Principale > Frutti di bosco

Tazy con esostosi e tumori ossei

Le abitudini con le esostosi e i tumori ossei, quando misurati dall'esterno, possono essere stretti nel travaglio. La presenza di formazioni ossee patologiche nel sacro e più spesso nella regione dell'osso pubico è determinata solo dall'esame interno (vaginale) della donna in travaglio.

Per esostosi si intendono le protrusioni che si sono sviluppate a seguito dell'ossificazione delle terminazioni fasciali o dei punti di attacco dei muscoli alle ossa. Molto spesso tali sporgenze ossificate si trovano sulla cartilagine, cioè nella regione della sinfisi e nella regione dell'articolazione sacroiliaca (Fig. 35, 36).

Fig. 35. Esostosi a Cape.

Fig. 36. Esostosi sulla superficie interna dell'utero.

Durante il parto con questa malformazione della pelvi dipende dalla dimensione della protrusione e dalla sua posizione. Le esostosi piccole e piatte non possono impedire il progresso del feto. Le grandi sporgenze, oltre che situate sul mantello del sacro o della sinfisi, restringono naturalmente le dimensioni dell'ingresso. In questo caso, la natura della consegna dipenderà da fattori che complicano il corso del parto. In alcune circostanze, un taglio cesareo sarà più appropriato. I restanti tipi di deformità pelviche - contrattabili (o pelvi di Robert - Fig. 37), spondilolistetici e divisi - in ostetricia pratica sono estremamente rari e non richiedono caratteristiche dettagliate. Non è necessario soffermarsi sulle peculiarità della riduzione delle dimensioni interne del bacino, a causa dei bassi nodi dell'utero fibromatoso (Fig. 38) o dei tumori originati dall'ovaio. Questi tipi di patologia sono adeguatamente trattati in manuali speciali e nel primo numero di lezioni.

Fig. 37. Trasversalmente pelvico (Robertovsky).

Fig. 38. "Costrizione del bacino" a causa della presenza nella parte inferiore del nodo fibromatoso dell'utero.
1 - ingresso al bacino; 2 - testa fetale; 3 - nodo fibromatoso nella parte inferiore dell'utero; 4 - nodi fibromatosi nella parte superiore dell'utero.

Esostosi pelvica

Pelvi, costretto con esostosi e tumori ossei

Le esostosi e i tumori ossei nella regione pelvica sono molto rari. Le esostosi possono essere localizzate nell'area della sinfisi, del mantello sacrale e in altri luoghi.

I tumori che emanano dalle ossa e dalla cartilagine (osteosarcoma) possono occupare una porzione significativa della cavità pelvica.

Con esostosi significative che impediscono l'avanzamento della parte presentante, viene mostrato un taglio cesareo. In presenza di tumori, sono indicati anche l'intervento chirurgico e il successivo trattamento speciale.

Caldwell et al. Proposta di classificazione della pelvi stretta secondo la forma di ingresso (fig. 187).

Fig. 187. La principale forma di ingresso nel bacino (Caldwell, Moley e D'Ezopo). a - longitudinale-ovale (trasversalmente ristretto); b - tipo femminile; in - tipo maschile; g - forma appiattita.

Exostose nel bacino

Bacino citofonico. Si riferisce al tipo di imbuto. La cifosi spinale è più spesso causata da spondilite tubercolare sofferta durante l'infanzia, rachitismo meno spesso. Quando una gobba si verifica nella parte inferiore della colonna vertebrale, il centro di gravità del corpo si sposta anteriormente, la parte superiore del sacro si sposta posteriormente, il vero coniugato aumenta, le dimensioni trasversali possono rimanere normali, l'entrata del bacino diventa longitudinale-ovale. La dimensione trasversale dello sbocco pelvico diminuisce a causa dell'approssimarsi dei tubercoli sciatici; angolo pubico acuto, la cavità pelvica si assottiglia a forma di imbuto verso l'uscita. Nascite con cifosi spesso si verificano normalmente, se la gobba si trova nella parte superiore della colonna vertebrale. Più bassa è la gobba e più pronunciata è la deformazione del bacino, peggiore è la prognosi del parto.

Spondylolisthetichesky pelvi. Questa rara forma del bacino si forma a causa del corpo della V vertebra lombare che scivola dalla base del sacro.Quando la V vertebra lombare è leggermente scivolosa, solo un po 'sporge sopra il bordo del sacro. Quando scivola completamente, la superficie inferiore del corpo della vertebra lombare chiude la superficie anteriore della vertebra sacrale e impedisce alla parte inferiore di abbassarsi nel bacino. La dimensione più stretta dell'ingresso non è il vero coniugato, ma la distanza dalla sinfisi alla prominente vertebra lombare del bacino. La prognosi del parto dipende dal grado di scivolamento vertebrale e dal restringimento della dimensione diretta dell'ingresso al bacino.

Bacino osteomalactic. Questa patologia nel nostro paese non si verifica quasi mai. L'osteomalacia è caratterizzata da un ammorbidimento delle ossa causato dalla decalcificazione del tessuto osseo. La pelvi è fortemente deformata, quando una grave deformità si forma un bacino pelato. La letteratura descrive la deformazione del bacino, caratterizzata da una brusca contrazione trasversale dovuta al sottosviluppo delle ali del sacro ("bacino di Robert").

Pelvi, costretto con esostosi e tumori ossei. Le esostosi e i tumori ossei nella regione pelvica sono molto rari. Le esostosi possono essere localizzate nell'area della sinfisi, del mantello sacrale e in altri luoghi. I tumori che emanano dalle ossa e dalla cartilagine (osteosarcoma) possono occupare una porzione significativa della cavità pelvica. La deformazione e lo spostamento delle ossa del bacino a causa di fratture dovute a vari motivi, determinano un forte restringimento della capacità pelvica e impediscono la nascita del feto. Con significative esostosi e deformità delle ossa pelviche dovute a fratture che impediscono il progresso della parte presentante del feto, viene mostrato un taglio cesareo. In presenza di tumori, sono indicati anche l'intervento chirurgico e il successivo trattamento speciale.

