Principale > Prodotti

Alimenti ricchi di calcio

Buon pomeriggio amici! Per sentirsi bene, essere belli e pieni di energia, è importante mangiare una dieta equilibrata, dare al corpo la quantità necessaria di vitamine e minerali. Il calcio è un oligoelemento vitale. Non è prodotto dal corpo, quindi è importante consumare sistematicamente alimenti ricchi di calcio (Ca).

Quale cibo contiene grandi quantità di Ca, non tutti lo sanno. La principale fonte della sostanza è considerata latticini e latticini, ma la questione non è limitata a latte, panna acida, panna e kefir. C'è un sacco di cibo di origine vegetale e animale, che è in grado di riempire il bisogno del corpo di questo oligoelemento.

Informazioni sulle proprietà utili di un elemento

Prima di scoprire quali alimenti sono ricchi di calcio e di iniziare a preparare un menù giornaliero, è necessario capire quali benefici porta l'elemento traccia nel corpo. Questo minerale nel corpo più del resto. Si trova nelle ossa, nelle unghie, nei capelli, nei denti. Ecco perché gli alimenti arricchiti con Ca sono spesso prescritti per le fratture. Il calcio partecipa anche al sistema cardiovascolare, alla coagulazione del sangue, alla trasmissione degli impulsi nervosi.

Se non mangi cibi con un alto contenuto di Ca, questo porterà a danni alle ossa e violazioni:

  • scambio di cellule;
  • processi metabolici;
  • funzione riproduttiva.

Con una mancanza di sostanza, insonnia, ansia, debolezza, stitichezza, emicrania, unghie esfoliare, i capelli cadono e i denti si rompono. Per prevenire l'insorgere di tali sintomi, è necessario conoscere la frequenza giornaliera di consumo dell'elemento in traccia. Per gli adulti, uomini e donne hanno bisogno di 1000 mg di minerale al giorno, i bambini sotto i 3 anni hanno bisogno di 600 mg, bambini in età prescolare - 800 mg, adolescenti 1300 mg.

Durante la gravidanza, la tariffa giornaliera è raddoppiata. Con l'età, il calcio viene lavato via dalle ossa, quindi gli anziani hanno bisogno di 1200-1400 mg di una sostanza al giorno.

Assorbimento minerale

Il calcio stesso è scarsamente assorbito dal corpo umano. Per migliorare l'assorbimento del minerale, è necessario consumare alimenti che contengano fosforo, fluoro, ferro, potassio e magnesio, nonché vitamine D, B e C. Ma è importante non esagerare. Con un eccesso di questi minerali, il tasso di assorbimento dei nutrienti rallenta.

Un prodotto con il più alto contenuto di calcio non apporterà benefici al corpo se è ricco di grassi. I grassi formano composti con microelementi che si depositano sulle pareti intestinali come scorie. Completamente assimilabile aiuta alimenti ricchi di proteine. Gli alimenti proteici con calcio, fosforo e vitamina D sono indispensabili per le malattie delle ossa, così come per le persone che conducono uno stile di vita attivo e osservano la loro figura.

Dov'è un sacco di Ca?

Si crede che kefir, fiocchi di latte, latte - i migliori fornitori di calcio per il corpo umano. Sì, in questo tipo di cibo c'è molto di questo minerale e può essere consumato in qualsiasi momento della giornata senza danneggiare la figura, ma oltre ai prodotti caseari ce ne sono altri che non sono inferiori, ma sorpassano il latte o la panna acida in termini di contenuto di oligoelementi. I più ricchi sono prodotti di origine vegetale, cioè legumi (piselli, fagioli, soia, lenticchie).

Un po 'meno sostanza si trova in verdure, frutta, verdura, cereali. Ma il consumo giornaliero di questi prodotti consente di soddisfare le esigenze del corpo nell'elemento traccia. Componente obbligatoria della dieta di una persona che si preoccupa per la sua salute e le condizioni del sistema muscolo-scheletrico, sono noci e semi. Sesamo, papavero, mandorle - aggiungerli in una forma macinata a qualsiasi piatto.

L'elenco dei prodotti contenenti più calcio comprende carne, pesce e uova. Non differiscono nei tassi più alti, ma contengono le proteine ​​e gli elementi ausiliari necessari. Il maggior contenuto di Ca in questo gruppo di prodotti appartiene alla sardina. In 100 grammi di questo pesce ci sono 300 mg di calcio.

La quantità esatta di calcio in diversi gruppi di alimenti può essere trovata nella tabella seguente:

È importante che il cibo sia equilibrato. La mancanza o l'eccesso di qualsiasi sostanza può influire negativamente sulla salute. Se non si ottiene abbastanza calcio con il cibo, è possibile compensare questo con i farmaci. La farmacia può acquistare carbonato di calcio e citrato. È necessario bere targhe solo secondo la raccomandazione del dottore, poiché un'overdose con medicine minaccia con malattie serie degli organi interni.

Ora sai quali cibi hai bisogno di mangiare, in modo che il corpo funzioni normalmente, le tue ossa siano sane, i tuoi capelli siano lucidi e setosi, i tuoi denti sono bianchi come la neve e le tue unghie sono forti.

Speriamo che il nostro articolo ti sia stato utile. Se è così, prenditi un momento del tuo tempo e condividilo con gli amici sui social network. Il team "I and Fitness" è grato in anticipo a tutti coloro che ci aiutano a promuovere uno stile di vita sano negli spazi aperti della rete. Fino a quando ci incontreremo di nuovo, e buona fortuna!

15 prodotti contenenti grandi quantità di calcio

C'è più calcio nel tuo corpo di qualsiasi altro minerale ed è molto importante per la salute. Rende la maggior parte delle tue ossa e denti e svolge un ruolo nella salute del sistema cardiovascolare, nella funzione muscolare e nella trasmissione degli impulsi nervosi. Ecco perché è così importante che nella dieta siano presenti alimenti ricchi di calcio, poiché a causa della sua carenza una persona può sviluppare varie malattie e condizioni patologiche. In questo materiale considereremo i migliori prodotti contenenti calcio in grandi quantità.

Quali alimenti contengono elevate quantità di calcio

L'assunzione giornaliera raccomandata di assunzione di calcio (RSNP) è di 1000 mg al giorno per la maggior parte degli adulti. Si raccomanda inoltre che le donne sopra i 50 anni e ogni persona sopra i 70 anni ricevano 1200 mg al giorno e che i bambini dai 4 ai 18 anni ricevano 1300 mg. Tuttavia, la maggior parte della popolazione non riceve abbastanza calcio dalla dieta (1).

I cibi principali ricchi di calcio sono i latticini, come latte, formaggio e yogurt. Tuttavia, molte fonti non casearie contengono anche grandi quantità di questo minerale.

Questi includono frutti di mare, erbe, legumi, frutta secca, tofu e vari alimenti fortificati con calcio.

Ecco i primi 15 alimenti che contengono grandi quantità di calcio, molti dei quali non sono latticini.

