Principale > I dadi

Posso fumare narghilè per l'epilessia?

Durante l'infanzia, mi è stata diagnosticata l'epilessia. Seguo me stesso, mangio bene, non penso nemmeno alle cattive abitudini. Ma a volte vuoi fumare narghilè con ragazzi. Ora è un passatempo così alla moda. Posso fumare narghilè per l'epilessia?

Dovrebbe essere compreso che il rischio di attacchi epilettici nei fumatori è molto più alto. La nicotina aumenta la probabilità di convulsioni. Il fumo di narghilè e l'epilessia sono cose incompatibili. Naturalmente, questo disturbo non è considerato una malattia mentale. Tuttavia, i pazienti hanno spesso anomalie nella psiche. Ciò è dovuto agli effetti delle malattie comorbili come gonfiore o atrofia cerebrale. Di conseguenza, l'adattamento sociale è difficile per le persone. Quando fumano, le navi soffrono prima. I più sensibili agli effetti della nicotina sono i vasi del cervello. Gli scienziati ritengono che mentre si fuma la probabilità di una rottura epilettica aumenti in modo significativo. Ovviamente, il narghilè non sarà la causa principale di una manifestazione così negativa. Tuttavia, il processo del suo fumo avrà un impatto negativo sulla condizione umana. I medici notano che le convulsioni nelle persone che fumano narghilè si verificano più spesso e con la tendenza ad aumentare il loro numero. Anche la durata dell'attacco cambia. Le convulsioni stanno diventando più pronunciate. La nicotina e il fumo di tabacco aumentano l'eccitabilità della corteccia cerebrale.

Ovviamente, ogni paziente ha il diritto di decidere da sé se è possibile fumare un narghilè durante l'epilessia. Tuttavia, i medici categoricamente non lo raccomandano. Le opinioni degli esperti che hanno indagato sul rapporto delle crisi epilettiche con il fumo concordano sul fatto che la salute di un fumatore è indebolita, aumentando in ultima analisi il rischio di convulsioni. I bambini con diagnosi di epilessia sono severamente vietati persino di essere nella stanza in cui fumano narghilè. Le possibilità di recupero per i fumatori che soffrono del disturbo di cui sopra sono significativamente ridotti. Non si dovrebbe sperimentare ed esporre il corpo agli effetti dannosi del fumo narghilè fragrante. Solo uno stile di vita sano aiuterà a ridurre al minimo il numero di manifestazioni di crisi epilettiche.

Fumare con l'epilessia

L'elenco degli effetti negativi del fumo è abbastanza ampio, è possibile discutere gli effetti negativi del tabacco sul corpo per lungo tempo. Ad oggi, gli esperti hanno aggiunto un altro elemento a questa lista. Il rischio di attacchi epilettici nei fumatori è molto più alto che in quelli che non fumano. È la nicotina che può aumentare la probabilità di un attacco. Pertanto, il fumo e l'esacerbazione dell'epilessia sono cose correlate.

A proposito di malattia e fumo

La malattia non appartiene alla categoria della malattia mentale, ma possono esserci delle deviazioni nella psiche dei pazienti. Ciò è dovuto all'influenza delle comorbidità (atrofia o tumore cerebrale). L'adattamento sociale di tali pazienti è più difficile, che può causare uno shock nervoso.

È noto che quando le navi fumatrici soffrono principalmente. I più sensibili alla nicotina sono i vasi del cervello.

Poiché l'epilessia nel cervello produce impulsi elettrici che causano convulsioni e spasmi muscolari, la presenza di veleno nicotinico può solo aggravare e in alcune situazioni provocare un attacco.

Gli scienziati hanno notato casi in cui una persona sotto l'influenza del fumo regolare ha sofferto di guasti epilettici, che si sono interrotti dopo essersi separati da una cattiva abitudine. Inoltre, secondo i medici che hanno osservato i pazienti con epilessia, convulsioni si verificano in un fumatore molto più spesso rispetto ai non fumatori. Certamente, il fumo non è la causa principale di convulsioni e convulsioni, ma ha un effetto dannoso sullo stato di salute. I medici notano quanto segue:

  • le convulsioni si verificano molto più spesso con una tendenza ad aumentare di quantità;
  • l'attacco dura più a lungo, le convulsioni sono più pronunciate;
  • la nicotina e il fumo di tabacco contribuiscono all'eccitabilità della corteccia cerebrale.

Effetti del fumo di tabacco su donne e bambini che soffrono di epilessia

Il corpo femminile è molto più sensibile alla dipendenza dal tabacco, rispettivamente, una donna che smette di fumare è più difficile. L'impatto negativo della nicotina colpisce il corpo della bella metà della popolazione è molto più forte. Se prendiamo in considerazione le crisi epilettiformi, nelle donne a causa del fumo intenso si verificano più spesso. Inoltre, il corpo femminile è sottoposto a un forte stress in questi momenti e vi è il rischio di sviluppare cambiamenti patologici nel corpo del nascituro.

Separatamente, è necessario parlare degli effetti del fumo di tabacco sul corpo dei bambini. Di norma, i bambini sono meno protetti dal fumo passivo. Conseguenze particolarmente pericolose del fumo per i bambini deboli o per coloro che soffrono di gravi malattie, inclusa l'epilessia.

Gli scienziati di ricerca hanno dimostrato che la quantità di nicotina che entra nel corpo giovane non influenza in alcun modo la malattia, il danno viene comunque fatto anche se il bambino è presente solo dove fuma.

ricerca

È importante notare che una ricerca seria sulla relazione tra la salute di un fumatore e gli attacchi di "epilessia" è condotta da scienziati americani che studiano anche casi isolati. Nel nostro paese, le statistiche esatte sulle malattie da epilessia non vengono mantenute. I pazienti sono registrati e ricevono un consiglio medico. Se è possibile fumare o meno pazienti affetti da epilessia, ognuno decide da sé, ma i medici sostengono all'unanimità che è severamente vietato farlo.

Pareri di esperti che hanno studiato la relazione delle crisi epilettiche con il fumo e l'alcol, concordano quanto segue:

  • bere non influenza le crisi epilettiche;
  • le persone che soffrono di epilessia e allo stesso tempo fumare sigarette mettono in pericolo la loro salute e la loro vita, poiché è il fumo che provoca lo sviluppo intensivo della malattia;
  • anche il fumo passivo è controindicato nei bambini con diagnosi di epilessia;
  • le possibilità di recupero completo da parte delle persone che fumano sono molto meno.

Posso fumare narghilè per l'epilessia?

Ho un'esperienza epilettica. Ho rifiutato molte cattive abitudini, cerco di condurre uno stile di vita sano. Ma a volte vuoi fumare un narghilè, rilassati, dimentica tutti i problemi. Non so se danneggerà. Posso fumare narghilè per l'epilessia?

I vasi cerebrali sono molto sensibili agli effetti della nicotina. Dopotutto, è nel cervello che sorge un intero elenco di impulsi elettrici che provocano spasmi e convulsioni muscolari. La presenza di veleno di nicotina in questo caso aggrava il problema. In alcuni casi, la nicotina provoca un forte attacco. Gli scienziati dicono che sotto l'influenza del fumo sistematico, anche nelle persone sane, possono verificarsi interruzioni epilettiche. Inoltre, il rischio di epilessia nei fumatori è molto più alto. La nicotina causa spesso convulsioni. La durata delle crisi epilettiche nei fumatori è significativamente più alta rispetto ai non fumatori. Gli attacchi sono pronunciati, a causa dell'effetto del fumo di tabacco e della nicotina sulla corteccia cerebrale.

