Principale > Frutta

Vitamina C - Celebrità ascorbica

La vitamina C può essere giustamente definita la vitamina più famosa. È improbabile che oggi ci sarà una persona che non avrebbe sentito questo nome, o un altro termine che significa la stessa sostanza - acido ascorbico.

Inoltre, per chiunque leggendo queste righe, una volta provarono anche le semi-compresse di acido ascorbico semi-caramellizzato con vari dolcificanti, venduti in farmacia per la sua maggiore accessibilità al pubblico. E nella clinica, i complessi vitaminici, usati in quasi tutte le malattie e i disordini del corpo, molto spesso includono la vitamina C.

Perché la vitamina C è così famosa?

Vitamina C: acido ascorbico

Vista generale sull'acido ascorbico

Esternamente, la vitamina C è poco diversa da molte altre vitamine. Polvere trasparente, solubile in alcool e acqua, ma insolubile nel grasso.

Il sapore, come ci si aspetterebbe da acido, è la vitamina C aspro. Non odora. Si disintegra facilmente alla luce, a temperature elevate e con una lunga conservazione.

Da un punto di vista puramente chimico, la molecola dell'acido ascorbico è un po 'come una molecola di zucchero semplice, ma ha anche differenze specifiche.

Oggi, nell'industria alimentare, l'isomero sinteticamente sintetizzato della vitamina C è anche chiamato supplemento E315. Tuttavia, questo additivo non può vantare proprietà così utili che sono intrinseche a questo acido ascorbico e che hanno da tempo attirato l'attenzione degli scienziati su questa sostanza.

Storia della scoperta e studio della vitamina C.

Sull'esistenza di una sostanza speciale responsabile della protezione del corpo umano dallo scorbuto, i medici hanno intuito fin dalla metà del diciannovesimo secolo. Ancor prima, molti marittimi e medici sapevano che mangiare patate e agrumi era una difesa affidabile dell'uomo contro questa malattia.

Alla fine degli anni '20, il ricercatore C. Zilva fu in grado di isolare acido ascorbico puro dal succo di limone, e poco dopo, il medico ungherese Albert Georgi e uno scienziato americano, uno specialista in zuccheri, Charles King decifrò completamente la sua struttura chimica e sviluppò uno schema per la sintesi artificiale di questa vitamina. Da allora ha iniziato una lunga storia di studiare le sue proprietà.

A proposito, dopo che molte delle straordinarie proprietà della vitamina C sono state scoperte, in alcuni paesi ha cominciato a essere prodotta in grandi quantità e costringe letteralmente la popolazione a usarla più volte al giorno. La pubblicità della vitamina C in alcuni paesi europei è stata interrotta dopo che i ricercatori hanno suggerito che l'ipervitaminosi dell'acido ascorbico è un disturbo non meno pericoloso della sua carenza. La grazia cambiò rapidamente in disgrazia, e i principali produttori di acido ascorbico, la Germania e la Norvegia, iniziarono a imporre rapidamente restrizioni alla produzione e alla pubblicità dell'acido ascorbico.

Questa campagna ha continuato in una certa misura negli ultimi anni. Nel 2005, ad esempio, la corte europea ha ordinato a tutti i produttori di vitamina C nelle descrizioni del farmaco di utilizzare le parole "protegge", "promuove la conservazione" invece di "cure" e "prolungamenti".

Inoltre, i medici sono dosi costantemente regolate di vitamina C, che dovrebbero essere utilizzate in determinati casi. Comunque sia, l'importanza di questa sostanza per l'organismo e un numero enorme delle sue funzioni richiede il costante consumo di quantità sufficienti dal cibo o da preparazioni speciali.

Le funzioni della vitamina C nel corpo

Il ruolo più importante della vitamina C nel corpo è la sua lotta contro i radicali liberi e l'attività antiossidante. Di tutte le vitamine, è l'acido ascorbico che è considerato il più potente antiossidante, proteggendo tutti i tessuti e gli organi dal rischio di vari danni chimici e dallo sviluppo di tumori maligni.

In generale, la vitamina C svolge un ruolo molto importante nei processi redox. Con la sua partecipazione, le reazioni di sintesi delle proteine ​​del collagene e tutti i processi di creazione del tessuto connettivo procedono. Di conseguenza, l'acido ascorbico fornisce i processi riparativi più veloci possibili: la guarigione delle ferite, il ripristino delle membrane danneggiate, la rigenerazione di vari tessuti epiteliali.

Non meno significativo è il ruolo della vitamina C nel trasporto del glucosio nelle cellule. È questa funzione che assicura il normale corso di tutti i processi energetici nel corpo.

Inoltre, la vitamina C è attivamente coinvolta nella sintesi degli ormoni steroidei e delle catecolamine, senza che vi sia uno scambio di acido folico e alcuni metalli nel corpo.

La vitamina C è essenziale per i vasi sanguigni sani e l'intero sistema cardiovascolare. Aiuta a rafforzare le pareti dei vasi sanguigni e contemporaneamente aumentare la loro permeabilità. È anche il più efficace processo di formazione e rigenerazione del sangue del numero richiesto di cellule del sangue. Viceversa, varie reazioni infiammatorie e allergiche associate all'accumulo di volumi di sangue in certe aree del corpo, più facili da verificarsi o non si verificano affatto con una quantità sufficiente di acido ascorbico nel corpo.

La vitamina C prende un ruolo attivo nella normalizzazione della sintesi e del metabolismo del colesterolo nel corpo, grazie al quale, con la sua quantità normale, il rischio di deposizione di colesterolo ossidato sulle pareti dei vasi sanguigni e lo sviluppo di aterosclerosi è significativamente ridotto.

Inoltre, la vitamina C contribuisce ad un migliore assorbimento di calcio e ferro nel tratto digestivo, fornendo sangue con un fattore anti-anemico, e il sistema nervoso e le articolazioni - il calcio più importante per loro.

La vitamina C è estremamente importante per il sistema immunitario. È incluso nei cosiddetti "famosi tre" di vitamine che forniscono il più alto livello di difese corporee - vitamina A, vitamina C e vitamina E. In questa azienda, l'acido ascorbico regola l'attività delle cellule protettive del corpo, aumenta la sua resistenza a varie infezioni - virali, batteriche o parassitarie - e previene il verificarsi del cancro.

L'oncologia, tuttavia, non è così semplice. A un livello normale di vitamina C nel corpo, si verifica la lotta naturale più efficace con le cellule mutate, da cui inizia lo sviluppo del tumore. Con dosi eccessive di consumo di acido ascorbico, aumenta la resistenza delle cellule tumorali al loro trattamento durante la radioterapia. Tuttavia, l'introduzione della vitamina direttamente nel tumore ne inibisce lo sviluppo. Un risultato inequivocabile è ancora in attesa di ulteriori ricerche, ma oggi potrebbe esserci una raccomandazione: mantenere il livello di vitamina C nel corpo a un livello ottimale.

Sostenendo il sistema immunitario del corpo, la vitamina C consente di resistere con successo allo sviluppo di varie allergie e all'azione della maggior parte, compresi allergeni piuttosto forti.

La vitamina C ha bisogno del fegato per neutralizzare rapidamente varie sostanze tossiche. Con la sua partecipazione al fegato c'è una rimozione più completa di rame, sostanze radioattive e metalli pesanti - mercurio e piombo.

Inoltre, molti studi hanno dimostrato l'efficacia della vitamina C nella prevenzione di varie malattie del tratto gastrointestinale. Quindi, oggi è spesso prescritto in caso di sospetto di varie ulcere dello stomaco e dell'intestino, come la prevenzione del cancro del colon e della vescica.

Infine, la vitamina C contribuisce alla normalizzazione del sistema nervoso e alla resistenza del corpo allo stress. Oltre a migliorare l'apporto di calcio, necessario per il normale funzionamento del sistema nervoso, la vitamina C stabilizza il lavoro delle ghiandole surrenali e la produzione degli ormoni necessari per combattere gli effetti dello stress. Inoltre, l'acido ascorbico neutralizza i prodotti tossici prodotti a causa dello stress.

È chiaro che l'importanza della vitamina C per il corpo è difficile da sovrastimare. E la mancanza di esso nella maggior parte dei casi porta a disturbi gravi, in una forma cronica che si sviluppa in malattie.

