Principale > Frutti di bosco

Alimenti ricchi di molibdeno

Il molibdeno è un minerale presente nella sostanza grigia del cervello, nelle aree del gusto, dell'olfatto, della vista e di tutti i tessuti e gli organi del corpo umano.

Il nome dell'elemento nella traduzione dal greco significa "piombo". Ciò è dovuto al fatto che il molibdeno è stato confuso con questo metallo per lungo tempo.

Il composto è estratto dalla molibdenite, un minerale che ha l'aspetto della grafite, ha una lucentezza caratteristica del piombo. È interessante notare che solo alla fine del XVIII secolo, uno scienziato svedese K. Scheele, dopo aver trattato il minerale di molibdeno con acido nitrico concentrato, è stato in grado di stabilire che il metallo risultante è una sostanza assolutamente diversa. Nel corso della reazione, si formò una massa bianca, che il chimico svedese calcinò e ottenne un nuovo elemento chimico.

Il molibdeno puro fu scoperto nel 1817 dal chimico svedese J. Berzelius riducendo l'ossido con l'idrogeno. In natura non si trova un minerale privo di impurità.

caratteristica

Il molibdeno purificato è un metallo tenero e argentato con una leggera lucentezza. Nel corpo umano, non è l'elemento traccia in sé che è presente, ma i suoi composti che, interagendo con lo zolfo, vengono assorbiti nel flusso sanguigno e diffusi ai tessuti e agli organi. La più grande quantità di molibdeno è concentrata nel fegato, nei reni, nella tiroide, nel cervello. Come parte degli enzimi, agisce come un cofattore, promuovendo la disintossicazione del corpo. Inoltre, l'elemento è necessario per il normale funzionamento del sistema nervoso, attiva lo scambio di amminoacidi contenenti zolfo, mantiene il fluoro nelle ossa, rafforza lo smalto dei denti, lo protegge dalla distruzione.

Il corpo umano contiene nove milligrammi di molibdeno. La necessità giornaliera di connessione per gli adulti varia da 75 a 250 microgrammi, per le persone che hanno raggiunto i 75 anni di età, il suo consumo dovrebbe essere ridotto a 200 microgrammi.

Indicazioni per la ricezione di molibdeno al di sopra della norma giornaliera: tachicardia, infertilità maschile, neoplasie cerebrali, carie, impotenza, deficit visivo.

Il molibdeno dal cibo viene facilmente assorbito nello stomaco e nell'intestino tenue sotto forma di complessi solubili. Il livello di assorbimento dei composti provenienti dal cibo raggiunge l'80%. Dopo l'ingestione, l'oligoelemento si lega alle proteine ​​(in particolare all'albumina), quindi trasportato ai tessuti, alle cellule di tutti gli organi.

Nel sangue, il minerale è distribuito in proporzioni uguali tra il plasma, gli elementi formati. L'escrezione di composti solubili di molibdeno si verifica con le urine, le feci, la bile.

"A guardia della salute" o ruolo biologico del molibdeno

Il significato fisiologico dell'elemento traccia per gli esseri umani fu visto per la prima volta nel 1953 dopo la scoperta dell'effetto del composto sull'attività dell'enzima xantina ossidasi, che è responsabile dello scambio di purine nel corpo.

  1. Migliora l'accumulo di azoto, migliora la sintesi degli aminoacidi.
  2. Incluso negli enzimi che regolano il metabolismo dell'acido urico, prevenendo così lo sviluppo della gotta. La xantina ossidasi accelera la trasformazione dell'ipoxantina in xantina, solfito ossidasi - solfito in solfato, ossidasi aldeidossidica, neutralizza pteridine, purine, pirimidine.
  3. Elimina sostanze tossiche dall'organismo, che derivano dall'assunzione di bevande alcoliche, fumo, inalazione di fumi nocivi negli impianti industriali.
  4. Partecipa al pancreas, alla regolazione della funzione riproduttiva (ferma lo sviluppo di impotenza), ai processi di respirazione, alla produzione di emoglobina, alla sintesi dell'acido ascorbico.
  5. Protegge il corpo dalle reazioni infiammatorie.
  6. Ha un effetto antiossidante (inibisce il processo di ossidazione cellulare).
  7. Previene l'insorgenza e la progressione dei tumori maligni.
  8. Interferisce con sviluppo di un dysbacteriosis, un'anemia, una carie.
  9. Migliora l'assorbimento del ferro da parte del corpo.
  10. Aumenta l'attività fagocitica dei leucociti del sangue.
  11. Stimola la crescita, che è particolarmente importante per i bambini e gli adolescenti.

Ricorda, prendendo il tungsteno, piombo, sodio riduce l'assorbimento di molibdeno, mentre il solfato di rame aumenta l'escrezione di composti con la bile. Una carenza di rame e ferro, al contrario, aumenta il livello di un oligoelemento nel corpo.

Mancanza di molibdeno e come affrontarlo

La carenza di molibdeno è un fenomeno raro che può svilupparsi come risultato:

  • nutrizione endovenosa prolungata in pazienti con disturbi del tratto gastrointestinale o in rianimazione;
  • diete vegetariane fortemente sbilanciate;
  • assorbimento intestinale alterato;
  • suscettibilità a situazioni stressanti, quando aumenta la necessità del corpo di sulfitoxidase;
  • eccesso di tungsteno nel corpo.

Sintomi di una mancanza di minerale nel corpo:

  • irritabilità, nervosismo;
  • aumento della frequenza cardiaca (tachicardia);
  • abbassando l'attività degli enzimi che includono il molibdeno;
  • ridotta acuità visiva, incapacità di vedere oggetti nell'illuminazione crepuscolare.

Conseguenze del fallimento della connessione:

  • violazione del normale sviluppo del cervello, metabolismo della cisteina, metabolismo delle basi azotate;
  • aumento del rischio di cancro esofageo;
  • ritardo mentale;
  • riducendo l'escrezione di solfati inorganici, acido urico;
  • visione offuscata;
  • escrezione inadeguata di sostanze solfatiche inorganiche;
  • inibizione del catabolismo della metionina;
  • la formazione di calcoli renali xantinici;
  • eccessivo accumulo di rame, che può portare a intossicazione del corpo;
  • diminuzione del tasso di crescita, degradazione della cellulosa.

I sintomi e gli effetti della carenza possono essere eliminati dopo l'aggiunta di molibdeno alla dieta quotidiana. Si consiglia di concentrarsi sui seguenti alimenti ricchi di questa microcella: legumi, verdure a foglia, fegato, reni, cervelli del bestiame, latticini.

La carenza cronica di molibdeno è compensata dall'uso di integratori alimentari, farmaci. Questi includono i seguenti complessi vitaminico-minerali contenenti l'elemento: "Stay Healthy", "Centuri 2000", "Vitrum", "MultiMax", "Gerimaks Energy", "Centrum", "Alfavit", "Duovit" e l'isotopo radioattivo " Molibdeno-99 ", destinato a procedure diagnostiche, trattamento del cancro.

La valutazione del contenuto di minerali nel corpo viene effettuata sulla base dello studio di capelli, sangue. Normalmente, il livello di molibdeno nei trefoli è nell'intervallo da 0,02 a 2 microgrammi per grammo, nel sangue - 0,3 - 1,2 microgrammi per litro. Con un apporto insufficiente, la concentrazione del composto nelle urine, nel plasma, nei capelli diminuisce. Inoltre, l'attività dell'eritrocito xantina ossidasi diminuisce, il livello di ceruloplasmina nel siero, il rame nelle urine.

