Principale > Odori

Bifidobatteri: concetto, funzioni e fonti di microrganismi benefici

I bifidobatteri sono microrganismi che vivono senza ossigeno nell'intestino umano. Hanno preso il loro nome per via del loro aspetto: il bifido viene tradotto dal latino come "diviso", il batterio consiste di due metà collegate ad angolo.

Il tasso di quantità in un adulto è 10 9-10 10 CFU / g (unità formanti colonia per grammo).

Funzioni dei bifidobatteri

I bifidobatteri sono i primi microrganismi che popolano il corpo di un neonato. Nel corso del tempo, il loro numero nell'intestino diminuisce leggermente, ma fino alla fine dei giorni rimangono una componente essenziale della microflora intestinale di una persona sana.

  • formano un legame così forte con la mucosa intestinale che microbi nocivi e tossine non possono essere assorbiti nel sangue attraverso la parete intestinale;
  • spostare batteri patogeni e condizionatamente patogeni dal lume del canale alimentare;
  • riciclare le particelle di cibo intrappolate tra i villi dell'intestino (fornire una digestione parietale);
  • produrre proteine ​​e le loro unità strutturali o amminoacidi;
  • sintetizzare vitamina K e molte vitamine del gruppo B: tiamina (B1), riboflavina (B2), pantotenico (In5), nicotinico (B3) e acido folico (B9), piridossina (B6);
  • accelerare e migliorare l'assorbimento di ferro e calcio, così come la vitamina D.

I bifidobatteri supportano la normale microflora e sopprimono il putrefattivo, aiutano a digerire i carboidrati. Senza di loro, l'assorbimento del latte materno.

Fonti di bifidobatteri

Per compensare la mancanza di bifidobatteri può essere da farmaci o prodotti. Le medicine sono prese per il ripristino rapido della microflora intestinale e con l'aiuto di prodotti naturali la supportano.

preparativi

I farmaci contenenti bifidobatteri sono chiamati probiotici o eubiotici.

  1. Bifidumbacterin - creato sulla base di bifidobatteri vivi. Può essere assunto per bocca per via orale e per via topica per il trattamento delle infezioni della vagina e del retto. Disponibile in polvere, che viene diluito con acqua prima dell'uso. Ferma tutti i tipi di disbiosi, aiuta a far fronte alle infezioni urogenitali, viene utilizzato per prevenire le complicanze postoperatorie e in preparazione al parto. Nelle malattie croniche intestinali è sufficiente un ciclo di 14 giorni.
  2. Bifiform - contiene enterococchi e bifidobatteri che vivono in simbiosi in condizioni naturali. Il farmaco stimola l'immunità locale, ripristina la digestione nell'intestino tenue e crasso. Interrompe molti tipi di diarrea, sopprime le infezioni intestinali, incluso Helicobacter. Non assorbito nel sangue, quindi puoi usarlo nelle donne in gravidanza.
  3. Bifiliz - ad eccezione dei bifidobatteri contiene lisozima o un enzima che distrugge la parete batterica. Disponibile sotto forma di supposte, che, se indicato, sono inserite nel retto o rettalmente.
  4. Linex - contiene bifidobatteri, lattobacilli, enterococchi, lattosio e amido di patate. I batteri dell'acido lattico provocano uno spostamento del pH dell'intestino verso il lato acido, che inibisce la crescita dei microbi putrefattivi. Lo strumento si è mostrato bene nel trattamento della disbiosi. Linex è approvato per l'uso da parte di donne in gravidanza e bambini fin dai primi giorni di vita.
  5. Bifikol - cultura pura, supera le infezioni intestinali, l'infiammazione, è raccomandato durante il recupero dopo il trattamento con la chemioterapia. Disponibile in polvere in bustine singole, una dose contiene almeno 10 milioni di unità formanti colonie o CFU.
  6. Probifor - i batteri sono su carbone attivo. Disponibile in capsule Il "più veloce" di tutti i probiotici, l'effetto è potenziato dall'effetto assorbimento del carbone attivo. È usato in tutti i tipi di infezioni intestinali, compresi i neonati, nel trattamento dell'influenza e infezioni respiratorie stagionali, in pazienti gravide e oncologici.

prodotti

I batteri utili per l'intestino si trovano in tutti i prodotti a base di latte fermentato. Particolarmente ricco di bifidobatteri kefir e yogurt naturale, anche se il latte acido con ryazhenka non è molto indietro. È importante solo che questi prodotti siano fatti con latte naturale.

In natura, i bifidobatteri si trovano nel latte di qualsiasi grosso bestiame: mucca, capra, cavalla e persino cammello. Quando si inacidisce il latte, si creano le condizioni ideali e si moltiplicano attivamente nella bevanda.

L'industria produce vari prodotti:

  • bifatsil;
  • yogurt bifido;
  • bifidomoloko;
  • bifidocufir e simili.

L'azienda Danon produce il prodotto "Activia", che è posizionato come utile grazie al contenuto di bifidobatteri e lattobacilli.

Se hai accesso al latte naturale, puoi usare il latte acido fatto in casa, non diverso dall'utilità degli yogurt importati. Va ricordato che la concentrazione massima di batteri benefici è nel prodotto di un giorno - dopo che il latte fresco è rimasto in una stanza calda per un giorno.

Negli anni difficili del nostro paese, quando c'era carenza di medicinali, il kefir di un giorno ha salvato molte vite infantili.

Bifidobatteri per bambini e neonati

Se il neonato è allattato al seno e non presenta stitichezza o diarrea, non è necessario aggiungere nulla - il bambino ottiene tutto ciò di cui ha bisogno con il latte materno. I mix di mangimi di formula sono inoltre arricchiti con batteri benefici.

Se necessario, al neonato può essere somministrato Linex e Probifor, a partire da 6 mesi di Bifikol. La capsula deve essere aperta e la polvere in esso contenuta viene mescolata con acqua e data in un cucchiaio o sciolta in una piccola quantità di liquido e lasciata bere. Questi medicinali devono essere somministrati immediatamente prima dei pasti, preferibilmente prima di ogni somministrazione. Dosaggio per i neonati - 1 capsula al giorno. Se si ottiene troppo poco per ogni poppata, il contenuto della capsula può essere diviso in 2 volte e somministrato al mattino e alla sera.

Se al bambino non piace il gusto, allora la medicina può essere miscelata con latte materno o formula per l'alimentazione.

I bambini da 2 anni hanno permesso Bifiform, da 3 Bifidumbacterin, da 12 - supposte Beefilis.

Posso assumere farmaci con i bifidobatteri per la prevenzione?

Una persona sana non ha bisogno di usare i bifidobatteri sotto forma di farmaci, perché la loro composizione nella microflora intestinale è di circa il 60%, e nei bambini - fino al 90%.

Se si verifica un disturbo digestivo, una diminuzione dell'immunità o un'altra malattia, il medico prescriverà i batteri necessari.

Tuttavia, è utile utilizzare i probiotici naturali sotto forma di prodotti a base di acido lattico, ma necessariamente prodotti con latte naturale.

diagnostica

Come scoprire l'indice dei bifidobatteri nell'intestino?

Stabilire quanti e quali batteri nell'intestino, consente l'analisi delle feci per la disbatteriosi.

L'analisi determina quali batteri prevalgono: benefico, opportunistico o patogeno. L'analisi è prescritta nel caso in cui una persona sia preoccupata per la sedia instabile, il dolore, la flatulenza, l'eruzione cutanea o le reazioni allergiche. I farmaci per il trattamento della disbiosi sono selezionati in base alla risposta a questa analisi.

Tassi di contenuto in bambini / adulti

Contenuto standard di bifidobatteri, CFU / g:

  • in bambini del primo anno di vita - da 10 10 a 10 11;
  • nei bambini più grandi - dal 10 9 al 10 10;
  • negli adulti - da 10 8 a 10 10.

Prodotti con bifidobatteri

Bifidok kefir arricchito con bifidobatteri vivi.

Prodotto bifatonico basato su una combinazione di microrganismi. L'effetto principale dei bifatonici è dovuto alla grande quantità di vitamine del gruppo B, in particolare alla cianocobalamina vitamina B12. Con la sua carenza di anemia si sviluppa, ci sono disturbi nel sistema nervoso, così come nel tratto digestivo. 100 g di questo prodotto coprono il fabbisogno giornaliero di un adulto per le vitamine del gruppo B.

Il bifacile è una combinazione di microrganismi tra la microflora dominante del tratto gastrointestinale di bifido e lattobacilli. Il prodotto è equilibrato nella composizione di aminoacidi e vitamine, che consente di prevenire efficacemente le violazioni dei processi digestivi, lo sviluppo della disbiosi.

