Principale > Frutta

Familiarizzazione dei bambini in età prescolare con il mondo esterno. COSA SERVE A GUADAGNI

Conoscenza di bambini in età prescolare con il mondo esterno. Sperimentazione.

COSA SERVONO LE ORECCHIE

Età bambini: 6-7 anni.

Obiettivo. Determinare l'importanza della posizione delle orecchie su entrambi i lati della testa umana, per familiarizzare con la struttura dell'orecchio, il suo ruolo per l'orientamento nello spazio. Espandi la conoscenza dei bambini riguardo alle orecchie come un organo importante, fai conoscere ai bambini le regole base della cura delle orecchie, espandi e intensifica il vocabolario dei bambini su questo argomento, sviluppa la memoria, l'attenzione uditiva, promuovi il rispetto per la loro salute.

Materiali e attrezzature Immagini con un'immagine di contorno della testa di una persona con errori nell'immagine delle orecchie (una, tre orecchie, orecchie di animali diversi, senza orecchie, entrambe le orecchie nella parte superiore della testa), un diagramma della struttura dell'orecchio di una persona.

Hod.

Gioco all'aperto "Ay"

-Ragazzi, giochiamo al gioco "Ay", state attenti, quindi sicuramente vi indovinerete le rispettive voci.

I bambini stanno in cerchio, l'autista si trova al centro del cerchio con gli occhi chiusi. Tutti i bambini vanno in cerchio, tenendosi per mano, e dicono le parole: "Sasha, sei nella foresta ora ti urlano: - ay!". Uno dei bambini a cui il caregiver mostrerà, a bassa voce, dice "Ehi, Sasha!". L'autista deve determinare con la voce chi ha detto "Hey".

- Ragazzi guardate, e qualcuno è venuto a trovarci, andare alle sedie e vedere che tipo di ospiti sono.

Scena (dietro le quinte due bambole)

- Ciao, zia Katerina!

- Ho un cestino di uova.

- Come sono i tuoi animali domestici?

- Uova fresche, ieri.

- Wow, la conversazione è andata.

- Forse vendere fuori prima di pranzo.

Domande per bambini

- Pensi che queste nonne si capissero?

-E perché non potevano capirsi l'un l'altro?

-Sì, se non ti senti, allora non ti capirai.

-Perché un uomo ha un'udienza?

-Sì, ci aiuta a sentire i discorsi, la musica, i diversi suoni con cui il nostro mondo è riempito, un organo molto importante per le orecchie di una persona.

-E oggi impareremo molte cose nuove e interessanti su questo corpo.

Compito per i bambini

- Ragazzi, dovete scegliere le immagini con l'immagine corretta delle orecchie.

I bambini, insieme al tutor, scoprono perché le altre immagini sono sbagliate, concludono.

-Quante orecchie ha una persona?

-Le orecchie sono l'organo dell'udito e lo strumento più interessante del nostro corpo, le orecchie possono percepire sia il ticchettio silenzioso dell'orologio, il dolce canto di un gattino, sia il suono forte di un'auto.

-Diamo un'occhiata a come è disposto il nostro orecchio (diagramma della struttura dell'orecchio).

- Guarda le orecchie dell'altro, toccali, quello che vedi è chiamato il padiglione auricolare, si trova ai lati della testa, ripete... raccoglie il suono e lo invia al condotto uditivo... sembra che cosa? un corridoio stretto, poi il suono corre lungo di esso e colpisce un film sottile teso come un tamburo, si chiama timpano

Questa è una parola complessa, le onde sonore lo colpiscono come un tamburo e trasmettono un messaggio al nostro cervello, e lì tutti i segnali in arrivo si trasformano in parole e suoni che le persone possono capire.

- Sappiamo tutti che i suoni sono diversi. Cerca di determinare cosa farò ora.

(Nascondendo le mani dietro lo schermo, il tutor produce azioni accompagnate da fenomeni sonori: versa l'acqua da una lattina all'altra, fa frusciare la carta, bussa con cucchiai, interferisce con un cucchiaino in un bicchiere, rompe il foglio).

I bambini devono determinare la fonte del suono ogni volta.

Domande per bambini

-Ragazzi, sapete come proteggere le vostre orecchie, cosa fare, quali regole seguire affinché le nostre orecchie non facciano male e l'udito è sempre rimasto buono?

Il gioco "Chi è il più attento" (Sul tavolo sono esposte diverse foto)

- Scegli quegli articoli che sono dannosi per le orecchie e che sono utili. Perché?

Conclusione. La pelle all'interno dell'orecchio è molto delicata, è facile da danneggiare, in nessun caso dovresti prenderla con oggetti appuntiti, dovresti pulirla delicatamente con del cotone morbido con la tua mamma

-Proteggi le tue orecchie dal vento

-Non permettere all'acqua di entrare nelle orecchie.

-Non raccogliere le tue orecchie

-Non spingere oggetti nelle orecchie

-Non urlare forte

-Se le tue orecchie sono malate, vai dal dottore.

Domande per bambini

-Di cosa stiamo parlando oggi?

-A quali nuove parole ti ho presentato?

- Perché hai bisogno di proteggere le tue orecchie?

-Chi tra i medici tratta le orecchie?

La perdita dell'udito è una grande disgrazia, quindi l'udito deve essere protetto.

Parte I PERCHÉ PER OGNI UOMO ORECCHIE

PERCHÉ PER UN ORECCHIO UOMO

- Nonna, perché hai bisogno di orecchie così grandi?

- Questo per sentirti meglio, figlia mia!

"Cappuccetto rosso" di Charles Perrot

Ogni bambino ha familiarità con il dialogo da un vecchio racconto. Perché le fiabe? E perché dovremmo ancora orecchie? Non le orecchie, ma le orecchie, che il curioso Cappuccetto Rosso significava nella sua domanda.

In qualche modo, il Lupo era vicino alla verità, rispondendo "per sentirti meglio!" Infatti, grazie alla sua forma a imbuto, i padiglioni auricolari sono in grado di raccogliere e concentrare le onde sonore. Le persone anziane con udito ridotto, ascoltando qualcosa, mettono la mano piegata con un corno all'orecchio, come per aumentarla.

Ma questa non è l'unica funzione dei padiglioni auricolari.

Guarda pesci, anfibi, rettili - dove sono le loro orecchie? Non lo sono. Le vibrazioni sonore vengono trasmesse direttamente al sistema dell'orecchio interno.

Nel corso dello sviluppo filogenetico, un apparato sempre più altamente organizzato che percepisce il suono è nascosto nello spessore dell'osso temporale, il canale uditivo è allungato e l'auricolo appare come un tampone da danni imprevisti. Quindi, il padiglione auricolare ha una funzione protettiva.

Esiste anche una funzione cosmetica dell'orecchio esterno. In ogni momento, e tra tutte le nazioni, hanno cercato di decorare il padiglione auricolare, capendo che ha un ruolo importante nel creare l'aspetto esteriore. Ricordiamo i magnifici orecchini e pendenti dei tumuli della Scizia. E clip multicolori per i quali le donne moderne della moda cacciano. Per alcune tribù africane, il concetto di bellezza che è strano per noi è molto diffuso: tirano indietro i lobi delle orecchie in dimensioni incredibili. Ma anche questa è una sorta di tributo alla moda. Quando vediamo cosa fanno i noti punk con i loro padiglioni auricolari, allora le misteriose usanze delle tribù africane lontane potrebbero avvicinarsi a noi.