"Un sacco non è sempre buono" o un sovradosaggio di molibdeno

Questo minerale è relativamente non tossico. Segni ed effetti di eccesso di molibdeno nel corpo si manifestano quando si consumano 10.000 microgrammi di composto al giorno. La dose letale per l'uomo è di 50.000 microgrammi.

Cause dell'avvelenamento da composti di molibdeno:

  • inalazione di polvere o metallo puro in condizioni di produzione;
  • assunzione eccessiva di composti con acqua, additivi alimentari, prodotti alimentari, droghe;
  • scarsità di dieta per il rame.

Casi di sovradosaggio acuto del corpo con un minerale non si riscontrano praticamente, e l'avvelenamento cronico ha sintomi simili alla condizione che si sviluppa con una carenza del composto nel corpo.

  • accumulo di scorie estetiche nel sangue;
  • fallimento del processo di fertilizzazione;
  • lo sviluppo di anemia, leucopenia, gotta, uraturia;
  • ritardo della crescita;
  • irritazione delle mucose;
  • aumento dell'attività della xantina ossidasi;
  • pigmentazione della pelle;
  • perdita di peso;
  • pnevmokonoz;
  • deposizione di sali nelle articolazioni;
  • un aumento dei livelli di acido urico nelle urine.

In caso di sintomi di sovradosaggio, consultare immediatamente un medico, poiché le conseguenze di un prematuro sollievo dalla fonte di avvelenamento possono rappresentare una minaccia per la vita della vittima.

Molibdeno: dove cercarlo

La quantità di oligoelementi nei prodotti di origine vegetale (ortaggi, frutta, cereali) dipende dal terreno in cui sono germogliati. La più grande quantità di molibdeno è concentrata in legumi, colore, cavoletti di Bruxelles, carote, verdure a foglia verde, semi di girasole, aglio. Tra le fonti di composti di origine animale si possono distinguere carni magre, latte, frattaglie.

Prodotti contenenti molibdeno

Il molibdeno (Mo) - un oligoelemento che fornisce la disintossicazione del corpo, è un cofattore per gli enzimi che regolano questo processo essenziale. Una persona ha bisogno di 75-250 mcg di molibdeno al giorno, anche se alcuni esperti ritengono che possa essere limitato a 0,4 mcg / giorno. Di cosa ha bisogno il corpo, in quale quantità e in quali prodotti contiene il molibdeno?

Di tutto il Mo in arrivo è assorbito quasi l'80%. L'elemento traccia è legato da proteine ​​e distribuito in tutto il corpo. Non si accumula nei tessuti e la maggior parte viene escreta nelle urine.

Funzioni di molibdeno nel corpo

Per la prima volta l'effetto del molibdeno sui processi fisiologici nel corpo umano fu scoperto nel 1953. L'elemento traccia era essenziale per l'efficacia della vitamina C e di altri antiossidanti, un elemento importante per la respirazione cellulare, il metabolismo degli amminoacidi e l'accumulo di azoto.

Il molibdeno è una parte integrante degli enzimi, senza il quale il metabolismo degli acidi urici è impossibile.

  • Senza di esso, le caratteristiche di resistenza dello smalto dei denti si deteriorano;
  • aiuta a mantenere il fluoro nei tessuti;
  • influenza il metabolismo del ferro;
  • contribuisce all'attivazione del metabolismo degli amminoacidi contenenti zolfo e sono necessari per il normale funzionamento del sistema nervoso e in particolare della sezione della testa.

Gli antagonisti del Mo comprendono sodio, piombo e tungsteno. Con la mancanza di ferro e rame, il suo contenuto aumenta.

Fonti di molibdeno

  • noci;
  • frutti di bosco;
  • dai frutti di amarena, cachi, ciliegie, albicocche;
  • ortaggi;
  • cereali;
  • prodotti da forno

Little Mo in pesce e grassi.

Carenza di molibdeno

Sintomi di deficienza di Mo:

  • alto rischio di sviluppare il cancro dell'esofago;
  • tachicardia;
  • avitaminosi A e "cecità notturna";
  • ansia;
  • irritabilità nervosa.

Una carenza di molibdeno porta ad una diminuzione delle funzioni protettive del corpo.

La carenza di Mo si trova in coloro che hanno maggiori probabilità di subire stress, così come quelli che ricevono nutrizione parenterale.

È stato trovato che le persone con cisteina metabolica (amminoacido contenente zolfo) era quasi completamente assente nei tessuti di Mo. Tali pazienti avevano alterata attività cerebrale, dislocazione della lente e disturbi metabolici dell'acido urico, che alla fine portavano alla morte.

In alcune regioni del mondo, ci sono patologie endemiche associate a una mancanza di molibdeno. Sono accompagnati da un gran numero di persone con cancro dell'esofago e sono noti in alcune province del Sud Africa e della Cina. La gotta di molibdeno è stata descritta per la prima volta in Armenia, a causa della carenza di Mo nel terreno.

Eccesso di molibdeno

L'eccesso di Mo con una dose di 10-15 mg al giorno è accompagnato da segni di intossicazione. Ciò aumenta il rischio di gotta e di accumulo di acido urico. Questo si verifica in contatto di produzione con Mo.

L'intossicazione da molibdeno può anche essere cronica. In questi pazienti, il peso è ridotto, si osserva un'irritazione delle mucose.

molibdeno

Il molibdeno è importante per i processi che avvengono nel corpo umano: questo metallo è parte di molti enzimi, senza i quali il normale metabolismo è impossibile. Vediamo cosa influenza e perché è così importante per la nostra salute.

Il molibdeno è un catalizzatore per le reazioni ossidative. Per rendere più chiaro ciò che fa, diamo una semplice analogia. Immagina che la nostra cellula sia un motore a combustione interna, riceve sostanze nutritive e ossigeno, che, in generale, è simile alla benzina e all'aria atmosferica per un motore a combustione interna. Ma probabilmente sapete tutti che se spruzzate benzina nell'aria, non succederà nulla: avrete bisogno di una scintilla dalla candela per far detonare la miscela e dare energia al motore. Allo stesso modo, nelle cellule del nostro corpo: gli enzimi ossidativi, come ad esempio il solfito ossidasi, svolgono un ruolo simile all'accensione in un motore di automobile. Iniziano il processo di conversione di nutrienti e ossigeno in energia necessaria per mantenere il funzionamento delle nostre cellule e tessuti. Come capisci, un'auto senza accensione nel motore non andrà da nessuna parte, e una persona con enzimi ossidativi non funzionanti non sarà mai in buona salute.

E anche se la partecipazione del molibdeno alle reazioni redox è molto importante per l'organismo, non è il suo unico ruolo che svolge nel corpo umano. Il molibdeno è necessario per il normale funzionamento della xantossidasi, un enzima che assicura il trattamento di composti azotati nel nostro corpo. Il nostro corpo rinnova regolarmente la sua composizione cellulare, a seguito della quale rimangono molte scorie e tossine contenenti eccesso di azoto, che vengono espulse con l'aiuto dell'urea attraverso i reni. È l'enzima xantossidasi che rende possibile trasformare tutta questa spazzatura organica che si accumula nel nostro corpo in una forma conveniente per l'isolamento. Se facciamo un'analogia, il lavoro di questo enzima può essere paragonato alla raccolta dei rifiuti in un sacco della spazzatura, che ti permette di buttare via tutto in una volta, invece di estrarre una lattina vuota e involucri in un bidone della spazzatura uno per uno.