Lo yogurt Bifido è un prodotto a rapida coagulazione con una consistenza densa omogenea, quasi privo di alcol. Il prodotto è preparato secondo la tecnologia dello yogurt bulgaro. Ha proprietà immunostimolanti, attività antagonista contro la microflora patogena, produce sostanze antibiotiche che regolano la flora intestinale. Può essere raccomandato per le malattie croniche con ridotta secrezione dovuta all'elevata attività di formazione degli acidi.

Il latte Bifidom è un prodotto che deve essere presente nella dieta di ogni persona fin dai primi giorni di vita. Fornisce all'organismo le sostanze necessarie per la vita: proteine, grassi e carboidrati. Il latte contiene enzimi che sono buoni per la digestione, sostanze lipotropiche (sostanze che hanno effetto anti-sclerotico), minerali e oligoelementi che sono benefici per la salute. Nel latte, i bifidobatteri sono in uno stato fisiologicamente attivo e contribuiscono al ripristino e al normale funzionamento del tratto gastrointestinale umano.

Bifidokofir combina le proprietà nutrizionali del kefir di alta qualità e le proprietà curative dei bifidobatteri.

Bifidoriazhenka è fatto da una miscela di latte e crema con un contenuto di grassi del 4-6%. Una miscela di latte e panna è soggetta a languore, cioè mantenuta ad una temperatura elevata per un tempo abbastanza lungo. Durante l'invecchiamento, le proteine ​​del latte, interagendo con lo zucchero del latte, formano sostanze speciali melanoidine, che conferiscono a Ryazhenka una sorta di sapore e colore. A causa del riscaldamento prolungato, l'acqua evapora parzialmente dal latte e questo, insieme al maggiore contenuto di grassi, fornisce al ryazhenka un valore energetico più elevato (contenuto calorico) rispetto ad altri tipi di prodotti a base di latte fermentato.

Bifidoriazhenka contiene sostanze che hanno un effetto benefico sul sistema immunitario, nervoso e digestivo. Può essere raccomandato per la terapia dietetica di persone che hanno sofferto di gravi malattie, per un rapido recupero, così come per le persone il cui lavoro è associato ad un maggiore consumo di energia.

Il concentrato liquido di bifidobatteri contiene bifidobatteri vivi, fisiologicamente attivi, che sono in grado di iniziare il lavoro attivo subito dopo essere entrati nell'intestino: colonizzano sulla membrana mucosa del tratto gastrointestinale, proteggendolo da microrganismi patogeni. Anche un breve ciclo di assunzione di concentrato liquido di bifidobatteri può aumentare in modo significativo le difese immunitarie dell'organismo.I raffreddori e le infezioni intestinali saranno ospiti rari nella vostra casa.

Ecoflor additivo biologicamente attivo di una nuova generazione con un potente doppio effetto terapeutico. La sua base è una combinazione accuratamente verificata di un enterosorbente contenente minerali e un complesso immobilizzato di bifidobatteri attivi e lattobacilli.

L'uscita utilizza materiali tratti dal libro.

"Pulire il corpo umano. Enciclopedia completa ", Osokina A. B

La gamma di prodotti contenenti bifidobatteri è piuttosto ampia. Si tratta di bevande a base di latte acido (Bifidina, Bifilatto, yogurt, kefir, latte acido), ricotta, formaggio a maturazione veloce, burro, panna, prodotti nazionali, prodotti caseari per bambini a secco e altri.Il Bifidin fornisce l'acidificazione del latte scremato o del latticello puro colture di streptococchi di acido lattico mesofilo e bifidobatteri Bifidobacterium adolescentis in un rapporto di 1: 4. La bevanda è intesa per nutrizione dietetica e medica di tutte le fasce d'età della popolazione. la ricotta in modo tradizionale con l'antipasto, composta da streptococchi mesofili e bifidobatteri, diminuisce il numero di stafilococchi nel prodotto finito e durante la conservazione. L'effetto di inibire la crescita di stafilococchi è dovuto agli effetti diretti di sostanze antibiotiche formate da bifidobatteri, nonché alla presenza di acidi acetici e lattici, composti carbossilici.

È stata creata la tecnologia del formaggio Aibolit, che appartiene al gruppo di formaggi a pasta molle senza maturazione e ha un alto valore biologico e un marcato effetto terapeutico e profilattico.

Come parte del lievito per formaggio, vengono utilizzati microrganismi della microflora naturale dell'intestino (batteri dell'acido lattico e bifidobatteri). Il prodotto finito contiene una quantità sufficiente di bifidobatteri (108-109 CFU / g).

I prodotti arricchiti con i bifidobatteri sono caratterizzati da elevate proprietà alimentari, poiché contengono un numero di composti biologicamente attivi: aminoacidi liberi, acidi grassi volatili, enzimi, sostanze antibiotiche, microelementi e macroelementi.

Le bevande a base di latte acido preparate utilizzando il fermento combinato di colture pure di bifidobatteri, "della canna bulgara e del fungo kefir hanno maggiori proprietà antibiotiche. I componenti della coltura di avviamento vengono coltivati ​​separatamente a temperature di sviluppo ottimali, utilizzando la coltura combinata di antipasti, un nuovo prodotto nazionale, Tarag Enriched, è stato creato per alimenti per neonati e alimenti dietetici.

Prodotti con bifidobatteri, proprietà utili

Prodotti con bifidobatteri

I prodotti arricchiti con i bifidobatteri sono caratterizzati da elevate proprietà alimentari, poiché contengono un numero di composti biologicamente attivi: aminoacidi liberi, acidi grassi volatili, enzimi, sostanze antibiotiche, microelementi e macroelementi.

Attualmente, tutti i prodotti a base di bifidobatteri possono essere suddivisi in tre gruppi.

Il primo comprende prodotti che contribuiscono a cellule vitali di bifidobatteri coltivati ​​su terreni speciali. La riproduzione di questi microrganismi nel prodotto non è fornita.

Il secondo gruppo comprende prodotti fermentati con colture pure o miste di bifidobatteri, la cui attivazione di crescita si ottiene arricchendo il latte con fattori bifidogenici di varia natura.

Il terzo gruppo di prodotti contenenti bifido comprende prodotti di fermentazione mista, il più delle volte fermentati da co-colture di microrganismi bifidobatteri e acido lattico.

La gamma di prodotti contenenti bifidobatteri è piuttosto ampia. Si tratta di bevande a base di latte acido (Bifidina, Bifilatto, yogurt, kefir, yogurt), ricotta, formaggio a maturazione veloce, burro, panna, prodotti nazionali, latticini per bambini secchi, ecc.

Kefir. Foto: secretlondon123

Lo schema tecnologico per la produzione di bevande a base di latte fermentato "Bifidin" prevede la fermentazione del latte scremato o del latticello con colture pure di streptococchi lattici mesofili e Bifidobacterium adolescentis bifidobatteri nel rapporto di 1: 4. La bevanda è intesa per nutrizione dietetica e medica di tutte le fasce d'età della popolazione. Per la preparazione della bevanda a base di latte "Bifilact" hanno usato ceppi di bifidobatteri e Lbm. plantarum. La tecnologia prevede la coltivazione di bifidobatteri per 22 ore nel latte a 37 ° C, seguita dall'introduzione del lattobacillo starter. La coltura articolare viene effettuata per 16 ore L'acidità di "Bifilact" 80 ° T, il numero totale di cellule vitali

10 in 1 ml. Come antipasto nella produzione di "Bifilact" utilizzare la coltura liquida di bifidobatteri cresciuti sul fegato o sul mezzo di latte idrolizzato e la coltura Lbm. plantare coltivato in un mezzo di lievito lattiginoso.

"Bifilakt" ha un alto valore biologico, è raccomandato per l'alimentazione dei bambini e della medicina.

Nella produzione di ricotta in modo tradizionale, utilizzando una coltura starter composta da streptococchi mesofili e bifidobatteri, il numero di stafilococchi nel prodotto finito diminuisce e durante lo stoccaggio. L'effetto di inibire la crescita di stafilococchi è dovuto agli effetti diretti di sostanze antibiotiche formate da bifidobatteri, nonché alla presenza di acidi acetici e lattici, composti carbossilici.

È stata creata la tecnologia del formaggio Aibolit, che appartiene al gruppo di formaggi a pasta molle senza maturazione e ha un alto valore biologico e un marcato effetto terapeutico e profilattico. Come parte del lievito per formaggio, vengono utilizzati microrganismi della microflora naturale dell'intestino (batteri dell'acido lattico e bifidobatteri). Il prodotto finito contiene una quantità sufficiente di bifidobatteri (108-109 CFU / g).

Quando si fa un fermento di bifidobatteri nel burro (fino a 105-106 cellule per 1 g), la valutazione qualitativa dell'olio aumenta di 3-4 punti rispetto al controllo. La presenza di bifidobatteri inibisce i processi ossidativi e idrolitici di deterioramento dell'olio e consente di mantenere la sua alta qualità. Con lo sviluppo dei bifidobatteri, il potenziale redox in olio diminuisce.