Nei despoti orientali dell'antichità, c'era l'usanza di tagliare le orecchie ai criminali di stato. In effetti, una persona priva di orecchie, ha un aspetto brutto. L'emiro di Bukhara, il Khan di Kokand, lo scià iraniano e il sultano turco lo sapevano molto bene.

In alcuni documenti c'è una colonna "Segni speciali", dove è necessario indicare il colore di capelli e occhi, notare difetti fisici. Nel lontano passato, quando non esistevano documenti, l'attenzione di tali segni speciali che distinguevano una persona dalla folla erano soprannomi individuali, che in seguito divennero la base del nome di famiglia.

I nostri antenati, a giudicare dai nomi che ci sono giunti, tra le altre caratteristiche distintive, hanno prestato molta attenzione alle orecchie. L'assenza di quelli è stata registrata in un nome abbastanza comune Bezukhov. In molti cognomi, si nota il colore delle orecchie - Krasnoukhov, Zheltoukhov, Seroukhov e persino Kariukhin e Kariushin, sebbene sia difficile immaginare le orecchie marroni. I cognomi Ukhov, Ushkov, Ushinsky, Ushkin, Ukhaty dicono che furono le orecchie a rappresentare il principale segno distintivo dei pionieri di questi nomi. E inoltre, quali orecchie, a giudicare da cognomi come Fold, Goloukhov, Malokushkin, Ostroushko, Tolstoukhov, Kosoukhov, Kornoukhov (con orecchie molto piccole o tagliate)!

Sì, N.V. Gogol aveva ragione, che ha scritto: "E dove tutto ciò che è venuto fuori dalle profondità della Russia, dove... una mente russa vivace e vivace... è bloccato proprio come un pashport, per indossare eternamente e nulla da aggiungere più tardi, che naso o labbra hai: con un diavolo sei descritto da capo a piedi. "

A differenza del lupo da favola, caro lettore, non posso rispondere con una sola frase alla domanda sacramentale: "Perché una persona ha orecchie?" La conversazione è lunga e la inizieremo da lontano, con una storia su come gli insetti ascoltano.

Riassunto delle attività educative direttamente per il gruppo di preparazione all'asilo "Perché abbiamo bisogno di orecchie"

Lyudmila Bazanova
Riassunto delle attività educative direttamente per il gruppo di preparazione all'asilo "Perché abbiamo bisogno di orecchie"

"A cosa servono le orecchie?"

OBIETTIVO: migliorare la conoscenza dei bambini sul ruolo dell'udito al fine di orientarsi nella realtà circostante e padroneggiare il linguaggio umano, conoscere le cause dei problemi di udito e fornire raccomandazioni sulla prevenzione del danno uditivo.

OBIETTIVI:

- Espandi e chiarisci le idee dei bambini sull'organo dell'udito.

- Fare raccomandazioni per prevenire la perdita dell'udito.

- Consolidare l'idea di uno stile di vita sano, per formare un'idea di salute, i suoi valori, le buone abitudini che promuovono la salute.

- Promuovere la manifestazione dell'indipendenza dei bambini nella realizzazione di abilità culturali e igieniche e abitudini vitali.

- Arricchisci e attiva il vocabolario dei bambini (organo del senso, organo uditivo, orecchio, auricolo, Eardrum).

- Stimolare e promuovere lo sviluppo della parola.

- Promuovere lo sviluppo della memoria, dell'immaginazione, del pensiero (confronto, analisi, sintesi).

- Promuovere la formazione delle capacità e delle capacità per condurre una conversazione, esprimere le proprie opinioni.

- Impara a rispondere alle domande poste.

- Per promuovere lo sviluppo della capacità di evitare situazioni pericolose per la salute, cercare l'aiuto di un adulto in caso di loro comparsa.

- Coltivare relazioni amichevoli, cooperazione con i pari e educatore.

- Aumentare l'interesse nel mantenere la propria salute.

TECNOLOGIE EDUCATIVE MODERNE: tecnologia di gioco (gioca "Impara ad ascoltare", "Scopri chi ha l'orecchio", "Chi ha detto a Meow", tecnologia TRIZ (brainstorming, catene di domande, risoluzione delle contraddizioni, tecnologia di risparmio energetico (agopressione, minuto silenzio).

METODI E RICEVIMENTI:

1. verbale (conversazione, porre domande, spiegazioni, spiegazioni, parola artistica, visiva (uso dello schema visivo della struttura dell'orecchio, immagini per il gioco "Scopri l'orecchio", pratico (azioni pratiche, esercizi "Tirare le orecchie", "Addormentiamo le orecchie", "Riscaldiamo le nostre orecchie").

2. esplicativo - illustrativo, problematico, in parte - ricerca, ricerca.

- Poster: uno schema dell'apparecchio acustico.

- Carte didattiche per il gioco "Conosci le loro orecchie".

ATTIVITA 'PRELIMINARE CONGIUNTA: conversazione "Meet Your Body", indovinando enigmi su questo argomento, giochi didattici e all'aperto: "Che tipo di suono?", "Chi ha chiamato?".

PARTECIPANTI: bambini di età prescolare senior di 6-7 anni, gruppo di insegnanti.

RISULTATO PREVISTO: la comprensione da parte dei bambini che l'orecchio è un organo dell'udito deve essere protetto.

PROCESSO DI ATTIVITÀ DIRETTAMENTE EDUCATIVA

Parte introduttiva

Gioco "Impara ad ascoltare"

Obiettivo: consolidare la capacità dei bambini di differenziare i suoni, sviluppare l'attenzione uditiva, coordinare i movimenti, respirare fisiologicamente e favorire una rapida risposta al segnale.

I bambini vanno uno dopo l'altro nella colonna uno ad uno e seguono un movimento chiamato quietamente ad un segnale (girare a destra, camminare nella colonna, fermarsi, sedersi, saltare, alzarsi, alzare le mani e inspirare, abbassare le mani - espirare, piegare, raddrizzare, girare a sinistra). L'insegnante elogia i bambini per essere stati attenti, bravi nell'ascoltare e svolgere correttamente il compito.

Educatore: bambini, quale corpo ci aiuta a sentire?

Bambini: orecchie.

Educatore: oggi il tema della nostra attività è corretto: "Perché abbiamo bisogno di orecchie?".

Parte principale

Educatore: qualunque cosa dicano, sente

Possono persino distinguere:

Fruscio, musica e trilli

Qualcosa può suonare!

Ragazzi, cosa succederebbe se una persona non avesse orecchie? Quali benefici portano le orecchie? (risposte dei bambini)

Insegnante: Con l'aiuto delle orecchie, distinguiamo e percepiamo il linguaggio umano, ascoltiamo ciò che sta accadendo intorno a noi. Inoltre, le orecchie sono anche un guardiano notturno. Anche quando dormiamo, abbiamo sempre le orecchie in cima alla testa, cioè chiunque può sentire e trasmettere al cervello. Se non fosse per le orecchie, non potremmo parlare. Naturalmente, non stiamo parlando con le nostre orecchie, ma per imparare a parlare, i bambini piccoli ascoltano a lungo e ricordano cosa e come dicono le persone che li circondano. Se improvvisamente una persona è nata sorda, lui, di regola, non può parlare, oi suoni del suo discorso sono molto diversi da quelli a cui siamo abituati.

Insegnante: tocciamo le nostre orecchie (digitopressione).

"Tirare le orecchie" Il bambino afferra la punta del pollice e dell'indice con entrambi i lobi delle orecchie, con una forza che li abbassa e quindi li rilascia.

