Principale > Prodotti

Lavorazione dei funghi e botulismo

I funghi amano quasi tutto. Sia in estate che in inverno, quasi ogni famiglia ha una varietà di piatti da queste piante sane sul tavolo. Ma quante volte quando si raccolgono i funghi per l'inverno, le amanti dimenticano una malattia così grave come il botulismo. Come gustare il sapore dei funghi salati o in salamoia, senza preoccuparsi che il botulismo si sviluppi in banca? Vale anche la pena di sapere quali sono i principali segni e sintomi di questa malattia al fine di cercare immediatamente un aiuto medico.

Come preparare in sicurezza i funghi per l'inverno

Cos'è il botulismo?

Il botulismo è stato conosciuto nel mondo per molto tempo. In molti paesi europei a metà del XIV - XV secolo, ci furono casi di intossicazione alimentare con esito fatale dopo aver mangiato salsicce di carne. Ecco perché questa grave malattia causata da batteri gram-positivi, e ha ottenuto il suo nome (in latino botulus tradotto come "salsiccia").

Gli agenti causali di questa malattia sono nel terreno, nei depositi di limo sul fondo dei bacini, da dove possono entrare nel corpo dei pesci. Tuttavia, per la riproduzione attiva di questi microbi, sono necessarie condizioni speciali - questo accade in carne in scatola o prodotti a base di funghi, sigillati ermeticamente sotto coperture di metallo. Inoltre, è impossibile determinare visivamente se questa terribile malattia si nascondesse nel cibo in scatola o meno. E solo quando compaiono i primi sintomi di questo avvelenamento da cibo, una persona capisce che il botulismo è successo.

Nel nostro paese, le parole "botulismo e funghi" sono in genere inestricabilmente legate. A partire dalla metà del secolo scorso, è stato notato dopo aver mangiato funghi salati o in salamoia, che sono stati chiusi su una base chiavi in ​​mano, quel botulismo avvelenato, che si nascondeva in cibo in scatola ermeticamente sigillato. Il botulismo può annidarsi in un vaso di funghi salati o in salamoia raccolti per l'inverno, ei sintomi di questa malattia in una persona compaiono solo poche ore dopo aver mangiato (a volte possono essere necessari diversi giorni).

I batteri che causano questa malattia possono svilupparsi nei prodotti in scatola se i funghi sono stati scarsamente lavati o se i vasi dei funghi sono stati scarsamente sterilizzati. Di solito, i batteri che causano questa malattia entrano nel corpo umano con il cibo attraverso la bocca. Non viene mai trasmesso da goccioline trasportate dall'aria.

Può una persona proteggersi dallo sviluppo di una malattia simile? Sì, se non mangi prodotti salati o in salamoia che sono stati conservati in un contenitore ermeticamente chiuso. Tale intossicazione non si sviluppa mai nel corpo umano se mangia funghi che sono fritti o salati in vasche di legno. Ciò accade perché i batteri che causano il botulismo non si sviluppano nei serbatoi in cui vi è accesso all'aria fresca.

Funghi salati meglio in vasche di legno

Perché il botulismo è così pericoloso?

Questa malattia è molto insidiosa e pericolosa. I batteri che causano il botulismo, tollerano silenziosamente le alte temperature, le radiazioni ultraviolette, non hanno bisogno di umidità e non muoiono sotto l'influenza di disinfettanti.

L'avvelenamento del corpo è dovuto al rilascio di queste pericolose tossine nel bacillo nel processo di attività vitale, il botulino. È lui che ha la capacità di paralizzare quasi del tutto il sistema nervoso degli organismi viventi, ha un effetto negativo sui muscoli del corpo di una persona o degli animali.

I sintomi principali del botulismo possono svilupparsi in una persona solo poche ore dopo che questi batteri insidiosi entrano nel suo corpo. Inoltre, la mortalità da questo tipo di intossicazione alimentare con trattamento ritardato può essere osservata in 8 persone con 10 casi di botulismo.

Se, salando o decapando i funghi in barattoli e poi chiudendoli strettamente sotto le coperte, le regole di base per la loro lavorazione vengono trascurate, quindi il botulismo in questi funghi sarà inequivocabile. E quelli che provano questa prelibatezza in inverno sicuramente guadagneranno questo grave avvelenamento da cibo.

I sintomi principali di questo intossicazione alimentare

Poiché tale malattia non inizia immediatamente dopo la penetrazione di questi batteri nel corpo umano, anche i sintomi principali non appaiono immediatamente. E si verificano improvvisamente, poche ore dopo aver mangiato - quando il cibo infetto è già stato digerito nel tratto gastrointestinale.

I principali segni e la gravità dell'avvelenamento dipendono dal numero di tali batteri nocivi nel sistema digestivo umano. Cioè, più una persona mangiava funghi infetti da botulismo, più forte sarebbe il corpo avvelenato. Se una persona ha riscontrato sintomi simili di botulismo, allora un'ambulanza dovrebbe essere chiamata immediatamente.

Va ricordato che non appena sono comparsi i sintomi di questo avvelenamento da cibo, l'assistenza medica è stata necessaria per il primissimo giorno - queste 24 ore rappresentano il più alto tasso di mortalità per il botulismo. Il botulismo è il più pericoloso di tutti i tipi di intossicazione alimentare, quindi il paziente deve descrivere tutti i sintomi che sono sorti nel suo corpo in modo che il medico possa fare la diagnosi corretta. I resti dei funghi devono essere raccolti per i test di laboratorio.

Il botulismo non si sviluppa dove c'è accesso all'aria fresca.

Botulismo in funghi salati e in salamoia

Botulismo Bacillus si trovano nel terreno. I funghi, insieme a particelle di terra contaminate da questi batteri, possono portare un selettore di funghi dalla foresta. E se i funghi non vengono puliti bene da sporcizia, foglie, erba e aghi di pino, i bacilli si "cacceranno" o salamoia insieme ai funghi nei vasetti. I principali segni di funghi in scatola viziati sono:

  • annebbiamento della soluzione in cui questi doni della foresta sono decapitati;
  • piccole bolle si riversano in alto dal fondo del barattolo;
  • il vaso del coperchio si alza.

Tutta la conservazione con segni simili dovrebbe essere immediatamente inviata al cestino - tali funghi salati o in salamoia non possono essere mangiati inequivocabilmente. Anche se altri batteri (non quelli che causano il botulismo) si comportano così in queste banche, l'intossicazione alimentare è ancora possibile quando si mangiano funghi in scatola in scatola e scuri.

In contenitori sigillati ermeticamente con "regali forestali" in scatola, i batteri che causano questa malattia potrebbero non svilupparsi - se la temperatura ambiente è inferiore a + 4ºС. Ma ancora una volta voglio sottolineare - l'astuzia dei batteri che causano il botulismo, cioè che non possono essere distinti dal colore della soluzione, dal sapore dei funghi salati o sott'aceto. L'unico modo per rilevare la presenza di questi bastoncini intestinali nella conservazione salata o in salamoia è attraverso l'analisi di laboratorio dei contenuti di ciascuna lattina.

