Principale > Prodotti

Fegato di coniglio beneficio e danno al bambino

Medici e nutrizionisti raccomandano periodicamente di usare il fegato. Il fatto è che ha diversi vantaggi:

• Questo prodotto è molto ipocalorico: solo 166 kcal per 100 g di peso. Sarà un eccellente elemento della dieta di una persona che sta guardando il suo peso o vuole ridurlo;

• questo prodotto è anche facilmente assorbito dal corpo. Si raccomanda di mangiare anche persone a dieta rigorosa per motivi medici;

• Il fegato contiene un bel po 'di proteine ​​preziose - 19 g per 100 g di prodotto. Contiene anche grasso animale necessario per il corpo (10 g per 100 g di fegato), ma non contiene affatto carboidrati;

• mangiare piatti dal fegato di coniglio influisce favorevolmente sul sistema digestivo umano, normalizza il suo lavoro se ha fallito;

• questo prodotto ha anche un effetto positivo sul sistema cardiovascolare e nervoso di una persona;

• rinforza le unghie, migliora significativamente la condizione della pelle e dei capelli, previene la caduta dei capelli;

• fegato di coniglio - uno dei migliori prodotti per combattere l'anemia (anemia), perché contiene molto ferro;

• Il fegato è particolarmente utile per le donne incinte, i bambini piccoli e gli anziani.

Per quanto riguarda le vitamine e i minerali nella composizione chimica di questo prodotto, la loro lista è davvero ampia. Il fegato di coniglio contiene vitamine del gruppo B (B1, B2, B6, B9, B12), vitamine A, E, C, D, H, K, PP, cioè quasi l'intera gamma di vitamine. Contiene anche magnesio, ferro, zinco, potassio, calcio e molti altri minerali.

Il fegato è un organo che accumula varie sostanze, comprese quelle dannose per la salute umana. In piccole dosi, non causano danni, ma se si abusa il fegato con la dieta, si possono avere malattie spiacevoli. Questo è forse l'unico inconveniente che si può trovare in questo gustoso prodotto dietetico.

I medici concordano che il fegato di coniglio può essere mangiato una volta alla settimana, quindi sentitevi liberi di assecondare la vostra famiglia con questa delicatezza. Prepara diversi piatti gustosi che ti satureranno di vitamine e minerali. Nonostante il fatto che questo tipo di fegato sia un po 'più costoso rispetto, ad esempio, al fegato di maiale o di pollo, a volte vale la pena acquistarlo.

La carne di coniglio è considerata un prodotto dietetico. Si raccomanda di essere utilizzato nell'alimentazione dei bambini quando si passa al cibo per adulti. Il fegato di coniglio è un sottoprodotto dal sapore delicato che non è meno utile, ma in alcuni casi può essere dannoso per la salute. Da questo articolo, i lettori impareranno qual è la composizione del fegato di coniglio, a chi è utile ea chi è dannoso.

La composizione del fegato di coniglio

Il beneficio e il danno del fegato di coniglio determinano la sua composizione chimica. I nutrizionisti non raccomandano invano di includere un sottoprodotto nel menu, perché contengono un sacco di proteine ​​- un quarto della dose giornaliera, una piccola quantità di grasso animale che è facilmente digeribile. Non ci sono carboidrati nel fegato di coniglio, il che rende questo prodotto particolarmente prezioso agli occhi di chi segue la figura.

Aiuto. Il contenuto calorico delle interiora è piccolo - 170 kcal / 100 grammi.

La composizione del fegato di coniglio contiene vitamine:

  • D - rinforza il tessuto osseo e lo smalto dei denti, previene lo sviluppo di rachitismo nei bambini;
  • E - forma un'immunità non specifica, è un antiossidante naturale, rallenta il processo di invecchiamento;
  • Vitamine del gruppo B: rafforzare il sistema nervoso e migliorare il processo digestivo;
  • K - partecipa alla sintesi delle proteine, fornisce un livello normale di coagulazione del sangue;
  • La PP è un partecipante ai processi redox, converte il grasso corporeo in energia, abbassa il colesterolo nel sangue, normalizza l'intestino e purifica il fegato;
  • H - riduce il livello di glucosio nel sangue, migliora la condizione della pelle e delle mucose.

Nel fegato dei conigli sono presenti molti oligoelementi come ferro, selenio, magnesio, manganese, potassio e calcio. La ricca composizione chimica delle frattaglie lo rende popolare negli alimenti dietetici e per l'infanzia.

Benefici del fegato di coniglio

L'uso del fegato di coniglio ha un effetto benefico sulla salute umana. Si raccomanda di includere nella dieta per le persone nel periodo postoperatorio, per i bambini, così come per coloro che desiderano perdere peso. Gli atleti mangiano le frattaglie ogni giorno quando si asciugano il corpo.

Gli atleti mangiano il fegato ogni giorno quando si asciugano il corpo

È utile mangiare fegato di coniglio con anemia, perché è ricco di ferro. Con l'ulcera gastrica e la gastrite, questo prodotto è indispensabile: ha una consistenza delicata ed è facilmente digeribile. I benefici del fegato di coniglio sono evidenti in caso di problemi con il sistema nervoso - aiuta a liberarsi dell'emicrania e migliorare il sonno.

Il sottoprodotto è utile per le donne: migliora le condizioni di unghie, pelle e capelli, previene la comparsa precoce delle rughe. Antiossidanti naturali, selenio e vitamina E, favoriscono l'escrezione dei radionuclidi.

Danno al fegato di coniglio

A volte il fegato di coniglio può essere dannoso se consumato in grandi quantità. Nutrizionisti e medici raccomandano di mangiare sottoprodotti non più di una volta alla settimana. Le donne non dovrebbero essere abusate dal fegato durante la gravidanza e durante il periodo di allattamento in modo da non danneggiare il bambino.

Attenzione! Il fegato è un organo interno che funge da filtro naturale. Durante la vita dell'animale, accumula sia sostanze nutritive che tossine.

L'eccessivo consumo di fegato di coniglio porta a conseguenze spiacevoli:

  • aumento della pressione;
  • spasmi alla testa;
  • indigestione.

Il fegato di coniglio è particolarmente dannoso per le persone che soffrono di emocromatosi. Questa malattia è associata ad un eccesso di ferro nel sangue. L'uso di prodotti contenenti questa sostanza può portare alla cirrosi o allo sviluppo del diabete. A causa dell'alto contenuto proteico, il sottoprodotto non deve essere consumato da chi soffre di gotta, poiché l'acido lattico si accumula nelle articolazioni a causa della rottura delle proteine.

Fegato di coniglio in cucina

Il sottoprodotto di cui stiamo discutendo è ampiamente utilizzato in cucina. È usato per fare patè tenero, guarnizioni per torte, è fritto, stufato in salsa di panna acida, cotto con patate, cipolle e formaggio. Da questo prodotto puoi creare hamburger succulenti che i bambini apprezzeranno sicuramente. Spesso il fegato viene aggiunto alla zuppa per dare al brodo un aroma e un sapore gradevoli.

Ricetta del fegato di coniglio con salsa ai funghi

  • fegato di coniglio - 0,5 kg;
  • funghi prataioli - 300 g;
  • burro - 100 g;
  • olio d'oliva - 30 ml;
  • salsa di soia classica - 40 ml;
  • 3 spicchi d'aglio;
  • basilico fresco - da gustare;
  • pepe nero macinato - 0,5 cucchiaini;
  • vino rosso secco - 80-100 ml.

