Principale > Verdure

Calvados: come scegliere il brandy di mele

"Il cognac è ​​costoso. Ma per il suo gusto, non è un peccato pagare una somma ordinata ", - pensi, prendendo una bottiglia di bevanda d'elite dallo scaffale. Allo stesso tempo, non sembra che si noti il ​​Calvados, che si trova nel quartiere, che, a proposito, costa meno e non è di qualità inferiore al brandy. Inoltre, questa bevanda "non bere, ma come se si respira". Almeno, così disse Joan, l'eroina del famoso "Arco di Trionfo" di Erich Maria Remarque...

Sidro per coraggio

Il diritto di produrre Calvados non è assegnato per errore alla Normandia. In linea di principio, questo brandy non può apparire in nessun'altra area. Il fatto è che nel nord della Francia i vigneti sono cresciuti molto male. Ma le mele meno stravaganti erano abbondanti qui. A proposito, la presenza di un enorme numero di sbarchi è dovuta non solo alle condizioni naturali della Normandia, ma anche alle tradizioni culturali dei popoli che hanno sempre vissuto in questo territorio. Ad esempio, i meli erano sacri per i Celti: facevano del loro meglio per assicurarsi che ci fossero più giardini possibili. Anche i romani che sostituirono i Celti non avevano motivo di rovinare i boschi di mele. E il re Carlo Magno, che si stabilì in questa parte d'Europa nell'ottavo secolo, emanò un decreto che vieta il taglio degli alberi da frutto. Questa legge fu molto ben accolta dai vichinghi, che si stabilirono in Normandia all'inizio del IX secolo. I teaser noti che hanno fatto irruzione nei territori che li circondavano erano amanti di sollecitare il loro coraggio prima della battaglia con l'aiuto dell'alcool. Inutile dire che fecero felicemente il sidro dalle mele, che, tra l'altro, divenne il progenitore del Calvados. Quest'ultima apparve come bevanda indipendente alla fine del XIV secolo, quando la tecnologia della distillazione dell'alcool, scoperta dagli alchimisti arabi, che stavano cercando la pietra filosofale, raggiunse il nord della Francia.

Tassa per la vecchiaia

In generale, la tecnologia di produzione del Calvados è la seguente: in primo luogo, le mele sono macinate. Le varietà in questo processo sono coinvolte in una varietà: aspro, amaro, amaro-dolce. Ogni produttore decide in che proporzioni mescolare il frutto e mantiene la sua ricetta nel più stretto segreto. Non è vietato aggiungere pere al mosto. Dopodiché, il mosto risultante viene lasciato in pace e attende che inizi a fermentare. Quindi il sidro alcolico basso viene distillato e posto in botti di rovere. In questo contenitore l'alcol deve essere invecchiato per almeno due anni. Solo dopo questo periodo si può chiamare Calvados. Tuttavia, questa produzione non finisce qui: la bevanda finita è quasi sempre miscelata. In poche parole, è una miscela di diversi alcoli di diversi estratti. La sua età è determinata dal "più giovane" dei componenti. Scopri quanti anni il Calvados ti ha attratto è facile: le informazioni sono sempre riportate sull'etichetta.

Fine o Trois etoiles significa che di fronte a te c'è un giovane brandy di mele (da 1500 rub. Per bottiglia): l'alcol "più giovane" incluso nella sua composizione è di 2 anni.

VSOP (Very Superior Old Pale) "vecchio di altissima qualità, leggero" - Il Calvados è più vecchio: ha almeno quattro anni (da 2000 rubli).

XO (Extra Old), extra o "Napoleon" - una bottiglia con un tale marchio porta la bevanda più matura: da sei anni (minimo 3.000 rubli).

Tuttavia, il prezzo non è l'unica differenza tra Calvados di epoche diverse: ognuno ha un gusto unico. I cosiddetti "aromi primari" - note fruttate insite nel giovane acquavite, quando la bevanda invecchia, vanno in secondo piano e lasciano il posto ai toni vanigliati. Il vecchio Calvados, più ricco e morbido è il suo bouquet.

Nato in appellativo

Ricorda: il gusto del Calvados è influenzato non solo dall'estratto della bevanda, ma anche dalla regione (appellativo) in cui è nata. Nonostante il fatto che la tecnologia di produzione del brandy di mele sia la stessa, in ciascuna delle tre denominazioni in Normandia (Calvados AOC, Calvados Pays d'Auge, Calvados Domfrontais), il processo di preparazione di una bevanda ha le sue caratteristiche. Il fornitore più importante di acquavite di mele è la regione del Calvados AOC. Produce circa il 74% di tutto il Calvados francese. Le bevande locali vengono distillate una volta in colonne di distillazione continua. Questo metodo fornisce l'alcool più puro, ma non il più fragrante. Pertanto, se vuoi provare un Calvados più intenso, cerca l'etichetta "Pays d'Auge" sull'etichetta della bottiglia. In questa denominazione viene utilizzato un diverso metodo di distillazione: l'alcol viene distillato due volte in cubetti di rame, simili a quelli utilizzati nella produzione di brandy. Questa sofisticata tecnologia offre un Calvados denso e "pesante" con un ricco bouquet. Inoltre, se nella regione del Calvados DOC, il tempo di fermentazione del mosto è sulla coscienza dei produttori, poi nel Calvados Pays d'Auge, per legge, dovrebbe durare almeno 6 settimane: più lunga è la fermentazione, più armonioso sarà il gusto della bevanda alla fine. Nella terza denominazione - Calvados Domfrontais - Il Calvados viene sempre prodotto con la partecipazione di pere. La loro composizione dovrebbe essere almeno del 30%. Questo è il motivo per cui nei duchi di Calvados Domfrontais si indovina facilmente. A proposito, le pere in questa denominazione non diventano semplici: secondo i regolamenti, almeno il 25% degli alberi nella piantagione deve avere più di 20 anni. Dopo tutto, le piante vecchie danno il frutto più profumato. E il Calvados Domfrontais ha un periodo minimo di languore in un barile non due, ma tre anni.

Opinione di esperti

Sergey Antonov, insegnante della scuola del vino Enotria, product manager di Simple

Acquistare il brandy di mele è meglio non nei supermercati, ma nelle boutique alcoliche. Naturalmente, in un negozio normale, potrai acquistare un buon Calvados, ma nella sezione specializzata sopra, c'è la possibilità di trovare un drink eccezionale. Sfortunatamente, in Russia non esiste praticamente il cosiddetto "calvados fatto in casa" - il brandy cotto in una piccola fattoria. Questo è un pezzo di merce con un gusto molto interessante. Assicurati di provarlo se sei in Francia. Ma possiamo acquistare "Pommo de Normandy", o "Calvados for ladies", una bevanda dolce e frivola con una forza del 17%. Questa miscela stagionata di mosto non fermentato e spirito di mela di un anno non è più vicina al brandy, ma al porto e allo sherry.

