Principale > I dadi

Livelli minimi di proteine, grassi, carboidrati, acqua e fibre a dieta

Abbiamo tradotto una guida dettagliata alle quantità minime di proteine, carboidrati, grassi, fibre e acqua per praticare l'allenamento della forza (ma in realtà, tutti stanno ascoltando).

proteina

Per prima cosa ricordiamo perché dovremmo consumarlo del tutto. Ecco le principali funzioni della proteina [1]:

1. Sintesi di enzimi e proteine ​​digestivi: nel nostro corpo ci sono centinaia di tipi di tessuti ed enzimi, che sono composti proteici.

2. Trasporto di sostanze nutritive: le proteine ​​sono "corrieri intelligenti" che forniscono sostanze nutritive ai tessuti giusti.

3. Fonte di energia: in un grammo di proteine ​​4 calorie.

4. Attività ormonale: gli ormoni che regolano molti processi importanti sono anche le proteine.

5. Bilancio idrico: aiuta a regolare l'equilibrio dei fluidi nel sangue e nei tessuti circostanti.

6. Equilibrio acido-base: le proteine ​​possono ridurre l'acidità dell'ambiente acido e l'alcalinità - alcalino.

7. Crescita e mantenimento dei tessuti: le proteine ​​sono necessarie per la creazione di nuovi tessuti, così come per la sintesi di composti non proteici.

In breve, non vi è alcuna proteina - non c'è crescita (o conservazione efficace in un deficit) della massa muscolare.

Assunzione minima raccomandata di proteine

Le raccomandazioni sulle proteine ​​dipendono dal fatto che tu abbia abbastanza energia (in deficit o meno). Durante il periodo di essiccazione, la percentuale di proteine ​​aumenta, non c'è bisogno di una grande quantità di proteine ​​nella fase di selezione o selezione di massa:

  • La quantità minima di proteine ​​nella fase di mantenimento o con un surplus di calorie: 1,2 g / kg [3].
  • La quantità minima di proteine ​​con un deficit calorico: 2,3 g / kg di peso corporeo secco [2].

Funzioni di grasso [1]:

1. Fonte di energia: 9 calorie per grammo.

2. Sensazione di saturazione: i grassi rimangono nell'apparato digerente più a lungo, così da sentirci più a lungo sazietà.

3. Gusto: cosa posso dire... tutto ha un sapore migliore con loro!

4. Fornisce nutrienti importanti: alcune vitamine (A, D, E, K) sono liposolubili + alcuni acidi grassi essenziali che non possiamo ottenere da altre fonti.

Grasso minimo consigliato

Le raccomandazioni per il grasso variano anche con diverse calorie: all'essiccazione, la percentuale di grasso può essere ridotta per soddisfare gli standard di proteine ​​e carboidrati. Questi ultimi sono più importanti per noi, dal momento che il mantenimento della massa muscolare e delle prestazioni atletiche dipendono da loro.

  • La quantità minima di grassi nella dieta: il 15% del totale delle calorie [3].
  • La quantità minima di grasso nella fase di mantenimento o durante l'aumento di peso: 20% delle calorie totali [4].

carboidrati

Funzioni dei carboidrati [1]:

1. Consegnare energia: la fonte di energia più economica (necessaria se si vuole allenarsi duramente).

2. Conservare le proteine: quando vi sono abbastanza carboidrati nella dieta, il corpo non innesca la ripartizione delle proteine ​​per l'uso come combustibile.

3. Ossidazione dei grassi: i carboidrati sono necessari per un'efficiente combustione dei grassi.

4. Memorie di energia: il corpo immagazzina energia in due modi: nei depositi di grasso e sotto forma di glicogeno. Il glicogeno è una riserva di energia operativa, è facilmente riconvertito in glucosio ed entra in azione.

Minimo consigliato di carboidrati

Di nuovo, ovviamente, tutto dipende dal livello di calorie consumate (deficit, supporto, eccedenze).

  • La quantità minima di carboidrati per gli sport di forza: 4 g / kg di peso [5].
  • È impossibile consumare così tanto a dieta, poiché è necessario ridurre la proporzione di proteine ​​e grassi al di sotto degli standard richiesti. Pertanto, i carboidrati rappresentano semplicemente il resto delle calorie quando si ottengono le quantità minime di proteine ​​e grassi.

cellulosa

La fibra alimentare ha anche una serie di compiti (puoi inserire te stesso l'umorismo nei servizi igienici).

Le principali funzioni della fibra [6]:

1. Corretta funzione intestinale: è stato detto abbastanza.

2. Mantenimento della salute: la fibra riduce il rischio di sviluppare emorroidi e altre strutture nel colon.

3. Visualizza il colesterolo: una forma particolarmente "dannosa" di colesterolo.

4. Previene il diabete: aiuta il corpo a regolare l'assorbimento dello zucchero.

5. Controllo del peso: ci sentiamo pieni e più a lungo.
Come puoi vedere, la mancanza di fibre può danneggiare in modo significativo.

Fibra raccomandata Minima

  • La quantità minima di fibra che ogni persona è desiderabile consumare: 14 g per ogni 1000 kcal [7].

Questa raccomandazione potrebbe sembrare obsoleta, ma penso che sia meglio essere guidati da tali numeri. Se un paio di giorni a settimana ne consumi un po 'meno, non ci saranno problemi particolari.

Ma quanta fibra si consiglia di consumare al giorno (non il minimo, ma il livello consigliato).

Le migliori fonti di fibra alimentare (puoi vedere il contenuto di fibre in grammi nelle tabelle di calorie su Zozhnik):

  • Cereali integrali (ad esempio nel pane integrale),
  • legumi,
  • Noci e semi
  • Frutta e verdura

Un'ultima nota: quando cerchi di ottenere più fibre, inizi a mangiare cibi più naturali e salutari. Migliore è la tua nutrizione, più forte è la salute e più forte è la salute, maggiori saranno i risultati nel fitness.

Sembra essere ovvio, ma molte persone sono troppo dipendenti dalla forma fisica in isolamento dalla salute. E credo che migliorare la forma e la promozione della salute dovrebbe andare di pari passo.

Sebbene tutti comprendano quanta acqua abbiamo bisogno, è sempre utile ricordartelo.

Le principali funzioni dell'acqua [8]:

1. Regolazione della temperatura corporea,

2. Idratazione di vari tessuti,

3. Lubrificazione delle articolazioni

4. Protezione di tessuti e organi

5. Dissoluzione di nutrienti e minerali e consegna di queste sostanze (e ossigeno) alle cellule

6. Rimozione di sostanze indesiderate dalle cellule

Quasi tutti i nostri sistemi corporei hanno bisogno di acqua. Sì, e il corpo di un uomo adulto consiste in acqua del 60%, donne - del 55% [9].

Acqua minima consigliata

Non c'è nulla di male nel ricordare il bilancio idrico: non forzarti a bere acqua con la forza! Ascolta meglio la sensazione di sete e guarda il colore dell'urina. Bevi così tanto liquido che l'urina rimane leggera.

Se la tua urina è leggera - non hai la disidratazione, se è buio - bevi qualcosa!

Si prega di notare che ho detto esattamente "liquidi", dal momento che è possibile ottenere acqua da varie bevande (e zuppe, e il tè con il caffè, naturalmente, sono anche considerati. Soprattutto perché gli scienziati, come hanno scoperto gli scienziati, non disidratano). In generale, se la tua urina non oscura, allora tutto è OK!

E infine, ricordiamo che tutte queste raccomandazioni - per culturisti, powerlifter e coinvolti in altri sport.

Puoi sentirti bene consumando, ad esempio, meno proteine ​​di quelle qui indicate. Tuttavia, se si desidera mantenere i risultati di massa muscolare e forza acquisiti, provare a seguire queste raccomandazioni.

Fibra calorica Composizione chimica e valore nutrizionale.

Valore nutrizionale e composizione chimica "Fibra".

Valore energetico cellulosa fa 70 kcal.

Fonte primaria: creata dall'utente. Maggiori dettagli

** Questa tabella mostra i tassi medi di vitamine e minerali per un adulto. Se vuoi conoscere le regole tenendo conto del tuo sesso, età e altri fattori, usa l'applicazione "La mia dieta sana".

Product Calculator

Analisi calorica del prodotto

Il rapporto di proteine, grassi e carboidrati:

PROPRIETÀ UTILI DELLA CELLA

Cosa è utile Fibra

  • La vitamina B1 fa parte degli enzimi più importanti del metabolismo dei carboidrati e dell'energia, fornendo all'organismo energia e sostanze plastiche, nonché il metabolismo degli aminoacidi ramificati. La mancanza di questa vitamina porta a gravi disturbi del sistema nervoso, digestivo e cardiovascolare.
  • La vitamina B2 è coinvolta nelle reazioni redox, aiuta ad aumentare la sensibilità del colore dell'analizzatore visivo e l'adattamento al buio. L'assunzione insufficiente di vitamina B2 è accompagnata da una violazione delle condizioni della pelle, delle mucose, una violazione della visione della luce e del crepuscolo.
  • La vitamina E ha proprietà antiossidanti, è necessaria per il funzionamento delle ghiandole sessuali, il muscolo cardiaco, è uno stabilizzatore universale delle membrane cellulari. Con una mancanza di vitamina E, l'emolisi di erythrocytes, i disordini neurologici sono osservati.
  • La vitamina PP è coinvolta nelle reazioni redox del metabolismo energetico. L'assunzione insufficiente di vitamine è accompagnata da un disturbo del normale stato della pelle, del tratto gastrointestinale e del sistema nervoso.
  • Il potassio è il principale ione intracellulare coinvolto nella regolazione del bilancio idrico, acido ed elettrolitico, è coinvolto nei processi di conduzione degli impulsi nervosi, regolazione della pressione.
  • Il calcio è il componente principale delle nostre ossa, agisce come regolatore del sistema nervoso, è coinvolto nella contrazione muscolare. La carenza di calcio porta alla demineralizzazione della colonna vertebrale, delle ossa del bacino e degli arti inferiori, aumenta il rischio di osteoporosi.
  • Il magnesio è coinvolto nel metabolismo energetico, la sintesi di proteine, acidi nucleici, ha un effetto stabilizzante per le membrane, è necessario per mantenere l'omeostasi del calcio, del potassio e del sodio. Una mancanza di magnesio porta a ipomagnesiemia, aumentando il rischio di sviluppare ipertensione, malattie cardiache.
  • Il fosforo è coinvolto in molti processi fisiologici, incluso il metabolismo energetico, regola l'equilibrio acido-base, è parte di fosfolipidi, nucleotidi e acidi nucleici, è necessario per la mineralizzazione di ossa e denti. La carenza porta ad anoressia, anemia, rachitismo.
  • Il ferro fa parte di varie proteine ​​nella sua funzione, inclusi gli enzimi. Partecipa al trasporto di elettroni, ossigeno, assicura il verificarsi di reazioni redox e l'attivazione della perossidazione. Un consumo inadeguato porta ad anemia ipocromica, atonia da carenza di mioglobina del muscolo scheletrico, aumento della fatica, miocardiopatia, gastrite atrofica.
ancora nascondi

Una guida completa ai prodotti più utili che puoi vedere nell'applicazione "La mia dieta salutare".

LiveInternetLiveInternet

-categorie

  • Dancer Catering (20)
  • Ricette (10)
  • Informazioni danza sport (6)
  • Competizione (4)
  • Riposo (3)
  • Allenamento (3)
  • Immagine (3)
  • Recupero, ricreazione (0)

-Cerca per diario

-Iscriviti per e-mail

-statistica

Proteine, cellulosa, carboidrati, grassi.

RIDUCE LA PARTE DI CATTIVI CARBOIDRATI.

Patate. Pasta, pane, riso, carote, barbabietole, muesli, zucchero, mais, dolci, torte, patatine, dolci. Quanto spesso lo usi? Questi piatti sono facili da acquistare e da gustare, e non è sorprendente che diventino la parte principale della nostra dieta. Purtroppo, cattivi carboidrati - zucchero e amido - sono la causa principale del sovrappeso. Nel corpo, vengono rapidamente trasformati in zucchero e, se non sono necessari come fonte di energia, il loro surplus viene depositato nei grassi.

Buone fonti di carboidrati sono verdure fresche e brillanti e frutta, pane di crusca, riso integrale, piselli, farina d'avena, polenta di grano saraceno, pane di segale, succo di frutta fresca senza zucchero, pasta di farina integrale, fagioli rossi, latticini, lenticchie, ceci, cioccolato amaro (con un contenuto di cacao del 60%), fruttosio, soia, verdure verdi, funghi.

AUMENTARE LA QUOTA DI COMPRESSE.

Aumentare la percentuale di fibre nella dieta fornirà diversi vantaggi:
1. Il cibo ricco di fibre contiene vitamine e minerali;
2. Gli alimenti ricchi di fibre contengono molta umidità, il che è importante per prevenire la stitichezza;
3. La fibra aiuta a ottimizzare il processo digestivo, stimolando il metabolismo e garantendo l'eliminazione più rapida delle tossine e delle tossine dal corpo;
4. Gli alimenti ricchi di fibre forniscono buoni batteri al tratto digestivo, che aiuta a ridurre il numero di batteri dannosi e mantenere un equilibrio interno.

