Principale > Prodotti

Nutrizione per l'epatite C

L'epatite C è considerata il tipo più grave di epatite virale. L'agente causale dell'infezione è l'HCV, che distrugge il fegato, provoca un forte avvelenamento del corpo. L'agente infettivo è trasmesso per via parenterale (attraverso il sangue). Nella maggior parte dei casi, l'epatite ha un decorso latente e spesso diventa cronica. È piuttosto difficile liberarsi del virus, quindi il trattamento dovrebbe essere completo.

Se a una persona è stata diagnosticata l'epatite C, allora deve assumere farmaci, condurre uno stile di vita sano, seguire le regole della nutrizione. L'ultimo punto della terapia complessa è di fondamentale importanza. Una dieta con epatite C aiuterà a sbarazzarsi di sintomi spiacevoli, e in assenza di fattori negativi accelererà il recupero del fegato.

Regole di potenza

La dieta per l'epatite C è finalizzata allo scarico del fegato interessato. Per fare ciò, è necessario regolare (aumentare o diminuire il numero di singoli componenti) una dieta equilibrata standard. È importante scegliere i prodotti giusti nel menu, inoltre, è necessario prestare attenzione al modo in cui vengono elaborati e alla dieta. Dopo che il paziente osserva queste regole, le cellule e i tessuti danneggiati vengono aggiornati, la funzionalità del tratto epatobiliare (fegato, cistifellea, i suoi dotti) viene normalizzata, il metabolismo si normalizza, la formazione dei suoi enzimi viene accelerata.

La dieta per i pazienti con epatite comprende proteine, grassi, carboidrati, vitamine, minerali. Allo stesso tempo, la quantità di queste sostanze nel corpo dovrebbe essere strettamente bilanciata (proteine, grassi, carboidrati - 1: 1: 4). Cioè, la quantità di grassi e proteine ​​è limitata, invece la dieta viene reintegrata con carboidrati. Questo è necessario per ridurre i costi energetici durante la rottura del cibo e per accelerare il recupero.

Il numero di proteine ​​animali è fino al 60% del loro numero totale. Il contenuto di grassi vegetali - circa il 25%.

I carboidrati sono amidi, zuccheri, fibre, pectine. Il paziente può ottenere zucchero da frutta, bacche, prodotti caseari, miele. Inoltre, è importante considerare la quantità di vitamine e minerali che entrano nel corpo ogni giorno.

Molti pazienti sono interessati a come mangiare durante una malattia. Durante il giorno, il valore energetico del cibo non dovrebbe superare 2800 - 3000 kcal. È importante mangiare da 4 a 6 volte al giorno (allo stesso tempo), ma in piccole porzioni. Cioè, ci sono 3 pasti principali nella dieta, e il resto è spuntini. Per quanto riguarda il metodo di preparazione, i prodotti sono bolliti, cotti al vapore, a volte stufati. Dai cibi fritti, i prodotti affumicati e il cibo salato dovrebbero essere abbandonati.

Fai questo test e scopri se hai problemi al fegato.

La dieta del paziente è ricostituita con frutta, verdura, cereali, latticini, legumi, cereali.

Il cibo per l'epatite dovrebbe essere sicuro, sano e vario. Si raccomanda di alternare i piatti consentiti a una dieta equilibrata.

Se un prodotto dal cesto di cibo fa sì che il paziente sia allergico o sia semplicemente spiacevole da usare, allora dovrebbe essere scartato. Inoltre, va ricordato che la composizione della dieta con comorbidità può variare.

Raccomandazioni generali e scopo del numero di dieta 5

La tabella di dieta numero 5 è un metodo specializzato di nutrizione clinica, sviluppato dal Dr. M. I. Pevzner. Secondo questo programma, il menu riduce la quantità di alimenti che sono ricchi di grassi e colesterolo. Il paziente può mangiare frutta e verdura con l'epatite, ma dovrebbe escludere dalla dieta cibi grassi e fritti.

La dieta numero 5 riduce il carico sulla ghiandola danneggiata e sul tratto biliare (gall, i suoi dotti) a causa del fatto che il paziente mangia cibo sano.

I medici distinguono i seguenti principi della tabella numero 5:

  • Contenuto sufficiente di alimenti ricchi di proteine, carboidrati.
  • Ridurre la quantità di cibi grassi.
  • I prodotti possono essere bolliti, cotti al forno, al vapore e, in rari casi, in umido.
  • Prima dell'uso, dovresti tritare alimenti ricchi di fibre. Se la carne contiene un gran numero di vene dure, allora dovrebbe essere tritata o tritata finemente.
  • Questo metodo di cottura, come la frittura, è controindicato nel trattamento dell'epatite C.
  • È necessario abbandonare i prodotti, che includono purine (composti contenenti azoto) acido ossalico.
  • Si raccomanda di rifiutare i piatti che provocano processi di fermentazione nell'intestino. In questi prodotti c'è una fibra grezza, sostanze estrattive che aumentano la secrezione delle ghiandole digestive.
  • Quando si raccomanda l'epatite C per ridurre la quantità di sale.
  • La quantità giornaliera di cibo dovrebbe essere divisa in 4-6 ricevimenti e le porzioni dovrebbero essere piccole.
  • Si raccomanda vivamente di bere acqua filtrata a stomaco vuoto.

La nutrizione per l'epatite C, secondo la tabella 5, aiuta a ripristinare il funzionamento del fegato. Tale dieta è indicata per l'epatite allo stadio di remissione, cirrosi, pancreatite (infiammazione del pancreas), malattia gastrointestinale, gastrite, ecc.

Durante il pasto si dovrebbe masticare con attenzione il cibo, gli snack veloci possono peggiorare le condizioni del paziente. Nella dieta dovrebbe essere in scatola. Pesce e carne vengono cotti prima di essere cucinati e poi cotti o in umido. È necessario ridurre la quantità di zucchero, ed è meglio rinunciarvi del tutto. Si consiglia di utilizzare semi, proteine ​​vegetali, noci.

Il paziente deve rispettare le regole nutrizionali di cui sopra per 2 anni e anche per tutta la vita. Durante il giorno, si raccomanda al paziente di consumare fino a 3 kg di cibi sani e per l'obesità - circa 2 kg.

Secondo la dieta n. 5, la quantità di proteine ​​nel menu giornaliero è di 80 g, quindi il 60% sono proteine ​​animali. La quantità di grasso - 80 g, di cui il 30% - vegetale. Il contenuto di carboidrati è di 400 g per 24 ore, mentre la quantità di zucchero è di circa 80 g La dose giornaliera di sale è di 10 g Inoltre, il paziente deve bere almeno 1,5 litri di acqua al giorno.

Per curare il fegato e accelerare la sua guarigione aiuterà gli epatoprotettori: Essentiale, Karsil, ecc.

La dieta numero 5 è indicata nell'epatite B, le regole nutrizionali per questa forma di malattia possono essere trovate in questo articolo.

