Principale > Prodotti

I benefici e il danno del rosmarino selvatico

Se osservi il rosmarino selvatico, puoi vedere un feltro brunastro sui suoi rami, ma la pianta matura di questo villico non ha un colore grigiastro. Nel culmine di un rosmarino selvaggio può raggiungere centotrenta centimetri, e la sua altezza minima è di quindici centimetri. Le sue foglie sono distanziate uniformemente in un ordine preciso, e le piastre su di esse sono leggermente piegate verso l'interno. La parte superiore della foglia è verde, scura e levigata sulla superficie, e il fondo, al contrario, è ricoperto da un colore bruno-rossastro, ed è lì che, se guardi da vicino, puoi vedere le sue ghiandole dell'olio essenziale.

I fiori di Ledum sono bianchi e piccoli, strettamente distanziati l'uno dall'altro e formano un ombrello in alto. Puoi vederli a maggio o giugno. Gli insetti impollinano i fiori. Il nettare risultante è un veleno per le api, ma, tuttavia, impollinano anche il ledum. E il miele formato nei fiori è un veleno per le persone.

I frutti del rosmarino selvatico hanno la forma di una scatola allungata composta da cinque piatti. I semi contenuti nel frutto sono piccoli e da una delle estremità hanno processi che ricordano le ali.

Il Ledum cresce insieme ai funghi del terreno, che a loro volta vengono trascinati attraverso le piccole radici del rosmarino selvatico. Ma in confronto con altre piante, c'è un vantaggio: dai semi il rosmarino selvatico cresce in modo indipendente, senza alcun aiuto.

Proprietà del rosmarino selvatico

Tra i suoi principali componenti benefici ci sono la vitamina C, i flavonoidi, l'olio essenziale, che ha nella sua composizione palustrolo e gelato, zucchero, gomma, vari oligoelementi, produzione volatile, colorazione, nonché tannini e molto altro. L'olio essenziale nella composizione del rosmarino selvatico ha l'aspetto di una massa omogenea densa di tonalità verdognola e bruciante al gusto. Questo olio si trova in ogni parte della pianta, che si trova sulla superficie, e non sotto il suolo, e ha l'effetto maggiore durante il trattamento. Di conseguenza, la maggiore quantità migliora il suo impatto.

Tuttavia, c'è una cosa: non dimenticare ciò che è già stato detto: una delle sostanze dell'olio, ovvero il gelato, è una sostanza velenosa molto potente. Pertanto, una grande quantità di olio in una volta può portare al fatto che una persona inizia a riprendere fiato, a fallire nel sistema nervoso centrale, così come nel funzionamento del cuore. In diversi momenti di fioritura del rosmarino selvatico il volume dell'olio essenziale contenuto in esso è diverso e significativamente. Ad esempio, il suo più grande volume si verifica all'inizio di agosto e alla fine di luglio, quando appaiono semi, e il contenuto più basso è registrato al momento dell'inizio, così come alla fine del processo vegetativo.

Nella composizione delle foglie e dei rami dell'arbusto durante il primo anno, così come i suoi frutti e fiori, c'è un olio essenziale, e la sua quantità è abbastanza grande rispetto a quella che si trova nei fusti e nelle foglie delle piante più vecchie. Inoltre, il suo contenuto in tempo asciutto in estate è superiore a quello delle piogge regolari.

Uso del rosmarino

Si noti che le medicine con berul aumentano il polso (e quindi aumentano il battito cardiaco), sopprimono la tosse e i suoi sintomi, espandono i vasi coronarici e periferici e promuovono la rimozione dell'urina dal corpo. Pertanto, il rosmarino selvatico è efficace e aiuta con bronchite, tubercolosi, asma bronchiale, ipertensione e pertosse.

A casa, l'unguento ricavato dal rosmarino selvatico viene utilizzato per malattie della pelle, congelamento o contusione. Un decotto o infusione ottenuta dai suoi fiori e foglie è trattato per enterocolite, mal di testa o malattie del sistema cardiovascolare, bronchite, asma bronchiale, ecc. Il rosmarino viene usato per strofinare e applicare impacchi per malattie delle articolazioni, miosite o neurite, ecc.

La linfa della pianta uccide i batteri nocivi, cioè è pro-citocida e phytoncidal e blocca la diffusione di alcune malattie virali: vibrazione luminosa, pertosse o difterite, streptococco emolitico.

L'olio essenziale contenuto nel rosmarino selvatico riduce le convulsioni, promuove il distacco del muco bronchiale, allevia rapidamente ed efficacemente l'infiammazione, aumenta il flusso sanguigno, aumenta la resistenza dei tessuti gastrici, è altamente efficace nelle proprietà antiessudative e allevia anche gli spasmi, ecc.

Inoltre, il suo utilizzo varia in base al paese. Ad esempio, la Bulgaria è ottenuta dai fiori della colecistite delle piante infusion hot cure e la usa come mezzo abortivo. Il Giappone o la Buriazia usano il rosmarino selvatico con scabbia, malattie del sistema riproduttivo femminile, come rimedio per i parassiti, come pure per punture di insetti, raffreddori, congiuntivite, dissenteria, malattie della pelle, varicella, blefarite e molti altri e come mezzo per promuovere crescita e ripristino dei capelli. I residenti di Komi trattano l'alcolismo, rabboccando il succo della pianta nel vino. I residenti di Francia e Germania sono trattati con questo succo per reumatismi di vario tipo, malattie del comune raffreddore con la presenza di tosse, così come per l'angina, ecc.

Nella medicina alternativa, in particolare in omeopatia, la pianta viene utilizzata esternamente per il trattamento di malattie della pelle, congelamento, tumori, artriti, ferite e asma. Anche usare un alcol speciale sul ledum, chiamato alcol Dr. Laurie, aiuterà i pazienti con reumatismo. Per liberarsi della tosse, c'è anche una medicina speciale, e il russo, chiamato "Ledin", contiene anche rosmarino selvatico.

Preparazione dell'infusione: è necessario versare centottanta millilitri di acqua bollente a sei grammi precedentemente tritati di fiori e foglie della pianta e metterli per un quarto d'ora a bagnomaria. Quindi, rimuovendolo, danno un mezzo per stare per quarantacinque minuti, dopo di che deve essere passato attraverso un setaccio o una garza. Si consiglia di bere l'infusione tre o quattro volte al giorno per due cucchiai della composizione.

Preparazione di brodo: duecento millilitri di acqua bollente dovrebbero essere aggiunti a dieci grammi di germogli di piante triturati e posti per mezz'ora in un bagno d'acqua, quindi lasciati riposare per dieci minuti, poi passare attraverso una garza o un colino e portare il volume di liquido a duecento millilitri. È necessario bere il brodo tre volte al giorno per due cucchiai dopo i pasti.
Controindicazioni all'uso del rosmarino selvatico

È utile per te!

I benefici e il danno del rosmarino selvatico

Il rosmarino di Ledum - un arbusto perenne sempreverde. Cresce soprattutto nelle paludi, oltre che sui margini della foresta e nelle radure delle foreste di conifere paludose. Fioriture di rosmarino selvatico in estate, fiori bianchi raccolti in un pennello.

Usando la palude di rosmarino

Tinture e decotti di rosmarino selvatico della palude sono stati a lungo usati nella medicina tradizionale. Tuttavia, questa pianta può portare non solo beneficio ma anche danno. Dopotutto, anche il suo nome generico (laedere), dato a un rosmarino selvatico per uno spiacevole odore inebriante, tradotto dal latino significa "fare del male"!

