Principale > I dadi

Perché non comprare la formula del bambino con l'olio di palma?

La rapida crescita della consapevolezza pubblica porta al fatto che le persone hanno iniziato a prestare maggiore attenzione alla composizione dei loro prodotti alimentari. Di particolare interesse per i genitori moderni sono le domande: l'olio di palma può essere presente nella formula del bambino e come dà il risultato.

È stato a lungo provato che il latte materno è il prodotto più utile per un bambino, ma succede che per una serie di ragioni deve essere abbandonato a favore di formule adattate. Per non fare affidamento sul successo e la consapevolezza dei produttori, è necessario esaminare i pro ei contro della presenza dell'olio di palma nei cereali, nei biscotti e negli alimenti per i bambini da tutte le parti.

Descrizione del componente e dei suoi benefici

L'olio di palma appartiene al gruppo di prodotti di origine vegetale. È fatto dai frutti di palma da olio, ha un odore particolare e un colore rosso-arancio. Informazioni sul metodo di estrazione e sui benefici di questo prodotto erano noti diverse migliaia di anni fa. Ma a quei tempi usava l'olio "rosso" crudo, che ha una composizione e proprietà uniche:

  1. Al 50% è costituito da grassi saturi e quasi il 40% da monoinsaturi. Quest'ultimo è principalmente rappresentato dall'acido oleico, che è la base dell'olio d'oliva preferito da tutti.
  2. La vitamina A è essenziale per un corpo in crescita.
  3. La vitamina E è responsabile della saturazione attiva delle cellule cerebrali con ossigeno.
  4. Il coenzima Q10 è noto per le sue proprietà antiossidanti.
  5. L'acido palmitico saturo è simile nelle sue proprietà al latte materno.

Questo componente è molto costoso, quindi l'olio di palma rosso non viene utilizzato negli alimenti per l'infanzia. Viene aggiunto un solido prodotto a base di palmisti, che subisce diversi gradi di lavorazione e allo stesso tempo perde la stragrande maggioranza dei componenti utili, letteralmente troppo cresciuto allo stesso tempo con proprietà nocive e potenziali rischi per la salute dei consumatori.

Potenziale danno all'olio di palma

Purtroppo, l'olio di palma non è ancora incluso nell'elenco dei prodotti vietati per l'uso nell'industria alimentare. Ciò deriva dal fatto che non fornisce un risultato negativo istantaneo, possedendo solo rischi "potenziali". Questi includono i seguenti punti:

  • Il trattamento termico del prodotto, che innesca l'ossidazione, cambia radicalmente la sua composizione chimica. Vitamine e antiossidanti sono quasi completamente distrutti e la sostanza stessa diventa tossica per i tessuti dei reni, del fegato, del cuore e del sistema riproduttivo.
  • La quantità di grasso saturo in esso raggiunge l'82% (a proposito, l'olio di cocco li contiene ancora di più). Per confronto, in olio d'oliva questa cifra è solo del 14%, e in colza e che - 7%.

Suggerimento: non si devono acquistare prodotti per bambini, sull'etichetta che indica la presenza di oli vegetali, ma non indica quali componenti si intendono. Molto probabilmente, stiamo parlando di olio di palma nella sua forma più dannosa. Tali prodotti sono pericolosi anche per gli adulti, per non parlare dei bambini che allattano.

  • Secondo gli esperti, l'olio di palma può essere uno dei fattori che provocano stitichezza nei bambini a causa di sgabelli compatti, coliche e disagi del processo digestivo.
  • L'acido palmitico, ingerito in grandi quantità, riduce la qualità dell'assorbimento del calcio. Invece, si formano composti insolubili, che dopo solo 3-4 mesi portano ad una diminuzione della densità ossea nell'indice minerale del 10%. E questo è pieno di problemi con la formazione del sistema muscolo-scheletrico, aumentando il rischio di lesioni gravi. L'uso di olio di palma durante il periodo di crescita intensa può portare a ritardi nello sviluppo e alla comparsa di gravi difetti.
  • Negli ultimi anni, i bambini hanno sempre più incontrato malattie come l'aterosclerosi e patologie croniche del tratto gastrointestinale. Spesso è associato all'uso di prodotti, tra cui l'olio di palma.

Si scopre che la composizione qualitativa non viene aggiunta al cibo e quella aggiunta si distingue per qualità molto bassa e persino pericolosa durante l'infanzia. In questo contesto, i consumatori spesso hanno una domanda: perché persino aggiungere un componente così discutibile al cibo?

Perché il prodotto è aggiunto a latte artificiale, cereali e biscotti?

Le ragioni per l'uso attivo dell'olio di palma in cucina molto. Ecco alcuni di loro:

  1. La base delle miscele adattate è spesso il latte vaccino e non contiene i grassi caratteristici del latte materno. Pertanto, i produttori devono arricchire la composizione e per lo più usano spesso olio di palma, cocco, mais, soia e girasole. E di solito tutti i componenti elencati sono nel complesso, e non uno alla volta, perché significativamente diversa nella composizione.
  2. L'olio di palma dona al cibo un sapore leggermente dolciastro che i bambini amano. Dopo una tale composizione del bambino è difficile "convincere" di andare a un prodotto più pulito.
  3. Infine, il componente ha una durata di conservazione impressionante, pur avendo una bassa suscettibilità alle condizioni ambientali, che è economicamente vantaggioso. Dà al cibo una piacevole consistenza e densità, agisce come un conservante economico.

Si scopre che l'uso da parte di bambini di miscele, porridge e biscotti con l'aggiunta di olio di palma è vantaggioso solo per i produttori stessi, che sostengono che è impossibile produrre i prodotti elencati senza utilizzare un componente dubbio.

Come trovare un composto senza un componente potenzialmente pericoloso?

In effetti, ci sono scenari in cui è possibile fare a meno dell'olio di palma. Se la salute del bambino è per i genitori in primo luogo, allora è necessario considerare i seguenti punti:

  • Se possibile, nutrire il bambino con il latte materno prima e dopo l'introduzione di alimenti complementari, senza utilizzare miscele adattate (solo se non è necessario per motivi medici).
  • Contrariamente alla credenza popolare, le miscele senza olio di palma non differiscono in modo impressionante, è sufficiente passare un po 'di tempo per trovarle.
  • Vale la pena imparare a leggere le etichette e non perdere tempo. Solitamente i prodotti innocui sono etichettati PRE o contengono informazioni separate che non contengono olio di palma. Non contenere questa sostanza e le miscele di caseina, ma hanno un valore nutrizionale ridotto. I prodotti, che includono acido beta-palmitico, sono anche assorbiti molto meglio dal corpo dei bambini.
  • Le miscele innocue che sono pulite dall'olio di palma e altri prodotti sono generalmente etichettate come formulazioni Premium. Possono essere trovati in produttori come Similak, Nanny, Spelenok, Heinz.
  • È meglio cucinare i porridge per i bambini da soli, non è così difficile. Se lo si desidera, è possibile cuocere e biscotti per bambini di alta qualità, costituiti esclusivamente da ingredienti validi.