Alimenti ricchi di fibre: Asparagi, broccoli, cavoletti di Bruxelles, cavolfiore, sedano, zucchine, cetrioli, aglio, fagiolini verdi, peperoni verdi, lattuga. Porro, funghi, piselli, spinaci, semi germinati, pomodori.

I frutti sono anche una grande fonte di fibre, ma contengono molto zucchero (fruttosio), che il tuo corpo trasforma in glucosio e immagazzina come grasso se non è necessario immediatamente. Quasi tutte le verdure contengono poco zucchero, quindi si consiglia di aumentare la proporzione di verdure e limitare la frutta a due pezzi al giorno mentre si perde peso. I migliori frutti sono mele, albicocche, ciliegie, pompelmi, uva, kiwi, arance, pesche, pere, ananas, prugne, fragole e anguria.

Il giorno in cui devi prendere 25-35 g. fibra.

Un esempio di una dieta quotidiana contenente 35 g di fibre: 4 fichi secchi (4,5 g), 1 piatto di farina d'avena (1,6 g), un pomodoro grande (1 g), una porzione di piselli (7,4 g), una porzione di broccoli (2,6 g), una porzione pasta integrale (6,3 g), 1 mango crudo (3,9 g), 1 pera (4 g), 2 fette di pane a base di farina di segale grossolana (3, 0,7 g), per un totale di 35 g di fibra.

AUMENTA LA QUOTA DI PROTEINE.

Le proteine ​​sono un ingrediente vitale. Gli elementi costitutivi di una proteina sono gli amminoacidi. La mancanza di un amminoacido essenziale rende difficile l'assimilazione degli altri. Pertanto, consigliamo vivamente di mangiare sia di origine animale che vegetale. Dose giornaliera approssimativa di proteine ​​1,2 g per 1 kg di peso corporeo (50% - animale, 50% - vegetale).

Prodotti contenenti proteine ​​animali: Manzo, vitello, agnello, maiale, pollame, prodotti a base di carne di maiale, pesce, formaggi stagionati, uova, latte, formaggi a pasta molle.

Prodotti contenenti proteine ​​vegetali: soia, grano germinato, alghe, arachidi tostate, lenticchie, fagioli bianchi, mandorle, farina d'avena, pane nero, cioccolato (contenente 70% di cacao), segale, pasta integrale, riso integrale, noci.

Se non si ottiene abbastanza proteine, il corpo lo estrarrà dai muscoli e dagli organi.

Le proteine ​​del cibo sono assorbite lontano dal pieno. Cocktail Formula 1 - la sostituzione del pasto contiene proteine ​​di alta qualità, completamente digeribili e pure in una forma conveniente per l'uso; Un cocktail aiuterà a bilanciare il fabbisogno di proteine ​​del corpo e la quantità di proteine ​​nella dieta.

RIDUCE IL CONSUMO DI GRASSI NOCIVI.

Sappiamo che il grasso in eccesso è dannoso per la salute, ma i grassi stessi sono molto importanti. I grassi forniscono all'organismo nutrienti multifunzionali, aiutano a mantenere elastici i vasi sanguigni, nutrono il cervello e il sistema nervoso, forniscono all'organismo energia, contengono vitamine, solubili nei grassi (A, D, E), partecipano alla sintesi degli ormoni.

Grassi cattivi: burro, panna, manzo, maiale, agnello. Tutti i grassi animali

Buoni grassi : olio di pesce, oliva e girasole, avocado, noci, germogli. Questi grassi forniscono al tuo corpo gli acidi della frutta essenziali. Tuttavia, uno degli acidi grassi - Omega 3 _ può essere trovato solo nei pesci grassi - come sardine, tonno, sgombro, salmone.

CHE DIMENSIONE DOVREBBE ESSERE LA STAZIONE ALIMENTARE:

Una porzione di frutta o verdura dovrebbe avere le dimensioni del pugno e una porzione di alimenti proteici delle dimensioni di un mazzo di carte.

Fibra di carboidrati grassi proteici

Il secondo gruppo di carboidrati: pane integrale e pane di crusca, riso integrale, grano saraceno e farina d'avena, pasta integrale, verdure verdi, funghi, pomodori, piselli, fagioli rossi, latticini, soia, frutta fresca, cioccolato amaro, succo fresco.

È semplice: devi cambiare i prodotti in alcuni punti: prova a mangiare carboidrati "cattivi" e "buoni" - il più possibile.

Il metabolismo sarà normale solo quando entrambi i tipi di proteine ​​sono presenti nella nostra dieta: vegetale e animale. È meglio se sono distribuiti uniformemente nella nostra dieta, anche se, se lo si desidera, la percentuale di proteine ​​vegetali può essere aumentata - non fa male.

Le principali proteine ​​animali sono carne (manzo, agnello, pollame, maiale), pesce, uova, latte, formaggio stagionato e morbido.

Le proteine ​​vegetali si trovano in soia, fagioli, noci, lenticchie, alghe e germe di grano, farina d'avena, riso integrale, cioccolato amaro e prodotti integrali.

In nessun caso si dovrebbe ridurre il numero di calorie nella dieta a causa delle proteine, altrimenti il ​​corpo inizierà a toglierlo dai muscoli. Il peso può essere ridotto, ma non grasso, ma la massa muscolare, che è assolutamente inutile.

grassi

I grassi possono anche essere divisi in "cattivi" e "buoni", ma questa divisione è più condizionata che nel caso dei carboidrati. Alcuni nutrizionisti includono tutti i grassi di origine animale, inclusi burro e panna, come grassi "cattivi".

Tuttavia, abbiamo bisogno di questi grassi in quantità ragionevole, così come di lardo, che anche i vegetariani consumano, sapendo della sua utilità. Sono i grassi che ci forniscono una varietà di sostanze nutritive - ad esempio vitamine liposolubili; dacci energia; mantenere l'elasticità dei vasi sanguigni; partecipare al lavoro di molti sistemi e alla sintesi delle sostanze necessarie. I grassi eccessivi possono causare danni alla salute e, inoltre, vengono utilizzati in modo errato.

I grassi "buoni" includono oli vegetali non raffinati, principalmente olivi; pesce di mare - salmone, sgombro, tonno, sardine; noci, avocado. Questi grassi hanno un effetto più benefico sul nostro corpo, ma questo non significa che abbiano bisogno di mangiare troppo.

cellulosa

Tuttavia, il fattore principale nella lotta per un peso sano è la quantità di fibra, che possiamo includere nella nostra dieta. Sono alimenti ricchi di fibre che ci aiutano a perdere peso ea mantenerci in forma per molto tempo.

La fibra è anche un carboidrato, ma non è digeribile e si trova in molti prodotti naturali: verdura, frutta, semi, noci, cereali non trattati di cereali, ecc.

Una volta nel corpo, la fibra inizia ad assorbire l'umidità, insieme a grassi e scorie, elabora tutto e lo rimuove. Allo stesso tempo, il processo di digestione è accelerato: migliora la motilità intestinale, l'eccesso di zucchero e colesterolo, i resti di cibo, la fermentazione e i prodotti in decomposizione vengono eliminati. Il corpo viene purificato attivamente e, naturalmente, il peso viene ridotto.

Una persona dovrebbe ricevere ogni giorno più di 35 g di fibre insieme al cibo, ma otteniamo 12-15 g, e anche meno. Nel corpo, ricevendo meno fibre, ci sono molte malattie croniche, tra cui l'obesità.

Fibra negli alimenti (alimenti ricchi di fibre)

La fibra è ricca di verdure, frutta, bacche, crusca e cereali. Gli alimenti ricchi di fibre sono anche ricchi di vitamine e minerali; previene la stitichezza, migliora i processi metabolici e consente di mantenere il peso corporeo normale.

Grazie ai batteri benefici che vanno d'accordo con le fibre nello stomaco e nell'intestino, il corpo mantiene un equilibrio ottimale della microflora. Un sacco di fibra in verdure come zucchine, tutti i tipi di cavolo, sedano, asparagi, peperoni verdi, cetrioli, fagiolini, aglio, lattuga, pomodori, funghi, porro. Sebbene la fibra contenga quasi tutte le verdure, devi solo scegliere il tuo gusto.

Certo, i frutti sono anche un ottimo modo per ottenere fibre, ma contengono più zucchero e non c'è quasi niente zucchero nelle verdure. Pertanto, coloro che vogliono perdere peso, è meglio preferire le verdure, e la frutta è un po ': mele, pompelmi, arance, albicocche, kiwi, uva, ciliegie, pere, pesche, angurie, ananas, fragole e prugne.

Tutto su grassi e carboidrati proteici

Ma molti di voi hanno sentito più di una volta su una strana abbreviazione come "BJU". Se lo decifri letteralmente, ottieni "Carboidrati di grassi proteici". In questo articolo imparerai tutto ciò che devi sapere su proteine, grassi, carboidrati e fibre alimentari.

Le proteine ​​- rappresentano "La norma fisiologica delle proteine ​​per una persona sana e adulta che non è impegnata nel lavoro fisico o nello sport - 80-100 g (incluso il 50% degli animali e il 50% delle piante)" sono alcuni materiali da costruzione necessari per il tessuto osseo., muscoli, pelle, sangue e linfa. Inoltre, la proteina ha molte proprietà importanti e utili, tra cui: rafforzare il sistema immunitario, l'assimilazione di grassi, vitamine e minerali, aiutare la produzione di ormoni necessari per il corpo e anche dare energia (1 grammo di proteine ​​dà 4 kcal).

In alcuni casi, il corpo ha bisogno di una maggiore quantità di proteine ​​- con esaurimento, durante il periodo di recupero, dopo malattie infettive, con infezioni croniche (tubercolosi), con anemia, con LCD, associato a compromissione della digeribilità delle sostanze alimentari, con perdita di sangue. La restrizione delle proteine ​​nella dieta è raccomandata per le malattie renali, le ulcere del tratto gastrointestinale, la gotta.

Grassi (lipidi): forniscono oltre il 30% del valore energetico giornaliero della nostra dieta (in un grammo di grasso contiene 9 kcal). In media, un adulto ha bisogno di 80-100 g di grassi, 30 dei quali dovrebbero essere vegetali. Con i grassi vengono introdotti gli acidi grassi necessari per il corpo e le vitamine liposolubili (ad esempio D, A, E, K).

I grassi sono divisi in tre tipi: quelli che aumentano il colesterolo (carne, lardo, burro, prodotti caseari), quelli che non contribuiscono alla formazione del colesterolo (ostriche, uova, carne di pollo senza pelle), quelli che riducono il colesterolo (olio di pesce, varietà di pesce grasso, oli vegetali non raffinati).

I carboidrati sono tutti prodotti che contengono amido e glucosio. Forniscono più della metà dell'apporto calorico giornaliero. L'assunzione giornaliera media di carboidrati è di 300-500 g, a seconda del sesso, dell'età e dell'attività fisica.

I carboidrati sono divisi in "buoni" e "cattivi". I carboidrati "buoni" includono: fagioli, cereali, lenticchie, frutta, verdura e verdura. Non causano un grande aumento di zucchero nel sangue. I carboidrati "cattivi" includono: zucchero e prodotti contenenti zucchero, pane bianco, riso, alcool, mais, patate.

Ortaggi e frutta possono essere suddivisi in tre categorie in base al contenuto di carboidrati:

  • A) fino a 5 grammi di carboidrati per 100 g di prodotto - cetrioli, pomodori, cavoli, zucchine, zucca, melanzane, lattuga, acetosa, verdure, foglie di cicoria, funghi.
  • B) fino a 10 g di carboidrati in 100 g di prodotto - carote, cipolle, ravanelli, barbabietole, fagioli, agrumi, bacche, albicocche, pere, meloni.
  • C) più di 10 g di carboidrati per 100 g di prodotto - patate, mais, piselli, banane, uva, ananas, mele, datteri, fichi.

Le verdure e i frutti più utili nella loro forma grezza e stufata, perché contengono più vitamine e minerali.

I carboidrati si trovano in tutti i prodotti da forno (ce ne sono molti di più, dove si usa la farina di prima scelta), nei cereali (sono più numerosi nei prodotti contenenti amido - mais, riso, semola, ecc.).

Con un consumo insufficiente di carboidrati, ci possono essere problemi con la violazione del metabolismo di grassi e proteine, con l'accumulo di prodotti nocivi nel sangue, l'ossidazione incompleta degli acidi grassi, con una diminuzione dei livelli di zucchero nel sangue.

Con il consumo eccessivo di alimenti con un alto contenuto di carboidrati, ci possono essere problemi con disturbi metabolici, obesità, diabete, aterosclerosi, formazione di coaguli di sangue nei vasi sanguigni, carie e la rottura del sistema immunitario.

Fibra alimentare - non ha benefici energetici, ma svolge un ruolo importante nel processo di digestione e rimozione dei rifiuti dal corpo, previene la deposizione di grasso, contiene vitamine e minerali.

Fonti: crusca, scorza di frutta, verdura, legumi, prodotti integrali e cereali germogliati.

Se trovi un errore, seleziona il frammento di testo e premi Ctrl + Invio.

Proteine, grassi, carboidrati, fibre

Il valore dei nutrienti nel corpo.