Ledum roseum contiene molti oli essenziali di composizione complessa, glicosidi, flavonoidi, tannini. Tintura e decotto di rosmarino selvatico è un buon modo per ridurre il dolore nei reumatismi, la gotta, l'artrite. Per lo stesso scopo, è possibile utilizzare l'estratto di olio di rosmarino selvatico sotto forma di sfregamento.

Estratti di olio e estratti di rosmarino selvatico aiutano bene l'eczema.

Le foglie di brodo di rosmarino selvatico hanno un effetto diaforetico e diuretico pronunciato, e l'infusione aiuta con successo le malattie delle vie respiratorie superiori, come ammorbidente ed espettorante. Gli oli essenziali uccidono i batteri Staphylococcus aureus.

L'erba secca della palude è un ottimo modo per prevenire e mitigare gli attacchi di asma. Pertanto, si consiglia agli asmatici di tenere quest'erba nella zona notte.

Inoltre, il fumo delle foglie bruciate della pianta fin dai tempi antichi era usato non solo per scopi medicinali (un effetto sedativo), ma anche in quelli economici - per spaventare gli insetti succhiatori di sangue.

E l'erba di rosmarino selvatico, disposta in stanze per la conservazione di prodotti, scoraggia ratti e topi

Pervinca della pianta medicinale piccola nella medicina tradizionale

Tutte le parti della pianta sono velenose e persino l'inalazione dell'odore del tè Labrador di palude selvatica può causare un forte mal di testa. Pertanto, le foglie e i rami raccolti della pianta (durante la fioritura) vengono essiccati o sotto una tettoia all'aria aperta o in un'area ben ventilata. Anche se il rosmarino selvatico è usato per curare il cancro, dovrebbe essere preso con cautela, poiché è velenoso. È meglio rivolgersi a metodi comprovati per il trattamento del cancro.

Ci sono controindicazioni? Sì, lo sono. Le infusioni e i decotti di rosmarino selvatico con sovradosaggio causano l'infiammazione della mucosa gastrica e dell'ulcera duodenale. Gli olii essenziali contenuti nel rosmarino selvatico, con un sovradosaggio, eccitano fortemente il sistema nervoso centrale e possono anche disturbare i sistemi cardiovascolare e respiratorio. Nei casi più gravi si verifica la paralisi del cuore e dell'apparato respiratorio.

Utilizzare farmaci a base di rosmarino selvatico, dovrebbe essere prescritto da un medico e rispettare rigorosamente il dosaggio prescritto!

Ledum è controindicato nelle donne in gravidanza, poiché il suo uso può danneggiare il feto! Non usarlo per il trattamento dei bambini.

È anche interessante leggere: maschere per i capelli di ortica.

Le proprietà curative del sabelnik

Ledum con ipertensione: i benefici e il trattamento del danno

La pianta di palude, che appartiene al genere degli arbusti sempreverdi, è ampiamente distribuita nei territori di Primorsky e Khabarovsk, così come nella Siberia orientale. Nonostante il contenuto di sostanze tossiche, le proprietà curative del rosmarino selvatico sono molto preziose tra i guaritori. I sostenitori della medicina tradizionale cominciarono a dare la preferenza a questa pianta con una peluria solo alla fine del XIX secolo.

La composizione della palude selvatica al rosmarino contiene vitamine, phytoncides, minerali, acidi organici, tannini, glicosidi, oli essenziali, resine, quercetina. È accertato che una pianta di palude si rifiuta di espettorare il corpo umano, broncodilatatore, azione battericida, antitosse, antimicrobica, diaforetica e diuretica.

Ledum lascia la palude: danno e beneficio

Ledum - un arbusto in miniatura. Cresce nelle paludi. I suoi steli sono ricoperti da piccole squame brunastre. I vecchi rami diventano grigi e la corteccia comincia a sbucciarsi.

Ledum è velenoso. Se rimani nel suo bush per molto tempo, la tua testa potrebbe diventare molto dolorante, apparirà uno stato di intossicazione, non è stato per niente che nei tempi antichi lo chiamavano "palude". Il Ledumberry è un compagno frequente di mirtilli, mirtilli e mirtilli.

Raccogli il rosmarino selvatico durante la fioritura, in questo momento ha il più grande potere di guarigione. Delicati fiori bianchi e rosa di rosmarino selvatico all'inizio della fioritura ricordano il mughetto. Producono un odore gradevole e stupefacente. Foglie e giovani steli sono usati per scopi medicinali. Quando si asciuga, appare un odore resinoso, può causare mal di testa.

Ledumberry: cosa tratta

I guaritori popolari raccomandano di essere trattati con rosmarino selvatico per le seguenti malattie:

  • in caso di asma bronchiale, inalazioni con decotto di rosmarino selvatico inibiscono la crescita di microbi e batteri patogeni. A volte gli asmatici annusano semplicemente un rametto di rosmarino selvatico per migliorare la loro condizione;
  • in caso di raffreddore, sciacquare il naso con un decotto per pulire i seni dal muco;
  • con angina, faringite, laringite gargarismi ogni due ore;
  • con malattie infiammatorie della pelle fare bagni con decotto di rosmarino selvatico;
  • in caso di cistite, uretrite, se ci sono difficoltà con la minzione, bere decotti da rosmarino selvatico, erba di San Giovanni e menta piperita tazza tre volte al giorno;
  • decotto in piccole dosi da bere per prevenire calcoli renali. Per migliorare il gusto, puoi aggiungere il miele al decotto;
  • in caso di ipertensione arteriosa, violazione della circolazione cerebrale, bere il tè dal tè al rosmarino. Dal momento che, durante la produzione di acqua calda dalla pianta, vengono emesse sostanze velenose dalla pianta, è meglio versare le foglie con acqua calda e metterle al sole per ottenere un tè solare sano;
  • se sono morsi da insetti, puliscono il posto del morso con una foglia;
  • con tintura alcolica fungo di rosmarino selvatico viene strofinato in luoghi affetti da micosi;
  • quando orzo e congiuntivite fanno lozioni sugli occhi;
  • con i vermi, i microclittori sono fatti con decotto di rosmarino selvatico;
  • da reumatismi, artrite, miosite si strofina con olio di rosmarino selvatico. Per preparare l'olio, una manciata di erbe essiccate triturate di rosmarino selvatico viene estratta in mezzo bicchiere di olio vegetale. Strofinato in punti dolenti 2 volte al giorno;
  • con i trichomonas fare siringhe dal decotto;
  • per l'insonnia associata alla nevrosi, prendi una tintura di rosmarino selvatico. Per la sua preparazione, un cucchiaino di erbe viene versato con un bicchiere di vodka, infuso per una settimana in un luogo buio. Prima di prendere 20 gocce diluite in un bicchiere d'acqua. Bere due volte al giorno. Alcune persone masticano le foglie di rosmarino selvatico per calmarsi;
  • il tè del rosmarino selvatico con un cacciatore aiuta a smettere di fumare.

Nelle farmacie, è possibile acquistare l'estratto pronto di tè di palude selvatico.

Ledum in cucina

Foglie di rosmarino selvatico possono essere aggiunte alla zuppa invece che alloro. Dalle foglie di tè di rosmarino selvatico preparato, per aggiungere sapore puoi aggiungere fiori. Questo tè combatte con l'accumulo di tossine, rimuove il liquido in eccesso.