Stelle su Calvados

Soso Pavliashvili

- Alcuni dicono che il Calvados è, in effetti, lo stesso brandy, è solo che è un po 'più economico. Sono fortemente in disaccordo con tali affermazioni! Grappa d'uva di alta qualità ben invecchiata in botti di rovere: questa è una vera bevanda! E il Calvados è solo una specie di copia patetica di esso. Mi spiace, ma non mi piace il brandy di mele, per dirla in modo blando. In breve, non il mio alcol.

Marina Khlebnikova

- In Francia, il Calvados non è solo ubriaco, ma anche attivamente utilizzato per la preparazione di vari piatti. L'alcol di mela forte perfettamente sapori salse e arricchisce il gusto di pollo, pesce e carne. E il Calvados è presente in molti dolci locali: torte di mele e pere, gelati e budini. Se friggi i frutti con lo zucchero nel burro, poi versa il Calvados e lo metti a fuoco, ottieni un flambé molto saporito.

Irina Saltykova

- Non posso bere il Calvados nella sua forma pura - troppo duro e, francamente, non molto gustoso. Ma nei cocktail questo brandy alla mela si comporta perfettamente. Le bevande con la sua partecipazione sono interessanti. Ad esempio, preparare un cocktail come questo: mescolare 30 ml di calvados con 20 ml di liquore alla pesca, 60 ml di succo di mela e 20 ml di succo di limone. Versare la bevanda risultante in un bicchiere alto e decorare con una fetta di mela.

Che cos'è una bevanda Calvados - infuso di mele o brandy?

Chi legge i romanzi di Erich Maria Remarque, ricorda che i personaggi principali spesso usavano la bevanda misteriosa chiamata "Calvados". Fino a poco tempo fa, si sentiva poco parlare di lui nel nostro paese, ma ora sta aumentando l'interesse per questo costoso alcol. Che cos'è il Calvados, come è fatto, che tipo di bevanda, con che cosa si beve, qual è la composizione del Calvados? Queste e altre domande possono essere risolte ulteriormente.

Cos'è il Calvados?

La bevanda appartiene alla classe del brandy ed è composta da sidro di mele o pere per distillazione. Quindi il distillato viene invecchiato in botti di rovere per lungo tempo e solo dopo può essere consumato. I grandi conoscitori del forte acquavite di frutta sono i francesi. Esportano grandi quantità dei loro famosi cognac e preferiscono fare i distillati di frutta nella maggioranza per il loro consumo personale.

Quanti gradi in Calvados? La fortezza del Calvados varia dal 40% al 55%.

Molti sono interessati alla domanda, la cui bevanda è il Calvados? Il nome "Calvados" può essere solo in quelle bevande che vengono prodotte in alcune regioni francesi: Sart, Calvados, Manche, Orne, Mayenne. L'alcol prodotto altrove può essere chiamato acquavite di mele.

La Normandia coltiva speciali varietà di mele adatte alla produzione di bevande alcoliche. Usa frutta dolce, aspro, dolce, amaro, di piccole dimensioni. Di norma, viene selezionata una miscela di diverse varietà di mele, a volte con l'aggiunta di pere.

La storia dell'apparizione del brandy alla frutta

La bevanda fu menzionata per la prima volta nel XVI secolo dal nobile francese Gilles de Guberville. Ha descritto dettagliatamente nei suoi appunti quale tecnologia viene utilizzata per fare il brandy di mele. La descrizione racconta come distillare il sidro di mele per fare una bevanda di frutta di quaranta gradi.

Patria Calvados - Francia, perché era lì che il sidro di mele cominciò a essere distillato su richiesta dei mercanti dall'Olanda. Avevano bisogno di alcol, che poteva essere trasportato via mare senza il rischio di portare un prodotto viziato. I giardinieri francesi hanno inventato un modo per soddisfare i desideri dei mercanti olandesi e hanno iniziato a distillare vini fatti con la mela cruda, con conseguente acquavite. Insieme al vino, i francesi hanno cercato di sorpassare e il sidro e, di conseguenza, l'umanità ha ricevuto un Calvados incomparabile. Quindi, il paese di origine del Calvados - Francia.

Suggerimento: La produzione di acquavite di frutta è impegnata in un piccolo numero di aziende che producono bevande alcoliche di lusso. In totale, ci sono circa 10.000 produttori di bevande in tutto il mondo.

Da dove viene la parola "Calvados"?

La bevanda alcolica prende il nome da un luogo in Normandia, dove iniziò la produzione del Calvados. Ma ci sono diverse versioni di dove la parola ha avuto origine:

  1. Alcuni credono che la bevanda abbia preso il nome dalla nave "El Calvador", che apparteneva alla flottiglia spagnola e al re Filippo II. La nave si incagliò al largo della costa della Normandia.
  2. Nell'antica Roma c'era un gioco "calve": i pastori lanciavano sassi contro i tori, cercando di ottenere un sasso su corna di toro.
  3. La parola può anche venire dal nome di due rocce, che sono chiamate "calva dorsa".

Il colore e il sapore della bevanda

Il colore del brandy di frutta dipenderà da diversi fattori:

  • estratti;
  • Le materie prime da cui il mosto è fatto per il calvados;
  • Botti di rovere in cui viene infuso l'alcol.

A seconda di questo, il colore può essere il seguente:

  • Dorato chiaro;
  • Giallo soleggiato;
  • Caramello leggero;
  • Ambra scuro;
  • Miele.

Nonostante il fatto che il Calvados sia prodotto con sidro di mele o pere, il prodotto finale contiene spesso aromi di frutta caramellata, frutta secca candita, frutta candita, banane, prugne secche, spezie e aroma legnoso.

Gusto della bevanda

Ogni marca di acquavite di mele ha il suo bouquet unico e unico di sapori. Il gusto centrale, ovviamente, è fruttato, mela-pera. Rispetto al brandy e al brandy, l'alcol alla frutta ha un finale molto più brillante e lungo. Dopo averlo provato per la prima volta, potresti avere l'opinione erronea che la bevanda sia troppo forte. In realtà, è necessario utilizzare correttamente il brandy di frutta: ha bisogno di tempo per ottenere abbastanza ossigeno. Nel processo di saturazione, l'eccesso di alcol evapora, dopo di che il gusto diventa molto più morbido e più piacevole.

Varietà di bevande

A seconda del grado di invecchiamento, ci sono diversi tipi di acquavite di frutta. Più l'alcool è invecchiato, più è prezioso. L'etichetta deve indicare quanti anni di invecchiamento. Tipi di Calvados:

  • Bene: due anni di esposizione. Ha una tonalità leggera e un leggero sapore di mela;
  • Riserva / Vieux - tre anni di esposizione. Le note legnose sono aggiunte al sapore di frutta;
  • V.S.O.P./V.O. - quattro anni di esposizione. L'alcol dopo quattro anni di infusione in botti di rovere diventa saturo e denso, acquisendo una tonalità marrone dorato;
  • X.O. - sei anni di esposizione e altro. L'alcol di colore ambrato intenso differisce in un bouquet aromatico brillante. Qui puoi trovare non solo note di mela, ma anche il gusto di mandorle tostate, frutta secca, caffè amaro, vaniglia profumata e spezie.

Più lunga è la bevanda, maggiore sarà il prezzo. Una bottiglia di alcol giovane può essere acquistata per $ 50, e una bevanda invecchiata per molti anni costerà almeno $ 2500-3000.

