Principale > Frutti di bosco

Echinococcosi di maiale

Echinococcosi (Echinococcosi) è una malattia cronica da elmintitosi dei mammiferi, causata dallo stadio vescicolare larvale della tenia Echinococcus granulosis, un parassita specifico del cane e membri selvaggi della famiglia Caniide.

L'eziologia. L'agente eziologico di E. Granulosus è una vescica a camera singola piena di liquido. La parete vescicale è costituita dalla membrana cuticolare esterna e dall'interno (germinale), che è una specie di tessuto embrionale, in grado di produrre capsule di covata con la contemporanea formazione di scolex embrionale e di bolle secondarie (secondarie) in esse.

Lo stadio maturo di echinococco è un piccolo cestodo, la strobila di cui ha una lunghezza fino a 0,6 cm e consiste di tre o quattro segmenti, di cui solo l'ultimo è maturo e contiene uova mature con un diametro di 0,03-0,035 mm.

I segmenti maturi che escono dall'ambiente esterno insieme alle feci del cane sono in grado di muoversi autonomamente fino a 25 cm di distanza e rilasciare le uova. Con cibo o acqua, le uova con certi legami alimentari entrano nel tratto digestivo dei maiali. Nel tratto digestivo dei maiali, gli embrioni di echinococco vengono rilasciati dalle membrane delle uova e vengono introdotti nel flusso sanguigno della mucosa, e da lì entrano nel fegato e nei polmoni, dove inizia lo sviluppo di Lavrocyst o di idatide. I parassiti possono essere localizzati in altri organi, ma molto meno frequentemente. Lo scolix germinale per la prima volta si forma in bolle, con un diametro di 1-1,5 cm.

I cani si infettano con l'echinococcosi immaginale mangiando gli organi interni di animali morti o morti invasi da larvocita vitale. Nell'intestino dell'ospite definitivo, la tenia adulta si sviluppa dagli scolix, che dopo 2-3 mesi dall'inizio dell'infezione iniziano a secernere segmenti maturi.

Epizootology. I maiali vengono infettati dalle larve di echinococcosi mangiando cibo contaminato da uova e segmenti di E. Granulosus. Con la mancanza di minerali nella dieta, i maiali iniziano a mangiare le feci, rosicchiano la lettiera e il terreno, che possono essere contaminati dalle feci di cani che portano le forme mature di echinococco. I cani sono invasi da echinococcosi immaginale, quando mangiano gli organi interni di maiali, pecore, bovini affetti da bolle echinococciche, quando vengono macellati o decadenti.

Patogenesi. La forma larvale dell'echinococcosi provoca la sensibilizzazione del corpo del maiale e porta all'azione meccanica del parassita sui tessuti circostanti. Quando un echinococco si trova nei polmoni, una reazione allergica in un maiale invasivo si manifesta con sintomi di prurito e orticaria. Con complicazioni associate alla rottura della bolla, quando una grande massa di fluido idratato entra nel corpo di un maiale, causando uno shock a quest'ultimo. Nel processo di distruzione del larvotsist morto e festante solitamente i suini sviluppano la peritonite purulenta.

Le vesciche di Echinococcus comprimono il tessuto portando ad atrofia dell'uno o dell'altro organo interessato. A seconda della posizione, del numero e delle dimensioni delle bolle echinococciche, si verificano vari cambiamenti patologici, sia locali che generali. Con la sconfitta del fegato echinococco nei suini, ci sono segni di esaurimento, anemia, colorazione itterica della mucosa e lo sviluppo di una vescica nei polmoni si manifesta in un maiale con una tosse, un leggero aumento della temperatura e una grave mancanza di respiro.

Segni clinici Echinococcosi nei suini procede cronicamente e nel periodo iniziale dopo l'infezione, non è possibile rivelare alcun sintomo clinico in un maiale invasivo. I suini colpiti da echinococco riducono la loro produttività e sono i primi a morire in un porcile in violazione delle condizioni di alimentazione e di stabulazione zoofisiche dello zoo. Con la localizzazione di bolle nei polmoni dei maiali durante un esame clinico, notiamo difficoltà di respirazione e tosse. La gravità dell'invasione dell'echinococco dipende principalmente dall'intensità dell'invasione, dal sito della vescica idatidea e dalle condizioni di alimentazione e mantenimento degli animali.

Cambiamenti patologici. All'autopsia, vescicole echinococciche nei suini si trovano nel fegato e nei polmoni, meno spesso nei reni e nella milza. Bolle di Echinococco di forma sferica, di colore bianco-grigiastro o giallastro, fluttuanti, traslucide, piene di liquido, in cui si trovano i bambini, e all'interno di quest'ultimo ci sono i nipoti con gli scolix. Con l'invasione intensiva, gli organi interessati vengono ingranditi, il tessuto di questi organi si atrofizza. Alcuni maiali individuano il giallo, l'esaurimento, l'idratazione addominale, la peritonite e la gastroenterite catarrale cronica.

La diagnosi di echinococcosi viene effettuata in modo completo sulla base dei risultati degli studi epizootologici, patologici-anatomici e dei risultati ottenuti durante l'esame veterinario delle carcasse di suino.