Nell'alimentazione dei bambini del primo anno di vita, fino a tre anni e nell'età prescolare, viene dato un posto significativo ai prodotti a base di latte fermentato preparati dall'acidificazione di miscele di latte adattate con ceppi di batteri lattici e bifidobatteri appositamente selezionati.

I medicinali a base di latte fermentato destinati all'alimentazione di bambini con malattie gastrointestinali acute, disbatteriosi, con violazione delle funzioni digestive nei bambini prematuri e per l'alimentazione di bambini sani, devono soddisfare i seguenti requisiti specifici: contenere un gran numero di cellule vitali di batteri iniziali, avere una moderata acidità, alta digeribilità di proteine ​​e calcio. A questo proposito, la selezione dei microrganismi che compongono l'antipasto, oltre alle caratteristiche biochimiche, tiene conto della loro capacità di attecchire nell'intestino (resistenza a fenolo, indolo, bile), all'attività antibiotica contro microrganismi condizionatamente patogeni e patogeni, ecc.

Viene proposto un prodotto universale di trattamento e profilassi "Bifilife", contenente le principali specie di bifidobatteri che dominano nell'intestino umano -B. bifido, B. longum, B. adolescentis, B. breve, B. infantis, che sono anche utilizzati come ceppi di produzione nella produzione di prodotti caseari per bambini.

Un prodotto promettente per l'infanzia è il latte in polvere di alto valore biologico "Bifidolakt". È inteso per nutrizione artificiale o mista di bambini del primo anno di vita. Il numero di cellule di bifidobatteri in 1 g di prodotto secco non deve essere inferiore a 106. Secondo l'effetto bifidogenico, "Bifidolact" è vicino al latte materno e contribuisce ad aumentare la protezione immunologica del bambino.

Il prodotto a base di latte "Bifilin" viene prodotto su una base di latte adattata per l'alimentazione dietetica di bambini di età precoce. Ha un gradevole sapore di latte acido e un aroma specifico di acidi volatili, il numero di cellule viventi di bifidobatteri in 1 cm del prodotto è 10, l'acidità è 65 ° T.

Il "Bifilin" viene preparato utilizzando ceppi di bifidobatteri appositamente selezionati che possono moltiplicarsi nel latte, produrre sostanze antibiotiche e L (+) è una forma di acido lattico. Il prodotto ha un'efficacia terapeutica elevata nell'alimentazione di neonati con varie malattie gastrointestinali, allergie e aumenta anche la loro immunità a queste malattie.

Il latte fermentato viene utilizzato anche per la nutrizione e il trattamento dei bambini durante il primo anno di vita: è la miscela di latte fermentato "Malyutka" prodotta da latte e altri componenti, fermentata con lievito naturale su colture pure di bifidobatteri con attività antibiotica. Il numero di cellule vitali nel prodotto finito deve essere almeno 109.

Le miscele di latte "Kid" e "Detolact" contengono associazioni di vari tipi e ceppi di bifidobatteri e bastoncini di acido lattico. I prodotti hanno un numero elevato di cellule vitali di bifidobatteri e bassa acidità.

Proprietà dietetiche e medicinali dei prodotti lattiero-caseari fermentati

Nel nostro paese, i prodotti caseari sono diventati particolarmente diffusi dall'inizio del XX secolo, quando I. I. Mechnikov studiò per la prima volta il loro significato nell'alimentazione umana. Ha scoperto che i batteri dell'acido lattico, che entrano nell'intestino insieme ai prodotti a base di latte fermentato, creano un ambiente acido che impedisce lo sviluppo di batteri putrefattivi che causano la rottura delle proteine ​​alimentari con la formazione di sostanze tossiche che influenzano negativamente la vita del microrganismo. Molti prodotti lattiero-caseari contengono sostanze antibiotiche che inibiscono lo sviluppo dell'agente patogeno di tubercolosi, stafilococchi e altri microrganismi oltre alla microflora intestinale indesiderata. Le sostanze antibiotiche possono formare bacilli acidofili, streptococchi di latte e crema, bifidobatteri, ecc.

I latticini sono di grande valore in termini di fisiologia della nutrizione. Sotto l'azione dell'acido lattico, la caseina si coagula sotto forma di piccole scaglie e aumenta la digeribilità dei prodotti a base di latte fermentato. Quindi, lo yogurt entro 1 ora viene assorbito dal corpo umano del 92% e il latte intero del 32%.

I prodotti a base di latte acido come il kefir e lo yogurt contengono vitamine liposolubili A, D ed E, che si accumulano a causa dell'attività vitale dei batteri. Le ricotte e le bevande a base di latte fermentato sono ricche di sali di fosforo, calcio, magnesio, che partecipano al metabolismo del corpo umano. Il Kumis, il kefir, il latte di lievito acidofilo contengono anidride carbonica e acido lattico, tracce di alcol, che hanno un forte effetto secretorio sulle ghiandole digestive, che migliora il processo di digestione e assimilazione del cibo.

I latticini contengono in quantità sufficiente amminoacidi essenziali e facilmente digeribili.

In connessione con l'uso diffuso di antibiotici in medicina, è aumentato il ruolo dei prodotti contenenti bastoncini acidofili e bifidobatteri. Il loro uso consente di ripristinare la normale microflora intestinale inibita dagli antibiotici.

Controllo microbiologico della produzione di prodotti lattiero-caseari fermentati

I compiti del controllo microbiologico sono ridotti al fine di garantire il corretto orientamento dei processi microbiologici e il rispetto delle condizioni di produzione igienico-sanitarie.

Da ciò deriva il controllo sanitario e microbiologico, la produzione di prodotti lattiero-caseari fermentati consiste nel monitoraggio del processo tecnologico di produzione e dei prodotti finiti, nonché dello stato sanitario e igienico dell'officina (attrezzature, piatti, aria, ecc.).

Il controllo microbiologico della tecnologia di produzione dei prodotti lattiero-caseari fermentati consiste nello studio del latte pastorizzato destinato alla fermentazione, alla fermentazione, ai semilavorati e ai prodotti finiti.

Il controllo del processo tecnologico di produzione di prodotti lattiero-caseari fermentati viene effettuato una volta al mese. I termogrammi vengono monitorati giornalmente da impianti di pastorizzazione.

Con il controllo della tecnologia, l'efficacia della pastorizzazione del latte viene controllata almeno 1 volta in 10 giorni. In questo caso, il CGND non dovrebbe essere trovato in 10 cm3.

Particolare attenzione dovrebbe essere prestata alla qualità della cultura di partenza. Esse vengono esaminate prelevando campioni dal tubo quando si alimenta lo starter nel bagno per la presenza di bastoncini intestinali. In questo caso, il CGAP non dovrebbe essere rilevato in 10 cm3.

In futuro, il processo di controllo viene eseguito esaminando la miscela dopo la fermentazione e la fermentazione. In quest'ultimo caso, i campioni vengono prelevati dal bagno, dal serbatoio o dalla bottiglia con il metodo di produzione termostatico. Determina la presenza di BGKP, che non dovrebbe essere rilevato in 1 cm3.

Il controllo del processo tecnologico di produzione di ricotta e panna acida viene effettuato almeno due volte al mese. Latte pastorizzato da un bagno prima della fermentazione, latte dopo la fermentazione, un coagulo e una ricotta sono controllati per la presenza di BGKP. Controllo lievitato ogni giorno.

In caso di comparsa nel prodotto finito del difetto "acidità eccessiva", si controlla il latte pastorizzato dal bagno e il lievito per verificare la presenza di bastoncini resistenti al calore. Quando appare un gonfiore nel prodotto, il prodotto finito viene controllato per la presenza di lievito (mediante preparazione microscopica).

Per la produzione di kefir è necessario che nel latte fermentato BGKP assente in 0,3 cm3. Durante l'imbottigliamento vengono prelevati contemporaneamente campioni da bagni (vasche) con latte fermentato e bottiglie dal trasportatore di varie macchine e verificato la presenza di BGKP.

I prodotti finiti sono controllati, di regola, per la presenza di batteri del gruppo di bastoncini intestinali, Staphylococcus aureus, a volte vengono rilevati muffe e lieviti e, se necessario, con una preparazione microscopica almeno una volta ogni 5 giorni. In caso di indicazioni epidemiche, vengono rilevati microrganismi patogeni, inclusa la salmonella come principali agenti causali dell'avvelenamento da cibo. I campioni sono prelevati dal prodotto dopo la macchina di riempimento e chiusura o dalla bottiglia e dalla vasca di refrigerazione.

I batteri del gruppo E. coli non sono ammessi in latte acido 1 cm3. In fiocchi di latte, formaggi caserecci e altri prodotti a base di ricotta prodotti senza trattamento termico, così come in panna acida, tutti i tipi di EHEC non dovrebbero essere trovati in 0,001 g (1 cm3).