Se aderisci a queste regole, puoi aspettarti che il bambino inizi a ricevere un'alimentazione di alta qualità e completa sin dalla nascita, che influirà positivamente sulla sua condizione, sullo sviluppo e sulla salute.

I benefici e i danni dell'olio di palma

Questo prodotto ha iniziato ad essere utilizzato in Russia non molto tempo fa. È fatto dai frutti dell'olio di palma. L'olio di palma viene spesso utilizzato per la cottura di prodotti dolciari destinati alla conservazione a lungo termine. Le dispute su questo prodotto sono andate avanti da molto tempo. Nutrizionisti, cosmetologi e pasticceri hanno punti di vista diversi sull'olio di palma. Quali sono i suoi vantaggi e svantaggi? Cosa dovrebbe sapere un consumatore ordinario di questo?

Applicazione e benefici dell'olio di palma

Come parte di questo grasso contiene carotenoidi - potenti antiossidanti che sono benefici per la salute di qualsiasi persona. I carotenoidi sono utili per ripristinare i capelli indeboliti e rigenerare la pelle. La presenza di queste sostanze nel grasso consente di essere un componente dei prodotti cosmetici. L'olio di palma è anche ricco di tocoferolo, una delle vitamine di bellezza. È anche saturo di trigliceridi. Queste sostanze nel corpo umano vengono rapidamente digerite e, entrando nel fegato, vanno alla sintesi dell'energia necessaria del corpo. Questo è il motivo per cui il prodotto è utile per le persone che seguono rigorosamente la loro figura e coloro che sono amici di questo sport.

Nell'olio di palma, ci sono anche grassi insaturi, c'è acido oleico e linoleico. Entrambi aiutano a ridurre i livelli di colesterolo nel sangue e partecipano anche alla strutturazione delle articolazioni e delle ossa. Gli acidi oleico e linoleico hanno un effetto benefico sull'aspetto della pelle.

Numerose proprietà di valore del prodotto lo hanno reso uno dei grassi vegetali più comuni. La popolarità dell'olio di palma ha dato e il fatto che sia leggero, economico, economico. Uno dei suoi principali vantaggi è che è altamente resistente all'ossidazione. Questo è ciò che consente di conservare il prodotto per un lungo periodo di tempo.

L'area principale di realizzazione di questo olio vegetale è l'industria alimentare. Cuochi e pasticceri lo usano per arrostire numerosi tipi di cibi pronti, usati per cuocere cialde, torte. L'olio è un componente di creme e torte. E un prodotto popolare serve come componenti di latte condensato, formaggi lavorati, creme spalmabili, dessert di fiocchi di latte. Come potete vedere, l'enorme gamma di prodotti dolciari di massa prodotti oggi non può fare a meno di questo tipo di grasso vegetale.

Oltre alla cottura, il prodotto ha trovato la sua applicazione in altre aree. È usato per fare candele, diversi tipi di sapone. L'olio di palma viene utilizzato attivamente nell'industria cosmetica, in quanto è un componente di molte creme, emulsioni, maschere. Nutre, idrata e ammorbidisce la pelle.

Se parliamo dello scopo medico di questo tipo di grasso, allora è utile nelle malattie oftalmiche, in particolare nella cecità notturna, blefarite, glaucoma, congiuntivite. Le proprietà terapeutiche del prodotto consentono di essere utilizzato nel trattamento di malattie cardiovascolari.

Danno di grasso vegetale

Ci sono troppi grassi saturi, il cui uso in grandi quantità stimola le malattie del cuore e dei vasi sanguigni. Questo è ciò che enfatizzano gli avversari del prodotto. E se stiamo parlando di acido linoleico benefico, allora il suo grasso contiene solo il 5%, ma in altri oli vegetali la sua quantità supera il 70%.

Un altro svantaggio del prodotto è la sua refrattarietà. Cioè, il nostro corpo può essere solo parzialmente elaborato. La parte principale del grasso si accumula sotto forma di tossine, sporcando l'intestino e i vasi sanguigni.

Il "meno" del prodotto è la sua cancerogenicità. Ciò significa che il suo uso aumenta il rischio di cancro. I bambini una tale mancanza di petrolio sono particolarmente dannosi, perché non è riciclato. Il corpo di un bambino non formato semplicemente non riceve alcun nutriente da esso.

Secondo le statistiche, la metà di tutti i prodotti industriali contengono un ingrediente del genere.

Oggigiorno, c'è una tendenza ad aumentare la produzione di questo tipo di grasso. A tal fine, le foreste selvagge vengono abbattute e al loro posto vengono piantate palme da olio. Ma il taglio delle piantagioni naturali è un duro colpo per la fauna. Ciò porta alla morte di specie animali rare, che possono anche essere attribuite al danno indiretto dell'olio di palma.

Olio di palma: dannoso o utile?

Qual è l'olio di palma è fondamentalmente diverso da altri oli vegetali?

Per cominciare, torniamo alla Grande Enciclopedia Sovietica: "L'olio di palma si ottiene dalla polpa del frutto della palma da olio. È di colore rosso-arancio, ricco di carotenoidi e acido palmitico. Utilizzato dalla popolazione locale nel cibo e come lubrificante. Nei paesi importatori viene utilizzato per la produzione di margarina, sapone e candele. Dai semi della palma da olio si ottiene uno dei migliori oli commestibili, chiamato heartfalm; ha l'odore e il sapore del noce; utilizzato anche per la produzione di margarina. "

L'olio di palma ha una storia antica. Secondo i risultati, fu usato in Africa 5000 anni fa, e nel XVIII secolo, l'olio di palma cadde sul mare in Europa e gradualmente "conquistò il mondo intero". Oggi i suoi principali esportatori sono i paesi asiatici.

Conoscendo questo prodotto misterioso e pieno di segreti asiatici, dovresti sapere che c'è qualche contraddizione in esso. Dopotutto, tutti gli olii vegetali sono liquidi a temperatura ambiente, e solo l'olio di palma sta da solo: è solido come il burro. In effetti, l'olio di palma è piuttosto grasso vegetale e lo chiama "olio" per l'eufonia e la domanda dei consumatori. Il suo punto di fusione è di ventisette gradi e può diventare liquido solo a quarantadue gradi.

Contiene grassi saturi che "conservano" i cibi. Ecco perché sono stati aggiunti attivamente alla pasta di cioccolato, olio di soia - perché se hai notato, possono essere conservati per anni.

Naturalmente, l'olio di palma cederà il passo alla "palma", ad esempio l'olio di girasole. È 4-8 volte meno vitamine e grassi sani. Ma di per sé in piccole quantità non è così dannoso come si pensa. Tuttavia, se si accumula molto nel corpo, inizia a bloccare i recettori in grado di percepire e metabolizzare gli acidi grassi polinsaturi. In altre parole, se hai mangiato un prodotto lattiero-caseario con olio di palma e poi hai bevuto olio di pesce "per la salute", allora quest'ultimo non avrà alcun effetto benefico su di te. Ma questo anche nei film dell'orrore non verrà mostrato.