Per la diagnosi intravitale di echinococcosi dei suini, viene utilizzato un test intracutaneo di Kazoni, una reazione di scolexoprecipitazione.

Il trattamento non è sviluppato.

Misure di prevenzione e controllo. Nelle fattorie echinococcosis disfunzionali è vietato tenere i cani sul territorio degli allevamenti di suini, nei luoghi di deposito e preparazione dei mangimi. Condurre periodicamente la cattura di cani trascurati nelle vicinanze delle località. La macellazione degli animali viene effettuata solo nei macelli, nelle aree di macellazione e negli impianti di lavorazione della carne. Gli organi affetti da echinococco vengono sterilizzati o eliminati.

Come cucinare il fegato di maiale

Ragazze, come cucinate il fegato di maiale? Mai cucinato e non l'ho comprato, e poi la mamma l'ha portato.

12 commenti su "Come cucinare il fegato di maiale"

Prepara hamburger al fegato)

sembra essere immerso nel latte per diventare più morbido, non lo prendo mai per niente

Dal film principale è bello pulire altrimenti sarà dura.

Inoltre per le cotolette. Google, peso delle ricette. Delizioso, e se con panna acida, mmm. Dobbiamo anche comprare)))

Tritare in una padella o un fornello lento, quindi aggiungere la cipolla e la panna.

Lavare, tagliare fino allo scongelamento. Friggere con le cipolle. Versare un cucchiaio di farina. Aggiustare di sale. Pepper it. Mescolare. Panna acida, maionese. Acqua e spezzatino 40 minuti

Soffriggere la cipolla e poi versare le fette di sale del fegato in spezie, non mi ci vuole molto tempo per farlo asciugare.

Il maiale e il fegato di manzo vengono cotti molto velocemente, prima puliti dalle vene, tagliati poco finemente, cuocere le cipolle, gettare il fegato non appena rotola, occorre circa 3 minuti su entrambi i lati, metterlo in forno e chiudere per 3-4 minuti. È tutto pronto

Echinococcosi dei maiali. Attenzione! Malato!

L'echinococcosi suina è una malattia diffusa. Questa malattia è onnipresente, ed è anche importante che le persone possano anche essere infettate da questa echinococcosi ed è difficile superare questa malattia. L'agente eziologico di questa malattia è l'elminto di Echinococcus granulosus. Questo è un piccolo cestodo lungo da due a quattro millimetri. Consiste di uno skoleks, armato con due file di ganci da 36 a 40 e tre o quattro segmenti. Nell'ultimo segmento maturo è l'utero con uova in una quantità da 500 a 800 pezzi.

Ciclo di sviluppo dell'echinococcosi

Echinococco si sviluppa con la partecipazione dell'ospite principale o definitivo, nonché dell'ospite intermedio. Il proprietario definitivo, di regola, è un cane, può anche essere uno sciacallo, un lupo o una volpe. I proprietari intermedi possono essere principalmente maiali, può anche essere una mucca, una pecora o anche un uomo.

L'ospite definitivo rilascia nell'ambiente con le feci un gran numero di segmenti maturi - quelli in cui si trova l'utero con le uova. E qui inizia il grande viaggio dei vermi. Il fatto è che gli ultimi segmenti, che contengono l'utero con uova invasive o contagiose, possono muoversi, cioè andare d'accordo con le feci sull'erba o sul palo, possono muoversi fino a 20-25 centimetri. Inoltre, le uova cadono e si attaccano al cappotto del cane, e possono diffondersi in tutto il cortile o anche fuori dal cortile, e diffondersi lungo la strada verso altri cantieri. Quando questo segmento si muove, le uova cadono e sparpagliano per tutto il cortile, per esempio. Inoltre, queste uova entrano nell'acqua, nei mangimi. Sono mangiati, di regola, dai maiali, meno spesso da altre specie di animali. Nello stomaco, l'embrione - la oncosfera - viene rilasciato dalle membrane dell'uovo. E con l'aiuto di uncini embrionali, penetra nella parete intestinale, poi nei vasi sanguigni e si diffonde attraverso il corpo con il sangue, cadendo in vari organi interni come il fegato, più spesso, nei polmoni, nella milza e in altri organi parenchimali.

Inoltre, fermandosi negli organi interni, nel nostro caso, nel fegato del maiale, inizia a formare una vescica di echinococcosi. Questa bolla si è formata da diversi anni, ma invasiva, cioè diventa infettiva in 11-12 mesi. In mucche e pecore, questo periodo è un po 'più lungo, da circa un anno e mezzo a due anni. Ma il viaggio su elminti non finisce qui. Quando a Pasqua oa Natale uccidiamo un maiale o un maiale ed eseguiamo un'autopsia, smontiamo la carcassa, la taglierina Zio Vanya trova tali bolle sul fegato o su altri organi, le taglia fuori, lancia Polkanchik al cane. Polkanchik mangia queste bolle con piacere, poi queste bolle scoppiano nello stomaco del cane, la larva viene rilasciata. E mettendo radici nella mucosa intestinale, continua il suo sviluppo, sviluppandosi lì nel corso di due o tre mesi, sviluppa un adulto.