GRAVIDANZA 34 SETTIMANE, EXOSTOZ IN UN PICCOLO PAZ

CREA UN NUOVO MESSAGGIO.

Ma tu sei un utente non autorizzato.

Se ti sei registrato in precedenza, quindi "accedi" (modulo di accesso nella parte in alto a destra del sito). Se sei qui per la prima volta, registrati.

Se ti registri, puoi continuare a monitorare le risposte ai tuoi post, continuare il dialogo in argomenti interessanti con altri utenti e consulenti. Inoltre, la registrazione ti consentirà di condurre una corrispondenza privata con consulenti e altri utenti del sito.

1. Il bacino, ristretto da esostosi e osso

Attualmente, tra le rare forme di stretto

bacino pelvico, ristretto da esostosi e tumori ossei, incontrato

Chaetsya più spesso. Ciò è dovuto ad un aumento dei trasporti

lesioni. Dall'anamnesi in donne con questa forma del bacino scoprono circa

incidente d'auto, accompagnato da numerosi

operazioni e trattamento a lungo termine nel trauma

ospedale com Sulla pelle e sulle ossa del bacino, delle cosce o degli arti inferiori,

ma vedere tracce di lesioni e interventi chirurgici. Con l'umidità

La ricerca di Galistina è determinata da esostosi, profondamente ambientate

nella cavità pelvica. Per affrontare la questione delle opportunità

consegna attraverso il canale del parto

devono fornire estratti dettagliati dalla storia del

lesione e trauma aggiuntivi

esame (ecografia, dimetria a raggi X). Se osso ek

zostozy rigonfiamento nel bacino più di 0,8 cm, il

è uscito alla vigilia o durante questa gravidanza. In questo caso

Il tè dovrebbe essere fatto con taglio cesareo in maniera pianificata. Kost-

Questi tumori si trovano più spesso sulla superficie posteriore.

bacino; particolarmente pericolosi sono i tumori che occupano parte del sacro o

2. Bacino sfalsato

Bacino sfasato a seconda del fattore che ha causato

è diviso nei seguenti tipi: ankilotic (dalla fusione del

superfici), scoliotico (dovuto alla curvatura di

colonna vertebrale), coxalgico (lesione traumatica di

zobedrennogo o articolazione del ginocchio, fratture delle ossa del bacino,

ra o stinchi). Come risultato di questo o quel tipo di patologia,

c'è un carico irregolare sull'anca destra o sinistra

cavità renale, a seguito della quale una metà della pelvi diminuisce

il secondo è in espansione in espansione (vedi figura 132.4). bio

il meccanismo del parto in bacino obliquo assomiglia al generale

il numero della pelvi contratto e dipende da quale (largo o

stretto) metà della pelvi è inserita la testa. Dal momento che la testa in pre:

La convalida della maggior parte dei casi viene inserita in una parte ampia

pelvi, quindi non si verificano problemi durante il travaglio. Meno di tutto è

grado per l'inserimento della testa nel piano dell'ingresso al bacino piccolo

mette la pelvi coxalgica, molto più male il lavoro avviene quando

3. Bacino d'imbuto

Imbuto (tipo maschile) bacino che si incontra spesso

donne con costituzione atletica, ossa spesse

mi, aumento dell'altezza del bacino, arco pubico ristretto, diminuito

Chennai angolo pubico. Questo tipo di patologia è caratterizzato da

il fatto che il grado di contrazione della pelvi aumenta da cima a fondo. Ca

la mia parte stretta è il piano di uscita dalla piccola pelvi. per

diagnosticare questo tipo di bacino stretto deve essere misurato

dimensioni di questo piano. Il parto con un bacino a forma di imbuto è possibile

se la massa del frutto è inferiore alla media (3 kg o meno) e trasversale

la dimensione dell'uscita del bacino è di almeno 8 cm. Biomekh

al bacino a forma di imbuto, l'inizio del travaglio

Sezione VI

1. La struttura del forcipe ostetrico.

Indicazioni, controindicazioni, condizioni

preparazione per l'operazione del forcipe

Forcipe ostetrico è uno strumento di metallo per

estrazione artificiale della testa di un feto vivo a tempo pieno

attraverso il naturale canale di nascita di una donna o attraverso un'incisione

secondo le indicazioni rigorose.

Il forcipe ostetrico sostituisce insufficiente o assente

attività generiche. Non possono essere usati.

Per la riduzione forzata della parte o della rotazione di presentazione

teste del feto nel bacino della madre. Si commette la testa nella pinza stessa

la sua biomeccanica naturale del parto. In ostetrico moderno

In questa pratica, le pinze non si sovrappongono ai glutei.

La struttura del forcipe ostetrico.

In termini di struttura, sono le pinze

1) I russi sono dotati di molto

serratura, cucchiai lunghi

e non hanno la curvatura pelvica;

2) inglese - dotato di sufficiente

cucchiai di serratura mobili con precisione

avere curvatura pelvica;

3) Il tedesco ha limitato

4) Francese - molto lungo,

con blocco fisso.