Adesso riguardo al negativo. Gli acidi grassi saturi aumentano il livello di colesterolo nel corpo, interrompono gli enzimi, sviluppano l'aterosclerosi, la più comune malattia cronica delle arterie. Tuttavia, l'acido grasso palmitico stesso, che fa parte dell'olio di palma e appartiene ai grassi saturi, non influisce sul livello di colesterolo "nocivo". Si tratta di carboidrati. Sì, sì, in quei carboidrati, a cui si aggiunge l'olio di palma con la mano generosa del pasticciere. Mentre ce ne sono pochi, gli acidi grassi saturi sono completamente "sicuri". Inoltre, se si mangia meno carboidrati e grassi saturi, al contrario, di più, si otterrà un aumento del livello di colesterolo "buono". Ma l'alto consumo di carboidrati rende questi grassi il peggior nemico della salute. Cioè, se si assumono più di 4 grammi di carboidrati per chilogrammo del proprio peso, i grassi saturi, in particolare l'acido palmitico, riducono l'attività dell'insulina e formano l'odioso, tutto il grasso sottocutaneo e influenzano negativamente anche il sistema cardiovascolare.

L'olio di palma è costituito da sedici acidi, il principale dei quali è palmitico (40-50%), oleico (35-45%) e linoleico (5%).

A proposito di acido palmitinico, abbiamo già parlato sopra. Noterò solo che è contenuto in prodotti di origine animale, quindi una persona non può avere la sua carenza.

Per quanto riguarda gli altri due acidi, il valore di qualsiasi olio si trova principalmente nella quantità di acido linoleico. Più è alto, più è costoso e più utile il grado dell'olio. L'olio vegetale di media qualità contiene in genere il 70-75% di acido linoleico, mentre l'olio di palma contiene solo il 5%.

E il terzo campione, l'acido oleico, è l'olio d'oliva. Questo acido grasso previene la deposizione di grasso e aiuta persino il loro utilizzo, vale a dire "Incenerimento".

Più recentemente, nella produzione di prodotti alimentari sono stati utilizzati attivamente i grassi trans - margarina. Ora vengono sostituiti da un prodotto altrettanto economico, ma naturale - olio di palma, e se si confronta questo olio con la margarina, preferisco il petrolio. Con il principio - da due mali scegliamo il più piccolo.

Fatti sensazionali e miti scioccanti sull'olio vegetale, incluso l'olio di palma, lo puoi scoprire guardando il nostro video!

Olio di palma per capelli

L'uso di oli per la cura dei capelli è già diventato una buona tradizione per molte donne. Dopo tutto, nutrono e proteggono i capelli, rafforzano e stimolano la loro crescita. Particolarmente efficace è l'uso di tali estratti oleosi per capelli secchi e che sono stati sottoposti a tintura, arricciatura. Tra questi fondi e olio di palma. Quindi, proviamo a riassumere l'esperienza del suo uso nella cura dei capelli, partendo dalla storia dell'origine, facendo conoscenza con i vantaggi e gli svantaggi, ricette di maschere per capelli.

La Guinea è il luogo di nascita delle palme. Quindi "migrarono" in Africa, America Latina e Asia. Gli archeologi hanno dimostrato che persino gli antichi egizi usavano l'olio di palma nel loro cibo. Ed era 5 mila anni fa.

Al giorno d'oggi, i principali esportatori di questo prodotto sono i paesi asiatici. Rispetto ad altri oli è economico. È fatto dai frutti della palma guineana. Questa è una tecnologia semplice. Per la produzione di un tale prodotto, i frutti vengono prima ammassati in grandi pile. Quindi mentono circa un mese dall'inizio del processo di fermentazione. Quindi i frutti iniziano a cuocere per separare la polpa dalle ossa. Questi ultimi vanno alla preparazione dell'olio di nocciolo. La carne del frutto viene nuovamente versata con acqua e fatta bollire con il successivo rilascio di un estratto di palma oleosa. Si apre e viene raccolto. La tecnologia di produzione non è cambiata dai tempi antichi. Al giorno d'oggi l'intero processo di cottura è automatizzato. Il solito tipo di questo prodotto è una consistenza dura, sembra un pezzo di grasso.

Pro e contro dell'olio di palma

Le discussioni sulle proprietà utili e non molto di questo prodotto sono in corso da molto tempo. Gli oppositori indicano più di una ragione per cui l'olio di palma importato è innocuo per la salute umana. L'argomento principale sono gli acidi grassi nella sua composizione, che possono ostruire i nostri vasi, provocare aterosclerosi, aumentare il colesterolo, peggiorare il normale funzionamento del cuore.

I fautori del suo uso affermano che il prodotto contiene vitamina E, acidi grassi benefici. Secondo loro, l'olio di palma, al contrario, migliora lo stato di salute, aumenta il tono generale del corpo e contribuisce alla normalizzazione del lavoro delle navi.

E a quale opinione dovrebbe ascoltare? In realtà, questo prodotto ha acidi grassi benefici e grassi saturi pericolosi. I primi servono da buoni antiossidanti, i secondi provocano malattie del cuore e dei vasi sanguigni.

Va ricordato che l'olio di palma si trova nella composizione di dolci da negozio, maionese, fast food, yogurt, formaggio. Il suo gusto crea dipendenza. Ecco perché il cibo dei fast food è così attraente per le persone.

Il danno di un tale prodotto in cucina è confermato dal fatto che è vietato in Europa. I produttori occidentali sono tenuti a indicare la presenza di questo ingrediente nei prodotti sulla confezione. Pertanto, si ritiene che il cibo con l'olio di palma sia acquistato da consumatori a basso reddito che non possono permettersi alimenti sani e di qualità superiore.

Applicazione di olio di palma per capelli

Si prega di notare che i carotenoidi, il coenzima Q10, le vitamine A ed E, che sono considerate vitamine di bellezza, sono presenti nell'olio di palma. Le sue proprietà in cosmetologia si basano su queste proprietà. I preparati con il contenuto di tale componente sono più adatti per la pelle secca e sbiadita del viso e per capelli fragili e opachi.

Nella cura dei capelli usare uno speciale olio di palma cosmetico. È un prodotto curativo naturale con caratteristiche ammorbidenti e protettive. Riguarda la protezione dagli effetti negativi del sole, dell'acqua, del gelo attraverso un filtro ultravioletto nella sua composizione.

Questo strumento nutre e rinforza i capelli, dona energia e lucentezza alle estremità dei capelli.

Questo prodotto è più adatto per la cura e il trattamento di capelli secchi, così come i capelli dopo la tintura (soprattutto alleggerimento) e permanenti. Protegge molto bene i capelli nelle saune e nei bagni. Ancora una volta, il più adatto è i proprietari di capelli secchi.

