Principale > Frutti di bosco

E321 - Butilidrossitoluene

Posso tranquillamente definirmi componente-dipendente :) Perché quando vado al negozio con i cosmetici, comincio a leggere tutte le composizioni, e ancora una volta sono convinto che i miei cosmetici naturali, che faccio io stesso, siano molto migliori e più benefici per la pelle di quelli acquistati. E so per certo che si tratta di componenti utili. Tuttavia, voglio sapere il più possibile sugli ingredienti cosmetici. Voglio sapere come funzionano sulla pelle, che dovrebbe essere evitata e che può causare irritazione.

In precedenza, circa cinque anni fa, un elenco di componenti "horror stories" in cosmesi è stato pubblicato su Internet, pubblicato da una società per promuovere i suoi cosmetici inferiori. Mi oppongo personalmente a tali elenchi "anti-pubblicitari", perché lodano solo i loro prodotti e rimproverano tutti gli altri. Ma recentemente mi sono imbattuto in un elenco molto competente e oggettivamente compilato di componenti indesiderabili nei cosmetici, che ho tradotto e ho deciso di pubblicare anche qui.

Quindi, 13 componenti che dovrebbero essere evitati:

  • Dietanolammina - Dietanolammina (DEA) - viene utilizzata per stabilizzare la schiuma in detergenti e shampoo. Questa sostanza chimica non è dannosa in sé, ma in combinazione con altri componenti può formare composti cancerogeni chiamati nitrosodietanolamina (NDEA). L'NDEA penetra bene nella pelle ed è associata all'insorgere del cancro dello stomaco, del fegato e dell'esofago.
  • Parabeni - recentemente aumentata attenzione ai parabeni. La famiglia dei parabeni comprende metilparabene, propilparabene, etilparabene e butilparabene. I parabeni sono i conservanti più potenti conosciuti oggi nei cosmetici. Sono usati un po ', possono essere visti sulla composizione di un prodotto cosmetico - di solito si trovano nell'ultimo posto nella catena di ingredienti. Negli ultimi anni, l'insorgenza del cancro al seno è stata associata a parabeni. Gli studi condotti nell'ambito della FDA (American Food and Drug Administration) hanno dimostrato che i parabeni sono sicuri se usati in concentrazioni minime. Tuttavia, i parabeni tendono ad accumularsi nel corpo. E se si utilizzano quotidianamente 10 diversi prodotti cosmetici con parabeni, è possibile che venga superato il livello minimo di concentrazione. Pertanto, è meglio ridurre la quantità di cosmetici con parabeni e non usare deodoranti con parabeni: sono più vicini al petto.
  • La formaldeide è una sostanza che si nasconde sotto i nomi DMDM ​​idantoina diazolidinil urea, Imidazalidol urea, sodio idrossimetilglicinato, N- (idrossimetil) glicina sale monosodico e quaternium-15 - cioè, un numero enorme di diversi componenti utilizzati nella produzione di cosmetici. Alcuni di loro sono usati come conservanti - un'alternativa ai parabeni. La formaldeide è stata classificata come sostanza potenzialmente carcinogenetica per gli esseri umani già nel 2004, provoca irritazione alla gola, agli occhi e al naso e causa il cancro e l'asma.
  • Phenylenediamine - Phenylenediamine (PPD) - questa sostanza può essere trovata in tinture cosmetiche e tinture per capelli. E sebbene non sia approvato per i prodotti che sono a contatto con la pelle, la tinta per capelli di solito tocca la fronte e le orecchie e rimane sulla pelle per 25 minuti.
  • Ftalati - questo componente, incluso negli smalti per unghie, è stato oggetto di accese discussioni, poiché provoca disturbi nel sistema endocrino, che possono portare a compromissione della funzione riproduttiva nelle donne. Non è facile trovare sull'etichetta, ma guarda i nomi di componenti come DBP (di-n-butil phthalate) e DEP (dietil ftalato) - questi sono gli ftalati.
  • Sodium Lauryl Sulfate - Sodium Lauryl Sulfate (SLS) è un agente schiumogeno ampiamente utilizzato in shampoo e saponi. SLS è irritante per il cuoio capelluto, penetra molto rapidamente nella pelle e può accumularsi nel fegato e nei reni. Shampoo contenenti SLS possono causare irritazione e gonfiore del cuoio capelluto e delle mani, desquamazione del cuoio capelluto, prurito e forfora. I capelli dopo tali shampoo possono diventare completamente non brillanti e brillanti, ma arruffati e senza vita. Ora la SLS viene spesso sostituita con Sodium Laureth Sulfate (SLES), ma può anche causare irritazione, anche se in misura minore.
  • Paraffina - Petrolato - Olio minerale - Oltre all'olio minerale e alla petrolato, questi componenti sono costituiti da petrolio greggio. Sono molto spesso utilizzati nei cosmetici e negli unguenti medici, perché sono estremamente economici e sostituiscono costosi oli vegetali. Potresti non sapere che sono questi componenti che causano l'acne e causano un invecchiamento accelerato della pelle. Essi ostruiscono tutti i pori della pelle e non gli permettono di respirare. Inoltre, la resistenza di questi componenti alla contaminazione è estremamente elevata e possono contenere agenti cancerogeni come 1,4 diossano.
  • Triclosan - Triclosan è l'ingrediente attivo in tutti i saponi antibatterici per le mani. Recentemente, è stato anche ampiamente utilizzato nella produzione di dentifricio, prodotti per l'acne e deodoranti. Triclosan penetra molto bene nella pelle e si accumula nelle cellule di grasso umano. Può causare disfunzione della tiroide e reagire con l'acqua del rubinetto, forma un composto tossico - cloroformio.
  • Toluene - Toluene: questo solvente industriale viene utilizzato per produrre vernici, gomme e... smalto per unghie. Il toluene è una sostanza tossica, agisce sul sistema nervoso e sulla respirazione, provocando vertigini e mal di testa. Una preoccupazione seria è causata dal fatto che il toluene è associato a malformazioni congenite di neonati e aborti spontanei, pertanto le donne che si occupano di manicure sono considerate a maggior rischio. Prova a trovare smalti per unghie che non contengano toluene.
  • Triethanolamine - Triethanolamine (TEA) - è usato per normalizzare il pH nei cosmetici, che sono chiamati "morbidi" per la pelle. Si scopre il contrario: è associato alla comparsa di allergia a cosmetici, pelle secca e capelli, arrossamento e irritazione agli occhi. La trietanolammina penetra nella pelle e può accumularsi in essa e alla fine manifestare le sue proprietà tossiche.
  • Idrochinone - Idrochinone - questo componente è utilizzato in cosmetici sbiancanti per sbiancamento della pelle e macchie senili, è vietato in Giappone, Australia ed Europa, e nei cosmetici fabbricati negli Stati Uniti è consentito utilizzare non più del 2% di questo componente. Poiché riduce chimicamente la produzione di melanina protettiva della pelle, aumenta il rischio di penetrazione ultravioletta nella pelle, che porta al cancro della pelle.
  • BHA (idrossianisolo butilato) e BHT (idrossitoluene butilato): questa coppia di antiossidanti chimici può essere trovata in tutti i cosmetici, dalle creme per bambini al tuo rossetto preferito. Puoi persino trovarli in alcuni cibi, anche se in molti paesi è proibito. Causano un effetto tossico sul sistema immunitario, sul sistema respiratorio e sul fegato e inibiscono il sistema neurologico.