Il molibdeno entra nel corpo con il cibo ed è abbastanza facilmente assorbito, a seconda della forma di assunzione, dal 25 all'80% della sostanza viene assorbito dal cibo. L'assorbimento si verifica principalmente nello stomaco e nelle sezioni iniziali dell'intestino tenue. La quantità di composti di zolfo contenuti nel cibo influenza fortemente anche l'assunzione di molibdeno dal tubo digerente, la loro carenza ostacola in modo significativo l'assorbimento del molibdeno. Quando il molibdeno entra nel sangue attraverso speciali proteine ​​di trasporto, viene mescolato nel fegato, dove viene utilizzato per la sintesi degli enzimi. Il molibdeno deriva principalmente dai reni, di conseguenza, la concentrazione di molibdeno nel corpo umano è la più alta possibile nel fegato, dove viene utilizzata per i bisogni del corpo e nei reni, attraverso i quali viene eliminato il suo eccesso. Nel sangue, il molibdeno è uniformemente distribuito tra le parti cellulari e liquide del sangue. Il corpo umano non accumula un eccesso di molibdeno e lo rimuove attraverso i reni e con la bile.

Necessità quotidiana

Una persona ha bisogno di 75-250 mcg di molibdeno al giorno, a seconda dello sforzo fisico e del peso corporeo.

Per le persone con più di 70 anni, la necessità di molibdeno è ridotta di circa il 25% e non supera i 200 microgrammi.

Secondo alcuni esperti, la necessità di molibdeno potrebbe essere leggermente superiore e raggiungere i 300-400 mcg.

Con una dieta normale, il nostro corpo ottiene da 50 a 100 μg di molibdeno, cioè una dieta normale garantisce l'assunzione minima necessaria di questo oligoelemento.

La più grande quantità di molibdeno si trova in prodotti caseari, fagioli secchi, cavoli, spinaci, uva spina, ribes nero, fegato, rene, cottura al forno. Relativamente poco molibdeno in carote, frutta, zuccheri, oli, grassi, pesci.

overdose

Il molibdeno è relativamente non tossico. Per la manifestazione dei suoi effetti negativi, è necessario ottenere una dose di 5000 mcg al giorno, una dose letale di 50.000 mcg. È piuttosto difficile creare un sovradosaggio di molibdeno: se si inala un metallo puro o si mangia la polvere, praticamente non viene assorbito. In caso di sovradosaggio di composti biologici contenenti molibdeno, il loro assorbimento si ferma praticamente. Il consumo di molibdeno è ben controllato dal nostro corpo, e più entra, meno è assorbito. Per ottenere una dose tossica, è necessario mangiare centinaia di volte più della dose pericolosa, la quantità di molibdeno. L'avvelenamento da molibdeno acuto praticamente non si verifica, il sovradosaggio cronico di molibdeno è in molti modi che ricorda le condizioni derivanti dalla carenza di rame. Una tale persona rallenta la crescita, sviluppa l'anemia, le scorie azotate iniziano ad accumularsi nel sangue, la gotta può svilupparsi.

carenza

La carenza di molibdeno è una condizione rara, ma in alcuni casi è del tutto possibile. Tipicamente, tali condizioni si sviluppano in persone che ricevono una nutrizione endovenosa per un lungo periodo, ad esempio, in pazienti in terapia intensiva o in pazienti con disturbi del tratto gastrointestinale.

Altre cause di carenza di molibdeno possono essere una dieta vegetariana difficile che non è bilanciata in oligoelementi e difetti genetici che interrompono il normale assorbimento dall'intestino. Con una carenza di molibdeno, lo scambio di basi azotate e l'adeguato legame ed escrezione di composti solforici inorganici soffrono.

Con carenza cronica di molibdeno, i bambini sviluppano gravi anomalie congenite. Lo sviluppo normale del cervello è compromesso, il ritardo mentale si sviluppa, la visione soffre. La carenza di molibdeno ha anche dimostrato di aumentare significativamente il rischio di cancro esofageo.

Riassumendo

Si può dire che il molibdeno è un oligoelemento importante per il nostro corpo e la sua carenza porta a gravi conseguenze. Tuttavia, temere seriamente che la carenza di molibdeno in condizioni normali non ne valga la pena. Il nostro cibo lo contiene in quantità sufficiente per soddisfare i fabbisogni giornalieri della quantità. Problemi con la sua carenza possono verificarsi con diete relativamente esotiche e in condizioni severe in cui una persona sarà costretta a passare alla nutrizione endovenosa.

La carenza di molibdeno può anche essere causata da avvelenamento da piombo e vanadio.

Non c'è bisogno di temere l'eccesso di molibdeno: si sviluppa raramente, di regola, solo tra i lavoratori delle industrie metallurgiche.

Incorporando i prodotti lattiero-caseari, i cereali, i pasticcini, il fegato e i reni del bestiame nella vostra dieta, potete facilmente fornirvi il giusto livello di molibdeno per una prestazione ottimale del vostro corpo.

Questo elemento traccia piuttosto comune non richiede un controllo speciale del livello e non è necessario l'uso aggiuntivo di farmaci che lo contengono per una persona relativamente sana che non ha avvelenamento da metalli pesanti.

Il molibdeno è abbastanza per il tuo corpo: qual è il beneficio di un elemento traccia, come identificare una carenza o una sovrabbondanza

Il lavoro armonioso del nostro corpo dipende in gran parte da un numero sufficiente di oligoelementi. Queste importanti sostanze, sebbene contenute nel corpo umano in basse concentrazioni, svolgono un ruolo molto importante. Una carenza o eccesso di uno di questi può avere gravi conseguenze. Una di queste sostanze è il molibdeno. Questo metallo è uno dei componenti di un gran numero di enzimi, senza il quale molti processi metabolici nel nostro corpo sarebbero impossibili.

Descrizione e caratteristiche

Molibdeno (simbolo - Mo) - il 42esimo elemento del sistema periodico (tabella) di Mendeleev, un rappresentante del sesto gruppo di elementi. È un metallo argentato con una struttura cristallina chiara. Il molibdeno puro non si trova in natura, può essere trovato solo come parte di varie rocce. È il più usato nella metallurgia per la produzione di leghe resistenti alla corrosione e leghe di acciaio. È attivamente utilizzato nella composizione dei micronutrienti e per scopi diagnostici in medicina.

Funzioni e ruolo nel corpo

Nonostante la quantità insignificante di questo oligoelemento nel corpo umano, svolge un ruolo estremamente importante in esso. È uno dei componenti degli enzimi coinvolti nella produzione di acido urico, oltre a contribuire alla sua escrezione. Questo evita la sua concentrazione e riduce il rischio di gotta. La capacità del microelemento di trattenere il fluoro nel corpo consente di proteggere i denti dalle manifestazioni della carie, rafforzando il tessuto dentale.

Cosa contiene il molibdeno: prodotti di origine

Sotto la condizione di una dieta equilibrata, una persona non richiede una quantità aggiuntiva di questo oligoelemento. Si trova in prodotti di origine vegetale e animale. Inoltre, il livello della sua concentrazione negli alimenti vegetali dipende direttamente dal terreno su cui viene coltivato. Puoi ottenerlo, se non trascuri aglio, legumi, carote, verdure a foglia verde scuro, cereali, cavolfiori, meloni, anguria, acetosa e semi di girasole. Per quanto riguarda i prodotti di origine animale, il massimo di questo oligoelemento si trova nel fegato e nei reni degli animali, in secondo luogo nella concentrazione i latticini, in terzo luogo i frutti di mare.