I prodotti a base di cagliata e panna acida prodotti con trattamento termico, nonché le bevande a base di latte acido, le bevande a base di siero di latte e i dessert alla panna non devono contenere EHC nella massa inferiore a 0,01 g (1 cm3). Staphylococcus aureus non deve essere contenuto in 1 cm di panna acida, yogurt vario (regolare, mechnikovsky, southern, acidofilo, ryazhenka, varents, yogurt, ecc.), Così come in altre bevande di latte acido.

Nei prodotti di ricotta lo Staphylococcus aureus non è ammesso in 0,1 g del prodotto.

La panna acida "Istra" normalizza anche il numero di muffe e lieviti, il cui CFU non deve eccedere 50 per 1 g di prodotto.

I microrganismi patogeni, inclusa la salmonella, nei prodotti a base di latte fermentato non sono ammessi in 25 g.

Quando si controllano i prodotti lattiero-caseari fermentati usando l'esame microscopico, le preparazioni colorate vengono esaminate al microscopio per caratterizzare la microflora di questi prodotti.

Con il deterioramento degli indicatori microbiologici del prodotto finito, viene effettuato un controllo aggiuntivo dei processi tecnologici di questi prodotti per stabilire le cause che influenzano la qualità del prodotto finito.

Contemporaneamente al campionamento per controllare il processo tecnologico, vengono presi dei campioni per monitorare le condizioni igienico-sanitarie dell'officina (efficienza della pulizia delle attrezzature, stoviglie, aria pulita, mani e abiti puliti dei lavoratori, ecc.) E la presenza di bastoncini di acido lattico resistente al calore e lievito sull'attrezzatura (in caso di difetti del prodotto - eccessiva acidità e gonfiore).

Ogni partita di riempitivi di frutta viene controllata.

I requisiti microbiologici più elevati sono imposti ai prodotti per l'infanzia del latte fermentato rispetto ai prodotti di consumo di massa, rispettivamente, e alle materie prime alimentari e ai componenti utilizzati per la loro fabbricazione.

Nei prodotti a base di latte liquido fermentato di alimenti per l'infanzia, il numero totale di microrganismi anaerobici aerobici e opzionali mesofili non è standardizzato. I batteri coliformi per la maggior parte dei prodotti non sono ammessi in 3 cm3. In lievito non dovrebbe essere rilevato in 10 cm3, e in kefir starter dovrebbe essere assente in 3 cm3.

Gli stafilococchi coagulasi positivi (Staphy. Aureus) non sono ammessi, di regola, in un prodotto in 10 cm3 e in lievito - in 1 cm3. Microrganismi patogeni, inclusi. Salmonella non deve essere rilevata in 50 cm3 del prodotto e 100 cm3 del dispositivo di avviamento.

In alcuni prodotti per bambini, il numero di bifidobatteri, bastoncini acidofili, muffe, lievito e razione è standardizzato. cereus, E. coli e altri

Quando i lattobacilli nel tratto gastrointestinale diventano insufficienti, si verifica una condizione chiamata disbiosi. È accompagnato da una serie di conseguenze spiacevoli, tra le quali vi sono reazioni sia dall'intestino che dal corpo nel suo insieme. - costipazione - diarrea - flatulenza - costante sensazione di fame che non si ferma dopo l'ingestione - odore di alito, non retrattile con paste, gomme da masticare e rinfrescanti - eruzione cutanea, persino acne - peggioramento di capelli e unghie - peggioramento del turgore cutaneo e perdita di freschezza del colore - debolezza e vertigini, malinconia costante, depressione, sonnolenza in qualsiasi momento della giornata, insonnia, stato sovraeccitato e aggressivo, ansia irragionevole, sospettosità.

QUALI MALATTIE PU CAN PROVOCARE LA PERDITA DI LACTOBACTERIA CAUSA?

Sullo sfondo della disbiosi associata a una mancanza di lattobacilli, la colite cronica può svilupparsi nell'intestino. Anche oggi, esiste una valida ipotesi che siano i lattobacilli che vivono nello stomaco a inibire lo sviluppo di ceppi patogeni del batterio Helicobacter pylori, che è considerato uno dei principali fattori provocatori dell'ulcera gastrica. E poi, quando i lattobacilli gastrici muoiono, il rischio di "avere un'ulcera" aumenta molte volte, soffre quando c'è carenza di lactobatteri e del sistema immunitario. I frequenti raffreddori e varie reazioni allergiche, comprese quelle sulla pelle, stanno cominciando a perseguitarci.

COME RIPRISTINO IL NUMERO DI LACTOBACTERIA MASSIMO RAPIDAMENTE?

Oltre a pulire l'intestino usando il metodo SPA-Effersens (che da solo contribuirà a far fronte alla disbiosi), è necessario utilizzare farmaci speciali e rivedere la dieta.Per accelerare il recupero dei lattobacilli, è possibile utilizzare tali farmaci come probiotici e prebiotici.

I probiotici sono ceppi di Lactobacillus che popolano il tuo intestino. I prebiotici sono farmaci che aumentano il tasso di riproduzione di quei lattobacilli che già vivono nell'intestino. Anche aumentare il numero di lattobacilli contribuisce all'introduzione nella dieta del cibo giusto. Prima di tutto, si tratta di prodotti caseari - kefir, yogurt, ryazhenka, ecc. Contengono lattobacilli naturali. Potresti dire che questi sono probiotici naturali. Una varietà di frutta e verdura agisce come prebiotici naturali. Prezzemolo, cavoli, mele, carote, aglio e barbabietole accelerano la riproduzione dei lattobacilli.

Quali sono i vantaggi dei prodotti contenenti prebiotici e probiotici: una parola a un gastroenterologo

Perché si verificano i disturbi della microflora intestinale? In che modo i prodotti prebiotici e probiotici aiutano a correggere tali disturbi? Qual è la differenza tra prebiotici e probiotici? E a cosa serve prestare attenzione nell'etichettatura dei prodotti a base di latte fermentato per trovare kefir, yogurt o yogurt davvero utili?

Nell'uomo, ci sono circa l'85% di microrganismi benefici e circa il 15% di microrganismi patogeni. È in questo rapporto che viene mantenuto l'equilibrio ottimale della microflora del corpo. Se l'equilibrio è spostato verso i microrganismi patogeni, si verifica quindi la disbacteriosi (ora si chiama disbiosi).

Si manifesta una violazione del benessere umano: disagio, pesantezza allo stomaco, gonfiore, violazione della sedia, debolezza.

Cosa può provocare una tale violazione della microflora?

  • Terapia antibiotica, particolarmente frequente, irrazionale e irragionevole;
  • L'uso di salicilati (preparati contenenti acido acetilsalicilico);
  • Assunzione incontrollata di lassativi, adsorbenti e altri farmaci;
  • Nutrizione inadeguata e scarsa con una predominanza di qualsiasi sostanza (diete regolari, digiuno, consumo frequente di cibi veloci e cibi a basso contenuto di fibre, vitamine e minerali);
  • Alimentazione artificiale di miscele non adattate ai bambini;
  • Violazione della dieta, assunzione di alcol;
  • Infezioni intestinali trasferite, stress frequente, cambiamenti climatici;
  • Malattie associate a carenza congenita o acquisita di determinati enzimi, intolleranza a determinati prodotti;
  • Malattie croniche del tratto gastrointestinale, sistema genito-urinario, chirurgia degli organi digestivi, disturbi del sistema immunitario, scarsi fattori ambientali, radiazioni.

Ognuno di questi fattori avversi porta a uno squilibrio dell'equilibrio dinamico della microflora intestinale con un aumento del numero di microrganismi patogeni e condizionatamente patogeni e una diminuzione del numero di lattobatteri, bifidobatteri.

Nella correzione dei disturbi della microflora intestinale, è necessario considerare che la disbatteriosi è sempre una condizione secondaria.

Pertanto, il trattamento della dysbacteriosis dovrebbe iniziare con il trattamento della malattia di base e l'eliminazione dei fattori avversi che causano disturbi della microflora.

Correzione dei disturbi della microflora intestinale

Il trattamento della dysbacteriosis dovrebbe essere complesso e includere sia la terapia farmacologica che il rispetto di alcune raccomandazioni dietetiche.

Nella correzione dei disturbi della microflora intestinale, vengono spesso utilizzati farmaci o integratori alimentari a base di probiotici e prebiotici, e in alcuni casi è possibile utilizzare antibiotici.

Qual è la differenza tra probiotici e prebiotici?

I probiotici sono sostanze di origine microbica o di altra origine, così come microrganismi viventi, prodotti o integratori alimentari che li contengono, che, quando introdotti naturalmente nel corpo, normalizzano la composizione della microflora.

