Principale > Frutti di bosco

Menta - calorie e proprietà. I benefici e i danni della menta

Menta: un contenuto calorico medio di 44 kcal. per 100 grammi.

Menta in altre porzioni:

"Mint" - ulteriori dettagli:

Composizione nutriente, BJU

Assegnazione di calorie per BJU:

Menta (100g) - brucia calorie

Per calcolare il consumo calorico per diverse porzioni:

✅100 gr.
✅ cucchiaio
✅ cucchiaino

- fare clic sul segno più nella riga desiderata della tabella delle calorie (aggiungere al contatore).

Menta fresca: calorie e proteine, grassi, contenuto di carboidrati

La menta fresca contiene per 100 grammi di prodotto:
Calorie: 49 kcal. (205,02 kJ).
Proteine: 3,7 g.
Grasso: 0,4 g
Carboidrati: 8 g.

Menta fresca nelle ricette:

www.yournutrinition.ru © 2016 - 2019

Tutte le informazioni sul sito web relative a diete, calcolo di BJU e calorie, opzioni alimentari, ecc. Hanno un carattere informativo.
Prima di utilizzarlo si consiglia di consultare uno specialista (medico).

FitAudit

Site FitAudit - il tuo assistente in materia di nutrizione per tutti i giorni.

Le informazioni sul cibo vero ti aiuteranno a perdere peso, a guadagnare massa muscolare, a migliorare la tua salute ea diventare una persona attiva e allegra.

Troverai per te molti nuovi prodotti, scoprirai i loro veri benefici, togli dalla tua dieta quei prodotti, i cui pericoli non li hai mai conosciuti prima.

Tutti i dati sono basati su una ricerca scientifica affidabile, possono essere utilizzati sia da amatori che da nutrizionisti e atleti professionisti.

Menta fresca

La menta piperita è un genere di piante della famiglia Lamination. La menta con non meno successo viene utilizzata in cosmetologia per la cura del viso.

Ora alcuni tipi di menta sono ampiamente usati in:

  • prodotti alimentari, cosmetici - menta giapponese (Mentha arvensis) e menta piperita (Mentha piperita);
  • fitoterapia e aromaterapia - menta piperita, watermint (Mentha aquatica), menta di palude (Mentha pulegium);
  • farmacologia - principalmente menta piperita.

Ma il limone alla menta in realtà non si applica al genere menta: questa pianta proviene dal genere Melissa - Melissa officinalis.

Calorie fresche alla menta

La menta fresca calorica è di 49 kcal per 100 grammi di prodotto.

La composizione di menta fresca

Tutti i tipi di menta fresca sono altamente aromatici, molti di essi contengono molto mentolo. Le piante del genere menta differiscono in modo significativo nella composizione chimica delle sostanze volatili formate durante il metabolismo, che si manifesta in un diverso odore e in una diversa composizione di oli essenziali.

La composizione chimica delle foglie di menta è caratterizzata dal contenuto di proteine, carboidrati, fibre, vitamine: A, B6, B9, C e minerali: potassio, calcio, magnesio, zinco, manganese, ferro, sodio.

Proprietà utili di menta fresca

Per secoli, la menta fresca è stata considerata un rimedio casalingo eccezionale contro varie malattie, e dallo stomaco, dai nervi e dal comune raffreddore. I dottori dell'antichità consideravano la menta un mezzo così eccezionale che la chiamavano "erba della vitalità" e credevano che se la zecca veniva raccolta sotto influenza favorevole, allora era capace di dare forza agli anziani e prolungare la vita umana per molti anni.

L'odore di menta piperita, che ha un effetto curativo indipendente, è sempre stato molto apprezzato: porta alla normalizzazione delle funzioni disordinate di molti organi del corpo umano (calorico). La menta era cucita in cuscini per dormire bene. Gli antichi romani credevano che l'aroma della menta, contribuisse al miglioramento dell'attività mentale e che le ghirlande di menta fossero indossate sulla testa.