Necessità quotidiana e norme

Il tasso di consumo giornaliero per un adulto non deve superare i 75-300 mcg. I bambini fino a dieci anni non dovrebbero consumare più di 15-150 mcg al giorno.

Carenza e eccesso di offerta: cause e sintomi

La mancanza di molibdeno nel corpo è estremamente rara, dal momento che è contenuta in quantità sufficiente in molti cibi comuni, e la necessità è molto piccola. L'eccesso di questo microelemento viene diagnosticato molto più spesso.

Mancanza di

La condizione più grave che può essere scatenata da una carenza di molibdeno è il coma. La mancanza di oligoelementi nel corpo provoca altre gravi condizioni dolorose:

  • disorientamento nello spazio;
  • aumento del nervosismo e dell'affaticamento;
  • insonnia;
  • nausea, vomito, mancanza di respiro;
  • "Cecità notturna";
  • cambiamenti patologici della lente;
  • alopecia;
  • dermatiti;
  • immunità ridotta;
  • perdita di peso;
  • gonfiore.

eccesso

Molto spesso, l'eccesso di questo metallo nasce come risultato dell'ubriachezza sul lavoro, un contenuto sovrastimato di un elemento nell'acqua potabile o l'assunzione di droghe con un livello critico della sua concentrazione. Sintomi di intossicazione:

  • perdita di peso;
  • irritazione delle mucose;
  • deposizione di sale (gomito di molibdeno);
  • violazione della pigmentazione della pelle;
  • danno alla struttura dei polmoni e dei tessuti renali.

Preparati con molibdeno

La dieta corretta e gli integratori vitaminici, che sono pienamente in grado di normalizzare il livello di molibdeno nel corpo, spiegano l'assenza di una forma medicinale di un oligoelemento. Fa parte dei seguenti complessi vitaminici: Multi Tabs, Vitrum, Duovit, Gerimaks.

Interazione con altre sostanze

Il metallo è incompatibile con rame e zolfo, che lo legano e lo rimuovono dal corpo. Ridurre l'assorbimento dei preparati di molibdeno con piombo, sodio e tungsteno. Non dovresti prendere integratori di ferro con lui, poiché è responsabile dell'utilizzo del ferro. Il metallo interagisce facilmente con la maggior parte delle vitamine, ma il suo eccesso può disturbare la sintesi della vitamina B12.

molibdeno

descrizione

Il molibdeno è un microelemento di traccia, che nella tabella chimica è designato Mo e ha il nome latino Molybdaenum. Le proprietà chimiche e fisiche dell'elemento lo caratterizzano come un metallo grigio chiaro (nella foto) di colore simile a piombo e grafite. Una sostanza semplice refrattaria con elevata stabilità all'ossidazione. Per la prima volta, il molibdeno fu scoperto alla fine del XVIII secolo da un chimico-farmacista svedese, e il metallo puro fu ottenuto all'inizio del XIX secolo da un chimico svedese.

In uno stato indipendente, l'elemento traccia in condizioni naturali non si verifica, principalmente contenuto in acqua di mare, suolo e minerali che formano roccia. Oggi vengono scoperti circa 20 minerali di questo oligoelemento.

A causa della sua elevata resistenza agli ambienti acidi e alle alte temperature, il molibdeno viene utilizzato principalmente nell'industria metallurgica come impurità, il che migliora significativamente le proprietà dell'acciaio. L'isotopo del molibdeno è usato in medicina per la diagnosi di malattie associate all'oncologia e non solo. Inoltre, l'elemento chimico può essere trovato nella composizione dei fertilizzanti utilizzati per le piante.

Il ruolo e la funzione nel corpo

Il ruolo e le funzioni importanti del molibdeno nell'uomo e negli animali sono stati identificati relativamente di recente. Nonostante il contenuto piuttosto piccolo nel corpo (9 mg), l'elemento è estremamente necessario per il corpo. La sostanza è un componente dell'enzima, che ha un effetto significativo sul metabolismo di carboidrati, proteine ​​e grassi. L'elemento traccia è in grado di combinare vitamine e amminoacidi in modo che la microflora intestinale sia mantenuta in uno stato normale e l'emoglobina venga prodotta attivamente.

Il metallo esalta e accelera l'azione degli antiossidanti, in particolare dell'acido ascorbico. Crea le condizioni necessarie per un enzima catalitico che assicura l'accumulo di composti dell'azoto. È un componente importante nella struttura del tessuto e della respirazione cellulare.

L'effetto del molibdeno ha un effetto positivo sulle funzioni fisiologicamente importanti del corpo, in particolare sulla regolazione del metabolismo dell'acido urico, che in eccesso può portare all'accumulo di sali nocivi.

Il ruolo biologico dell'elemento traccia influisce su altri processi del corpo:

  • normalizzazione dell'attività sessuale negli uomini;
  • stimolazione della crescita e dello sviluppo;
  • rafforzare lo smalto dei denti;
  • scissione ed escrezione di purine, che aiuta a prevenire la comparsa di calcoli;
  • fornendo la respirazione a livello cellulare;
  • sintesi di aminoacidi;
  • produzione di emoglobina;
  • sintesi di acido ascorbico e una serie di altre vitamine;
  • eliminazione delle tossine;
  • normalizzazione della microflora intestinale.

I benefici del molibdeno si osservano anche in malattie complesse come la malattia di Wilson, il cancro, l'asma, le allergie di varie eziologie, l'anemia. Alcune forme di molibdeno possono anche alleviare i sintomi del dolore.

Carenza di micronutrienti

Negli esseri umani, la mancanza di elementi in traccia è estremamente rara, dal momento che il corpo umano riceve la giusta quantità di questo metallo ogni giorno. La carenza di molibdeno può verificarsi a causa di una malattia genetica, durante il periodo di alimentazione endovenosa, con l'uso di prodotti trattati termicamente per lungo tempo o cibi raffinati.

Una dieta squilibrata può anche causare una carenza di micronutrienti, nonché una lunga permanenza su diete restrittive. La rottura delle viscere o il metabolismo possono anche influenzare la mancanza di metallo. Lo stato emotivo e mentale instabile è un fattore importante nel verificarsi di molte malattie a causa di uno scarso assorbimento e della rapida distruzione di sostanze benefiche, in particolare il molibdeno.

I segni di carenza di micronutrienti sono accompagnati da:

  • nervosismo, irritabilità ed eccitabilità;
  • disorientamento nello spazio e dispnea;
  • avvelenamento da rame;
  • carie;
  • sviluppo di tachicardia;
  • danno alla vista, niktalopii;
  • disorganizzazione del metabolismo del prodotto azotato e successivamente gotta;
  • interruzione della formazione di cellule del sangue, quindi anemia;
  • lesioni infiammatorie della pelle, malattie fungine della pelle e delle unghie;
  • abbassare la libido negli uomini;
  • immunità ridotta.

Casi più gravi di carenza possono aumentare il rischio di cancro allo stomaco. Nei bambini con insufficiente sviluppo di sostanze è inibito. La manifestazione più pericolosa e rara di carenza è il coma.

Tali sintomi sono insiti in molte sostanze benefiche, quando il loro numero nel corpo è ridotto in modo critico o assente del tutto. Al fine di prevenire le reazioni negative sopra descritte del corpo, è necessario reintegrare la dieta con alimenti che contengono molibdeno. E al primo segno di una carenza dell'elemento dovrebbe consultare un medico.