A proposito, in cosmesi naturale, che viene venduta su iherb (compro basi per shampoo, balsami e creme fatti in casa e sono molto contento di questo), non ci sono componenti dannosi, ma sono sostanze più sicure.

Anche sul sito iherb gestisce uno speciale sistema di sconti. Se effettui un ordine per la prima volta, ti verrà dato uno sconto di $ 10 con un importo dell'ordine di $ 40. Consegna in Russia e nei paesi della CSI - per posta, tramite corriere per l'appartamento o per punti di raccolta BoxBerry. I pacchi arrivano in 10-14 giorni.

Bht cosa è

Butilidrossitoluene o BHT è una potente sostanza chimica antiossidante. Ha l'aspetto di piccoli cristalli che non si sciolgono in alcun liquido diverso dall'alcol. Ha diversi nomi: Dibunol o E321. È noto che alcune alghe possono sintetizzare BHT in modo naturale. Il Dibunolo è simile nelle proprietà della vitamina E, molto spesso utilizzato nell'industria cosmetica come conservante. La sostanza prolunga la durata di conservazione, prevenendo l'ossidazione dell'ossigeno.

Dov'è il BHT?

  • Nel rossetto
  • Creme idratanti.
  • Nei deodoranti
  • Shampoo.
  • Matite per occhi e labbra.
  • Oli per bambini e unguenti contro le ustioni.

Quali marchi aggiungono bht?

Un gran numero di giganti del mondo dei cosmetici usa questo additivo nei loro prodotti.

  • YVES ROCHER - peeling.
  • REGINA DEL PARTITO - polvere, correttore.
  • TRUCCO PER SEMPRE - trucco base.
  • KORA - idratante.
  • SISLEY - polvere.
  • PUPA - polvere.
  • ORIFLAME - concentrato di crema da notte.
  • GREEN MAMA - crema da giorno.
  • FABERLIC - balsamo.
  • SHISEIDO - emulsione per il viso.
  • NOUBA - lucidalabbra.
  • REXONA - antitraspirante.
  • DIOR - crema anti-invecchiamento.
  • CAMAY - antitraspirante.
  • PERLA NERA - crema per il viso.
  • GOSH - rossetto.
  • WELLA - balsamo per capelli.
  • GUERLAIN - siero anti-invecchiamento.
  • DOVE - gel doccia crema.
  • COSMETICI NEVA - balsamo con linfa.
  • MAC - mascara.
  • MAYBELLINE - crema per fondotinta.
  • GARNIER - acqua micellare.
  • RICH è un elisir rigenerante.
  • LOREAL - maschera per il viso.
  • EASY NANN - crema di sapone.
  • LINEA PURA - gel per il lavaggio.

Butynol danneggia il corpo umano?

Il BHT in alcuni paesi è un supplemento proibito, laddove consentito, è considerato sicuro in caso di consumo della sostanza in piccole dosi. Nell'industria cosmetica, non troverai un rigoroso "no" da usare. La stessa Butinolo è un cancerogeno che causa il cancro.

Quali parti del corpo sono influenzate negativamente dall'integratore E 321: il sistema riproduttivo, l'endocrinologia e il fegato. Non è raccomandato mangiare cibi con questo componente durante la gravidanza.

Bht cosa è


L'idrossitoluene BHT o b utilizzato è un potente antiossidante sintetico ohm. Ha la forma di cristalli, solubile x negli oli ah. Non si scioglie nell'acqua e nel glicole propilenico, ma è facilmente solubile in alcool.

L'idrossitoluene antiossidante cristallino liposolubile (BHT) è stato brevettato nel 1947 e approvato per l'uso come additivo alimentare e conservante negli Stati Uniti dalla FDA nel 1954.

Viene utilizzato per ridurre la velocità e la prognosi dell'olio. Il livello ottimale di input di antiossidante varia dallo 0,02% allo 0,1%.


Il BHT è un antiossidante associato a un ritardo nello scolo di oli e grassi negli alimenti e nei cosmetici. Può anche essere usato per il trattamento di maschere di sapone. Ha un alto punto di fusione (69 ° C - 72 ° C) e deve essere ben miscelato con olio (i).


Per l'uso nella produzione di sapone, riscaldare parte dell'olio (i) da utilizzare a una temperatura di circa 70 ° C e lentamente mescolare il BHT nell'olio. Quando il BHT è completamente sciolto e mescolato bene, mescolare la miscela di olio e BHT nel resto della miscela e mescolare bene. Questo è fatto prima di aggiungere la soluzione alcalina all'olio.

La velocità di ingresso per BHT è 0,01% - 0,1% in peso, nella produzione di sapone, di norma, viene utilizzato lo 0,05%.


Per il sapone, si consiglia di utilizzare BHT insieme al Tetrasodium EDTA, poiché l'EDTA del tetrasodio lega gli ioni metallici e aiuta il BHT a funzionare meglio, e anche perché il BHT da solo può dare il sapone giallo.

BHT può essere usato per preservare gli oli usati in altri prodotti cosmetici. Gli oli liquidi con una breve durata sono trattati al meglio con BHT non appena li hai ricevuti o aperti.

Annushka ©, appositamente per customerua

Butilidrossitoluene (E321)

Il butilidrossitoluene è un integratore alimentare molto simile alla vitamina E. Viene usato per rallentare l'ossidazione, cioè come antiossidante. Esternamente, la sostanza ha le seguenti proprietà: una polvere cristallina bianca, che è poco solubile in acqua, ma ha proprietà liposolubili.

Vale la pena notare che l'additivo è moderatamente solubile in alcool e olio, pur avendo un odore insolito.

Il nome tecnico dell'additivo alimentare è Ionol. La preparazione dell'additivo E321 avviene come risultato della combinazione chimica di isobutilene con paracresolo. È noto che il fitoplancton, le alghe verdi e alcuni cianobatteri possono produrre butilidrossitoluene in modo naturale. È anche importante che l'additivo rimanga stabile alle alte temperature.

L'effetto dell'additivo sul corpo

Molti paesi in tutto il mondo hanno a lungo rifiutato e vietato l'uso dell'E321 nell'industria alimentare. Vale la pena notare che in quei paesi il butilidrossitoluene non è proibito, ma è ancora sostituito con l'additivo E320.