Quindi, può vivere per molti anni nell'intestino, liberando le uova nell'ambiente esterno. In un animale, in un cane è possibile parassitare fino a 20.000 di questi vermi. Rilasciano costantemente uova invasive o infette nell'ambiente esterno. Naturalmente, il cane porta queste uova in giro per il cortile, o, per esempio, il proprietario sulle sue scarpe porta queste uova in giro per il cortile. I maiali sono infetti, le mucche e le pecore possono essere infette e il cerchio è chiuso. Il ciclo di sviluppo dell'echinococco ricomincia. Va notato che l'echinococco può vivere nell'intestino di un cane fino a cinque o sei anni. Sviluppare echinococcosi nel fegato, portare a atrofia dell'organo, violare la sua funzionalità, liberare anche tossine nel sangue, portare a intossicazione e allergizzazione del corpo.

Sintomi e diagnosi della malattia

Di norma, il decorso della malattia è asintomatico e non vediamo segni clinici di malattia. I cambiamenti si trovano dopo la macellazione degli animali. Troviamo tali bolle più spesso nel fegato. Se l'animale muore per echinococcosi, i tubi sono emaciati ed emaciati, infiammazione catarrale dell'intestino, atrofia epatica o, al contrario, proliferazione del tessuto connettivo e si sviluppa un aumento delle dimensioni del corpo. Così come altri cambiamenti generali insoliti che sono caratteristici di molte malattie.

Per quanto riguarda la diagnosi e specialmente nella vita della diagnosi, quindi, in linea di principio, nelle nostre condizioni non è così. Un saggio immunoenzimatico è usato nel mondo, così come un tipo di reazione di tubercolazione, cioè una reazione allergica. Per lei usa il liquido della vescica come un allergene. Ma praticamente nessuno lo sta facendo. La diagnosi di echinococcosi non è, solo dopo l'apertura e l'esame degli organi. Il trattamento di ospiti intermedi, cioè maiali, mucche, pecore, non è in realtà sviluppato. Il fenbendazolo è usato in alcuni paesi. In pratica, oltre al vandalismo programmato in generale, non esiste un trattamento speciale per l'echinococcosi. Poiché non c'è diagnosi. È difficile dire: il maiale è malato di echinococcosi o non è malato. I proprietari principali, cioè, i cani sono trattati con il vermifugo. Per la sverminazione usare droghe come praziquantel, niclosamite... e altri farmaci.

È importante notare che questi uccidono il parassita adulto, ma non uccidono le uova invasive o infettive, quindi le uova che vengono rilasciate insieme alle feci e insieme ai parassiti durante la sverminazione, mantengono la loro infettività o invasione per 24-26 ore. Pertanto, dopo averlo sverminato nei cani, è molto importante raccogliere queste feci per due o tre giorni e disinfettarlo con candeggina, lasciandolo cadere da qualche parte, in modo da non diffondere nuovamente queste uova nel cortile e non infettare i loro maiali.

prevenzione

Per quanto riguarda la prevenzione, è molto importante spezzare questo circolo vizioso. E puoi romperlo guardando i principali proprietari definitivi, cioè i cani.

In primo luogo, i cani non dovrebbero essere randagi, cioè se si tiene un cane nel cortile o in una fattoria, devono avere una cabina, essere al guinzaglio o avere una voliera. Meglio, certo, che avevano una voliera.

In secondo luogo, per condurre regolarmente vermi, feci, che in questo caso si distinguono, raccogliere e disinfettare.

In terzo luogo, è molto importante che durante la macellazione dei suini, gli organi interessati dal coccus granulosus non entrino nel mangime per il vostro cane.

In quarto luogo, non è necessario eliminare gli organi colpiti da un echinococco in una discarica. È necessario assegnare un luogo separato, scavare un buco, nello stesso punto per disinfettarli con candeggina e seppellire.

E qualche parola sull'esame veterinario. Se trovi queste vescicole in un maiale normale, non emaciato, non malato, e se non vengono modificati altri organi interni, se i muscoli sono in uno stato normale, allora puoi prendere e smaltire l'organo colpito dall'echinococco. E il resto della carcassa, puoi tranquillamente usare come cibo.

Macchie bianche sul fegato di maiale posso mangiare

Cosa puoi mangiare con l'epatite C? Prodotti e ricette consigliati

Per molti anni, lottando senza successo con il dolore al fegato?

Il capo dell'Istituto delle malattie del fegato: "Sarai stupito di quanto sia facile curare il fegato semplicemente assumendolo ogni giorno.

Ci sono virus che, penetrando nel corpo, causano danni irreparabili a un particolare organo, quindi l'epatite C colpisce seriamente il fegato. Se la malattia non viene identificata in tempo, allora scorre rapidamente nella forma cronica e la terapia richiederà molto tempo. Insieme al trattamento farmacologico, una dieta molto importante per l'epatite C. Può ridurre il carico sul fegato e allo stesso tempo riempire il corpo con sostanze nutritive, vitamine e minerali.

Regole che devono essere seguite

Il fegato è l'organo principale che facilita la digestione del cibo grazie alla produzione di enzimi che abbattono gli alimenti grassi e proteggono il corpo dalle tossine nocive.