Ledum nella vita di tutti i giorni

L'odore del rosmarino selvatico non tollera i topi e le cimici. Pertanto, i rami vengono tagliati con precisione e disposti negli angoli della stanza, messi sotto i materassi. Butta rametti di rosmarino selvatico in un buco sopra le radici, in modo che i topi con i ratti non inizino nel buco.

Questa pianta è usata per l'abbronzatura e l'abbronzatura.

Le proprietà magiche del rosmarino selvatico

Le opinioni divergono sulle proprietà magiche di un rosmarino selvatico, alcune fonti sostengono che sia usato nella magia nera per distruggere l'amore. In altri, al contrario, scrivono che un ledum è adatto per un incantesimo d'amore. Puoi stregare un uomo se lo bevi con un rosmarino selvatico, se è vero o no, non posso dire, nessuno dei miei conoscenti ha stregato il tè con il tè.

Controindicazioni

Ledum - una pianta velenosa. In grandi quantità provoca avvelenamento, che raramente porta alla morte, ma può causare effetti allucinogeni. In caso di sovradosaggio, solitamente si manifestano vertigini, agitazione, irritabilità. I sintomi di avvelenamento compaiono da tre minuti a cinque ore. La lavanda gastrica aiuta a sbarazzarsi di queste condizioni.

Non puoi assumere decotti e tinture di rosmarino selvatico durante la gravidanza, dando da mangiare al bambino. Non dare ai bambini sotto i 18 anni.

riferimenti

MD Mashkovsky "Farmaci". In 2 t. - M., LLC "Casa editrice New Wave", 2000.

Cesto della F.I. Chumakov Forest. Arkhangelsk, 1992

P. P. Golyshenkov "Piante medicinali e loro usi" 1971 N.G. Kovalev. Trattamento con le piante M., 1966

D.Jordanov P. Nikolaev "Herbal Medicine" ed. "Medicina e educazione fisica" Sofia 1976. PS Pins. "Piante medicinali" M.: Medicina, 2002.

SY Sokolov, I.P. Zamotaev I.P. Manuale di piante medicinali. - M.: VITA, 1993.

Ledum - erba palustre con proprietà curative

Ledum ha preso il nome dalle proprietà velenose possedute da tutte le parti di questa pianta. Bagul significa avvelenare. Tuttavia, non correre alla lista nera. In dosi raccomandate, si può portare molti benefici, in quanto contiene nella sua composizione un sacco di sostanze biologicamente attive e ha un notevole potere di guarigione.

descrizione

Ledum - un arbusto sempreverde dalla famiglia Vereskov. Cresce principalmente nella palude, in quanto preferisce la torba, il terreno acido. Durante pianta fiorita trasuda inebriante odore pungente, che può causare mal di testa, vertigini e anche perdita di coscienza.

In altezza, l'arbusto può raggiungere un metro. Le foglie sono lanceolate, coriacee, la struttura successiva. La pianta fiorisce a maggio e giugno. Le infiorescenze hanno la forma di un ombrello con numerosi piccoli fiori bianchi. Dopo il volo dei petali sugli steli, ci sono scatole di frutta oblunga multi-seme, con un diametro fino a 7 mm. Ecco il rosmarino nel periodo di fioritura:

Il Ledum roseum si trova raramente su terreni aridi e sabbiosi: questa pianta predilige le paludi e gli anfratti

Una pianta è considerata pericolosa per le sue proprietà velenose, quindi durante la sua preparazione è necessario osservare alcune precauzioni:

  • non andare nella palude da solo;
  • usare respiratori e guanti;
  • al primo segnale di vertigini, lasciare il posto di lavoro e, se necessario, consultare un medico.

Un fatto interessante! Ai vecchi tempi il rosmarino selvatico è stato mescolato nella miscela di tabacco, ottenendo così varietà più forti.

Uso del rosmarino selvatico

La palude di Ledum, se usata correttamente, ha molte proprietà curative. Contiene olii essenziali, flavonoidi, glucosidi e altre sostanze salutari.

struttura

Composizione chimica del rosmarino selvatico:

  • olii essenziali;
  • vitamine;
  • micro e macronutrienti;
  • glicosidi;
  • tannini;
  • flavonoidi;
  • acidi organici;
  • alcoli essenziali.

La concentrazione di oli essenziali nelle parti verdi della pianta è molto alta, può raggiungere il 7,5%. Dei minerali incontrate calcio, potassio, magnesio, cromo, selenio, rame, iodio, cobalto, alluminio, ferro e manganese. Anche il contenuto di flavonoidi e tannini è elevato.

Proprietà curative

Le foglie essiccate di rosmarino selvatico vengono vendute in farmacia, anche come parte di varie collezioni.Il rosmarino selvatico alle erbe ha le seguenti proprietà curative:

  • antimicrobico
  • antinfiammatorio
  • espettorante
  • diuretico
  • sweatshop
  • antiparassitario
  • vasodilatatore
  • antispasmodico
  • ipotensivo
  • battericida
  • protivovovirusnoe.

In caso di malattie degli organi respiratori, i preparati di rosmarino selvatico accelerano la separazione dell'espettorato, alleviano l'ostruzione polmonare. Con bradicardia, aumentano la frequenza cardiaca.

Reumatismi, tubercolosi e persino il diabete tratta il rosmarino selvatico. Le proprietà di questa erba aiutano a sbarazzarsi di molte malattie e disturbi.

Suggerimento: Mai auto-medicare, soprattutto se si utilizza una pianta velenosa. È meglio consultare il proprio medico prima e controllare con lui circa il dosaggio.

Applicazioni mediche

La palude di Ledum è velenosa. Usalo a casa dovrebbe sempre essere coordinato con il medico.

Caratteristiche dell'applicazione

Nella medicina popolare, estratti acquosi, tinture alcol, decotti, estratti di olio e polvere dalle foglie pestate della pianta. Per i raffreddori, si consiglia di bere il tè preparato sull'erba secca dal rosmarino selvatico. Malattie della pelle, ferite e ustioni sono trattate con un unguento a base di foglie fresche. I brodi di germogli essiccati sono usati per le malattie cardiache. L'olio essenziale aiuta a liberarsi dal freddo. Utilizzare anche rosmarino selvatico per la tosse, la bronchite, l'asma, la tubercolosi.

Il dosaggio esatto e il metodo di somministrazione devono essere controllati dal medico. Non dobbiamo dimenticare la velenosità della pianta. L'auto-trattamento minaccia con gravi complicazioni e persino il pericolo per la vita.

Quando si tossisce, il miglior rimedio è il tè ricavato dal tè di roseum selvatico essiccato.

testimonianza

In medicina, il rosmarino selvatico ha trovato la seguente applicazione:

  • malattie articolari;
  • reumatismi;
  • ipertensione;
  • disturbi gastrointestinali;
  • malattie dell'apparato respiratorio;
  • asma bronchiale;
  • laringiti;
  • la tubercolosi;
  • pertosse
  • gotta;
  • bronchiti;
  • diabete;
  • dissenteria;
  • congelamento;
  • gonfiore;
  • malattie del sistema genito-urinario;
  • malattie della pelle di varie eziologie.

Controindicazioni

Ledum non ha solo proprietà medicinali, ma anche controindicazioni. In particolare, non è raccomandato per l'uso nei seguenti casi:

  • donne incinte;
  • durante l'allattamento al seno;
  • bambini sotto i 14 anni;
  • pazienti con epatite e glomerulonefrite.

Per uso interno, è necessario osservare rigorosamente il dosaggio e l'ordine del trattamento.

