narcotico. Questa pianta è velenosa, ma non mortalmente velenosa. Ci sono stati casi di intossicazione del corpo umano dopo aver bevuto miele raccolto dalle api dalle piante di bagulnik. Può avere un effetto soppressivo sul sistema nervoso centrale di una persona. Per questo motivo, nelle foreste siberiane, dove è spesso possibile trovare persone, di solito si raccolgono bacche selvatiche in condizioni di tempo nuvoloso, perché quando riscaldate e luminose, gli oli essenziali di questa pianta evaporano e possono causare effetti estremamente negativi in ​​una persona che si trova nelle vicinanze, o peggio, tra i cespugli di rosmarino selvatico.

Uso del rosmarino

Questa pianta può causare sia l'eccitazione che la sonnolenza. L'uso del rosmarino selvatico non è raccomandato per le persone che necessitano di maggiore attenzione a causa dell'attività principale, non dovresti prenderlo prima di metterti al volante, perché il tasso di risposta del sistema nervoso centrale diminuisce e questo può portare a tristi conseguenze sulla strada in caso di una situazione insolita. Alcune persone chiedono spesso, ciò che è dannoso è un rosmarino selvatico, è possibile mantenere questa pianta a casa? Questo sarà discusso di seguito.

È possibile per i bambini di Ledum

Alcuni si chiedono se il rosmarino selvatico possa essere usato dai bambini. Dovrebbe essere immediatamente detto che prima di usare qualsiasi farmaco dovresti consultare un professionista, come un medico specialista, e non fare affidamento su "forse". Questa pianta ha un effetto abbastanza forte sul sistema nervoso umano, e ancora di più sul fragile organismo dei bambini. È teoricamente possibile utilizzarlo in dosi sicure e forme sicure. Se è essiccato, diventa meno dannoso. Tuttavia, si dovrebbe tenere presente che è desiderabile eseguire l'essiccazione in essiccatori speciali destinati a questo scopo o in soffitta.

I bambini dovrebbero essere protetti dall'esposizione ai fumi degli olii essenziali di questa flora rappresentativa e avvertire i bambini che camminano spesso in luoghi in cui possono crescere. Non è mortale, ma può portare a problemi di salute se maltrattato e incurante. Di solito cresce alle latitudini settentrionali, così che i residenti delle regioni meridionali della Russia, molto probabilmente, non hanno nulla da temere. Anche se, vale la pena notare che c'è un tipo come un panace, il cui succo è in grado di lasciare ustioni sulla pelle quando entra in contatto diretto con la pelle. Dovresti stare attento con questo tipo di pianta di rododendro. È possibile mantenere Bagulik e i suoi germogli a casa dopo l'essiccazione? Sì, ma è necessario prestare attenzione quando lo si maneggia.

Pianta il video

Infine, guarda un video sulla cura di un ledum decorativo per la casa, la manutenzione e la cura di esso:

Black Magic: cospirazioni, riti, rituali. Aiuto magico

Menu di navigazione

Collegamenti personalizzati

pubblicità

18+ Forum è informativo ed educativo nel campo dell'esoterismo, dell'occultismo e della magia e non è propaganda.
Il Village Witchcraft School and Electives su pulizia, protezione, diagnostica e magia dell'amore funzionano permanentemente sul nostro forum.
Iscriviti al nostro canale Youtube e tieniti aggiornato con i nuovi video dei professionisti del forum!

Informazioni utente

tè Labrador

Messaggi 1 pagina 4 di 4

Condividi12013-06-18 12:22:10

  • Postato da: Повітруля
  • utente
  • Registrato: 2013-02-11
  • Invita: 0
  • Messaggi: 2154
  • Rispetto: +1265
  • Positivo: +1767
  • Speso sul forum:
    1 mese 9 giorni
  • Ultima visita:
    2018-04-20 12:02:50

Quando ho comprato la collezione dall'erborista ho confuso per sbaglio i nomi e comprato un rosmarino selvatico. La ricerca sulla rete ha trovato una descrizione di che tipo di impianto e per quale scopo è stato utilizzato:

magic:
Ledumberry contiene il potere di Venere e Saturno, ma a causa del fatto che il primo pianeta è molto debolmente espresso, è poco utile nelle Pozioni d'Amore. Sebbene alcuni erboristi credano che il rosmarino selvatico sia una delle pozioni d'amore più efficaci.
Questa pianta è usata principalmente in Black Magic.
Con l'aiuto di questa pianta, puoi inviare follia, distruggere l'amore o qualche incantesimo positivo, chiamare lo spirito malvagio (solo male), il succo è stato talvolta usato per rendere impotente una persona.
Nelle pozioni, le foglie di Ledum sono più comunemente usate nei veleni.
Nelle contee settentrionali dell'Inghilterra, è chiamato rapinatore o farina d'avena del diavolo ed è vietato toccare i bambini sotto la paura che il diavolo li prenderà e li porterà a lui.
Tuttavia, per tutte le forze negative della pianta, puoi vedere e positivo, perché ogni cosa contiene due opposti, come affermato nella Legge degli Opposti.
Ad esempio, Ledumberry è un buon componente per Flying Pozioni, e in alcuni di essi è anche indispensabile.
La tisana per la neutralizzazione e il trattamento del vampirismo lunare dovrebbe includere: elecampane, timo, tanaceto, assenzio, celidonia, uva ursina, gloster, fragole, vischio bianco, menta, rosmarino selvatico.
Il Ledumberry è una parte delle erbe usate dai maghi per creare cuscini lenitivi.

Miti e leggende:
Il nome Ledun deriva dall'antico nome greco Leda. Il nome dato alla pianta per la bellezza e il profumo inebriante dei fiori. Leda con la sua bellezza inebriante conquistò Zeus. Essendosi innamorato di una bella donna, è apparso nell'immagine di un cigno a Leda. Successivamente Leda mise un uovo, da cui nacque Elena, che in seguito divenne la causa della guerra di Troia.

Nella taiga Ussuri di Primorye vive un misterioso serpente. È necessario dare fuoco a un roseum selvatico, un serpente appare sul suo odore stupefacente e assorbe tutti gli aromi di fumo. Quindi avvolge gli anelli attorno alla persona malata ed espelle la malattia da lui.

In Estremo Oriente, prima, c'era la convinzione che una rosa selvaggia della luna piena fosse in grado di aprire un segreto per un mortale e portarlo al tesoro.

Cosa dire? C'erano un sacco di credenze di questo tipo in generale, per ricordare almeno un fiore di felce, che promette anche ricchezze incalcolabili. Ma non è questo il punto.
Il tesoro non mostrava la pianta a tutti, ma solo alla vergine, che avrebbe sciolto i suoi capelli e portato del latte o del miele alla pianta.

La leggenda narra di una ragazza la cui madre morì mentre partoriva, e visse nel palazzo di suo padre, e la sua vita ebbe un discreto successo: la natura non la privò della bellezza, dell'intelligenza e del talento, aveva molti amici e il suicidio. Tuttavia, c'erano ragazze e invidiosi, poi hanno diffuso la voce che aveva perso la sua innocenza. Per riconquistare il suo nome onesto, la povera creatura decise di andare nella foresta nella luna piena e trovare il tesoro di Bagulnik.
Quando la luna si alzò sopra il castello, lei scivolò silenziosamente fuori dal cancello, tenendo in mano una brocca di latte. I suoi capelli le ricadevano sulle spalle ricci, il vestito di seta non risparmiava il vento fresco, ma la giovane donna andava decisamente avanti, senza prestare attenzione a nulla.
Raggiunta la meta, versò abbondantemente una delle piante e attese. Il fiore come se fosse rianimato e illuminato con una luce bianca amichevole. Ha parlato con il visitatore:
- Ciao, vagabondo, vedo che riesci a ottenere il tesoro, ma ascolta attentamente: vai a casa senza voltarti. I miei servitori porteranno le casse del tesoro proprio dietro di te. Tuttavia, se guardi indietro, tutto sparirà in un istante e dovrai pagare con la tua vita.
La ragazza annuì e andò a casa. Sentì un clang e un rumore senza precedenti per la foresta notturna alle sue spalle, ma ricordò le parole di Bagulnik. Poco prima della frangia, lei guardò, non so perché. Forse voleva assicurarsi che tutto fosse a posto, o forse la curiosità aveva la meglio su di lei. Ma subito il poveretto si lasciò cadere sull'erba e non si rialzò più.
La trovai solo al mattino, il padre pianse sua figlia per un lungo periodo, non capendo il motivo della sua morte. Il medico di corte, dopo aver esaminato la ragazza, riferì che era morta per avvelenamento con una pianta velenosa. Il padre non poté sopportare il dolore, pensando che l'unica persona di valore per lui si fosse suicidata e si buttò fuori dalla finestra.
Postato da: Olyush

Ledum è velenoso, pertanto non è consigliabile eseguire la fumigazione in ambienti chiusi.