Oggetti da collezione vintage sono chiamati "Boulard" o "Pere Magloire". I loro prezzi sono così alti che pochissime persone possono permettersi di comprare una bottiglia di alcool raro. La bevanda è alla pari con la macchina.

Come imparare a scegliere il brandy di frutta?

Come scegliere il Calvados? Acquistare costosi Calvados da mele o pere, voglio essere sicuro della sua qualità e del suo gusto. Per fare ciò, esamina attentamente l'etichetta sulla bottiglia, dove si trovano tutte le informazioni necessarie:

  1. Regione di origine dell'alcol;
  2. fortezza;
  3. Età della bevanda

Inoltre, le seguenti etichette possono essere trovate sull'etichetta:

  • "D`Origine Controlee". Questa iscrizione indica l'autenticità dell'alcool e la sua alta qualità;
  • "Il Calvados Pays d'Auge (" denominazione ") - afferma che per la produzione di mele alla frutta si sono utilizzate mele di varietà adatte;
  • "AOS Calvados" - l'iscrizione afferma che il rigoroso rispetto di tutte le tecnologie e gli standard non è obbligatorio per questo tipo di acquavite di mele;
  • Calvados Domfrontais. Coloro che desiderano provare la pera Calvados devono cercare solo un'iscrizione di questo tipo sull'etichetta.

Questo brandy di mele e pere viene imbottigliato in bottiglie di marca e ha uno speciale certificato di autenticità. I Calvados in Russia dovrebbero essere acquistati solo da importatori affidabili per non acquistare un prodotto falso a caro prezzo.

Quali marchi di calvados sono considerati i più popolari?

  • Napoleone (Napoleone);
  • Pere magloire V.S.O.P. (Pierre Magloire);
  • Calvados Maitre pierre (De Maitre Pierre);
  • Calvados Du pere Laize (Du Peer Laz);
  • Calvados Boulard X.O. (Bular X.O.);
  • Calvados Christian Drouin (Christian Drouen);
  • Calvados Chateau du Breuil (Chateau du Bray);
  • Calvados paga d auge (Pey d'Aog);

Fruit Brandy Technology

Si ritiene che sia in Normandia e nei suoi dintorni che vengono memorizzati questi segreti della preparazione di alcol esclusivo, che non vengono mai rivelati a nessuno. La produzione del Calvados ha diverse fasi principali, che ricorda la tecnologia del cognac:

  1. Processo di distillazione obbligatorio;
  2. Estrarre il distillato;
  3. Blend.
  1. Varietà speciali di mele vengono raccolte alla fine dell'estate. Lavare e pulire i frutti prodotti nell'unità. Successivamente, il frutto viene risciacquato di nuovo con acqua di sorgente pura e asciugato.
  2. Mela Braga per calvados vaga per 4-5 settimane. Quando la fermentazione è completata, si scopre la famosa resistenza del sidro di mele non superiore al 5-6%.
  3. Per ottenere un brandy di frutta, il sidro di mele deve essere distillato. Questo viene fatto solo dopo che il biossido di carbonio cessa di essere rilasciato nel sidro. Viene utilizzata la re-distillazione con separazione del distillato in frazioni principali. A volte il sidro viene distillato attraverso un processo continuo.
  4. L'alcol di mela ottenuto durante il processo di distillazione deve essere invecchiato in botti di rovere. I barili possono essere nuovi o vecchi, ma una condizione importante è che solo il legno francese dovrebbe essere usato come materiale. Il distillato è invecchiato da due anni a dieci e più.
  5. Il passaggio finale è una miscela di alcoli (miscelazione di diversi tipi). Ogni produttore mantiene la ricetta di una miscela nel segreto più rigoroso dal quale dipenderà il gusto finale dell'alcol.
L'alcol di mela è invecchiato in botti di legno

Quali sono i benefici e i danni?

Tutti i nutrienti del frutto rimangono nell'alcol: un numero di vitamine e minerali, una pectina di mele, una quantità maggiore di ferro. Il brandy di frutta in quantità moderate previene lo sviluppo di malattie oncologiche, la comparsa di aterosclerosi, migliora le condizioni dei vasi sanguigni e ha un effetto benefico sul metabolismo. L'alcol migliora l'appetito, rilassa, elimina la depressione e la depressione.

Se hai malattie croniche, dovresti consultare il tuo medico prima di bere qualsiasi bevanda alcolica. Il brandy di frutta, come qualsiasi prodotto alcolico, è vietato alle donne in gravidanza e in allattamento, ai bambini minori, alle persone con dipendenza alcolica e disturbi mentali.

Come bere il brandy di mele?

L'alcol d'elite richiede il rispetto di alcune regole per bere la bevanda. È molto importante scegliere gli occhiali giusti per il Calvados. Anche la temperatura dell'alcol stesso ha un ruolo. Il vetro dovrebbe avere un fondo largo e pareti affusolate. Va ricordato che brandy, cognac e calvados rivelano il loro bouquet aromatico solo quando non sono refrigerati. Un bicchiere di alcol versato dovrebbe essere tenuto tra le mani in modo che il calore delle tue mani riscaldi il contenuto del bicchiere. Le pareti ristrette non permetteranno all'evidente profumo di evaporare, perché senza un profumo straordinario non puoi goderti appieno questa bevanda.

Qual è lo spuntino del Calvados?

Cosa puoi servire al Calvados:

  1. Formaggio / piatto di frutta;
  2. frutti di mare;
  3. Dessert ariosi;
  4. Cioccolato gourmet amaro;
  5. Gelato montato;
  6. Pasticceria

Non è consigliabile combinare con gli agrumi, perché interrompono il gusto della bevanda, affogando le note squisite. Ma caffè e sigari: i perfetti compagni di alcol bohémien.

Cocktail di brandy alla frutta

Se il brandy di frutta pura sembra troppo forte, puoi provare un cocktail basato su di esso. Quali cocktail con il calvados sono i più popolari:

  1. "Colpisci la mela in testa." Mescolare in uno shaker 20 ml di sciroppo d'acero, succo d'arancia e limone, acquavite di frutta. Versare in un bicchiere, aggiungere qualche cubetto di ghiaccio, decorare con una fetta di arancia o limone.
  2. "Speranza dell'Angelo". Mescolare in uno shaker 20 ml di acquavite di frutta, gin, liquore all'arancia. Servire in bicchieri ghiacciati con ghiaccio.

Marchi e marchi

Calvados Boulard (Boulard)

La società francese Boulard S.A.C.B. È considerato uno dei principali produttori di alcol d'élite. Il famoso Calvados Bular è prodotto da una doppia distillazione e un lungo invecchiamento in speciali botti di rovere. Come materia prima, vengono utilizzate alcune varietà di mele, coltivate in Normandia.

Coquerel (Cockrel)

L'ambra dorata Calvados ha un gusto brillante, ricco, leggermente dolce. Famoso acquavite di frutta, prodotta in Normandia con sidro di mele di alta qualità. Il produttore è una società francese indipendente Domaine du Coquerel.