Lavare il fegato, lasciarlo scolare, tagliare a pezzetti, metterlo in una ciotola. Tritare gli spicchi d'aglio in un modo conveniente, aggiungere la metà della salsa di soia, mescolare. Aggiungi la marinata di sottoprodotti e lascia per un quarto d'ora.

Riscaldare il burro in una padella, friggere il fegato. Risciacquare i funghi, tagliare la punta delle gambe. Tritare gli champignon e farli appassire in olio d'oliva in una padella a parte. Aggiungere la salsa di soia rimanente, il vino rosso e le spezie ai funghi. Stufare la salsa ai funghi per 10 minuti, quindi mescolare con il fegato. Coprire la padella e cuocere a fuoco lento per altri 5 minuti a fuoco basso.

Il fegato di coniglio è gustoso e sano se lo mangi moderatamente. Il sottoprodotto è facilmente digeribile, quindi è consigliato a persone e bambini indeboliti. Tuttavia, coloro che soffrono di gotta ed emocromatosi a causa dell'elevato contenuto di proteine ​​e ferro nel fegato dovrebbero astenersi dal suo utilizzo.

Le proprietà nutritive della carne di coniglio lo distinguono da altri tipi di carne. Molti piatti deliziosi e dietetici sono fatti da esso. La carne di coniglio è un prodotto ipoallergenico, è raccomandato anche per bambini piccoli, donne in gravidanza e in allattamento. È prescritto per molte malattie, comprese quelle con problemi gastrointestinali.

Nonostante la più ricca composizione utile, il prodotto ha alcune controindicazioni.

Composizione di carne

Oggi l'allevamento del coniglio è considerato un ramo popolare dell'allevamento di animali. Dopotutto, questi mammiferi sono prolifici e crescono rapidamente. Già all'età di 2 mesi, i conigli pesano circa 1,5 kg. Una carcassa contiene circa l'85% di carne. È denso e solido, grazie al quale ossa e grasso si separano facilmente. Più vecchio è il coniglio, più grasso e calorie contiene.

La carne di coniglio contiene molte vitamine benefiche, tra cui:

  1. Vitamina A. La mancanza di retinolo causa una diminuzione dell'immunità e del tono del corpo, la comparsa di rughe, il deterioramento dei denti, l'affaticamento e l'insonnia.
  2. Vitamina C. I sintomi della carenza di acido ascorbico comprendono affaticamento, malattie dei denti e delle gengive, dolori articolari e muscolari, pelle secca e capelli.
  3. Vitamina E. Una quantità insufficiente di tocoferolo provoca disabilità visive, diminuzione della libido, aborti e sterilità, rughe precoci e sbiadimento della pelle.
  4. Vitamina B1. La carenza di tiamina porta alla rottura del cuore e dei vasi sanguigni, affaticamento, indebolimento della memoria, mal di testa.
  5. Vitamina B2. Segni di una mancanza di riboflavina includono depressione, raffreddori frequenti, vertigini, sonno povero e perdita di capelli.
  6. Vitamina B6. I sintomi della carenza di piridossina sono associati ad affaticamento costante, scarsa memoria, pressione alta.
  7. Vitamina B9. La mancanza di acido folico influisce sull'umore e sull'appetito di una persona, e le gengive possono infiammarsi e compaiono acne e crepe negli angoli della bocca.
  8. Vitamina B12. La mancanza di cobalamina porta a disturbi mentali, cioè la sclerosi e persino la paralisi.
  9. Vitamina PP. La carenza di niacina causa nevrosi, irritabilità, debolezza nei muscoli, indebolisce il sistema immunitario.

La carne di coniglio è un detentore del record di contenuto di zolfo. Contiene anche altri minerali:

Nel coniglio, ci sono 19 aminoacidi, tra cui essenziale. Soprattutto un sacco di lisina è incluso nel prodotto. 100 g di carne contengono circa 185 kcal. Il 46% è proteico, l'11% è grasso. Il contenuto di colesterolo di coniglio è trascurabile.

Proprietà utili di coniglio

L'uso del prodotto ha molte proprietà positive, vale a dire:

  • migliora le condizioni della pelle;
  • arricchisce le cellule cerebrali con l'ossigeno;
  • rinforza le ossa;
  • aiuta a riprendersi da un intervento chirurgico o da una malattia;
  • normalizza i livelli di zucchero nel sangue;
  • effetto positivo sul metabolismo;
  • migliora la sintesi del DNA;
  • abbassa la pressione oculare

Si consiglia di utilizzare carne di coniglio:

  1. Bambini e adolescenti Verdure, frutta e cereali non forniscono al corpo vitamine e microelementi essenziali. Per i bambini, il coniglio è il miglior piatto di carne. Il prodotto aiuta il corretto sviluppo di unghie, denti, ossa.
  2. Persone anziane Le proprietà curative della carne prevengono l'invecchiamento, hanno un effetto positivo su tutti i sistemi di organi umani.
  3. Donne in gravidanza e in allattamento. Durante il parto, il prodotto è necessario per il normale sviluppo del bambino. Durante l'allattamento, il tasso viene aumentato gradualmente, controllando la reazione del neonato.
  4. Per coloro che sono coinvolti nello sport. La carne di coniglio aiuta a guadagnare massa muscolare, aggiunge forza ed energia.
  5. Persone in sovrappeso. La carne di coniglio è ottima per il cibo dietetico. Aiuta a perdere peso grazie al suo basso contenuto calorico, alla facile digeribilità, alla presenza di molte vitamine e sostanze nutritive.

La carne di coniglio è particolarmente indicata per le seguenti malattie:

  • gastrite;
  • ulcera allo stomaco;
  • tumori maligni;
  • malattia da radiazioni;
  • l'anemia;
  • carenze vitaminiche;
  • colite;
  • enterocolite;
  • ipertensione;
  • il diabete.

Il grasso di coniglio è molto utile. Ha una guarigione delle ferite e un effetto antinfiammatorio. È usato internamente per malattie della gola e dei polmoni, cattive condizioni di capelli, unghie e pelle. In Europa, molte aziende cosmetiche acquistano grasso di coniglio per fabbricare i loro prodotti. Nelle persone ci sono molte ricette per il ringiovanimento basate su questo prodotto.

I benefici della carne di coniglio per il corpo:

Sistema digestivo

Vitamine e proteine ​​sono un componente importante per il normale funzionamento degli organi digestivi. Una carenza di nutrienti colpisce principalmente il tratto digestivo. Puoi migliorare la tua digestione con i cibi giusti. Questi includono carne di coniglio.

Si consiglia di includere la carne di coniglio nella dieta in caso di malattie del fegato e del pancreas. Viene assorbito del 90%, mentre il manzo è solo del 60%. L'intestino inizia a funzionare meglio, la carne non causa i suoi disturbi e disturbi della microflora. In caso di malattie renali, si raccomanda di mangiare fegato di coniglio. Il prodotto è l'unico tipo di carne che può essere utilizzato da persone con problemi di secrezione gastrica.

Sistema immunitario

Una mancanza di proteine ​​e vitamine nel corpo provoca una diminuzione dell'immunità, mentre la pelle diventa secca, il peso aumenta, una persona prende costantemente freddo. Il sistema immunitario è particolarmente colpito durante i mesi invernali. Per ripristinarlo, è necessario prendersi cura di una dieta equilibrata.