Il forcipe di Phenomenov ha due intersezioni

vi, collegati in modo mobile tra loro. Ci sono giusto e

ramo sinistro Innanzitutto, inserisci il ramo sinistro, dotato di

Nym lock. Quindi applica il ramo destro, che è sempre

vive a sinistra perché non ha un lucchetto. Ogni ramo è

Consiste di tre parti: un cucchiaio, una serratura e una maniglia. Lunghezza totale del ramo

35 cm (cucchiaio - 20 cm, la maniglia - 15 cm). Larghezza massima

cucchiai non più di 4,0-4,5 cm, spessore - 4 mm. Per ridurre il peso

forcipe e la probabilità di danni al feto durante la trazione

ki ha finestre di forma ovale. Con la giusta connessione

rami del forcipe le estremità dei cucchiai sono sempre rivolte verso l'alto. distanze

lo spazio tra le estremità dei cucchiai una volta piegato è 2.0-2.5

Vedi. Cucchiai di pinze hanno due curvature: testa e pelvica. il

La curvatura della testa dei cucchiai ospita la testa del feto. distanze

tra i punti più lontani della superficie interna

di cucchiai piegati è di 8 cm. I bordi dei cucchiai dietro il

lino e curvo sotto forma di un arco. L'arco convesso inferiore è chiamato

curvatura pelvica (lunghezza 7,0-7,5 cm), poiché la sua forma è

approfondimento sacrale del sacramento. L'arco superiore è concavo, quindi

mentre passa il bordo inferiore della sinfisi. Forcipe Simpson-Phenome

Nova ha un blocco mobile. Il blocco del gancio si trova

sul ramo di sinistra. Sul ramo destro c'è un diradamento, che è

Viene inserito nella serratura del ramo sinistro quando si chiude la pinza. Con questo

la forma del lucchetto non comprime così tanto la testa, è più facile da imporre,

più facile da chiudere e aprire le pinze. Gestisce le pinze all'interno

Le superfici sono dotate di talee che sono incorniciate

bordi lisci, stretti l'uno all'altro.

gu quando si collegano i rami. La superficie esterna delle braccia del

doccia per impedire al braccio ostetrico di scivolare

durante l'operazione. Il bordo superiore delle braccia ha

Ganci di Bush con i quali le dita tengono fermamente

forcipe vivo durante l'estrazione della testa. Sulla presa sinistra

Il gancio di Bush punta a sinistra, a destra

L'imposizione del forcipe è un'operazione ostetrica artificiale.

cattura ed estrazione della testa di un feto vivente mediante

l'utensile metallico. Sovrapponi il forcipe ostetrico

È stato dimostrato in tutti i casi in cui una donna in travaglio o un feto è minacciata di pericolo.

ness, richiedendo un rapido completamento del lavoro.

Pokozoniya all'imposizione di forcipi ostetrici

lato fetale

Indicazioni per l'imposizione di pinze ostetriche

dalla madre

A. Patologia grave della gravidanza

1. La debolezza del lavoro nella seconda fase del lavoro

non suscettibile di trattamento medico.

2. Distacco prematuro della placenta quando la testa è

sì, si trova nella cavità pelvica.

3. Endometrite durante il travaglio.

4. Grave gestazione tardiva (preeclampsia o ec

5. Embolia del liquido amniotico, ecc.

B. Patologia extragenitale grave

1. Emorragia cerebrale (ictus).

2. La minaccia o l'inizio del distacco della retina.

3. Malattie cardiovascolari sub-o scompensate

del sistema giudiziario (angina pectoris, infarto miocardico, ipertensione)

4. Insufficienza respiratoria, epatica, renale acuta

5. Embolia polmonare.

6. Emottisi, edema polmonare, ecc.

Controindicazioni all'imposizione dell'ostetrico

2. Prematura (peso 2 kg o meno) o un feto gigante.

3. Anomalie dello sviluppo fetale (idrocefalo, angiofalia, ecc.).

4. Bacino anatomicamente stretto (And, III e IV grado).

5. Inserzioni estese della testa (vista frontale

dnegolovnogo, frontale, facciale).

6. La testa fetale sopra l'entrata della piccola pelvi, pressata, inserita

è andato in un segmento piccolo o grande nel piano di entrata nel piccolo

7. Grande tumore generico sulla testa del feto.

Condizioni per l'imposizione del forcipe ostetrico

1. Feto vivo a tempo pieno senza anomalie dello sviluppo.

2. Full disclosure della gola uterina.

3. Conformità con le dimensioni della testa del feto e del bacino della madre.

4. La testa non dovrebbe essere troppo piccola (prematuramente

frutta o antrala) o molto grande (grande, gigante

frutta o idrocefalo).

5. La testa deve attraversare completamente il piano di entrata nella

6. Mancanza di vescica fetale.

Preparazione per il funzionamento di ostetricia imponente

1. Svuota l'intestino e la vescica, apri il frutto

2. Condurre esami ostetrici esterni ed interni.

3. Per trattare e disinfettare i genitali della femmina

ostetrico di pneumatici e mani.

4. Eseguire un'anestesia pudendo o generale.

L'anestesia crea condizioni favorevoli per l'operazione:

kayala madre in travaglio, aiuta l'introduzione e il posizionamento dei cucchiai

aiuta a rilassare i muscoli del pavimento pelvico

conservazione dell'integrità del perineo, ecc. Di solito è richiesta l'anestesia.

in forme gravi di gestosi tardiva di donne in gravidanza (preeclampsal

questi ed eclampsia). Eppure è meglio nell'interesse della madre e del feto

Non dare capre. Questa opinione è dovuta al fatto che l'anestesia è di per sé

colpisce il feto, è già in gravi condizioni. tranne

Questo, durante l'anestesia, l'aiuto della donna durante il trattamento

rimorchiatore. A questo proposito, l'operatore rende le trazioni più forti di questo

bypass in questo caso particolare. Questo viola il

La regola base per tirare il frutto con una pinza è la forza durante la trazione

non devi superare la forza mancante o mancante

alla donna partoriente. Due forze: espellere (madri) e tirare (aku

Shera), agendo contemporaneamente, causa o trattieni

la posizione piegata della testa durante l'avanzamento del suo genere

canale, e questo a sua volta contribuisce a una maggiore rapidità

la nascita di un bambino senza lesioni al canale del parto di una donna

finché il cranio passa il più piccolo

mi dimensioni. Dopo la nascita

L'anestesia Benka può causare un disturbo

Fig. 155. Rottura

la separazione e la separazione dei bambini

luogo, ipotensione o atonia

utero nel primo periodo post parto

da solo, ma contribuisce ulteriormente

intervento chirurgico (manuale

la separazione e la rimozione dei bambini

5. Su un tavolo sterile, il

pinze chiuse vengono bruciate in questo modo.

così erano le parti superiori dei cucchiai

girato verso l'alto. Forcipe, rami

mano), metti il ​​cucchiaio sinistro sul lato sinistro del tavolo (o

quello più vicino all'operatore) e quello giusto a quello destro (Fig. 155).