Daron (Daron)

Produttore - azienda francese Cognac Ferrand. Nella produzione della bevanda ha usato una miscela di diverse varietà di mele appositamente coltivate. Il distillato dopo la doppia distillazione viene invecchiato in piccole botti di rovere francese. La Ferran Cognac House è famosa per i suoi prodotti d'élite: grappe, rum, calvados. Calvados Daron è una bevanda di alta qualità in conformità con tutti gli standard e le normative.

Calvados Berneroy (Berneroy)

Berneroy V.S.O.P. - alcool forte d'élite, ottenuto per distillazione continua, a seguito del quale si conservano le note di mela frutta. Distillato invecchiato per almeno otto anni in vecchie botti di rovere. Più volte il Calvados Bernerua ha ricevuto le medaglie d'oro e d'argento nelle competizioni mondiali.

Calvados Lecompte (Leconte)

Inizialmente, l'azienda era una piccola fattoria, ma dopo sei secoli è cresciuta molte volte e trasformata in un produttore di fama mondiale di alcol d'élite. Qui onorano le antiche tradizioni e non violano la classica ricetta per la produzione di una bevanda. Il sidro di mele è ottenuto dai frutti di alcune varietà di meli che vengono raccolti solo a mano. Ogni mela è soggetta a un'ispezione approfondita e solo i frutti ideali sono consentiti per la produzione. Separatamente, vorrei sottolineare che il processo di fusione qui è una vera magia. I professionisti collezionano un vero capolavoro di vari alcoli.

Calvados Pere Magloire V.S.O.P. (Per Magloire Ass)

La bevanda è prodotta nel centro della Normandia, utilizzando una miscela di alcolici invecchiati in botti di rovere speciali per almeno 4-6 anni. Di conseguenza, l'alcol si trasforma in un bel colore di castagna matura, con un aroma delicato e un retrogusto fruttato. Va notato che tutti i dipendenti e proprietari di case alcoliche tengono sotto la massima riservatezza le informazioni su come viene preparato il Calvados in Normandia.

Calvados Chateau du Breuil (Chateau du Bruel)

La società che produce alcolici di fascia alta si trova in Normandia ed è famosa per i suoi prodotti di alta classe. In tutte le fasi della produzione viene sottoposto a un controllo di qualità accurato. Particolarmente degno di nota è la fase di filtrazione del succo di mela, che viene effettuata qui almeno tre volte. Dopo la distillazione ripetuta, la bevanda viene invecchiata in botti di rovere per un periodo fisso, dopo di che viene miscelata da professionisti. La casa dei degustatori Chateau du Bruel consiglia di bere alcolici nella sua forma pura, perché solo così si può capire lo straordinario gusto sfaccettato della bevanda.

Suggerimento: Ogni vero buongustaio ha una propria valutazione, in base alla quale determina quale Calvados è il migliore.

Alcuni considerano la bevanda un infuso di mele fino a quando non assaggiano il vero alcol esclusivo, che viene invecchiato in botti di rovere per lungo tempo. Dopo di che, la visione del Calvados cambia drammaticamente in meglio. Dopo aver provato almeno una volta un vero alcol bohémien, non si può dimenticare il gusto divino e l'aroma squisito della bevanda. Calvados - alcol costoso, ma il prezzo giustifica tutte le aspettative.

Classificazione del Calvados - tipi e varietà

Calvados - il risultato della distillazione del sidro di mele a bassa gradazione alcolica (vino giovane). Dopo la distillazione di birra fatta in casa con una fortezza del 4-5%, si ottiene un chiaro di luna di 40 gradi, che è popolare non solo nella sua terra d'origine - in Francia - ma in tutto il mondo.

Manufacturing. All'inizio i viticoltori raccolgono frutti (devono essere fatti a mano, la goccia d'uva viene rifiutata) - più di 200 varietà di mele vengono utilizzate per produrre il Calvados: acido, dolce, amaro, duro e morbido. Tutti i frutti dovrebbero avere un aroma ricco, quelli erbosi non si adattano.

Le mele vengono schiacciate sotto pressione e aspettano 5 settimane fino a quando il succo di mela fermenta e si trasforma in sidro secco. Quindi il vino giovane che ne risulta viene distillato in cubetti di distillazione (una o due volte - dipende dalla regione e dalle tradizioni locali di vinificazione) e inviato a invecchiare in botti di rovere per almeno due anni.

Il Calvados è un nome controllato per origine: l'infuso di mele, prodotto fuori da certe regioni della Normandia (denominazioni), deve avere un nome diverso, il nome generico per questa categoria di bevande alcoliche è "acquavite di mele".

Normandia sulla mappa della Francia

Varietà di calvados

Il Calvados è sempre miscelato: è mescolando diversi alcolici che la bevanda finale ottiene un gusto e un aroma unici. Chiamato Calvados, fatto interamente da mele di uno, particolarmente riuscito, anno di raccolta. Tali "acquaviti di mele" hanno un determinato insieme di caratteristiche organolettiche caratteristiche di un dato anno, sono conservati per almeno 10 anni e appartengono alla categoria di prezzo più alta.

Nei paesi di lingua inglese, il termine "Calvados vintage" può essere trovato - è sinonimo di milleosim.

Si ritiene che il 70% del classico Calvados sia composto da alcoli amari-dolci, il 10% - da amaro, e l'ultimo 20% si abbassa su varietà aspro (le pere prendono il loro posto nella denominazione Calvados Domfrontais). C'è un'altra ricetta: 40% di varietà dolce e amara-dolce e 20% aspra. Tuttavia, queste proporzioni rilassanti, inoltre, ogni viticoltore seleziona accuratamente le specie utilizzate, quindi anche con un'attenta adesione agli standard del produttore, ogni produttore avrà una "mela fermentata" con un bouquet unico.

Tipi di Calvados per la durata dell'esposizione

Secondo gli standard francesi, il Calvados è:

  • Bene (giovane). Distillato conservato in botti di rovere da 2 anni, la bevanda finita ha un colore dorato chiaro e un ricco aroma di mele succose.
  • Riserva (matura). Durata dell'esposizione - da 3 anni, nel bouquet compaiono già note di quercia.
  • Vieille Reserve (Mature). Estratto da 4, il gusto diventa più aspro e piccante.
  • Extra (Extra). L'esposizione supera i 6 anni (il più delle volte - 10-15), l'aroma sente chiaramente le sfumature di spezie, noci, cioccolato, caffè.

Nelle miscele di diversi anni, l'estratto dello spirito più giovane è sempre indicato, sebbene il calvados possa contenere anche varietà mature.

Classificazione del Calvados per denominazione

I produttori della Normandia sono suddivisi nelle seguenti zone:

  • Calvados AOC - la più grande denominazione, fornendo al mercato oltre il 70% del Calvados totale. Più di 6000 produttori sono registrati sul territorio, mentre i criteri di qualità e la tecnologia di produzione non sono rigorosamente definiti, lasciando spazio alla creatività. Di conseguenza, qui potete trovare una varietà di tipi di Calvados, dal momento che l'immaginazione degli enologi locali è quasi illimitata.
  • Calvados Pays d'Auge - la produzione è rigorosamente unificata: fermentazione semiannuale (fermentazione), doppia distillazione, almeno due anni di invecchiamento.
  • Il Calvados Domfrontais è la regione più piccola, producendo solo l'1% del calvados totale. Specializzato in bevanda alla mela pera (proporzioni 70/30), l'estratto dovrebbe essere di almeno 3 anni.