Segni di carenza di vitamina C nel corpo

La manifestazione più conosciuta di ipovitaminosi della vitamina C nel corpo è lo scorbuto - una grave malattia in cui il tessuto connettivo si ammorbidisce in tutto il corpo, compaiono eruzioni cutanee, cadono i denti e si sviluppa anemia.

È importante che i primi sintomi di scorbuto non compaiano immediatamente quando si verifica una carenza di acido ascorbico, ma dopo 5-6 mesi. Se il corpo smette bruscamente di ricevere la vitamina C, gli stessi sintomi si manifestano entro 1-2 mesi.

I primi sintomi dello scorbuto sono gengive sanguinanti e una caratteristica eruzione cutanea emorragica. In molte parti del corpo possono comparire lividi sotto la pelle. Gli stessi lividi, appena non visibili all'occhio, sopra le articolazioni, portano a forti dolori agli arti.

Oltre allo scorbuto, ci sono altri segni chiaramente visibili di carenza di vitamina C. Tra questi:

  • affaticamento costante e debolezza muscolare. Allo stesso tempo, l'insonnia non viene osservata, ma al contrario - il paziente dorme abbastanza bene e molto.
  • perdita di capelli, e più tardi - i denti.
  • scarsa cicatrizzazione delle ferite e anche piccoli graffi, lividi e lividi, anche con ferite lievi.
  • irritabilità e depressione.
  • facilità di comparsa di malattie infettive, deterioramento dell'immunità, comparsa di allergie.
  • aumento della gravità dei disturbi gastrointestinali.

Va ricordato che, prima di tutto, il sistema immunitario e il tessuto connettivo soffrono di una carenza di vitamina C, poiché i processi di sintesi ormonale e le reazioni redox per il corpo hanno la precedenza e spende tutte le quantità di vitamina su di essi.

In generale, la carenza di vitamina C è una patologia molto comune. Secondo vari studi, in Russia fino al 70% dei bambini lo sperimentano costantemente. Allo stesso tempo, le stagioni più sfavorevoli sono i mesi invernali e l'inizio della primavera, quando la mancanza di frutta e verdura fresca è chiaramente espressa nella dieta.

Inoltre, l'ipovitaminosi della vitamina C si verifica spesso anche con una nutrizione abbondante, ma con una predominanza di vari cibi cotti nella dieta. La vitamina C non tollera alcun metodo di cottura associato alla febbre. Quindi, quando si fa bollire il cavolo, in esso viene conservato solo un quinto della quantità di vitamina C presente in esso in forma grezza. E nella zuppa di patate contiene le frazioni di una percentuale del volume iniziale di acido ascorbico (rispetto alle patate crude).

Allo stesso tempo, l'acidificazione del cibo può migliorare la sicurezza della vitamina C. Quindi, dopo tre mesi di conservazione, solo il 30% di acido ascorbico rimane in cantina in cavoli freschi. Allo stesso tempo, i crauti, dopo lo stesso periodo, conterranno circa il 50-55% della quantità iniziale di vitamina C.

Non sorprendentemente, oggi, con la predominanza di alimenti trasformati nella dieta, la carenza di vitamina C sta diventando più comune, anche nei mesi estivi sicuri. Ma in questo momento per fornire il tuo corpo con acido ascorbico non è difficile!

Contenuto di vitamina C in vari alimenti

Le principali quantità di vitamina C si trovano nei prodotti a base di erbe. Allo stesso tempo, il contenuto può variare significativamente anche tra specie strettamente correlate, ma in generale, scendendo la quantità di acido ascorbico in esse, vari tipi di verdure, frutta ed erbe possono essere disposti come segue (le concentrazioni sono espresse in mg / 100 g):

  1. Ciliegia delle Barbados - fino a 3000
  2. Rosa canina essiccata e alcune altre bacche - fino al 1500
  3. Ribes nero, olivello spinoso - 250
  4. Peperoncino rosso piccante - 250
  5. Rafano - 110-200
  6. Peperone dolce - 125
  7. Aneto, aglio selvatico - 100
  8. Cavolfiore - 75
  9. Fragole, acetosa - 60
  10. Agrumi - 50 (in particolare - la scorza)
  11. Ravanelli - 50
  12. Crauti, ribes rosso - 40
  13. Pomodori - 35 (circa 20 in succo di pomodoro e pasta)
  14. Mele - 30 (varietà di vitamina C più ricche "Antonovka", "Semirenko" e altre del nord)
  15. Piselli freschi, lamponi - 25
  16. Parti verdi delle piante - meno di 20

Un'ottima fonte di vitamina C, specialmente - in inverno, è il brodo dei fianchi. Si prepara insistendo sui fianchi per 15 minuti in acqua bollente. Sebbene una parte della vitamina sia decomposta, la quantità rimanente è ancora piuttosto grande.

Anche in quantità sufficientemente grandi di acido ascorbico è contenuta nel latte fresco, in particolare - mare. Dopo la lavorazione, tracce di vitamina C rimangono nei prodotti lattiero-caseari.

C'è anche poca vitamina C nei sottoprodotti di origine animale. A causa del fatto che la vitamina C non si accumula nel corpo, i reni e il suo fegato, a differenza di altre vitamine, contengono molto poco. In questo caso, l'assunzione corporea di acido ascorbico è richiesta costantemente.

La norma della vitamina C per il corpo

Le quantità di acido ascorbico richieste dal corpo umano sono costantemente riviste dagli esperti, ma oggi il tasso ottimale per un adulto, indipendentemente dal sesso, è 60-80 mg di vitamina C al giorno.

I neonati richiedono almeno 40 mg di acido ascorbico al giorno, all'età di 5 anni - 45 mg, a 14 anni - 50 mg.

In generale, il Comitato dell'Organizzazione Mondiale della Sanità ha stabilito la cosiddetta dose giornaliera ammissibile incondizionata di vitamina C per una persona nella quantità di 2,5 mg per chilogrammo di peso corporeo. In parole povere, una donna che pesa 50 kg può tranquillamente assumere fino a 125 mg di acido ascorbico al giorno. La dose condizionalmente ammissibile, che i medici di solito si concentrano nel trattamento di varie malattie, è tre volte più alta.

Va ricordato che solo in rari casi, un cittadino moderno vive abbastanza vitamina C dal cibo. Questo è particolarmente vero per i bambini che amano i frutti, ma non li mangiano in grandi quantità.

La quantità di vitamina C dovrebbe essere aumentata per le persone delle seguenti categorie:

  • Donne in gravidanza e in allattamento. Per i primi, 75 mg al giorno sono la norma, per questi ultimi 90 mg al giorno.
  • I fumatori e coloro che consumano regolarmente alcolici. Sia la nicotina che l'alcol nel corpo contribuiscono alla disgregazione accelerata dell'acido ascorbico e alla comparsa della sua carenza.
  • Le persone che subiscono costantemente stress.
  • Tutti vivono in regioni con condizioni ambientali avverse. Lo smog della città, il fumo, l'atmosfera inquinata, l'acqua sporca potabile contribuiscono ad aumentare il consumo di acido ascorbico per lo smaltimento di tutte le sostanze nocive nel corpo.
  • Persone che vivono nell'estremo nord e, al contrario, in regioni molto calde. La loro dose giornaliera deve essere aumentata del 30-50% rispetto al solito.
  • Le donne usano i contraccettivi.

In questo caso, non è desiderabile utilizzare una dose maggiore di vitamina C alla volta. L'opzione migliore sarebbe dividerla in più parti e prenderla uniformemente durante il giorno. Quindi la quantità della vitamina acquisita aumenterà e gli sforzi di un organismo per il suo uso diminuiranno.

Assunzione di vitamina C come farmaco

Grazie alle sue capacità, la vitamina C è ampiamente utilizzata in medicina come componente dei farmaci terapeutici. Allo stesso tempo, la gamma di malattie che richiedono l'introduzione di aumentate dosi di acido ascorbico nel corpo è piuttosto ampia:

  • scorbuto e pronunciato ipovitaminosi o carenza di vitamina C;
  • malattie del fegato: epatite, cirrosi, elmintiasi;
  • fratture, ulcere e ferite poco curative;
  • varie emorragie, sia interne che esterne;
  • diatesi emorragica;
  • malattia di Addison
  • malattie infettive;
  • nefropatia delle donne incinte;
  • la distrofia.