"Applaudiamo le orecchie" Il bambino si passa le mani sulle orecchie e prima le piega in avanti con il mignolo e poi con tutte le altre dita. Premendo i padiglioni auricolari alla testa, li rilascia bruscamente. In questo caso, il bambino dovrebbe sentire il cotone.

"Facciamo scaldare le orecchie" Il bambino mette i palmi delle mani alle orecchie e con cura sfrega l'intero padiglione auricolare con loro.

Educatore: come sono le nostre orecchie? Come sono organizzati? Te lo dirò ora. Le nostre orecchie sono fatte di cartilagine, quindi sono morbide e flessibili. Il nostro apparato uditivo (udito) è composto da tre parti. Il padiglione auricolare dall'alto è una piccola parte invisibile dell'organo dell'udito. Cattura le onde uditive e le trasmette nel canale uditivo. Il padiglione auricolare e il condotto uditivo formano insieme l'orecchio. Segue l'orecchio medio, costituito da un timpano e tre ossa: l'incudine, il malleus e la staffa. L'orecchio interno è costituito dalla coclea e dai canali semicircolari.

Nel condotto uditivo ci sono ghiandole speciali che secernono una sostanza appiccicosa - cerume. Cosa pensi che lo zolfo faccia? (varianti di sentenze di bambini). È un dispositivo protettivo su cui polvere e microbi si attaccano e indugiano. Zolfo in eccesso buono o cattivo nelle orecchie? (risposte dei bambini). Nelle persone disordinate che non si lavano le orecchie, lo zolfo può accumularsi molto. Lei, come un tappo, ti chiude l'orecchio e non perde il suono. Lavare questo tappo può solo dottore. Cosa devi fare per non portare a questa spiacevole procedura? (Risponde ai bambini): devi lavarti le orecchie ogni giorno.

Ricorda le regole della cura dell'orecchio:

• non puoi pulire le orecchie con fiammiferi, spille, matite, ecc., Puoi pulirlo con un bastoncino di cotone (turundum,

• non puoi soffiare molto il naso e urlare forte;

• Indossa cappelli per proteggere le orecchie dal raffreddore.

• I lavoratori nelle officine rumorose di fabbriche e fabbriche indossano cuffie insonorizzate.

Educatore: Per non annoiarci qui, suggerisco di giocare. Ora siamo con te per allenare le nostre orecchie, l'attenzione, la memoria.

Il gioco "Chi ha detto miagolio?" Il presentatore, in piedi con le spalle ai giocatori, dovrebbe determinare, in base alle caratteristiche individuali della voce, chi ha pronunciato la parola "Meow". Nel caso di una risposta corretta, il posto del leader viene preso dal bambino, la cui voce è stata determinata.

Educatore: ragazzi, cosa ne pensate: tutti gli animali e gli insetti hanno orecchie?

Bambini: risposte

Educatore: Sai, ragazzi, che la maggior parte degli animali, come gli umani, ha le orecchie in testa. Ma le cavallette hanno orecchie che si trovano sulle zampe anteriori, con le quali si muovono per ascoltare.

Tutti gli animali hanno un udito eccellente. Ragazzi, sapete chi sono i campioni dell'udito? (risposte dei bambini). I campioni dell'udito sono i delfini, le balene, i pipistrelli, poiché l'udito è per loro un sentimento molto più importante della vista.

Insegnante: bambini, ora giocheremo il gioco "Scopri quali orecchie?".

Parte finale

Educatore: Ragazzi, dimmi di cosa abbiamo parlato oggi? (Oggi hai rivisto lo schema dell'apparecchio acustico e ne hai appreso le parti, preso familiarità con le regole della cura dell'orecchio e anche imparato cosa gli animali sentono) Esatto! Oggi abbiamo fatto un buon lavoro, imparato molto. E cosa devono fare le nostre orecchie per essere in salute? Certo, silenzio! Sediamoci in silenzio (1 min). Riposo. Ben fatto! Grazie a tutti.

Il progetto di cultura fisica e di miglioramento della salute lavora sulla prevenzione della violazione della postura e della flat-footed del progetto: Prevenzione e prevenzione della violazione della postura e della flat-footedness nei bambini. Pertinenza: alto tasso di violazione.

Il ruolo dell'udito nello sviluppo della parola. Caratteristiche dello sviluppo del linguaggio del bambino in violazione dell'analizzatore uditivo La perdita dell'udito di qualsiasi grado ha un impatto significativo sullo sviluppo del discorso del bambino. La sordità è il grado più grave di perdita dell'udito.

Perché un uomo ha bisogno di lobo sulle orecchie

Il lobo dell'orecchio, o scientificamente, il lobulo è la parte inferiore morbida del padiglione auricolare umano privo di cartilagine. Nessun altro mammifero o fauna sulla terra ha un lobo dell'orecchio. Da ciò ne consegue che non è un rudimento, ma si è formato nel processo di evoluzione di una specie, e significa che è necessario per qualcosa.

Questa domanda, per quello che è esattamente il lobo dell'orecchio, è stata richiesta nell'antichità. La ricerca di risposte ad esso può essere trovata negli scritti degli antichi studiosi del Medio Oriente (Avicenna) e della Grecia antica (Ippocrate). Hanno usato il padiglione auricolare per determinare le deviazioni dalla norma, per trovare problemi di salute negli esseri umani. Cioè, per scopi diagnostici. Ad esempio, un guscio rosa senza formazioni e dimensioni standard ha detto ad Avicenna che una persona è sana e la sua immunità è forte. L'esaurimento indicato sottile e indurito, troppo spesso parlava di letargia mentale, la piega diagonale era descritta come un segno di un ictus o di altre malattie del sistema cardiovascolare. Parole e brufoli parlarono di problemi in questo o quell'organo, dal momento che il padiglione auricolare era come una "proiezione" di tutti gli organi e sistemi umani.

Questa teoria degli studiosi antichi e medievali fu in seguito presa come base e sviluppata da Nogier, un terapeuta e studioso francese praticante degli anni '50 del XX secolo. Nei suoi scritti, descrive che dal momento che il padiglione auricolare somiglia a un embrione che giace a testa in giù nell'utero, è sul lobo dell'orecchio che si trovano i punti responsabili dei problemi della testa e degli organi situati su di esso: la gola, i denti, gli occhi.

È interessante notare che molto prima che i cavalieri nella pratica di diverse nazioni fossero l'impatto delle tecniche sui lobi delle orecchie, ad esempio, per alleviare il mal di testa. Questa è l'agopuntura della Cina antica e medievale, l'agopuntura dell'India. E anche - i comuni "auricolari", popolari con i nostri antenati, sono un rituale necessario per coloro che prendono una decisione responsabile, che hanno bisogno di pensare a qualsiasi pensiero importante, è meglio ricordare qualcosa. Massaggio semplice ed efficace.

Successivamente, le tecniche di auricoloterapia furono sistematizzate e proposte come un'efficace fisioterapia dal medico Pere. Ad esempio, un punto di massaggio regolare situato alla base del lobo contribuirà a un funzionamento stabile e corretto del sistema endocrino. È necessario massaggiare sull'espirazione, premendo fino al grado di dolore lieve e durante l'inalazione la pressione dovrebbe essere alleviata. Secondo il metodo di Pere, per ottenere il risultato, è sufficiente fare 30 clic.