L'impatto negativo dei prodotti contenenti tabacco colpisce ancora di più la femmina e il corpo dei bambini. Ciò aumenta il rischio di attacchi epilettici. Il corpo femminile quando fuma sta vivendo un grave stress. Pertanto, nel corpo del futuro bambino aumenta il rischio di cambiamenti patologici. Nelle madri che fumano, i bambini possono essere epilettici congeniti. Anche una piccola quantità di nicotina, che entra nel corpo con fumo di narghilè, influenzerà negativamente il suo funzionamento. Gli epilettici dovrebbero essere registrati in un istituto medico, ricevere sistematicamente i consigli dei medici. Fumare è inaccettabile in questo caso, e l'uso di un narghilè non fa eccezione.

Epilessia da narghilè

Come il narghilè che fuma influisce sulla salute

Il narghilè, inventato molti secoli fa in India, è molto popolare tra i musulmani. Gli europei lo considerano esotico, quindi puoi trovarlo, di regola, nei negozi di souvenir o come servizio offerto da vari stabilimenti di intrattenimento.

Attrae molti fumatori come alternativa alle sigarette standard e un mezzo per aiutare a rilassarsi, perché non fuma tutto il tempo, ma solo di tanto in tanto. Inoltre, fumo narghilè liberato da impurità nocive.

Ma gli scienziati credono che fumare non sia meno pericoloso per la salute dei danni causati dal fumo di sigarette normali. Allo stesso tempo, la produzione di tabacco per narghilè, a differenza delle sigarette, non è regolata da standard internazionali generalmente accettati, quindi è piuttosto difficile scoprire il danno reale causato dal suo uso.

Indubbiamente, come ogni fumo, il narghilè è dannoso per la salute e non è un'alternativa sicura alle sigarette.

La più significativa delle caratteristiche negative del fumo di narghilè:

  • La presenza di nicotina e impurità nocive. Anche la pulizia con acqua, vino, latte non li salva dall'entrare nel corpo. Inoltre, per la sera del narghilè fumante, puoi ottenere molto più nicotina rispetto alle sigarette.
  • Il fumo regolare, come le sigarette, causa dipendenza da nicotina.
  • Il fumo a lungo termine provoca sintomi di avvelenamento - nausea, mal di testa e altri.
  • Gli sforzi compiuti dall'inalazione del fumo portano alla sua più profonda penetrazione nei polmoni.
  • Fumare narghilè da più persone senza l'uso di una punta individuale porta all'infezione con varie infezioni: ARVI, tubercolosi, influenza, epatite B e altri.
  • Il fumo regolare di un narghilè, come le sigarette, è pericoloso per il cuore e gli organi respiratori.
  • Il fumo aumenta il rischio di dipendenza da alcol.

Il fumo provoca alcolismo - questa conclusione è stata fatta dagli scienziati dell'Istituto di ricerca Scripps dopo esperimenti su animali da laboratorio. È stato scoperto che la nicotina può portare alla dipendenza da alcol. [...]

Il fumo passivo di bambini può provocare aterosclerosi in età adulta.

Il fumo passivo di bambini che inalano fumo di tabacco mentre fumavano i loro genitori era precedentemente associato ad un alto rischio di sviluppare malattie respiratorie. Ma, come dimostrato da recenti studi sull'australiano [...]

Il feto di una donna che fuma gesticola e aggrotta le sopracciglia nel grembo materno, cercando di far fronte allo stress

Scienziati britannici hanno scoperto che ogni sigaretta ritardante della futura madre è dolorosa per il bambino. L'impatto della nicotina sul corpo del bambino lo rende ruga e gioca con le sue mani, esprimendo così [...]

L'alcol e il fumo sono strettamente controindicati per le donne incinte.

Su Internet puoi ricevere molti consigli che le donne incinte possono mangiare diversi bicchieri di vino buono a settimana (da tre a sette in diverse [...]

Il fumo aumenta il rischio di molte condizioni della pelle.

I fumatori spesso sentono che il fumo ha un effetto negativo sulla pelle, che è particolarmente importante per la metà femminile. Cosa è pericoloso per l'esposizione della pelle umana al tabacco [...]

Fumare narghilè

Riposando in paesi esotici dell'Asia, i nostri compatrioti sono dipendenti da una cerimonia apparentemente bella e misteriosa: fumare narghilè. Questo non è molto simile al tradizionale fumo di sigarette in movimento, in fretta, perché il narghilè richiede l'adesione a un intero rituale e all'esterno dà l'atmosfera appropriata di felicità, conforto e pace. Un aroma morbido e fruttato è molto più piacevole dell'odore tagliente del tabacco per pipe e sigari.

Una bella cerimonia, una nave elegante, il gusto piacevole del tabacco alla frutta hanno contribuito al fatto che il narghilè è diventato un divertimento alla moda. Dopo essersi trasferito nei nostri paesi invernali, è diventato un elemento obbligatorio nel menu di ristoranti e discoteche, situato al posto d'onore nelle case dei viaggiatori che hanno portato meraviglie oltremare da paesi lontani. E numerose tabaccherie sono pronte a vendere con piacere questa nave di beatitudine, tabacchi e accessori.

Fumo raffreddato, pulito attraverso l'acqua, contenuto moderato di catrame di tabacco e nicotina, odore gradevole - ma il narghilè è sicuro, come immaginiamo?

Fumare narghilè è dannoso?

Indubbiamente, il danno causato dal fumare narghilè è molto inferiore a quello delle sigarette, se non stiamo parlando delle componenti proibite in molti paesi, che vengono utilizzate per la full immersion nel Nirvana in Oriente. Non c'è nemmeno nulla di cui parlare, la tossicodipendenza è quasi incurabile.

E se si tratta di tabacchi di frutta così fragranti e piacevoli? Dietro la bellezza e la grazia di una nave di rame si trova tutta una serie di problemi che un fumatore ottiene, assuefatto al narghilè. Nessuna meraviglia che l'Organizzazione Mondiale della Sanità abbia negato la teoria dell'innocuità di sostituire una sigaretta con il fumo di sigarette normali.

Alcune statistiche sul narghilè

Consideriamo il contenuto del tabacco narghilè, che è così dolce e profumato di frutta e sembra una marmellata densa e fragrante. Questo è il tabacco più comune, e spesso non della massima qualità, non pulito, mescolato con melassa, coloranti, aromi, glicerina, a volte con spezie e aromi. Ovviamente, rispetto al fumo di sigaretta, il narghilè è meno complicato, 142 componenti contro 4700, è impressionante, ma, tuttavia, i nostri polmoni ottengono tutti questi 142 componenti in una sessione completa di fumo in una sessione completa, e credetemi, non serve a nulla.

Sfortunatamente, come se non fossimo soddisfatti della bassa temperatura della formazione della nebbia di narghilè e del suo contenuto relativamente innocuo, costituito da glicerina e vapore acqueo, ma la quantità di monossido di carbonio inalato quando viene consumata è quasi 15 volte superiore rispetto al fumo delle sigarette convenzionali. Se fumare un narghilè è abbastanza raro - fino a tre volte alla settimana, praticamente non rende una persona dipendente dalla nicotina, ma un uso più frequente diventerà dipendente dalla dipendenza, che si trasformerà in non solo piacere puramente estetico.