La dose terapeutica di acido ascorbico può essere la sua quantità aumentata fino a 1,5 grammi al giorno. Un grande sostenitore dell'uso della vitamina C per il trattamento di un'ampia varietà di malattie fu Linus Pauling, grazie alla cui autorità l'acido ascorbico fu usato in grandi quantità come preventivo e farmaco per tutti i gruppi della popolazione. È stato lui a calcolare questi grammi e mezzo. Tuttavia, oggi le sue idee sono accuratamente controllate da medici e fisiologi in connessione con i problemi pronunciati che sorgono nel corpo durante l'ipervitaminosi da vitamina C.

Ipervitaminosi acido ascorbico

In generale, anche dosi estremamente elevate di acido ascorbico sono normalmente tollerate dal corpo. Tuttavia, in alcuni casi (con una predisposizione, con l'uso costante di quantità troppo grandi) il superamento di una quantità ragionevole di vitamina C nella dieta può causare ipervitaminosi con diverse manifestazioni:

  • ipovitaminosi B12. Quando si consumano grandi quantità di vitamina C, l'assorbimento della vitamina B12 sta peggiorando e cominciano a comparire i sintomi caratteristici: formicolio alle dita, disturbi nel sistema nervoso, sviluppo di anemia.
  • disturbi digestivi. Questo di solito è la diarrea.
  • dipendenza da grandi dosi di vitamina in un bambino bevendolo in eccesso durante la gravidanza;
  • rottura del pancreas. Di conseguenza, peggiora la condizione dei pazienti diabetici e aumenta la probabilità di tromboflebite.

Inoltre, il consumo frequente di caramelle e compresse di acido ascorbico (con zucchero o glucosio) può portare alla distruzione dello smalto dei denti nei bambini e allo sviluppo della carie.

Interazione della vitamina C con altre sostanze nel corpo

È già stato detto sull'antagonismo dell'acido ascorbico e della vitamina B12.

Inoltre, la vitamina C è scarsamente compatibile con l'aspirina. Innanzitutto, l'aspirina aiuta ad accelerare la rimozione della vitamina C nelle urine e, in secondo luogo, insieme possono causare lo sviluppo di un'ulcera allo stomaco.

Quando la carenza di vitamina C con glucosio-6-fosfato deidrogenasi può portare alla distruzione dei globuli rossi. Pertanto, i pazienti con carenza di questo enzima dovrebbero consultare un medico sull'assunzione di vitamina C.

In generale, la vitamina C continua ad essere una guardia affidabile del nostro corpo da varie infezioni e un assistente nel lavoro di tutti gli organi interni. Un apporto sufficiente di esso - con cibo o complessi vitaminici aggiuntivi - è compito di tutti coloro che si preoccupano della loro salute.

Acido ascorbico o vitamina C (vitamina anti-incrostazioni)

La mancanza di una di queste sostanze nel cibo, anche con una quantità sufficiente di altri alimenti, può portare a una grave malattia generale del corpo, nota come scorbuto o scorbuto. È stato stabilito che il succo di limone, bacche fresche, verdure fresche, ecc., Aggiunte al cibo, previene questa malattia o la cura. Si è scoperto che molte di queste sostanze sono facilmente distrutte dall'ebollizione e da altri processi di cottura convenzionale. Poiché inizialmente si supponeva che fossero sostanze contenenti azoto (gruppi amminici), si chiamavano vitamine (lat. Vita - vita).

Da alcuni materiali vegetali, così come dalla corteccia delle ghiandole surrenali, è stato possibile isolare una sostanza cristallina solubile in acqua di natura acida, che ha un effetto anti-bruciante quando viene aggiunta al cibo in piccole quantità. La sostanza era isolata dal succo di limoni, arance, ribes nero, cavolo fresco, cinorrodi, e così via; grandi quantità di esso sono state ottenute da pepe rosso - paprika; è molto facilmente distrutto quando riscaldato. La composizione e il peso molecolare di questa sostanza, chiamata acido ascorbico, si sono rivelati corrispondenti alla formula empirica C6H8oh6. La molecola di acido ascorbico contiene un doppio legame. Dopo una serie di studi sull'acido ascorbico, la formula del γ-lattone proposta da Hurst (1933) fu finalmente adottata

Questa struttura di acido ascorbico è confermata dalla sintesi di L-xilosio dall'ozono:

Tuttavia, al ricevimento dell'acido ascorbico su scala industriale, proviene dal D-glucosio. Il glucosio è cataliticamente idrogenato sotto pressione per formare D-sorbitolo. Da quest'ultimo per ossidazione biologica (azione Acetobacter xylinum), si ottiene L-sorbosio. Il trattamento con acetone risulta in 2,3-4,6-diisopropilidene-L-sorbosio. L'ossidazione di questo prodotto in un ambiente alcalino dopo l'idrolisi (rimozione dell'acetone) produce acido ascorbico:

L'acidità dell'acido ascorbico, che dà dei sali neutri di un metallo, è dovuta a uno degli atomi di idrogeno dell'enolo, l'anello del lattone non si apre durante la formazione del sale. L'acido ascorbico in condizioni blande viene facilmente ossidato in acido deidroascorbico (lattone acido 2,3-dichetogulonico), che può altrettanto facilmente riprendersi:

Con un'ossidazione più vigorosa, viene distrutto in modo irreversibile. Il bisogno umano giornaliero di acido ascorbico è di 50 mg o più.

Molecola di acido ascorbico

Composizione chimica dell'acido ascorbico

Peso molecolare: 176,124

Acido ascorbico (dal greco antico. Не - non- + latino. Scorbutus - scorbuto) - un composto organico con la formula C6H8O6, è una delle principali sostanze nella dieta umana, necessaria per il normale funzionamento del tessuto connettivo e osseo. Svolge le funzioni biologiche di un agente riducente e un coenzima di alcuni processi metabolici, è un antiossidante. Solo uno degli isomeri è biologicamente attivo: l'acido L-ascorbico, che si chiama vitamina C. In natura, l'acido ascorbico si trova in molti frutti e verdure. La carenza di vitamina dell'acido ascorbico porta allo scorbuto.

Secondo le sue proprietà fisiche, l'acido ascorbico è una polvere cristallina bianca con un gusto acido. Facilmente solubile in acqua, solubile in alcool. A causa della presenza di due atomi asimmetrici, ci sono quattro diastereomeri dell'acido ascorbico. Due convenzionalmente chiamate forme L e D sono chirali rispetto all'atomo di carbonio nell'anello furan, e l'isoforma è l'isomero D all'atomo di carbonio nella catena laterale dell'etile. L'acido L-isoascorbico o eritorbico è usato come additivo alimentare E315.

Derivato sinteticamente dal glucosio. È sintetizzato da piante di vari esosi (glucosio, galattosio) e dalla maggior parte degli animali (dal galattosio), ad eccezione dei primati e di alcuni altri animali (ad esempio le cavie), che lo ricevono dal cibo.

applicazione:

  • Farmacologia. L'acido ascorbico viene iniettato con avvelenamento da monossido di carbonio, con grandi dosi di formatori di emoglobina - fino a 0,25 ml / kg di soluzione al 5% al ​​giorno. Il farmaco è un potente antiossidante, normalizza i processi redox.
  • Industria alimentare L'acido ascorbico e il suo sodio (ascorbato di sodio), sali di calcio e di potassio sono utilizzati nell'industria alimentare come antiossidanti E300 - E305, che prevengono l'ossidazione del prodotto.
  • Cosmetologia. La vitamina C viene utilizzata in preparazioni cosmetiche per rallentare l'invecchiamento, curare e ripristinare le funzioni protettive della pelle, in particolare per ripristinare l'idratazione e l'elasticità della pelle dopo l'esposizione alla luce solare. La composizione delle creme viene anche iniettata per schiarire la pelle e combattere le macchie di pigmento.
  • Foto. Una delle applicazioni non alimentari dell'acido ascorbico è il suo uso come sostanza in via di sviluppo nella fotografia, sia negli sviluppatori industriali che in quelli fatti da sé. Attualmente, la maggior parte dei produttori di fotochimica ha nelle proprie linee di prodotto sviluppatori per pellicole fotografiche e carte fotografiche, che includono acido ascorbico o ascorbato di sodio. Il vantaggio principale di tali sviluppatori è l'assenza di effetti dannosi sulla salute umana a contatto con la soluzione, dal momento che molte sostanze sintetiche in via di sviluppo sono in una certa misura tossiche.