Per molto tempo, molte nazioni sono favorevoli ai bagni aromatici alla menta, specialmente in combinazione con il timo. In Russia, nessun bagno era completo senza menta. Il vapore aromatico curativo combinato con la febbre uccide quasi tutti i batteri sulla pelle e nel tratto respiratorio superiore.

Controindicazioni di menta fresca

La menta fresca è controindicata in caso di intolleranza individuale, donne in gravidanza e in allattamento e bambini sotto i 5 anni.

Calorie alla menta piperita, fresche. Composizione chimica e valore nutrizionale.

Valore nutrizionale e composizione chimica "Peppermint, fresco".

Valore energetico Peppermint, fresco fa 70 kcal.

  • 2 cucchiai = 3,2 gr (2,2 kcal)
  • 2 foglie = 0,1 grammi (0,1 kcal)

Fonte principale: Database nazionale di nutrienti dell'USDA per riferimento standard. Maggiori dettagli

** Questa tabella mostra i tassi medi di vitamine e minerali per un adulto. Se vuoi conoscere le regole tenendo conto del tuo sesso, età e altri fattori, usa l'applicazione "La mia dieta sana".

Product Calculator

Analisi calorica del prodotto

Il rapporto di proteine, grassi e carboidrati:

PROPRIETÀ UTILI DI PEPERONE MENTALE, FRESCO

Che cosa è utile Peppermint, fresco

  • La vitamina A è responsabile del normale sviluppo, della funzione riproduttiva, della salute della pelle e degli occhi, mantenendo l'immunità.
  • La vitamina B2 è coinvolta nelle reazioni redox, aiuta ad aumentare la sensibilità del colore dell'analizzatore visivo e l'adattamento al buio. L'assunzione insufficiente di vitamina B2 è accompagnata da una violazione delle condizioni della pelle, delle mucose, una violazione della visione della luce e del crepuscolo.
  • La vitamina B9 come coenzima è coinvolta nel metabolismo degli acidi nucleici e aminoacidi. La carenza di folato porta a una compromissione della sintesi degli acidi nucleici e delle proteine, con conseguente inibizione della crescita e della divisione cellulare, specialmente nei tessuti a rapida proliferazione: midollo osseo, epitelio intestinale, ecc. L'assunzione di folato inadeguata durante la gravidanza è una delle cause di prematurità, malnutrizione, malformazioni congenite e disturbi dello sviluppo del bambino. È stata dimostrata una marcata relazione tra il livello di folato, l'omocisteina e il rischio di malattie cardiovascolari.
  • La vitamina C è coinvolta nelle reazioni redox, il funzionamento del sistema immunitario, favorisce l'assorbimento del ferro. La carenza porta a friabilità e sanguinamento delle gengive, sanguinamento nasale dovuto a maggiore permeabilità e fragilità dei capillari sanguigni.
  • Il potassio è il principale ione intracellulare coinvolto nella regolazione del bilancio idrico, acido ed elettrolitico, è coinvolto nei processi di conduzione degli impulsi nervosi, regolazione della pressione.
  • Il calcio è il componente principale delle nostre ossa, agisce come regolatore del sistema nervoso, è coinvolto nella contrazione muscolare. La carenza di calcio porta alla demineralizzazione della colonna vertebrale, delle ossa del bacino e degli arti inferiori, aumenta il rischio di osteoporosi.
  • Il magnesio è coinvolto nel metabolismo energetico, la sintesi di proteine, acidi nucleici, ha un effetto stabilizzante per le membrane, è necessario per mantenere l'omeostasi del calcio, del potassio e del sodio. Una mancanza di magnesio porta a ipomagnesiemia, aumentando il rischio di sviluppare ipertensione, malattie cardiache.
  • Il ferro fa parte di varie proteine ​​nella sua funzione, inclusi gli enzimi. Partecipa al trasporto di elettroni, ossigeno, assicura il verificarsi di reazioni redox e l'attivazione della perossidazione. Un consumo inadeguato porta ad anemia ipocromica, atonia da carenza di mioglobina del muscolo scheletrico, aumento della fatica, miocardiopatia, gastrite atrofica.
  • Il manganese è coinvolto nella formazione dell'osso e del tessuto connettivo, è parte degli enzimi coinvolti nel metabolismo degli amminoacidi, dei carboidrati, delle catecolamine; necessario per la sintesi di colesterolo e nucleotidi. L'assunzione inadeguata è accompagnata da ritardo della crescita, disturbi nel sistema riproduttivo, aumento della fragilità ossea, carboidrati e disturbi del metabolismo dei lipidi.
  • Il rame fa parte degli enzimi con attività redox e sono coinvolti nel metabolismo del ferro, stimola l'assorbimento di proteine ​​e carboidrati. Partecipa ai processi di fornitura di ossigeno ai tessuti del corpo umano. La carenza si manifesta con la compromissione della formazione del sistema cardiovascolare e dello scheletro, lo sviluppo della displasia del tessuto connettivo.
ancora nascondi