Danni dal fumare narghilè

Il pericolo più importante di un narghilè è fumarlo in una compagnia. Sono disponibili bocchini monouso, ma indossarli e rimuoverli costantemente dopo ogni boccata rompe ogni piacere. Pertanto, quando riceviamo la prossima porzione di piacere, insieme alla saliva del fumatore precedente, tutta la ricca microflora del suo proprietario ci passa a nostra disposizione, insieme a batteri e persino malattie veneree.

E se ti fidi della compagnia di persone a te familiari, mentre allo stesso tempo stai correndo un rischio equo, perché non puoi sapere esattamente cosa sta succedendo con la salute del tuo migliore amico in quel momento, è severamente vietato fumare un narghilè in un club o in un ristorante senza bocchino usa e getta.

Alcuni consigli per ridurre il rischio di fumare narghilè

Quali sono i consigli principali che puoi dare agli amanti dei piaceri orientali, per ridurre i rischi che si ottengono quando si fuma il narghilè?

  1. Non fumare affatto narghilè o farlo il più raramente possibile.
  2. Assicurati di utilizzare sempre i singoli boccagli monouso!
  3. Compra tabacco per narghilè solo di alta qualità, con il tabacco più purificato.
  4. Dopo ogni sessione di fumare, lavare accuratamente la nave dall'interno con un detergente che si dissolva e lava via la gomma che si è depositata sulle pareti della nave.
  5. Prima di ogni ricarica di narghilè, utilizzare una nuova porzione di acqua pulita. E non usare il vino per pulire il fumo, in Oriente, questi narghilè non fumano e l'alcol non viene consumato affatto. Inoltre non viene utilizzato per riempire il latte del flacone, il cui ampio uso viene presentato come un modo per modificare il gusto del narghilé nella direzione dell'ammorbidimento.
  6. Si consiglia di mettere alcuni cubetti di ghiaccio nel pallone con acqua, in tal modo si ottiene il fumo massimo raffreddato, che porterà meno danni.
  7. Non fumare narghilè nei luoghi pubblici, dove anche con i bocchini personali usa e getta non puoi essere sicuro della pulizia della nave, dell'acqua versata, e se è latte e vino, non puoi controllare quante volte hai già usato questi liquidi e quanti tiri è dissolto. Inoltre, ordinando un narghilè in luoghi pubblici, non sai quale qualità di tabacco ti viene offerta.
  8. E il consiglio più importante, mai mangiare narghilè con l'alcol. In Oriente, l'alcol non viene consumato e non è mescolato con un narghilè.

Non è creato come alternativa alle sigarette, a cui tende la mano arbitrariamente dopo aver bevuto. Il narghilè è un tipo di piacere completamente diverso. Trascurando questo consiglio, si possono verificare tali spiacevoli fenomeni come forte mal di testa, vomito, vertigini e una generale sensazione di benessere.

Il modo più sicuro per usare il narghilè

Certo, voglio essere dipendente da cose esotiche, soprattutto quando si viaggia, per provare qualcosa di nuovo, sconosciuto, per portare a casa un bellissimo souvenir. Ma, forse, ne vale la pena e sarà limitato.

Hai provato? Ha portato un bellissimo narghilè e lo ha messo su uno scaffale di souvenir? Quindi è bello, lascia stare, decorando la stanza, darà ammirazione agli ospiti con la sua grazia e il suo mistero orientale, e sarai ispirato da ricordi piacevoli che non dovrebbero essere rovinati da frequenti ripetizioni.

Fumare con l'epilessia

L'elenco degli effetti negativi del fumo è abbastanza ampio, è possibile discutere gli effetti negativi del tabacco sul corpo per lungo tempo. Ad oggi, gli esperti hanno aggiunto un altro elemento a questa lista. Il rischio di attacchi epilettici nei fumatori è molto più alto che in quelli che non fumano. È la nicotina che può aumentare la probabilità di un attacco. Pertanto, il fumo e l'esacerbazione dell'epilessia sono cose correlate.

A proposito di malattia e fumo

La malattia non appartiene alla categoria della malattia mentale, ma possono esserci delle deviazioni nella psiche dei pazienti. Ciò è dovuto all'influenza delle comorbidità (atrofia o tumore cerebrale). L'adattamento sociale di tali pazienti è più difficile, che può causare uno shock nervoso.

È noto che quando le navi fumatrici soffrono principalmente. I più sensibili alla nicotina sono i vasi del cervello.

Poiché l'epilessia nel cervello produce impulsi elettrici che causano convulsioni e spasmi muscolari, la presenza di veleno nicotinico può solo aggravare e in alcune situazioni provocare un attacco.

Gli scienziati hanno notato casi in cui una persona sotto l'influenza del fumo regolare ha sofferto di guasti epilettici, che si sono interrotti dopo essersi separati da una cattiva abitudine. Inoltre, secondo i medici che hanno osservato i pazienti con epilessia, convulsioni si verificano in un fumatore molto più spesso rispetto ai non fumatori. Certamente, il fumo non è la causa principale di convulsioni e convulsioni, ma ha un effetto dannoso sullo stato di salute. I medici notano quanto segue:

  • le convulsioni si verificano molto più spesso con una tendenza ad aumentare di quantità;
  • l'attacco dura più a lungo, le convulsioni sono più pronunciate;
  • la nicotina e il fumo di tabacco contribuiscono all'eccitabilità della corteccia cerebrale.

Effetti del fumo di tabacco su donne e bambini che soffrono di epilessia

Il corpo femminile è molto più sensibile alla dipendenza dal tabacco, rispettivamente, una donna che smette di fumare è più difficile. L'impatto negativo della nicotina colpisce il corpo della bella metà della popolazione è molto più forte. Se prendiamo in considerazione le crisi epilettiformi, nelle donne a causa del fumo intenso si verificano più spesso. Inoltre, il corpo femminile è sottoposto a un forte stress in questi momenti e vi è il rischio di sviluppare cambiamenti patologici nel corpo del nascituro.

Separatamente, è necessario parlare degli effetti del fumo di tabacco sul corpo dei bambini. Di norma, i bambini sono meno protetti dal fumo passivo. Conseguenze particolarmente pericolose del fumo per i bambini deboli o per coloro che soffrono di gravi malattie, inclusa l'epilessia.

Gli scienziati di ricerca hanno dimostrato che la quantità di nicotina che entra nel corpo giovane non influenza in alcun modo la malattia, il danno viene comunque fatto anche se il bambino è presente solo dove fuma.

ricerca

È importante notare che una ricerca seria sulla relazione tra la salute di un fumatore e gli attacchi di "epilessia" è condotta da scienziati americani che studiano anche casi isolati. Nel nostro paese, le statistiche esatte sulle malattie da epilessia non vengono mantenute. I pazienti sono registrati e ricevono un consiglio medico. Se è possibile fumare o meno pazienti affetti da epilessia, ognuno decide da sé, ma i medici sostengono all'unanimità che è severamente vietato farlo.

Pareri di esperti che hanno studiato la relazione delle crisi epilettiche con il fumo e l'alcol, concordano quanto segue:

  • bere non influenza le crisi epilettiche;
  • le persone che soffrono di epilessia e allo stesso tempo fumare sigarette mettono in pericolo la loro salute e la loro vita, poiché è il fumo che provoca lo sviluppo intensivo della malattia;
  • anche il fumo passivo è controindicato nei bambini con diagnosi di epilessia;
  • le possibilità di recupero completo da parte delle persone che fumano sono molto meno.

Posso fumare narghilè per l'epilessia?