Vitamina C (acido ascorbico)

La vitamina C o l'acido ascorbico è forse la vitamina più conosciuta.

Agenti piselli gialli da un barattolo o pillole rotonde avvolti in confezioni simili a caramelle sono familiari a tutti.

Tuttavia, non tutti sanno quante proprietà utili ha la vitamina C e quanto funzioni importanti funzioni nel corpo umano.

introduzione

Il fatto che le vitamine siano benefiche per la salute è noto anche ai bambini, questo non ha più bisogno di conferma.

Le vitamine aiutano a mantenere il normale funzionamento di tutti i sistemi del corpo umano e la mancanza di almeno uno di questi porta a malattie gravi.

Familiarità per tutti sin dall'infanzia "ascorbink" ha un'enorme quantità di sostanze nutritive.

Un potente antiossidante, la vitamina C previene i raffreddori, migliora le condizioni della pelle, guarisce le ferite, riduce il colesterolo e si prende cura del cuore.

storia

La vitamina C ha ricevuto il suo nome dalla parola latina scorbutus, che significa scorbuto. È stato con l'avvento di questa malattia che il mondo ha appreso per la prima volta della vitamina C.

Nei tempi antichi, lo scorbuto del mare spesso feriva i marinai che erano in viaggio lungo.

Questa è una malattia in cui i denti iniziano a sbriciolarsi e sanguinare le gengive, c'è una debolezza generale, eruzioni cutanee ed emorragie sulla pelle.

La malattia spesso ha portato alla morte.

Tuttavia, grazie agli indiani, fu trovata la salvezza. Secondo il loro esempio, i marinai hanno bevuto un decotto di aghi di pino, in cui la vitamina C è contenuta in grandi quantità.

Questo ha ridotto significativamente la mortalità dallo scorbuto. Già nel XVIII secolo, il chirurgo della marina inglese J. Lind dimostrò che la malattia dei marinai può essere curata mangiando frutta e verdura fresca.

Nel 1933, il dott. Tadeusz Reichstein sintetizzò l'acido ascorbico e dimostrò che è identico alla vitamina C naturale. Questo risultato è il primo passo verso la produzione industriale di vitamina, iniziata nel 1936.

Oggi la vitamina C è uno degli elementi più importanti dell'immunofarmacologia. Gli scienziati di tutto il mondo stanno studiando gli effetti diretti della vitamina su varie forme di cancro e hanno già raggiunto alcuni risultati.

Di cosa è responsabile la vitamina C e cosa fa?

La vitamina C è necessaria per il normale funzionamento del tessuto connettivo e osseo.

L'acido ascorbico aumenta l'immunità, è coinvolto nel metabolismo e aiuta a ridurre il colesterolo.

Inoltre, è un assistente indispensabile per il corpo nella lotta contro le infezioni.

La vitamina C controlla la pressione sanguigna, le reazioni allergiche, il diabete, influisce sulla coagulazione del sangue ed è anche responsabile della qualità del sonno, dei capelli e della pelle.

Ruolo biologico nel corpo

Un numero di processi biologici nel corpo umano è impossibile senza la vitamina C, poiché è un componente importante delle reazioni chimiche.

La vitamina C funge da catalizzatore per l'ossidazione, salva l'acido folico e controlla lo scambio di zolfo, distruttivo per tossine e veleni.

L'acido ascorbico inibisce lo sviluppo dell'aterosclerosi, è coinvolto nello scambio dell'ormone adrenalina. Con l'aiuto della vitamina C, i sali e l'acido ossalico vengono escreti nelle urine.

La vitamina svolge un ruolo enorme nella sintesi delle proteine ​​di collagene ed elastina, che a loro volta sono componenti importanti del tessuto connettivo.

Inoltre, l'acido ascorbico è coinvolto nei processi di rigenerazione dei tessuti, controlla il processo di assorbimento del glucosio da parte dell'organismo e funge da principale fattore anti-stress.

I risultati degli esperimenti sembrano promettenti, ma non ancora pienamente compresi. Non è ancora chiaro se la vitamina C aumenti l'efficacia della chemioterapia.

Proprietà fisico-chimiche

Vitamina C - cristalli incolori che si dissolvono rapidamente nell'acqua, così come nell'alcol.

Avere un sapore aspro

Con basi di metalli alcalini e alcalino-terrosi, forma ascorbati di sodio e calcio.

Esistono tre forme di vitamina C:

  • L - acido ascorbico - la forma ridotta, il più biologicamente attivo;
  • acido deidroascorbico - forma ossidata, capace di recupero;
  • Ascorbigen - una forma vegetale in cui l'acido ascorbico è associato a proteine, acidi nucleici, bioflavonoidi.

Contenuto nei prodotti

Il corpo umano non sintetizza l'acido ascorbico. Pertanto, per il normale funzionamento, deve riceverlo dall'esterno. Il modo più semplice è mangiare cibi ricchi di vitamina C.

Grande enciclopedia di petrolio e gas

Molecola - acido ascorbico

La molecola di acido ascorbico contiene un doppio legame. [1]

Nella molecola di acido ascorbico, ci sono due gruppi di sali che causano l'acidità di questo composto, che forma i sali mono-alcalini solubili neutri. Di particolare rilievo sono le proprietà riducenti estremamente forti dell'acido ascorbico. Viene disidratato con agenti ossidanti deboli e, come primo prodotto di ossidazione, si forma acido deidroascorbico, che può essere ridotto nuovamente all'acido ascorbico; l'uso di ossidanti più forti porta alla distruzione profonda del composto. [2]

Nella molecola di acido ascorbico ci sono due gruppi di enol, che determinano l'acidità di questo composto, che forma i sali monoalcali solubili neutri. Di particolare rilievo sono le proprietà riducenti estremamente forti dell'acido ascorbico. Viene disidratato con agenti ossidanti deboli, con l'acido deidroascorbico che si forma come il primo prodotto di ossidazione, che può essere nuovamente riportato in acido ascorbico; l'uso di agenti ossidanti più forti porta ad una profonda distruzione del composto. [3]

Nella molecola dell'acido ascorbico, i due gruppi enol disponibili determinano le sue proprietà acide. Pertanto, dà facilmente sali con metalli alcalini. [4]

Quando si trasforma in acido deidroascorbico, la molecola di acido ascorbico perde due atomi di idrogeno. Tale trasformazione avviene sotto l'influenza di enzimi ossidativi o, sotto l'influenza dell'ossigeno, ed è reversibile. [5]

Ciò consente di impostare la struttura dei due atomi di ossigeno rimanenti che sono inclusi nella molecola di acido ascorbico. [6]

La vitamina C, o acido ascorbico, che appartiene alla serie L, è geneticamente vicina alla struttura dei monosaccaridi. Nella molecola di acido ascorbico, i due idrossili di enolo esistenti determinano le sue proprietà acide. Pertanto, dà facilmente sali con metalli alcalini. [7]

Certo, sai che durante la conservazione e durante la cottura si perde molta vitamina C. Ciò è dovuto al fatto che la molecola dell'acido ascorbico è instabile, è facilmente ossidabile anche dall'ossigeno atmosferico, trasformandosi in un altro acido, dvidroascorbico, che non ha proprietà vitaminiche. [8]

Tutti sanno quanto sia difficile conservare gli alimenti in modo che contengano molta vitamina C. Ciò è dovuto al fatto che la molecola dell'acido ascorbico è molto instabile e facilmente ossidabile anche dall'ossigeno atmosferico, trasformandosi in un altro acido - deidroascorbico. [9]

Formula di acido ascorbico

Definizione e formula dell'acido ascorbico

In condizioni normali, si tratta di cristalli bianchi dal sapore aspro (figura 1). Facilmente solubile in acqua.