1. Semi

Semi - piccolo "potere" nutriente. Alcuni contengono calcio, come semi di papavero, sesamo, sedano e chia.

Ad esempio, 1 cucchiaio (15 grammi) di semi di papavero contiene 126 mg, o il 13% del calcio RSNP (2).

I semi contengono anche proteine ​​e grassi sani. Ad esempio, i semi di chia sono una ricca fonte di acidi grassi vegetali omega-3 (3).

1 cucchiaio di semi di sesamo contiene il 9% del calcio RSNP. Il sesamo contiene anche altri minerali, tra cui rame, ferro e manganese (4).

Sommario:

Diversi tipi di semi sono buone fonti di calcio. Ad esempio, 1 cucchiaio di semi di papavero contiene il 13% di questo minerale.

2. Formaggio

L'elenco degli alimenti ricchi di calcio comprende vari tipi di formaggio.

La maggior parte dei formaggi sono eccellenti fonti di calcio. Il parmigiano contiene soprattutto il calcio - 1184 mg (118% di RSNP) in 100 grammi (5).

Formaggi più morbidi contengono meno di questo minerale. 100 grammi di formaggio brie contengono solo 184 mg (18% di RSNP) di calcio. Molti altri tipi di formaggio mostrano risultati medi, fornendo al corpo circa il 70% di RSNP per 100 grammi (6, 7).

Vale anche la pena notare che il calcio presente nei prodotti lattiero-caseari è più facilmente assorbito dall'organismo rispetto a quando proviene da fonti vegetali.

Molti tipi di formaggi sono anche ricchi di proteine, ad esempio la ricotta. Formaggi stagionati a pasta dura contengono poco lattosio, che li rende più adatti alle persone con intolleranza al lattosio.

Inoltre, i prodotti caseari hanno anche alcuni benefici per la salute. Uno studio recente mostra che i prodotti caseari possono ridurre il rischio di malattie cardiovascolari (8).

Un altro studio ha mostrato che il consumo giornaliero di formaggio negli alimenti è associato a un minor rischio di sviluppare la sindrome metabolica, il che aumenta il rischio di sviluppare malattie cardiovascolari, ictus e diabete di tipo 2 (9).

Tuttavia, ricorda che il formaggio pieno di grassi contiene un sacco di grassi e calorie. La maggior parte dei formaggi ha anche molto sodio, a cui alcune persone sono sensibili.

Dettagli su ciò che è utile e dannoso formaggio leggi qui - Formaggi: i benefici e i danni al corpo umano.

Sommario:

100 grammi di parmigiano regala al corpo umano il 118% del calcio RSNP. Anche se il formaggio contiene una grande quantità di grassi e calorie, il suo consumo può effettivamente ridurre il rischio di sviluppare malattie cardiovascolari.

3. Yogurt

Lo yogurt è un'ottima fonte di calcio. Molti tipi di yogurt sono anche ricchi di batteri probiotici vivi che sono molto buoni per la salute.

Una tazza (245 grammi) di yogurt bianco contiene il 30% del calcio RSNP. Contiene anche vitamina B2, fosforo, potassio e vitamina B12 (10).

Lo yogurt magro può contenere anche più calcio - circa il 45% del RSNP in una tazza (11).

Mentre lo yogurt greco è un'ottima fonte di proteine ​​nella dieta, fornisce all'organismo meno calcio rispetto allo yogurt normale (12).

Uno studio ha collegato l'uso dello yogurt al miglioramento della qualità generale della dieta e al miglioramento della salute metabolica. I soggetti che hanno consumato lo yogurt hanno avuto rischi più bassi per lo sviluppo di malattie metaboliche, come il diabete di tipo 2 e le malattie cardiovascolari (13).

Leggi di più sui benefici dello yogurt qui - Yogurt: benefici e danni al corpo.

Sommario:

Lo yogurt è una delle migliori fonti di calcio, fornendo al corpo umano il 30% del calcio RSNP da una tazza. È anche una buona fonte di proteine ​​e altri nutrienti.

4. Salmone in scatola e sardine

Le sardine e il salmone in scatola sono alimenti ricchi di calcio a causa delle loro ossa commestibili. 100 grammi di sardine in scatola forniscono al corpo il 38% di RSNP e 100 grammi di salmone in scatola con le ossa ci danno il 25% di RSNP (14, 15).

Questi pesci grassi ci forniscono anche proteine ​​di alta qualità e acidi grassi omega-3 che fanno bene al cuore, al cervello e alla pelle (16, 17).

Mentre i frutti di mare possono contenere mercurio, i piccoli pesci, come le sardine, hanno un basso livello di questa sostanza nociva. Inoltre, sia le sardine che il salmone hanno alti livelli di selenio, un minerale che può resistere alla tossicità del mercurio (18).

Sommario:

Le sardine e il salmone in scatola sono una scelta molto salutare. Una tanica di sardine da 240 grammi rifornisce il nostro corpo di calcio per il 91% di RSNP.

5. Legumi

I legumi, come i fagioli e le lenticchie contengono quantità significative di fibre, proteine ​​e oligoelementi. Possono anche vantare una grande quantità di ferro, zinco, acido folico, magnesio e potassio. Alcune varietà sono anche ricche di calcio.

I fagioli alati hanno la maggiore quantità di calcio tra i legumi. Una porzione da 200 grammi di fagioli alati cotti contiene 184 mg di calcio, ovvero il 18% di RSNP (19).

I fagioli bianchi sono anche una buona fonte di calcio - 200 grammi di fagioli bianchi cotti contengono 146 mg di questo minerale, che è il 14% del RSNP. Altre varietà di fagioli e lenticchie contengono meno di questo minerale - 4-6% del RSNP per porzione (20, 21, 22).

Gli studi dimostrano che i legumi possono aiutare a ridurre il colesterolo LDL ("colesterolo cattivo") e ridurre il rischio di sviluppare il diabete di tipo 2 (23).

Sommario:

I legumi sono molto nutrienti e una porzione da 200 grammi di fagioli alati bolliti fornisce all'organismo il calcio per il 24% di RSNP.

6. Mandorla

Tra tutte le noci, le mandorle sono le più ricche di calcio. Solo 100 g di mandorle contengono 266 mg di calcio, ovvero il 27% di RSNP (24).

La stessa quantità di mandorla fornisce anche al corpo quasi 12 grammi di fibra, oltre a grassi e proteine ​​salutari. Queste noci sono un'ottima fonte di magnesio, manganese e vitamina E.

Mangiare noci può aiutare a ridurre la pressione sanguigna, ridurre il grasso corporeo e altri fattori di rischio per le malattie metaboliche (25).

In dettaglio sulle proprietà benefiche delle mandorle, potete trovare in questa pagina - Mandorle: i benefici e i danni al corpo umano.

Sommario:

Le mandorle contengono una grande quantità di sostanze nutritive, come grassi sani, proteine, magnesio e altri. Mangiare solo 100 grammi di mandorla fornisce al nostro corpo il 27% del calcio RSNP.