L'uso dell'olio di palma ha alcune regole generali per tutti. Quindi, per il trattamento e il ripristino dei capelli, lo strumento è uniformemente distribuito lungo la lunghezza di tutti i capelli. Dovrebbe essere prestata attenzione ai loro suggerimenti. Di solito è lasciato per 15-20 minuti, e poi lavato via con uno shampoo familiare. Per proteggere i capelli in un bagno o in una sauna, si applica sui capelli e sulle punte asciutte, quindi avvolge la testa con un asciugamano leggero o un fazzoletto.

Un punto importante! L'olio di palma a una temperatura inferiore ai 25 gradi Celsius acquista una consistenza densa. Pertanto, prima di usare la bottiglia con questo strumento si consiglia di metterlo in acqua tiepida per liquefare. È anche importante acquistare prodotti certificati.

A proposito, questo prodotto ha un riconoscimento cosmetico. Quindi, l'olio di palma ha lo status di vincitore nella categoria della migliore cura dei capelli premium.

Come usare l'olio di palma per i capelli?

Questo è un prodotto grasso che ha il colore del latte cotto. Ha un odore gradevole e discretamente grasso, e nel tempo l'amarezza appare nell'odore.

Sulla pelle, l'olio si scioglie e, una volta assorbito, lascia una pellicola untuosa. Resta per molto tempo.

Diverse ricette efficaci con olio di palma per la cura dei capelli:

  1. Maschera rassodante Per la sua preparazione, è necessario prendere 20 g di olio di palma, 10 g di cocco, 4 gocce di chiodi di garofano, 4-6 gocce di semi d'uva. Tutto è leggermente riscaldato per sciogliere la miscela e i componenti sono più facili da miscelare tra loro. La composizione è applicata sul cuoio capelluto e sui capelli. Sopra la testa è necessario avvolgere un sacchetto di plastica o una cuffia da doccia, coprire con un asciugamano. È necessario sostenere tale maschera per almeno 4 ore e più a lungo. Va lavato con uno shampoo delicato e alcalino. La procedura di lavaggio deve essere eseguita due volte. Tali maschere dovrebbero essere fatte 1 volta in 2 settimane. Allo stesso tempo, una volta al mese utilizzare lo shampoo per la pulizia profonda dei capelli. Il risultato dell'uso di queste maschere sarà la crescita dei capelli, il rafforzamento, il loro recupero generale.
  2. Maschera nutriente Prendere 1 cucchiaio di olio di palma, aggiungere 5-8 gocce di olio di ylang-ylang. Mescolare, applicare una maschera sui capelli e immergere per un'ora e mezza con isolamento. Quindi risciacquare abbondantemente con lo shampoo.
  3. La maschera di ripristino. Prendi 1 tuorlo di pollo fresco, aggiungi 1 cucchiaio di olio di palma e 50 g di acqua calda. Mescolare accuratamente, applicare sulla pelle e sul cuoio capelluto, massaggiando delicatamente. Riscaldare la maschera per 1 ora, quindi lavarla via. Questa procedura è consigliabile fare ogni settimana per ripristinare i capelli dopo la tintura.
  4. La maschera di ripristino №2. Prendere 20 g di olio di palma, 1 tuorlo d'uovo e aggiungere 200 g di pane di segale, immersi nell'acqua calda. Aggiungere a questa composizione 5-6 gocce di olio essenziale di limone, semi d'uva e jojoba (facoltativo). Applicare la maschera sui fili bagnati (!), Lasciare sulla testa senza isolamento per 5-10 minuti. Quindi risciacquare il tutto con acqua tiepida e asciugare i capelli naturalmente.
  5. La maschera ristrutturante per capelli grassi. Prendi 1 cucchiaio di olio di palma, aggiungi 2 cucchiai di succo di aloe e lo stesso miele di alta qualità. Strofinare accuratamente questo composto nel cuoio capelluto, riscaldare per 15-20 minuti. Quindi lavare i capelli con lo shampoo. Questa maschera si consiglia di fare settimanalmente per almeno un mese.

C'è anche un tipo speciale di olio di palma - l'olio rosso "Zlata Palma". È anche usato con successo per le procedure di cura dei capelli, basandosi sul fatto che la vitamina E è rappresentata nella composizione di un prodotto come tocoferoli e tocotrienoli.

Olio di palma: è dannoso per la salute?

Cos'è l'olio di palma

L'olio di palma è ottenuto dalla parte carnosa del frutto della palma da olio. Un prodotto separato - olio di palmisti - viene spremuto dai semi di questa pianta. L'olio di palma e di palmisti è ampiamente usato nei prodotti alimentari, così come nella produzione non alimentare: questo olio è chiamato tecnico e ha poco in comune con olio e grassi alimentari.

L'olio di palma è comune nei paesi africani, coltivato in Malesia e Indonesia. L'olio di palma viene importato in Russia principalmente dall'Indonesia.

La composizione dell'olio di palma, i suoi pro e contro

L'olio di palma contiene vitamine come provitamina A, vitamina E, B6, D e F. La provitamina A è essenziale per la crescita di ossa e capelli, mantenendo la visione e il normale funzionamento del sistema immunitario. La vitamina E è un immunomodulatore, ha proprietà antiossidanti. E l'olio di palma è superiore all'oliva per la quantità di vitamina E. Un gruppo di vitamine B è necessario per la formazione di anticorpi e globuli rossi. La vitamina D aiuta l'assorbimento di calcio e fosforo, stimola la produzione di alcuni ormoni. La vitamina F previene la formazione di coaguli di sangue, aiuta a normalizzare il livello di colesterolo nel sangue.

L'olio di palma è caratterizzato dall'assenza di contenuto di colesterolo, come con qualsiasi olio vegetale, mentre nei prodotti animali (carne, pesce, fegato) il suo contenuto varia da 30 a 350 mg. Inoltre, i grassi insaturi sono presenti nell'olio di palma - acido oleico e linoleico, che riducono il livello di colesterolo nel sangue. L'olio di palma ha un alto indice di digeribilità dal corpo (95,8%).

Lo svantaggio dell'olio di palma è un contenuto significativo di acidi grassi saturi. L'olio di palma è refrattario e parzialmente escreto dal corpo, chiudendo i vasi sanguigni, gli intestini e altri organi importanti. L'assunzione eccessiva di tali grassi porta ad un aumento del peso corporeo e dell'obesità. Se questi oli vengono utilizzati insieme ai grassi animali, aumenta il rischio di infarti e ictus. La combinazione di grassi animali e oli vegetali si trova in alcuni prodotti caseari, ed è anche comune in cucina.

E se in paesi diversi ci sono dispute sui benefici e sui danni dell'olio di palma, quindi per le 500.000 persone impiegate in Malesia nella produzione di burro, questo è l'unico modo per guadagnarsi da vivere.

Applicazione dell'olio di palma

Il valore dell'olio di palma per i produttori, in primo luogo, è che si scioglie a una temperatura più elevata rispetto alla maggior parte degli oli e dei grassi. Questa proprietà lo aiuta a mantenere bene una determinata forma. Prodotti lattiero-caseari e prodotti da forno, che includono olio di palma, mantengono bene la loro forma, non si sciolgono a temperatura ambiente e vengono conservati più a lungo.