Fig. 1. acido ascorbico Aspetto.

L'acido ascorbico si trova in molte verdure e frutta. È un partecipante attivo in molti processi metabolici nel corpo umano.

Formula chimica dell'acido ascorbico

Formula chimica dell'acido ascorbico C6H8O6. Mostra che la composizione di questa molecola comprende sei atomi di carbonio (Ar = 12 amu), otto atomi di idrogeno (Ar = 1 amu) e sei atomi di ossigeno (Ar = 16 amu). m.). La formula chimica può essere utilizzata per calcolare il peso molecolare dell'acido ascorbico:

Formula grafica (strutturale) dell'acido ascorbico

La formula strutturale (grafica) dell'acido ascorbico è più intuitiva. Mostra come gli atomi sono collegati l'un l'altro all'interno della molecola:

Ci sono due atomi di carbonio asimmetrici nella molecola di acido ascorbico, a seguito del quale l'isomerismo è caratteristico di questa sostanza.

Esempi di risoluzione dei problemi

ω (X) = n × Ar (X) / M (HX) × 100%.

Calcola la frazione di massa di ossigeno nel composto:

ω (O) = 100% - ω (P) = 100% - 56,4% = 43,6%.

Indichiamo il numero di elementi di talpa che costituiscono il composto per "x" (fosforo), "y" (ossigeno). Quindi, il rapporto molare sarà il seguente (i valori delle masse atomiche relative prelevate dalla tavola periodica di Mendeleev saranno arrotondati ai numeri interi):

x: y = 56,4 / 31: 43,6 / 16;

x: y = 1.82: 2.725 = 1: 1.5 = 2: 3.

Quindi la formula più semplice per combinare il fosforo con l'ossigeno sarà P2O3 e una massa molare di 94 g / mol [M (P2O3) = 2 × Ar (P) + 3 × Ar (O) = 2 × 31 + 3 × 16 = 62 + 32 = 94 g / mol].

Il valore della massa molare di materia organica può essere determinato dalla sua densità nell'aria:

Msostanza = 29 × 7,59 = 220 g / mol.

Per trovare la vera formula di un composto organico, troviamo il rapporto delle masse molari ottenute:

Quindi gli indici degli atomi di fosforo e dell'ossigeno dovrebbero essere 2 volte più alti, vale a dire la formula della sostanza avrà la forma P4O6.

Molecola di acido ascorbico

Vitamina C La vitamina C è una delle invenzioni più geniali della natura. Nel campionato tra i nutrienti, l'acido ascorbico occuperebbe il primo posto. Questo è il componente più incredibile che la natura potrebbe creare.

Nel corso di miliardi di anni di evoluzione, venne il momento in cui la natura decise di non limitarsi alla creazione di microrganismi e piante. Dopotutto, non ci sarebbero stati progressi (l'intero pianeta sarebbe stato coperto di licheni, muschi e alghe a crescita bassa). Quindi la natura ha creato una sostanza semplice dagli atomi, che sono molto numerosi su tutto il pianeta: ossigeno, carbonio e idrogeno. Allo stesso tempo, la molecola dell'acido ascorbico è così piccola e mobile che supera tutti gli ostacoli nel corpo più velocemente di chiunque altro per prendere parte al metabolismo (metabolismo). Inoltre, nella sua struttura chimica, la vitamina C è molto simile al glucosio, che è anche molto importante per partecipare attivamente al processo del metabolismo. In breve, l'acido ascorbico è un nutriente geniale per tutti gli organismi viventi, creato da madre natura.

Molti organismi viventi sono in grado di sintetizzare in modo indipendente l'acido ascorbico, che stimola il sistema immunitario, quindi non si ammalano quasi mai. Ad esempio, quando una volpe va a caccia in una fredda notte di neve, non prenderà mai freddo perché il suo corpo è in grado di produrre un'enorme quantità di acido ascorbico.

Il ruolo biologico della vitamina C (acido ascorbico)

Nel processo di evoluzione, grazie all'acido ascorbico, la natura è stata in grado di attivare i processi di vita dinamici, prima nella parte inferiore e successivamente negli organismi animali superiori.

Cioè, più un essere vivente è agile, più il suo corpo ha bisogno di vitamina C (gli organismi viventi "stazionari" (per esempio le piante) non hanno bisogno di una grande quantità di acido ascorbico). E quando, nel processo di evoluzione, la natura non si accontentò del ritmo di sviluppo degli esseri viventi, creò con l'aiuto dell'acido ascorbico un organismo fondamentalmente nuovo - una persona ragionevole.

Di conseguenza, il corpo razionale vivente cominciò a distinguere i colori, a distinguere gli oggetti, a usare gli strumenti, ecc. E nessuno sospettava nemmeno (come oggi molti non lo sanno) che l'acido ascorbico sia attivamente coinvolto in tutti questi processi, che riguarda anche la sfera emotiva di una persona (senza questa vitamina umana non è capace di mostrare piacere). Da allora, l'evoluzione della mente è diventata ininterrotta.

Nel processo di evoluzione, l'acido ascorbico ha reso possibile la migrazione degli organismi viventi (meno mobile è una creatura vivente, meno contiene e ha bisogno di vitamina C), stabilizzare lo stato mentale e fornire protezione immunitaria (l'acido ascorbico è il peggior nemico della malattia).

Effetti della vitamina C (acido ascorbico) sul corpo umano

Grazie alla scienza moderna, è diventato noto che l'acido ascorbico stabilizza lo stato mentale di una persona e fornisce la sua immunità.

L'acido ascorbico è il mezzo migliore per combattere vari patogeni di malattie (microbi, virus, parassiti, batteri, ecc.) E radicali liberi.

L'acido ascorbico distrugge tutti i radicali liberi, che, oltre all'impatto negativo sulla salute del corpo, sono anche la causa dell'invecchiamento. Questa vitamina è il modo migliore per preservare la giovinezza e l'energia vitale.

Per garantire la stabilità mentale di una persona, l'acido ascorbico è coinvolto nella regolazione della produzione di ormoni, neurotrasmettitori e neuropeptidi. Inoltre, poiché le cellule sane del corpo sono sempre giovani e con un sano background ormonale, una persona sente sempre sentimenti positivi. È normale che una persona, svegliandosi al mattino, incontri un nuovo giorno di buon umore e gioia (in questo caso, il sistema endocrino e nervoso, così come lo stato mentale, funzionano normalmente). Se una persona si sveglia arrabbiata, insoddisfatta, irritabile, allora la sua biochimica del sistema nervoso fallisce e, di conseguenza, può portare a seri problemi di salute. L'acido ascorbico svolge uno dei ruoli principali nella regolazione dell'umore umano.

La vitamina C è particolarmente necessaria a coloro che costantemente mancano di amore e attenzione, sono costantemente sotto pressione dall'esterno, così come quelli che, a causa della mancanza di attenzione e amore nei primi giorni e nelle settimane della loro vita, erano erroneamente "programmati" a livello biochimico.

La struttura chimica dell'acido ascorbico è così semplice da poter entrare nel sangue nella mucosa orale (ad esempio, quando una persona mangia un'arancia o un limone). E il fatto che questa vitamina sia immediatamente inclusa nei processi metabolici non è casuale (nulla accade accidentalmente nel metabolismo). Il fatto è che la probabile carenza di acido ascorbico nel corpo dovrebbe essere reintegrata il più rapidamente possibile. Dopo tutto, è la vitamina C che protegge una persona da varie malattie e attiva la sua attività neuro-psicologica, proteggendolo così dal pericolo. E se una grande quantità di acido ascorbico entra nel corpo, vengono rapidamente eliminati dal corpo.

Oltre ai compiti di cui sopra, l'acido ascorbico aiuta a rafforzare il tessuto connettivo, aiuta a levigare le pareti vascolari (sia i vasi grandi del tronco che i più piccoli capillari). Questa vitamina aiuta con le emorroidi, le vene varicose, migliora le condizioni della pelle (previene la formazione di rughe e pieghe).