Con l'aiuto di auricoloterapia, il dolore cronico viene trattato, è incluso nella tecnica di eliminazione del tabacco e della dipendenza da alcol, usato allo scopo di perdere peso. Nello sviluppo della metodologia, è stata inventata l'elettroagopuntura - un effetto sull'area da scariche di corrente elettrica, e anche - per uso domestico - speciali lucchetti, pulsanti e clip che erano attivi durante il giorno o in un certo momento in cui dovevano essere indossati.
Da qui la conclusione - il lobo dell'orecchio, come hanno scritto gli scienziati dell'antichità - uno strumento importante per la diagnosi e la guarigione, trascurando l'importanza della quale non ne vale la pena.

promozione di siti medici

- Nonna, perché hai bisogno di orecchie così grandi?
- Questo per sentirti meglio, figlia mia.

Capitolo I. Perché le persone hanno bisogno di orecchie?

Fin dall'infanzia, tutti hanno familiarità con il dialogo in epigrafe della vecchia fiaba. E perché dovremmo ancora orecchie? Più precisamente, non orecchie, ma orecchie, che il curioso Cappuccetto Rosso intendeva nella sua domanda.

In un certo senso, il Lupo era vicino alla verità, rispondendo "per sentirti meglio!". Infatti, grazie alla forma a forma di imbuto, i padiglioni auricolari sono in grado di catturare e concentrare le onde sonore. Le persone anziane con udito ridotto, ascoltando qualcosa, mettono la mano piegata con un corno all'orecchio, come per aumentarla. Ma questa non è l'unica funzione dei padiglioni auricolari.

Guarda pesci, anfibi, rettili - dove sono gli auricolari? Non lo sono. Le vibrazioni sonore vengono trasmesse direttamente al sistema dell'orecchio interno.

Nel corso dello sviluppo filogenetico, un apparato per la percezione del suono sempre più organizzato è nascosto nello spessore dell'osso temporale, il canale uditivo è esteso e l'auricolo appare come un tampone da danni imprevisti. Quindi, il padiglione auricolare ha una funzione protettiva.

Esiste anche una funzione cosmetica dell'orecchio esterno. In ogni momento e tutte le nazioni hanno cercato di decorare il padiglione auricolare, capendo che ha un ruolo importante nel creare l'aspetto esteriore. Ricordiamo i magnifici orecchini e pendenti dei tumuli della Scizia. E le clip multicolori per le quali le donne moderne della moda cacciano? Per alcune tribù africane, il concetto di bellezza è strano per noi: tirano indietro i lobi delle orecchie in dimensioni incredibili. Ma anche questa è una sorta di tributo alla moda. Se vediamo cosa fanno i famosi punk con i loro padiglioni auricolari, allora forse le misteriose usanze delle lontane tribù africane si avvicineranno a noi.

Nei despoti orientali dell'antichità, c'era l'usanza di tagliare le orecchie ai criminali di stato. In effetti, una persona priva di orecchie, ha un aspetto brutto. L'emiro di Bukhara, il Khan di Kokand, lo scià iraniano e il sultano turco lo sapevano molto bene.

Buff degli uomini ciechi

Giocato durante l'infanzia nel nascondino? Non c'è quasi nessuno che non abbia familiarità con questo gioco. L'autista è bendato e cerca di catturare i giocatori, concentrandosi solo sui suoi apparecchi acustici e sui suoni che emettono. La capacità di determinare la direzione del suono si chiama ototopik.

Quanto è sviluppata questa capacità negli esseri umani, con una precisione fino a quanti gradi può essere identificata una fonte sonora? Ricordiamo il film diretto da A. Mitta "Brucia, brucia, la mia stella". L'eroe del film (interpretato da Oleg Tabakov) cade nelle mani delle Guardie Bianche, e iniziano una partita di "cucù" con lui: lo costringono a buttare giù, correndo da un posto all'altro, mentre loro stessi sono bendati su un bersaglio vivente. Questo esempio non è unico, puoi ricordare i duelli "gentiluomini" con gli occhi bendati dai film d'avventura, le riprese "ciecamente", senza le quali, forse, non un solo combattente può fare. Tutto questo parla dell'elevata capacità di ototopik di una persona, che consente di determinare la direzione del suono con una precisione di un grado.

Hai notato come si alzano le orecchie di un cane, come fa un cauto cavallo a "nascondere" le orecchie, come fa il gatto ad ascoltare i suoni appena udibili? Gli animali determinano da dove proviene il rumore a causa del movimento coordinato delle orecchie nella direzione della sorgente sonora. Alcune persone hanno ancora i muscoli dell'orecchio rudimentale, ma la capacità di muovere le orecchie è un atavismo ed è percepita come una curiosità.

La funzione dell'ototopia umana è assicurata dalla massima rimozione dei padiglioni auricolari l'uno dall'altro. "La lepre ha le orecchie in alto". "Sulla cima" orecchie di un cane, gatto, cavallo. Nel corso dell'evoluzione, i padiglioni auricolari si allontanarono sempre più l'uno dall'altro fino a quando si trovarono sui lati opposti del cranio. Confronta con la tecnica: più distanti sono i localizzatori che catturano, più precisamente sono in grado di rilevare l'oggetto volante.

L'ototopico è conservato in una persona che è sorda da un orecchio? No. Non importa quante volte hai urlato "Ay! Ay! ", Raccogli funghi nella foresta, non ti troverà, è impossibile per lui determinare la fonte del suono.

Questo test si basa sulla definizione di sordità unilaterale, chiamata esperienza di Kutyrsky. Un diapason suonante viene portato da dietro e il soggetto deve rispondere da quale parte è stato portato. Una persona sana non farà mai un errore, una persona sorda in un orecchio non sarà in grado di localizzare il suono.

Proprietà misteriosa del padiglione auricolare

Sembra che nei capitoli precedenti abbiamo elencato tutte le proprietà del padiglione auricolare. Tutto ciò che viene studiato dagli studenti di medicina. Ma c'è un'altra proprietà misteriosa del padiglione auricolare, che abbastanza recentemente ha dato origine a un'area speciale di scienza medica, chiamata "agopuntura auricolare".

A proposito di agopuntura è ora tutto sentito. Ci sono sempre meno scettici che categoricamente chiamano trattare un metodo di ciarlataneria che ci è venuto dalla profondità dei tempi.

La leggenda narra che un certo imperatore dell'imperatore cinese, che soffriva di mal di testa, inavvertitamente colpì la zampa con una zampa. E improvvisamente i mal di testa sono spariti. Con un nuovo attacco, questa persona ha già deliberatamente colpito nello stesso posto. L'emicrania dolorosa è scomparsa di nuovo come una mano... Gli anni trascorsi, l'esperienza accumulata, studiosi e studiosi confuciani si interessarono al nuovo metodo di trattamento. Al posto dei colpi arrivarono le iniezioni e la cauterizzazione, che si rivelò molto più efficace. Gli strumenti primitivi fatti di bambù e schegge di osso di pesce sono stati sostituiti da aghi sottili fatti di metalli preziosi. Per la cauterizzazione dei punti venivano usati tubi di carta fumante pieni di assenzio.

Gli antichi medici cinesi credevano che gli aghi aprissero i buchi attraverso cui fuoriuscivano le malattie e bruciandole le uccide con il fuoco. Un po 'più tardi, la teoria dell'energia vitale "Chi" e la sua circolazione nel corpo apparvero, esprimendo il concetto di vitalità, energia vitale, che rende un circuito completo nel corpo durante il giorno. Esistono idee sui punti di impatto associati non solo agli organi interni, ma anche a se stessi e a circa 14 linee vitali del corpo.