Eccesso di sostanza

Molto più spesso nel corpo si forma un eccesso di una sostanza chimica, che è caratterizzata da sintomi particolarmente gravi. Il molibdeno oi suoi composti possono avere un effetto negativo come polvere nella produzione, che è molto irritante per le vie respiratorie. Di per sé, il metallo non è particolarmente tossico e la sua sovrabbondanza può verificarsi a causa dell'assunzione incontrollata di farmaci contenenti la sostanza. Inoltre, un tasso di elementi sostanzialmente sopravvalutato può influenzare negativamente lo stato di salute e successivamente causare gravi danni.

A poco a poco, l'avvelenamento con un prodotto chimico si verifica con l'assunzione regolare e costosa di prodotti ed è accompagnato dai seguenti sintomi:

  • sonnolenza;
  • mancanza di energia;
  • riduzione del peso;
  • infiammazione delle mucose;
  • pigmentazione della pelle;
  • disturbo intestinale;
  • carenza di rame nel corpo;
  • diminuzione del numero dei globuli bianchi;
  • malattia polmonare.

L'aumento del contenuto di molibdeno con alcuni sintomi può essere rilevato direttamente da un intervento medico e da studi biochimici. Ai primi segni di avvelenamento dovrebbe smettere di prendere complessi vitaminici

Tasso al giorno

Una certa frequenza giornaliera è in grado di soddisfare pienamente il fabbisogno fisiologico del corpo per una fonte utile. Ma la tariffa giornaliera dovrebbe essere regolata con peso, attività fisica o esercizio fisico. Quindi, per un adulto normale (uomini e donne), viene stabilita una dose di 75 μg dell'elemento traccia, ma la dose può aumentare fino a 250 μg di una sostanza, a seconda del peso e del carico.

Gli anziani non hanno bisogno di usare le norme estreme del metallo, quindi puoi farlo con dosi minime. Il corpo microelemento del bambino ha bisogno di meno, quindi non è raccomandato ai bambini sotto i 10 anni di sovrasaturare il corpo e usare 15-50 μg di molibdeno esclusivamente come parte di prodotti naturali.

Applicazione di molibdeno

L'uso del molibdeno e dei suoi componenti è molto diffuso in farmacologia. L'elemento chimico nella giusta quantità crea condizioni ottimali per l'organismo malsano, promuovendo una pronta guarigione.

Poiché il molibdeno è responsabile di molti processi vitali, la sua presenza nel corpo è essenziale. Vari composti della sostanza sono usati nel trattamento di:

  • asma;
  • artrite reumatoide;
  • malattie oncologiche;
  • rame in eccesso;
  • vari avvelenamenti.

L'elemento traccia contribuisce a rafforzare lo smalto dei denti mantenendo il fluoro nel corpo, che consente al molibdeno di essere usato come protezione contro la carie.

Come supplemento dietetico, il molibdeno può essere usato in forma liquida o in compresse. Ci sono anche molti complessi vitaminico-minerali, nella composizione di cui questo microcell è presente. I farmaci più popolari sono: "Duovit", "Multimax", "Alphabet", "Multi Tabs", "Gerimaks", "Centrum", "Tsenturi 2000", "Vitrum".

L'uso più efficace e corretto di un elemento chimico si basa sulla sua ricezione. Il molibdeno è molto ben assorbito con un'alimentazione equilibrata e sistemica. Le istruzioni per l'uso indicano che il farmaco deve essere consumato contemporaneamente al cibo.

E a controindicazioni per l'uso di questa sostanza può essere attribuito solo intolleranza individuale a uno dei componenti dell'elemento in traccia, la gravidanza e l'allattamento e una sovrabbondanza della sostanza.

Metallo nei prodotti

Quali prodotti contengono la maggior quantità di metallo utile? Questo importante elemento si trova quasi ovunque, in particolare nel cibo di origine animale e vegetale. Ma la concentrazione di molibdeno nello stesso prodotto può differire in modo significativo a causa delle condizioni di crescita, perché il contenuto della sostanza è determinato dal tipo di terreno su cui sono state coltivate le colture.

Il leader nella lista di prodotti ricchi di contenuto elementare è il fegato di manzo. Letteralmente 100 g del prodotto finito possono soddisfare il fabbisogno giornaliero di molibdeno. Un sacco di metallo si trova nei legumi, cavoletti di Bruxelles e cavolo di colore, semi di girasole, aglio, verdure a foglia verde, carote.

Carne di maiale, pollo, rognone, uova di gallina, latte, carne, grano, cacao, passata di pomodoro e persino sale: tutti questi alimenti contengono l'elemento chimico necessario.

Interazione con altre sostanze

L'interazione del molibdeno con altre sostanze chimiche, minerali e vitaminiche è direttamente correlata all'effetto del metallo sul corpo. Come abbiamo già scoperto, l'assenza di problemi con la carie è il risultato di una benefica combinazione di molibdeno e fluoro. Anche la combinazione di metallo con vitamina C è considerata un successo.

La struttura ottimale del metallo permette di "andare d'accordo" con tutte le vitamine, l'unica eccezione può essere la cianocobalamina (B12) e solo nel caso di una dose eccessiva di molibdeno.

L'elemento è incompatibile con lo zolfo e il rame, pertanto le preparazioni a base di molibdeno sono spesso utilizzate per abbassare la concentrazione di rame. Il tungsteno, il piombo e il sodio prevengono il completo assorbimento della sostanza descritta nella composizione dei farmaci. Ferro e molibdeno dovrebbero anche essere presi con cautela allo stesso tempo.

Data la complessità delle combinazioni e la struttura individuale di ciascun organismo, sarebbe meglio consultare un farmacista specializzato.

Una persona completamente sana che aderisce ad una dieta completa ed equilibrata non ha bisogno di un uso artificiale aggiuntivo di molibdeno. Coloro che usano cereali, carne e prodotti naturali caseari che non sono associati ad attività lavorative con possibili intossicazioni da metalli pesanti possono persino non controllare il livello di molibdeno.

molibdeno

Il molibdeno (Molibdeno inglese, lat. Molybdaenum) è uno degli elementi chimici della tavola periodica, il metallo. La sua scoperta avvenne alla fine del XVIII secolo, ma inizialmente questo nuovo metallo aveva molte impurità, e solo dopo alcuni decenni, nel 1817, lo scienziato svedese J. Berzelius riuscì a ottenere il molibdeno puro e studiarne le proprietà.

Molibdeno: elemento

L'elemento molibdeno (designato come Mo) appartiene al sottogruppo di elementi laterali 6 del gruppo 5 della Tavola periodica della Tavola periodica e occupa 42 ° posizione in esso. Questo metallo è una sostanza semplice e duttile di colore grigio-argento.

Grazie alle sue proprietà fisiche e chimiche simili al piombo, il molibdeno ha preso il suo nome ("molybdos" in greco antico significa "piombo"). Inizialmente, non era distinto da piombo lucido e grafite, chiamando tutte queste sostanze "molibdeno".

Il molibdeno sotto forma di vari composti è distribuito in modo relativamente uniforme nella crosta terrestre ed è presente anche nelle acque di fiume e di mare, nelle ceneri vegetali. I maggiori giacimenti di questo metallo si trovano in Russia, Armenia, Cile, Messico, Stati Uniti, Canada, Norvegia e Australia.

Prodotti di molibdeno

Le principali fonti di molibdeno sono prodotti di origine vegetale e il suo contenuto in prodotti dipende direttamente dal terreno su cui crescono. Fortunatamente, in Russia, la mancanza di molibdeno nel suolo è un fenomeno piuttosto raro, quindi, con una dieta equilibrata e una normale salute umana, la mancanza di questo oligoelemento non la minaccia.