Secondo la sua struttura, l'acido ascorbico è cristalli bianchi, che hanno un sapore di limone e sono facilmente solubili in acqua. Questo acido si trova in quattro stereoisomeri (forme), ma, indipendentemente dalla forma, la sua composizione atomica non cambia (solo la molecola ha una costruzione diversa nello spazio). A causa dei diversi stereoisomeri, l'acido ascorbico in ogni caso può svolgere diversi compiti nel processo del metabolismo, il che rende questa vitamina multifunzionale.

La vitamina C penetra molto rapidamente nel sangue, nelle cellule e nello spazio extracellulare. La massima concentrazione di acido ascorbico è osservata nella corteccia surrenale e nel sistema nervoso centrale (cervello e midollo spinale). La vitamina C contribuisce alla conversione degli amminoacidi in ammine biogeniche (forme biologicamente attive di proteine). Inoltre, un'alta concentrazione di questa vitamina è osservata nei globuli bianchi (leucociti), che svolgono un ruolo importante nel fornire la difesa immunitaria del corpo. In una persona sana, la vitamina C è contenuta in quantità sufficienti, proteggendo così il corpo da eventuali agenti patogeni.

L'acido ascorbico non ha un effetto tossico sul corpo umano. Quando assorbe eccessivamente, si dissolve bene nei liquidi e viene eliminato dal corpo (una piccola parte della vitamina C si accumula nei reni e, se necessario, viene utilizzata dal corpo). A condizione che l'acido ascorbico sia sufficientemente fornito al corpo umano, le sue membrane mucose sono in grado di assorbire fino al 90% della vitamina, e nel caso di consumare dosi molto elevate, fino al 50%.

Gli studi hanno dimostrato che l'acido ascorbico utilizza la propria proteina di trasporto, la cui struttura non è ancora stata studiata, per penetrare nella cellula.

È importante prestare attenzione al fatto che esiste un certo limite di concentrazione di acido ascorbico nel sangue umano e questa vitamina viene anche trasportata nelle cellule in quantità limitata. Per questo motivo, gli esperti raccomandano di distribuire l'assunzione di alimenti ricchi di vitamina C durante tutto il giorno (alto contenuto di acido ascorbico in frutta fresca, verdure e insalate, dove questa vitamina si trova sempre in combinazione con bioflavina, grazie alla quale le piante hanno un colore così incredibile).

Nonostante il fatto che l'acido ascorbico sia un potente antiossidante, cioè protegge il corpo umano dai radicali liberi, è danneggiato quando viene a contatto con loro. I bioflavina, a loro volta, proteggono la vitamina C dalla distruzione e aumentano la sua efficacia di circa 20 volte. Ad esempio, se si mangia un limone intero con la polpa (come raccomandato dai massimi esperti nel campo della biochimica), l'effetto della vitamina C sul corpo sarà 20 volte più efficace di quello che si ottiene bevendo semplicemente succo di limone.

La vitamina C, come la vitamina A, la vitamina E e il selenio, è un potente antiossidante (antiossidante), cioè questa vitamina è molto efficace nel combattere i radicali liberi, mantenendo così la salute e la giovinezza del corpo. I radicali liberi sono chiamati sostanze che mancano di un elettrone libero, quindi cercano di prenderlo (ossidato) da altre molecole nel corpo umano. Se riescono a farlo, l'equilibrio naturale viene disturbato all'interno della cellula e si verifica una reazione a catena istantanea che indebolisce notevolmente la cellula (di conseguenza, la cellula perde la sua protezione e una grande quantità di nuovi radicali liberi penetra in essa).

Centinaia di migliaia di miliardi di radicali liberi sono pronti ogni secondo a lanciare un assalto al corpo umano e alle sue cellule. I loro principali alleati sono tossine, veleni, alcol, stress, violazione della dieta e della dieta, metabolismo compromesso, ecc. Ma un particolare pericolo per il corpo umano è la radiazione solare, cioè i raggi ultravioletti. Quindi, una permanenza di 10 minuti sotto la radiazione solare attiva forma nel corpo una tale quantità di radicali liberi, che potrebbe essere formata, per esempio, dopo una buona porzione di alcool.

Il fumo è anche un'ottima fonte di radicali liberi. La conseguenza del fumo è perfettamente visibile sui volti dei fumatori, la cui pelle è coperta da molte piccole rughe.

Cioè, gli amanti del tabacco, così come le persone che vivono in un ambiente con un ambiente povero (vicino a fabbriche, centrali termoelettriche, imprese chimiche, ecc.) Dovrebbero consumare una quantità sufficiente di acido ascorbico.

Vitamina C (acido ascorbico) - la garanzia di denti e gengive sani

L'effetto della vitamina C sulla condizione dei denti e delle gengive è particolarmente pronunciato nelle gengive e negli alveoli delle mascelle (differiscono dal resto delle ossa del corpo umano con il più alto contenuto di calcio). È qui che i denti sono fissati, che stanno vivendo carichi pesanti mentre rosicchiano e masticano il cibo. Alte dosi di acido ascorbico possono eliminare molto rapidamente le gengive sanguinanti (letteralmente in 30 minuti nei tessuti gengivali, questa vitamina rafforza un numero enorme di piccoli vasi). Il calcio non è in grado di superare velocemente indipendentemente la via alle cellule del corpo, specialmente quando il corpo ne ha bisogno. Ma con l'acido ascorbico, il calcio reagisce e forma composti chimici (chelati), che gli permettono di raggiungere molto rapidamente i punti giusti (questo è pronunciato quando si fornisce calcio alla dentina).

Il calcio perde quasi il 50% delle sue proprietà benefiche senza acido ascorbico. Il calcio e l'acido ascorbico sono i migliori dentisti che sono giustamente considerati concorrenti per i dentisti.

Alcuni esperti nel campo della biochimica, invece di lavarsi i denti, mangiano il limone due volte al giorno. Allo stesso tempo, hanno denti assolutamente puliti e respiro fresco (grazie ai mezzi naturali di pulizia della cavità orale, compresa la saliva). L'acido ascorbico distrugge i batteri che contribuiscono allo sviluppo della carie, rafforza le gengive e il calcio rafforza i denti e le ossa della mascella. E, come dicono gli scienziati, è molto più utile che graffiare i denti e le gengive con uno spazzolino più volte al giorno. A sostegno dei loro argomenti, si riferiscono alle mascelle di persone che vivevano 5-10 mila anni fa, trovate durante gli scavi archeologici, ei loro denti erano completamente sani (e poi non c'era il dentifricio, né gli spazzolini da denti, né i dentisti).

L'acido ascorbico trasporta anche sali di acido solforico in tutto il corpo. Vale la pena notare che in caso di carenza di sali di acido solforico, i tessuti connettivi perdono la loro forza ed elasticità, a seguito della quale si verificano le lacrime microscopiche (questo si manifesta anche sotto forma di ferite mal curate e gengive sanguinanti).

È molto importante: se le gengive iniziano a sanguinare, allora, di norma, l'emorragia interna nascosta appare in tutto il corpo!

La vitamina C (acido ascorbico) stabilizza il peso corporeo

L'acido ascorbico è coinvolto nella sintesi della carnitina dalla lisina (la lisina è un amminoacido essenziale). La sintesi della carnitina è di grande importanza per le persone che soffrono di obesità, dal momento che la carnitina svolge il ruolo di una specie di portatore che preleva i lipidi (grassi) dal sangue e li consegna alle cellule, dove si ossidano (bruciano) e producono energia. Poiché è l'acido ascorbico che fornisce la sintesi degli ormoni dello stress che trasformano i grassi in forme di onanismo umano-assimilate, questa vitamina è in grado di fornire una figura snella.

È interessante notare che, con l'aiuto della vitamina C, gli animali mantengono un peso più o meno stabile per tutta la vita. L'acido ascorbico svolge molte altre funzioni nel corpo umano (ad esempio, rilascia ferro dalla bile e dall'intestino, quindi lo trasporta nel sangue per saturare il corpo con l'ossigeno).