L'olio di palma è costituito da diverse frazioni, liquide e solide. La frazione solida, la stearina, ha un alto punto di fusione di 47-54 ° C; i punti di fusione vicini alla temperatura del corpo umano sono caratteristici delle medie frazioni. Sono queste frazioni di olio di palma utilizzate nella produzione alimentare.

In alcuni casi, i produttori includono olio di palma nella composizione dei prodotti non solo per facilitare il processo di produzione, ma anche per ridurre il costo di produzione. L'olio di palma è più economico di alcuni grassi animali. Pertanto, può essere trovato sulle etichette dei prodotti lattiero-caseari. Tuttavia, il costo di simili oli vegetali esotici (soia, colza) praticamente non differisce dal costo dell'olio di palma.

Olio di palma negli alimenti

L'olio di palma può essere contenuto in latticini e latticini, prodotti dolciari, alimenti per l'infanzia. Per quanto riguarda l'olio di palma, la sua qualità e il suo utilizzo nei prodotti alimentari, esistono una serie di standard stabiliti dalla legge - GOST e regolamenti tecnici.

Una grande percentuale di olio di palma si trova nei prodotti lattiero-caseari: il numero schiacciante di margarine, creme spalmabili, salse e maionese. La proprietà tecnologica dell'olio di palma - durezza e alto punto di fusione - lo rende prezioso e necessario per questi prodotti.

Ricorda che le margarine e gli spread non sono pensati per l'uso quotidiano. Alcuni consumatori inconsapevolmente sostituiscono il burro con la margarina a causa dei prezzi bassi. Inoltre, evitare l'uso frequente di gelato, prodotti di ricotta e altri prodotti simili contenenti palma e altri oli vegetali.

L'olio di palma viene utilizzato nella produzione di caramelle, condimenti per pasticceria e nell'industria della panificazione. Grazie alle sue proprietà per mantenere la forma e avere una consistenza costante, l'olio di palma è molto comune nei ripieni per una varietà di dolci.

Glassa di cioccolato, piastrelle di confetteria possono anche contenere oli vegetali, tra cui il palmo. È importante capire che "cioccolato" e "glassa di cioccolato", così come "mattonelle di confetteria" sono prodotti diversi, sia per composizione, valore nutrizionale, sia per prezzo. Glassa al cioccolato - un prodotto ricoperto di caramelle, waffle, cagliata di formaggio, pasticcini, ecc. La piastrella per pasticceria ha poco in comune con il vero cioccolato - nella sua composizione prevalgono il burro di zucchero e verdure (non il cacao). Questi prodotti sono a basso costo.

Il cioccolato, al contrario, non dovrebbe contenere grassi vegetali, ad eccezione del burro di cacao. Il burro di cacao è un prodotto costoso e salutare. È il burro di cacao e il cacao grattuggiato che hanno le proprietà benefiche del cioccolato. Sostituendolo con olio di palma raffinato, il produttore priva il cioccolato delle proprietà uniche della fava di cacao. Quando si sceglie il cioccolato, si dovrebbe dare la preferenza a un prodotto senza olio di palma.

In conclusione

Che cosa risulta, l'olio di palma è dannoso o utile? Sorprendentemente, i benefici e i danni del petrolio sono paragonabili. L'olio di palma, come altri oli vegetali come mais, girasole, soia, è ben assorbito dal corpo e contiene le vitamine e le sostanze preziose necessarie. Pertanto, non aver paura dell'olio di palma nella composizione di piatti e prodotti. Tuttavia, è meglio evitarlo nei prodotti lattiero-caseari - molto probabilmente il produttore lo ha usato per ridurre i costi di produzione. Ricorda anche che l'olio di palma, come altri grassi e oli, con l'uso frequente di mettere a rischio di obesità, malattie del sistema cardiovascolare.

Puoi saperne di più sull'olio di palma dal video "Habitat". Olio di palma

Pro e contro dell'olio di palma

L'olio di palma è ottenuto dalla polpa del frutto della palma da olio. Nella sua forma non raffinata, il prodotto ha un colore rosso intenso e una consistenza spessa. Ma soprattutto, questo olio è un'eccellente fonte di vitamina A. L'olio raffinato è un liquido chiaro di colore paglierino. È inodore, ma neanche la vitamina A.

L'olio di palmisti è composto rispettivamente da chicchi di palma. Questo è anche un prodotto molto prezioso con un sapore di nocciola e un alto contenuto di vitamine A ed E. Può essere usato per riempire insalate di verdure.

Palma e olio di cocco appartengono al gruppo di oli vegetali, contenenti in grandi quantità i cosiddetti grassi saturi. Una caratteristica distintiva degli acidi grassi saturi da fonti vegetali è la loro alta resistenza alle influenze ambientali.

I prodotti che li contengono vengono conservati a lungo senza acquisire un gusto rancido. A questo proposito, l'olio di palma viene utilizzato attivamente nella produzione di margarina e oli misti per migliorare la presentazione e aumentare la durata di conservazione dei prodotti.

Nel frattempo, i grassi saturi sono vantaggiosi per i produttori. non benefico per la salute umana. Gli acidi grassi saturi aumentano il livello di colesterolo nel sangue, favoriscono lo sviluppo dell'aterosclerosi. Nel loro uso eccessivo aumenta il rischio di sviluppare malattie cardiache. Gli alimenti con un alto contenuto di grassi saturi, oltre agli oli di palma e di cocco, includono carne, grasso di pollo, latticini, uova, burro, burro di cacao, cioccolato.

È noto che per coloro che si sono posti l'obiettivo di mantenere e migliorare la propria salute, la margarina vegetale è un'alternativa al burro. Ma, come si vede, l'aggiunta di olio di palma al burro non lo rende affatto più sicuro. Inoltre, le margarine e altri prodotti fatti sulla base dell'olio di palma non sono almeno utili.

I combattenti per una dieta sana sono invitati a studiare attentamente la composizione del prodotto. I produttori di margarina dovrebbero indicare gli ingredienti in ordine decrescente di contenuto: dare la preferenza alla margarina morbida, la cui composizione inizia con oli vegetali liquidi (mais, girasole, cartamo) e, inoltre, contenente un minimo di grassi idrogenati o idrogenati.

· L'olio di palma è un prodotto importante, schiacciato dal succoso pericarpo della palma da olio della Guinea (Elaeis guineensis), il cui luogo di nascita è la costa occidentale dell'Africa.
Il colore dell'olio di palma puro è giallo arancio saturo; ha un sapore dolce e un odore gradevole. Il principale componente chimico è l'acido palmitico.

· Nei climi tropicali, la consistenza del prodotto è liquida, una volta raffreddata, si ghiaccia, diventando come la margarina. È usato nella fabbricazione di sapone e di vari unguenti, e in Africa occidentale e in Brasile prepara il cibo. L'olio viene estratto anche dai semi di palma. Si chiama cornea, più leggero dell'olio di palma rosso e ricorda l'olio di cocco.

