Principale > Prodotti

Piatti russi tradizionali: una lista. Piatti russi originali: nomi, ricette

Il concetto di "cucina russa" è ampio quanto il paese stesso. Nomi, preferenze di gusto e composizione dei piatti sono molto diversi a seconda della regione. Ovunque i rappresentanti della società si trasferissero, introdussero le loro tradizioni in cucina e nel luogo di residenza si interessarono attivamente ai trucchi culinari della regione e li introdussero rapidamente, adattandosi così alle loro idee su cibi sani e gustosi. Così, nel tempo, nel territorio di un grande paese, si sono formate le loro dipendenze.

storia

La cucina russa ha una storia piuttosto interessante e lunga. Nonostante il fatto che da molto tempo nel paese non sospettassero nemmeno l'esistenza di prodotti come riso, mais, patate e pomodori, la tavola nazionale si distingueva per l'abbondanza di cibi fragranti e saporiti.

I piatti tradizionali russi non hanno bisogno di ingredienti esotici e conoscenze specialistiche, tuttavia richiedono una vasta esperienza. I componenti principali di tutte le età erano rape e cavoli, tutti i tipi di frutta e bacche, ravanelli e cetrioli, pesce, funghi e carne. Cereali come avena, segale, lenticchie, grano e miglio non sono stati lasciati da parte.

La conoscenza della pasta lievitata è stata presa in prestito dagli Sciti e dai Greci. La Cina ha soddisfatto il nostro paese con il tè e la Bulgaria ha parlato dei metodi di cottura del pepe, delle zucchine e delle melanzane.

Molti piatti russi interessanti sono stati presi dalla cucina europea del XVII-XVIII secolo, cibi affumicati, insalate, gelati, liquori, cioccolata e vino erano in questa lista.
Pancakes, borscht, gnocchi siberiani, okroshka, porridge Guryev, panpepato Tula, il pesce Don è da tempo una sorta di marchio culinario dello stato.

Ingredienti principali

Non è un segreto per tutti che il nostro stato è principalmente un paese settentrionale, l'inverno è lungo e duro qui. Pertanto, i pasti che vengono consumati devono necessariamente dare molto calore per sopravvivere in questo clima.

I componenti principali che hanno costituito i piatti popolari russi sono:

  • Patate. Da esso venivano preparati vari tipi di cibo, fritti, bolliti e cotti, anche cotolette, pancakes, frittelle, zuppe.
  • Il pane. Questo prodotto occupa un posto significativo nella nutrizione del russo medio. Tali cibi sono sorprendenti nella loro diversità: sono crostini e cracker, solo pane, bagel e un numero enorme di specie che possono essere elencati indefinitamente.
  • Uova. Il più delle volte sono cotti o arrostiti e già sulla loro base preparano un gran numero di piatti diversi.
  • Carne. I tipi più comunemente usati sono manzo e maiale. Da questo prodotto fai un sacco di piatti, per esempio, zrazy, costolette, hamburger, ecc.
  • Oil. È molto popolare, aggiunto a molti ingredienti. Lo mangiano e lo spargono sul pane.

Inoltre, i piatti tradizionali russi sono spesso fatti con latte, cavoli, kefir e yogurt, funghi, ryazhenka, cetrioli, panna acida e strutto, mele e miele, bacche e aglio, zucchero e cipolle. Per fare qualsiasi cibo, devi usare pepe, sale e olio vegetale.

Elenco di piatti russi popolari

Una caratteristica della nostra cucina è considerata razionalità e semplicità. Questo può essere attribuito sia alla tecnologia di preparazione che alla ricetta. Un numero enorme di primi pasti era popolare, ma la loro lista principale è presentata di seguito:

  • Schi è uno dei primi piatti più popolari. Ci sono un numero enorme di opzioni per la sua preparazione.
  • L'orecchio era popolare in tutte le sue varietà: burlatskaya, doppio, triplo, squadra, pesca.
  • Rassolnik veniva cucinato molto spesso a Leningrado, a casa e a Mosca con reni, pollo e rigaglie, pesce e semole, radici e funghi, mais, polpette di carne e petto d'agnello.

Un ruolo importante erano anche i prodotti di farina:

  • frittelle;
  • gnocchi;
  • torte;
  • frittelle;
  • torte;
  • cheesecake;
  • ciambelle;
  • torta;
  • ciambelle.

I cibi a base di cereali erano molto popolari:

  • porridge nella zucca;
  • pisello;
  • grano saraceno con funghi.

La carne veniva spesso stufata o cotta e i piatti semiliquidi venivano prodotti con sottoprodotti. I piatti di carne più amati erano:

  • polpette di fuoco;
  • Manzo alla Stroganoff;
  • vitello "Orlov";
  • uccello nella capitale;
  • rotolo di maiale in russo;
  • stufato di rigaglie;
  • pernice nocciola in panna acida;
  • cicatrici bollite.

Anche gli alimenti dolci sono stati ampiamente presentati:

Piatti rituali e dimenticati

Fondamentalmente, tutti i piatti della nostra cucina hanno un significato rituale, e alcuni di essi sono stati disegnati sin dai tempi pagani. Sono stati usati in giorni fissi o in vacanza. Ad esempio, i pancakes, che erano considerati pane sacrificale dagli slavi orientali, venivano mangiati solo su Maslenitsa o ai funerali. E dolci pasquali e pasquali preparati per le sante vacanze di Pasqua.

Kutya fu servito come un memoriale. Lo stesso piatto è stato bollito per varie celebrazioni. E ogni volta aveva un nuovo nome, che era datato all'evento. "Povero" si stava preparando prima di Natale, "ricco" - prima del nuovo anno e "affamato" - prima del battesimo.

Alcuni vecchi piatti russi sono ingiustamente dimenticati oggi. Più recentemente, non c'era nulla di più saporito di carote e cetrioli, bolliti con l'aggiunta di miele in un bagno d'acqua. Il mondo intero conosceva e amava i dolci nazionali: mele cotte, miele, vari pan di spezie e marmellate. Abbiamo anche preparato focaccine con porridge di bacche, precedentemente essiccate al forno, e "ragazzi" - pezzi di barbabietole e carote bollite - erano i piatti preferiti dei bambini russi. L'elenco di tali cibi dimenticati può essere continuato indefinitamente, poiché la cucina è molto ricca e diversificata.

Le bevande Kvas, Sbiten e frutti di bosco possono essere attribuite alle antiche bevande russe. Ad esempio, il primo della lista è noto agli slavi per più di 1000 anni. La presenza di questo prodotto in casa era considerata un segno di benessere e ricchezza.

Piatti d'epoca

La cucina moderna con tutta la sua enorme varietà è molto diversa dal passato, ma ancora molto intrecciata con essa. Fino ad oggi, molte ricette sono andate perdute, i sapori sono stati dimenticati, la maggior parte dei prodotti sono diventati non disponibili, ma i piatti popolari russi non dovrebbero essere cancellati dalla memoria.

Le tradizioni delle persone sono strettamente legate al mangiare e si evolvono sotto l'influenza di una varietà di fattori, tra i quali il ruolo principale è giocato da ogni sorta di astinenza religiosa. Pertanto, nel lessico russo ci sono spesso parole come "digiuno" e "carne mangiata", questi periodi sono costantemente alternati.

Tali circostanze hanno fortemente influenzato la cucina russa. C'è un'enorme quantità di cibo da cereali, funghi, pesce, verdure, che sono stati conditi con grassi vegetali. Sul tavolo delle feste c'erano sempre piatti russi, le cui foto si possono vedere qui sotto. Sono associati con un'abbondanza di selvaggina, carne e pesce. La loro preparazione richiede molto tempo e richiede determinate abilità dai cuochi.