Elementi utili nella composizione del coniglio aiuta a creare una barriera contro virus e batteri. Il grasso di coniglio contiene sostanze benefiche che stimolano l'immunità naturale. Gli amminoacidi aiutano a recuperare rapidamente da una malattia o un intervento chirurgico, contribuiscono alla rapida guarigione delle ferite.

Sistema cardiovascolare

Le malattie cardiovascolari sono una delle cause più comuni di morte nella vecchiaia. I medici raccomandano di seguire una dieta speciale che aiuterà a evitare problemi con organi importanti e preservare la salute per molti anni. Non basta rifiutare grassi, dolci e salati. È necessario mangiare regolarmente cibi sani e sani. Coniglio si riferisce solo a questo tipo di cibo.

La carne di coniglio aiuta a prevenire l'ipertensione, aritmia, aterosclerosi. Le sue vitamine non consentono il deposito di colesterolo sulle pareti dei vasi sanguigni. Le proteine ​​agiscono come materiale da costruzione per i muscoli cardiaci. È importante non abusare del sale durante la cottura della carne, e una varietà di piatti dietetici ti aiuterà a scegliere una ricetta da assaggiare.

Proprietà e controindicazioni nocive

Non c'è bisogno di essere coinvolti nell'uso di persone che soffrono di leoni con problemi di tono e motilità della cistifellea, così come quelli che hanno le seguenti malattie:

Ciò è dovuto alla presenza di formazioni purine che si trasformano in acido urico e possono influenzare negativamente articolazioni e tendini e alcune malattie renali. Eccessivi sottoprodotti metabolici possono influenzare negativamente i corpi dei bambini e causare diatesi neuro-artritica.

Per evitare che i sintomi della psoriasi peggiorino, si consiglia di non abusare della carne di coniglio, che aumenta l'acidità nello stomaco durante la digestione. È possibile ridurre la quantità di purine cambiando l'acqua più volte durante la cottura.

L'alto contenuto proteico nella carne non consente di usarlo durante una dieta a basso contenuto proteico e nel trattamento della grave malattia renale. In ogni caso, le proprietà negative del prodotto non sono così pronunciate come quelle positive. Per non danneggiare il corpo, non devi abusare del coniglio. Allora lei beneficerà assolutamente ogni persona. In rari casi, c'è un'allergia al coniglio.

I nutrizionisti consigliano di utilizzare il prodotto da 3 a 5 volte a settimana. Il tasso di consumo giornaliero è:

  • per le donne - 150 g;
  • per gli uomini - 180 g;
  • bambini - da 50 a 100 g;
  • negli anziani - 100 g.

Come scegliere la carne

È meglio far crescere un coniglio da solo. Il prodotto ecocompatibile è sempre più sano. Questa è una garanzia di alta qualità e investimento redditizio. Se questo non è possibile, dovresti considerare seriamente la scelta della carne. Quando effettui un acquisto sul mercato o in un negozio, dovresti prestare attenzione ai seguenti punti:

  1. La carne fresca dovrebbe avere un colore rosa chiaro e una struttura elastica densa. La carne di un gattone adulto è più oscura.
  2. Non c'è praticamente odore di carne di coniglio. Se la carcassa odora di fieno, la carne è vecchia.
  3. Il giovane coniglio pesa in genere non più di 1 kg. La carne di un grosso animale sarà più secca e insensibile.
  4. Sulla carcassa non dovrebbero essere tagli, macchie, pelle alterata.
  5. Non prendere la carne scongelata. Pertanto, si dovrebbe prestare attenzione alla presenza di acqua o ghiaccio su di esso.
  6. La carne che ha superato un test di fitness ha un timbro speciale.
  7. Quando viene premuto sulla superficie della carcassa, la fossa si raddrizza.

Conservare coniglio in frigorifero per non più di 2 giorni, e nel congelatore non più di 1 mese.

Il modo migliore per cucinare un coniglio

I modi più utili per preparare un coniglio sono la stufatura e la cottura. Non ci sarà alcun beneficio dalla tostatura e griglia. Il gusto del prodotto si sposa bene con verdure e cereali. È consuetudine aggiungere pepe nero, aglio, chiodi di garofano e timo. Alcune casalinghe preferiscono deliziosi piatti di coniglio con frutta. La carne in combinazione con pere o arance acquisisce un gusto insolito e saporito.

Prima della cottura, si consiglia di immergere la carne in acqua per 3-5 ore. Durante questo periodo, è necessario cambiare il liquido più volte. L'acqua renderà la carne più tenera e rimuoverà l'odore sgradevole. Si consiglia di marinare la carne in aceto, olio d'oliva, vino o siero di latte prima di friggere o cuocere. Per cucinare l'intera carcassa, ci vorranno 40 minuti, tenendo conto del fatto che è stato tagliato a pezzi. Cuocere la carne a una temperatura non superiore a 160 gradi per 30-40 minuti.

Il coniglio è tagliato allo stesso modo del pollo. I cuochi sono invitati a non cucinare il coniglio intero, ogni parte ha il suo tempo di cottura. La carne dal retro è meglio friggere, e dal davanti cuocere o cuocere a fuoco lento. A volte la carcassa è completamente cotta al cartoccio, aromatizzata con spezie e spezie. Gli hamburger deliziosi sono fatti con coniglio di terra. I piatti più popolari sono:

  • coniglio brasato in panna acida;
  • arrostire in pentole;
  • zuppa di coniglio con noodles;
  • stufati;
  • pilaf;
  • patè.

Gli appassionati di attività all'aperto preferiscono grigliare spiedini su spiedini di coniglio, ripieni di pancetta. Mangiare un prodotto del genere dovrebbe essere in quantità ragionevole, perché la crosta di carne fritta contiene sostanze nocive.

Alcune migliori ricette di carne di coniglio:

Coniglio cotto nel vino con olive

Questo è uno dei piatti di coniglio più teneri. Si adatta perfettamente alla dieta quotidiana ed è perfetto per qualsiasi celebrazione. Il particolare gusto delle olive darà a questo piatto un gusto insolito e sottile.

ingredienti:

  • carcassa di coniglio;
  • vino bianco secco (300 grammi);
  • aceto di vino (150 grammi);
  • olio d'oliva;
  • olive nere (50 grammi);
  • olive verdi (100 grammi);
  • aglio (5 chiodi di garofano);
  • cipolla (1 pezzo);
  • rosmarino;
  • sale, pepe

Fasi di cottura:

  1. La carcassa di coniglio deve essere lavata, divisa in parti e posta in una ciotola. Aggiungi aceto, vino, rosmarino e spezie.
  2. La ciotola dovrebbe essere coperta con un involucro di plastica e lasciare marinare per 4 ore.
  3. Dopo quattro ore, i pezzi di carne in salamoia vengono posti in una teglia da forno e si versa ½ marinata. La carne deve essere pepata e sale ancora, mettere le olive, gli spicchi d'aglio e la cipolla tagliata a metà anelli.
  4. Il piatto viene cotto per 40 minuti in un forno riscaldato a 180 °.

Suggerimento: non eliminare immediatamente la marinata. Nel processo di cottura nella forma dovrebbe rimanere sempre liquido, quindi la marinata può essere necessaria se il liquido nel forno evapora.