7. Proteine ​​del siero di latte

Le proteine ​​del siero di latte si trovano nel latte e le sue proprietà salutari sono attualmente ampiamente studiate. Questa è un'ottima fonte di proteine, che è piena di amminoacidi rapidamente digeribili.

Gli scienziati hanno attribuito l'assunzione di proteine ​​del siero di latte alla perdita di peso e un miglior controllo della glicemia in diversi studi (26).

Il siero di latte è anche estremamente ricco di calcio. Un misurino da 28 grammi di isolato di proteine ​​del siero del latte in polvere contiene 200 mg di calcio, che rappresentano il 20% del RSNP (27).

Sommario:

Le proteine ​​del siero del latte sono una fonte proteica eccezionalmente sana. Il misurino di polvere di proteine ​​di siero di latte contiene il 20% di calcio RSNP.

8. Alcune verdure a foglia verde

Le verdure a foglia scura sono incredibilmente salutari e alcuni di loro sono anche alimenti ricchi di calcio. Le verdure a foglia verde scuro ricche di calcio comprendono vari tipi di cavoli, verdi (prezzemolo, aneto) e spinaci.

Ad esempio, una porzione da 250 grammi di verdure a foglia verde scuro cotta e verdure contiene 350 mg di calcio, che corrisponde al 35% di RSNP (28).

Si noti che alcune varietà contengono una grande quantità di ossalato. Questi sono composti naturali associati al calcio, che ne rendono inaccessibili alcuni al corpo.

Spinaci è uno di questi prodotti. Pertanto, nonostante l'alto contenuto di spinaci di calcio, è meno disponibile di quello che è presente nelle verdure a basso contenuto di ossalico come cavoli e verdure.

Sommario:

Alcune verdure e verdure a foglia verde sono ricche di calcio. Una porzione da 250 grammi di verdure a foglia cotte contiene il 35% del fabbisogno giornaliero.

9. Rabarbaro

Il rabarbaro contiene molte fibre, vitamina K, calcio e un minor numero di altre vitamine e minerali. Contiene fibre prebiotiche, che possono contribuire allo sviluppo di batteri benefici nell'intestino (29).

Sia gli spinaci che il rabarbaro contengono molti ossalati, quindi la maggior parte del calcio non viene assorbito. Uno studio ha dimostrato che solo un quarto della quantità totale di questo minerale presente nel rabarbaro è in grado di assorbire il nostro corpo (30).

D'altra parte, la quantità di calcio nel rabarbaro è piuttosto grande. Pertanto, anche se assorbi solo un quarto, sarà 90 mg per 250 g di porzione di rabarbaro cotto (31).

Dettagli sulle proprietà benefiche del rabarbaro, puoi trovare in questa pagina - Rabarbaro: i benefici e i danni al corpo.

Sommario:

Il rabarbaro contiene molte fibre, vitamina K e altri nutrienti. Il calcio contenuto nel rabarbaro non può essere completamente assorbito, ma nonostante ciò, ne si ottiene ancora una quantità significativa.

10. Prodotti fortificati

Un altro modo per ottenere abbastanza calcio è usare alimenti arricchiti con questo minerale. Alcuni cereali possono contenere fino a 1000 mg di calcio (100% di RSNP) per porzione, e cioè senza contare l'aggiunta di latte.

Tuttavia, tieni presente che il tuo corpo non può assorbire tutto questo calcio allo stesso tempo, ed è meglio distribuire il suo consumo in più porzioni e consumarlo durante il giorno (32).

Farina e farina di mais possono anche essere fortificati con il calcio. Ecco perché alcuni tipi di pane, tortillas e cracker contengono grandi quantità di questo minerale.

Sommario:

Gli alimenti a base di cereali possono essere fortificati con il calcio. Studia le etichette per scoprire quanto il calcio è presente negli alimenti fortificati.

11. Amaranto

L'amaranto è una pseudograin incredibilmente nutriente che è una buona fonte di acido folico ed è molto ricca di alcuni minerali, tra cui manganese, magnesio, fosforo e ferro.

La porzione da 250 g di amaranto bollito fornisce all'organismo 117 mg di calcio, pari al 12% di RSNP (33).

Le foglie di amaranto contengono ancora più calcio - 130 grammi di foglie di amaranto preparate contengono 275 mg di calcio, che rappresentano il 28% di RSNP. Le foglie contengono anche una grande quantità di vitamine A e C (34).

Sommario:

I semi e le foglie di amaranto sono molto nutrienti. La porzione da 250 g di semi di amaranto bollito fornisce al corpo umano calcio per il 12% di RSNP.

12. Edamame e Tofu

Edamame e tofu sono alimenti ad alto contenuto di calcio.

Edamame è soia in un baccello. Una porzione da 150 grammi di edamame contiene il 10% di calcio RSNP. Questo popolare snack giapponese è anche una buona fonte di proteine ​​e soddisfa pienamente il fabbisogno giornaliero di acido folico (35).

Il tofu con l'aggiunta di solfato di calcio ha anche quantità eccezionalmente elevate di questo minerale. È possibile ottenere l'86% di RSNP utilizzando l'intera semimaschera (126 g) di questo prodotto (36).

Sommario:

Il tofu e l'edamame sono ricchi di calcio. Solo la metà di una ciotola di tofu, preparata con l'aggiunta di solfato di calcio, ha l'86% del RSNP.

13. Bevande arricchite

Anche se non bevi latte, puoi ancora prendere il calcio da bevande fortificate non casearie. Una tazza di latte di soia fortificato contiene il 30% del calcio RSNP. Il latte di soia contiene 7 g di proteine, il che lo rende molto simile al latte di mucca tradizionale (37).

Altri tipi di latte a base di noci e semi possono essere arricchiti con livelli ancora più elevati di calcio. Tuttavia, non solo i prodotti caseari di origine vegetale sono arricchiti. Il succo d'arancia può anche essere arricchito, fornendo al tuo corpo fino al 50% del calcio RSNP per tazza (38).

Sommario:

Il latte vegetale e il succo d'arancia possono essere fortificati con il calcio. Una tazza di succo d'arancia arricchito può fornire al tuo corpo metà dell'introito giornaliero di calcio.

14. Fichi

I fichi secchi sono ricchi di antiossidanti e fibre. Rispetto ad altri frutti secchi, contiene anche più calcio. Infatti, 100 g di fichi secchi contengono 162 g di calcio, che è il 16% del RSNP (39).

Inoltre, i fichi forniscono anche al corpo una discreta quantità di potassio e vitamina K.

Sommario:

I fichi secchi contengono più calcio rispetto ad altri frutti secchi. Quando mangi 100 grammi di fichi secchi, ottieni il 16% del fabbisogno giornaliero di questo minerale.

Dettagli sulle proprietà benefiche dei fichi si possono trovare su questa pagina - Fichi: benefici e danni al corpo.