Più spesso, la festa è iniziata con antipasti, vale a dire funghi, crauti, cetrioli e mele in salamoia. Le insalate sono apparse solo più tardi, durante il regno di Pietro I.
Poi hanno mangiato piatti russi come zuppe. Va notato che nella cucina nazionale c'è una ricca serie di primi piatti. Prima di tutto, è zuppa, solyanka, borscht, orecchio e botvini. Poi seguì il porridge, che nel popolo fu chiamato la madre del pane. Nei giorni di carne, i cuochi preparavano piatti deliziosi con rigaglie e carne.

Una forte influenza sulla formazione delle passioni culinarie ebbe Ucraina e Bielorussia. Pertanto, nel paese ha iniziato a cucinare piatti caldi russi come kleshi, borscht, zuppa di barbabietole, zuppa con gnocchi. Sono molto ben inseriti nel menu, ma i piatti nazionali come zuppa, okroshka e orecchio sono ancora popolari.

Le zuppe possono essere divise in sette tipi:

  1. Freddo, che vengono preparati sulla base del kvas (okroshka, turi, botvinia).
  2. Brodi vegetali, sono fatti sull'acqua.
  3. Latticini, carne, funghi e noodles.
  4. Tutto il piatto preferito di zuppa appartiene a questo gruppo.
  5. Solyanka e sottaceto ad alto contenuto calorico, preparati sulla base del brodo di carne, e hanno un sapore leggermente salato-acido.
  6. In questa sottocategoria cadevano vari brodi di pesce.
  7. Zuppe fatte solo con l'aggiunta di cereali in brodo vegetale.

Nella stagione calda è molto piacevole mangiare freschi primi piatti russi. Le loro ricette sono molto diverse. Ad esempio, potrebbe essere okroshka. Inizialmente, è stato preparato solo da verdure con l'aggiunta di kvas. Ma oggi ci sono un gran numero di ricette con pesce o carne.

Molto gustoso piatto antico di Botvinia, che ha perso la sua popolarità a causa della complessità della cucina e dei costi elevati. Comprendeva varietà di pesci come il salmone, lo storione e lo storione. Una varietà di ricette può richiedere da un paio d'ore a giorni per la loro preparazione. Ma non importa quanto sia difficile il cibo, questo gourmet darà un grande piacere a questi piatti russi. L'elenco delle zuppe è molto vario, così come lo è il paese stesso con le sue nazionalità.

Mangiare, decapare, fermentare

Il modo più semplice per preparare un pezzo è urinare. Si preparavano piatti russi di mele, mirtilli rossi e mirtilli rossi, prugnoli, rovi, pere, ciliegie e cenere di montagna. C'era persino una varietà di mele appositamente allevate sul territorio del nostro paese che era perfettamente adatto per tali preparazioni.

Secondo le ricette si distinguono additivi come kvas, melassa, sottaceto e malto. Non ci sono praticamente differenze particolari tra il decapaggio, il decapaggio e la minzione, spesso è solo la quantità di sale utilizzata.

Nel sedicesimo secolo, questa spezia cessa di essere un lusso, e tutti nella regione di Kama iniziano a impegnarsi attivamente nella sua estrazione. Entro la fine del diciassettesimo secolo, le piante di Stroganov produssero da sole oltre 2 milioni di sterline all'anno. In questo momento, sono emersi tali piatti russi, i cui nomi rimangono rilevanti oggi. La disponibilità di sale ha permesso di raccogliere cavoli, funghi, barbabietole, rape e cetrioli per l'inverno. Questo metodo ha contribuito a preservare e conservare in modo affidabile i tuoi cibi preferiti.

Pesce e carne

La Russia è un paese in cui l'inverno impiega un tempo abbastanza lungo e il cibo deve essere nutriente e nutriente. Pertanto, i principali piatti russi sono sempre nella sua composizione a base di carne, e molto diversi. Manzo, maiale, agnello, vitello e selvaggina perfettamente preparati. Fondamentalmente tutto era cotto intero o tagliato a pezzi grandi. Molto popolari erano i piatti fatti su spiedini, che venivano chiamati "spinnati". La carne a fette veniva spesso aggiunta ai cereali e le frittelle venivano riempite con esso. Nessun tavolo potrebbe fare a meno di anatre fritte, galli cedroni, galline, oche e quaglie. In una parola, i piatti di carne russi sostanziosi sono sempre stati onorati.

Anche le ricette di piatti a base di pesce e gli spazi vuoti stupiscono per la loro varietà e quantità. Per i contadini, questi prodotti non valevano nulla, dal momento che catturavano gli "ingredienti" per conto loro in grandi quantità. E negli anni di carestia, tali forniture costituivano la base della dieta. Ma le specie costose, come lo storione e il salmone, erano servite solo per le grandi feste. Come la carne, questo prodotto è stato conservato per il futuro, è stato salato, affumicato ed essiccato.

Di seguito sono riportate alcune ricette dei piatti tradizionali russi.

sottaceto

È uno dei piatti più popolari, a base di sottaceti e talvolta sottaceti. Questo piatto non è tipico di altre cucine del mondo, come, ad esempio, il guazzabuglio e l'okroshka. Durante la sua lunga esistenza, è cambiato in modo significativo, ma è ancora considerato un favorito.

Calla può essere definito un prototipo per tutto il solito sottaceto: è una zuppa piuttosto speziata e densa, che è stata preparata su una salamoia di cetriolo con l'aggiunta di caviale pressato e pesce grasso. A poco a poco, l'ultimo ingrediente fu scambiato con la carne, e così apparve un piatto ben noto e preferito. Le ricette di oggi sono molto diverse, quindi sono entrambe vegetariane e non. Tali piatti russi nativi usano come base carne di manzo, interiora e maiale.

Per preparare un piatto ben noto, fai bollire carne o frattaglie per 50 minuti. Poi vai alla stessa mandorla e pepe in grani, sale, carote e cipolle. L'ultimo degli ingredienti viene pulito e tagliato a croce, oppure può essere semplicemente forato con un coltello. Si fa bollire tutto per altri 30 minuti, poi si rimuove la carne e si filtra il brodo. Segue la frittura di carote e cipolle, i cetrioli vengono strofinati su una grattugia e si trovano anche lì. Il brodo viene portato ad ebollizione, la carne viene tagliata a pezzi e aggiunta ad essa, viene versata con riso e patate tritate finemente. Tutto è portato alla prontezza e condito con verdure, farlo bollire per 5 minuti, aggiungere verdure e panna acida.

gelatina

Questo piatto viene utilizzato a freddo, per cucinare la zuppa di carne si addensa a una massa gelatinosa con l'aggiunta di piccoli pezzi di carne. Spesso è considerato una specie di aspic, ma questo è un equivoco serio, dal momento che quest'ultimo ha una tale struttura a causa di agar-agar o gelatina. Il pollo dirige piatti di carne russi ed è considerato un piatto indipendente, che non richiede l'aggiunta di sostanze per la gelificazione.

Non tutti sanno che diverse centinaia di anni fa un piatto così popolare fu preparato per i servi del re. Inizialmente, ha ricevuto il nome di gelatina. E lo hanno fatto dai resti del tavolo del maestro. Il rifiuto è stato tritato finemente, quindi bollito in brodo e poi raffreddato. Il piatto risultante era sgradevole e discutibile a piacere.