Le principali fonti di energia per l'uomo sono proteine, grassi e carboidrati, fibre. È il contenuto di queste sostanze che spesso descrivono il valore nutrizionale dei prodotti. Le proteine ​​sono responsabili della formazione di organi interni, tessuto muscolare e fluidi. I grassi formano le membrane cellulari, creano membrane protettive per gli organi interni, aiutano ad assorbire le vitamine e producono ormoni. La cellulosa viene spesso definita "più pulita", perché grazie ad essa, il corpo ha la capacità di auto-pulirsi dalle sostanze tossiche e dai veleni che si formano costantemente in esso. Carboidrati: carburante, il potenziale energetico dell'intero organismo. Se vogliamo mantenere sempre una forma eccellente, essere sani, magri, avere una carnagione fresca ed un aspetto elegante, il nostro compito è di includerli nella nostra dieta regolarmente e in quantità sufficiente.

Proteine. Uno dei principali fornitori di energia per l'uomo è la proteina, che fa parte degli enzimi, la cui attività contribuisce alla vita delle cellule del corpo umano. Le proteine ​​sono necessarie per il normale funzionamento dell'apparato digerente, la respirazione, la contrazione muscolare dipende dalle proteine, il sistema nervoso centrale. Anche una leggera mancanza di proteine ​​influisce sul lavoro di tutti gli organi del corpo umano, l'assorbimento delle sostanze si deteriora e l'immunità è significativamente indebolita. I principali fornitori di proteine ​​sono latticini, uova, carne, pesce, prodotti da forno, le proteine ​​sono contenute in qualsiasi prodotto naturale, anche in frutta e verdura.

Le proteine ​​sono il componente principale di tutti gli organi e tessuti del corpo, tutti i processi vitali sono strettamente connessi con loro: metabolismo, contrattilità, irritabilità, capacità di crescere, riprodursi e pensare. Lo scopo principale delle proteine ​​alimentari è quello di partecipare alla costruzione di nuove cellule e tessuti, per garantire la crescita e lo sviluppo di giovani organismi in crescita e la rigenerazione di cellule usurate e obsolete in età adulta. Dalle proteine ​​alimentari, le proteine ​​del corpo, gli enzimi, gli ormoni, gli anticorpi sono costantemente sintetizzati. Le proteine ​​sono coinvolte nel trasporto di ossigeno, lipidi, carboidrati, alcune vitamine, ormoni. Il corpo umano non ha riserve di proteine. Le proteine ​​derivano dal cibo ed è una componente indispensabile della dieta.

Dalle proteine ​​alimentari, le proteine ​​del corpo, gli enzimi, gli ormoni, gli anticorpi sono costantemente sintetizzati. Le proteine ​​sono coinvolte nel trasporto di ossigeno, lipidi, carboidrati, alcune vitamine, ormoni. Il corpo umano non ha riserve di proteine. Le proteine ​​derivano dal cibo ed è una componente indispensabile della dieta.

Il valore biologico delle proteine ​​è anche determinato dalla disponibilità di singoli amminoacidi, che possono essere ridotti in presenza di inibitori di enzimi proteolitici (ad esempio nei legumi), nonché durante il processo di cottura. La disponibilità di proteine ​​è determinata dalla loro digeribilità dal sistema digestivo.

I grassi hanno un alto valore energetico e svolgono un ruolo importante nella biosintesi delle strutture lipidiche, in particolare delle membrane cellulari. I grassi alimentari sono rappresentati da trigliceridi e sostanze lipidiche. I grassi animali sono composti da acidi grassi saturi ad alta fusione. I grassi vegetali contengono una quantità significativa di acidi grassi polinsaturi (PUFA).

I grassi negli organismi viventi sono il principale tipo di sostanze di riserva e la principale fonte di energia. Negli animali vertebrati e negli esseri umani, circa la metà dell'energia che viene consumata dalle cellule viventi a riposo è costituita dall'ossidazione degli acidi grassi che costituiscono il grasso. I grassi svolgono una serie di importanti funzioni nel corpo.

  • Il grasso forma uno strato protettivo per gli organi interni: cuore, fegato, reni e così via.
  • La membrana di tutte le cellule del corpo è di circa il 30% di grasso.
  • I grassi sono necessari per la produzione di molti ormoni. Svolgono un ruolo importante nell'attività dell'immunità e questo, come è noto, è il sistema interno di auto-guarigione del corpo.
  • I grassi forniscono vitamine liposolubili A, D, E e K.

I grassi animali contengono lardo (90-92% di grasso), burro (72-82%), maiale (fino al 49%), salsiccia (20-40% per diverse varietà), panna acida (20-30%), formaggio ( 15-30%). Le fonti di grassi vegetali sono oli vegetali (99,9% di grassi), noci (53-65%), farina d'avena (6,1%), grano saraceno (3,3%).

Gli acidi grassi naturali sono suddivisi in saturi, monoinsaturi (con 1 doppio legame) e polinsaturi (con 2 doppi legami o più). Gli acidi grassi saturi (palmitico, stearico, ecc.) Sono usati dall'organismo principalmente come sostanze energetiche. I PUFA fanno parte delle membrane cellulari e di altri elementi strutturali dei tessuti, sono coinvolti nella sintesi delle prostaglandine e aiutano a rimuovere il colesterolo dal corpo. La quantità di PUFA in termini di acido linoleico dovrebbe fornire circa il 4% del valore energetico totale della dieta. Il rapporto tra il 10% di PUFA, il 30% di acidi grassi saturi e il 60% di acidi grassi monoinsaturi è ottimale.

La qualità delle componenti grasse dei prodotti alimentari è determinata dall'indicatore dell'efficienza biologica, che riflette il contenuto di acidi grassi polinsaturi.

Nella dieta dovrebbe essere rappresentato da grassi di origine animale e vegetale. I grassi dovrebbero fornire una media del 30% del valore energetico della dieta. In una dieta fisiologicamente completa, i grassi vegetali costituiscono il 30% della quantità totale di grassi.

I prodotti a base di fibre vegetali sono costituiti da fibre alimentari e altri inaccessibili per l'assimilazione dei carboidrati. La fibra alimentare è una miscela di vari polisaccaridi e lignina, ma può anche contenere proteine, grassi e oligoelementi. In quantità significative, la fibra alimentare è presente in cereali, pane e verdure non raffinati. A seconda della quantità di fibra, tutti i prodotti - portatori di carboidrati - sono suddivisi in contenenti "carboidrati protetti" (fibra in una quantità superiore allo 0,4%) e raffinati (fibra inferiore allo 0,4%).

Le fibre alimentari influenzano l'intensità dell'assorbimento e del metabolismo di grassi, carboidrati e proteine, nonché la capacità di modificare il metabolismo dello sterolo e l'equilibrio delle sostanze minerali.

In generale, la fibra contribuisce alla promozione del cibo nell'intestino. Sotto l'influenza della fibra diminuisce l'assorbimento di calcio, magnesio,

lo zinco, il rame, il ferro, l'assorbimento di glucosio sono ridotti, l'assorbimento di colesterolo e l'escrezione di steroidi amplificano. Le fibre alimentari, in particolare le sostanze pectiche, sono in grado di assorbire sostanze nocive e rimuoverle dal corpo.

La principale fonte di fibre alimentari sono i prodotti a base di cereali, frutta, noci e verdure. Nella dieta quotidiana dovrebbe contenere circa 20 grammi di fibra. Nella dieta tradizionale, la maggior parte delle fibre proviene da pane e cereali (10 g), patate (7 g), verdure (6 g), frutta (2 g).

I carboidrati. Il corpo umano, i suoi organi e sistemi interni possono essere confrontati con il meccanismo più complesso, il cui lavoro è svolto in modo chiaro e senza intoppi, nel caso in cui siamo sani. Ma, affinché il nostro organismo potesse funzionare, e tu ed io - per vivere, l'intero sistema ha bisogno di energia. Proprio come nessun motore può funzionare senza carburante, quindi il corpo umano non può esistere senza l'energia di cui ha bisogno. Ma da dove viene una persona? Risulta che i carboidrati sono responsabili della funzione di approvvigionamento energetico nel nostro corpo, che entra nel nostro corpo con cibo e cibo. Parleremo dei carboidrati, delle loro funzioni e dei metodi di classificazione oggi...

I carboidrati sono il componente principale della dieta umana. Circa il 60% dei carboidrati proviene da prodotti a base di cereali, dal 14 al 26% con zuccheri e confetteria, fino al 10% con tuberi e radici, il 5-7% con verdure e frutta.

I carboidrati sono divisi in digeribili e non digeribili. I carboidrati digeribili comprendono glucosio, fruttosio, saccarosio, lattosio, maltosio e alfa-glucon polisaccaridi - amido, destrine e glicogeno. I carboidrati indigeribili (cellulosa, emicellulosa, sostanze pectiniche, lignina, ecc.) Non vengono scomposti da enzimi del tratto gastrointestinale, ma vanno scissi sotto l'azione della microflora intestinale.

I monosaccaridi nell'alimentazione umana sono rappresentati da glucosio, galattosio, mannosio, xilosio e fruttosio, oligosaccaridi - da lattosio e saccarosio.

I polisaccaridi sono rappresentati da amido vegetale, glicogeno e fibra di prodotti vegetali. Il contenuto di amido vegetale raggiunge il 40-73% in prodotti a base di pane, il 40-45% in legumi e il 15% in patate. Polisaccaride digeribile di origine animale - il glicogeno si trova principalmente nel fegato (2-10%). Nel tessuto muscolare, il contenuto di glicogeno non supera l'1%.

I carboidrati di una razione per adulti dovrebbero fornire il 50-60% del fabbisogno energetico del corpo. La composizione ottimale di carboidrati: amido - 75%, zucchero - 20%, sostanze pectine - 3%, fibra -2%.

Le idee moderne sul ruolo dei nutrienti nel supporto vitale e nella salute umana ci consentono di designarle come macronutrienti e micronutrienti (Tabella 7.1).

I macronutrienti sono coinvolti nell'approvvigionamento strutturale e energetico del corpo. Il bisogno per loro è espresso in grammi, e per la vita di una persona mangia circa 30 tonnellate di proteine, grassi e carboidrati.

La maggior parte dei micronutrienti è presente nei cibi nelle concentrazioni minime che costituiscono milligrammi e persino microgrammi. Di conseguenza, la massa di micronutrienti importanti per la salute durante la vita difficilmente supera i 30 kg, vale a dire circa 1 g al giorno. Il ruolo biologico dei micronutrienti è la regolazione di una gamma estremamente ampia di funzioni corporee essenziali. La maggior parte dei micronutrienti appartiene alla categoria dei nutrienti essenziali necessari per mantenere l'omeostasi e l'attività vitale del corpo.

Funzioni fisiologiche di base dei micronutrienti:

  • regolazione del metabolismo di grassi, carboidrati, proteine ​​e minerali;
  • ottimizzazione dell'attività dei sistemi enzimatici;
  • ingresso nei componenti strutturali delle membrane cellulari;
  • resistenza allo stress ossidativo (protezione antiossidante);
  • partecipazione ai processi di respirazione cellulare;
  • fornire l'equilibrio elettrolitico;
  • mantenimento dell'equilibrio acido-base;
  • partecipazione alla sintesi di ormoni;
  • regolazione della funzione riproduttiva e dei processi di embriogenesi;
  • mantenere l'attività funzionale di varie parti del sistema immunitario;
  • partecipazione al processo di formazione del sangue e regolazione della coagulazione del sangue;
  • regolazione dello stato funzionale del sistema nervoso centrale e periferico;
  • regolazione dell'eccitabilità del tono miocardico e vascolare;
  • supporto vitale della microflora intestinale normale (autoctona);
  • supporto strutturale e funzionale del sistema muscolo-scheletrico;
  • partecipazione alla sintesi del tessuto connettivo;
  • partecipazione ai processi di disintossicazione e biotrasformazione degli xenobiotici;
  • effetto adattogeno con effetti avversi di fattori ambientali.

Carboidrati nella dieta del diabetico → I carboidrati sono il principale "carburante" per il corpo. Hanno un alto valore energetico, che li rende la principale fonte di energia. Come risultato della scissione di 1 g di carboidrati si formano 4 kcal. Molti elementi dei carboidrati agiscono come "materiali da costruzione" per le future cellule del corpo. Il bisogno umano quotidiano di carboidrati dipende direttamente dalla quantità di energia spesa. Di norma, una persona in buona salute ha bisogno di consumare 400-450 grammi di carboidrati al giorno. L'uso eccessivo porta all'obesità. Nella vita di tutti i giorni, tutti i carboidrati emettono... per saperne di più →

Le vitamine sono vitali per il corpo umano, non sono sintetizzate (o sintetizzate in quantità insufficienti) nel corpo e fungono da catalizzatori per i processi metabolici. Le vitamine entrano nel corpo con il cibo e sono fattori nutrizionali insostituibili. Vitamine e oligoelementi più. →..

Proteine, grassi, carboidrati e fibre nella dieta per il diabete

Esaminiamo in dettaglio in che modo i diversi tipi di nutrienti influenzano la glicemia nei diabetici. I modelli generali di come grassi, proteine, carboidrati e insulina sono stabiliti, e li descriveremo in dettaglio di seguito. Allo stesso tempo, è impossibile prevedere in anticipo quanto un particolare prodotto alimentare (ad esempio la ricotta) aumenti il ​​livello di zucchero nel sangue di un particolare diabetico. Questo può essere determinato solo per tentativi ed errori. Qui sarà opportuno insistere ancora: misurare più spesso la glicemia! Risparmia sulle strisce reattive per il tuo misuratore - concediti il ​​lusso di curare le complicanze del diabete.