L'integratore alimentare butilidrossitoluene è un agente cancerogeno che può causare il cancro. Esiste anche l'opinione che l'E321 abbia il più forte effetto antivirale quando combinato con vitamina C o L-lisina. Cioè, questa sostanza è in grado di combattere anche con il virus dell'herpes.

È importante ricordare che è necessario rispettare la dose ammissibile dell'additivo - 0,125 mg / kg di peso umano. Inoltre, non è possibile utilizzare E321 per un lungo periodo, poiché le conseguenze possono essere molto spiacevoli. Negli anni '70 questo integratore è stato sostituito con E320 in molti paesi in tutto il mondo. La ragione di questa decisione è stata un forte aumento dello sviluppo del cancro negli esseri umani e una notevole iperattività nei bambini. Per questo motivo, fino ad ora, ci sono discussioni tra scienziati. L'additivo E321 può causare gravi disturbi ormonali.

La sostanza dibunolo può imitare le azioni ormonali degli estrogeni e sopprimere l'ormone sessuale maschile. Questo può portare a compromissione della funzione riproduttiva negli uomini.

Inoltre, alcuni scienziati hanno dimostrato il fatto che l'integratore può danneggiare il fegato, perché non subisce il metabolismo e, a causa di questo, c'è un accumulo di tossine nel corpo.

Inoltre, il precedente butilidrossitoluene è stato usato come agente antinfiammatorio e anti-ustione e anche nel trattamento di malattie oncologiche.

Applicazione nell'industria alimentare e cosmetica

La funzione principale del butilidrossitoluene è un antiossidante. Questa sostanza è utilizzata nell'industria cosmetica come conservante. Questo è particolarmente vero per il rossetto e vari idratanti.

Le fonti di prodotti di ossidazione nocivi nell'industria alimentare sono oli e grassi. L'ossidazione si verifica con l'aiuto di ossigeno dall'aria con la formazione di composti tossici - perossidi.

I perossidi hanno un sapore molto sgradevole e amaro e l'additivo E321 è in grado di sopprimere questo processo. Il più esposto a un olio di processo simile come il girasole.

L'elenco dei prodotti, che può contenere un enorme additivo E321: vari cereali, prodotti farinacei, gomme da masticare, patatine, strutto, burro, cibo in scatola, birra e molto altro.

Vale la pena notare che l'additivo E321 viene utilizzato in altre aree: viene aggiunto ad alcuni farmaci, carburante per aerei. Può anche essere trovato in gomma e prodotti petroliferi.

In medicina, oltre all'uso esterno per il trattamento dell'infiammazione e delle ustioni, l'additivo viene anche usato nelle radiazioni e nelle lesioni trofiche della pelle e delle mucose.

E321 - Butilidrossitoluene

L'integratore alimentare che serve il codice di classificazione E 321 ha una natura artificiale di origine e appartiene al gruppo di conservanti con proprietà antiossidanti.

Gli scienziati hanno valutato il livello del suo pericolo per la salute umana e lo hanno impostato come media.

Origine: 3-artificiale;

Categoria di additivo: conservante antiossidante;

Pericolo: intermedio;

Nomi sinonimi: E 321, butilidrossitoluene, E-321, idrossitoluene butilato, BOT, idrossitoluene butilato, agidolo, dibunolo, BHT, butilxitoluene, butilato, ionolo.

Informazioni generali

Come conservante antiossidante, butil-xitoluene nel cibo inibisce i processi di ossidazione, quindi prolunga la loro durata di conservazione e la loro durata.

Nella forma del rapporto chimico delle sostanze, l'ossitoluene in bottiglia sarà simile a questo: C15H24O.

Le sue proprietà e caratteristiche fisiche includono: una forma di polvere friabile cristallina, colore bianco, nessuna proprietà di dissoluzione in un mezzo acquoso e buona dissoluzione in grassi e oli.

Prendi l'additivo E 321 dalla reazione dell'interazione del paracresolo con l'isobutilene, che è catalizzato dall'acido solforico.

Ma esiste un metodo alternativo per la preparazione di questa sostanza, è la via dell'idrossimetilazione o dell'amminometilazione seguita dall'idrolisi del 2,6-di-terz-butilfenolo.

Le proprietà antiossidanti di questo analogo della vitamina E di natura sintetica sono dovute all'inibizione dei processi di auto-ossidazione dei composti organici insaturi da parte dell'ossigeno atmosferico e di altri radicali del perossido.

Effetto sul corpo

Un certo numero di scienziati chimici sostengono che questa sostanza, entrando nel corpo umano, aumenta notevolmente il rischio di sviluppare malattie neoplastiche maligne e, nell'infanzia, provoca la stimolazione e l'iperattività del sistema nervoso centrale.

Eppure non ci sono prove assolute di questi fatti, e le dispute tra scienziati di diversi gruppi sono ancora in corso su questo tema.

I benefici

In considerazione del fatto che questo additivo è ottenuto sinteticamente, non possiede qualità utili per il corpo umano.

Uso di

Nell'industria alimentare nel 1972 questo additivo è stato sostituito da E 320. Ma continua ad essere utilizzato nella produzione cosmetica, nella farmacologia, nella produzione di gomma e prodotti petroliferi, negli idrocarburi, negli oli per trasformatori elettrici.

Vale la pena notare che in farmacologia vengono utilizzate le proprietà antivirali di questa sostanza, che si manifestano in modo particolarmente potente in relazione al virus dell'herpes quando combinate con E 321 con vitamina C e L-lisina.

legislazione

Praticamente in tutti i paesi dell'Unione Europea e in America, questo additivo è vietato per l'uso nell'alimentazione umana. Ma nei paesi della CSI non esiste un chiaro divieto legislativo.

Antiossidanti nei cosmetici: amici o nemici?

Nessuno vuole invecchiare. Da un punto di vista chimico, i processi che accompagnano l'invecchiamento sono ossidazione e sono simili a marciume e ruggine. Come "arrugginire" più lentamente? Uno dei mezzi su cui puntiamo le speranze negli sforzi per prolungare la giovinezza sono i cosmetici con antiossidanti.

Altre voci di ecochimica.

Uno dei meccanismi dell'invecchiamento è associato alla distruzione delle molecole della nostra pelle da parte dei radicali liberi. I radicali liberi possono formarsi nel nostro corpo come risultato di processi naturali e possono attaccare dall'esterno, formando sotto l'azione della radiazione ultravioletta e di altri fattori. Queste sono particelle instabili molto attive che hanno un elettrone spaiato, e quindi cercano di completare la loro struttura incompiuta. I radicali liberi esistono per una frazione di secondo, fino a quando non entrano in collisione con un altro radicale o molecole da cui prenderanno il loro elettrone. Quindi il radicale si trasforma in una molecola e la molecola danneggiata diventa radicale, continuando la reazione a catena.

Per prevenire la distruzione di molecole dalle cellule della pelle, puoi chiuderle con uno scudo di molecole antiossidanti. Quindi la catena della distruzione si ferma su di loro.