Inoltre, emettere più cosiddetto "Calvados contadino", che è anche fatto in Normandia, ma non secondo le regole o non sul territorio di una denominazione specifica. L'intero processo produttivo avviene nell'azienda agricola secondo la tecnologia tradizionale.

Degustazione del Calvados - su gusti e prezzi :))

In questo momento sono seduto e sto pensando a come descrivere le mie impressioni sul Calvados.
Se in breve, probabilmente questo sarà "Molto particolare" e "Questo non è acquavite".
Il fatto è che il Calvados ha un frutto molto ricco e un gusto floreale con un numero molto elevato di note e sfumature varie.

Tuttavia, a causa della presenza di questo gusto e di un forte retrogusto, il Calvados sembra essere più forte o, se si vuole, un po 'più stretto del brandy della stessa età.
Forse il punto è che il retrogusto del Calvados dura molto più a lungo del retrogusto del brandy.

Ma il Calvados più vecchio è, più sottile è il suo gusto e più morbida è la bevanda stessa. I migliori Calvados non vogliono nemmeno ingoiare. Invece, vuoi farli rotolare nella lingua ancora e ancora, provando questo gusto.

Gli occhiali per Calvados e Cognac sono anche molto diversi come cultura del loro uso.
Il vetro Calvados non deve essere ristretto fino in cima e contenere un paio di alcol, dovrebbero essere liberi di andarsene. Dopo essere rimasto per 15-20 minuti in un bicchiere, il calvados (come il whisky) cambia radicalmente il suo gusto.

Un bicchiere di calvados non può essere riscaldato in mano come brandy. Al contrario, deve essere tenuto dalla gamba e generalmente il maestro della cantina lo tiene dal fondo.

Una cosa incredibile, a differenza del cognac, il Calvados è praticamente sconosciuto al di fuori della Francia, ma allo stesso tempo in Francia è bevuto molto più del cognac che non gode della stessa popolarità del paese come il Calvados. Quest'ultimo è stato per me una vera svolta nei modelli.

Vendendo il brandy in tutto il mondo, i francesi si ritirarono da soli !!

Durante il viaggio verso i distillatori, oltre alla degustazione nelle cantine, abbiamo fatto due degustazioni di Calvados commerciali - Calvados, che sono venduti nei negozi.
Il primo era sulla distilleria Pere Magloire e comprendeva solo i suoi prodotti. Ci è stato dato di assaggiare il Calvados V.S.O.P., X.O., Isadora e Calvados per 20 anni. Tutti sono visibili nella foto del titolo e ne parlerò in ordine da sinistra a destra.

Distillazione singola, invecchiamento minimo di 4 anni
Sapore mela-floreale pronunciato.
Bevi principalmente con ghiaccio. Utilizzato attivamente per vari cocktail, bevande calde e in vari piatti.

Doppia distillazione, invecchiamento per almeno 10 anni.
Calvados abbastanza morbido, con un bouquet più sottile rispetto al retrogusto precedente e lungo.
Bevilo così o a volontà con il ghiaccio.

Isadora è un insieme di spiriti a doppia distillazione di diverse età.
Calvados molto morbido e femminile con sottili sfumature floreali.

Doppia distillazione, invecchiamento 20 anni.
Abbastanza delicato gusto ricco di bibita. Bevi pulito.

Non sono rimasti bicchieri pieni dopo la degustazione :)))

La seconda degustazione era sulla distilleria di Boulard e consisteva in 2 Calvados di questa distilleria e 4 Calvados di Lecompte.

I blogger sono pronti per la degustazione! :))

Boulard X.O. Auguste

Doppia distillazione. Il nome Calvados prende il nome dal fondatore della distilleria Boulard Cuvee Auguste.
Esposizione non inferiore a 10 anni. Morbido.
Al palato c'è un aroma di mela, vaniglia, miele, caramello.
Bevi pulito.

Doppia distillazione. Assemblaggio di vari vecchi spiriti. Morbido.
Aroma di mela e frutta e un retrogusto floreale lungo.
Bevi pulito.

Doppia distillazione. Esposizione 18 anni. Morbido.
Un assaggio di torta di mele con note legnose.
Bevi pulito.

Doppia distillazione. 25 anni di età (prova kep). Morbido, ricco.
Assaggiate frutta candita assortita (non dirò diversamente). Retrogusto lungo saturo.
Deve essere molto ben considerato con sigari e caffè.

Doppia distillazione. Multivintazh: assemblaggio di alcoli di tre diversi anni.
Frutta, spezie, Calvados molto alla moda.
Dopo aver bevuto la mia porzione mi sono scusato due volte in modo selvaggio per gli integratori :)))

Non posso esprimere il suo gusto.
Molto delicato, sottile, estremamente morbido. Lo bevi e vuoi bere.
La composizione di questo Calvados comprende più di 100 alcoli di diverse età. Nessuno, tranne il maestro che l'ha creato, conosce la composizione esatta.
Uno degli spiriti è semplicemente unico. Il fatto è che Richard Prevele, il maestro di cantina che ci guidò in un tour, alcuni anni fa, quasi per caso, trovò dei barili lasciati dal distillatore stesso, Lecompte, che era stato dimenticato dal 1923.
Il Maestro Richard si è cimentato nell'utilizzare questo alcol nell'amianto creato in quel momento e ha ottenuto un risultato sorprendente che in seguito è diventato Calvados Lecompte Secret

Avendo provato Lecompte Secret, ho involontariamente ricordato l '"Arco di Trionfo" Remarque.

Il cameriere tornò con una bottiglia, portandola con cura, come un bambino fasciato. Era una bottiglia sporca, non proprio come quelli che erano stati spruzzati di polvere per i turisti, ma solo una bottiglia molto sporca che era rimasta per molti anni nel seminterrato. Il cameriere lo stappò accuratamente, annusò il tappo e portò due grandi bicchieri.
"Ecco, signore," disse a Ravik e versò un po 'di Calvados sul fondo.
Ravik prese un bicchiere e inalò l'aroma della bevanda. Poi bevve un sorso, si appoggiò allo schienale della sedia e annuì soddisfatto. Il cameriere annuì e riempì entrambi gli occhiali con un terzo.
"Provalo", disse Ravic Joan.
Sorseggiò anche lui e mise il bicchiere sul tavolo. Il cameriere la stava guardando. Joan guardò Ravika sorpresa.
"Non ho mai bevuto un calvados del genere," disse, e bevve un altro sorso. - Non lo bevi, ma come se inspirassi.
"Vedi, signora," dichiarò il cameriere soddisfatto. - Che hai notato molto sottilmente.
"Ravik," disse Joan. - Rischi molto. Dopo questo Calvados, non sarò in grado di berne un altro.
- Niente che puoi.
- Ma io lo sognerò sempre.
Osservo, come ricordo, il Calvados molto spesso menzionato nelle sue opere ed era un conoscitore di questa bevanda.
E il Calvados amava molto l'eroe dei romanzi polizieschi di Jord Simenon, commissario Megra. :)))