Con la passione del paese per la cucina francese, molti piatti russi, i cui nomi sono anche andati da lì, sono leggermente cambiati. Non un'eccezione era il muscolo moderno, che si chiamava Galantine. Consisteva nel gioco pre-bollito, coniglio e maiale. Questi ingredienti sono stati macinati insieme alle uova, quindi diluiti con brodo alla consistenza della panna acida. I nostri cuochi si rivelarono più intraprendenti, quindi, attraverso varie semplificazioni e trucchi, la galantina e la gelatina furono trasformate in moderni muscoli russi. La carne è stata sostituita con testa di maiale e coscia e orecchie di manzo e code aggiunte.

Quindi, per cucinare un piatto del genere, è necessario prendere gli ingredienti gelificanti che vengono presentati sopra e far bollire per almeno 5 ore a fuoco basso, quindi aggiungere la carne e cuocere per qualche ora in più. Inizialmente vengono sempre aggiunte carote, cipolle e spezie preferite. Dopo che il tempo è finito, il brodo dovrà essere drenato, la carne dovrebbe essere smontata e messa in piatti, quindi versare il liquido risultante e inviare a congelare al freddo.

Oggi nessuna festa può fare a meno di questo piatto. Nonostante il fatto che tutti i piatti russi siano casalinghi richiedono molto tempo, il processo di cottura non è particolarmente difficile. L'essenza della gelatina rimane invariata per lungo tempo, solo la sua base viene trasformata.

Borscht russo

È considerato molto popolare e amato da tutti. Per cucinare avrete bisogno di carne, patate e cavoli, barbabietole e cipolle, pastinache e carote, pomodori e barbabietole. Assicurati di aggiungere spezie come pepe e sale, alloro e aglio, olio vegetale e acqua. La sua composizione può cambiare, gli ingredienti - sia aggiunti che diminuiti.

Borscht è i piatti russi originali, per la preparazione di cui è necessario bollire la carne. In precedenza, viene accuratamente lavato e versato con acqua fredda, quindi a fuoco medio viene portato ad ebollizione, come appare, la schiuma viene rimossa e dopo che il brodo è stato fatto bollire per altre 1,5 ore. Le pastinache e le barbabietole vengono tagliate a strisce sottili, le cipolle vengono tagliate a metà, le carote e i pomodori vengono strofinati e il cavolo è tagliato a pezzi. Alla fine della cottura, il decotto deve essere salato. Poi il cavolo vi è inviato, la massa viene portata a ebollizione e le patate vengono deposte interamente. Stiamo aspettando che tutto sia pronto per metà. Cipolle, pastinache e carote sono fritte un po 'in una padella, poi tutto viene versato con pomodori e stufato con cura.

In un contenitore separato, è necessario far bollire le barbabietole per 15 minuti in modo che sia pronto, e quindi trasferirlo all'arrosto. Successivamente, le patate vengono tolti dal brodo e aggiunti a tutte le verdure, dopo di che si scaldano un po 'con una forchetta, come dovrebbe essere impregnato con la salsa. Tutto stufato per altri 10 minuti. Inoltre, gli ingredienti vengono inviati al brodo e vengono lanciate anche diverse foglie di alloro e peperoni. Far bollire altri 5 minuti, quindi cospargere con le erbe e l'aglio schiacciato. Il piatto cotto deve fermentare per 15 minuti. Può anche essere fatto senza aggiungere carne, quindi è perfetto per il digiuno e, grazie alla varietà di verdure, sarà comunque incredibilmente gustoso.

pelmeni

Questo prodotto culinario consiste in carne macinata e pasta non lievitata. E 'considerato un famoso piatto della cucina russa, che ha antiche radici finnico-turche, turche, cinesi e slave. Il nome deriva dalla parola Udmurt "pelnjan", che in traduzione significa "orecchio di pane". Gli analoghi dei ravioli si trovano nella maggior parte delle cucine del mondo.

La storia racconta che questo prodotto era molto popolare durante le peregrinazioni di Ermak. Da allora, questo piatto è diventato il più amato tra gli abitanti della Siberia, e quindi il resto delle regioni della vasta Russia. Questo piatto consiste in un impasto non lievitato, per il quale avete bisogno di acqua, farina e uova, e per il ripieno è carne di maiale macinata, manzo o agnello. Molto spesso, il ripieno viene preparato dal pollo con l'aggiunta di crauti, zucca e altre verdure.

Per preparare l'impasto, è necessario mescolare 300 ml di acqua e 700 grammi di farina, aggiungere 1 uovo e impastare la pasta dura. Per il ripieno, mescolare la carne macinata con cipolle finemente tritate, un pizzico di pepe e sale. Quindi, stendi l'impasto e usa la forma spremere i cerchi, in cui disponiamo un po 'di ripieno e pizzico in triangoli. Quindi fai bollire l'acqua e fai bollire finché gli gnocchi non galleggiano.

Piatti popolari della cucina nazionale russa

Abbastanza ricca storia e una vasta gamma di piatti sono la cucina nazionale russa. La composizione dei piatti della cucina russa moderna è piuttosto varia e, di norma, le loro ricette implicano diverse opzioni di cottura, che vanno dal più semplice al più complesso e multi-componente. Avendo una tradizione secolare, la cucina nazionale della Russia combina sia piatti tradizionali russi autoctoni sia quelli presi in prestito da altre nazioni.

Cucina tradizionale russa

A causa del fatto che per cucinare nella Russia contadina usavano principalmente la stufa russa, i principali metodi di cottura del cibo erano la cottura, il pianto, lo stufato o la cottura. I piatti fritti erano un'eccezione, perché il design della stufa russa chiusa non permetteva di ottenere le temperature necessarie per friggere. Le peculiarità della cucina russa nella sua vecchia versione tradizionale sono in una grande varietà di piatti liquidi, stufati o bolliti, o piatti di carne al forno, pesce, pollame.

Il principale o primo piatto della cucina russa è zuppe o stufati. Tra i primi piatti, la zuppa, il borsch, il sottaceto, il guazzabuglio, la zuppa di pesce, i funghi e le zuppe di verdure, l'okroshka, la botvinia sono i più comuni.

I più popolari al mondo sono la zuppa e il borscht russi. Schi è fatto da fresco o crauti, ortica, acetosa. Nei moderni libri di consultazione culinaria, è possibile trovare diverse dozzine di diversi tipi di zuppa di carne russa: con carne, pesce, pollame, funghi, ecc. Il Borsch, zuppa di cavolo e barbabietola, è anche considerato un piatto russo molto popolare e diffuso.

Di regola, i porridge venivano usati come piatti principali della cucina russa. Porridge era considerato un attributo indispensabile di qualsiasi tavolo in qualsiasi momento, c'era persino un detto: zuppa e porridge: il nostro cibo. La prevalenza dei porridge è stata determinata, in primo luogo, dalla varietà delle colture cerealicole in crescita in Russia e, in secondo luogo, dalla semplicità della loro preparazione.

Per la preparazione del porridge spesso usato grano schiacciato, che ha permesso di ridurre i tempi di cottura del piatto e ottenere il prodotto più delicato consistenza. Il porridge era pieno di burro e burro chiarificato, miele, bacche e frutta. Dopo la comparsa delle patate in Russia, ha gradualmente guadagnato popolarità e divenne il "secondo pane". Le ricette per le patate al forno e le "patate per la giacca", insieme al porridge, sono ancora una parte importante della cucina nazionale russa.

Pesce bollito o al forno, bollito o stufato di carne, il pollame era servito ai porridge e alle patate usate come contorni. Il pesce o il pollame venivano spesso cucinati interi, carne di manzo, agnello, maiale e carne di grandi animali selvatici venivano serviti in grossi pezzi, poiché era proibito macinare prodotti a base di carne durante la cottura.