In natura, ci sono molti antiossidanti progettati per controllare i processi ossidativi:

  • vitamina C, o acido ascorbico e suoi composti,
  • vitamina E, o tocoferoli,
  • tannini,
  • isoflavoni,
  • amminoacidi.

Queste sostanze si trovano spesso nei cosmetici. Ma l'obiettivo dell'antiossidante è sempre quello di proteggere il consumatore dei cosmetici?

Il problema è che gli stessi antiossidanti hanno bisogno di antiossidanti. Ad esempio, l'acido ascorbico collassa rapidamente sotto l'azione dell'ossigeno e diventa inattivo.

Pertanto, gli antiossidanti entrano nei cosmetici non solo per lo scopo di influenzare direttamente la pelle, ma anche per stabilizzare la preparazione cosmetica stessa. Ad esempio, la vitamina C funziona bene in combinazione con la vitamina E. Ma è possibile utilizzare analoghi sintetici a basso costo di sostanze attive.

Quindi, BHT (butilidrossitoluene) e BHA (butilidrossianisolo) sono usati come sostituti della vitamina E. Queste sostanze rallentano in modo significativo il processo di ossidazione e prolungano la durata di conservazione dei cosmetici.

BHT, noto anche come ionolo, dibunolo, agidolo, BOT, butil xitoluene, ossitoluene butilato e integratore alimentare E321, è un derivato del fenolo e le opinioni sul suo danno sono ambigue. Può essere un potenziale cancerogeno e causare disturbi ormonali. Come supplemento dietetico è vietato in alcuni paesi. Spesso trovato nei rossetti.

VNA è un analogo di un antiossidante precedente, i cui effetti sul corpo non sono completamente compresi. Sebbene vi siano prove del suo effetto positivo sulle cellule degli organismi viventi a causa della neutralizzazione dei radicali liberi, la struttura chimica di questa sostanza suggerisce che può anche essere un agente cancerogeno e mutageno.

Quindi, leggendo attentamente la composizione del tuo cosmetico, pensa agli antiossidanti nei tuoi cosmetici che proteggono te o il tuo prodotto?

Commenta ekokosmetika.ru

Sì, antiossidanti naturali, come i carotenoidi (ad esempio licopene da rosa canina o pomodori, beta carotene da carote o luteina da calendula), acido ascorbico (vitamina C, ad esempio dal limone), tocoferolo naturale, ad esempio, dall'olio di germe di grano, Ubiquinone (coenzima Q10) da semi di girasole e flavonoidi di melograno o broccoli (e altri) sono i nostri amici.

Possono spesso essere trovati in prodotti cosmetici anti-invecchiamento. Tuttavia, non ci si dovrebbe aspettare un miracolo da loro. A volte vengono utilizzati come semplici componenti ausiliari nella composizione dello strumento. Inoltre, non dimenticare che per un buon risultato e la salute, il loro impatto è necessario non solo dall'esterno, ma anche dall'interno sotto forma di frutta e verdura fresca. Scopri i prodotti utili possono essere riconosciuti dal colore brillante.

Bht cosa è

Dizionario esplicativo inglese-russo di termini e abbreviazioni su BT, Internet e programmazione.. 1998-2007.

Guarda cosa "BHT" è in altri dizionari:

BHT - Saltar a navegación, búsqueda Butil hidroxitolueno Nombre (IUPAC) sistemático 2,6 bis (1,1 dimetiletil) 4 metilfenolo... Wikipedia English

Bht - Cette pagina di homonymie répertorie les différents sujets et articles partageant un même nom. <<>> Sigle se une se lettre Sigle de deux lettres> Sigle de trois lettres... Wikipédia en Français

BHT - [Abk. per l'engl idrossitoluene butilato = butillio idrossitoluolo]: svw. ↑ Dibutilmetilfenolo. * * * BHT [Abk. für Branch History Table, dt. »Tabelle der letzten Verzweigungen«], Branch Prediction... Universal-Lexikon

BHT - può riferirsi a: * Bogazici Hava Tasimaziligi, un turco di breve durata...... Wikipedia

BHT - Sigla nelle targhe automobilistiche e in usi burocratici: Bhutan... Dizionario italiano

BHT - [bēāchtē '] n. [b (utilato) h (ossidrile) t (oluene)] antiossidante bianco sintetico, [C (CH3) 3] 2CH3C6H2OH, usato...

BHT - Cette pagina di homonymie répertorie les différents sujets et articles partageant un même nom. Sigilli di una persona che ha firmato Sigilli di prestigio> Sigle de trois lettres Sigle de quatre lettres... Wikipédia en Français

BHT 1 - Création 1992 Slogan Jedna za sve Langue Croate, Serbe, Bosnien Pays... Wikipédia en Français

BHT - Die Abkürzung BHT steht für: Beuth Hochschule für Technik Berlin, (ehemals Technische Fachhochschule Berlin)

BHT - Abbreviazione di idrossitoluene butilato. * * * beta idrossi-teofillina; test dell'idrogeno del respiro; terapia di igiene bronchiale; idrossitoluene butilato * * * BHT.bē.āch tē n un antiossidante fenolico C15H24O usato esp. per conservare grassi e oli in...... Dizionario medico

BHT - Eoun Etymology: idrossitoluene butilato Data: 1961 un antiossidante fenolico C15H24O utilizzato soprattutto per conservare grassi e oli negli alimenti... Nuovo Dizionario Collegiato

Callback Order

La composizione di qualsiasi prodotto cosmetico comprende più di cinquanta ingredienti. E se non abbiamo dedicato tutta la nostra vita alla chimica, è improbabile che i loro nomi ci diranno qualcosa.

Invece di studiare libri di testo di chimica, facciamo una "lista nera" di ingredienti, che NON dovrebbero essere sui barattoli e sui tubi, che abbiamo sugli scaffali.

. ETH-nn,. è-N - sostanze che contengono le lettere "eth", "em" in combinazione con i numeri, ad esempio, Ceteareth-33, ceteareth-33.

1,2-diossano: (alcoli etossilati, 1,4 - diossano, polisorbati e lauret) si trova in shampoo, balsami, lozioni detergenti per il viso, creme, saponi, così come in vari detergenti per la casa. Penetra facilmente nella pelle e con l'aria nel corpo. Forte cancerogeno: provoca il cancro del setto nasale, distrugge il fegato.

2-Bromo-2-Nitropropane-1,> 3-Diolo - vedi formaldeide / derivati ​​di formaldeide.

2,4-Toluylendiamin - era negli anni '80. identificato come cancerogeno e da allora è stato vietato.

2,5-Toluylendiamin - 2,4-Toluilendiamina, vietata per sostanze chimiche. La cancerogenicità non è esclusa.