Proteine, grassi e carboidrati nel diabete: tutto ciò che devi sapere:

  • Quante proteine ​​hai bisogno di mangiare.
  • Come limitare le proteine, se i reni sono malati.
  • Quali grassi aumentano il colesterolo.
  • Una dieta povera di grassi ti aiuta a perdere peso?
  • Quali grassi avete bisogno e utili da mangiare.
  • Carboidrati e unità di pane.
  • Quanti carboidrati da mangiare al giorno.
  • Verdure, frutta e fibre.

I seguenti componenti di prodotti alimentari danno energia al corpo umano: proteine, grassi e carboidrati. Il cibo insieme a loro contiene acqua e fibre, che non vengono digerite. L'alcol è anche una fonte di energia.

Accade raramente che il cibo contenga proteine, grassi o carboidrati in forma pura. Di norma, mangiamo una miscela di sostanze nutritive. Gli alimenti proteici sono spesso saturi di grassi. Gli alimenti ricchi di carboidrati di solito contengono anche alcune proteine ​​e grassi.

Perché le persone sono geneticamente predisposte al diabete di tipo 2

Per centinaia di migliaia di anni, la vita delle persone sulla terra consisteva in brevi mesi di abbondanza di cibo, che ha lasciato il posto a lunghi periodi di carestia. Le persone non erano sicure di nulla, tranne che la fame sarebbe accaduta ancora e ancora. Tra i nostri antenati sopravvissero e diedero alla prole quelli che hanno sviluppato un'abilità genetica per sopravvivere a una lunga carestia. Ironicamente, gli stessi geni oggi, in termini di abbondanza di cibo, ci rendono sensibili all'obesità e al diabete di tipo 2.

Se oggi fosse scoppiata la fame di massa, chi l'avrebbe vissuto meglio di chiunque altro? La risposta è persone obese e persone con diabete di tipo 2. I loro corpi sono i migliori in grado di immagazzinare il grasso durante i periodi di abbondanza di cibo, in modo che possano passare attraverso un lungo inverno affamato. Per fare questo, hanno sviluppato un aumento della resistenza all'insulina (scarsa sensibilità delle cellule all'azione dell'insulina) e un desiderio irrefrenabile per i carboidrati, così ben noto a tutti noi.

Ora viviamo in una situazione di abbondanza di cibo, e i geni che hanno aiutato i nostri antenati a sopravvivere sono diventati un problema. Per compensare la predisposizione genetica al diabete di tipo 2, devi mangiare con una dieta a basso contenuto di carboidrati e fare esercizio fisico. La promozione di diete low-carb per la prevenzione e il controllo del diabete è l'obiettivo principale per il quale esiste il nostro sito web.

Consideriamo l'effetto di proteine, grassi e carboidrati sulla glicemia. Se sei un diabetico "esperto", scoprirai che le informazioni contenute in questo articolo sono assolutamente contrarie alle informazioni standard ricevute dai libri o da un endocrinologo. Allo stesso tempo, le nostre raccomandazioni dietetiche per il diabete aiutano a ridurre lo zucchero nel sangue ea mantenerlo normale. Una dieta standard "bilanciata" aiuta molto male, come hai già visto di persona.

Nel processo di digestione, proteine, grassi e carboidrati nel corpo umano sono suddivisi nelle loro parti costituenti, "elementi costitutivi". Questi componenti entrano nel flusso sanguigno, sono trasportati dal sangue in tutto il corpo e sono usati dalle cellule per mantenere le loro funzioni vitali.

Le proteine ​​sono catene complesse di "blocchi" chiamati amminoacidi. Le proteine ​​alimentari dagli enzimi sono suddivise in amminoacidi. Quindi il corpo usa questi amminoacidi per creare le proprie proteine. Questo è il modo in cui vengono create non solo le cellule dei muscoli, dei nervi e degli organi interni, ma anche gli ormoni e gli stessi enzimi digestivi. È importante sapere che gli aminoacidi possono trasformarsi in glucosio, ma questo è lento e non molto efficace.

Molti cibi che le persone consumano contengono proteine. Le fonti più ricche di proteine ​​sono albume, formaggio, carne, pollame e pesce. Praticamente non contengono carboidrati. Questi alimenti costituiscono la base di una dieta a basso contenuto di carboidrati efficace nel controllo del diabete. Quali alimenti sono benefici nel diabete e quali sono dannosi. Le proteine ​​si trovano anche nelle fonti vegetali - fagioli, semi di piante e noci. Ma questi alimenti, insieme alle proteine, contengono carboidrati e il diabetico deve stare attento con loro.

Proteine ​​e carboidrati sono componenti del cibo che aumentano lo zucchero nel sangue, anche se lo fanno in modi completamente diversi. Allo stesso tempo, i grassi alimentari non influenzano lo zucchero nel sangue. I prodotti animali contengono circa il 20% di proteine. Il resto della loro composizione è di grassi e acqua.

La conversione delle proteine ​​in glucosio nel corpo umano avviene nel fegato e in misura minore nei reni e negli intestini. Questo processo è chiamato gluconeogenesi. Impara come controllarlo. Viene attivato dall'ormone glucagone se lo zucchero scende troppo o se nel sangue rimane poca insulina. Il 36% delle proteine ​​viene convertito in glucosio. Il corpo umano non sa come convertire il glucosio in proteine. Lo stesso con i grassi - da loro le proteine ​​non possono essere sintetizzate. Pertanto, le proteine ​​sono una componente indispensabile del cibo.

Abbiamo detto sopra che i prodotti animali contengono il 20% di proteine. Moltiplicare il 20% del 36%. Risulta che circa il 7,5% del peso totale degli alimenti proteici può trasformarsi in glucosio. Questi dati vengono utilizzati per calcolare la dose di insulina "corta" prima dei pasti. In una dieta "bilanciata", le proteine ​​non vengono prese in considerazione per il calcolo delle dosi di insulina. E su una dieta a basso contenuto di carboidrati per il diabete - contati.

Si raccomanda alle persone con un livello medio di attività fisica di mantenere la massa muscolare ogni giorno per mangiare 1-1,2 grammi di proteine ​​per 1 kg di peso corporeo ideale. Carne, pesce, pollame e formaggi contengono circa il 20% di proteine. Conosci il tuo peso ideale in chilogrammi. Moltiplicare questa quantità per 5 e scoprire quanti grammi di alimenti proteici si possono mangiare ogni giorno.

Ovviamente, non dovrai morire di fame con una dieta a basso contenuto di carboidrati. E se fai esercizio fisico con piacere secondo le nostre raccomandazioni, allora puoi permetterti di mangiare ancora più proteine ​​e tutto questo senza alcun danno per controllare lo zucchero nel sangue.

Ricette per diete low-carb per il diabete di tipo 1 e di tipo 2 qui

Il più adatto per diete a basso contenuto di carboidrati: quegli alimenti proteici che non contengono praticamente carboidrati. Questi includono:

  • manzo, vitello, agnello;
  • pollo, anatra, tacchino;
  • uova;
  • pesce di mare e di fiume;
  • prosciutto cotto, carpaccio, marmellata e prodotti costosi simili;
  • gioco;
  • carne di maiale

Tieni presente che i carboidrati possono essere aggiunti agli alimenti elencati sopra durante l'elaborazione e dovresti diffidare di questo. Nel libro americano su una dieta a basso contenuto di carboidrati per il diabete, è scritto che le salsicce praticamente non contengono carboidrati. Ah ah ah...

Quasi tutti i formaggi contengono non più del 3% di carboidrati e sono adatti al consumo da parte dei diabetici. Oltre a formaggio feta e fiocchi di latte. I carboidrati che il tuo formaggio contiene dovrebbero essere presi in considerazione quando si pianifica il menu, oltre a calcolare le dosi di insulina e / o pillole per il diabete. Per tutti i prodotti a base di soia, leggi le informazioni sulla confezione, tenendo conto dei loro carboidrati e proteine.

Tra endocrinologi e diabetici, la convinzione è che le proteine ​​alimentari sono più pericolose dello zucchero, perché accelerano lo sviluppo dell'insufficienza renale. Questo è un punto di vista erroneo che rovina la vita dei diabetici. Un alto livello di assunzione di proteine ​​non danneggia i reni nei pazienti con diabete, se il livello di zucchero nel sangue viene mantenuto ad un livello normale. Infatti, l'insufficienza renale causa uno zucchero nel sangue cronicamente elevato. Ma i medici amano "cancellarlo" dalle proteine ​​del cibo.

Quali prove confermano questa affermazione rivoluzionaria:

  • Negli Stati Uniti, ci sono stati che si specializzano nell'allevamento del bestiame. Lì, la gente mangia carne di manzo 3 volte al giorno. In altri stati, la carne bovina è più costosa e lì viene consumata meno. Allo stesso tempo, la prevalenza dell'insufficienza renale è pressappoco la stessa.
  • I vegetariani hanno problemi ai reni non meno di quelli che consumano prodotti animali.
  • Condotto uno studio a lungo termine di persone che hanno dato uno dei suoi reni per salvare la vita di una persona cara. I medici raccomandarono uno di loro di limitare le proteine ​​nella dieta, altri no. Anni dopo, il tasso di fallimento del rene rimanente era lo stesso per quelli e altri.

Tutto quanto sopra si applica ai pazienti con diabete, in cui i reni stanno ancora lavorando normalmente o danno renale solo nella fase iniziale. Esaminare le fasi di insufficienza renale. Per prevenire l'insufficienza renale, concentrarsi sul mantenimento della normale glicemia con una dieta a basso contenuto di carboidrati. Se l'insufficienza renale è allo stadio 3-B o superiore, allora è troppo tardi per essere trattato con una dieta a basso contenuto di carboidrati e occorre limitare l'assunzione di proteine.

I grassi alimentari, in particolare i grassi animali saturi, sono ingiustamente accusati di essere:

  • causare obesità;
  • aumentare il colesterolo nel sangue;
  • portare ad infarto e ictus.

In realtà, tutto questo è un enorme inganno pubblico da parte di medici e nutrizionisti. La diffusione di questa truffa, iniziata negli anni '40, ha portato a un'epidemia di obesità e diabete di tipo 2. La raccomandazione standard è quella di consumare non più del 35% di calorie da grassi. Non superare questa percentuale in pratica è molto difficile.

Le raccomandazioni ufficiali del Ministero della Salute degli Stati Uniti per limitare il grasso nella dieta hanno portato a questa mania tra i consumatori. I latticini senza grassi, la margarina e la maionese sono molto richiesti. In realtà, il vero colpevole per i problemi sopra elencati sono i carboidrati. Carboidrati particolarmente raffinati, per il cui consumo il corpo umano non è geneticamente adattato.

I grassi alimentari vengono digeriti in acidi grassi durante la digestione. Il corpo può usarli in diversi modi:

  • come fonte di energia;
  • come materiale da costruzione per le loro celle;
  • mettere da parte.

Il grasso alimentare non è il nostro nemico, non parlerebbe di nutrizionisti e medici. Mangiare grassi naturali è assolutamente essenziale per la sopravvivenza umana. Ci sono acidi grassi essenziali che il corpo non ha dove andare, eccetto i grassi alimentari. Se non li mangi per molto tempo, allora morirai.

I diabetici, anche più di quelli sani, soffrono di aterosclerosi, infarti e ictus. Nei pazienti con diabete, il profilo del colesterolo è solitamente peggiore della media nelle persone sane della stessa età. È stato suggerito di dare la colpa ai grassi commestibili. Questo è un punto di vista errato, ma, sfortunatamente, è riuscita a mettere radici ampiamente. Un tempo, si credeva addirittura che i grassi alimentari causassero complicanze del diabete.

Infatti, i problemi con il colesterolo nel sangue dei pazienti diabetici, come nelle persone con normale glicemia, non sono affatto correlati ai grassi che mangiano. La stragrande maggioranza dei diabetici mangia ancora alimenti quasi magri, perché gli viene insegnato a temere i grassi. Infatti, un cattivo profilo di colesterolo è causato da un aumento di zucchero nel sangue, cioè il diabete, che non è controllato.

Diamo un'occhiata a quale sia la connessione tra i grassi alimentari ei livelli di colesterolo nel sangue. Le persone che vogliono abbassare il livello di colesterolo nel sangue sono tradizionalmente raccomandate a mangiare più carboidrati. I medici consigliano di limitare il consumo di prodotti di origine animale e se mangiano carne, quindi solo a basso contenuto di grassi. Nonostante l'implementazione diligente di queste raccomandazioni, i risultati degli esami del sangue per il colesterolo "cattivo" nei pazienti continuano a deteriorarsi per qualche motivo...

Ci sono sempre più pubblicazioni che la dieta ricca di carboidrati, quasi interamente vegetariana, non è così utile e sicura come prima. È dimostrato che i carboidrati della dieta aumentano il peso corporeo, peggiorano il profilo del colesterolo e aumentano il rischio di malattie cardiovascolari. Questo vale anche per i carboidrati "complessi", che sono contenuti in frutta e prodotti a base di cereali.