I principali segni di carenza di vitamina C (acido ascorbico) negli esseri umani

  • Stanchezza aumentata
  • Stato depresso
  • Disturbo di concentrazione
  • Irritabilità aumentata
  • insonnia
  • Raffreddori frequenti e altre malattie
  • Infiammazione delle mucose
  • Gengive sanguinanti
  • emorroidi
  • Vene varicose
  • Sovrappeso, obesità
  • Visione offuscata
  • Perdita di capelli
  • Prima comparsa di rughe

Effetti della vitamina C (acido ascorbico) sull'immunità umana

Le funzioni protettive dell'acido ascorbico non si limitano a sostenere l'immunità. La natura ha dotato questa vitamina con la capacità di proteggere in modo indipendente le cellule e le molecole.

Gli psicologi americani danno un esempio quando le persone con obesità apprendono di avere bassi livelli di tiroxina nel sangue, cioè la loro ghiandola tiroide non produce abbastanza ormone.

Si noti che la tiroxina è un ormone tiroideo costituito da ⅓ di proteina tirosina e ⅔ di iodio. Questo ormone può essere paragonato a una partita che brucia le molecole di grasso nelle cellule.

A causa di una carenza dell'ormone tiroideo, il medico prescrive preparazioni di iodio al paziente. Tuttavia, l'assunzione di questi farmaci non porta a risultati significativi - nel sangue è ancora un basso livello di tiroxina. Cioè, problemi con la ghiandola tiroidea stessa. Successivamente, i medici prescrivono il trattamento con ormoni tiroidei, che inoltre non portano risultati. Alla fine, i medici si stringono nelle spalle.

Infatti, la tiroide (è piccola e localizzata nella regione della laringe) può produrre una quantità sufficiente di tiroxina. Tuttavia, le molecole di questo ormone sono molto instabili e sono già esposte ai radicali liberi nel sangue. È per questo motivo che gli ormoni non raggiungono il loro obiettivo (cellule) e sono bruciati nel sangue. Ma quando una molecola di tiroxina è accompagnata da almeno venti molecole di acido ascorbico, che svolgono una funzione protettiva, allora questo ormone è protetto dall'azione dei radicali liberi ed è in grado di raggiungere il suo obiettivo.

Da quanto sopra possiamo trarre la seguente conclusione: se mangi due limoni al giorno, puoi proteggere l'ormone e dare vigore e salute al corpo. E se i nostri dottori, almeno qualche volta, si impegnavano nell'autoeducazione e usavano il trattamento di nuove conquiste di fisiologi, i loro pazienti prendevano meno medicine, risparmiavano sul trattamento e si ammalavano meno.

La ricerca moderna è stata resa possibile dalle nuove tecnologie e dalle tecniche analitiche che consentono agli scienziati di ottenere informazioni più accurate sui componenti biologici.

Vale la pena prestare attenzione al fatto che durante l'intenso sforzo fisico (anche durante le attività sportive) c'è anche un'enorme quantità di radicali liberi. Più una persona consuma ossigeno, più le molecole di questo ossigeno ossidano le cellule e le varie molecole del corpo. Gli atleti professionisti durante le competizioni o l'allenamento non hanno nemmeno abbastanza riserve di acido ascorbico. Per questo motivo, gli atleti che praticano sport che richiedono maggiore resistenza (maratoneti, nuotatori, ciclisti, ecc.) Spesso causano malattie causate da un'infezione del tratto respiratorio superiore.

Poiché l'acido ascorbico può avere diverse forme (stereoisomeri), ha un diverso effetto sul sistema immunitario: può svolgere solo funzioni protettive o combattere attivamente batteri e virus. Questa vitamina aiuta ad aumentare la concentrazione di interferone nel sangue (interferoni - le strutture immunitarie che sono prodotte dal corpo stesso dalle proteine ​​per combattere i virus).

L'azione dell'acido ascorbico è molto simile all'azione degli interferoni. La vitamina C aiuta ad aumentare la quantità di anticorpi nel sangue e stimola il lavoro della ghiandola del timo (timo o ghiandola del timo), che è responsabile del sistema immunitario.

Conseguenze della carenza di vitamina C (acido ascorbico)

Poiché gli occhi dell'uomo, come gli occhi degli animali, nel corso dell'evoluzione sono diventati uno degli organi più importanti dei sensi (contribuendo a rilevare il cibo e il pericolo), il liquido lacrimale contiene 30-50 volte più acido ascorbico che nel sangue e nella concentrazione dei componenti immunitari la lente dell'occhio è seconda solo alla corteccia surrenale e al sistema nervoso.

In caso di carenza di vitamina C, si forma una cataratta nella lente. Altre dosi di acido ascorbico (fino a 1 grammo al giorno) possono non solo fermare lo sviluppo della cataratta, ma anche curarla. L'acido ascorbico è anche molto efficace nel glaucoma (se la pressione intraoculare è di 17-50 mm di colonna Hg, questo è un segno della malattia). Gli studi hanno dimostrato che il consumo di dosi molto elevate di vitamina C (fino a 30 grammi al giorno) può ridurre la pressione intraoculare di una media di 16 mm Hg e alleviare notevolmente le condizioni del paziente.

La riduzione della pressione intraoculare continua fino a quando il paziente consuma acido ascorbico in grandi dosi. La ragione di questa riduzione di pressione è considerata un miglioramento del flusso sanguigno, del deflusso di fluido, una diminuzione della quantità di scarico del liquido lacrimale e una migliore scarica.

Le incredibili proprietà immunitarie dell'acido ascorbico aiutano anche i pazienti con asma bronchiale, che, come dimostrato dalla ricerca, hanno livelli insufficienti di vitamina C nel corpo. Quindi, l'assunzione giornaliera di 1 grammo di vitamina C riduce la comparsa di asma bronchiale. L'acido ascorbico ha anche un effetto anti-infiammatorio e anti-allergico.

Le cellule del corpo umano hanno gli stessi recettori per la vitamina C, come per il glucosio. Pertanto, il consumo di grandi quantità di alimenti e bevande zuccherate, prodotti a base di farina e prodotti dolciari, contribuisce a ridurre l'assorbimento di acido ascorbico da parte delle cellule a causa della grande quantità di glucosio. Di conseguenza, i denti dolci si ammalano (prendono freddo) più spesso di quelli che non usano i dolci.

Inoltre, l'acido ascorbico svolge la funzione di "ambulanza" nelle cellule. Inoltre, la vitamina C è in grado di ripristinare le molecole distrutte della vitamina E.

Vitamina C (acido ascorbico) e tessuto connettivo

Relativamente recentemente, gli scienziati hanno fatto una scoperta interessante. Risulta che una grande quantità di acido ascorbico viene raccolta al centro di una ferita fresca. Senza vitamina C, la formazione di tessuto connettivo (collagene) è impossibile.

Il collagene è una grande molecola elicoidale, che consiste di circa 1600 atomi. Con la partecipazione dell'acido ascorbico, un tessuto molto forte è formato dagli amminoacidi della prolina e della glicina, che è permeato con fibre di elastina. Questo tessuto tensile è più resistente di un cavo d'acciaio, ma allo stesso tempo si allunga bene.

Se al corpo vengono forniti nutrienti sufficienti (incluso l'acido ascorbico), la pelle sarà sempre sana, elastica e liscia. Va notato che già 30 minuti dopo aver ricevuto una dose sufficiente di acido ascorbico, la produzione di collagene aumenta 6 volte.

Allo stesso modo, la vitamina C rafforza i vasi sanguigni. Questa vitamina aiuta a mantenere le pareti dei vasi sanguigni lisce, come conseguenza dei cristalli di calcio e del colesterolo non possono attaccarsi a queste pareti, che restringono il lume dei vasi sanguigni e causano l'aterosclerosi. In caso di insufficiente apporto di nutrienti al corpo umano, le pareti dei vasi sanguigni, specialmente le vene, diventano porose (attraverso questi pori, il sangue scorre nei tessuti circostanti). L'acido ascorbico aiuta questi vasi malati con l'aiuto dei bioflavini (rutina).

