Principale > Odori

Nutrizione per le donne in gravidanza: menu e cibi proibiti

Gravidanza - un momento felice in attesa della nascita del bambino. Una corretta alimentazione della futura madre è un impegno non solo per la sua salute e per la riuscita gravidanza, ma anche per il corretto sviluppo del suo bambino non ancora nato.

Le principali regole della dieta per le donne incinte

Rendendo la tua routine quotidiana e menu, è molto importante per una donna incinta seguire le regole di base della nutrizione durante la gravidanza.

  • Segui la dieta, che ti aiuterà a fare il medico, osservando il corso della gravidanza e la tua salute.
  • Controlla la quantità di cibo consumato al giorno. La frase standard "mangia per due" è fondamentalmente sbagliata: c'è, naturalmente, ne avrai di più, ma in nessun caso non mangi troppo e non ti costringi a mangiare più di quello che vuoi.
  • Mangia spesso, ma gradualmente: questo principio consentirà al tuo corpo di assorbire meglio tutti i nutrienti necessari e aiutarti a controllare il processo di aumento di peso.
  • Non limitarti all'acqua. Notando il gonfiore, molte future mamme stanno iniziando a porre restrizioni al consumo di acqua. Questo non è vero: meno si beve, meno liquido in eccesso viene escreto dal corpo, quindi il gonfiore aumenta solo. Quindi bevi molto.
  • Non dimenticare di microelementi: durante la gravidanza è molto importante per una donna ottenere iodio, calcio, ferro, magnesio in abbondanza.
  • Controlla il tuo peso: quei chili in più non avranno un effetto positivo sulla tua condizione o sulla condizione del tuo futuro bambino. L'aumento di peso normale durante la gravidanza è di circa 12 chilogrammi. Tutto il resto è grasso.

Menu di esempio di una giornata di gravidanza

Se sei sicuro delle tue capacità, puoi creare il menu da solo, senza andare da uno specialista.

Menu di esempio di una gravidanza per un giorno:

  • Colazione: un bicchiere di latte magro con biscotti, una tazza di caffè. Il biscotto può essere sostituito da un paio di bicchieri di yogurt e al posto del caffè per bere una tazza di tè.
  • Pranzo: pasta di grano duro con formaggio o riso non lucidato con l'aggiunta di 1 cucchiaino di olio, pomodoro. Carne a basso contenuto di grassi (carne di manzo, pollo) - circa 150 gr., 1 fetta di pane alla crusca, frutta. Puoi bere tutto con un bicchiere di succo di bacche. I prodotti a base di carne possono essere sostituiti da legumi. Questi piatti possono essere sostituiti con verdure al vapore (circa 100 gr.) Servite con pesce (200 gr.).
  • Pranzo: un bicchiere di yogurt magro o mezza tazza di latte e biscotti, yogurt o una mela. Dalle bevande puoi usare succo d'arancia, tè.
  • Cena: bollire zuppa di verdure, per il secondo, mangiare 200 grammi di pesce, mangiare frutta. In alternativa, puoi mangiare una fetta di manzo bollito con formaggio, un uovo sodo o una ricotta Bere tutto con il succo naturale.

Durante gli spuntini tra i pasti principali, mangiare frutta o verdura, noci in piccole quantità, bere succhi e acqua naturali (non confezionati).

Le sfumature della nutrizione incinta per i trimestri

La gravidanza è quel periodo nella vita di una donna quando dovrà cambiare le sue abitudini alimentari.

Se si disassembla il menu per trimestre, attenersi alle seguenti regole:

  • Nel primo trimestre, non cambiare radicalmente le tue abitudini alimentari, in modo da non creare uno stress inutile per il corpo nelle fasi iniziali. Se non vuoi qualcosa lì - non spingere te stesso attraverso la forza. Mangia più frutta e verdura. La vitamina essenziale durante questo periodo è l'acido folico. L'apporto calorico totale al giorno dovrebbe essere intorno a 2400-2700.
  • Nel secondo trimestre di gravidanza, il tuo menu dovrà essere controllato più strettamente al fine di evitare problemi digestivi. Mangiare cibo cotto a vapore, scartare fritto e molto salato. Mangia più alimenti proteici: ricotta, latte, uova, formaggio, carne magra. Prendi un sacco di verdure per evitare problemi digestivi e costipazione. Il contenuto calorico totale della dieta giornaliera non deve superare le 3000 kcal.
  • Nel terzo trimestre, non sovraccaricare il cibo, non organizzare i giorni di digiuno - avrai tempo per perdere peso dopo il parto, ora la cosa principale è preparare il corpo per il parto imminente. Non importa quanto tu voglia mangiare un sacco di farina e grassi - tieniti in questo cibo. Dimentica lo zucchero e l'uva. Ma pompelmo e melograno non saranno superflui.

Prodotti proibiti

Durante la gravidanza, è necessario abbandonare determinati alimenti che possono causare intossicazione alimentare o danneggiare il bambino.

  • Formaggio con qualsiasi tipo di muffa. Può contenere batteri di listeria che possono causare listeriosi. Questa infezione può portare a aborto spontaneo o grave malattia del bambino.
  • Uova di gallina crude e maionese fatta in casa. Può causare avvelenamento da salmonella.
  • Latte crudo
  • Carne cruda, poco cotta e patè. Può contenere anche listeria.
  • Tonno e altri pesci che possono contenere mercurio.
  • Vongole crude Può causare intossicazione alimentare
  • Alcol. L'alcol è pericoloso per la salute fisica e mentale del bambino e può anche causare aborto spontaneo.

Durante la gravidanza, dovresti limitarti a:

  • La caffeina. Un'assunzione eccessiva di caffeina può portare a aborto spontaneo oa basso peso alla nascita.
  • Salinità e carni affumicate. Causa sete e bere eccessivo porta all'edema.
  • Cibi fritti o piccanti Inoltre provoca la sete.
  • Soda, patatine, cracker dal negozio. Contiene molti ingredienti nocivi e carboidrati vuoti.
  • Prova anche a limitare il consumo di dolci.

Cibo per tossicosi, anemia e obesità

Le raccomandazioni nutrizionali di cui sopra sono date a donne che non hanno problemi come la tossicosi, l'anemia o l'obesità. Ora scopri come mangiare le donne con questi problemi.

Quando tossicosi, provare a consumare meno alimenti che causano nausea. Si tratta di prodotti caseari, salati, grassi, fritti, in scatola, tè e caffè. Mangia e bevi qualcosa che calma la nausea: tè verde, acqua minerale senza gas, succo acido, zuppa di verdure. Mangia cibo bollente ben strizzato, un po 'e molto spesso, e prima e dopo il pasto non bere liquidi.

Se si ha anemia durante la gravidanza, quindi massimizzare la quantità di alimenti ricchi di ferro: albicocche, piselli, melograni, grano saraceno, funghi, farina d'avena, albicocche secche. In questo caso, prestare attenzione a quei prodotti che influenzano l'assorbimento del ferro, ad esempio il latte.

Vitamine durante la gravidanza

Se è necessario prendere vitamine durante la gravidanza è un punto controverso, ma se un medico le prescrive per te, allora è meglio bere un corso. Con una dieta varia ed equilibrata, specialmente in estate, le vitamine non possono essere utilizzate, ma se una donna soffre di avitaminosi e fuori dalla finestra è inverno o primavera, è meglio non rinunciare alla possibilità di correggere l'equilibrio vitaminico nel corpo.

Complessi vitaminici prescritti dal medico nei seguenti casi:

  • beri-beri;
  • scarsa nutrizione;
  • donne incinte che hanno precedentemente avuto anemia o altre malattie associate a carenza di vitamine e oligoelementi;
  • donne che non potevano fare la prima gravidanza;
  • mamme in attesa di più di 30 anni.

Video di nutrizione durante la gravidanza

Vi offriamo di guardare un video sull'alimentazione per le donne incinte, in cui imparerete quali vitamine sono necessarie durante la gravidanza, quali prodotti avete bisogno di mangiare.