L'agricoltura ha iniziato a svilupparsi non più di 10 mila anni fa. Prima di questo, i nostri antenati erano prevalentemente cacciatori e raccoglitori. Mangiavano carne, pesce, pollame, alcune lucertole e insetti. Tutto questo cibo, ricco di proteine ​​e grassi naturali. La frutta poteva essere mangiata solo pochi mesi all'anno, e il miele era una rara prelibatezza.

La conclusione dalla teoria "storica" ​​è che il corpo umano non è geneticamente adatto a consumare molti carboidrati. E i carboidrati raffinati moderni sono una vera catastrofe per lui. Puoi lamentarti a lungo perché sia ​​così, ma è meglio controllare. Groszy teoria dei prezzi che fallisce nella pratica, d'accordo?

Come controllarlo? Molto semplice - in base ai risultati delle misurazioni dello zucchero con un glucometro, così come test di laboratorio di sangue per il colesterolo. Una dieta a basso contenuto di carboidrati porta al fatto che lo zucchero nel sangue di un paziente con diabete diminuisce, e diventa possibile mantenerlo stabilmente nella norma, come nelle persone sane. Nei risultati delle analisi del sangue in laboratorio, vedrai che il colesterolo "cattivo" è ridotto e che il "buono" (protettivo) è aumentato. Migliorare il profilo del colesterolo contribuisce anche all'implementazione delle nostre raccomandazioni sul consumo di grassi sani naturali.

Nell'uomo c'è una costante "circolazione" di grasso. Entrano nel flusso sanguigno dalle scorte di cibo o corpo, quindi usate o depositate. Nel sangue, i grassi circolano sotto forma di trigliceridi. Ci sono molti fattori che determinano il livello dei trigliceridi nel sangue in ogni momento. Questa è ereditarietà, forma fisica, glicemia, obesità. I grassi alimentari hanno scarso effetto sulla concentrazione dei trigliceridi nel sangue. La maggior parte dei livelli di trigliceridi è determinata dal numero di carboidrati consumati di recente.

Le persone magre e magre sono le più sensibili all'azione dell'insulina. Di solito hanno bassi livelli di insulina e trigliceridi nel sangue. Ma anche loro hanno i trigliceridi nel sangue che si alza dopo un pasto saturo di carboidrati. Questo perché il corpo neutralizza il glucosio in eccesso nel sangue, trasformandolo in grasso. Più forte è l'obesità, minore è la sensibilità all'insulina delle cellule. Nelle persone obese, il livello dei trigliceridi nel sangue è in media più alto di quello delle persone magre, regolato per l'assunzione di carboidrati.

Perché il livello dei trigliceridi nel sangue è un indicatore importante:

  • più i trigliceridi circolano nel sangue, più forte è la resistenza all'insulina;
  • i trigliceridi contribuiscono alla deposizione di grasso sulle pareti interne dei vasi sanguigni, cioè lo sviluppo dell'aterosclerosi.

È stato condotto uno studio in cui hanno partecipato atleti addestrati, cioè persone molto sensibili all'insulina. A questi atleti sono state somministrate iniezioni di acido grasso per via endovenosa. Risultò che, di conseguenza, si verificò temporaneamente una forte insulino resistenza (scarsa sensibilità cellulare all'azione dell'insulina). Il lato negativo è che è possibile ridurre l'insulino-resistenza se si segue una dieta a basso contenuto di carboidrati, si riduce la glicemia alla normalità, si esercita e si tenta di perdere peso.

Non grassi, ma i carboidrati nel corpo sotto l'azione dell'insulina si convertono in grasso e si accumulano. Questo processo è descritto in dettaglio più avanti nell'articolo. I grassi dietetici in esso praticamente non partecipano. Sono depositati nel tessuto adiposo solo se consumano molti carboidrati con loro. Tutti i grassi che si mangiano con una dieta a basso contenuto di carboidrati si "bruciano" rapidamente e non aumentano il peso corporeo. Avere paura di ingrassare da grasso è come aver paura di diventare blu a causa del fatto che mangi melanzane.

I carboidrati sono il componente più pericoloso del cibo per i diabetici. Nei paesi sviluppati, i carboidrati costituiscono la maggior parte degli alimenti che le persone consumano. Dagli anni '70, la percentuale di grassi negli alimenti consumati negli Stati Uniti è diminuita, mentre è aumentata la quota di carboidrati. Allo stesso tempo, l'epidemia di obesità e l'incidenza del diabete di tipo 2, che ha già assunto il carattere di una catastrofe nazionale, sta crescendo.

Se hai l'obesità o il diabete di tipo 2, significa che sei dipendente da prodotti contenenti carboidrati raffinati. Questa è una vera dipendenza, simile all'alcol o alle droghe. Forse i dottori o i libri con liste di diete popolari raccomandano di mangiare cibi a basso contenuto di grassi. Ma sarebbe meglio se tu andassi su una dieta a basso contenuto di carboidrati.

Il grasso corporeo alimentare viene utilizzato come materiale da costruzione o come fonte di energia. E solo se lo consumi con carboidrati, allora il grasso sarà conservato in riserva. L'epidemia di obesità e diabete di tipo 2 non è causata dall'assunzione eccessiva di grassi. Provoca un'abbondanza nella dieta di carboidrati raffinati. Alla fine, mangiare grassi senza carboidrati è quasi impossibile. Se ci provi, inizi immediatamente a nausea, bruciore di stomaco o diarrea. Il corpo è in grado di fermarsi nel tempo nel consumo di grassi e proteine, e i carboidrati - non possono.

Ci sono grassi dietetici essenziali, così come amminoacidi essenziali, che si trovano nelle proteine. Ma i carboidrati essenziali non esistono, anche per i bambini. Non solo puoi sopravvivere, ma anche stare bene con una dieta che non contiene carboidrati. Inoltre, una tale dieta riduce notevolmente il rischio di infarto e ictus. Gli esami del sangue per il colesterolo, i trigliceridi e altri fattori di rischio cardiovascolare stanno migliorando. Ciò è dimostrato dall'esperienza dei popoli del nord, che prima dell'avvento dei colonialisti bianchi non mangiavano altro che pesce, carne di foca e grasso.

I pazienti con diabete di tipo 1 e 2 sono dannosi per consumare non solo carboidrati raffinati, ma anche carboidrati "complessi" in quantità di oltre 20-30 grammi al giorno. Perché qualsiasi carboidrato causa un rapido salto di zucchero nel sangue e una grande dose di insulina è necessaria per neutralizzarlo. Prendi un misuratore di glucosio nel sangue, misura la glicemia dopo aver mangiato e vedi da te che i carboidrati lo fanno saltare, e le proteine ​​e i grassi no.

Dal punto di vista di un chimico, i carboidrati sono catene di molecole di zucchero. I carboidrati alimentari, per la maggior parte, sono catene di molecole di glucosio. Più breve è la catena, più dolce è il prodotto. Alcune catene sono più lunghe e più complesse. Hanno molte connessioni e persino ramificazioni. Questo è chiamato carboidrati "complessi". Tuttavia, tutte queste catene si rompono all'istante non nello stomaco, ma anche nella bocca umana. Si manifesta con l'azione degli enzimi contenuti nella saliva. Il glucosio inizia ad essere assorbito nel sangue dalla mucosa della bocca, e quindi la glicemia aumenta istantaneamente.

Il processo di digestione nel corpo umano è che il cibo è suddiviso in componenti elementari, che vengono poi utilizzati come fonti di energia o "materiali da costruzione". Il componente elementare della maggior parte dei carboidrati nella dieta è il glucosio. Si ritiene che frutta, verdura e pane integrale contengano "carboidrati complessi". Non lasciarti ingannare da questo concetto! In effetti, questi prodotti aumentano lo zucchero nel sangue con la stessa rapidità e forza di zuccheri da tavola o purè di patate. Controlla con l'aiuto del misuratore - e guarda tu stesso.

In apparenza, i prodotti da forno e le patate non assomigliano affatto allo zucchero. Tuttavia, nel processo di digestione, si trasformano immediatamente in glucosio, proprio come lo zucchero raffinato. I carboidrati, che si trovano nei frutti e nei cereali, aumentano il livello di glucosio nel sangue in modo rapido e forte come lo zucchero da tavola. L'American Diabetes Association ha recentemente riconosciuto ufficialmente che il pane è l'equivalente completo dello zucchero da tavola per i suoi effetti sul glucosio nel sangue. Ma invece di proibire ai diabetici di mangiare il pane, al contrario, hanno permesso di mangiare zucchero invece di altri carboidrati.

Cosa succede nel corpo dei diabetici dopo un pasto, costituito principalmente da carboidrati? Per capire questo, prima leggi cos'è la secrezione di insulina bifasica. Nei pazienti con diabete di tipo 2, la prima fase della risposta all'insulina è compromessa. Se la seconda fase della secrezione di insulina viene preservata, dopo alcune ore (4 ore o più), la glicemia dopo un pasto può scendere alla normalità senza l'intervento umano. In questo caso, giorno dopo giorno, lo zucchero nel sangue rimane elevato per diverse ore dopo ogni pasto. In questo momento, il glucosio si lega alle proteine, sconvolge il lavoro dei vari sistemi corporei e si sviluppano le complicanze del diabete.

I pazienti con diabete di tipo 1 calcolano la dose di insulina "corta" o "ultracorta" prima di mangiare, che è richiesta per coprire i carboidrati che mangiano. Più carboidrati prevedi di mangiare, più insulina hai bisogno. Maggiore è la dose di insulina, maggiori sono i problemi. Questa situazione catastrofica e il modo per superarlo sono descritti in dettaglio nell'articolo "Come regolare lo zucchero nel sangue con piccole dosi di insulina". Questo è uno dei materiali più importanti sul nostro sito web per i pazienti con tutti i tipi di diabete.

I frutti contengono carboidrati ad alta velocità. Hanno un effetto dannoso sullo zucchero nel sangue, come descritto sopra, e quindi sono controindicati nel diabete. Stai lontano dalla frutta! I potenziali benefici di loro sono molte volte inferiori ai danni che causano al corpo dei diabetici. Alcuni frutti non contengono glucosio, ma fruttosio o maltosio. Questi sono altri tipi di zucchero. Vengono assorbiti più lentamente del glucosio, ma allo stesso modo aumentano notevolmente gli zuccheri nel sangue.

Nella letteratura dietetica popolare a loro piace scrivere che i carboidrati sono "semplici" e "complessi". Prodotti come pane integrale sono scritti per consistere di carboidrati complessi e quindi benefici per i diabetici. In realtà, tutto questo è senza senso. I carboidrati complessi aumentano la glicemia con la stessa rapidità e potenza di quelli semplici. Questo è facile da controllare misurando lo zucchero nel sangue di un glucometro in un paziente diabetico dopo un pasto a intervalli di 15 minuti. Vai a una dieta a basso contenuto di carboidrati e il tuo livello di zucchero nel sangue scenderà a livelli normali e le complicazioni del diabete diminuiranno.

In che modo i carboidrati vengono convertiti in grassi dall'insulina

La principale fonte di grasso che si accumula nel corpo è costituita da carboidrati alimentari. In primo luogo, sono suddivisi in glucosio, che viene assorbito nel sangue. Sotto l'azione dell'insulina, il glucosio viene convertito in grasso, che viene depositato nelle cellule adipose. L'insulina è l'ormone principale che contribuisce all'obesità.

Supponi di aver mangiato un piatto di pasta. Considera cosa succede in questo caso nel corpo di persone sane e pazienti con diabete di tipo 2. Lo zucchero nel sangue salterà rapidamente e anche il livello di insulina nel sangue aumenterà immediatamente per "estinguere" lo zucchero. Un po 'di glucosio dal sangue "brucia" immediatamente, cioè sarà usato come fonte di energia. Un'altra parte - sarà depositata sotto forma di glicogeno nel fegato e nei muscoli. Ma i serbatoi di stoccaggio del glicogeno sono limitati.

Per neutralizzare il glucosio rimanente e ridurre la glicemia alla normalità, il corpo sotto l'azione dell'insulina lo trasforma in grasso. Questo è il grasso che si deposita nel tessuto adiposo e porta all'obesità. Il grasso che mangi è in ritardo solo se viene consumato con una grande quantità di carboidrati - con pane, patate, ecc.

Se hai l'obesità, allora questo significa insulino-resistenza, cioè scarsa sensibilità del tessuto all'azione dell'insulina. Il pancreas deve produrre più insulina per compensarlo. Di conseguenza, più glucosio viene convertito in grasso, l'obesità aumenta e la sensibilità all'insulina diminuisce ancora di più. Questo è un circolo vizioso che termina con un attacco di cuore o diabete di tipo 2. Puoi romperlo con una dieta a basso contenuto di carboidrati ed esercitarti, come descritto nell'articolo "Resistenza all'insulina e suo trattamento".

Consideriamo cosa succede se al posto della pasta si mangia un pezzo di gustosa carne grassa. Come abbiamo già discusso sopra, il corpo può convertire le proteine ​​in glucosio. Ma succede molto lentamente, nel giro di poche ore. Pertanto, la seconda fase della secrezione di insulina o l'iniezione di insulina "corta" prima di un pasto consente di evitare completamente un aumento degli zuccheri nel sangue dopo un pasto. Ricorda anche che il grasso alimentare non si trasforma in glucosio e non aumenta lo zucchero nel sangue. Non importa quanto grasso mangi, la necessità di insulina non aumenta.