4-MBC - Vedi. Benzofenoni

5-bromo-5-Nitro1,3-diossano - vedi formaldeide / derivati ​​di formaldeide.

a-Hydroxysure / Alpha Hydroxy Acids / a - idrossi acido - acido organico che stimola il rinnovamento delle cellule della pelle, che aiuta a ridurre la comparsa di rughe, e inoltre pulisce e ammorbidisce la pelle. I prodotti per la cura della pelle con questo acido influenzano non solo le cellule della pelle, ma anche lo strato protettivo della pelle: nel processo di esfoliazione delle cellule esterne, le giovani cellule nude sono rapidamente esposte a influssi ambientali aggressivi, che rimuovono la barriera protettiva. Insieme a scolorimento della pelle, può causare bruciore, gonfiore, vesciche, sanguinamento, eruzioni cutanee, prurito. Il danno a lungo termine per la pelle può essere un esito triste e c'è motivo di credere che possa provocare il cancro della pelle.

Alfa idrossiacidi includono acido glucidico - acido glicolico (derivato dalla canna da zucchero); acido lattico (contenuto nel latte acido); acido idrossi-succinico (contenuto nelle mele); acido citrico (agrumi); acido tartarico (uva) e un certo numero di loro derivati, ottenuti sintetizzando.

Vedi: A B C D E F G H I K L M N

Acetamide MEA / acetammide - derivato dell'acido acetico. Sostanza, acqua ben assorbente. Usato in rossetto e rouge per preservare l'umidità. In cosmesi è usato come plastificante, stabilizzante e solvente. Tossico, cancerogeno, mutageno.

Albumina / Albumina. Proteine. L'ingrediente principale e "preferito" dei prodotti antirughe. Di norma, l'albumina di siero bovino (albumina di siero bovino) viene aggiunta ai prodotti che, una volta essiccati, coprono le rughe con un film, il che li fa apparire meno evidenti. Stringe la pelle, ostruisce i pori, causa l'invecchiamento precoce.

Alcool / Alcool / Alcool - utilizzato come solvente, si posiziona come una sostanza che promuove il trasporto di sostanze utili al luogo del loro impatto. È un buon agente anti-schiuma. Asciuga rapidamente a causa della sua elevata volatilità. L'alcol sintetico è una sostanza tossica, cancerogena e mutagena che provoca reazioni avverse nel corpo. Particolarmente indesiderabile nel collutorio in concentrazione superiore al 25%.

Alchil-fenolo-ethoxylades - imita gli estrogeni, che provoca una diminuzione del numero di spermatozoi maschili. Ampiamente usato negli shampoo e nelle schiume da bagno. Tossico, mutageno, tossico.

Alluminio / alluminio / alluminio - È usato come additivo colorante nei cosmetici, specialmente nelle ombre delle ciglia, nonché nei deodoranti e antitraspiranti. ha un effetto essiccante, ma allo stesso tempo danneggia la pelle. Tossico, cancerogeno, mutageno. Ha la tendenza ad accumularsi nelle cellule degli organi interni.

Ammonia lauretolfato (ALS) / ammonio Laureth Sulfate (ALS) - penetra facilmente nella pelle. Utilizzato nella cura dei capelli e prodotti per il bagno. Tossico, cancerogeno, mutageno.

Bentonite / Bentonite - argilla porosa naturale da cenere di origine vulcanica. Si differenzia dall'argilla ordinaria in quanto forma un gel se mescolato con un liquido. Utilizzato in maschere, polvere, fondazione. Posizionato come mezzo per trattenere le tossine. Ma non dimenticare che applichiamo questo rimedio alla pelle, dove esso detiene magicamente le tossine e impedisce loro di uscire, impedendo così il rilascio naturale di anidride carbonica e la respirazione della pelle. Inoltre, le particelle di bentonite possono graffiare e danneggiare la pelle. A causa della struttura porosa assorbe l'acqua dalla pelle, forma un film sulla superficie e intasa i pori! Inoltre, i test sui topi hanno mostrato una elevata tossicità dell'argilla.

Benzofenone / Benzofenone / Oksibenzon / 4-MBC (4-Metilbenzilidencamphe> r) OMC (Octyl-metossicinnamato) / B> p-3 (Benzofenone-3) - filtro UV biologico. Viene spesso utilizzato non solo nelle creme solari, ma anche in altri prodotti cosmetici, come sostanza che protegge i profumi e il colore dei profumi e dei saponi. Tuttavia, si sospetta che questa sostanza sia in azione, che è simile all'azione dell'estrogeno femminile dell'ormone. Si è anche scoperto che questa sostanza, interagendo con i raggi UV, rilascia composti nocivi, aumentandone il contenuto e, se ingerita, non protegge dai loro effetti. Inoltre, alcuni derivati ​​possono causare una reazione allergica (forse questo è il motivo per cui sei allergico o contrario alla solarizzazione?).

Benzene / Benzene - trovato in cosmetici in combinazione con altri prodotti chimici, che possono essere un rischio da usare, perché Lo stesso benzene è classificato come velenoso, mutageno e cancerogeno. È un veleno di midollo osseo riconosciuto.

Benzylalkohol / alcool benzilico - è usato come antisettico in profumeria, shampoo, solventi per unghie, deodoranti, deodoranti, detergenti e disinfettanti. Tuttavia, è molto aggressivo, che nella maggior parte dei casi provoca reazioni cutanee allergiche, nonché danni al tratto respiratorio superiore.

Benzilparabene / benzilparabene - il conservante che causa reazioni allergiche. Come tutti i parabeni possono influenzare le ghiandole mammarie.

Borato / Borati - causare reazioni allergiche acute e avvelenamento.

Borsure / acido borico - ha attività antisettica. Quando applicato localmente (come un unguento), ha anche un effetto anti-pedicello. Approvato come conservante E284. Le membrane mucose penetrano bene nella pelle, vengono espulse lentamente dal corpo e possono accumularsi negli organi e nei tessuti.

Bronopol / Bronopol - nome mascherato di formaldeide, quindi è uno dei più tossici, cancerogeni, allergici. Nello specifico Bronopolpo-produce nitrosammine, che sono cancerogene. È un conservante eccellente, che da solo può far fronte a tutti i batteri presenti nella crema. È per questo motivo che dovrebbe essere evitato - è meglio dare la preferenza a prodotti in cui più di 20 conservanti hanno un'attività inferiore.

Bronidox / Bronidox - formaldeide.

Hydroxianisole butilato (BHA) e idrossitoluene butilato (BHT) - conservante, ampiamente usato non solo nei cosmetici, ma anche nell'industria alimentare. Viene rapidamente assorbito dalla pelle e rimane nei tessuti per lungo tempo. Cancerogenicità. Ampiamente usato non solo nei cosmetici, ma anche nell'industria alimentare.

Butan, (Butano), butano - gas incolore, infiammabile, ad alte dosi ha un effetto narcotico.