Zuppa di coniglio leggera

Dieta zuppa di carne di coniglio è molto facile da preparare. Un tale piatto sarà certamente per il gusto di tutti coloro che amano la carne di coniglio.

ingredienti:

  • carne di coniglio con osso (250 grammi);
  • patate (2 pezzi);
  • miscela vegetale (100 grammi);
  • panna acida;
  • verdi;
  • sale.

Fasi di cottura:

  1. In acqua bollente, devi mettere la carne e cuocere per circa un'ora e mezza.
  2. Le patate vengono tagliate a cubetti. Bisogna evitare un forte taglio delle patate perché si può sbriciolare durante il processo di cottura.
  3. La carne di coniglio finita deve essere rimossa dalla padella e lasciata raffreddare.
  4. Versare le patate a fette in una casseruola con il brodo.
  5. La carne raffreddata viene separata dalle ossa e tagliata in pezzi di medie dimensioni, dopo di che viene rimessa nel brodo.
  6. Dopo 10 minuti una miscela di verdure viene versata nella padella. Tutto è cotto fino a 15 minuti.
  7. Il piatto finito è decorato con verdure e servito con panna acida.

Coniglio aspro

Uno dei piatti di coniglio universalmente noti, che è familiare a quasi tutti gli amanti di questa carne delicata.

ingredienti:

  • carne di coniglio (2 chilogrammi);
  • panna acida (1/2 litro);
  • carota (1 pezzo);
  • aglio (3 chiodi di garofano);
  • cipolla;
  • sale, pepe

Fasi di cottura:

  1. La carne deve essere divisa in pezzi e ammollata, quindi frizionata con aglio e cosparsa di pepe. Lasciare marinare per un'ora.
  2. Dopo un'ora la carne di coniglio deve essere salata e fritta fino a formare una crosta.
  3. Successivamente, la carne viene tolta dalla padella, il fuoco viene ridotto e la carota e la cipolla tagliate a pezzi grandi vengono messe nel contenitore.
  4. La carne viene posta in un profondo calderone e coperta con verdure, la parte superiore viene versata con panna acida, che deve essere salata in anticipo.
  5. Dopo aver bollito il calderone coperto con un coperchio. Il piatto deve essere cotto per circa 40 minuti.

Torta di coniglio

Questa torta può essere usata giustamente non solo come aggiunta al pasto, ma anche come piatto indipendente a tutti gli effetti.

ingredienti:

  • filetto di coniglio (100 grammi);
  • pasta sfoglia;
  • funghi prataioli (30 grammi);
  • pancetta (20 grammi);
  • vino bianco (20 grammi);
  • panna acida (20 grammi):
  • foglie di timo (5 grammi);
  • burro.

Fasi di cottura:

  1. Il filetto di coniglio viene tagliato a cubetti e poi marinato in un contenitore separato con l'aggiunta di vino e timo per diverse ore.
  2. Durante questo periodo, puoi preparare gli ingredienti rimanenti. Pancetta e funghi devono essere tagliati nello stesso pezzo della carne di coniglio.
  3. Pancetta soffriggere in padella Quando ottiene una tonalità dorata, è necessario aggiungere funghi. Mescolare per cinque minuti. Mescolare regolarmente.
  4. In una padella scaldata con burro, mettere la carne in salamoia e cuocere a fuoco lento fino a cottura a fuoco basso.
  5. Scolare l'olio, aggiungere la miscela di funghi e pancetta, panna acida, sale a piacere.
  6. In una pirofila di medie dimensioni, metti la pasta sfoglia arrotolata, metti la miscela sopra. Chiudere la parte superiore dell'impasto e lubrificare la superficie con un uovo.

Il piatto viene cotto per 10 minuti in un forno riscaldato a 180 °.

conclusione

Le seguenti conclusioni possono essere fatte sui benefici e sui pericoli della carne di coniglio:

  1. La carne di coniglio contiene tutti gli amminoacidi necessari per il normale funzionamento del corpo.
  2. Il prodotto è perfetto per perdere peso. Per perdere peso, è meglio usare la carne di un animale che non ha raggiunto l'età di tre mesi.
  3. Dal coniglio, puoi cucinare zuppe, insalate, arrosti. Gli chef esperti sono sicuri che è quasi impossibile rovinare un piatto.
  4. Il prodotto è perfettamente combinato con altri tipi di carne e contorni vari.
  5. Le proprietà gustative e nutrizionali della carne di coniglio sono conservate in qualsiasi forma.
  6. La carne di coniglio è ipoallergenica, quindi può essere somministrata ai bambini piccoli.
  7. È necessario acquistare un prodotto solo nei luoghi controllati le cui condizioni corrispondono alle norme igienico-sanitarie.
  8. La carne di coniglio può sostituire tutti gli altri tipi di carne.
  9. 100 g del prodotto contengono un apporto giornaliero di vitamina B12 per un adulto.
  10. I benefici e i danni della carne di coniglio dipendono dalla freschezza della carcassa, dal metodo di preparazione e dallo stato della salute umana.

Il prezzo della carne di coniglio per la maggior parte delle persone è alto, così molte famiglie preferiscono altri tipi di prodotti a base di carne. Se possibile, preparare il coniglio più volte a settimana e, in assenza di gravi controindicazioni, il prodotto dovrebbe essere uno dei piatti principali su ciascun tavolo.

argomento vicino:

La carne di coniglio è molto popolare tra le diverse nazioni del mondo. Questo prodotto ha non solo il cibo, ma anche il valore biologico. Viene aggiunto al menu per i neonati nella transizione al cibo solido, e include anche nella dieta di varie diete per problemi di salute. Non meno popolare oggi e fegato di coniglio.

I benefici e i danni del fegato di coniglio

Il fegato di coniglio si riferisce a cibi dietetici. I suoi benefici e danni sono stati a lungo determinati dai nutrizionisti. Questo prodotto è ricco di vitamine e vari microelementi, ma non è consigliabile utilizzarlo in grandi quantità.

Alcuni fatti della storia

I conigli sono rappresentanti addomesticati del genere della lepre. L'allevamento per scopi culinari di questi animali è iniziato con il V-VI secolo.

Attività agricole impegnate negli spagnoli. Il gusto dei piatti preparati sulla base della carne di coniglio, erano adeguatamente apprezzati dai nobili di quel tempo. Di conseguenza, già nel VI secolo, la maggior parte dell'Europa occidentale e centrale era impegnata nell'allevamento di questi animali.

Gli stati individuali usavano il coniglio per nutrire interi eserciti. I cuochi delle truppe romane sono diventati uno dei pionieri delle ricette moderne con questo prodotto dietetico.

Inoltre, il loro merito è stata la scoperta di nuove creazioni culinarie basate sul fegato di coniglio. Altri paesi hanno anche scoperto il gusto straordinario e il valore nutrizionale del prodotto. Ora in molti ristoranti di paesi europei nel menu è possibile trovare un gran numero di piatti diversi con questo sottoprodotto. È facile preparare un'insalata calda, paté, polpette e persino panini. Non meno raro è il fegato di coniglio usato come piatto principale.

I benefici del fegato di coniglio sono stati a lungo studiati non solo dai nutrizionisti, ma anche da altri medici.