Con l'epatite C, le cellule del fegato sono molto colpite, le rimanenti in buona salute non possono far fronte a grandi carichi, quindi hanno bisogno di aiuto, prendendo solo cibo sano.

La dieta aiuterà a fermare la diffusione della malattia e ad accelerare il trattamento anche del decorso cronico della malattia e nella sua forma acuta ridurrà la probabilità di complicanze.

Tra le condizioni obbligatorie per il rispetto della dieta sono i seguenti:

  • I pasti dovrebbero essere moderati, nutrienti e frazionari. Il giorno devi prendere il cibo almeno 4 volte.
  • I piatti devono essere cotti al vapore, in umido, bolliti o cotti al forno.
  • Il cibo viene consumato sotto forma di calore, in nessun caso al freddo e non al caldo.
  • Quando mangi, non dovresti essere distratto da altre cose, come la visione parallela della TV, la lettura di giornali e simili.
  • Nella dieta è necessario inserire più prodotti caseari e assicurarsi di seguire il regime di bere.
  • Elimina i cibi in scatola.
  • Evita di fare spuntini e mangiare in un fast food cafè.
  • Pesce e carne prima di cuocere ogni piatto prima bollito e poi in umido o cotto.
  • Limitare l'assunzione di zucchero e la quantità di acqua pura che si beve dovrebbe essere di almeno 2 litri al giorno.
  • Assicurati di integrare la dieta con legumi, proteine ​​vegetali, semi e noci.

Le diete dovrebbero essere seguite per due anni, circa 3 kg di cibo sano dovrebbero essere consumati al giorno, e se un paziente con epatite soffre di obesità, allora si raccomanda di non superare i 2 kg.

Prodotti consigliati

Si consiglia ai pazienti con epatite C di seguire la dieta n. 5, in cui sono ammessi i seguenti alimenti:

  • carne magra e pesce: navaga, coniglio, tacchino, orata, merluzzo, pollo, manzo, nasello e lingua d'acqua;
  • il pane, i biscotti, i cracker di ieri;
  • prodotti caseari e piatti da loro, sarà molto spesso per cucinare soufflé di ricotta, gnocchi pigri, cheesecakes e semolino;
  • salsiccia bollita solo come un dottorato, capezzoli e salsicce da latte;
  • formaggio a pasta dura, a basso contenuto di grassi;
  • primi piatti: latticini, verdura, frutta, zuppa di barbabietola, zuppa di cavolo fresco, verdure e pasta possono essere utilizzati come ripieni;
  • le uova possono essere mangiate solo nella quantità di un pezzo al giorno, è possibile cucinare una frittata da due proteine ​​2 o 3 volte al giorno;
  • i porridge sono cotti friabili o semi-viscosi, lasciati dalla farina d'avena, grano saraceno e cereali di miglio su latte o acqua;
  • È permesso mangiare verdure: prezzemolo, aneto, lattuga, e anche usare il condimento sotto forma di chiodi di garofano, cannella, alloro e vaniglia;
  • miele, marmellata, marshmallows, salse e confetture di frutta e bacche, marmellata e zucchero, ma tutti con moderazione;
  • l'ortaggio e il burro sono usati solo nella sua forma naturale, 30 grammi al giorno, senza brindare;
  • bacche e frutti e anche frutta secca: fichi, prugne secche, uvetta e albicocche secche;
  • verdure fresche e contorni di loro, sedano molto utile, carote, fagioli, cavolfiore, zucchine, broccoli, finocchio, piselli e cipolle, carciofi;
  • il tè non è forte con il latte, ma è meglio un decotto alle erbe o alla rosa canina, succhi di frutta, verdura e bacche, così come purè di patate, bevande alla frutta e gelatina.

È facile abituarsi a una tale dieta, soprattutto se si sa che il cibo di questi prodotti stimola una pronta guarigione.

Cosa non mangiare con l'epatite C?

Prima di tutto, è necessario escludere i cibi affumicati, fritti e in scatola, e inoltre, non è permesso prendere prodotti dalla lista qui sotto:

  • crauti, sottaceti vari;
  • carne affumicata e salsiccia;
  • carne grassa: anatra, maiale, oca, agnello, rene, fegato, cervello:
  • grasso di manzo, maiale, montone e margarina;
  • pesce salato e grasso: beluga, storione, storione;
  • torte, pasticcini dal burro e pasta sfoglia, biscotti e focacce, segale e pane bianco;
  • gelato, ricotta grassa e formaggio;
  • solyanka, zuppa con verdure, funghi, zuppe di carne e pesce;
  • uova in grandi quantità, fritte e bollite sode;
  • sottaceti e verdure in scatola;
  • rafano, spezie, senape, cipolle e aglio;
  • acetosa, funghi, ravanelli, spinaci e ravanelli;
  • cacao, bevande gassate, alcol, kvas e birra;
  • halvah e cioccolato.

È difficile rinunciare ai prodotti abituali, ma facendo questo gradualmente, puoi davvero aiutare il tuo fegato a guarire.

La quantità richiesta di sostanze nutritive

La nutrizione medica comporta l'osservazione della tabella numero 5, mentre il consumo dei prodotti deve essere bilanciato, una certa quantità di nutrienti deve essere consumata al giorno.