6. Quando un esame vaginale interno sta cercando

bene, ha causato un ritardo nel progresso della testa attraverso la nascita

tu mamma, e per questo fai attenzione alla rivelazione del collo

ki uterus, protrusione della vescica fetale (se è intera, allora

scavando), la posizione della testa nella cavità pelvica, il posizionamento di punti di sutura e

le fontanelle, la configurazione del cranio, la presenza di un tumore alla testa e

cambiamenti patologici nelle ossa pelviche. Molto utile da trovare

le orecchie del frutto, che rende possibile dirigere correttamente i cucchiaini

Il forcipe ostetrico può essere applicato quando la testa è piatta.

sì è nella parte stretta del bacino. Pinza addominale

Può essere utilizzato per la vista posteriore della presentazione facciale.

Ora pinza ostetrica con testa alta (in

il piano dell'ingresso e nella parte larga della piccola pelvi);

nom, frontali e frontali della presentazione facciale no

kavaroza

Esostosi nella pelvi (crescita sull'osso). Chi ha sopportato questo?

Questo articolo è stato pubblicato in kavaroza il 14 gennaio 2015

7.326 visualizzazioni

Ragazze, la rete fa solo pochissime informazioni al riguardo. Anche qui la ricerca non trova praticamente nulla. Durante l'esame vaginale nell'ospedale di maternità (dove sono stato curato l'altro ieri prima del parto), il medico ha sentito per la prima volta nella sua vita una esostosi, cioè una crescita sulle ossa del bacino, che potrebbe interferire con l'EP.

Tutti gli altri indicatori sono normali, dice che il bacino è generalmente buono, la CMM si sta preparando, buono, cioè, tutto sembra essere OK per l'EP e questa è una "sorpresa". Un buon dottore non ho lamentele su di lui, il capo del dipartimento è molto attento e molto esperto..

Domani, sembra che un paio di colleghi guarderanno e decideranno su un consilium, per così dire.

Lo stesso dottore dice che questa esostosi non può interferire con il parto e allontanarsi, o forse no, e nessuno lo sa.

Il più interessante, non ho avuto ferite e altre cose lo faccio e basta.

C'è qualcuno con un simile e come partorire? EP o COP?

Voglio dare alla luce me stesso, ma spaventoso. In generale, al COP, non ero dell'umore adatto per partorire, ho pensato per qualche ragione che prima del 12 avevo una faccia. (cioè, ipoteticamente potrei andare in ospedale, senza sapere di nessuna esostosi. L'ho appena saputo ieri.)

Il medico ha detto ieri all'esame che sperava che sarebbe passato, così buono, ho un aumento di peso di 8 kg, il bambino sembra essere piccolo. e oggi pensavo che l'intera serata stesse pensando alla mia esostosi, anche se oggi era un consilium, ma i dottori si sono dispersi in tutti i reparti e per parto, e la mia CMM non è pronta per il parto e mi hanno lasciato andare fino a domattina.

Grazie a tutti coloro che aiuteranno con informazioni o esperienza e supporto)

Pelvi stretti

6 articoli in più sul tema: complicazioni durante il parto naturale

Pelvi stretti

La maggior parte delle donne ha per natura un bacino abbastanza largo da dare alla luce un bambino di taglia normale.

Ma in rari casi ci sono delle deviazioni:

  • Riduzione congenita della dimensione del bacino, in modo che la dimensione normale della testa del bambino non possa passare attraverso la sua apertura. Questa deviazione si chiama "bacino anatomicamente stretto" e si verifica in circa l'1% delle donne.
  • Violazione della forma della pelvi a seguito di una frattura, ad esempio dopo un incidente o dopo una malattia (tubercolosi, rachitismo durante l'infanzia). È molto raro, perché la maggior parte delle fratture non influisce sull'integrità dell'anello pelvico, ma solo sulle ali delle ossa iliache. Quasi mai si verificano rachitismo e tubercolosi delle ossa nel nostro tempo.
  • Formazioni dense interne nella pelvi (esostosi), che impediscono il progredire del feto durante il parto. Può essere varie escrescenze e tumori, il più delle volte benigni. Spesso vengono rilevati solo durante la gravidanza.
  • Bacino clinicamente stretto. Questo è indicato nel caso in cui le dimensioni normali di una madre non possono, per qualsiasi motivo, perdere la testa di un bambino. Questo può essere il caso di problemi di sviluppo del feto, come l'idrocefalo (una testa notevolmente ingrandita a causa del liquido nel cranio), o se la testa non è posizionata correttamente all'uscita del bacino.

Il restringimento anatomico del bacino è diviso in quattro gradi, dal più leggero (I) al più grave (IV). Quando i primi due hanno l'opportunità di partorire in modo indipendente, e i gradi III e IV, fortunatamente, nel nostro tempo non si verificano quasi mai.

Stabilire la vera dimensione del bacino è abbastanza difficile. Il fatto è che per la nascita di successo di un bambino, non sono gli indicatori esterni che sono importanti, ma lo spazio pelvico interno, che dipende dallo spessore delle ossa. A volte nella pelvi ci sono ulteriori protuberanze ossee che impediscono il parto, non visibili dall'esterno.