Ci sono caratteristiche della cucina nazionale russa, che non sono molto diffuse nelle preferenze culinarie di altri paesi. Questi sono sottaceti e sottaceti - sottaceti russi. I più caratteristici sono i crauti, i cetrioli salati o sott'aceto o i funghi. Nessuna festa festiva del popolo russo può fare a meno di funghi marinati, salati, sottaceti, verdure e frutta. Le ricette delle opzioni di cottura di maggior successo per questi snack sono spesso ereditate dai genitori ai bambini.

Dovrebbe anche essere notato ricette popolari per insalate Olivier e vinaigrette. Quest'ultimo è chiamato "insalata russa" in tutto il mondo. La vinaigrette è un'invenzione russa. Per la sua preparazione vengono utilizzati cetrioli sottaceto e crauti. L'insalata di Olivier può anche essere considerata un attributo della cucina nazionale russa, poiché viene preparata quasi esclusivamente in Russia. Lo stesso tratto caratteristico della festa russa, come un'insalata di olivier e vinaigrette, è muscoloso.

Bevande nazionali russe

La cucina nazionale russa include bevande popolari come kvas, succo di frutta e gelatina. Le ricette esistenti di kvas includono diverse dozzine di opzioni per la sua preparazione. Morse e kissel sulla base di decotti di frutta o bacche sono anche una bella aggiunta al tavolo festivo. Possiamo anche menzionare la più antica bevanda russa a basso contenuto di alcol - idromele (o miele-miele), così come molti diversi liquori e tinture popolari in Russia. Tuttavia, il più delle volte gli stranieri si ricordano della cucina russa alla vista di caviale nero, pancake e vodka russa.

Impasto culinario

Inizialmente, i pasticcini russi erano fatti con pasta lievitata preparata con metodo a spugna. La pasta di lievito per il test in Russia ha iniziato a usare molto prima rispetto a molti altri paesi. Torte e crostate, torte, pollo, torta e molti altri prodotti venivano cotti da vari tipi di pasta simile. Diverse varietà di pesce, carne di animali domestici e selvaggina, funghi, bacche, verdure, frutta, fiocchi di latte servivano da ripieno.

Impasto fresco I cuochi russi hanno iniziato a usarli molto più tardi. Pertanto, la gamma di prodotti realizzati da essa è relativamente piccola: tagliatelle, gnocchi, gnocchi, frittelle.

Le torte erano necessariamente servite ai primi piatti: stufato, zuppa, zuppa di cavoli. Kurnik e pagnotta tradizionalmente al forno per la tavola di nozze. Essiccatoi e ciambelle, panini, palle, cheesecakes, tappeti, ciambelle erano serviti sul "dolce".

Un componente importante del tavolo russo è il tradizionale pan di zenzero russo. Prima dell'avvento dello zucchero, il pan di zenzero, come altri piatti dolci, era cotto con miele. Pertanto, il panpepato era originariamente chiamato pane al miele. Più tardi, quando per l'impasto iniziarono ad usare varie spezie provenienti dall'India e dagli stati orientali, il pane del miele fu chiamato pan di zenzero.

Il panpepato era cotto principalmente per il tavolo delle feste, poiché molti degli ingredienti dell'impasto di pan di zenzero erano di cibi costosi. Il grande pan di zenzero stampato è stato a lungo considerato un buon regalo per varie feste, matrimoni, compleanni, onomastici. Per le occasioni speciali sono state cotte torte enormi di peso fino a 5 kg. Il pan di zenzero con le lettere è diventato il primo alfabeto per bambini.

Pan di zenzero fatto con vari ripieni e condimenti. Inoltre, i biscotti di pan di zenzero erano di varie forme: ovali, rotondi, rettangolari, figurati e dimensioni. Dopo l'ampia diffusione di zucchero nella dieta dei russi, i biscotti di panpepato iniziarono ad essere ricoperti di zucchero a velo. In varie regioni del vasto paese c'erano ricette speciali per fare il pan di zenzero. I più famosi erano e rimangono il panpepato di Tula.

La Chiesa ortodossa ha contribuito alla formazione delle tradizioni culinarie russe. Numerosi posti durante i quali era impossibile mangiare carne, latticini, piatti di pesce, dolci fatti con funghi, verdure e frutta e ripieni di bacche un componente indispensabile della nutrizione. Per molte festività religiose sono stati preparati speciali tipi di cottura, ad esempio dolci pasquali e dolci pasquali per celebrare la Resurrezione di Cristo.

Famosi pancakes e pane russi

Separatamente, dovrebbe essere detto dei pancake russi di fama mondiale. Sono stati a lungo il segno distintivo della cucina nazionale russa. I pancake russi tradizionali erano cotti dall'impasto di lievito e erano piuttosto spessi. Più tardi, con l'arrivo delle tradizioni europee nella cucina russa, furono cucinati sottili pancake.

Sono stati mangiati con miele, olio vegetale, panna acida, marmellata. Inoltre, frittelle ripiene di carne, cereali, fiocchi di latte, funghi, verdure, frutti di bosco e frutta. I pancake sono fatti di pancake con vari ripieni. Anche se i pancake erano spesso cotti, nel tempo sono diventati il ​​principale piatto festivo a Shrovetide. Piccole frittelle (frittelle) sono state preparate dall'impasto di spugna. Vari impasti sono stati aggiunti all'impasto per i pancake, creando un'ampia gamma di sapori per questo prodotto.

Il pane tradizionale russo è sempre stato pane nero fatto con farina di segale. Il pane era uno dei piatti principali, veniva usato molto, soprattutto con chowders, zuppa di cavoli, okroshka, zuppa di pesce e altri primi piatti. Il pane di segale viene erroneamente considerato cibo solo dalla gente comune. In effetti, il pane nero veniva servito al tavolo da mercanti, boiardi e case nobiliari.

Il pane bianco fatto con la farina di frumento cominciò a cuocere molto più tardi della segale. Divenne alimento principalmente nobiltà urbana. Molti proprietari terrieri russi preferivano la cucina tradizionale russa, contrariamente all'idea erronea che tedeschi e francesi fossero cuochi in case di proprietari terrieri ovunque.

Oltre alla segale e alla farina di frumento, i cereali russi utilizzavano altri cereali per la cottura. L'agricoltura era la principale occupazione in Russia.

L'atteggiamento rispettoso nei confronti del duro lavoro del contadino si riflette in molti rituali, costumi e tradizioni del popolo russo. Per lungo tempo, gli ospiti furono accolti con pane e sale, la sposa al matrimonio fu inondata di grano, i defunti partiti per l'ultimo viaggio non passarono senza un kutya commemorativo.

Cucina nazionale

La Russia è un paese multinazionale, qui si possono gustare i piatti più diversi, a volte molto esotici, di molte nazionalità - dal chak-chak tataro (pasta con dessert al miele) allo yakut piallato (pesce o carne fresca surgelata). Ma la cucina tradizionale russa può essere trovata in ogni angolo del paese. Ecco 12 piatti che dovresti assolutamente provare in Russia.