Una guida completa ai prodotti più utili che puoi vedere nell'applicazione "La mia dieta salutare".

Menta fresca, calorie per 100 g

Stai visualizzando la pagina del prodotto Mint fresh, il cui contenuto calorico è 3.7 kcal. Vuoi sapere in che posto la menta fresca prende il valore del prodotto nella categoria delle materie prime e dei condimenti? Basta cliccare sulla rubrica desiderata e ordinare i nomi necessari, ad esempio, dalla presenza di carboidrati e dal numero di calorie.

Dovresti anche prestare attenzione alla presenza di vitamine e minerali, nonché al numero di additivi utili o nocivi, informazioni che potremmo eventualmente indicare alla fine della pagina. E ricorda che se vuoi prolungare la tua vita, abbreviare il pasto!

Menta fresca

Trovato un errore nel testo? Selezionalo e premi Ctrl + Invio.

Secondo molti scienziati, i complessi vitaminici sono praticamente inutili per gli esseri umani.

Il sangue umano "scorre" attraverso le navi sotto un'enorme pressione e, in violazione della loro integrità, è in grado di sparare a una distanza massima di 10 metri.

Se il fegato ha smesso di funzionare, la morte si sarebbe verificata entro 24 ore.

La più alta temperatura corporea è stata registrata in Willie Jones (USA), che è stata ricoverata in ospedale con una temperatura di 46,5 ° C.

Nel 5% dei pazienti, l'antidepressivo Clomipramina provoca l'orgasmo.

Nel Regno Unito esiste una legge secondo cui un chirurgo può rifiutarsi di eseguire un'operazione su un paziente se fuma o è sovrappeso. Una persona dovrebbe rinunciare a cattive abitudini e quindi, forse, non avrà bisogno di un intervento chirurgico.

Per poter dire anche le parole più brevi e semplici, useremo 72 muscoli.

La malattia più rara è la malattia di Kourou. Solo i rappresentanti della tribù della pelliccia in Nuova Guinea sono malati. Il paziente muore dalle risate. Si ritiene che la causa della malattia sia il consumo del cervello umano.

Un tempo lo sbadiglio arricchisce il corpo di ossigeno. Tuttavia, questa opinione è stata confutata. Gli scienziati hanno dimostrato che con uno sbadiglio, una persona raffredda il cervello e migliora le sue prestazioni.

Nel tentativo di estrarre il paziente, i medici spesso vanno troppo lontano. Ad esempio, un certo Charles Jensen nel periodo dal 1954 al 1994. sopravvissuto a oltre 900 operazioni di rimozione della neoplasia.

L'aspettativa di vita media dei mancini è inferiore alla destra.

Cadendo da un asino, hai più probabilità di romperti il ​​collo che cadere da un cavallo. Basta non provare a confutare questa affermazione.

La carie è la malattia infettiva più comune al mondo, alla quale anche l'influenza non può competere.

Anche se il cuore di un uomo non batte, può ancora vivere per un lungo periodo di tempo, come ci ha mostrato il pescatore norvegese Jan Revsdal. Il suo "motore" si fermò alle 4 dopo che il pescatore si perse e si addormentò nella neve.

Con visite regolari al lettino abbronzante, la possibilità di ottenere il cancro della pelle aumenta del 60%.