Corretta alimentazione durante il trimestre di gravidanza

Durante la gravidanza, una donna sente non solo la felicità, ma anche la paura. Lei è responsabile per la salute del futuro bambino. Una donna incinta deve mantenere uno stile di vita sano e mangiare bene. È importante sapere che in ogni trimestre il corpo della futura madre ha bisogno di determinate sostanze e vitamine.

Corretta alimentazione durante la gravidanza

Principi e regole dell'alimentazione per le donne in gravidanza:

  1. Pasto frazionario Una donna dovrebbe mangiare spesso, tuttavia, le porzioni dovrebbero essere piccole.
  2. La colazione è consigliata subito dopo il risveglio. Si consiglia di mangiare cereali ricchi di vari microelementi (grano saraceno, polenta o porridge di mais).
  3. Il dolce dovrebbe essere escluso dalla dieta. Può essere sostituito con miele, frutta, uva passa.
  4. All'ora di pranzo è meglio mangiare cibi proteici.
  5. Alla sera, mangiare dovrebbe essere latticini, verdure e frutta.
  6. In nessun caso non dovrebbe mangiare troppo.
  7. Una donna in una posizione interessante dovrebbe mangiare cibi bolliti, al forno, al vapore o in umido. Non dovresti mangiare cibi grassi, affumicati e fritti.
  8. È necessario limitare la quantità di sale consumata. Questo ingrediente mantiene fluido nel corpo. Di conseguenza, potrebbe verificarsi gonfiore.
  9. Masticare bene il cibo.
  10. Verdure e frutta devono essere lavati con acqua.
  11. È importante osservare e bere regime. È necessario bere acqua non zuccherata e non gassata, così come vari succhi e tè. Durante il giorno, si consiglia di bere almeno due litri di acqua.

Nutrizione nel primo trimestre

Nel primo mese di gravidanza nella dieta delle donne dovrebbero essere alimenti che contengono grandi quantità di calcio. Questo è necessario affinché il feto si sviluppi normalmente. Questi prodotti includono:

  • latticini;
  • succhi di frutta fresca;
  • broccoli e altre verdure verdi.

Il manganese dovrebbe anche essere ingerito da una donna. È necessario per il normale sviluppo della placenta e della membrana fetale. L'elenco dei prodotti che contengono questo minerale:

  • uova;
  • farina d'avena;
  • prodotti a base di carne (maiale e tacchino);
  • spinaci;
  • carote;
  • banane.

La tossicosi può comparire nel secondo mese di gravidanza. Allevia i suoi sintomi in modo semplice. Al mattino, senza alzarsi dal letto, si raccomanda alla madre in attesa di mangiare un cracker o un cracker secco. Quindi bevi qualche sorso d'acqua.

Gli alimenti pesanti, come la carne, in questo trimestre dovrebbero essere sostituiti con quelli più leggeri. Questi potrebbero essere i seguenti prodotti:

Nel primo trimestre, a causa della tossicosi, una donna ha una perdita di appetito. Prodotti come cetrioli sottaceto o cavoli faranno fronte a questo problema. E anche con attacchi di nausea può essere combattuto con limoni, mele, gomme da masticare alla menta o caramelle.

Affinché l'intestino funzioni bene, i seguenti alimenti dovrebbero essere inclusi nella dieta:

Il primo trimestre è un periodo molto importante della gravidanza. Una donna dovrebbe ascoltare il suo corpo e soddisfare i suoi bisogni.

Nutrizione in gravidanza secondo trimestre

Principalmente nel secondo trimestre delle donne, la tossicosi scompare e appare un terribile appetito. In questo periodo, il corpo del bambino si sta attivamente sviluppando, quindi la futura mamma ha bisogno di aumentare la nutrizione. Tuttavia, questo non significa che hai bisogno di mangiare troppo. Vale la pena mangiare cibo che contiene una grande quantità di proteine. E inoltre, è necessario saturare il corpo impoverito con ferro e acido folico.

L'elenco dei prodotti che dovrebbero essere nella dieta di una donna incinta nel secondo trimestre:

  • grano saraceno;
  • prodotti a base di carne;
  • fegato di manzo;
  • fagioli, asparagi e piselli;
  • succo di pomodoro;
  • lattuga, prezzemolo e spinaci;
  • agrumi;
  • avocado.

Alla fine del secondo trimestre, il corpo del bambino ha bisogno di vitamina A e beta-carotene. Questi nutrienti possono essere ricavati dai seguenti prodotti:

  • cavolo bianco;
  • Pepe giallo bulgaro;
  • carote (meglio consumate sotto forma di un grattugiato con l'aggiunta di panna acida o olio vegetale).

Nutrizione per le donne incinte nel terzo trimestre

Nell'ultimo trimestre, una corretta alimentazione aiuterà una donna incinta a evitare un fenomeno così complesso come la tossicosi tardiva.

Nella dieta dovrebbero essere solo cibi sani. Questi includono:

  • carne rossa;
  • pesce;
  • verdure verde scuro;
  • cereali integrali;
  • semi di girasole

In questo trimestre non dovresti mangiare cibi grassi, salati, piccanti, affumicati. È necessario escludere dalla dieta pane e dolci, pasta e cibo in scatola. In nessun caso, durante la gravidanza non dovrebbe mangiare cioccolato e agrumi. Questi prodotti possono causare allergie in un bambino.

Per prevenire la stitichezza, una donna dovrebbe includere nella dieta:

  • prodotti a base di latte fermentato;
  • frutta secca;
  • fichi.

I seguenti alimenti aiuteranno con il bruciore di stomaco:

  • carne di pollo bollita;
  • pesce;
  • omelette al vapore;
  • uova sode;
  • ricotta a basso contenuto di grassi;
  • frutta e verdura trattata termicamente;
  • pane bianco secco

Nelle ultime settimane di gravidanza, una donna ha bisogno di ricostituire il suo corpo con carboidrati. Pertanto, nella dieta dovrebbe contenere vari cereali e verdure.

Nutrizione durante la gravidanza

L'inosservanza del regime, delle regole e dei regolamenti durante la gravidanza può influire negativamente sulla salute sia della donna incinta che del bambino. Pericoli che possono derivare da una dieta scorretta:

  1. Gestosi (tossicosi tardiva). In questo caso, c'è una maggiore pressione e può verificarsi una ritenzione di liquidi nel corpo.
  2. Il travaglio prematuro e gli aborti possono anche essere dovuti alla malnutrizione.
  3. Anemia. Questa malattia è causata dalla mancanza di proteine, ferro e altre vitamine nel corpo.
  4. Lavoro prolungato e emorragia postpartum. Di conseguenza, il corpo della futura madre è esaurito.
  5. Prematurità.
  6. Inclinazione del bambino a varie malattie.
  7. Recupero lento e guarigione delle ferite perineali dopo il parto.
  8. Distacco prematuro della placenta.
  9. Ritardo nello sviluppo fetale.

Cibo dannoso per le donne in una posizione interessante

Una donna che indossa un bambino sotto il suo cuore dovrebbe essere estremamente attenta alla sua dieta. Durante la gravidanza, i seguenti alimenti dovrebbero essere esclusi dalla dieta:

  • alcol;
  • caffè (il suo utilizzo può contribuire alla nascita prematura);
  • alimenti in scatola;
  • salsiccia e vari prodotti affumicati (questi prodotti sono sovrasaturi con sostanze nocive);
  • carne cruda o prodotti a base di pesce (compreso il sushi, che dovrebbe anche essere escluso dalla dieta);
  • frutti esotici che una donna incinta non ha consumato in precedenza;
  • uova crude (possono causare salmonellosi);
  • cibi troppo dolci;
  • cibi grassi e fritti;
  • spezie piccanti;
  • cibo di strada (fast food).