Seguire le regole per la lavorazione e la conservazione dei funghi

Riciclando queste deliziose "specialità di bosco"

Per proteggere te stesso e i tuoi cari dal botulismo nei funghi in scatola, devi ricordare con fermezza alcune regole per il trattamento e la conservazione di questi doni della foresta:

  • tutti i funghi e i piatti lavorati utilizzati nella lavorazione e conservazione devono essere accuratamente lavati;
  • il decapaggio e la salatura dei funghi devono essere fatti rigorosamente secondo la ricetta, la quantità di sale e di acido (acetico, citrico, ecc.) deve essere come specificato in esso;
  • i funghi prima di salare o decapare è meglio bollire o cuocere troppo (il trattamento termico deve essere effettuato per almeno mezz'ora);
  • i funghi in scatola sono meglio conservati in una cantina dove è buio e freddo;
  • è necessario chiudere tali banchi solo con coperture di plastica;
  • in funghi salati o in salamoia, che saranno sigillati ermeticamente, è necessario aggiungere aceto o qualsiasi altro acido - qualsiasi batterio non si moltiplica in un ambiente acido;
  • è meglio riciclare i funghi in un'autoclave, dove i batteri sicuramente moriranno;
  • Prima dell'uso, è meglio far bollire un vasetto di funghi.

I funghi in scatola sigillati ermeticamente per l'inverno, il rischio di botulismo è alto, ma puoi tranquillamente asciugarli per l'inverno, friggere o cucinare le zuppe. L'essiccazione uccide i batteri tossici, ma prima di congelare i funghi per l'inverno, è meglio sciacquarli accuratamente, farli bollire in salamoia con le spezie per 15-20 minuti, raffreddare e poi conservarli nel congelatore per la conservazione. In questo caso, il botulino non può avere paura: un lavaggio accurato e una cottura a lungo termine uccideranno questi batteri.

È possibile mangiare i funghi ostrica se sono bianchi?

Oggi ho deciso di cucinare i funghi ostrica e sui funghi ho visto una fioritura bianca. I funghi non hanno odore di muffa, non c'è nessuna macchia su di loro. È possibile prepararli se la data di scadenza è corretta?

Ho letto di questi funghi, alcuni sostengono che possono essere mangiati, altri no. Allora, dov'è la verità?

Che errori fanno quando crescono i funghi ostrica?

Tra i miei amici ci sono persone che hanno un'attività legata ai funghi ostrica, e nel periodo invernale ci sono alcuni problemi nella coltivazione, che portano alla formazione di muffe. Ad esempio:

Durante la crescita del micelio, il micelio non cresce, o si sviluppa male, questo è dovuto a un substrato troppo umidificato, o la sua temperatura è inferiore a 24 gradi o superiore a 30. Per eliminare questa causa, è necessario aumentare il numero di fori nella parte inferiore dell'unità e regolare la temperatura con usando la ventilazione.

Macchie di colore verde o nero possono apparire sulla superficie del substrato, a causa della sterilizzazione insufficiente del substrato.

Il blocco cresce con una crosta di micelio bianco, il peduncolo del corpo non si forma, il che porta al deterioramento dei funghi.

Quando i blocchi sono sterilizzati male, compaiono corpi fruttiferi di specie straniere. Al fine di evitare la diffusione di altre controversie, è necessario eliminarle o riorganizzarle per crescere in una stanza separata.

È possibile mangiare i funghi ostrica bianchi?

Durante l'acquisto di funghi ostrica, si possono catturare funghi con fioritura bianca (muffa). Non è pericoloso e non influisce sulla qualità dei funghi, ma prima di iniziare a cucinare i funghi è necessario:

  • Risciacquare accuratamente l'intero stampo.
  • Tagliare i funghi ostrica in pezzi grandi.
  • Far bollire in acqua bollente salata.
  • Dopo il trattamento termico, l'intero stampo viene neutralizzato.

Il mio consiglio: i funghi ostrica fatti in casa sono i funghi più sicuri, ma sono un prodotto deperibile, quindi non devono essere conservati a lungo, o possono essere congelati, ma in questo caso il loro gusto si deteriora.

Fungo di ostrica ricoperto di fiori bianchi, è possibile mangiare?

Con l'avvento dei funghi, molte persone li inseriscono attivamente nel loro menu, poiché questi frutti hanno il gusto migliore e sono ricchi di vitamine. Un posto speciale tra i raccoglitori di funghi e gli amanti di tali doni della natura è occupato dai funghi ostrica, che sono uno dei funghi commestibili più pregiati, la cultura della loro coltivazione è diffusa in tutto il mondo. Il vantaggio dei rappresentanti di questo gruppo è che sono resistenti a varie malattie, non richiedono un grande investimento di tempo e denaro per la coltivazione e non sono inferiori nel loro gusto ai funghi prataioli.

Oggi ci sono circa quattrocento specie di questi funghi, ma solo alcuni di questi sono coltivati. Il più comune è il fungo di ostrica o, come viene anche chiamato, l'ostrica. È importante ricordare che il contenuto di aminoacidi e proteine, tali funghi, supera tutte le culture. Le uniche eccezioni sono i legumi.

Come scegliere i funghi ostrica?

La scelta di funghi di ostrica, è necessario considerare il grado della loro freschezza. Il fatto è che questi funghi sono molto delicati e già nel secondo giorno di stoccaggio cominciano a perdere il loro aspetto. Tuttavia, il gusto, nonostante questo, rimane invariato. Per quanto riguarda il prezzo, alcuni venditori lo riducono quasi due volte, il che aiuta le casalinghe a risparmiare denaro.

I funghi ostrica, come molti altri funghi, sono danneggiati dalla malattia. Il più comune di questi è la muffa bianca, che copre il cappello dei doni della natura. Ciò non influisce in alcun modo sul gusto e sulle qualità nutrizionali, ma è un enorme svantaggio degli importatori che non conoscono le regole di base della cura dei funghi.

Ricorda che i funghi di ostrica sono un fungo leggero: per un chilogrammo dovresti avere una quantità impressionante di materie prime. Dopo tutto, alcuni venditori, cercando di ottenere il massimo profitto, immergono il prodotto in acqua, dopo di che il suo peso aumenta quasi tre volte. Tuttavia, tali azioni e ridurre significativamente la durata di conservazione.

Come conservare i funghi?

I funghi ostrica dovrebbero essere mangiati immediatamente, poiché sono un prodotto deperibile. Se vuoi congelarlo, ricorda che questo comporterà piccoli cambiamenti nel gusto. Allo stesso tempo, dovrebbe essere conservato in un pacchetto vuoto separato per non più di dieci giorni.

Essendo in frigorifero, può formarsi una fioritura bianca, che per il suo aspetto è molto simile alla muffa. In realtà, è un micelio che viene secreto dal fungo e indica che lo hai impacchettato in modo errato. Questa formazione rovina il suo aspetto, ma non influisce sul gusto.

I cuochi hanno scoperto i segreti della cottura dei funghi

Che gioia - in inverno andare in cantina e portare un barattolo di funghi fritti arrotolati! Getta questa ricchezza in una padella e ravviva l'intera casa con piacere - un odore magico inesprimibile come se tornasse all'estate quando sei appena tornato dalla foresta con i cesti pieni.

E per dare alla tua famiglia momenti indimenticabili, non devi perdere quello - non molto lungo e in rapido passaggio - un periodo in cui puoi ancora andare alla foresta più vicina per un raccolto di funghi.

