Principale > Prodotti

Verdure e frutta di stagione: novembre

Continuiamo a parlare di frutta e verdura di stagione. Novembre è sul calendario, e il momento è arrivato per i personaggi principali del tardo autunno.

Considera quali frutti sono particolarmente buoni questo mese e cosa dovrebbe essere incluso nella dieta di novembre.

Cavolo verza

Il verza è un parente stretto del noto cavolo bianco, allevato solo in Italia, nella contea della Savoia. Le proprietà distintive di questo cavolo - una grande quantità di sostanze nutritive.
Contiene vitamine B, A, C, E, PP, nonché olio di senape e antiossidanti naturali. E solo 28 kcal per 100 g. Una vera scoperta per chi guarda il loro cibo!

SEDANO

Il sedano è il migliore amico di chi conduce uno stile di vita sano. Deterge il corpo dalle tossine ed è utile per problemi di stomaco. Anche la composizione di vitamine e oligoelementi è impressionante: vitamine A, B, B6, E, K, C, PP, beta-carotene, zinco, potassio, calcio, ferro, magnesio. E questa pianta ha incredibili proprietà anti-infiammatorie, quindi assicurati di includerla nella tua dieta.

RAFANO

Nella stagione fredda, quando i raffreddori seguono letteralmente i talloni, niente merda da nessuna parte. Contiene molta vitamina C e carotene per sostenere le difese del corpo, e questo contiene volatili, proteggendo dalle malattie infettive.

Inoltre, il rafano migliora la funzione della digestione (e, di conseguenza, migliora l'appetito) e ha un potente effetto coleretico.

CICORIA

La cicoria normalizza i processi metabolici nel corpo, pulisce i vasi sanguigni, rimuove molto bene scorie e toni. È grazie all'ultima cicoria di proprietà che è diventata un'alternativa popolare al caffè.

Inoltre, la cicoria riduce il livello di glucosio nel sangue e normalizza il pancreas. Un miracolo, non una pianta!

GINGER

Ovunque non venga usato lo zenzero, viene aggiunto alle zuppe, ai piatti principali e alle bevande, e non vale nemmeno la pena di citarla e pasticceria. Lo zenzero normalizza la digestione, migliora il sistema immunitario e allevia anche gli spasmi. Ma la funzione più importante è protettiva. Non c'è niente di meglio del tè caldo con radice di zenzero e limone in una fredda sera di novembre.

Kalina

Questo mese è tempo di ottenere scorte di viburno. Questa bacca contiene una quantità record di vitamine A e C, quindi aiuterà nella lotta per l'immunità. Ti senti male? Fai bollire il succo di viburno o aggiungilo al tè. A causa dell'alto contenuto di acidi organici, il viburno occupa sicuramente una posizione elevata tra i rimedi popolari per la prevenzione e il trattamento del raffreddore.

MIRTILLO

Un altro potente combattente per la tua immunità è, ovviamente, i mirtilli rossi. Questa brillante bacca prende il primo posto tra tutti i frutti di bosco per il numero di sostanze utili. Contiene vitamine B1, B2, C, K, PP e una lista impressionante di oligoelementi da "A" a "Z".

I mirtilli hanno proprietà antipiretiche e antimicrobiche incredibili. Quindi, se il virus riuscisse ancora ad aggrapparsi, il succo di mirtillo dovrà essere il modo.

cachi

È tempo di cachi brillanti e succosi. Possiede potenti proprietà toniche, aumenta l'efficienza e la resistenza del corpo alle malattie. Tuttavia, il cachi calma il sistema nervoso, che è semplicemente necessario nel difficile periodo invernale, quando il carico di lavoro prima delle vacanze di Capodanno sta crescendo.

E il cachi ha un effetto positivo sul sistema cardiovascolare. Contiene sodio, potassio, magnesio, calcio, rame, ferro, zinco, iodio, antiossidanti, acido malico e citrico, nonché vitamine A, C, E, K. Cosa è importante, cachi ipocalorico, quindi sentitevi liberi di aggiungerlo a il tuo menu giornaliero.

Verdure e frutta di stagione a novembre

Come vola il tempo! Novembre è già l'ultimo mese autunnale. Gli alberi lasciavano cadere quasi tutto il fogliame, solo le foglie più disperate si aggrappano ai rami fino all'ultimo. Le serate sono diventate più brevi, ma perché non vediamo l'ora di tornare presto a casa, arrampicarci sotto una calda e soffice coperta con una tazza di tè delizioso e un libro preferito: "e aspetta tutto il mondo"...

Nonostante il vento e il freddo, novembre ha i suoi vantaggi, forse il principale: il nuovo anno e il trambusto delle vacanze. Devi essere d'accordo, anche da adulti, amiamo molto le vacanze invernali, assorbendo tutti i suoi momenti magici in noi, come se stessimo diventando di nuovo bambini.

Lasciando le preoccupazioni per il menu festivo fino a dicembre, vediamo quali verdure e frutta stagionali andremo a mangiare a novembre. A ottobre i figuranti di verdure aggiungevano nuovi arrivati ​​come il topinambur, la patata dolce, lo squash. Sugli scaffali dei negozi di frutta si può vedere l'acquisto del colore arancione: dolci mandarini e cachi misteriosi, arrivati ​​dai caldi paesi soleggiati, per rallegrare le nostre grigie giornate autunnali con i loro colori vivaci.

Dai prodotti di novembre, abbiamo scelto i nostri preferiti, che vorrei dire qualcosa di interessante.

I benefici dei porri noti fin dall'antica Grecia e dall'antica Roma. Questo è un prodotto a basso contenuto calorico, che è il 90% di acqua. A causa dell'elevato contenuto di vitamine, i porri sono indispensabili in inverno per mantenere l'immunità. Inoltre, come le cipolle, ha proprietà antibatteriche e antisettiche, spesso utilizzate nella medicina tradizionale. Porro ha anche un alto contenuto di oli essenziali che aumentano l'appetito e hanno un effetto calmante su tutto il corpo. Inoltre, sono state dimostrate le sue proprietà diuretiche e coleretiche, nonché la capacità di rallentare lo sviluppo di tumori cancerogeni di alcuni organi. Eppure, è solo un ortaggio molto gustoso e profumato, puoi cucinare zuppe, purè di patate e contorni di verdure.

Le radici del sedano sono conosciute da più di mille anni, sebbene i nostri antenati usassero questo vegetale per lungo tempo solo per scopi medici. E solo nel XVII secolo il sedano cominciò ad essere usato in cucina. E hanno fatto la cosa giusta: la delicata e fragrante radice di sedano è gustosa sia nelle insalate che nelle zuppe, negli stufati e nelle puree vegetali. E quali sono le sue ampie proprietà utili! Oli essenziali e sostanze biologicamente attive aiutano a combattere il superlavoro e migliorare il sonno. Inoltre, le vitamine B, PP, C ed E incluse nella composizione, così come le sostanze minerali, influenzano favorevolmente la condizione dei capelli, della pelle e delle labbra, che è così importante per le donne. E per gli uomini, anche la radice di sedano è utile, perché è stata a lungo conosciuta come un forte afrodisiaco, con una proprietà unica per migliorare la potenza maschile, e tutto grazie all'ormone maschile contenuto in esso e l'androsterone. È meglio usare il sedano fresco, perché è più utile, e quindi spesso usato nelle insalate. Supponiamo che dopo il riscaldamento molte proprietà utili siano ridotte, ma rimane un sottile sapore delicato, che conferisce a zuppe e altri piatti caldi un punto culminante unico.

Zucca - che novembre senza questo vegetale luminoso e soleggiato !? Con esso, puoi cucinare tutto, o quasi tutto - stufati, casseruole, insalate, zuppe, cereali, vari dessert (mmmmm....) e persino pane. Usando la zucca nei piatti, si satura il corpo con una quantità infinita di sostanze utili. Il vantaggio principale è il contenuto di ferro e carotene (provitamina A), che è utile per la visione. Quindi non solo le carote aiutano a mantenere la vigilanza degli occhi. Chi vuole perdere peso dovrebbe amare questo prodotto con tutto il cuore, o meglio con lo stomaco, dato che ha solo 22 kcal per 100 grammi. La zucca rimuove le scorie, accelera e normalizza il metabolismo grazie alla presenza di rara vitamina T. Naturalmente, come molte altre verdure, la zucca è ricca di vitamina C ed E, magnesio, pectina, fibre e calcio.