· L'olio di palma rosso è uno dei tipi più comuni di oli nel commercio mondiale. In termini di produzione mondiale, l'olio di palma è al secondo posto dopo la soia, mentre c'è una tendenza alla sua crescita costante. Rispetto alle margarine e ai grassi combinati, l'olio di palma non contiene isomeri di acidi grassi trans.

· Il principale componente chimico è l'acido palmitico. È scientificamente provato che l'acido oleico, che è ricco di olio di palma, riduce il livello di colesterolo nel sangue. L'olio di palma è una fonte naturale e più ricca di tocotrienoli. Nell'olio di palma, la vitamina E contiene fino al 70% di tocotrienoli.

Olio di palma: i pro ei contro per la salute del bambino

Ogni mamma dovrebbe scegliere solo il meglio per il suo bambino, inclusa la pappa. Certamente, i pediatri raccomandano l'allattamento al seno dei bambini, ma così accade che semplicemente non esiste tale possibilità. E poi sorge la domanda su cosa contengono i vasetti dei bambini con il cibo, quali sostanze nocive e come influenzano i bambini.

Cos'è l'olio di palma?

L'olio di palma è prodotto dalla palma da olio e, più precisamente, dalle parti carnose dei suoi frutti. Il prodotto così prodotto ha una composizione molto complessa e si compone di acidi grassi saturi e insaturi. Ha una struttura semi-solida e colore giallo.

Miscele che non contengono olio di palma:

Dr. Komarovsky

Molti genitori hanno paura di nutrire le miscele bambino, che includono olio di palma. Ma il dott. Komarovsky crede che non ci sia una formula per l'alimentazione artificiale, che danneggerà il bambino. Ma se la madre non ha il latte materno, e il bambino non viene nutrito con una miscela, ma con latte di mucca, questo gli causa maggiori danni alla salute rispetto a quando gli sono state somministrate pappe con un piccolo contenuto di olio di palma. Le proteine ​​del latte puro non trattate possono essere pericolose per la salute, poiché esiste un alto rischio di reazione allergica.

Danni all'olio di palma

Vale la pena di valutare con sobrietà il danno dell'olio di palma e il suo effetto sul corpo del bambino per poter dire con certezza che l'uso di questo componente può essere pericoloso per i bambini piccoli. Vediamo quanto è dannoso usare l'olio di palma nella dieta.

L'olio di palma contiene grassi saturi che contribuiscono all'accumulo di colesterolo. L'Organizzazione Mondiale della Sanità e l'Associazione americana degli endocrinologi clinici raccomandano di non mangiare questo prodotto, ma usano invece girasole, soia o olio d'oliva. Ma l'Università delle Nazioni Unite e il Centro per la Scienza nell'interesse pubblico insistono sul fatto che tale danno si verifica se il prodotto viene mangiato troppo a lungo.

Un altro, non meno ovvio danno derivante dall'olio di palma nella dieta del bambino è il basso assorbimento di calcio, che entra nel corpo del bambino. L'argomento successivo potrebbe essere una diminuzione del metabolismo nei bambini. I bambini diventano stitici e lo sgabello diventa molto stretto e raro.

Qual è l'olio nocivo:

  • Contenuto di vari acidi;
  • La causa di coliche e costipazione;
  • Alto contenuto di acido palmitico;
  • Scarsa dissoluzione e assorbimento.

Per bilanciare questo danno alla salute, ai bambini possono essere somministrati farmaci contenenti microrganismi probiotici e sostanze prebiotiche. Questo potrebbe essere "Normobact" o "Linex". Ma assicurati di prestare attenzione al fatto che una tale composizione di alimenti per l'infanzia. In alcune miscele e latte artificiale, i microrganismi probiotici e le sostanze prebiotiche sono già contenuti in quantità sufficienti.

Ma se hai ancora paura per la salute del bambino, allora puoi comprare mix premium. Tali alimenti per l'infanzia non contengono affatto questo prodotto, ma il costo di tale cibo sarà molto più alto.

Molti medici insistono sul fatto che l'olio di palma colpisce il corpo del bambino, creando carenza di calcio. Questo può essere pericoloso e dannoso, poiché la normale crescita e il funzionamento delle ossa cessano. Il danno alla salute sta nel fatto che l'acido con calcio nell'intestino forma composti che vengono espulsi naturalmente e come risultato risulta che il corpo del bambino inizia a liberarsi attivamente dal calcio.

Di conseguenza, potrebbe semplicemente essere dannoso per la formazione dell'osso e la crescita sbriciolata. È fondamentale che la mamma si assicuri che il suo piccolo tot riceva almeno 500 mg di calcio al giorno e questa porzione non dovrebbe diminuire fino a che il bambino non raggiunga l'età di tre anni. È possibile inserire nella dieta alimenti che contengono calcio nella sua forma naturale. Si trova in alimenti come ricotta, tuorlo, siero di latte.

Assicuratevi di vedere quale composizione e quanto olio di palma sono contenuti negli alimenti per l'infanzia e nelle miscele artificiali. Se pensate che il produttore sia provato, il bambino non ha una reazione allergica e vedete che la miscela nel corpo viene assorbita normalmente, quindi potreste scegliere un prodotto con questo componente nella composizione.

Olio di palma in formula infantile

Formula baby senza palmare

Se credi che il contenuto di grassi di palma nelle miscele possa danneggiare il bambino e influisce negativamente sulla salute del bambino, allora puoi avere due opzioni per lo sviluppo degli eventi. Primo: non è possibile acquistare cereali confezionati, che possono causare potenziali danni al bambino, i cui benefici saranno discutibili e cucinare i cereali da soli.

Quindi sarai sicuramente tranquillo riguardo alla salute del tuo bambino e potrai sempre controllare ciò che è contenuto nell'alimentazione del tuo bambino. E i benefici di tale nutrizione saranno abbastanza evidenti.

Bene, o puoi comprare mix più costosi. Tipicamente, tali miscele includono acido beta-palmitico. È ottenuto come risultato di un cambiamento artificiale nella struttura dello stesso acido palmitico. Questi cereali sono meglio assorbiti dal bambino. Ma prima di acquistare qualsiasi cosa, assicurati di leggere attentamente la composizione. Molti produttori sono furbi e indicano nella composizione di non grasso di palma e grassi vegetali.

Puoi anche comprare la formula del bambino di capra, non hanno assolutamente grassi di palma, ma sorge un altro problema. Non c'è abbastanza proteine ​​nelle miscele di capra, che possono essere dannose per lo sviluppo del bambino, e i benefici della sostituzione della miscela saranno molto dubbiosi.

Similac Premium (alimenti per l'infanzia) senza olio di palma

Mangiare crudo Forum dedicato al consumo di cibi crudi onnivori, al consumo di cibi crudi del Paleolitico, alimentazione di pesce crudo, carne e pesce. Solo qui puoi leggere la verità sul cibo crudo. "SUPERSYROED" è stato fondato da ex vegani.

