Principale > Verdure

Melone - calorie, descrizione del melone, dove cresce, composizione

Il melone ordinario, in traduzione - Cucumis melo, la pianta appartiene ai rappresentanti della flora duri di un anno. Stalk arrampicata di tipo, può crescere fino a quasi tre metri. Le foglie sono alternate, dentate, hanno un cuore arrotondato a forma di cinque lobi, la loro lunghezza può raggiungere i 20 centimetri.

I fiori maschili sono disposti su gambe corte, sono localizzati in ciuffi ascellari piuttosto sciolti; e le donne - single. La corolla è dipinta di giallo, è a forma di ruota, cinque volte. Nella sua forma matura, il melone ordinario ha un aroma delizioso e un gusto meraviglioso.

Il suo frutto è a forma di bacca, sferico o allungato, al suo interno si possono vedere numerosi semi oblunghi bianchi, che sono circondati da succulenta polpa commestibile. Inizialmente, è di colore verde e col tempo acquisisce un colore giallastro, che indica la maturazione del melone.

• Cos'è una pianta a basso contenuto calorico?

In fresco - 33 kcal per 100 grammi
In essiccato - 341 kcal per 100 grammi

• Dove cresce il melone?

Come sapete, il melone cresce nel territorio meridionale, principalmente nel Caucaso, nelle regioni centrali della Terra Nera, è appositamente coltivato nelle piantagioni, e coltivato anche in giardini e case, che si trovano in aree calde, come nelle aree settentrionali della sua maturazione.

• Parte utilizzata della pianta

I meloni usano la frutta, possono essere consumati freschi, così come essiccati e essiccati, ne viene ricavata la frutta candita, marmellata, marmellata, marmellate, in scatola per l'inverno e utilizzata nell'industria dolciaria, per esempio, per decorare torte e pasticcini.

• Qual è la composizione del melone della pianta?

Il frutto contiene molte sostanze benefiche che rendono il melone utile, quindi è: acidi organici, fibre, zuccheri, sostanze pectiniche, composti azotati, alcuni importanti componenti minerali, tra le vitamine, la presenza del gruppo B, nonché acido ascorbico e folico, carotene e alcuni altri elementi.

• Raccolta e raccolta di materie prime

I frutti vengono raccolti in autunno, quando guadagnano abbastanza peso e saranno nella fase finale della maturazione. Sono tagliati con cura e collocati in scatole spaziose, mentre non si può ferire lo strato corticale esterno del frutto, altrimenti marcirà e non sarà trasportato fino al punto finale di implementazione, in particolare per il consumatore.

• Applicazione del melone ordinario

Oltre all'utilizzo del melone in cucina, viene utilizzato per scopi medicinali, in quanto la sua polpa ha un lieve effetto lassativo e diuretico, così come il suo uso influenza la secrezione della bile. Si raccomanda di mangiare con malattie del sistema urinario, così come con alcune patologie cardiovascolari.

Si raccomanda di mangiare il melone con un disturbo metabolico, è efficace anche in presenza di una storia di gotta e urolitiasi, ha un effetto antielmintico, è usato per le emorroidi e per la tosse cronica. A causa della presenza di fibre, vi è un'accelerazione della motilità intestinale, che si riflette nel rafforzamento della sua motilità.

L'uso del melone ha un effetto positivo sul corpo in presenza di aterosclerosi, in quanto è in grado di eliminare il colesterolo non necessario, che è coinvolto nella formazione delle placche aterosclerotiche. A causa della presenza di acido folico, questo frutto è utile per l'anemia, così come per le malattie del fegato.

Questa delicatezza viene anche utilizzata in cosmetologia, in particolare viene preparato il succo, che viene utilizzato per combattere le macchie di pigmento, aiuta a combattere l'acne e riduce anche la gravità delle lentiggini.

Vale la pena notare che questo frutto fragrante è dimostrato non essere utilizzato da tutti, ad esempio, è controindicato per l'uso durante il periodo di allattamento al seno del bambino, in quanto ciò può portare a sintomi dispeptici nel bambino. Questo sarà espresso in presenza di flatulenza e, di conseguenza, può verificarsi dolore all'addome, che causerà ansia e pianto.

Non si può mangiare il melone e con la patologia endocrina, in particolare in presenza di una storia di diabete, e si sconsiglia di usarlo per ulcere gastriche, dissenteria e altri disturbi intestinali. L'eccessivo consumo di polpa di questo feto può portare a diarrea e dolore nell'addome.

Il melone non può essere mangiato con miele e bevande alcoliche, non è consigliabile bere acqua fredda, perché può portare a meteorismo, diarrea e coliche intestinali.

Anche nei tempi antichi, gli Arabi preparavano cerotti medicinali dai semi di melone secco, che venivano usati per accelerare la maturazione delle bolle esistenti. Questo frutto è stato raccomandato per il trattamento da medici famosi come Plinio, Paracelso e Dioscoride.

Ricetta Melon Mask

Puoi fare una maschera con la polpa del melone. Per fare ciò, è necessario ammorbidirlo in piccola quantità usando un frullatore, dopo di che la massa fresca finita viene applicata sul viso per 20 minuti, non di più, e l'area degli occhi e la bocca non dovrebbero essere usati.

Successivamente, si consiglia di lavare con acqua corrente tiepida, quindi asciugare la pelle con un asciugamano, quindi applicare una crema nutriente su di essi. Questa procedura può essere eseguita due volte a settimana, che rinfresca in modo significativo e ringiovanisce la pelle del viso.

Certo, il melone è molto utile per l'uomo, ma ci sono alcune controindicazioni al suo utilizzo, quindi dovresti considerare questi punti per non danneggiare il corpo. L'eccesso di cibo può anche portare a conseguenze negative, quindi non dimenticare la moderazione.

Dove crescono i cocomeri e i meloni?

Cocomeri succosi e meloni fragranti sono un dolce preferito da molte persone. Queste varietà di meloni hanno le loro caratteristiche di crescita e cura. Dove crescono meloni e cocomeri, leggi l'articolo.

Anguria: informazioni generali

Questa cultura è una pianta della famiglia della zucca. L'anguria è una bacca, non un vegetale. Nazioni diverse hanno nomi diversi Ad esempio, bielorussi e ucraini chiamano un cocomero un cavun, e una zucca è un garbo.

Originario del Sud Africa. Qui e oggi puoi trovare anguria selvatica. L'umanità conosce da tempo questa pianta. Fu coltivato dagli antichi egizi, come testimoniano le tombe, dove misero anguria per nutrire i faraoni, che vissero dopo la morte nell'aldilà.