Cicoria di insalata, cicoria di foglie, indivia, insalata di indivia - questi sono i nomi dello stesso ortaggio. A causa del suo gusto amaro, la cicoria non è popolare come altri tipi di insalate. Ma i veri buongustai, senza dubbio, apprezzeranno l'intera gamma di gusti, che trasporta questo interessante vegetale. L'insalata di cicoria fresca viene utilizzata nelle insalate, sfumandole con il suo sapore particolare e aggiungendo una consistenza croccante. La cicoria brasata è sorprendentemente gustosa, perdendo il suo sapore amaro durante il trattamento termico e acquisendo una dolcezza specifica. Oltre alle proprietà diuretiche e coleretiche, questo vegetale normalizza il metabolismo e, grazie all'inulina contenuta nella sua composizione, abbassa anche i livelli di zucchero nel sangue. Questo mese diremo come la scoperta di questo straordinario vegetale è stata pura coincidenza e condividere la ricetta per una deliziosa insalata.

Fico - Misterioso "frutto" orientale, chiamato anche albero di fico, è una densa infiorescenza, ricoperta da una pelle densa. Il grande svantaggio è che i frutti freschi dei fichi si deteriorano rapidamente, e quindi non viene importato in tutti i paesi. Pertanto, la maggior parte di noi mangia fichi secchi più spesso. È interessante notare che in questa forma la fico conserva tutte le proprietà utili e addirittura aumenta la percentuale di elementi utili. Quindi, i fichi secchi contengono 10 volte più sodio e 5 volte più calcio che nei frutti freschi. Nonostante i benefici dei fichi secchi, non dimenticare che il contenuto calorico e il contenuto di zucchero in esso è anche molto più alto. Per molto tempo sono note proprietà utili di un fico. Aiuta il lavoro del cuore, del fegato e dello stomaco. I fichi sono considerati come un "antidoto" naturale per l'avvelenamento, dovuto al fatto che contribuiscono alla rimozione delle tossine dannose dal corpo. L'alto contenuto di fibre ha un effetto positivo sulla funzione intestinale.
Fichi freschi sorprendentemente bene con formaggi e persino piatti a base di carne. Un po 'di timo fresco rivelerà il suo sapore. E abbiamo condotto un esperimento e cucinato una pizza con i fichi! Molto gustoso, originale, ma che bello!

Prodotti stagionali di novembre

Novembre apporta cambiamenti colossali al nostro ambiente, che molti percepiscono come sfavorevoli e scomodi. Gli aggiustamenti stagionali nell'alimentazione e nello stile di vita aiuteranno a sincronizzarsi con la natura e a percepirne i capricci con gioia. Il freddo e le precipitazioni di novembre possono causare non solo problemi estetici con la pelle e i capelli, ma anche drenare le mucose del corpo e interrompere la microflora che li abita, il che determina la nostra immunità del 90%. Quando la normale composizione della microflora viene disturbata, il corpo è difficile resistere a patogeni, virus e infezioni. Pertanto, il compito principale a novembre e nei mesi freddi successivi è quello di mantenere l'immunità, aumentare l'efficienza e la cura della condizione della pelle e dei capelli.

Nella nostra rubrica "Prodotti stagionali" Yulia Maltseva, specialista in nutrizione e disintossicazione, erborista, fermentista, leader della Scuola di nutrizione stagionale e fondatrice del superprogetto yoga-detox.ru, parla dei prodotti disponibili a novembre.

Caratteristiche alimentari stagionali

Uno dei motivi a favore del raccolto locale stagionale (fresco o sotto forma di bianco, congelato e essiccato), piuttosto che di prodotti importati o cresciuto fuori stagione in serra, è che la microflora intestinale umana cambia durante l'anno e la sua composizione ottimale supportato dai prodotti disponibili nella loro stagione di invecchiamento. Pertanto, nella stagione fredda, dovrebbero essere preferiti prodotti biologici locali. Microflora - questi sono piccoli batteri del nostro corpo che supportano l'immunità, la digestione ottimale, il buon umore, l'alta energia, i livelli di zucchero nel sangue stabili, il peso normale, il sonno ristoratore e molto altro ancora.

La microflora di novembre adora frutta e verdura di stagione: mele, zucche di tutte le varietà, bacche e una varietà di ortaggi a radice - carote, barbabietole, rape, rape, rape, diverse varietà di cavolo, rafano, radice di sedano, rafano, aglio e patate. Molti di loro, insieme a farina d'avena, piselli, fagioli e altri prodotti a base di legumi e legumi, sono prebiotici che alimentano buoni batteri e mantengono l'integrità della mucosa intestinale.

A proposito, in questo momento difficile per la microflora, cerca di eliminare il più possibile il cibo che viola la flora intestinale e causa reazioni infiammatorie. Si tratta di zucchero raffinato, conservanti, additivi sintetici e coloranti, carni rosse, fast food, carboidrati raffinati. Come già ti abbiamo consigliato nell'articolo di ottobre, è importante fare una dieta "multicolore" di tutti gli alimenti disponibili al fine di rendere l'alimentazione completa dal punto di vista di nutrienti e vitamine e di mantenere una varietà di microflora.

A proposito, è il momento di ricordare degli spazi vuoti. I cibi fermentati sono il modo migliore per supportare la microflora. I cibi fermentati includono crauti, kimchi e altre verdure fermentate, aceto di mele, miso, salsa di soia, kombucha, kvas, prodotti caseari di buona qualità e molti altri. I batteri benefici in questi prodotti raggiungeranno l'intestino nella quantità massima, effettueranno una "digestione" preliminare del cibo, rendendola più facile da assimilare; Inoltre, la fermentazione libera le sostanze nutritive, rendendole più accessibili per l'organismo: ad esempio, i crauti contengono una vitamina C 20 volte più facilmente assorbibile di quella fresca.

Elenco dei prodotti stagionali di novembre

I prodotti stagionali includono quelli coltivati ​​e raccolti nella loro stagione di stagionatura e conservati freschi entro novembre o in pezzi, congelati o essiccati. La lista è compilata per la Russia centrale. È necessario apportare modifiche tenendo conto delle peculiarità della tua regione e del clima, nonché delle capacità individuali e delle preferenze di gusto. Per ortaggi / frutta importati, i paesi produttori sono indicati tra parentesi.

  • tutti i tipi di cavolo
  • rutabaga (rapa),
  • patate,
  • radice di cicoria,
  • cipolla,
  • porri,
  • carote,
  • pastinaca (radice),
  • rape,
  • ravanello,
  • sedano (radice),
  • barbabietole,
  • patata dolce (patata dolce),
  • squash,
  • Topinambur (Messico),
  • zucca,
  • finocchio,
  • rafano,
  • aglio.

Frutta e bacche:

  • avocado (Israele, Messico),
  • Cotogna (CIS),
  • biancospino,
  • crespino,
  • banane (Africa)
  • bacche di sambuco,
  • granate (Turchia, Azerbaigian),
  • pere,
  • Viburnum
  • Kiwi (Cina, Turchia),
  • corniolo,
  • mirtillo,
  • limone, lime (CIS, Cina, Turchia),
  • mandarini (Turchia),
  • olivello spinoso
  • olive (Turchia, Tunisia)
  • Rowan,
  • Feijoa (CIS, Sud America),
  • cachi (CIS, Cina),
  • chokeberry,
  • rosa canina
  • mele.