La misurazione esterna della pelvi viene effettuata al primo appello alla consultazione per tutte le donne in gravidanza. Il medico misura le sue dimensioni esterne con un dispositivo speciale (tazomer), il più importante dei quali è considerato il coniugato esterno. Questa è la distanza tra il bordo superiore del sacro (posteriore) e l'osso pubico.

Il coniugato esterno riflette approssimativamente il diametro dell'uscita dalla piccola pelvi e deve essere di almeno 18 cm, altrimenti la pelvi viene considerata ridotta.

Per tenere conto approssimativamente dello spessore delle ossa, si usa l'indice Solov'ev: misurare lo spessore del polso, e se è più lungo di 14 cm, vengono sottratti 1-2 cm da tutte le dimensioni del bacino, poiché si ritiene che se l'osso è largo al polso, è largo nel bacino.

In molti casi è possibile rilevare protrusioni ossee e formazione supplementari durante l'esame ostetrico interno.

Misurare più accuratamente la distanza interna tra le ossa del bacino consente l'ecografia, ma non dà nemmeno il cento per cento dei risultati. La ricerca più affidabile è una risonanza magnetica, mostra tutto fino al più piccolo dettaglio e non è controindicato durante la gravidanza. Un segno negativo è piuttosto costoso e non ci sono molte cliniche.
In casi estremi, in assenza di risonanza magnetica, si deve ricorrere ai raggi X, ma solo in periodi tardivi.

L'effetto di una pelvi stretta sul corso della gravidanza

La maggior parte delle complicanze della gravidanza, come la minaccia di terminazione e la tossicosi tardiva, non sono associate a una pelvi stretta. Tuttavia, una pronunciata distorsione della pelvi può influenzare il feto più vicino alla fine della gravidanza.

Spesso, il bambino prende la posizione sbagliata nell'utero: pelvico o obliquo. La sua testa non si adatta alla piccola pelvi, motivo per cui il fondo dell'utero (parte superiore) è sopra la norma, causando mancanza di respiro e bruciore di stomaco alla mamma.

All'inizio del parto, il bambino non può cadere correttamente all'ingresso del piccolo bacino, la testa è inclinata, il che può portare ad alcuni problemi durante il parto. In questo caso, l'acqua potrebbe essere rilasciata prima (rottura prematura dell'acqua).

Il lavoro indipendente con una pelvi stretta è possibile, ma solo con un piccolo grado di restringimento e in assenza di circostanze complicate, come un grande feto, la presentazione pelvica, la morte infantile nelle nascite precedenti.

Se ci sono complicazioni, secondo la decisione del medico, la donna incinta viene messa in patologia 2 settimane prima della nascita ed è preparata per il taglio cesareo.

Bacino clinicamente stretto

Questa è una condizione piuttosto rara quando le dimensioni normali di una madre non possono, per qualche ragione, perdere un bambino. Le cause più comuni sono:

  • Un feto di grandi dimensioni (più di 5 kg di peso) è spesso una conseguenza del diabete mellito durante la gravidanza;
  • Idrocefalo fetale - un aumento delle dimensioni della testa a causa di anomalie genetiche;
  • L'inserzione errata della testa fetale nella pelvi può verificarsi a causa della contrazione irregolare dell'utero durante il travaglio (attività di lavoro disordinata).

La diagnosi di una pelvi clinicamente stretta viene effettuata solo durante il parto, quando il medico vede che il bambino si sta muovendo verso l'uscita più lentamente del normale, o non progredisce affatto. In questo caso, può aiutare solo in tempo taglio cesareo.

Per prevenire una pelvi clinicamente stretta, è necessario sottoporsi a tutti gli esami di routine, compresi gli ultrasuoni, durante la gravidanza, per trattare a fondo le complicanze, in particolare il diabete mellito e qualsiasi aumento di zucchero in generale.

Va ricordato che l'ecografia non sempre fornisce informazioni corrette sul peso del feto e potrebbe essere più grande.

Camminare, tecniche di rilassamento e ginnastica regolare scelta individualmente aiutano ad alleviare lo stress, a ossigenare il sangue e ad evitare molte complicazioni della gravidanza, incluso il pelvico clinicamente stretto.

Il nostro dizionario

Il bacino è il piano inferiore del bacino, delimitato dal sacro e dall'osso pubico.

L'iglio è un grosso osso pelvico che si sente davanti all'addome sopra la coscia.

L'osso sacro - la parte inferiore della colonna vertebrale, va nel coccige. Si tratta di cinque vertebre intergranate. Ai lati dei due lati del sacro sono attaccate le ossa iliache del bacino.

L'osso pubico (pubico) è un osso sottile nella parte inferiore dell'addome. Limita il bacino di fronte.

Il coniugato esterno è la distanza tra il bordo superiore del sacro (alla giunzione con la colonna vertebrale) e l'osso pubico. Indirettamente riflette la dimensione del coniugato interno - il principale limitatore per la testa del bambino. La norma per i coniugati esterni = 18 cm o più, per interni = più di 11 cm.

Tazomer - un dispositivo come un grosso calibro per misurare le dimensioni esterne del bacino nelle donne in gravidanza.

Index Solovyov - indicatore condizionale per il calcolo della dimensione della pelvi. Circonferenza del polso in centimetri. Norma: meno di 14 cm.

Esostosi: crescite solide sulle ossa all'interno del bacino.

Risonanza magnetica. Il tipo più moderno di ricerca, su cui si può guardare con grande precisione la struttura degli organi interni e delle ossa. Non usa i raggi X, ma solo magnetico. Il dispositivo è un tubo grande in cui sdraiarsi per alcuni minuti.

Rottura prematura del liquido amniotico: lo scarico dell'acqua prima dell'inizio del travaglio.

Attività lavorativa disordinata - contrazioni irregolari dell'utero, che causano dolore, ma non portano all'apertura della cervice.

L'idrocefalo è una malformazione del feto, in cui diventa una testa molto grande.