Elenco dei prodotti nella dieta numero 5

Tra i pazienti che hanno identificato l'HCV, è pertinente la questione di quali alimenti possono essere inclusi nella dieta. Secondo i nutrizionisti, quando l'infezione diventa cronica, il paziente può ricostituire il menu con i seguenti prodotti:

  • Tè nero (debole) con aggiunta di limone, latte.
  • Un decotto di fianchi.
  • Succhi freschi diluiti con acqua tiepida.
  • Frutta in umido o frutta secca
  • Kissel o succo.

2. I piatti liquidi sono la base della dieta:

  • Zuppe con patate, cavoli, barbabietole, zucchine, zucca, carota.
  • Primi piatti con cereali (grano saraceno, semola, riso, orzo o noodles).
  • Zuppa di pasta a base di latte

3. Piatti con cereali:

  • Grano saraceno, farina d'avena, riso, porridge di miglio su acqua o latte.
  • Casseruole, soufflé, budini di cereali.
  • Polenta con frutta secca
  • Porridge di bulgur o cous cous.
  • Semi di lino
  • Pasta di pasta di grano duro.

4. Piatti a base di carne, pesce e frutti di mare:

  • Carne di vitello, coniglio, pollo, tacchino.
  • Salsicce di latte (piccola quantità).
  • Piatti di nasello, pollock, lucioperca, tonno, merluzzo.
  • Ostriche fresche, calamari e gamberetti minimi. Questa restrizione si applica al salmone.

5. Prodotti di farina:

  • Pane con crusca o farina di segale (preferibilmente stantio).
  • biscotti wafer.
  • Pane croccante dai chicchi di grano integrale germogliati.
  • Tritare

6. Latte e prodotti da esso:

  • Formaggio (varietà non piccante).
  • Latte acido con contenuto di grasso di circa il 2%.
  • Piatti di patate, colore, zucca, zucchine, carote, barbabietole.
  • Insalate dal gusto neutro (iceberg, romano, ecc.).
  • Alcuni paprika e pomodori.
  • Cavolo marino
  • Fagiolini
  • Broccoli, sedano

8. Frutta e bacche:

  • Mele dolci, banane e melograni (un po '), frutta secca.
  • Anguria (2 pezzi al giorno).
  • Burro (30 g al giorno).
  • Olio vegetale raffinato non più di 15 g al giorno.
  • Frutti e bacche bolliti o cotti.
  • Gelatina, mousse.
  • Marmellata d'arance, dolci senza cioccolato.
  • Marmellata fatta in casa.
  • La quantità minima di zucchero.
  • Lecca-lecca (meglio fatto in casa).
  • Caramello senza semi, sesamo, noci.
  • Pan di Spagna senza crema e glassa.

Con l'epatite, puoi mangiare uova di pollo o di quaglia, mentre il numero di tuorli al giorno non deve superare ½.

L'elenco di piatti con la malattia può essere integrato con insalate di verdure, caviale di zucca, aringa salata, insalate con carne bollita, vinaigrette, ecc. Inoltre, i pazienti possono riempire i piatti con frutta, latticini, verdure, panna acida, salsa di soia. Prezzemolo e aneto non sono controindicati. Dalle spezie è autorizzato l'uso di vaniglia e cannella.

Molti pazienti sono interessati alla domanda se sia possibile bere caffè con l'epatite C. Secondo la dieta numero 5, questa bevanda è sulla lista dei divieti. Questa restrizione si applica al cacao, una bevanda a base di cicoria, carcassa, soda. Inoltre, è necessario abbandonare l'alcol, il siero di latte, conservare i succhi.

Escludere dal menu, puff, prodotti a base di burro, pancake, pane fresco. Rifiuti da formaggio salato e latte acido grasso.

La questione se sia possibile mangiare l'aglio con l'epatite è abbastanza rilevante. Anche l'aglio e le cipolle verdi dovrebbero essere scartate. E 'vietato mangiare lamponi freschi, arance, mandarini, datteri, pere, ecc. Il medico curante ti consiglierà su più divieti durante la dieta n. 5.

Dieta numero 5a

Per il trattamento dell'epatite acuta, il paziente deve seguire una dieta rigorosa. Tale è il numero di tabella 5a, che risparmia il sistema digestivo.

Il menu dieta per l'epatite C comprende 80 g di proteine, 75 g di grassi, 350 g di carboidrati. La quantità di sale viene ridotta a 8 g e il volume del liquido viene aumentato a 2,5 litri. I pazienti si chiedono quante calorie ci sono nella dieta di un paziente con epatite acuta. Il valore energetico della dieta quotidiana - 2400 kcal.

Il paziente mangia spesso (5-6 volte), ma in porzioni medie. Dalla dieta escludono i prodotti acidi ricchi di colesterolo e purine.

Puoi mangiare bollito o cotto a bagnomaria. Questo metodo di cottura, come tostatura, è anche permesso, ma in modo che i prodotti non abbiano una crosta croccante.

I pazienti con epatite acuta possono consumare quasi tutto il cibo dietetico dalla tabella numero 5. I pazienti sono interessati a non mangiare quando la malattia è esacerbata dal cesto alimentare sopra menzionato. Questa restrizione si applica al pane di segale, ai prodotti a base di pasta biscottata e alle uova sode.

Altrettanto rilevante è la questione di cosa può essere mangiato con l'epatite C acuta. Si consiglia di utilizzare prodotti accuratamente tritati, ad esempio zuppe, purè di patate, polpette o carne carnosa.

Menu di esempio per la settimana

I nutrizionisti hanno fatto un esempio di una dieta che segue le regole della tabella numero 5 per una settimana. Contiene i nutrienti necessari e non sovraccarica il fegato.

Menu per l'epatite C per 7 giorni:
1. Lunedì:

  • farina d'avena con frutta secca, tè nero;
  • zuppa con verdure, pollo al forno, composta;
  • decotto di rosa canina, biscotti di galete;
  • purè di patate, crostata di pesce, tè.
  • omelette proteica, tè;
  • zuppa di verdure con grano saraceno, polpette (al vapore), composta;
  • insalata di verdure;
  • carne pilaf, kefir.
  • Casseruola di riso; tè;
  • involtini di cavolo, zuppa vegetariana, gelatina;
  • salsa di mele, pan di zenzero di avena;
  • grano saraceno con carne, brodo di rosa canina.
  • uova sode, purea di frutta, tisane;
  • tacchino bollito, purea di piselli, succo;
  • biscotti secchi, tè;
  • porridge di grano saraceno, pane e burro, tè.
  • zuppa di pasta al latte, composta;
  • zuppa con patate, pesce bollito, kissel;
  • insalata di carote e mele;
  • purè di patate, carne, kefir.
  • Ricotta, condita con panna acida, uovo sodo, composta;
  • zuppa di verdure con noodles, braciole, brodo di rosa canina;
  • succo di frutta, biscotti;
  • porridge di latte di riso, pane e burro, formaggio.
  • gnocchi pigri, tè;
  • zuppa di verdure, pasta e bolliti casseruola, gelatina;
  • banane;
  • semola con latte, tisana.