Tornando al segreto, :)) in generale, non sorprende che molti blogger che hanno provato questo Calvados hanno immediatamente chiesto se sarebbe stato possibile ripetere :)))
Questo Calvados è fantastico. Oltre al gusto, potrebbe sorprendere, tranne che il suo prezzo è di 2.400 euro per bottiglia :))))))

In generale, i francesi mi hanno impressionato per la loro generosità.
All'ultima degustazione, tutti erano sul tavolo con gli occhiali per circa 150-200 euro, e noi eravamo in otto.
Se aggiungiamo a questo il fatto che abbiamo assaggiato nelle cantine, si rivelerà una somma molto ordinata.
Sì, ci è stato dato anche il Calvados :))) come ricordo per così dire :))
Uno per ogni marchio: Pere Magloire X.O., Boulard X.O. e Lecompte 18 e persino una bottiglia di sidro per l'avvio.

Con il sidro in generale, si è rivelata una storia meravigliosa. Qualcuno voleva comprare una bottiglia di sidro "in memoria" nel negozio di distilleria, ma per qualche motivo la sua carta non passava attraverso il terminale o il programma era appeso su di loro. In generale, c'era una specie di bug. E poi abbiamo dato a ciascuno di noi una bottiglia di sidro.
Eh! Se conosci in anticipo un accordo del genere. :)))))))))))))

In generale, i prezzi per il Calvados variano da molto democratici (secondo gli standard della Francia) a molto alti.
Ad esempio, diversi tipi di Calvados con cartellini dei prezzi nella distilleria dei negozi.
Nei negozi regolari o in aeroporto, i prezzi di questi calvados sono in media più alti di 5-10 euro.

E qui ci sono già prezzi più seri.

Bene, il listino prezzi consolidato per Calvados Boulard e Lecompte.

Per riassumere, posso dire che se ti piacciono le forti bevande alcoliche con gusto, ti piacerà sicuramente anche il Calvados.
Ma se sei più incline a cose senza gusto (come la vodka), potrebbe rivelarsi "non la tua" bevanda.

Sì, certo, se non ti piace il Calvados puro, puoi berlo nei cocktail o come aperitivo mescolato con succo di mela (cosa deliziosa comunque), ma personalmente non sono mai stato un sostenitore del mescolare alcol costoso con qualcosa o aggiungere ghiaccio ad esso.
Ad esempio, non potrei mai capire perché comprano whisky a buon mercato, che poi si mescolerebbe con la coca cola. Dopotutto, il gusto del whisky non si sente molto presto. Allo stesso modo, con la Coca-Cola puoi avere una vodka più stretta, che è ancora più economica e il risultato sarà lo stesso. :))
Se compro qualcosa di più costoso, lo berrei pulito e ne sentirò il sapore, non il gusto della cola.

Questo conclude la mia storia sulla produzione di calvados e distillatori.
Puoi imparare di più sul Calvados e partecipare a vari concorsi nel calvados_russia di LiveJournal (per gli abitanti di Facebook qui >>>)
Lì, a proposito, la competizione "CALVADOS IN DUE PAROLE" è in corso proprio ora

La prossima settimana parlerò del viaggio stesso in Francia e dei posti che siamo riusciti a visitare in così poco tempo.
Guarda il nastro, sarà interessante, lo prometto :)))

Quello che devi sapere sul Calvados, prima di acquistarlo

Vergogna sui miei capelli grigi. Per cinque anni, da ogni viaggio a Parigi, ho portato a casa una bottiglia di Calvados e non sapevo cosa stavo comprando.


Il problema principale era che ho comprato il Calvados senza sapere cosa fosse, che cosa fosse e da dove venisse, e il suo prezzo era il criterio principale per l'acquisto. Il più economico che riuscirono a trovare: l'acquisto sembrava migliore. Ma il Calvados è essenzialmente lo stesso brandy, solo dalle mele. E ora immagina questo dialogo nel negozio:
- Hai del brandy.
- Ci sono, naturalmente, cosa?
- Quale? E prendiamo questo per 15 euro.
Divertente, giusto? Dopotutto, prima di acquistare, informarsi su quale marca di brandy sia, chi sia il suo produttore e quanto sia importante per anni. Con il Calvados tutto è esattamente lo stesso. importante e produttore, e fare e tempo di scatto. L'analogia di Calvados e Cognac è ​​assolutamente completa. Sia il cognac che il calvados sono brandy. Proprio come il brandy può essere chiamato brandy ottenuto da uve nella provincia francese di Cognac, e il Calvados può essere chiamato acquavite di mele o pere in tre regioni della provincia francese della Normandia. E le regioni stesse che fabbricano il Calvados sono chiamate appellativi.

Questa divisione delle regioni di produzione del Calvados in zone non è solo territoriale, ma qualitativa. A questo proposito, Aire AOC (Appellation d'Origine Contrôlée) viene aggiunto al nome della regione. Pertanto, l'appartenenza a una particolare denominazione indica sia l'area di produzione sia le caratteristiche tecnologiche della regione.
Il più grande in termini di superficie e volume del Calvados prodotto è la denominazione Calvados (Calvados), da cui deriva il nome di questa bevanda, sebbene ci siano molte versioni sull'origine di questo nome. La denominazione Calvados è caratterizzata dalla produzione di varie varietà di Calvados, sia nella composizione che nel contenuto alcolico, ma la sua principale differenza è la distillazione singola del sidro, che viene utilizzata dai produttori locali, vale a dire. la qualità di tale Calvados sarà molto inferiore a quella sottoposta a doppia distillazione.
Il Calvados di alta qualità è prodotto nella denominazione di Pays d'Aug (Calvados Pays d'Auge). Solo qui utilizzare la doppia distillazione del sidro, che consente di ottenere le varietà più nobili del Calvados.

Essendo di piccole dimensioni, questa denominazione è il centro di produzione di questo Calvados. Qui sono registrati oltre 2500 produttori, di cui 40 grandi. Grazie a terreni argillosi confortevoli, usano solo il sidro di mele, che deve prima subire almeno 6 mesi di fermentazione e solo successivamente subire una doppia distillazione. Il distillato viene invecchiato per almeno 2 anni in botti di rovere.
Apellason Calvados Domfronte (Calvados Domfrontais) - questa è la denominazione più giovane, esistente dal 1997. Con le mele, questa regione è meno fortunata rispetto al resto delle denominazioni: a causa dei graniti che si trovano sotto uno strato di argilla, le mele crescono peggio qui, ma per le pere, il Calvados Domfronto è solo un paradiso. Pertanto, dal 30 al 50% degli alcoli nella composizione del locale Calvados sono distillati di pera, invecchiati in rovere per almeno tre anni.