Dove crescono i cocomeri? Nel lontano passato, la cultura ha cominciato a crescere in Europa occidentale. Questo è successo da quando il cocomero è stato portato lì durante le Crociate. Nel tempo, l'habitat è aumentato. Le angurie furono portate in Russia dai commercianti persiani nel 12 ° secolo. La terra fertile è arrivata al gradimento di un nuovo impianto, si è rapidamente abituata. Dove crescono i cocomeri? Attualmente crescono in quasi ogni angolo del mondo, ma sono coltivati ​​soprattutto in Cina.

Descrizione di anguria

Questo raccolto è un'erba annuale o perenne, i gambi sono lazyaschim o prostrati. La radice principale ha la capacità di penetrare in profondità nel terreno, a circa due metri. Dalle radici laterali si formano molti altri rami che raggiungono una profondità ancora maggiore, da tre a quattro metri. L'apparato radicale ha un forte sviluppo, grazie al quale alla pianta viene fornito del cibo in quantità tale, che è sufficiente a creare una grande massa vegetativa e formare grandi frutti acquosi.

Stelo sottile - ben ramificato, strisciante, la sua lunghezza raggiunge dai tre ai cinque metri. Le foglie hanno cinque lobi, i loro piatti sono tagliati. Diverse varietà hanno forme e dimensioni diverse. Le giovani foglie sono pubescenti, sono teneri e morbidi. La formazione dei baffi si verifica nei loro seni.

L'anguria ha fiori separati o oboepoly che sbocciano all'alba e smettono di sbocciare verso le 16 in punto. All'inizio, la massa verde cresce lentamente, poiché la pianta dà tutta la sua forza allo sviluppo del sistema radicale.

Dopo circa un mese dall'emergere dei germogli, la coltura crescerà bene e si formeranno germogli laterali se le condizioni per questo sono favorevoli. A questo punto o mezzo mese dopo, inizia la stagione della fioritura, che continuerà per tutta la stagione di crescita.

Dove crescono i cocomeri in Russia?

Il nostro paese, ovviamente, è in ritardo rispetto alla Cina in termini di colture coltivate, tuttavia, nel nostro paese, l'anguria cresce in molte regioni. Si tratta delle regioni di Rostov e Volgograd, Saratov, Leningrado e Novgorod, Stavropol, Khabarovsk e Krasnodar, nonché della regione di Mosca. Nella lotta per il diritto di essere chiamata la capitale, il centro di coltivazione dei cocomeri in Russia, la regione di Astrakhan ha vinto. Sebbene tutte queste regioni abbiano la capacità di coltivare cocomeri zuccherini in grandi quantità.

Ciò è facilitato dalle condizioni climatiche favorevoli: calore e sole: questo è esattamente ciò di cui questa cultura ha bisogno. In questo clima, c'è anche una grave siccità, ma non è terribile per i cocomeri, come vengono dall'Africa. Nel sud del nostro paese si trovano le loro enormi piantagioni. Qui i cocomeri crescono su scala industriale. La steppa e il clima mediterraneo sono adatti a questa cultura, quando l'estate è secca, calda e lunga e l'inverno è breve e mite.

Cocomeri di Astrakhan

In fonti scritte nel 1560 vennero menzionati per la prima volta i cocomeri di Astrakan. Passarono due secoli, l'imperatore Pietro 1 arrivò al trono russo e, dopo aver assaggiato una deliziosa bacca, ordinò di consegnarlo regolarmente al tavolo, innamorandosi di una dolce delicatezza. L'anguria fu onorata con grande onore: per ordine del sovrano fu emessa una moneta commemorativa e fu sparato un saluto. Da allora, Astrakhan è stato associato ai cocomeri.

Si ritiene che solo questo tipo di cultura sia caratterizzato dal tipo giusto, dalle dimensioni giuste, dal colore attraente, dall'aroma ricco e dal gusto dolce. L'anguria di Astrakhan può essere trovata per i seguenti motivi:

  • Ha una forma oblunga o arrotondata.
  • La crosta si distingue per la sua elasticità, resistenza e spessore, che è di due centimetri. La superficie è liscia
  • Modello caratteristico: strisce spinose di colore verde scuro su uno sfondo chiaro.
  • La polpa ha un alto contenuto di liquido dolce, ha una consistenza a grana grossa e un colore rosso brillante, croccante.
  • I frutti sono grandi, fino a 8-10 kg.

Dove crescono i cocomeri di Astrakhan? Per la loro crescita hanno bisogno di condizioni confortevoli, che hanno il clima delle regioni meridionali. Da Astrakhan, i cocomeri in vendita vennero fatti galleggiare lungo il Volga nel 19 ° secolo. Dove crescono i cocomeri più deliziosi? I contadini assegnarono enormi appezzamenti di terreno nella zona di Tsaritsyn e fino a Kamyshin. Non a caso per la loro coltivazione ha scelto quest'area. Il fatto è che qui le angurie crescono senza l'uso di sostanze chimiche, i frutti sono rispettosi dell'ambiente. Questo è il motivo per cui gli acquirenti vogliono comprare i cocomeri, cioè Astrakhan. Ma questa cultura amante del calore sta crescendo in un'altra località: regioni non-nere, la cintura centrale. Nel corso degli anni, la popolarità del cocomero Astrakhan non diminuisce. Lui - come simbolo del gusto, come segno di qualità nel suo genere.

Dove crescono i cocomeri gialli in Russia?

L'anguria di carne gialla apparve come risultato dell'incrocio di una pianta selvatica con una coltura rossa. Dopo il lavoro di selezione dal cocomero selvatico rimane solo il colore - giallo. Di forma, può essere tondo o ovale, in taglia - piccolo. La crosta è scura, con strisce appena marcate, a volte senza di loro, la carne è succosa, quasi senza pietre. Il gusto delle bacche è gradevole, ricorda il limone, la zucca, il mango. In apparenza, è quasi impossibile distinguere il cocomero giallo dal rosso. Ora l'anguria si chiama "luna", nella gente è stilizzata "piccola".

Dove crescono i cocomeri gialli? In Spagna, crescono frutti e ovali in Tailandia. Questi paesi sono famosi per il fatto che i cocomeri gialli sono più popolari qui di quelli rossi. Dove crescono i cocomeri? Recentemente, i cocomeri gialli sono stati coltivati ​​in Russia. La regione di Astrakhan è stata scelta come luogo per la loro crescita.

Angurie allo stato selvatico

L'anguria selvatica proviene dal Sudafrica. Essendo il "re del deserto", nel tempo si è diffuso in India, Australia, Asia centrale. Cocomeri selvatici dove crescono? Attualmente, abbondano aree desertiche in Mozambico, Namibia, Zambia, Botswana, Sud Africa. È qui che le forme genetiche dei cocomeri con la carne del gusto amaro e dolce si rivelano in gran numero.