Quindi, i seguenti prodotti sono i più ricchi di molibdeno:

  • bacche - rosa selvatica, lampone, sambuco nero, mirtillo, uva spina, ribes nero;
  • semi di soia;
  • ceci;
  • fave di cacao e burro di cacao;
  • cereali - grano saraceno, frumento, riso, segale, miglio, orzo, avena;
  • verdure a foglia verde - cavoli (broccoli, cavoli bianchi, cavoli rapa, cavolini di Bruxelles, cavolfiori), spinaci, acetosella;
  • mais;
  • piselli;
  • lenticchie;
  • fagioli;
  • noci - noce moscata, pistacchi;
  • funghi (tra cui Reishi, Shiitake e Maitake);
  • alghe - spirulina, clorella, alghe.

Tra i prodotti animali, il molibdeno è in:

  • latticini;
  • fegato di maiale e manzo;
  • uova.

Molibdeno: composizione

In natura, il molibdeno puro non è stato trovato. La composizione del molibdeno comprende circa 20 minerali, i più importanti dei quali sono:

Molibdeno: proprietà

Le proprietà benefiche del molibdeno sono difficili da sottovalutare. Questo minerale è un partecipante diretto nei processi più importanti per il corpo, vale a dire:

  • agisce come cofattore di molti enzimi che metabolizzano le purine contenenti zolfo, le pirimidine e gli amminoacidi;
  • rimuove l'acido urico dal corpo;
  • partecipa al processo di produzione dell'emoglobina, nonché al metabolismo degli acidi grassi, dei carboidrati e di alcune vitamine (tra cui vitamina A, vitamina B1, vitamina B2, vitamina B3, vitamina E;
  • il molibdeno è un antagonista del rame;
  • facilita la conversione del ferro nel fegato;
  • attiva l'attività degli antiossidanti, compresa la vitamina C;
  • è un componente integrante del sistema di respirazione tissutale.

Molibdeno: applicazione

Il molibdeno è ampiamente usato in vari rami dell'attività umana, vale a dire:

  • insieme al manganese, al silicio e al nickel, il molibdeno viene aggiunto alla composizione dell'acciaio per migliorare le sue qualità e aumentare la sua resistenza all'usura e alla corrosione;
  • utilizzato nella produzione di veicoli spaziali di placcatura, reattori nucleari e dispositivi tecnici operanti in condizioni con alte temperature;
  • blu di molibdeno, utilizzato nella produzione di smalti e coloranti;
  • il molibdeno è un componente dei micronutrienti per le piante;
  • nell'industria chimica, questo oligoelemento spesso funge da catalizzatore per le reazioni;
  • L'isotopo del molibdeno viene utilizzato per sintetizzare il radioisotopo tecnezio 99 usato nella pratica medica per diagnosticare il cancro e altre malattie.

Per scopi medici, il molibdeno sotto forma di molibdeno sotto forma di vari composti è usato per:

  • trattamento della malattia di Wilson causata da eccessivo accumulo di rame nel corpo;
  • tumori (per alleviare gli effetti della chemioterapia);
  • asma;
  • artrite reumatoide;
  • intossicazione del corpo.

Molibdeno: per il corpo

Il ruolo del molibdeno per il corpo è enorme. Una volta nel corpo umano, questo microelemento si dissolve rapidamente e reagisce. La principale concentrazione di molibdeno si verifica nel cervello, nei reni, nel fegato, nel tessuto osseo e nella ghiandola tiroidea e la sua porzione inutilizzata viene escreta attraverso i reni.

Le principali funzioni del molibdeno nel corpo:

  • normalizza la funzione sessuale degli uomini;
  • aiuta a ridurre il dolore di natura diversa, specialmente con l'artrite;
  • effetto benefico sul corpo nell'asma;
  • riduce la probabilità di sviluppare il cancro dell'intestino e dello stomaco;
  • stimola la crescita e lo sviluppo del corpo, che è particolarmente importante per i bambini;
  • influisce sulla qualità del sangue, migliora l'assorbimento del ferro, prevenendo l'insorgenza di anemia;
  • attiva gli enzimi;
  • migliora la microflora intestinale;
  • ha un effetto antitossico, facilitando la decomposizione di alcol e solfuri nel corpo;
  • combatte i radicali liberi;
  • previene il verificarsi di reazioni allergiche.

Molibdeno: carenza

Come già accennato, la carenza di molibdeno è un fenomeno piuttosto raro. Tuttavia, alcune persone soffrono ancora di una carenza di questo elemento traccia. Ci possono essere diversi motivi:

  • malattie del tratto gastrointestinale, in cui viene disturbato il normale assorbimento di sostanze nutritive;
  • difetti genetici;
  • dieta vegetariana dura;
  • nutrizione endovenosa;
  • eccesso di tungsteno nel corpo;

La sospetta mancanza di molibdeno nel corpo può essere dovuta ai seguenti motivi:

  • irritabilità e irritabilità;
  • nausea e vomito;
  • tachicardia;
  • cecità notturna;
  • deterioramento della pelle, dei capelli e delle unghie;

La diagnosi medica della mancanza di molibdeno nel corpo viene effettuata esaminando il sangue e i capelli per il contenuto quantitativo di questo elemento. I livelli medi di molibdeno nel sangue vanno da 0,3 a 1,2 μg / l, nei capelli - 0,02-2,0 μg / g. Se ci sono deviazioni dalla norma, alla persona vengono assegnati farmaci contenenti molibdeno.

La mancanza di molibdeno porta a una serie di conseguenze negative, vale a dire:

  • violazione dell'utilizzo del rame dal corpo e del suo eccessivo accumulo;
  • diminuzione del contenuto di xantina ossidasi nei tessuti e formazione di calcoli renali xantinici;
  • inibizione del catabolismo della metionina;
  • interruzione dei processi anabolici nel corpo;
  • indebolimento dell'immunità;
  • crescita e sviluppo più lenti nei bambini;
  • aumento del rischio di sviluppare il cancro del sistema digestivo;

Molibdeno: per gli uomini

Nonostante il fatto che il molibdeno sia necessario per tutte le persone senza eccezioni, ha un significato speciale per gli uomini. Un livello sufficiente di molibdeno (almeno 70 mcg al giorno) influenza favorevolmente lo stato del corpo maschile e previene alcune malattie del sistema genito-urinario, che secondo le statistiche quasi la metà della popolazione maschile ha più di quarant'anni.

Molibdeno: impotenza

Come lo zinco, il molibdeno svolge un ruolo significativo nella prevenzione di un'afflizione così delicata come l'impotenza. Le proprietà antiossidanti di questo minerale e la sua capacità di migliorare la respirazione cellulare e il flusso sanguigno hanno un effetto molto positivo sulla potenza ed eliminano altri disturbi dei genitali maschili.

Molibdeno: per i denti

Il molibdeno è estremamente importante per la salute dentale. Questo oligoelemento è uno dei componenti dello smalto dei denti. La funzione principale del molibdeno in questo caso è ritardare la rimozione del fluoro dal corpo, che a sua volta aiuta a proteggere i denti dalla distruzione e impedisce lo sviluppo della carie.

Molibdeno: farmaco additivo

1). Per un rapido reintegro del molibdeno nel corpo, si raccomandano supplementi nutrizionali speciali. Uno di questi farmaci è il chelato di molibdeno chelato al molibdeno (100 compresse) di Solgar. Ogni compressa di questo farmaco contiene 150 microgrammi di molibdeno della massima qualità. Grazie alla forma chelata, è perfettamente assorbito dal corpo.

Consigli per l'uso: gli adulti assumono 1 compressa con il cibo o come prescritto dal medico curante.