La zuppa è una zuppa con cavolo, inventata nel secolo XI. L'elenco degli ingredienti comprende carne, condimenti e condimento aspro dal sottaceto di cavolo. Tuttavia, gli ingredienti possono variare a seconda del tipo di zuppa (magro, pesce, verde) e l'abilità culinaria dello chef - molti russi preparano questa zuppa secondo le proprie ricette. Mangia zuppa con pane di segale, condimento con panna acida o spezie.

pelmeni

Gnocchi - senza esagerare, il piatto russo più famoso all'estero. Apparso negli Urali alla fine del XIV secolo. Il nome "gnocchi" deriva da una parola simile del gruppo linguistico ugro-finnico, che letteralmente significa "orecchio di pane". Gli gnocchi classici sono carne macinata composta da carne di manzo, agnello, maiale, avvolta in pasta non lievitata a base di farina, uova e acqua. Gnocchi pronti bolliti in acqua bollente salata. Servito con burro, senape, maionese o altre spezie. Molte generazioni di russi hanno familiarità con la tradizione dello stampaggio di gnocchi con tutta la famiglia. Più grande è la famiglia, maggiore è il volume di spazi vuoti. Una parte del cotto veniva cotta immediatamente, il resto era congelato.

Il kashi, come le zuppe, è qualcosa senza il quale la cucina russa è impensabile. I russi, specialmente durante l'infanzia, mangiano sempre il porridge per colazione - sono sani e nutrienti. Semola, orzo perlato, farina d'avena, grano saraceno e qualche decina di altre varietà. Porridge tu, molto probabilmente, sarà offerto per la colazione in hotel, caffè, sala da pranzo per studenti o durante una visita. Si serve caldo, generosamente aromatizzato con burro. Come si dice in Russia, non rovinerete il porridge con il burro, il che significa che i benefici non saranno dannosi nemmeno in grandi quantità.

Torte russe

La torta nella cucina russa ha all'incirca lo stesso valore della pizza in italiano. Le torte russe sono cotte principalmente da pasta non zuccherata con vari ripieni - da carne e pesce a frutta e fiocchi di latte. Cheesecake, torte salate, torte, torte, shangi, cancelli, foglie di pollo - non una lista completa di varietà di questo piatto. Se riesci a provare dolci fatti in casa, considerati fortunato. Tuttavia, in molti esercizi di ristorazione, non sono di qualità inferiore alla casa cucinata.

frittelle

Pancakes - il piatto più antico della cucina russa, apparso nel IX secolo. La ricetta per cucinare uno dei più famosi piatti russi è piuttosto semplice: latte, uova, sale, ma il processo di cottura è simile all'artigianato, che non tutte le hostess possono padroneggiare. La pastella viene versata sull'olio riscaldato in una padella, il compito del cuoco è quello di cuocere un pancake rosso rubino senza grumi e impedire che bruci in anticipo. Più sottili sono le frittelle, maggiore è il livello di abilità. In Russia, il detto "Il primo pancake è sempre goffo", che significa fallimento all'inizio di qualsiasi attività commerciale, è ancora in corso. Di solito, i pancake vengono serviti caldi con panna acida, burro, miele o vari ripieni sono avvolti in loro - carne, pesce, verdure, dolci, frutta e altri. Special chic - pancakes con caviale.

Olivier

Proprio come è difficile per gli americani immaginare il Ringraziamento senza un tacchino tradizionale, e gli italiani hanno una tavola di Natale senza lenticchie e un dzampone, quindi il tavolo di Capodanno in molte famiglie russe è impensabile senza Olivier, conosciuto all'estero come insalata russa. Prende il nome dal suo creatore, lo chef Lucien Olivier, che ha lavorato a Mosca nel 19 ° secolo, ha ottenuto una particolare popolarità negli anni sovietici. Non l'ultimo ruolo in questo è stato svolto dalla facilità di preparazione e dalla disponibilità degli ingredienti. Il classico "Olivier" sovietico includeva patate e carote bollite, salsicce, uova sode, cetrioli sottaceto, piselli e aneto. Tutto questo è stato tagliato a cubetti e condito con maionese.

insalata

Questa insalata è apparso nella cucina russa nel XIX secolo. È fatto da barbabietole bollite, patate, fagioli, carote, così come cetrioli sottaceto e cipolle. Vestito con olio di semi di girasole. Sembra una zuppa "secca".

Cetrioli salati

Ogni pasto in Russia raramente va senza sottaceti. Spesso cetrioli, pomodori, cavoli e funghi del loro sottaceto sono l'orgoglio degli ospiti ospitali. Cetriolo sottaceto croccante, odore di aneto e rafano, è consuetudine mordere il tradizionale digestivo russo: la vodka.

marmellata

Marmellata - dessert fatto in casa. La stessa confettura o marmellata, solo liquida e con bacche o frutti interi. La confettura viene spesso prodotta da bacche e frutti coltivati ​​sulla propria trama personale o raccolti nella foresta. La consistenza, il gusto e la ricetta dipendono in gran parte dall'abilità e dalle preferenze della padrona di casa. Se sei invitato a provare la marmellata della nonna o della madre, non negarti questo piacere.

pasta

Pastila è un dolce tradizionale russo conosciuto dal 14 ° secolo. In forma e trama ricorda marshmallows, ma ha il suo gusto unico. Il marshmallow era originariamente fatto di mele Antonov, che crescevano solo in Russia. Dal XIX secolo, l'esclusivo dolce russo cominciò ad essere esportato in Europa. In seguito iniziarono a produrre pastiglie da altre varietà di mele e bacche. Successivamente, il miele e poi lo zucchero diventano un componente importante del marshmallow. Prima della rivoluzione del 1917, il marshmallow Kolomna, Rzhevskaya e Belevskaya (puff) erano particolarmente popolari. Oggi, a Kolomna e Belevo, è stato ripreso il processo di produzione di paste secondo antiche ricette. Tutti i tipi di pastila possono essere acquistati nei negozi russi.

Kvass è una delle più antiche bevande russe che tutti amassero, dai contadini ai re. Prima menzione nel 1056. Fino alla fine del XIX secolo, veniva prodotto come bevanda a basso tenore alcolico (2-3 gradi) sul malto di segale con l'aggiunta di erbe speziate, bacche e succhi di frutta. Successivamente, iniziarono a produrre kvas con pane appena sfornato, cracker. Alcuni russi insistono ancora sulla birra fatta in casa. La bevanda è molto rinfrescante nel calore. Hai bisogno di berlo freddo.

Gelatina (gelatina)

La carne in gelatina è gelatina. Preparato da un brodo denso con pezzi di carne, far bollire la carne per diverse ore, quindi raffreddare. Servito al tavolo come spuntino freddo.

Cucina tradizionale russa

La cucina russa di fama mondiale in tutta la sua esistenza grazie alla sua diversità e abbondanza ha sempre stupito e stupito gli stranieri. L'arte culinaria russa ha una lunga storia, durante la quale è stata riempita con un gran numero di piatti gustosi e sostanziosi che sono diventati veramente tradizionali per il popolo russo, amati e rispettati oggi.

Il cibo degli antichi slavi era semplice e diretto, ma allo stesso tempo era nutriente e ipercalorico. In accordo con le credenze religiose, i piatti erano magri e skoromny, il primo era molto di più, così tanti componenti vegetali venivano usati: verdure, cereali, funghi, bacche. Le verdure più popolari erano cavolo, ravanello, rutabaga, barbabietola e cereali erano miglio, avena, segale, lenticchie e grano. Anche per cucinare hanno usato carne (principalmente di manzo o maiale), pesce, latte e prodotti caseari (fiocchi di latte, kefir, ryazhenka), uova, miele e noci.