Sulle proprietà terapeutiche e sui metodi di utilizzo del rosmarino selvatico puoi anche imparare da questo video:

E tutti i tuoi tentativi di perdere peso non hanno avuto successo? E hai già pensato a misure radicali? È comprensibile, perché una figura snella è un indicatore di salute e motivo di orgoglio. Inoltre, è almeno la longevità dell'uomo. E il fatto che una persona che perde "chili in più" sembra più giovane è un assioma che non richiede prove. Pertanto, ti consigliamo di leggere la storia di una donna che è stata in grado di perdere peso velocemente, in modo efficiente e senza procedure costose. Leggi l'articolo >>

tè Labrador

Ledum (klopovnik, foresta di rosmarino) - pianta del rododendro genere, diffuso in sub-artiche, zone temperate dell'emisfero settentrionale. Si trova in Bielorussia, in Estremo Oriente, nel Nord America, in Groenlandia.

Una caratteristica caratteristica dell'arbusto - soffocante odore resinoso. Il periodo di fioritura è consigliato ad essere lungo nel folto delle piante, come gli oli essenziali secrete da essi causano mal di testa, nausea, vertigini gravi, che possono causare perdita di coscienza. Per questo motivo, klopovnik ha acquisito il nome popolare "swamp stupefy". Cresce nelle torbiere, nelle torbiere di sfagno e nelle foreste di conifere.

Esistono diversi tipi di rosmarino selvatico: strisciante, groenlandese, a foglia larga e palude. Tuttavia, solo l'ultima varietà è considerata benefica.

Il rosmarino della foresta sotto forma di infusi e decotti ha un'azione antisettica, disinfettante e diuretica. Usato come espettorante, agente antitosse per il trattamento di malattie respiratorie.

Descrizione botanica

È un arbusto sempreverde con una caratteristica lanuggine feltro marrone sui rami. L'altezza minima di una pianta matura è di 15 cm, il massimo è di 130 cm, le foglie sono equamente distanziate con piastre curvate verso l'interno. Dall'alto, verde, scuro, liscio, dal basso sono coperti da un marrone verso il basso attraverso il quale brillano le ghiandole eteree.

Klopovnik cresce con i funghi del terreno. Fiori di arbusto si adattano strettamente l'uno all'altro, bianchi e piccoli, in alto formano un ombrello. Il periodo di fioritura è in maggio-giugno. I fiori sono impollinati dagli insetti. Nettare (miele) raccolto da loro - un veleno per gli umani.

I frutti di Ledum ricordano visivamente una scatola allungata di cinque piatti. I kernel sono piccoli, hanno un processo. Propagato da germogli di radici, rami, talee, semi, divisione dei cespugli.

Composizione chimica

L'erba di rosmarino della foresta contiene i seguenti componenti che determinano le proprietà curative della pianta:

La parte a terra del klopovnik contiene sostanze volatili (tsimolo, geranil acetato, palustrolo e ghiaccio), che hanno un odore balsamico, un sapore amaro e la capacità di paralizzare il sistema nervoso.

L'olio essenziale tossico (fino al 7%) è concentrato in tutte le parti della pianta, ad eccezione delle radici. I rami del primo anno contengono fino all'1,5%, foglie - fino al 7,5%, fiori - 2,3%, frutti - 0,17%. La quantità di olio essenziale nell'erba del secondo anno è molto inferiore e raggiunge a malapena l'1,0%.

Proprietà utili

Marsh stupido ha un effetto stimolante sulle parti superiori del sistema nervoso centrale e l'ipotensivo sul corpo nel suo insieme. Le preparazioni di rosmarino selvatico sono utilizzate nella medicina tradizionale come espettorante, anti-infiammatorio, anti-pertosse e antisettico. Le proprietà farmacologiche dell'erba sono dovute alla presenza del componente volatile dell'olio essenziale (gelato). La sostanza viene parzialmente escreta attraverso la mucosa respiratoria, stimola la secrezione dell'epitelio ghiandolare, stimola la respirazione, migliora l'attività dell'epitelio ciliare. Questo porta alla liquefazione dell'espettorato, accelerazione della sua rimozione dai bronchi. Pertanto, i preparati del rosmarino selvatico sono usati per trattare la pertosse, la bronchite, la tracheite, la laringite, l'asma, l'enfisema e la tubercolosi.

Inoltre, vengono utilizzati tè alle erbe e infusi per eliminare:

  • la malaria;
  • malattia del fegato;
  • patologie dell'apparato digerente (colite, spasmi);
  • processi infiammatori nella zona urogenitale;
  • raffreddori, ARVI;
  • rachitismo;
  • mal di testa;
  • congelamento;
  • ematoma con morsi, contusioni.

Gli intonaci con rosmarino forestale sono utili per il trattamento di patologie cutanee (diatesi), bolle, ulcere. Le compresse a base di erbe sono utilizzate per combattere la miosite, la nevrite e le malattie articolari.

  1. Aumenta le pulsazioni, aumenta il battito cardiaco, promuove l'urina, espande i vasi periferici e coronarici.
  2. Uccide i batteri nocivi.
  3. Riduce i crampi, gli spasmi, aumenta la resistenza dei tessuti gastrici.

L'uso dell'erba varia in base al paese. In Komi è usato per curare l'alcolismo, Bulgaria - artrite, colecistite, Germania e Francia - stenocardia, reumatismi, tosse asmatica, asma bronchiale, in Giappone, Buriazia - scabbia, malattie genitali femminili, invasioni parassitarie, congiuntivite, dissenteria, blefarite, varicella vaiolo. In omeopatia, klopovnik viene applicato esternamente al trattamento di ferite, congelamento e articolazioni malate.

Controindicazioni

Un sovradosaggio di preparati di rosmarino selvatico provoca irritabilità, irritabilità, vertigini, infiammazione della mucosa del tratto gastrointestinale, vomito.

L'arbusto di palude è velenoso, quindi fai attenzione quando monti e raccogli una pianta: indossa un equipaggiamento protettivo (respiratore, guanti), tieni lontano dai bambini e separa il cibo. Il trattamento deve essere effettuato sotto la supervisione di un medico che aderisce alle dosi indicate.

Controindicazioni:

  • la gravidanza;
  • allattamento;
  • bambini e adolescenti fino a 14 anni;
  • malattie dell'apparato digerente nella fase acuta;
  • glomerulonefrite;
  • l'epatite;
  • pancreatite;
  • intolleranza individuale.

Se dopo l'uso (roseo selvatico interno o esterno) lo stato di salute è peggiorato o si sono verificate reazioni allergiche dal corpo, l'ulteriore uso di droghe, tinture, impacchi, decotti dovrebbe essere immediatamente interrotto e chiedere consiglio al medico. Se si ignorano gli effetti collaterali, l'uso improprio dell'arbusto può causare danni, grave intossicazione e pericolo di vita.

Ricorda, la pianta è velenosa! In una quantità incontrollata (in caso di superamento delle dosi prescritte dal medico) si presenta un rischio per la salute umana. Per evitare conseguenze tragiche, non automedicare.

Ricette popolari

tosse

Metodo di preparazione d'infusione d'acqua di una pianta: 15 g di erba versano 200 millilitri d'acqua bollente, preparano per 1 ora. Prendi 15 ml 6 volte al giorno fino al recupero.