2). Un altro farmaco di azione simile è il molibdeno liquido "Molibdeno liquido" (30 ml) del produttore Nutricology. È una soluzione diluita di molibdato di ammonio. Solo 3 gocce (0,15 ml) di molibdeno liquido al giorno coprono il fabbisogno giornaliero del corpo per questo microcell.

Consigli per l'uso: prendere 1-3 gocce 1-2 volte al giorno o come indicato dal medico curante.

Vitamine con molibdeno

3). Oltre alle monopreparazioni, ci sono vitamine complesse con molibdeno per fornire al corpo nutrienti essenziali. Uno dei migliori tra loro è l'integratore multi-minerale e multivitaminico per adulti "Sentry, Multivitamin Supplemento multiminerale, Adulti "(300 compresse) del produttore 21st Century.

Consiste di un complesso di 30 nutrienti vitali, tra cui:

La formula del farmaco è stata sviluppata tenendo conto della dose giornaliera raccomandata di ciascuno dei componenti elencati, che garantisce la completa soddisfazione dei bisogni del corpo.

Consigli per l'uso: assumere 1 compressa al giorno con i pasti o come raccomandato da un medico.

Molibdeno: chelato

La forma chelata è considerata ideale per assimilare la forma di microelementi, incluso il molibdeno. Ciò è dovuto all'incapacità dell'intestino tenue di assorbire singoli ioni di minerali. Il trasporto di oligoelementi attraverso le membrane cellulari è possibile solo se il loro atomo è combinato con sostanze organiche. È questo legame chimico, quando un atomo di metallo è saldamente legato a due o più atomi di materia organica (più spesso amminoacidi), e viene chiamato chelato. Il molibdeno chelato supera facilmente tutte le barriere biochimiche ed è completamente assorbito dal corpo.

Molibdeno: in farmacia

Acquistare farmaci con molibdeno in farmacia, non puoi sempre essere sicuro della loro qualità. Di norma, gli integratori alimentari a basso costo non differiscono in termini di efficienza, pertanto, per ottenere un buon risultato, è meglio dare la preferenza ai preparati di produttori con un nome e una reputazione mondiali. Naturalmente, tali supplementi sono più costosi rispetto alle controparti nazionali, ma ordinandoli da un negozio online comprovato, è possibile risparmiare in modo significativo e allo stesso tempo ottenere un farmaco di alta qualità con comprovata efficacia. Spesso, nei supplementi estranei, la concentrazione della sostanza attiva è parecchie volte superiore rispetto a quella venduta in Russia e nei paesi della CSI, quindi la droga è ancora più economica.

Molibdeno: istruzioni per l'uso

I preparati di molibdeno, come ogni altro integratore alimentare, devono essere forniti con le istruzioni per l'uso, che descrivono in dettaglio il dosaggio e il metodo di utilizzo. E sebbene il molibdeno appartenga a microelementi che sono debolmente tossici per gli esseri umani, è necessario attenersi rigorosamente alla quantità indicata nell'estratto. Di norma, in vari produttori, il dosaggio varia da 75 a 300 microgrammi al giorno per gli adulti e da 15 a 150 microgrammi per i bambini.

Molibdeno: come prendere

Affinché gli integratori di molibdeno siano utili, è importante sapere come prenderli correttamente. Il massimo assorbimento del minerale da parte dell'organismo viene effettuato se lo si utilizza con il cibo. Non è necessario aumentare il dosaggio senza il permesso del medico, perché l'eccesso di molibdeno comporta una serie di conseguenze negative, inclusa una diminuzione della sintesi di vitamina B12. Fortunatamente, il sovradosaggio di molibdeno è un evento raro. Il consumo di questo minerale è perfettamente controllato dal corpo umano e con l'assunzione eccessiva la sua capacità di assorbimento diminuisce. Tuttavia, è importante sapere che l'assunzione di oltre 5.000 microgrammi di molibdeno al giorno è pericolosa per la salute.

Molibdeno: controindicazioni

I preparati con molibdeno sono considerati relativamente sicuri. Tuttavia, hanno una serie di controindicazioni:

  • intolleranza individuale al molibdeno;
  • gravidanza e allattamento al seno;
  • eccesso di molibdeno nel corpo.

Molibdeno: recensioni

Integratori alimentari di qualità con molibdeno hanno ottenuto un numero abbastanza elevato di recensioni positive. Molti sostengono che la loro ricezione ha permesso nel più breve tempo possibile di eliminare la carenza di questo minerale nel corpo. Secondo le persone, i farmaci con molibdeno sono ben tollerati e non causano effetti collaterali.

Molibdeno: compra, prezzo

Ecco una gamma così ampia di forme, dosaggi e produttori di molibdeno:

1. Puoi acquistare molibdeno ad un prezzo basso e con alta qualità garantita nel famoso negozio online americano iHerb Organic, che è tanto amato dalle persone in Russia e dalla CSI (acquisti in dollari, rubli, hryvnias, ecc., Recensioni in russo per ogni additivo).
2. Istruzioni dettagliate passo per passo per l'ordine (molto semplice): come effettuare un ordine per iHerb!
3. Al primo ordine, i codici iHerb sono indicati per uno sconto e risparmierai $ 5 sul costo dell'intero pacchetto! Raccomandiamo di usarlo, perché con il secondo ordine, non ci saranno sconti e anche i migliori servizi di cashback non restituiranno l'interesse dall'acquisto, dal momento che i prezzi sono molto bassi! Inoltre, non perdetevi le promozioni e le vendite hot, ad esempio, i coupon Banggood daranno uno sconto sui prodotti cinesi, per il codice promozionale di Austin è possibile risparmiare sui vestiti e i codici promozionali Axon per i materiali da costruzione renderanno le riparazioni più economiche!
4. Articoli dettagliati sulla complessità della consegna e del pagamento: pagamento iHerb e consegna iHerb!

Fonte foto: iHerb.com

Come ti aiuta il molibdeno? Il tuo feedback è molto importante per i principianti!

molibdeno

Il molibdeno (lat. - Molybdaenum, Mo), essendo un oligoelemento, si trova nel corpo in una piccola quantità. Tuttavia, la sua mancanza comporta gravi conseguenze. L'equilibrio di aminoacidi e proteine ​​è disturbato. Nel corpo si accumulano rifiuti tossici.

Storia della scoperta

Il molibdeno è stato ottenuto per la prima volta nel XVIII secolo. Fino a quel momento, i composti di molibdeno, a causa delle loro proprietà esterne, erano erroneamente identificati con altre sostanze. Uno di questi composti è il molibdeno lucido o molibdenite, MoS2, la sua morbidezza e la sua superficie brillante erano molto simili alla grafite e al piombo brillante, PbS.

Queste sostanze sono unite dal nome comune molibdeno dal greco. molyubdos, piombo. Nel 1778, il chimico svedese Scheele sottopose la molibdenite all'interazione con l'acido nitrico. Di conseguenza, è stato ottenuto l'acido molibdico. Quindi l'ossido di molibdeno è stato ottenuto dall'acido molibdico e il metallo molibdeno puro è stato ottenuto dall'ossido.

Proprietà fisiche e chimiche

Nel sistema periodico degli elementi del Mendeleev Mo si trova sotto il numero 42 nel 6 gruppo 5 del periodo. Nell'orbita esterna del suo atomo di molibdeno ruotano 6 elettroni, che può dare o attaccare durante la reazione con altre sostanze. Pertanto, la valenza del molibdeno è variabile e varia da 2 a 6. Il più comune è il molibdeno esavalente, Mo (VI).