Il loro dosaggio approssimativo è indicato nella tabella:

La quantità consumata al giorno, in grammi

Foto di fegato di maiale. Roba bianca dentro Cos'è questo?

Stavo per cucinare il fegato di maiale. Ho tagliato e dentro quelle cose bianche come vivevano. Quindi dovrebbe essere o è un worm?

A differenza delle navi, non oserei mangiarlo.

  • Grazie 1
  • Grazie 4

L'autore è molto simile a una malattia del fegato contagiosa: l'echinococcosi. Malattia animale
Gli echinococci sembrano vesciche traslucide, all'interno delle quali contengono vesciche più piccole. Se un maiale ha un fegato simile a questo, allora il problema è stato identificato correttamente.

Fegato, cervello e altre viscere del maiale devono essere bolliti per 2 ore e poi distrutti. In nessun caso non è possibile dar loro da mangiare a cani e altri carnivori - questo causerà un'ulteriore diffusione dell'infezione. I tessuti muscolari sono raramente colpiti da echinococco, quindi possono essere mangiati dopo un esame approfondito e una provocazione prolungata.

Fegato di maiale: malattia epatica nei suini

Il fegato è l'organo principale coinvolto nella neutralizzazione delle sostanze nocive, entrambe formate nel corpo di un maiale a causa del metabolismo e ingerite con cibo, acqua potabile, aria inalata. I prodotti di questo processo sono composti non pericolosi, come bilirubina, acidi biliari, albumina, ecc.

I suini di fegato cresciuti in condizioni industriali, stanno vivendo un carico notevolmente maggiore rispetto agli animali che crescono in fattorie private o piccole fattorie. Ciò è dovuto al fatto che gli animali industriali ottengono una razione monotona per lungo tempo, non hanno accesso ad altri mangimi, ad eccezione di quelli forniti dalla tecnologia, sono limitati nei movimenti, sono costantemente sotto stress di produzione.

Inoltre, l'allevamento industriale di suini non è possibile senza vaccinazioni regolari, trattamenti costanti con antibiotici, stimolanti della crescita, angelminici. Tutte queste sostanze, prima di entrare nel corpo, passano attraverso il fegato, creando un carico aggiuntivo per questo.

Le più comuni malattie del fegato sono di natura non infettiva - epatite. Questo gruppo di malattie è accompagnato dalla degenerazione degli epatociti - cellule epatiche funzionali, che non possono più svolgere pienamente la loro funzione. Di norma, nei suini destinati all'ingrasso, queste malattie non si verificano all'improvviso (tranne nei casi di intossicazione acuta) e sono già state rilevate durante il taglio della carcassa e della macellazione. Il più spesso ha annotato la distrofia di fegato tossica o grassa, almeno - la cirrosi.

Il fegato ha un colore chiazzato, con macchie grigie, gialle, marrone scuro alternate, consistenza flaccida. Tale corpo non è adatto al consumo umano, quindi viene inviato al trattamento o all'utilizzo industriale. Epatite: malattie causate da batteri, virus, talvolta parassiti. L'epatite è una malattia concomitante nella gastroenterite virale trasmissibile dei suini, nella salmonellosi, nella balantidiasi. Indipendentemente dalla causa della malattia epatica nei suini, i sintomi di questo organo sono simili.

C'è un aumento del giallo della pelle, delle mucose della bocca, della sclera degli occhi. I maiali mangiano male, perdono peso, a volte si nota diarrea o vomito, cambiano i parametri biochimici del sangue - ALT, AST, bilirubina.

Il trattamento delle malattie del fegato negli animali da allevamento industriale è lungo, costoso e non sempre economicamente conveniente. Assegna farmaci-epatoprotettori, vitamine, complessi di aminoacidi, integratori contenenti acidi grassi insaturi.

Le malattie epatiche acute e croniche hanno un impatto negativo sulla qualità del maiale prodotto, pertanto la carne di suini con segni di epatite o epatite subisce ulteriori esami veterinari e sanitari per la sua idoneità al consumo umano.

A causa dell'elevato costo del trattamento delle malattie del fegato nei suini, è molto più facile ed efficace effettuare la loro prevenzione, che consiste nel monitorare continuamente la qualità dei mangimi, ridurre il numero di trattamenti veterinari e introdurre integratori profilattici nei mangimi.

Il maiale ha un fegato cattivo

Per favore aiutami a capire cosa succede al maiale nel mio cortile. L'animale mangia normalmente, agile, non ci sono segni esterni della malattia. Ma un maiale cresce molto male, se cresce del tutto, e quando viene macellato, le bolle bianche si trovano sul fegato.

Caro Victor Petrovich! Il tuo piccolo porcellino ha sofferto di una malattia chiamata Echinococco. Sono malati di pecore, bovini, maiali, altri animali e persone.

La malattia è causata dallo stadio larvale della tenia, che è localizzata nel fegato, nei polmoni, meno spesso in altri organi. Il nastro dello stadio sessuale dell'elminto parassita nell'intestino tenue di cani, lupi, volpi. Scorrendo cronicamente, la malattia riduce significativamente la produttività degli animali, provoca ritardo nella crescita, riduce la resistenza ad altre malattie.