Dall'asma

Principio di preparazione: Mescolare 15 g di ortica con 20 g di rosmarino selvatico, mettere l'erba in 1 litro di acqua bollente, lasciare per 2 ore. Per eliminare gli attacchi d'asma, bere 100 ml 3 volte al giorno per 2 settimane.

acne

Per preparare un unguento curativo, i fiori della pianta (15 g) vengono versati con olio d'oliva caldo (15 ml), posti a bagnomaria, bolliti per 10 minuti. Dopo questo, la tintura viene rimossa dal fuoco, lasciata per un giorno, filtrata. Metodo di applicazione: strofinare nelle aree problematiche 2 volte al giorno per migliorare le condizioni della pelle.

Dalla sciatica

Per alleviare il mal di schiena e ridurre il processo infiammatorio delle radici nervose nel forame intervertebrale, la tintura viene preparata per uso esterno. Viene strofinato sulle zone colpite prima di andare a dormire. Per preparare il prodotto, 100 g di erba secca vengono versati con 500 ml di vodka, lasciati in un luogo caldo per 2 giorni, filtrati.

Dalla tricomoniasi

Per combattere un'infezione che causa una malattia a trasmissione sessuale, sulla base di un rosmarino selvatico, viene preparata una soluzione per il lavaggio. Per fare questo, 15 g di erba secca versare 200 ml di acqua bollente, infondere per 1 ora, filtrare. Quindi 150 ml di acqua vengono versati nella soluzione. Il corso del trattamento è di una settimana. La procedura viene eseguita di notte.

Dalla dissenteria

Per fermare la diarrea, 10 g di tè selvatico di palude sono collegati con 25 g di radice di Althea e 1 litro di acqua bollente viene versato. Per rivelare le proprietà benefiche dell'infusione è lasciato per 1 ora, quindi filtrato. Assumere 15 ml in 2 ore fino alla scomparsa dei sintomi spiacevoli.

Dalla congiuntivite

Per fare un impacco sugli occhi, hai bisogno di un roseum selvatico secco (15 g), versare acqua calda a 90 gradi (200 ml), lasciare per un'ora, scolare. Nell'infusione risultante inumidire la garza, spremere il liquido in eccesso. Comprimere attaccare sugli occhi chiusi, resistere a un quarto d'ora. Dovrebbe essere caldo, in nessun modo caldo o freddo. Il corso del trattamento è di 5 giorni.

Dalla scabbia

Per eliminare la malattia della pelle, il rosmarino selvatico, la radice di elleboro del grasso di maiale bianco e naturale viene miscelata in rapporto 1: 1: 3, messa in un forno e arrostita per 7 ore. Quindi la massa viene accuratamente miscelata, filtrata, conservata in frigorifero. Strofinare sulla pelle durante la notte, non risciacquare. Il corso del trattamento è di 4-10 giorni a seconda dello stadio della malattia.

Dalla rinite

Per eliminare il freddo, 25 ml di olio di lino vengono mescolati con 10 g di erba e fiori di Klopovnik, riscaldati (non bollenti), infusi per 12 ore in un contenitore ermeticamente chiuso. Dopo il filtraggio. La composizione risultante seppellisce il naso tre volte al giorno, 2 gocce nella narice.

da pielonefrite

Per il trattamento delle malattie renali, la menta è mescolata con l'equiseto e la raccolta (rosmarino selvatico, cacciatore, boccioli di pino) in un rapporto di 3: 4: 5. Quindi 30 g di miscela di erbe vengono versati in un thermos e versare un bicchiere di acqua bollente. Insisti una notte. Il regime: 50 ml 4 volte al giorno per un mese.

Applicazione nella vita quotidiana

Bush palude selvaggio velenoso. A grandi dosi, la pianta provoca la paralisi dei muscoli respiratori e cardiaci, vertigini e disagio generale.

Nella vita di tutti i giorni, le foglie di foresta di rosmarino sono utilizzate come agenti insetticidi per uccidere insetti, cimici, zanzare e mosche. I rami della pianta sono posizionati nell'armadio per proteggere i vestiti dalle tarme. E l'olio essenziale è usato nell'industria tessile, nella profumeria e nella fabbricazione di sapone. Insieme al catrame viene utilizzato per la concia delle pelli. Il decotto alle erbe viene somministrato ai cavalli dopo opoja e con coliche, ai maiali con malattie epidemiche e alle mucche con gonfiore. Ledum marsh marshy effetto intossicante sul bestiame. Le uniche eccezioni sono le capre, per loro è innocuo.

Raccolta, raccolta, essiccazione

Per scopi medicinali, raccolto esclusivamente non lignificati, giovani germogli a foglia verde (anno corrente), di lunghezza non superiore a 10 cm. Il periodo di raccolta delle materie prime cade tra agosto e settembre, quando la pianta produce frutti. La raccolta di partite legnose di 2 o 3 anni è inaccettabile.
È interessante notare che l'erba ha una bassa capacità rigenerativa, quindi dopo il taglio degli steli la biomassa viene ripristinata entro 3 anni. Per questo motivo, è possibile raccogliere gli steli da un posto non prima di dopo 8 anni. Dopo la raccolta, la pianta viene essiccata all'ombra sotto un baldacchino o in essiccatori specializzati. Nel primo caso, l'erba viene cosparsa di uno strato di 10 cm di spessore e lasciata all'aria aperta con tempo asciutto alla normale umidità dell'aria (fino al 75% nella stagione calda). Siccome è corretto, la durata di essiccazione in questo caso arriva a 14 giorni. Nella seconda forma di realizzazione, le materie prime sono collocate nell'apparecchio, che mantiene la temperatura di riscaldamento nell'intervallo di 35-45 gradi. L'erba viene lasciata asciugare completamente.

La durata di conservazione delle materie prime raccolte non supera i 3 anni.

Ricorda, il rosmarino selvatico è una pianta velenosa, per evitare l'avvelenamento del corpo e avere una reazione allergica mentre si lavora con l'erba, è necessario osservare le precauzioni di sicurezza: indossare guanti, un respiratore.

conclusione

Il rappresentante della famiglia delle eriche è un arbusto sempreverde che raggiunge i 130 cm di altezza. Ha un forte aroma specifico, che ha un effetto stupefacente sul corpo umano e sugli animali. A dosi moderate, l'olio essenziale di rosmarino selvatico conferisce proprietà curative. Le droghe basate sul rosmarino delle foreste distruggono i batteri pericolosi, normalizzano la pressione sanguigna, leniscono, alleviano gli spasmi. È un espettorante naturale, agente antitosse e avvolgente. A causa della vasta gamma di controindicazioni e la presenza di sostanze velenose nella composizione del ledum è permesso assumere solo su prescrizione in dosi rigorosamente prescritte.

Ledum - erba palustre con proprietà curative

Ledum ha preso il nome dalle proprietà velenose possedute da tutte le parti di questa pianta. Bagul significa avvelenare. Tuttavia, non correre alla lista nera. In dosi raccomandate, si può portare molti benefici, in quanto contiene nella sua composizione un sacco di sostanze biologicamente attive e ha un notevole potere di guarigione.

Importante: l'uso di rimedi popolari sulla base del rosmarino selvatico per il trattamento di eventuali malattie è ammissibile solo dopo aver consultato un medico. La pianta è velenosa e, se usata in modo improprio, può causare danni significativi all'organismo.

descrizione

Ledum - un arbusto sempreverde dalla famiglia Vereskov. Cresce principalmente nella palude, in quanto preferisce la torba, il terreno acido. Durante pianta fiorita trasuda inebriante odore pungente, che può causare mal di testa, vertigini e anche perdita di coscienza.