Piatti principali della cucina russa:

Primi piatti:

Lo Shchi è un piatto caldo liquido a base di aspro o di crauti, che è stato presente sul tavolo dei nostri antenati per molte centinaia di anni, ed è stato mangiato nei cori reali e nelle povere capanne. Ci sono diverse dozzine di ricette per la zuppa russa, che può essere sia magra che a base di carne. Si prepararono nella stufa russa, lì dovettero stare in piedi, preparare e acquisire un gusto e un aroma luminosi e ricchi. Li hanno mangiati con pane nero di segale, sbiancamento con panna acida, latte acido o yogurt.

sottaceto

Rassolnik è un vecchio primo piatto a base di sottaceti e sottaceti. Il suo prototipo è l'antico piatto russo kalyan, una spessa zuppa piccante a base di sottaceti di cetriolo con aggiunta di caviale e fette di pesce grasso. Nel corso del tempo, il pesce ha sostituito la carne (manzo, maiale, varie frattaglie). Servito sottaceto caldo con l'aggiunta di erbe e panna acida.

L'Ukha è un piatto liquido a base di pesce. C'era un enorme numero di ricette: doppie, triple (il nome del numero di segnalibri di pesce), pesca, burlatskaya, squadra. La versione classica della zuppa di pesce "bianca" russa suggeriva la presenza di pesce appiccicoso, morbido e leggermente dolce, dando un chiaro brodo di pesce: per questo, pesce persico, pesce persico o coregone si adattavano a parti di pesce come pesce gatto, tinca, ide o bottatrice. Per la zuppa di pesce "nera" usata asp, carpa, cavedano, carassio, carpa, scardola, per il "rosso" o "ambra" - pesce rosso grasso (salmone, storione, beluga, storione).

Secondo corso:

Come secondo piatto, i nostri antenati erano dominati dai cereali, che erano considerati l'attributo principale della dieta quotidiana, da cui il detto "Shchi e porridge sono il nostro cibo". Per la loro preparazione, è stato preso il grano schiacciato, che ha dato al piatto una consistenza delicata e ha accelerato il processo di cottura. Burro (burro o fuso) è stato aggiunto al porridge finito, addolcito con miele, bacche e frutta.

Porridge di grano saraceno

Venendo da noi da altri paesi e diffondendo in Altai, come evidenziato da molte menzioni negli annali, grano saraceno, che è diventato uno dei piatti principali che è diventato popolare in Russia - grano saraceno. La storia non dà una risposta esatta sul luogo di origine del grano saraceno, ma per molti secoli il porridge di grano saraceno è diventato un cibo abituale per il popolo russo semplice, dicono i suoi numerosi nomi dalle forme verbali in Russia, come lo chiamavano solo: grano saraceno e grano saraceno, ma per coloro che sono diventati nativi in ​​Europa, lo hanno chiamato "pane russo" in generale.

Porridge Guryev

Uno dei porridge più famosi della cucina russa è il porridge Guryev, che porta il nome del ministro delle finanze del XVIII secolo, il principe Guriev, che era conosciuto come un grande fan di questo porridge. Questo porridge è preparato sulla base di semola, con l'aggiunta di schiuma, rimosso dal latte o dalla crema riscaldati. Strati di semola e schiuma condita con noci sono cotti al forno, frutta candita o bacche fresche, noci e versando da marmellata sono usati come decorazione.

frittelle

Delicate prelibatezze russe, dorate, profumate e appetitose, simbolo sporgente del sole primaverile, luminoso e caldo, che i nostri antenati amavano e rispettavano, sono i classici pancakes russi cucinati con lievito. Per la loro cottura ai vecchi tempi, veniva usata pasta di lievito a base di farina di grano, miglio, miglio o orzo. Per gli antichi slavi, i pancake erano un piatto commemorativo e rituale che veniva consumato durante la commemorazione, e le frittelle erano anche l'attributo principale della festa Maslenitsa e simboleggiavano il sole caldo e rosso. I pancake erano cotti su speciali padelle, servite con burro bollito caldo.

pelmeni

Un altro meritatissimo capolavoro della cucina russa è giustamente considerato come un gnocco (Udmurt "Peljaneo" - orecchio di pane), che ha radici antiche di popoli finnici-turchi, turchi, cinesi e slavi. Consistono di pasta fresca croccante (farina + acqua + uova) e carne macinata (carne di maiale macinata + carne di manzo + carne di montone + cipolla, sale e pepe). Ritaglia i cerchi dall'impasto arrotolato, metti il ​​ripieno e pizzica i bordi. Gli gnocchi sono bolliti in acqua bollente salata e serviti sul tavolo con panna acida o cosparsi di burro fuso.

Terzi piatti:

Le bevande nazionali russe sono state a lungo considerate kvas, sbiten e gelatina.

Il Kvas è una bevanda tradizionale acida e fredda degli antichi slavi, fatta sulla base di farina, malto, segale o pane di grano, sottoposti al processo di fermentazione (lievito, zucchero e uvetta sono stati aggiunti) con l'aggiunta di erbe, miele e altri ingredienti. Ai tempi dell'antica Russia, il kvas era una bevanda quotidiana, venerata sia dai contadini che dai nobili, la sua presenza in casa era considerata un segno di benessere. Nel XV secolo in Russia c'erano circa 500 varietà di kvas.

Sbiten

A differenza del kvas, che veniva usato principalmente d'estate, in inverno, i nostri antenati preferivano bere sbiten, è un'antica bevanda calda di antichi slavi, fatta sulla base di miele, acqua e melassa con l'aggiunta di spezie miste (cannella, menta, luppolo e chiodi di garofano) e a base di erbe terapeutiche In precedenza, lo sbiten era molto comune nel cibo pubblico e domestico, finché non veniva soppiantato da una bevanda "oltreoceano" come il tè.

Gelatina di farina d'avena

Un'altra bevanda russa bianca è considerata un kissel bianco russo, un piatto gelatinoso e gelatinoso che assapora la frutta fatto sulla base di colture come l'avena, il grano, la segale, la canapa, i piselli con l'aggiunta di amido. L'avena kissel negli antichi slavi era considerata una prelibatezza, veniva mangiata calda con l'aggiunta di olio di lino o di canapa o di freddo, in forma congelata, versandola con latte o marmellata. Per addolcire la gelatina acida nel tempo, hanno iniziato ad aggiungere miele, bacche, marmellata e frutta, che gradualmente lo hanno trasformato in un dessert.

I piatti della cucina russa acquisirono grande fama internazionale alla fine del 19 ° secolo, quando, in pochi decenni, conquistarono l'amore e la popolarità tra gli intenditori europei dell'arte gastronomica. Da quei tempi, la cucina russa è considerata una delle più deliziose e varie del mondo, gli chef stranieri preparano piatti tradizionali russi nei migliori ristoranti di tutto il mondo e cercano di comprendere tutti i segreti della cucina russa.

matricola

Nuovi commenti

Top 5 al giorno

  • L'infermiera ha mostrato la differenza nel video: i polmoni del fumatore contro i polmoni di una persona sana (Commenti: 3)
  • Gli austriaci, che sono diventati modelli per la pubblicità del terrorismo, rischiano 15 anni di prigione (Commenti: 3)
  • Professioni molto insolite per le quali pagano bene (commenti: 2)
  • Come garantire la sicurezza dell'appartamento (commenti: 1)
  • Come i leader mondiali hanno cercato di evitare i baci Brezhnev (commenti: 1)

• Piatti della cucina tradizionale russa

Commenti (21)

29/06/2014 08:40

Natalia

. soffocato dalla saliva. Tutto è così delizioso :))).