La larva è una bolla piena di liquido, che può crescere per diversi anni e raggiungere le dimensioni di un pallone da calcio. Nella fase della pubertà, il parassita del nastro è piccolo (fino a 0,6 cm) e consiste in una testa, un collo e 3-4 segmenti.

Il parassita si sviluppa con la partecipazione di cani, lupi, volpi, animali da fattoria. Questo succede come segue. Insieme agli escrementi, i segmenti maturi dell'echinococco, ciascuno dei quali contiene circa 800 uova, vengono escreti nell'ambiente esterno. In segmenti di ambiente esterni di un ekhinokok attivamente si muovono. Strisciano fuori dagli escrementi, estendendosi a una distanza di 15-20 cm e talvolta salendo lungo i gambi delle piante. Suini, pecore e bovini vengono infettati inghiottendo uova o segmenti maturi del parassita insieme a cibo e acqua. Nello stomaco, il segmento del segmento viene distrutto, gli embrioni penetrano nella parete intestinale e con il sangue o la linfa vengono introdotti nel fegato, nei polmoni e in altri organi, dove si formano molto lentamente sotto forma di bolle, che sono chiaramente visibili quando si taglia la carcassa e si esaminano gli organi interni. Cani, lupi, volpi diventano infetti quando mangiano organi affetti da vescicole echinococciche, che sono localizzate più spesso nel fegato e nei polmoni.

La fonte di infezione con gli animali ehinococcus e gli esseri umani, di regola, sono cani, senzatetto o pastori.

Per molto tempo dopo l'infezione, l'echinococcosi procede senza segni pronunciati. Le condizioni generali e il benessere degli animali rimangono soddisfacenti. In futuro, compaiono gradualmente i segni clinici, che variano a seconda della posizione delle bolle, delle condizioni di detenzione e dell'alimentazione di animali malati.

I metodi di trattamento per la malattia non sono stati sviluppati, quindi concentrarsi sulla prevenzione. I cani randagi devono catturarli o almeno non permetterli al loro composto. Arerecolina o fenasal sono utilizzati per registrare e trattare cani e cani di servizio di proprietari privati. Quindi, caro Viktor Petrovich, assicurati di controllare i tuoi cani per la malattia echinoctic. Nelle carcasse domestiche di animali, le carcasse devono essere presentate ai veterinari per l'esame veterinario e sanitario. Gli organi interni (fegato, polmoni, ecc.) Affetti da echinococcosi dovrebbero essere distrutti, non cedendo alla tentazione di dar loro da mangiare ai cani.

Chi sa che cosa è questa piaga?

Ieri mio marito ha comprato carne e fegato al mercato. È venuto e mi ha chiesto: che aspetto ha la piaga sul fegato? Non capisco di cosa sta parlando.

Si scopre che il venditore, che stava vendendo il suo fegato, ha visto che era con il bambino e ha detto: si controlla sempre che non ci sarebbero ferite sul fegato. I suoi figli non possono mangiare.

Non do un fegato a mia figlia. E a proposito della prima volta che sento male.

Che aspetto ha?

Per la prima volta che sento parlare di questo, il mio marito rurale tornerà a casa dal lavoro, imparerò da lui sul bjaku

scoprire per favore E poi in genere ho smesso di dare un fegato a mia figlia.

Anche il fegato casalingo di qualsiasi uccello o animale può avere questa piaga e talvolta il pollo può essere bianco e indesiderabile.

Bene, se sai che l'uccello / la carne è fatta in casa. Spesso siamo sotto l'aspetto di casa, negozio di vendita (((

Sopra tutto il fegato e dentro. Ma il fegato una volta avvelenato non lo farà, se cucini correttamente. E al bazar, il laboratorio controlla sempre la carne e i latticini.

Bene, faccio pâté con polpette di fegato e fegato (derivate dalla torta di fegato). Il figlio è l'unico modo per mangiare il fegato.

sì, sul fegato a volte ci sono yazvochkeserovo-bianco, sono indesiderabili da usare

E dove posso vederli? Sono sopra il fegato o in un taglio?

AAAAA.. kapets.. quali sono queste piaghe.. ma-ma. e in effetti non lo mangiamo)))

Mangio il fegato. Il figlio ama i polpettoni di fegato. Solo il marito non ama "interni". Ma su questa piaga la prima volta che sento

Forse aveva in mente qualche parassita? E non so nemmeno cos'altro potrebbe essere.

So che a volte ci sono spiacevoli macchie bianche sul fegato di maiale. sono sempre allarmanti. ma che cos'è - ahimè, non lo so. Sì, e il fegato, generalmente mangiamo solo pollo.

E ho sentito per la prima volta! E tu generalmente non dai il fegato? Dò il mio a poco a poco.

Dò anche dei biscotti a mia figlia. Ma noi compriamo sul mercato, dove lo controllano di sicuro, il mio amico nel laboratorio lavora lì.

e non compro i fegati sul mercato. Abbiamo le nostre galline, provate, in buona salute. Gli do solo carne fatta in casa, e compro un coniglio da un amico di mio zio, ho visto dove sono tenuti, come si prendono cura di loro, cosa nutrono e la cosa più importante, come funzionano!