Manifestazioni e terapia dell'esostosi pelvica

L'esostosi è la formazione di una natura non tumorale sull'osso, che può avere una forma lineare, sferica o altra. Consiste di tessuto cartilagineo, che alla fine si ossifica e si trasforma in osso spugnoso.

Questa neoplasia consiste in un involucro osseo sottile, ma piuttosto denso, che è coperto con tessuto cartilagineo dall'alto. Il suo spessore è di pochi millimetri. Questo tessuto cartilagineo in futuro diventa la base per la crescita dell'istruzione. La dimensione può variare da un paio di millimetri a dieci centimetri o più.

L'esostosi pelvica è piuttosto rara. Tipicamente, tali formazioni si verificano quando si restringono i bacini collassati.

motivi

Le ragioni per lo sviluppo dei tumori possono essere diverse. Tra i più comuni ci sono:

  • lividi e altre lesioni;
  • processi infiammatori;
  • anomalie nello sviluppo di tessuto cartilagineo o periostio;
  • interruzione del sistema endocrino;
  • un certo numero di malattie infettive, ecc.

sintomi

L'esostosi si sviluppa piuttosto lentamente e, di regola, non ha segni evidenti. La persona non soffre di dolore o disagio, quindi non cerca aiuto.

La presenza di esostosi è di solito determinata per caso durante i raggi X o in una serie di altri esami. Se questa formazione ha raggiunto una grande dimensione, può essere avvertita con la palpazione.

Molto spesso, questa neoplasia viene rilevata negli adolescenti durante il periodo di sviluppo attivo dell'organismo. Possono comparire schiocchi sulla clavicola, sulla scapola, sulle piccole o grandi ossa tibiali, così come in altri luoghi. I piedi sono affetti molto raramente, così come il bacino. Sul cranio, tali formazioni non si verificano affatto. La quantità può essere diversa Una persona può avere una sola istruzione o più in una volta. L'accumulo può essere sotto forma di un fungo o coni di varie dimensioni. Se le dimensioni sono piccole, e si trova in un posto prominente, (esostosi) può essere confuso con papilloma, verruca, ecc.

Le manifestazioni possono variare in base alla posizione e alle dimensioni. Con la crescita attiva, una neoplasia può spremere i nervi o i vasi sanguigni, causando dolore.

complicazioni

La esostosi può non essere pericolosa, ma a volte comporta il rischio di gravi complicanze. Tali casi includono l'educazione nella colonna vertebrale. Con la crescita, possono spremere il midollo spinale, causando varie patologie. Se durante l'infanzia si sviluppa una forma plurale, lo scheletro può essere deformato.

A volte c'è una frattura della gamba di esostosi, che comporta anche una serie di conseguenze negative.

trattamento

Il trattamento viene effettuato solo con l'aiuto di un intervento chirurgico. Nessun metodo conservativo aiuta a liberarsi di questa neoplasia.

L'operazione è necessaria nei seguenti casi:

  • con la rapida crescita dell'istruzione;
  • se l'esostosi schiaccia nervi o vasi sanguigni;
  • se la crescita è grande e visibile ad occhio nudo.

Per i minori di 18 anni, le operazioni vengono eseguite molto raramente, poiché la loro istruzione può autodistruggersi. Ma se cresce troppo velocemente e porta disagio, l'operazione può essere programmata come misura necessaria.

L'operazione può essere eseguita sia in anestesia locale che generale, a seconda della posizione e della dimensione della formazione.

Allo stesso tempo, l'esostosi viene rimossa con uno scalpello e quindi viene eseguito il livellamento osseo. Per questo, di solito viene eseguita una piccola incisione. Il periodo di recupero dura un paio di settimane. Dopo che una persona è autorizzata a muoversi, si svolgono attività di recupero e formazione.

Esistono numerosi metodi popolari che nella fase iniziale possono aiutare a far fronte al problema. Questi includono compresse di tasso, alburno o altro grasso, tinture di sabelnik e altri.Interno è possibile prendere brodi di sambuco, biancospino.

Exostose nel bacino

Bacino citofonico. Si riferisce al tipo di imbuto. La cifosi spinale è più spesso causata da spondilite tubercolare sofferta durante l'infanzia, rachitismo meno spesso. Quando una gobba si verifica nella parte inferiore della colonna vertebrale, il centro di gravità del corpo si sposta anteriormente, la parte superiore del sacro si sposta posteriormente, il vero coniugato aumenta, le dimensioni trasversali possono rimanere normali, l'entrata del bacino diventa longitudinale-ovale. La dimensione trasversale dello sbocco pelvico diminuisce a causa dell'approssimarsi dei tubercoli sciatici; angolo pubico acuto, la cavità pelvica si assottiglia a forma di imbuto verso l'uscita. Nascite con cifosi spesso si verificano normalmente, se la gobba si trova nella parte superiore della colonna vertebrale. Più bassa è la gobba e più pronunciata è la deformazione del bacino, peggiore è la prognosi del parto.

Spondylolisthetichesky pelvi. Questa rara forma del bacino si forma a causa del corpo della V vertebra lombare che scivola dalla base del sacro.Quando la V vertebra lombare è leggermente scivolosa, solo un po 'sporge sopra il bordo del sacro. Quando scivola completamente, la superficie inferiore del corpo della vertebra lombare chiude la superficie anteriore della vertebra sacrale e impedisce alla parte inferiore di abbassarsi nel bacino. La dimensione più stretta dell'ingresso non è il vero coniugato, ma la distanza dalla sinfisi alla prominente vertebra lombare del bacino. La prognosi del parto dipende dal grado di scivolamento vertebrale e dal restringimento della dimensione diretta dell'ingresso al bacino.

Bacino osteomalactic. Questa patologia nel nostro paese non si verifica quasi mai. L'osteomalacia è caratterizzata da un ammorbidimento delle ossa causato dalla decalcificazione del tessuto osseo. La pelvi è fortemente deformata, quando una grave deformità si forma un bacino pelato. La letteratura descrive la deformazione del bacino, caratterizzata da una brusca contrazione trasversale dovuta al sottosviluppo delle ali del sacro ("bacino di Robert").