Durante l'infanzia, mi è stata diagnosticata l'epilessia. Seguo me stesso, mangio bene, non penso nemmeno alle cattive abitudini. Ma a volte vuoi fumare narghilè con ragazzi. Ora è un passatempo così alla moda. Posso fumare narghilè per l'epilessia?

Dovrebbe essere compreso che il rischio di attacchi epilettici nei fumatori è molto più alto. La nicotina aumenta la probabilità di convulsioni. Il fumo di narghilè e l'epilessia sono cose incompatibili. Naturalmente, questo disturbo non è considerato una malattia mentale. Tuttavia, i pazienti hanno spesso anomalie nella psiche. Ciò è dovuto agli effetti delle malattie comorbili come gonfiore o atrofia cerebrale. Di conseguenza, l'adattamento sociale è difficile per le persone. Quando fumano, le navi soffrono prima. I più sensibili agli effetti della nicotina sono i vasi del cervello. Gli scienziati ritengono che mentre si fuma la probabilità di una rottura epilettica aumenti in modo significativo. Ovviamente, il narghilè non sarà la causa principale di una manifestazione così negativa. Tuttavia, il processo del suo fumo avrà un impatto negativo sulla condizione umana. I medici notano che le convulsioni nelle persone che fumano narghilè si verificano più spesso e con la tendenza ad aumentare il loro numero. Anche la durata dell'attacco cambia. Le convulsioni stanno diventando più pronunciate. La nicotina e il fumo di tabacco aumentano l'eccitabilità della corteccia cerebrale.

Ovviamente, ogni paziente ha il diritto di decidere da sé se è possibile fumare un narghilè durante l'epilessia. Tuttavia, i medici categoricamente non lo raccomandano. Le opinioni degli esperti che hanno indagato sul rapporto delle crisi epilettiche con il fumo concordano sul fatto che la salute di un fumatore è indebolita, aumentando in ultima analisi il rischio di convulsioni. I bambini con diagnosi di epilessia sono severamente vietati persino di essere nella stanza in cui fumano narghilè. Le possibilità di recupero per i fumatori che soffrono del disturbo di cui sopra sono significativamente ridotti. Non si dovrebbe sperimentare ed esporre il corpo agli effetti dannosi del fumo narghilè fragrante. Solo uno stile di vita sano aiuterà a ridurre al minimo il numero di manifestazioni di crisi epilettiche.

È permesso fumare per l'epilessia

Sintomi epilettici negli alcolisti
Sintomi epilettici L'epilessia ha una causa particolare. Quindi, sullo sfondo della dipendenza da alcol, una persona "sana" può anche avere sintomi epilettici e convulsioni, indicando lo sviluppo di epilessia alcolica:
Perdita di coscienza
Perdita di controllo del motore
Crampi muscolari
Vomito.
Schiuma dalla bocca
Scolorimento della pelle intorno alla bocca (la pelle inizialmente sbianca, poi acquisisce una tinta blu).
Inoltre, è possibile una manifestazione di "alcol absansa", è un attacco in cui una persona perde conoscenza per un breve periodo di tempo con una durata di diversi secondi.
Come aiutare le crisi epilettiche

Ereditarietà, infezioni, lesioni alla testa, aterosclerosi contribuiscono alla comparsa dell'epilessia. L'epilessia alcolica nelle sue manifestazioni non differisce dal solito. Gli attacchi sono gli stessi. Se hai assistito a un attacco epilettico, ricorda: è importante aiutare immediatamente con un attacco:
Come aiutare l'epilessia Cercando di prevenire lesioni al paziente durante una caduta.

sintomi:

  • Convulsioni epilettiche
  • mal di testa

Le persone che soffrono di epilessia, è possibile vivere una vita normale, ma per non complicare il decorso della malattia, è necessario rispettare alcune restrizioni e regole.

Restrizioni della malattia

Le restrizioni che devono essere rispettate si applicano a determinate aree della vita umana. E quindi, considera ciò che è impossibile con l'epilessia:

sport

I pazienti con epilessia non possono essere impegnati in sport che si accoppiano con il rischio di lesioni, ad esempio, pugilato, ginnastica, equitazione, wrestling, acrobazie, immersioni, ciclismo, sci alpino, immersioni subacquee, alpinismo.

Visita di intrattenimento

Non dovresti visitare luoghi in cui il bagliore luminoso frequentemente lampeggia, gli effetti di luce sono inclusi. Inoltre, va ricordato che l'alcol, la stanchezza, la mancanza di sonno possono causare convulsioni.

Lavoro al computer

Le persone che hanno una maggiore sensibilità ai flash leggeri dovrebbero evitare di "comunicare" con un computer o usare dispositivi di protezione. Inoltre, non è consigliabile giocare ai videogiochi usando effetti di contrasto leggero.

alcool

Epilessia e alcol, puoi dire "non amici". L'alcol non deve essere consumato, perché provoca crisi convulsive e può complicare il decorso della malattia.

fumo

Il fumo è un fattore che può aumentare le convulsioni e complicare il decorso della malattia. Inoltre, il fumo è un pericolo di incendio diretto.

Oltre a tutto quanto sopra, le persone che soffrono di epilessia dovrebbero limitarsi ad altre aree.

È necessario proteggersi e stare lontano da quei fattori che possono provocare attacchi e complicare il decorso della malattia.

Non dovresti tentare il destino, perché un attacco può succedere ovunque.

A proposito di malattia e fumo

La malattia non appartiene alla categoria della malattia mentale, ma possono esserci delle deviazioni nella psiche dei pazienti. Ciò è dovuto all'influenza delle comorbidità (atrofia o tumore cerebrale). L'adattamento sociale di tali pazienti è più difficile, che può causare uno shock nervoso.

È noto che quando le navi fumatrici soffrono principalmente. I più sensibili alla nicotina sono i vasi del cervello.

Poiché l'epilessia nel cervello produce impulsi elettrici che causano convulsioni e spasmi muscolari, la presenza di veleno nicotinico può solo aggravare e in alcune situazioni provocare un attacco.

Gli scienziati hanno notato casi in cui una persona sotto l'influenza del fumo regolare ha sofferto di guasti epilettici, che si sono interrotti dopo essersi separati da una cattiva abitudine. Inoltre, secondo i medici che hanno osservato i pazienti con epilessia, convulsioni si verificano in un fumatore molto più spesso rispetto ai non fumatori. Certamente, il fumo non è la causa principale di convulsioni e convulsioni, ma ha un effetto dannoso sullo stato di salute. I medici notano quanto segue:

  • le convulsioni si verificano molto più spesso con una tendenza ad aumentare di quantità;
  • l'attacco dura più a lungo, le convulsioni sono più pronunciate;
  • la nicotina e il fumo di tabacco contribuiscono all'eccitabilità della corteccia cerebrale.

Effetti del fumo di tabacco su donne e bambini che soffrono di epilessia

Il corpo femminile è molto più sensibile alla dipendenza dal tabacco, rispettivamente, una donna che smette di fumare è più difficile. L'impatto negativo della nicotina colpisce il corpo della bella metà della popolazione è molto più forte. Se prendiamo in considerazione le crisi epilettiformi, nelle donne a causa del fumo intenso si verificano più spesso. Inoltre, il corpo femminile è sottoposto a un forte stress in questi momenti e vi è il rischio di sviluppare cambiamenti patologici nel corpo del nascituro.