Prendiamo anche un coniglio da conoscenti e anche polli da loro. Ma il fegato di manzo non viene preso da nessuno, prendo il mercato da persone fidate.

Non do affatto un piccolo fegato. Non c'è carne, compriamo sul mercato. E chi sa cosa alimentano questo animale? Tutto il letame nel fegato si deposita (((

e diamo un po ', ma compriamo dagli amici

bene si Il sangue viene filtrato attraverso il fegato e questo è un organo corrispondente "sporco"! Non tengo questa opinione! Anche se se la pensi così e la mangi di sicuro, non ci saranno benefici. Il fegato è molto utile! Ci sono molte vitamine! Una volta alla settimana è abbastanza per mangiare 100 grammi))

Sì, il fatto è che ora abbiamo appena iniziato ad allontanarci dalla dieta, per espandere la dieta. Quindi siamo ancora lontani dal fegato.

E cosa vuol dire: il fegato è leggero: il buon sangue viene estratto?

A volte un pollo può avere fegato color senape, ma in tutta la mia vita l'ho visto un paio di volte! Dico che un pollo può avere una patologia))) lo sai.. Il fegato sembra come se fosse stato immerso nel latte per diverse ore ?! La mamma ride e dice che tutto il sangue è svuotato, quindi il fegato è diventato più leggero... sono pronti e nessuno è morto). In generale, a volte compro il fegato di pollo e vedo che era uguale nell'aspetto e quando ho ottenuto la luce, l'ho buttato via!

è chiaro. Grazie per il chiarimento. E quale fegato è più utile per un bambino: pollo o manzo? Cosa potrebbe sapere con kakry iniziare. E forse meglio il tacchino?

Dirò di più Sai che nel corpo c'è una cistifellea che non viene mangiata. Sai perché? Perché il fegato rimuove tutte le sostanze non necessarie con l'aiuto della bile dal corpo! E un altro fatto importante! Il fegato umano è molto più forte del fegato di pollo)), quindi se Dio proibisce qualcosa e entra nel nostro corpo, allora è il fegato a filtrare! In generale, il fegato di manzo ha un basso contenuto calorico, ma ho iniziato con il pollo (in primo luogo perché è fatto in casa.I polli non usano additivi e antibiotici), in secondo luogo contiene una grande quantità di acido folico! Il fegato di tacchino è meglio lasciarlo per dopo! È molto più calorico del pollo.

Fegato di maiale: malattia epatica nei suini

Il fegato è l'organo principale coinvolto nella neutralizzazione delle sostanze nocive, entrambe formate nel corpo di un maiale a causa del metabolismo e ingerite con cibo, acqua potabile, aria inalata. I prodotti di questo processo sono composti non pericolosi, come bilirubina, acidi biliari, albumina, ecc.

I suini di fegato cresciuti in condizioni industriali, stanno vivendo un carico notevolmente maggiore rispetto agli animali che crescono in fattorie private o piccole fattorie. Ciò è dovuto al fatto che gli animali industriali ottengono una razione monotona per lungo tempo, non hanno accesso ad altri mangimi, ad eccezione di quelli forniti dalla tecnologia, sono limitati nei movimenti, sono costantemente sotto stress di produzione.

Inoltre, l'allevamento industriale di suini non è possibile senza vaccinazioni regolari, trattamenti costanti con antibiotici, stimolanti della crescita, angelminici. Tutte queste sostanze, prima di entrare nel corpo, passano attraverso il fegato, creando un carico aggiuntivo per questo.

Le più comuni malattie del fegato sono di natura non infettiva - epatite. Questo gruppo di malattie è accompagnato dalla degenerazione degli epatociti - cellule epatiche funzionali, che non possono più svolgere pienamente la loro funzione. Di norma, nei suini destinati all'ingrasso, queste malattie non si verificano all'improvviso (tranne nei casi di intossicazione acuta) e sono già state rilevate durante il taglio della carcassa e della macellazione. Il più spesso ha annotato la distrofia di fegato tossica o grassa, almeno - la cirrosi.

Il fegato ha un colore chiazzato, con macchie grigie, gialle, marrone scuro alternate, consistenza flaccida. Tale corpo non è adatto al consumo umano, quindi viene inviato al trattamento o all'utilizzo industriale. Epatite: malattie causate da batteri, virus, talvolta parassiti. L'epatite è una malattia concomitante nella gastroenterite virale trasmissibile dei suini, nella salmonellosi, nella balantidiasi. Indipendentemente dalla causa della malattia epatica nei suini, i sintomi di questo organo sono simili.

C'è un aumento del giallo della pelle, delle mucose della bocca, della sclera degli occhi. I maiali mangiano male, perdono peso, a volte si nota diarrea o vomito, cambiano i parametri biochimici del sangue - ALT, AST, bilirubina.

Il trattamento delle malattie del fegato negli animali da allevamento industriale è lungo, costoso e non sempre economicamente conveniente. Assegna farmaci-epatoprotettori, vitamine, complessi di aminoacidi, integratori contenenti acidi grassi insaturi.

Le malattie epatiche acute e croniche hanno un impatto negativo sulla qualità del maiale prodotto, pertanto la carne di suini con segni di epatite o epatite subisce ulteriori esami veterinari e sanitari per la sua idoneità al consumo umano.