15. Latte

Il latte vaccino è una delle migliori e più economiche fonti di calcio. Una tazza (250 ml) di latte vaccino contiene 276-352 mg di calcio, a seconda che il latte sia intero o scremato. Anche il calcio nei prodotti lattiero-caseari è ben assorbito (40, 41).

Inoltre, il latte è una buona fonte di proteine, vitamina A e vitamina D.

Il latte di capra è un'altra eccellente fonte di calcio, fornendo al corpo 327 mg per tazza (42).

Sommario:

Il latte è un'ottima fonte di calcio ben assorbito. Una tazza di latte fornisce al corpo umano il 27 - 35% del fabbisogno giornaliero di questo minerale.

per riassumere

Il calcio è un minerale importante che potresti non ricevere abbastanza dal cibo.

Mentre i latticini tendono ad avere i più alti livelli di calcio, ci sono anche molti altri buoni prodotti a base di erbe che contengono questo minerale in grandi quantità.

Puoi facilmente soddisfare i tuoi bisogni di calcio mangiando cibi da questo elenco eterogeneo.

Alimenti ricchi di calcio

Il calcio è un elemento macro vitale in presenza del quale più di 300 reazioni biochimiche hanno luogo nel corpo umano.

Il minerale svolge un ruolo primario nella costruzione e nel rafforzamento del tessuto osseo, partecipa ai processi di coagulazione del sangue, alla normalizzazione della contrattilità miocardica, ai muscoli scheletrici, al ripristino dell'equilibrio tra reazioni di eccitazione, inibizione nel cervello, regolazione dell'attività di determinati enzimi.

Il composto prende il nome dalla parola "Calx", che significa "Lime" in latino.

Ruolo biologico

La concentrazione totale di calcio nel corpo umano è pari al 2% del peso corporeo (1.000-1.500 grammi), con la maggioranza (99%) riscontrata nel tessuto osseo, nelle unghie, nello smalto e nella dentina dei denti.

Il valore della macro: regola la pressione del sangue, dei tessuti e dei liquidi intercellulari (insieme a sodio, magnesio e potassio); partecipa alla formazione del tessuto osseo, compresi i denti e la cartilagine; supporta la normale coagulazione del sangue grazie al potenziamento della transizione della protrombina alla trombina; migliora la permeabilità delle membrane per la penetrazione di ormoni, sostanze nutritive; potenzia la produzione di immunità cellulare e umorale, con conseguente miglioramento della resistenza del corpo alle infezioni; supporta il tono muscolare scheletrico; neutralizza gli effetti negativi dell'acido lattico e dell'acido urico che si accumulano nei muscoli a causa della scissione di grassi e proteine ​​(durante l'esercizio); partecipa ai meccanismi di trasmissione degli impulsi nervosi al cervello; normalizza la sintesi di proteine ​​e acidi nucleici nella muscolatura liscia; sigilla le pareti dei vasi sanguigni, causando una diminuzione del rilascio di composti istaminici; stabilizza l'equilibrio acido-alcalino nel corpo; attiva l'azione degli enzimi coinvolti nella formazione dei neurotrasmettitori.

La normale concentrazione di calcio nel sangue è 2,2 millimoli per litro. Le deviazioni da questo indicatore indicano una deficienza o eccesso del composto nel corpo. Considerare i sintomi che indicano lo sviluppo di ipo o ipercalcemia.

Carenza e overdose

Il calcio è immagazzinato nella struttura porosa delle lunghe ossa tubolari. In caso di assunzione insufficiente del minerale con il cibo, il corpo "va" a mobilizzare il composto dal tessuto osseo, a seguito del quale le ossa del bacino, della colonna vertebrale e degli arti inferiori si demineralizzano.
Segni di carenza di calcio:

  • dolori alle articolazioni, alle ossa, ai denti;
  • debolezza muscolare;
  • unghie fragili;
  • aumento dei livelli di colesterolo nel sangue;
  • eruzioni cutanee, compreso l'eczema;
  • impulso rapido;
  • spasmi muscolari;
  • convulsioni;
  • intorpidimento degli arti;
  • l'aspetto delle microfessure sullo smalto dei denti;
  • nervosismo;
  • stanchezza;
  • ipertensione;
  • pallore del viso;
  • insonnia;
  • declino mentale;
  • mancanza di coordinamento;
  • arresto della crescita, rachitismo (nei bambini);
  • deformità spinale, frequenti fratture ossee;
  • carie dentaria;
  • reazioni allergiche;
  • ridotta coagulazione del sangue;
  • flusso mestruale abbondante.

Nell'80% dei casi, l'ipocalcemia è asintomatica, il che porta allo sviluppo di gravi patologie: osteoporosi, formazione di calcoli renali, ipertensione, osteocondrosi. Per la prevenzione di questi problemi, è importante identificare ed eliminare i fattori che innescano una carenza di macroelementi nel corpo.

Cause di carenza di calcio:

  • mancanza di cibo nella dieta contenente un composto utile;
  • violazione dell'assorbimento dell'elemento nell'intestino a causa di disbatteriosi o mancanza dell'enzima lattasi che scompone le proteine ​​del latte;
  • eccesso nel corpo di piombo, zinco, magnesio, ferro, potassio, fosforo, sodio;
  • malattie croniche dell'apparato digerente (pancreatite, diabete mellito, insufficienza renale, stomaco o ulcera duodenale);
  • malattie della tiroide, in cui la sintesi dell'ormone tirocalcitonina, che controlla il metabolismo del calcio, è compromessa;
  • aumento del consumo di nutrienti "osteogenici" a causa di situazioni stressanti, fumo, sforzo fisico, gravidanza, allattamento al seno;
  • consumo eccessivo di bevande che inibiscono l'assorbimento del minerale nell'intestino (caffè, alcol, soda, tonico energetico);
  • carenza nell'assunzione alimentare di vitamina D, specialmente quando si osserva il vegetarianismo, i cibi crudi;
  • uso a lungo termine di lassativi e diuretici, che "lavano" il minerale dell'edificio dal corpo.

Inoltre, il metabolismo del calcio è compromesso a causa dell'eccessiva escrezione del composto nelle urine (ipercalciuria idiopatica), basso assorbimento della sostanza nell'intestino (malassorbimento intestinale), formazione di calcoli renali (nefrolitiasi del calcio), iperfunzione paratiroidea, ipertensione.

Per eliminare i sintomi dell'ipocalcemia, è necessario arricchire la dieta quotidiana con prodotti contenenti calcio o integratori alimentari complessi, il cui principale componente attivo è il macronutriente mancante. Quando usi i farmaci, consulta prima il tuo dottore.

Nel processo di elaborazione di un programma di dieta, tenere presente che il consumo giornaliero di oltre 2500 milligrammi di minerale sullo sfondo dei disturbi del metabolismo del calcio porta a calcificazione intensiva di ossa, vasi e organi interni, a seguito della quale si sviluppa un'ipercalcemia persistente.