Molte persone ricordano la frase: "La Crimea è un luogo di cura all-union". Nelle distese dell'ex Unione Sovietica, e ora nella CSI, dal Mar Baltico all'Oceano Pacifico, è improbabile che vengano trovati.

Menta: calorie, proprietà benefiche, benefici e danni

La menta piperita è una pianta erbacea perenne della famiglia delle Labiatae (yasnotkovyh). Ci sono più di 20 specie di questa pianta, ma la menta piperita, la giapponese, l'acquatica e la zecca del giardino erano le più popolari. Il periodo di fioritura va da fine giugno a fine settembre, la prevalenza è la zona temperata dell'emisfero settentrionale.

struttura

100 g di menta includono:

  • 3,75 g di proteine
  • 0,94 g di grasso
  • 6,89 g di carboidrati
  • 8 g di fibra alimentare,
  • 1,76 g di ceneri,
  • 78,65 g di acqua.
  • vit. E - 212 mcg,
  • vit. B1 - 0,082 mg,
  • vit. B2 - 0,266 mg,
  • vit. B3 - 0,338 mg,
  • vit. B6 - 0,129 mg,
  • vit. B9 (acido folico) - 114 μg,
  • vit. C - 31,8 mg,
  • vit. PP - 1,706 mg.

Il contenuto di macro e micronutrienti:

  • K (potassio) - 569 mg,
  • Ca (calcio) - 243 mg,
  • Mg (magnesio) - 80 mg,
  • P (fosforo) - 73 mg,
  • Na (sodio) - 31 mg,
  • Fe (ferro) - 5,08 mg,
  • Mn (manganese) - 1.176 μg,
  • Zn (zinco) - 1,11 mg,
  • Cu (rame) - 329 mcg.

La menta contiene una grande quantità di olio essenziale (nelle foglie - fino al 2,75%, nei fiori - fino al 6%), che è una fonte di mentolo. Inoltre, contiene estrogeni, tannini, acidi grassi, arginina, betaina e fitosteroli.

Caloria alla menta

Il valore energetico della menta è basso: 100 g di foglie fresche contengono, secondo varie fonti, da 49 a 70 kcal. Menta secca più calorie - 285 kcal per 100 grammi.

Poiché questa pianta non è un prodotto alimentare indipendente, ma viene principalmente utilizzata come uno degli ingredienti di vari piatti, il fatto di danneggiare la figura viene stabilito solo dopo aver calcolato il valore energetico totale di un determinato piatto. Di per sé, la menta è sicura per la tua figura, inoltre, alcune delle sue proprietà ti permettono di utilizzare questa pianta, anche per la perdita di peso.

Proprietà utili

Grazie ai principi attivi contenuti nella menta, questa pianta ha una massa di proprietà benefiche ampiamente utilizzate nella medicina tradizionale e tradizionale. Inoltre, la menta ha un effetto benefico sulla pelle, rendendola elastica e morbida, idratante, detergente e rimuovente l'infiammazione, quindi è anche utilizzata con successo nella cosmetica domestica.

È interessante notare che alcune proprietà della menta contribuiscono alla perdita di peso, il che lo rende popolare tra le persone che vogliono normalizzare il proprio peso.