Quando si raccolgono funghi fritti per l'inverno, il grasso viene usato come conservante: burro o burro chiarificato, strutto (strutto fuso) e olio vegetale. Il più delle volte, le casalinghe preferiscono una miscela di grassi, non senza ragione, considerando tali preforme il più delizioso.

Lessate i funghi prima di friggerli o no?

Prima che l'hostess del debuttante deve affrontare questa domanda. E molti decidono che è meglio essere sicuri che preoccuparsi della sicurezza dei loro spazi vuoti. Per sentirsi sicuri, ovviamente, è meglio sapere con certezza quali funghi necessitano di un trattamento termico aggiuntivo, e quali no. Diamo un'occhiata più da vicino alle regole.

Non richiedere la pre-ebollizione

I funghi commestibili e condizionatamente commestibili vengono cucinati in modi diversi. I funghi commestibili possono essere fritti immediatamente. Questi includono:

Naturalmente, il trattamento termico aggiuntivo dei funghi commestibili non danneggerà il corpo umano. Ma il loro valore nutritivo diminuisce, il sapore specifico del fungo si indebolisce e il gusto si deteriora. E alcuni funghi, anche dopo una breve bollitura, diventano viscidi.

Assicurati di far bollire

Ma i funghi condizionatamente commestibili prima di friggere necessariamente bollire. Questo aiuta a ridurre la tossicità ad un livello sicuro ed elimina il gusto pungente: le sostanze tossiche di un tale fungo si dissolvono in acqua quando riscaldate, le versiamo e i funghi stessi diventano commestibili.

Assicurati di far bollire:

  • linee ordinarie
  • onde rosa
  • russula fragile e bruciante
  • i funghi del latte sono neri e gialli.

    A causa del gusto amaro, tutti quei funghi che hanno il succo di latte caldo sono impregnati e bolliti:

  • canfora, ontano e dolciastro
  • Lactarius rufus
  • lactifluus vellereus
  • Lactarius flexuosus
  • caricamenti bianchi
  • alcuni tipi di russuli, maiali e govorushek
  • falena
  • e alcuni altri funghi.

    Durante la cottura, l'amarezza va in acqua, e il sapore dei funghi migliora in modo significativo. Molti giardinieri spiegano la necessità di pre-ebollizione anche dal fatto che pulirà ulteriormente i funghi dall'inquinamento ambientale.

    In ogni caso, è necessario fare affidamento su entrambi i dati teorici sull'affiliazione di gruppo ai funghi e sulle condizioni e tradizioni locali. Bene, se questa conoscenza viene trasmessa di generazione in generazione. In tali famiglie, i problemi "a fungo" non accadono quasi mai.

    Funghi fritti precotiledati

    Poiché molte casalinghe continuano a far bollire tutti i funghi senza eccezioni prima di friggere, presteremo particolare attenzione a questo metodo. Considerare il processo passo dopo passo.

    1 passo - pulizia

    I funghi portati dalla foresta devono essere riempiti con acqua salata fredda per 1,5-2 ore, quindi sciacquati e puliti.

    Suggerimento: le zampe dei chopberries e dei funghi quando si friggono sono dure, quindi devono essere tagliate e lasciate asciugare - nel terreno in inverno sono perfette per fare salse e zuppe di funghi.

    2 step: prima bollitura

    I funghi versano acqua fredda, portano ad ebollizione e fanno bollire a fuoco basso per 15 minuti, rimuovendo la schiuma che si è formata durante l'ebollizione. Dopo 15 minuti, scolare i funghi in uno scolapasta e risciacquare con acqua.

    Suggerimento: quando si fanno bollire i funghi bianchi, è possibile aggiungere all'acqua una piccola quantità di acido citrico (circa 3 grammi per 1 litro di acqua) in modo che non scuriscano.

    3 step - la seconda bollitura

    Riempia i funghi con acqua pulita, porta ad ebollizione e poi fai bollire a fuoco basso per 10-15 minuti. Dopo la cottura, scolare l'acqua e lavare di nuovo i funghi.

    4 step - frittura di funghi

    Quando l'acqua, dopo essere stata lavata, viene scolata dai funghi, va tagliata in pezzi della dimensione desiderata, quindi messa in una padella asciutta (senza aggiungere olio!) E mantenuta a fuoco basso, mescolando fino a quando il liquido evapora. Quindi è il momento di aggiungere olio vegetale, grasso animale o burro (preferibilmente fuso). In olio, friggere i funghi per 25-30 minuti, non dimenticare di mescolare. Pochi minuti prima della fine della frittura, aggiungere sale a piacere.

    5 step - posa dei funghi fritti in lattina

    Direttamente dalla padella, posizionare i funghi in vasi asciutti, caldi e sterilizzati. In ognuno di essi sopra i funghi dovrebbe rimanere 1-1,5 cm per l'olio (grasso). È meglio versare quello in cui sono stati fritti i funghi, ma se questo olio non è sufficiente, è necessario aggiungerne uno nuovo nella padella, accenderlo e farlo bollire nei barattoli.

    Suggerimento: se preferisci il grasso animale per gli spazi vuoti, il suo strato sopra il vaso dovrà essere salato proprio nello stato caldo.

    6 step - sterilizzazione

    Arrotolare e sterilizzare lattine piene (completamente incassate in acqua salata) per 60 minuti. Quindi accendere il coperchio, avvolgerlo con cura e lasciarlo raffreddare per 2 giorni.

    Suggerimento: se i funghi sono conservati in frigorifero, non possono essere sterilizzati e conservati sotto coperture di nylon.

    Funghi fritti senza bollire

    Esperti raccoglitori di funghi, conoscendo bene le proprietà dei funghi che "cadevano" nei loro cesti, considerano: bollire i funghi incondizionatamente commestibili - bianchi, finferli, funghi prataioli, funghi bovini o porcini - rovinare semplicemente il loro gusto e "buttarli immediatamente nella padella".

    Lasciateci e ora considereremo questo, in sostanza, un processo piuttosto breve di preparazione in tempo.

    I funghi portati dalla foresta per pulire, sciacquare e scolare in uno scolapasta per l'acqua di vetro
    Tagliare tutti i funghi a fette
    Versare l'olio vegetale (o una miscela di grassi) in una padella profonda, scaldare bene e mettere i funghi nell'olio bollente. Con il coperchio chiuso, friggerli a fuoco basso per circa un'ora, guardando e mescolando. Durante questo tempo, si estinguono nel loro stesso succo. Quindi il coperchio deve essere rimosso e la pentola tenuta sul fuoco fino a quando tutto il succo di funghi è evaporato e l'olio è limpido.
    Direttamente dalla padella i funghi vengono messi in vasetti caldi asciutti, lasciando i 10-12 mm superiori per l'olio. Rabboccare con olio bollente dalla padella.

    Quindi, se si intende conservare la billetta nel frigorifero, coprire con coperture termiche di plastica o nylon, immergere fino a quando non si raffredda e riporre in frigorifero. Se non c'è spazio nel frigorifero, sterilizzare i banchi in acqua salata per 1 ora, arrotolare con i coperchi di metallo, capovolgere, avvolgere bene e immergere per 2 giorni sotto una coperta.

    Ricette deliziose

    Certo, chi può resistere in modo da non sedersi al tavolo subito, e, non aspettando l'inverno o le vacanze, parte dei funghi fritti sarà felice di "morire" con verdure fresche e con pane nero profumato!