In altezza, l'arbusto può raggiungere un metro. Le foglie sono lanceolate, coriacee, la struttura successiva. La pianta fiorisce a maggio e giugno. Le infiorescenze hanno la forma di un ombrello con numerosi piccoli fiori bianchi. Dopo il volo dei petali sugli steli, ci sono scatole di frutta oblunga multi-seme, con un diametro fino a 7 mm.

Una pianta è considerata pericolosa per le sue proprietà velenose, quindi durante la sua preparazione è necessario osservare alcune precauzioni:

  • non andare nella palude da solo;
  • usare respiratori e guanti;
  • al primo segnale di vertigini, lasciare il posto di lavoro e, se necessario, consultare un medico.

Un fatto interessante! Ai vecchi tempi il rosmarino selvatico è stato mescolato nella miscela di tabacco, ottenendo così varietà più forti.

Uso del rosmarino selvatico

La palude di Ledum, se usata correttamente, ha molte proprietà curative. Contiene olii essenziali, flavonoidi, glucosidi e altre sostanze salutari.

struttura

Composizione chimica del rosmarino selvatico:

  • olii essenziali;
  • vitamine;
  • micro e macronutrienti;
  • glicosidi;
  • tannini;
  • flavonoidi;
  • acidi organici;
  • alcoli essenziali.

La concentrazione di oli essenziali nelle parti verdi della pianta è molto alta, può raggiungere il 7,5%. Dei minerali incontrate calcio, potassio, magnesio, cromo, selenio, rame, iodio, cobalto, alluminio, ferro e manganese. Anche il contenuto di flavonoidi e tannini è elevato.

Proprietà curative

L'erba di Ledum ha le seguenti proprietà curative:

  • antimicrobico
  • antinfiammatorio
  • espettorante
  • diuretico
  • sweatshop
  • antiparassitario
  • vasodilatatore
  • antispasmodico
  • ipotensivo
  • battericida
  • protivovovirusnoe.

In caso di malattie degli organi respiratori, i preparati di rosmarino selvatico accelerano la separazione dell'espettorato, alleviano l'ostruzione polmonare. Con bradicardia, aumentano la frequenza cardiaca.

Reumatismi, tubercolosi e persino il diabete tratta il rosmarino selvatico. Le proprietà di questa erba aiutano a sbarazzarsi di molte malattie e disturbi.

Suggerimento: Mai auto-medicare, soprattutto se si utilizza una pianta velenosa. È meglio consultare il proprio medico prima e controllare con lui circa il dosaggio.

Applicazioni mediche

Caratteristiche dell'applicazione

Nella medicina popolare, estratti acquosi, tinture alcol, decotti, estratti di olio e polvere dalle foglie pestate della pianta. Per i raffreddori, si consiglia di bere il tè preparato sull'erba secca dal rosmarino selvatico. Malattie della pelle, ferite e ustioni sono trattate con un unguento a base di foglie fresche. I brodi di germogli essiccati sono usati per le malattie cardiache. L'olio essenziale aiuta a liberarsi dal freddo. Utilizzare anche rosmarino selvatico per la tosse, la bronchite, l'asma, la tubercolosi.

Il dosaggio esatto e il metodo di somministrazione devono essere controllati dal medico. Non dobbiamo dimenticare la velenosità della pianta. L'auto-trattamento minaccia con gravi complicazioni e persino il pericolo per la vita.

testimonianza

In medicina, il rosmarino selvatico ha trovato la seguente applicazione:

  • malattie articolari;
  • reumatismi;
  • ipertensione;
  • disturbi gastrointestinali;
  • malattie dell'apparato respiratorio;
  • asma bronchiale;
  • laringiti;
  • la tubercolosi;
  • pertosse
  • gotta;
  • bronchiti;
  • diabete;
  • dissenteria;
  • congelamento;
  • gonfiore;
  • malattie del sistema genito-urinario;
  • malattie della pelle di varie eziologie.

Controindicazioni

Ledum non ha solo proprietà medicinali, ma anche controindicazioni. In particolare, non è raccomandato per l'uso nei seguenti casi:

  • donne incinte;
  • durante l'allattamento al seno;
  • bambini sotto i 14 anni;
  • pazienti con epatite e glomerulonefrite.

Per uso interno, è necessario osservare rigorosamente il dosaggio e l'ordine del trattamento.

Sulle proprietà terapeutiche e sui metodi di utilizzo del rosmarino selvatico puoi anche imparare da questo video:

I benefici e il danno del rosmarino selvatico

Il rosmarino di Ledum - un arbusto perenne sempreverde. Cresce soprattutto nelle paludi, oltre che sui margini della foresta e nelle radure delle foreste di conifere paludose. Fioriture di rosmarino selvatico in estate, fiori bianchi raccolti in un pennello.

Contenuto dell'articolo:

Tinture e decotti di rosmarino selvatico della palude sono stati a lungo usati nella medicina tradizionale. Tuttavia, questa pianta può portare non solo beneficio ma anche danno. Dopotutto, anche il suo nome generico (laedere), dato a un rosmarino selvatico per uno spiacevole odore inebriante, tradotto dal latino significa "fare del male"!

Ledum roseum contiene molti oli essenziali di composizione complessa, glicosidi, flavonoidi, tannini. Tintura e decotto di rosmarino selvatico è un buon modo per ridurre il dolore nei reumatismi, la gotta, l'artrite. Per lo stesso scopo, è possibile utilizzare l'estratto di olio di rosmarino selvatico sotto forma di sfregamento.

Le foglie di brodo di rosmarino selvatico hanno un effetto diaforetico e diuretico pronunciato, e l'infusione aiuta con successo le malattie delle vie respiratorie superiori, come ammorbidente ed espettorante. Gli oli essenziali uccidono i batteri Staphylococcus aureus.

L'erba secca della palude è un ottimo modo per prevenire e mitigare gli attacchi di asma. Pertanto, si consiglia agli asmatici di tenere quest'erba nella zona notte.

Inoltre, il fumo delle foglie bruciate della pianta fin dai tempi antichi era usato non solo per scopi medicinali (un effetto sedativo), ma anche in quelli economici - per spaventare gli insetti succhiatori di sangue.

Tutte le parti della pianta sono velenose e persino l'inalazione dell'odore del tè Labrador di palude selvatica può causare un forte mal di testa. Pertanto, le foglie e i rami raccolti della pianta (durante la fioritura) vengono essiccati o sotto una tettoia all'aria aperta o in un'area ben ventilata. Anche se il rosmarino selvatico è usato per curare il cancro, dovrebbe essere preso con cautela, poiché è velenoso. È meglio rivolgersi a metodi comprovati per il trattamento del cancro.

Ci sono controindicazioni? Sì, lo sono. Le infusioni e i decotti di rosmarino selvatico con sovradosaggio causano l'infiammazione della mucosa gastrica e dell'ulcera duodenale. Gli olii essenziali contenuti nel rosmarino selvatico, con un sovradosaggio, eccitano fortemente il sistema nervoso centrale e possono anche disturbare i sistemi cardiovascolare e respiratorio. Nei casi più gravi si verifica la paralisi del cuore e dell'apparato respiratorio.

Ledum è controindicato nelle donne in gravidanza, poiché il suo uso può danneggiare il feto! Non usarlo per il trattamento dei bambini.

Palude delle foglie di Ledum: uso, proprietà medicinali e controindicazioni

Marsh Labrador tea - una pianta velenosa sempreverde arbustiva appartenente alla famiglia heather.