Sintomi di composti in eccesso nel corpo:

  • la sete;
  • nausea;
  • vomito;
  • perdita di appetito;
  • la debolezza;
  • minzione frequente;
  • ridotto tono muscolare liscio;
  • aritmia;
  • disagio epigastrico;
  • aumento delle concentrazioni di calcio nell'urina e nel sangue;
  • angina e bradicardia;
  • declino cognitivo;
  • la formazione di pietre nei reni e nella vescica;
  • gotta.

In alcuni casi, l'ipercalcemia si verifica in seguito a patologie ereditarie della ghiandola tiroidea, in particolare a neoplasie endocrine multiple ea volte a neoplasie maligne.

Tariffa giornaliera

Il fabbisogno giornaliero di calcio dipende dall'età e dal sesso della persona. Inoltre, il maggior numero di macronutrienti richiesti dal corpo in crescita, le donne in gravidanza e in allattamento.

Il tasso giornaliero di calcio è:

  • per i neonati fino a 6 mesi - 400 milligrammi;
  • per bambini di età prescolare (1 - 5 anni) - 600 milligrammi;
  • per gli scolari con meno di 10 anni - 800 milligrammi;
  • per bambini da 10 a 13 anni - 1000 milligrammi;
  • per adolescenti e giovani fino a 24 anni - 1300 - 1500 milligrammi;
  • per donne (da 25 a 55 anni) e uomini (da 25 a 65 anni) - 1000 milligrammi;
  • per le donne nel periodo della menopausa (da 55 a 85 anni) e degli uomini anziani (da 65 a 85 anni) - 1300 - 1500 milligrammi;
  • per le donne in gravidanza e in allattamento - da 1500 a 2000 milligrammi.

Il bisogno di calcio aumenta con:

  • attività sportive intense;
  • sudorazione eccessiva;
  • assunzione di steroidi anabolizzanti;
  • terapia ormonale.

Ricorda, è importante monitorare quotidianamente la quantità di calcio consumata, poiché la mancanza di minerali è irto di osteoporosi delle ossa e la formazione di calcoli in eccesso nei reni e nella vescica.

Fonti naturali

Dato che il calcio è coinvolto nella formazione di tessuto osseo, connettivo e nervoso, è importante garantire l'assunzione regolare della macro con il cibo.

10 cibi con il maggior numero di potassio

Home → Cibo → Prodotti → 10 alimenti con il maggior contenuto di potassio

La dose giornaliera raccomandata imposta la dose giornaliera di potassio - è 4,7 mg.

Ksenia Selezneva

Un sacco di potassio in verde. Non devi abbandonare il suo uso in inverno con il pretesto che non ci sono sostanze utili in esso. Sì, davvero, nel verde dei loro meno. Ma sono ancora lì! Non dimenticare la fibra benefica, che contengono. Il potassio è molto nelle banane. Qualcuno ha "paura" di questo frutto, ma in realtà ci sono solo 100 kcal in una banana e molte sostanze utili - lo stesso potassio e una fibra alimentare sana. Anche per gli amanti della banana dimagrante, io, quando preparo un piano nutrizionale individuale, li includo un paio di volte a settimana.

Spesso scartiamo questo prodotto a causa dell'amido e dei carboidrati. Ma non vale la pena farlo. Una patata media contiene 900 mg di potassio. Dopo aver mangiato solo una patata a pranzo come contorno, puoi ottenere un po 'più di 1/5 dell'apporto giornaliero di potassio. Le patate contengono anche vitamina C, vitamina B6, ferro e fibre (soprattutto nella pelle). Se ti preoccupi della forma, dai la preferenza alle patate al forno senza additivi sotto forma di panna acida o maionese.

2. Pomodori essiccati al sole

I pomodori freschi contengono anche potassio. Ma molto di più che nei pomodori secchi o nel concentrato di pomodoro. Nell'elenco non abbiamo incluso il concentrato di pomodoro, poiché spesso viene acquistato nei negozi, anche se in tale pasta, oltre ai pomodori stessi, c'è ancora molto sale, zucchero e additivi non naturali. È meglio astenersi da tale concentrato di pomodoro. I pomodori secchi (in linea di principio, come il concentrato di pomodoro) possono essere preparati da soli. Un bicchiere di questi pomodori contiene 1.800 mg di potassio, che rappresenta circa il 40% della quantità giornaliera raccomandata. Inoltre, i pomodori contengono molta fibra, vitamina C, vitamina E, migliorano il sistema digestivo e immunitario e fanno bene al cuore.

I fagioli rossi e bianchi sono ugualmente benefici per il corpo. Entrambi contengono un sacco di potassio: in una tazza di fagioli rossi è 600 mg, bianco - 1 000 mg. Nei fagioli un sacco di fibre, proteine ​​e ferro. Può essere aggiunto a zuppe e insalate.

In generale, molti frutti secchi possono vantare un alto contenuto di potassio nella sua composizione: uvetta, datteri, fichi secchi, ecc. Ma vorrei mettere in risalto anche le prugne tra di loro, poiché vince ancora per il numero di proprietà utili. Oltre al potassio (686 mg in ½ tazza), le prugne contengono vitamine B1, B2, C, magnesio, fosforo e ferro. E uno studio è stato in grado di dimostrare che la prugna secca aiuta a rinforzare le ossa: in base ai risultati dell'esperimento, le donne che hanno mangiato dieci pezzi di prugne al giorno avevano una densità ossea più alta di quelle che mangiavano mele essiccate.

10 alimenti con più calcio rispetto alla ricotta

Ci sarà in ogni supermercato e non ti sbatterò in tasca.

Perché ho bisogno di calcio

Calcio Il ruolo del calcio nell'invecchiamento umano è un minerale che è più di altri nel corpo umano. È necessario per:

  • mantenere le ossa sane (un calcio adeguato aiuta a ridurre il rischio di fratture, osteoporosi e diabete);
  • contrazione e rilassamento dei vasi sanguigni;
  • contrazioni muscolari;
  • trasmissione di impulsi nervosi;
  • secrezione dell'ormone.

Secondo le norme delle norme di fabbisogno fisiologico di energia e nutrienti per diversi gruppi della popolazione della Federazione Russa Rospotrebnadzor, gli adulti devono consumare 1.000 mg di calcio al giorno e gli anziani dopo i 60 anni - 1.200 mg al giorno.

Tuttavia, consumare questa sostanza e assimilarla non è la stessa cosa. Il metabolismo del calcio si verifica con la partecipazione di altri nutrienti: proteine ​​e vitamina D. Senza di loro, si può soffrire di carenza di calcio, anche formalmente coprendo il suo tasso.

Come il calcio è assorbito

Il calcio viene assorbito nell'intestino: entra nelle cellule, le attraversa e viene rilasciato nel sangue. Il calcitriolo, una forma attiva di vitamina D, lo aiuta lungo la strada, aumenta la penetrazione del calcio nelle cellule intestinali, ne accelera il trasferimento e il rilascio.