La dieta numero 5 dimostra un effetto rigenerante sul fegato. La cosa principale è seguire le regole della nutrizione.

Ricette per l'epatite C

In caso di malattie infiammatorie della ghiandola, la dieta può essere reintegrata con cibo gustoso e sano.

  • Zuppa di verdure Prendi 150 g di zucchine, 100 g di carote, trita e fai sobbollire in olio d'oliva. Tagliare 300 g di patate, far bollire in 1 litro d'acqua, aggiungere carote, zucchine, sale e portare ad ebollizione. Prima dell'uso, aggiungere il succo di carota al piatto.
  • Borsch. Macinare 2 barbabietole su una grattugia. Tagliate 70 g di cavolo, 3 patate, 2 carote a listarelle. Stufare le barbabietole con le carote, aggiungere a 250 ml di brodo vegetale, che contiene già patate e cavoli. Quando le verdure sono bollite, aggiungi 1 cucchiaino di pomodoro e zucchero al liquido. Dopo alcuni minuti, rimuovere il piatto e lasciarlo fermentare.
  • Omelette proteica Separare i bianchi dal tuorlo, frullare. Aggiungi un po 'di sale e latte alla proteina. Versare il composto in una doppia caldaia, lasciare per 20 minuti. Il piatto finito può essere decorato con la vegetazione.
  • Prendi 100 grammi di carne magra, trita, fai bollire foglie di cavolo. Versare 15 g di riso con acqua dopo l'ebollizione, lasciare agire per 20 minuti, quindi scolare. Mescolare il riso con carne macinata, aggiungere 20 g di olio vegetale e 30 g di verdura. Formare gli involtini di cavolo, metterli in un paiolo, coprire con acqua e cuocere a fuoco lento.

Ci sono molti altri piatti popolari che possono essere consumati con l'epatite C: tagliatelle di carne, budino di ricotta, casseruola di riso, gelatina di bacche, pesce al forno con verdure, ecc. Pertanto, il cibo anche durante il trattamento può essere gustoso e vario.

Una corretta alimentazione aiuterà a ripristinare il tessuto epatico, normalizzare il deflusso della motilità biliare e intestinale. Inoltre, il paziente rafforza il sistema immunitario, il corpo diventa resistente alle malattie infettive. È vero, i primi risultati non dovrebbero essere previsti prima di 3 mesi. Anche se molti medici consigliano di seguire una dieta per tutta la vita. I pazienti possono ricevere il diritto alla cura gratuita dell'epatite C in un istituto medico che attua il programma sociale mirato allo Stato per il trattamento di questa patologia nel luogo di residenza.

Nutrizione per l'epatite C - alimenti utili e proibiti

Nell'epatite C, la maggior parte del tessuto epatico influisce sul processo infiammatorio, che nella sua forma cronica può portare alla cirrosi epatica. Sostenere l'organo ferito e non caricare epatociti sani utilizzando la nutrizione. La dieta per l'epatite C ha lo scopo di ripristinare il regolare funzionamento del fegato e di alleviare le condizioni generali del paziente.

Nutrizione corretta in epatite C - il supporto principale per il fegato ferito

Nutrizione corretta con l'epatite C

L'infiammazione del fegato influisce negativamente sul processo fisiologico durante il quale il cibo subisce cambiamenti fisici e chimici e viene assorbito nel sangue.

Per i pazienti con epatite C, la tabella n. 5 è considerata la dieta più benigna - una dieta equilibrata ma rigorosa, che ha le sue caratteristiche:

  • consumare alimenti dietetici con un contenuto minimo di grassi, colesterolo, oli essenziali e acido ossalico;
  • il cibo deve essere accuratamente tritato - una consistenza pastosa o liquida;
  • Metodi di cottura adatti sono i metodi di cottura a vapore, a vapore e a vapore, esclusa la tostatura;
  • sotto il divieto di alcol (soprattutto con epatite tossica), sigarette;
  • mangiare cibo in piccole porzioni ogni 3-4 ore;
  • E 'vietato mangiare cibi caldi o freddi, i piatti a media temperatura sono l'opzione migliore.

L'assunzione minima di sale è la base della dieta per l'epatite C.

Cosa non mangiare con l'epatite C?

Il quinto numero della dieta non consente l'uso di piatti che provocano processi stagnanti nei dotti biliari, caricano pesantemente il fegato, il tratto digestivo o hanno un effetto irritante.

I prodotti vietati in qualsiasi forma e tipo di epatite (acuta, cronica, virale, tossica) includono:

  • brodi grassi di carne e pesce;
  • latticini ad alto contenuto calorico;
  • varietà grasse di pesce e carne, frattaglie affumicate;
  • cibo in scatola, prodotti in salamoia (funghi, olive, cetrioli, pomodori, crauti), spezie piccanti e spezie, senape, maionese, ketchup;
  • fagioli, fagioli, acetosa, spinaci, ravanello, aglio, cipolle verdi, funghi, ravanello, pepe amaro, rafano, mais;
  • lievito, pasticceria, cioccolato, prodotti alla panna, gelati;
  • bevande con gas, tè forte, caffè, alcool;
  • olio di origine animale e frattaglie, estratto di palma.

Cosa puoi mangiare malato?

Il vantaggio della tabella di dieta numero 5 - il contenuto di prodotti che ripristinano il fegato:

  • avocado e mele promuovono la sintesi di nuove cellule epatiche e l'eliminazione delle tossine;
  • banane, uva, pesche forniscono l'organo danneggiato con zucchero naturale;
  • Gli agrumi, in particolare le arance e i limoni, hanno un effetto antiossidante e contengono molta vitamina C, che aiuta a stimolare i processi di pulizia del fegato.

I frutti contengono prodotti rigeneranti del fegato.

L'elenco dei prodotti approvati è ampio, che ti consente di mangiare in modo diverso ed equilibrato.

Puoi mangiare:

  • zuppe magra con verdure, cereali;
  • verdure bollite, al forno e anche al vapore o crude - carote (succo di carota), pomodori (succo di pomodoro), cipolle, barbabietole, patate, cetrioli, peperoni, cavoli;
  • farina d'avena, riso, semola, grano saraceno, pasta;
  • pesce a basso contenuto di grassi (pollock, lucioperca), carne dietetica (vitello, coniglio, pollo, tacchino);
  • pasticcini senza cottura e lievito, crackers, marmellata, miele, marshmallow, pane di ieri (con crusca, grano);
  • latte scremato, kefir a basso contenuto calorico, ryazhenka, formaggio, yogurt, burro.

Tipi di diete per l'epatite virale

In base alla gravità, le forme di epatite sono diverse e la dieta. In remissione, l'elenco degli alimenti approvati è più vario rispetto alle esacerbazioni, quando i pazienti devono osservare non solo una dieta rigorosa, ma anche calcolare il numero di calorie consumate al giorno.