Esternamente, è un metallo refrattario piuttosto pesante bianco-argento con un punto di fusione di 2620 ° C e una densità relativa di 10,22 g / cm 3. L'attività chimica del molibdeno dipende dalla temperatura - aumenta quando viene riscaldata. Nella sua forma pura, il molibdeno non si trova in natura, ma solo sotto forma di composti. Sono noti 15 minerali contenenti molibdeno. Il più famoso di questi è la lucentezza del molibdeno di cui sopra.

Il contenuto di molibdeno nella crosta terrestre è basso - 1,1 x 10 -4% della sua massa totale. Secondo questo indicatore, questo metallo occupa 56 punti tra gli altri elementi della tavola periodica. Minerali contenenti molibdeno si trovano in rocce solide, così come carbone e petrolio. Si dissolvono nel fiume e nell'acqua di mare. Inoltre, nelle acque costiere e di superficie, il molibdeno è inferiore rispetto alle acque profonde. Un sacco di Mo contiene alcuni oggetti spaziali stellari.

Effetto fisiologico

Il contenuto di Mo nel corpo di un adulto è 8-9 mg. Questa quantità è piccola, molto meno del contenuto di molti altri minerali. Ecco perché il molibdeno è attribuito agli oligoelementi. Tuttavia, svolge un ruolo significativo in vari tipi di processi metabolici o metabolici. Mo (IV), Mo (V) e Mo (VI) partecipano a questi processi.

Particolarmente evidente è il ruolo di Mo nel metabolismo delle proteine ​​e dell'acido urico. Attualmente sono noti circa 15 enzimi contenenti molibdeno, in cui l'elemento traccia agisce come cofattore o coenzima, un componente non proteico dell'enzima. Di questi 15 enzimi, solo 3 sono presenti nell'uomo e negli animali.

  1. Xantina ossidasi
  2. Solfito ossidasi
  3. Aldeide ossidasi.

Gli enzimi rimanenti si trovano nei tessuti di piante superiori, funghi e alghe, batteri, dove forniscono la crescita e il metabolismo dei tessuti.

L'enzima xantina ossidasi è coinvolto nel metabolismo delle purine. Da un punto di vista chimico, la purina è un composto eterociclico contenente azoto o una base azotata. I derivati ​​chimici di questo composto sono purine. Questi composti sono inclusi nella composizione degli acidi nucleici, nella forma del cosiddetto. basi purine, adenina e timina. Altre basi azotate, guanina, citosina e uracile, sono pirimidine con una struttura simile alle purine.

La rigorosa sequenza di purine e pirimidine assicura l'unicità del DNA e dell'RNA (la timina è presente solo nel DNA, nell'uracile - solo nell'RNA). A causa di questa unicità, si ottiene la specificità specifica e individuale delle proteine ​​sintetizzate. E tutto questo grazie al purinam.

Tuttavia, gli acidi nucleici, come altri composti organici, dopo l'esecuzione delle loro funzioni, si disintegrano. Il prodotto di decadimento delle basi purine è l'ipoxantina. Viene trasformato in xantina e l'acido urico è formato dalla xantina, in forma immodificata o sotto forma di sali (urati), lascia il nostro corpo con l'urina.

La xantina ossidasi fornisce una conversione consistente di ipoxantina in xantina e xantina in acido urico. A questo proposito, l'enzima agisce da scavenger, utilizzando i prodotti finali delle reazioni di scambio. L'aldeide ossidasi ha un effetto simile alla xantina ossidasi. Questo enzima prevede anche l'utilizzo e l'eliminazione delle purine e delle pirimidine dal corpo.

Un altro enzima contenente molibdeno, solfite ossidasi, è coinvolto nel metabolismo degli amminoacidi cistina, cisteina, metionina e molti altri composti contenenti zolfo. La decomposizione di questi composti è accompagnata dalla formazione di solfiti. Sotto l'azione della solfite ossidasi, i solfiti tossici vengono convertiti in solfati non tossici, che vengono poi escreti nelle urine. L'importanza di questo enzima è indicata in modo eloquente dalle conseguenze della sua carenza. La patologia è innata. Appare immediatamente, durante l'infanzia, e spesso conduce alla morte.

La regolazione del metabolismo delle purine e delle pirimidine ha un effetto positivo sull'equilibrio azotato del corpo. Sotto l'azione del molibdeno aumenta la sintesi degli aminoacidi. Ma aminoacidi - il materiale da costruzione per le proteine. Pertanto, il molibdeno ha un effetto anabolico, promuove la sintesi di composti proteici.

L'anabolismo proteico, a sua volta, ha un effetto positivo sullo stato di molti tessuti. Migliora la rigenerazione dei tessuti dopo i danni. Mo ha dimostrato di ridurre la gravità delle reazioni infiammatorie. In larga misura, questo è dovuto al suo effetto antiossidante. L'oligoelemento inibisce l'ossidazione dei radicali liberi e quindi protegge dai danni alla membrana cellulare. In tal modo, attiva Vit. C, che è un potente antiossidante. Il molibdeno protegge questo e alcune altre vitamine dalla distruzione.

Inoltre, Mo rafforza il sistema immunitario. Sotto la sua azione, l'attività fagocitica dei leucociti del sangue aumenta. Anche altri globuli, eritrociti, molibdeno hanno un effetto positivo. Promuove la sintesi dei globuli rossi e dell'emoglobina e quindi previene l'anemia. In larga misura ciò è dovuto al fatto che il molibdeno migliora l'assorbimento del ferro.

Migliora anche l'assimilazione di un altro oligoelemento, fluoro, molibdeno. Ciò è associato al rafforzamento dei denti e alla riduzione del rischio di carie. Mo migliora anche la forza delle ossa e dei legamenti, previene lo sviluppo di artrite e riduce il dolore alle articolazioni.

L'elemento traccia espande il lume dei bronchi e previene il broncospasmo. Come parte degli enzimi, fornisce la respirazione dei tessuti. Il risultato è che Mo è coinvolto in tutte le fasi del trasporto dell'ossigeno:

  • bronchi in espansione, migliora lo scambio di gas polmonare
  • fornisce il trasporto di ossigeno dai globuli rossi
  • promuove la penetrazione di ossigeno nella cellula.

L'apparato digerente è anche il punto di applicazione del molibdeno. Sotto la sua azione, gli enzimi pancreatici sono attivati. Inoltre, è stato dimostrato l'effetto positivo di Mo sulla microflora intestinale. Di conseguenza, la digestione è migliorata, l'assorbimento delle componenti alimentari e la formazione di feci sono facilitati.

Il molibdeno nella composizione degli enzimi migliora la capacità di detossificazione del fegato. Insieme ad altre sostanze e composti, neutralizza gli effetti dell'alcool e degli xenobiotici: veleni provenienti dall'esterno. L'elemento traccia riduce il rischio di tumori maligni del tratto gastrointestinale (tratto gastrointestinale), così come altri sistemi di organi.

Sotto l'azione del molibdeno aumenta l'attività degli ormoni sessuali maschili, degli androgeni. Di conseguenza, vengono stimolate la spermatogenesi e la potenza. Ridotto rischio di infertilità maschile e in età avanzata - adenoma e cancro alla prostata. Inoltre, l'elemento traccia migliora l'acuità visiva. Nell'infanzia e nell'adolescenza, Mo, insieme ad altri minerali, vitamine, stimola la crescita fisica e lo sviluppo mentale.

Necessità quotidiana

Non è definito con precisione, e le cifre fornite sono più di un carattere di raccomandazione.