Separatamente, è necessario parlare degli effetti del fumo di tabacco sul corpo dei bambini. Di norma, i bambini sono meno protetti dal fumo passivo. Conseguenze particolarmente pericolose del fumo per i bambini deboli o per coloro che soffrono di gravi malattie, inclusa l'epilessia.

Gli scienziati di ricerca hanno dimostrato che la quantità di nicotina che entra nel corpo giovane non influenza in alcun modo la malattia, il danno viene comunque fatto anche se il bambino è presente solo dove fuma.

ricerca

È importante notare che una ricerca seria sulla relazione tra la salute di un fumatore e gli attacchi di "epilessia" è condotta da scienziati americani che studiano anche casi isolati. Nel nostro paese, le statistiche esatte sulle malattie da epilessia non vengono mantenute. I pazienti sono registrati e ricevono un consiglio medico. Se è possibile fumare o meno pazienti affetti da epilessia, ognuno decide da sé, ma i medici sostengono all'unanimità che è severamente vietato farlo.

Pareri di esperti che hanno studiato la relazione delle crisi epilettiche con il fumo e l'alcol, concordano quanto segue:

  • bere non influenza le crisi epilettiche;
  • le persone che soffrono di epilessia e allo stesso tempo fumare sigarette mettono in pericolo la loro salute e la loro vita, poiché è il fumo che provoca lo sviluppo intensivo della malattia;
  • anche il fumo passivo è controindicato nei bambini con diagnosi di epilessia;
  • le possibilità di recupero completo da parte delle persone che fumano sono molto meno.

L'epilessia è una malattia nota fin dall'antichità e caratterizzata da convulsioni che sono atipiche per una persona sana, convulsioni di coscienza, svenimento. I pazienti devono conoscere il consiglio utile di medici e psicologi.

Il termine "epilessia" non è una malattia. Questo concetto caratterizza un numero di disturbi, tra i quali vi sono entrambe le forme molto gravi del decorso della malattia, e benigne, che non portano particolari disagi nella vita di tutti i giorni. Molto spesso, le crisi epilettiche si verificano nei bambini e negli adolescenti, così come negli anziani. Allo stesso tempo, il sequestro non sembra sempre rappresentato dalla maggioranza delle persone, quando il paziente cade a terra, il suo corpo si contorce e la schiuma fluisce dalla bocca. In realtà, una tale reazione è abbastanza rara. In molti casi, una persona può semplicemente "spegnere" durante una conversazione o qualche occupazione, improvvisamente svenire. Molti pazienti soffrono di convulsioni in un sogno - sono risvegliati dal tremito del corpo, dai crampi agli arti, dalla minzione incontrollata.

In connessione con tali manifestazioni straordinarie della malattia, è necessario studiare le raccomandazioni - ciò che è possibile e ciò che non è possibile con l'epilessia. Questi suggerimenti aiuteranno ad affrontare i sintomi della malattia e renderanno la vita confortevole.

Quindi, quando si visita il bagno non dovrebbe essere bloccato dall'interno. Puoi usare un cartello che dice "occupato" per chiarire agli altri che c'è qualcuno nella toilette.

I pazienti con epilessia non dovrebbero essere coinvolti nel fare il bagno. È meglio preferire il bagno sotto la doccia. In caso di un attacco improvviso, in un bagno profondo pieno d'acqua, non per molto tempo e soffocare.

Durante la solitudine nell'anima, vale la pena di continuare una conversazione con i familiari o cantare una canzone preferita. Quindi quelli che stanno arrivando sapranno che tutto è in ordine con il paziente.

Parlando di ciò che è impossibile con l'epilessia, va notato che i bagni caldi, il bagno o la sauna sono procedure indesiderate per il paziente. L'esposizione prolungata a temperature elevate può innescare un attacco.

Nei casi gravi della malattia, caratterizzati da frequenti convulsioni, devono essere prese misure elementari di sicurezza - rimuovere i mobili con spigoli vivi, oggetti di vetro, posare un tappeto morbido sul pavimento. Il bagno non deve tagliare oggetti, apparecchi elettrici come asciugacapelli.

Anche in cucina, bisogna essere molto attenti. La cottura è consigliata in presenza di altre persone e sostituisce le stoviglie in vetro e ceramica con la plastica. Usa il coltello con la massima cura. Si consiglia di acquistare nel negozio pane, salsiccia, formaggio già affettato.

Durante la cottura, dovresti preferire un forno a microonde, un fornello lento o un forno con spegnimento automatico. Utilizzare una stufa a gas solo sotto la supervisione di altre persone.

Al lavoro, dovresti informare i colleghi di un possibile attacco. Spiegare come questo potrebbe apparire e quali azioni dovrebbero essere intraprese per alleviare i sintomi il prima possibile.

È necessario sviluppare un regime giornaliero e seguirlo costantemente. È importante dedicare tempo sufficiente per dormire e riposare. È meglio evitare un eccessivo stress fisico e mentale. Per lavorare dovrebbe portare un set pulito di vestiti, per ogni evenienza.

Riscaldatori o radiatori dovrebbero essere collocati in quella parte della stanza dove non possono essere rovesciati. I pazienti con epilessia non dovrebbero fumare da soli. Ciò non solo aggraverà il decorso della malattia stessa, ma potrebbe anche causare un incendio se si verifica una crisi al momento del fumo.

Non dovresti salire le scale o salire le scale se nessuno è vicino.

Gli sport estremi sono anche controindicati per i pazienti con epilessia. Dovresti pensare al fatto che non puoi essere ferito solo in caso di un attacco, ma anche danneggiare altri membri della squadra o provocare convulsioni da un eccessivo rilascio di adrenalina nel sangue.

Di solito, le crisi epilettiche non si verificano troppo spesso. Nel caso di uso sistematico di farmaci epilettici, le convulsioni possono scomparire per un tempo molto lungo. Tuttavia, non dovremmo dimenticare che un paziente con epilessia è sempre a rischio, la sua sicurezza dovrebbe essere garantita.

L'epilessia non è una frase, perché le terribili convulsioni con le convulsioni e la schiuma che esce dalla bocca sono estremamente rare. Nel frattempo, è necessario prendere tutte le misure di sicurezza per essere pronti a questo spiacevole fenomeno in qualsiasi momento.

L'elenco delle conseguenze negative a cui fumare conduce può richiedere diverse pagine, o anche volumi. Qui e malattie dei vasi sanguigni e ipertensione e bronchite cronica ed enfisema e cancro dell'apparato respiratorio e dell'apparato digerente. Ora un altro elemento sarà aggiunto a questa lista: i fumatori hanno un aumentato rischio di attacchi epilettici.

L'epilessia è una malattia neurologica caratterizzata da convulsioni ripetitive involontarie. Gli impulsi elettrici nel cervello causano drammatici cambiamenti riflessivi nei movimenti del corpo umano (convulsioni e spasmi muscolari), così come la percezione sensoriale. Negli Stati Uniti, circa 2,5 milioni (meno dell'1% della popolazione) soffrono di epilessia e ogni anno vengono registrati 150 mila nuovi casi. Il servizio di controllo e di prevenzione delle malattie negli Stati Uniti stima che l'epilessia costa al paese 15,5 miliardi di dollari ogni anno, compresi sia i costi delle cure mediche e delle droghe, sia le entrate perse. Convulsioni isolate causate dall'abolizione dell'alcol con dipendenza o altre cause - un fenomeno molto più frequente, osservato nel 10% della popolazione. Per diverse ragioni, non ci sono statistiche accurate sull'epilessia in Russia

Un gruppo di neurologi della Harvard Medical School (Boston, Massachusetts) ha condotto uno studio sistematico sull'effetto dell'uso continuo di nicotina, alcol e caffeina sull'incidenza delle crisi epilettiche. I risultati del loro lavoro hanno pubblicato la rivista Epileplsia.