29/06/2014 13:34

29/06/2014 13:55

ukrfreelancer

29/06/2014 16:46

In linea di principio, la maggior parte di questi è una cucina tipica non solo dei russi, ma anche della maggior parte degli slavi orientali e occidentali... ad esempio, un miscuglio o un abitante del villaggio è un piatto ucraino e bielorusso, il sottaceto è un piatto nazionale della Polonia, lo Shanga siberiano è preso in prestito in Siberia, gli gnocchi sono ancora una volta nordici e Popoli siberiani e sono conosciuti come Pernjan... kvass e idromele sono conosciuti sin dai tempi dell'Impero Romano proprio in tale trascrizione della scrittura, inoltre, a quel tempo era considerata la cucina nazionale dei Sarmati che vivevano sul territorio dell'Ucraina moderna... in generale, si può continuare all'infinito
Questo in qualche modo non è un insulto al nat.kuhni... solo avere un Internet e enciclopedie moderne in cucina può facilmente rivelare che un prodotto puramente russo di gelatina era conosciuto anche nell'antica Grecia come un piatto kolkhi (georgiano)! Quindi pensa gentiluomini e signora. Questo è utile!

29/06/2014 20:24

miu miu

Sarebbe strano se nessuno lasciasse un simile commento.
Come si zadolbali: "Oh, il borsch è un piatto ucraino, e gli gnocchi sono cinesi." Basta zanudstvovat, questa è la cucina russa. Tutte le cucine del mondo fanno eco esattamente alle cucine dei paesi vicini.

Non so come nell'antica Grecia facessero l'aspic nei tempi antichi, in assenza di temperature gelide, ma visito questo paese almeno tre volte all'anno, mangio solo nelle taverne, non ho mai visto nulla di simile nel menu.

29/06/2014 22:49

Anton

Il trucco è che chiamiamo tutte le culture, i popoli e i piatti russi slavi il loro russo, unendoci così. Questa è la bellezza di ciò!

29/06/2014 23:50

Piuttosto, stiamo cercando di appropriarsene. Che gioia!

29/06/2014 21:33

Bene, questo non è ciò che il cancello non sale! gli americani stanno urlando: anche i nostri hamburger sono la nostra nazionale, salsiccia! Whisky il cui luogo di nascita (Scozia-Irlanda) è stato nazionalizzato, e ora ha il proprio whisky Tenies (Jack Daniels) e una quantità enorme di esempi. E qui scrivi: i gnocchi sono la cucina siberiana, svegliati, la Siberia è la Russia!

29/06/2014 22:04

igorez

Riguarda la tradizione, non l'origine. Pensare è utile, ovviamente.

09/08/2016 0:28

Certo, hai ragione. Ma prendere in prestito è un momento obbligato di ogni cucina, che è necessario per ulteriori progressi. Non ci sono domande, hai identificato correttamente l'origine di guazzabuglio, kvas, gnocchi, muscoli, ecc. Ma PER OGGI è ancora cucina russa. Sai, vorrei dare un'occhiata al greco, che crede che il muscolo sia un prodotto della cultura ellenica))))) Forse lo era (non lo so), ma oggi è sicuramente la cucina russa.
Sì, tradizionalmente tra i buongustai, la cucina russa è considerata fresca, untuosa, grossolana e insipida. Questo può essere discusso all'infinito, ma in qualche modo mi è stato chiesto:
1. La cucina più deliziosa?
- Francese - salse, salumi, dolci e formaggi. Beh, mi piacciono davvero i formaggi e il puzzolente (più stabile), meglio è.
2. Cucina, che sei pronto a mangiare per tutta la vita?
- Russo! Più precisamente, la cucina russa che esiste al confine con l'Ucraina. E quello senza il quale non posso fare:
1. Solyanka.
2. Okroshka.
3. Borsch.
4. Bograch (Ungheria, ma in questa regione è preparato - è qualcosa.)
5. Raffreddare.
6. Brasato

09/08/2016, 0:35

Scusi.
6. Oca brasata.
7. Salsiccia fatta in casa
8. Saltison (aka zelts corrente molto più gustoso).
9. Maiale fritto (intero).
10. Lingua (se bollita, aspic ricercata).
11. OLIVIER - sì, sì, proprio quella cosa, ripetutamente masticata da veri buongustai, ma così gustosa e cara! La cosa più importante nella sua preparazione è il meno possibile di patate e maionese. Certo, quando krublenny

29/06/2014 17:49

giardiniere

E mi ha fatto piacere il maiale cotto, cosparso di... razzo!
Piatto antico in una cornice moderna. ))

30/06/2014 13:32

Alisonka

Ma perché stai litigando per sempre? Anche se dimostri il tuo punto, nulla cambierà davvero! Questo è un digiuno gastronomico, non politico. Sii più semplice
Buono per te

30/06/2014 2:21

lombrozo

La vodka del vino del grano può essere chiamata molto condizionatamente. Questo è un prodotto di distillazione in cubetti di distillazione, vale a dire distillazione. La vodka nella sua forma attuale è un prodotto del processo di rettifica e apparve nella sua forma attuale solo alla fine del 19 ° secolo, quando apparvero le prime colonne di distillazione e furono chiamate "vino da tavola"
Vino da pane, è più vicino al whisky e al chiaro di luna.

07/01/2014 11:47

Alexey

Per qualche ragione, l'elenco è caduto fuori porridge, dove fare a meno di loro?

09/08/2016, 0:50

ancora dispiaciuto.
Quindi, quando le patate a pezzetti con piccole chiazze di altri ingredienti sono immersi in una pozzanghera di maionese, è davvero disgustoso e insapore. MA quando questa insalata ha un aspetto e un sapore più commerciabili (segreto segreto: l'ingrediente principale sono i cetrioli salati, senza di essi è okroshka senza kvas), la cosa principale non è montare con la maionese - 2/3 di un pacchetto da 0,5 litri è sufficiente per un tegame da 5 litri.)
12. Cucina ai funghi. Nessun'altra cucina del mondo può avvicinarsi alla grande varietà della nostra cucina a base di funghi. Bianco in qualsiasi forma, funghi e funghi al latte salati, funghi invernali e molto altro...
13. Sottaceti. Nessun commento
14. Kvas.
15. L'elenco può essere continuato, ma ffffatit.

09/08/2016 1:28

@ Cucina ai funghi. Nessun'altra cucina del mondo può nemmeno avvicinarsi alla grande varietà della nostra cucina a base di funghi. @ Non conosci affatto il cibo cinese. : 0)

Cucina russa: tradizioni e costumi

Scritto da Altai Restaurant il 7 marzo 2019. Pubblicato in Blog

Le tradizioni della cucina russa si distinguono per la loro originalità e diversità, che, tuttavia, è caratteristica di molte cucine dei popoli del mondo. Va notato che, sebbene la nostra cucina sia unica, ha origini antiche, ma fino all'inizio del XVIII secolo, i buongustai europei avevano una mentalità molto vaga e, se ne parlavamo, distorta. Per gli aristocratici epicurei occidentali, gli amanti della carne, specialmente la preparazione della cucina nazionale nelle migliori tradizioni del popolo russo, sembravano rustiche. Ma oggi, i sostenitori di uno stile di vita sano sono stati in grado di apprezzare i benefici, la specificità e la diversità dei piatti russi. Va ricordato che i posti nell'Ortodossia nativa sono i più lunghi, il che a sua volta ha instillato nei nostri antenati una cultura di una certa austerità nel cibo.

Le tradizioni della cucina russa si distinguono per la loro originalità e diversità, che, tuttavia, è caratteristica di molte cucine dei popoli del mondo. Va notato che, sebbene la nostra cucina sia unica, ha origini antiche, ma fino all'inizio del XVIII secolo, i buongustai europei avevano una mentalità molto vaga e, se ne parlavamo, distorta. Per gli aristocratici epicurei occidentali, gli amanti della carne, specialmente la preparazione della cucina nazionale nelle migliori tradizioni del popolo russo, sembravano rustiche. Ma oggi, i sostenitori di uno stile di vita sano sono stati in grado di apprezzare i benefici, la specificità e la diversità dei piatti russi. Va ricordato che i posti nell'Ortodossia nativa sono i più lunghi, il che a sua volta ha instillato nei nostri antenati una cultura di una certa austerità nel cibo.