Ledum cresce principalmente in Europa, Nord America e Asia. La pianta ha una struttura cespugliosa fortemente ramificata e raggiunge un'altezza non superiore a 120 centimetri.

L'aroma dei cespugli di rosmarino selvatico è molto simile all'odore di canfora. Le sue infiorescenze emanano un aroma inebriante così forte che è pericoloso per la salute stare vicino ai cespugli durante la loro fioritura.

Giovani fughe non lignificate di labrador selvatico di palude coperto di peluria rossa. Le foglie della pianta sono coriacee, lineari-oblunghe, svernanti. Durante il periodo di fioritura, la pianta è ricoperta di fiori bianchi raccolti alle estremità dei rami in ombrelli. I frutti di Bagulnik sono scatole ovali oblungo-ferruginose.

La composizione chimica del rosmarino selvatico

La pianta contiene oli essenziali tossici contenenti ghiaccio, η-cimolo, palustrolo, alcol biciclicico, idrocarburi e acetato di geranile. Oltre alle radici, l'olio essenziale è presente in tutte le parti del rosmarino selvatico.

Nelle foglie della pianta del primo anno di vita, l'olio contiene da 1,5 a 7,5%, e nelle foglie dei cespugli del secondo anno - da 0,25 a 1,4%, nei rami del primo anno - da 0,17 a 1,5%, nelle filiali del secondo anno per un importo non superiore allo 0,2%, nei fiori - circa il 2,3% e nella frutta - circa lo 0,17%.

L'olio essenziale contenuto nella bogwort selvatica al rosmarino ha un sapore amaro e un forte odore balsamico.

Inoltre, la pianta contiene glicosidi (arbutina ed ericolina), cumarine (scopoletina, esculina, umbelliferone, esculetina), andromedotossina, flavonoidi (iperoside e quercetina), phytoncides, tannini e sostanze coloranti, vitamina C e una lista impressionante di macro- e oligoelementi.

Proprietà curative del rosmarino selvatico

Diamo un'occhiata ai benefici di un ledum e quali malattie la sua ricezione può salvare una persona. Quando usi una pianta, ricorda che tutto è relativo - beneficio e danno, e quindi un ledum velenoso può curare una persona e uccidere.

Le proprietà medicinali del rosmarino selvatico di Bogulnik dipendono direttamente dalla quantità di olio essenziale in essa contenuta. Maggiore è la percentuale di olio essenziale, maggiore è il potenziale di guarigione della pianta.

Particolarmente apprezzato è il trattamento della bronchite con rosmarino selvatico, perché quando vengono utilizzate all'interno di una pianta, le sostanze volatili presenti nella sua composizione penetrano molto rapidamente nei polmoni e stimolano l'attività motoria dell'epitelio ciliato, che contribuisce al rapido sollievo dalla malattia.

Gli esperti notano anche che il rosmarino selvatico ha un leggero effetto antispasmodico sulla muscolatura liscia dei bronchi. Inoltre, la pianta ha un pronunciato effetto anti-infiammatorio, che contribuisce anche a sbarazzarsi di bronchite.

Per il trattamento si usano pomate, oli, polvere e tintura di rosmarino selvatico della palude. Nella medicina tradizionale, il farmaco "Ledin", prodotto sulla base di questa pianta e con effetti marcatamente antitosse e broncodilatatori.

L'olio essenziale di Ledum ha un effetto stimolante sul sistema nervoso centrale. Inoltre, la pianta ha un effetto diuretico. Gli oli essenziali che compongono la pianta sono escreti attraverso i reni con l'urina in forma invariata, il che spiega l'effetto positivo sugli organi urinari degli oli essenziali e sul glicoside arbutinico. La palude di Ledum ha un pronunciato effetto ipotensivo.

Ricette della medicina tradizionale: trattamento con roseum selvatico di varie malattie

Nonostante la presenza nella composizione di sostanze tossiche di rosmarino selvatico, le sue proprietà medicinali hanno trovato ampia applicazione nella medicina tradizionale. A causa di ciò, la pianta viene utilizzata attivamente per il trattamento di varie malattie.

Come materie prime medicinali vengono usati fiori, foglie e radice di rosmarino selvatico. Tintura e decotto di rosmarino selvatico hanno proprietà espettoranti e antitosse, che gli permettono di essere usato come parte di una terapia complessa per la bronchite, la tracheite, la pertosse, la tubercolosi, l'asma e la laringite.

Inoltre, la pianta si è dimostrata efficace nel trattamento di malattie dell'apparato muscolo-scheletrico, come reumatismi, artriti e deformazioni dell'artrosi.

Anche il rosmarino selvatico è usato come parte della terapia complessa nel trattamento del diabete, enterocolite spastica, dissenteria, scrofola ed eczema, e anche come ottimo diaforetico, diuretico, disinfettante ed emostatico.

A casa, il rosmarino selvatico è usato come agente insetticida: fumigano le stanze, spruzzano piante con un decotto di cimici, zanzare e mosche. I rami o la polvere di rosmarino selvatico spostano le cose per prevenire l'apparizione delle tarme. E l'olio essenziale di rosmarino selvatico mescolato con l'abbronzatura della pelle.

La pianta è attivamente utilizzata per il trattamento di animali domestici. I cavalli vengono annaffiati con un brodo di rosmarino selvatico per le coliche con l'oppio, per le mucche che vengono date per il gonfiore e per i maiali per la prevenzione dell'infezione da malattie infettive durante un'epidemia. Quasi tutti gli animali domestici, ad eccezione delle capre, foglie di Ledum hanno un effetto stupefacente.

Nonostante le sue proprietà velenose, la pianta ha un eccellente effetto antiallergico, che consente il suo utilizzo per il trattamento di forme allergiche di asma bronchiale, eczema e dermatite da contatto.

Nel trattamento del sistema muscolo-scheletrico viene utilizzato un unguento al roseum selvatico, che ha effetti antinfiammatori e analgesici.

Tè di rosmarino selvatico

Il tè del rosmarino selvatico è un rimedio efficace per tosse improduttiva, debilitante e mancanza di respiro che può essere utilizzato da adulti e bambini. È necessario prendere questo farmaco per molto tempo - da 2 a 4 settimane.

Per ottenere un effetto terapeutico, gli adulti dovrebbero prendere da bere mezzo bicchiere tre volte al giorno, i bambini dovrebbero essere trattati con un cucchiaino da tè non più di tre volte al giorno.

Fare il tè non richiede molto tempo. Un cucchiaio di erba secca di rosmarino selvatico di palude viene versato con un bicchiere di acqua bollente e lasciato fermentare per 15 minuti. Per migliorare l'effetto terapeutico, è possibile aggiungere alla bevanda un cucchiaino di foglie di ortica schiacciata.

Olio di Ledum

L'olio di oliva di Ledum è prodotto sulla base di olio di oliva o di girasole: un cucchiaio di erbe tritate per 100 ml di base. Riempi l'erba di olio e metti la nave in un luogo buio per 21 giorni.

Per migliorare i processi, è necessario scuotere l'olio con l'erba almeno una volta al giorno. Dopo il tempo, l'olio deve essere scaricato e versato in un contenitore buio. La medicina può essere utilizzata per l'instillazione del naso nella rinite acuta e cronica o sinusite.

Cuocere l'olio di rosmarino selvatico in un altro modo. Per fare questo, dovrai prendere 1 cucchiaio di fiori di rosmarino selvatico e versare 100 ml di girasole o olio d'oliva. Il contenitore deve essere dato alle fiamme, portato ad ebollizione e fatto sobbollire per un minuto a fuoco basso. Rimuovere il contenitore dal fuoco e condannarlo, lasciandolo fermentare per altre 24 ore, scolare.