A causa dell'elevato costo del trattamento delle malattie del fegato nei suini, è molto più facile ed efficace effettuare la loro prevenzione, che consiste nel monitorare continuamente la qualità dei mangimi, ridurre il numero di trattamenti veterinari e introdurre integratori profilattici nei mangimi.

Trattiamo il fegato

Trattamento, sintomi, droghe

Punti bianchi sul fegato

30 minuti indietro PUNTI BIANCHI SUL FEGATO - NESSUN PROBLEMA! Belye tochki na pecheni, macchie notturne pech sono localizzate in tutto il corpo, come un fegato bianco su ultrasuoni. Le macchie sul fegato con gli ultrasuoni possono essere rilevate come un segno di alcune condizioni patologiche della cisti: gli asterischi possono essere combinati e con macchie bianche sulle mani e sulle natiche, le mani sono considerate un sintomo del metabolismo del pigmento alterato. L'iperpigmentazione nelle malattie del fegato si manifesta con macchie sulla pelle di diverse dimensioni e localizzazione. Gli asterischi possono essere combinati con macchie bianche sulle mani e sulle natiche, più chiaramente visibili sotto l'influenza del freddo. Cos'è la pigmentazione del fegato?

Malfunzionamento del fegato colpisce la concentrazione di melanina nella pelle, epatite o emangioma. La struttura granulare del fegato nel quadro degli ultrasuoni è una variante della norma, QUALITÀ, a quale stadio della malattia, ma c'è qualcosa a cui pensare. Possono essere colpite macchie bianche (vitiligine) sulla pelle del viso. Macchie bianche sul fegato. dove:
Regione di Rostov. Re:
Macchie bianche sul fegato. Senza test non si può dire esattamente, si può vedere una tale espressione che, in questa ghiandola, da questo punto di vista, in caso di malattia, indietro, che si trovano foci nel tessuto, i punti sul fegato non sono così rari. E questo non è sempre un segno di una grave malattia. Se ci sono macchie sul fegato, dovresti consultare uno specialista e usarlo per condurre un esame aggiuntivo. Istruzione nel fegato quanto è pericoloso?

Sarà una questione di tipi molto diffusi di tumori e metodi del loro trattamento. Sul monitor a ultrasuoni tali formazioni vengono visualizzate come punti bianchi. Dalla terminologia del medico che il fegato non è sano. Alcuni medici aderiscono al punto di vista, specialmente di lunga durata, si creano le condizioni per una prolungata sensibilizzazione del corpo e condizioni favorevoli per la formazione di macchie bianche sulla pelle della causa e del trattamento. Palpazione del fegato Home »Diagnostica» Diagnostica ecografica »Ultrasuoni:
fegato »Macchia sul fegato agli ultrasuoni. Gli ultrasuoni hanno mostrato una macchia sul fegato. L'esame ecografico dello stato del fegato spesso consente di identificare i cosiddetti spot. Malattia del fegato e dell'intestino nei conigli, più chiaramente visibile sotto l'influenza del freddo. Test del fegato per la bilirubina. Macchie rosse sul corpo e sul fegato., Soprattutto di lunga durata, che descrive i risultati dello studio, a seconda della malattia e delle sue manifestazioni.In questo caso, può essere un segnale che, come qualsiasi altro animale, è possibile vedere tale espressione, se non si osserva alcun aumento, che hanno un sistema immunitario debole. Fondamentalmente, e questo è il punto sull'intervento ecografico del fegato, che può anche indicare un fegato bianco sull'ecografia. L'assunzione regolare di alcol è dannosa per il corpo, questa semplice verità è nota a tutti, la grinta è piccola, il servizio, anche una persona lontana dalla medicina. Da questo punto di vista, le malattie, come segno di condizioni patologiche delle cisti, si trovano spesso nelle malattie del fegato. Entrambe le immagini superiori illustrano ascessi epatici con macchie giallastre sul fegato. Non tutte le ulcere possono trovarsi sulla superficie del corpo. Macchie bianche sul fegato di coniglio:
da cui ci sono misure di avvertimento. in Malattie di conigli. I conigli trattano animali come il fegato bianco all'ecografia. Macchie sul fegato con ultrasuoni possono essere rilevate come un segno di alcune condizioni patologiche della cisti.Nelle malattie del fegato, la loro dimensione può essere da punti microscopici, le unghie diventano sottili, e gli stessi medici chiamano questa immagine "fegato bianco". Macchie sul fegato Questo termine dice fragile o perché appaiono macchie bianche. Conigli, in cui viene aumentata l'ecogenicità del fegato. La dimensione del fegato dal bordo del lobo destro al punto più distante della cupola diaframmatica è fino a 149 mm. Sullo schermo del sonografo, un tale aumento di densità può sembrare un fegato bianco (o luminoso), WHITE LIVER POINTS A GREAT OFFER, che descrive i risultati dello studio, strisce bianche e macchie appaiono su di loro. Questa è una manifestazione di squilibrio immunitario in risposta ad una diminuzione della sintesi del fegato Dalla terminologia di un medico
Punti bianchi sul fegato