Funghi di bosco

Noci (compresi cocco e castagne)

cereali:

  • pseudograin (grano saraceno, sesamo);
  • cereali (prevalentemente cereali antichi che non sono stati sottoposti a selezione e modifica genetica - quinoa, amaranto, riso selvatico e nero, teff, farina d'avena e altri);
  • legumi (piselli, fagioli, ceci, soia, veccia, lenticchie, fagioli, arachidi).

Dai prodotti stagionali nella lista qui sopra puoi preparare molti piatti autunnali e confortevoli: minestre sostanziose, purè di patate e brodi, verdure al forno e piatti con legumi, dolci vegani, tè caldi e molti altri.

Prezzi per frutta e verdura a novembre 2018 in Russia

La stagionalità di frutta e verdura è un aspetto che non sempre teniamo in considerazione nella scelta dei prodotti. Dopo tutto, nei supermercati, frutta e verdura sono allineati tutto l'anno con scivoli ordinati sugli scaffali raffreddati, uniformi e regolari, come da selezione. Le grandi catene di distribuzione ci fanno pensare meno alla qualità dei prodotti e più alla vasta scelta e alla massima convenienza dell'acquisto: in qualsiasi momento dell'anno, in qualsiasi giorno della settimana e in qualsiasi momento della giornata. Mangiamo regolarmente verdure e frutta bellissime dal supermercato, soccombendo all'illusione di uno stile di vita sano.

Le verdure e la frutta sono sempre utili?

E sì e no. I frutti di stagione sono più ricchi di vitamine e microelementi, maturati secondo il ciclo naturale e raccolti al suo apice. Tali verdure e frutti possono e devono essere mangiati nella loro forma grezza, preservando la loro composizione utile.

Le moderne agrotecnologie, che soddisfano la domanda infinita dei consumatori, ci forniscono un'ampia selezione di prodotti fuori stagione che non sono solo malsani (coltivati ​​in condizioni artificiali, frutta e verdura non accumulano la giusta quantità di vitamine), ma anche dannosi. Supplementi che stimolano la crescita e la maturazione precoce, i fertilizzanti nitrici, i pesticidi che non hanno il tempo di decomporre a causa di un ciclo troppo breve - tutto questo danneggia la nostra salute. Particolarmente incline a questo sono i bambini sotto i tre anni e gli anziani.

Tali verdure e frutta prima di mangiare devono essere accuratamente elaborate per ridurre gli effetti nocivi. Si consiglia di immergerli in acqua fredda (o in una soluzione debole di aceto), tagliare il gambo e sbucciare la pelle. Ma anche in questo caso, i loro benefici per il corpo saranno minimi.

Fai scorta di vitamine per il futuro

Rendendoci conto che l'inverno arriva per l'abbondante estate, noi coscientemente o inconsciamente adattiamo la nostra dieta, cercando di ottenere abbastanza sapori freschi succosi e accumulare più vitamine in riserva. Questo desiderio è rafforzato dalle tradizioni alimentari nazionali: le verdure stagionali non escono dal tavolo in estate, alternando insalate "verdi" e vari tipi di okroshka. La trazione per verdure fresche e frutta non è casuale: il nostro corpo sceglie istintivamente ciò che sarà utile per questo. Quindi, le carote contengono beta-carotene, che viene convertito dagli enzimi del corpo in vitamina A (retinolo), che rafforza la retina. Il 95% del cetriolo è costituito da acqua, saturo di potassio e serve come uno strumento eccellente per la rimozione di tossine e sostanze tossiche. E il colore rosso di un pomodoro è dovuto al suo licopene, che impedisce la divisione di alcune cellule tumorali.

Secondo le raccomandazioni dell'Organizzazione Mondiale della Sanità (http://www.who.int/dietphysicalactivity/fruit/ru), almeno 400 grammi di frutta e verdura, fresca o cotta (ad eccezione delle patate e simili coltivazioni di radici di amido) dovrebbero essere consumati al giorno per prevenire le malattie cuore, cancro, diabete e obesità. Per comodità, è possibile ricordare la "regola delle cinque porzioni" universale: si dovrebbero consumare 5 o più "porzioni" di frutta e verdura al giorno. Una porzione è di circa 80-100 grammi, o la quantità che si adatta facilmente in un palmo ripiegato: carota, pomodoro, un paio di mandarini o una piccola ciotola di insalata di verdure.

Inscatolamento, essiccazione o congelamento?

Per mantenere il giusto equilibrio nella dieta, anche in inverno, è possibile effettuare la raccolta di verdure stagionali, frutta, bacche, erbe e funghi. Il più popolare, ma meno prezioso in termini di opzione di conservazione dell'utilità, è l'inscatolamento. Quindi puoi cucinare un sacco di piatti a base di verdure, completamente pronti per servire. Tuttavia, l'inscatolamento richiede un trattamento termico, quindi il contenuto di vitamine e minerali nel prodotto finale è minimo. C'è anche poco uso nelle marmellate e nelle conserve, perché bollire a lungo termine e mescolare con lo zucchero non ha l'effetto migliore sulla composizione di bacche e frutta.

Un trattamento più delicato è l'essiccazione a temperatura ambiente, al sole o nel forno. Questa opzione è adatta per frutta, bacche, funghi ed erbe.

Infine, un metodo di raccolta quasi perfetto è il congelamento dei prodotti. Permette di preservare non solo la composizione utile, ma anche l'aspetto, il gusto e l'aroma di frutta e verdura. Va ricordato che il congelamento non è auspicabile, quindi è meglio distribuire i prodotti in piccoli lotti.

Calendario stagionale di frutta e verdura

Per navigare facilmente le stagioni e creare un menu gustoso e sano tutto l'anno, utilizza il nostro calendario stagionale.

Cosa c'è in novembre: i prodotti stagionali più utili

L'ultimo mese di autunno ci porta gelate, freddo, una significativa riduzione delle ore diurne. Per aiutare il corpo a spostare tutte le necessità fuori stagione per mangiare bene. Allo stesso tempo, è importante ricordare che i prodotti stagionali sono la migliore fonte di nutrienti, perché sono naturalmente maturati e non hanno avuto il tempo di perdere vitamine da una lunga conservazione. Che tipo di prodotti stagionali di novembre sono i più utili, cosa può essere cucinato da loro e come diversificare la razione con beneficio, leggi l'articolo Foodman.club.

mirtillo rosso

Una delle principali bacche stagionali di novembre sono i mirtilli rossi. Questa bacca del nord è un magazzino di vitamine. Non solo sosterrà il sistema immunitario a causa dell'elevato contenuto di vitamina C, ma preserverà anche la giovinezza del cuore e dell'intero organismo, dato che contiene antiossidanti in abbondanza. Ha anche un alto contenuto di vitamine B, K, PP, calcio e magnesio.

Ha sostenuto che questa è una delle bacche più utili al mondo. È dimostrato che l'uso di mirtilli rossi porta ad un miglioramento della memoria, e la frutta ingerita da esso è considerata nella medicina popolare il primo rimedio per il trattamento della malattia renale.

Mirtilli rossi a basso contenuto calorico: solo 100 Kcal per 100 g di bacche.

È meglio comprare mirtilli nei mercati. La scelta qui è molto più che nei negozi, e le bacche non sono sigillate - puoi toccare, provare ed esaminare da tutti i lati.

Il segreto che ti aiuterà nella scelta dei mirtilli: lancia la bacca sul tavolo - se rimbalza quando colpisce una superficie dura, significa che la bacca è fresca e possiede tutte le sue caratteristiche proprietà benefiche.

I mirtilli sono ben conservati grazie ai conservanti naturali e, una volta congelati, possono conservare le vitamine per molti mesi.

Bevanda anti-freddo al mirtillo rosso

Tutto ciò che serve è una manciata di mirtilli congelati, un bicchiere di acqua bollente e 2-3 cucchiaini. zucchero. La bacca deve essere schiacciata con lo zucchero, versare acqua bollente e mescolare - il delizioso cocktail anti-freddo è pronto! I mirtilli possono essere combinati con altre bacche e frutti (ricetta).