Nel ventesimo secolo, l'agopuntura è entrata nell'arsenale della medicina europea. Ci sono teorie che prendono in considerazione i fenomeni elettrici e biochimici che si verificano durante l'agopuntura, neuroreflex e cambiamenti neuroumorali nel corpo. La storia di queste teorie può richiedere più di una dozzina di pagine e portarci lontano dall'argomento.

E la conversazione che abbiamo riguarda le proprietà misteriose del padiglione auricolare. Nel 1957, il medico francese P. Nogier, sulla base dei dati dell'antica medicina cinese, condivise l'esperienza dell'agopuntura. Secondo Nozhe, l'orecchio esterno dovrebbe essere considerato come un embrione invertito nell'utero, e nel padiglione auricolare il corpo umano e tutti gli organi sono proiettati allo stesso modo della corteccia cerebrale. Ha descritto la topografia di punti e zone, che sono una proiezione di alcune parti del corpo e degli organi interni.

In effetti, se mettiamo una serie di immagini dell'orecchio e dell'embrione umano nel grembo materno, troveremo una sorprendente somiglianza di contorni; la testa dell'embrione corrisponde al lobo dell'orecchio, la regione glutea con le gambe rimboccate allo stomaco - il ricciolo superiore del padiglione auricolare, ecc. Ma ancor più sorprendentemente, le strutture interne dell'embrione e del padiglione auricolare sono quasi identiche. Se sovrapponiamo due pattern l'uno sull'altro, scopriamo che i punti biologicamente attivi sul padiglione auricolare si trovano esattamente dove l'embrione ha il corrispondente organo interno. Dove, per esempio, il fegato, c'è un "punto del fegato" nell'orecchio.

Se su tutto il corpo umano sono stati trovati circa settecento punti biologicamente attivi, ce ne sono oltre un centinaio solo sull'orecchio. La tecnica dell'agopuntura nel padiglione auricolare differisce solo dal fatto che la minore profondità di inserimento dell'ago va da due a cinque millimetri.

Quindi perché il pinna ha proprietà così misteriose? Si scopre che l'unicità del padiglione auricolare è "programmata" già nella fase iniziale della formazione umana. È noto che nel processo di sviluppo un uovo fecondato dà tre cosiddetti petali, ognuno dei quali è responsabile della "costruzione" di certe parti del nostro corpo, e costruiscono insieme solo il padiglione auricolare.

Ma perché ha preso la natura (in cui tutto è molto razionale) per creare un tale "micromodello" dell'uomo e cucirlo alla nostra testa? La domanda rimane aperta. Se l'origine dei punti oggi rimane un solido "punto bianco", allora l'immagine si chiarisce gradualmente nel meccanismo dell'agopuntura.

Nel 1976, il libro fu pubblicato D.M. Tabeeva e L.M. Klimenko "Earwax therapy", che fornisce informazioni dettagliate sull'essenza del metodo e sull'efficacia dell'esposizione in varie malattie. Secondo gli autori, il padiglione auricolare, a quanto pare, ha potenti connessioni neurali attraverso il sistema del vago, del trigemino, dei nervi facciali e dei nodi cervicali nervosi simpatici con alcuni centri cerebrali. Questo spiega non solo le reazioni di alcuni organi, ma anche l'effetto generale non specifico sul corpo.

La terapia con earglot viene utilizzata non solo per il trattamento di problemi di udito, ma anche per diagnosticare malattie. Si ritiene che quando c'è una malattia degli organi interni, punti di dolore compaiono nel padiglione auricolare. Questi punti di dolore sono determinati da un manico dell'ago o mediante un elettrodo. Quando un punto dolente viene rilevato dalla freccia dell'elettrodo del dispositivo devia verso destra. Un ago corto e sottile viene inserito a questo punto, che viene lasciato per 15... 30 minuti, a volte per 3... 7 giorni.

La terapia di Earwingle è utilizzata con successo per le malattie allergiche, le sindromi dolorose di varia localizzazione, per l'ipertensione e una serie di altre malattie. Il corso del trattamento consiste in 6... 7 sessioni tenute ogni giorno o ogni altro giorno.

Sembrerebbe che il problema non sia grande: forare il lobo dell'orecchio e colpire un orecchino... La questione, tuttavia, non è così semplice. Sul lobo dell'orecchio sono 11 punti associati con gli occhi, i denti, la lingua, i muscoli del viso, l'orecchio interno. Una puntura senza successo può toccare un punto del genere e causare irritazione all'organo ad essa associato. E se l'orecchino non è fatto di un metallo nobile o saldato su un altro metallo, l'irritazione può essere prolungata, di conseguenza, la vista si deteriora e i denti fanno male. Pertanto, una puntura dovrebbe essere eseguita solo nello spazio libero da punti attivi.

Alcuni medici della Germania Ovest consigliano di evitare gli effetti negativi sul fegato o sulla cistifellea di indossare orecchini non più di tre ore al giorno e di essere sicuri di toglierseli di notte. E in genere non consigliano di perforare le orecchie a bambini e adolescenti - lasciali crescere per primi!

Asino delle orecchie del re Midas

La Metamorfosi di Ovidio racconta la gara musicale Apollo-Pan. I suoni semplici e non sofisticati del flauto di Pan non potevano essere paragonati alla maestosa melodia di Apollo. Le corde dorate di Cithara sobbalzarono solennemente, tutta la natura fu immersa in un profondo silenzio. Tutti hanno elogiato il grande dio Kifared. Solo un Mida, re di Frigia, non ammirava il gioco di Apollo, ma lodava Pan. Apollo si arrabbiò, afferrò Midas per le orecchie e li tirò fuori. Da allora, Re Mida divenne il proprietario delle orecchie d'asino, che nascose con cura sotto un grande turbante, cercando di mantenere la sua mostruosità in segreto. Ma non ci riuscì: il chiacchierone del barbiere, che riconobbe il segreto di Mida, non riuscì a rimanere in silenzio, scavò un buco e sussurrò il suo segreto. Una canna è cresciuta da una buca, una canna è stata tagliata da una canna e il canto di una pipa ha reso il re sfortunato il mondo intero.

Ma si scopre che Midas non era solo il proprietario di enormi orecchie. In medicina, questo difetto congenito è noto sotto il nome di macrotia - un padiglione auricolare allargato.

Molto più comune è la patologia meno pronunciata, nota come lop-eared: la forma e le dimensioni del padiglione auricolare rimangono all'interno del range normale, ma non si trova parallelamente all'osso temporale, ma ad un angolo acuto che si avvicina ad una linea retta. Molta derisione deve essere vissuta da un tale paziente, l'esperienza di Re Mida dimostra che non è così facile nascondere questa mancanza.

Spesso i medici hanno a che fare con difetti acquisiti dei padiglioni auricolari. Quando sei all'Eremo, fai attenzione alle antiche statue dei combattenti, ovvero: la forma delle orecchie. L'antico scultore dipinse in modo molto realistico le orecchie deformate, appiattite, simili a ceppi di lottatori. Possiamo osservare le stesse orecchie anche in alcuni moderni combattenti e pugili. Questo è il risultato di lesioni permanenti alle orecchie, emorragie e infiammazione della cartilagine.

Ci sono anche ferite del padiglione auricolare - forate, affettate, tritate e persino... Di recente, il giornale ha riportato un'operazione unica eseguita dai chirurghi britannici. Bulldog si morde l'orecchio di un bambino di tre anni. Dopo aver messo a dormire il cane, i medici le hanno tolto l'orecchio e lo hanno cucito su un paziente minore. L'operazione ha avuto successo e l'orecchio si è tranquillamente stabilizzato.