Nutrizione per problemi di salute nelle donne in gravidanza

Succede che le future madri sono allergiche ai cibi di base. In tali casi, è necessario coordinare la dieta con il medico che conduce la gravidanza. Deve scegliere la nutrizione individuale per le donne incinte entro il trimestre. Per fare questo, scegliere prodotti che non causeranno reazioni allergiche nelle donne in gravidanza e saranno in grado di soddisfare le esigenze del feto in via di sviluppo.

Con l'anemia, le donne hanno bisogno di mangiare cibi che contengono molto ferro.

Sullo sfondo della gravidanza, le donne possono sperimentare una malattia così pericolosa come l'obesità. In questo caso, è necessaria una dieta. Lei deve nominare un dottore. In nessun caso non dovrebbe morire di fame. Questo può portare allo sviluppo di patologie nel bambino, così come all'esaurimento del corpo di una donna incinta.

Aumento di peso ammissibile per le donne incinte

Per lo più le donne che si trovano in una posizione interessante consumano più cibo del solito. Questo è particolarmente osservato durante il secondo trimestre. Ma ci sono rappresentanti del gentil sesso che hanno paura di rovinare la figura e morire di fame sia loro stessi che il loro futuro bambino. In nessun caso questo dovrebbe essere fatto.

Molte donne incinte assumono la dieta adatta alle donne incinte per una dieta, tuttavia, questo non è assolutamente il caso. La nutrizione per le donne incinte dovrebbe essere equilibrata, di alta qualità e fortificata. Affinché il feto si sviluppi normalmente, deve ricevere la quantità necessaria di nutrienti.

Un aumento consentito di peso corporeo di dodici chilogrammi. Se il peso è aumentato di oltre quindici chilogrammi, allora questa è una deviazione dalla norma.

Come mangiare durante la gravidanza?

Tutto ciò che è necessario per la crescita, il bambino riceve dal sangue della madre. Quindi, l'alimentazione durante la gravidanza dovrebbe essere prestata particolare attenzione. Devo mangiare di più? O dovresti cambiare qualitativamente la tua dieta?

Parliamo prima della quantità. Questa è la prima domanda che le donne incinte solitamente chiedono. Le nostre nonne credevano che una donna incinta dovrebbe mangiare per due. Di conseguenza, il sovrappeso si è accumulato. D'altra parte, negli ultimi anni si è parlato tanto del pericolo di eccesso di cibo sistematico, che alcune madri in attesa hanno mangiato troppo poco, il che è anche innocuo per il bambino. Come fare ancora?

La donna incinta dovrebbe mangiare non il doppio, ma il doppio.

Il corpo umano funziona grazie all'energia ricevuta dall'esterno, che si forma come risultato della "combustione" del cibo. L'energia contenuta in ciascun prodotto è espressa in calorie. I prodotti, a loro volta, si differenziano per il loro contenuto energetico: alcuni producono poche calorie, altre decine o centinaia di volte di più. Il corpo utilizza le calorie ottenute dal cibo per svolgere varie funzioni, e ha bisogno di un certo minimo di calorie per sostenere la sua attività vitale.

Il metabolismo di base di una persona dipende dal peso corporeo, dall'altezza, dall'età, dal sesso. Una donna di media statura con un peso corporeo normale (60 kg), dai 19 ai 40 anni, impegnata in un lavoro fisico leggero, dovrebbe ricevere circa 1850-2000 kcal al giorno. Durante la gravidanza, il tasso metabolico basale aumenta del 25%. Pertanto, la futura mamma ha bisogno di 2500 kcal e alla fine della gravidanza di 2800-2900 kcal al giorno.

Segni di malnutrizione

  1. Mancanza di cibo (una situazione che si verifica molto più spesso di quanto si pensi).
  2. Rapporto errato dei componenti richiesti (situazione comune).
  3. Prodotti di scarsa qualità (anche comuni).
  4. Eccessiva nutrizione (si verifica molto meno frequentemente rispetto ai tre casi sopra menzionati).

Cosa minaccia una dieta scorretta durante la gravidanza?

  1. La tossicosi tardiva della gravidanza (preeclampsia) è una condizione dolorosa, in forme gravi di ritenzione di liquidi nel corpo (l'idropisia delle donne in gravidanza), perdita di proteine ​​nelle urine, aumento della pressione sanguigna.
  2. Aborto spontaneo (parto prematuro e aborto spontaneo), perché a causa di un'alimentazione scorretta, la placenta non può svilupparsi normalmente.
  3. Il rischio di un distacco prematuro della placenta - in prossimità del momento della consegna la placenta inizia a separarsi dal muro dell'utero, il bambino può morire (50% di probabilità), la madre sanguina.
  4. Anemia (anemia) - si verifica a causa di insufficiente assunzione o assorbimento di proteine, ferro e vitamine.
  5. Complicanze infettive, comprese quelle dei polmoni, del fegato e dei reni.
  6. Debole attività lavorativa, lavoro prolungato, esaurimento della donna incinta in travaglio.
  7. Emorragia postpartum e bassa coagulazione del sangue.
  8. Lenta guarigione delle ferite perineali, l'utero si contrae lentamente dopo il parto.
  9. Ritardo nello sviluppo fetale.
  10. Peso insufficiente del bambino alla nascita, nonché prematurità, bassa vitalità.
  11. Encefalopatia.
  12. Iper-irritabilità e iperattività.
  13. Ridotta resistenza fetale alle infezioni nel periodo prenatale, durante e dopo il parto; propensione a varie malattie.

Convincerti di occuparti di una corretta alimentazione non è facile, ma ne vale la pena.

Quale cibo è considerato corretto?

I componenti richiesti includono:

  • proteine;
  • carboidrati;
  • grassi;
  • vitamine;
  • sostanze minerali (queste includono sale da cucina, ferro, magnesio, ecc.);
  • liquido.

Proteine ​​- il principale "materiale da costruzione" necessario per il feto. Non è un caso che anche durante la quaresima venga fatta un'eccezione per le donne incinte e che siano autorizzati a mangiare carne, latte, uova e altri prodotti animali. E tu possa essere un vegetariano convinto - durante la gravidanza è meglio abbandonare i tuoi principi.

Le proteine ​​dovrebbero essere consumate almeno 100 g al giorno nella prima metà della gravidanza e almeno 120 g nel secondo. Almeno la metà di loro deve essere proteine ​​animali.

La futura dieta della futura madre dovrebbe includere almeno 100-150 g di carne magra (compreso il pollame) o pesce, oltre a latte e / o prodotti caseari (almeno mezzo litro), formaggio, ricotta, almeno un uovo. Tutti questi prodotti contengono proteine ​​facilmente digeribili, aminoacidi essenziali e rapporti ottimali.

I carboidrati si consiglia di consumare in media 350 g al giorno nella prima metà della gravidanza e 400 g nel secondo. Dopo il congedo di maternità, il consumo di carboidrati, così come l'apporto calorico totale della dieta, deve essere in qualche modo ridotto, perché in questo momento l'attività fisica e, di conseguenza, il consumo energetico del corpo sono significativamente ridotti.

Nei carboidrati consumati, la parte principale dovrebbe essere carboidrati "buoni". Si trovano in alimenti ricchi di fibre, come pane nero integrale, cereali, verdure, frutta, bacche. E l'uso di carboidrati "cattivi" - zucchero e dolci, pane bianco e panini, pasta e dolciumi - dovrebbe essere limitato, specialmente nella seconda metà della gravidanza.

Grassi. L'assunzione di grassi dovrebbe essere di circa 80 g al giorno, compresi i vegetali - 15-30 g L'olio vegetale è raccomandato per il girasole, l'oliva, l'olio di mais, dagli animali - burro e burro chiarificato. La margarina, il lardo, vari tipi di sostituti del burro (i cosiddetti oli leggeri o ultra-leggeri) dovrebbero essere esclusi dalla dieta.

Le vitamine forniscono un normale corso di processi biochimici e fisiologici nel corpo. È particolarmente importante per una donna incinta ricevere le seguenti vitamine in quantità sufficiente.