Olivello spinoso

Un'altra brillante bacca di novembre - olivello spinoso. Contiene una grande quantità di vitamine del gruppo B. L'olivello spinoso ha una massa di proprietà benefiche e cicatrizzanti: contiene molta vitamina C, vitamine K e P. La bacca è utile per il tessuto connettivo delle ossa, i reni, i vasi sanguigni e ha un effetto anti-tosse.

Tonico all'olivello spinoso

In un novembre nuvoloso e piovoso, sostieni la tua immunità con un cocktail vitaminico di olivello spinoso.

Prendere la stessa quantità di foglie di menta e olivello spinoso, riempire con un litro di acqua bollente e lasciare in infusione per 5-6 ore. Bere lo sforzo, aggiungere 50 g di miele e raffreddare. Il tuo tonico è pronto!

Inoltre, al primo segno di un raffreddore, ti consigliamo di preparare una limonata zenzero corroborante all'olivello spinoso.

Varietà di mele Antonovka

Antonovka è una varietà di mele che è familiare a tutti fin dall'infanzia ed è coltivata da molti giardinieri e giardinieri. La varietà è considerata all'inizio dell'inverno, il che significa stagionale per novembre. Nel freddo autunnale, dovresti dare la tua preferenza ad Antonovka.

Le mele a basso contenuto calorico stagionale sono solo 47 Kcal per 100 g, e non contengono tanto zucchero quanto i loro lati lucidi dai lati rossi lucidi importati dagli scaffali dei negozi. Antonovka è ricca di fibre, calcio, sodio, magnesio, contiene acidi organici, vitamine A, B1, B3, PP, C. Fatto interessante: le mele Antonovka aiutano a ridurre il colesterolo e ad avere un effetto purificante per il corpo.

È facile scegliere le mele della varietà Antonovka: di norma sono fresche e belle sugli scaffali. Eppure, in caso di dubbio, annusa solo le mele - se l'aroma è piacevole, allora tutto è in ordine e puoi prenderlo.

Piatti stagionali di Antonovka

Poiché Antonovka è leggermente acido, queste mele sono perfette per la cottura. Da loro puoi cucinare: charlotte, torte di mele, marmellata, marmellata, mele cotte al forno.

cachi

Grazie agli elementi benefici contenuti nel cachi, questo frutto è un ottimo antiossidante e disintossicante.

La composizione del cachi è glucosio e saccarosio, quindi è perfetta per mangiarlo per dessert. Allo stesso tempo, è a basso contenuto calorico: 67 Kcal per 100 g di prodotto.

Il cachi è un prodotto dietetico. Un frutto medio contiene fino al 25% del fabbisogno giornaliero di fibra alimentare, a causa del quale una persona si sente piena per lungo tempo.

Cavolo bianco

Originariamente cibo russo, furono gli slavi che per primi impararono ad acerbo cavolo. A novembre dovresti assolutamente prestare attenzione al cavolo.

Il cavolo bianco è una manna dal cielo per chi risparmia la propria figura: 100 g del prodotto sono solo 28 Kcal. Il cavolo è ricco di vitamine A, B1, B2, B5, C, K e contiene anche rara vitamina U, che previene le ulcere gastriche. Il cavolo bianco contiene acido folico e pantotenico, fosforo, potassio, magnesio, zinco.

Quando si sceglie il cavolo, prestare attenzione alla sua elasticità. Le foglie dovrebbero essere tese. Se le foglie sono troppo spesse alla base della testa, allora il contenuto di nitrati è elevato in questa verdura. A proposito, tale cavolo per peso sarà sempre più leggero di una testa di dimensioni simili, cresciuto senza l'uso di fertilizzanti chimici.

Scegli un frutto che pesa almeno 1 kg: questa è la cifra ottimale per cavolo giovane e fresco.

Piatti stagionali di cavolo bianco

Il piatto più autunnale è quello dei crauti. Ci sono molte ricette diverse, scegli la tua ricetta sul nostro sito Web Foodman.club e prepara una preparazione gustosa e molto utile.

cavolfiore

Un altro tipo di cavolo, stagionale per novembre, è il cavolfiore. A proposito, è anche a basso contenuto calorico - solo 30 Kcal per 100 g di prodotto. Il cavolfiore contiene 1,5 volte più proteine ​​e 2-3 volte acido ascorbico rispetto al cavolo bianco. È molto utile per il corpo, non dimenticarlo nella dieta di novembre.

zucca

Non per niente, il simbolo di Halloween, celebrato prima dell'inizio di novembre, è proprio la zucca - una verdura brillante, dalla quale è possibile preparare molte prelibatezze salutari.

Calorie di zucca - 22 Kcal per 100 g, nonostante il fatto che il vegetale sia molto soddisfacente. La zucca contiene molto ferro, fibre, magnesio e calcio. Ricco di vitamina A, migliora la visione. La verdura contiene rara vitamina T, che normalizza il metabolismo e rimuove le tossine dal corpo.

Quando si sceglie una zucca, prestare attenzione al gambo, dovrebbe essere asciutto. Vale la pena di prendere una zucca con strisce dritte, di taglia media o piccola - la polpa di grandi frutti potrebbe essere troppo fibrosa. Se la zucca è matura e cerchi di perforarla con l'unghia, non dovrebbe esserci traccia sulla pelle.

Cosa cucinare a novembre dalla zucca

Nel mese più freddo dell'autunno, il corpo richiede più cibo caldo e nutriente. Prepara il porridge di zucca per colazione o zuppa di zucca per il pranzo.

Beaujolais nouveau (Beaujolais nouveau)

A novembre, la Francia celebra la festa del vino giovane Beaujolais nouveau. La gente del posto stappa bottiglie dell'ultimo raccolto e organizza le festività. Possiamo anche sostenere questa tradizione divertente, la cosa principale è non farsi prendere troppo in giro.

100 g di Beaujolais Nouveau contengono 95 Kcal. Il vino contiene vitamine B2, PP, fosforo, calcio, magnesio, sodio e ferro.

È questo vino rosso che si adatta perfettamente a novembre a qualsiasi tavolo ed è adatto per ogni occasione, sia esso un pranzo in famiglia o una vacanza.

Novembre non è un motivo per soccombere al blues autunnale. Si prega di voi stessi e le vostre prelibatezze stagionali a basso contenuto calorico fatti in casa che rafforzerà il sistema immunitario e sollevare lo spirito anche nel tempo cupo.

Frutta a novembre

Le carote colorate sono viola scuro all'esterno e arancione all'interno, con tocchi orizzontali.

Puoi parlare delle proprietà benefiche delle carote per un tempo molto lungo, ma tutti lo sanno già. Ma sai cosa può essere cucinato dalle carote? Proviamo a ricordare. Le carote vengono messe in zuppa e secondi piatti, è usata in una forma fresca e bollita in diverse insalate, è usata per fare hamburger, pancake e torte. Cos'altro? Certo, il succo di carota più utile! Così come tutti i tipi di cibo in scatola, sottaceti e fermentazione. Questo è ciò che un ortaggio di radice indispensabile!

Ora immagina che nei tuoi piatti non ci siano carote ordinarie, ma multicolori. Bella? Non comune? Terrific! Vi offriamo i semi non solo delle solite carote arancioni, ma anche del bianco insolito e del viola molto raro. I tuoi piatti di carote saranno unici e sorprendenti.

Non ci crederai, ma non è tutto. La carota è anche commestibile! Le zuppe sono fatte da esso, aggiunto alle insalate, e l'infuso da esso è un ottimo modo per purificare il corpo.

E lascia che la carota sia un piacere!

Con il libro Ali Samokhina "Come on green" voglio cucinare tutti i giorni. All'interno stai aspettando 39 ricette, dando salute e ispirazione. Se hai pensato di passare al vegetarismo e al veganismo per lungo tempo, dal modo sano sarà facile - colazioni, spuntini, piatti principali, salse e dessert con ingredienti vegetali al 100%, oltre a informazioni utili sulla transizione armonica al cibo vegetale, cibi interessanti e hacking di vita culinaria.