Il digiuno è una severa controindicazione per qualsiasi forma di epatite.

Con epatite cronica

L'epatite C cronica è latente - per lo più è il periodo di remissione della malattia. La nutrizione è finalizzata a mantenere l'organo interessato e prevenirne l'irritazione (esacerbazione della patologia) - Tabella 5 con calorie giornaliere fino a 3100 kcal.

Con epatite acuta

Un processo infiammatorio acuto nel fegato richiede non solo un trattamento medico di emergenza, ma anche un aggiustamento nutrizionale - si usa la tabella n. 5a.

Dieta numero 5a - una forma più rigida di cibo nell'epatite acuta

La dieta differisce da severe restrizioni nel cibo:

  • la quantità totale di grassi consumati non deve superare i 70 grammi al giorno;
  • concentrazione proteica - entro 80 g;
  • la proporzione di carboidrati nella dieta totale è di 330-350 g;
  • quantità giornaliera di sale consumata - fino a 8 g;
  • Il pasto calorico massimo al giorno non deve superare le 2500 kcal.

Quando si segue la dieta n. 5a, i piatti principali sono verdure bollite, zuppe magra e porridge (farina d'avena, riso, grano saraceno). Puoi mangiare frutta fresca, al forno, bere gelatina, succo di frutta. Tutto il cibo deve essere macinato e portato a intervalli di 2,5-3 ore.

Il rispetto dei requisiti dietetici per l'epatite acuta riduce il carico sul fegato e ha un effetto limitato sul suo lavoro, che le consente di tradurre la patologia in uno stadio di remissione ed evitare lo sviluppo della cirrosi.

Recupero dopo il trattamento

Durante il periodo di riabilitazione dopo l'esacerbazione dell'epatite, nelle prime 2-3 settimane viene continuata la dieta numero 5a, ma senza strofinare il cibo in una massa liquida. Una volta che i sintomi si attenuano e la malattia va in remissione, puoi procedere alla tabella 5, che dovrebbe essere seguita per almeno 6-12 mesi.

Il periodo di recupero richiede un aumento del consumo di preparati farmaceutici con vitamine:

  • acido folico;
  • riboflavina;
  • tiamina;
  • acido nicotinico;
  • piridossina;
  • acido ascorbico.

I complessi vitaminici supportano il corpo durante il periodo di recupero dopo il trattamento

Dopo il recupero, non ci sono raccomandazioni categoriali per il cibo, ma al fine di mantenere una normale condizione del fegato, è consigliabile seguire una dieta sana.

Menu per la settimana per mantenere il fegato

Rigorosa restrizione dieta numero 5 - non un motivo per rinunciare a cibo gustoso. Dai prodotti utili a cui è consentito mangiare, puoi creare un menù vario per ogni giorno.

Tutto sulla nutrizione per l'epatite

L'epatite è un processo infiammatorio nel tessuto epatico. Il trattamento di questa malattia è complesso. Un ruolo importante nel trattamento dell'epatite è una dieta. Lo scopo di questo articolo è quello di raccontare in dettaglio su come una persona dovrebbe mangiare se ha l'epatite.

Perché la dieta è importante per l'epatite

Il fegato è la principale ghiandola esogena che produce enzimi per digerire il cibo. La sua altra funzione è la disintossicazione delle sostanze nocive. Nell'epatite, parte delle cellule di questo organo cessa di funzionare. Aumenta il carico sui rimanenti epatociti sani. Per "aiutare" le cellule del fegato a fare il loro lavoro in una modalità di emergenza, una persona deve ridurre il carico sull'organo. Il modo migliore per farlo è la dieta.

Una dieta per l'epatite può rallentare significativamente la diffusione del processo patologico nell'infiammazione cronica. Seguendo una dieta terapeutica, una persona può ridurre significativamente i tempi di recupero per l'epatite acuta e ridurre il rischio di complicanze.

Dieta cronica

L'infiammazione del fegato si verifica raramente in isolamento. Pertanto, nell'epatite cronica, viene prescritta una dieta che risparmia tutte le parti del tubo digerente. I seguenti sono i principi di base:

  • I prodotti devono essere ben macinati.
  • La temperatura dei piatti è nella media (non si possono mangiare cibi freddi o caldi).
  • Divieto di alcol.
  • Il bilanciamento degli ingredienti principali.
  • Eccezione di brodi ricchi.
  • Il contenuto minimo di colesterolo (uova, frattaglie), acido ossalico (fave di cacao), oli essenziali (aglio, cipolla).
  • La predominanza delle fibre vegetali.
  • Cinque pasti al giorno.
  • Limitare il sale a 4 grammi al giorno.
  • Bere dovrebbe essere 2-2,5 litri di acqua.

Cibo per l'infiammazione acuta

L'epatite virale A è un processo acuto. Con il giusto trattamento, è possibile una cura completa. Pertanto, l'aderenza a una dieta rigorosa è di fondamentale importanza. Gli approcci alla nutrizione non differiscono dalla dieta in un processo cronico. È necessario limitare rigorosamente i prodotti vietati, che saranno discussi di seguito. Il contenuto di grassi dovrebbe essere inferiore rispetto al processo cronico.

Un altro tipo di infiammazione acuta nel fegato è l'epatite tossica. Questa è una condizione grave che viene curata solo in ospedale. Non solo l'alcol, ma anche il fumo è severamente proibito.

Con l'epatite B, C, D

La maggior parte delle lesioni virali del fegato ha un lungo decorso cronico. L'epatite B virale è una malattia grave che si verifica durante l'infezione attraverso il sangue, ha sintomi pronunciati e dura quasi tutta la sua vita.

L'epatite C si verifica in modo più nascosto, per molto tempo non si manifesta. Ma in termini di frequenza di complicazioni irreversibili, questa patologia è in primo luogo.

L'epatite D dipende dal virus "donatore", che è l'epatite B. Questa infezione è solo combinata e causa una patologia irreversibile dell'organo.

I periodi di esacerbazione delle malattie elencate sono sostituiti da una remissione di lunga durata. Sopra, abbiamo descritto una dieta per l'epatite cronica. È pienamente coerente con tutte le epatiti virali nel periodo di quiete. Se un processo infiammatorio peggiora, i requisiti nutrizionali diventano più rigorosi. I grassi sono limitati, l'uso di determinati prodotti è severamente proibito.

Qual è la tabella numero 5

In medicina, l'uso di determinati prodotti per varie malattie combinano il concetto di "tavolo". Nei pazienti con epatite cronica, è prescritta la tabella n. 5. Un processo acuto o esacerbazione della cronica richiede la nomina del tavolo n. 5a, che si distingue per una maggiore severità e limitazione nel consumo di grassi e sale.