I prebiotici sono fibre alimentari, componenti alimentari indigeribili che favoriscono la crescita della microflora intestinale (bifidobatteri, lattobacilli).

Guidati dai requisiti dell'Organizzazione delle Nazioni Unite per l'alimentazione e l'agricoltura e dell'OMS (2002), i microrganismi che costituiscono un probiotico devono avere determinate proprietà:

  • Essere non tossico;
  • Sono costituiti da cellule viventi in grado di resistere a microrganismi patogeni e condizionatamente patogeni per sopravvivere nell'intestino;
  • Mantenere la composizione e l'attività per tutta la durata di conservazione.

I componenti del probiotico non dovrebbero inibire la normale microflora intestinale naturale, devono essere sensibili o avere una naturale resistenza agli antibiotici.

Utile e non molto batteri e sostanze negli alimenti

Oltre alle vitamine, ai minerali e agli acidi, ci sono un certo numero di sostanze che sono necessarie o, al contrario, non necessarie a una persona per mantenere la salute. A proposito di tali sostanze (lacto e bifidobatteri, probiotici e prebiotici, alcaloidi, OGM, soia e afrodisiaci) e parlare in questo articolo.

lattobacilli

La mucosa intestinale di qualsiasi persona è un habitat per un enorme numero di diversi tipi di batteri che possono danneggiare il corpo o, al contrario, beneficiare. I batteri benefici includono i lattobacilli (o lattobacilli), che entrano nel corpo principalmente dai prodotti a base di latte fermentato.

A proposito, sono i lattobacilli i primi microrganismi che il neonato incontra nella sua vita: passando attraverso il canale del parto, il bambino riceve questi microbi benefici dalla madre.

  • La trasformazione del lattosio, che è contenuto nell'intero prodotto, direttamente nell'acido lattico, che fornisce condizioni favorevoli per la completa digestione del cibo.
  • Prevenzione delle malattie intestinali. Il fatto è che i lattobacilli producono sostanze con pronunciate proprietà antibiotiche che inibiscono la crescita dei batteri putrefattivi.
  • Ridurre il rischio di sviluppare il cancro. Quindi, i lattobacilli inibiscono la funzione degli enzimi che influenzano la formazione e la riproduzione delle cellule tumorali.
  • Rafforzamento del sistema immunitario attraverso la sintesi di vitamina K, tiamina, riboflavina, ferro, calcio, selenio e iodio.
  • Miglioramento del metabolismo e dei processi metabolici.

MA! Non dovrebbe essere attribuito alle proprietà miracolose dei lattobacilli, tenendo presente che i prodotti contenenti questi batteri sono solo una misura ausiliaria nel trattamento delle malattie dell'apparato digerente e della dysbacteriosis.

Quali alimenti contengono lattobacilli?

I lattobacilli provocano la fermentazione lattica, grazie alla quale sono ampiamente utilizzati nella produzione di prodotti a base di latte fermentato.

La quantità massima di lattobacilli è contenuta nei seguenti latticini:

  • yogurt;
  • yogurt;
  • ryazhenka;
  • formaggi a pasta molle;
  • latte acido;
  • ricotta;
  • panna acida.

probiotici

I probiotici sono microrganismi che sono benefici per la salute umana. I probiotici includono microrganismi vivi (vale a dire, batteri dell'acido lattico, bifidobatteri e lievito) presenti nell'intestino di una persona sana.

Normalmente, circa 1 - 1,5 kg di probiotici dovrebbero essere presenti nel corpo umano (questo è il numero che garantisce il lavoro a pieno titolo non solo dei sistemi e degli organi, ma anche del sistema immunitario). Ma la realtà è lontana dalla norma: così, infatti, nel corpo umano è presente circa un decimo dello standard stabilito di probiotici, mentre in molte persone quasi tutta la microflora sana è sostituita da una patogenica.

  • Rafforzare l'immunità.
  • Sintesi delle vitamine K e B.
  • Migliora la digestione.
  • Neutralizzazione di tossine e batteri patogeni.
  • Neutralizzazione degli effetti nocivi sul corpo degli antibiotici.
  • Eliminazione e trattamento della diarrea.
  • Riduzione delle allergie.
  • Eliminazione di infiammazione.
  • Mantenere il normale metabolismo.
  • Lotta contro le infezioni.
  • Migliorare la condizione della pelle.

Quali alimenti contengono probiotici?

Una delle principali fonti di probiotici è lo yogurt, che contribuirà a far fronte a diarrea, flatulenza e altri disturbi digestivi.

Oltre allo yogurt, i probiotici sono presenti in questi prodotti:

  • formaggi a pasta molle;
  • yogurt;
  • latte acido;
  • ryazhenka;
  • ricotta;
  • zuppa di miso (il miso è un prodotto a base di soia fermentata);
  • tofu (o formaggio di soia);
  • crauti;
  • cetrioli sottaceto e pomodori;
  • pane a lievitazione naturale;
  • carciofi;
  • cipolle;
  • mele in salamoia;
  • porri;
  • banana.

È importante! L'efficacia dei probiotici aumenta significativamente con il loro uso simultaneo con i prebiotici, che non vengono digeriti nell'intestino, ma creano un ambiente favorevole sia per la crescita che per il funzionamento della microflora intestinale sana.

prebiotici

I prebiotici sono resti di sostanze alimentari che non vengono digerite dagli enzimi gastrici, in conseguenza delle quali non vengono assorbite nelle parti superiori del tratto gastrointestinale, ma raggiungono le parti inferiori, dove i probiotici "si nutrono" di loro, il che ha un effetto benefico su corpo.

  • Restauro della microflora intestinale.
  • Rafforzare l'immunità.
  • Rafforzare la motilità intestinale.
  • Eliminazione della stitichezza
  • Migliorare l'efficacia dei probiotici.

Quali alimenti contengono prebiotici?

Fonti alimentari di prebiotici:

  • radice di cicoria;
  • Topinambur crudo;
  • tarassaco;
  • aglio;
  • bulbo di cipolla;
  • porri;
  • asparagi crudi;
  • crusca di frumento cruda;
  • le banane;
  • farina di frumento;
  • fiocchi di mais;
  • farina d'avena;
  • birra;
  • fragole.

bifidobatteri

I bifidobatteri si trovano nell'organismo in grandi quantità (ad esempio durante l'allattamento i bifidobatteri costituiscono circa l'80-90% della normale flora intestinale dei bambini). Allo stesso tempo, la maggior parte di essi sono concentrati nell'intestino crasso, che rappresenta la base della sua microflora parietale e addominale. Con l'aiuto dei bifidobatteri, la riproduzione e la diffusione di microbi putrefattivi e patogeni nel corpo viene soppressa.

  • Ridurre il rischio di varie reazioni allergiche.
  • Restauro della microflora intestinale.
  • Prevenzione dello sviluppo della disbiosi.
  • Abbassare il colesterolo
  • Promuovere la perdita di peso.
  • Recupero del fegato e dei reni.
  • Ridurre il rischio di sviluppare il cancro.
  • Normalizzazione della digestione.
  • Stimolazione della motilità intestinale
  • Promuovere la sintesi e l'assorbimento di vitamine e aminoacidi.
  • Rafforzare l'immunità.
  • Prevenire lo sviluppo di stitichezza e flatulenza.
  • Inibizione dell'azione di agenti cancerogeni.

Quali prodotti contengono bifidobatteri?

È importante! I prodotti contenenti bifidobatteri sono caratterizzati da proprietà dietetiche piuttosto elevate, poiché contengono un numero di composti biologicamente attivi, inclusi amminoacidi e acidi grassi, e enzimi vitali e sostanze antibiotiche, per non parlare di micro e macroelementi.

I prodotti Bifidobacteria sono tutti prodotti lattiero-caseari (specialmente il kefir). È kefir che si raccomanda di bere per malattie come la disbatteriosi, il rachitismo, l'anemia, la polmonite e le allergie alimentari.

Ma è importante usare questo prodotto veramente curativo.

In primo luogo, kefir non deve essere bevuto né freddo né caldo (questa bevanda deve essere a temperatura ambiente).

In secondo luogo, il kefir è usato a piccoli sorsi.

alcaloidi

Gli alcaloidi sono composti organici che contengono azoto.

Ci sono un numero enorme di tali sostanze in natura, hanno diverse formule chimiche e influenzano il corpo umano in modi diversi. La maggior parte degli alcaloidi ha un sapore amaro. Gli alcaloidi sono prodotti dalla decomposizione di aminoacidi.

  • Eliminazione del dolore
  • Rimozione di spasmi.
  • Promuovere l'emostasi rapida.
  • Abbassare la pressione sanguigna
  • Calmando il sistema nervoso.
  • Protezione del corpo contro l'azione di microrganismi patogeni.
  • Inibizione dello sviluppo di neoplasie nel corpo.
  • Eliminazione dei sintomi di intossicazione.