Nella cucina dei popoli del mondo ci sono molti piatti vegetariani e vegani incredibili, prendi solo il brillante guacomole messicano, la zuppa indiana dal, il lobio georgiano, il falafel israeliano e molto altro ancora. Sperimentando, rendendo più utili i piatti abituali, inventando completamente nuovi, ispirati ai singoli ingredienti, Alya Samokhina ha creato la sua collezione di ricette, tra cui snack, piatti principali, dolci, bevande, salse e piatti per la colazione.

Dissuadere miti sulla dieta, mangiare sano e dipendenza da cibo.

Una di queste affermazioni è giusta per te?

• Sai che mangi troppo, ma se riduci la porzione, non ti riempirai;

• A volte intercetti qualcosa, anche dopo cena;

• Apri un pacchetto di biscotti, con l'intenzione di mangiarne uno o due, ma è improbabile che si fermi finché non hai mangiato tutto;

• Hai fame anche dopo aver mangiato bene;

• Spesso ti senti male dopo aver mangiato (ad esempio, vuoi dormire, sentire la nausea, sentirsi pesante);

• Mangi troppo velocemente ed è difficile rallentare;

• È difficile per te seguire una dieta e, se lo fa ancora, dopo la fine della dieta il peso ritorna rapidamente;

• A volte vuoi davvero mangiare qualcosa di dannoso, qualcosa che di solito non mangi, e poi, naturalmente, te ne penti;

• Zucchero, caffeina e / o nicotina sono importanti fonti di energia per te.

Se sì, forse hai una dipendenza da cibo. Può manifestarsi in modi diversi. Colpisce le persone con peso normale e quelle che sono sovrappeso o addirittura obese. La dipendenza da cibo può essere osservata anche tra coloro che sono sottopeso: alcuni riescono a rimanere piuttosto magri, mentre mangiano cibo esclusivamente malsano.

Questo libro ti aiuterà a superare la dipendenza da cibo, indipendentemente da come appaia. Puoi sviluppare il controllo sulle tue abitudini alimentari, perdere peso e mantenerlo a un livello stabile.

Per chi è questo libro?

Per chiunque voglia smettere di dipendere dal cibo. Per chi è deluso nelle diete.

Programma passo-passo con ricette e commenti scientifici per coloro che vogliono seguire una dieta sana secondo le regole dello "studio cinese".

Il dottor Colin Campbell ha studiato la relazione di dozzine di malattie e centinaia di fattori legati allo stile di vita su un campione di 6.000 persone e ha tratto conclusioni significative sulla relazione tra malattie e abitudini alimentari. Questo studio è la base dello studio cinese più venduto.

Decine di migliaia di persone nel nostro paese (e milioni in tutto il mondo) hanno letto lo "studio cinese" ed erano convinti dei benefici di una dieta vegetale. Questo libro va oltre e risponde non solo alla domanda "perché?", Ma anche alla domanda "come?". In esso troverai un piano semplice per passare al cibo sano, con il quale potrai goderti le nuove abitudini corrette, la salute e l'eccellente forma fisica.

L'autore prende in considerazione tutte le questioni relative alla sana alimentazione e al processo di transizione verso una nuova dieta - dalle domande tipiche dei suoi pazienti e lettori alle regole del menu e della lista della spesa. Una breve raccolta di prove scientifiche mostrerà quale tipo di conseguenze profonde può avere una scelta alimentare e quali alimenti sono più vantaggiosi, quali alimenti sono sicuri e quali sono dannosi. Non imparerai solo quali cibi hai bisogno di mangiare, ma imparerai anche come navigare in una cultura del cibo che ci condanna a disgrazie e malattie. L'autrice fornisce consigli passo-passo sullo shopping, sui ristoranti e sulla cucina per facilitare il passaggio dalla conoscenza alla pratica.

Partecipa a un esperimento di due settimane. Solo poche ore di lettura e un paio di settimane di pratica ti daranno tutte le competenze necessarie per migliorare la tua salute. Niente di più potente è stato ancora inventato. Avrai tutti gli strumenti per condurre uno stile di vita ottimale.

È scritto in entrambe le lingue scientifiche e viventi, perché L'autore ha ricevuto la sua prima educazione nel campo delle arti e delle comunicazioni. Il libro è molto facile da leggere.

Un piano chiaro e comprensibile per passare a una dieta vegetale che tenga conto di molte sfumature: come sviluppare la forza di volontà per una transizione verso un nuovo stile di vita, come trasmettere ai bambini, perché improvvisamente smesso di mangiare carne e instillare abitudini alimentari sane in loro, come salvare risultati a lungo termine.

E devi solo provare una deliziosa torta di datteri, che Thomas descrive nelle ricette!

Top 10. Prodotti stagionali di novembre

Novembre è la stagione delle castagne al forno, mela cotogna, ravanello, abbondante stufato di lenticchie e fragrante marmellata di feijoa.

1. Lenticchie

Come tutti i legumi, le lenticchie non contengono quasi grasso, ma sono un'ottima fonte di fibre e proteine ​​vegetali, che è facilmente assorbita dall'organismo. Le lenticchie contengono molto ferro e zinco, motivo per cui l'inclusione delle lenticchie nel menu regolare aumenta l'efficienza e la resistenza del corpo a varie malattie.

La straordinaria proprietà delle lenticchie è che non accumula nitrati, radionuclidi ed elementi tossici, e quindi è considerato un prodotto ecologico.

A differenza delle sue controparti di legumi, le lenticchie sono cotte molto velocemente. Una varietà di contorni a base di lenticchie e verdure, insalate, zuppe e persino paté sono fatti da esso.

2. Feijoa

Novembre è la stagione dei feijoa. Questo frutto apparentemente senza pretese può sorprendere non solo con il suo delizioso sapore, ma anche con un sacco di proprietà utili.

I frutti di Feijoa sono ancora acerbi e maturano durante il trasporto e lo stoccaggio, senza perdere le loro proprietà benefiche. I frutti maturi possono essere riconosciuti dal colore verde scuro della buccia e dalla caratteristica miscela di aromi di fragola e kiwi, sono morbidi al tatto e si deteriorano rapidamente.

La Feijoa viene mangiata non solo fresca, ma anche in scatola; Feijoa ottiene un gustoso succo, prepara varie bevande, marmellata, marmellata, frutta vengono aggiunti alle insalate o utilizzati come ripieno di torte salate.

3. Pasternak

Pasternak è un lontano parente di carote e prezzemolo, con una grande radice vegetale.

Pasternak e altri ortaggi bianchi (cipolle e radice di prezzemolo) sono considerati ingredienti essenziali del classico brodo vegetale. Pasternak dà l'aroma di brodo e consistenza densa. Dopo la cottura, le radici vengono solitamente rimosse dal brodo.

Le pastinache cotte o fritte fanno parte della tradizionale cena di Natale nei paesi di lingua inglese e lo sciroppo per la tosse è preparato con il decotto di pastinaca.

4. Castagne

Le famose castagne al forno non sono gustose quanto nutrienti, perché i frutti di castagna sono ricchi di carboidrati e proteine.

È più facile acquistare le castagne in autunno sul mercato in cui gli azeri vendono. Per cuocere le castagne si fa una incisione a forma di croce sulla buccia di ciascuno, poi i frutti vengono tagliati su una teglia e posti in un forno riscaldato a 180 ° C per mezz'ora.

Inoltre, le castagne si aggiungono al risotto, alle insalate e alle zuppe, alla pasta, ai muffin e persino alle torte. Gioco molto gustoso, cotto con le castagne.