Gli scienziati hanno scoperto che è il tabacco che aumenta significativamente la probabilità di convulsioni.

Gli autori hanno utilizzato i dati di un'indagine sulla salute infermieristica - un insieme di dati su vasta scala registrati durante un sondaggio di 116.608 infermieri di età compresa tra 25 e 42 anni in tutto il paese. Hanno completato un questionario dettagliato che riflette il loro stile di vita, la storia delle malattie, nonché cattive abitudini e convulsioni.

Delle 95 donne sottoposte a indagine, hanno avuto episodi di convulsioni una tantum e 151 hanno sofferto di epilessia nel periodo dal 1989 al 2005. L'analisi dei dati sulle donne che hanno avuto cattive abitudini ha mostrato che il fumo persistente aumenta seriamente la probabilità di epilessia. Il rischio relativo (il rapporto tra la frequenza del risultato studiato tra le persone esposte e non esposte ad un certo impatto), cioè, in questo caso, il rapporto tra numero di convulsioni (epilessia) tra le donne fumatori e non fumatori era 2,60. Studi dettagliati sui casi di epilessia hanno dimostrato che solo la regolarità del fumo influisce sulla probabilità di un attacco. Il cambiamento nella quantità di nicotina consumata al giorno non cambia il rapporto risultante.

L'analisi di un gruppo di donne che consumano regolarmente una quantità significativa di caffeina (più di 400 mg al giorno rispetto a meno di 200 mg al giorno) non ha mostrato la dipendenza della probabilità di convulsioni sull'uso di questa sostanza (rischio relativo 0,77 e 0,97, rispettivamente).

Non esiste inoltre alcuna connessione tra l'uso di alcol e le crisi epilettiche.

Gli autori osservano che lo studio è stato condotto principalmente (91%) tra le donne di discendenza europea, pertanto i risultati potrebbero non essere applicabili agli uomini, alle persone con uno status sociale inferiore o ai membri delle minoranze nazionali.

Cosa non è possibile con l'epilessia?

Se una persona è incline ad attacchi di epilessia, dovrebbe considerare attentamente la disposizione del proprio spazio vitale:

Non è possibile mantenere le stoviglie da ceramica e vetro, la sua alternativa sicura sono gli utensili di plastica. Salsicce, formaggio, pane e altri prodotti vengono acquistati a fette. Si consiglia di usare i coltelli meno frequentemente, tenendoli in un luogo chiuso. È meglio rifiutare la stufa a gas, avendo invece scelto il multicooker o il forno a microonde. In casi estremi, è possibile utilizzare una stufa a gas, se l'appartamento è frequentato da altre persone.

E 'vietato arredare la stanza con mobili, dotati di spigoli vivi. Il pavimento è sempre coperto con un tappeto o un tappeto morbido. Mobili e accessori in vetro non dovrebbero essere.

È pericoloso tenere un asciugacapelli o altri apparecchi elettrici in bagno, lasciare oggetti taglienti nell'accesso aperto (anche con le forbici per unghie).

È vietato installare radiatori e riscaldatori dove potrebbero cadere.

Non puoi vivere in una casa con due o più piani, se non c'è l'ascensore. Stepladders e scale sono estremamente pericolosi per le persone che sono preoccupate per le crisi epilettiche.

Ma oltre a questo, per sicurezza è vietato:

È vietato praticare tutti gli sport che presentano la minima minaccia di lesioni: equitazione, acrobazie, alpinismo, pugilato. È pericoloso concedersi carichi eccessivi (non solo fisici, ma anche mentali).

Non fumare Le sigarette non solo influenzano negativamente la condizione di una persona che soffre di epilessia. L'attacco che si verifica durante il fumo è pieno di fuoco.

È pericoloso chiudere in bagno, nel bagno. Il latch è meglio sostituito con un segno "occupato". Si consiglia di abbandonare la balneazione in bagno a favore della doccia, in quanto vi è il pericolo di annegamento in una posizione L'acqua calda è controindicata, così come una gita alla sauna e al bagno. L'esposizione a temperature elevate per un lungo periodo porta a una vera minaccia di un attacco.

Non è possibile assumere alcool, l'alcol è in grado di intensificare il sequestro e influire negativamente sulle condizioni del paziente. In casi estremi, gli uomini non possono più di 2 bicchieri di vino, donne - uno.

È pericoloso nascondere il problema ai colleghi di lavoro. Dovrebbero essere consapevoli della possibilità di un attacco, essere chiari sul processo di assistenza con i sequestri. Si consiglia di provvedere al proprio lavoro una serie di vestiti puliti.

Cosa è possibile con l'epilessia?

L'elenco delle azioni vietate per l'epilessia è lungo, ma spesso include elementi errati.

Sport - possono farlo?

L'attività fisica è utile a tutti, compresi quelli che soffrono di attacchi epilettici. Quando si sceglie uno sport è necessario tenere conto della regolarità dei sequestri, le condizioni del loro verificarsi. È auspicabile scegliere i programmi insieme al medico. Molto probabilmente, i giochi di squadra epilettici sono adatti - pallavolo, calcio, puoi provare la ginnastica ritmica. Il carico allo stesso tempo dovrebbe rimanere minimo, la sovratensione non è consentita.

Il rifiuto di nuotare, sano, non è sempre richiesto. Proteggersi in piscina aiuterà semplici regole:

Non puoi visitare la piscina senza un osservatore che sia in grado di venire in soccorso se necessario.

È vietato immergersi, saltando dalla torre, dai lati della piscina.

È pericoloso nuotare in acque troppo fredde.

Non si può nuotare in uno stato di cattiva salute, se c'è un problema di frequenti recidive di convulsioni.

È vietato navigare lontano dal bordo della piscina, scegliere piscine profonde.

TV - posso guardarlo?

C'è un'opinione secondo cui guardare la TV è controindicato per le persone con epilessia. Secondo le statistiche, le convulsioni innescate da tale occupazione si osservano solo nell'1% degli epilettici che soffrono di un'eccessiva sensibilità alla luce.

Guarda la TV può essere guidata dalle seguenti regole:

Non puoi essere a meno di 2 metri dallo schermo TV. Per cambiare canale, usa il telecomando.

Il livello degli occhi deve essere al livello dello schermo, non puoi salire sopra.

La visione dovrebbe avvenire in una stanza illuminata, non puoi lasciare la TV come unica fonte di luce.

La dimensione dello schermo ottimale è piccola, l'home theater sarà l'acquisto sbagliato per gli epilettici.

Computer e videogiochi: posso usarli?

Le voci sull'inaccessibilità del computer per l'epilessia non hanno nulla a che fare con la realtà.

Le regole di sicurezza sono semplici, seguirle semplicemente:

Il computer si trova in una stanza luminosa, l'area di lavoro è attentamente illuminata.

Abbagliamento da fonti di luce, le finestre non dovrebbero cadere sul monitor.

Distanza preservata da 35 cm tra gli occhi e lo schermo.

Il lavoro è condotto solo in uno stato tranquillo, la fatica è una controindicazione per l'utilizzo di un computer.

Combinare il lavoro al computer con la TV è pericoloso.

Le pause, durante le quali gli occhi riposano, dovrebbero essere frequenti, la seduta prolungata al computer è controindicata.