Se mangi cibi proteici, il corpo convertirà una parte della proteina in glucosio. Ma ancora questo glucosio sarà basso, non più del 7,5% del peso della carne consumata. Hai bisogno di pochissima insulina per compensare questo effetto. La piccola insulina significa che l'obesità si fermerà.

Nel diabete, è consigliabile dividere i carboidrati non in "semplice" e "complesso", ma in "azione rapida" e "lento". Da carboidrati ad alta velocità, rifiutiamo completamente. Allo stesso tempo, è consentito il consumo di piccole quantità di carboidrati "lenti". Di regola, si trovano nelle verdure che hanno foglie commestibili, germogli, talee e noi non mangiamo frutta. Esempi sono qualsiasi tipo di cavolo e fagiolini. Esaminare l'elenco degli alimenti consentiti per le diete a basso contenuto di carboidrati. Verdure e noci sono stati inclusi nella dieta a basso contenuto di carboidrati per il diabete perché contengono vitamine, minerali e fibre naturali utili. Se sono moderati, aumentano leggermente la glicemia.

Le seguenti porzioni di alimenti sono contate come 6 grammi di carboidrati su una dieta a basso contenuto di carboidrati per il diabete:

  • 1 tazza di insalata di verdure crude dalla lista di permesso;
  • ⅔ tazze di verdure intere dalla lista dei permessi, trattate termicamente;
  • ½ tazza di verdure tritate o tritate dalla lista di cibi cotti e consentiti;
  • ¼ tazze di purea di verdure preparate con le stesse verdure;
  • 120 g di semi di girasole crudi;
  • 70 g di nocciole a guscio

Le verdure tritate o tritate sono più compatte di quelle intere. Pertanto, la stessa quantità di carboidrati è contenuta in un volume più piccolo. Una purea di verdure ancora più compatta. Nelle parti precedenti, viene anche preso in considerazione un emendamento che durante il processo di riscaldamento una parte della cellulosa viene convertita in zucchero. Dopo il trattamento termico, i carboidrati delle verdure vengono assorbiti molto più velocemente.

Anche i cibi consentiti contenenti carboidrati "lenti" dovrebbero essere consumati con moderazione, senza eccessi di cibo, per non cadere sotto l'effetto di un ristorante cinese. L'azione dei carboidrati sul corpo di un diabetico è descritta in dettaglio nell'articolo "Come regolare lo zucchero nel sangue con piccole dosi di insulina". Questo è uno dei nostri articoli chiave se vuoi davvero controllare il tuo diabete.

Se i carboidrati sono così pericolosi per i diabetici, allora perché non abbandonarli completamente? Perché includere le verdure in una dieta a basso contenuto di carboidrati per controllare il diabete? Perché non ottenere tutte le vitamine necessarie dagli integratori? Perché è probabile che gli scienziati non abbiano ancora scoperto tutte le vitamine. Le verdure possono contenere vitamine vitali che ancora non conosciamo. In ogni caso, la fibra sarà utile per l'intestino. Tutto quanto sopra non è un motivo per mangiare frutta, verdure dolci o altri cibi proibiti. Sono estremamente dannosi nel diabete.

La fibra è il nome comune per i componenti alimentari che il corpo umano non può digerire. La fibra si trova nelle verdure, frutta e cereali, ma non nei prodotti di origine animale. Alcune delle sue specie, ad esempio, pectina e gomma di guar, si dissolvono in acqua, altre no. Entrambe le fibre solubili e insolubili influiscono sul passaggio del cibo attraverso l'intestino. Alcuni tipi di fibre insolubili - ad esempio, lo psillio, noto anche come piantaggine delle pulci - sono usati come agente lassativo per la stitichezza.

Le fonti di fibra insolubile sono la maggior parte delle verdure di insalata. La fibra solubile si trova nei legumi (fagioli, piselli e altri), così come in alcuni frutti. Questo, in particolare, pectina nella buccia delle mele. Nel diabete, non cercare di abbassare la glicemia o il colesterolo con la fibra. Sì, il pane alla crusca aumenta lo zucchero non in modo netto come il pane bianco. Tuttavia, causa ancora un salto di zucchero veloce e potente. Questo è inaccettabile se vogliamo controllare attentamente il diabete. I prodotti della lista delle diete a basso contenuto di carboidrati sono molto dannosi per il diabete, anche se si aggiungono fibre a loro.

Ricerca condotta, che ha dimostrato che l'aumento delle fibre nella dieta migliora il profilo di colesterolo nel sangue. Tuttavia, in seguito si è scoperto che questi studi erano condotti in modo parziale, cioè i loro autori hanno fatto tutto in anticipo per ottenere un risultato positivo. Studi più recenti hanno dimostrato che la fibra alimentare non ha un effetto evidente sul colesterolo. Una dieta a basso contenuto di carboidrati ti aiuterà davvero a controllare il livello di zucchero nel sangue, oltre a migliorare i risultati dei test del sangue per i fattori di rischio cardiovascolare, incluso il colesterolo.

Si consiglia di trattare con cura i prodotti "dietetici" e "diabetici" contenenti crusca, compresa la farina d'avena. Di norma, in tali prodotti c'è un'enorme percentuale di farina di cereali, a causa della quale causano un rapido salto di zucchero nel sangue dopo un pasto. Se decidi di provare questi prodotti, mangia prima un po 'e misura lo zucchero 15 minuti dopo aver mangiato. Molto probabilmente, si scopre che il prodotto non fa per te, perché aumenta troppo lo zucchero. I prodotti con crusca, che contengono la minima quantità di farina e sono veramente adatti per i pazienti con diabete, difficilmente possono essere acquistati nei paesi di lingua russa.

L'assunzione eccessiva di fibre provoca gonfiore, flatulenza e talvolta diarrea. Porta anche alla crescita incontrollata di zucchero nel sangue a causa dell '"effetto del ristorante cinese", leggi di più nell'articolo "Perché i salti di zucchero nel sangue possono continuare con una dieta a basso contenuto di carboidrati e come risolverlo." Le fibre, come i carboidrati della dieta, non sono assolutamente necessarie per una vita sana. Gli eschimesi e gli altri popoli del nord vivono pienamente, mangiando solo cibo per animali, che contiene proteine ​​e grassi. Hanno una salute eccellente, senza segni di diabete o malattie cardiovascolari.

La stragrande maggioranza delle persone con obesità e / o diabete di tipo 2 soffrono di desideri di carboidrati intrattabili. Quando hanno un attacco di gola incontrollata, mangiano carboidrati raffinati in quantità incredibili. Questo problema è ereditato geneticamente. Deve essere riconosciuto e controllato, così come è controllato dall'alcool o dalla tossicodipendenza. Leggi l'articolo "Come usare i farmaci per il diabete per controllare l'appetito." In ogni caso, una dieta a basso contenuto di carboidrati è il principale rimedio per la dipendenza da carboidrati.

La chiave per un buon controllo della glicemia nel diabete è mangiare la stessa quantità di carboidrati e proteine ​​ogni giorno per colazione, pranzo e cena. Per questo è necessario imparare come creare un menu per una dieta a basso contenuto di carboidrati. È possibile e necessario preparare piatti diversi, alternando i prodotti dalla lista dei permessi, se solo la quantità totale di carboidrati e proteine ​​nelle porzioni rimane la stessa. In questo caso, le dosi di insulina e / o pillole per il diabete rimarranno uguali e lo zucchero nel sangue sarà stabile allo stesso livello.

Sono sotto shock! Su insulina da oltre 10 anni. Lo zucchero si comporta in modo imprevedibile. Ripetutamente si rivolse agli endocrinologi, ma ad eccezione della riassegnazione delle dosi di insulina e della costante giornaliera, non fu spiegato nulla. L'essenza della comunicazione con i medici si riduce a quanto segue... Sono un medico - sei malato, e non preoccuparti di trattarti. Ho un sacco di piaghe correlate. Grazie dottori. Ora mi tratterò.

Si prega di fare qualsiasi domanda specifica nei commenti.

Sarebbe meglio se tu scrivessi tra poche settimane quali sono i tuoi risultati passando da una dieta a basso contenuto di carboidrati per controllare il diabete.

Grazie per la dieta. Lo zucchero della mamma era 13-15 unità, a volte di più. Dopo 6 giorni di dieta, lo zucchero è sceso a 9-12. Ho una domanda - è possibile per i frutti secchi con questa dieta?

> Dopo 6 giorni di dieta
> zucchero caduto a 9-12

Se avesse disciplinato una dieta, lo zucchero sarebbe caduto quasi alla normalità.

> E 'possibile la frutta secca con questa dieta?

Benvenuto! GRAZIE GRAZIE GRAZIE per le tue informazioni incredibilmente utili! L'altro ieri, il mio zucchero 2 ore dopo la colazione era 17,6, ieri alla stessa ora - 7,5, oggi - 3,8! Non è un miracolo ?! Ho solo mantenuto la dieta a basso contenuto di carboidrati che hai suggerito. Certo, ti chiedo di rispondere alle domande. Ho 56 anni, peso 50 kg, altezza 153 cm, diabete 2 tonnellate, malato da 2 anni. Nessuna complicazione evidente ancora. Malattia concomitante - L'epatite C è stata appena identificata - una fase replicativa di attività moderata. A causa della mancanza di trattamento, lo zucchero degli ultimi 2 mesi è molto alto: da 9 a 21,5. Ha smesso di essere trattata, perché due volte ha quasi ceduto l'anima a Dio dopo l'iniezione di Lantus 12 unità. Non voglio prendere l'amarile prescritto, sapendo del suo danno. C'era diarrea e vomito dal syophorion, il glucofage nella nostra repubblica improvvisamente scomparso dalla vendita. Anche per soldi, i dottori rispettati non possono spiegare tutto accuratamente, non studiano realmente i risultati degli studi e le registrazioni dei controlli totali dello zucchero prodotto a casa. Dopo aver letto le informazioni sul tuo sito web, ho iniziato a prendere di nuovo Siofor 500 - finora solo durante la colazione (oggi non c'era la diarrea). 2 giorni mangio sulla dieta che stai promuovendo, alle 10 di sera strozzo 8 unità di Lantus. Questo è tutto il trattamento. Gli ultimi test che ho sottoposto al laboratorio prima di applicare il tuo consiglio: glucosio a digiuno: 9,5, 2 ore dopo aver mangiato - 14,9. Emoglobina glicata - 7.9. AST -1.23. ALT - 1,46. Adenoma trabecolare: accetto la L-tiroxina. Si prega di rispondere alle domande:
1. Devo interrompere le iniezioni se lo zucchero è caduto così rapidamente a causa della dieta o devo ridurre la dose di lanto?
2. O hai bisogno di un'iniezione secondo l'indice di zucchero? Qual è il limite inferiore di glucosio quando non si deve fare un'iniezione di lantus? O hai bisogno di ridurre la dose a 6 o 4 unità?
3. Vado a fare il traduttore per un'escursione di 10 giorni in media scala, dove il più estremo sarà il caldo terribile, un costante aumento di altezza. Si prega di fornire raccomandazioni per il trattamento e la nutrizione in condizioni di escursioni. Ciò che è più innocuo è in tali condizioni: carne affumicata o cibo in scatola, naturalmente, in combinazione con grandi insalate, che i carboidrati sono temporaneamente inclusi, data l'incapacità di reintegrare i prodotti. Per favore non ridere, le montagne sono molto importanti per me.
Grazie ancora per un ottimo sito! Hai promesso il rapido effetto dell'applicazione dei tuoi consigli - ed è successo! In soli 2 giorni, il glucosio è sceso da 17,5 a 3,8!

Non ho buone notizie per te. Non hai il diabete di tipo 2, ma un diabete mellito di tipo 1 stagnante. Questo indica che non esiste sovrappeso, oltre a un problema con la ghiandola tiroidea, che spesso accade con il diabete di tipo 1. Questo diabete progressivo di tipo 1 si verifica spesso nelle persone della tua età. I medici scrivono inconsapevolmente una diagnosi di diabete di tipo 2, ma questo non è corretto.

Da ciò consegue che non dovresti prendere il controllo. Queste pillole sono necessarie solo se sono presenti dosi di insulina per obesità e / o "cavallo". Non hai né l'uno né l'altro. È necessario studiare il programma di trattamento del diabete di tipo 1, nonché i materiali a cui ci sono collegamenti e seguire. È molto probabile che sarai in grado di prevenire un esaurimento completo del tuo pancreas se segui attentamente il regime. Leggi l'articolo sulla luna di miele. Tuttavia, la tua situazione è peggiore del diabete di tipo 2. Nessuna pillola è necessaria, solo dieta, insulina e preferibilmente educazione fisica.

Passiamo attraverso le tue domande. Per quanto riguarda le domande n. 1 e 2. È necessario attentamente (!) Studiare questo e questo articolo e calcolare attentamente i dosaggi di insulina, come descritto qui. Se l'auto-monitoraggio della glicemia mostra che è necessaria una breve insulina - colite e anche la sua, non ritardare il tempo, ma sarà peggio. Leggi anche il tasso di glucosio nel sangue, hanno bisogno di sforzarsi.