La vitamina E è vitale per la futura mamma. Il normale funzionamento del sistema riproduttivo, lo sviluppo intrauterino fetale dipende in gran parte da questo. Il fabbisogno giornaliero di vitamina E è di 15-20 mg. Le principali fonti di vitamina E sono olio vegetale non raffinato, fegato, uova, cereali, legumi e noci. La vitamina E è liposolubile, quindi per il suo pieno assorbimento da parte del corpo i prodotti che lo contengono sono meglio consumati con panna acida o olio vegetale.

La vitamina C (acido ascorbico) rafforza e stimola il sistema immunitario, attiva le funzioni protettive del corpo. Fabbisogno giornaliero: 100-200 mg. I più ricchi di vitamina C sono rosa selvatica, agrumi, ribes nero, kiwi, olivello spinoso, peperoni dolci, cipolle verdi.

Le vitamine del gruppo B rafforzano le fibre muscolari, sono necessarie per il normale funzionamento dei sistemi nervoso, digestivo e cardiovascolare. Un sacco di vitamina B si trova in cibo secco e lievito di birra, riso non raffinato, farina e piselli. Di prodotti animali, il suo contenuto è alto nel fegato, nei reni e nel cuore.

La vitamina A è necessaria per il normale sviluppo della placenta, protegge le cellule dagli effetti dei prodotti tossici e dalle radiazioni nocive. È molto importante per la visione Fabbisogno giornaliero: 2,5 mg. La vitamina A è ottenuta da beta-carotene, che si trova in grandi quantità in frutta e verdura di colore giallo, arancione e rosso (albicocche, pesche, pomodori, zucca, melone e soprattutto - in carote ordinarie), prezzemolo, cavolo, in particolare colore e Bruxelles.

La vitamina D è importante per la corretta formazione delle ossa, lo scheletro di un bambino. La sua mancanza può anche portare allo sviluppo di anemia nelle donne.

L'acido folico è necessario per il normale sviluppo del sistema nervoso del feto. La fonte di acido folico è il verde (cipolle verdi, prezzemolo, lattuga).

Minerali e oligoelementi sono anche necessari per il normale sviluppo del feto. Il più importante di essi può essere chiamato calcio, fosforo, magnesio, potassio, sodio, ferro.

Il calcio, il fosforo e il magnesio sono i principali "materiali da costruzione" per il sistema muscolo-scheletrico (ossa e cartilagine) di un bambino. Con la mancanza di calcio durante la gravidanza, il feto lo "prenderà" dalle ossa e dai denti della madre, con conseguente ammorbidimento delle ossa della donna, la loro maggiore fragilità e deformazione, così come la carie.

I principali "fornitori" di calcio sono latte e latticini, formaggio, noci, verdure verdi.
Una grande quantità di fosforo si trova in pesci, carne, uova, grano non raffinato; magnesio - in cocomeri, cereali, noci, verdure.

Il potassio e il sodio svolgono un ruolo importante nella regolazione dell'equilibrio idrico-salino dell'organismo. Una grande quantità di potassio si trova in uvetta, spinaci, piselli, noci e funghi. E la principale fonte di sodio è il sale da cucina.

La carenza di ferro provoca una forte diminuzione del livello di emoglobina nel sangue, che, a sua volta, porta ad un deterioramento della fornitura di ossigeno sia ai tessuti e agli organi della donna incinta e del bambino, e può anche portare allo sviluppo di ipossia fetale. Il fabbisogno giornaliero di ferro è di 15-20 mg. In grandi quantità, si trova nel tuorlo d'uovo, fegato, erbe e frutta.

Il bisogno di vitamine e microelementi durante la gravidanza è così grande che anche con un'alimentazione più equilibrata e razionale, una donna incinta ha spesso una carenza di queste sostanze. Pertanto, durante la gravidanza, i medici raccomandano di assumere complessi preparati multivitaminici, che sono ora sviluppati e generati in quantità enormi.

La donna incinta in stato di gravidanza richiede 2-2,5 litri al giorno. Circa la metà di questa quantità è contenuta nei prodotti usati. Di conseguenza, il liquido libero, compreso il primo corso, è necessario bere 1-1,2 litri. Con una tendenza all'edema nelle ultime settimane di gravidanza, l'uso di fluido libero dovrebbe essere limitato a 700-800 millilitri (3-4 tazze). Per quanto riguarda le bevande, è meglio preferire succhi, composte, gelatine, latte, acqua minerale da tavola. Puoi usare il tè debole; il caffè è permesso in piccole quantità (1 tazza di caffè al giorno) e anche non forte.

È importante!

La famosa levatrice canadese Gloria LeMay dà il consiglio di un medico a una futura mamma che ha paura di migliorare: "Non puoi preoccuparti dell'aumento di peso mentre mangi cibo. Per cibo, intendo ciò che viene coltivato sulla terra da Madre Natura. Tutto ciò che metti in bocca dovrebbe essere il più vicino possibile allo stato naturale. Se è una patata, poi infornata in uniforme. Se cereali - quindi i piatti preparati personalmente da cereali integrali. Se le verdure - è ecologico e crudo. Se i dolci - allora lascia che sia una pesca fresca, una fetta di melone o mezza banana. " Più un prodotto è raffinato, più viene elaborato, più dovrebbe essere evitato (diciamo che la differenza tra patatine fritte in olio raffinato e patate cotte nella loro uniforme è ovvia). Gloria raccomanda anche di mangiare grandi sale grigie di mare. È più utile del sale raffinato iodato purificato, poiché ha un'origine naturale e contiene molti oligoelementi essenziali.

Cibi pericolosi durante la gravidanza

Il pesce è un'ottima fonte di proteine ​​e ferro e gli acidi grassi omega 3 contenuti nei pesci hanno un buon effetto sulla crescita del bambino e stimolano lo sviluppo del cervello. Per proteggere il corpo dall'ingestione di batteri o virus nocivi, non mangiare pesce crudo o crostacei - specialmente ostriche e crostacei - sushi di scarto. Anche i frutti di mare affumicati congelati dovrebbero essere evitati.

Quando si cucina pesce, assicurarsi di utilizzare la "regola dei 10 minuti". Misurare il pesce nel posto più denso e cuocerlo nel modo seguente: 10 minuti per ogni 2,5 cm ad una temperatura di 230 C. Tutti i frutti di mare, eccetto pesce, molluschi, ostriche e gamberetti - cuocere in acqua bollente per 4-6 minuti senza fallo.

Carne e selvaggina Durante la gravidanza, i cambiamenti nel metabolismo e nella circolazione sanguigna possono aumentare il rischio di avvelenamento da cibo batterico. In questo caso, la reazione del corpo sarà molto più dolorosa. Succede raramente, ma il corpo del bambino può essere avvelenato.

Per prevenire le malattie di origine alimentare, cuocere accuratamente qualsiasi carne e selvaggina prima di servire.

Per un po ', dimentica le salsicce affumicate e fatte in casa. I batteri di E. coli, che spesso infettano la superficie della carne, nel processo di macinazione della carne e della salsiccia possono entrare all'interno. I batteri di E. coli muoiono solo a una temperatura interna di 80 ° C.
Fai attenzione agli hot dog di strada e ai piatti di carne - questi sono fonti di un raro ma potenzialmente grave disturbo alimentare noto come listeriosi.

Prodotti lattiero-caseari I latticini come il latte scremato, la mozzarella e la ricotta sono un componente salutare e nutriente della dieta di una donna incinta. Tuttavia, qualsiasi prodotto contenente latte non pastorizzato è strettamente controindicato a te, in quanto può causare malattie di origine alimentare.

Cerca di non utilizzare i seguenti formaggi a pasta molle contenenti latte non pastorizzato: "Brie", "Feta", "Camembert", tutti i formaggi a pasta blu, come il Roquefort, i formaggi messicani piccanti.

La caffeina. Durante la gravidanza, un'assunzione moderata di caffeina corrisponde approssimativamente a due tazze di caffè e non ha effetti dannosi. Tuttavia, questo non significa che la caffeina sia sana e completamente sicura.