La bacca selvatica non sembra una specie addomesticata. Si riferisce a piante perenni che non temono il caldo. Un potente sistema di root può intrappolare grandi aree. I frutti sotto forma di piccole palline rimangono a lungo sugli steli, la loro maturazione avviene entro sei mesi e oltre. Nel periodo di venti del deserto, rotolano sulle sabbie infinite, piombano sulle collinette, scoppiano, spargendo semi attorno a loro. Hanno la capacità di germogliare rapidamente, formando intere piantagioni di bacche selvatiche che hanno un sapore amaro. Ci sono varietà velenose e dolci.

Dove crescono i cocomeri nel mondo?

Oggi, 96 paesi del mondo sono impegnati nella coltivazione di cocomeri, ma soprattutto - in Cina, dove il volume di produzione è di circa 63 milioni di tonnellate. Le bacche dolci sono coltivate in grandi quantità in Turchia e Iran, Brasile e Stati Uniti, Egitto e Russia, Messico, Uzbekistan e Repubblica di Corea. Perché l'anguria è così popolare? Come ogni altra pianta, dopo l'impollinazione di un fiore al suo posto si forma un frutto. Quindi, l'anguria viene coltivata solo per lui. In questo caso, il frutto è una falsa bacca, la cui carne è succosa e dolce.

Cocomeri snocciolati

Tali piante sono ibridi triploidi di forma oblunga. Il loro peso varia da 5 a 10 kg. Dire che non hanno ossa sarà sbagliato. Sono disponibili solo in una forma sottosviluppata. In Russia, tali cocomeri sono rari. Molte persone non si fidano delle culture senza semi, considerandole geneticamente modificate. Ma non lo è. L'anguria, che non contiene buche all'interno, è stata ottenuta da scienziati americani a seguito di lavori di selezione. Si distingue per il fatto che i semi sono adatti al consumo. La polpa ha una struttura acquosa e contiene zucchero in grandi quantità.

Dove cresce l'anguria senza semi? In Russia, questa coltura viene coltivata nella regione di Astrakhan, precisamente nel distretto di Akhtubinsky. Varietà usate allevate da Israele. Negli Stati Uniti e nei paesi limitrofi con un clima caldo (Paraguay, Uruguay), i cocomeri snocciolati sono all'ordine del giorno. Qui sono venduti tutto l'anno.

Questa pianta è considerata la regina del bahchi. È venuta nel nostro paese dall'Asia minore e dall'Asia centrale, sebbene il centro di origine, oltre all'Asia, sia l'Iran e l'Afghanistan. Gli allevatori russi hanno sviluppato varietà precoci di maturazione più adatte al nostro clima.

Dove crescono i meloni? Per crescita normale anche la striscia media della Russia è adatta. Qui per le colture di melone si distinguono le aree che sono ben riscaldate dal sole, che non dovrebbe essere esposto al vento freddo. Se le regioni meridionali sono selezionate per la crescita del melone, il terreno nei luoghi in cui viene coltivato deve essere fertile, in grado di far entrare acqua e aria. È meglio se questi sono piccoli rialzi, sui quali l'acqua non si accumula.

Il melone è apprezzato per il suo gusto e le sue qualità alimentari. Seguendo la classificazione scientifica, è una falsa bacca, anche se viene anche chiamata verdura da dessert. Melone consumato fresco. Viene memorizzato solo in forma elaborata (marmellate, marmellate, composte). È una bacca ipocalorica, che contiene il 90% di acqua.

Il melone è una verdura, una bacca o un frutto?

Il melone è un prezioso, antico raccolto agricolo noto per il suo gusto e le sue qualità alimentari. Questo frutto fragrante contiene molte vitamine e minerali che sono buoni per la salute umana. Il melone è un prodotto unico, che possiede non solo il gusto delizioso, ma anche alcune proprietà curative. Quindi che tipo di pianta esotica è questa? Un melone è una bacca o un frutto, vediamo ora.

Il melone è un frutto, una bacca o forse un vegetale?

È piuttosto difficile dare una risposta univoca a questa domanda, tuttavia, ci sono diverse ipotesi su questo argomento e ognuna di esse ha i suoi argomenti indiscutibili.

A causa della straordinaria dolcezza del frutto, molti considerano il melone frutto. Inoltre, il melone si trova spesso in una varietà di macedonie, dessert e rinfreschi. Tuttavia, il fatto che i frutti crescano su un albero o arbusto è contrario al frutto del melone. Dopo tutto, il melone cresce su bahche, simile a cocomeri e zucche.

Meloni verdi su bahche

Anche la versione che il melone è una bacca merita un'attenzione particolare. Il melone cresce a terra, come molti tipi di bacche, e ha anche alcune caratteristiche delle bacche, come ad esempio: la presenza di semi duri all'interno, la pelle sottile all'esterno e il centro succoso. Dal punto di vista della botanica, i frutti delle colture di melone sono considerati bacche, ma non tipici. Più spesso, sono chiamati baccelli falsi, ma c'è anche un nome separato, la zucca.

È abbastanza inusuale attribuire il melone alle colture orticole, ma i biologi trovano questa versione molto logica. Dopo tutto, non dobbiamo dimenticare che i frutti commestibili che crescono sulle piante erbacee sono considerati solo verdure. Il melone ha un lungo gambo erboso, che indica anche la sua origine vegetale. Inoltre, il melone appartiene alla famiglia delle zucche e ha una relazione innegabile con cetrioli, zucchine e zucca.

Quindi cos'è un melone? Bacca, verdura o frutta? Questa domanda rimane aperta fino ad oggi, ma per la persona media non ha un ruolo decisivo. Apprezziamo il melone per il suo gusto unico e l'abbondanza di proprietà utili.

Descrizione e caratteristiche botaniche del melone

Coltivazione annuale di melone-erba appartenente alla famiglia delle zucche. Pianta di zucca del genere cetriolo. Il melone ha un lungo gambo strisciante che raggiunge i 3 metri di lunghezza. Il frutto del melone è una zucca a più semi.

Il sistema di radici di melone è piuttosto impressionante e ramificato, in grado di trattenere l'umidità per lungo tempo. Tra tutti i meloni e le zucche, il terreno fertile più necessario e il sole sono meloni.

Questa coltura proviene dall'Africa settentrionale e dall'India nordoccidentale. Il melone è una cultura così antica che è presente nei disegni egizi fatti più di 6 mila anni fa.

Come cresce un melone?