L'uso della menta in medicina

  • Uno degli effetti più pronunciati della menta è sedativo. Fa parte di vari sedativi (valokordin, gocce di Zelenin), e i sostenitori della medicina tradizionale vengono usati come parte del tè alla menta. Si ritiene che il tè alla menta allevia lo stress e l'irritazione, rilassa, migliora il sonno.
  • La menta normalizza il lavoro del tratto digestivo, fornendo effetti antispasmodici e coleretici, eliminando flatulenza e stitichezza. 2 cucchiai. l. foglie di menta schiacciate devono essere versate 200 ml di acqua bollente, infuso per 30 minuti. Prendi un terzo di tazza tre volte al giorno 15 minuti prima dei pasti. È possibile aggiungere all'infuso 1 cucchiaio. l. Fiore di calendula - Questo ingrediente aiuta a ridurre il dolore allo stomaco.
  • Eliminare la nausea e il vomito anche con la menta. 1 cucchiaio. l. foglie schiacciate di questa pianta versare 200 ml di acqua bollente, avvolgere per 40 minuti, filtrare. Consumare all'interno con nausea e 1 cucchiaio. l. con vomito - mezza tazza ogni 3 ore.
  • La menta piperita migliora il funzionamento del pancreas, quindi è raccomandato per le persone con diabete. 3 cucchiaini. foglie di menta e 1 cucchiaino. con attenzione tagliata la radice di tarassaco versare 200 ml di acqua, far bollire per 6-7 minuti, lasciare per mezz'ora, scolare. Prendi 50 ml prima dei pasti 3 volte al giorno.
  • Conosciuto anche e proprietà antisettiche di questa pianta. Con un freddo, tisana a base di menta, achillea e sambuco in proporzioni uguali si distingue per l'alta efficienza. Mint, grazie all'alto contenuto di phytoncides, disinfetta, elder rimuoverà il gonfiore dalle vie respiratorie e yarrow normalizza la temperatura corporea.
  • È possibile liberarsi da tosse ossessiva dall'inalazione di olio essenziale di zecca.
  • Le foglie di menta fresca attaccate alla fronte contribuiranno a ridurre l'intensità del mal di testa.
  • La tintura di menta può aiutare con mal di testa. Mescolare in un rapporto di 1:20 foglie di menta schiacciate e alcool al 70%, infondere per 7 giorni. Prendi il dolore dentro di 15 gocce.
  • Questa pianta ha la proprietà di ridurre la pressione alta. Preparare un infuso di 1 parte di menta, 1 parte di camomilla e mezza parte di valeriana, portarlo dentro una terza tazza 1 volta al giorno.
  • Eliminare l'alitosi utilizzando la seguente infusione: 1 cucchiaio. l. menta piperita versare 0,5 litri di acqua bollente, 2 ore per insistere, filtrare. Risciacquare la bocca secondo necessità.
  • Utilizzando il decotto alla menta, è anche facile ridurre le spiacevoli manifestazioni della menopausa. 2 cucchiaini. foglie di menta schiacciate versare 500 ml di acqua calda, far bollire. Bere 0,5 tazze 3 volte al giorno.
  • Curare le lesioni fungine delle dita dei piedi può essere menta, mescolato con sale. Applicare questa miscela tra le dita ogni giorno per 1 ora fino alla completa scomparsa dei sintomi della malattia.
  • Gli effetti analgesici e antinfiammatori della menta piperita ne consentono l'uso topico per nevralgie, artriti e miositi.
  • A causa del contenuto di menta di estrogeni aiuta ad aumentare il desiderio sessuale nelle donne.

Uso della menta in cosmetologia

  • La compressa a contrasto rinfresca la faccia stanca. Immergere un panno nel brodo caldo alla menta, metterlo sul viso per 3 minuti, quindi sostituire con un panno inumidito con acqua fredda. Ripeti 2-3 volte.
  • L'impacco caldo alle erbe renderà la pelle più liscia ed elastica. 1 cucchiaio. l. miscela di menta piperita e calce color fermentare 200 ml di acqua bollente, insistere, scolare. Immergere un panno nell'infusione, spremere e applicare sul viso per 10 minuti, bagnando il panno mentre si raffredda.
  • Maschera per la pelle secca. 2 cucchiai. l. foglie di menta schiacciate versare 50 ml di acqua fredda, riscaldare. Applicare la poltiglia ottenuta sul viso deterso, sciacquare con acqua bollita a temperatura ambiente dopo 20 minuti.
  • Le infusioni di erbe sono un ottimo modo per combattere la pelle incline all'acne. Mescolare in pari quantità di menta, achillea, equiseto e salvia, versare 1 cucchiaio. l. la miscela ha ottenuto 200 ml di acqua bollente, insistere, scolare. Applicare del liquido sulle aree problematiche del viso con un batuffolo di cotone.
  • Maschera rassodante per capelli. Un quarto di mazzo di menta fresca, 2 cucchiaini. Foglie di melissa e corteccia di quercia versare 500 ml di acqua bollente e infondere per 15 ore, quindi filtrare con una garza e mescolare la gruel risultante con 500 ml di yogurt. Applicare la miscela sui capelli, tenere per mezz'ora, risciacquare con acqua tiepida, quindi lavare i capelli con il proprio shampoo preferito.
  • Il bagnoschiuma idrata la pelle, allevia le infiammazioni, cura le ferite minori. Un quarto di menta, 1 cucchiaino. foglie di melissa e 1 cucchiaino. Foglie di salvia infornare 500 ml di acqua bollente, insistere mezz'ora, filtrare, aggiungere all'infusione 200 ml di yogurt. Nella soluzione risultante con una temperatura di 35 gradi posizionare le mani per 10 minuti. Risciacquare le mani con acqua calda bollita, asciugare, spazzolare con la crema nutriente preferita.
  • La maschera per gli occhi allevia l'infiammazione delle palpebre, elimina lacrimazione, dolore agli occhi e arrossamento. Menta di mazzo e 3 cucchiaini. melissa infornare 500 ml di acqua bollente, infondere per 30 minuti. Raffreddare, filtrare, trasformare la farinata in una garza piegata in più strati, mettere sulla zona degli occhi per 15 minuti.