La caffeina può entrare nella placenta e influenzare il battito cardiaco e il ritmo del bambino. L'abuso di caffeina - 500 mg o più al giorno, che corrisponde approssimativamente a cinque tazze di caffè - provoca una diminuzione del peso fetale e una diminuzione della circonferenza della testa.

A causa del possibile rischio, il medico può consigliarti di limitare l'assunzione di caffeina.

Tè alle erbe Molte tisane hanno un effetto calmante, ma durante la gravidanza dovrebbero essere usate con cautela. Assicurati di consultare il tuo medico per una raccolta particolare. Accettare alcune tisane in grandi quantità - ad esempio, tè con foglie di menta e lampone - può causare contrazioni e aumentare il rischio di aborto spontaneo o di parto prematuro.

Una delle regole più basilari: un completo rifiuto dell'alcol!

Corretta alimentazione per le donne incinte

Per il pieno sviluppo del bambino e il benessere della futura madre, le donne incinte devono seguire alcune regole nutrizionali. Inoltre, il rispetto di tutte le raccomandazioni aiuterà non solo a rendere un bambino sano, ma anche a mantenere la forma snella e bella. Una corretta alimentazione per le donne incinte - una garanzia di buona salute del bambino e un corso sicuro di gravidanza.

I principi di base della nutrizione delle donne in gravidanza

Aspettare un bambino è un buon momento per passare a una dieta sana e ridefinire le tue abitudini. Perovye, che dovrà essere cambiato - il numero di pasti e passare da 3 pasti al giorno a 4-5 pasti al giorno.

Con l'aumento del numero di pasti, è necessario ridurre il volume delle porzioni. La futura mamma non ha bisogno di mangiare per due - a parte chili extra e problemi addizionali dovuti al sovrappeso durante il parto, questo non porterà.

Mangia spesso e in piccole porzioni.

I prodotti dovrebbero essere solo freschi e naturali: senza conservanti o prodotti sintetici. La dieta dovrebbe contenere verdure fresche, frutta, bacche e verdure, che si adattano perfettamente al problema della stitichezza e contribuiscono alla normalizzazione dell'intestino, oltre a carne, pesce, latticini - le principali fonti di proteine ​​e prevenzione dell'anemia e carenza di calcio nel corpo.

Come mangiare durante la gravidanza

  1. Non abusare di una grande quantità di cibo, non mangiare troppo, in modo che non ci sia sensazione di pesantezza nello stomaco. Non è consigliabile saltare i pasti. Se hai fame, è meglio fare uno spuntino sotto forma di mela o yogurt;
  2. È necessario fare colazione subito dopo il risveglio. Cereali nutrienti: farina d'avena, grano saraceno, mais, ricco di micronutrienti e vitamine, ideale per un pasto mattutino;
  3. Un menu vario è una condizione importante per la nutrizione delle future mamme. Ogni prodotto è utile e porterà solo beneficio al bambino. L'uso degli stessi piatti può portare ad una mancanza di alcuni utili e nutrienti nel corpo;
  4. Dovresti limitare il numero di dolci, prodotti di pasticceria e farina nel tuo menu. Lo zucchero può essere sostituito con miele utile, dolci - con frutta, uvetta, noci;
  5. La prima metà della giornata è il momento migliore per l'assunzione di cibi proteici, il pomeriggio e la sera sono perfetti per consumare prodotti lattiero-caseari, latte e prodotti vegetali;
  6. Una corretta alimentazione durante la gravidanza comporta l'uso di una quantità sufficiente di acqua, che eviterà gonfiore nelle donne in gravidanza. Bevande alla frutta, composte, gelatina, brodo di rosa canina e tè debole sono utili;
  7. Preferisci cibo al vapore, stufato, bollito o al forno. Per i cibi fritti, usare il meno grasso possibile;

È importante! L'abuso di prodotti farinacei e di pasticceria può causare fermentazione nell'intestino e portare a disagio e disagio.

Corretta alimentazione di una donna incinta: menu

prima colazione:

Come primo pasto dopo il risveglio, muesli con latte con vari cereali, pezzi di frutta e bacche, noci saranno adatti. Questa colazione saturerà il corpo, energizzerà e fornirà calcio e fosforo.

Saranno anche utili frutta fresca di stagione, ripiena di yogurt fatto in casa o congelata, che non perdono le loro proprietà benefiche durante lo scongelamento. Una varietà di cereali, uova in qualsiasi forma, pane tostato: con ricotta, formaggio, pancetta, verdure, casseruole di ricotta sarà un'ottima colazione e garantirà una corretta alimentazione durante la gravidanza.

Seconda colazione:

La seconda colazione - spuntino prima di pranzo con frutta, yogurt, frappè con l'aggiunta di un pezzo di frutta o una manciata di noci e frutta secca.

pranzo:

Pranzo: un pasto completo Includere nelle zuppe di dieta, carne bollita, al forno o in umido, il pesce è utile. Patate bollite, verdure al vapore, pasta o pasta sono adatte per guarnire. Non dimenticare di insalate vitaminiche con olio d'oliva, verdure. Dopo pranzo, puoi bere un bicchiere di succo, composta o tisana.

Ora del tè:

L'ora del tè ti consente di placare la sensazione di fame prima di cena e di caricare il corpo con energia, per far fronte a uno stato di sonno dopo cena. Succhi di frutta e verdura freschi, cupcake o panino con miele o marmellata, cagliata o piatti di cagliata.

cena:

Per cena, gli stufati con carne e verdure, piatti di pesce, piatti a base di uova e insalate fresche sono perfetti. Puoi anche mangiare un panino con latte o yogurt.

Seconda cena:

La seconda cena di solito cade in un secondo momento. Per non appesantire lo stomaco prima di coricarsi e placare la sensazione di fame aiuterà un bicchiere di latte caldo, si può con il miele, un pezzo di formaggio con biscotti secchi o una manciata di frutta secca o noci. Adatto a qualsiasi prodotto lattiero-caseario: latte cotto fermentato, yogurt, kefir.

Cibi proibiti con una corretta alimentazione durante la gravidanza nel menu:

  • l'uso di pesce e frutti di mare semicotti, come il sushi, dovrebbe essere evitato;
  • frutta e verdura dovrebbero essere ben lavate sotto l'acqua corrente per prevenire l'infezione da toxoplasmosi;
  • Vale la pena di evitare l'uso durante la gravidanza di un tipo di formaggio blu (Dor Blue, Camembert), che contengono nella loro composizione la listeria del batterio, che rappresenta un pericolo per la salute del bambino.

Una corretta alimentazione durante la gravidanza di settimana

Le prime 4 settimane di gravidanza sono le ore in cui la futura mamma si rende conto che ora dovrebbe prendere la sua salute in modo più responsabile: mangiare in modo diverso. È necessario abbandonare spuntini veloci "in movimento", dimenticare il fast food (hot dog, patatine fritte), cibi affumicati e passare a insalate di verdure, latticini e frutta fresca.

Una corretta alimentazione durante la gravidanza nelle prime fasi dovrebbe fornire al corpo della donna incinta abbastanza calcio, necessario per la formazione di ossa forti del nascituro. Il calcio è ricco di tutti i latticini, prodotti caseari, in particolare ricotta, verdure verdi, broccoli.

Inoltre, il corpo della futura madre ha bisogno di manganese e zinco contenuti nelle uova, farina d'avena, banane, tacchino, spinaci e carote.

Tossicosi - un evento frequente nelle donne in gravidanza, quindi una corretta alimentazione nel primo trimestre di gravidanza da 5 a 10 settimane consiste nell'escludere gli alimenti che possono causare il vomito. Questo vale per i cibi ipercalorici e grassi. Quando la nausea dovrebbe mangiare piccole porzioni, utile limone, crauti, brodo dai fianchi, ricco di vitamina C, così come albicocche secche, soprattutto prima di coricarsi.

11-12 settimane di gravidanza - un periodo di gusti insoliti ha un sapore nel cibo in donne in gravidanza. Non negarti nemmeno le combinazioni più audaci di prodotti. manca.

