Principale > I dadi

Proprietà medicinali del tè, proprietà curative del tè

La maggior parte degli abitanti del nostro paese inizia la propria giornata con una tazza di bevanda corroborante, aromatica e gustosa, che chiamavamo tè. Molto spesso, usando questo tè, praticamente non pensiamo a cosa siano queste foglie secche prodotte nell'acqua bollente e quali proprietà posseggano. Nell'articolo di oggi, il negozio online di cibi sani a Mosca FOOD GENERALE, in cui è possibile utilizzare il calcolatore del prodotto, effettuare un acquisto nel negozio online, ordinare una dieta già pronta, parlare delle proprietà benefiche del tè che sono quasi sconosciute ai residenti del nostro paese.

Cos'è il tè?

Va detto che gli abitanti di tutto il mondo con la parola tè implicano bevande completamente diverse e molto diverse tra loro, che sono accomunate dalla presenza di un gusto eccellente e da proprietà curative. Va detto che il più delle volte vengono utilizzate erbe medicinali specializzate, piante molto profumate per la preparazione del tè, che vengono prima essiccate e poi cotte a vapore con l'aiuto dell'acqua calda. Nell'articolo di oggi, non prenderemo in considerazione tutte le bevande, chiamate tè da diversi popoli, ma consideriamo solo quello classico. A proposito del tè classico, va notato che un secolo fa solo le persone negli strati privilegiati della società di quel tempo potevano permettersi questa bevanda, e oggi anche una persona con un basso livello di ricchezza può acquistare tè di qualità, gustoso e sano.

Il tè verde o nero è più benefico per il corpo umano?

Oggi, il tè verde e nero, che sono in realtà le foglie della stessa pianta, preparati in due modi diversi, sono i più popolari al mondo. Ad esempio, il tè nero non è solo essiccato, ma anche fermentato, dopo di che la bevanda acquisisce una serie di importanti proprietà e caratteristiche. Se parliamo di tè verde, inizialmente contiene un'enorme quantità di vitamine e sostanze utili per il corpo umano e ha anche effetti antivirali e antibatterici. Inoltre, l'uso del tè verde consente a una persona di migliorare la funzione cerebrale e ha un effetto positivo sulla memoria. Grazie alle sue proprietà uniche, il tè nero ha un effetto positivo sull'attività dei muscoli gastrici, raccomandando di bere questa bevanda durante i dolori di stomaco.

Quale tè aumenta la pressione?

Se stai cercando informazioni su quale tipo di tè può aumentare la pressione, allora rispondiamo a quello che fa il tè nero. Ciò è dovuto al fatto che subendo la procedura di fermentazione, il tè nero ottiene un alto contenuto di caffeina, che è praticamente assente in verde. Ecco perché l'uso del tè verde è raccomandato per le persone con pressione alta. Va detto che per abbassare l'alta pressione, i medici raccomandano di bere il tè verde al limone. In tal caso, se lo fai sistematicamente, avrà un effetto benefico sulla normalizzazione della pressione, poiché la bevanda fisserà le pareti dei vasi sanguigni e le pulirà dalle placche di colesterolo presenti. Se parliamo di tè nero, allora è meglio bere la mattina, al fine di svegliarsi e ottenere una carica di allegria per il giorno.

Quali proprietà curative sconosciute ha il tè?

Quasi tutti gli intenditori di questa bevanda sono ben consapevoli del fatto che ha eccellenti proprietà curative. Tuttavia, ci sono proprietà curative di questa bevanda, che vorrei menzionare separatamente:

  • il tè verde aiuta a ridurre il gonfiore, dovuto al fatto che rimuove l'acqua in eccesso dal corpo umano;
  • il tè freddo può essere usato per comprimere gli occhi, poiché le sostanze in esso contenute consentono di liberarsi delle borse sotto gli occhi;
  • molto spesso questa bevanda è usata come un rimedio efficace per le irritazioni e il trattamento rapido di piccole ferite sulla pelle;
  • è eccellente come agente terapeutico e profilattico per le malattie fungine;
  • recenti ricerche mediche hanno dimostrato che l'uso sistematico del tè verde aiuta a ridurre il rischio di artrite;
  • in passato, il tè nero era usato come una tintura per capelli innocua per il corpo umano.

Proprietà utili e curative del tè

Le proprietà curative del tè sono note da tempo. I guaritori dell'antichità conoscevano la proprietà del tè per ripristinare la forza e promuovere la longevità.

Una leggenda interessante riguarda un monaco buddista di nome Bodhidharma (Daruma), che si addormentò durante la preghiera. Quando si svegliò, era molto arrabbiato con la propria debolezza e si tagliò le palpebre in modo che i suoi occhi fossero sempre aperti. I cespugli di tè crebbero dalle palpebre, la bevanda dalle foglie di cui ha dato forza ai monaci durante i servizi.

Le proprietà toniche del tè sono state studiate e studiate. Come è scritto nei libri scientifici, il valore fisiologico del tè è spiegato dal contenuto ricco e armonioso di un gran numero di composti chimici più diversi. Circa 300 sostanze biologicamente attive che influenzano molte funzioni biochimiche e fisiologiche del corpo sono state recentemente scoperte nel tè. Ecco perché il tè è chiamato una bevanda miracolosa con preziose proprietà nutritive e curative. Si stabilisce che il contenuto calorico del tè, se procediamo dal calcolo della sua massa secca, è 25 volte più alto del contenuto calorico del pane.

L'infuso di tè, dovuto alla caffeina alcaloide contenuta in esso, ha un effetto tonico e stimolante sul sistema nervoso centrale, rafforza i processi di eccitazione nella corteccia cerebrale, allunga il tempo di estinzione dei riflessi condizionati. Aumenta le prestazioni mentali e fisiche, stimola l'attività del cuore, indebolisce l'effetto dei farmaci ipnotici, dilata i vasi sanguigni del cervello.

Nello studio della composizione chimica delle foglie del cespuglio del tè, è stato stabilito che la somma delle sostanze solubili in acqua estrattiva è del 30-50%, compresi i tannini del 15-30%, che sono il 75-78% di tannini.

Le foglie del cespuglio di tè contengono alcaloidi: caffeina (2-5%); prontamente solubile in acqua calda e cloroformio teofillina; teobromina, scarsamente solubile in acqua e alcool; xantina, adenina, ipoxantina, metil-xantina, paraxantina, isotina; composti organici contenenti fosforo: lecitina, nucleotide adenina, citotossina nucleotidica, nucleotidi contenenti ferro e manganese; pigmenti (clorofilla, xantofilla, carotene, teorigigigini, teoflavine, alfa-spinsterolo, beta-amirina); una piccola quantità di acido clorogenico; olio essenziale (0,01%), che contiene alfa e betaesenolo, terpineolo e limonene; flavonoidi: kaempferol, 3-ramoglucoside kaempferol, astragalin (3-glucoside kaempferol), 3-ramnodiglucoside kaempferol, myricetin e suoi glucosidi (myricitrin, 3-glucoside myrsetina, ecc.); enzimi, teoflavine, teorigigini e glicosidi.