Nuova per perdita di peso

La menta non viene utilizzata come prodotto dimagrante autonomo. Tuttavia, se usato in combinazione con tutti i tipi di diete, accelererà il processo di perdita di peso e ti aiuterà a trasferire più facilmente le restrizioni alimentari.

"Che cosa spiega l'effetto di questa pianta sulla perdita di peso?" - chiedi. È dovuto a diversi effetti della menta, vale a dire:

  • l'inalazione regolare di vapori di menta aiuta a ridurre l'appetito e ad usare meno (del 23% o 1800 kcal a settimana!) quantità di calorie; Per l'aromaterapia, puoi utilizzare sia le foglie fresche della pianta che l'olio di menta;
  • l'uso della menta all'interno migliora significativamente il metabolismo, il che significa che i prodotti del metabolismo che non sono necessari all'organismo ne derivano più velocemente;
  • La menta ha un effetto benefico sui processi di digestione, che contribuisce alla buona digeribilità delle sostanze che entrano nel corpo che sono necessarie per il suo pieno funzionamento.

Buono a sapersi

L'uso della menta in cucina

La menta ha un aroma di mentolo piuttosto acuto e un gusto di raffreddamento specifico, quindi il suo uso come ingrediente di un piatto porterà senza dubbio un entusiasmo ad esso. È interessante notare che usano entrambe le foglie fresche e secche di questa pianta, così come i suoi germogli.

La menta viene aggiunta a piatti completamente diversi: alle zuppe, alle insalate, ai formaggi, alle marinate per la carne, ai piatti di pesce, a tutti i tipi di salse e bevande, e persino ai dolciumi e ai prodotti da forno. L'olio essenziale di menta e il mentolo, estratti da esso, hanno ottenuto riconoscimenti nell'industria delle bevande alcoliche.

Mint durante la gravidanza

È possibile usare la menta in un periodo così cruciale per qualsiasi donna - il periodo della gravidanza? La risposta inequivocabile a questa domanda, purtroppo, non esiste. La menta, come ogni altra erba medicinale, ha sia proprietà benefiche per la futura mamma che negative, a volte persino minacciando di portare il bambino. Quindi...

Qual è la menta utile per la gravidanza?

  • È uno strumento eccellente per la gestazione precoce (tossicosi) delle donne in gravidanza. Bere tè alla menta, zecche o gomme da masticare migliora il benessere della futura mamma, eliminando vertigini e riducendo nausea e vomito.
  • Questa pianta, che ha, come detto sopra, proprietà antinfiammatorie e antispasmodiche, allevia la condizione di una donna che soffre di bruciore di stomaco, dolori di stomaco e intestinali, flatulenza e tannini che sconfiggono la stitichezza.
  • La sedazione alla menta aiuterà a calmare il sistema nervoso sovreccitato della futura mamma: eliminare l'irritabilità e migliorare il sonno.
  • Con la tendenza delle donne ad aumentare la pressione, sarà utile anche l'uso del tè alla menta in piccole quantità, perché, tra l'altro, la menta ha un leggero effetto ipotensivo.