Quali prodotti sono adatti

Una corretta alimentazione per l'epatite di qualsiasi eziologia può essere gustosa e varia. Puoi mangiare:

  1. Pane bianco e nero Polpette non lievitate
  2. Brodi di verdure
  3. Pollo bollito, vitello, coniglio, tacchino.
  4. Pesce magro bollito e al forno.
  5. Il latte e i suoi prodotti sono limitati solo dal loro contenuto di grassi.
  6. Omelette da un uovo.
  7. Cereali (eccetto legumi).
  8. Le verdure includono cavoli, pomodori, cetrioli, barbabietole, carote, zucchine, melanzane, cipolle.
  9. Lo zucchero è moderato, la parte è sostituita da xilitolo.
  10. Tè sfusi, succhi.
  11. Burro e olio vegetale.

Quali prodotti dovrebbero essere esclusi

Elenco di prodotti che una persona dovrebbe dimenticare:

  1. Baking.
  2. Brodo ricco di carne e pesce.
  3. Agnello, maiale, carne grassa, prodotti a base di carne affumicati e in scatola.
  4. Merluzzo, trota, sgombro e altre varietà di pesce grasso.
  5. Latte con un'alta percentuale di grassi.
  6. Uova fritte o sode.
  7. Legumi.
  8. Aglio, cipolle verdi, spinaci, acetosella, ravanello, ravanelli, funghi.
  9. Gelato, cioccolato, tutti i prodotti con crema.
  10. Rafano, senape, pepe.
  11. Caffè.
  12. Grassi animali, olio di palma, margarina.

Nutrire i bambini con malattie del fegato è simile alla dieta nei pazienti adulti.

Prova la dieta settimanale

Ecco un menu indicativo per la settimana:

  1. qualsiasi porridge, tè;
  2. vinaigrette, tè;
  3. uovo di gallina in frittata, tè;
  4. porridge, tè;
  5. budino di ricotta, tè;
  6. frittelle di riso e grano saraceno, composta;
  7. cavolfiore in pastella, succo di mela.
  1. fetta di pollo bollita con grano saraceno, succo;
  2. cheesecakes, tè;
  3. farina d'avena, gelatina;
  4. zucchine in camicia, succo;
  5. porridge di zucca, tè;
  6. ricotta con uvetta, tè;
  7. porridge, gelatina.
  1. zuppa di verdure, patate lesse, stufato di pesce, composta;
  2. zuppa di purea di zucca, petto di pollo in umido, insalata di verdure fresche, gelatina di frutta;
  3. zuppa di patate dietetiche, polpette di carne, riso bollito, tè;
  4. zuppa di riso, pesce al vapore, insalata, gelatina;
  5. zuppa di verdure in brodo, coniglio brasato, tè;
  6. zuppa di zucca, polpette di manzo, insalata, tè;
  7. zuppa di latte, pollo bollito, insalata, tè.
  1. kefir, biscotti galete;
  2. cheesecakes, tè;
  3. pancake di riso e grano saraceno, succo di frutta;
  4. kefir, biscotti d'avena;
  5. budino di carote, gelatina;
  6. biscotti proteici, tè;
  7. verdure stufate, composta.
  1. casseruola di ricotta, tè debole;
  2. petto di pollo al forno con prugne, insalata, gelatina;
  3. pollo bollito con verdure, tè;
  4. polpette di pesce con verdure, tè;
  5. pilaf con carne di manzo, gelatina;
  6. pesce al forno, insalata, tè;
  7. farina d'avena, kefir.

Top 3 ricette dietetiche numero 5

Per la tua dieta non solo è stato utile, ma anche gustoso, qui ci sono ricette popolari che soddisfano tutti i requisiti della dieta numero 5.

  1. Budino di ricotta Tre cucchiai di semola versano il latte (0,5 tazze) e insistono per 15 minuti. Battere la cagliata (0,5 kg) in un frullatore. Separatamente, battere 3 cucchiai di burro e due uova. Mescolare tutti gli ingredienti, zucchero a piacere, uvetta, scorza di limone. Stendere l'impasto ottenuto in stampi e infornare a 20 ° C per 20 minuti.
  2. Zuppa di farina d'avena con zucca Zucca pre-lavata e tagliata senza buccia (100 g) fino a metà cottura. Quindi mettere la zucca nella padella (non versare il brodo), aggiungere mezzo cucchiaino di olio e stufare un po '. Versa due cucchiai di farina d'avena, un po 'di decotto rimasto. Cucini come il porridge. Macinare la miscela in un frullatore ad una massa omogenea, aggiungere un po 'più di burro.
  3. Polpettine di manzo Carne diverse volte per macinare in un tritacarne. Aggiungere patate grattugiate, impregnare il pane di ieri e salare. Tortini formati sparsi su una teglia da forno, versare metà dell'acqua e inviare in forno. Cuocere fino al termine.

Autore: Semenova Elena

Come si usa e le ricette per la preparazione.

In questo articolo scopriremo se il latte fa bene alla salute di questo organo.

Che effetto ha questo vegetale sull'organo?

Come proteggere il corpo ed eliminare gli effetti dell'assunzione di antibiotici.

Nutrizione e dieta per i pazienti con epatite, menù settimanale

Saluti a voi, lettori.

La dieta per l'epatite è estremamente importante. Riduce il carico sull'organo malato e migliora le sue funzioni principali:

  • secrezione della bile;
  • metabolismo del colesterolo e dei grassi;
  • accumulo di glicogeno.

Il tavolo di trattamento varia in base alla forma e al decorso della malattia. Nell'epatite virale o tossica acuta, ai pazienti viene prescritta la dieta n. 5a. La forma cronica, così come durante il cedimento del periodo acuto, è necessariamente accompagnata dalla tabella medica n. 5.

Cibo per epatite acuta

Nel decorso acuto della malattia, viene mostrata la tabella di trattamento n. 5a, la cui composizione è approssimativamente la seguente:

83-92 g di proteine ​​(circa il 50% di esse deve essere di origine animale);
75 g di grassi (35% vegetali);
330 g di carboidrati;
2 l di liquido;
4 g di sale.
Il valore energetico della dieta in epatite acuta è di 2400 kilocalorie.

Il numero di pasti, come in molti tavoli medici, è di circa 5-6 volte, ma il loro volume è regolato in base al contenuto calorico totale.
I piatti sono trattati termicamente: in umido, al forno, bolliti in acqua e al vapore. Il vantaggio è dato al cibo tritato o purificato, la cui temperatura sarà piacevole e non irritante per gli organi dell'apparato digerente.
Dieta:

  • Assistenza sanitaria per il corpo delicata.
  • Stimolazione delle principali funzioni del fegato.
  • Fornitura attiva del corpo con glicogeno.
  • Prevenire il rischio di crescita eccessiva delle cellule del fegato con il grasso.
  • Esecuzione di processi rigenerativi del corpo.
  • Metabolismo migliorato

Dovresti saperlo!
La dieta dovrebbe essere ricca di vitamina A, B, B3, B15, C. Essi contribuiscono ai processi rigenerativi del fegato.
Se si nota una grave esacerbazione dell'epatite con grave intossicazione, è necessario bere un maggiore volume di acqua.