I suoi vantaggi permettono l'uso di un sottoprodotto per l'alimentazione dei bambini piccoli, così come i pazienti con varie malattie croniche del tratto gastrointestinale, cuore, sistema endocrino, ecc. Gli esperti dicono che il fegato di coniglio:

  • si riferisce a cibi a basso contenuto calorico (160 kcal per 100 g);
  • possiede una buona digeribilità;
  • ha un buon valore nutritivo (prevalgono proteine ​​e grassi, i carboidrati sono assenti);
  • È ricco di vitamine e di oligoelementi benefici.

Il fegato non è solo delizioso, ma anche un sottoprodotto sano. Un gran numero di dottori conferma il suo valore biologico. Inoltre, non solo una buona digeribilità influisce su questo. Il contenuto di ferro nel prodotto è così elevato che viene spesso utilizzato nella lotta contro l'anemia.

Proprietà utili del fegato

Il fegato di coniglio contiene una grande quantità di vitamine. Quelli appartenenti al gruppo B sono coinvolti in una varietà di processi nel corpo, anche a livello cellulare, quindi il fegato di coniglio è utile per le donne in gravidanza e in allattamento, così come per i pazienti con malattie croniche del tratto gastrointestinale e del sistema cardiovascolare.

Il fegato di coniglio contiene una grande quantità di vitamine e microelementi necessari per una persona. Secondo i risultati della ricerca, il sottoprodotto contiene più di 50 sostanze utili e i loro composti. Nella massima concentrazione:

Contiene anche fosforo e sodio, essenziali per la salute delle ossa e regolazione metabolica. Inoltre, il prodotto contiene un intero complesso di vitamine. La maggior parte del fegato sono sostanze del gruppo B, responsabili della rigenerazione cellulare e normalizzano il lavoro di tutti gli organi e sistemi. Presente anche e vitamine: C, D, E, PP, H e K.

I nutrizionisti consigliano, nonostante l'utilità del prodotto, di non abusarne. Una buona digeribilità e un magazzino di sostanze benefiche hanno un effetto benefico solo a dosi moderate.

Secondo i nutrizionisti, il fegato di coniglio non è solo diverso nei suoi benefici. E 'presente anche il suo male. Il fegato è un organo che viene spesso chiamato un filtro dell'organismo. Si accumula durante la vita di sostanze utili e nocive. E il loro consumo è imprevedibile. L'abuso frequente di cibi con il fegato può portare a:

  • disturbi digestivi;
  • deterioramento del benessere generale;
  • mal di testa;
  • aumentare la pressione sanguigna.

Il fegato di coniglio è il prodotto più dietetico. Come e cosa nutrire i conigli prima della macellazione.

Quanto è gustoso friggere il fegato (fegato) in 3 minuti (fegato molto gustoso) | Fegato molto gustoso

Ricetta video "Fegato in umido con panna acida" (veloce)

Come friggere il fegato in modo che sia morbido | Fegato di cottura | # ricette con fegato #edblack

Per utilizzare il fegato per l'inclusione nelle diete terapeutiche, è necessario consultare un medico. Non è consigliabile introdurlo nella dieta in modo indipendente. Questo è particolarmente vero per le donne incinte. L'abuso di fegato può danneggiare non solo la futura mamma, ma anche il suo bambino.

I nutrizionisti consigliano di aggiungere alla dieta il fegato di coniglio non più di una volta alla settimana. Solo in questo modo il sottoprodotto utilizzato sarà solo vantaggioso. Tutti possono gustare un preparato di noci, insalata tiepida o patè tenero. Inoltre, una vasta selezione di ricette per cucine di diverse nazioni del mondo ti consente di scegliere veri e propri capolavori culinari per te e la tua famiglia.

Diverse ricette popolari

Diversificare il proprio cibo con qualcosa di utile e gustoso è facile. Ci sono molte ricette diverse per ogni gusto. Uno di questi è un'insalata di fegato caldo. La ricetta è la seguente:

  • Bollito 2 uova di gallina e 2 patate.
  • Foglie di lattuga vengono divise in piccoli pezzi e aggiunte a una ciotola con uova e patate.
  • 2 pomodori sono sbucciati e tagliati a dadini.
  • Il fegato viene fritto in olio d'oliva per 10 minuti e tagliato a cubetti.
  • Tutti i componenti del piatto sono mescolati, sono scolati 100 g di formaggio duro shabby e conditi con olio d'oliva e succo di limone.

Ricette del fegato di coniglio

Il fegato di coniglio è uno dei cibi preferiti dai francesi e dagli italiani. In quasi tutti i ristoranti di questi paesi, gli chef possono cucinare vere e proprie creazioni culinarie con delicati sapori e aromi delicati. Ma non tutti possono apprezzare il gusto di tali piatti, perché i ristoranti nazionali usano meno spesso il fegato di coniglio.

Non è necessario viaggiare per migliaia di chilometri per ottenere abbastanza piatti deliziosi di cucina straniera. È facile cucinare quello che vuoi. Inoltre, la ricerca di una ricetta non richiede molto tempo, così come la preparazione del piatto stesso.

I benefici e i danni del fegato di coniglio nella dieta umana

La carne di coniglio è molto popolare tra le diverse nazioni del mondo. Questo prodotto ha non solo il cibo, ma anche il valore biologico. Viene aggiunto al menu per i neonati nella transizione al cibo solido, e include anche nella dieta di varie diete per problemi di salute. Non meno popolare oggi e fegato di coniglio.

I benefici e i danni del fegato di coniglio

Il fegato di coniglio si riferisce a cibi dietetici. I suoi benefici e danni sono stati a lungo determinati dai nutrizionisti. Questo prodotto è ricco di vitamine e vari microelementi, ma non è consigliabile utilizzarlo in grandi quantità.

Alcuni fatti della storia

I conigli sono rappresentanti addomesticati del genere della lepre. L'allevamento per scopi culinari di questi animali è iniziato con il V-VI secolo.

Attività agricole impegnate negli spagnoli. Il gusto dei piatti preparati sulla base della carne di coniglio, erano adeguatamente apprezzati dai nobili di quel tempo. Di conseguenza, già nel VI secolo, la maggior parte dell'Europa occidentale e centrale era impegnata nell'allevamento di questi animali.

Gli stati individuali usavano il coniglio per nutrire interi eserciti. I cuochi delle truppe romane sono diventati uno dei pionieri delle ricette moderne con questo prodotto dietetico.

Inoltre, il loro merito è stata la scoperta di nuove creazioni culinarie basate sul fegato di coniglio. Altri paesi hanno anche scoperto il gusto straordinario e il valore nutrizionale del prodotto. Ora in molti ristoranti di paesi europei nel menu è possibile trovare un gran numero di piatti diversi con questo sottoprodotto. È facile preparare un'insalata calda, paté, polpette e persino panini. Non meno raro è il fegato di coniglio usato come piatto principale.

Benefici del sottoprodotto

I benefici del fegato di coniglio sono stati a lungo studiati non solo dai nutrizionisti, ma anche da altri medici.

I suoi vantaggi permettono l'uso di un sottoprodotto per l'alimentazione dei bambini piccoli, così come i pazienti con varie malattie croniche del tratto gastrointestinale, cuore, sistema endocrino, ecc. Gli esperti dicono che il fegato di coniglio:

  • si riferisce a cibi a basso contenuto calorico (160 kcal per 100 g);
  • possiede una buona digeribilità;
  • ha un buon valore nutritivo (prevalgono proteine ​​e grassi, i carboidrati sono assenti);
  • È ricco di vitamine e di oligoelementi benefici.