Le regole di interazione sicura con computer e TV sono importanti per uscire con i videogiochi.

Consigli sulla modalità del giorno

Come vivere ulteriormente se tu oi tuoi cari avete l'epilessia Consigli generali:

  1. Disturbi del sonno indesiderati. Evitare di dormire e sovraccaricare.
  2. Gli sport sono consentiti, ma soggetti a determinate restrizioni.
  3. Alcol e fumo sono severamente vietati.
  4. Prestare attenzione quando si guarda la TV e si lavora al computer.
  5. Mangiare una persona malata non è diverso dal mangiarne una sana. L'uso di una dieta speciale è possibile e sarà discusso ulteriormente.
  6. Si consiglia al paziente di portare con sé una carta o un braccialetto con informazioni sulla malattia. In caso di un attacco sarà in grado di aiutare in modo tempestivo.
  7. È imperativo assumere le medicine in tempo, non ridurre la dose e non cancellare i farmaci senza un medico.

Cosa può e quali sono le controindicazioni

Come vivere con l'epilessia? Posso bere alcolici, bere caffè o fumare se voi oi vostri cari avete l'epilessia?

alcool

Posso bere alcolici per l'epilessia? L'alcol è severamente proibito!

L'alcol complicherà solo gli attacchi, aumentandone il numero e la gravità. Anche i farmaci contenenti alcool rientrano in questa categoria.

Se un epilettico prende spesso bevande alcoliche, molto probabilmente questa è la causa delle convulsioni.

fumo

Posso fumare per l'epilessia? Lo stesso si può dire del fumo. La nicotina contenuta nelle sigarette contribuisce all'eccitazione della corteccia cerebrale. I medici dicono che i fumatori hanno convulsioni più spesso rispetto ai non fumatori.

Effetti negativi della nicotina e del fumo di tabacco sulle donne, e ancora di più nei bambini con epilessia. Anche la presenza di un bambino in una stanza dove c'è fumo di tabacco è molto dannosa e può scatenare un attacco.

Servizio militare

La gente è nell'esercito con l'epilessia? La questione del servizio militare è molto importante non solo per la recluta. Anche i suoi genitori, che non vogliono che la salute del loro figlio si deteriori, sono preoccupati per questo.

Se una persona ha mai avuto attacchi epilettici, ed è (o era) registrato presso un medico, allora è esonerato dal servizio militare.

Ma se non ci sono state complicazioni per più di cinque anni, e c'è uno stato di remissione, allora la domanda del servizio è decisa dal medico curante.

Patente di guida

In Russia è vietato guidare la gente con l'epilessia. Durante un attacco epilettico, la percezione uditiva e visiva è disturbata, una persona può perdere conoscenza, controllare il proprio corpo.

Ciò può causare un'emergenza e causare lesioni e morte.

Eppure, per gli epilettici, c'è anche l'opportunità di ottenere diritti.

Tutti i conducenti sono divisi in due categorie: quelli che gestiscono le macchine e quelli che trasportano le persone.

Per la seconda categoria, le restrizioni sono più severe.

Il conducente della prima categoria può ottenere i diritti se:

  • ogni anno viene sottoposto ad una visita medica
  • ha un certificato da un neurologo,
  • gli attacchi non sono stati ripetuti negli ultimi sei mesi, o si verificano solo in un sogno,
  • durante un attacco, la coscienza non è persa e la capacità di movimento non è compromessa,
  • è stato eseguito un trattamento chirurgico,
  • l'autista smette di assumere farmaci per curare la malattia, quindi può riprendere a guidare solo dopo 3 mesi di trattamento.

Il conducente della seconda categoria può ottenere i diritti se:

  • senza droghe e gli attacchi non sono stati ripetuti per 10 anni,
  • gli attacchi si verificano solo in situazioni provocate e non includono la guida,
  • un singolo sequestro si è verificato più di cinque anni fa.

Computer e TV

In alcuni pazienti, la fotosensibilità al periodico tremolio della luce è altamente sviluppata.

Questo può provocare attacchi quando si guarda la TV, si gioca al computer, si visita la discoteca.

Pertanto, in queste occupazioni è necessario seguire alcune regole:

  1. Non giocare sul computer o non guardare la TV più di 1-1,5 ore al giorno.
  2. Buona illuminazione nella stanza.
  3. Mantenere la distanza dal computer (TV) al massimo.
  4. L'immagine dovrebbe essere a colori, con un'alta frequenza della scansione. Non è consigliabile visualizzare le immagini, piegandole vicino allo schermo.
  5. Dal campo visivo è necessario rimuovere altri monitor, tutti gli elementi che possono dare abbagliamento.
  6. Non usare il computer (TV) con affaticamento, affaticamento, malessere.

Gravidanza e parto

E 'possibile partorire con l'epilessia? Una donna con epilessia può sopportare e dare alla luce un bambino.

Questa malattia non è sempre ereditata, come molti pensano, e circa il 90% dei bambini nasce sano.

Possono verificarsi casi di aborto durante un attacco. Particolarmente pericolosi a questo proposito sono le cosiddette convulsioni generalizzate.

Si verificano gravi convulsioni, con possibile caduta della lesione, distacco della placenta. L'assenza di tali attacchi indica un esito favorevole del concepimento e un'ulteriore gravidanza.

Possibili problemi e metodi per risolverli:

  1. Danno di farmaci antiepilettici (AEP). Qualsiasi farmaco è indesiderabile durante la gravidanza, questo vale anche per l'AED. Questi farmaci possono causare gravi danni al feto, ma anche gli attacchi di epilessia sono pericolosi per lui. Pertanto, il medico prescrive una dose minima di farmaci, al fine di controllare gli attacchi.
  2. Se una donna pianifica una gravidanza in anticipo, dovrebbe consultare il proprio medico per un eventuale ritiro di droga. Con una remissione sostenuta, lo specialista annulla i farmaci anticonvulsivanti o prescrive la loro dose minima.
  3. Nel caso di frequenti attacchi di gravidanza, sono previsti esami supplementari, esami del sangue, esami EEG, ecografia fetale e CTG del feto, consultazioni con un neurologo e genetica.

I pazienti con epilessia possono partorire naturalmente. Un taglio cesareo viene eseguito se c'è una minaccia per la vita e la salute del feto, o una donna ha attacchi frequenti.

E 'possibile partorire con l'epilessia? Il Dottore in Scienze Mediche parla delle caratteristiche della gestione delle pazienti gravide con epilessia:

Codice del lavoro e lavoro

I pazienti con epilessia possono funzionare, ma per loro ci sono alcune limitazioni. Sono sovratensioni controindicate, lavoro vicino all'acqua e al fuoco, nelle miniere, all'altezza, alla guida e alla guida, al servizio nell'esercito e nella polizia.

Il lavoro dovrebbe essere calmo, misurato, ad esempio, il lavoro di un contabile o fotografo.

Nel Codice del lavoro della Federazione Russa non ci sono divieti diretti sul lavoro per i pazienti con epilessia. L'articolo 37 dice che il lavoro nel nostro paese è libero e che ogni persona ha il diritto di disporre delle sue capacità.

L'articolo 214 del Codice del lavoro della Federazione Russa afferma che il dipendente deve sottoporsi a regolari esami medici.

Operazioni e anestesia

Le operazioni e l'anestesia possono essere eseguite dagli epilettici con successo come altri pazienti.

Il pericolo è lo stato epilettico, quando gli attacchi sono costantemente, il paziente spesso non riprende nemmeno coscienza.