    Finferli fritti

    Finferli freschi - 1 kg
    Olio vegetale - 0,5-0,8 bicchieri
    Foglia di alloro - 3-4 pezzi
    Sale - a piacere

    I finferli si lavano e si tagliano, se così concepito. Per friggere, puoi prendere verdura o burro o strutto o una miscela di grassi, a tuo piacimento. Su una piccola palla di fuoco finferli 40 minuti sul coperchio.

    Togliere il coperchio, salare i funghi, aggiungere la foglia di alloro (per il gusto, aggiungere facilmente cipolle, pepe nero o chiodi di garofano) e friggere a fuoco basso fino a quando il succo è completamente evaporato e i finferli acquistano un bel colore dorato. Aggiungere olio dalla padella in alto (in modo che lo strato di olio sopra i funghi sia di 1-1,5 cm).

    Sterilizzare in acqua salata per 35-50 minuti, arrotolare, accendere i coperchi e avvolgere bene prima di raffreddare. Dopo due giorni, trasferire i vasi in un luogo freddo e buio.

    Funghi, fritti in bulgaro

    Funghi - 1 kg
    Olio vegetale - 0,5-0,8 bicchieri
    Aceto 9% - 3-4 cucchiai. cucchiai
    Sale - a piacere

    Quindi certamente raccogliere funghi commestibili. Tutti devono essere puliti, sciacquati a fondo, tagliati e fritti velocemente in olio a fuoco medio-alto (non cuocere a fuoco lento sotto il coperchio!).

    Trasferire i funghi in vasi secchi e riscaldati, completando le fette di aglio sbucciato e verdure tritate finemente.

    Nell'olio rimasto dopo la frittura, aggiungere sale e aceto, portare a ebollizione. Versare i funghi con questo olio in modo che il suo strato sopra i funghi sia di almeno 3 cm. Sterilizzare in acqua salata per 45-50 minuti. Tieni questi funghi nel frigorifero.

    Se hai portato dei funghi prataioli dalla foresta preparati secondo questa ricetta, saranno conservati in un sacchetto di plastica nel congelatore. E dopo essere andati al negozio per i funghi, dove crescono ogni giorno anche nelle gelate più forti, puoi friggerli in qualsiasi momento dell'anno, usando tutte le conoscenze acquisite e il nostro consiglio.

    Conservazione di funghi fritti

    I funghi fritti sono conservati in frigoriferi, scantinati o cantine. Sotto coperture di plastica, rimangono adatti per 4-6 mesi, e arrotolati con coperture metalliche possono essere conservati più a lungo.

    Poiché la conservazione a lungo termine di funghi sotto le coperte può essere la minaccia di infezione da botulismo, è fondamentale prendere tutte le misure che escludono tale possibilità.
    Come fare questo, puoi leggere in dettaglio nell'articolo Marinare i funghi per l'inverno.

    I funghi fritti possono essere conservati nel congelatore. Per fare questo, i funghi arrostiti raffreddati sono confezionati in contenitori di plastica o sacchetti di plastica, spremere l'aria in eccesso dai sacchetti e metterli nel congelatore.

    I funghi congelati e conservati saranno più lunghi e non vi è alcun rischio di infezione da botulismo.

    Consigli utili dai residenti estivi

    Quando si friggono i funghi per l'inverno, il grasso nella padella dovrebbe essere sufficiente per far galleggiare i funghi.
    Non importa che tipo di funghi sono fritti, è necessario salarli alla fine della cottura.
    Se i funghi fossero nell'acqua - bolliti, imbevuti o semplicemente lavati, - prima di friggere, devono essere asciugati. Per fare questo, puoi usare tovaglioli, asciugamani o asciugamani di carta.
    Se hai raccolto molti funghi di diverse specie, è meglio distinguerli per varietà e friggere separatamente ogni specie. Quindi il gusto sarà più specifico e l'aspetto più attraente.
    L'olio deve essere pulito prima del lavaggio, mentre il tappo è asciutto e non scivoloso.
    I funghi ripieni di burro fuso possono iniziare ad avere un sapore amaro nel tempo, ma nel caso degli smalti questo non accade.
    Per i funghi arrosto, puoi usare il fornello lento.

    I funghi fritti sono una vera prelibatezza che, senza esagerazione, è amata in ogni famiglia russa. Pertanto, speriamo che il nostro consiglio ti aiuti a diversificare ulteriormente la tavola invernale attraverso tali spazi vuoti di funghi, come funghi conservati in olio e grasso.
    Saremo molto felici se condividi le tue ricette e i risultati di successo dei "funghi"

    Eppure - c'è un buon segno nazionale: i funghi sono finiti se il formicaio è già chiuso per l'inverno.
    E le formiche stanno ancora "lavorando", quindi abbiamo ancora tempo per i preparativi invernali!

    Dossier: 10 funghi velenosi più comuni alle nostre latitudini

    Raccogli funghi - è interessante e utile per il bilancio familiare. Ma il raccoglitore di funghi novizi deve occuparsi di questo problema sotto la supervisione di persone esperte e competenti. Nel frattempo, vale la pena sapere quali sono i funghi velenosi che si differenziano dai loro simili fratelli commestibili.

    Svasso pallido

    Appartiene alla famiglia degli amaniti e talvolta i raccoglitori di funghi lo chiamano l'agarico di mosca verde. L'effetto tossico del toadstool è dovuto alle amanitine (amanitotossine), composti proteici che sono tossine mortali. Solo 30 grammi di toadstool fresco possono essere una porzione mortale.

    Il principale effetto dannoso delle amanitotossine si trova sulle cellule del fegato e dell'intestino. Ciò è dovuto alle peculiarità dello scambio in essi. Una volta nel corpo con il cibo, le tossine possono circolare a lungo dall'intestino al fegato, danneggiandole ancora e ancora.

    aspetto

    Cappello di diametro fino a 11 cm, convesso al centro e piatto ai bordi. Al centro, il cappuccio ha una tonalità verde oliva più scura, ed è più chiaro verso i bordi. La gamba del fungo ha una stria a zigzag, liscia, forma cilindrica. Sul terzo superiore delle gambe c'è un anello - una foca attorno alle gambe. Alla base della gamba mentre cresce dalla borsa o dal guscio.

    Primavera entrophe

    Questo fungo cresce in aprile-maggio, nelle foreste di conifere e latifoglie. Le tossine entolomiche colpiscono lo stomaco e l'intestino, causano vomito, diarrea e sono parzialmente assorbite nel sangue. Perdita di ioni, liquidi e intossicazione generale portano a grave debolezza, mal di testa, la condizione generale è rotta. Quando un gran numero di funghi mangiati può verificarsi la morte.

    aspetto

    Il colore del cappuccio può essere grigio ocra o grigio marrone, la superficie può essere liscia o adesiva. La forma del cappuccio - nella forma di una campana, con la crescita del fungo raddrizza. Sui piatti - polvere di spore rosa. Nella pausa - carne carnosa bianca, odore di umidità e amarezza.