Ora sull'estratto di Calvados. Come i cognac, il valore del calvados è determinato dalla sua resistenza.
Dopo la distillazione del sidro, il Calvados non ha ancora colore. In questo momento non è ancora Calvados nel pieno senso della parola. Il Calvados diventa come risultato dell'invecchiamento in botti di rovere, ottenendo il colore e le diverse sfumature di aromi, per i quali le botti di rovere possono anche aggiungere corteccia di altri alberi, come il castagno.

Quando il Calvados viene versato in barili, il contenuto di alcol in esso contenuto raggiunge il 60-70%. Per ridurlo nel barile aggiungere acqua distillata, e poi nel processo di invecchiamento, gli alcoli in eccesso si volatilizzano e la forza del Calvados si riduce a 40 gradi.
Durante l'invecchiamento le bevande possono essere miscelate (miscelate). Ad esempio, più fruttato viene aggiunto a più tannino. Dopo 10 anni di invecchiamento, si decide quale calvados resistere ulteriormente e quale - meno interessante - mescolare con gli altri. E i maestri di una miscela combinano motivi diversi in un unico bouquet per ottenere il gusto più armonioso.

Scopri l'età (e la qualità) del calvados nelle speciali etichette sulle etichette delle bottiglie. Il periodo indicato sull'etichetta indica che ciascuno degli alcoli inclusi in questo Calvados ha un periodo di invecchiamento almeno specificato.
Bene, Trois etoiles ("Tre asterischi"), Trois pommes ("Tre mele", fr.) - invecchiato in botte per almeno 2 anni;
Vieux-Reserve - almeno 3 anni;
V.O. (Molto Vecchio), VO, Vieille Reserve, V.S.O.P. (Pale Pale Molto Superiore), VSOP - almeno 4 anni;
Extra, X.O. (Extra Old), XO, Napoleon, Hors d'Age, Age Inconnu - almeno 6 anni;
Età 12 anni, 15 anni d'età - non inferiore al numero specificato di anni;
1946, 1973 - Calvados vintage.

A chi ha padroneggiato questo testo fino alla fine, ora la verità verrà rivelata sul fondo del vetro.. Sull'esempio di una bottiglia di Calvados, che ho ottenuto questa volta, vedremo cosa significano le etichette sulle etichette (perché è stato acquistato secondo il principio che ho scritto in l'inizio del post).

Nella parte superiore della bottiglia, cosa c'è sul collo, leggi: V.S.O.P., che significa un'esposizione di almeno 4 anni. Subito sotto -Pays d'Auge, che indica che appartiene alla denominazione di Pei d'Age, e ci garantisce che questa è la doppia distillazione del Calvados, e solo dal sidro di mele. Leggiamo ulteriormente, che su una grande etichetta: Chateau du Breuil (Chateau du Bruel) è un marchio di Calvados e il nome di un antico castello, nelle cui pareti produce il famoso Calvados. Sotto di nuovo V.S.O.P. - lo sappiamo già, e sotto c'è l'iscrizione Appellation Calvados Pays d'Auge Contrôlée, che indica che questo Calvados corrisponde al sistema di qualità della denominazione Pays d'Auge.

Come bere il Calvados. In generale, il Calvados si raccomanda di usare lo stesso nella sua forma pura. L'unica combinazione gastronomica con questa bevanda, che i francesi considerano accettabile, sono i formaggi. Si raccomanda di scegliere varietà saporite. Tuttavia, alcuni intenditori affermano che la bevanda Calvados è perfetta per frutta, caffè e cioccolato. La dichiarazione è controversa, ma è esattamente il caso in cui è meglio provare varie combinazioni e decidere quale è meglio.

Per quanto riguarda l'uso di questa bevanda mentre si mangia, le opinioni sono molto diverse. Alcuni assaggiatori insistono sul fatto che un tale metodo è assolutamente inaccettabile, dal momento che il Calvados non è stato preso in questo modo sin dall'inizio. Tuttavia, molti esperti ritengono che con il tempo le tradizioni possano cambiare, e non c'è nulla di sbagliato in questo. Così, in Normandia stessa, per qualche tempo è apparso un nuovo modo di bere il Calvados - "le trou Normand", che significa "buco normanno" o "fossa normanna". La sua essenza sta nel fatto che una piccola quantità di bevanda, bevuta durante il cambio di piatti, rende facile per il cibo appena mangiato appena caduto, come in una buca nello stomaco. ie Il Calvados, bevuto durante un pasto, ti permette di mangiare molto e non provare sentimenti di gola. Se ti stai chiedendo come bere correttamente il Calvados per stimolare la digestione, il metodo "le trou Normand" sarà ottimale per te.

Di cosa hai bisogno per bere il Calvados. Il miglior bicchiere di calvados, in senso stretto, non è un bicchiere. Per un piacevole godimento di questa bevanda dopo un pasto, un bicchiere di grappa è l'ideale. Di solito è usato in Normandia stessa. E gli intenditori di questa bevanda affermano che un piccolo bicchiere a forma di tulipano è più adatto per il Calvados.


Che permette al sapore del Calvados di rivelare pienamente, e al degustatore - di non esagerare con la quantità di ubriachi, lusingati da un bouquet di frutta.

Probabilmente è tutto ciò che devi sapere prima di andare al negozio per una bottiglia di buon calvados. Spero che questo post e io e te, renderà l'acquisto di Calvados più significativo.
Goditi il ​​tuo weekend con un bicchiere di questa nobile bevanda!

I tanti volti del Calvados: assapora l'autunno normanno

Il mondo intero conosce la Francia per i suoi vini incomparabili: il setoso pinot nero della Borgogna, il ricco Cabernet Sauvignon di Bordeaux, il minerale muscadet degli agrumi della Valle della Loira, il delizioso Syrah speziato del Rodano del Nord... e questo non è l'elenco completo delle straordinarie conquiste del paese. Ma cosa fare se in una regione separata della Francia non ci sono condizioni molto adatte per la produzione di vini di alta qualità? I francesi in questa situazione si sono rivolti al sidro di mele e all'arte della distillazione, con il risultato che al mondo è stata presentata una bevanda alcolica incredibilmente accogliente - incontrare il Calvados, acquavite di mele della Bassa Normandia.

Christine Wilson di Culture Trip ha visitato il cuore pulsante del Calvados per vedere come il brandy di mele viene prodotto dal sidro per distillazione, che è così piacevole da sorseggiare nelle sere d'autunno. Alla fine dell'articolo troverai una selezione dei Calvados più brillanti di WineStyle.

Acqua della vita dalla normandia

La storia del Calvados, o Calva, poiché questa bevanda viene spesso chiamata abitanti della Normandia, risale all'inizio del XVI secolo. La prima menzione scritta della distillazione del sidro di mele nel 1553 nel suo diario fu fatta dal proprietario di Guberville, Gilles Picot, e 50 anni dopo fu fondata la Apple Brandy Manufacturers Guild.

La popolarità del Calvados iniziò a crescere rapidamente dopo la devastante invasione della filossera nei vigneti d'Europa alla fine del XIX secolo. L'industria vinicola francese fu quasi distrutta, a causa di ciò che i francesi trasformarono in sidro di mele e prodotto della sua distillazione - o-de-vie dalla Normandia. Il Calvados divenne così popolare che la sua produzione in quei giorni andò significativamente oltre la Normandia.