È importante! Ci sono alcaloidi che sono dispensati esclusivamente da una prescrizione medica, dal momento che sono farmaci o veleni pericolosi (tali alcaloidi includono, per esempio, la morfina e la cocaina).

Quali alimenti contengono alcaloidi?

Gli alcaloidi si trovano prevalentemente nelle piante e i loro diversi numeri possono essere presenti in diverse parti di essi. Inoltre, un alcaloide può essere presente nei frutti di una pianta, mentre un altro è presente nelle radici e il terzo nelle foglie.

Il contenuto di alcaloidi nelle piante spesso non supera l'1-3%. Particolarmente ricchi di queste sostanze sono le piante delle famiglie Poppy, Solanaceous, Legumes e Kutrovye, Madder, Buttercup e Loganievye.

Oltre alle piante, gli alcaloidi sono presenti in alcune specie di funghi e negli organismi marini.

Un fatto interessante! L'alcaloide unico è prodotto da rane tropicali. Sì, e nel corpo umano sono anche prodotte sostanze simili nelle loro proprietà chimiche con alcaloidi (stiamo parlando di serotonina e adrenalina, che in alcune fonti si chiamano alcaloidi, che non è un errore).

Successivamente, daremo un'occhiata più da vicino agli alcaloidi come la caffeina e la nicotina.

caffeina

L'alcaloide della caffeina appartiene alla classe degli stimolanti lievi e non aggressivi che aumentano l'attività cerebrale.

  • Stimolazione del cuore
  • Aumentare l'attività fisica e mentale.
  • Stimolazione del sistema nervoso
  • Promuovere la produzione di acido gastrico, che migliora significativamente il processo digestivo.
  • Costrizione dei vasi sanguigni.
  • Minzione aumentata
  • Sollievo di un mal di testa che è stato usato nel trattamento dell'emicrania.
  • Stimolazione respiratoria
  • Eliminazione della sonnolenza.
  • Aumento della pressione sanguigna

È importante! Con l'uso prolungato e regolare della caffeina, può svilupparsi una malattia chiamata "teismo" (o "caffeinismo"). Questa malattia è una dipendenza mentale dalla caffeina ed è manifestata dai seguenti sintomi:

  • nervosismo;
  • irritabilità;
  • preoccupazione irragionevole;
  • tremando nel corpo;
  • contrazioni muscolari;
  • insonnia;
  • mal di testa;
  • palpitazioni cardiache.

Al fine di evitare tali manifestazioni, si consiglia di consumare prodotti contenenti caffeina (soprattutto caffè) in quantità moderate. Inoltre, se si decide di abbandonare il consumo di caffè in generale, si consiglia di farlo gradualmente.

È importante! Caffeina e altri stimolanti del CNS non possono essere assunti in tali condizioni:

  • eccitabilità eccessiva;
  • insonnia;
  • malattie del sistema cardiovascolare;
  • ipertensione grave;
  • aterosclerosi;
  • policistico.

È importante! L'uso della caffeina porta ad un aumento della perdita ossea di minerali.

Quali alimenti contengono caffeina?

La caffeina è contenuta in oltre 60 specie di piante e prodotti utilizzati come additivi alimentari, nonché componenti per vari farmaci.

Ma il più comune di questi sono i seguenti:

Un fatto interessante! La cioccolata bianca non contiene caffeina.

nicotina

L'alcaloide della nicotina si trova nelle piante della famiglia delle Solanacee (principalmente nel tabacco e nel tabacco), mentre la biosintesi di questa sostanza avviene nelle radici, mentre si accumula nelle foglie.

Una storia interessante della diffusione della nicotina. Così, l'ambasciatore francese, Jean Nico, che prestò servizio presso la corte reale del Portogallo, inviò foglie secche e semi di tabacco alla regina francese Caterina de 'Medici, che soffriva di emicrania. Per liberarsi di un'emicrania, Jean Nico consigliava di mettere le foglie di tabacco secche schiacciate in polvere nel naso. Successivamente, il tabacco fu coltivato per decreto di Caterina de 'Medici nei giardini.

L'uso di nicotina aumenta la concentrazione di adrenalina nel sangue, che porta ad un aumento della pressione sanguigna, accelerazione della frequenza cardiaca, un aumento significativo della respirazione e un aumento dei livelli di glucosio nel sangue.

La nicotina aiuta anche ad aumentare il livello di dopamina, che eccita i centri del piacere del cervello. A loro volta, tali centri di piacere sono responsabili della soglia del dolore.

La nicotina è una sostanza tossica, ma quando viene consumata in piccole dosi (ad esempio durante il fumo), questo alcaloide agisce come uno psicostimolante.

Tuttavia, il danno alla nicotina del corpo porta più che bene: ad esempio, la nicotina sopprime l'appetito, che porta alla perdita di peso.

È importante! Il consumo a lungo termine e ripetuto di nicotina porta allo sviluppo della dipendenza fisica e mentale, che è difficile da eliminare.

Inoltre, l'uso costante della nicotina può provocare le seguenti malattie e disfunzioni:

  • iperglicemia;
  • ipertensione;
  • aterosclerosi;
  • tachicardia;
  • aritmia;
  • angina pectoris;
  • ischemia;
  • insufficienza cardiaca;
  • attacco di cuore;
  • cancro ai polmoni, lingua e laringe;
  • gengivite;
  • stomatiti.

Quali prodotti contengono nicotina?

Come accennato in precedenza, il più alto contenuto di nicotina è osservato nelle piante della famiglia delle Solanacee.

Ma questo alcaloide è presente anche nelle melanzane, nel cavolfiore, nelle patate, nei pomodori (il succo di pomodoro è particolarmente ricco di nicotina).

Ciò solleva una domanda abbastanza ragionevole: quante verdure dovrebbero essere consumate per sostituire una sigaretta?

Una sigaretta contiene 10 mg di nicotina, mentre la maggior parte di questo alcaloide viene distrutta durante la combustione di una sigaretta accesa (quindi una persona riceve circa 0,5-3 mg di nicotina mentre fuma una sigaretta). Per riempire questa quantità di nicotina, dovrai mangiare 5 kg di melanzane, almeno 12 kg di patate novelle e bere circa 10 litri di succo di pomodoro.

Conclusione: è semplicemente impossibile passare completamente alle fonti vegetali di nicotina, anche se possono ancora fornire un aiuto per sbarazzarsi di una cattiva abitudine come il fumo di tabacco.

alcool

Parlando di sostanze che lentamente ma sicuramente distruggono il nostro corpo, non possiamo dire di bevande alcoliche.

Immediatamente vorrei notare che l'alcol in piccole quantità non è solo malsano, ma anche utile perché aiuta a ridurre il colesterolo, previene la formazione di coaguli di sangue, dilata i vasi sanguigni e aumenta anche la circolazione sanguigna. Di conseguenza, il rischio di sviluppare malattie cardiovascolari è ridotto. In questo caso, è consigliabile dare la preferenza al vino rosso, la cui quantità giornaliera non è superiore a due bicchieri.

Ma il consumo eccessivo di alcol (compresa birra, liquori e vermouth) porta all'interruzione del corpo nel suo insieme, perché l'alcol non agisce in modo selettivo, danneggia il corpo quasi istantaneamente e in tutte le aree contemporaneamente.

In un momento in cui il fegato sta cercando di far fronte all'etanolo, parte dell'alcol che è già stato assorbito ha un effetto negativo sulle funzioni del cervello e sul sistema cardiovascolare. Ma non è tutto: allo stesso tempo, il funzionamento di stomaco, pancreas e intestino è disturbato. Spesso il complesso di fattori dannosi è così esteso da provocare una grave intossicazione da alcol, che porta alla morte o grave disabilità.

Volevo sfatare alcuni miti sull'alcol.

L'alcol aiuta a stare al caldo

Per riscaldarsi, è sufficiente bere 50 g di vodka o brandy (come sapete, l'alcol espande i vasi sanguigni e normalizza l'afflusso di sangue agli organi interni). Ma le dosi successive aumenteranno il flusso sanguigno solo nella pelle, facendola diventare rossa e apparirà una piacevole sensazione di calore. Ma questa sensazione scomparirà rapidamente, perché con successive dosi di alcol e trasferimento di calore aumenterà, cioè, il corpo si raffredderà ancora più velocemente.

L'alcol aiuta ad aumentare l'appetito.

E questo è così, e solo 25 grammi di forte bevanda alcolica sono sufficienti per eccitare l'appetito. Allo stesso tempo, bere alcolici per mezz'ora - un'ora prima dei pasti.

L'alcol combatte efficacemente lo stress.