Prodotti che consentono la dieta numero 5a

Di particolare importanza è l'uso di tali sostanze:
pectina (mele, prugne, fichi, datteri, albicocche di melone e altri);
lipotropici (manzo, fiocchi di latte, pesce e pesce, uova, farina di soia);
glicogeno (zucchero, miele, datteri, uvetta, banana, cachi, cocomero, fichi).

Prodotti consentiti

  • pane raffermo leggero a base di farina di frumento, biscotti dietetici;
  • brodi vegetali;
  • semola, farina d'avena, semole di riso;
  • tagliatelle;
  • carne di vitello, pollo, tacchino, coniglio;
  • pesce di fiume e magra;
  • latte, yogurt, cagliata non lievitata;
  • bianchi d'uovo di pollo;
  • patate, barbabietole, cavolfiori, carote, zucche, zucchine, zucchine;
  • frutti dolci e morbidi e bacche;
  • tè, caffè, decotti di frutta secca o rosa canina;
  • non più di 30 g di burro;
  • oli vegetali raffinati.

Ricette dieta numero 5 per l'epatite

Prodotti proibiti

Gli ingredienti, i piatti da cui è indesiderabile servire il paziente con epatite acuta includono:

  • pane della prima freschezza, a base di farina di segale, pasticcini ad alto contenuto di grassi;
  • brodo forte di carne o pesce;
  • carne grassa, frattaglie, salsicce;
  • prodotti affumicati;
  • cibo in scatola;
  • pesce grasso, salato, essiccato;
  • latticini grassi e molto acidi;
  • formaggi salati e taglienti;
  • tuorlo d'uovo di pollo;
  • funghi e decotti su di loro;
  • fagioli;
  • verdure e frutta con un alto contenuto di fibre grossolane - rapa, ravanello, acetosa, ravanelli, cipolle, aglio (cavolo e mele possono essere utilizzati dopo il trattamento termico);
  • miglio, orzo e altri cereali friabili;
  • cacao e prodotti con il suo contenuto;
  • caffè nero forte, bevande gassate;
  • grassi animali

Giorni di digiuno

Con epatite acuta costantemente progressiva, è necessario un ulteriore periodo di digiuno. Questo dovrebbe essere fatto circa una volta ogni 10 giorni, se non ci sono controindicazioni.
Queste opzioni sono grandi:

Giornata dello zucchero

Contiene fino a 180 g di carboidrati facilmente digeribili e dà al corpo circa 600-750 kilocalorie. È il seguente: dopo 2,5 ore e mezza di pausa, il paziente beve 250 millilitri di tè moderatamente caldo (non più di 55 °), a cui vengono aggiunti 35 grammi di zucchero (preferibilmente, in modo che non sia raffinato). La malattia è controindicata nel diabete mellito e, in caso di malfunzionamento dei reni, l'assunzione di liquidi è strettamente controllata.

Giorno di digiuno cagliata:

600 g di ricotta con acido dietetico mescolato con 50 g di panna acida 10-15% di grassi e consumare in quattro dosi (è inoltre permesso bere mezzo litro di brodo di rosa canina);
400 g di ricotta con due cucchiaini di zucchero da mangiare durante il giorno, puoi bere il kefir;
500 g di ricotta e 400 g di prugne cotte al vapore senza pietre da usare in 6 ricevimenti.

Riso e giornata composta.

Cereali di riso nella quantità di 50 g cotti con l'aggiunta di 100 g di zucchero. Sutra, dopo 2,5-3 ore, bere 150 ml di composta di mele e dividere il porridge per il pranzo e la cena.

Maggiori informazioni sui giorni di scarico che ho scritto in uno degli articoli qui

Dieta per epatite cronica

  • Valore energetico - da 2400 a 2900 calorie.
  • Eliminazione di alimenti contenenti purine e acido ossalico.
  • Limitare la quantità di sale a due cucchiaini.
  • Evitare prodotti ricchi di fibre grossolane e stimolare la secrezione di succhi gastrici.

L'esatta quantità di proteine, grassi e carboidrati commestibili da determinare in base al peso corporeo del paziente:
per calcolare le proteine, il peso di una persona deve essere moltiplicato per 1.5-2.2 (a seconda dell'attività fisica);
grassi - da 1.2-1.8, carboidrati - da 4-6.

La parte principale del grasso dovrebbe cadere sull'olio vegetale, particolarmente prezioso per il fegato di sesamo, oliva e zucca. È permesso anche un po 'di burro.
Particolare attenzione dovrebbe essere rivolta alle proteine, che comprendono sostanze lipotropiche. Sono responsabili per migliorare il metabolismo del colesterolo nel corpo e prevenire l'infiltrazione del fegato. I lipotropi sono contenuti in latticini, carne magra, pesce, uova.
Il tasso di carboidrati facilmente digeribili dovrebbe essere di 80 g al giorno. Questi possono essere frutta dolce, zucchero e tutti i prodotti contenenti zucchero. Anche se sarà meglio sostituire lo zucchero con il miele.
L'elenco degli alimenti raccomandati e proibiti è simile alla dieta n. 5a, ma con la rimozione della restrizione all'uso di cibo esclusivamente macinato o bollito.

Come mangiare durante il trattamento dell'epatite C?

L'epatite C virale o, in altre parole, "killer affettuoso" è un'infezione che colpisce le cellule del fegato, spesso asintomatica. Il pericolo della malattia è che può portare alla disabilità e, in alcuni casi, persino alla morte.

Regole di nutrizione nell'epatite cronica C

Dieta per l'epatite C comporta l'alimentazione su un menu di risparmio n. 5. Lo scopo della dieta è ripristinare funzionalità epatica compromessa. Il valore di energia totale è un massimo di 3200 kcal. Composizione chimica dell'alimentazione:

  • proteine ​​- non più di 100 grammi;
  • grassi - non più di 70 g;
  • carboidrati: non più di 550 g;
  • sale - non più di 10 g;
  • assunzione di liquidi - fino a 2 litri.

Quando si cucinano i piatti, lo schazheny meccanico non ha importanza. Nell'epatite C cronica, il consumo di grassi animali è ridotto al minimo e i prodotti della loro decomposizione termica sono completamente esclusi. I grassi di burro e di verdure non sono soggetti a riscaldamento e vengono utilizzati a freddo. Le insalate sono preparate con verdure o usate crude, i piatti sono cotti e cotti al forno. È vietato friggere e passare.

La dieta per l'epatite C elimina l'uso di sostanze estrattive azotate, il colesterolo dei pazienti. Inoltre, viene somministrata una grande quantità di proteine ​​animali, carboidrati, vitamine e liquidi. Il sale viene aggiunto al cibo con moderazione. Pertanto, l'alimentazione con epatite C implica che il menu contenga una varietà di piatti a base di ricotta, latte e prodotti caseari, verdura e frutta.