> quali carboidrati sono temporaneamente inclusi

Riguardo alla domanda numero 3. Qualsiasi alimento ricco di carboidrati è dannoso. Qualunque cosa tu provi ad "accendere", causerà un salto di zucchero nel sangue. È estremamente difficile fornire cibo adatto per le escursioni, quindi non consiglio a nessuno dei diabetici di andare da loro. Tuttavia, hai un piccolo peso in altezza, mangi un po '. Quindi se vai, quindi prova a prendere abbastanza cibi proteici da fornire per tutti i 10 giorni. Insieme ai prodotti convenzionali, utilizzare miscele proteiche in scatola per sollevatori di pesi. Scegli quelli in cui non ci sono carboidrati.

Benvenuto! Grazie mille per la risposta. Ho sperimentato il primo shock nel riconoscere il "diabete tipo 1 pigro" e vorrei fare una nuova domanda. Per cominciare - sui miei successi. Per diversi giorni, grazie a una dieta a basso contenuto di carboidrati, l'indicatore del glucosio a digiuno è cambiato come segue: 8.9, 7.3, 5.9, 6.3, 5.2, 4.2, 3.9. Ecco il mio miglior risultato finora: a stomaco vuoto 5.2, 2.5 ore dopo la colazione 4.8, 2 ore dopo pranzo 5.4, vero 2 ore dopo cena 7.2 - mangiato troppo :-(. Di solito i medici dicono questo: lo zucchero nel sangue è inferiore a 8 - solo un risultato meraviglioso! Ma ho letto sul tuo sito web che le fluttuazioni tra gli indicatori sono superiori a 0,6 mmol: devi continuare a lavorare sul livellamento dello zucchero. Ciò significa che i miei risultati, dove la differenza tra gli indicatori è di circa 2,5, mmol è necessaria continua a regolare o mi dispiace frainteso? Quindi l E 'che, oltre alla prolungata Lantus ® (8 unità 1 volta al giorno) devo tagliare qualcos'altro, o semplicemente non vale la pena di andare al di là della dieta?
A proposito, ho testato vari prodotti proteici per il loro uso in un'escursione in montagna. Ad esempio, il pesce in scatola e le salsicce (con un alto contenuto di semi di soia) in combinazione con insalate verdi e verdure al vapore hanno dato buoni risultati: dopo 2 ore, rispettivamente, 5.4 e 6.2. Forse questo consoliderà qualche diabetico ossessionato dalle montagne e non dovrà mangiare carboidrati...
Non capisco perché, quando i successi di una dieta a basso contenuto di carboidrati sono così evidenti, in tutte le cliniche, ospedali e istituti di endocrinologia non ne parliamo, non imporlo ai pazienti come, ad esempio, grano saraceno sano con kefir, sempre stabilmente dando un salto di zucchero a 17 18 unità

> devi continuare a lavorare
> su smussatura dello zucchero

Non farti trasportare, segui rigorosamente una dieta e tutto andrà bene. Stai bene, il 99,9% dei pazienti con diabete di tipo 1 è disperatamente geloso di te.

> I medici dicono: zucchero nel sangue
> meno di 8 - solo un grande risultato

> oltre al lantus prolungato
> (8 unità 1 volta al giorno) Devo pungere qualcos'altro

Se fossi in te, vorrei studiare l'articolo sul calcolo della dose di lantus e ho fatto tutto come descritto qui, cioè ho specificato il mio dosaggio, anche se dovessi soffrire la fame per il gusto di farlo. Sospetto che tu stia pugnalando più del necessario. Inoltre, se i livelli di zucchero nel sangue iniziano a salire, dovrai aggiungere iniezioni di insulina rapida all'insulina estesa prima dei pasti, come descritto qui. Ma se segui rigorosamente la dieta, l'alta probabilità che non ne avrai mai bisogno. Inoltre, è probabile che tu possa rinunciare completamente a Lantus, ma non lo prometto.

> salsicce (con un alto contenuto di soia)

Non penso che da qualche parte nei paesi della CSI sia possibile acquistare salsicce che non contengano amido e altri carboidrati. Non userei le salsicce al posto tuo.

> in tutte le cliniche, ospedali
> e gli istituti di endocrinologia non ne parlano

Peggio ancora, scoraggiano i pazienti, si riposano.

Benvenuto! Ho 44 anni, altezza 150 cm, peso 90 kg. Ho l'ipertensione, ci sono crisi con pressioni fino a 180 100. Ora bevo Renitec e Concor per 3 mesi. Se vai a dieta a basso contenuto di carboidrati e bevi taurina + magnesio-B6 + olio di pesce + estratto di biancospino, allora concedi di cancellare? E come cancellarlo se leggo che aumenta la pressione di rimbalzo? E dove vedere questa dieta a basso contenuto di carboidrati? Grazie!

> come cancellarlo

Innanzitutto, prendi integratori insieme a pillole "chimiche". Non appena vedi che la pressione diminuisce, riduci il dosaggio di "chimica". E avverrà entro 7 giorni, o anche 2-3 giorni. Aspetta, segui la pressione e il benessere. Quindi lo riduci ulteriormente, e così via fino al completo abbandono delle pillole nocive. Se tutto è fatto gradualmente, allora non ci sarà rimbalzo.

> dove vedere questa dieta a basso contenuto di carboidrati?

Un elenco dettagliato di prodotti vietati e consentiti è qui. E tu fai il menu tu stesso.

Ho l'insulino-resistenza. Dovrei evitare i carboidrati lenti come il grano saraceno, il riso. Peso 80 kg, altezza 179, età 31 anni. Bodybuilding.

> Dovrei evitare di rallentare
> carboidrati come grano saraceno, riso

Non c'è praticamente peso in eccesso, ma la tendenza è già lì. Con l'età, probabilmente ingrasserai se non cambi la dieta. Pertanto, è necessario seguire una dieta a basso contenuto di carboidrati per il futuro. I prodotti che hai elencato sono adatti solo per 1-3% delle persone che non sono solo magre, ma fisico sottile. Noi non li trattiamo :).

Benvenuto! Ho 55 anni, l'altezza è di 185 cm. Il quarto anno perdo una media di 10 chili di peso. Era - 100 kg, divenne - 66 kg. Diabete di tipo 2, ma forse digitare 1. Le complicazioni non sono ancora visibili, ma sento che saranno presto. Ora pungo lantus - 16 unità, noonorm - 3 volte al giorno, siofor - 1000 - 2 volte al giorno. Mi siedo sulla dieta a basso contenuto di carboidrati per circa una settimana. La condizione non è chiara. Salti di zucchero))). Forse questa dieta aiuta solo le persone con obesità? Forse mangio il contrario? Grazie in anticipo per la risposta!

> Forse questa dieta aiuta
> solo persone obese?

Dovresti scoprire perché perdi peso? A causa del fatto che il diabete di tipo 2 si è trasformato in diabete di tipo 1 o per qualche altro motivo? Fai un esame del sangue per il peptide C. Dopo questo, seguire rigorosamente il programma di trattamento del diabete di tipo 1 o il programma di trattamento del diabete di tipo 2. Il programma include non solo dieta, ma anche altre attività. Annullare Novonorm in ogni caso, si riferisce a pillole dannose per il diabete. Il dottore che ti ha nominato per punzecchiare Lantus e prendere Novonorm allo stesso tempo è un completo idiota.

Ciao di nuovo)). Sto perdendo peso tutti i 4 anni, come è iniziato il diabete. Questo mi ha fatto misurare lo zucchero. Quindi ho un tale diabete, i medici sono persi. Sedetevi sulla vostra dieta. Qualcosa non va bene con il corpo. Non solo tira su carboidrati, ma semplicemente non va bene. Ho mangiato il cracker e tutto è tornato alla normalità e mi sono sentito meglio))). E la visione è diventata molto restringente. Forse questa non è la mia dieta? I medici lo rifiutano, dicono che sono necessari anche i carboidrati, ma io credo e ti mantengo.

Non ho una setta qui, non ho bisogno di credenti.

Nella risposta precedente, ho chiaramente scritto ciò che deve essere fatto. Aggiungerò che è ancora necessario condurre un autocontrollo totale della glicemia per almeno 2-3 giorni. E tutto sarà chiaro senza la necessità di credere ciecamente. In particolare, può diventare chiaro il motivo per cui si sta inspiegabilmente perdendo peso.

Quindi scrivi "ha fatto questo - il risultato è stato tale e così". Le sciocchezze saranno cancellate.

Grazie per il tuo sito web e informazioni su di esso. Purtroppo, non ho trovato nulla sull'olio di girasole, non raffinato e raffinato. Altri tipi di oli sono probabilmente più dannosi? Se non è desiderabile usarli, quindi su cosa friggere? O non friggere per niente, le stesse verdure verdi? Non vedo l'ora di sentire. Grazie

> non ha trovato nulla sul burro

Tutti gli oli vegetali non contengono carboidrati e quindi non aumentano gli zuccheri nel sangue nel diabete. Pertanto, l'olio è ciò che desideri e usa.

> non soffriggere per niente, le stesse verdure verdi?

Puoi friggere, ma non farti trasportare, non scuocere troppo, in modo da non guadagnare problemi con il tratto gastrointestinale. Le verdure sono più sane da mangiare crude. Ma non è direttamente correlato al controllo del diabete.

Grazie mille per il sito! C'è una domanda: mi siedo con una dieta a basso contenuto di carboidrati - lo zucchero è normale, ma i capelli hanno iniziato a cadere molto forte. Forse manca qualcosa?

> i capelli hanno iniziato a cadere molto

Forse questo è dovuto al fatto che il testosterone è aumentato? Dai cibi proteici succede e provoca calvizie. Se è così, allora la tua vita personale dovrebbe fiorire.

Difficilmente scherzo.

Ma seriamente, non ho informazioni sulla relazione tra dieta a basso contenuto di carboidrati e calvizie. E non posso davvero consigliare nulla.

Ciao, ho l'insulino-resistenza, il medico ha prescritto una dieta a basso contenuto di carboidrati. Il tuo articolo è molto utile, ma volevo chiarire: quanto si possono consumare i legumi (fagioli, piselli, fagioli, lenticchie)?

> quanto può
> consumare legumi

Più piccolo è, meglio è. Idealmente, non ci sono affatto. Fagioli, piselli, fagioli, lenticchie - tutti questi prodotti sono sovraccarichi di carboidrati. Con il diabete e persino con la resistenza all'insulina c'è molto più danno da loro che bene. Le fibre devono essere ottenute da altre fonti: verdure verdi.

Grazie per la risposta in un altro articolo. Se puoi, dimmi di più, per favore: sulla confezione di formaggi a pasta dura (Poshekhonsky, russo e simili) è scritto che ci sono solo proteine ​​e grassi. MA! Nella composizione di questi formaggi c'è latte scremato, conservante E, cloruro di calcio. Quindi, hanno ancora carboidrati, solo nascosti?

> Quindi, hanno ancora carboidrati

In ogni formaggio a pasta dura c'è l'1-3% di carboidrati, qualsiasi cosa sia scritta sulla confezione. Sottolineo che il formaggio a pasta dura con una dieta povera di carboidrati può e deve essere consumato, ma la ricotta non può.

Perché è assolutamente impossibile mangiare qualsiasi frutto e alcune verdure che puoi? Ad esempio, consigli di cavolo (carboidrati 4,7 / 100 grammi), consenti melanzane (carboidrati 5,1 / 100 grammi), e nei mirtilli carboidrati 3,8 / 100 grammi, in limone, 3/100 grammi? Forse ho perso qualcosa o non ho capito? Spiega, se non difficile, qual è la differenza. Grazie

> in limone 3/100 grammi

No, in un limone il 9% di carboidrati, è molto.

Non so nulla dei mirtilli.

Sergey, qual è la tua opinione sull'olio di semi di lino? È indicato o controindicato per i pazienti diabetici e ipertesi?
Grazie

> Qual è la tua opinione sull'olio di semi di lino?
> È indicato o controindicato
> pazienti diabetici e ipertesi?

Molti autori scrivono che contiene grassi sani e quindi è consigliabile utilizzarlo. Ma non è molto gustoso, amaro.

Mi piace l'olio di pesce. Lo berrei quasi con gli occhiali se potessi averlo. Siamo venduti solo in capsule.

Ciao
È possibile con l'aceto di mele in questa dieta? L'etichetta dice "naturale, 5%, prodotto in Germania, è consentito un sedimento naturale".

> È possibile con l'aceto di mele in questa dieta?

Non lo so per certo, ma non lo userei.

Ho dei malintesi sugli articoli sul sito. Per favore chiarire

6 e 12 grammi di carboidrati: la quantità di carboidrati provenienti da vegetali e carboidrati consentiti, trasformati da proteine, o solo carboidrati vegetali?

Avanti. La frase - il 7,5% del peso totale degli alimenti proteici può trasformarsi in glucosio - cosa significa? O forse non girare? Quindi come tenere un registro dei carboidrati?

La sezione di regolazione del menu dice che se si decide di mangiare 6 0 g di proteine ​​a pranzo... Ma se si mangiano così tante proteine ​​alla volta, allora da questa quantità di proteine ​​si possono formare circa 20 grammi di carboidrati e quindi non si può più mangiare la verdura. Quindi? O sto fraintendendo qualcosa? Per favore chiarire Cordialmente, Alexey.

> sono solo carboidrati vegetali?

Il glucosio, che si trasforma in una porzione della proteina mangiata, non viene preso in considerazione.

> come tenere un registro dei carboidrati?