13-16 settimane per completare la formazione dello scheletro del feto. Bere latte, fiocchi di latte, kefir andrà a beneficio del futuro bambino.

Durante le settimane 17-24 avviene la formazione e lo sviluppo degli organi della vista e dell'udito nel bambino. In queste settimane sono utili gli alimenti ricchi di vitamina A. In grandi quantità, si trova in cavoli, carote e peperoni.

Da 24 a 28 settimane, le future mamme potrebbero sperimentare una spiacevole sensazione di bruciore di stomaco, che è associata alla pressione dello stomaco sull'utero, che è notevolmente aumentato di dimensioni in questo momento. Evitare l'uso di cibi grassi e piccanti, salse e condimenti, astenersi da bevande gassate. Per il bruciore di stomaco, i cereali sono utili, in particolare farina d'avena e grano saraceno, zuppe di verdure magre, carne bollita e verdure al vapore.

29 - 34a settimana di gravidanza - il periodo di formazione e sviluppo del cervello del bambino. Nella dieta dovrebbe prevalere il pesce rosso, latticini e latticini, noci e uova. Una corretta alimentazione per le donne incinte durante questo periodo è particolarmente importante!

A partire dalla 35a settimana - il momento di preparare il corpo per il parto futuro, ha bisogno di energia. La fonte di energia e rafforzare il corpo sono verdure fresche e bollite. È necessario ridurre la quantità di carne e piatti a base di pesce, uova e alimenti ricchi di calcio nella dieta - il corpo non ha bisogno di calcio prima della nascita. La sua quantità eccessiva porterà all'indurimento delle ossa del cranio del bambino e gli renderà difficile il passaggio attraverso il canale del parto.

È importante! Maggiore attenzione dovrebbe essere rivolta all'uso di grassi vegetali, da riempire con insalate di olio vegetale, aggiungere alle verdure. L'olio vegetale aiuta ad aumentare l'elasticità muscolare e l'eccellente prevenzione delle emorroidi.

Gravidanza - un tempo in cui una donna può permettersi tutto nella sua dieta, ma rispettare la misura, aderendo alle regole di base della nutrizione. Avendo organizzato la corretta alimentazione durante la gravidanza settimanale, una donna non dovrebbe negare a se stessa piccoli piaceri, una fonte di emozioni positive di cui il bambino ha bisogno.

Cibo sano durante la gravidanza

Nutrizione di una donna incinta. Come organizzare una dieta sana durante la gravidanza. Prodotti utili e limitazioni

È successo: sei incinta. Da questo punto in poi, ogni tua azione risponderà in qualche modo, non solo nel tuo futuro, ma anche nel futuro di tuo figlio. È nella prima metà della gravidanza che tu sei con lui nel senso letterale della parola sono uno. La tua salute è la sua salute, le tue esperienze sono le sue esperienze. E come mangi in queste non così lunghe 40 settimane dipende dallo sviluppo, dal benessere e persino, come hanno dimostrato studi recenti, dall'aspettativa di vita del tuo bambino.

Una sorprendente illustrazione di questa affermazione è la tabella in cui abbiamo cercato di riflettere due punti di vista sullo stesso processo, per guardare la gravidanza nel senso letterale della parola dall'interno e dall'esterno. In che modo la vita inizia e si sviluppa di settimana in settimana? Cosa scopre e sente la futura mamma? E soprattutto - come fornire il tuo corpo e il corpo del tuo futuro bambino con tutto il necessario affinché sia ​​la madre sia il futuro bambino siano sani?

Nella nostra tabella abbiamo indicato l'importanza di alcuni nutrienti nelle diverse fasi dello sviluppo fetale. Vorrei sottolineare che la dieta della futura madre dovrebbe essere equilibrata e contenere norme giornaliere di vitamine e minerali durante la gravidanza.

Prima metà della gravidanza

A 10-16 giorni dall'inizio della fecondazione delle mestruazioni si è verificato. C'è un processo di schiacciamento dell'embrione e il suo movimento attraverso l'ovidotto alla tuba di Falloppio.

L'embrione si nutre del tuorlo, le piccole riserve di cui si trova nella cellula uovo.

4 settimane.
Cadendo nell'utero. Il periodo di impianto

5 settimane.
Il feto inizia a nutrirsi del sangue materno. Da questo periodo e per 2 mesi, il feto è più sensibile all'azione di fattori nocivi. C'è una deposizione di cuore, fegato, apparato circolatorio, tiroide e pancreas, tratto respiratorio superiore, inizia la formazione del sangue.

La dimensione dell'embrione - 1,5-2,5 mm.

La formazione del tubo neurale ha inizio - il germe del sistema nervoso centrale. Finirà alla settimana 6.

6 settimane.
C'è una scheda di milza, midollo osseo, stomaco, colon, laringe, trachea, orecchio interno, polmoni, pituitaria. Le braccia, le gambe sono visibili, l'embrione può spostarle e girare la testa. Lunghezza - 4-6 mm. Timo formato - ferro, responsabile dell'immunità.

7 settimane.
Formò l'intestino tenue, le ghiandole surrenali, il cervello. Appaiono le reazioni riflesse-motorie. "Altezza" - 7-9 mm.

8 settimane.
Lunghezza dell'embrione 8-11 mm. Si sviluppano ossa e articolazioni. Gli organi principali si formano, sono "raffinati" e crescono (cuore, stomaco). Orecchio esterno apparso, occhiali da vista. Labbro superiore formato Ogni settimana l'embrione diventa sempre più simile a un ometto.

9 settimane.
Il cervelletto è formato, che è responsabile per il coordinamento dei movimenti, i linfonodi, l'inizio dei bronchi nei polmoni sono posti. Lunghezza dell'embrione 13-15 mm, peso 1 grammo. Il primo movimento spontaneo.

10 settimane.
Il feto muove le mani, la testa, le rondini. Tipo di sangue determinato. I denti da latte iniziano a svilupparsi. L'insulina regola tutti i tipi di metabolismo. Altezza - 27-35 mm, peso ca. 4 grammi.

11 settimane.
La formazione dello sterno è completata. Si forma l'iride dell'occhio Peso 7 gr. Le mani si sviluppano più velocemente delle gambe. Il senso dell'olfatto si sviluppa. Sente e "ricorda" gli odori del cibo consumato dalla madre. Il rene fetale inizia a funzionare. Movimento in risposta a influenza esterna.

12 settimane.
Lunghezza fetale ca. 7-8 cm, peso ca. 13 gr. Le ossa, le dita di mani, le gambe sono formate, ci sono rudimenti di capelli, ghiandole e unghie, genitali esterni. Timo e ghiandola tiroidea sono sviluppati. I leucociti sono comparsi nel sangue. Il fegato produce la bile, un movimento peristaltico dell'intestino. Il cervello in apparenza è abbastanza simile a quello formato.

13 settimane.
Si formano tutti e 20 i denti da latte.

Per diverse settimane, la futura mamma si è preparata per il concepimento. Ha cercato di eliminare l'alcol dalla sua dieta, ha smesso di fumare, ha visitato un ginecologo, un dentista, un terapista e tutti gli altri medici, se necessario. È diventato più attento alla loro dieta, in particolare ai prodotti contenenti acido folico (vitamina B9).

4 settimane - il test urinario diagnostico è positivo, la gravidanza è iniziata la settimana scorsa. La futura madre sente un insolito aumento, un'ondata di forza ed energia. In occasione di un evento così gioioso, può ancora bere un bicchiere di vino senza ferire se stessa e il suo bambino non ancora nato.

5 settimane.
La ristrutturazione ormonale del corpo è in pieno svolgimento. Possibile deterioramento della salute. Nausea, vomito mattutino, minzione frequente, sonnolenza, ecc. - Tutti questi sono segni di tossicosi precoce. Il sollievo arriva dopo 12 settimane. La produzione di ormoni necessari per il mantenimento della gravidanza è prodotta dal corpo luteo, formato nel sito dell'uovo. La tossicosi può continuare fino a quando la placenta non si sviluppa.