Per il tavolo magro venivano usati i piatti preferiti di verdure, pesce e funghi. Erano tormentati in una stufa, bolliti, salati, cotti al forno, salati, essiccati, inzuppati e perfino assaggiati crudi. È questo approccio rigoroso all'auto-restrizione durante il digiuno, sia nel cibo che nei pensieri e nelle azioni, quando persino l'olio vegetale era talvolta considerato un capriccio, creava questa immagine di modestia della cucina russa. Eppure, nonostante questa cucina organica, ragionevole, utile, ma ancora fresca per i loro standard, gli europei sono comunque riusciti a conoscerla meglio e ad apprezzarla. Libri di cucina sulle migliori tradizioni del popolo russo di piatti da cucina di qualità non solo magro ha cominciato a essere attivamente pubblicati. E nella stessa madrepatria, hanno cercato di studiare e riflettere le specificità della cucina russa in edizioni speciali.

Cosa si esprime ancora nella peculiarità della cucina russa?

La cucina russa in primo luogo non può essere immaginata senza zuppe e stufati tradizionali. Ad esempio, le zuppe a digiuno venivano cotte rigorosamente sull'acqua, nel freddo estivo - su kvas. Al di fuori del digiuno sullo yogurt, o anche sul ricco brodo di carne. Tali capolavori di piatti nazionali come: zuppa, guazzabuglio, zuppa di piselli con carne affumicata e piselli, zuppa di barbabietola rossa, rassolniki - erano inclusi nella dieta del popolo russo non solo come primi piatti, ma anche i principali, potevano cenare e talvolta fare uno spuntino. Durante tutto l'anno, il tavolo veniva servito con la zuppa di pesce preferita, ricca e aromatica di varie varietà di pesce di fiume e di mare, mentre nello stesso post si rovinava il seme con zuppe di funghi, dato che la Russia era sempre stata famosa per i funghi.

Ma veramente la regina della tavola popolare russa - il porridge era su ogni tavolo! Che si tratti di grano saraceno, miglio, farina d'avena, porridge d'orzo con vari additivi: frutta, carne, panna acida, verdure, ecc. Kasha, come parte della cultura rituale, è stato chiamato diversamente secondo il suo scopo: per esempio, a scia di abete kutia, per matrimoni porridge La "collina rossa", che lo sposo e la sposa hanno cucinato per gli ospiti, e quando hanno aggiunto alla famiglia il neonato e i suoi ospiti, c'era una "babkina kasha". Spesso veniva servito del porridge denso invece del pane alla zuppa di cavoli. Porridge divenne un simbolo di riconciliazione e porridge di Suvorov - un simbolo di invincibilità dell'esercito russo.

I piatti di carne sono presentati in cucina russa di manzo, vitello, maiale, carne di selvaggina varia. E oggi, gli stranieri amano stare nelle fattorie di caccia e gustare alci al forno, carne di cervo, pernici o galli cedroni, ecc. Lo stesso maialino da latte servito tradizionalmente intero, potrebbe essere farcito con grano saraceno o altro porridge. E la corona d'oca con le mele è l'orgoglio di ogni amante russa. Un maiale bollito di maiale cotto nel forno o un agnello con lo stesso porridge poteva essere intero o tagliato. Per più di tre secoli, gli amanti dei piatti di carne si sono cullati con vari tipi di braciole e cotolette calde: "pompieri", "Mosca", "boiari", ecc. Tutti i generi di rigaglie meritavano il loro onore: zuppe di rigaglie, mammelle con verdure, fegato con spezie, reni di lepre in russo, cicatrici con rafano, lingua di manzo bollita - tutto questo è l'orgoglio del festoso tavolo russo.

Chi dagli stranieri non ha sentito parlare degli gnocchi russi? Arrivarono nella parte centrale del paese dagli Urali. Per quanto riguarda i ripieni per loro, allora qui la loro varietà è sorprendente: carne, pesce, verdure con carne, carne e verdure, carne con ortiche, zucca e persino foglie di barbabietola. Puoi cuocere i gnocchi in un brodo diverso in pentole di terracotta a fuoco basso, in modo che poi, cosparsi di panna acida e decorati con aneto, delizieranno gli occhi e lo stomaco degli ospiti durante la festa.

Verdure come patate, crauti e cavoli stufati, barbabietole in umido e carote, ecc. Servivano come guarnizione eccellente per i piatti della cucina russa: prima delle patate, le rape dorate regnavano sul tavolo russo.

Il ruolo delle salse nelle feste russe è stato tradizionalmente giocato con panna acida, condito con crostata di rafano, aglio, cipolle verdi e verdure. E i cosiddetti "ruscelli", cioè le salse piccanti, venivano fatti cuocere insieme al piatto principale. Sono stati fatti da varie bacche, cipolle e anche da spezie orientali, come lo zafferano o chiodi di garofano.

Amore speciale usato come i vecchi tempi e ora sottaceti. Erano i vari sottaceti che meritatamente avevano il loro primo posto nel rifornire il corpo di vitamine con i lunghi inverni russi, perché senza fermentazione e sottaceti alle nostre latitudini era quasi impossibile sopravvivere. La fermentazione per fermentazione è un deposito di vitamina "C", vari oligoelementi e acidi. E chi rifiuterà il cavolo in salamoia, i funghi in marinata, le mele di urina, i cetrioli croccanti conservati in vasche di legno. In Quaresima senza tutte queste prelibatezze - in qualsiasi modo, e qui tu ed educatamente, gustoso e pratico.

E quale posto importante nella tradizionale cottura della nostra cucina - solo non c'è bisogno di essere ricordato. La scelta è semplicemente incredibile: torte con decine di condimenti per tutti i gusti, nonché torte salate, torta, cheesecakes e torte, pollo e caravan. Ma cosa possiamo dire - sapevano come fare miracoli con la farina in Russia. Ad esempio, le torte sostituivano perfettamente il pane sul tavolo, i dolci venivano lavati con il tè e le bistecche di pollo venivano servite secondo la tradizione durante i matrimoni, in quanto promettevano il benessere degli sposi. Per quanto riguarda il classico pane di segale, era e rimane una parte invariata della dieta del nostro uomo.

Alcol sul tavolo russo

Si ritiene che la vodka sia una bevanda tradizionale russa. Questa bevanda, come sosteneva il nostro grande Mendeleev, "deve essere di circa quaranta gradi, per non bruciare la gola e riscaldare il corpo". Secondo i canoni stabiliti, la vodka pre-raffreddata viene presa in salamoia con i sottaceti. Nell'antica Russia, hanno cucinato l'idromele e lo sbiten - bevande fragranti e schiumose. I nostri antenati producevano anche birra da orzo, avena, segale, usato kvas fermentato, numerando diverse decine di varietà. Il vino è venuto in Russia con l'adozione dell'Ortodossia, come è usato per la comunione.

Sebbene molti piatti siano rimasti a lungo nella storia, una parte considerevole di essi è rimasta sul tavolo giornaliero o in vacanza del popolo russo, poiché alcuni di loro hanno una componente rituale della Russia pre-cristiana: pancake per Maslenitsa e kutya ai funerali. L'altra parte dei vecchi piatti russi ancora conservati è ancora apprezzata dall'amore sincero e dal rispetto dei buongustai di tutto il mondo.