Mangia solo cibi approvati e prendi in considerazione i carboidrati che mangi, in base alle tabelle dei valori nutrizionali dei prodotti.

> 7,5% di peso totale delle proteine
> può trasformarsi in glucosio -
> cosa significa?

Ciò significa che è necessario pungere l'insulina per coprire le proteine ​​alimentari e non solo i carboidrati. Se si soffre di diabete di tipo 2 e non si ottiene insulina, questa informazione non è troppo importante.

> quindi non mangiare più verdure

Non prestare attenzione al glucosio, che viene convertito in parte della proteina. Mangiare verdure dalla lista di permesso di ottenere fibre e vitamine.

Mia figlia ha seguito una dieta a basso contenuto di carboidrati per un mese. Sono felice del risultato. Zucchero stabilizzato a 6 mmol / l. C'erano domande: mia figlia aveva 10 anni, prima della dieta non poteva aumentare di peso durante 2 anni di malattia e pesava 30 kg o meno. Ora si sta riprendendo rapidamente. Per il mese guadagnato 2 kg. Non so quanta carne per 1 volta dovrebbe mangiare, quindi non controllo. Sono contento solo che lo zucchero sia nella gamma normale. Dimmi come calcolare il tasso di carne.

> Ora si sta riprendendo rapidamente
> Per il mese guadagnato 2 kg.

Se segui rigorosamente una dieta, sicuramente non sta ingrassando, e la massa muscolare - ciò di cui hai bisogno

> come calcolare il tasso di carne

Per appetito! Non usare tavoli, lascialo mangiare con calma.

Se hai bisogno di pungere l'insulina per coprire le proteine ​​del cibo, allora il suo conteggio del dosaggio, come descritto negli articoli nel titolo "Insulina".

Buona giornata! Ho 40 anni, diabete di tipo 1 dal 2011. Grazie per le nuove e interessanti informazioni! Ho una domanda: quanto grasso e quale dovrebbe essere il contenuto calorico totale di cibo al giorno per perdere peso, mantenere il peso? Grazie in anticipo!

> quanto grasso e quali calorie totali
> il cibo al giorno dovrebbe essere dimagrante

Nel diabete di tipo 1, per perdere peso, è necessario prima normalizzare il dosaggio dell'insulina - non pungere troppo, ma allo stesso tempo che lo zucchero non supera la norma.

Studiare attentamente i materiali sul calcolo dei dosaggi di insulina. Meno preoccupazioni per calorie e grassi.

Ciao, mi chiamo Oleg, 48 anni, altezza 167 cm, peso 67 kg.
Mi è stato diagnosticato il diabete di tipo 2 3 mesi fa, ho assunto lo zucchero 17. Durante questi mesi non ho ottenuto nulla dai medici, tranne che per le dosi crescenti di Glucophage e gli opuscoli sulle diete discutibili. Inizia subito a cercare diete e informazioni sul meccanismo della malattia. Rifiutò i "carboidrati veloci", entrò nell'esercizio fisico. In media, ho preso lo zucchero a stomaco vuoto dal mattino del 6, durante il giorno (non dopo aver mangiato) 7,6, ma dopo aver mangiato entro tre ore salta a 11.
Ho deciso di provare una dieta a basso contenuto di carboidrati. Descriverò i miei risultati. Primo giorno di sera, cena alle 18:00 - 2 pezzi di braciola di pollo, pesce fritto, formaggio a pasta dura, 1 uovo sodo, crauti, cipolle verdi. Dopo 15 minuti, zucchero 5.0. Dopo 1 ora - 5,6. Dopo 2 ore - 5.4. Inoltre alle 23.00 zucchero 5,0 senza pillole per la sera. Allo stesso tempo non volevo masticare qualcosa, come al solito. È vero, un po 'nauseato, un po'. La mattina dopo a stomaco vuoto di zucchero 4.6. Continuo l'esperimento. Il risultato è interessato. Tengo una difesa noiosa da mia moglie, che è isterica per una tale dieta. Dice, dicono, marcire vivo)))). Le letture del contatore vengono ancora aiutate in difesa. Non ci sono domande speciali, perché posso studiare le informazioni presentate prima di scrivere qualcosa. Ci sono dubbi sulla necessità di carboidrati nel corpo. Sono davvero dall'esterno che il corpo non ha bisogno.

> altezza 167 cm, peso 67 kg.
> 3 mesi fa, è stato diagnosticato
> diabete di tipo 2, c'era zucchero 17

Hai bisogno di leggere l'articolo su LADA-diabete. Molto probabilmente, hai questo particolare tipo di malattia. Ciò significa che è necessario pungere un po 'di insulina, nonostante l'osservanza di una dieta a basso contenuto di carboidrati.

> Tengo la difesa dei non udenti da mia moglie

Tutto dipende da quanto tua moglie è interessata alla tua salute e al tuo benessere. Se è preoccupata di non diventare troppo sana e attiva, metterà un raggio sul volante.

> Sono davvero dall'esterno, il corpo non ha bisogno.

Non c'è bisogno, immagina :).

Grazie per la risposta.
Ho letto di LADA sul tuo sito web. Mentre spero che non sia il mio caso. Non ho pesato da molto tempo. Ho controllato perché ho iniziato a perdere peso. Per tre mesi, ha anche perso peso, perché ha immediatamente rifiutato i cosiddetti carboidrati "veloci" e ha ridotto la quantità giornaliera di cibo, specialmente la sera.
Ora i miei risultati:
Il terzo giorno della dieta. Zucchero a stomaco vuoto - 4,3-4,5, quindi un'ora dopo aver mangiato 5,0-5,6. Una volta era 6,1 del mattino dopo la colazione e una volta 6,4 - esperimenti con il cibo, pesce in scatola. 2 ore dopo aver mangiato - 5.0-5.6.
Non sto prendendo alcun farmaco ora, sto bevendo magnesio B6 e succo di prezzemolo.
Prima dell'inizio della dieta nello zucchero quotidiano delle urine 1%, ora 0%. Ho comprato una striscia reattiva per determinare il glucosio nelle urine.
Ho intenzione di passare l'urina per un'analisi dettagliata - chetoni, proteine, zucchero.
C'è un leggero formicolio alle gambe, a volte dolori alle articolazioni, indipendentemente dallo sforzo fisico (era prima della dieta), così come i sintomi della prostatite cronica, anche se recentemente ho completato un ciclo di trattamento.
Mia moglie è un bravo ragazzo, anche se sembra preoccupato per la mia salute, ma sta cercando ricette e sta cercando di cucinare qualcosa con prodotti approvati. Vero, vedo, non le da il piacere di chiedermi sempre - ed è possibile per te? Dopotutto, sempre il menu stesso era.

Ciao Mi chiamo Igor. 53 anni, cresciuto 178 cm, peso 93 kg, due settimane fa era 99 kg, seduto su una dieta a basso contenuto di carboidrati.
Zucchero a stomaco vuoto - era 7,4, era 5,3 - 5,4, oggi (08-06-2015) era già 5,0
Due ore dopo aver mangiato - 5.2 - 5.5
domande:
1. Il sito dice che "Carne, pesce, pollame e formaggi contengono circa il 20% di proteine. Conosci il tuo peso ideale in chilogrammi. Moltiplicare questa quantità per 5 e scoprire quanti grammi di alimenti proteici si possono mangiare ogni giorno. "
Il numero calcolato di grammi si applica alla carne cruda o già cotta (fritta, bollita, ecc.)?
2. È possibile per una persona in buona salute (senza diabete) seguire una dieta a basso contenuto di carboidrati per perdere peso, e se perde peso, allora dovrebbe continuare a seguire questa dieta tutto il tempo?
Grazie

> il numero di grammi si riferisce
> a carne cruda o già cotta?

Il dott. Bernstein non risponde a questa domanda. Penso a crudo.

> È possibile per una persona sana (senza diabete)
> mangiare una dieta a basso contenuto di carboidrati

> e se perde peso, allora dovrebbe farlo allora
> tutto il tempo per attenersi a questa dieta?

Se non sei interessato al risultato, puoi mangiare tutto.

Ho 49 anni. Dopo essere andati dal medico a causa dell'alta pressione, hanno trovato lo zucchero 14.8. La condizione era sempre assonnata, anche se la pressione saliva a 180-210, l'aritmia costantemente accompagnata. Erano preoccupati per la colica renale, orinato ogni 1-1,5 ore, gambe e braccia periodicamente attorcigliate nelle articolazioni, distensione addominale, dolore al pancreas e al fegato, la vista bruscamente si sedette. Peso guadagnato - con la crescita di 168 cm pesava 122 kg. Mi ha gradualmente ucciso, non solo fisicamente ma anche psicologicamente.
Accidentalmente trovato questo sito, ha iniziato a leggere e approfondire. Il secondo giorno mi sono seduto a dieta a basso contenuto di carboidrati e dopo tre giorni ho iniziato a vivere in un modo nuovo. Sì, che guarito, sono nato di nuovo! Lo zucchero è tornato alla normalità dopo 5-6 giorni. E, soprattutto, non ci sono state crisi ipertensive - in 8 mesi non ce n'era una! E prima di andare a dieta, con le pillole prescritte per l'ipertensione, le crisi si sono verificate 1-2 volte a settimana. In questo caso, il cuore volò.
Ora ho dimenticato tutto. Normalizzato e zucchero e pressione. Sono finiti i dolori alle articolazioni e ai reni. Vado al bagno a intervalli regolari, ma di notte non mi alzo affatto, anche se prima, ripeto, era ogni ora. Era estenuante per la mancanza di sonno. Sì, ho quasi dimenticato, assicurati di esercitare e ti consiglio di essere in forma.
Leggi attentamente e, cosa più importante, segui i consigli del sito. Sentiti libero di fare domande. Affrontare l'autore Sergei Kushchenko, risponde alle lettere. Tutto il resto mi esce completamente dalla testa. E ancora una volta, l'educazione fisica è un vantaggio enorme.
Ora le mie domande sulla nutrizione - è possibile usare, e se no, allora perché:
1. Lardo salato, bollito, affumicato, pancetta e piatti con loro.
2. Aglio. Peperoncino piccante
3. Maionese con i suoi ingredienti o qualcosa da escludere in cucina.
4. L'aceto piace aggiungere - quale?
5. Verde tabasco
6. Olive
7. Birra.
8. Verdi - coriandolo, sedano verdi e radice, dragoncello, basilico, menta.
9. Stufato di cavolo crudo.
Si prega di rispondere ai punti e, se possibile, in dettaglio.
E se ogni tre o quattro mesi un giorno o anche un pasto non seguisse una dieta?
È spaventoso o qualcosa di irto, voglio coccolarti.
Con il massimo ringraziamento all'autore del sito.

le mie domande nutrizionali

Non mangio pancetta affumicata e non te la consiglio, prenditi cura del tuo fegato.

Non mangiare la maionese perché contiene grassi trans pericolosi. Prova a cucinare la maionese fatta in casa con prodotti naturali.

A proposito di Tabasco non so nulla. A proposito di birra - vedi l'articolo "Alcol nel diabete".

Tutto il resto - sembra possibile.

cosa succede se ogni tre o quattro mesi un giorno o anche un pasto non segue una dieta?

I diabetici non possono ritirarsi dalla dieta, se vuoi vivere. Se non vuoi, vai avanti - riduci l'onere per il fondo pensione.

Voglio coccolarmi

Mi vesto con dadi costosi - nocciole e brasiliani.

Benvenuto! Recentemente scoperto che l'olio di pesce (liquido) aumenta i livelli di glucosio. Solo due cucchiaini e lo zucchero salta di 4 unità. Con burro in quantità fino a 20 grammi e olio d'oliva questo non accade.

trovato che l'olio di pesce (liquido) aumenta il glucosio

Questo è tuo individualmente.

Tieni presente quando pianifichi i dosaggi di insulina.

Sergey, ciao! Ho iniziato a seguire la dieta, non ancora al 100%, ma penso che mi adeguerò tra qualche giorno. È troppo presto per parlare dei risultati, anche se qualcosa sta già emergendo. Ho il diabete di tipo 2. Tenevo lo zucchero nella cornice, come mi sembrava, normale. Ma a giudicare dalla lettura sul tuo sito, non lo è. Grazie per aver aperto gli occhi. Il link al tuo sito sarà messo ovunque io possa. Anche se ora, come pubblicità, ovunque rimosso. Grazie ancora per il lavoro svolto. Cordialmente, Alexander.

Ciao, caro Admin, grazie per il sito, ho aperto gli occhi su molte cose. Ho un tale desiderio - più ricette per zuppe con una dieta a basso contenuto di carboidrati. È desiderabile analoghi di zuppe convenzionali - zuppa, borscht e altri. Io stesso non riesco a pensare a nulla, ma tutti i piatti sono asciutti. Caccia alla zuppa :-). La tua opinione è interessante sull'assunzione di vitamine sintetiche, ad esempio Vitrum in dieta?

più ricette per zuppe con una dieta a basso contenuto di carboidrati.

Non ho ricette per deliziose zuppe che non contengano cibi proibiti.

tutti i piatti sono asciutti

Spesso mangia cavolo stufato con carne grassa, senza carote, prugne e altri ingredienti proibiti.

La tua opinione è interessante sull'assunzione di vitamine sintetiche.

Vedi l'articolo "Vitamine nel diabete" e commenta.