Menu di navigazione

Collegamenti personalizzati

Informazioni utente

Non confondere l'olio di palma con il palmare! Pro e contro.

Messaggi 1 pagina 5 di 5

Condividi12011-02-10 01:27:27

  • Postato da: Kosmonavt
  • attore
  • Ubicazione: Regno Unito
  • Registrato: 15-01-2009
  • Messaggi: 12781
  • Rispetto: +2904
  • Positivo: +3720
  • Sesso: maschio
  • Età: 41 [1978-01-25]
  • Tipo di sangue: 1
  • Stile di cibo: era vegano, e ora mangio pesce crudo, tuorli, fegato, pancetta e carne cruda.
  • Segno zodiacale: acquario
  • Speso sul forum:
    4 mesi 0 giorni
  • Ultima visita:
    2017-02-01 10:22:18

Recentemente, il forum scrive spesso sui pericoli dell'olio di palma, che viene utilizzato nella produzione di prodotti chimici per la casa e così via.
Risulta che ci sono due tipi di olio.

Olio di palma
L'olio di palma è altamente resistente all'ossidazione, all'irrancidimento. L'olio di palma contiene una percentuale uguale di acidi grassi saturi e insaturi.
L'olio di palma è ottenuto dalla polpa del frutto della palma da olio. È di colore rosso-arancio, ricco di carotenoidi e acido palmitico; indurisce a temperature inferiori ai 30 ° C. Utilizzato dalle popolazioni locali per il cibo.

Olio di palmisti
L'olio è ottenuto dai chicchi della frutta delle palme oleaginose (Elaeis guineensis) premendo. L'olio di palmisti viene utilizzato nell'industria dei saponi, per profumeria e cosmetici, e anche come componente per le basi dell'unguento. L'aggiunta di olio di palmisti al sapone gli conferisce la necessaria flessibilità, previene le screpolature e offre una buona schiuma.

Palma da olio (Elaeis guineensis), pianta della famiglia delle palme. Tronchi alti fino a 20-30 m (10-15 m in coltura). Le foglie sono pennate, lunghe fino a 6-7 m Pianta monoica con infiorescenze di fiori dello stesso sesso; fiorisce nel 4-5 ° anno di vita. Un pennello consiste di 600-800 fiori pistillati e quando i frutti maturi (una drupa delle dimensioni di una prugna) pesa 25-50 kg. Il pericarpo sugoso contiene fino al 70% di olio di palma. I semi contengono fino al 26% del cosiddetto olio di nucleo.
La palma da olio cresce nella parte occidentale dell'Africa equatoriale. Nella cultura, è comune in tutti i tropici, ma principalmente in Africa tropicale, dove è stato coltivato dal 17 ° secolo.

Condividi22011-02-10 01:31:37

  • Postato da: Kosmonavt
  • attore
  • Ubicazione: Regno Unito
  • Registrato: 15-01-2009
  • Messaggi: 12781
  • Rispetto: +2904
  • Positivo: +3720
  • Sesso: maschio
  • Età: 41 [1978-01-25]
  • Tipo di sangue: 1
  • Stile di cibo: era vegano, e ora mangio pesce crudo, tuorli, fegato, pancetta e carne cruda.
  • Segno zodiacale: acquario
  • Speso sul forum:
    4 mesi 0 giorni
  • Ultima visita:
    2017-02-01 10:22:18

Oli di palmisti e palmisti
© Fedotov S. V. Dicembre 2009

Ci sono tre tipi principali di palme africane: Dura (o Congo), Tenera (o Lysombe) e Pisifer. L'ultimo tipo - Pizifera produce piccoli frutti, in cui i semi sono spesso assenti, e a causa della piccola massa dei pennelli (3-4 kg) e bassa resa, non rappresenta un interesse commerciale. Di questi tipi, la forma di frutta più comune è l'ibrido Tener (Tenera = Dura x Pisifera), che dà rese molto elevate (4-5 tonnellate di olio di palma, 0,5 tonnellate di olio di palmisto, 0,6 tonnellate di torta di foraggio di alta qualità).

Esistono altri tipi di palma da olio, ad esempio Corozo o palma da olio americana (Corozo oleifera Bailey o Elaeis melanococca Gaertn.); Il Madagascar (Elaeis madagascariensis Bec.) È una specie endemica, cresce solo su circa. Madagascar. In relazione al significato globale delle palme da olio, si lavora costantemente sulla selezione di nuove varietà con oli di qualità superiore, in particolare, in Russia, è noto l'olio rosso liquido, la cosiddetta "Palma d'oro", un prodotto ottenuto dai frutti di palme ibride (O x G Hybrids), derivato dall'incrocio dei migliori tipi di palme, Corozo oleifera e Elaeis guineensis.

Olio di palma, olio di palma africano, vero olio di palma

Palma da olio africana - Elaeis guineensis (L.) Jacquin (dal greco Elaion - oliva;
guineensis - guinea), una palma monoica della famiglia delle palme (Palmaceae), alta fino a 20-30 m nello stato di crescita selvatica e 10-15 m in quella culturale. Il tronco è accorciato, il suo diametro medio è di 20-30 cm. Le foglie sono grandi, pennate; primo 5-7 lascia lanceolato. La corona è formata da 10-40 foglie grandi, che raggiungono 2-7 m di lunghezza e fino a un metro di larghezza; ogni anno ci sono 16-20 nuove foglie per sostituire lo stesso numero di morti. Piccioli con grandi spine marroni, le basi di piccioli dalle foglie cadute rimangono sul tronco per lungo tempo. Fiori a 4-8 anni di vita e frutti intensamente fino a 60-70 anni. L'albero vive 80-120 anni. Nella cultura, il rinnovo delle piantagioni può essere effettuato il 25 ° anno di vita dell'albero Le infiorescenze sono grandi, formate nell'asse delle foglie, lunghe 50-70 cm e larghe 30-50 cm; una infiorescenza maschile (situata sopra), altre - femmina (situata sotto). Lo stelo consiste di 600-1200 frutti, il suo peso totale raggiunge 25-50 kg. Nelle palme selvatiche, i frutti maturano dopo un periodo di piogge; se ci sono due periodi di pioggia in un anno, la fruttificazione si verifica due volte. Una palma coltivata può produrre fino a 4 raccolti all'anno. I frutti delle dimensioni di una susina hanno una forma ovale e raggiungono 3-6 cm di lunghezza e 2-4 cm di larghezza, di colore rosso-arancio. Il peso del frutto è di 3-30 g. Dietro un sottile guscio esterno si trova la polpa fibrosa che circonda il nucleo: una drupa, a volte erroneamente chiamata noce. La pietra è costituita da un guscio duro e semi morbidi, commercializzati con il nome di chicchi di palma. Allo stesso tempo, lo spessore del guscio dell'osso della palma tipo Dura raggiunge 4-8 mm (principalmente, le palme selvatiche e semi-culturali dell'Africa occidentale appartengono a questo tipo), e lo spessore del guscio del tipo Tener è di 1-2 mm.

