Principale > Frutta

Pitahaya (frutto del drago) - come mangiare, proprietà benefiche, calorie

Pitaya o pitahaya è un frutto incredibilmente bello, con lo stesso nome interessante del suo aspetto. Questo delizioso e molto sano frutto esotico viene utilizzato nella preparazione di dessert, insalate e bevande. Com'è il frutto pitahaya e qual è il suo uso - il nostro argomento oggi.

Questo interessante frutto esotico ha così tanti nomi che a volte inizi a dubitare di uno stesso frutto. Frutto del drago, frutto del drago, frutto dell'occhio del drago, pitahaya, pitahaya, cuore del drago, e non è tutto. Nei paesi in cui viene coltivato, molti altri nomi. D'altra parte, è sufficiente vedere questo miracolo una volta e non dimenticarlo mai.

Cos'è un frutto pitahaya

È un frutto con una pelle rosa o rossa brillante, liscia con escrescenze a foglia. La polpa è bianca con semi neri, morbida e cremosa, con un aroma gradevole e delicato. È per la sua bellezza che questo frutto viene spesso usato per decorare le tavole durante gli eventi cerimoniali.

Pitaya cresce su piccoli alberi della famiglia dei cactacei! Ci sono piantagioni di pitahaya nel sud-est asiatico, in Giappone, in Cina e a Taiwan. Coltivato anche negli Stati Uniti, in Australia e in Israele.

Oggi, il principale fornitore di questi frutti per il mercato mondiale è il sud-est asiatico, nonostante il fatto che il luogo di nascita del frutto del drago sia l'America.

Il frutto del drago ha all'incirca le dimensioni di una mela grande, solo leggermente allungata. Un frutto può pesare da 10 a 600 grammi, alcuni possono raggiungere un chilogrammo. Il gusto del frutto del drago ricorda una banana e un kiwi.

Oggi, i tre tipi più comuni di frutta sono pitaya:

  • Pitahaya bianca - buccia rosa o rossa, polpa bianca, semi neri.
  • Rosso - pelle rosa brillante, carne rossa brillante, sapore più intenso.
  • Giallo - buccia gialla, polpa bianca, semi neri.

Il frutto della pitahaya è molto facilmente danneggiato e, quindi, difficile da trasportare, soprattutto su lunghe distanze. Ecco perché questo frutto è molto raro nel nostro paese e, inoltre, è piuttosto costoso.

Calorie: questo frutto è abbastanza ricco di vitamine e sostanze nutritive, ma ha un apporto calorico molto basso. Solo 50 Kcal per 100 grammi di polpa.

Frutto del drago - proprietà benefiche

Come tutti i frutti esotici, il patahaya contiene molte vitamine, in particolare vitamina C, antiossidanti, minerali, acidi della frutta e fibre alimentari.

Quanto utile pitahaya di frutta:

  • Contiene molta fibra, che aiuta a regolare il lavoro dell'intestino e rimuove scorie e tossine;
  • Ricco di antiossidanti, neutralizzanti naturali dei radicali liberi responsabili della formazione delle cellule tumorali e dell'invecchiamento del corpo;
  • Ha proprietà anti-infiammatorie, che migliora il benessere durante l'artrite e altre malattie croniche;
  • È utile nel diabete, in quanto regola i livelli di zucchero nel sangue;

Frutta del drago giallo, rosso e bianco

  • A causa dell'alto contenuto di vitamina C, rafforza il sistema immunitario e il consumo regolare è la prevenzione delle malattie respiratorie, come l'asma;
  • Contiene vitamine del gruppo B - B1, B2 e B3, ferro, calcio, fosforo, proteine, fibre, niacina e vitamina C. È una buona fonte di sostanze nutritive pur rimanendo un prodotto a bassissimo contenuto calorico;
  • La maschera facciale Dragon Fruit Mash è un eccellente trattamento anti-età: migliora l'elasticità della pelle e la tonifica;
  • La polpa di Pitahaya perfettamente calma la pelle bruciata al sole. Essere in vacanza nel sud-est asiatico, questo è un modo fantastico e naturale per idratare e ripristinare la pelle dopo aver preso il sole.

Per tutto questo, il pitahaya è solo un frutto gustoso e vitaminico, che regala ancora un incredibile piacere estetico.

Come mangiare il frutto del drago

La polpa del frutto del drago ha un sapore dolciastro, la consistenza è morbida, alcuni frutti possono sembrare un po 'insipidi, quindi lo raccomandano per essere refrigerati, fare il succo e persino il vino. La polpa di Pitahaya non è combinata con prodotti dal sapore forte.

Per mangiare, il frutto del drago viene tagliato verticalmente a metà e si raccoglie la polpa con un cucchiaio o tagliata a fette come un melone. La buccia è immangiabile.

C'è un modo molto interessante di servire la pitahaya: il frutto viene tagliato in 2 metà e, con l'aiuto di un coltello, l'intero contenuto viene scavato, rimangono 2 barche vuote. Successivamente, la polpa viene tagliata a cubetti, se lo si desidera, vengono aggiunte decorazioni o ingredienti aggiuntivi e vengono applicate nuovamente nelle barche a crosta. Si scopre una macedonia di frutta incredibilmente bella.

Si raccomanda di masticare a fondo i semi del frutto del drago, in quanto contengono molte sostanze utili, ma sono difficili da digerire.

Come scegliere e conservare la frutta pitaya

Quando si sceglie un frutto pitahaya, si dovrebbe evitare di comprare un frutto troppo maturo e di solito ci sono macchie più scure sulla sua superficie. È più facile navigare nel colore della buccia, dovrebbe essere liscia e il suo colore è luminoso.

Il frutto stesso dovrebbe essere un po 'morbido, come l'avocado. Se il frutto è duro e non c'è scelta, allora devi lasciarlo in frigorifero per un paio di giorni, maturerà. Le escrescenze delle foglie non dovrebbero essere asciutte, è un segno che il frutto ha mentito per molto tempo dopo il raccolto.

Un video interessante su come il pitahaya bianco differisce dal rosso:

Il frutto del drago viene conservato a lungo, solo 5-6 giorni in frigorifero. Più fresco è il prodotto, più utili sono le sue proprietà.

Cuore di frutta del drago - controindicazioni e danni

Come succede di solito con frutta esotica, alcune persone hanno allergie al frutto del drago, quindi per la prima volta prova a mangiare pochissimo. Se non vengono seguite reazioni negative, puoi tranquillamente usare questo frutto meraviglioso.

Per quanto riguarda le altre controindicazioni, la loro scienza è ancora sconosciuta. Naturalmente, le persone con malattie croniche dovrebbero sempre consultare il proprio medico prima di usare nuovi alimenti.

La frutta pitahaya, purtroppo, a causa della sua fragilità, è quasi impossibile trovarla nei negozi del nostro paese, ma chi ama rilassarsi in paesi esotici del Sud-est asiatico ha tutte le possibilità di provarlo.

Occhio del drago (frutto del drago), cuore del drago: proprietà utili e controindicazioni da usare

Pitahaya è un frutto del cactus dell'albero, una pianta che è comune nei climi tropicali. Il Sud America è considerato il luogo di nascita di un frutto esotico, ma è coltivato in molti paesi con condizioni climatiche simili: Thailandia, Vietnam, Filippine, Israele e altri. In questo articolo parleremo del gusto e delle proprietà benefiche dei frutti d'oltreoceano.

L'aspetto e il gusto del frutto del drago

Il frutto con le sue forme ricorda un cono di abete, è arrotondato con crescite a foglia. La pelle densa non è commestibile, ma è facilmente rimossa, rivelando la polpa succosa cosparsa di piccoli semi. Il peso medio va dai 200 ai 600 grammi, in condizioni favorevoli il cuore del drago può arrivare a pesare fino a un chilogrammo.

È interessante notare che durante l'anno è possibile raccogliere diversi raccolti. I frutti sono di tre tipi:

  • Pitaya rosso - con pelle rosa brillante e carne bianca o color crema, ha un sapore fresco e dolce, odora di erbe;
  • Il costaricano - con la pelle rossa e la carne, ha un sapore zuccherino;
  • Pitaya gialla con un guscio giallo e un centro, ha una pronunciata dolcezza nel gusto e un aroma luminoso.

Vitamine, minerali, micro e macronutrienti

I frutti hanno le seguenti sostanze benefiche:

  • vitamine: C, B1, B3;
  • elementi minerali: potassio, calcio, fosforo, ferro;
  • fibra;
  • cenere;
  • tannino (nei semi).
Contenuto calorico - fino a 50 kcal / 100 g.

Proprietà utili

I benefici della pitahaya sono dovuti alla sua composizione, le vitamine presenti nella polpa e altre sostanze benefiche sono un eccellente agente profilattico per molti disturbi. Nei paesi in cui viene coltivato, si consiglia di utilizzare la frutta per tali problemi di salute:

  • malattie del pancreas;
  • diabete;
  • aumento dell'acidità dello stomaco e malattie correlate;
  • ridotta acuità visiva;
  • sistema cardiovascolare;
  • debole immunità.

I preparati vengono preparati dagli steli delle piante che migliorano la circolazione sanguigna, rafforzano le pareti dei vasi sanguigni e sostengono il muscolo cardiaco. Il succo degli steli viene preso come antielminico.

La frutta è utile per la perdita di peso: è a basso contenuto di calorie, ha la capacità di legare i grassi e rimuovere il colesterolo.

Danno e controindicazioni

Controindicazione per l'uso è un'allergia al frutto, dovrebbe essere provato con una piccola quantità. Non è consigliabile farsi coinvolgere nei frutti, in quanto l'eccesso di cibo può causare indigestione (nausea, diarrea, gonfiore, bruciore di stomaco).

Come scegliere

Quando si sceglie, si dovrebbe prestare attenzione ai seguenti fattori:

  • il pitahaya maturo sarà di colore uniforme e saturo;
  • in media, il peso di un frutto maturo è di 250 grammi;
  • la maturazione può essere controllata al tatto: il frutto immaturo sarà duro;
  • crescite a foglia verde sulla buccia non dovrebbero essere asciutte;
  • Un'ispezione visiva non dovrebbe rivelare crepe o altri danni.

Come mangiare frutta

Il cuore del drago viene mangiato fresco, tagliato a metà e scelto la polpa con un cucchiaio. Non dovresti provare a scegliere i semi, non sono tossici, al contrario, utili, ma devi masticarli. Le fette di Pitaya sono tagliate in macedonie, aggiunte al gelato, cocktail, decorate con dessert (mousse, gelatine, torte, dolci).

Dalla polpa succosa fare marmellate e conserve, salse e condimenti, sorbetto, caramelle e yogurt.

Nei paesi produttori, le popolari bevande analcoliche e le bevande alcoliche dalla frutta sono popolari:

  • succo di frutta, cocktail, tè (prendi i fiori);
  • vino, liquore, bevande forti.
La polpa fresca raffreddata nel calore salva dalla sete.

immagazzinamento

La frutta matura si guasta rapidamente, è necessario conservarla in frigorifero per circa quattro giorni, non di più.

A causa della complessità del trasporto, Pitahaya non è sempre disponibile nei negozi. Se vuoi comprare un frutto per qualsiasi evento, allora è meglio prenderne uno difficile quasi non maturo, che maturerà in frigo e rimarrà più a lungo.

Pitahaya, frutto del drago o occhio del drago

Il frutto del drago è piuttosto raro in altri paesi, tranne dove cresce. Ciò è dovuto al fatto che questo frutto può essere conservato in frigorifero per non più di 1 settimana. Inoltre, questo frutto esotico è un trasporto molto poco tollerato, soprattutto per le lunghe distanze. Grazie a questo set negativo, il frutto del drago, se colpisce gli scaffali del nostro paese, diventa molto costoso.

Questo frutto esotico ha molti nomi che verranno utilizzati in questo articolo. Diamo un'occhiata più da vicino a cosa sia questo frutto.

Descrizione e origine del frutto dell'occhio del drago

Il luogo di nascita del frutto di Pitahaya è l'America, dal momento che per la prima volta i riferimenti a questo frutto possono essere trovati nella storia antica degli Aztechi. Gli indiani amavano mangiare il frutto del cuore del drago per il suo gusto e la sua capacità di dissetarsi, poiché il pitahaya è l'85% di acqua. Attualmente, il pitahaya ha una vasta distribuzione in tutta l'Asia orientale, e cresce anche in Messico, Giappone, Cina, Australia e persino Israele.

Un'antica leggenda dice che il nome di pitahaya era dovuto alle sue squame esistenti, che assomigliano alle scale dei mitici draghi. Questa leggenda dice anche che questo drago cuore è stato estratto da un drago morto. Grazie all'amore di questo frutto, tutte queste creature mitiche furono sconfitte. Quindi, c'era un ricordo sbiadito della vita dei draghi sulla terra.

Le piante su cui crescono questi frutti sono i cactus rampicanti, ai margini dei rami spinosi di cui si formano e si versano succosi frutti di vari colori.

Molto interessante è il fatto che la piena divulgazione dei fiori avviene solo di notte. I fiori bianchi pendenti sono molto profumati e quando si sbiadiscono si forma l'ovaia del frutto, questo periodo dura circa un mese e mezzo.

Attualmente ci sono fattorie industriali speciali per la coltivazione di Pitahaya, che possono raccogliere 6 raccolti per stagione.

La composizione dell'occhio del drago della frutta

Per 100 g di polpa di frutta conti per:

  • 0,5 g di grassi;
  • 0,5 g di proteine;
  • 13 g di carboidrati;
  • Vitamine del gruppo B1, B2, B3, C, PP;
  • Acidi della frutta;
  • antiossidanti;
  • Una varietà di minerali utili: calcio, ferro, fosforo, potassio e altri.

Inoltre, i frutti hanno un contenuto calorico piuttosto basso, che è di circa 50 kilocalorie per 100 g di prodotto.

I principali tipi e varietà di frutta drago cuore

A seconda della varietà, questi frutti possono differire per dimensioni, struttura della buccia, colore della buccia, colore della polpa. In cima ci possono essere piccoli rigonfiamenti, la struttura della pelle ricorda ananas o scaglie naturali, grazie alla quale questo frutto è chiamato il drago.

Questi frutti sono molto utili per quelle persone che seguono una dieta dietetica. Con questo raccolto di frutta puoi organizzare una serie di giorni di digiuno.

Pitahaya ha guadagnato popolarità grazie ai suoi tre tipi, che sono i più popolari e gustosi:

  • Pitahaya è bianco. In Vietnam, questa specie è chiamata drago. Questa specie è la più esotica e popolare. Il frutto ha una buccia rosa con scaglie rosse, la polpa interna è bianca, molto morbida, con un aroma e un gusto gradevoli. La polpa contiene un gran numero di semi neri.
  • Pitahaya è rosso. Questa specie è anche chiamata Pitaya Costa Rican. La buccia del frutto è di colore rosa brillante, e la polpa cremosa è rossa con un sapore più intenso. All'interno della polpa contiene semi neri, come il nostro solito kiwi.
  • Pitahaya è giallo Questa specie è spesso chiamata fico d'India. Esternamente, il frutto è un limone giallo brillante in grandi brufoli. All'interno del frutto contiene bianco con più polpa di semi neri. Questo tipo è considerato il più fragrante e dolce.

Per quanto riguarda il peso del frutto, può essere molto vario, che va da 150 g a 800 g. Si possono anche trovare giganti del genere, il cui peso è misurato in chilogrammi. La frutta ha una pelle molto morbida che può essere facilmente rimossa con un coltello affilato. A seconda della sottospecie, il gusto del frutto è diverso, è piuttosto tenero e leggermente dolce. Alcuni considerano la pitahaya fresca. Ma non ci sono quasi persone a cui non piacerebbe questo frutto.

Come mangiare pitahaya?

Grazie al loro aspetto brillante, questi frutti sono spesso usati per decorare i tavoli delle feste. Si consiglia di servire la frutta del drago in tavola, in modo che i suoi gusti siano più pronunciati e teneri. I semi neri multipli nella polpa sono abbastanza utili, ma dovrebbero essere masticati accuratamente durante il consumo, poiché sono lunghi e difficili da digerire.

I frutti possono essere tagliati longitudinalmente in due parti uguali e invitano gli ospiti a gustare semplicemente il gusto del frutto freddo. La Pitahaya può anche essere tagliata in più fette, come il melone o l'anguria. Questo frutto può essere combinato con altri frutti con colori e sapori contrastanti.

Alcuni cadono pitahaya nella forma di un'insalata esotica, e la scorza di frutta serve come piatto esclusivo. A questo frutto, di norma, si aggiungono altri ingredienti che non sono troppo aspri rispetto al gusto, in modo da poter sminuire il gusto del pitaya stesso.

La polpa del frutto viene anche utilizzata per preparare vari cocktail esotici e bevande analcoliche. Ad esempio, per fare un cocktail rinfrescante, è necessario mescolare il succo di frutta drago con lime verde o succo di limone.

Petahaya è ampiamente usato nella produzione di vino. Inoltre, varie confetture, marmellate, gelatine vengono preparate dal frutto del drago, aggiunto a salsa o sugo, yogurt da latte, gelato e sorbetto sono fatti. I fiori stessi possono essere fritti e preparati sotto forma di tè profumato ai fiori.

Sulla base di quanto sopra, si può concludere che l'uso nell'industria alimentare del frutto del drago è abbastanza ampio, con la carne e la cotenna che entrano. Anche l'infiorescenza ha trovato il suo uso.

Proprietà utili del frutto del drago

Pitahaya ha molte diverse proprietà utili. Il principale vantaggio del frutto è il suo basso contenuto calorico. Questo prodotto è abbastanza ben assorbito, quindi si consiglia di usarlo per le malattie intestinali.

  • Come parte del frutto contiene una grande quantità di vitamina C, e questo è il primo strumento durante i raffreddori, e solleva anche l'immunità incerta del corpo.
  • A causa dell'elevato contenuto di fibre, i frutti aiuteranno a regolare i problemi intestinali e ad eliminare le tossine e le scorie non necessarie dal corpo. La composizione di pitahaya include i lipidi, che aiutano a liberarsi dei chili in eccesso accumulati. A causa di questa proprietà, il frutto del drago viene spesso utilizzato durante la preparazione della dieta e per i giorni di digiuno regolari. I frutti aiutano le persone che soffrono di diabete, mentre migliorano le condizioni del sistema endocrino e riducono le letture di zucchero nel sangue.
  • Come accennato in precedenza, il frutto contiene una grande quantità di vitamine del gruppo B1, B2, B3, che assicura il normale metabolismo cellulare, il sistema cardiovascolare, il sistema nervoso e il cervello.
  • La Pitahaya è ricca di un gran numero di antiossidanti, che sono nemici naturali dei radicali liberi che promuovono la formazione di cellule tumorali e accelerano l'invecchiamento.
  • I semi contengono il tannino, che ha un potente effetto anti-infiammatorio, nonché un antidoto per avvelenamento da piombo o avvelenamento da mercurio.
  • A causa del contenuto di fosforo, Pitahaya è in grado di assicurare il normale sviluppo del tessuto dentale e osseo.
  • A causa della grande quantità di vitamine, acidi della frutta e minerali contenuti, questo frutto può essere usato per creare maschere per il viso. Le maschere di frutta del drago sono in grado di tonificare la pelle, aiutano a diventare elastiche e idratate, nonché a saturare il viso con vitamine. La carne del frutto è molto utile dopo molto tempo al sole.

Danno e controindicazioni dell'occhio del drago

Nonostante il gran numero di proprietà benefiche, questo frutto esotico può causare reazioni allergiche, quindi le persone che ne soffrono dovrebbero usare questo prodotto con cautela. Se, dopo aver consumato il frutto, non sono emerse conseguenze negative, allora puoi tranquillamente iniziare a godere attivamente di questo frutto insolito.

Le persone che hanno varie malattie croniche dovrebbero consultare uno specialista esperto prima di consumare il feto per evitare emozioni negative.

Se hai mangiato un sacco di frutta alla volta, l'urina e le feci possono diventare di colore rosso, che è completamente innocuo per il corpo.

Per quanto riguarda i bambini piccoli, hanno bisogno di dare il frutto del drago con cautela in modo da non arrabbiarsi o diatesi.

Se parliamo del punto di vista scientifico, allora il pitahaya non porta controindicazioni specifiche. Mangiare frutta dovrebbe iniziare lentamente e lentamente.

Come scegliere la frutta giusta?

Se acquisti questa prelibatezza esotica per la prima volta, devi seguire alcune regole:

  • Prestare attenzione al colore della buccia, dovrebbe essere una tonalità brillante senza macchie. Questo suggerisce che il frutto è troppo maturo.
  • Buon frutto - morbido al tatto, come un kiwi maturo, ma non è una pentola.
  • Non si dovrebbe ottenere frutta troppo dura, se non implica la maturazione in frigorifero.
  • Se il pitahaya ha escrescenze delle foglie secche, questo indica che il frutto è stato conservato a lungo dopo essere stato raccolto. Più fresca sarà la pitahaya, più sostanze nutritive rimarranno in essa.

Frutta tropicale "Occhio del drago". Che aspetto ha?

Benvenuti lettori del sito "I and the World"! A molte persone piacciono i frutti esotici e uno di questi è l'occhio del drago, una coltivazione che cresce nei tropici di Cina, Vietnam, Tailandia e Indonesia. Nell'articolo vedrai una foto e leggi la descrizione di un albero antico.

Un altro nome per il frutto è longan e cresce sull'albero sempreverde omonimo.

Fu per la prima volta sentito parlare di lui quando uno dei viaggiatori portò diversi alberelli di questo albero dal sud della Cina come regalo alla Regina della Thailandia.

Come cresce un albero e i suoi frutti?

Raggiunge un'altezza di 12 metri e la corona è così estesa che è larga fino a 14 metri. La pianta ama l'umidità calda e abbondante, ma può resistere a temperature di -2 gradi. I frutti maturano a grappoli, come l'uva, ma di dimensioni leggermente più grandi e altri colori (dal marrone all'arancio).

La polpa dolce e traslucida, dal sapore leggermente muschiato, ha una consistenza gelatinosa. E dentro c'è un grande seme nero. Se il frutto è tagliato a metà - il taglio sembra un occhio di drago.

Alcuni buongustai credono che il gusto assomigli al litchi. È un frutto esotico rosa con una buccia che ricorda un ananas con una polpa agrodolce, bianca e molto succosa. Qualcuno ha il sapore del ribes, qualcuno delle fragole. A proposito, il litchi è anche chiamato "l'occhio del drago", solo ristretto, perché il seme è ovale.

Ma torniamo a longanu. Nonostante le piccole dimensioni, i frutti hanno molte proprietà utili: contengono grassi, proteine, acidi, varie vitamine e minerali. Le foglie contengono antiossidanti naturali: quercitrina e quercetina. Gli estratti sono preparati da fiori e semi, che sono usati per trattare l'oncologia. La polpa della frutta aiuta bene ad aumentare la temperatura e a prevenire le malattie del tratto gastrointestinale. In generale, il frutto riduce il battito cardiaco e l'eccitazione senza causa, dopo di che il sonno e il riposo saranno calmi.

Con tutti questi grandi benefici, il "drago occhio" non può essere mangiato in grandi quantità da un paziente diabetico - il contenuto calorico per 100 grammi è di 60 calorie.

Com'è il frutto, cioè come pulirlo?

Usando un coltello, o puoi premere le mani sulla pelle e spremere la carne. Rimuovi l'osso e puoi mangiare. A temperatura ambiente, il frutto non rimarrà a lungo a causa dell'alto contenuto di zucchero e durerà quasi una settimana in frigorifero. Puoi congelare o essiccare, quindi il frutto si allungherà molto più a lungo.

Dalla Thailandia e da altri paesi, longan viene esportato in tutto il mondo ad un prezzo di $ 2 al kg. E se vieni in Asia, allora per una piccola quantità puoi comprare un grande cesto di frutti diversi.

Se vuoi crescere longan a casa, devi prendere le ossa, portate solo dalla patria del frutto: tailandese, vietnamita, cinese o di un altro paese asiatico.

Portato al tuo paese non funzionerà, perché sono importati immaturi, e tale germinazione è pari a zero. I semi possono essere germinati o messi direttamente in terreni sciolti e soffici e annaffiati con abbondante acqua calda. Una scatola di terra può essere messa sulla batteria e dopo un paio di settimane appariranno i germogli. Sostituiscili tutti separatamente gli uni dagli altri e in 3-5 anni un albero da frutto crescerà nella tua casa.

È meglio, naturalmente, andare nella patria dei frutti tropicali, ad esempio a Pattaya o in un'altra città thailandese, mangiare frutta tropicale e portare semi diversi. Ma la terra non può essere rimossa, nemmeno sulle radici delle piantine.

Vorrei dire di un altro frutto "drago" - pitahaya o pitahaya, insolitamente bello e insolito nell'aspetto.

La polpa bianca con semi neri assomiglia a una banana e un kiwi a piacere. A volte questo frutto è chiamato il "cuore del drago". Non è vero?

Hai imparato come vengono chiamati alcuni frutti esotici, cosa assaggiano e quanto costano. E le recensioni dei turisti che hanno provato il "drago occhio", ovviamente, sono diverse. Bene, il gusto e il colore...

Vedi anche video:

Si prega di condividere l'articolo con gli amici nei social network. E ci salutiamo e possiamo essere incontrati in uno dei paesi tropicali!

Proprietà benefiche del drago (pitahaya), calorie

Frutto del drago, pitahaya o pitahaya, che cos'è? Molti l'hanno visto, sentito o provato. Infatti, dragonfruit, pitahaya sono rappresentanti esotici di cactus rampicanti simili a liane, (Hylocereus e Stinocereus), comuni in America centrale e meridionale e in Messico.

Oggi, il frutto del drago è cresciuto con successo nei paesi del sud-est asiatico. I principali esportatori di pitaya sono Tailandia, Vietnam, Filippine, Indonesia, Malesia, Sri Lanka, Cina, Taiwan e altri. Cactus a forma di liana con i suoi frutti insoliti, crescono bene e vengono coltivati ​​in paesi con un clima subtropicale e tropicale.

Il nome inglese di questo frutto è il frutto del drago, il dragonfruit è anche un nome di frutta comune.

L'antico azteco conosceva la dragonfruit. Dal momento che il Messico è la sua patria, gli indiani hanno consumato volentieri la polpa di dragonfruit nel cibo e hanno usato i semi, macinando e aggiungendo al cibo come condimento.

C'è un'antica leggenda, che, naturalmente, è associata ai draghi e racconta l'incredibile origine del frutto, come se il frutto apparisse durante i periodi di guerra. I draghi, stanchi di battaglie, al posto della fiamma a volte eruttarono questi frutti. La gente credeva che da qualche parte nel mezzo del mostro sorprendentemente gustosi dragonfruits fossero nascosti. Quindi, alla ricerca di piaceri fruttuosi, i guerrieri uccisero tutti i draghi. E solo un dragonfruit di forma e colore insoliti, cresce splendidamente, ci piace con il suo gusto insolito e ricorda con il suo aspetto le scaglie di rettili estinti.

Che aspetto ha un frutto del drago

Pittahaya, un frutto dall'aspetto accattivante, ha una buccia dal rosa acceso al rosso, di forma ovale, incorniciata da escrescenze a foglia liscia con le estremità di un verde chiaro, di colore verde chiaro. Se guardi la sezione, vedremo carne bianca con semi neri di consistenza cremosa con un piacevole aroma gustoso e delicato.

Grazie al suo aspetto estetico e all'odore glorioso, Dragon Fruit è spesso usato per decorare e decorare tavoli in ristoranti e eventi cerimoniali.

Il peso fetale può essere di 200 grammi, una media di 500-600 grammi, ma ci sono anche rappresentanti più grandi della specie, fino a un chilogrammo.

specie

Anche il contenuto interno della polpa di pitahaya secondo il suo grado, differisce nel colore. La carne è bianca, rosa calda, rossastra, fino alla tonalità viola. I tipi di frutta esotica drago si differenziano per forma e dimensione, nella frequenza della posizione delle squame sulla superficie del frutto.

Considera i tre tipi principali di frutto del drago:

  • Il Pitahaya bianco (Hylocereus undatus) è il tipo più comune, il gusto è corposo, ma fresco rispetto ad altre varietà, al suo interno è carne bianca e piccoli semi neri, la frutta è accompagnata da un piacevole aroma erbaceo. Il frutto è rosso o rosa brillante all'esterno, con squame di colore verde chiaro.
  • Il pitahaya giallo (Hylocereus megalanthus) viene coltivato meno spesso, moon-yang, "fico d'India", rispettivamente, con squame dalla pelle gialla che sembrano più dossi, e carne bianca all'interno, mescolata con semi neri, e il frutto del drago giallo è leggermente più dolce e profumato di bianco e nero pitokhayi rosso.
  • Pitahaya rosso (Hylocereus costaricensis) Costa Rica ha una buccia di rosa brillante, quasi rosso, all'interno della carne rosso vivo con piccoli semi neri. Varietà stravagante, frutto del drago molto profumato.

Come cresce il frutto del drago

Come accennato in precedenza, originario del Messico e dell'America centrale e meridionale, il frutto del drago appartiene alla famiglia dei cactacei ed è distribuito in tutto il sud-est asiatico e in altri paesi. Il cuore del drago, un frutto che predilige un clima tropicale secco, habitat naturale delle foreste decidue con questo clima.

La pianta cresce fino a 10 m di altezza. Per fare un uso razionale della terra dove coltivano frutta esotica pitahaya, organizzano un intero sistema di supporti e giarrettiere per assemblare una corona ramificata estesa di un cactus in un'unica cupola, sollevando dal suolo.

Gilotsereus, rappresentante sinuoso della famiglia dei cactus. Poiché la pianta è epifita, il frutto del drago si attacca ai tronchi degli alberi con radici aeree e cresce lungo l'intera altezza del fusto, mentre il cactus, come ogni epifita, non si nutre delle sostanze benefiche degli alberi. L'obiettivo principale del frutto del drago è quello di raggiungere le aree illuminate nella parte superiore, e ottenere l'umidità dall'aria o trovare materia organica nelle numerose fessure del tronco d'albero. La pianta ha anche radici e sottosuolo, che crescono, si sviluppano e si diffondono sul terreno lungo gli steli.

Gambi triedrici di pitahaya, rami modificati. Succosi e carnosi, raggiungono una larghezza di cinque centimetri. Hanno un sacco di acqua e nutrienti necessari per un possibile periodo di siccità.

Sugli steli sono visibili brevi spine, queste sono boccioli particolari, dai quali si sviluppano altri steli e fiori del frutto del drago. Il periodo di fioritura della pitahaya è breve. Per una sola notte, produce grandi, circa trenta centimetri di diametro, fiori, rosa o bianchi, emettendo un aroma gradevole. L'eccessiva abbondanza di umidità è dannosa per le piante, porta alla caduta di gemme e frutti putrefatti. Gli insetti impollinano la pianta. Dopo che i fiori appassiscono, il frutto inizia a crescere. Un clima secco è importante per i cactus. I frutti della pianta compaiono 30-50 giorni dopo la fioritura. E per l'anno, la pitahaya può produrre fino a 6 raccolti.

Come mangiare pitahaya

All'inizio considera come scegliere il frutto dell'occhio del drago. Controllare la buccia, i punti scuri non dovrebbero essere, anche il colore della pelle in conformità con il grado. Se il frutto del drago è un po 'morbido al tatto, l'occhio del drago è maturo e pronto da mangiare. Se la frutta è dura, lasciala per qualche giorno in un luogo fresco, maturerà e ti delizierà con il suo gusto. Ma ricorda che il frutto del drago viene conservato per 3-4 giorni, altrimenti perderà il suo gusto e le sue qualità utili.

I modi per pulire e come mangiare il frutto del drago sono semplici:

  • togliere la buccia dalla cima del frutto e mangiare la carne sciolta
  • tagliare a fette, come il melone
  • incidi delicatamente la buccia, separala, mangiando gradualmente il contenuto interiore
  • tagliare il frutto in due parti e mangiare con un cucchiaio come dessert

Il frutto del drago è meglio consumato freddo, quando viene riscaldato, il gusto è offuscato. È desiderabile masticare i semi di polpa, poiché sono mal digeriti, ma contengono lipidi utili. Parliamo dei benefici del frutto un po 'più tardi. Non si usa pelare il cibo, ed è improbabile che debba assaggiarlo.

Che aspetto ha il gusto di Pitahaya

La consistenza del frutto come una densa crema acida, il pitahaya ha il sapore di una miscela di kiwi e banana. Molte persone confrontano il gusto di questi frutti con il gusto di pitochaya.

La polpa di Pitahaya è perfettamente combinata con altri frutti e piatti, la cosa principale è che qualunque altro ingrediente possa includere un prodotto più nitido o più dolce, altrimenti il ​​gusto e l'aroma del frutto del drago andranno semplicemente persi. Preparano insalate, yogurt, frullati, marmellate, gelatine e tutti i tipi di dessert dal frutto del drago. Utilizzato nella preparazione di soft drink, vini alcolici e cocktail. Anche i fiori di Pitthaya non vengono lasciati inascoltati, vengono aggiunti al tè.

Calorie, composizione chimica, vitamine

Le calorie di Pitahaya per cento grammi di polpa rappresentano solo 50 kcal. Il frutto del drago contiene fibre, vitamine C e B, minerali, ferro, potassio, calcio, fosforo, antiossidanti e fibre alimentari.

  • scoiattoli 0,50 gr
  • grasso 0,30 g
  • carboidrati 12,00 gr
  • acqua fino a 90 g
  • cellulosa 07-09 gr, sostanza a base di fibre vegetali, pulizia dell'intestino da scorie e tossine
  • cenere 0,53-0,67 g, assorbente che rimuove le sostanze tossiche dal corpo
  • acido nicotinico 0,295-0,427 mg, vitamine PP, B3 sono coinvolti nel processo del metabolismo dei grassi, convertono il cibo in energia
  • acido ascorbico 9,0 mg, protegge le cellule del corpo dagli effetti pericolosi dei radicali liberi, sintetizza il collagene a livello biologico, regola la coagulazione del sangue, riduce i processi infiammatori
  • Il calcio 6,2-8,7 mg, rinforza le ossa, i denti, partecipa al lavoro del sistema nervoso e immunitario
  • fosforo 30.2-36.00 mg, fosforico un elemento importante nel metabolismo dei grassi, aiuta nella ripartizione dei carboidrati, rafforza lo scheletro, migliora il metabolismo
  • ferro 0,55-0,65 mg, necessario per il metabolismo
  • carotene 0,006-0,012 mg, ha proprietà ossidanti, stimola la crescita
  • Tiamina 0,28-0,042 mg, la vitamina B1 svolge un ruolo importante nel metabolismo di grassi e carboidrati.
  • Riboflavina 0,042-0,046 mg, vitamina B2 contribuisce alla formazione di globuli rossi e anticorpi
  • E tocoferolo - 0,08 mg, protegge le pareti cellulari dai danni

Proprietà benefiche del frutto del drago Pitahaya

Pitahaya è noto per le sue proprietà benefiche. Il frutto del drago è arricchito con vitamine, minerali e oligoelementi che a loro volta aiutano il sistema immunitario. Quando un mal di stomaco e intestino, contribuirà a migliorare la digestione e contribuire alla ripartizione dei grassi. All'interno del frutto del drago c'è un gran numero di piccoli semi neri ricchi di lipidi. I lipidi sono gruppi di composti organici naturali. Partecipano alla formazione delle membrane cellulari e quindi la costruzione di cellule nel corpo non è possibile senza la loro partecipazione. Include acidi grassi e grassi. I grassi monoinsaturi riducono il livello di colesterolo "cattivo" nel sangue. Ma se i semi non vengono masticati, allora non ne trarranno beneficio.

Pitahaya contiene tiamina. Le tiamine producono una crescita normale, supportano il pieno funzionamento del cuore e del sistema nervoso. Particolarmente alto bisogno di tiamina per le persone che svolgono uno sforzo fisico pesante, è necessario per gli atleti per aumentare il tono dei muscoli scheletrici.

Pitahaya, il frutto del drago contiene fibra sana, che è semplicemente necessaria per il nostro corpo, perché rallenta l'assorbimento dello zucchero nell'intestino, riduce l'indice glicemico dei prodotti che usiamo. Di conseguenza, il livello di zucchero e insulina nel sangue diminuisce, il che è molto importante per le persone con diabete di tipo 2.

Pitahaya aiuta con problemi cardiaci, nervosismo e stress aumentano i valori di colesterolo cattivo nel sangue. Il frutto del drago aiuta a purificare gli organi interni dalle tossine. L'azione antiossidante favorisce la rimozione dei radicali liberi, poiché i processi di detossificazione e legame dei radicali liberi sono semplicemente impossibili senza il livello di elementi traccia necessari per il corpo.

Il frutto del drago è attivamente utilizzato in cosmetologia. La presenza di acidi e vitamine della frutta ha un benefico effetto tonico e idratante sulla pelle. Le maschere con l'uso di pitahaya sono molto popolari tra le donne. E dopo una lunga permanenza al sole, la carne del frutto si raffredderà e lenirà la tua pelle.

I nutrizionisti raccomandano il normale uso regolare di pitahaya di frutta esotica durante la gravidanza. Diamo un'occhiata a come questo frutto del drago è utile per le future mamme.

  1. Pitahaya contiene calcio, fosforo. Questi microelementi contribuiscono alla crescita fisica, alla formazione di denti e ossa e svolgono un ruolo enorme nei processi intracellulari, determinando in gran parte la funzionalità dei muscoli scheletrici e cardiaci.
  2. Senza le vitamine B e C, i processi vitali nella futura madre e figlio non possono procedere normalmente, perché rafforzano il sistema immunitario, aiutano il metabolismo acido mi lipidico del corpo.
  3. Durante la gravidanza, un forte stress si verifica nel corpo di una donna, aumentando così il numero di radicali liberi. Gli antiossidanti sono progettati per dare i loro elettroni ai radicali liberi, prevenendo la distruzione delle molecole.
  4. Quando si utilizza il frutto del drago, un'eccellente fonte di minerali, il gonfiore diminuisce, perché la causa del gonfiore può essere un problema al cuore, il gonfiore può mettere ulteriore stress su tutti gli organi, è pericoloso per una donna incinta e un futuro bambino.
  5. La Pitahaya come fonte di molti oligoelementi aiuta a far fronte alle malattie fungine e batteriche, che possono manifestarsi a causa di una carenza di potassio, magnesio, fosforo in una donna incinta.

Pertanto, le donne incinte devono semplicemente includere il pitahaya nella loro dieta quando possibile. Ma ricorda che il frutto del drago è un frutto esotico, e se c'è il rischio di allergie, allora devi avvicinarti con attenzione all'uso del frutto.

Danno e controindicazioni

Nella frutta del drago non ci sono praticamente controindicazioni. L'eccezione è una reazione allergica. Pertanto, è necessario provare un po ', tuttavia, come qualsiasi frutto esotico. Assicurandosi che non vi siano reazioni negative, puoi tranquillamente mangiare la pitahaya, godendo del gusto e dei benefici di un frutto meraviglioso.

Prestare attenzione a un altro momento dopo l'uso attivo del frutto del drago rosso, a seguito del quale l'urina diventerà rossa. Non preoccuparti, questo non influirà sulla tua salute.

Descrizione del frutto del drago, tipi e nomi del frutto del cuore del drago, proprietà benefiche e danno al pitahayi

Questo ospite esotico è un fenomeno molto raro in altri paesi, tranne dove cresce. Dopo tutto, il frutto del drago può essere conservato in frigorifero per più di 7 giorni. Inoltre, è un trasporto molto poco tollerato, specialmente su lunghe distanze. A causa di questo set negativo, il frutto del drago, se colpisce i nostri scaffali, diventa molto costoso.

Descrizione e origine dell'occhio del drago

L'America è tradizionalmente considerata la culla della pitahaya, poiché i riferimenti a questo frutto si trovano nella storia degli antichi Aztechi. Gli indiani amavano il frutto del drago, per il suo gusto e la sua capacità di dissetarsi, perché consisteva nell'85 percento dell'acqua. Pitaya è ora comune in tutti i paesi dell'Asia orientale (famosa Thailandia, Sri Lanka, Filippine e Vietnam), e cresce anche in Messico, Giappone, Cina, Australia e persino Israele.

Miti e leggende

Descrizione del frutto del drago

Un'antica leggenda spiega l'origine del nome pitahaya, come il frutto del drago. Dopotutto, anche la sua pelle è simile alle scale dei mitici draghi. Si dice che questo è il cuore di un drago, che è stato estratto da un drago morto. Fu attraverso l'amore di questo frutto che tutte queste creature mistiche furono sconfitte. Quindi è venuto fuori un ricordo immutato sulla vita dei draghi.

In sostanza, le piante su cui crescono i pitaya sono i cactus che si arricciano, e i frutti succosi di cactus di diversi colori crescono sui bordi dei rami spinosi.

È interessante notare che la piena divulgazione del fiore avviene esclusivamente di notte. I fiori bianchi pendenti sono molto profumati, quando svaniscono, l'ovaia appare, circa un mese e mezzo dopo. Nelle fattorie specializzate nella coltivazione industriale di Pitahaya, possono raccogliere un ricco raccolto di frutta 5-6 volte a stagione.

Composto del cuore del drago:

In 100 grammi di frutta:

  • A basso contenuto calorico - solo 45-50 Kcal
  • Contenuto di grassi - 0,5 g.
  • Contenuto di proteine ​​- 0,5 g
  • Carboidrati totali - 13 g
  • Vitamine del gruppo: C, B1, B3, PP, B2
  • antiossidanti
  • Acido di frutta
  • Minerali utili: fosforo, calcio, ferro, potassio, ecc.

Specie e varietà di pitahaya di frutta esotica

Che tipo di pitaya

Diverse varietà si differenziano per dimensioni, colore e struttura della pelle (arancione - giallo, viola - rosso, rosa brillante), colore e consistenza della polpa morbida (crema - bianca, rosata o aggressivamente rossa). Sopra possono esserci piccoli rigonfiamenti, la struttura di "ananas" o scaglie naturali, a causa della quale, infatti, si sono verificati i nomi: frutto del drago, cuore di drago, occhio di drago, dragonfruit, ecc.

Frutti di frutta del drago o fico d'India sono particolarmente utili per le persone che seguono una dieta dietetica. Organizzare una varietà di giorni di digiuno.

Tra tutte le varietà di varietà, il pitahaya è diventato famoso principalmente per i suoi tre rappresentanti, che sono i più popolari e gustosi:

  • Bianco (Hylocereus undatus) - ancora in Vietnam è chiamato il "frutto del drago". Questa è la varietà più esotica e popolare, ha il rosa con la pelle scagliosa rossa all'esterno e l'interno è una polpa bianca tenera e morbida con un gusto e un aroma gradevoli. Più semi neri
  • Rosso (Hylocereus costaricensis) - Pitaya Costa Rican. Ha una pelle rosa-rossa brillante e una polpa rossa cremosa dal sapore ancora più intenso. Piccoli semi neri, come il più familiare per noi kiwi.
  • Giallo (Hylocereus megalanthus) - "fico d'india" o luna yang. Ha l'aspetto di un limone giallo brillante in grandi protuberanze. All'interno bianco con più semi neri. È considerato il più fragrante e dolce.

Il peso del frutto è diverso: dalla mela media, circa 150 ge fino a 700-800 g di campioni. Bene, alcuni giganti possono vantare un peso, anche in chilogrammi. La pelle è ancora abbastanza morbida, facilmente rimovibile con un coltello affilato. Il gusto di diverse sottospecie è diverso, ma è piuttosto delicato e un po 'dolce. Alcuni possono sembrare un po 'insipidi. Ma questo non vorrebbe che le recensioni non si siano ancora incontrate.

Come mangiare pitahaya

Prima di tutto, a causa del suo aspetto brillante e insolito, è spesso usato come ornamento di una tavola apparecchiata. Servire il frutto degli occhi di drago è consigliato freddo, in modo che i sapori delicati siano sufficientemente espressi. Sono anche utili molti semi neri, ma devono essere masticati a fondo, a causa della digestione piuttosto lunga e pesante.

Puoi tagliarlo in due pezzi e invitare gli ospiti a gustare semplicemente il gusto del frutto del drago ghiacciato.

Puoi tagliare a fette, come anguria o melone, abbinandole ad altri frutti con colori e sapori contrastanti, diffondendoli su un bel piatto festivo.

È possibile servire come un'insalata esotica, la buccia fungerà da piatti esclusivi, e aggiungere altri ingredienti alla polpa, ma non troppo aspro nel gusto in modo da non smorzare il gusto del pitaya stesso.

Il succo e la polpa di Pitahaya sono utilizzati per una varietà di cocktail esotici e bevande analcoliche. Ad esempio, per un cocktail rinfrescante, mescola il succo di frutta drago con succo di lime verde o limone nel caso estremo, ma il primo sarà migliore. Ampiamente usato nella vinificazione locale. Puoi anche fare diverse confetture, gelatine o marmellate da questi frutti, aggiungerli alla salsa o al sugo, preparare yogurt da latte, sorbetto e gelato. I fiori stessi sono fritti o preparati sotto forma di tè profumato ai fiori.

Come potete vedere, l'uso nell'industria alimentare è piuttosto ampio, e entrano in gioco la pelle (per la decorazione) e la polpa, il succo e persino i frutti acerbi - le infiorescenze.

Proprietà utili del frutto del drago

Ci sono molte proprietà utili di pitaya. Il vantaggio principale in presenza di contenuto a basso contenuto calorico. È molto ben assorbito, quindi è raccomandato per le malattie intestinali.

Vitamine nel cuore del drago

  • Contiene molta vitamina C, e tutti sanno che questo è il primo rimedio per il raffreddore e anche aumentare perfettamente l'immunità instabile.
  • L'alto contenuto di fibre aiuterà a regolare i problemi intestinali e rimuoverà le tossine e le scorie non necessarie dal tuo corpo.
  • Contiene lipidi che aiutano a sbarazzarsi di chili in più. Grazie a loro, Dragon Fruit viene utilizzato attivamente durante la compilazione del menu dietetico e una varietà di giorni di digiuno.
  • Può aiutare le persone con diabete a migliorare le condizioni del sistema endocrino e abbassare i livelli di zucchero.

Cosa è utile occhio di drago

Dragon Eye controindicazioni e danni

Fiore di frutta del drago

Come una specie di frutto esotico, può causare reazioni allergiche, quindi le persone, specialmente quelle che ne soffrono, dovrebbero mangiare con attenzione il cuore del drago. Se dopo aver preso gli effetti negativi non si verifica, allora si può facilmente iniziare a godere attivamente di questo frutto meraviglioso.

Se hai malattie croniche di direzioni diverse, ti consigliamo di consultare uno specialista esperto prima di prendere pitahaya, al fine di evitare emozioni negative.

Se si mangia un sacco di frutti rossi alla volta, potrebbe esserci una leggera sovrastampa rossa di urina e cacca, che è completamente innocua.

Con cura, non dare ai bambini piccoli diatesi o disturbi.

In generale, come tali, le controindicazioni, da un punto di vista scientifico non sono disponibili. Tutto ciò che serve per iniziare a mangiare lentamente e lentamente.

Come scegliere e salvare pita

Come scegliere pitahaya

Se vuoi comprare una meraviglia esotica, segui alcune semplici regole per non essere deluso subito.

  • Guarda il colore della pelle, dovrebbe essere un colore brillante e senza macchie scure sospette. Questo indica che il feto è già maturo.
  • Il frutto del drago di alta qualità sarà leggermente morbido, come un kiwi maturo, ma non uno in salamoia. Troppo difficile, anche, non è adatto, ma in casi estremi può essere lasciato maturare in frigorifero.
  • Le escrescenze secche delle foglie indicano che il frutto è stato conservato a lungo dopo essere stato raccolto. Ma più fresca è la pitita, più sostanze nutritive in sé possono trasmettervi.

Studi recenti hanno dimostrato che questo frutto esotico può alleviare il mal di stomaco ed è molto utile per i diabetici.

Quindi, l'occhio del drago non è solo un prodotto vitaminico sano e gustoso, ma porterà anche un piacere puramente estetico dalla contemplazione e dal consumo di un aspetto insolito e insolito per noi.

Dragon fruit (pitahaya) come viene mangiato, come appare

Molti hanno sentito parlare della meravigliosa bestia d'oltremare e del nome del suo frutto del drago. Il nome può sembrare alquanto pericoloso, ma questa pianta è unica da quale parte non si guarda. Un ospite esotico ha un aspetto straordinario in quanto il suo gusto lascia un'impronta gastronomica indelebile.

Se sentite dire da amici esattamente l'opposto, allora, molto probabilmente, hanno provato i frutti immaturi. Sugli scaffali dei nostri negozi, purtroppo, i frutti di drago maturi si trovano raramente a causa della complessità del trasporto per molti chilometri.

Il miracolo d'oltremare delizierà gli occhi di qualsiasi esteta, le scaglie sulla buccia assomigliano vagamente alle scaglie di drago.

Ad essa è associata un'antica leggenda, come se questo frutto fosse il cuore di un personaggio fantastico. Ma per le persone desiderose di piacere, il frutto del drago, il gusto divino, era così affezionato che i mostri sputafuoco erano inevitabilmente distrutti. I draghi morirono, ma il frutto del drago rimase e ora sta crescendo sulla nostra terra da solo.

Gli aborigeni sono sicuri che chiunque manga almeno un frutto fantastico, il cuore di un frutto del drago, aggiungerà forza, coraggio e coraggio.

Il frutto del drago in inglese suona come un frutto del drago. Questo è un nome popolare usato spesso nella vita di tutti i giorni. Alcuni ne hanno ascoltati altri, come l'occhio del drago, il cuore del drago o solo un fico d'India.

Si suppone che un alieno esotico abbia un termine più solido: pitahaya o pitahaya. Come chiamarlo, ognuno sceglie se stesso. Tuttavia, dopo aver provato questa prelibatezza una volta, è improbabile che il suo sapore venga cancellato dalla memoria e diventerà un piacevole ricordo dopo un lungo viaggio nei paesi del sud.

L'aspetto del frutto del drago

I fan di tutto ciò che è insolito ed esotico senza dubbio dovrebbero, se possibile, cogliere l'occasione per cogliere questo miracolo della natura. Questo è il caso in cui il processo di assorbimento stesso non offre meno piacere del gusto.

Ci sono tre tipi principali di pitahaya dragonfruit. Le varietà variano nel gusto e nell'aspetto:

  • pitahaya gialla - è meno comune di tutti, ma si ritiene che questa sia la varietà più dolce. In base al nome, la shell ha un colore giallo. Invece di scale sono più morbide al tatto tubercoli. La polpa è dipinta di bianco;
  • la pitahaya bianca è la specie più popolare. Secondo gli intenditori, questa varietà di pitahaya ha un sapore rispetto ad altri freschi, anche se non è inferiore alla saturazione. La conchiglia varia tra il rosa e il rosso intenso con le squame verdastre. L'interno è leggero con semi di colore scuro;
  • Rosso pitaya: il guscio colpisce un intenso colore rosa o rosso intenso, il colore della carne non è inferiore alla saturazione. Questa varietà di dragonfruit ha l'aroma più penetrante.

Nonostante il suo nome formidabile, l'occhio del drago è un frutto delicato che può essere facilmente danneggiato da una manipolazione incauta. Nota per i buongustai, si ritiene che i più concentrati in dolcezza saranno i frutti con il colore più brillante.

La massa di frutta matura varia in media tra 10 grammi e 0,5 kg. Ma ci sono anche casi che sono molto più grandi - fino a 1 kg.

Dove e come cresce il frutto del drago

L'occhio del drago cresce nelle condizioni asciutte della fascia subtropicale. I paesi fornitori sono la Tailandia, principalmente la Cina, il Vietnam, l'Indonesia, le Filippine, gli stati del Sud e Centro America.

In effetti, un frutto del drago è il frutto di un cactus. Non sembra un semplice cactus nel nostro senso classico. Gilotsereus ha scalato, come liane, processi con fiori che sbocciano, e dopo 1-1.5 mesi i frutti sono fissati. Durante il periodo di crescita, i cactus in crescita nelle fattorie speciali utilizzano corrimani speciali, soste e giarrettiere. Ti permettono di raccogliere rami caotici in crescita e monitorare come cresce l'occhio del drago.

I fiori di cactus sbocciano esclusivamente di notte. Tutti coloro che hanno assistito a questo parlano di una bella fragranza che vola nell'aria.

Stagione della frutta del drago in Tailandia

I nostri compatrioti negli ultimi dieci o venti anni si sono innamorati del paradiso Thailandia con amore appassionato. Forse alcuni di voi sono stati portati come pitahaya di frutta esotica di souvenir commestibili.

Durante 12 mesi il cactus amante del calore porta fino a 5-6 raccolti. Dopo che il fiore appassisce entro 35-55 giorni, si forma il frutto commestibile. Una condizione importante è l'assenza di umidità, che minaccia la putrefazione di un fiore o di un feto.

Come mangiare pitahaya

Pitaya ha il sapore di uno squisito cocktail di kiwi e una banana con una consistenza acquosa. Scegliendo il frutto del drago per l'uso, scartare i campioni con ferite e macchie scure sul guscio. Lo stesso vale per i frutti duri. Possono essere collocati in un luogo buio e asciutto, dove giacciono tranquillamente e maturi.

Come scegliere un pitahaya maturo in modo da poterlo mangiare subito? La buccia dovrebbe essere pulita in apparenza, e quando viene premuto, il frutto sarà morbido. Il frutto del drago è decisamente maturo e pronto a darti la sua dolcezza.

Vi parleremo di pitahaya, frutto, come viene mangiato dalla gente del posto. Per evitare l'imbarazzo, avvertiamo in anticipo che il guscio superiore viene espulso, il tentativo di sbucciare non è necessario.

  • Puoi tagliare a fette, come facciamo di solito con le nostre mele. Ma questo non è il modo più conveniente;
  • Può essere pulito per analogia con una banana, partendo dall'alto. La polpa aperta viene mangiata mentre si apre;
  • Il modo più estetico è quello di tagliare la frutta in due e mangiare la polpa con un cucchiaino. Alcune persone amano mangiare kiwi.
  • Raccomandiamo accuratamente di masticare le ossa nella parte interna del frutto. Le particelle solide sono scarsamente digerite nello stomaco. Tuttavia, le ossa hanno un effetto benefico sull'apparato digerente e sulla vista.
  • Pitaya può essere aggiunto a neutrali per assaggiare insalate e snack, o usato come decorazione per i capolavori di pasticceria.
  • Bevande alcoliche e analcoliche, cocktail interessanti e frullati, gelatine e marmellate sono preparati dal frutto del drago.

Frutto del drago calorico

Il contenuto calorico di frutta pitahaya è estremamente basso e il livello di nutrienti è molto alto. 100 gr. Il prodotto rappresenta circa 50 kilocalorie. La frutta ha un basso valore energetico, ma si nutre ancora bene a scapito della fibra.

La composizione chimica del pitahaya

Il frutto del drago Pitahaya è molto utile e molto apprezzato dai nutrizionisti. La composizione del feto comprende acqua, fibre, micro e macronutrienti. Le vitamine in pitahaya sono rappresentate dal gruppo B, C e PP.

La composizione di BZHU 100 g.:

Proprietà utili frutto del drago

Sulla base della struttura chimica, è chiaro che i benefici del pitahayi sono enormi per tutto il corpo.

Grande uso del drago cuore porterà allo stomaco, normalizzando il lavoro del sistema digestivo ed eliminando le tossine e le scorie. Un vantaggio significativo del frutto è la presenza di un'alta percentuale di fibre e contribuisce al lancio del processo di purificazione negli organi vitali.

Le persone che soffrono di artrite e altre malattie croniche, è auspicabile introdurre nella dieta personale dell'occhio del drago. L'effetto anti-infiammatorio della pianta è noto da molto tempo. L'uso dei diabetici è particolarmente gradito, in quanto la composizione chimica ha un effetto positivo sui livelli di zucchero nel sangue.

Le donne amano il pitahaya per gli antiossidanti. Gli antiossidanti aiutano a mantenere la giovinezza e la bellezza della pelle e combattono attivamente i radicali liberi. Effetto idratante efficace si ottiene attraverso l'applicazione regolare di speciali mousse nutrienti di macinatura di frutta.

Proprietà immunomodulatorie, azione preventiva contro frequenti respiratori e raffreddori a causa dell'alto contenuto di vitamina C nel cuore del drago.

Durante la gravidanza, i gusti subiscono enormi cambiamenti. Le future mummie attirano spesso chicche esotiche. Pitaya si rivolge a molte donne e avrà un effetto benefico sul futuro bambino.

Durante l'allattamento al seno è un test per un corpo femminile fragile, quindi il cibo sano non sarà mai superfluo, ma ne trarrà beneficio. Certo, questo è possibile solo in assenza di allergie. L'introduzione di un nuovo frutto nella dieta non dovrebbe essere forte. Una madre che allatta dovrebbe vedere se questo ha dato una reazione negativa al bambino.

Controindicazioni pitahaya

In pitahaya, i benefici e i danni sono in egual misura. Anche il prodotto più utile per una persona avrà una serie di controindicazioni. In tutto, specialmente nella nutrizione, è importante ascoltare il senso delle proporzioni.

Inizialmente, qualsiasi ingrediente esotico dovrebbe essere maneggiato con cura. Il rischio per i piccoli buongustai fino a tre anni può essere troppo grande - dalla diatesi sulle guance alle situazioni difficili con una sedia.

Un'altra categoria vulnerabile sono le persone inclini a diversi tipi di allergie, specialmente quelle di natura alimentare. Sebbene la parte fondamentale della composizione della delicatezza oltreoceano sia rappresentata dall'acqua, la degustazione dovrebbe iniziare con un piccolo frutto. Se la reazione sotto forma di lacrime, starnuti, arrossamento della pelle non appare, quindi per ulteriori campioni la luce verde è accesa.

Attenzione alle persone con lo stomaco debole! Quando la passione eccessiva per la pitahaya può avere spiacevoli conseguenze dal tratto gastrointestinale sotto forma di bruciore di stomaco, flatulenza e altri disturbi intestinali. In una parola

Finalmente un altro piccolo consiglio. Le persone esperte consigliano prima di mangiare frutta del drago per tenerlo in frigorifero e mangiare in una forma fresca. In uno stato caldo, le qualità gustative del pitahayi non sono completamente rivelate, come vorremmo.