Effetti della vitamina C (acido ascorbico) sullo stato mentale di una persona

Come abbiamo già scritto, l'acido ascorbico svolge un ruolo importante nella sfera emotiva di una persona. Questa vitamina nutre e protegge l'ipotalamo, la cui funzione è la regolazione e la produzione di ormoni sessuali, ormoni della crescita, stress, ecc. Le cellule nervose umane accumulano acido ascorbico e fenilalanina (amminoacido) per produrre immediatamente noradrenalina (la noradrenalina fornisce una persona con un senso di vitalità e vivacità). In caso di pericolo o stress, una persona deve rispondere nel modo più rapido e accurato possibile. Per fare ciò, il sistema nervoso del corpo deve svolgere le sue funzioni alla velocità della luce (in questo caso la norepinefrina è prodotta dalla fenilalanina, che mobilita il corpo: l'attenzione è concentrata, la pressione sanguigna aumenta, il lavoro del cuore diventa più frequente, la vista è esacerbata, ecc.).

Gli scienziati sanno che tutti i progetti, i progetti, le grandi idee e le opere d'arte brillanti durante l'intera esistenza dell'umanità sono nati con la diretta partecipazione di beta-endorfina e norepinefrina. Allo stesso tempo l'acido ascorbico gioca un ruolo importante. Infatti, la cosa più importante non è la concentrazione (contenuto) di beta-endorfina nel sangue, ma l'opportunità di aumentare rapidamente la sua inizialmente bassa concentrazione.

Oggi gli esperti sono in grado di aiutare le persone con tendenze suicide o in stato depressivo. Tale trattamento è mirato principalmente a ripristinare la produzione naturale di beta-endorfina nel corpo del paziente. In effetti, l'effetto della beta-endorfina può essere paragonato all'effetto dell'hashish o della cocaina (questi farmaci stimolano gli stessi processi nel corpo).

La vitamina C (acido ascorbico) aiuta il cervello

La produzione di dopamina, che è un prodotto intermedio nel processo di sintesi della norepinefrina, dipende dall'acido ascorbico. La dopamina influisce su molte funzioni del cervello e del sistema nervoso: gestione dell'umore, regola l'innervazione dei muscoli e del sistema riproduttivo.

Inoltre, l'acido ascorbico è necessario per assicurare le funzioni della serotonina (stimolo nervoso), che fornisce una persona con rilassamento interno e sonno adeguato. La vitamina C decompone il triptofano (amminoacido), da cui si forma la serotonina.

Inoltre, studi hanno dimostrato che l'acetilcolina (un irritante nervoso che aumenta la concentrazione e migliora la memoria) dipende anche dall'acido ascorbico. Ciò dimostra ancora una volta che la vitamina C è di grande importanza per la salute mentale di una persona.

Quindi, il succo di quattro limoni nell'arco di un'ora dopo l'ingestione contribuisce alla creazione di ulteriori recettori per le molecole di acetilcolina. Ma il decadimento e la morte di questi recettori portano a gravi processi e malattie (ad esempio il morbo di Alzheimer).

Vale la pena notare che ogni persona può sviluppare la malattia di Alzheimer, se abusa di alcol e nicotina per tre giorni consecutivi, consumare cibi malsani (poveri di sostanze nutritive) e respirare l'aria fumosa. Dopo tali eventi, i pensieri di una persona iniziano a confondersi, la memoria è disturbata e l'aspetto della persona spaventa gli altri. Ciò è dovuto al fatto che il corpo ha consumato tutto l'acido ascorbico, a seguito del quale le cellule nervose e le cellule cerebrali in un breve periodo di tempo sono invecchiate per decenni. Dopo tutto, la natura non distingue il cervello "malato" dal sano - la natura vede solo le cellule giovani, sane e invecchiate del sistema nervoso e del cervello. E la vitamina C è un ottimo strumento per stabilizzare lo stato mentale di una persona.

Il bisogno umano quotidiano di vitamina C (acido ascorbico)

La vitamina C reagisce facilmente con altre sostanze. Per questo motivo è molto sensibile alle influenze esterne. L'acido ascorbico "si sente male" nel corpo umano, che lei "disturba" costantemente con uno stile di vita disordinato e una dieta malsana. Questa vitamina si sente più a suo agio nelle piante e negli animali, dove è meglio "protetta". Vale la pena notare che gli animali e le piante sono molto meglio di quanto gli umani comprendano il valore dell'acido ascorbico.

Questa vitamina è altamente solubile in acqua. Il suo eccesso viene rapidamente eliminato dal corpo. Anche durante il "lavaggio", mostra le sue proprietà benefiche - mentre passa attraverso i filtri renali microscopici, nella membrana mucosa dei canali urinari e urinari, la vitamina C continua a combattere contro vari batteri e virus. Assunzione di grandi dosi di acido ascorbico, una persona fa la prevenzione delle malattie dei reni e delle vie urinarie.

La vitamina C è ben conservata nell'ambiente acido sano del succo gastrico. Tuttavia, è altamente sensibile all'azione dell'ossigeno, si decompone sotto l'azione di alte temperature, aria e luce solare, che contribuiscono all'azione dei radicali liberi (agenti ossidanti). Come risultato dell'ossidazione, il rame viene rilasciato, il che è necessario per garantire un metabolismo completo, ma in quantità molto piccole. Il rame in eccesso si accumula nelle cellule nervose e nel cervello, causando nervosismo, aggressività e aumentata irritabilità. Se il rame accumula una grande quantità, può causare malattie mentali. Cioè, tenendo conto di quanto sopra, è meglio consumare frutta e verdura fresca e intera.

Nonostante tutte le conquiste dell'umanità, la maggior parte delle persone non ha imparato a usare correttamente cibo e componenti nutrizionali (proteine, grassi, carboidrati, vitamine, micro e macroelementi). Questo è particolarmente vero per le vitamine. Dopotutto, finora molte persone credono che le vitamine siano l'invenzione dei farmacisti. Pertanto, percepiscono le vitamine come qualcosa di non molto buono che deve essere consumato per motivi di salute. Infatti, le vitamine sono state create da madre natura centinaia di miliardi di anni fa, molto prima della comparsa dell'uomo stesso. E in quei tempi lontani, nessun essere vivente bolliva o friggeva il cibo, mentre distruggeva le vitamine, che fino ad oggi sono gli aiutanti del metabolismo migliori e più efficaci. Dopo tutto, le vitamine, incluso l'acido ascorbico, per preservare le loro funzioni richiedono determinate condizioni, compresa la temperatura, in cui sono ben conservate durante l'intera storia della loro esistenza. Per proteggere le tue vitamine dal calore, anche le piante si chiudono quando il sole è al suo apice. E, nonostante il fatto che il genere umano abbia fatto progressi (le persone hanno imparato a controllare l'energia atomica, volare sulla luna, ecc.), L'uomo è molto più stupido degli animali in materia di sana alimentazione, stile di vita e auto-conservazione in generale. Le persone hanno ancora qualcosa da imparare da piante e animali.

Più recentemente, i medici e altri esperti nel campo dello stile di vita sano hanno raccomandato l'assunzione di vitamina C nella dose di 75 mg al giorno per gli adulti, 50-75 mg per i bambini in età scolare e 40-50 mg per i neonati. Tuttavia, queste raccomandazioni non sono rilevanti oggi e coloro che aderiscono ad esse non riceveranno il risultato atteso (questa dose non proteggerà dal raffreddore costante e dai nervi frantumati). Oggi, con uno stile di vita moderno, il consumo di una quantità così minima di acido ascorbico non è in grado di fornire il bisogno del corpo nemmeno per quelle persone che vivono lontano dalla civiltà. Ad esempio, solo una sigaretta affumicata toglie circa 30 milligrammi di acido ascorbico da una persona e ogni lampo di emozioni (offesa, rabbia, gelosia, ecc.) Richiede circa 300 milligrammi di vitamina C entro 20 minuti. come una dieta malsana, l'azione dei radicali liberi e l'incapacità del corpo di assorbire qualitativamente l'acido ascorbico. Tutti questi fattori suggeriscono che il fabbisogno giornaliero del corpo umano per la vitamina C è parecchie volte superiore a quello che ci è stato raccomandato (e comunque raccomandato dai medici).

A loro volta, i maggiori esperti nel campo della biochimica raccomandano di aumentare l'assunzione giornaliera di vitamina C almeno cinque volte (!) Dalla dose precedentemente raccomandata. E queste raccomandazioni dovrebbero essere ascoltate, dal momento che è impossibile fidarsi di raccomandazioni a lungo obsolete a scapito della loro salute.