    Amanita Panther

    L'agarico di mosca della pantera contiene muscarina, muscaridina, skopalamin, iosciamina. Colpisce il cuore, i polmoni, il sistema nervoso, il fegato, i reni. I sintomi includono vomito abbondante, sbavando, diarrea, battito cardiaco lento, depressione respiratoria, edema polmonare, disturbi della coscienza, allucinazioni.

    aspetto

    Il colore del cappuccio è oliva, marrone, grigio-arancio, ci sono un sacco di escrescenze bianche - puntini su di esso, disposti come in cerchi. La forma del cappello è dapprima un emisfero e mentre il fungo cresce si espande. Gamba - una forma densa, bianca, cilindrica, con un leggero ispessimento nella parte inferiore, sopra la caratteristica "gonna". La poltiglia sulla spaccatura è bianca e con un odore molto sgradevole.

    Bastardo velenoso

    Il pericolo di questo fungo è che può essere confuso con i funghi commestibili. Le principali sostanze tossiche sono aldeidi e chetoni, che hanno un forte effetto irritante sulla membrana mucosa dello stomaco e dell'intestino. La morte si verifica solo quando si mangia un gran numero di funghi. I bambini e gli anziani sono più sensibili alle tossine del foxfruit.

    aspetto

    Il cappuccio convesso è di colore giallo-grigio, al centro è giallo con una sfumatura rossastra, di solito fino a 6 cm di diametro. Piatti - oliva o grigio-giallo. L'ombra verde - nella parte superiore delle gambe, sui piatti o sul bordo del cappello è un importante segno distintivo del veleno.

    La gamba cilindrica del fungo, vuota all'interno, ha una tinta rossa sulla base.

    Durante la pausa, la polpa del fungo è di colore grigio-giallo, con un odore molto sgradevole. Ha un sapore molto amaro.

    Fungo satanico

    Le tossine del fungo - muscarins - colpiscono il fegato, i reni, il sistema nervoso, la milza. Allo stesso tempo nella letteratura il fungo è considerato condizionatamente commestibile. Il fatto è che durante l'immersione prolungata e la successiva bollitura di dieci ore, le tossine vengono parzialmente rimosse o distrutte. Certamente, pochissime persone riescono a sopportare un processo culinario così lungo, inoltre, dopo che il fungo diventa assolutamente insipido.

    aspetto

    La dimensione del cappello raggiunge i 30-40 cm di diametro, la gamba è spessa, più ampia alla base. Si riferisce ai funghi tubolari. Esternamente, il fungo satanico è molto simile ai funghi porcini e appartiene addirittura a questo gruppo. Ma ancora differisce a colori.

    Il cappuccio è spesso e ricoperto di buccia, di colore biancastro, olivastro chiaro, grigio-giallo. Dal lato inferiore il colore è lo stesso delle gambe. Il gambo può essere rosso vivo, malva, lilla, giallo-rossastro, con macchie blu o lilla.

    Fungo gallese (bianco falso, amaro)

    L'avvelenamento più comune da parte del fungo del fegato viene trovato quando viene messo in salamoia. Pertanto, la sua amarezza, che aumenta molte volte durante il trattamento termico, diventa meno udibile. Il nome del fungo era dovuto al fatto che ha un impatto sulla secrezione della bile. Quando le tossine entrano nel flusso sanguigno, colpiscono principalmente il fegato e non vi sono sintomi pronunciati di avvelenamento. Dopo alcune settimane, compaiono sintomi di danno epatico e le condizioni peggiorano in modo significativo. I raccoglitori di funghi esperti non consigliano di provare il fungo nemmeno sulla lingua.

    aspetto

    Esternamente, il fungo è molto simile al bianco, si riferisce ai funghi tubolari. Un cappello rotondo, spesso e carnoso, una gamba spessa e allungata. Il colore del cappuccio può essere marrone chiaro, ocra. Gli insetti non ne mangiano mai, quindi crea sempre un'ottima impressione. Dal fungo bianco è caratterizzato dalla presenza di una maglia scura sulla gamba.

    Clitocybe biancastro

    Praticamente indistinguibili dai loro parenti commestibili, tuttavia, è molto importante distinguere una govorushka biancastra tra gli altri govorushki. Il fungo contiene veleni muscarinici, quindi è in grado di infliggere gravi danni alla salute ed è fatale. Durante il trattamento termico, il veleno non solo non viene distrutto, ma migliora anche le sue proprietà tossiche.

    aspetto

    Fungo Agarico. Il cappuccio del fungo è rotondo, in vecchi funghi è ondulato ai bordi e leggermente irregolare, bianco o biancastro, liscio. Come la maturazione e la crescita del fungo, il cappello si inarca nella direzione opposta e forma un imbuto. I piatti possono avere un colore crema o beige all'interno, scurire quando il fungo cresce. Gamba liscia o leggermente curva, bianca. La carne è bianca, con l'odore di segatura fresca.

    Oltre alla lingua biancastra, c'è anche grigiastro e ceroso, che sono molto simili ad esso e non meno velenosi.

    Una caratteristica è la formazione di un "anello di streghe" da parte dei corpi fruttiferi di un micelio - la crescita di funghi in un cerchio.

    Sul taglio del velenoso parlatore, non c'è succo denso biancastro, che è necessariamente presente nelle specie commestibili.

    Maiale sottile

    Un fungo velenoso che può esteriormente assomigliare alle sue controparti commestibili. Il maiale sottile contiene il veleno muscarin, che per la sua attività è due volte più tossico del muscarin del fungo rosso. Inoltre, contiene una proteina antigenica per gli eritrociti umani che può causare una reazione di agglutinazione, causando la formazione di coaguli di sangue in tutte le navi (DIC).

    aspetto

    Un piatto rotondo con un piano liscio, curvo a forma di imbuto mentre il fungo cresce, uno stelo dritto e corto, moderatamente denso. Il colore - oliva-marrone, marrone-ocra, può avere intensità diverse. Il piedino è spesso attaccato al cappuccio leggermente di lato e il cappuccio è inclinato con un'angolazione diversa rispetto al suolo. Sulla spaccatura, il fungo acquista rapidamente un colore scuro e lo sgradevole odore di legno in decomposizione.

    Peso falso

    Un fungo velenoso che contiene veleni muscarinici. A volte si riferisce a commestibili. Ha un effetto tossico sul sistema nervoso, stomaco, intestino, fegato. Molto comune e crescente sempre in grandi gruppi.

    aspetto

    Il cappuccio marrone o ocra ha una sfumatura di viola, che è un segno caratteristico di un falso carico. Il cappello è rotondo, con grandi funghi leggermente ondulati. Quando si preme sul cappuccio, si forma una macchia marrone. Spessore moderato della gamba, liscio. Quando il fungo matura, una cavità con bordi lisci si forma all'interno dello stelo. Sul taglio, la polpa acquisisce una tonalità rossa, emettendo l'odore di canfora o cocco.

    Il succo bianco, che in questo caso risalta sul taglio della gamba, non dovrebbe essere fuorviante.

    Fibre patriottiche

    Il principale effetto tossico sul corpo è muscarine, ma non è l'unico veleno del fungo. Oltre alla polpa velenosa, la fibra ha anche spore velenose facili da inalare. Stai attento quando esplori il fungo. Le fibre assomigliano a qualche russula o champignons, il che lo rende particolarmente pericoloso. Il contenuto di muscarin in tutte le sue parti supera di 20 volte la quantità di veleno nel fungo rosso.

    aspetto

    Il cappuccio è conico, o nella forma di un ombrello, luce, ha una striatura striata dal centro ai bordi di un colore beige, marrone o rosso. Sulla rottura carne bianca, con un forte odore di alcool chimico. Se vuoi assaggiare il fungo, sentirai un sapore bruciante che provocherà vomito ripetuto. Gamba sottile e lunga di spessore non uniforme.