Il fegato non è solo delizioso, ma anche un sottoprodotto sano. Un gran numero di dottori conferma il suo valore biologico. Inoltre, non solo una buona digeribilità influisce su questo. Il contenuto di ferro nel prodotto è così elevato che viene spesso utilizzato nella lotta contro l'anemia.

Proprietà utili del fegato

Il fegato di coniglio contiene una grande quantità di vitamine. Quelli appartenenti al gruppo B sono coinvolti in una varietà di processi nel corpo, anche a livello cellulare, quindi il fegato di coniglio è utile per le donne in gravidanza e in allattamento, così come per i pazienti con malattie croniche del tratto gastrointestinale e del sistema cardiovascolare.

struttura

Il fegato di coniglio contiene una grande quantità di vitamine e microelementi necessari per una persona. Secondo i risultati della ricerca, il sottoprodotto contiene più di 50 sostanze utili e i loro composti. Nella massima concentrazione:

Contiene anche fosforo e sodio, essenziali per la salute delle ossa e regolazione metabolica. Inoltre, il prodotto contiene un intero complesso di vitamine. La maggior parte del fegato sono sostanze del gruppo B, responsabili della rigenerazione cellulare e normalizzano il lavoro di tutti gli organi e sistemi. Presente anche e vitamine: C, D, E, PP, H e K.

I nutrizionisti consigliano, nonostante l'utilità del prodotto, di non abusarne. Una buona digeribilità e un magazzino di sostanze benefiche hanno un effetto benefico solo a dosi moderate.

Mancanza di frattaglie

Secondo i nutrizionisti, il fegato di coniglio non è solo diverso nei suoi benefici. E 'presente anche il suo male. Il fegato è un organo che viene spesso chiamato un filtro dell'organismo. Si accumula durante la vita di sostanze utili e nocive. E il loro consumo è imprevedibile. L'abuso frequente di cibi con il fegato può portare a:

  • disturbi digestivi;
  • deterioramento del benessere generale;
  • mal di testa;
  • aumentare la pressione sanguigna.

Per utilizzare il fegato per l'inclusione nelle diete terapeutiche, è necessario consultare un medico. Non è consigliabile introdurlo nella dieta in modo indipendente. Questo è particolarmente vero per le donne incinte. L'abuso di fegato può danneggiare non solo la futura mamma, ma anche il suo bambino.

I nutrizionisti consigliano di aggiungere alla dieta il fegato di coniglio non più di una volta alla settimana. Solo in questo modo il sottoprodotto utilizzato sarà solo vantaggioso. Tutti possono gustare un preparato di noci, insalata tiepida o patè tenero. Inoltre, una vasta selezione di ricette per cucine di diverse nazioni del mondo ti consente di scegliere veri e propri capolavori culinari per te e la tua famiglia.

Diverse ricette popolari

Diversificare il proprio cibo con qualcosa di utile e gustoso è facile. Ci sono molte ricette diverse per ogni gusto. Uno di questi è un'insalata di fegato caldo. La ricetta è la seguente:

  • Bollito 2 uova di gallina e 2 patate.
  • Foglie di lattuga vengono divise in piccoli pezzi e aggiunte a una ciotola con uova e patate.
  • 2 pomodori sono sbucciati e tagliati a dadini.
  • Il fegato viene fritto in olio d'oliva per 10 minuti e tagliato a cubetti.
  • Tutti i componenti del piatto sono mescolati, sono scolati 100 g di formaggio duro shabby e conditi con olio d'oliva e succo di limone.

Ricette del fegato di coniglio

Il fegato di coniglio è uno dei cibi preferiti dai francesi e dagli italiani. In quasi tutti i ristoranti di questi paesi, gli chef possono cucinare vere e proprie creazioni culinarie con delicati sapori e aromi delicati. Ma non tutti possono apprezzare il gusto di tali piatti, perché i ristoranti nazionali usano meno spesso il fegato di coniglio.

Non è necessario viaggiare per migliaia di chilometri per ottenere abbastanza piatti deliziosi di cucina straniera. È facile cucinare quello che vuoi. Inoltre, la ricerca di una ricetta non richiede molto tempo, così come la preparazione del piatto stesso.

I benefici e i danni del fegato di coniglio

La carne di coniglio è considerata un prodotto dietetico. Si raccomanda di essere utilizzato nell'alimentazione dei bambini quando si passa al cibo per adulti. Il fegato di coniglio è un sottoprodotto dal sapore delicato che non è meno utile, ma in alcuni casi può essere dannoso per la salute. Da questo articolo, i lettori impareranno qual è la composizione del fegato di coniglio, a chi è utile ea chi è dannoso.

La composizione del fegato di coniglio

Il beneficio e il danno del fegato di coniglio determinano la sua composizione chimica. I nutrizionisti non raccomandano invano di includere un sottoprodotto nel menu, perché contengono un sacco di proteine ​​- un quarto della dose giornaliera, una piccola quantità di grasso animale che è facilmente digeribile. Non ci sono carboidrati nel fegato di coniglio, il che rende questo prodotto particolarmente prezioso agli occhi di chi segue la figura.

Aiuto. Il contenuto calorico delle interiora è piccolo - 170 kcal / 100 grammi.

La composizione del fegato di coniglio contiene vitamine:

  • D - rinforza il tessuto osseo e lo smalto dei denti, previene lo sviluppo di rachitismo nei bambini;
  • E - forma un'immunità non specifica, è un antiossidante naturale, rallenta il processo di invecchiamento;
  • Vitamine del gruppo B: rafforzare il sistema nervoso e migliorare il processo digestivo;
  • K - partecipa alla sintesi delle proteine, fornisce un livello normale di coagulazione del sangue;
  • La PP è un partecipante ai processi redox, converte il grasso corporeo in energia, abbassa il colesterolo nel sangue, normalizza l'intestino e purifica il fegato;
  • H - riduce il livello di glucosio nel sangue, migliora la condizione della pelle e delle mucose.

Nel fegato dei conigli sono presenti molti oligoelementi come ferro, selenio, magnesio, manganese, potassio e calcio. La ricca composizione chimica delle frattaglie lo rende popolare negli alimenti dietetici e per l'infanzia.

Benefici del fegato di coniglio

L'uso del fegato di coniglio ha un effetto benefico sulla salute umana. Si raccomanda di includere nella dieta per le persone nel periodo postoperatorio, per i bambini, così come per coloro che desiderano perdere peso. Gli atleti mangiano le frattaglie ogni giorno quando si asciugano il corpo.

Gli atleti mangiano il fegato ogni giorno quando si asciugano il corpo

È utile mangiare fegato di coniglio con anemia, perché è ricco di ferro. Con l'ulcera gastrica e la gastrite, questo prodotto è indispensabile: ha una consistenza delicata ed è facilmente digeribile. I benefici del fegato di coniglio sono evidenti in caso di problemi con il sistema nervoso - aiuta a liberarsi dell'emicrania e migliorare il sonno.

Il sottoprodotto è utile per le donne: migliora le condizioni di unghie, pelle e capelli, previene la comparsa precoce delle rughe. Antiossidanti naturali, selenio e vitamina E, favoriscono l'escrezione dei radionuclidi.