Il menu include tali prodotti e piatti:

  • cracker di pane integrale;
  • farina d'avena cotta;
  • formaggio a pasta molle e magro;
  • insalate di verdure;
  • latte e kefir;
  • panna acida non aspra;
  • albumi d'uovo;
  • primi piatti su brodo vegetale senza cipolle con verdure e cereali;
  • secondi piatti bolliti e al forno di carne di vitello a basso contenuto di grassi, manzo, coniglio, oca, tacchino e pesce;
  • piatti a base di cereali;
  • salse da latte e panna acida, nonché salse preparate su brodi di verdure con farina fredda passata;
  • tè, tè con latte;
  • succedanei del caffè;
  • gelatine, mousse, gelatine, miele, marmellate, marmellate.

La dieta per l'epatite cronica C suggerisce l'eliminazione di tali prodotti e piatti dal menu:

  • bevande contenenti caffeina;
  • brodi a base di carne, pesce o funghi;
  • verdure: acetosa, rabarbaro, aglio, ravanello, fagioli, funghi;
  • prodotti contenenti molto sale e acido;
  • tuorli d'uovo;
  • grasso;
  • piatti di frattaglie

Nella corretta alimentazione per l'epatite C cronica, verdure crude e bollite, carne magra, pollame, coniglio e pesce vengono utilizzati per preparare piatti freddi e spuntini. Non puoi mangiare molto sale, quindi la sua quantità nel menu è ridotta al minimo. Per migliorare il gusto dei piatti progettati con la dieta numero 5, le verdure sono combinate con frutta e bacche. Le insalate sono condite con panna acida. Il pesce viene utilizzato per preparare insalate, pesce e pesce ripieno, pasta di pesce e pesce marinato.

Dieta per l'epatite C raccomanda una vasta gamma di primi piatti. Brodi vegetali, cereali, latte, latticini e kvas servono come base liquida per cucinare. I pasti sono cucinati senza cipolle, le verdure sono anche in umido, bollite, ma non passabili. I primi di latticini sono raccomandati, e d'estate è okroshka. I primi piatti contribuiscono alla secrezione del succo gastrico.

Per la preparazione dei piatti principali una corretta alimentazione per l'epatite cronica del fegato comporta l'uso di verdure bollite e al forno (non acetosa, rabarbaro, spinaci e funghi). Puoi anche cucinare il porridge sull'acqua o latte, cereali, come budini al vapore, polpette di carne, polpette di carne e gnocchi. È possibile aggiungere prugne e frutta secca.

Casseruole e budini di ricotta non sono esclusi. Non posso usare i fagioli. Puoi mangiare piatti di pasta con pomodori, formaggio e verdure. Pesce a basso contenuto di grassi e carne di pollame viene cotto e cotto. L'uso di uova è limitato a 1 pz. al giorno

Dai piatti dolci, la dieta per l'epatite cronica consente il consumo di frutti di bosco e frutta, così come composte, kissels, mousse, purè di patate e mele cotte. Non puoi albicocche, uva, prugne, ma anche bacche e frutti acerbi.

Ricette dietetiche

Ricette per piatti freddi e snack:

  1. Carote con panna acida. Le carote devono essere grattugiate con buchi fini e condite con zucchero e panna acida.
  2. Insalata di pomodori e cetrioli freschi. Tagliare le verdure, salare e condire con panna acida.
  3. Cavolo con mele e carote. Il cavolo tritato fine viene salato, speronato e lasciato per 40 minuti.Le mele vengono tagliate a strisce, le carote grattugiate sono grattugiate. Unire gli ingredienti e condire con panna acida.
  4. Patè di pesce Carote finemente grattugiate stufate con burro. Il filetto di lucioperca o carpa viene bollito, tritato in un tritacarne, carote e burro vengono aggiunti e montati.

Ricette primi piatti:

  1. Zuppa di riso Il riso viene bollito in acqua fino a quando non è completamente bollito, quindi il latte viene versato e fatto bollire per altri 10 minuti. La zuppa è condita con burro e servita.
  2. Zuppa con verdure e orzo. L'orzo, messo nell'acqua, viene fatto bollire per 20-25 minuti, poi le patate vengono messe a dadini e le radici vengono tostate in brodo vegetale con burro: carote, prezzemolo. Cuocere altri 15 minuti, alla fine mettere i pomodori schiacciati crudi senza pelle e sale.
  3. Purea di zuppa di zucchine. Zucchine finemente tritate ammesse con latte e burro. La massa finita viene asciugata e diluita fino alla consistenza della zuppa con il latte bollito, portata a ebollizione e riempita con uova montate, burro e sale.
  4. Zuppa di latte con "Ercole". Ercole si addormenta nel latte bollente e fa sobbollire per 40 minuti. Alla fine della cottura, aggiungere lo zucchero e il sale, prima di servire, mettere un pezzo di burro.

Ricette per i piatti principali:

  1. Zrazy di patate con formaggio. Lessare le patate nel latte, scolare il liquido, asciugare le patate. Lasciare raffreddare, quindi aggiungere la farina e 1/2 uovo, impastare e formare le torte. Nel mezzo della tortilla gettare le palle di fiocchi di latte, pizzicare i bordi. Al vapore.
  2. Budino di grano saraceno al vapore con cagliata. Far bollire il grano saraceno con il latte, raffreddare e strofinare, aggiungere sale, zucchero e cagliata, mescolare. Montare gli albumi e aggiungere delicatamente alla massa. Metti in forma e cotto a vapore fino al completamento.
  3. Nonna con noodles e ricotta. I noodles sono bolliti in acqua fino a cottura e non filtrano. La ricotta viene mescolata con uova, zucchero e sale, aggiunta ai noodles e condita con burro. La teglia è cosparsa di pangrattato, sparsa e cotta al forno.
  4. Soufflé di pesce al vapore. Il filetto di pesce viene bollito in acqua fino a cottura e macinato in un tritacarne. Latte, burro e uova vengono aggiunti ai pesci. La massa viene abbattuta, disposta nella forma, oliata e al vapore.
  5. Manzo alla Stroganoff di manzo. Il manzo è cotto, quindi tagliato a listarelle. Le carote sono bollite e strofinate. Gli ingredienti sono mescolati, conditi con panna acida e cuocere per 5-10 minuti.

La compliance alimentare con l'epatite C cronica allevia il fegato e ripristina gradualmente la sua funzionalità, oltre a migliorare le condizioni generali del paziente e ridurre il dolore.

Dieta dell'epatite C: Menu di tutti i giorni

La dieta dell'epatite C mira a creare un regime benigno per il fegato, che è in gran parte influenzato dal processo infiammatorio. Le regole di base corrispondono alla dieta n. 5 di M. Pevzner e alle sue varietà. Ma solo un medico può dare raccomandazioni specifiche, poiché molto dipende dalle caratteristiche delle condizioni del paziente e dalla forma della malattia.

Gli standard sono calcolati per adulti e bambini separatamente, poiché i bambini hanno bisogno di più proteine, che è il materiale da costruzione del corpo.