    Fungo bianco

    Il fungo bianco (lat Boletus edulis) è una specie di funghi che appartiene al dipartimento dei basidiomiceti, alla classe degli agaricomiceti, all'ordine dei boletes, alla famiglia dei boleti, al genere boletus. Questo è il rappresentante più colorato del regno dei funghi. Il nome abbreviato del fungo è semplicemente "bianco", alcuni lo chiamano boletus. Anche i raccoglitori di funghi inesperti riconoscono facilmente la "celebrità della foresta" e riempiono i loro cesti con esso.

    Perché il fungo bianco è chiamato bianco?

    Il fungo bianco ha preso il suo nome in tempi antichi, quando i funghi erano più spesso essiccati che fritti o in umido. La polpa di marmo del fungo bianco, anche dopo il trattamento termico e l'essiccazione, rimane perfettamente bianca. La gente ha notato questa caratteristica e l'ha chiamata un fungo con un cappuccio scuro esattamente bianco. Un'altra versione del nome è associata all'opposizione del fungo bianco al pesce "nero" meno gustoso e meno prezioso, la cui carne si scurisce sul taglio.

    Fungo bianco - descrizione e foto, caratteristiche e proprietà

    testa

    Tutti i funghi del genere boletus hanno un aroma straordinariamente delicato e un gusto saporito.
    Il cappuccio marrone-marrone di un fungo bianco maturo cresce in media di diametro a 7-30 centimetri. Ma a certe latitudini, soggette a forti piogge e temperature miti, compaiono anche funghi bianchi con un diametro del cappuccio di 50 centimetri.

    È abbastanza semplice determinare l'età di un fungo: in un giovane fungo bianco, il cappello ha una forma convessa quasi artisticamente dedotta, i funghi troppo maturi sono più piatti, a volte anche prostrati. La superficie del cappuccio del fungo bianco nella maggior parte dei casi ha una consistenza piacevole al tatto, leggermente vellutata, la pelle superiore è strettamente connessa con la carne, quindi è difficile separarla. In tempo asciutto e ventoso, il cappuccio è coperto da una griglia di rughe sottili o profonde o crepe, che porta a danneggiare i pori interni del fungo. In caso di pioggia, nella parte superiore del cappuccio è visibile un sottile strato di muco. Il colore del cappuccio del fungo bianco può essere variato - da marrone rossiccio a quasi bianco latte. Più vecchio è il fungo, più scuro e denso diventa il cappuccio, e la pelle acquisisce una ruvidità caratteristica.

    carne

    La polpa del fungo bianco maturo è densa, succosa e per la maggior parte bianca carnosa e attraente. Nei vecchi funghi, si trasforma in una struttura fibrosa, la tonalità della polpa diventa leggermente gialla o beige chiaro.

    gamba

    L'altezza del gambo del fungo bianco è piccola, raggiungendo una media di 12 centimetri, ma è anche possibile incontrare rappresentanti più "alti", la cui gamba raggiunge i 25 centimetri di altezza. Il diametro dello stelo è di 7 cm, meno frequente - 10 cm. Una caratteristica distintiva del fungo bianco è la forma del suo stelo: è a forma di botte oa forma di bastone, con il tempo diventa cilindrico in funghi vecchi, leggermente allungati al centro e spessi alla base e cappuccio. Il suo colore varia dal bianco al marrone scuro, a volte con macchie rosso scuro. Ci sono funghi bianchi, la combinazione di colori del cappello e le cui gambe sono quasi completamente identiche. Spesso, alla base del cappuccio, la gamba ha una maglia di vene leggere e sottili, a volte quasi indistinguibili sullo sfondo principale della pelle.

    Spatola e polvere di spore

    Il resto della coperta nel fungo bianco non è osservato - la base della gamba è perfettamente pulita.
    La polvere di spore di una succulenta tonalità verde oliva, le spore dei funghi bianchi somigliano a un fuso, le loro dimensioni sono sorprendentemente minuscole: 15,5 x 5,5 micron. Lo strato tubolare è leggero, quindi diventa giallo, acquisendo una tonalità verde oliva.

    Dove crescono i funghi bianchi?

    I porcini crescono in tutti i continenti, ad eccezione dell'Australia troppo fredda e dell'Antartide fredda. Si trova ovunque in Europa, nel Nord e Sud America, in Messico, nei territori della Cina, del Giappone e nelle regioni settentrionali della Mongolia, nel Nord Africa, nelle isole britanniche, nel Caucaso, nella Kamchatka, nell'Estremo Oriente, nelle latitudini medie e meridionali della Russia. Molto spesso si trovano funghi bianchi nella taiga settentrionale, nella parte europea della Russia e in Estremo Oriente.

    Quando e in quali foreste crescono i funghi bianchi?

    Il ciclo di crescita dei funghi bianchi è molto variabile e dipende dal luogo di crescita. I porcini iniziano a crescere a maggio o giugno e l'aspetto abbondante delle isole dei funghi termina nel tardo autunno - in ottobre-novembre (nelle regioni calde). Nelle regioni settentrionali del porcino cresce da giugno a settembre e la raccolta di massa inizia nella seconda metà di agosto. La fase di crescita del boronik bianco è piuttosto lunga: raggiunge un'età matura solo in una settimana intera. I funghi coltivano famiglie o colonie, anelli, quindi incontrarsi nei boschi anche con un solo fungo bianco promette spesso un successo indispensabile al raccoglitore di funghi.

    I ceppi crescono nelle foreste di conifere e decidue o miste sotto alberi come abete rosso, pino, quercia, betulla, carpino, abete. La raccolta di funghi bianchi può essere effettuata in luoghi coperti di muschi e licheni su terreni sabbiosi, sabbiosi e limosi, ma questi funghi raramente crescono su terreni paludosi e torbiere. Il fungo bianco ama la luce solare, ma può anche crescere in zone buie. Il fungo non cresce bene in condizioni di sovrastampa del suolo e basse temperature dell'aria giornaliere. I bianchi raramente crescono nella tundra e nella foresta, nella steppa delle foreste e nelle regioni steppiche i bianchi non si trovano affatto.

    Tipi di funghi, nomi e foto

    Tra i funghi bianchi, le seguenti specie sono considerate le più famose:

    • Rete di funghi bianchi (rete di boletus) (lat Boletusreticulatus)

    Fungo commestibile Esternamente simile al volano, ha un cappello di colore marrone o ocra, a volte con una sfumatura arancione, che si trova sulla gamba corta di forma cilindrica. La rete sulla gamba del fungo è bianca o marrone. Il cappuccio ha un diametro di 6-30 cm, la carne è bianca.

    La rete di funghi bianchi si trova nelle foreste di faggio, quercia, carpino, castagno in Europa, Nord America e Africa, in Transcaucasia. Si verifica a giugno-settembre, ma non troppo spesso.

    • Fungo bianco bronzo scuro (rame, carpino) (bronzo porcino) (Boletus aereus latino)

    Il tipo commestibile di fungo bianco, differisce in un colore marrone molto scuro del cappuccio e della gamba - a volte sono quasi neri. Sulla gamba c'è una rete, prima bianca, poi nocciola. La gamba ha una forma cilindrica. La polpa del fungo bianco bronzeo è bianca, non cambia colore sul taglio, denso, con un odore e un sapore gradevoli.