Oggi, il Calvados è chiamato non solo il brandy di mele in sé, ma anche appellason, in base al quale, secondo i regolamenti, si può produrre un autentico calvados. Nel 1942, 10 distretti dalla Normandia e dalla Bretagna ricevettero il diritto esclusivo di produrre il Calvados originale. Nel 1984, queste 10 aree vennero unite in un appleson Calvados (Calvados AOC), che con alcune modifiche giunse ai nostri giorni.

Nel 1997, grazie al suo stile speciale, la sottoregione del Calvados ha ricevuto il fronte - nel Calvados con il nome "Front" c'era più influenza di pera, dal momento che per legge dovrebbe esserci almeno il 30% degli alcoli ottenuti dalla distillazione del sidro di pera. Inoltre, il Calvados ha una prestigiosa sottoregione chiamata Calvados Pays d'Ox, all'interno della appellason, che ha regolamenti di produzione più rigorosi per tutti i distillati. Si ritiene che sia lì che si producono i campioni più raffinati di acquavite di mele attraverso l'uso della classica doppia distillazione. Il Calvados Pei d'Ox può essere prodotto solo all'interno dei tre dipartimenti, questa è una zona abbastanza piccola rispetto alle appleson di base del Calvados.

Tradizione e processo di produzione

La stella principale nella produzione del Calvados sono, ovviamente, le mele, ma in alcuni comuni prestano molta attenzione alle pere. L'area geografica del Calvados copre oltre 1.500 produttori comunali, per la maggior parte si trovano sul territorio della Normandia. Di conseguenza, tutte le mele e le pere dovrebbero provenire esclusivamente da questi territori, dove la legge di appellasona Calvados ha assegnato circa 200 varietà autorizzate con vari gradi di dolcezza, amaro e acidità.

Le regole più severe della sub-regione di Pei d'Aaux prescrivono l'uso di 87 varietà di mele e 29 varietà di pere. La raccolta, a seconda delle condizioni di un determinato anno, può iniziare a metà settembre e terminare a metà dicembre. In primo luogo, le mele (pere) subiscono un processo di fermentazione che dura da uno a quattro mesi (a volte più lunghi), dopo di che si ottiene il sidro.

Per il nome la fermentazione di Pei d'Ax dovrebbe durare almeno 6 settimane. Prima della distillazione, alcuni produttori inoltre mantengono il sidro in botti di rovere - questo gli conferisce maggiore profondità. Il sidro è una bevanda storica importante per la Normandia, dove viene trattato con grande rispetto.

Avanti per ottenere la mela o-de-vi ci sono 2 modi di distillazione del sidro, che vengono utilizzati a seconda delle regole di un nome particolare. Per la produzione di Calvados con il nome più alto Pei d'Aozh, il sidro ottenuto viene distillato due volte in distillerie di rame (Charente alambicco). Il sidro per la fabbricazione di Calvados con il nome di base Calvados AOC viene sottoposto ad una distillazione singola utilizzando un distillatore colonnare, è un processo meno costoso e più veloce.

Dopo la distillazione, il distillato di mele ottenuto con una gradazione alcolica del 68-72%, che, a proposito, non può essere considerato un calvados a tutti gli effetti, viene invecchiato per almeno 2 anni in botti. Per il nome Calvados Domfront, l'invecchiamento minimo obbligatorio della canna è di 3 anni. Come nel caso di molte forti bevande alcoliche, il Calvados più lungo invecchia, più diventa morbido.

I produttori applicano la seguente classificazione degli estratti di Calvados:

  • Bene, Trois étoiles, Trois pommes - invecchiato in botte per almeno due anni.
  • Vieux Réserve - invecchiato in botte per almeno tre anni.
  • VO, Vieille Réserve, VSOP - invecchiamento in barrique per almeno quattro anni.
  • Extra, XO, Napoléon o Hors d'Age - invecchiato in botte per almeno sei anni.

Inoltre, ci sono Calvados, su richiesta dei produttori invecchiati in botte per almeno 12, 15, 18, 20, 25 o più anni, la loro età sarà sempre indicata sull'etichetta. L'esposizione può avvenire sia in barrique con un volume di 250-400 litri, sia in enormi tini di rovere con una capacità fino a 10 mila litri. Successivamente, gli alcoli di barili di diverso volume possono essere miscelati per creare una miscela. Il tipo più raro di Calvados è considerato come campioni vintage con indicazione di uno specifico anno di raccolta.

Cultura di approvvigionamento e consumo di Calvados

Il Calvados può essere usato come aperitivo, per risvegliare l'appetito e stimolare le papille gustative prima di mangiare, o come digestivo durante il pasto stesso, o immediatamente dopo, per favorire l'assorbimento degli alimenti consumati. In Normandia, il Calvados è associato alla tradizione chiamata "Tru Norman" - durante la pausa tra i piatti servono un piccolo bicchiere di Calvados, che aiuta a rinfrescare i recettori e diversificare la tavolozza dei sapori del tavolo. Tuttavia, alcuni spesso versato il calvados per porzione di sorbetto alla mela.

Il Calvados va servito a temperatura ambiente in un piccolo bicchiere a forma di tulipano o in qualsiasi altro bicchiere che permetta alle fragranze di concentrarsi nella sua parte superiore.

I produttori di Calvados hanno una tradizione per commercializzare una bevanda chiamata pomme, che è stata riconosciuta nel 1991 - Il Calvados viene invecchiato per un anno per la sua produzione, e poi mescolato con il mosto di mela. La Pomme de Normandy è servita come aperitivo, il suo punto di forza è del 17%.

Viaggiando sulla "Strada del sidro"

Se ti piace la storia del Calvados, un viaggio in Normandia ti darà un'eccellente opportunità di degustare i migliori campioni di Calvados, sidro e altre bevande a base di mele e pere direttamente nel luogo di produzione, proprio come fai mentre viaggi tra i vigneti delle tue regioni preferite.

In Normandia, c'è un percorso speciale "Cider Road", situato ad est della città di Caen. La strada del sidro si estende per 40 chilometri attraverso la subregione di Pei d'ozh e può essere percorsa in auto o in bicicletta. Per comodità, il percorso è dotato di segnali d'informazione Route du Cidre, sono facilmente riconoscibili dalla mela rossa dipinta.

Inizia il tuo viaggio nel villaggio di Cambremer, seguendo le indicazioni. I produttori di sidro e calvados, che partecipano al percorso turistico "Strada del sidro", sono contrassegnati con il segno aggiuntivo "Cru de Cambremer / Cru de Cambremer", sono felici di aspettare che tutti i turisti assaggino i loro prodotti, soprattutto non dimenticare di sapere in anticipo gli orari di apertura.

WineStyle rappresenta la principale bevanda alcolica forte dell'autunno 2018 - l'originale acquavite di mele della Normandia:

Il materiale è basato sull'articolo di Christine Wilson / Culture Trip. Preparato e tradotto da Ilya Kuznetsov.

Tutti i diritti sulle foto pubblicate appartengono ai loro autori.

Le foto sono pubblicate a scopo informativo.