6 settimane.
Sviluppo intensivo della placenta (seggiolino). In futuro (settimana 12) sarà responsabile della respirazione, della nutrizione, della protezione del feto e della produzione di ormoni. La tossiemia dovrebbe anche ritirarsi allo stesso tempo.

7 settimane.
Forse l'oscuramento dell'areola delle ghiandole mammarie. Alcune future madri stanno imparando solo ora di essere incinta. Non è mai troppo tardi per iniziare a prendersi cura di te e del tuo futuro bambino! C'è una speranza che la futura mamma mangi normalmente e che ci siano riserve di acido fenolico nel suo corpo.

8 settimane.
La futura mamma ha molto da fare. Visita dottori, test, ecc. Per alcuni, la massa di energia entra nella lotta contro la tossicosi. Nonostante tutto, continuano a nutrirsi in modo tale da dare a se stessi e al loro bambino non ancora nato tutti i nutrienti necessari.

9 settimane.
Osserva le vene ipodermiche del torace. Possibile rilevazione della predisposizione alle vene varicose. Agire già in questa fase.

10 settimane.
Questa settimana possono apparire "noduli Montgomery" - ingrossamenti delle ghiandole sudoripare nell'area dell'areola delle ghiandole mammarie. Il frutto si trova all'interno della vescica fetale piena di liquido amniotico (liquido amniotico). Nella bolla ca. 20 ml di liquido trasparente. Movimento e tremori del feto mentre poco palpabile. Nella futura madre c'è un aumento del volume di plasma sanguigno e il numero di globuli rossi (l'integrazione di ferro contribuisce al loro aumento).

11 settimane.
Sotto l'azione di fattori avversi sulla madre durante la formazione del sistema cardiovascolare, possono verificarsi difetti cardiaci o difetti vascolari nel feto. Non cambiare radicalmente la composizione del cibo dopo il parto, perché il bambino si abitua a ciò che sta mangiando ora, altrimenti potrebbero verificarsi difficoltà nell'allattamento al seno.

12 settimane.
Il ruolo principale nella produzione di ormoni responsabili del mantenimento della gravidanza, va alla placenta. Il corpo luteo appassisce, quindi la tossicosi deve recedere.

13 settimane.
Il bambino inizia a crescere e ad aumentare di peso, e ha bisogno di sempre più spazio. Questa settimana, la futura mamma dovrà affrontare un nuovo problema: il difficile passaggio del tratto gastrointestinale, che può causare stitichezza e bruciore di stomaco.

L'acido folico (vitamina B9) è considerato una delle vitamine principali per una donna incinta. Una carenza di acido folico può causare una nascita precoce o un sottosviluppo mentale del feto. D'altra parte, B9 previene l'anemia nella futura madre e suo figlio ed è responsabile per le normali condizioni della pelle e delle mucose.

Pertanto, nella dieta delle donne incinte, specialmente nella prima metà della gravidanza, devono essere presenti pesce, carne, verdure crude e frutta e latticini.

NB! L'acido folico viene distrutto dal trattamento termico, ma nei prodotti a base di carne e latte è meglio conservato.

5 settimane.
È molto difficile mantenere una dieta sana quando il corpo si rifiuta di prendere anche i cibi più comuni - non è all'altezza ora, è alle prese con nausea e vertigini.

In queste prime settimane di gravidanza, il bisogno di salato, piccante, ecc. può essere soddisfatto (ovviamente entro limiti ragionevoli) senza danni alla salute.

Nella lotta contro la tossicosi, solo i rimedi naturali naturali sono buoni. Nessuna medicina! Solo alimenti e dieta correttamente selezionati. Si consiglia di utilizzare i prodotti più facilmente digeribili. Al mattino, ancora a letto, puoi mangiare uno yogurt leggero o una mela.

6 settimane.
Un uomo è in pieno svolgimento. Sta aspettando molto che sua madre lo aiuti con il materiale da costruzione! Tra le sostanze più importanti ora ci sono il calcio e il fosforo. Nel rapporto ottimale, sono contenuti nel latte e nei latticini.

7-8 settimane.
Le donne incinte senza latte non sono da nessuna parte, perché il latte nella sua forma pura è calcio, fosforo, acido folico e altre vitamine del gruppo B, vitamina E, fluoro, proteine ​​di alta qualità, grassi animali.

Inoltre, è nel latte che calcio e fosforo sono contenuti in quel rapporto ideale di 2: 1, in cui entrambi gli elementi sono meglio assorbiti. Sfortunatamente, non tutte le persone possono consumare il latte a causa del fatto che al loro corpo manca l'enzima responsabile dell'assorbimento di latte e prodotti caseari. Kefir e yogurt vivo combinano tutte le migliori proprietà del latte, moltiplicate per la facilità di assorbimento da parte del corpo.

9 settimane.
Per rafforzare le pareti dei vasi sanguigni, si consiglia di utilizzare alimenti contenenti vitamine C e P. Si tratta di agrumi, ribes nero, rosa canina sbucciata, grano saraceno, ciliegie dolci, ecc.

10 settimane.
Il ferro fa parte dell'emoglobina e garantisce il normale processo di formazione del sangue. Ciò che è necessario ora, e madre e figlio! Il ferro è meglio assorbito nei prodotti di origine animale. Soprattutto un sacco di ferro nella cagliata. Lo sviluppo dei denti da latte aiuterà il calcio e il fluoro. Il fluoro si trova in carne, pesce, latte, verdure e frutta.

11 settimane.
Lo zinco è responsabile dello sviluppo degli organi dell'olfatto e del gusto, del sistema riproduttivo e della formazione del sangue. La maggior parte di tutto lo zinco si trova in formaggio, frutti di mare, carne, legumi e noci. Rafforza il sistema immunitario, aiuta il processo di formazione del sangue nel corpo della madre e il lavoro del suo muscolo cardiaco Vitamina E. Oli vegetali, germe di grano, germogli di soia, broccoli, cavolini di Bruxelles, verdure a foglia verde, spinaci, cereali integrali, uova.

12 settimane.
Il rischio di rottura prematura della placenta viene significativamente ridotto aumentando l'apporto alimentare di vitamine C ed E. Lo iodio è necessario per il normale funzionamento della ghiandola tiroidea. Quando si osserva ipofunzione della ghiandola tiroidea, ritardo di crescita dovuto all'inibizione del metabolismo. La principale fonte di iodio è il pesce.

13 settimane.
Durante il primo trimestre, è improbabile che la futura mamma guadagni più di 1-3 kg di peso. Ma da questa settimana dovrai monitorare da vicino il tuo peso e, ovviamente, la tua dieta. "Ri-digitare" o "non raccogliere" è ugualmente dannoso. E questo è il problema principale dei prossimi tre trimestri.

Commenti

Durante il primo trimestre, quasi tutti i principali organi e sistemi hanno il tempo di formarsi nel nascituro, dall'embrione è già trasformato in un feto. Ora ci sarà solo la "lucidatura" di ciascun organo e le sue funzioni. Il frutto crescerà e aumenterà di peso.

Allo stesso tempo, la futura mamma ha fatto di tutto per creare le migliori condizioni per lo sviluppo del feto. Alcune settimane prima del concepimento, è diventata più attenta alla sua dieta al fine di fornire al suo bambino non ancora nato tutte le vitamine e i microelementi necessari (vedi Tabella 3). Poiché è nelle prime 10-12 settimane di gravidanza che vengono deposti tutti gli organi principali, il feto "tira" tutte le sostanze di cui ha bisogno dal corpo della madre. Il consumo di queste sostanze è necessario per aumentare, ma questo non significa che la futura mamma dovrebbe mangiare per due. Nel tentativo di diversificare la loro dieta e ricostituire le loro scorte di vitamine e minerali, la futura mamma dovrebbe monitorare attentamente il loro peso. Durante il primo trimestre, non dovrebbe cambiare troppo.