Melone-termofilo, pianta del sud che richiede un'abbondanza di luce. Preferisce il caldo e anche la siccità, piuttosto che l'umidità. L'umidità massima consentita per questa coltura di melone è del 60-70%. Il melone ha un imponente sistema di radici, grazie al quale è in grado di ottenere umidità a una profondità di 1 metro.

Melone - pianta che ama il calore, richiede un'abbondanza di luce

Questa pianta ha bisogno di molto spazio libero per uno sviluppo attivo e una crescita confortevole.

Per la germinazione dei semi è necessaria una temperatura non inferiore a +15 gradi, e per un'ulteriore crescita e sviluppo della pianta da +28 gradi in su. Ad esempio, la temperatura ottimale per le varietà meridionali di meloni + 33 / + 37 gradi. Quando il termometro scende sotto i +15 gradi, la crescita del melone si ferma.

Melone maturo

La stagione di maturazione del melone si svolge nella seconda metà di agosto-settembre.

I fattori determinanti nella raccolta di meloni sono le condizioni climatiche e la regione della sua crescita. Il prossimo fattore è la varietà di melone, con maturazione precoce, media o tardiva. Inoltre, il tasso di maturazione è influenzato da: quantità di fertilizzante, frequenza dell'irrigazione, composizione strutturale e mineralogica del suolo, protezione da parassiti e malattie.

In un melone acerbo, la crosta è dura, e in un melone maturo, si presta leggermente quando viene pressata.

La maturità del melone è solitamente determinata dall'odore del frutto e dal colore della pelle. Il frutto succoso e maturo emana un aroma dolce e floreale con leggere note di vaniglia, miele, ananas e persino pera. Se l'odore pronunciato è assente, significa che il feto è ancora troppo presto per sparare.

Calorie e composizione

Melone - prodotto a basso contenuto calorico, perfetto per i giorni di digiuno. La polpa di melone contiene acqua del 90%, motivo per cui allevia la sete così bene.

Il melone calorico in misura maggiore dipende dalla varietà di zucca e dalle sue condizioni di crescita. La caloria media per 100 grammi - 33 kcal:

  • Proteina - 0,6 g
  • Grasso - 0,3 g
  • Carboidrati - 7,4 g

Il melone contiene: pectine, amido, fibre alimentari (cellulosa), grassi saturi e acidi organici, nonché cenere.

La pulizia del corpo delle tossine è in gran parte dovuta alla presenza di una quantità significativa di pectina. Inoltre, le pectine hanno un effetto positivo sul metabolismo e sulla respirazione intracellulare dei tessuti.

I benefici del melone per il corpo

Nonostante il fatto che la zucca del miele consista solo di glucosio e acqua, tuttavia, i suoi frutti sono pieni di un gran numero di oligoelementi più preziosi.

  1. A causa della quantità significativa di calcio, potassio e magnesio nella composizione della zucca solare, i vasi si rafforzano, il lavoro del cuore migliora e il processo di circolazione del sangue è migliorato.
  2. L'acido ascorbico è presente in quantità sufficiente nel melone, che svolge un ruolo importante nel rafforzare l'immunità umana.
  3. Certamente una componente importante di questa falsità è lo iodio. Pertanto, è consigliabile mangiare il melone per evitare problemi con la tiroide.
Il melone può curare reumatismi, malattie del fegato e dei reni e aiuta anche le persone che soffrono di malattie cardiache e ipertensione.
  1. Ferro, cloro e fosforo non sono meno importanti minerali nella composizione di melone che l'uomo ha bisogno quotidianamente. A causa della quantità significativa di ferro, il melone è estremamente utile nell'anemia (anemia).
  2. La fibra di melone ha un effetto benefico sulla microflora intestinale, quindi è consigliabile utilizzarla per le persone con un processo digestivo lento e un metabolismo compromesso. Inoltre, il melone si adatta perfettamente alla rimozione del colesterolo dalle navi.
  3. Il melone viene utilizzato attivamente in cosmetologia, grazie all'abbondanza di vitamina A nella sua polpa delicata. Le maschere per il viso a base di melone donano elasticità alla pelle, trattengono i giovani e bloccano i processi infiammatori. E il carotene idrata perfettamente anche la pelle molto secca.

Melone nella dieta di una donna incinta

Il melone ha un contenuto piuttosto elevato di acido folico (vitamina B9), indispensabile per la salute delle donne. È grazie all'acido folico che il consumo di meloni nel cibo durante la gravidanza è benefico sia per la futura mamma che per il bambino. Questo acido migliora le proprietà del latte materno e aiuta una donna a portare il frutto. L'uso del melone nel periodo di trasporto di un bambino può essere confrontato con l'assunzione di multivitaminici.

Un melone per una donna incinta è un intero assortimento di sostanze utili per lei e il suo futuro bambino.

Un ulteriore vantaggio della zucca del miele è la sua capacità di rimuovere il liquido in eccesso dal corpo di una donna incinta, riducendo così il gonfiore.

Controindicazioni

Il principale pericolo del melone risiede nel suo eccesso di cibo, che è la causa dello sviluppo di ipervitaminosi (eccesso di vitamine).

Non dimenticare che il melone è un prodotto indipendente che non è consigliabile mescolare con i piatti principali. Altrimenti, può causare pesantezza allo stomaco e diarrea.

Il melone deve essere trattato con cautela per quelle persone che hanno una predisposizione a salti acuti nella glicemia.

Ricette al melone

Dal melone puoi cucinare una varietà di piatti, da banali a straordinari. Il miglior promemoria dell'estate sarà la composta di melone profumato. Per l'inverno, puoi preparare marmellata o marmellata di melone. Una fragrante e fragrante torta alla frutta, il cui ingrediente principale è il melone, non lascerà indifferenti ospiti al tuo tavolo. Inoltre, il melone è un'ottima alternativa alle mele a Charlotte e aggiunge dolci al miele alla casseruola di ricotta. E i magnifici cocktail rinfrescanti di melone e frullati d'estate e non si può parlare.

Insalata di pollo con melone

ingredienti:

  • Petto di pollo bollito - 2 pezzi
  • Piccolo melone - 1 pz.
  • Pepe macinato bianco - aggiungere a piacere
  • Sale - a piacere
  • Limone - 1 pz.
  • Maionese - 100g
  • Dill - 1 mazzo
  • Aglio - 2 fette

preparazione:

È necessario eliminare il melone dai semi e sbucciare, quindi tritare la polpa a cubetti. Tagliare il filetto di pollo a pezzi medi e mescolare con il melone. Aggiungi sale e pepe a piacere.

salsa:

Tritare finemente aneto e chiodi di garofano, aggiungerli alla maionese. Versare questo composto con succo di limone e mescolare accuratamente. Quindi, condisci la nostra insalata con questa salsa.