Ma non è sempre possibile riuscire nel trattamento delle ferite del padiglione auricolare. La cartilagine che forma il padiglione auricolare non ha vasi sanguigni ed è alimentata attraverso la supragrass; la cartilagine danneggiata non ripristina la sua struttura, al suo posto si forma il tessuto connettivo che deforma il padiglione auricolare. Questa patologia è chiamata microtia - auricolo diminuito.

Ci sono anche deformità congenite del padiglione auricolare, manifestate sotto forma di microtia - un diverso grado di sottosviluppo del padiglione auricolare. Ma qualche volta i dottori hanno a che fare con casi di completa assenza di padiglioni auricolari. Qualche Izekil Ide (New York) è nato senza orecchie. Non aveva nemmeno buchi su entrambi i lati della sua testa. Tuttavia, poteva sentire a bocca aperta. Apparentemente, le onde sonore fluivano attraverso il nasofaringe nella cavità timpanica e nell'orecchio interno.

I cosmetologi hanno sviluppato operazioni per correggere i difetti dei padiglioni auricolari - macrotics, lop-ears. Quindi la medicina moderna potrebbe venire in aiuto di Re Mida. L'operazione consiste in un'asportazione settoriale di un'area di un padiglione auricolare eccessivamente grande.

La situazione con plasticità di padiglioni auricolari è più complicata. Per la prima volta con le operazioni di plastica sull'orecchio, ci incontriamo nella medicina ayurvedica. Stranamente, questo ramo della chirurgia era obbligato, stranamente, al codice penale indiano. Per alcuni reati, il colpevole ha tagliato le orecchie. Il desiderio dei puniti di ottenere di nuovo orecchie e ha portato alla creazione di questo tipo di chirurgia plastica.

I moderni chirurghi estetici utilizzano tre tipi di plastica: tessuti locali, innesto cutaneo libero e stelo Filatov.

Per la formazione di un nuovo padiglione auricolare, viene utilizzato uno scheletro interstiziale costituito da due piastre di plastica di 2 × 2,5 centimetri con fori e un filo di acciaio inossidabile appositamente piegato con un tubo di cloruro di vinile ad esso collegato. Le estremità del telaio di supporto del filo, insieme al tubo, sono saldate alle piastre di plastica e il filo stesso è curvato in una forma speciale, formando un ricciolo e le contro-onde del padiglione auricolare. Il telaio della conchiglia in accordo con la forma del ricciolo e l'anti-avvolgimento è chiuso con i tessuti del gambo Filatov. Per creare la forma corretta e i contorni del padiglione auricolare, le suture vengono suturate con un sottile filo di poliammide. Quindi, il problema della formazione di un nuovo padiglione auricolare, esternamente non molto diverso da quello perso, è risolto.

Chi è la "spazzatura"?

Cosiddetto uomo lento, pigro stupido. Cosa ha questo all'orecchio? Come si è scoperto, il più immediato. Diamo un'occhiata alla storia...

Museo storico e archeologico di Novgorod - Riserva. Sulle vetrine ci sono coltelli, asce, lance e frecce trovate durante gli scavi. E qui ci sono alcune strane bacchette, "poliziotti". Nell'antica Novgorod, ogni persona che si rispetti, oltre alla pettinatura appesa alla cintura, doveva avere una bacchetta speciale per il bagno dei passaggi uditivi. Di solito, questi bastoncini, chiamati "poliziotti", erano fatti di legno, ma a volte si trovano in singoli pezzi di metallo o di osso decorati ad arte. Bene, una persona che amava troppo pulire le orecchie, dimenticandosi di tutte le altre cose, era chiamata kopushi. In futuro, hanno cominciato a deridere per chiamare tutti coloro che prestano un'eccessiva attenzione a attività secondarie e meschine a scapito della cosa principale.

Come vanno le cose oggi? Ognuno di noi deve avere un pettine, uno spazzolino da denti, nel recente passato molte persone hanno usato gli stuzzicadenti, ma non leggerete "copiosi snuffers" in nessun manuale igienico. Risulta che anche le regole e gli atteggiamenti igienici cambiano nel tempo.

Da dove viene lo zolfo nei passaggi uditivi e che cos'è? Le ghiandole sulfuree, producendo un segreto speciale di un colore marrone chiaro, gradualmente ispessendosi e acquisendo una tinta sempre più scura, si trasformano in ghiandole sebacee della pelle. Si trovano sulla soglia dei canali uditivi e, insieme a una piccola quantità di peli che crescono qui, servono a proteggere i canali uditivi dall'ingresso di particelle di polvere estranee. Particelle microscopiche sospese nell'aria, si attaccano alla pelle del vestibolo, abbondantemente inumidite con secrezione appiccicosa di ghiandole di zolfo. Questo segreto ha anche un forte effetto antibatterico. L'epitelio del canale uditivo cresce verso l'esterno dal centro del timpano e durante la sua crescita esegue congelati frammenti microscopici di zolfo con particelle di polvere che cadono al di fuori dei limiti del canale uditivo.

Quindi è necessario pulire costantemente i canali uditivi con le aste? L'igiene moderna risponde a questa domanda in senso negativo. È sufficiente lavare periodicamente con sapone e acqua calda del vestibolo dei passaggi uditivi. Tuttavia, anche ora ci sono gli amanti della pulizia delle orecchie con gli oggetti più inappropriati per questo scopo: fiammiferi, ferri da maglia e persino canne da baseball. Questo porta a lesioni alla pelle dei canali uditivi, infezioni e infiammazioni. E di per sé, l'irritazione meccanica costante porta ad un aumento della funzione delle ghiandole di zolfo e all'aumento della produzione di zolfo.

Lo zolfo può accumularsi in grandi quantità e persino chiudere completamente il condotto uditivo, formando un tappo solforico, che porta a perdita dell'udito, perdita dell'udito significativa. Quindi gli otorinolaringoiatri sono costretti a rimuovere i tappi di zolfo per tornare a sentire il paziente. Il più delle volte, vengono lavati con una forte corrente d'acqua fornita al condotto uditivo da una speciale siringa Jané. Questa siringa dalle dimensioni impressionanti è spesso presente. commedie, ricordiamo almeno il "prigioniero caucasico". Ma in realtà, nessuna iniezione viene data a nessuno con una tale siringa.

Il palcoscenico di lavare la spina sulfurea è stato colorato nella sua storia "The Work You Serve" di Yuri German. L'eroe della storia, un giovane medico, Volodya Ustimenko, lavora in Mongolia. Uno dei suoi pazienti - il nonno Abatay - non ha sentito quasi nulla per molti anni, non un singolo lama può curarlo. E all'improvviso il medico russo compie quasi un miracolo: restituisce l'orecchio al vecchio, rimuovendo i tappi di zolfo. Tali "miracoli" vengono eseguiti ogni giorno nella clinica ORL di una delle nostre cliniche...

Scena da Amleto

Tutti hanno familiarità con la scena dell'apparizione dell'ombra del padre di Amleto, in cui il fantasma parla di un crimine perfetto:

... quando ho dormito in giardino
Nel pomeriggio,
Nel mio angolo ho nascosto tuo zio
Con succo di henbane maledetto in un barattolo
E un'infusione versata nella mia cavità dell'orecchio,
Di chi è l'azione in tale contesa con il sangue
Quello che corre all'istante come il mercurio
Tutte le transizioni interne del corpo
Fermare il sangue come il latte,
Con una goccia di aceto mescolato.
Quindi è stato con me. Lichene puro
Coperto all'istante sporco e purulento
Crosta, come Lazzaro, in giro
Tutta pelle per me.
Così è stata la mano di mio fratello nel mio sogno
Privato della corona, vita, regina...