Carbomer 934, 940, 941, 960, 961 C - popolare addensante e stabilizzatore di cosmetici: creme, trucco per occhi, dentifrici, prodotti per il bagno. Emulsionante artificiale Provoca reazioni allergiche e infiammazione agli occhi.

Cera microcristallina - paraffina derivata dal petrolio. Legante, stabilizzatore di emulsioni, silenziatore, regolatore di viscosità. Il più delle volte si trova nel rossetto. Pericoloso solo per intolleranza individuale, vale a dire Reazione allergica

Ceresin / Cerisin - olio minerale ottenuto dalla raffinazione dell'olio. Zoccoli i pori. Costantemente "bloccato" nelle cellule della pelle.

Ceteareth, ceteareth- vedere polietilenglicole

Catrame di carbone / catrame di carbone - utilizzato negli shampoo antiforfora. Spesso usato come additivo colorante. Nascosto dalle abbreviazioni FD, FDC o FDC. Provoca gravi reazioni allergiche, nonché effetti sul sistema nervoso centrale. Bannato nei paesi dell'UE.

Cocamide dea principalmente presente negli shampoo. Contiene nitrosammine, che sono noti agenti cancerogeni. Test su ratti hanno dimostrato che questa sostanza può causare gonfiore del fegato.

Cocomidopropil Betaina -utilizzato in shampoo in combinazione con altri tensioattivi (tensioattivi). Sostanza sintetica Provoca irritazione delle palpebre.

Collagene / collagene Nonostante tutte le rassicurazioni di cosmetologi e produttori, non è solo un inutile additivo a un cosmetico (che spesso ne aumenta il costo più di una volta), ma ha anche un effetto negativo: prende l'umidità dalla pelle, la copre con un film, che porta alla disidratazione della pelle.

Ancora una volta: il collagene è una proteina fibra insolubile. Per i cosmetici, di solito si usa il collagene, ottenuto raschiando le pelli bovine o il fondo delle zampe degli uccelli. Il peso molecolare di questo ingrediente è di oltre 3000 unità, che non gli permettono di penetrare nella membrana delle cellule della pelle. Inoltre, è una proteina aliena che non può essere utilizzata dalla pelle umana.

L'ESCLUSIONE è il collagene vegetale, che è una proteina di grano idrolizzata, di piccole dimensioni, in cui le molecole penetrano facilmente nella pelle, dove viene scomposta nei componenti necessari alla produzione del collagene della pelle.

Copoliolo / Copoliolo - vedere polietilenglicole.

DEA (dietanolammina) - MEA (Monoetanolammina) - TEA (trietanolammina), e altri: Cocamide DEA, DEA-fosfato cetilico, DEA Oleth-3 fosfato, Myristamide DEA, MEA Stearamide, Cocamide MEA, Lauramide DEA, MEA Linoleamide, oleammide DEA, Solfato di TEA-Lauril. Utilizzati come emulsionanti e sostanze formative in lozioni detergenti per il viso, shampoo, lozioni per il corpo e il bagno, sapone, ecc. In russo - tensioattivo (principio attivo di superficie). Queste sostanze sono cancerogene. DEA balance pH e cosmetici. Provoca grave irritazione e insieme al SIS (una combinazione spesso presente nei cosmetici) forma nitrati.

Nei primi studi, la DEA non ha designato cancerogeno, in studi recenti sono state trovate proprietà cancerogene, al di fuori dell'interazione con i composti nitrati. Inoltre, la nitrosamina causa reazioni cutanee e mucose indesiderate.

Diazolidinyl-Harnstoff / Diazodinyl Urea Acid - Vedi Formaldehydes / Formaldehyde Derivatives.

Diazolidinil-Urea / Diazody> Nil-Urea - vedere i derivati ​​di formaldeide / formaldeide.

Dietanolamina / Dietanolammina- vedi DEA.

Diethylphthalat / Diethylft> Lat - utilizzato nel processo di denaturazione dell'alcol o come stabilizzante di prodotti di profumeria, è stato trovato in shampoo e spray per capelli, usati nelle creme per il viso. Viene assorbito dalla pelle e agisce sul suo meccanismo protettivo. C'è motivo di credere che queste sostanze influenzino il fegato, i reni e gli organi di riproduzione e che agiscano come ormoni (è specificato).

Dimethicone / Dimeticone - Vedi olio minerale.

DMDM Hydantoin / DMDM-hydantoin - vedere Formaldehydes / Formaldehyde Derivatives.

Dioformio / Kandirogenen - Utilizzato in molti dentifrici e altri prodotti sbiancanti. Danneggia lo smalto, indebolisce il guscio protettivo.

Diossina / diossina - Se non sei convinto che questa sostanza sia 500.000 volte più forte del DDT, allora proveremo a spiegare in russo. La diossina è un veleno totale, perché anche in dosi relativamente piccole (concentrazioni) colpisce quasi tutte le forme di materia vivente, dai batteri a quelli a sangue caldo. La diossina è pericolosa per due ragioni. In primo luogo, essendo il veleno sintetico più forte, è altamente stabile, persiste nell'ambiente per lungo tempo, viene efficacemente trasportato lungo le catene alimentari e, quindi, agisce su organismi viventi per lungo tempo. In secondo luogo, anche in quantità relativamente innocue per le quantità corporee, la diossina aumenta notevolmente l'attività delle monoossigenasi epatiche strette, che trasformano molte sostanze di origine sintetica e naturale in veleni pericolosi per il corpo.

Utilizzato per la carta da imbianchino.

Disodio EDTA - un componente sintetico progettato per controllare il pH In cosmetologia, viene utilizzato per ammorbidire l'ambiente acquatico da calcio e magnesio. È riconosciuto come cancerogeno pericoloso.

Elastina / Elastina- ingrediente, insieme al collagene è posizionato nella pubblicità come estremamente utile per la cura della pelle e dei capelli. Si ritiene che quando le molecole di elastina vengono distrutte con l'età, formando le rughe, l'elastina contribuisce al loro legame e prolunga gli zhoostichnosti della pelle. A tal fine, molte aziende cosmetiche usano l'elastina come parte dei loro preparativi. Come il collagene, l'elastina è ottenuta dai bovini, e allo stesso modo forma un film sulla pelle grazie al suo alto peso molecolare e previene il metabolismo naturale. Pur essendo iniettato nella pelle, l'elastina non soddisfa le sue funzioni cosmetiche, poiché è estranea al corpo umano.

Solo un tipo di elastina reticolato è in grado di penetrare nella cellula umana e di essere combinato con esso. Questa è una forma di elastina vegetale contenente "materiale da costruzione" per la sintesi del naturale, la sua stessa elastina, che si chiama desmosina o iso-desmosina (Desmosina e Iso-Desmosina).

Ethylparaben / Ethylparaben - vedi Parabens.