Affinché la vitamina D diventi calcitriol, è necessario un fattore di crescita insulino-simile 1 e la proteina è necessaria per la sua produzione. Lo studio delle proteine ​​alimentari, del metabolismo del calcio e dell'omeostasi scheletrica rivisitati ha dimostrato che aumentando la quantità di proteine ​​nella dieta tre volte (fino a 2,1 g per 1 kg di peso) aumenta l'assorbimento di calcio nell'intestino dell'8%.

Quindi, insieme al calcio, dovresti consumare abbastanza proteine ​​e anche più spesso essere al sole o scegliere cibi ricchi di vitamina D.

Alimenti ricchi di calcio

Molte persone pensano che la maggior parte del calcio nella cagliata, ma non lo è. Ecco alcuni prodotti che eccellono su SELFNutritionData per questo indicatore.

1. Guscio d'uovo

Un guscio d'uovo contiene guscio d'uovo di pollo adatto come fonte di calcio a casa. 2 g di calcio. Pesa circa 5 grammi e, in uno stato fondamentale, è posto in un cucchiaino.

½ cucchiaino di gusci d'uovo macinati copre il fabbisogno giornaliero di calcio dietetico (cioè cibo consumato). Per confronto: la cagliata ci vorrebbe 1,2 kg.

Allo stesso tempo, a causa del contenuto di proteine ​​della matrice solubile, il calcio del guscio è perfettamente assimilabile. dal corpo.

Lavare bene i gusci per fare la polvere. Poi fai bollire per 5 minuti per uccidere eventuali batteri, asciugare e macinare in un macinino da caffè in uno stato di farina. Usa ½ cucchiaino al giorno, per esempio, aggiungi ai piatti pronti.

2. Parmigiano e altri formaggi

Il leader nella quantità di calcio tra tutti i prodotti caseari è il parmigiano. 100 g del prodotto contengono 1.184 mg di calcio - più del fabbisogno giornaliero. Allo stesso tempo, ci sono molte proteine ​​(38 g per 100 g di prodotto) e 0,95 μg di vitamina D.

Altri formaggi contengono anche molto calcio e sostanze importanti per il suo assorbimento. Ad esempio, 100 g di formaggi olandesi, Poshekhon e svizzeri contengono 1.000 mg di calcio, 24-26 g di proteine ​​e 0,8-1 μg di vitamina D.

Quindi, mangiando 100 grammi di formaggio al giorno, chiudi completamente il tuo fabbisogno di calcio nella dieta e ottieni un decimo dell'apporto giornaliero di vitamina D.

Tuttavia, dobbiamo ricordare che il formaggio è un prodotto piuttosto ipercalorico, ricco di grassi saturi. Se mangi 100 grammi di formaggio al giorno, il resto degli alimenti grassi dovrebbe essere scartato. Ci sono anche buone notizie per gli amanti del grasso: più il calcio si consuma, meno grasso viene assorbito dall'effetto del calcio sul profilo lipidico postprandiale e dell'appetito.

Quindi, se vuoi consumare più calcio e proteine, non passare da formaggio - questa è un'ottima fonte di nutrienti utili.

3. Sesamo

Il sesamo è il leader assoluto nella quantità di calcio tra le fonti vegetali. 100 g di questi piccoli semi contengono 975 mg di calcio e 17,7 g di proteine.

È vero, ci sono anche insidie. In primo luogo, nessuno mangia cucchiai di sesamo. Il più delle volte viene aggiunto a pasticcini e altri piatti, il che significa che consumare 100 o anche 50 g al giorno sarà problematico.

Ovviamente, halvah o kozinaki possono essere fatti con sesamo, quindi puoi mangiare più semi alla volta, ma questi prodotti contengono solitamente molto zucchero e calorie, ma questo non è molto utile.

La seconda trappola di sesamo, come la maggior parte delle altre fonti vegetali di calcio, è l'acido fitico. È un antinutriente che riduce l'assorbimento di calcio e altri minerali. L'acido fitico rappresenta l'1-5% del peso di cereali, legumi, semi oleosi e noci.

Fortunatamente, è possibile far fronte agli effetti negativi dei fitati elaborando i prodotti prima del consumo. Immergere il sesamo in acqua per 4 ore e quindi soffriggere leggermente.

4. Sardine sott'olio

Le sardine in scatola sono usate insieme alle ossa, quindi c'è molto calcio in esse: 382 mg per 100 g di prodotto. Contengono inoltre 24,6 g di proteine ​​e 6,8 μg di vitamina D (68% del valore giornaliero). E sebbene il calcio nelle sardine sia molto meno che nello stesso sesamo, a causa della vitamina D, sarà assorbito meglio.

Inoltre, 100 g di sardine in scatola nell'olio sono solo 208 kcal e 11,5 g di grassi, metà dei quali sono polinsaturi. Pertanto, puoi tranquillamente consumare 100-150 grammi al giorno, non rinunciare ad altri prodotti e non mettere a rischio la tua figura.

5. Mandorla

100 g di mandorle contengono 216 mg di calcio e 21,9 g di proteine. Questo dado contiene molto acido fitico, ma puoi ridurne la quantità ammorbidendo le mandorle per 12 ore prima di mangiare.

E non mangiare troppo: in una piccola manciata di mandorle, che puoi facilmente mangiare in cinque minuti, contiene circa 250 kcal, e in 100 g - 581 kcal.

6. Aglio

100 g di aglio contengono 181 mg di calcio e 6,4 g di proteine. Se ti piace l'aglio, aggiungilo ai pasti e agli snack più spesso: riduce l'aglio: una revisione dei potenziali effetti terapeutici del rischio cardiovascolare, ha effetti antitumorali e antimicrobici, aiuta a normalizzare i livelli di glucosio.

7. Prezzemolo

100 g di prezzemolo - 138 mg di calcio e 3 g di proteine. Certo, poche persone saranno in grado di mangiare un sacco di questi verdi, ma è spesso possibile aggiungerlo ai piatti.

Inoltre 100 g di prezzemolo contengono 133 mg di vitamina C, che neutralizza l'acido fitico. È possibile aggiungere erbe a ogni insalata o piatto di legumi per aiutare il corpo a neutralizzare l'azione dei fitati.

8. Latte

100 g di latte contengono 120 mg di calcio e 3,3 g di proteine. Il calcio dal latte è ben assorbito a causa di soggetti carenti di lattosio. e la proteina ha il più alto tasso di assorbimento dal possibile - 1,0.

Il latte è ricco di grassi saturi, quindi se avete il colesterolo alto, scegliete il latte scremato. Assicurati inoltre di non avere intolleranza al lattosio: le persone con la mancanza dell'enzima lattasi non beneficeranno dell'assorbimento di calcio e avranno problemi digestivi.

9. Nocciole

100 g di nocciole contengono 114 mg di calcio, 15 g di proteine ​​e 628 kcal, quindi se non contate le calorie, non mangiare più manciate di questi dadi al giorno.