(Traduzione di B. Pasternak)

Giusto o sbagliato dal punto di vista del dottore, William Shakespeare descriveva la scena dell'avvelenamento di padre Amleto da parte di Claudio? Potrebbe essere così in realtà? Per rispondere a questa domanda, dobbiamo considerare la struttura dell'orecchio medio, la stessa "cavità dell'orecchio", di cui parla il padre del Fantasma di Amleto.

L'orecchio è costituito da esterno, medio e interno. Il padiglione auricolare esterno e il canale uditivo, ne abbiamo già parlato.

L'orecchio medio è una cavità chiusa con un volume di circa 1 centimetro cubico situato nello spessore dell'osso temporale. Dal condotto uditivo è separato da un sottile timpano di tre strati: l'esterno, simile nella struttura alla pelle, la mucosa interna e il tessuto connettivo tra di loro, costituito da fibre elastiche disposte circolarmente e radialmente. Pertanto, il timpano è una formazione flessibile e allo stesso tempo piuttosto forte. Le onde sonore causano vibrazioni di questa membrana, che è strettamente tesa come la pelle di un tamburo. Allo stesso tempo, funge da barriera affidabile contro particelle di polvere, acqua e microrganismi che entrano nell'orecchio medio. Di conseguenza, il "succo di giusquiamo" non poteva entrare nella cavità di tamburo del padre di Amleto. E questo veleno (come molti altri) può essere assorbito solo attraverso la mucosa. Attraverso il rivestimento del timpano al di fuori dello strato di pelle e veleno del tessuto connettivo non può penetrare.

Si scopre che il grande drammaturgo ha sbagliato? Non affretteremo le conclusioni. Andiamo avanti in un'altra volta e in un'altra parte del mondo...

Asia centrale, metà del XIX secolo. L'emiro di Bukhara è governato dal quinto emir della dinastia Mangyt, Nasrullah Bakhodur (1826... 1860), soprannominato il "Macellaio". Fu distinto da una crudeltà speciale, che superò tutti gli altri emiri della sanguinosa dinastia dei Mangyt. Durante i suoi 33 anni di governo, da 5 a 100 esecuzioni barbariche sono state commesse ogni giorno a Bukhara. Nel 1855, l'emiro Nasrullah catturò i vicini Shakhrisab. La figlia dello Shahrisabz Shah divenne l'abitante del suo numeroso harem. Una notte si avvicinò furtivamente all'emiro addormentato e gli versò del mercurio nell'orecchio. I medici di corte non riuscirono a salvare Nasrullah, ma anche il morente rimase fedele a se stesso: ordinò il massacro del padre dell'avvelenatore, suo fratello, tutti i suoi figli e, infine, la figlia dello Shah stessa.

Così, l'emiro Nasrullah Bakhodur fu avvelenato nel 1860 con mercurio versato nell'orecchio, e questa non è una leggenda, non una finzione letteraria, ma un fatto affidabile registrato nella "Storia degli emiri mangyt" del notevole scrittore tagiko Sadriddin Aini. Qual è il problema? Dopotutto, come sai, anche il mercurio non può essere assorbito attraverso il timpano.

Il punto, a quanto pare, è che sia Emir Nasrullah che il padre di Amleto avevano un buco nel timpano, attraverso il quale i veleni cadevano nell'orecchio medio. Da dove viene?

In Europa nel Medioevo (e in Asia centrale fino all'inizio del XX secolo), molti bambini soffrivano di scrofola. Questa malattia non ha scavalcato le povere capanne, né i palazzi dei re. Una delle conseguenze di questa malattia è la formazione di perforazioni resistenti (apertura) del timpano.

Le infiammazioni dell'orecchio medio causate da morbillo e scarlattina possono anche portare alla formazione di un grande buco nel timpano. Di conseguenza, sia il re danese che l'emiro di Bukhara erano ammalati durante l'infanzia con scrofola, morbillo o scarlattina, complicata dall'infiammazione dell'orecchio medio con formazione di persistente perforazione cronica, che li portò a tragici morti per avvelenamento.

Sono presenti anche patologie dell'orecchio cronico e, sfortunatamente, non così raramente. Le loro cause sono diverse: la perforazione persistente delle parti centrali del timpano può verificarsi a seguito di un'infiammazione acuta male trattata dell'orecchio medio, a seguito di un trauma, come complicanza del morbillo e della scarlattina. Queste persone non hanno una barriera esterna naturale - il timpano, e l'acqua che penetra nel condotto uditivo causa l'infiammazione dell'orecchio medio in esse. Pertanto, anche lavando sotto la doccia, sono costretti a tappare strettamente l'orecchio con un bastoncino di cotone immerso nell'olio. Naturalmente, hanno ridotto l'udito.

Potete aiutare questi pazienti? Nel nostro tempo, sviluppato timpano di plastica. Sulla buca imponi una patch. Ma deve essere sufficientemente sottile, resistente e, allo stesso tempo, adattarsi bene. A tale scopo, vengono utilizzati gli autotrapianti (parti dei tessuti del corpo) o gli allotrapianti (chiazze di materiali artificiali). Tali operazioni consentono di ripristinare l'integrità del timpano, migliorare l'udito e proteggere l'orecchio medio dall'ingresso di agenti stranieri.

Perché una persona ha bisogno di orecchie?

- Il fatto che siano freddi è una delle funzioni del padiglione auricolare ", spiega AiF Sergey Ogurtsov, Ph.D. in Biologia, professore associato presso la Facoltà di Biologia, Università statale di Mosca, in modo scientifico, termoregolazione. Così, il corpo riceve un segnale - "freddo"!

Negli elefanti, le orecchie agiscono come condizionatori d'aria - il sangue in essi si raffredda rapidamente e raffredda l'intero corpo.

Ma il "lavoro" principale delle orecchie è quello di raccogliere il suono, queste sono le nostre "antenne" che catturano le onde sonore e le reindirizzano già all'interno, verso il timpano. Se non fossero lì, avremmo sentito, ad esempio, i coccodrilli. Cioè, rumore del suono senza sfumature e singole grida forti.

Fai la tua domanda

Commenti (0)


    Nessuno ha ancora lasciato un commento qui. Sii il primo

popolare

ha commentato

2019 Argumenty i Fakty JSC Direttore generale Ruslan Novikov. Redattore capo del settimanale "Arguments and Facts" Igor Chernyak. Direttore dello sviluppo digitale e dei nuovi media AiF.ru Denis Khalaimov. Capo redattore AIF.ru Vladimir Shushkin.

A cosa servono le orecchie?

Revisione delle poesie di Sergey Nikiforov Sr. "Tutti conoscono parti del corpo..." http://www.stihi.ru/2012/02/15/4838

Tutti conoscono la nostra zuppa
Progettato per l'udito.
E sono necessari
Per i noodles appesi.
Mamma per indossare orecchini;
Per grattare ciò che era - un gatto;
Pape - per congelare
(In modo da non ferire il naso);
Cheburashka: proprio così
(In modo che potessero agitare);
Il coniglio aveva bisogno di un cappello
(Devono essere trascinati da lì);
A tutti gli elefanti piace una tenda da sole
Ogni orecchio è dato.
Ma la cosa più importante
All'orecchio per un compleanno.