Colazione con ricotta e melone

ingredienti:

  • Melone - 1 fetta
  • Ricotta - 1 bicchiere
  • Carote - 1 pz
  • Panna acida - 3 cucchiai
  • Miele - 1 cucchiaio

preparazione:

Macinare la ricotta in un frullatore, quindi mescolare con panna acida fino a che liscio. Grattugiate le carote su una grattugia fine, quindi mescolate con la massa della cagliata risultante. Aggiungi miele.

Alla fine, tritare finemente il melone, mescolare tutto accuratamente e servire al tavolo.

Nei tempi antichi, il melone era considerato una prelibatezza squisita ed era servito esclusivamente ai personaggi reali e agli ospiti stranieri importanti, che dovevano essere sicuramente sorpresi. Un medico medievale ha seriamente sostenuto che il melone è una panacea per molte gravi malattie. Una cosa che sappiamo per certo, il melone è sicuramente un prodotto utile e prezioso.

Il melone è un frutto, un vegetale o una bacca?

Il gusto e l'aroma di alcuni frutti possono essere gustati per sempre. Ma solo alcuni stanno ancora cercando di capire, un melone è un frutto o una bacca o un vegetale? Wikipedia dice che il melone appartiene alla famiglia Pumpkin, il genere è Cetriolo. La classificazione suggerisce l'idea che sia un vegetale, anche se è impossibile dirlo nel gusto. Più simile a un frutto che si trova spesso nelle macedonie e nelle bevande.

Frutta, verdura o bacche

Perché molte persone pensano che il melone sia un frutto? Con cosa può relazionarsi veramente? La sua applicazione è diversificata: bevande e cibo, ma l'unica contraddizione in questo giudizio è il fatto che il frutto non cresce su un cespuglio o un albero. Si trova sul terreno, come una zucca o un cocomero, e ha anche gambi erbosi.

Bacca o frutto? La frutta è un frutto succulento da un albero o arbusto. Ma le caratteristiche di alcune bacche sono disegnate melone. Questi includono:

  • pelle sottile esterna;
  • medio succoso;
  • semi duri

Molti esperti ritengono che questo sia un rappresentante atipico dei frutti di bosco. A volte è chiamato zucca. In natura, si possono trovare piccoli frutti che non superano le dimensioni di una prugna.

Frutta o verdura? Un cetriolo e una zucca sono immediatamente associati a un vegetale. E questa ipotesi non è molto logica, nonostante l'opinione degli scienziati che sono inclini proprio a questo giudizio. In loro difesa, portano i cinesi, che coltivano varietà saporite, ma non dolci e li usano nella preparazione di piatti a base di verdure.

Un altro argomento potrebbe essere la forma delle foglie, che è simile al cetriolo. Anche le dimensioni dei fiori e il loro colore non sono molto diversi. Anche il sistema di root ha un minimo di differenze.

L'opinione generale può dimostrare che il melone ha alcune caratteristiche simili sia in vegetali che in bacche. In cucina, grazie alla sua succosità e sapore, il melone è chiamato un ortaggio culinario.

L'origine di come il corpo cresce e beneficia

La prima conoscenza della pianta è stata osservata dagli antichi egizi. Hanno raffigurato un melone sugli affreschi. Nello stesso periodo, il frutto fu prodotto sul territorio dell'attuale Uzbekistan, Cina e Tagikistan. Il melone viveva in natura, quasi inodore e aveva la forma di un uovo. Dal 16 ° secolo iniziò ad essere coltivata in serra e presto passò in piena terra. Ma prima di diventare il prodotto che è ora, viaggiare attraverso i continenti era una quantità enorme.

Centrale e Asia Minore sono giustamente considerati il ​​luogo di nascita del feto. Ha appena imparato a coltivarlo nelle zone più fredde, dove il clima non è il più favorevole. La pianta ama il calore e spesso cresce male a causa del freddo. Preferisce il dono e la siccità più dell'umidità. Il posto per la semina non deve essere esposto a frequenti esposizioni all'acqua. Maturazione a fine agosto - inizio settembre.

È difficile chiamare il feto senza pretese. Prendersi cura di lui richiederà molta attenzione. Per un buon raccolto occorrerà un luogo caldo con tanto sole, è importante annaffiare moderatamente, i fertilizzanti miglioreranno le condizioni della pianta. In climi freddi, è meglio acquistare semi speciali. Quando raccogli il melone sarà meno zucchero. Questo è l'unico inconveniente di queste colture coltivate.

Terreno fertile - altro pegno di buon frutto. Umidità alta salinità inaccettabile. Se la foglia di una pianta è grande, l'evaporazione si verifica in quantità considerevole.

La visione più ricercata è il siluro. Molto dolce, succoso e aromatico. Nella scelta, annota l'odore: la presenza di note erbacee significa che è troppo presto per comprare un melone. La scelta è meglio produrre in calore, perché l'odore è ancora migliore. Il suono quando si picchietta è sordo, la coda è secca, la pelle è morbida. Se la rete sulla pelle di un melone ha una tonalità verdastra, questo è un segno di immaturità. Crepe e forature sono un fattore negativo. I batteri potrebbero entrare, il rischio di contrarre una malattia pericolosa è molto alto. Sono ammessi solo piccoli graffi, che, se possibile, sono anche meglio evitati.

Se l'aspetto è ispirato all'acquisto, puoi concentrarti sugli "interni". I semi dovrebbero essere grandi e facilmente separati dalla polpa. È meglio non comprare dall'autostrada: c'è un'alta probabilità che la pianta venga infettata dalle tossine.

  1. Le navi sono rinforzate grazie alla presenza di magnesio e potassio.
  2. A causa dell'acido ascorbico rafforza il sistema immunitario.
  3. Uno degli elementi più importanti è lo iodio.
  4. Il fosforo e il cloro aiutano a migliorare la circolazione sanguigna.
  5. La capacità di creare maschere per la pelle darà freschezza e giovinezza.
  6. Il sistema nervoso si calma, l'insonnia va via.
  7. Utile per le donne incinte.

Lo zucchero contenuto nel melone, dà energia a una persona e migliora l'equilibrio emotivo. Le persone che soffrono di zucchero nel sangue in eccesso, è indesiderabile mangiare una quantità in eccesso del frutto (è possibile sostituire il melone essiccato). L'immunità e la visione si rallegrano di un gran numero di vitamine che riempiono il frutto.