L'olio viene sfregato nella regione lombare con radicolite o nelle articolazioni durante l'artrite o deformando l'artrosi, può anche essere usato per la miosite e la nevralgia intercostale.

Se si prepara il burro dal rosmarino selvatico per questa ricetta, allora può essere usato per curare l'acne, l'eczema e il lichene. Mescolare 2 cucchiai di erba tritata in contenitori e coprire con 5 cucchiai di olio di semi di girasole. Capacità di chiudere e mettere a ore 12 in un luogo caldo.

Unguento di Ledum

L'unguento preparato sulla base del rosmarino selvatico aiuta ad alleviare il dolore in artrite, artrite e radicolite, allevia il dolore nella nevralgia e nella miosite.

Per preparare l'unguento al rosmarino selvatico, devi prendere 200 g di grasso di maiale interno e metterlo in una pentola di terracotta, aggiungere 25 g di foglie tritate, coprire i piatti con un coperchio e metterli in forno a stufare per due ore a 100 ° C.

Unguento leggermente fresco, scolare e versare in un contenitore con un coperchio e un collo largo. Deve essere conservato in frigorifero.

Un ottimo rimedio per la scabbia è un unguento con rosmarino selvatico e radice di elleboro. Prendere un cucchiaio di erbe di elleboro e rosmarino selvatico e mescolare con 500 g di grasso di maiale. Mettere il contenitore per 12 ore nel forno e far sobbollire a fuoco basso. Quindi filtrare il grasso e versarlo in un contenitore di vetro. Lubrificare le aree interessate 3 volte al giorno.

Infusione di rosmarino selvatico

L'infusione di rosmarino selvatico ha elevate proprietà curative della ferita. È efficace per ferite strappate e accoltellate, congelamento, ustioni, eczema e punture di insetti. È necessario prendere 2 cucchiai di foglie di rosmarino selvatico e versare un bicchiere di acqua bollente, lasciare fermentare per 45 minuti, quindi filtrare e portare a 500 ml di acqua bollita.

Per fare un infuso di erba selvatica al rosmarino, devi versare 12 g di erba con un bicchiere di acqua bollente e lasciare fermentare per 20 minuti. L'infusione si insinua nelle articolazioni colpite con artrite, artrosi, gotta e radicolite.

Un'altra ricetta popolare per la preparazione di infusi per uso interno è utilizzata come agente profilattico durante epidemie di infezioni virali respiratorie acute, influenza e rinite acuta. Versare 20 g di erba con un litro di acqua bollente e cuocere in forno per 10 ore. Bere un decotto dovrebbe essere mezzo bicchiere tre volte al giorno.

Tintura alcolica di rosmarino selvatico

Tintura alcolica di rosmarino selvatico è considerata un ottimo rimedio per la gotta, i reumatismi, l'artrite, l'eczema, così come la bronchite, l'asma bronchiale. Inoltre, i risultati eccellenti sono dati dal trattamento con l'infiammazione del roseum selvatico dell'intestino tenue e la proctite.

Per preparare l'infuso, versare cinque parti di vodka o alcool su una parte dell'erba frantumata del rosmarino selvatico. Quindi è necessario insistere sulla droga in un luogo caldo e buio per 24 ore. La tintura viene utilizzata esternamente per macinare le articolazioni colpite o indietro. Lo sfregamento perfettamente anestetizza e allevia l'infiammazione.

Brodo di rosmarino selvatico

Il brodo di rosmarino selvatico è spesso usato per trattare gli organi dell'apparato respiratorio, cardiovascolare e urogenitale. Il farmaco è consigliato a prendere 0,5 tazze 3 - un massimo di 4 volte al giorno da 1 a 2 mesi.

Cucinare il brodo di rosmarino selvatico non richiede molto tempo. Per fare questo, dovrai prendere 1 cucchiaino delle foglie schiacciate della pianta e versarle con un bicchiere d'acqua, far bollire il farmaco per 15 minuti a bagnomaria, e poi lasciare fermentare per altri 45 minuti. Dopo che l'infusione è stata infusa, filtrarla.

Raccolta di farmaci con rosmarino selvatico

Le spese mediche sono più popolari rispetto all'assunzione di una singola erba. Il fatto è che le collezioni di erbe medicinali hanno una gamma più ampia di effetti, che consente di ottenere risultati migliori nel trattamento.

Per il trattamento della dissenteria, è necessario preparare un'infusione di 10 g di rosmarino selvatico e 20 g di radice di althea. Riempire la raccolta di erbe con 1 litro di acqua bollente e la data deve essere disegnata per 60 minuti. Prendere la raccolta di dissenteria dovrebbe essere ogni due ore, un cucchiaio.

Dalla tosse secca si risparmia la raccolta dell'erba, composta da 5 cucchiai di rosmarino selvatico, 10 cucchiai di radice di Althea, 10 cucchiai di farfara. L'intera erba è completamente mescolata, prendere 2 cucchiai della raccolta, versarli con acqua bollente e lasciare in infusione per 30 minuti. Prendi 0,5 tazze di infuso 5 - 6 volte al giorno 20 minuti prima dei pasti.

Per alleviare la condizione dei pazienti con asma bronchiale, è necessario preparare una raccolta composta da 200 g di tè al rosmarino selvatico, 200 g di fiori di camomilla, 60 g di germogli di betulla e 40 g di erba di efedra. Preparare 2 cucchiai della raccolta di 500 ml di acqua bollente e lasciare fermentare per 5-6 ore, quindi filtrare. Prendete un drink 3 volte al giorno per 0,5 bicchieri 30 minuti prima dei pasti.

Raccolta e conservazione di materie prime medicinali

Con lo scopo del trattamento usano giovani germogli frondosi di rosmarino selvatico di palude selvatica, che non hanno ancora lignificato. La raccolta di materie prime medicinali viene effettuata a fine agosto o inizio settembre durante il periodo di maturazione dei frutti. Quando si raccolgono germogli con una lunghezza di circa 10 cm, tagliare manualmente o tagliare cesoie.

Rami essiccati eseguiti in mansarde o all'ombra per strada, in zone ben ventilate. Gli essiccatori elettrici possono essere utilizzati per asciugare l'impianto e il dispositivo non deve essere acceso più di 40 ° C.

Quando si asciuga un rosmarino selvatico è necessario essere particolarmente attenti, in quanto la pianta è velenosa e se si rimane vicino all'erba per tutto il tempo, questo può causare un forte mal di testa.

Quando si raccoglie e si asciuga l'erba, tutte le manipolazioni devono essere eseguite in un respiratore o una medicazione in garza di cotone. Le materie prime sono conservate in sacchetti di carta o barattoli di vetro.

Controindicazioni ed effetti collaterali

Il trattamento con rosmarino selvatico deve essere effettuato sotto la supervisione di un medico, poiché i benefici del suo utilizzo devono necessariamente essere correlati alle controindicazioni, il che è spiegato dalla presenza di sostanze tossiche nella sua composizione.

Inoltre, nonostante l'alto potenziale terapeutico, l'uso del rosmarino selvatico è vietato in caso di disturbi mentali, labilità emotiva, ipotensione, aritmia e propensione a smettere di respirare.

Certo, il rosmarino selvatico è una pianta velenosa, ma prima di distruggerla senza pensarci, pensa a quali malattie può aiutarti a sbarazzarti.