MDOU Nekouzsky scuola materna di tipo sviluppo generale n. 2

  • principale
  • attività
    • Sviluppo metodico
      • Museo Pedagogia - Museo del Pane
      • Pedagogia museale - Museo della vita nazionale russa
      • Museo Pedagogia - Mini-Museo delle bambole
      • Spettacolo sportivo da scenario
      • Sinossi delle attività educative dirette "Perché abbiamo bisogno di orecchie?"

Riassunto delle attività educative dirette

su valeology nel gruppo di mezzo sull'argomento "Perché abbiamo bisogno di orecchie?"

Scopo: la formazione di uno stile di vita sano.

· Per dare un'idea delle orecchie - l'organo dei sensi umani;

· Sviluppare la percezione uditiva;

· Promuovere il rispetto per l'organo dell'udito.

Lavoro del dizionario: organo dell'udito, padiglione auricolare, canale uditivo (canale), timpano.

Lavoro preliminare: la conversazione "Conosci il tuo corpo", indovinando enigmi su questo argomento, giochi didattici e attivi: "Che tipo di suono?", "Chi ha chiamato?".

Gioco "Indovina quali suoni?"

Educatore: bambini, come sapevi cosa suonava?

Educatore: cosa hai sentito?

Educatore: oggi il tema della nostra attività è corretto: "Perché abbiamo bisogno di orecchie?".

Educatore: qualunque cosa dicano, sente

Possono persino distinguere:

Fruscio, musica e trilli

Qualcosa può suonare!

Ragazzi, avete bisogno di orecchie? (risposte dei bambini)

Con l'aiuto delle orecchie, distinguiamo e percepiamo il linguaggio umano, sentiamo ciò che sta accadendo intorno a noi. E oltre alle orecchie c'è anche un guardiano notturno.

Anche quando dormiamo, abbiamo sempre orecchie in cima alla testa, cioè chiunque può sentire e trasmettere al cervello. Quali sono le nostre orecchie? Come sono organizzati?

Te lo dirò ora. Tocchiamo le nostre orecchie (digitopressione). Le nostre orecchie sono fatte di cartilagine, quindi sono morbide e flessibili. Il nostro apparecchio per orecchio (apparecchio acustico) è composto da tre parti (Appendice 1). Il padiglione auricolare dall'alto è una piccola parte invisibile dell'organo dell'udito. Cattura le onde uditive e le trasmette nel canale uditivo. Il padiglione auricolare e il condotto uditivo formano insieme l'orecchio. Segue l'orecchio medio, costituito da un timpano e tre ossa: l'incudine, il malleus e la staffa. L'orecchio interno è costituito dalla coclea e dai canali semicircolari.

Nel condotto uditivo ci sono ghiandole speciali che secernono una sostanza appiccicosa - cerume. È un dispositivo protettivo su cui polvere e microbi si attaccano e indugiano. Nelle persone disordinate che non si lavano le orecchie, lo zolfo può accumularsi molto. Lei, come un tappo, ti chiude l'orecchio e non perde il suono. Lavare questo tappo può solo dottore. Per non portare a questa spiacevole procedura, devi lavarti le orecchie ogni giorno.

Ricorda le regole della cura dell'orecchio:

· Non puoi pulire le orecchie con fiammiferi, spille, matite, ecc., Puoi pulire con un bastoncino di cotone (turundoy),

· Non puoi soffiare molto il naso e urlare forte;

· Indossare cappelli per proteggere le orecchie dal raffreddore;

· I lavoratori nelle officine rumorose di fabbriche e fabbriche indossano cuffie insonorizzate.

Educatore: ragazzi, cosa ne pensate: tutti gli animali e gli insetti hanno orecchie?

Insegnante: si scopre che puoi sentire non solo con le orecchie, ma anche con i baffi - una talpa, pance - cavallette e persino con tutto il tuo corpo - pesci e gamberi. Tutti gli animali hanno un udito eccellente, specialmente meduse, pipistrelli e cani.

Educatore: bambini, quali animali con un buon udito conosci?

Insegnante: bambini, ora giocheremo il gioco "Scopri le loro orecchie?" (Appendice 2).

Educatore: la nostra attività è finita. Oggi hai esaminato lo schema dell'apparecchio acustico, ne hai appreso le parti, preso familiarità con le regole della cura dell'orecchio e anche imparato cosa gli animali sentono.

A cosa servono le orecchie?

Le farfalle, ovviamente, non sanno nulla dei serpenti. Ma loro conoscono gli uccelli che cacciano le farfalle. Gli uccelli che non riconoscono i serpenti diventano più comuni.

Octave è l'intervallo tra i due suoni più vicini con lo stesso nome: prima e prima, re e re, e così via. Dal punto di vista della fisica, la "relazione" di questi.

Nel 27 a.C. e. L'imperatore romano Ottaviano ricevette il titolo di Augusto, che in latino significa "sacro" (in onore di questa stessa figura, a proposito.

La famosa battuta dice: "La NASA ha speso diversi milioni di dollari per sviluppare una penna speciale che possa scrivere nello spazio.

Sono noti circa 10 milioni di organici (basati sul carbonio) e solo circa 100 mila molecole inorganiche. Inoltre.

A differenza del normale vetro, il quarzo trasmette luce UV. Nelle lampade al quarzo, la fonte di ultravioletto è una scarica di gas nei vapori di mercurio. Lo è.

Con una grande differenza di temperatura all'interno della nuvola, sorgono potenti upflow. Grazie a loro, le gocce possono rimanere nell'aria per molto tempo e.

Media PON

PON Media News

La vera storia della "rapina del secolo" sovietica. Il caso dei fratelli Kalachyan

Nel 1977, la più grande rapina in banca statale avvenne in Armenia nella storia dell'URSS.

Perfino i criminali robusti non pensavano alla rapina dei depositi di denaro della State Bank. Eppure, nel 1977, accadde l'impensabile: gli intrusi invadevano il santuario del sistema finanziario sovietico.

Operazione "Archivio". Come l'Unione Sovietica si è finalmente liberata di Hitler

All'inizio degli anni '80 - '90, quando i regimi pro-sovietici crollarono nell'Europa orientale e la Germania occidentale inghiottì l'Oriente, le posizioni neo-naziste si rafforzarono bruscamente.

Sullo sfondo del rovesciamento del socialismo, le forze di estrema destra hanno cercato di ottenere almeno una parziale riabilitazione del nazismo.

Paese invincibile. 15 fatti interessanti sull'Unione Sovietica

Il 30 dicembre 1922, il Primo Congresso dell'Unione Sovietica dei Soviet approvò la formazione dell'Unione delle Repubbliche socialiste sovietiche. L'Unione Sovietica occupava un'area di 22.400.000 chilometri quadrati, essendo il più grande paese del pianeta, aveva il confine più lungo del mondo (oltre 60.000 chilometri) e confinava con 14 stati.

Grande anima. Vita e principi del Mahatma Gandhi

Mohandas Karamchand Gandhi è nato il 2 ottobre 1869 nella città indiana di Porbandar in una ricca famiglia di Varna Vaijev. La piccola Mohandas, o Mohan, assomigliava meno a un filosofo, un pensatore e un politico le cui idee avrebbero rovesciato il mondo.

Il prodotto dell'umanesimo. Come un dentista compassionevole ha inventato una "sedia elettrica"

Il 6 agosto 1890, l'umanità entrò in una nuova pagina della sua storia. Il progresso scientifico e tecnico ha raggiunto un tipo di attività così specifico come l'esecuzione di condanne a morte. Negli Stati Uniti d'America è stata effettuata la prima pena di morte nella "sedia elettrica".

Inventato da considerazioni umane, la "sedia elettrica" ​​era uno dei modi più brutali della pena di morte.