In queste sei settimane, i futuri organi non formeranno nuovi organi e sistemi - sono quasi pronti, rimane solo per correggerli leggermente. E iniziare a crescere.

La lunghezza del feto in 6 settimane sarà quasi doppia: da 12 cm alla settimana 14 a 24 cm a 20.

Il bambino imparerà a respirare, a compiere movimenti di deglutizione, a reagire alle sostanze nel liquido amniotico (saranno più intensi in risposta ai dolci e molto più deboli - a quelli aspri o amari).

Il cuore del feto durante questo periodo pompa fino a 23 litri di sangue al giorno.

Apparirà una parvenza di capelli, si formeranno le unghie. I reni e la vescica lavoreranno intensamente. Maggiore coordinazione dei movimenti. Il processo di formazione dell'orecchio inizierà (completato entro la settimana 24).

Il piccolo organismo sta già iniziando a sintetizzare l'emoglobina dell'adulto e l'emoglobina fetale viene gradualmente sostituita.

La molatura del sistema cardiovascolare sarà in corso, i denti saranno ricoperti di dentina, ecc.

L'attività motoria aumenta con l'esaurimento del sangue della madre con sostanze nutritive e ossigeno.

La tossicosi si è ritirata. La futura madre finalmente ha l'opportunità di realizzare appieno la sua futura maternità.

Durante questo periodo una fascia brunastra può apparire nel mezzo dell'addome. Questo è il risultato degli ormoni, scomparirà dopo il parto.

Il liquido amniotico viene aggiornato 8-10 volte al giorno e ogni volta la loro composizione dovrebbe essere ideale per il contenuto di tutte le sostanze necessarie.

Forse per la prima volta, la futura mamma sentirà il movimento del suo bambino. È importante passare un test "triplo" entro 15-17 settimane per la diagnosi precoce di possibili malattie pericolose del futuro bambino, inclusa la sindrome di Down.

Il bambino già percepisce molto. È tempo di iniziare a comunicare attivamente con lui. Molto presto, questa comunicazione si trasformerà in un gioco divertente!

Il volume di sangue circolante aumenta, il carico sul cuore aumenta del 20%. Il fondo dell'utero sale più in alto (il feto cresce di dimensioni, l'utero aumenta con esso). La donna incinta può iniziare a provare disagio mentre è sdraiata.

Ci sono problemi con il tratto gastrointestinale. Entro la fine della prima metà della gravidanza, il movimento fetale può essere avvertito già 4-8 volte all'ora.

Entro la fine di questo periodo, è ora di passare attraverso la scuola maternità.

Dietro la prima metà della gravidanza. Ora il feto crescerà e si rafforzerà, e la futura mamma imparerà a portare pesi.

Se nel primo trimestre, mentre preparava la sua dieta quotidiana, la futura mamma doveva costantemente prendere in considerazione i capricci ormonali del suo corpo e lottare con tossicosi con tutte le sue forze, quindi a partire dal secondo trimestre, la situazione cambierà leggermente.

Le due principali cause di deterioramento della digestione durante la gravidanza sono la disbatteriosi e la compressione degli organi addominali aumentando il volume dell'utero. In caso di stitichezza, i lassativi non dovrebbero mai essere usati. Questo problema dovrebbe essere risolto solo con l'aiuto di una dieta.

Verdure e frutta fresche, stufate, al forno, le erbe diventeranno particolarmente importanti. Un'assunzione giornaliera di 30 grammi (2 cucchiaini) di crusca aiuterà l'intestino a liberarsi di tutto l'eccesso.

Già, dovresti iniziare a passare a una nuova dieta. Se nel primo trimestre era possibile mantenere quattro pasti al giorno, quindi dal secondo trimestre fino alla fine della gravidanza è necessario mangiare più spesso, ma in porzioni più piccole.

Commenti

Tutti i "problemi" delle future madri nel secondo e terzo trimestre sono associati ad un aumento delle dimensioni del feto e, di conseguenza, dell'utero, che aumenta sempre più ogni settimana. Più lontano, meno spazio rimane per tutti gli altri organi. Ma di più su questo nella seconda parte del programma educativo.

Dovrebbe essere 2400 - 2700 kcal.

Il cibo per una donna che si aspetta un bambino dovrebbe essere particolarmente ricco di proteine ​​di alta qualità. Le proteine ​​sono il principale materiale da costruzione per un feto in crescita. La principale fonte di proteine ​​è la carne. Ricche fonti di proteine ​​sono anche pollame, pesce, uova, legumi, noci, semi. Ogni giorno devi mangiare ricotta, panna acida, formaggio, latte. Il 50% della quantità totale di proteine ​​dovrebbe cadere sulle proteine ​​animali.

I grassi servono anche come fonte di energia, inoltre, sono coinvolti nella formazione delle prostaglandine - sostanze che influenzano il sistema cardiovascolare, digestivo e nel lavoro influenzano l'attività lavorativa. La maggior parte dei grassi si trova negli oli vegetali. Nella dieta di una donna incinta dovrebbe essere il 40% di grassi vegetali. Da grassi animali, si consiglia l'olio di mucca. Non mangiare sego di montone e manzo e la margarina.

  • 350 g di carboidrati

Carboidrati - la principale fonte di energia nel corpo, utilizzata nel metabolismo. Con la mancanza di carboidrati, le proteine ​​iniziano ad essere utilizzate come fonte di energia. Di conseguenza, meno di loro arrivano al feto, a causa del quale il suo sviluppo peggiora. Inoltre, la resistenza del corpo diminuisce, il lavoro del sistema nervoso si deteriora. I carboidrati si ottengono meglio da alimenti ricchi di fibre: pane, frutta, verdura. La quantità di zucchero nella dieta dovrebbe essere di 40-50 grammi al giorno.

Colazione: porridge di latte con burro o un uovo sodo (uova fritte), pane con burro e formaggio, tè o caffè con latte.

Pranzo: insalata o vinaigrette, zuppa di vermicelli in brodo di pollo, pollo bollito con riso e carote stufate, composta di frutta fresca o secca.

Pranzo: ricotta con panna acida, frutta, tè.

Cena: pesce bollito o fritto con purè di patate, insalata di barbabietola con prugne, tè con biscotti o cialde.

Per la notte: un bicchiere di kefir, yogurt, ryazhenka o yogurt.

Tra i pasti - verdure fresche e frutta, dolci caseari, kefir, yogurt.

Assunzione giornaliera di vitamine e microelementi per le donne incinte

  • vitamina A - 800 mcg
  • Vitamina D - 10 mcg
  • Vitamina K - 65 mcg
  • Vitamina E - 10 mg
  • Vitamina C - 70 mg
  • Vitamina B1 - 1,5 mg
  • vitamina B2 - 1,6 mg
  • Vitamina B6 - 2,2 mg
  • Vitamina B12 - 2,2 mcg
  • Vitamina PP - 17 mg
  • acido folico - 400 mcg
  • calcio - 1200 mg
  • fosforo - 1200 mg
  • magnesio - 320 mg
  • ferro - 30 mg
  • zinco - 15 mg
  • iodio - 175 mcg
  • selenio - 65 mcg

Seconda metà della gravidanza

Parlando della prima metà della gravidanza, abbiamo parlato in dettaglio dei cambiamenti avvenuti di settimana in settimana. Questo è comprensibile: il futuro bambino ha lavorato molto su se stesso, crescendo letteralmente a passi da gigante, trasformando da un piccolo chicco di riso in un ometto. E allo stesso tempo, la futura madre si è abituata alla sua nuova posizione, ha imparato a fare tutto per due, ha mangiato bene e ha creato tutte le condizioni affinché suo figlio crescesse e crescesse.

E ora è arrivato il momento in cui il bambino si è concentrato sulla crescita, e la futura madre ha già imparato come prepararsi adeguatamente per la sua futura maternità e ha visto nella sua situazione difficile molti vantaggi. Ora questi due possono persino comunicare. La mamma parla spesso con il suo bambino, lo mette in musica, cammina molto, e il bambino lotta per chiarire che sente tutto e sembra persino capire.