10. Soia

100 g di semi di soia bolliti contengono 102 mg di calcio e 16,6 g di proteine. L'acido fitico nella soia non influisce molto sull'assorbimento del calcio dovuto all'effetto del contenuto di fitato di soia sul calcio. Per eliminare anche un leggero contenuto di fitato di soia: effetto sull'assorbimento del calcio. influenza ammollo soia durante la notte.

10 prodotti ad alto contenuto di potassio

Cosa sappiamo del potassio? Forse solo che questo elemento macro avvantaggia il cuore e quel potassio si trova nelle banane. Questa conoscenza della maggior parte delle persone comuni e limitata. Ma in realtà, il potassio è un minerale chiave nel corpo umano, che è coinvolto nella maggior parte dei processi biochimici. In questo articolo parleremo dell'importanza del potassio per il corpo umano e presteremo attenzione ai prodotti contenenti questo macrocello.

Potassio - quello che devi sapere su di lui

Inizialmente, diciamo che il potassio è davvero indispensabile. Senza di esso, il funzionamento del cuore e dei reni è impossibile, senza di esso lo sviluppo del cervello e dei muscoli (compreso il muscolo cardiaco, che è il più importante per noi) è impossibile, cioè, in realtà, senza potassio, la vita è impossibile.

Il fatto è che il potassio è responsabile dell'equilibrio idrico-elettrolitico nel corpo e mantiene la normale pressione osmotica in ogni cellula del corpo. Inoltre, insieme a sodio e magnesio, questo minerale regola l'equilibrio acido-base nel corpo (pH). Ecco perché il potassio dovrebbe essere quotidiano nel nostro corpo con il cibo. Il beneficio di frutta e verdura, che crescono in abbondanza nelle nostre regioni, è ricco di questo prezioso minerale. È solo una persona rara che pensa all'equilibrio di potassio, preferendo mangiare fast food e panini frettolosi, piuttosto che verdure e frutta. Tale trascuratezza della dieta impoverisce seriamente il corpo, compresa la creazione di una carenza di questa sostanza nel corpo.

Va detto che nel corpo umano ci sono sempre 250 grammi di potassio, e solo 3 grammi sono nel siero e il resto del minerale è nelle cellule. Ogni giorno, una persona dovrebbe ricevere dal cibo 3-5 grammi di potassio. Allo stesso tempo, la necessità dell'elemento macro in questione aumenterà se una persona sta attivamente lavorando o praticando sport. L'accettazione di diuretici, così come la sudorazione pesante, in cui vi è una perdita attiva di liquidi da parte del corpo, sono anche un segnale per usare il potassio in grandi dosi. Infine, le diete ricche di potassio dovrebbero essere seguite da donne che portano il bambino.

Proprietà utili di potassio

1. Regola la pressione
Sotto l'influenza del potassio, i vasi rimangono elastici e non sono soggetti alla sedimentazione delle placche di colesterolo, proteggendo così il sistema vascolare dall'aterosclerosi. Inoltre, a causa del potassio, la pressione sanguigna è normale e non affrontiamo gli effetti negativi dell'ipertensione. A proposito, in caso di aumento non patologico della pressione, il medico può prescrivere l'uso di preparati di potassio o una dieta con un alto contenuto di questo minerale.

2. Supporta la funzione renale
Secondo i medici, il potassio è un nutriente importante che riduce l'acidità nel sangue e previene in tal modo la comparsa di calcoli renali. Tuttavia, a coloro che soffrono di insufficienza renale è vietato l'uso di alimenti con potassio, perché possono sviluppare iperkaliemia.

3. Rimuove il fluido in eccesso dal corpo
Ottenendo la frequenza giornaliera di questa macro, manteniamo l'equilibrio del fluido nel corpo, il che significa che garantiamo il corretto funzionamento di tutti i sistemi e il mantenimento del peso corporeo normale.

4. Accelera il metabolismo
Siediti a dieta, ma non puoi perdere peso? È possibile che in questo modo il corpo ti segnali di carenza di potassio. La mancanza di questo minerale rallenta i processi metabolici che interferiscono con la disgregazione del grasso e ti impedisce di restituire forme sottili.

5. Previene lo stress
L'assunzione regolare di potassio ha un effetto benefico sul sistema nervoso. Mantenendo il livello normale di questa macro, è meno probabile che affrontiamo mal di testa e irritazione, vertigini e disturbi del sonno.

6. Allevia gli spasmi muscolari
Una mancanza di potassio nei tessuti molli porta a crampi e crampi. Anche una piccola carenza di questo minerale fa sentire dolori e disagio nei muscoli.

7. Trasforma il glucosio in energia.
Il potassio è semplicemente necessario perché il nostro corpo abbatta il glucosio e la formazione di energia. Non appena il livello di questa sostanza diminuisce, sentiamo debolezza e affaticamento e le nostre prestazioni diminuiscono immediatamente.

8. Rafforza le ossa
Il sistema osseo rafforza non solo il fosforo. La salute dello scheletro umano dipende in gran parte dal livello di potassio nel corpo, e quindi se si vogliono evitare problemi con le articolazioni e la colonna vertebrale, per prevenire l'osteocondrosi e l'osteoporosi, il potassio deve essere nella vostra dieta.

9. Attiva il cervello
La carenza di potassio è estremamente dannosa per il cervello, perché il potassio fornisce ossigeno alle cellule cerebrali. Ecco perché, quando manca un tale macroelemento, una persona prova affaticamento mentale, inizia a soffrire di oblio e perde la capacità di concentrazione.

Equilibrio di potassio e magnesio

Il magnesio è il minerale più importante che alimenta il miocardio. Tuttavia, per mantenere il sistema cardiovascolare, il magnesio deve funzionare in concomitanza con il potassio. In combinazione, questi macronutrienti rafforzano il muscolo cardiaco e migliorano i processi metabolici nel miocardio. A causa di un lavoro così ben coordinato, si previene lo sviluppo di malattie gravi come l'aterosclerosi, l'aritmia, l'angina pectoris e l'insufficienza cardiaca. Inoltre, le persone che hanno subito un infarto o ictus, si consiglia di seguire una dieta con un alto contenuto di potassio e magnesio. Infine, il potassio, insieme al magnesio, ha un effetto benefico sul cervello, migliorando la memoria e la concentrazione.

Equilibrio di potassio e sodio

Parlando del ruolo del potassio nel corpo, è impossibile non parlare di sodio, perché questi oligoelementi agiscono in tandem e hanno una stretta relazione. La combinazione ottimale di potassio e sodio è un rapporto 3: 1. Con questa combinazione, questi minerali apportano il massimo beneficio al corpo. Ecco perché, con un aumento del livello di sodio nel corpo, è necessario un ulteriore uso di potassio per mantenere l'equilibrio e impedire al corpo di svalutare la maggior parte del potassio.

A questo proposito, il succo di pomodoro con sale acquistato in negozio è assolutamente inutile, perché anche con un alto contenuto di potassio, c'è un doppio di sale in una tale bevanda, il che significa che il corpo non riceve il potassio, che è svalutato dal sodio.

Che cosa causa carenza di potassio?