    Il fungo bianco bronzo scuro si trova nelle foreste di querce, faggi, querce e carpini da luglio a ottobre, è comune nei paesi dell'Europa occidentale e meridionale, spesso negli Stati Uniti.

    • Betulla bianca (kolosovik) (lat Boletus betulicola)

    La particolarità della forma è un colore molto chiaro, quasi bianco, del cappuccio, che raggiunge i 5-15 cm di diametro. Meno comunemente, il suo colore è leggermente crema o giallo chiaro. La gamba del fungo è a forma di botte, di colore bianco-marrone, ha una maglia bianca nella parte superiore. Sul taglio, il fungo non diventa blu, la polpa del fungo è bianca.

    Il fungo bianco di betulla cresce esclusivamente sotto le betulle, si trova in tutto l'habitat, dove ci sono foreste e boschetti di betulle, lungo le strade e ai bordi. Frutta da giugno a ottobre singolarmente o in gruppo. Cresce spesso in tutta la Russia e nell'Europa occidentale.

    • Pino bianco (pineta, pino bullone bolotus) (lat Boletus pinophilus)

    Tipo di fungo bianco con un grande cappello di colore scuro, a volte con una tonalità viola. Il cappuccio ha un diametro di 6-30 cm La polpa del fungo sotto la pelle sottile del cappello ha una colorazione rosso-brunastra, nel gambo è bianca, non diventa blu sul taglio. La gamba del fungo è spessa, corta, bianca o marrone, ha una rete di colore marrone chiaro o rossastro.

    I funghi di pino crescono in pinete su terreni sabbiosi e in montagna, meno spesso in foreste di abeti e foreste di latifoglie, si trovano ovunque: in Europa, in America Centrale, in Russia (nelle regioni settentrionali della parte europea, in Siberia).

    • Quercia bianca di funghi (lat Boletus edulis F. Quercicola)

    Funghi con un cappuccio marrone, ma non con un colore brunastro, ma con una sfumatura grigia, a volte punti chiari sono sparsi sul cappuccio. La carne di questa specie è sciolta e meno densa di altre varietà di bianco.

    Il fungo bianco di quercia si trova nelle foreste di querce del Caucaso e del Kraj Primorskij, e si trova spesso nella Russia centrale e nei suoi territori meridionali.

    • Abete bianco di funghi (lat Boletus edulis f. Edulis)

    Tipo di fungo bianco più comune. La gamba è allungata e ha un ispessimento nella parte inferiore. La mesh raggiunge una terza o mezza gamba. Il cappello ha un colore marrone, rossiccio o castano.

    Il fungo bianco di abete rosso cresce nelle foreste di abete e abete rosso in Russia e in Europa, eccetto l'Islanda. Un fungo bianco appare a giugno e porta frutti fino all'autunno.

    Proprietà utili di funghi bianchi, vitamine e minerali

    A causa dell'alto contenuto di minerali, il fungo bianco è uno dei funghi più popolari e benefici. Cos'è un fungo bianco utile?

    • Prima di tutto, nella polpa del fungo bianco è la quantità ottimale di selenio che può curare il cancro nelle fasi iniziali.
    • L'acido ascorbico, che è contenuto in bianco, è necessario per il normale funzionamento di tutti gli organi.
    • Il calcio, vitale per il corpo umano, il ferro, così come i fitormoni, che riducono i processi infiammatori nel corpo, sono presenti nella deliziosa carne bianca fragrante.
    • La riboflavina, che fa parte del fungo bianco, aiuta a normalizzare il lavoro della ghiandola tiroidea e migliora anche la crescita di capelli e unghie.
    • Le vitamine del gruppo B, contenute nel bianco, hanno un effetto benefico sul sistema nervoso, il metabolismo energetico, la memoria e il cervello, proteggono la pelle e le mucose dalle infezioni, sono responsabili del sonno, del buon umore e dell'appetito.
    • Il fungo bianco della lecitina beneficia di aterosclerosi e anemia, aiuta a pulire i vasi sanguigni dal colesterolo.
    • Il valore del fungo bianco è anche disponibile B-glucan, un antiossidante che protegge il sistema immunitario umano e combatte contro funghi, virus e batteri.
    • L'ergotioneina nel fungo bianco stimola il rinnovamento delle cellule del corpo ed è utile anche per i reni, il fegato, gli occhi, il midollo osseo.
    • Inoltre, il fungo bianco stimola perfettamente la secrezione dei succhi digestivi.

    Il fungo bianco è a basso contenuto calorico, composto per il 90% da acqua, perfettamente adatto per l'essiccazione, fritto e stufato, marinato per l'inverno. Il sapore della polpa cotta è insolitamente morbido, subito dopo la detersione, emana un attraente odore di funghi, che si intensifica solo dopo il trattamento termico. Il fungo bianco ha il sapore più forte dopo una corretta essiccazione, quando la carne perde gradualmente l'umidità.

    Qualsiasi fungo è abbastanza difficile da digerire per una persona. Ma sono i funghi bianchi secchi che sono i più accessibili per la digestione, poiché fino all'80% delle proteine ​​del fungo bianco sono assorbite nella forma essiccata dal corpo umano. Questa forma di fungo è raccomandata dai nutrizionisti.

    Fungo bianco

    Il fungo bianco è un fungo commestibile, ma può anche essere avvelenato in diversi casi:

    1. Il fungo bianco contiene chitina, che è difficile da digerire dal corpo del bambino, dalle donne incinte, dalle persone con malattie dell'apparato digerente e dai reni. Anche il brodo di funghi bianchi può portare a esacerbazioni.
    2. I funghi bianchi, come tutti gli altri funghi, accumulano metalli pesanti tossici contenuti nella terra. Ecco perché è necessario fare attenzione e in nessun caso raccogliere funghi che crescono in città o vicino a imprese industriali, discariche, rifiuti, vicino alle autostrade.
    3. La terza ragione per sentirsi male quando si mangiano funghi bianchi è l'insorgenza di una reazione allergica alle spore di funghi.
    4. E, naturalmente, l'avvelenamento e il pericoloso gemello del fungo bianco, che è chiamato il fungo del fegato o il fungo amaro, può portare all'avvelenamento.

    Il consiglio più semplice per chi non capisce i funghi e può confondere i funghi bianchi con la bile - non raccogliere i funghi che diventano blu (diventa rosa, rossi) quando vengono tagliati e hanno un sapore amaro!

    Fungo fungo bianco (fungo di gallina). Come distinguere il fungo bianco dal falso?

    • carne

    Una delle principali differenze del fungo bianco dal falso fungo gallico è il colore della fetta. Quando tagliata, la polpa del fungo gallico si scurisce e diventa rosata-rosata. La carne del fungo bianco non cambia colore e rimane bianca.

    Fungo bianco nel taglio

    Fungo di Gall (fungo bianco falso) nel taglio

    • gamba

    Il fungo gallico sul peduncolo ha un motivo abbastanza luminoso nella forma di una rete, che il fungo bianco commestibile non ha.

    Fungo bianco sinistro, fungo gallico destro

    • imenoforo

    Lo strato tubulare di un falso fungo bianco ha un colore rosato, mentre in un vero fungo bianco è bianco o giallo.