Le persone con un intervento chirurgico nel passato recente, l'uso di meloni contribuirà a ripristinare la circolazione sanguigna e la funzione cardiaca. Le vitamine sono anche benefiche per le ossa e le articolazioni. Il freddo si ritira immediatamente. È raccomandato per le persone che soffrono di malattie del fegato e della vescica.

Il melone aiuta nel lavoro contro la depressione e l'affaticamento. Nel periodo dello sforzo mentale aiuta molto il cervello, efficace anche per lo sforzo fisico. Molte persone scelgono una dieta su un melone, che rimuove le sostanze nocive dal corpo e combatte la cellulite. È importante consultare un medico in modo che in seguito non insorgano complicazioni.

Non è consigliabile usare la zucca dopo una festa e a stomaco vuoto. Due ore dopo aver mangiato, un melone delizierà gli intenditori del gusto con sensazioni indimenticabili. Si sconsiglia inoltre di utilizzare il melone nel cibo insieme ad altri prodotti. È perfetto per uno spuntino. Entrare nel corpo nel cibo principale complicherà il processo dell'intestino.

Il melone è un frutto sano e molto gustoso. Tutti possono chiamarlo in modo diverso: un frutto, una bacca e persino un vegetale. Tuttavia, questo non cambierà il fatto che deve essere presente nella dieta di ogni persona. Prima dell'uso, è importante considerare alcuni dei segni necessari. Tuttavia, i benefici sono forniti in ogni caso.

Dove e come crescono i meloni: i segreti della crescita dei meloni

Il melone è una pianta erbacea annuale della famiglia "Zucca", che è caduta in Europa dal centro o dall'Asia minore. I meloni selvatici in natura sono quasi spariti. Tutti sono stati coltivati ​​prima del BC. e., e solo pochi crescono in vivo.

Frutti di melone fragranti sono molto popolari. Sono usati in forma grezza, essiccata e secca, usati per fare miele e marmellata. I meloni crescono praticamente ovunque, ma per una crescita normale hanno bisogno di condizioni speciali.

Descrizione del melone

Il melone comune è una pianta che attraversa il terreno con steli sfaccettati arrotondati e viticci che si estendono da essi. Le foglie sono verdi, grandi, rotonde o palmate, alternate, non ci sono stipole. Il melone fiorisce a metà giugno - inizio luglio (tutto dipende dal clima), i fiori sono di colore giallo pallido, divisi in maschi e femmine.

La pianta è estremamente termofila, la semina in terreno aperto al cottage avviene dopo aver riscaldato il terreno e stabilendo una temperatura positiva durante la notte. Il Bakhcha (un campo in cui crescono melone e anguria) necessita di annaffiature regolari ma moderate. Quando creano condizioni favorevoli, i meloni crescono bene nella corsia centrale, compresa la regione di Mosca, gli Urali e persino in Siberia.

Piantine in crescita

Tutti i meloni sono piuttosto fragili, quindi molti coltivatori di ortaggi non si impegnano nella loro semina anticipata, il che è fondamentalmente sbagliato.

Al fine di ottenere il frutto dolce melone all'inizio di agosto, è meglio piantare i semi in speciali tavolette di torba o piccole tazze. In questo caso, sarà possibile evitare la morte a causa di un improvviso calo della temperatura del suolo. Nelle tazze di melone crescono allo stesso modo di quelle all'aperto.

Preparazione dei semi

Per la semina scegli le sementi raccolte 2 o 3 anni fa. Le piante con steli potenti, ma con un numero minimo di ovaie (i fiori sono prevalentemente di tipo maschile) crescono dai semi dell'anno scorso. È improbabile che un buon raccolto di meloni abbia successo.

Prima di atterrare devi:

  • controllare la qualità del seme;
  • temperare;
  • stimolare il tasso di crescita.

Per verificare la qualità, i semi vengono immersi in una soluzione di sale da cucina e tenuti lì per almeno 25 minuti. Non adatti alla semina stanno emergendo semi di girasole.

Per proteggere le piantine future dal cambiamento del clima, per garantire la migliore germinazione e il tasso di crescita, i semi sono induriti.

Per questo:

  • riscaldare l'acqua ad una temperatura di 35 gradi e riempirla con un contenitore con semi;
  • lasciare in questa posizione per un giorno in una stanza calda;
  • dopo 24 ore, i semi vengono rimossi dall'acqua e posti in frigorifero per ulteriori 18 ore.

È sufficiente riempire 12 ore prima dell'atterraggio previsto, utilizzando una soluzione di acido borico e solfato di zinco (o utilizzare un altro stimolatore di crescita).

Per proteggere i semi dalla decomposizione durante la crescita, vengono posti per 15-20 minuti in una soluzione al 2% di permanganato di potassio (1 cucchiaino di 0,3 litri di acqua).

Piantare semi

La tecnologia di piantare i semi a casa:

  1. Quando pianifichi la semina direttamente in terreno aperto, attendi che il tempo sia caldo. Lo strato di terreno dovrebbe riscaldarsi fino a una temperatura non inferiore a 12 gradi. Le piante non germogliano bene e non crescono a basse temperature. Quando si usano tazze o compresse di torba, dovrebbero essere piantati non prima di 2 settimane prima del trapianto in terreno aperto.
  2. In tazze con un diametro inferiore a 10 centimetri piantati per 1 seme a una profondità di 15 millimetri.
  3. Le capacità piene di semi vengono collocate su un davanzale ben illuminato, versato con una piccola quantità di acqua calda.

Quando si piantano i semi in un serbatoio, particolare importanza è attribuita alla qualità della miscela del terreno.

Meglio di tutte le piantine crescono su terreni costituiti da elementi:

Tutto è preso in egual misura e deve essere arricchito con fertilizzanti minerali progettati appositamente per i meloni.

Cura delle piantine

L'assistenza include quanto segue:

  • I primi germogli compaiono dopo 10-15 giorni, ma le piantine vengono piantate in piena terra non prima di 30-35 giorni.
  • Dopo la germinazione dei semi, la temperatura dell'aria nella stanza viene ridotta a 20-25 gradi.
  • Piantine bagnate con acqua tiepida. Non versare pentole, l'acqua non dovrebbe cadere sulle foglie.
  • Circa una settimana prima di piantare in piena terra, i meloni iniziano a indurirsi, per cui abbassano la temperatura dell'aria. Lo fanno gradualmente, di giorno l'aria nella stanza viene riscaldata a 17 gradi, di notte solo a 12-14.
  • La stanza è regolarmente ventilata.
  • Non prima di 10 giorni prima della semina, fertilizzanti complessi vengono applicati al terreno.

Come far crescere più raccolti?

È piacevole per qualsiasi giardiniere e residente estivo ricevere un grande raccolto con frutti grandi. Sfortunatamente, non è sempre possibile ottenere il risultato desiderato.