In questo caso, l'anestesia non può essere applicata.

Suggerimenti per il paziente:

  • non interrompere il trattamento della loro malattia, bere medicine come al solito,
  • non prendere alcolici
  • la notte prima dell'operazione (anestesia) bevete un sedativo, che il medico prescrive,
  • prima dell'intervento (di solito al mattino) bevi un anticonvulsivo prescritto da un medico.

Tutti i farmaci per il trattamento prescritti da un medico!

Epilessia e chirurgia. Anestesia in pazienti con epilessia:

Attività sportive

Posso fare sport per l'epilessia? Una persona con epilessia può e ha anche bisogno di andare per sport, devi solo scegliere tali sport in cui il rischio di ferirti, di colpire la testa, di ferirti durante un attacco è minimo.

Severamente vietato:

  1. Qualsiasi sport in acqua (ad esempio, immersioni, nuoto). Durante un attacco, il pericolo di soffocare è molto grande.
  2. Sport estremi: paracadutismo, alpinismo, parkour, arrampicata, ecc. Per una persona che ha attacchi, questi sport sono molto pericolosi e possono costare la vita.
  3. Atletica, aerobica, fitness, sport (calcio, pallavolo, pallacanestro) e altri sport sono ammessi. È meglio lavorare con un allenatore o un mentore in modo che ci sia sempre qualcuno che possa aiutare.

Una persona che è malata di epilessia può avere una vita sessuale completa, provare gioia, piacere e una persona sana.

Ci sono sentimenti riguardo al fatto che durante un'intimità è possibile un sequestro, soprattutto perché è accompagnato dall'eccitazione emotiva.

La pratica mostra che i casi di crisi epilettiche durante il sesso sono estremamente rari.

La cosa più importante è che il paziente stesso si senta calmo, sicuro di sé. Bassa autostima, ansia, paura - tutti questi sintomi negativi creano problemi nella vita sessuale.

cibo

La dieta per l'epilessia negli adulti e nei bambini non dovrebbe essere strettamente limitata, ma alcune regole esistono ancora:

  1. Si consiglia di attenersi ai cibi vegetali.
  2. Piatti a base di carne o pesce possono essere utilizzati almeno una volta al giorno, è meglio cuocerli a vapore.
  3. Se alcuni alimenti causano mal di testa, è necessario eliminarli dalla dieta.
  4. Nel diabete, i crampi possono essere causati da una diminuzione del glucosio.
  5. Quando componi il menu, devi prendere in considerazione le medicine che il paziente assume e le sostanze che mancano.
  6. Posso bere un caffè con l'epilessia? Una persona malata non dovrebbe bere caffè, ma anche tè forte, cacao, poiché queste bevande contengono caffeina, che stimola il sistema nervoso e le cellule cerebrali, e quindi può innescare un attacco.

Cosa può e non dovrebbe essere con l'epilessia:

La dieta chetogenica non è solo una dieta, ma anche uno dei metodi di trattamento per questa malattia. Quando la dieta chetogenica nella dieta è costituita principalmente da grassi (70%) e alcune proteine ​​e carboidrati (30%).

È usato principalmente nei bambini, poiché negli adulti con questa dieta possono avere alcune difficoltà.

Il cibo dovrebbe essere molto grasso - carne grassa, panna, burro, yogurt grasso, latticini. Durante la dieta è necessario bere poco liquido.

I primi due giorni il bambino ha fame e beve solo un po 'di liquido, poi 2-3 giorni prende cibi grassi. Di solito dopo una settimana c'è una diminuzione della frequenza degli attacchi, circa tre mesi.

Dieta chetogenica per l'epilessia nei bambini:

Menu di esempio dieta chetogenica per una settimana per adulti in presenza di epilessia:

  1. Lunedi. Colazione - insalata di carote, ricotta con panna acida. La seconda colazione è una mela. Pranzo - zuppa, polpette di carne per una coppia. Sicuro, composto da cracker. La cena è un pesce.
  2. Martedì. Colazione - casseruola di ricotta. La seconda colazione - yogurt grasso. Pranzo - zuppa con carne, pane con paté. L'ora del tè - the con biscotti. Cena - rotolo di pollo.
  3. Mercoledì. Colazione - uova strapazzate. La seconda colazione: biscotti, succo di frutta. Pranzo - crema zuppa e riso in casseruola con pesce. Spuntino - sandwich con burro e formaggio. Cena - cavolo ripieno.
  4. Giovedi. Colazione - farina d'avena. La seconda colazione è un cocktail di frutta. Pranzo - brodo di pollo, gnocchi. Snack - gelatina. Cena - una torta con riso e carne.
  5. Venerdì. Colazione - uovo sodo La seconda colazione - succo di frutta, cheesecake. Pranzo - lagman, patate zrazy. Ora del tè - un'arancia. Cena - carne bollita con verdure.
  6. Sabato. Colazione - pane con formaggio, gelatina. La seconda colazione è una macedonia. Cena - zuppa, stufato di verdure. Tea time - composta, biscotti. Cena - purè di patate con carne, insalata.
  7. Domenica. La colazione - cheesecakes. La seconda colazione è una banana. Pranzo - zuppa-kharcho, insalata. L'ora del tè - succo di frutta, biscotti. Cena - gnocchi.

Cosa non fare

Ci sono alcuni altri punti da tenere in considerazione:

  1. Non trasportare oggetti caldi o liquidi.
  2. Si consiglia di utilizzare un forno a microonde piuttosto che una stufa a gas o elettrica.
  3. I mobili nella stanza devono essere posizionati in modo che il rischio di lesioni sia minimo durante la caduta.
  4. Isolare forni caldi e stufe.
  5. Non bloccare la porta in bagno e toilette.
  6. Non fare la doccia se nessuno è a casa.
  7. Quando esci, non dimenticare di portare le medicine con te.

Ciò che è necessario senza fallire

Cosa fare con l'epilessia:

  1. Assicurati di portare una carta o un braccialetto speciale con una descrizione della tua malattia. Quindi altre persone possono aiutarti.
  2. Segua rigorosamente tutte le raccomandazioni del medico.
  3. Cerca di evitare i fattori che provocano attacchi (mancanza di sonno, assunzione di alcol, stress).
  4. Proteggi il tuo ambiente domestico per evitare lesioni da cadute.
  5. Fare attenzione con sostanze calde, apparecchi elettrici.
  6. Racconta la tua diagnosi per chiudere persone, colleghi, parenti in modo che possano aiutarti.

Quante persone vivono, puoi morire: previsioni

Questo disturbo può essere esposto ad ogni persona a qualsiasi età, dal neonato all'adulto.

Se segui tutti i consigli, controlla le tue condizioni, quindi una persona può lavorare, avere una famiglia e vivere a lungo.

Le persone muoiono di epilessia? La fatalità tra i pazienti con questa malattia è abbastanza comune.

La maggior parte delle morti per epilessia si verificano in disturbi mentali, suicidi, lesioni derivanti da convulsioni.

Le persone con epilessia sono normali, normali membri della società.

In pratica, non sono diversi dagli altri, hanno gli stessi diritti e gli stessi doveri.

La cosa più importante è l'atteggiamento positivo del paziente stesso, l'adempimento delle raccomandazioni mediche, il rifiuto delle cattive abitudini.

È necessario riempire la giornata con cose utili e interessanti, comunicare con altre persone e, se possibile, praticare sport. Il trattamento e lo stile di vita corretto ti aiuteranno a superare questo disturbo.