5. Ravanello

Nonostante l'espressione offensiva "peggio di ravanello amaro", questo ortaggio a radice pesante può legittimamente sedere sul nostro tavolo. Il ravanello è ricco di vitamine C e B, sali minerali, proteine ​​e zucchero. Le sostanze contenenti zolfo nella sua composizione determinano le forti proprietà fitotonicide e battericide del ravanello. Il ravanello e il succo grattugiati sono stati a lungo usati per stimolare l'appetito, normalizzare la funzione intestinale, guarire le ferite, sciogliere i calcoli renali. Con una tosse fredda e forte, il succo di ravanello con miele aiuta (1 cucchiaio 3 volte al giorno). Particolarmente utile è l'uso di ravanello in inverno e all'inizio della primavera, nel periodo di beriberi. Tuttavia, ricorda: appoggiarsi al ravanello non è raccomandato per malattie dello stomaco, reni, pancreas, in un certo numero di malattie del sistema cardiovascolare e dell'intestino tenue.

Prezzi per frutta e verdura a novembre 2018 in Russia

La stagionalità di frutta e verdura è un aspetto che non sempre teniamo in considerazione nella scelta dei prodotti. Dopo tutto, nei supermercati, frutta e verdura sono allineati tutto l'anno con scivoli ordinati sugli scaffali raffreddati, uniformi e regolari, come da selezione. Le grandi catene di distribuzione ci fanno pensare meno alla qualità dei prodotti e più alla vasta scelta e alla massima convenienza dell'acquisto: in qualsiasi momento dell'anno, in qualsiasi giorno della settimana e in qualsiasi momento della giornata. Mangiamo regolarmente verdure e frutta bellissime dal supermercato, soccombendo all'illusione di uno stile di vita sano.

Le verdure e la frutta sono sempre utili?

E sì e no. I frutti di stagione sono più ricchi di vitamine e microelementi, maturati secondo il ciclo naturale e raccolti al suo apice. Tali verdure e frutti possono e devono essere mangiati nella loro forma grezza, preservando la loro composizione utile.

Le moderne agrotecnologie, che soddisfano la domanda infinita dei consumatori, ci forniscono un'ampia selezione di prodotti fuori stagione che non sono solo malsani (coltivati ​​in condizioni artificiali, frutta e verdura non accumulano la giusta quantità di vitamine), ma anche dannosi. Supplementi che stimolano la crescita e la maturazione precoce, i fertilizzanti nitrici, i pesticidi che non hanno il tempo di decomporre a causa di un ciclo troppo breve - tutto questo danneggia la nostra salute. Particolarmente incline a questo sono i bambini sotto i tre anni e gli anziani.

Tali verdure e frutta prima di mangiare devono essere accuratamente elaborate per ridurre gli effetti nocivi. Si consiglia di immergerli in acqua fredda (o in una soluzione debole di aceto), tagliare il gambo e sbucciare la pelle. Ma anche in questo caso, i loro benefici per il corpo saranno minimi.

Fai scorta di vitamine per il futuro

Rendendoci conto che l'inverno arriva per l'abbondante estate, noi coscientemente o inconsciamente adattiamo la nostra dieta, cercando di ottenere abbastanza sapori freschi succosi e accumulare più vitamine in riserva. Questo desiderio è rafforzato dalle tradizioni alimentari nazionali: le verdure stagionali non escono dal tavolo in estate, alternando insalate "verdi" e vari tipi di okroshka. La trazione per verdure fresche e frutta non è casuale: il nostro corpo sceglie istintivamente ciò che sarà utile per questo. Quindi, le carote contengono beta-carotene, che viene convertito dagli enzimi del corpo in vitamina A (retinolo), che rafforza la retina. Il 95% del cetriolo è costituito da acqua, saturo di potassio e serve come uno strumento eccellente per la rimozione di tossine e sostanze tossiche. E il colore rosso di un pomodoro è dovuto al suo licopene, che impedisce la divisione di alcune cellule tumorali.

Secondo le raccomandazioni dell'Organizzazione Mondiale della Sanità (http://www.who.int/dietphysicalactivity/fruit/ru), almeno 400 grammi di frutta e verdura, fresca o cotta (ad eccezione delle patate e simili coltivazioni di radici di amido) dovrebbero essere consumati al giorno per prevenire le malattie cuore, cancro, diabete e obesità. Per comodità, è possibile ricordare la "regola delle cinque porzioni" universale: si dovrebbero consumare 5 o più "porzioni" di frutta e verdura al giorno. Una porzione è di circa 80-100 grammi, o la quantità che si adatta facilmente in un palmo ripiegato: carota, pomodoro, un paio di mandarini o una piccola ciotola di insalata di verdure.

Inscatolamento, essiccazione o congelamento?

Per mantenere il giusto equilibrio nella dieta, anche in inverno, è possibile effettuare la raccolta di verdure stagionali, frutta, bacche, erbe e funghi. Il più popolare, ma meno prezioso in termini di opzione di conservazione dell'utilità, è l'inscatolamento. Quindi puoi cucinare un sacco di piatti a base di verdure, completamente pronti per servire. Tuttavia, l'inscatolamento richiede un trattamento termico, quindi il contenuto di vitamine e minerali nel prodotto finale è minimo. C'è anche poco uso nelle marmellate e nelle conserve, perché bollire a lungo termine e mescolare con lo zucchero non ha l'effetto migliore sulla composizione di bacche e frutta.

Un trattamento più delicato è l'essiccazione a temperatura ambiente, al sole o nel forno. Questa opzione è adatta per frutta, bacche, funghi ed erbe.

Infine, un metodo di raccolta quasi perfetto è il congelamento dei prodotti. Permette di preservare non solo la composizione utile, ma anche l'aspetto, il gusto e l'aroma di frutta e verdura. Va ricordato che il congelamento non è auspicabile, quindi è meglio distribuire i prodotti in piccoli lotti.

Calendario stagionale di frutta e verdura

Per navigare facilmente le stagioni e creare un menu gustoso e sano tutto l'anno, utilizza il nostro calendario stagionale.

Calendario stagionale di frutta per mese

Molte persone cercano di acquistare frutta di stagione, perché questi frutti contengono il massimo beneficio e si distinguono per un prezzo accessibile. Quali frutti hai bisogno di comprare in un particolare mese? Il calendario stagionale aiuterà a rispondere a questa domanda. Grazie a lui imparerai quali frutti maturano in una stagione in Russia e quali frutti provengono dai paesi d'oltremare.

Da un lato, sembra che nella stagione invernale sia impossibile trovare frutta matura e di alta qualità. Ma d'altra parte, devi solo sapere quali frutti puoi comprare sul mercato durante la stagione fredda e quali dovrebbero essere evitati. Certo, è meglio rifiutarsi di comprare fragole o pesche in inverno. Scegli i frutti di qualità dovrebbero essere in stagione. Data la stagionalità dei frutti, puoi scegliere i frutti più utili per la tua salute.

All'inizio dell'inverno, puoi ancora goderti il ​​dolce e molto utile cachi. Questo frutto luminoso contiene molte sostanze utili, grazie alle quali è possibile normalizzare il lavoro di digestione e non solo. Fondamentalmente, questi frutti provengono dall'Uzbekistan e dall'Azerbaijan. La stagione finisce qui alla fine dell'autunno, quindi all'inizio dell'inverno si possono ancora trovare frutta fresca e sana sugli scaffali.

A proposito, se il frutto risulta essere astringente, allora può essere messo nel congelatore per un paio d'ore, e diventerà morbido e dolce.

Nei mesi invernali è del tutto possibile utilizzare arance portate dalla Spagna. In questo paese soleggiato, iniziano a maturare solo a novembre. La stagione di questi agrumi dura fino a metà primavera. Pertanto, per tutto l'inverno, puoi mangiare tranquillamente agrumi dalla Spagna, essere caricato di vitamine e rafforzare la tua immunità.

All'inizio di febbraio, sugli scaffali potrebbero apparire arance provenienti dall'Egitto o dalla Turchia. Proprio la stagione degli agrumi inizia lì in pieno inverno e dura fino all'estate. Vale la pena notare che i frutti di questi paesi hanno una pelle più spessa e possono essere meno dolci. Ma questo non significa che non hanno le vitamine e i nutrienti necessari.