FDC-n (FDC) - si tratta di tinture approvate negli Stati Uniti e approvate per l'uso nell'industria alimentare, farmaceutica e cosmetica, nonché nei prodotti per la cura personale. Il nostro E-shki preferito. Alcuni sono solo irritanti, mentre altri sono forti cancerogeni. Si ritiene che i livelli di uso sicuro accettabile di questi fondi per ogni categoria di colore non siano stati ancora stabiliti.

Fluoro / Fluoro - elemento chimico pericoloso. È applicato, di regola, in dentifrici. Oltre al fatto che il fluoro è veramente efficace contro la carie, scolorisce lo smalto dei denti. Fluoro / Fluoidi sono ingredienti potenzialmente cancerogeni.

Fluorkohlenwasserstoffe / Hydrofluorocarbons - Gas incolori incolori o liquidi incolori incolori, che a volte causano una leggera irritazione delle prime vie respiratorie. Sono spesso usati come propellenti, sostanze schiumogene, spray per capelli.

Fluorocarburi / Fluorocarburi - Solitamente utilizzato nella lacca per capelli, per così dire, per forza. Inoltre, è ampiamente distribuito nell'industria dei carburanti. Tossico per le vie respiratorie.

Formaldeide / formaldeide - ingrediente di smalti per unghie, shampoo e altri cosmetici profumati. È consentito utilizzarlo in quantità fino allo 0,1% nella composizione di prodotti cosmetici destinati all'igiene orale e fino allo 0,2% in altri preparati cosmetici. In farmacologia vengono utilizzati preparati contenenti fino allo 0,5% di formaldeide per ridurre la sudorazione senza limitazioni e solo quando si utilizza un unguento contenente il 5% di questa sostanza, si raccomanda di non applicarlo sulla pelle. L'uso nei cosmetici è proibito in Giappone e Svezia.

In generale, provoca grave irritazione delle mucose. Denominazione commerciale: idantoina DMDM ​​o iden- tificazione MDM o formalina. Molto tossico per la pelle. La formaldeide porta ad un rapido invecchiamento della pelle ed è un forte allergene, un potenziale cancerogeno. Due sostanze della famiglia della formaldeide sono utilizzate come conservanti nei cosmetici: DMDM ​​(Dimethylol Dimethol Hydantoin) e Imidazolidinyl Urea. Toxic. Causa dermatite da contatto.

Formaldehydabspalter - vedi Formaldeide / derivati ​​di formaldeide.

Fragranze / Fragranze - additivi aromatici alla maggior parte dei prodotti cosmetici. Possono contenere fino a 4000 componenti chimici, la maggior parte dei quali cancerogeni. Spesso contengono urina o feci animali. Può provocare mal di testa, vertigini, eruzioni allergiche, decolorazione della pelle, tosse grave e vomito, irritazione della pelle. L'osservazione clinica dimostra che i profumi possono influenzare il sistema nervoso centrale e causare depressione, irritabilità e simili.

Glicerina / glicerina -composti chimici di grasso con acqua, in cui l'acqua separa il grasso in piccoli componenti. Usato come addolcitore e solvente. Posizionato come un utile idratante. Provoca la disidratazione della pelle, poiché quando l'umidità dell'aria è inferiore al 65-70%, "estrae" l'umidità anche dagli strati più profondi della pelle verso la superficie, invece di toglierla dall'aria, aumentando così l'essiccazione degli strati più profondi dell'epidermide, asciugando così ulteriormente la pelle secca.

Glicoli / Glicoli - usato come sostanze destinate a trattenere l'umidità nella pelle. Può essere sia di origine animale che vegetale. Prodotto anche con mezzi sintetici. Nella maggior parte dei casi, viene utilizzato come sostituto economico della glicerina. Ad esempio, glicole dietilenico e carbitolo sono considerati velenosi. Il glicole etilenico causa il cancro alla vescica. Tutti i glicoli sono tossici, cancerogeni e mutageni.

Acidi ialuronici / acido ialuronico Al giorno d'oggi è considerato un grande successo nel settore cosmetico ed è un mezzo molto popolare. Differisce per origine: su pianta e animale.

L'acido vegetale ha origine vegetale ed è quasi identico all'uomo. A causa di questa somiglianza, è spesso usato in medicina, iniettato sotto la pelle o in una forma a basso peso molecolare applicata esternamente. È importante che le aziende non lo usino in una forma più economica e ad alto peso molecolare (fino a 15 milioni di unità).

Le molecole di acido ialuronico di origine animale sono molto più grandi degli spazi tra le cellule dello strato corneo, quindi la loro penetrazione negli strati viventi della pelle è completamente impossibile, per non parlare dell'uscita dal tessuto connettivo del derma (anche se rughe e pieghe si verificano proprio in quest'area). Rimane sulla pelle e agisce come collagene.

Hydantoin DMDM ​​/ Formalina È un ottimo conservante non solo per le esposizioni museali, ma anche per qualsiasi altro prodotto. In particolare, come si è scoperto, protegge efficacemente i cosmetici dai germi. Solo una cosa negativa - non solo i microbi ma anche le cellule viventi soffrono di formalina, soprattutto perché penetra facilmente nella pelle.

Può causare dermatiti Come conservante, può formare formaldeide, che è un cancerogeno pericoloso.

Urea Imidazolidinil / Urea Imidazolidinilica. Dopo i parabeni, il conservante più comunemente usato nei cosmetici è ottenuto naturalmente come prodotto del metabolismo delle proteine ​​(idrolisi). Alcuni credono che questa sostanza promuova la penetrazione dei nutrienti nella pelle, idrata la pelle. Tuttavia, alle alte temperature viene rilasciata la formaldeide, che è molto tossica. Aggiungi alla polvere, shampoo per bambini, colonie, ombretti, toner per capelli e lozioni.

Alcool isopropilico (SD-40) - usato come "asciugatura". Sulla pelle provoca secchezza, irrita gli strati superiori della pelle e lo rende indifeso contro batteri e virus. Prodotto dalla stessa base petrolifera utilizzata per creare record. Sostanza di base per liquidi antigelo. Provoca l'avvelenamento. Provoca il cancro della bocca, della lingua e della gola.

Caolino argilla / caolino - una delle varietà di argille terapeutiche. Ha una struttura fine e ha un effetto disidratante e disidrata la pelle. Anche se spesso questa argilla contiene una grande quantità di impurità nocive, viene utilizzata attivamente in vari preparati medici e soprattutto nelle maschere. Con questa argilla, tutte le tossine dannose e il biossido di carbonio vengono trattenuti nella pelle, in modo che la pelle soffochi. Quindi, invecchiamento precoce.

Lanolina / Lanolina - lardo di strutto raccolto dalla lana di pecora. Spesso utilizzato in idratanti pubblicitari con la condizione che sia in grado di penetrare la pelle meglio di qualsiasi altro mezzo, ammorbidisce infatti uno strato di cellule morte, ma soffoca quelli viventi. Le proteine ​​aliene (ovini) possono aumentare la sensibilità della pelle e causare un'eruzione allergica. Le varietà cosmetiche della lanolina stessa sono sicure, ma spesso reagiscono con sostanze cancerogene, che sono circa 16, contribuendo al loro ingresso nel corpo. Tutto andrebbe bene se non fosse noto che il 49% del DDT antiparassitario cancerogeno (Dusta) viene assorbito dalla lanolina attraverso la pelle.