Il tè è caratterizzato da un'abbondanza di phytoncides, che comprendono più di 30 aldeidi volatili, e la foglia di tè non è inferiore al contenuto di legumi delle proteine ​​e del valore nutrizionale.

Dei 17 aminoacidi presenti nel tè, la glutammina è la più preziosa. La pianta contiene il 4-7% di minerali e altre sostanze inorganiche, nonché macronutrienti (ferro, fosforo, magnesio, potassio, calcio, manganese) e oligoelementi (rame, iodio, fluoro, oro, ecc.). Il fosforo si trova in uno stato legato sotto forma di esosomonofosfato di fito, eso-zodi-fosfato e acido ortofosforico. È importante che la maggior parte degli elementi micro e macro si trovano in composti organici complessi, il più delle volte in uno stato colloidale, quindi si dissolvono rapidamente durante la preparazione del tè.

I tannini del tè consistono di oltre 30 composti polifenolici, tra cui la teotanina, circa 10 catechine, un numero di polifenoli e i loro derivati. Il tè di tannino dopo la lavorazione viene ossidato e perde il suo sapore amaro peculiare, così il tè acquista una piacevole acidità aspra. La quantità di tannino nei tè verdi supera significativamente il contenuto di quest'ultimo in quelli neri. Allo stesso tempo, il 40-50% del tannino si trova in uno stato ossidato nei tè neri, il che spiega la sua più rapida dissoluzione dopo la fermentazione. Il tannino e il tè ka-tekhiny hanno le proprietà della vitamina P.

La caffeina del tè (a differenza del caffè e del cacao) è associata al tannino e si chiama tanatofeina. Il tè contiene fino al 4% di caffeina e se prendiamo in considerazione la quantità di tè che consumiamo al giorno, allora ogni seconda o terza persona sembra essere stata avvelenata da questo alcaloide. Allo stesso tempo, quando beviamo caffè, che contiene meno caffeina, spesso sentiamo palpitazioni cardiache, tinnito e altri disturbi vascolari sgradevoli. Quando si beve tè, tali fenomeni non sono osservati. Ciò si spiega con il fatto che nel tè la caffeina è sempre in uno stato legato con il tannino, e allo stesso tempo entra nel corpo insieme a teobromina e teofillina, quindi la caffeina viene assorbita lentamente e viene rapidamente rilasciata dal corpo. Questa combinazione naturale di caffeina nel tè è meno dannosa che nel caffè.

Il tè contiene acido citrico, ossalico, piruvico, malico, fumarico e altri acidi che influenzano positivamente la funzione motoria degli organi digestivi, hanno proprietà battericide, regolano l'attività di ormoni, enzimi e altre sostanze biologicamente attive. Più di 10 enzimi sono stati trovati nel tè, tra cui polifenoli ossidasi, perossidasi, catalasi e invertasi sono considerati i principali.

Molti aspetti delle proprietà terapeutiche del tè dipendono dal contenuto di catechine e vitamina P, che hanno un'alta attività biologica. Insieme alla vitamina C, riducono l'aumentata permeabilità capillare. Il rafforzamento capillare e le proprietà antinfiammatorie della vitamina R e delle catechine del tè sono considerate utili nel trattamento di malattie come epatite cronica, endocardite reumatica, nefrite e alcune forme di malattie della pelle. Le catechine del tè aumentano la capacità respiratoria dei tessuti di un organismo vivente, quindi sono anche utili in quelle malattie la cui patogenesi è associata a respirazione alterata dei tessuti.

Le vitamine P e C hanno un effetto emostatico, quindi un'infusione di tè (1:10), preparata facendo bollire a fuoco basso (5-10 minuti), può prevenire o eliminare emorragie puntiformi delle mucose delle gengive, dello stomaco e dell'intestino.

Le sostanze biologicamente attive del tè interferiscono con i processi metabolici del corpo. L'acido ascorbico, il ferro e i microelementi del tè stimolano la formazione del sangue. La vitamina C aumenta l'attività fitocitica dei leucociti, cioè attiva i meccanismi protettivi del corpo. Insieme alla rutina aumenta la resistenza dei globuli rossi e la resistenza dei capillari. L'infuso di tè verde aumenta la secrezione di 17 corticosteroidi, che indica un effetto positivo del tè sullo stato funzionale della corteccia surrenale. Il tè verde ha un effetto positivo sui pazienti con epatite cronica. Questo si manifesta in una diminuzione dell'attività di aldolasi, transaminasi, proteina C-reattiva, che indica l'effetto antinfiammatorio attivo del tè.

Il tè può essere una difesa contro alcuni tipi di cancro. Il tè è sempre stato popolare ovunque. Ora ci sono più motivi per "sorseggiare una tazza", poiché il tè ha un effetto positivo sulla salute e può essere un rimedio in alcuni casi.

I recenti progressi scientifici dimostrano che nel tè esistono molte sostanze benefiche per la salute, tra cui antiossidanti che aiutano a prevenire molte malattie, dall'insufficienza cardiaca agli attacchi di cuore e ai tumori.

"Le proprietà antiossidanti di una tazza di tè sono maggiori di quelle di un singolo bicchiere di succo di frutta o una porzione equivalente di frutta e verdura", afferma Kathryn Rice-Evan del Kings College di Londra.

Ci sono prove che il tè può servire come mezzo per prevenire il cancro.

Uno studio condotto su pazienti affetti da cancro orale in Cina ha dimostrato che coloro a cui veniva somministrato il tè per sei mesi sviluppavano la malattia più lentamente di quelli che non la utilizzavano. Questi risultati del dott. Chen sono stati riportati al secondo simposio scientifico internazionale sugli effetti del tè sulla salute umana.

In un esperimento sugli animali si è scoperto che il tè impedisce lo sviluppo del cancro del polmone, del colon e del tubo digerente.

Gli scienziati dicono che gli antiossidanti nel tè neutralizzano i radicali liberi, attivano alcuni enzimi.

Contrariamente all'opinione generale, tutto quanto sopra si applica non solo al tè verde. Recenti studi dimostrano che il tè nero, che viene utilizzato dalla maggior parte delle persone, è anche molto utile.

Non è ancora chiaro la quantità di tè da bere per contribuire in modo significativo alla ripresa. Ma penso che una tazza di tè sia già meravigliosa.

Negli ultimi anni sono apparsi numerosi rapporti sull'efficacia di alcuni flavonoidi e catechine, tra cui miricitrina, quercetina e rutina, in alcune forme di tumori sperimentali. Se prendiamo in considerazione l'alto contenuto di rutina nella composizione del tè, quindi in relazione a questo rapporto, possiamo supporre che il tè sia anche in grado di proteggere il nostro corpo da alcune forme di lesioni tumorali.

Insieme all'effetto dissetante, il tè provoca un effetto diaforetico attivo. Confettura di lamponi, fragole, semi di anice, foglie di salvia, corteccia di valeriana, erba di equiseto e altre piante contribuiscono alla traspirazione. Rafforzando la secrezione delle ghiandole sudoripare, il tè contribuisce alla rimozione delle tossine (sali, prodotti ossidati, tossine) dal corpo, e questo mostra una certa azione anti-tossica, anti-artritica, antipiretica, previene la formazione di calcoli renali.

Il tè ha un effetto benefico sulla funzione dei reni e delle vie urinarie. Gli alcaloidi del tè (teobromina, teofillina, caffeina), gli oli essenziali hanno un effetto diuretico attivo. Le proprietà diuretiche si manifestano bene nei gradi più elevati di tè verde, in particolare nel 95 ° test.

La medicina tradizionale consiglia ampiamente la bevanda del tè per molte malattie. Il tè viene usato come tonico, tonico, con affaticamento mentale e fisico, come anti-tossico, diaforetico, antipiretico e diuretico, con condizioni febbrili derivanti da varie malattie infettive (polmonite, dissenteria, tifo, tubercolosi, mal di gola, ecc..) e avvelenamento (dispepsia tossica nei bambini). Il tè è consigliato per svenire, ipertensione, ipotensione, soprattutto in presenza di mal di testa, per raffreddore. Il popolo russo ha una tradizione ben conservata di curare qualsiasi raffreddore con un bagno e un tè caldo (preferibilmente con miele).

Varietà e proprietà utili del tè

Più spesso del tè, la gente usa solo acqua. Questa bevanda versatile è rispettata sia nel mondo occidentale che in quello orientale. Lo bevono con zucchero, miele, latte, è ugualmente ben combinato con panini salati e torte dolci. È indispensabile quando è necessario riscaldarsi, ma nel calore è anche eccellente - disseta la sete non peggio dell'acqua di sorgente fredda. Oggi i negozi offrono centinaia di diverse varietà di tè. Per molti anni le polemiche non sono diminuite, quale di loro è più utile: nero, verde, bianco o oolong. E sebbene siano tutti fatti dalla stessa pianta - Camellia Sinensis, c'è ancora una differenza.

Come sapeva il mondo del tè?

La storia di questa bevanda ha qualche migliaio di anni. C'è una leggenda secondo cui la prima bevanda del tè fu preparata nel 2737 aC. e. in Cina. Come tutte le grandi scoperte, anche il tè è apparso per caso. Quando l'imperatore Shen Nung era seduto sotto un albero, diverse foglie di Camellia Sinensis caddero in un recipiente di acqua bollente. Così è apparso il primo tè. Possiamo dire che la natura stessa ha fatto questa bevanda straordinaria.

I ricercatori ritengono che i primi alberi da tè siano cresciuti in Cina, non lontano dal Sichuan e dallo Yunnan. E prima che gli europei scoprissero queste piante, i cinesi bevevano da bere da diversi secoli. I giapponesi, che hanno studiato con i monaci cinesi, hanno portato un drink nel loro paese. E in Inghilterra, il tè divenne popolare solo nel 17 ° secolo.

Oggi l'Asia è il più grande produttore di tè. Approssimativamente l'80-90% delle materie prime viene acquistato in India, Cina, Indonesia e Sri Lanka. All'inizio del XX secolo, la coltivazione della cultura iniziò nell'Africa orientale, nelle regioni montuose del Kenya.

Caratteristiche generali

Il tè è un albero o arbusto del genere Camellia, coltivato in condizioni climatiche tropicali e subtropicali, richiede terreno ricco e abbondanti piogge. In natura, la pianta può raggiungere i 9 metri di altezza. Tuttavia, le piante coltivate per scopi industriali raramente superano il metro e mezzo. Questa altezza è la più comoda per la raccolta delle foglie. Inoltre, la potatura regolare di Camellia Sinensis contribuisce alla rapida formazione di nuovi rami con foglie giovani. Con la dovuta cura, l'albero del tè può produrre "raccolti" per più di 100 anni.

Ci sono tre tipi di tè:

I rappresentanti della varietà cinese sono il tè cinese, il giapponese, l'indonesiano, il vietnamita georgiano e alcuni altri. L'Assam è una specie trovata per la prima volta in India. Anche questo tipo di pianta è comune in Uganda, in Kenya, nello Sri Lanka. Per quanto riguarda il tè cambogiano, è un ibrido naturale di cinese e assamese. Cresce in alcune regioni dell'Indocina.

Tipi di tè

Tutti i tipi di tè sono fatti sullo stesso principio. Le foglie raccolte vengono prima asciugate (in modo che i verdi si ammorbidiscano leggermente e diano via parte dell'umidità). Poi arriva il palcoscenico di contorsioni riutilizzabili delle foglie in rotoli in miniatura. Dopo di ciò, le foglie perdono nuovamente l'umidità in eccesso. La fase successiva è l'ossidazione enzimatica, a seguito della quale l'amido si divide in zuccheri semplici e la clorofilla in tannini. Ed è in questa fase che viene determinato il futuro tipo di tè. Di norma, più a lungo si ossida la foglia, più scura sarà la bevanda.

Il metodo di essiccazione influisce anche sul risultato: le varietà nere sono essiccate a temperature più basse, quelle verdi richiedono un calore superiore a 100 gradi Celsius.

E prima di trasformarsi in una bevanda profumata, le foglie di tè vengono smistate, frantumate e impacchettate.

Tè nero

Come già accennato, questo prodotto subisce una maggiore ossidazione. Le foglie di tè finite sono di colore marrone scuro, quasi nero, la loro bevanda (a seconda della concentrazione) può essere dall'arancio al rosso scuro. A proposito, nel sud-est asiatico, questo tipo di tè è chiamato non nero, ma rosso. Le buone varietà di questa bevanda possono essere riconosciute dal caratteristico sapore aspro e dalla mancanza di amaro, l'aroma contiene note leggere di miele o fiori. Contiene da 40 a 60 mg di caffeina per tazza.

Tè verde

Questo è un prodotto debolmente ossidato. Le foglie di tè secche possono essere dal verde chiaro al verde intenso, la bevanda è di colore verdastro giallastro. Il buon tè verde ha un odore di erbe, un sapore dolce e aspro. Se una tale bevanda è amara, è un segno di un prodotto di bassa qualità. Una tazza di tè contiene 25-30 mg di caffeina.

Tè bianco

Di regola, è una bevanda dalle gemme o foglie di tè molto giovani, che sono suscettibili di elaborazione minima. Di solito il processo di produzione del tè bianco è limitato all'essiccazione e all'asciugatura. Le foglie di tè secche sono di colore giallastro, e l'infuso di esse è di sfumature chiare di giallo o verde. Ha un caratteristico sapore dolciastro e un odore floreale. Le foglie si svolgono rapidamente sotto l'influenza dell'acqua bollente. La quantità di caffeina nella tazza non supera i 15 mg.

Nei paesi della CSI viene spesso chiamato tè rosso, mentre i cinesi chiamano questa bevanda turchese o verde-blu. Questo prodotto è ossidato per non più di 3 giorni, il che gli conferisce un sapore speciale che non è simile ad altre specie. Contiene circa 50 mg di caffeina.

Inoltre, a volte in una forma separata emettono il cosiddetto tè giallo. Secondo la tecnologia di produzione, è molto simile al verde. Per secoli, è stata considerata una varietà d'élite che era disponibile solo per gli imperatori cinesi. L'esportazione del prodotto è severamente vietata dalla legge cinese.

Anche la vita del tè Pu-erh inizia come quella del verde. Ma poi le foglie cedono a ulteriori fermentazioni e all'invecchiamento, che possono durare per diversi anni. Ci sono "giovani" e "vecchi" puers. Differiscono significativamente tra loro per gusto, colore e aroma.

Benefici per il corpo

Il tè è forse la bevanda più antica della storia - le persone lo usano da quasi 5000 anni. Le foglie di Camellia sinensis sono ricche di polifenoli, che hanno proprietà antiossidanti. Per molto tempo, il tè per i cinesi era una bevanda medicinale. Oggi, quando si parla di bevande al tè, le persone spesso ricordano il verde come una bevanda ricca di antiossidanti e che aiuta a perdere peso. Il tè può anche proteggere contro il cancro e il morbo di Parkinson, ridurre il rischio di infarto o ictus, ed è anche un bene per le ossa. Di seguito parleremo più dettagliatamente dei benefici di questa bevanda per gli esseri umani.

Perdita di peso

I ricercatori che hanno studiato i polifenoli nel tè hanno scoperto che queste sostanze non solo contribuiscono ad un ulteriore consumo di energia, ma provocano anche l'ossidazione dei grassi, che porta alla perdita di peso.

Gli scienziati hanno calcolato: dopo aver bevuto il tè per 24 ore, la combustione di calorie aumenta di circa 100 kcal.

Uno studio ha dimostrato che le persone che hanno consumato il tè verde ogni giorno e non hanno modificato le loro abitudini alimentari hanno perso 12 libbre di peso in eccesso in 12 settimane. I risultati di un altro studio hanno dimostrato che gli amanti del tè hanno un indice di massa corporea più vicino alla norma.

Un interessante esperimento condotto da scienziati nei topi. Gli animali sono stati nutriti con cibi grassi ipercalorici, ma hanno ricevuto il tè verde. Risultò che l'aumento di peso era molto più lento di quello di coloro che non assaggiavano la bevanda del tè.

Prevenzione del cancro

I polifenoli contenuti nel tè possono prevenire la formazione di tumori maligni e anche inibire la crescita di nuove cellule tumorali. Gli scienziati hanno studiato il tasso di progressione del cancro alla prostata. Negli uomini, consumando il tè, il tumore è aumentato del 9% nell'arco dell'anno, mentre chi non aveva questa bevanda nella dieta aveva una progressione della malattia del 30%. E se non molto tempo fa si è ritenuto che solo il tè verde potesse inibire la crescita delle cellule tumorali, quindi studi recenti hanno dimostrato che anche le varietà nere non sono meno efficaci.

Stabilizzazione del sistema cardiovascolare

I medici italiani hanno notato: il tè nero stabilizza la pressione sanguigna nei pazienti con ipertensione. In Giappone, dove la tradizione del bere il tè è estremamente popolare, è stato stimato che le persone nella Terra del Sol Levante sono meno inclini alla morte per problemi cardiaci, sono anche meno suscettibili a trombosi, ipertensione e ictus.

I risultati di studi di laboratorio hanno dimostrato che questo prodotto regola la concentrazione di colesterolo nel sangue. Da qui la conclusione degli scienziati: solo una tazza di tè al giorno è la prevenzione di ictus, infarto e altre malattie cardiache.

Protezione contro l'influenza

Molti di noi al primo segno di un raffreddore ricordano una tazza di tè caldo con miele o lamponi. Questa bevanda aiuta a riscaldarsi rapidamente. Ma poche persone conoscono un'altra incredibile capacità del tè nero. Se fai i gargarismi due volte al giorno con una forte infusione di questa bevanda, puoi rafforzare il tuo sistema immunitario e proteggerti dalla malattia durante un'epidemia.

Rafforzare le ossa

Non importa quanto possa sembrare strano questa affermazione, il tè normale può rafforzare le ossa e prevenire l'osteoporosi. Siamo abituati alla funzione di rafforzare le ossa, di norma, assumiamo prodotti caseari ricchi di calcio e vitamina D. Tuttavia, i polifenoli che compongono la bevanda non sono meno utili per le ossa. Il consumo di tè, secondo la ricerca, riduce il rischio di fratture delle articolazioni dell'anca negli anziani di quasi il 30%.

Previene la carie

La placca dentale contiene più di 300 tipi di batteri che causano carie e malattie gengivali. L'infusione di tè (se più precisamente, i polifenoli in essa contenuti) rallenta la crescita dei batteri. È sufficiente almeno 30 secondi diverse volte al giorno per sciacquarsi la bocca con il tè per notare cambiamenti positivi. Ma mentre i ricercatori dicono che questa capacità ha una varietà eccezionalmente nera di bevanda.

Il tè è anche utile per:

  • prevenire l'artrite reumatoide;
  • abbassare la pressione sanguigna;
  • protezione contro i disturbi neurologici;
  • stabilizzare i livelli di zucchero nel sangue;
  • rafforzamento dell'immunità;
  • mantenere una microflora intestinale sana;
  • il rilassamento;
  • escrezione di liquidi in eccesso dal corpo.

I benefici dei diversi tipi di tè

Tè verde

Oggi è forse il tipo di tè più popolare. Gli studi hanno dimostrato che questa bevanda contiene un'enorme quantità di antiossidanti. La gamma di benefici è estremamente ampia. Aiuta con l'obesità, tratta la mastopatia e ha proprietà antitumorali. È anche noto che il tè verde contiene componenti che hanno un effetto benefico sulla retina, migliorano la visione.

Tè nero

Questa bevanda contiene sostanze antiossidanti uniche, tra cui le teaflavine, che sono in realtà responsabili della tinta rossa della bevanda. Gli studi hanno dimostrato che questa sostanza ha la capacità di abbassare il colesterolo. Il tè nero può anche compensare gli effetti dello stress, compresa la stabilizzazione della pressione arteriosa e la prevenzione del rischio di infarto.

Questo tipo di tè nero è una bevanda preferita dei monaci buddisti. Hanno addestrato scimmie per raccogliere foglie dalle cime degli alberi di tè selvatici. I monaci erano convinti che in tali verdure fosse contenuta la dose massima di caffeina e che la bevanda contenesse un leggero aroma di orchidee. Un altro nome per questo tè è "Black Dragon". Conosciuto per la sua capacità di ridurre il colesterolo, migliorare la condizione del tessuto osseo, rafforzare il sistema immunitario e il cuore.

Tè bianco

Si ritiene che questa sia la più pura di tutte le forme conosciute di bevanda del tè. Ha elevate proprietà antiossidanti e previene la malattia meglio di altri tipi. Questa bevanda è usata per migliorare la pelle e ridurre il colesterolo, le malattie cardiache e molte altre malattie. È estremamente ricco di fenoli, grazie al quale il tè bianco è chiamato l'elisir della giovinezza. Il suo estratto previene la formazione di rughe.

L'unico tipo di tè che viene fermentato, come vini o yogurt.

Nel processo di tale trattamento, acquisisce capacità antiossidanti uniche e composizione chimica unica. Studi su animali hanno dimostrato che questa bevanda può ridurre i livelli di colesterolo a livelli normali.

Come bere il tè in diversi paesi

Giappone

La cerimonia del tè giapponese include molte sfumature riguardanti la preparazione e il servizio della bevanda. Questa arte è stata insegnata per anni. Come molti secoli fa, in Giappone la bevanda del tè è associata ai buddisti, ai praticanti della meditazione e dello zen.

La bevanda del tè venne in questo paese nel 17 ° secolo, insieme agli olandesi, quando la moderna New York era ancora una colonia olandese. Gli americani contribuirono alla storia del tè all'inizio del XX secolo, quando inventarono un rinfrescante tè freddo e bustine di tè.

Inghilterra

Il tè venne anche in Inghilterra grazie agli olandesi e divenne immediatamente una bevanda dell'alta società. Molto presto, divenne un prodotto nazionale, sostituendo la birra. Furono gli inglesi a inventare il tè con il latte e ad introdurre la tradizione del tè pomeridiano.

Russia

I russi provarono per la prima volta questa bevanda nel 1618, quando i cinesi regalarono diversi petti di foglie profumate allo Zar Alexei. A quel tempo, furono mantenute strette relazioni commerciali tra i due paesi. Ma, dato il percorso difficile e lontano, il prezzo della bevanda in quel momento era favolosamente alto. Ci sono voluti più di 100 anni per ridurre il costo del tè, e potevano provarlo non solo a corte. La tradizione russa prevedeva la sua "cerimonia del tè" - con la partecipazione di un samovar.

India

E anche se oggi l'India produce quasi il 30% del tè mondiale, le prime piantagioni sono apparse qui solo nel XIX secolo, e questo grazie ai colonialisti inglesi. Nel frattempo, le piante di tè selvatico sono sempre state in questo paese. Soprattutto molti di loro si sono trovati nella giungla nel nord-est. Tuttavia, il bere il tè in India ha raggiunto una vasta popolarità solo dopo la seconda guerra mondiale. Il tè indiano più popolare è il samala (dolce, con cardamomo e cannella). La tradizione indiana di bere il tè comporta l'uso di varie spezie, cardamomo, cannella, zenzero, chiodi di garofano sono particolarmente popolari.

Alcune domande comuni sul tè

Dovrei aggiungere il latte al tè?

Questa domanda viene posta a molti, guardando gli inglesi, la tradizione del bere il tè che prevede una combinazione così insolita. Nel 2007, un gruppo di scienziati europei si è impegnato a studiare in che modo il latte influisce sulle proprietà benefiche del tè. I ricercatori hanno stabilito che il prodotto lattiero-caseario elimina completamente la capacità del tè nero di rafforzare il cuore. Secondo i risultati dell'analisi, gli scienziati hanno consigliato alle persone che usano il tè nero nella speranza di ottenere benefici per il cuore, di rifiutare una tale combinazione di tè e latte.

La caffeina è dannosa nel tè?

Una tazza di tè contiene da 30 a 100 mg di caffeina. Per fare un confronto: una piccola tazza di caffè espresso è almeno 120 mg di caffeina. Una volta, gli scienziati hanno condotto un piccolo esperimento: hanno rimosso tutta la caffeina dal tè. Ma si è scoperto che, insieme alla caffeina, il tè perde alcuni flavonoidi utili ei benefici della bevanda diminuiscono drasticamente. Dopo questa esperienza, i ricercatori hanno concordato: è meglio usare il tè tradizionale. Inoltre, questa bevanda contiene la sostanza L-teanina, che dà una sensazione di rilassamento. È a causa di questo composto chimico che i monaci buddisti scelsero il tè come bevanda per rilassarsi e prepararsi alla meditazione. Quindi non c'è motivo di preoccuparsi della presenza di caffeina nel tè.

Una tazza di bevanda non causerà l'insonnia.

Il tè freddo in bottiglia è utile?

I chimici hanno scoperto che dopo il congelamento, il tè perde una porzione significativa di polifenoli. Il secondo meno di una bevanda in bottiglia è più calorie (a causa di zucchero e altri additivi).

Quante tazze sono permesse?

Alcuni studi dimostrano che più tè si beve, meglio è per il corpo. L'importo ottimale è chiamato due o tre porzioni di bevanda al giorno.

1 tazza di tè migliora la mineralizzazione delle ossa del 5% e riduce il rischio di ipertensione del 46%.

2 bicchieri di bevanda al giorno riducono i disturbi legati al cervello causati dalla vecchiaia del 26% e riducono il rischio di cancro della pelle del 35%.

3 tazze rappresentano il 11% in meno di rischio di infarto e il 37% in meno di probabilità di contrarre il cancro al seno.

Quanto dura il tè?

Gli intenditori delle cerimonie del tè sostengono che si ottiene un tè veramente utile e gustoso se lo si prepara per 3-7 minuti. Ma aggiungete: ogni tipo di tè ha le sue regole per la preparazione.

La bevanda nera viene preparata in proporzione 1 cucchiaino per tazza di acqua bollente. Insistere per circa 5-7 minuti in una teiera di porcellana o ceramica chiusa, che è inoltre coperta con un tovagliolo (questo ritarderà gli oli essenziali che sono responsabili dell'aroma della bevanda).

Il tè verde viene versato con acqua, la cui temperatura non supera gli 85 gradi Celsius. La stessa miscela viene utilizzata 3-5 volte. Per fare questo, la prima volta che il tè deve essere infuso per mezzo a due minuti, ogni volta successiva - per 15 secondi in più. Ogni porzione di tè preparato viene versata in una teiera e poi versata in tazze. Questo metodo ti consente di massimizzare il gusto e l'aroma della bevanda.

Il tè bianco viene preparato con acqua dolce, non più caldo di 70 gradi. Insistere per circa 4-5 minuti. Una porzione può essere prodotta 3 volte.

Nota importante Tutti gli utensili per la cerimonia del tè dovrebbero essere preriscaldati (versare acqua bollente). Chayinki nella teiera non se ne va, altrimenti la bevanda avrà un sapore amaro.

Possibili pericoli del tè

  1. Se bevi 12 tazze di tè al giorno, la fluorosi può svilupparsi nel tempo.
  2. L'uso eccessivo delle specie verdi può causare ipotensione.
  3. Le donne incinte dovrebbero bere solo una bevanda molto debole.
  4. Il tè verde non è raccomandato per le persone con stitichezza.
  5. È importante evitare le bevande con coloranti e aromi.

Tè alle erbe: la lista dei più utili

Le tisane non contengono caffeina e hanno potenti proprietà curative.

Sono determinati in base alla pianta da cui proviene la bevanda prodotta. Solitamente i tè alle erbe sono utili per disturbi di stomaco e insonnia, per combattere i primi segni di raffreddore e come medicina alternativa per molte malattie degli organi interni. Le materie prime per le tisane sono più spesso zenzero, ortica, camomilla, timo, gelsomino, menta, erba di San Giovanni e molte altre erbe. Il requisito principale per tali bevande - le materie prime devono essere rispettose dell'ambiente. E, naturalmente, non abusare delle erbe medicinali, poiché molti di loro hanno effetti collaterali.

Dal biancospino - migliora la circolazione sanguigna e il sistema cardiovascolare, lenisce, rimuove il sale in eccesso dal corpo.

Da ibisco (ibisco) - riduce il colesterolo, contiene molti antiossidanti, è utile nell'ipertensione.

Lo zenzero - migliora la digestione, allevia la nausea, ha proprietà anti-infiammatorie, è utile per le persone con artrite.

Cardamomo - utile per disturbi di stomaco, flatulenza, nausea, malattie polmonari e tosse.

Clover (rosso) - utile per le donne durante la menopausa, lenisce, migliora la qualità del sonno, rinforza le ossa, migliora la memoria.

Cannella - favorisce una rapida perdita di peso, aumenta la resistenza fisica, protegge dai virus, controlla i livelli di zucchero nel sangue, è più efficace con il miele.

Da ortica - cura l'anemia, abbassa la pressione sanguigna, allevia il dolore nei reumatismi e l'artrite, rafforza il sistema immunitario, è utile per la tosse e il raffreddore, aiuta a sbarazzarsi delle infezioni delle vie urinarie, cura le malattie dei reni e della vescica, ha un effetto lassativo.

Dalla lavanda - utile per le malattie del sistema respiratorio, tosse, bronchite, asma, allevia la febbre, accelera la guarigione delle ferite.

Da citronella - contiene una sostanza citrale, che aiuta a digerire il cibo, per questo motivo, si consiglia di utilizzare dopo cena.

Dalla melissa è lenitivo, è utile in caso di patologie della tiroide e degli organi digestivi, ansia, insonnia, migliora la memoria e l'umore.

Dalla menta - lenitivo, antidolorifico, rafforza il sistema immunitario, allevia il vomito e la nausea, è utile per la tosse, l'asma bronchiale, ma non è raccomandato per le persone con malattie cardiache.

Dal cardo mariano - pulisce il fegato e migliora il suo lavoro, è utile per l'apparato digerente, regola la produzione di bile.

Dal rooibos - ricco di vitamine e antiossidanti, aiuta con l'insonnia e i nervi.

Dalla camomilla - favorisce la digestione, allevia lo stress, cura l'insonnia, ma può causare allergie.

Da rosa canina - ricca di vitamina C, utile per le ghiandole surrenali, rafforza il sistema immunitario, migliora le condizioni della pelle.

Da echinacea - ricca di antiossidanti, rafforza il sistema immunitario, allevia il dolore e l'infiammazione, è utile come profilassi contro il raffreddore.

Dai denti di leone - foglie e fiori fatti, questo tè è ricco di vitamine e minerali, utile per l'edema, lenisce il dolore in caso di artrite, migliora il fegato e il sistema digestivo.

Per migliaia di anni, l'umanità ha goduto il tè, sentendo i suoi effetti benefici. Questa bevanda ha superato la prova del tempo e ha dimostrato che è degno di essere sui nostri tavoli, nei giorni festivi e nei giorni feriali.

Proprietà utili di tè

Pagina di contenuto:

Verde, bianco, giallo, blu-verde, rosso e nero... Una tale classificazione del tè è comune in Cina, nella patria di questa pianta. Lì, il tè è stato a lungo percepito come una bevanda lenitiva, fragrante e gustosa con proprietà curative. Ora le proprietà utili del tè sono scientificamente verificate.

I benefici del tè per il corpo

Ci sono molte varietà differenti che differiscono nel gusto e nei loro benefici. La maggior parte di essi contiene tannini, importanti per il sistema digestivo e oli essenziali che hanno effetti antibatterici e antinfiammatori.

Per coloro che sono interessati a sapere se c'è un beneficio con il tè, va detto che la bevanda contiene importanti alcaloidi. Ci sono aminoacidi, pectine, vitamine e minerali. Per saperne di più: Ginger: proprietà utili, controindicazioni, benefici e danni, ricette.

Proprietà utili del tè verde

Questa è una delle varietà più popolari di tè, che è stata consumata per 4 mila anni. Molti non sanno nemmeno che si tratta di foglie raccolte da alcuni cespugli, come il nero, il rosso e altri tipi di tè.

L'intero intoppo è nel tipo di elaborazione. I benefici del tè verde per il corpo dovuto al fatto che le foglie non possono essere fermentate e appassite, in modo da mantenere il numero massimo di sostanze importanti.

  1. Stimola l'attività biologica, poiché contiene vitamine.
  2. È un'eccellente prevenzione dei problemi con il sistema nervoso e contribuisce anche alla concentrazione.
  3. Le proprietà benefiche del tè sono associate alla normalizzazione dello stato del sistema circolatorio, poiché le pareti vascolari vengono rafforzate. Si raccomanda ai pazienti ipertesi di ridurre la pressione.
  4. Influisce favorevolmente sul funzionamento del sistema escretore.

Controindicazioni del tè verde

  • Le persone anziane, perché il tè verde può causare malattie alle articolazioni e la gotta
  • Non bere il tè verde per le persone con malattie come gastrite, ulcera gastrica, erosione, poiché questa bevanda aumenta l'acidità
  • Non bere il tè verde per le persone con malattie renali
  • È necessario escludere questa bevanda dalla dieta di coloro che soffrono di ipertensione, insonnia, aritmie. La caffeina contenuta in esso ha un effetto stimolante.
  • È necessario rifiutare il tè verde alle donne incinte, specialmente se la gravidanza è accompagnata da tossicosi.
  • Questa bevanda è controindicata nelle persone con ingrossamento della tiroide, glaucoma e bambini sotto i 12 anni di età.

Proprietà utili del tè oolong

Potremmo avere un tè così meraviglioso, ma gli abitanti dell'Est lo conoscono bene. Questo tipo di tè occupa un posto intermedio tra il tè nero e quello verde. Il tè Oolong al suo gusto è simile al verde, ma privo del suo particolare gusto erbaceo.

Il colore di questa bevanda è marrone scuro. Usa questo tè immediatamente per la fabbricazione, ma alcuni preferiscono il tè invecchiato, per un migliore assorbimento dello stomaco. Per le sue proprietà, è di nuovo vicino al tè verde e, a proposito, è considerato uno dei tipi più utili di tè in generale.

  • Questo tipo di tè riduce il colesterolo;
  • Serve a combattere l'obesità;
  • Questo tipo di tè è un buon profilattico contro l'osteoporosi, contribuisce alla salute del tessuto osseo;
  • Effetto benefico sulla condizione dei denti;
  • Aiuta nella cura delle malattie dell'apparato digerente;
  • Riduce il rischio di sviluppare malattie cardiovascolari;
  • Questo tipo di tè stimola il sistema immunitario.

Controindicazioni del tè Oolong

Le controindicazioni del tè oolong sono principalmente dovute al contenuto dell'alcaloide naturale presente in esso. Questo composto chimico è un analogo assoluto della caffeina e pertanto anche il suo effetto sul corpo umano è simile. Da qui le controindicazioni.

Non bere tè oolong per donne incinte, persone che soffrono di ipertensione e altre malattie del sistema cardiovascolare. Sebbene per l'emergere di un impatto negativo evidente di questa bevanda, è necessario berlo almeno dieci tazze.

Proprietà utili del tè bianco

Nel campo di attenzione degli scienziati, un tipo di tè è arrivato relativamente di recente. Secondo i suoi benefici per la salute, lascia il tè verde. Contiene la maggior quantità di antiossidanti.

In realtà, "tè bianco" sono le foglie superiori della pianta del tè che non hanno avuto il tempo di fiorire; quando lo fai, la bevanda ha un odore dolce e delicato, come un profumo floreale.

  • Questo tè porta a livelli normali di colesterolo;
  • Questo tipo di tè rende le arterie più sane, riduce la pressione;
  • Serve per la prevenzione delle malattie cardiache;
  • Rinforza il tessuto osseo;
  • Tale tè è una ricca fonte di antiossidanti;

Tè bianco, controindicazioni

Il tè bianco ha meno controindicazioni. Non farti coinvolgere in questa bevanda per donne in gravidanza con ipertensione, diabete, malattie renali. È meglio escluderlo dalla dieta che soffre di ulcera gastrica, gastrite. Qui, forse, questo è tutto.

Proprietà utili del tè rooibos

Si consiglia di bere il tè Rooibos a coloro che sono inclini a depressione, nevrosi, ogni sorta di disturbi del sonno, mal di testa, ecc. Questo tipo di tè è privo di caffeina nella sua composizione, ha un effetto calmante sul sistema nervoso.

  • Questo tè contiene sostanze come fluoro e manganese, contiene una quantità giornaliera di calcio, contribuendo così alla salute dei denti;
  • Questo tipo di tè è una fonte di zinco, necessaria per la salute della nostra pelle, così come il magnesio, necessario per il normale funzionamento del sistema nervoso;
  • Questo tè è utile nel trattamento di malattie gastriche, coliche - anche nei bambini;
  • Questo tipo di tè ha un effetto benefico sulla pelle, allevia il prurito;
  • In diversi momenti della giornata, questo straordinario tè ha un effetto completamente diverso - al mattino, ad esempio, dà vitalità, a pranzo allevia la stanchezza, e la sera aiuta a far fronte all'insonnia.

Tè Rooibos, controindicazioni

Questo tipo di tè è caratterizzato dal fatto che non contiene né caffeina né teina. Pertanto, non ha tali controindicazioni come il tè nero o verde. Puoi usarlo 24 ore su 24 senza il rischio di aumentare la pressione o guadagnare insonnia.

Inoltre, questa bevanda ha un contenuto di tannino molto basso, che interferisce con l'assorbimento del ferro nel corpo umano e il basso contenuto di acido ossalico, che favorisce la formazione di calcoli renali. Quindi questo tè ha una controindicazione, è un'intolleranza individuale.

Proprietà utili del tè al ginseng

Non c'è quasi nessuno che non abbia mai sentito parlare di una pianta così meravigliosa come il ginseng. Anche se forse non tutti lo hanno provato. Questa pianta è apprezzata per le sue caratteristiche toniche, ma non è tutto:

  • Il tè con ginseng stimola i processi mentali;
  • Migliora la risposta;
  • Stimola l'immunità, aumenta la resistenza del corpo agli effetti avversi;
  • Questo tipo di tè allevia lo stress.

Tè al ginseng, controindicazioni

Il tè con ginseng è controindicato per le persone con processi infettivi e infiammatori acuti, con sanguinamento, aumentata irritabilità, così come per le donne incinte.

Se sei iperteso, allora il tè al ginseng non fa per te. E non per i bambini di età inferiore ai 16 anni. E anche se questa bevanda non è controindicata a te, prova a non berla nel pomeriggio.

Bene, sembra essere tutto. Ma vorrei ancora avvertirti: il tè non dovrebbe essere considerato una panacea per tutti i possibili disturbi - dopotutto, qualsiasi medicina popolare sarà efficace solo se cambi il tuo stile di vita. Va anche notato che qualsiasi tipo di tè sarà davvero una cura per te, se non dimentichi di consultare un medico.

I benefici del tè nero

Una delle varietà più popolari, la cui produzione richiede molto tempo rispetto ad altre opzioni. All'inizio le foglie vengono essiccate, ritorte, fermentate ed essiccate.

La composizione chimica è ampia, che determina le proprietà benefiche del tè nero, che dipendono direttamente dalla qualità delle materie prime, dalla correttezza della cottura e dalla quantità di liquido consumato.

  1. Stimola il metabolismo, la circolazione sanguigna, l'attività dei reni, il sistema digestivo e cardiovascolare.
  2. Proprietà utili associate al fatto che il tè è la prevenzione della comparsa di cancro della pelle.
  3. A causa della presenza di tannini ha proprietà antiossidanti.
  4. Data la presenza di polisaccaridi, la varietà nera è utile per i diabetici.

Tè nero, controindicazioni

In quali casi il tè nero può danneggiare e chi dovrebbe eliminare il tè nero dalla sua dieta:

  • persone con gastrite o ulcera gastrica nella fase acuta
  • pazienti ipertesi
  • persone con condizioni di temperatura elevata
  • con malattia renale nella fase acuta
  • persone con glaucoma
  • durante la gravidanza
  • bambini sotto i 12 anni

Tè rosso - buono

Se vuoi provare il tè rosso giusto, devi cercare confezioni che indicano che la pianta è stata coltivata e confezionata in Cina.

Le proprietà benefiche del tè rosso sono conosciute fin dai tempi antichi, che lo hanno reso popolare in tutto il mondo. Questa varietà ha una ricca composizione chimica, come polisaccaridi, acidi, amminoacidi, pectine, oli essenziali, vitamine e minerali.

Tè Pu-erh - proprietà benefiche

In Cina, la bevanda più popolare è Pu-erh, che è distribuita in tutto il mondo. Nel processo di produzione, le foglie di tè subiscono una fermentazione completa, che causa la sua eccellente qualità.

Il Pu-erh ottenuto correttamente è ottenuto con un gusto aspro e c'è una nota di miele e orchidea. In alcune varietà per aromatizzare aggiungere foglie di rosa tea e crisantemo.