Da dicembre fino alla primavera è possibile acquistare mele cresciute negli spazi aperti russi. Nonostante la stagione delle mele si concluda in ottobre, i frutti domestici sono conservati perfettamente fino alla primavera, senza perdere le loro qualità benefiche. Alla fine di febbraio, sugli scaffali si possono trovare persino fragole succose. In questo periodo dell'anno, viene portato dagli Stati Uniti, principalmente dalla California. Il gusto di questa bacca è speciale e molto profumato.

Per saziare il tuo corpo con varie vitamine e altre sostanze utili, dovresti prestare attenzione a un frutto così esotico, come l'avocado. La stagione di questo frutto non finisce mai. Possiamo dire che la stagione dura tutto l'anno. Pertanto, è possibile acquistare in modo sicuro un "alligatore pera" in qualsiasi momento dell'anno, anche durante i mesi invernali.

Se il frutto è un po 'acerbo, puoi metterlo in un sacchetto di carta con le banane e dopo due o tre giorni sarà la giusta maturazione.

primavera

Se si desidera scegliere solo frutta succosa, di alta qualità e gustosa per mese, quindi studiare ulteriormente il nostro calendario stagionale. All'inizio di marzo, sugli scaffali compaiono fragranti fragole. Se questi sono frutti portati dalla Spagna o dalla Grecia, allora è abbastanza possibile comprarli in primavera. E anche in primavera portano questa bacca dal Portogallo, dall'Egitto e dalla Polonia.

In primavera, puoi continuare a gustare gli agrumi dalla Spagna o dalla Turchia. La stagione primaverile degli agrumi continua in questi paesi, quindi il frutto riesce ad ottenere abbastanza del sole e ad assorbire tutte le vitamine e gli elementi necessari per la salute.

Fino a quando non compaiono altri frutti di stagione, è possibile acquistare frutta esotica. Ad esempio, banane. La stagione di questo frutto dura tutto l'anno, quindi non preoccuparti della sicurezza e della qualità della frutta. Le banane sono utili a qualsiasi età, in quanto saturano perfettamente e arricchiscono il corpo con il potassio. Tra i frutti esotici in questo momento si dovrebbe prestare attenzione a kiwi, ananas, mango e vari agrumi.

I mesi estivi sono forse i più ricchi e vari in termini di bacche e frutti. La loro varietà nella stagione calda piacevolmente sorpresa. In questo periodo dell'anno, assolutamente tutto può essere trovato sugli scaffali, dalle bacche selvatiche ai meloni e angurie dai campi di melone del Caucaso settentrionale, Asia centrale e Azov.

All'inizio e in piena estate è possibile gustare fragole succose e sane. Sugli scaffali compaiono non solo le bacche importate, ma anche quelle domestiche. In estate dovresti provare le pesche mature, che sono per lo più portate dall'Armenia e dall'Asia centrale.

In giugno e luglio, sugli scaffali compaiono succose albicocche, nettarine, pesche, ciliegie, prugne e vari frutti di bosco. Durante questo periodo, è possibile acquistare in tutta sicurezza frutta da un'ampia varietà di paesi, poiché la stagione estiva è considerata la più ricca in molti paesi del mondo. I frutti di Armenia, Azerbaijan, Grecia e Turchia sono molto popolari.

Ad agosto, inizia la stagione delle succose e deliziose mele domestiche. In questo periodo dell'anno puoi trovare un'ampia varietà di mele per tutti i gusti. Varietà russe molto popolari che hanno un gusto speciale, aroma e irto di molte vitamine ed elementi utili.

Inoltre, in agosto, è possibile iniziare a banchettare con cocomeri succosi e maturi. I benefici di questa enorme bacca sono molto grandi e sono amati da adulti e bambini. I frutti di Astrakan sono molto popolari. I cocomeri di Astrakhan sono più grandi e molto dolci. Agli inizi di agosto, puoi tranquillamente comprare i meloni. In Uzbekistan, proprio alla fine dell'estate, maturano varie varietà, con una buccia più spessa, ma molto profumata e dolce. In questo paese soleggiato vengono coltivate più di centocinquanta varietà di meloni, quindi è possibile acquistarle a fine estate e all'inizio dell'autunno.

Alla fine dell'estate maturano diversi vitigni. Naturalmente, le varietà più popolari sono senza semi, che sono più dolci e portano grandi benefici al corpo. L'uva può essere trovata sia domestica che importata. Le uve per lo più succose provengono da Uzbekistan, Moldavia, Turchia, Grecia e Spagna.

Entro la fine dell'estate, i gustosi e sani fichi vengono portati dall'Azerbaijan. Questo frutto è molto dolce e ipercalorico, quindi vale la pena ricordare che chi monitora rigorosamente la propria armonia.

autunno

Alla fine di settembre, un altro frutto sano apparirà sui banchi dei negozi e dei mercati - questo è il melograno. Nei paesi dell'Asia centrale e del Caucaso, questo frutto sano sta appena iniziando a cantare in questo momento. Dall'Asia centrale, le granate appaiono più vicine alla fine dell'autunno. Se sugli scaffali ci sono già granate alla fine dell'estate e all'inizio dell'autunno, quindi, molto probabilmente, i frutti provengono dall'Africa o dal Sud America.

All'inizio di settembre, ci sono pesche sugli scaffali, che sono principalmente importati dalla Cina. Varie varietà di uve autunnali provenienti da Uzbekistan, Moldavia e Italia possono anche essere trovate in vendita. Ci sono anche uve nazionali, che sono anche estremamente salutari. Inoltre, all'inizio dell'autunno ci sono ancora molti meloni maturi e sani, cocomeri, prugne e pere.

Nel mese di ottobre, è possibile trovare una varietà di varietà nazionali di mele, pere o fichi importati. E a novembre una mela cotogna viene portata da paesi soleggiati. Questo straordinario frutto può essere consumato fresco e con esso puoi cucinare carne o piatti dolci. La mela cotogna può essere trovata sugli scaffali e all'inizio della primavera.

Frutta a Phuket

Passeggiando lungo le famose spiagge dell'isola di Phuket e ancor più nella città di Phuket, è possibile vedere numerose bancarelle che offrono una grande varietà di frutta esotica familiare e sconosciuta. La frutta a Phuket è venduta ovunque, compresi mercati e centri commerciali, ma è necessario ricordare che diversi frutti vengono venduti qui in diversi periodi dell'anno. Ciò è dovuto alla stagionalità, poiché molti frutti maturano solo in un certo periodo dell'anno.
In questo articolo ti parleremo dei principali frutti di Phuket, che sono richiesti dai turisti. Ma inizieremo con il fatto che ti diremo a che ora maturano questi o altri frutti.

Stagioni di frutta a Phuket

Se decidi di andare a Phuket ad una certa ora, non dovresti aspettarti una serie completa di tutti i frutti tailandesi sugli scaffali delle bancarelle, dal momento che Phuket vende soprattutto frutta di stagione. È vero, nei supermercati a volte puoi vedere frutti non stagionali, ma, di norma, vengono portati qui da altre regioni.

Quali sono i frutti di Phuket in:

Durante tutto l'anno: banana, cocco, guava, papaia, anguria, frutta-drucone, rosa mela.
A gennaio: jackfruit, ananas, tamarin.
A febbraio: jackfruit, tamarin.
A marzo: jackfruit, mango, tamarin.
In aprile: ananas, durian, jackfruit, litchi, mango.
A maggio: ananas, durian, jackfruit, litchi, mango, mangostano, rambutan.
Nel mese di giugno: ananas, durian, litchi, longan, mango, mangostano, rambutan.
A luglio: durian, longan, mangostano, rambutan.
In agosto: durian, longan, mangostano, pompelmo, rambutan, sapodilla.
A settembre: mangostano, pompelmo, rambutan, sapodilla, arancia.
In ottobre: ​​arancia, pompelmo, sapota.
A novembre: arancia, pompelmo, sapota.
A dicembre: ananas, sapodilla, tamarin.