Elenchiamo i casi in cui potrebbe esserci una carenza di questa macro. Questi includono:

  • assunzione di farmaci diuretici;
  • consumo di cibi ricchi di sale (sodio);
  • capacità alterata del corpo di assorbire il cibo;
  • alta attività fisica;
  • fumo e abuso di alcool;
  • uso di droghe.

Sintomi di carenza di potassio

Determinare la mancanza di questo minerale non è così semplice, perché i sintomi della carenza di potassio possono essere confusi con molte altre comuni malattie. In caso di mancanza di questa sostanza, una persona diventa pigra, perde l'appetito e sperimenta la sonnolenza anche dopo un sonno completo. Inoltre, sviluppa debolezza muscolare e iniziano i problemi cardiaci (aritmia).

Se il deficit di potassio si sviluppa nel corpo per un lungo periodo, il paziente ha problemi con il processo digestivo, sviluppa malattie cardiache e artrosi. Se non viene intrapresa alcuna azione per colmare il deficit esistente, una tale situazione può portare una persona ad un ictus o alla comparsa di tumori cancerosi.

Per compensare la mancanza di un minerale così importante, prestare attenzione ai prodotti contenenti potassio in eccesso.

10 cibi ricchi di potassio

1. Banana (594 mg di potassio)
Una banana non è affatto un campione nel contenuto del minerale in questione, tuttavia, è considerato il miglior prodotto per mantenere il livello di potassio nel corpo, ma tutto grazie alla combinazione unica di vitamine e minerali. Non c'è da meravigliarsi se gli scienziati hanno riconosciuto la banana come il frutto migliore per uno snack tra i pasti principali. Utilizzare una banana macinata con yogurt magro o cereali come colazione equilibrata e salutare.

2. Avocado (975 mg di potassio)
Oltre a reintegrare questo minerale, l'avocado contiene molti antiossidanti e grassi monoinsaturi che sono estremamente buoni per il cuore. Ora, avendo deciso di accontentarti di frutta, fai attenzione alla "pera alligatore", che puoi mangiare proprio così, e puoi preparare un meraviglioso cocktail verde, un'insalata di frutta e verdura o un guacamole esotico messicano.

3. Patate al forno (1081 mg di potassio)
È una fonte di potassio economica e allo stesso tempo estremamente generosa. Inoltre, la patata è un noto fornitore di carboidrati "pesanti" per il nostro corpo, un ortaggio che rafforza i vasi sanguigni e previene il diabete e i reumatismi. Dopo aver deciso di ricostituire le sue riserve, non bollire o friggere le patate, ma cuocere nella buccia e servire come contorno di carne o pesce.

4. Bietola svizzera (961 mg di potassio)
Queste verdure ci sono strane, anche se oggi si trovano nella maggior parte dei supermercati. Questa cultura vanta non solo un alto contenuto di potassio, ma anche altre vitamine e minerali che hanno proprietà anti-infiammatorie e rafforzano le ossa. A proposito, se lo desideri, puoi sostituire la bietola con il suo "parente stretto" - cime di barbabietola (305 mg di potassio). Aggiungi le parti superiori alle insalate o prepara un vecchio piatto russo, botvinho, basato su di esso.

5. Mele (278 mg di potassio)
Le mele potrebbero non essere campioni nel contenuto del macroelemento in esame, ma sono sempre in abbondanza sulle nostre tavole, il che significa che possiamo permetterci di mangiare 1-2 mele al giorno, sbriciolarle in un'insalata o cuocere una torta di mele meravigliosa. Inoltre, i frutti della mela hanno un effetto benefico sul lavoro del cuore e dei vasi sanguigni, oltre che estremamente utili per le persone impegnate nel lavoro mentale. Eppure, assicurati di mangiare le mele con la buccia, poiché è sotto di essa che tutte le sostanze preziose sono nascoste, e la buccia stessa aiuterà a pulire i vasi dalle tossine e dalle scorie.

6. Albicocche secche (1162 mg di potassio)
Tutta la frutta secca è una fonte generosa di potassio per il nostro corpo. Inoltre, è ricco di vitamina A e fibra, che si riflette meglio nello stato di visione, purificando il corpo e il sistema digestivo. È vero, non dovremmo dimenticare che le albicocche secche hanno un alto contenuto di zucchero, il che significa che se non vuoi migliorare, non dovresti abusare di questo prodotto.

7. Pasta di pomodoro (875 mg di potassio)
Una pasta così meravigliosa può cambiare e diversificare il gusto di ogni piatto. Allo stesso tempo, è una fonte generosa di antiossidanti che stimolano il sistema immunitario, in particolare il licopene, un pigmento carotenoide che rafforza il miocardio, previene la rigenerazione cellulare, rimuove il colesterolo "dannoso" dal sangue e ha un effetto benefico sul sistema nervoso. Tuttavia, se vuoi reintegrare il corpo con il potassio, prepara da solo il concentrato di pomodoro, senza aggiungere sale.

8. Uvetta (749 mg di potassio)
Un altro rappresentante di frutta secca, che, oltre al potassio, è composto da molte proteine ​​e carboidrati utili. L'uso di questo prodotto migliora la composizione del sangue e ha un effetto positivo sul lavoro del muscolo cardiaco. Inoltre, l'uso regolare di uvetta migliora i processi metabolici della pelle, pur mantenendo la sua bellezza e giovinezza. Aggiungi questa frutta secca alle insalate e ai pasticcini, fai cuocere i kvas fatti in casa e goditi non solo un gusto incredibile, ma anche incredibili benefici per la salute.

9. Soia (620 mg di potassio)
Il meraviglioso prodotto di soia è oggi più popolare che mai. Il suo uso è associato alla prevenzione di ischemia e attacchi cardiaci, diabete mellito e alcuni tipi di cancro. E dato che la soia aiuta a ripristinare il livello di potassio nel corpo, questo prodotto può essere definito assolutamente indispensabile. Prepara polpettine di soia, paté, frittelle di soia o cuoci la zuppa di soia. Il corpo dirà solo grazie per questo.

10. Spinaci (590 mg di potassio)
Questo meraviglioso verde non solo compensa la carenza di potassio, ma porta anche molti altri benefici al corpo. Grazie alla sua preziosa composizione, lo spinacio normalizza la pressione sanguigna, previene i processi infiammatori nel corpo, combatte l'anemia e riduce anche la probabilità di sviluppare il cancro. Aggiungete regolarmente spinaci verdi succosi a insalate di verdure o cucinate frullati verdi a base di esso, e la vostra salute sarà in perfetto ordine.

Infine, diciamo che un eccesso di potassio nel corpo è un fenomeno piuttosto raro, che può essere osservato solo con l'uso prolungato e incontrollato di farmaci e integratori alimentari con potassio. Nell'uomo, in questo caso, la pressione diminuisce, la frequenza cardiaca scende, appare l'edema e si sviluppa l'anemia. Questo è il motivo per cui seguire rigorosamente le istruzioni del medico e non automedicare.
Salute e longevità per te!