Spesso le piante mancano di nutrizione e minerali.

In questi casi, i nostri lettori raccomandano l'utilizzo dell'innovativo bio-fertilizzante BioGrow.

Ha le seguenti proprietà:

  • Consente di aumentare la resa del 50% in poche settimane di utilizzo.
  • È possibile ottenere un buon raccolto anche su terreni a bassa fertilità e in condizioni climatiche avverse.
  • Assolutamente sicuro

Come crescono i meloni in campo aperto?

In terreno aperto, piantine di coppe vengono piantate dopo la comparsa da 3 a 5 foglie su ogni pianta. Il terreno per la semina viene preparato in autunno, scavandolo e concimandolo con l'humus. In primavera, lo strato di suolo è saturo di calcio, fosforo e potassio.

Affinché le piantine crescano bene e non si ammalino, organizzano letti "a vapore", per questo:

  • Almeno 30 centimetri di terriccio vengono rimossi e il letame equino viene posto al suo posto.
  • Sopra il letame ammucchiato.

Scegliere un posto per l'atterraggio

Per i meloni termofili scegliere un luogo ben illuminato, al riparo dal vento e dalle correnti d'aria. Alla piantina non piace molta umidità, è preferibile piantarla su una piccola collina, dove l'acqua non ristagna. I meloni crescono meglio su terreni limosi e impastati.

I meloni sono estremamente meticolosi verso i vicini del giardino. Coltivare frutti succosi e dolci non può essere piantato vicino a cetrioli e zucchine. Pomodori e peperoni dolci saranno buoni vicini.

Piantare il melone dovrebbe avvenire anche dopo le colture:

Se lo desideri, puoi piantare un melone vicino alla zucca. In questo caso, è necessaria una vaccinazione aggiuntiva per le piante, ma il risultato della manodopera applicata piacerà. Sia il melone che la zucca avranno un gusto e un aroma insoliti.

Piantare piantine in piena terra

Considerare le caratteristiche del trapianto di piantine nel terreno:

  1. I pozzi sono fatti fino ad una profondità di 15 cm ad una distanza di 0,5-0,7 m nel terreno precedentemente scavato.
  2. Il sistema radicale delle piante è fragile, perché sono piantate con una zolla terrosa, liberando con attenzione dalla tazza.
  3. Quando si piantano piantine in compresse di torba, la palla di terracotta viene seppellita leggermente. Per il radicamento rapido della pianta, deve salire sopra lo strato principale di terra.
  4. Piantimi piantati con acqua tiepida, quindi cresce più velocemente. Il terreno bagnato è pacciamato, cosparso di terra asciutta e coperto con un foglio.
  5. Il riparo è necessario per acclimatare le giovani piante, proteggerle dal freddo, dalla pioggia e dal vento, è temporaneo.
  6. 1-2 giorni dopo lo sbarco, il film rimane solo per la notte, durante il giorno le piantine sono all'aperto e crescono meglio.

Piantare semi in piena terra

Schema di semina:

  1. Il fondo dei pozzi ben preparati riempiti con fertilizzante azotato. Su 1 foro, fino a 5 cm di profondità, è sufficiente 1 cucchiaino di nitrofosco.
  2. In ogni pozzo giù 2-3 semi, cosparsi di terra asciutta.
  3. La distanza tra i fori non deve essere inferiore a 0,5 metri, e tra le creste - 0,8 metri. Altrimenti, le piante si fermeranno l'un l'altra dalla crescita.
  4. Semi piantati cosparsi di terra, annaffiare, pacciamare il terreno.
  5. L'atterraggio è fatto quando la terra si scalda fino a 12 gradi, altrimenti i semi moriranno.

Cura del melone sulla trama

Il melone ha bisogno di cure costanti.

Per ridurre l'area occupata dai meloni e per proteggere i frutti dalla decomposizione quando sono a contatto con il terreno, si utilizzano i tralicci:

  1. Installali sul letto dopo la germinazione dei primi steli allungati, che sono attaccati al traliccio con l'aiuto delle corde.
  2. Anche i frutti sono legati, così che essere nel limbo non si spezzino.
  3. A tale scopo, è possibile utilizzare una garza ordinaria (rete) attaccata al traliccio o supporti speciali.

La piaga dei meloni situata in posizione verticale è meglio illuminata, il che contribuisce alla formazione di più ovaie fruttifere.

Opzioni per sistemare i letti verticali

Regole generali di cura

I meloni amano la luce, la mancanza di illuminazione è una causa comune di scarsa crescita, caduta delle ovaie e mancanza di dolcezza nel frutto. A melone crescono meglio, ottenendo il massimo calore e umidità, la terra intorno a loro allentata regolarmente. Fallo con attenzione per non danneggiare le radici, vicino alla superficie.

Anche le erbe infestanti a terra vengono rimosse regolarmente. Le piante tollerano bene la siccità. Con la giusta cura, puoi ottenere un buon raccolto anche da un piccolo letto di 3-4 buche.

Annaffiare e nutrire

  1. Per una buona crescita, le piante non vengono annaffiate ogni giorno, ma quando lo strato di suolo superiore si asciuga.
  2. Non versano acqua sulle radici, possono marcire. È meglio fare una piccola depressione accanto a ciascun pozzo e versarlo lì.
  3. Per risparmiare umidità, il terreno è rivestito con un film speciale prima di piantare, l'accesso all'acqua è fornito dal sistema di irrigazione a goccia.
  4. Questo irrigazione consente di regolare la quantità di umidità nelle diverse fasi della crescita della pianta. Quindi, circa 1 mese prima dell'inizio della maturità delle materie prime del frutto, le piante praticamente smettono di annaffiare.
  5. I meloni sono nutriti con salnitro, lettiera di pollo e verbasco. La prima poppata viene effettuata 2 settimane dopo la germinazione. Alimentazione simile prodotta ogni altre 3 settimane.

Pizzicare e modellare

  1. I meloni pizzicano nella parte superiore per impedire alla pianta di utilizzare tutti i nutrienti che vengono ad essa per l'accumulo di massa verde.
  2. Il pizzicamento consente di reindirizzare i nutrienti direttamente al frutto, che ha un effetto positivo sulla velocità di maturazione e sapore.
  3. Posizionato sul traliccio, i meloni pizzicano ogni 3-4 fogli. Quando vengono cresciuti sul terreno, anche loro strattonano al livello indicato, ma lasciano almeno 2 bei germogli, che crescono pizzicati a terra.
  4. La successiva pinzatura viene eseguita sui processi laterali, con non più di 5 fogli lasciati su ciascuno di essi.