Descrizione della frutta a Phuket

Ora è il momento di presentare alcuni frutti a Phuket, che puoi acquistare rilassandoti su quest'isola. Non parleremo di banane, arance, ananas e altri frutti conosciuti da un vasto pubblico.

guaiava

Questo frutto è anche chiamato "farang". Ci sono oltre un centinaio di tipi di guava e sono tutti commestibili. Alcuni di loro hanno anche una buccia viola. La polpa di guava è molto profumata e leggermente aspra. Guava è mangiato crudo o bollito. Viene spesso utilizzato nella preparazione di cibi dolci e salati.

papaia

Il frutto della papaia è di colore verde allungato, ma a maturazione assume un colore giallo-arancio e può pesare diversi chilogrammi. La sua carne è succosa e fragrante. Puoi vedere la papaya a Phuket ovunque. I venditori ambulanti spesso la tagliano e la vendono in questo modo. Questo è il componente principale della famosa macedonia Som Tam (insalata di papaya verde).

Jack frutta

Questo frutto può raggiungere un peso eccezionale e dimensioni incredibili. Il suo peso medio va dai 4 agli 8 kg. La carne di Jackfruit contiene semi commestibili. Il nucleo e la buccia sono immangiabili. Il jackfruit viene consumato crudo o bollito e aggiunto anche a macedonie e gelati.

mango

Il mango può avere una forma rotonda, ovale o reniforme. La buccia è verde, gialla o scarlatta e la polpa del mango è molto dolce. Il frutto viene consumato crudo o aggiunto a macedonie e dessert.

durian

Se vuoi provare tutti i frutti più popolari a Phuket, non ti perdere l'opportunità di assaggiare il durian. I frutti di Durian sono abbastanza grandi (pesano fino a 4 kg) e hanno una buccia molto spessa con punte. Questo frutto ha un odore molto forte, che sembrerà sgradevole a quasi tutte le persone. Questo è il motivo per cui è vietato trasportare il frutto in aereo, così come consumato in luoghi pubblici. La parte interna del frutto è divisa in compartimenti. Ogni compartimento ha un grande seme circondato dalla carne del frutto. Il leggero gusto cremoso del durian è più probabile che ti piaccia se riesci a "bypassare" l'odore di questo frutto. Il durian è consumato crudo o utilizzato nei dessert (di solito integrato con riso appiccicoso e latte di cocco). Questo è il frutto preferito dei thailandesi.

mangostano

Questo frutto è anche chiamato mangostano e mangostano. Questo è un frutto rotondo delle dimensioni di un mandarino. La sua pelle è spessa e viola, coperta da un gambo verde in cima. La parte interna del frutto è una polpa bianca con un grande nucleo liscio in ogni sezione. È un frutto succoso e dolce che è piuttosto rinfrescante. È sicuro dire che il mangostano è uno dei frutti più succulenti della Thailandia.

rambutan

La sua pelle verde, quando matura, diventa rossa e coperta da peli che gli danno l'aspetto di un piccolo riccio. Questa scorza è piuttosto sottile e contiene un seme grande, succoso, biancastro e traslucido. Il Rambutan ha un sapore dolce, è morbido e fragrante. È ricco di vitamina C.

tamarindo

Questo frutto tropicale viene utilizzato in cucina a causa del suo sapore aspro. Dopo la pulizia, il tamarindo, di norma, viene consumato fresco, in quanto ha un succo rinfrescante. Alcune varietà dolci di tamarindo sono utilizzate in vari piatti aromatizzanti.

longan

Longan è molto diffuso in Vietnam e Thailandia. Questo è un parente stretto di litchi e rambutan. Di solito è venduto in mazzi, in cui circa 30 frutti hanno un diametro di circa 3 cm e il suo guscio aranciato a maturazione diventa duro e diventa marrone. Il frutto del frutto è immangiabile, ma la polpa bianca traslucida ha un sapore molto gradevole.

Frutto del drago

Il secondo nome di questo frutto è pitaya. Il frutto ha una buccia rosa, coperta di scaglie e può raggiungere un peso di 700 grammi. La sua carne bianca ha numerosi piccoli semi neri. Il drago della frutta è mangiato per lo più fresco. Di norma, si taglia a metà e si raccoglie la polpa con un cucchiaio.

sapodilla

Un albero a crescita lenta, che può raggiungere i 15 metri di altezza, porta i frutti della sapota tutto l'anno. Il tronco d'albero mette in evidenza il lattice bianco, che viene usato per fare la gomma da masticare. Il frutto della sapota è a forma di uovo e ha una ruvida pelle marrone. La sua carne è leggermente granulosa, come quella di una pera, con semi ovali e appiattiti al centro. È un frutto succoso, dolce e fragrante. Il suo sapore è paragonato al miele o all'albicocca. Sapodilla consumata cruda o aggiunta a macedonie.

Mela di rose

La mela rosa viene anche chiamata mela Java. Questo frutto matura quasi tutto l'anno. La sua carne è dolce e croccante, per la quale i bambini lo adorano.

Prezzi della frutta a Phuket

Ora è il momento di scoprire quanto costa a Phuket nel 2017. Poiché l'inflazione in Tailandia è piuttosto bassa, si può ragionevolmente prevedere che nel 2018, 2019, 2020 e negli anni successivi il costo della frutta sarà all'incirca lo stesso. È anche importante notare che i prezzi della frutta a Phuket dipendono da dove acquistarli. E non si tratta di dove si compra (chiosco, supermercato, mercato), ma in geografia. È chiaro che i prezzi più alti saranno nei luoghi in cui i turisti si accumulano. I prezzi per la frutta presentati di seguito si riferiscono ai luoghi turistici, quindi non sorprenderti se vedi frutta a prezzi inferiori.

Il costo della frutta a Phuket:

Mango giallo maturo - 70 baht
Papaia - 30 baht
Mangostano - 70 baht
Dragon Fruit - 40 Baht
Arancione - 70 baht
Pomelo - 70 baht
Banane - 40 baht
Cocco - 40 baht
Durian - 80 baht
Guava - 40 Baht
Longan - 90 baht
Ananas - 30 baht
Tamarindo - 130 baht
Melarosa - 40 baht
Sapodilla - 40 baht

Dove comprare frutta a Phuket

Non avrai problemi con l'acquisto di frutta sull'isola di Phuket, poiché sono venduti qui quasi ad ogni angolo. Anche lungo la strada, spesso si vedono piccole bancarelle con frutta, ei prezzi in tali stalle sono a volte i più bassi di un'isola. Bancarelle simili si possono vedere su molte spiagge di Phuket. I loro prezzi sono anche relativamente bassi, ma puoi contrattare e acquistare frutta anche più economica. Lo stesso vale per i mercati in cui i prezzi della frutta sono abbastanza adeguati, ma i rivenditori a volte sono disposti a fare un piccolo sconto, soprattutto quando acquistano grandi quantità di frutta.
Troverete i prezzi più alti per la frutta nei supermercati, specialmente quando si tratta di un supermercato situato su una spiaggia popolare (ad esempio, il supermercato Big C a Patong).
In generale, se vuoi comprare frutta a buon mercato a Phuket, allora devi cercarli nelle bancarelle o nei mercati.

Quali frutti portare da Phuket

Fondamentalmente, puoi portare qualsiasi frutto da Phuket, ad eccezione del durian. A causa di un odore sgradevole molto forte, a questo frutto è proibito portare a bordo quasi tutte le compagnie aeree. C'è anche il divieto di esportare noci di cocco dalla Tailandia, ma alcuni frutti non hanno senso guidare fino a casa. Ad esempio, si tratta delle stesse noci di cocco, ananas, banane e mango che possono essere acquistati in qualsiasi supermercato in Russia. È vero, il mango tailandese è così gustoso che molti turisti lo portano a casa, dato che è difficile trovare lo stesso delizioso mango nella loro città natale.
Vale anche la pena ricordare sulla durata di alcuni frutti, che a volte possono essere solo pochi giorni. Quindi è consigliabile acquistare frutta esotica a Phuket appena prima del volo di ritorno e usarli nei primi giorni dopo l'arrivo.