Pelvi, costretto con esostosi e tumori ossei. Le esostosi e i tumori ossei nella regione pelvica sono molto rari. Le esostosi possono essere localizzate nell'area della sinfisi, del mantello sacrale e in altri luoghi. I tumori che emanano dalle ossa e dalla cartilagine (osteosarcoma) possono occupare una porzione significativa della cavità pelvica. La deformazione e lo spostamento delle ossa del bacino a causa di fratture dovute a vari motivi, determinano un forte restringimento della capacità pelvica e impediscono la nascita del feto. Con significative esostosi e deformità delle ossa pelviche dovute a fratture che impediscono il progresso della parte presentante del feto, viene mostrato un taglio cesareo. In presenza di tumori, sono indicati anche l'intervento chirurgico e il successivo trattamento speciale.

Tumori dell'osso pelvico: sintomi, diagnosi, trattamento e foto

Le neoplasie tumorali delle ossa pelviche sono benigne e maligne. Questi ultimi consistono in cellule divisorie incontrollate che sono in grado di metastatizzare ai tessuti e agli organi adiacenti. In medicina, questo processo è chiamato malattia oncologica. Se il cancro colpisce l'osso stesso, viene diagnosticata la forma primaria. Se la malattia è una conseguenza dell'invasione - secondaria. Per diagnosticare tempestivamente la distruzione delle ossa pelviche, è necessario conoscere i sintomi di varie patologie e le loro cause. L'individuazione dell'oncologia o dell'infiammazione in una fase iniziale aumenta notevolmente le possibilità di recupero e riduce la probabilità di recidiva in futuro.

Malattia e sintomi dell'osso pelvico

La crescita di tumori e processi infiammatori nelle strutture ossee sono fenomeni comuni nella medicina moderna. Cause della malattia:

  • ereditarietà:
  • lesioni e fratture;
  • esposizione alle radiazioni;
  • Mutazioni del DNA;
  • cattive abitudini;
  • malattie croniche del sistema scheletrico.

Nella cavità pelvica c'è una grande quantità di tessuto connettivo rappresentato dalla vescica, organi del sistema riproduttivo. Possono anche sviluppare cellule maligne.

sarcoma

Una rara forma di oncologia che colpisce il tessuto osseo. È diviso in due sottospecie: osteogenico o condrogenico. Il primo si verifica nella maggior parte dei casi, ha un'alta neoplasia. Le metastasi stanno rapidamente progredendo e diffondendosi in aree adiacenti. Nella fase iniziale, il quadro clinico non è accurato. I dolori sono noiosi e miti, accompagnati da febbre bassa. Il disagio aumenta simultaneamente con un aumento del tumore e può irradiarsi alla coscia, ai genitali e al perineo. In assenza di terapia, le metastasi e il sangue entrano nel cervello, nei polmoni e in altri sistemi vitali.

Il sarcoma condrogenico è formato da tessuto cartilagineo, da cui prende il nome. La malattia è tipica per gli uomini di età compresa tra 20 e 60 anni. Riconoscere il problema può essere principalmente sulle sensazioni dolorose. La loro localizzazione dipende dal sito della neoplasia. Il tumore del nervo sciatico provoca disagio nel gluteo e il cancro dell'osso pelvico nella regione lombare, il sacro. Sintomi correlati:

  • gonfiore della pelle;
  • spostamento o compressione degli organi pelvici;
  • violazione delle funzioni del sistema genito-urinario;
  • gonfiore dei tessuti molli della coscia;
  • dolore acuto quando si cammina.

Nelle fasi iniziali l'intensità del dolore è moderata. Nel processo di crescita del tumore, aumenta.

emangioma

Il tumore vascolare benigno è caratteristico degli anziani. Colpisce le vertebre, le ossa tubolari, le ossa pelviche.

Secondo le statistiche, l'emangioma si verifica nelle donne 5 volte più spesso che negli uomini. Nel 10% dei casi, i neonati soffrono della malattia.

I sintomi con cui è possibile determinare la presenza di patologia:

  • il dolore;
  • disordini funzionali della regione pelvica;
  • disturbi neurologici;
  • compressione del midollo spinale;
  • sensazioni di rigonfiamento immobile dell'osso.

Se il tumore esce, una piccola e morbida educazione viene avvertita sotto la pelle. Ha una forma rotonda o ovale, struttura cellulare con membrane.

enostosis

Un tumore benigno è anche chiamato un'isola ossea, un fascio. Si verifica nei neonati, bambini e giovani sotto i 35 anni. La dimensione della neoplasia varia da 2 mm a 2 cm, raramente raggiunge 5 cm, il suo sviluppo avviene nella parte interna dell'osso. Il più delle volte, l'enostosi sceglie la colonna vertebrale, il femore o l'osso iliaco, le falangi delle dita come posizione.

La malattia è caratterizzata da un decorso asintomatico. È possibile rilevare l'enostosi nell'osso durante il passaggio dei raggi X, studi di radionuclidi o altri modi per diagnosticare le ossa. Il medico dovrà esaminare l'immagine per decifrare correttamente il risultato e determinare le caratteristiche del nodulo osseo.

esostosi

La crescita ossea o cartilaginea sulla superficie ossea consiste in una cartilagine spugnosa media e ossificata all'esterno. Nel tempo, le crescite non cancerose possono aumentare di dimensioni. La formazione di esostosi sull'osso pelvico è causata da un processo infiammatorio nei tessuti ossei, una contusione o incarcerazione, un'infezione o un malfunzionamento del sistema endocrino o dei suoi singoli organi.