Dopo aver pizzicato le cime sul traliccio, i meloni iniziano a diramarsi. Per formare un cespuglio, vengono selezionati 2 dei germogli più sviluppati, il resto viene tagliato. I rimanenti germogli sono legati al traliccio. Di conseguenza, la pianta assume una forma bellissima.

Storie dei nostri lettori!
"Sono un residente estivo con molti anni di esperienza e ho iniziato a usare questo fertilizzante solo l'anno scorso, l'ho testato sull'orto più esigente del mio orto, sui pomodori, i cespugli crescevano e fiorivano insieme, producevano più del solito raccolto e non danneggiavano la piaga, questo è importante.

Il fertilizzante offre una crescita più intensa delle piante da giardino e porta frutti molto migliori. Ora non puoi coltivare una coltura normale senza fertilizzante, e questa medicazione aumenta la quantità di verdure, quindi sono molto soddisfatto del risultato. "

Malattie e parassiti

Come tutti i meloni, i meloni non sono resistenti alle malattie e ai parassiti. Spesso, un raccolto in piena crescita muore a causa della distruzione di piantine da parte di infezioni batteriche, virali o fungine, afidi, acari e altri parassiti possono anche attaccare.

Parassiti e controllo di loro

La mancanza di attenzione alle piantine trapiantate può portare alla morte di tutte le piantagioni a causa dell'attacco di parassiti pericolosi per i meloni.

Come combattere:

  • Al fine di prevenire l'allevamento di afidi, tutti i residui vegetali devono essere rimossi dai letti.
  • Le piante colpite vengono spruzzate con una soluzione di "Karbofos", sapone per bucato o "Aktellika".

Come combattere:

  • Combattere il tic tac usando composti di acaricidi, zolfo e fosforo.
  • È difficile liberarsi di un insetto, acquisisce rapidamente l'immunità dal veleno usato.

Come combattere:

  • Per l'espulsione di scarafaggi dal suolo usando l'esca dalle erbacce.
  • Per fare un'esca, scavare qualche buco, riempirlo di erba imbevuta di acqua e coprirla con la terra.
  • Dopo 2 giorni, la trappola viene aperta, l'erba viene bruciata insieme agli scarafaggi.
  • Inoltre, puoi versare 1 cucchiaino di guscio d'uovo schiacciato in ciascun pozzetto di melone, che consentirà anche di proteggere la pianta.

Per combattere il bruco usare droghe come:

  • "Decis";
  • "Volaton";
  • "Basudin" (mezzi granulari applicati al terreno direttamente sulle piantine).

Questi farmaci sono usati secondo le istruzioni.

Malattia e trattamento

I meloni non ricevono le cure necessarie spesso si ammalano. Le piante insufficientemente forti sono colpite da oidio, fusarium, antracnosi e peronospora.

Cosa fare:

  • I meloni malati vengono trattati con una soluzione di zolfo colloidale per tutta la loro crescita.
  • L'ultima irrorazione viene effettuata non più tardi di 20 giorni prima della raccolta.

Cosa fare:

  • Per evitare ciò, i semi devono essere disinfettati e i meloni cresciuti in letti alti.
  • Quando compaiono i boccioli, le piante vengono irrorate con cloruro di potassio.

Cosa fare:

  • Per assicurare l'impianto, il terreno viene regolarmente allentato.
  • Durante la crescita attiva, i meloni vengono spruzzati su di essi con una soluzione all'1% di acido borico o polvere spray di zolfo.
  • L'elaborazione viene eseguita ogni 2 settimane.

Cosa fare:

  1. Per proteggere le piante, i semi di melone vengono disinfettati prima di piantare.
  2. I pazienti sono trattati con una soluzione di urea, farmaci "Topaz" o "Oksihom".

Caratteristiche dei meloni in crescita nella serra

Circa il 10 maggio iniziano la preparazione della serra o della serra per piantare piantine. Per questo:

  1. Nel terreno formano i pozzi, con una profondità di 0,7 metri. In ogni pozzetto gettare fino a 1,5 chili di compost.
  2. Top compost cosparso di uno strato di terra in 2-3 centimetri.
  3. I pozzetti vengono annaffiati con acqua calda e le piantine vengono trapiantate dopo che la temperatura dell'aria nella serra durante il giorno è di 15-20 e di notte di 5 gradi.
  4. La zolla di terra con le radici è sepolta superficialmente (1,5-2 centimetri sopra la superficie del letto).
  5. Dopo una settimana, le piantine radicate vengono annaffiate con una soluzione di fertilizzante azotato. In ogni pozzetto vengono versati fino a 2 litri di acqua calda alla velocità di 10 litri per 20 grammi di nitrato. La medicazione superiore viene eseguita ogni settimana.
  6. Se la temperatura dell'aria notturna oscilla nella direzione dell'abbassamento, la serra è ricoperta di policarbonato. Speciali scudi in policarbonato possono essere realizzati e coperti con giovani piantine anche in caso di maltempo.

Come crescono i meloni in casa?

I meloni possono crescere nell'appartamento:

  1. È sufficiente avere un davanzale o un balcone spazioso. Al fine di coltivare frutti in condizioni così spartane, si sono rivelati succosi e maturi, lasciando solo 1 tiro, che è legato a un traliccio.
  2. Sotto il feto stesso è anche sostituito il supporto. Innaffia le piante solo dopo la completa essiccazione dello strato di terreno.
  3. Meloni coltivati ​​su davanzali e terrazze forniscono ulteriore illuminazione.
  4. Al fine di prevenire la morte delle piante a causa di parassiti e malattie, è necessario monitorare attentamente che non entrano in casa insieme a fiori e verdure al coperto portati dal mercato.
  5. L'impollinazione è prodotta indipendentemente. Per fare questo, usa il solito pennello, attraverso il quale il polline dei fiori maschili viene trasferito alla femmina (alla base dei fiori femminili ci sono le ovaie, quelle maschili non hanno ovaie).

Raccomandazioni per la scelta di una varietà

Quando si sceglie una varietà di melone, vengono prese in considerazione le condizioni climatiche, la qualità del suolo, la presenza di vicini nel giardino.

Per le serre, puoi scegliere qualsiasi varietà, ma nel clima vicino a Mosca le seguenti varietà si sentono meglio:

  • Contadino collettivo Kuban;
  • siluro;
  • Un sogno di sibarita;
  • Altai;
  • Titovka;
  • etiope;
  • Krinichanka;
  • Lada;
  • Dean;
  • Kasaba (Kassaba);
  • caramello;
  • Aikido f1;
  • Chamoe;
  • Vietnam;
  • Cantalupo (melone muschiato).