Nonostante i benefici apparentemente solidi della menta, una donna incinta dovrebbe sempre consultare un medico prima di usarla, poiché in alcuni casi il rischio di complicanze può essere estremamente alto.

Cos'è la menta pericolosa?

  • Gli estrogeni, che fanno parte della menta in quantità considerevoli, possono causare contrazioni dell'utero, provocando parto pretermine.
  • L'effetto ipotensivo di questa pianta è sfavorevole per le donne con ipotensione (con bassa pressione sanguigna), quindi non è fortemente raccomandato l'uso della menta.
  • Per le future mamme che soffrono di vene varicose, anche la menta dovrebbe essere abbandonata, perché riduce il tono dei vasi venosi, aggravando ulteriormente il problema.
  • Non dimenticare le possibili reazioni allergiche a questo prodotto. Anche se in precedenza non hai sofferto di allergie, ricorda che la gravidanza è un periodo speciale in cui la risposta del corpo a una particolare sostanza (in questo caso, la menta) può essere imprevedibile.

È importante sapere che l'olio di menta piperita a causa del contenuto dei componenti attivi in ​​alte concentrazioni è strettamente controindicato per l'ingestione durante la gravidanza.

L'uso della menta durante l'allattamento al seno è altamente indesiderabile, poiché uno dei suoi effetti è l'inibizione della lattazione.

Menta fresca

La menta è una pianta aromatica speziata perenne della famiglia Yasnotkovyh. La classificazione scientifica comprende 25 specie di menta e circa 10 ibridi naturali. Tutti contengono una grande quantità di mentolo, ma differiscono nella composizione chimica delle sostanze volatili e degli olii essenziali e hanno anche odori diversi. Alcune specie di menta sono coltivate come pianta medicinale e olio essenziale in molti paesi. La menta selvatica preferisce terreni umidi e cresce quasi ovunque in tutta Europa.

È noto che l'uomo usava la menta durante i tempi di Cristo. Molte persone nobili dell'antica Grecia portavano ghirlande di menta tessute sulle loro teste, credendo che il suo odore rinfrescasse e migliorasse la funzione cerebrale.

Il contenuto di vitamine e minerali

La menta fresca ha un equilibrato minerale vitaminico e un profilo nutrizionale. La quantità massima di nutrienti trovata nelle foglie di questa pianta. 100 grammi di foglie di menta contengono 203 μg di provitamina A, 105 μg di acido folico sotto forma di vitamina B9, 13 mg di acido ascorbico sotto forma di vitamina C.

Le vitamine del gruppo B e anche la vitamina PP completano qualitativamente la composizione chimica della menta fresca. Le foglie di menta contengono anche proteine, grassi, carboidrati e fibre alimentari.

La composizione minerale della menta fresca è calcio, ferro, magnesio, fosforo, potassio, sodio, zinco, rame e manganese.

Proprietà utili

Le foglie di menta fresca sono una ricca fonte di olio essenziale di menta. Ha un effetto antisettico, analgesico e sedativo. A causa dell'alto contenuto di mentolo, la menta favorisce l'espansione dei vasi sanguigni, alleviando così i sintomi delle malattie cardiovascolari.

I medici raccomandano di usare foglie di menta fresca per le persone che soffrono di anemia. Un decotto di foglie di menta allevia il mal di denti e il mal di testa e aiuta anche con gravi lividi e bruciature. Questa pianta medicinale viene utilizzata per disinfettare la bocca e la gola con raffreddore e influenza.

applicazione

La menta fresca è ampiamente utilizzata in cucina come condimento aromatico per salse, marinate, verdure e piatti a base di carne. I pasticceri amano decorare i dolci delle feste con le foglie di menta. Inoltre, la menta fresca viene utilizzata in settori come quello farmaceutico e dei profumi, nonché nelle distillerie.