Danno al fegato di coniglio

A volte il fegato di coniglio può essere dannoso se consumato in grandi quantità. Nutrizionisti e medici raccomandano di mangiare sottoprodotti non più di una volta alla settimana. Le donne non dovrebbero essere abusate dal fegato durante la gravidanza e durante il periodo di allattamento in modo da non danneggiare il bambino.

Attenzione! Il fegato è un organo interno che funge da filtro naturale. Durante la vita dell'animale, accumula sia sostanze nutritive che tossine.

L'eccessivo consumo di fegato di coniglio porta a conseguenze spiacevoli:

  • aumento della pressione;
  • spasmi alla testa;
  • indigestione.

Il fegato di coniglio è particolarmente dannoso per le persone che soffrono di emocromatosi. Questa malattia è associata ad un eccesso di ferro nel sangue. L'uso di prodotti contenenti questa sostanza può portare alla cirrosi o allo sviluppo del diabete. A causa dell'alto contenuto proteico, il sottoprodotto non deve essere consumato da chi soffre di gotta, poiché l'acido lattico si accumula nelle articolazioni a causa della rottura delle proteine.

Fegato di coniglio in cucina

Il sottoprodotto di cui stiamo discutendo è ampiamente utilizzato in cucina. È usato per fare patè tenero, guarnizioni per torte, è fritto, stufato in salsa di panna acida, cotto con patate, cipolle e formaggio. Da questo prodotto puoi creare hamburger succulenti che i bambini apprezzeranno sicuramente. Spesso il fegato viene aggiunto alla zuppa per dare al brodo un aroma e un sapore gradevoli.

Ricetta del fegato di coniglio con salsa ai funghi

  • fegato di coniglio - 0,5 kg;
  • funghi prataioli - 300 g;
  • burro - 100 g;
  • olio d'oliva - 30 ml;
  • salsa di soia classica - 40 ml;
  • 3 spicchi d'aglio;
  • basilico fresco - da gustare;
  • pepe nero macinato - 0,5 cucchiaini;
  • vino rosso secco - 80-100 ml.

Lavare il fegato, lasciarlo scolare, tagliare a pezzetti, metterlo in una ciotola. Tritare gli spicchi d'aglio in un modo conveniente, aggiungere la metà della salsa di soia, mescolare. Aggiungi la marinata di sottoprodotti e lascia per un quarto d'ora.

Riscaldare il burro in una padella, friggere il fegato. Risciacquare i funghi, tagliare la punta delle gambe. Tritare gli champignon e farli appassire in olio d'oliva in una padella a parte. Aggiungere la salsa di soia rimanente, il vino rosso e le spezie ai funghi. Stufare la salsa ai funghi per 10 minuti, quindi mescolare con il fegato. Coprire la padella e cuocere a fuoco lento per altri 5 minuti a fuoco basso.

Il fegato di coniglio è gustoso e sano se lo mangi moderatamente. Il sottoprodotto è facilmente digeribile, quindi è consigliato a persone e bambini indeboliti. Tuttavia, coloro che soffrono di gotta ed emocromatosi a causa dell'elevato contenuto di proteine ​​e ferro nel fegato dovrebbero astenersi dal suo utilizzo.

Fegato di coniglio - i benefici e i danni

Il fegato di coniglio è un prodotto delicato e dietetico dal sapore gradevole. La composizione chimica di questo sottoprodotto colpisce per la sua diversità. E il suo gusto e l'abbondanza di piatti preparati da esso, ci permettono di considerare questo prodotto delizioso.

Fegato di coniglio La composizione chimica del prodotto

Delicato e gustoso sottoprodotto, dal quale preparano molti pasti nutrienti, contiene una lunga lista di vitamine e minerali. Tra questi componenti va notato:

Il prodotto a causa del suo basso contenuto calorico (solo 166 Kcal per 100 g) è adatto per qualsiasi dieta. La mancanza di carboidrati contribuisce anche al fatto che il sottoprodotto viene utilizzato con successo nelle diete che promuovono la perdita di peso.

Inoltre, è facilmente assorbito dal corpo. Pertanto, i dietisti raccomandano di includere il fegato di coniglio nella dieta dei bambini e degli anziani. Il sottoprodotto ben digeribile e nutriente è adatto anche all'uso di persone che hanno subito gravi malattie o interventi chirurgici.

I vantaggi del sottoprodotto gastronomico

Il prodotto è saturo di proteine ​​e aminoacidi essenziali, secondo i medici, un effetto positivo sul corpo di persone di diverse fasce d'età. I pasti a base di fegato di coniglio, saturano gli organi con sostanze utili.

Vitamine contenute nel prodotto, rafforzano il sistema immunitario e migliorano il metabolismo. Inoltre, hanno un effetto positivo sulla produzione di ormoni, emoglobina e fosfolipidi. Anche i minerali e gli acidi grassi hanno un effetto positivo:

  • Migliora la funzione riproduttiva.
  • Stabilizzare il metabolismo dei lipidi.
  • Normalizza i processi fisiologici.
  • Rafforzare il tessuto osseo e muscolare.
  • Ridurre il rischio di tumori maligni.
  • Ridurre la glicemia e il colesterolo.
  • Rigenera le cellule dell'epidermide.
  • Aumentare la resistenza fisica.
  • Stimolare il sistema digestivo.
  • Purifica il fegato e i reni.
  • Rafforzare il sistema nervoso centrale.

Un prodotto che contiene molto ferro è utile per l'anemia da carenza di ferro (anemia).

Ricette culinarie che cucinano prodotto

In cucina, un prodotto leggero e nutriente ha trovato il suo utilizzo, sia nei piatti principali che come componenti di antipasti freddi e insalate calde.

Fegato di coniglio in salsa di panna acida

  1. Frattaglie - 1 kg.
  2. Cipolla - 0,2 kg.
  3. Acqua - 1 tazza.
  4. Olio vegetale - 75 ml.
  5. Panna acida - 150 ml.
  6. Spezie (sale, pepe nero) - a piacere.
  7. Verdure fresche - 1 mazzo.

Affinché il fegato del coniglio non abbia un sapore amaro e non abbia un odore sgradevole nel piatto finito, è necessario versare acqua bollente su di esso prima di cuocerlo. Quindi il sottoprodotto viene tagliato in porzioni e distribuito in una padella, in olio riscaldato. Dovrebbero inoltre aggiungere semianelli di cipolla sbucciata e tritata.

Patè "Gentle"

  1. Frattaglie - 350 g
  2. Burro - 250 g
  3. Cipolla - 100 g
  4. Carota - 80 g
  5. Cognac - 50 ml.
  6. Latte - 1 tazza
  7. Sale, pepe nero macinato, noce moscata macinata - a piacere.

Affinché la pasta risulti tenera e saporita, il fegato di coniglio deve essere tagliato a pezzi e immerso nel latte per 30 minuti. Cipolle pulite e tagliate a metà anelli. Lavare le carote, sbucciare e grattugiare.

Le verdure tagliate vanno fritte a fuoco moderato in una piccola quantità di burro. Quindi si devono friggere i pezzi di fegato fino a metà cottura, aggiungere il brandy nella padella e continuare a friggere fino a quando l'alcool è evaporato.

I prodotti fritti vengono trasferiti al frullatore insieme al burro ammorbidito. Aggiungi le spezie per assaggiare e macinare e mescolare tutto bene. Pronto per passare a piatti puliti. Una buona aggiunta al piatto sarà pane tostato fresco.