L'alcol aiuta a rilassarsi dopo una dura settimana di lavoro, ma 50 ml di brandy o un bicchiere di vino sono sufficienti per un tale relax. Ma dopo che i primi 50 ml di umore migliorano, voglio continuare il "banchetto". Di conseguenza, diventa ancora più triste, e un breve senso di celebrazione ed euforia è sostituito da un sentimento di disperazione.

L'alcol aiuta a ridurre la pressione sanguigna

Una piccola dose di alcol (ad esempio, 100 ml di vino rosso secco) è davvero in grado di indebolire il tono della parete vascolare, ma allo stesso tempo l'alcol aumenta la frequenza cardiaca. Il risultato: più è ubriaco, maggiore è la pressione.

L'alcol di qualità non è dannoso per la salute.

Qualsiasi bevanda alcolica avvelena il corpo. L'unica domanda è che l'alcol a buon mercato non subisce un adeguato grado di purificazione, quindi contiene i cosiddetti oli fusel, che moltiplicano l'effetto tossico dell'alcool.

La birra non è alcol

Questa affermazione non ha il diritto di esistere, dal momento che la birra (anche se in piccola quantità) contiene alcol.

L'alcol non contiene calorie.

Contiene e un numero molto grande. E più forte è la bevanda, la caloria è.

L'alcol non beve e snack.

Molti ritengono che l'alcol dovrebbe essere solo uno spuntino, non sapendo nemmeno che lo spuntino degli stuzzichini è diverso. Così, gli snack freddi (così come i succhi, le bevande alla frutta e le bevande alla frutta) neutralizzano molto male l'alcol, che viene rapidamente assorbito nel sangue. Ma i cibi caldi e grassi, al contrario, inibiscono l'assorbimento di etanolo, riducendo così la gravità dell'intossicazione. Pertanto, è meglio fare uno spuntino con snack caldi.

Quali alimenti contengono alcol?

Un fatto interessante! La parola "alcool" è associata al liquido ottenuto dalla fermentazione. Ma ci sono prodotti in cui l'alcol è presente sotto forma di fruttosio, che direttamente nel corpo entra nel processo di fermentazione, formando così l'alcol nel sangue.

Prodotti e bevande contenenti alcol (alcol):

  • tutte le bevande alcoliche e a bassa gradazione alcolica;
  • kvass;
  • koumiss (bevanda orientale);
  • yogurt;
  • yogurt;
  • latte acido;
  • succhi di frutta (il fatto è che nella produzione di succhi spesso si usa un concentrato speciale, che si basa sull'alcol);
  • cioccolato;
  • bastoncini di zucchero;
  • torte;
  • banane (specialmente troppo mature);
  • crauti;
  • mele;
  • uve;
  • formaggi;
  • agrumi;
  • panna acida;
  • pane nero

lievito

Se stiamo già parlando dei prodotti della fermentazione, è impossibile non prestare attenzione al lievito, ai benefici e ai danni di cui discuteremo di seguito.

Il lievito è un prodotto proteico che contiene colture vive, microrganismi e batteri. Le proteine ​​che sono incluse nella loro composizione, perfettamente assorbite dal corpo, non inferiori nelle proteine ​​di qualità che entrano nel corpo con carne, latte o pesce.

Il lievito è considerato la fonte più ricca di elementi minerali, nonché amminoacidi e vitamine (potassio e fosforo, magnesio e calcio, ferro e acido folico, vitamine del gruppo B, metionina e lecitina).

  • Mantenere l'equilibrio ottimale della microflora intestinale.
  • Accelerando la guarigione di ferite e ustioni (grazie a questa proprietà, il lievito è usato per le malattie della pelle).
  • Migliorare la secrezione delle ghiandole gastriche.
  • Migliore assorbimento intestinale, che ha trovato applicazione nel trattamento di ulcere, gastrite, colite e enterocolite.
  • Rafforzare l'immunità.
  • Abbassare il colesterolo
  • Sollievo dal dolore nella neurite.
  • Aumentare l'attività fisica e le prestazioni.
  • Migliorare il tono generale e il benessere.
  • Aumento dell'appetito
  • Intensificazione del pancreas.
  • Migliorare l'assorbimento del cibo.
  • Normalizzazione dei processi metabolici.
  • Promuovere l'eliminazione delle tossine.
  • Rafforza unghie e capelli.

Ma! Non tutti i lieviti sono ugualmente benefici. Il fatto è che il lievito nel processo di cottura dei prodotti da forno arriva in capsule di glutine. Già nell'intestino, il lievito viene rilasciato da tali capsule, iniziando a danneggiare il corpo, danneggiando la mucosa e distruggendo la microflora intestinale. Inoltre, entrando nel plasma sanguigno, tale lievito assorbe vitamine, oligoelementi e proteine, che sono vitali per il normale funzionamento del corpo umano. Allo stesso tempo, i lieviti iniziano a secernere i prodotti delle loro funzioni vitali, che sono tossine.

Una tale "attività" su larga scala del lievito porta all'intossicazione e all'indebolimento del sistema immunitario, e questo è irto di malattie croniche e dello sviluppo di processi tumorali.

Conclusione! Il lievito da fornaio vivi dovrebbe essere evitato!

È importante! Si sconsiglia l'uso di prodotti di lievito con intolleranza individuale, con malattie renali e gotta.

Quali alimenti contengono lievito?

Il lievito si trova nel pane, nel kvas, nella birra e nel vino. Il lievito fatto in casa è composto da luppolo, crosta di pane di segale, ma anche malto, uvetta e patate.

La soia è un'erba annuale della famiglia delle leguminose.

La soia è famosa per il suo alto contenuto di proteine ​​di alta qualità, vitamine del gruppo B, così come ferro, calcio e acidi grassi essenziali. Questo prodotto, che non contiene colesterolo, ha proprietà gustative che consentono di ottenere dalla soia la più ampia gamma di carni e latticini.

Oggi ci sono molte controversie in merito ai benefici e ai danni della soia. Immediatamente vorrei notare che solo la soia naturale è utile, che per la quantità di proteine ​​in esso contenute supera i prodotti come pesce, uova, carne (e le proteine ​​della soia sono assorbite dal 90 per cento, il che non è il caso delle proteine ​​animali).

  • Preservando la bellezza della pelle e dei capelli
  • Proteggi il corpo dagli effetti negativi dell'ambiente.
  • Regolazione del colesterolo.
  • Ridurre il rischio di sviluppare malattie del cuore e dei vasi sanguigni.
  • Miglioramento della funzionalità renale nel diabete.
  • Normalizzazione del metabolismo dei grassi.
  • Promuovere la perdita di peso.
  • Rafforzare l'immunità.
  • Normalizzazione del metabolismo.
  • Migliorare le prestazioni delle cellule cerebrali.
  • Rafforzare il sistema nervoso.
  • Legame ed escrezione di radionuclidi, così come ioni di metalli pesanti.
  • Interruzione dell'equilibrio ormonale
  • Inibizione del sistema endocrino (specialmente per i bambini).
  • Aumento del rischio di aborto spontaneo.
  • Violazione della circolazione cerebrale.
  • Aumento del rischio di malattia di Alzheimer.

Ma un tale danno al corpo è causato dall'uso di soia geneticamente modificata, che oggi è presente in un gran numero di prodotti che usiamo quotidianamente.

Quali prodotti contengono soia?

Fonti alimentari di soia:

  • miso (pasta spessa di semi di soia);
  • natto (semi di soia bolliti);
  • farina di soia;
  • olio di soia;
  • latte di soia;
  • carne di soia (preparata sulla base di farina di soia a basso contenuto di grassi);
  • salsa di soia;
  • il passo;
  • tofu;
  • Yuba (schiuma secca, rimossa dalla superficie del latte di soia).

Se parliamo di soia geneticamente modificata, allora è presente nelle salsicce, nei prodotti a base di carne semilavorati (ravioli, ravioli, frittelle con carne), latticini, maionese, margarina, pasta, cioccolata, dolci e persino pappe. La presenza di soia nel prodotto è indicata dall'etichettatura sull'etichetta E479 e E322.

Gli OGM (o organismi geneticamente modificati) contengono un gene alieno che è stato impiantato artificialmente attraverso metodi di ingegneria genetica.

Perché è necessario un tale cambiamento intenzionale nel genotipo dell'organismo?

È molto semplice In primo luogo, la popolazione del pianeta Terra sta aumentando rapidamente e, di conseguenza, il problema della fame diventa rilevante.

In secondo luogo, con l'aiuto dell'ingegneria genetica, vengono create nuove varietà vegetali che sono resistenti alle condizioni ambientali avverse e ai parassiti. Inoltre, le piante allevate artificialmente hanno le migliori qualità di crescita e di gusto (per non parlare della crescita accelerata e dell'alta produttività di tali piante).