Lauge / alcali - soluzione acquosa altamente concentrata di idrossido di sodio e idrossido di potassio. Di solito, il sapone solido è combinato da alcali e grassi animali, che possono "corrodere" o seccare la pelle.

Lauramide DEA (acido laurico) / Loramide di solito deriva da cocco o olio di alloro. Incluso nella base per la produzione di sapone e detergenti, perché crea una buona schiuma ed è anche un agente addensante. In una formula cosmetica, reagisce con altri componenti, producendo nitrosamine, noti agenti cancerogeni. Asciuga i capelli, la pelle. Provoca reazioni allergiche.

Laurilsulfato / Laurilsulfato- vedi sls

Lindano (esaclorocicloesano) - pesticidi che è comune in agricoltura. Nascosto sotto i nomi di Kwell, Linden, Bio-Well, GBH, G-well, Kildane, Kwildane, Scabene e Thionex. Usato in creme, lozioni e shampoo. Casi identificati di cancro della pelle. Molto tossico per il sistema nervoso.

Metil-loroisotiazolinone / metilocloroisotiazolinone (MCI) - composto organico utilizzato come conservante in molti prodotti cosmetici: shampoo, balsami, prodotti per il corpo, detergenti, struccanti per gli occhi. Una sostanza preparata artificialmente viene aggiunta ai rimedi di cui sopra, che integra il suo spettro d'azione con le proprietà protettive del colore e della composizione del cosmetico. Tratta sostanze cancerogene, tossiche e mutagene.

Methylbenzylidencampher / methylbenzylidene canfora - si riferisce ai benzofenoni (vedi sopra)

Methylisothiazolinone / Methylisothiazolinone (MIT) - un componente antibatterico ad ampio spettro (conservante) aggiunto a shampoo, creme, detergenti, saponi liquidi (soprattutto per l'igiene intima). Appartiene alla categoria di cui sopra MCI. Scienziati americani hanno scoperto che questo composto danneggia le cellule nervose umane e, se usato frequentemente, anche a basse concentrazioni è pericoloso per la salute umana. È particolarmente pericoloso per donne in gravidanza e bambini.

Methylparaben / Methylparaben - come tutti i parabeni è un conservante popolare in cosmetologia. Inoltre, viene utilizzato non solo nei prodotti per la cura (lozioni, latte), ma anche nei cosmetici decorativi (mezzi tonali, polvere). È praticamente impossibile trovare cosmetici senza il contenuto di questo componente, solitamente la sua concentrazione è all'interno della norma medica, tuttavia (ATTENZIONE!) Quando lo si usa, evitare l'esposizione al sole. Bene, secondo tutte le regole del genere, questo componente può causare intolleranza individuale, che si manifesterà in reazioni allergiche.

Cera microcristallina / cera microcristallina - Vedi olio minerale.

Olio minerale (pesante e leggero) / olio minerale - olio tecnico ottenuto come rifiuto petrolchimico. L'olio minerale e i suoi derivati ​​(ceresina, cera microcristallina, dimethicone, benzina) sono utilizzati nell'industria come fluidi refrigeranti e oli lubrificanti. Questo olio forma un film oleoso sulla pelle, quindi umidità, tossine e prodotti di scarto sono incapsulati lì. Rallenta la crescita di giovani cellule. Aumenta la disidratazione e riduce la funzione barriera della pelle. È la causa più comune di acne e rash allergico. Le reazioni allergiche (allergia petrolchimica) possono portare a artrite, emicrania, epilessia, diabete. Contiene alte concentrazioni di agenti cancerogeni - sostanze che causano il cancro.

n-Butilparaben / n-butilparabene - vedi Parabens.

n-Propylparaben / n-propyl paraben- vedi Parabens.

Natrium Borat (borato di sodio) / borato di sodio - agente antisettico utilizzato esternamente per la lubrificazione, la pulizia. Incluso nel collutorio. Fino a poco tempo fa, non causava preoccupazione, ma gli scienziati hanno scoperto che penetra la pelle nel corpo e avvelena le cellule. Tuttavia, in medicina, l'uso di questa sostanza non è mai stato messo in dubbio.

Cloruro di sodio (Cloruro di sodio) / Cloruro di sodio - sale alimentare. Anche ampiamente usato in medicina. Sono entrato in questa lista per il motivo che ha un'elevata igroscopicità, vale a dire quando viene a contatto con la pelle, ne estrae l'umidità, provocando essiccazione, disidratazione e irritazione. Tuttavia, questa proprietà è molto buona quando si tratta di sudorazione eccessiva. I cristalli di questa sostanza danneggiano gravemente la pelle.

Fluoruro di sodio (fluoruro di sodio) / fluoruro di sodio - Potenziale cancerogeno.

Natrium-lauryl-solfat (Sod> ium Laurel SulphateSLS) / Lauryl sulfate sodio: detergente e bagnante aggressivo utilizzato per la pulizia di pavimenti in garage, per sgrassare motori e macchine utensili, in prodotti per il lavaggio dell'auto, poiché ha la capacità di rimuovere il grasso dalla superficie. Eppure, è ampiamente e universalmente utilizzato nella produzione di detergenti cosmetici, shampoo, gel per bagni e docce, agenti schiumogeni per bagni, ecc. E anche - nei dentifrici. E questi esperti igredienti considerano uno dei più pericolosi nei prodotti per la cura dei denti e della cavità orale, dei capelli e della pelle.

Gli scienziati lo considerano un forte allergene. Viene rapidamente assorbito e si accumula negli occhi, nel cervello, nel cuore e nel fegato, causando danni a lungo termine all'organismo. Può a causa della reazione con altri ingredienti portare alla formazione di nitrati cancerogeni e diossine. Il lauril solfato di sodio rallenta il processo di guarigione nel suo complesso, negli adulti può causare cataratta e nei bambini può causare problemi nello sviluppo degli occhi.

Non sei ancora convinto della nocività di questo componente? Bene, il nostro ultimo argomento - in tutto il mondo, SLS (come il prossimo componente di SLES) è usato per irritare deliberatamente tutti e tutto con l'obiettivo di trovare una cura per questo, cioè. "Antidoto".

Natrium-laureth-solfat (Sodium Laureth Sulfate / SLES) / Sodium Laureth Sulfate- forma alcolica di sodio lauril solfato. Agisce meno irritantemente del sodio lauril solfato, ma porta ad un'essicazione più forte. Le altre proprietà ed effetti sono identici a SLS.

Dove si trovano più comunemente queste sostanze?

Collutori (collutori)