Pezzi di fegato di coniglio fritto o stufato possono essere utilizzati per preparare insalate o servire come spuntino freddo indipendente. E quando è caldo, questo ingrediente, in combinazione con verdure grigliate, può essere un ingrediente di un'insalata calda.

Chi è controindicato fegato di coniglio

Il corpo, che è una specie di filtro, è in grado di concentrare sostanze tossiche in sé. Inoltre, il fegato di coniglio contiene una grande quantità di colesterolo (350 mg / 100 g). Nonostante il fatto che il prodotto sia dietetico, i medici non ne consigliano l'uso per il cibo più di 2-3 volte al mese.

L'uso eccessivo di sottoprodotti nel cibo può causare una reazione negativa del corpo:

  • Disturbo del tratto gastrointestinale.
  • Lo sviluppo di ipertensione, aumento della pressione.
  • Emicrania.
  • Deterioramento della condizione fisica (debolezza, vertigini).

Inoltre, il fegato di coniglio è controindicato in violazione del metabolismo delle purine e dell'eccesso di ferro nel sangue. Nella dieta del sottoprodotto degli alimenti per l'infanzia si può entrare dall'età di 6 mesi.

conclusione

Il fegato di coniglio, dal quale è possibile preparare molti piatti deliziosi, con un consumo moderato e il rispetto delle controindicazioni esistenti, soddisferà non solo i bisogni gastronomici, ma sazerà anche il corpo con vitamine e minerali essenziali.

Qualsiasi reazione negativa del corpo a questo prodotto dovrebbe essere discussa con un tecnico qualificato.

I benefici e i danni del fegato di coniglio

Il fegato di coniglio è un prodotto dietetico con una struttura delicata e un gusto gradevole. La composizione chimica di questo sottoprodotto contiene molti elementi salutari, ma il suo uso eccessivo invece del beneficio comporta danni.

I benefici e i danni del fegato di coniglio

Composizione chimica e contenuto calorico

100 g di fegato di coniglio contengono quanto segue (in g):

  • proteine ​​- fino a 16.38;
  • grasso - fino a 10,61;
  • carboidrati: fino a 0,98;
  • acqua - fino a 70,9;
  • cenere - fino a 1,4.

Il contenuto calorico del fegato di coniglio è 171 kcal per 100 g di prodotto. Il fegato del coniglio nella sua composizione chimica contiene un numero di vitamine e minerali sani.

Vitamine in 100 g di frattaglie (in mg):

  • colina - 194,4;
  • PP - 13.3864;
  • niacina - 10;
  • retinolo: 0,13;
  • acido ascorbico - 25;
  • Acido pantotenico - 5,8;
  • Riboflavina - 2.1;
  • piridossina - 0,9;
  • beta-carotene e tiamina - 0,5;
  • alfa tocoferolo - 0.4.

A basse dosi, folati (240 μg), biotina (80 μg) e cobalamina (16,58 μg) sono presenti nel fegato di coniglio.

Macro - e micronutrienti in 100 g di sottoprodotto (in mg):

  • potassio - 289;
  • fosforo - 268;
  • zolfo - 204;
  • sodio, 90;
  • cloro - 80;
  • magnesio - 24;
  • calcio - 15;
  • ferro - 17,5;
  • zinco - 6,6;
  • manganese - 0,318.

In piccole dosi, la composizione chimica del prodotto comprende iodio (13,1 μg), cobalto (15 μg), rame (386 μg), molibdeno (58 μg), cromo (9 μg).

Amminoacidi in 100 g di frattaglie (in g):

  • leucina - 1,93;
  • acido glutammico - 2,78;
  • acido aspartico - 1,87;
  • alanina - 1,45;
  • valina - 1,26;
  • lisina - 1,07;
  • glicina - 1,07;
  • prolina - 1,01;
  • arginina - 1,01;
  • fenilalanina - 0,98;
  • isoleucina - 0,94;
  • treonina - 0,72;
  • tirosina - 0,67;
  • serina - 0,49;
  • istidina e metionina - 0,42;
  • triptofano - 0,4;
  • cisteina: 0,23;
  • idrossiprolina - 0,06.

Acidi grassi in 100 g di frattaglie (in g):

  • oleico - 1,54;
  • palmitico - 0.91;
  • omega-6 - 0,7;
  • linoleico - 0,58;
  • miristico - 0,02;
  • stearico - 0,47;
  • acido palmitoleico - 0,12;
  • arachidonico - 0,12;
  • docosaesaenoico - 0,09;
  • omega-3, miristolene, eptadecene, gadoleico, linolenico - 0,01 ciascuno.

I benefici

I benefici del fegato di coniglio è la sua composizione chimica ricca di vitamine e minerali. Ha un effetto benefico sulla salute, con proprietà curative uniche ed è considerato un prodotto dietetico adatto a bambini, donne incinte e anziani.

Il fegato di coniglio è un prodotto a basso contenuto calorico. Sarà un elemento eccellente della dieta di una persona che guarda il suo peso.

  1. Gruppo vitaminico Garantisce il normale sviluppo del corpo. Supporta la funzione riproduttiva. Responsabile per una buona condizione della pelle. Stabilizza il sistema immunitario. Partecipa a carboidrati, energia, proteine, metabolismo dei grassi, reazioni redox, sintesi di ormoni, emoglobina e fosfolipidi.
  2. Gruppi minerali e acidi Responsabile dei processi fisiologici. Regolare le bilance acido-base, acqua ed elettrolita. Fornire la conduzione degli impulsi nervosi. Forma l'osso e il tessuto connettivo. Sono elementi del sistema di protezione antiossidante. Controllano i livelli di colesterolo e glucosio.

Il risultato dell'uso del prodotto:

  • ossa e denti sono rafforzati;
  • il processo di invecchiamento rallenta;
  • aumenta la resistenza del corpo;
  • digestione normale e il lavoro dello stomaco e dell'intestino;
  • si verifica la pulizia del fegato;
  • stabilizza il sistema nervoso.

Il danno dal fegato del coniglio, che può infliggere alla salute umana, è attribuito al fatto che accumula sostanze nocive di per sé. Un fattore importante è il fatto che il fegato contiene una grande percentuale di grasso.

Questo prodotto è dannoso per le persone che soffrono di emocromatosi. Questa malattia è associata ad un eccesso di ferro nel sangue.

Secondo i nutrizionisti, il fegato di coniglio non dovrebbe essere mangiato più di una volta alla settimana. L'indice di colesterolo nel fegato di coniglio è 350 mg per 100 g di un sottoprodotto.

Se usato in modo eccessivo, il sottoprodotto del fegato provoca quanto segue:

  • disturbi digestivi;
  • salti e ipertensione;
  • mal di testa;
  • deterioramento del benessere generale.
  • gotta;
  • emocromatosi;
  • bambini fino a 10 mesi.

Con restrizioni introducono il fegato di coniglio a donne e bambini in stato di gravidanza.

Applicazione pratica

Applicazione pratica del fegato di coniglio trovato nel settore culinario. Questo sottoprodotto è presente nelle insalate e nei secondi piatti. Un piatto classico è il paté di fegato di coniglio.

Il tempo di cottura medio per le frattaglie è di 15 minuti, il tempo medio di tostatura è di 6 minuti.

Prima della cottura, il fegato di coniglio viene immerso nel latte per conferirgli un sapore delicato e eliminare l'odore sgradevole.