La nutrizione per l'epatite C, in accordo con i requisiti della dieta menzionata, dovrebbe essere frazionaria. Ci sono tre pasti principali e due spuntini. Le porzioni sono raccomandate piccole in modo da non sovraccaricare il fegato.

I principi di base che definiscono la dieta per l'epatite C sono i seguenti:

  • pasti suddivisi;
  • una piccola diminuzione della quantità di carboidrati, principalmente dovuta a una facile digeribilità;
  • limitare il contenuto di grassi nel menu giornaliero;
  • osservanza dell'apporto proteico in accordo con gli indicatori raccomandati dal Ministero della Salute.

La Tabella 5 stabilisce alcune regole relative ai metodi di cottura. I prodotti possono essere cucinati, al vapore, anche al forno e in umido di tanto in tanto, ma nel menù non dovrebbero esserci cibi fritti. Ci sono alcune sfumature in relazione ai piatti da portata. Il cibo deve essere caldo (né caldo né freddo). Nella maggior parte dei casi, non è necessario pulirlo, devono essere elaborate solo verdure ricche di fibre. La carne filata dovrebbe essere tritata.

Le principali differenze tra i tipi di dieta nell'epatite acuta e cronica non sono nel set di cibi consentiti e proibiti, ma nel contenuto calorico della dieta, il contenuto di proteine, grassi e carboidrati.

Quindi, nell'epatite acuta, viene applicata la dieta n. 5A. È più rigoroso, è caratterizzato da un basso contenuto calorico (non più di 2200 kcal al giorno), il contenuto di grassi e carboidrati è ridotto al minimo - fino a 70 ge 300 g, rispettivamente. Per fare un confronto, la dieta classica n. 5, mostrata in epatite cronica (e virale acuta - ma durante la remissione), suggerisce fino a 90 g di grassi, fino a 350 g di proteine ​​e valore energetico a livello di 2500-2700 kcal.

In caso di epatite, così come qualsiasi altra malattia del fegato, è impossibile mangiare completamente dal punto di contenuto vitaminico a causa del fatto che il consumo di frutta e verdura è limitato. Pertanto, i complessi vitaminici vengono spesso prescritti separatamente.

Il cibo dovrebbe essere leggero e ben digerito: questa è la regola principale della dieta numero 5. È importante che il menu per ogni giorno includa frutta e verdura. Questo aiuterà a stabilire la digestione.

L'elenco dei prodotti approvati include:

prodotti

Caratteristiche di preparazione e uso

Varietà di carne a basso contenuto di grassi (coniglio, pollo, tacchino) e pesce (pesce persico, merluzzo)

La carne non cuoce necessariamente in forma bollita. Puoi preparare un soufflé e cuocerlo in forno, preparare piatti che assomigliano al classico manzo alla Stroganoff, ma da varietà consentite

Frutti di mare (calamari, gamberetti)

Sono ammessi in quantità limitate. I frutti di mare possono essere preparati con l'aggiunta di verdure

Semole - grano saraceno, avena, semola, riso

Puoi cucinare non solo il porridge. Nella dieta aggiungi casseruole e budini dai cereali elencati, che vengono cucinati con la ricotta. Porridge: un prodotto che in questo caso è la fonte più importante di carboidrati. È consentito cucinare pilaf con frutta secca, muesli con semi, ma senza additivi ipercalorici e uvetta.

La pasta può essere usata in forma bollita e nella zuppa

Verdure amidacee (zucchine, zucca, patate)

Sono considerati l'opzione migliore per i pazienti con epatite. Peperoni e cetrioli sono ammessi. I pomodori possono essere consumati solo in quantità limitata.

Panna acida a basso contenuto di grassi, formaggio, altri prodotti caseari

Puoi aggiungere prodotti caseari a vari piatti o usarli separatamente

Le uova sono consentite, ma con restrizioni. Ad esempio, solo due proteine ​​al giorno e mezzo di tuorlo (solitamente utilizzate per cucinare altri piatti)

Puoi mangiare mele, prugne, banane - solo in quantità limitate. Qualche volta il dottore permette a melograni o succo di melograno di migliorare la circolazione del sangue (solo se non ci sono altre controindicazioni - pancreatite o gastrite). Nonostante il fatto che nel trattamento dei frutti del fegato siano utili, non dovresti essere portato via

Grano e pane di segale

Solo la pasticceria o il pane essiccato di ieri è permesso, sono ammessi anche i cracker.

Permesso di ripristinare il fegato. Ad esempio, il brodo di rosa canina (è incluso anche in preparazioni farmaceutiche prescritte per la malattia in questione. Consigliamo un tè debole al limone (la quantità di zucchero è limitata, soprattutto - con lo xilitolo) I succhi sono costituiti da frutti e bacche non acide, con intolleranza diluita con acqua. assicurarsi di includere nel menu per la settimana per normalizzare la funzione di digestione.

Puoi cucinare le tue salse vegetali, usare verdure consentite, come il prezzemolo, che migliora notevolmente il gusto dei piatti.

Quando l'epatite è esclusa dalla dieta:

  • cibi grassi;
  • carne affumicata;
  • sottaceti;
  • sottaceti;
  • pane nero (provoca gonfiore);
  • caviale, frattaglie, sushi, qualsiasi pesce e carne in scatola;
  • salsicce (eccetto caseificio, ma sono consentite solo in quantità limitata);
  • quasi tutti i legumi, anche se alcuni esperti ammettono che è possibile cucinare fagiolini bolliti;
  • orzo perlato, grana d'orzo, mais;
  • pancakes e frittelle con qualsiasi ripieno (sono fritti, e questo è l'unico tipo di cottura vietato);
  • pasta con salsa di pomodoro, formaggio grasso, pancetta;
  • formaggi salati e grassi, panna, latte intero;
  • bianco e cavolfiore (provocando gonfiore), funghi, acetosa e spinaci (interrompono il metabolismo dell'acido urico, causano colecistite e GIH);
  • erbe amare (cicoria), spezie e spezie (adika, piselli, aceto, curcuma);
  • frutti crudi aspri, pere, uva, bacche acide come ciliegie, uva spina, mirtilli rossi, ecc.;
  • cioccolata, torte alla crema e pasticcini, pasticcini dolci, dolci vari, eccetto mousse di frutta e gelatina;
  • maionese, ketchup, senape;
  • forti brodi e gelatina (contengono molte sostanze estrattive che stimolano l'attività dello stomaco e dell'intestino, aumentano la produzione di acido cloridrico).

Non è possibile mangiare cibi contenenti molte purine (carni grasse: agnello, maiale, anatra e pesce), nonché acido ossalico. La quantità di sale è limitata.

Tra le bevande vietate ci sono caffè gassati e forti. È necessario eliminare completamente l'alcol, perché esacerba solo i sintomi della malattia e rende più difficile il trattamento. La cirrosi alcolica può svilupparsi come complicanza dell'epatite.

La zuppa è una parte importante della dieta quotidiana. La tabella mostra i tipi consentiti e vietati di primi piatti: