Principale > Frutti di bosco

Cistite dietetica

Una dieta per la cistite è un regime nutrizionale appositamente selezionato basato sull'eliminazione dell'infiammazione dai tessuti della vescica danneggiati. Si basa sull'introduzione di cibi leggeri e sull'osservanza di un determinato regime di consumo.

Principi della dieta della cistite

Per ottenere il massimo effetto terapeutico, è importante nella preparazione della dieta, guidata dai seguenti principi:

Cibo e bevande dovrebbero avere un effetto diuretico;

Il sale deve essere rimosso dalla dieta al massimo;

Qualsiasi cibo piccante sarà vietato;

Il contenuto di prodotti proteici dovrebbe essere ridotto al minimo;

I grassi dovrebbero essere esclusi;

Lo zucchero e tutti i suoi sostituti devono essere rimossi dal menu;

La dieta non dovrebbe causare stitichezza;

La lavorazione di tutti i prodotti dovrebbe essere minima, friggere, fumare, inscatolare è proibito.

Dieta durante la fase acuta della cistite

Esacerbazione della malattia in qualsiasi forma, accompagnata da forte dolore e frequente desiderio di svuotare l'organo infiammato. Più spesso, non dura più di una settimana, quindi in questo momento la dieta dovrebbe essere particolarmente severa. È importante garantire il massimo lavaggio delle vie urinarie, che contribuirà all'eliminazione di qualsiasi agente patogeno.

Pertanto, lo schema di alimentazione dovrebbe essere costruito sulle seguenti regole:

Bere il liquido non dovrebbe essere inferiore a 2000 ml. È desiderabile portare il suo volume quotidiano a 2500 millilitri. Dovrebbe essere non solo ordinario, ma anche acqua minerale cloruro di calcio. Inoltre, le composte di frutta senza zuccheri aggiunti, i succhi di verdura sono utili. Il succo di zucca ha un eccellente effetto diuretico. Le bibite a base di mirtillo e mirtillo aiutano ad alleviare l'infiammazione.

Verdure utili come: cetrioli, zucchine, spinaci, zucca, carote. Dalla frutta sul tavolo dovrebbe essere melograno e pera. A seconda della stagione, puoi usare i cocomeri. Tutto questo cibo di origine vegetale ha un diuretico e, quindi, un effetto terapeutico.

Una volta al giorno, puoi bere una tisana con un cucchiaio di miele, che ha un effetto antinfiammatorio. Foglie di cowberry, seta di mais, foglie di tè verdi possono essere utilizzate come base per il tè.

Il menu non dovrebbe includere prodotti lattiero-caseari. Ciò è dovuto all'alto contenuto di calcio e grasso. È consentito utilizzare una piccola porzione di ricotta, yogurt naturale, formaggio magro e non salato o latte una volta al giorno.

Durante la manifestazione della malattia è abbandonare prodotti a base di carne e pesce. Con la successiva introduzione graduale. La preferenza dovrebbe essere data alle carni magre e ai pesci di fiume.

Prevenire la stitichezza può essere mangiare verdure. Il cavolo è utile e una qualsiasi delle sue varietà. È possibile inserire nella crusca di dieta, cereali, a base di cereali integrali.

Permesso di riempire l'insalata con verdura o olio d'oliva. Una volta al giorno puoi mangiare una manciata di pinoli.

Quali prodotti sono vietati?

Per non provocare una esacerbazione della malattia, è importante evitare determinati cibi e bevande. Il consumo durante la malattia è proibito:

Frutta contenente una grande quantità di acidi della frutta. Contribuiscono all'irritazione della mucosa infiammata e ne impediscono la guarigione. Tra questi frutti, mele, limoni, arance, ananas, meloni, avocado e pesche sono particolarmente pericolosi.

Aceto e tutti i piatti che lo contengono. Anche con la remissione della malattia, può provocare il suo peggioramento. Pertanto, non è consigliabile utilizzarlo anche dopo la cura completa, soprattutto per le persone inclini alla ricaduta.

Varie salse, la più popolare delle quali è la maionese, salsa di soia e ketchup. Sono controindicati a causa del loro alto contenuto di grassi e sale. Inoltre, la composizione di maionese comprende uova, senape e aceto, che durante la malattia sono vietati.

Zucchero in forma pura e prodotti che lo contengono in grandi quantità. Ciò è dovuto al fatto che i microbatteri iniziano a mangiarlo nel corpo. La loro moltiplicazione aumenta, in parallelo, la dose di tossine secrete da loro aumenta. A loro volta, esacerbano i sintomi della malattia e impediscono il recupero.

Qualsiasi cibo in scatola non dovrebbe essere presente sul tavolo di una persona che soffre di cistite. Lo stesso vale per la carne affumicata, le salsicce, la pancetta.

Bevande alcoliche Qualsiasi alcool rimuove il fluido dal corpo, che porta alla sua disidratazione. L'urina diventa più concentrata e più irritante per l'organo infiammato.

Caffè e tè forte. L'effetto di queste bevande è simile all'effetto dell'alcol. Per un po 'vale la pena rifiutare di preparare il cacao.

Qualsiasi bevanda dolce e gassata, succo di pomodoro, bevande energetiche.

Sotto il divieto prendi delle verdure. Il consumo di asparagi, pomodori e fagioli dovrebbe essere evitato. Non dovresti aggiungere al cibo cipolle, ravanelli, ravanelli, acetosella, aglio, rafano. Tutte queste verdure contribuiscono ad un'ulteriore irritazione della vescica infiammata.

Menu di esempio per il giorno

Date le raccomandazioni di base dei medici, è possibile creare in modo indipendente un menu che non danneggi il paziente. Al mattino puoi mangiare qualsiasi porridge di cereali. A pranzo vengono preparate zuppe di verdure, insalate con condimento di olio vegetale e piatti di carne al vapore. La cena dovrebbe essere leggera e consistere prevalentemente di verdure approvate.

Il menu per un giorno può essere composto dai seguenti piatti:

Per colazione puoi cucinare il porridge in acqua, un panino con formaggio non salato. La tisana a base di foglie di mirtillo è adatta come bevanda.

Come spuntino, puoi usare la pera al forno.

Per cena, preparare la zuppa di barbabietole, tortini al vapore dal lucioperca. Puoi usare i broccoli in camicia come contorno. Bevanda - succo di mirtillo.

Nel pomeriggio, puoi mangiare una zucca al forno, bere un bicchiere di tè verde.

Per cena, preparato vinaigrette, pasta e carne magra bollita.

È importante non dimenticare il regime di bere adeguato, con l'uso di acqua minerale.

Autore dell'articolo: Kuzmina Vera Valerievna | Dietologo, endocrinologo

Istruzione: Diploma RSMU loro. N. I. Pirogov, specialità "Medicina generale" (2004). Residenza presso l'Università Statale di Medicina e Odontoiatria di Mosca, diploma in "Endocrinologia" (2006).

Cosa non mangiare con la cistite nelle donne: dieta

La cistite è considerata una malattia femminile che richiede un approccio integrato alla terapia. Una delle condizioni durante il periodo di trattamento è corretta nutrizione nelle donne con cistite. Il mancato rispetto di questa regola può portare a un deterioramento delle condizioni del paziente e al verificarsi di complicanze. La dieta consiste nell'eliminare il cibo dalla dieta, che può ulteriormente irritare la mucosa interessata, oltre a mangiare cibi e bevande che hanno un effetto diuretico. Va notato che la dieta con cistite acuta e cronica è un po 'diversa.

Gli obiettivi principali della nutrizione clinica

La correzione della nutrizione durante il periodo di trattamento è necessaria per evitare un'eccessiva irritazione della vescica, che alcuni tipi di prodotti potrebbero avere. Il secondo obiettivo dello scopo della dieta è quello di aumentare il tasso di miccia per una più rapida rimozione di microrganismi patogeni dall'organo urinario.

Spesso corri in bagno?

Cosa puoi mangiare

Da prodotti di origine vegetale, puoi mangiare i seguenti vegetali:

Sono ammessi tutti i tipi di cereali, cereali, pasta e oli vegetali.

Dai cibi vegetali, devi prima mangiare i frutti che hanno un effetto diuretico. Questa categoria include anguria e melone. È anche permesso includere mele, pere e fichi nella dieta. Tra le bacche dovrebbero essere preferiti i mirtilli rossi e i mirtilli rossi, che possono inoltre avere un effetto antinfiammatorio e un effetto immuno-rinforzante.

Il paziente può utilizzare una piccola quantità di frutta secca sotto forma di albicocche secche, uvetta e albicocche secche. Non è vietato mangiare latticini e prodotti a base di latte fermentato sotto forma di ricotta, yogurt, kefir, yogurt, panna acida, burro, ecc.

Da alimenti proteici si raccomanda di dare la preferenza ai seguenti prodotti di origine animale:

  • carne di pollo;
  • bovine;
  • carni bovine;
  • carne di coniglio;
  • carne di tacchino;
  • uova di gallina.

Dei liquidi consentiti per bere tè verde, brodo fianchi, succo di mirtillo, succo di albicocca, zucca o carota. Completamente esclusi i succhi di frutta dalla dieta.

Cosa non mangiare

Il primo impone una restrizione sull'uso di sale e zucchero, che, se possibile, è meglio eliminare completamente dalla dieta.

È obbligatorio rimuovere prodotti ricchi di acidi vegetali, che includono:

È impossibile nel periodo di esacerbazione della malattia mangiare cavolfiori, legumi, aggiungere condimenti piccanti e spezie ai piatti, così come salse acquistate e fatte in casa.

Da alimenti proteici rimuovere completamente le carni grasse, che comprendono carne di maiale, anatra e oca. Non benvenuto e l'uso di pesce grasso.

Tutti gli agrumi, le prugne e gli avocado sono nella lista nera dei frutti. Dalle bacche non si può mangiare uva e fragole. Marmellata, cioccolato e pasticceria possono anche danneggiare il paziente.

Le regole di base della nutrizione clinica

È importante sapere non solo che è impossibile mangiare con la cistite nelle donne, ma anche rispettare alcune regole nella dieta.

I pasti dovrebbero essere bolliti, al vapore, in umido o al forno. In nessun caso puoi friggere, fumare, decapare e conservare il cibo che mangi.

Dieta per la cistite nelle donne, il menu sotto il quale dovrebbe essere il più vario possibile dovrebbe includere la conformità con il regime di bere. Al giorno è necessario utilizzare circa 2 litri di acqua potabile pulita.

I primi piatti sono preparati esclusivamente su brodo vegetale. La zuppa di cavolo può essere cucinata solo con cavoli non acidi. Verdi e varie spezie non sono ammessi. Puoi migliorare il gusto delle zuppe, senza sale e carne, usando la panna acida.

Dieta per la cistite acuta nelle donne

Se la cistite acuta si verifica nei primi giorni, i medici raccomandano di rifiutare alimenti contenenti proteine ​​animali. Si consiglia di utilizzare prodotti a base di erbe e bevande con un marcato effetto diuretico. Questa categoria include cetrioli, anguria, melone e zucchine. Tra le bevande, la preferenza dovrebbe essere data alle preparazioni a base di erbe diuretiche, nonché alle bevande a base di mirtilli e mirtilli rossi, che hanno anche effetti antimicrobici e antinfiammatori.

In caso di acidificazione delle urine, quando si riprendono i test, viene assegnata la tabella n. 6, alla quale sono esclusi tutti i prodotti vietati proibiti più la pasta e il consumo di carne e prodotti a base di pesce è limitato.

Nel caso di alcalinizzazione alcalina, la tabella n. 14 viene assegnata con restrizioni sul consumo di zuppe vegetali, panna acida, latticini e patate.

Nella formazione di ossalati nelle urine si raccomanda il consumo di alimenti ricchi di magnesio. Grani e cereali integrali rientrano in questa categoria.

Dieta per cistite cronica nelle donne

Con una forma trascurata di dieta con cistite nelle donne richiede un rifiuto per tutta la vita di determinati tipi di prodotti o la loro restrizione nella dieta.

Spezie, spezie piccanti, salse acide, carni affumicate, fritto - la prima cosa che non si può mangiare con la cistite in forma cronica.

La ricorrenza della malattia può anche causare l'assunzione frequente o illimitata di alimenti vegetali, abbondante in acido ossalico.

Consumare anche il sale e lo zucchero nel decorso cronico della malattia in quantità limitata.

Il consumo di grandi quantità di acqua potabile fresca e pulita è il benvenuto. È necessario mangiare cibi ricchi di fibre per prevenire la stitichezza, che hanno un effetto diretto sulla esacerbazione della patologia.

Tra gli alimenti che non possono essere mangiati con frequenti recidive della malattia, è necessario anche evidenziare i prodotti semilavorati, Fastwood e in scatola.

Si raccomanda di dare la preferenza a cibi eccezionalmente sani, che devono essere bolliti, in umido, al vapore o al forno.

Dieta approssimativa per il giorno

Includere nella dieta tutti i prodotti che sono autorizzati a utilizzare. È molto importante che la dieta giornaliera sia la più varia possibile per consentire all'organismo di assumere tutti i nutrienti necessari e ripristinarlo rapidamente.

Per colazione, è consentito mangiare cereali con latte o acqua con l'aggiunta di burro e frutta secca. Puoi mangiare casseruola, uova alla coque e panini con burro e formaggio non salato. Come bevanda è permesso bere il tè verde debole.

Durante il pomeriggio, puoi mangiare yogurt, frutta, frutta secca, fiocchi di latte e noci.

All'ora di pranzo, al paziente è permesso di mangiare primi piatti sotto forma di zuppe di verdure e zuppa di cavolo a base di cavolo fresco o borscht. Non è consentito aggiungere pomodori e ketchup durante la cottura.

Al secondo si possono mangiare polpette al vapore, pollo bollito e piatti di pasta.

Di sera, sono consentite verdure cotte e involtini di cavolo, che possono essere riempiti con panna acida. Come dessert, mangia mele cotte. Prima di andare a letto, ti è permesso bere un bicchiere di kefir.

Le bevande consentite dovrebbero essere consumate durante il giorno, tranne per il fatto che è anche necessaria acqua potabile pulita.

È importante ricordare che il trattamento del processo infiammatorio nella vescica deve essere complesso e includere, oltre alla correzione della nutrizione, l'uso di antibiotici, uroseptici e diuretici, che il medico prescriverà.

La storia di uno dei nostri lettori:

Nutrizione per la cistite: cosa mangiare e cosa no?

Non esiste una dieta speciale per il trattamento della cistite, ma i medici raccomandano di mangiare determinati alimenti e temporaneamente limitano la dieta durante la fase acuta della malattia.

La dieta è considerata una delle misure complete per il trattamento dell'infiammazione della vescica. Nel caso in cui durante la malattia il paziente non possa assumere farmaci, ad esempio durante il periodo di trasporto del bambino, l'uso di prodotti di un determinato gruppo lo aiuta a far fronte ai sintomi della malattia e non ad andare in ospedale. Diamo un'occhiata a ciò che gli alimenti non possono essere mangiati con la cistite e che andranno a beneficio della salute.

Che effetto ha il cibo sulla vescica?

I prodotti alimentari che le persone consumano possono essere sia benefici che dannosi. Quando entrano nell'intestino, si rompono.

Se il corpo è sano e l'intestino funziona correttamente, quindi riceverà i nutrienti necessari e i residui saranno espulsi attraverso l'intestino e il sistema urinario.

Vale la pena notare che il corpo riceverà sostanze nutritive solo se il cibo è stato cucinato correttamente. Se si friggono, fumano o si conservano alimenti, essi formano sostanze nocive per il corpo - agenti cancerogeni. Non causeranno danni a un organismo sano, poiché sono facilmente eliminabili e il paziente può soffrire in modo sostanziale.

Con la cistite, l'epitelio inizia a cambiare. La forma cronica della malattia causa un difetto del tessuto, la comparsa di rughe di pus delle pareti dell'urea. Il corpo non ha abbastanza delle sue difese per fornire protezione contro le infezioni e le sostanze irritanti nelle urine, che è ciò che il cibo è diventato.

In questo caso, il cibo dietetico aiuta a proteggere l'epitelio dall'influenza di sostanze irritanti negli alimenti. Vale la pena notare che ci sono prodotti che sono stati a lungo chiamati medicinali. Questo aiuta a spiegare perché il trattamento di qualità è così strettamente correlato al cibo che mangi.

Quali cibi non possono mangiare

Non è consigliabile mangiare pasti e cibi che non sono raccomandati per essere mangiati anche da una persona in buona salute a causa della composizione di scarsa qualità, così come il metodo di cottura. Questi prodotti sono:

  • Prodotti fast food (patatine, cheeseburger, hot dog);
  • soda;
  • Cracker con spezie;
  • Salse troppo "calde";
  • Dolci, torte con crema al burro;
  • Alimenti in scatola;
  • Cibo da carne e pesce fritti o affumicati.

Come affrontare la cistite alcolica

Qualsiasi bevanda alcolica, in particolare la birra, irrita fortemente la vescica e influenza anche le terminazioni nervose associate al midollo spinale. Pertanto, tutto l'alcol, che comprende tinture, balsami, acquavite, cocktail, assolutamente non può essere utilizzato nel trattamento dell'infiammazione della vescica. Come terapia, anche questi strumenti non sono raccomandati.

È importante! Anche in una piccola quantità, vale a dire uno o due bicchieri, la birra è severamente vietata.

Oltre all'alcol, non dovresti bere:

  • Bevande contenenti caffeina;
  • Tè verde o nero forte foglie di tè;
  • Acqua minerale e succhi con presenza di gas;
  • Composti che contengono conservanti.

Le bevande contenenti caffeina e conservanti irritano le pareti dell'urea, che è altamente indesiderabile per la cistite. Con il caffè al momento del trattamento è anche "dì addio".

E 'possibile carne e pesce con l'infiammazione

Profondamente sbagliati sono quelli che credono che sia impossibile mangiare carne e pesce in caso di cistite. La carne contiene colesterolo e aminoacidi utili, che sono così necessari per ripristinare lo strato epiteliale della vescica. Solo carni grasse, strutto, salsicce affumicate, kebab sono vietati. Ciò è dovuto al fatto che sono preparati inammissibili nel trattamento del sistema urinario.

È importante! Carne di montone e maiale con cistite è meglio non mangiare.

La cottura è usata come metodo di cottura della carne.

Come affrontare salse e condimenti?

Ogni amante del cuoco vuole che gli altri apprezzino il suo piatto. A tal fine, utilizza salse e condimenti, che rendono il cibo molto più gustoso. Ma in caso di cistite non è raccomandato l'uso di qualcosa che intensifica solo il processo infiammatorio.

Al momento della preparazione della maionese, vengono utilizzati prodotti inaccettabili in caso di cistite: conservanti, olio vegetale e uova. Di conseguenza, coloro che amano mangiare con l'aggiunta di salse e spezie, è necessario trattenere l'appetito.

Anche con il sale bisogna stare attenti. Il giorno è necessario utilizzare non più di 15 grammi (un cucchiaio). Questa regola è intesa per reni sani. Ma deve essere calcolato quando si bollono gli alimenti in cui il cloruro di sodio è già disponibile. In linea di principio, una data norma di sale è sufficiente per un giorno per non causare danni alla salute.

È possibile mangiare dolci

La nutrizione dietetica per l'infiammazione della vescica consiste in una grande quantità di frutta. Di conseguenza, a chi piace mangiare dolci, puoi mangiare frutta invece di loro. Se assolutamente "insopportabile", vale la pena mangiare un paio di fette di marmellata di frutta.

È importante! Leggi sempre attentamente cosa è incluso. Non è desiderabile assumere prodotti con un dolcificante, che si trova spesso nelle torte alla panna e nella cottura al forno.

Cioccolato e dolci sono severamente vietati, perché il loro uso può portare a una ricaduta della malattia.

Latte: può o no?

Se non ci sono problemi con l'intestino, puoi usare latte intero, cucinare il porridge con latte e zuppe. A proposito di kefir, formaggio duro, yogurt e ryazhenka vale la pena dimenticare per un po '.

Pane: quale è meglio per la cistite?

Dal cibo per la cistite dovrebbe essere escluso il pane nero, ad esempio "Borodinsky", segale e prodotti a base di farina. Vale la pena di prestare particolare attenzione, anche nella dieta, sui pani, "Dottore", pane "bianco" e "Dietetico".

Quali frutti sono inaccettabili

I seguenti tipi di frutta irritano la vescica:

È importante! Non dovresti mangiare i frutti sopra nella loro forma grezza, così come sotto forma di succhi e composte.

Verdure e spezie, che non dovrebbero essere utilizzati per l'infiammazione della vescica:

Cosa è permesso avere con la cistite

Ci sono un gran numero di alimenti che possono essere mangiati per l'infiammazione della vescica. Il menu dovrebbe includere non solo piatti ricchi di sostanze salutari, ma anche bevande alla frutta e decotti alle erbe.

Di solito, quando cistite, i medici consigliano ai pazienti di bere grandi quantità di liquido, in modo da poter aggiungere succo di olivello e succo di mirtillo nel menu del giorno.

Invece dei tuoi dolci preferiti puoi mangiare il miele. Di solito è aggiunto a cereali, tè e decotti. Le sostanze utili che sono contenute nel miele, aumentano le forze immunitarie del corpo, a seguito delle quali il trattamento procede molto più velocemente.

La carne può essere utilizzata solo bollita. Al momento dell'acquisto, si dovrebbe prestare attenzione alla carne di pollame, carne di vitello e manzo con basso contenuto di grassi.

Cosa puoi mangiare con la cistite di frutta e verdura

Quando stai a dieta puoi mangiare frutta non acida, vale a dire prugna, pera e anguria. L'anguria e il melone hanno un pronunciato effetto diuretico, ma dovresti comunque consultare il tuo medico sull'uso dei meloni.

È importante! Fino ad ora, ci sono disputa nutrizionisti sui benefici del melone con la cistite, in quanto, oltre al suo effetto positivo, ha un effetto negativo sull'epitelio.

Durante il trattamento, puoi cucinare i piatti da: zucca, cavoli, barbabietole, carote e zucchine.

Si consiglia di utilizzare sedano, spinaci e asparagi.

Quali latticini puoi mangiare

In caso di cistite, si consiglia di utilizzare ricotta, formaggio a pasta molle, latte e panna acida. I porridge del latte, così come le zuppe con latte e noodles, sono considerati i più ipercalorici.

Come mangiare con cistite acuta

La nutrizione dietetica nella forma acuta della cistite è mirata allo scarico delle vie urinarie per rimuovere i patogeni e i prodotti di degradazione delle cellule epiteliali.

Con i primi segni di cistite, dovresti iniziare a bere più fluido possibile. La sua dose giornaliera non dovrebbe essere inferiore a due litri, se non ci sono controindicazioni a causa di edema cardiaco e ipertensione.

  • Mors mirtilli e mirtilli rossi;
  • Acqua minerale senza gas;
  • Il tè verde è un infuso debole;
  • Tè alle erbe;
  • Kissels e composte di frutta che sono consentite per la cistite.

Nella dieta quotidiana dovrebbero essere presenti i seguenti ortaggi, che sono ottimi "diuretici": zucchine, spinaci, carote, cetrioli sotto forma di lattuga e zuppa di barbabietola rossa.

Puoi usare l'anguria come un eccellente diuretico. In tè e cereali, se lo si desidera, è possibile aggiungere un cucchiaino di miele.

Nei primi e nei 2-1 giorni dovresti dimenticare il pesce e la carne, puoi mangiare ricotta e formaggio. Nei giorni successivi, l'elenco dei prodotti consentiti diventa molto più ampio, che comprende prodotti lattiero-caseari e carne. Il cibo dietetico deve essere seguito per diverse settimane.

Come mangiare per la cistite cronica

Nell'infiammazione cronica della vescica, si verificano cambiamenti che possono essere fermati con la dieta.

Durante una esacerbazione della malattia, vale la pena mangiare gli stessi cibi della fase acuta. Nel cibo devono essere presenti componenti che contribuiscono al miglioramento delle forze immunitarie.

Un paziente che ha una forma cronica della malattia ha bisogno di mangiare più frutta e verdura, prestare attenzione ai cereali, in particolare il riso. Il riso ha la capacità di assorbire sostanze nocive dal corpo. Durante il trattamento della cistite cronica, è necessario dimenticare le sigarette, le bevande alcoliche, i cibi piccanti e grassi.

È importante! Al momento della terapia è necessario prendersi cura del proprio intestino. Carote, kefir freschi, prugne e barbabietole bollite sono adatti per la pulizia.

È necessario bere tante bevande alla frutta da mirtilli e mirtilli rossi, così come i decotti dalla rosa selvatica. Ogni sei mesi: prendere decotti di erbe medicinali. Per aumentare le calorie consumate al giorno, è necessario preparare piatti di pasta, carne bollita o stufata.

Cosa c'è di speciale nella dieta per la cistite?

Il cibo dietetico per la cistite ha la sua sottigliezza. La vescica ha una stretta connessione con i reni, il cui lavoro è soggetto al ritmo quotidiano. Lavorano più attivamente al mattino e al pomeriggio, e di sera e di notte sono in uno stato di "riposo".

Di conseguenza, il cibo dietetico per l'infiammazione della vescica deve essere basato sulla regola di base: cibi ipercalorici al mattino e polmoni dopo il pranzo. Se nel paziente sono state trovate pietre, allora ha bisogno di abbandonare caffè, carne, formaggio, tè forte e cioccolato. Perché l'infiammazione della vescica si verifica a causa di infezione, è necessario bere il più fluido possibile. Al giorno è necessario consumare almeno due litri di acqua ordinaria o decotti di erbe e bevande alla frutta.

conclusione

La nutrizione dietetica è considerata un fattore altrettanto importante che influenza l'esito del trattamento dell'infiammazione della vescica. Di conseguenza, è impossibile abbandonare completamente il farmaco, ma il recupero è possibile.

Pertanto, se inizi a seguire una dieta, la tua salute migliorerà significativamente. Ma vale la pena notare, affinché la cistite non "li colga di sorpresa" di nuovo, la dieta dovrebbe essere seguita dopo il recupero.

Al cibo abituale, dopo la fine della terapia, vale la pena tornare gradualmente. E, soprattutto, è necessario bere i farmaci prescritti in tempo e in conformità con le raccomandazioni del medico.

Il punto principale Una dieta speciale per l'infiammazione della vescica, come tale, non esiste. Il cibo dietetico ha un effetto diretto sullo strato epiteliale, ripristinandolo. E 'vietato mangiare fast food, dolci, cracker con condimento, cibo fritto e affumicato, cibo in scatola e bevande gassate. Inoltre, al momento del trattamento è necessario dimenticare bevande alcoliche, salse e spezie, frutta acida, tè forte e caffè. Si può mangiare carne bollita in caso di cistite, aggiungere miele ai piatti, bere bevande di mirtillo e frutti di olivello spinoso.

Cosa può e non può mangiare con la cistite?

Lascia un commento 13,652

Ogni persona può ottenere cistite, che è caratterizzata da infiammazione nella cavità urinaria. Pertanto, è importante sapere che una dieta per cistite e pielonefrite è la base dell'intero trattamento complesso della malattia. Il paziente deve aderire a tali prodotti che non irritano la membrana mucosa delle vie urinarie e contribuiscono a ridurre il carico sui reni.

Principio della dieta

Una dieta per la cistite e una dieta per la pielonefrite dovrebbe essere costituita da tanti prodotti naturali e vari liquidi possibili, che permetteranno di liberarsi dei batteri nella cavità urinaria e avrà un effetto antisettico sulla mucosa delle vie urinarie. È importante seguire queste regole alimentari:

  • la colazione e il pranzo dovrebbero includere i pasti più ipercalorici;
  • a cena, dare la preferenza al cibo che è facilmente digeribile e non appesantisce il tratto digestivo;
  • il menu dovrebbe contenere solo prodotti consentiti dalla dieta;
  • mangiare almeno 4 volte al giorno;
  • concentrarsi su verdure e ingredienti a base di frutta (preferibilmente servito sui prodotti da tavola che sono stati sottoposti a trattamento termico, perché i cibi crudi possono causare infiammazioni);
  • bere abbastanza liquido.

La dieta per le donne con cistite è equilibrata, ma ha uno meno - una piccola quantità di alimenti contenenti proteine. Inoltre molto di più:

  • eliminazione dei sintomi della cistite;
  • curare la stitichezza;
  • riduzione del peso di diversi chilogrammi;
  • pulire la cavità urinaria dai batteri nocivi.
Torna al sommario

Funzioni di alimentazione

Cosa è utile?

La nutrizione per la cistite nelle donne è basata sulla stragrande maggioranza dei prodotti alimentari, delle verdure e dei frutti del latte fermentato. Prodotti ammissibili per la cistite:

  • verdure (barbabietole, patate, cavoli);
  • frutta (banane, mele, angurie e altri);
  • latticini (yogurt, panna acida, kefir);
  • cereali;
  • zuppe senza aggiunta di brodi di carne;
  • pesce bollito e carne magra.
Torna al sommario

Un elenco di ciò che non può essere mangiato durante la cistite

Il cibo per la cistite cronica consiste in una serie di divieti che non possono essere mangiati:

Il miele è permesso?

Una risposta esatta a questa domanda non è stata ancora trovata, perché il miele spesso provoca stitichezza e difficoltà a urinare, che è una severa controindicazione al suo uso nella cistite. Tuttavia, il miele ha un effetto antinfiammatorio, lenitivo e antisettico, a causa del quale molti esperti raccomandano di usarlo nel corso del trattamento della malattia. Pertanto, il paziente deve prestare attenzione a come il suo corpo si comporta direttamente dopo il miele e anche a consultare il medico che ha prescritto il trattamento della malattia.

Modalità di consumo

Bere grandi quantità di acqua al giorno ha un effetto positivo sul corpo, questo è importante nei momenti in cui sia la cistite che l'uretrite sono trattate, perché i fluidi che causano la formazione accelerata di urina aiutano a lavare i batteri dalle vie urinarie e riducono il loro effetto sulle pareti. Gli esperti concordano sul fatto che è importante che il paziente utilizzi almeno 2 litri di liquidi al giorno, tenendo conto non solo dell'acqua. Se la cistite è accompagnata da un aumento della temperatura corporea, ci vorranno 0,5 litri in più. Liquidi che si consiglia di bere: composte e bevande alla frutta, succhi di frutta (vietati - pomodoro e agrumi), acqua naturale e tè infusi con erbe. È necessario escludere tali liquidi: alcolici, energia e bevande gassate, caffè forte e tè.

Dieta per malattia acuta

La dieta per la cistite acuta ti permette di mangiare tali alimenti:

  • vari tipi di frutta e verdura, ad esempio cetrioli, carote e barbabietole (è vietato mangiare pomodori);
  • cereali, compresi grano saraceno, riso e farina d'avena;
  • liquidi sotto forma di acqua non gassata, succhi di frutta freschi e tisane.
Torna al sommario

Cibo per malattie croniche

La dieta per la cistite cronica include una lista più ricca di prodotti: cocomeri, mele, barbabietole, cavoli, patate, cetrioli (dovresti escludere il limone), varietà dure di formaggi non salati, zuppe cotti in verdure senza aggiunta di brodo di carne, carne bollita e magra piccole quantità, cereali (la preferenza è data al grano saraceno).

Menù giornaliero approssimativo

Per gli adulti

Il menu dietetico per la cistite dovrebbe consistere principalmente in frutta e verdura. Considera il menu giornaliero approssimativo:

  • per colazione, la preferenza è data a purea di verdure, uova sode, porridge cucinati nel latte, fiocchi di latte e composte;
  • nel pomeriggio - zuppa di verdure con aggiunta di cereali o borscht magra, cotolette al vapore o al forno, verdure in umido o al forno;
  • tè pomeridiano - kefir, frutta consentita e patate bollite;
  • Cena - grano saraceno, casseruola di ricotta o vinaigrette.
Torna al sommario

Menu per bambini

Spesso, la cistite viene diagnosticata anche nei bambini, dal momento che il dispositivo del tratto urinario in un bambino crea un'area favorevole per lo sviluppo di microrganismi nella cavità urinaria. La dieta per la cistite nei bambini suggerisce il seguente menu:

  • colazione - cereali, yogurt, uova, succo fresco (non aspro);
  • pranzo - zuppa, verdure bollite, composta o kefir;
  • merenda pomeridiana - frutta e composta;
  • cena - cereali bolliti, verdure, tè.
Torna al sommario

Per le donne incinte

È importante che le donne in gravidanza rispettino il menu prescritto dal medico, perché il cibo equilibrato e sano richiede non solo la cistite acuta, ma anche la posizione di una donna. Menu di esempio:

  • colazione - purea di frutta, cereali bolliti, verdure, succo fresco;
  • pranzo - frutta e fiocchi di latte, verdure al vapore, formaggi magri e poco salati;
  • tè del pomeriggio - frutta e tè;
  • cena - macedonia di frutta, kefir.
Torna al sommario

Prodotti per la cistite e l'uretrite

L'uretrite è una malattia che colpisce il canale urinario. È accompagnato da sintomi sotto forma di dolore durante la minzione. Dato che l'uretrite e la cistite cronica sono malattie correlate, possono essere osservate in parallelo. La cistite è talvolta causata dalla syroedenie, quindi gli esperti mettono restrizioni sull'uso dei prodotti solo a crudo. I medici prescrivono una tale dieta, di natura diuretica, per rimuovere rapidamente i batteri dalla cavità urinaria. Inoltre, la dieta dovrebbe contribuire ad alleviare il lavoro del rene, quindi è importante mangiare cibo facilmente digeribile, naturale e privo di conservanti. Restrizioni sull'uso del cibo nell'uretra saranno esattamente le stesse del trattamento della cistite acuta.

Ricette gustose e salutari

Un paziente che mangiava squilibrato e malsano prima dell'apparizione di infiammazione della cavità urinaria, amava mangiare cibi dolci, piccanti, salati e fritti, non sarebbe facile adattarsi alla dieta prescritta per la cistite. Tuttavia, non molte persone sanno che una dieta sana non comporta cibo insapore, e ci sono molti piatti semplici e gustosi che vengono serviti sul tavolo.

Cotolette dietetiche

Cotolette di zucca al vapore Per cucinare occorrono 1 zucchina, un cucchiaio di farina di grano duro, proteine ​​del 1 ° uovo, un pizzico di sale. La verdura deve essere lavata, sbucciata e tritata o grattugiata. Quindi alla massa ottenuta dalle zucchine è necessario aggiungere proteine ​​e farina, salare un po 'e quindi mescolare. Cotolette cieche di medie dimensioni e metterle a bagnomaria, pre-ingrassate con una piccola quantità di olio vegetale. Il tempo di cottura sarà di circa 10-15 minuti.

Cotolette di tacchino al vapore Dovresti prendere 1 chilo di filetto di tacchino, un paio di fette di pane fatte con farina di grano duro, mezzo bicchiere d'acqua e un po 'di sale. Pre-pane imbevuto d'acqua, dopo di che si può procedere al filetto di tacchino, che è fatto con carne macinata. Quindi viene passato attraverso un tritacarne e il pane, il sale viene aggiunto e la massa viene accuratamente miscelata. La farina viene versata in un piatto poco profondo, si formano delle cotolette, vengono immerse nella farina e disposte in un piroscafo unte con olio vegetale. Le cotolette saranno cotte da 45 minuti a 1 ora.

Altri pasti dietetici

Porridge di zucca, per la cui preparazione avrete bisogno di una zucca di media grandezza, un cucchiaio di miele e burro. Per cominciare, la zucca viene lavata e pulita. La polpa di zucca viene tagliata a cubetti, posta in una pentola d'acqua e fatta bollire fino a cottura, che richiede circa 25 minuti. I cubetti bolliti vengono spinti a parte con una forchetta o un frullatore, dopodiché vengono aggiunti miele e burro alla massa risultante.

Zuppa di grano saraceno Per cucinare la zuppa in un tegame da 2 litri, dovresti prendere 2 patate medie, 1 carota, mezza tazza di grano saraceno, un cucchiaio di olio vegetale e un pizzico di sale. Grano saraceno da risciacquare, aggiungere acqua, quindi in una padella con grano saraceno, aggiungere carote e patate tritate. Mettere la pentola sul fuoco e portare ad ebollizione, quindi ridurre al minimo il fuoco e cuocere la zuppa sotto il coperchio fino a quando le patate saranno completamente cotte. Per controllare la prontezza delle patate bisogna forarle con una forchetta e, se è forato facilmente, la zuppa è pronta. Resta solo da aggiungere un cucchiaio di olio vegetale e sale, evitando il sapore troppo salato.

Altre istruzioni

Dato che il corpo di ogni persona è diverso, risponderà in modo diverso allo stesso cibo. Pertanto, è importante notare come il corpo reagisce a un particolare prodotto e, se non si adatta, non lo mangi con la cistite. Queste osservazioni ti permetteranno di conoscere meglio il tuo corpo e di creare il menu individuale più utile e sicuro contenente vitamine e sostanze necessarie.

È importante sapere cosa non fare con la cistite. Il primo è fumare, il secondo è consumare bevande alcoliche, poiché queste sostanze hanno un effetto irritante sulla mucosa della cavità urinaria. Inoltre, le bevande alcoliche riducono l'effetto degli antibiotici. È necessario bere acqua senza gas e preferire il minerale, oltre a utilizzare una varietà di tè alle erbe, ad esempio, da Hypericum o camomilla. La dieta per l'infiammazione della vescica nelle donne dovrebbe essere iniziata il secondo giorno dopo lo sviluppo dei processi infiammatori. Il primo giorno, è importante rifiutarsi completamente di mangiare, in modo che il corpo possa rimuovere l'intossicazione.

Quali prodotti possono cistite e cosa non può

La cistite è un'infiammazione della mucosa della vescica, in cui vi è una violazione dell'attività funzionale dell'organo e ci sono sensazioni dolorose durante la minzione. L'urina diventa torbida e talvolta appaiono anche impurità di sangue.

Al fine di eliminare la cistite, non è sufficiente assumere farmaci, è anche importante seguire una dieta e sapere quali prodotti non sono desiderabili per la cistite.

Una corretta alimentazione nella cistite include la limitazione dei prodotti che irritano la mucosa della vescica e quindi aumentano i sintomi clinici. Il trattamento principale, ovviamente, è la terapia antibiotica, ma il cibo dietetico accelererà significativamente il processo di guarigione.

La dieta durante l'esacerbazione della malattia è molto più dura, ma anche in forma cronica è importante osservare alcune restrizioni. Include necessariamente un consumo sufficiente di acqua naturale. Il liquido aiuta a rimuovere gli agenti patogeni dalla vescica, la causa della malattia.

Il lavoro della vescica e dei reni sono strettamente correlati. Entrambi gli organi funzionano secondo l'ora del giorno. Quindi, al mattino e a pranzo, funzionano molto più attivamente che di notte. Questo dovrebbe riflettersi nell'organizzazione del cibo. La sera, i pazienti dovrebbero mangiare cibo leggero.

Se, invece, gli organi urinari vengono caricati la sera, si scopre che funzioneranno senza intoppi e questo porterà al loro sovraccarico. Quindi, considera l'elenco di prodotti consentiti e vietati, nonché le caratteristiche della dieta.

Cosa puoi e non puoi bere con la cistite

Per la rapida eliminazione della microflora patogena è utile bere tali bevande:

  • acqua minerale alcalina senza gas;
  • composta di frutta secca;
  • succo di ribes nero;
  • succo di carota;
  • siero di latte o kefir;
  • tè verde;
  • decotto di camomilla.

Ma ci sono anche succhi che irritano la mucosa della vescica e non è desiderabile berlo:

Stai molto attento con i mirtilli o il mirtillo. Questo è particolarmente vero per le persone che soffrono di malattie dell'apparato digerente. Sì, con la cistite, questi succhi saranno molto utili, ma possono essere dannosi per le comorbidità. Inoltre, bevande ad alto contenuto di zucchero, sale o caffeina faranno più male che bene.

In generale, il succo di mirtillo è considerato una bevanda ideale per la cistite. Disinfetta le pareti della vescica e lenisce le mucose irritate.

È severamente vietato utilizzare tali bevande in caso di cistite acuta:

  • alcol;
  • soda;
  • energia;
  • caffè o tè forti.

Quali alimenti puoi mangiare con la cistite

Il principio fondamentale dell'alimentazione nella cistite è una dieta equilibrata. Dovresti mangiare più spesso in piccole porzioni, non dovresti mangiare troppo. L'accento dovrebbe essere posto su prodotti che accelereranno il processo di recupero, e non viceversa, danneggeranno gli organi del paziente.

Nel processo acuto, è imperativo che il tratto urinario venga lavato. A questo scopo vengono utilizzati prodotti con effetto diuretico: pera, zucca, anguria, melone.

Quando la cistite è utile per usare questi prodotti:

  • pane. È meglio cuocere da soli o acquistare pane dietetico;
  • a base di carne. Utilizzare le migliori varietà a basso contenuto di grassi bollite o al forno. È meglio preferire il pollo;
  • cereali integrali (riso, farina d'avena, grano saraceno) e crusca;
  • olio d'oliva;
  • pinoli;
  • miele.

Prodotti vietati dalla cistite

Considera l'elenco di prodotti che non dovrebbero essere usati da persone che soffrono di cistite:

  • alcune verdure e frutta. Ad esempio, avocado, banane, prugne possono causare una esacerbazione del processo patologico. Questo vale anche per i succhi, così come le composte bollite da questi frutti. Per quanto riguarda ortaggi, pomodori, fagioli asparagi e legumi sono vietati per l'uso nella fase acuta dell'infiammazione;
  • dolci. Per i denti dolci, è meglio sostituire torte, pasticcini, dolciumi, ad esempio, mele cotogne o albicocche;
  • carne di maiale;
  • pane di segale;
  • agrumi Anche il tè con una piccola fetta di limone può aggravare la condizione del paziente;
  • Salse acquistate: ketchup, maionese. Includono esaltatori e stabilizzatori del gusto, che irritano la membrana mucosa della vescica;
  • alimenti in scatola o in salamoia;
  • aceto;
  • condimenti piccanti;
  • rafano, rafano, aglio, cipolle;
  • affumicato, grasso, fritto.

Latticini per cistite

La questione della fattibilità dell'uso di prodotti a base di latte fermentato durante la cistite è argomento di controversie tra i maggiori esperti. Si ritiene che in condizioni soddisfacenti, il paziente possa bere un bicchiere di latte scremato o mangiare della ricotta fresca.

È estremamente importante scegliere prodotti senza alto contenuto di zuccheri e altri additivi. È meglio usare la ricotta a basso contenuto di grassi senza riempitivi.

Cistite dietetica

Il cibo dietetico per la cistite acuta include i seguenti principi:

  • aumentare la quantità di liquido consumato: acqua, composte, succhi, bevande alla frutta;
  • La quantità principale di prodotti consumati dovrebbe avere un effetto diuretico;
  • grassi e zuccheri dovrebbero essere esclusi;
  • la gravità della dieta dipende dalle condizioni del paziente. Nel bel mezzo del processo patologico con sintomi clinici pronunciati, è meglio mangiare cibi leggeri e bere di più;
  • bacche, frutta, verdura, verdure, carne magra e carne - tutto questo dovrebbe costituire la base della dieta quotidiana;
  • il sale è escluso dalla dieta al massimo.

Menu di esempio

Considerare una dieta approssimativa per due giorni. Questo menu è approssimativo, in ogni singolo caso, è possibile inserire le proprie regolazioni e monitorare la reazione del corpo a determinati prodotti. Con un notevole miglioramento delle condizioni della dieta può essere ampliato, ma allo stesso tempo introdurre nuovi prodotti dovrebbe essere gradualmente e con attenzione.

Quindi, considera il menu del primo giorno:

  • la prima colazione. Casseruola di ricotta con una piccola aggiunta di miele. Puoi bere un tè verde debole con la camomilla;
  • prognatismo. Insalata di mele e carote grattugiate. Lavato con un bicchiere di succo di mela;
  • il pranzo. Zuppa di verdure con polpette di pollo. Fetta di pane integrale. Grano saraceno con un piccolo pezzo di pollo;
  • merenda pomeridiana Zuppa di riso al latte e un bicchiere di composta di frutta secca;
  • la cena. Un bicchiere di kefir a basso contenuto di grassi.

La dieta del secondo giorno potrebbe essere:

  • la prima colazione. Farina d'avena con barbabietole bollite, condita con olio d'oliva. Puoi bere carote e succo di mela;
  • seconda colazione Brodo di Dogrose e mela;
  • il pranzo. Okroshka dietetico con patate al forno;
  • prognatismo. Succo di bacca con due cracker;
  • la cena. Insalata di kiwi, mela e pera con un bicchiere di kefir magro.

Mangiando alcuni prodotti dalla tua dieta e, al contrario, arricchendoli con gli altri, puoi ridurre al minimo l'effetto irritante sulla vescica. Ciò non significa che il cibo per la cistite dovrebbe essere scarso e monotono.

Ricorda solo i prodotti proibiti e cerca di evitarli. È solo una questione di abitudine, se ti prendi cura del tuo corpo oggi, mangiando il cibo giusto, ti ringrazierà domani sotto forma di una vescica sana!

Cosa può e non può essere mangiato con la cistite?

Una parte integrante del trattamento efficace della cistite è una dieta speciale, sviluppata da esperti per quanto riguarda gli effetti dei prodotti sul sistema urinario di una persona. Una corretta alimentazione dovrebbe essere finalizzata a ridurre il dolore, l'escrezione attiva delle urine, l'eliminazione dell'infiammazione nella vescica, la stimolazione del sistema immunitario. Dovrebbe essere ben compreso che il paziente può e non può essere mangiato con la cistite.

Dovrebbe essere ben compreso che il paziente può e non può essere mangiato con la cistite.

Prodotti a base di carne

Durante la cistite, è meglio usare carni magre preparate nel modo corretto, perché contengono una grande quantità di proteine ​​necessarie per ripristinare l'epitelio danneggiato della vescica.

Vietato l'uso con questa patologia sono:

  • carni grasse, soprattutto agnello e maiale;
  • prodotti a base di carne affumicati;
  • grasso;
  • shish kebab.

Quando la cistite non è vietato mangiare piatti a base di carne di manzo magro.

La carne dovrebbe essere cotta solo in un modo utile: cucinare o cuocere al forno. I piatti a base di carne di manzo magro, vitello e pollame non sono proibiti sotto forma di:

  • cotolette di vapore;
  • carne macinata con verdure;
  • polpette, ecc.

Durante la cottura di piatti a base di carne è vietato aggiungere spezie e condimenti piccanti sotto forma di cipolle e aglio.

frutti di mare

Il consumo regolare di pesce e frutti di mare consente di fornire costantemente all'organismo proteine ​​di alta qualità, vitamine E, D, A, Omega-3, magnesio e calcio, fosforo, ferro, selenio, zinco, ecc.

I pazienti con cistite dovrebbero mangiare pesce e frutti di mare magri, cucinati senza condimento.

Il prodotto proibito per completare il recupero è pesce affumicato, salato, in salamoia ed essiccato.

Prodotti lattiero-caseari

Quando si diagnostica la cistite, i prodotti caseari devono essere usati con cautela, poiché creano un terreno favorevole per i microrganismi patogeni. Nella forma acuta della malattia, i medici raccomandano di abbandonare i latticini per diversi giorni.

I formaggi piccanti e salati sono considerati prodotti vietati per la cistite.

Con il miglioramento delle condizioni del paziente, i latticini dovrebbero essere gradualmente inclusi nella dieta quotidiana. I latticini vietati per l'intero periodo della malattia devono essere considerati:

  • panna acida;
  • ricotta molto grassa;
  • formaggi affettati e salati.

Questi prodotti possono irritare le pareti della vescica e portare ad una maggiore infiammazione.

Una piccola quantità - la ricotta a bassa percentuale di grassi - il paziente non è proibito.

Una piccola quantità di prodotti naturali - ricotta a bassa percentuale di grassi, yogurt, kefir fresco o ryazhenka - il paziente non è proibito. Quando si beve latte, è necessario concentrarsi sulla sua tolleranza da parte del corpo.

Verdure e verdure

Le colture vegetali con un alto contenuto di fibre e aventi proprietà diuretiche sono le più utili per la cistite. Questi includono:

  • giovane zucca;
  • carote;
  • zucca con semi;
  • spinaci;
  • sedano;
  • foglie di lattuga;
  • melanzane;
  • barbabietole;
  • cetrioli freschi

A causa dell'effetto diuretico, i microbi patogeni vengono rimossi dal corpo e il sistema immunitario viene rafforzato.

Alcune di queste colture vegetali hanno effetti anti-infiammatori. Il porridge di zucca o il cavolfiore in umido contribuirà a ridurre la concentrazione di microrganismi patogeni, eliminando il processo infiammatorio. Le erbe fresche hanno anche proprietà anti-infiammatorie: prezzemolo, aneto, cumino.

I fagioli sono uno dei raccolti vegetali proibiti per la cistite.

Le verdure proibite in cistite dovrebbero essere considerate:

  • Pomodori e prodotti a base di essi - succo di pomodoro, pasta, ketchup, ecc.;
  • ravanello;
  • asparagi;
  • fagioli.

Frutta e bacche

Nella nutrizione clinica, è importante prevenire l'ulteriore irritazione degli organi del sistema urinario, che subiscono cambiamenti negativi nella loro struttura.

Alcuni frutti e bacche, insieme a numerose proprietà utili nella loro composizione, hanno anche un alto contenuto di acidi della frutta che possono influire negativamente sulla vescica e sul tratto urinario.

Del frutto, i nutrizionisti raccomandano pere, melograni, mele dolci, frutta secca.

Le bacche non proibite per l'infiammazione del sistema urinario sono:

  • anguria;
  • mirtilli;
  • mirtilli;
  • fragole;
  • ribes nero;
  • rosa canina e altri

I cinorrodi non solo ricostituiscono le riserve del corpo di un paziente indebolito con vitamine e oligoelementi necessari, ma combattono attivamente anche le infezioni nel sistema urinario.

Non solo reintegrano le riserve di un corpo indebolito del paziente con vitamine e microelementi necessari, ma combattono anche attivamente l'infezione nel sistema urogenitale grazie alle proprietà antimicrobiche.

Le zucche (angurie, meloni) occupano un posto speciale nella lista dei frutti non proibiti nella cistite a causa dell'elevato effetto diuretico. Il consumo frequente di anguria nei prodotti alimentari aiuterà:

  • ridurre la concentrazione di microrganismi patogeni nella vescica e portarli all'esterno;
  • purificare il corpo dalle tossine e dalle impurità;
  • Arricchire il corpo con glucosio e saccarosio per supportare il sistema immunitario;
  • prevenire l'urolitiasi

confezione

Lo zucchero e la farina contribuiscono alla riproduzione attiva della microflora patogena del sistema urinario, portando ad un aumento dell'infiammazione, esacerbazione della cistite. A questo proposito, è necessario che l'intero periodo di trattamento abbandoni completamente torte, pasticcini, biscotti, marmellate, marmellate, gelati e altri dolci.

Ma per mantenere l'immunità di un organismo indebolito, è necessario assicurarsi che il saccarosio e il glucosio entrino nel corpo. Ciò si ottiene includendo nella dieta quotidiana non vietata da frutta, bacche e verdure cistite.

L'uso di una piccola quantità di miele servirà come un eccellente sostituto per i dolci vietati elencati, ma a condizione che non vi sia alcuna reazione allergica a questo prodotto. Può essere aggiunto a cereali, tisane e decotti.

L'uso di una piccola quantità di miele servirà come un eccellente sostituto per i dolci proibiti.

Il prodotto specifico dell'apicoltura ha proprietà antibatteriche, antinfiammatorie e lenitive, attiva il sistema immunitario.

condimenti

Tutte le misure terapeutiche adottate per eliminare l'infiammazione della vescica non funzioneranno a meno che non venga risolta l'irritazione proibita della mucosa degli organi urinari. La violazione di questa regola porterà ad esacerbare i sintomi della cistite: minzione dolorosa e frequente, dolore, incontinenza urinaria, ecc.

È importante impedire che cibi e cibi proibiti entrino nella razione giornaliera del paziente. Questi includono:

  • salse piccanti (ketchup, maionese);
  • spezie (senape, rafano, pepe);
  • condimenti;
  • piatti salati.

Anche un singolo pasto con spezie e spezie proibite può provocare un forte deterioramento in una persona con una patologia della vescica e portare all'ulteriore sviluppo della malattia.

bevande

L'uso quotidiano di grandi quantità di liquidi consente di lavare gli agenti patogeni dalla vescica, per ridurre i loro effetti nocivi. Il volume giornaliero di bevande e acqua non proibite in cistite dovrebbe essere di almeno 2,5 litri.

Gli estratti di erbe possono essere un'altra bevanda che non è vietata in questa malattia.

Una persona con problemi di sistema urinario dovrebbe bere molta acqua pulita per tutto il giorno. Altre bevande che non sono proibite in questa malattia possono includere:

  • ancora acqua minerale (Esentuki 17);
  • tè debole;
  • infusi alle erbe;
  • succhi, gelatine e composte di frutta e verdura autorizzate;
  • bevande a base di frutti di bosco (mirtilli rossi, mirtilli rossi).

Bevande che non sono proibite dai medici potranno beneficiare se sono preparati senza l'aggiunta di zucchero e da frutta, bacche e verdure raccomandati dai nutrizionisti per il trattamento della cistite.

Le bevande di mirtilli rossi e mirtilli rossi sono ricchi di acidi ippico e benzoico, che hanno un effetto antibatterico sul sistema urinario del paziente.

Insolubile nel trattamento dell'infiammazione è l'uso regolare del brodo di rosa canina, che ha proprietà diuretiche, antibatteriche e toniche.

Le bevande proibite che hanno un effetto negativo su un paziente indebolito con cistite sono:

  • qualsiasi basso tenore alcolico e forti bevande alcoliche;
  • caffè;
  • di cacao;
  • tè forte;
  • kvass;
  • bibite gassate, ecc.

Bere alcolici è severamente vietato l'intero periodo di trattamento della malattia.

È severamente vietato bere caffè, alcolici e altre bevande dannose elencate durante il trattamento della malattia. Ciò è dovuto alla maggiore irritazione delle pareti della vescica, che porta a minzione frequente, dolore, rapida disidratazione del corpo. Per questo motivo sono proibiti i succhi naturali di pomodori, prugne, ciliegie, agrumi, ecc.

Aderendo rigorosamente alla dieta e al regime di consumo prescritti, è possibile accelerare il processo di guarigione dalla cistite.