  1. Il tè Puer, il cui uso è scientificamente provato, migliora l'attività cerebrale, rafforza la memoria e aumenta l'attenzione.
  2. Data la presenza di vari aminoacidi e la capacità di ridurre l'appetito, la bevanda aiuta a perdere peso. Aiuta a migliorare i processi metabolici.
  3. Ha un effetto diuretico e ha un effetto positivo sulla motilità intestinale.
  4. Migliora l'attività del tè del fegato e del sistema cardiovascolare, perché riduce la quantità di colesterolo e aumenta la permeabilità dei vasi sanguigni.

Camomilla - Uso

Il fiore, che è popolare tra le donne che vogliono conoscere i sentimenti del loro prescelto, è molto utile, il che lo rende ampiamente utilizzato nelle ricette della medicina tradizionale.

Contiene fino allo 0,8% di olio essenziale, acidi, vitamine, minerali e altre sostanze. Le proprietà benefiche della camomilla sono importanti nel trattamento di molti problemi di salute.

  1. Un effetto positivo sulla condizione del sistema digestivo, aiutando a far fronte alle coliche e persino alla gastrite.
  2. Data la presenza di acido ascorbico, la bevanda rafforza il sistema immunitario e riduce il rischio di infezione da raffreddori.
  3. Le proprietà benefiche della camomilla sono legate al fatto che stabilizza il sistema nervoso, migliora l'umore e aiuta a far fronte a un cattivo umore.
  4. Ha un effetto antibatterico, rimuovendo i processi infiammatori interni.

Tè con viburno - uso

Le bacche di viburno sono un trattamento tradizionale per gli slavi e vengono utilizzate non solo per scopi culinari, ma anche in ricette popolari.

Hanno una composizione unica che dà la possibilità di usarli per trattare e prevenire lo sviluppo di molte malattie, e aumentano anche le funzioni protettive del corpo, che aiuta a resistere agli effetti negativi di virus e batteri. Il tè al viburno, le cui proprietà benefiche sono conosciute fin dall'antichità, è autorizzato a bere regolarmente.

  1. Contiene molta vitamina C, che rafforza il sistema immunitario. Si raccomanda di bere la bevanda durante la stagione fredda.
  2. A causa della presenza di tannini, il viburno ha un effetto positivo sul lavoro del sistema digestivo.
  3. Le bacche ipertensive sono utili perché aiutano a ridurre la pressione.
  4. Ha un effetto calmante, aiutando a far fronte a stress, stanchezza e cattivo umore. Anche una tazza di tè darà una sferzata di energia.

Tè al tiglio - proprietà benefiche

I fiori fragranti sono i più adatti per fare il tè, che ha un gusto originale e un piacevole aroma di miele. Ha una piacevole dolcezza dovuta alla presenza di zucchero naturale.

È meglio preparare la bevanda in piccole quantità, perché alla fine perde le sue proprietà benefiche. I benefici del tè di tiglio si applicano a molti organi e sistemi.

  1. Ha un effetto antipiretico, quindi può essere somministrato per il raffreddore e l'influenza per i bambini.
  2. Pulisce il corpo, rimuovendo tossine e scorie.
  3. Un effetto positivo sui processi metabolici.
  4. Ha effetti espettoranti e anti-infiammatori.

Tè al timo - proprietà benefiche

L'erba presentata viene utilizzata nelle ricette popolari fin dall'antichità, poiché include molti oli essenziali, acidi, minerali, tannini e altri componenti.

Il tè al timo è utile per le funzioni difensive del corpo, aiutando a combattere virus e batteri, eliminando tosse e mal di testa. La bevanda ha un effetto positivo sull'attività di molti organi interni e sistemi.

  1. Migliora l'attività del sistema nervoso, che aiuta a far fronte meglio alla depressione e all'affaticamento.
  2. Si raccomanda di bere con cistite, prostatite e sabbia nei reni.
  3. Il tè al timo, che aiuta le donne a sopportare il sovrappeso, è autorizzato a bere ogni giorno.
  4. È anche utile per le donne incinte, perché migliora l'allattamento e la qualità del latte, ma è necessario berlo in quantità limitate.

Tè alla menta - buono

In cucina, la pianta aromatica è molto popolare per il suo gusto fresco. Le foglie includono nelle ricette di varie bevande, compreso il tè, che è dolce e rinfrescante.

Il tè alla menta, il cui uso è confermato dai medici, rafforza il sistema immunitario, che è particolarmente importante durante il periodo di distribuzione attiva di virus e infezioni.

  1. La bevanda ipertensiva è utile perché normalizza la pressione.
  2. A causa della presenza di tè al mentolo allevia gli spasmi, che aiuta a far fronte a un mal di testa prolungato.
  3. Ha un effetto antipiretico, alleviando i sintomi di un naso che cola e mal di gola.
  4. Le proprietà utili del tè sono nella normalizzazione della cistifellea, dei reni e del fegato.

Tè allo zenzero - buono

Le spezie per condire hanno cominciato ad essere ampiamente utilizzate in cucina relativamente di recente, ma le sue proprietà utili sono note da molto tempo. Ci sono varie ricette popolari, ma il modo più semplice e conveniente per ottenere benefici è quello di fare il tè.

Combina varie vitamine, minerali, oli essenziali e altre sostanze. Il tè allo zenzero, il cui beneficio è dimostrato da numerosi studi, è preparato in modo molto semplice: basta mettere qualche pezzo di radice fresca in una bevanda normale.

  1. Ha un effetto antivirale, che è importante per alcune malattie degli organi interni.
  2. Contribuisce all'accelerazione della circolazione sanguigna, che provoca un effetto riscaldante e migliora l'attività mentale.
  3. Le proprietà benefiche del tè allo zenzero sono legate alla sua capacità di eliminare il colesterolo dannoso e normalizzare la pressione sanguigna.
  4. Colpisce la secrezione di succo gastrico, che ha un effetto positivo sull'attività del sistema digestivo.

Tè Koporsky: i benefici

Nei tradizionali tè slavi vengono utilizzate piante diverse, che hanno grandi benefici. Il tè di Cipro o di Ivan è la principale materia prima per la produzione di tè Koporskogo fermentato.

Le proprietà di questa bevanda sono associate a una composizione chimica unica, poiché contiene vitamine, minerali e altre sostanze. Il tè Koporsky, le cui proprietà benefiche sono completamente studiate, si distingue tra gli altri per il fatto che non contiene caffeina, tannino e acido ossalico, e queste sostanze sono note per inibire il sistema nervoso. Per saperne di più: Curcuma: proprietà utili, controindicazioni, benefici e danni, ricette.

  1. Ha un effetto sedativo e sedativo, che aiuta a far fronte a stress, depressione e insonnia.
  2. Promuove il miglioramento dei processi metabolici.
  3. La seguente proprietà utile del tè è dovuta alla presenza di tannini, quindi ha un'azione antinfiammatoria e antisettica.
  4. Con l'uso regolare migliora il lavoro del sistema endocrino.