Il quadro clinico, come nel caso dell'enostosi, procede inosservato al paziente. L'accumulo non causa disagio e non causa dolore. Allo stesso tempo cresce lentamente. La patologia viene rilevata mediante radiografia o palpazione, quando il sigillo è già visibile sotto la pelle.

osteomielite

Il processo infiammatorio in cui sono coinvolti tutti gli elementi dell'osso è chiamato osteomielite. A seconda dell'eziologia, si distinguono diverse forme: specifiche, non specifiche, ematogene, post-traumatiche, di contatto, postoperatorie.

L'osteomielite specifica è accompagnata da infezioni generali acute: sifilide, febbre tifoide, scarlattina, morbillo, stafilococco.

Sintomi di osteomielite delle ossa pelviche:

  • brividi;
  • febbre alta;
  • leucocitosi;
  • mancanza di appetito;
  • debolezza generale, sonnolenza;
  • dolore locale;
  • gonfiore;
  • dilatazione delle vene safene;
  • ascesso.

In una forma grave della malattia, le ali pelviche, il corpo del sacro, sono principalmente colpite. Nelle donne nel periodo postpartum, le ossa pubiche possono diventare infiammate. Nella foto, l'area interessata appare ondulata, ispessita e piena di passaggi fistolosi.

osteoporosi

Il processo degenerativo in cui avviene il rimodellamento osseo è chiamato osteoporosi. La base della malattia metabolica è il riassorbimento tissutale. Ciò porta ad un aumento della fragilità, asimmetria, interruzione del sistema muscolo-scheletrico.

Come si manifesta l'osteoporosi:

  • lombalgia, regione pelvica e toracica;
  • dolori agli arti;
  • deformità ossea;
  • gonfiore;
  • debolezza muscolare generale.

Le sensazioni spiacevoli sono aggravate dallo sforzo fisico. In futuro, il dolore diventa intorno a lei, ventiquattr'ore su ventiquattro. Solo le droghe speciali aiutano a ridurre il dolore.

La malattia di Paget

La condizione cronica dello scheletro, in cui vi è un aumento del metabolismo del tessuto osseo, colpisce più spesso le ossa del bacino e del femore, le vertebre, la clavicola e le spalle. I tessuti anormali in essi nel tempo sostituiscono quelli normali, che porta alla compressione di nervi, stenosi e artrosi.

Per lungo tempo, la malattia di Paget è asintomatica. Segni di disturbi metabolici nelle ossa appaiono bruscamente e sono molto simili ad altre patologie ::

  • dolori locali;
  • rigidità del movimento;
  • aumento della fatica;
  • deformità delle ossa.

Il dolore è solitamente dolorante in natura ed è peggiore durante la notte. Con la progressione della malattia, si notano l'anatra, la curvatura delle cosce e delle gambe e l'ipertermia della pelle.

Nella pratica medica sono comuni cisti, accorciamento dell'anca, carcinoma a cellule giganti e processi distrofici. Come altre malattie, i loro sintomi sono lievi nelle fasi iniziali dello sviluppo. Per diagnosticare correttamente, è necessario consultare un medico e sottoporsi a una serie di esami.

Fare una diagnosi

La diagnosi di qualsiasi patologia delle ossa pelviche consiste di tre fasi:

  1. ispezione da parte di un traumatologo;
  2. Raggi X;
  3. ricerca aggiuntiva.

Altri metodi non sono necessari se i raggi X consentono di diagnosticare con precisione. Se si sospetta il cancro e processi infiammatori acuti, sono prescritte procedure aggiuntive: test di laboratorio e marcatori tumorali, diagnostica computer-ottica (CODE), ultrasuoni, risonanza magnetica, ricerca radioisotopica, osteodensitometria, biopsia.

Metodi di terapia

Il piano di trattamento viene selezionato dal medico curante in base al tipo di malattia e alle caratteristiche individuali del paziente. Per un trattamento efficace dei tumori dell'osso pelvico utilizzando i seguenti metodi:

  • la chemioterapia;
  • immunoterapia;
  • terapia ormonale;
  • l'introduzione di farmaci radioattivi;
  • radioterapia;
  • un intervento chirurgico;
  • terapia farmacologica.

Per consolidare il risultato, il paziente viene sottoposto a riabilitazione. Quindi dovrebbe essere esaminato regolarmente per evitare le ricadute e prevenire le metastasi.

Tarasov Andrey

Traumatologo-ortopedico, vertebrologo di prima categoria

Specializzato in lesioni spinali, pelviche, oncologiche.

  • Malattie degenerative della colonna vertebrale;
  • lesione spinale;
  • malattie infiammatorie della colonna vertebrale;
  • deformità spinali;
  • oncologia.

Istruzione:

  • 2007 - Accademia medica militare. SM Kirov
  • 2008 - Accademia medica militare. SM Kirov
  • 2013 - Russian Medical Academy of Postgraduate Education

Formazione avanzata:

  • 2012 - Partecipazione al corso di formazione su "Scoliosi, chirurgia tradizionale e tecnologie avanzate", Adana, Turchia
  • 2013 - Conduzione di un ciclo di formazione "Tecnologie minimamente invasive nella chirurgia spinale", Polonia, Varsavia
  • 2014 - Partecipa a un corso di formazione sull'uso delle moderne attrezzature di navigazione nella chirurgia spinale, in Germania, a Friburgo
  • 2014 - Miglioramento tematico sul tema "Trattamento degli infortuni e delle malattie della colonna vertebrale" sulla base dell'Accademia medica russa di specializzazione post-laurea
  • 2015 - Corso di formazione avanzata nella specialità "Chirurgia"

esperienza:

  • 2008-2010. - Servizio medico nelle forze armate, chirurgo
  • Per il periodo 2011-2015. - Ospedale Clinico Centrale dell'Accademia Russa delle Scienze, traumatologo-ortopedico (vertebrologo)
  • 2015- Presente - Clinica Nouvel, vertebrologa, neurochirurgo, ortopedico, traumatologo