    Strato tubolare di scorticatura

    Strato tubolare a fungo bianco

    • gusto

    Il falso fungo bianco è amaro in contrasto con il bianco commestibile. Inoltre, il sapore amaro del fungo gallico non cambia durante la cottura o la frittura, ma può diminuire durante la marinatura a causa dell'aggiunta di aceto.

    leggere in questo articolo circa il velenoso falso fungo bianco.

    False cep

    Coltivazione di funghi bianchi a casa sulla trama

    Molti si chiedono come piantare e coltivare funghi bianchi nel cottage estivo. La tecnologia di coltivazione dei funghi bianchi a casa o nel cortile è completamente semplice, anche se richiede tempo, richiede la tua assiduità e la massima precisione. Quando pianifichi di coltivare funghi bianchi, prendi in considerazione una sfumatura: il fungo bianco è un abitante della foresta, quindi non può esistere senza una simbiosi con un albero. Ideale se l'appezzamento di terreno sarà adiacente alla foresta, anche se un appezzamento su cui crescono solo alcuni alberi singoli è un pino, un paio di pioppi, una betulla, una quercia o un abete rosso. È auspicabile che l'età degli alberi fosse di almeno 8-10 anni.

    Ci sono 2 modi principali per coltivare funghi bianchi nel paese di casa:

    • crescendo dal micelio;
    • coltivazione delle spore che si trovano nel cappuccio del fungo.

    Considera ciascuno di essi in modo più dettagliato.

    Funghi bianchi in crescita dal micelio

    Il primo passo è quello di acquistare materiale vegetale di qualità, cioè acquistare il fungo bianco micelio in un negozio specializzato. Ora devi iniziare a preparare l'area selezionata per l'atterraggio diretto. Questo può essere fatto da maggio a fine settembre - dopo c'è già una possibilità di gelate, che sono in grado di annullare tutti i tuoi sforzi.

    Intorno al tronco dell'albero (pino, betulla, quercia, pioppo rosso, abete rosso) è necessario mettere a nudo il terreno, rimuovendo dalla sua superficie 15-20 cm dello strato superiore, creando così un cerchio con un diametro di 1-1,5 metri. Il terreno deve essere salvato per la successiva area di rifugio.

    La torba o il compost molto marcato si adatta all'area formata: lo spessore dello strato fertile non deve superare i 2-3 cm.

    I pezzi del micelio fungo bianco sono disposti sul terreno preparato, questo è fatto in modo sfalsato, ed è desiderabile mantenere una distanza di 30-35 cm tra i pezzi di micelio.

    La fase successiva è l'accurata copertura del micelio stratificato del fungo bianco con uno strato di terreno che hai rimosso all'inizio. Piantare dovrebbe essere attentamente e abbondantemente irrigato (2,5-3 secchi per ogni albero). Si consiglia di farlo con molta attenzione in modo da non erodere il terreno.

    L'area irrigata è pacciamata con uno strato di paglia con uno spessore di 25-35 cm, che consentirà di mantenere l'umidità richiesta e di evitare che il micelio si secchi. In futuro, l'irrigazione viene effettuata un paio di volte a settimana, aggiungendo una medicazione superiore all'acqua, ad esempio il complesso di Baikal EM-1.

    Prima dell'inizio del gelo e prima che cada la neve, la trama dei funghi è coperta da muschio forestale, rami di abete bianco o uno strato di foglie cadute per creare una "coperta" dal gelo. All'inizio della primavera, questa copertura viene accuratamente rimossa con un rastrello. La prima raccolta di fragranti funghi bianchi si ottiene in un anno, e con la cura del micelio radicato, cioè con tempestive annaffiature e concimazioni, questa "piantagione domestica" di funghi bianchi può portare frutti per 3-5 anni.

    Coltivazione di funghi bianchi dai tappi

    Per questo metodo, dovrai andare nella foresta e ottenere cappelli dai funghi bianchi maturi, e ancora meglio, troppo maturi. Il diametro del cappuccio non deve essere inferiore a 10-15 cm. È ottimale se la polpa del fungo presenta una tinta verde oliva alla svolta, che indica la maturazione della polvere di spore.

    Raccogli funghi bianchi, fai attenzione, sotto quali alberi li tagli, perché sotto gli stessi alberi devi piantarli sul tuo sito. È più improbabile che il fungo bianco che cresce sotto una betulla nella foresta sia in grado di attecchire sotto un pino o una quercia.

    I tappi di funghi bianchi sono separati dalle gambe e al ritmo di 7-12 capsule per secchio d'acqua (preferibilmente acqua piovana) sono immersi per 24 ore. Si consiglia di aggiungere acqua (3-5 cucchiai per 10 litri) o zucchero (15-20 g per 10 litri) in acqua. Considera che tutti i funghi, e anche più maturi, si deteriorano rapidamente, quindi è necessario immergerli il prima possibile dopo la raccolta, ma entro e non oltre 8-10 ore.

    Dopo un giorno, le mani impastano completamente i cappucci imbevuti dei funghi in una massa uniforme simile a gelatina, filtrano attraverso uno strato di garza, separando così la soluzione acquosa con spore di funghi dal tessuto del fungo. Non è necessario gettare via la poltiglia sgocciolata.

    Il posto per piantare funghi bianchi è preparato identico alla prima opzione (piantare micelio di fungo bianco). L'unica differenza è che la torba o uno strato di compost viene versato con una soluzione di tannini per disinfettare il materiale di piantagione e il terreno. Una tale soluzione viene preparata come segue: un pacchetto di 100 grammi di tè nero viene preparato con un litro di acqua bollente, oppure 30 grammi di corteccia di quercia vengono bolliti in un litro d'acqua. Dopo il raffreddamento con questo strumento, l'area selezionata per la semina viene irrigata al ritmo di 3 litri di soluzione abbronzante per albero.

    Successivamente, l'acqua con le spore viene versata uniformemente in un "cuscino" fertile con un mestolo, mentre la soluzione acquosa deve essere periodicamente rimescolata. Dall'alto, disponi delicatamente la "torta" di funghi dai tappi, ricopre le "piantine" preparate con uno strato di terra, inizialmente attorno all'albero, e uno strato di paglia.

    La pulizia dei funghi è in infrequente, ma l'irrigazione regolare e abbondante, poiché l'essiccazione porterà alla morte di spore di funghi bianchi non ancora germogliati. Per la stagione invernale, la trama deve essere isolata e in primavera rimuovere la "coperta" dai rami di abete rosso, foglie morte o paglia. Puoi mangiare funghi bianchi coltivati ​​in casa, la prossima estate o autunno.

    Altri modi per coltivare funghi bianchi

    Ci sono un paio di modi per allevare funghi bianchi nel giardino, non sono così popolari, ma possono anche dare buoni risultati.

    1. Nella foresta, scavare accuratamente pezzi di micelio delle dimensioni di un grande uovo di gallina. Poi sono disposti in fosse non molto profonde sotto un albero sul sito, sono leggermente cosparsi di terra e irrigati regolarmente.
    2. I funghi bianchi eccessivamente cresciuti vengono schiacciati, essiccati all'ombra durante il giorno, mescolando periodicamente i pezzi. Quindi, lo strato superiore della zolla viene sollevato sotto l'albero nel sito e la massa preparata viene posizionata lì, riportando il tappeto erboso al suo posto e comprimendolo bene. Traccia abbondantemente l'acqua.