Ma non tutto è così semplice, perché nel corso della selezione viene interrotto il corso naturale della vita, che al livello più semplice danneggia sostanzialmente la catena alimentare. Di conseguenza, oggi mangiamo carote arancioni, anche se inizialmente questo prodotto era viola, e centinaia di molti frutti e verdure sono scomparsi dalla faccia della terra nel processo di modifica.

Pertanto, da un lato, abbiamo l'opportunità di utilizzare verdure e frutti belli e succulenti e, dall'altro, le colture si stanno gradualmente trasformando in prodotti "vuoti" da un magazzino di vitamine e sostanze nutritive.

Infine, il terzo motivo per cui gli OGM "camminano" con fiducia per il pianeta è un vantaggio, e per gli allevatori e per gli agricoltori che, crescendo GMP (prodotti geneticamente modificati), non subiscono perdite a causa di uno scarso raccolto o del numero totale di animali.

Così dannoso o utile è l'uso e l'uso di OGM? Proviamo a capire questo problema.

E iniziamo con il fatto che il transgene stesso, consumato dall'uomo, non causa gravi danni alla sua salute, dal momento che non è in grado di integrarsi nel codice genetico umano da solo. Ma mentre un tale gene "cammina" intorno al corpo, provoca la sintesi proteica, che è piena di una forte allergia. E questa è solo la punta dell'iceberg.

  • Immunità ridotta.
  • Rottura della mucosa gastrica.
  • Disordini metabolici
  • Aumento del rischio di cancro (i transgeni, incorporati nell'apparato genico di microrganismi nell'intestino, portano a mutazioni che provocano lo sviluppo di cellule tumorali).
  • Infertilità (nel corso degli studi sugli animali è emerso che l'uso frequente del GMF rende impossibile concepire un bambino).
  • Lo sviluppo della microflora intestinale resistente agli antibiotici.

Quali alimenti contengono OGM?

I prodotti contenenti OGM sono convenzionalmente suddivisi in tre categorie:

  • Prodotti che contengono ingredienti GM (stiamo parlando di mais transgenico e soia). Questi additivi che aumentano le proteine ​​sono utilizzati per migliorare la struttura, il gusto e il colore del prodotto.
  • Prodotti di materie prime transgeniche. Questi prodotti includono cagliata di soia e latte, patatine fritte, cornflakes e concentrato di pomodoro.
  • Prodotti transgenici che vengono consumati direttamente.

Ma come determinare la presenza di un prodotto OGM in un particolare prodotto (soprattutto se teniamo conto del fatto che oggi praticamente ognuno di essi ha l'etichetta "No GMO")?

Prima di tutto, devi leggere attentamente l'etichetta sul prodotto acquistato. Se sull'etichetta è presente un marchio che indica che il prodotto è fabbricato negli Stati Uniti e contiene soia, mais, colza o patate, è probabile che i componenti GM siano stati utilizzati nella sua produzione (l'OGM è il motivo principale per cui oggi, il 70 per cento degli americani viene diagnosticato con allergie).

Spesso, il contenuto del prodotto OGM è nascosto dietro l'indice E e, allo stesso tempo, voglio solo ricordare che non tutti i supplementi indicati da questo indice contengono OGM o sono transgenici.

Ecco un elenco di E-additivi che indicano il contenuto nel prodotto degli OGM o dei loro derivati: 322, 101 e 101A, 150 e 415, 153 e 160d, 161c e 308-9, 471 e 472a, 473 e 475, 476b e 477, 479a e 570, 572 e 573, 620 e 621, 622 e 633, 624 e 625, 951.

Merita particolare attenzione la presenza nel prodotto di tali dolcificanti come l'aspartame, l'aspasvit e l'aspamix, che possono essere ottenuti per mezzo di batteri GM. Queste sostanze sono proibite in un certo numero di paesi, in quanto possono innescare una sindrome da perdita di coscienza. L'aspartame, ad esempio, è presente in acqua gassata, chewing gum, bevande gassate e ketchup dietetici.

L'elenco di prodotti che contengono spesso OGM:

  • soia e frattaglie;
  • mais e interiora (farina, semole, popcorn, olio di mais, patatine, amido);
  • pomodori e frattaglie;
  • patate e frattaglie;
  • zucchine e frattaglie;
  • barbabietola da zucchero e frattaglie;
  • grano e frattaglie;
  • riso e frattaglie;
  • carote e frattaglie;
  • cipolle.

È importante! È utile conoscere "di persona" non solo i prodotti contenenti OGM, ma anche i loro produttori, tra cui:

  • Kelloggs (Kellogs) - è specializzato nella produzione di colazioni e corn flakes pronti.
  • Nestlè (Nestlè) è un noto produttore di cioccolato, caffè e alimenti per l'infanzia.
  • Heinz (Heyenz) - produce pappe, ketchup, salse.
  • Hersheys (Hershis) è un produttore di cioccolatini e bevande analcoliche.
  • Coca-Cola, Mars (Mars), PepsiCo e McDonalds - come si suol dire, queste aziende non hanno bisogno di pubblicità.
  • Danon (Danone) - la direzione principale di questa azienda - la produzione di yogurt, kefir, fiocchi di latte, alimenti per l'infanzia.
  • Similac (Similac) - il produttore di alimenti per l'infanzia.
  • Cadbury (Cadbury) - realizza cioccolato e cacao.

afrodisiaci

Gli afrodisiaci sono sostanze che aumentano la vitalità in generale e il desiderio sessuale in particolare. Hanno ricevuto il loro nome in onore della dea greca della bellezza e dell'amore Afrodite. E la parola "afrodisiaco" è tradotta dal greco come "piacere dell'amore".

Gli afrodisiaci non solo aumentano la potenza, ma contribuiscono anche all'eliminazione della frigidità, prevengono l'eiaculazione precoce e aumentano la durata dei rapporti sessuali.

Qual è il segreto degli afrodisiaci delle proprietà amorose?

Innanzitutto, la maggior parte degli afrodisiaci ha un alto valore nutrizionale e contiene molte vitamine e microelementi e ciò contribuisce non solo al corretto metabolismo, ma anche al rapido recupero della forza.

In secondo luogo, in alcuni afrodisiaci ci sono enzimi che sono simili nelle loro proprietà agli ormoni sessuali umani (ci sono afrodisiaci che contengono sostanze che promuovono la produzione di ormoni sessuali da parte del corpo stesso).

In terzo luogo, gli afrodisiaci naturali aumentano la formazione di endorfine (ormoni della felicità) che, come sapete, aggravano il desiderio sessuale, aumentano le fantasie erotiche, rendono una persona rilassata e felice.

Quali prodotti contengono afrodisiaci?

Gamberi, ostriche, caviale

Contenere una grande quantità di proteine, dando forza e zinco, coinvolti nella sintesi del testosterone.

Questo frutto contiene molte vitamine e ormoni naturali che aumentano la potenza, specialmente negli uomini.

Saturare il corpo senza appesantire lo stomaco, quindi l'energia sarà spesa per ottenere piacere dalle delizie amorose e non sul processo di digerire il cibo.

Il cioccolato fondente è il miglior agente eziologico per le donne perché contiene caffeina e teobromina (queste sostanze suscitano sensazioni erotiche, contribuendo alla produzione di ormoni femminili). È anche interessante il fatto che l'odore del cioccolato stesso provochi la produzione di endorfine.

Sì, sì, sì! Queste verdure odore sgradevole hanno un effetto benefico sulla libido.

Cardamomo, finocchio, aneto, pepe rosso, curry rinvigoriscono, cannella, zenzero, migliorano la circolazione del sangue, stimolano il flusso di sangue ai genitali.

Questa gustosa e bellissima bacca contiene endorfine che migliorano l'umore e acuiscono i sensi.

È dimostrato che la farina d'avena è in grado di regolare il desiderio sessuale, mentre negli uomini questo prodotto regola la spermatogenesi e aumenta la concentrazione di testosterone nel sangue.

Questo frutto, giustamente considerato il più dolce del pianeta Terra, aumenta la resistenza sessuale grazie al suo alto contenuto di fruttosio, glucosio e carboidrati.

Aumenta il desiderio sessuale dovuto al fatto che in grandi quantità contiene boro, migliora l'umore e favorisce l'emergere del desiderio sessuale.

È importante! Tutti i prodotti afrodisiaci dovrebbero essere consumati freschi. Non devono essere sottoposti a trattamento termico prolungato (preferibilmente tali prodotti non sono salati). Ma il consumo di carboidrati, bevande alcoliche, cibi grassi e fritti dovrebbe essere ridotto al minimo, perché sopprimono il desiderio sessuale.

Fonti alimentari di afrodisiaci:

  • bergamotto;
  • geranio;
  • ylang-ylang;
  • vaniglia;
  • Yohimbe (questo afrodisiaco è fatto dalla corteccia di un albero africano);
  • semi di zucca;
  • assenzio;
  • radice di ginseng;
  • Erba di San Giovanni;
  • ginko biloba.