L'albero è considerato originario della Guinea occidentale. Dopo il 15 ° secolo, l'albero fu portato in altre parti dell'Africa, nel Sud-Est asiatico e in America Latina, e si diffuse in tutto l'equatore. Nel 1870, una cultura decorativa fu importata in Malesia. Ora cresce naturalmente nelle regioni costiere dell'Africa occidentale equatoriale, coltivate lì, così come in Indonesia, nelle isole di Sumatra e Giava, in Malesia e in Brasile.

I frutti di palma sono commestibili (contengono il 26,57% di proteine), cotti nelle ceneri - una prelibatezza locale. Pennelli ramificati e duri liberati dai frutti, legati insieme in un panino, servono le popolazioni locali come scope. Le foglie di palma da olio sono usate come materiali di copertura e le fibre dai loro picciuoli sono usate per fare le corde.

Inoltre, la popolazione locale utilizza la palma da olio per ottenere il succo che contiene molto zucchero. Una palma al giorno dà fino a 4 litri di succo, che viene rilasciato dalle incisioni delle infiorescenze. Il succo dolce fermentato dà il vino di palma.

Polpa e olio di frutta sono usati nella medicina tradizionale locale. Ad esempio, la polpa del frutto della palma da olio americana viene utilizzata come rimedio per la caduta dei capelli e la forfora.

I frutti di palma da olio sono la materia prima per la produzione di due tipi e un certo numero di varietà di oli.

Il primo tipo è l'olio di palma crudo. Viene prodotto premendo la succosa polpa fibrosa del pericarpo contenente il 22-70% di grassi, non essiccati, olio. Ha un colore giallo-arancio ed è una miscela di olio con le parti carnose del frutto stesso liberato dalle fibre. Il greggio ha una consistenza che non è grassa a temperatura ambiente ed è ricca di carotenoidi (specialmente β-carotene, un sostituto di vitamina A), con un alto contenuto di acido palmitico (C16: 0) e oleico (C18: 1) - i due acidi grassi più comuni in natura.

Questo olio nella forma non trasformata viene utilizzato come olio tecnico (lubrificante, in sapone, candela, ecc.). Dopo una serie di ulteriori misure tecnologiche (sedimentazione, decantazione, raffinazione), si ottiene da esso olio di palma purificato, uno dei grassi più popolari ed economici nell'industria alimentare. Allo stesso tempo, era l'olio di palma cruda che per secoli era un cibo tradizionale per gli indigeni dell'Africa occidentale e alcune parti del Brasile, ed era anche usato da loro per strofinare pelle e capelli, per illuminare e in seguito per fare sapone. L'applicazione attiva dell'olio di palma ha trovato, in particolare, a causa della procedura relativamente semplice per la sua estrazione. Quindi, la grande enciclopedia ed. Yuzhakova (1900-1909) fornisce il metodo più semplice per produrre olio di palma, ancora usato dai residenti locali: "I frutti contenenti olio vengono gettati in acqua bollente, l'olio si solleva, viene raccolto, quindi la carne del frutto viene spremuta". L'olio di palma ottenuto in questo modo ha una breve durata e viene utilizzato immediatamente dopo la sua estrazione.

Il fatto che la storia dell'olio di palma abbia più di 5000 anni, dice i risultati relativi al 3 ° millennio aC. e., realizzato alla fine del XIX secolo. Fredem M.S., in un'antica tomba di Abydos. Così, in particolare, durante gli scavi archeologici di cimiteri egiziani nel 1897, da una brocca trovata nella tomba, estrassero diversi chilogrammi di una sostanza molto simile all'olio di palma, ma si deteriorarono per un così lungo periodo di conservazione.

L'olio di palma è entrato nel mercato europeo nel 1790, quando è stato introdotto per la prima volta in Inghilterra, ma il riconoscimento è arrivato all'olio di palma molto più tardi. Ad oggi, l'olio di palma raffinato è il tipo più comune nel commercio mondiale e il secondo, dopo l'olio di soia, in termini di produzione. Così, ad esempio, nel periodo dal 1989 al 1999, la crescita della produzione di olio di soia è stata da 15,04 a 24,73 milioni di tonnellate e l'olio di palma da 10,33 a 20,48 milioni di tonnellate. E nonostante il fatto che la coltura culturale della palma da olio cominciò a essere praticata su larga scala solo dal 1910 circa, e l'estesa produzione di olio di palma fu lanciata solo dopo il 1960 in Malesia. Questo paese produce più della metà dell'olio di palma mondiale ed è il più grande esportatore, ad esempio, nel 1999 la Malesia ha prodotto 10,6 milioni di tonnellate e ne ha esportate 8,9 milioni di tonnellate.

L'olio di palma differisce dagli oli di palma e di cocco nel suo basso contenuto di acidi insaturi, quasi non contiene acidi capric, laurico e miristico.

Tutti i grassi sono composti da carbonio, idrogeno e ossigeno. Sono gliceridi e sono composti da glicerolo e acidi grassi. Il glicerolo in combinazione con un acido grasso è il monogliceride, con due acidi grassi - il digliceride e il tre - trigliceride. La maggior parte dei grassi naturali sono trigliceridi, indipendentemente dalla loro origine animale o vegetale. Quando i trigliceridi sono allo stato liquido, vengono chiamati "olio", se sono solidi, quindi "grassi". Gli acidi grassi sono catene di varie lunghezze e gradi di saturazione. Gli acidi grassi possono avere catene corte, medie e lunghe. Sono divisi in insaturi e saturi. Gli acidi grassi insaturi sono composti da acidi monoinsaturi e polinsaturi. L'acido grasso saturo contiene tutto l'idrogeno che può entrare nella sua composizione. Gli acidi grassi insaturi sono costituiti da monoinsaturi (un posto nella catena non ha idrogeno, che a sua volta crea un doppio legame) e polinsaturi (due o più punti nella catena non sono occupati dall'idrogeno, che crea due o più doppi legami) acidi grassi. Grassi e oli si distinguono per una varietà di combinazioni di acidi grassi. L'olio di palma contiene una combinazione di acidi grassi monoinsaturi, polinsaturi e saturi. La proporzione di acidi grassi insaturi e saturi è quasi uguale. La composizione degli acidi grassi insaturi di olio di palma comprende (Tabella 2) acido oleico monoinsaturo (C18: 1) e linoleico polinsaturo (C18: 2). L'acido linoleico è considerato uno degli acidi grassi polinsaturi più comuni e più importanti nel cibo. Si chiama acido grasso essenziale, in quanto non può essere sintetizzato nel corpo umano. La composizione degli acidi grassi saturi comprende gli acidi palmitico (C16: 0) e stearico (C18: 0). I grassi contenenti alti livelli di acidi grassi insaturi tendono ad ossidarsi più rapidamente. Per renderlo resistente all'ossidazione, i grassi possono subire l'idrogenazione, durante il quale si crea una struttura più densa aggiungendo idrogeno ai punti di legame degli acidi grassi insaturi. Come risultato dell'idrogenazione, vengono creati acidi grassi trans che possono influire negativamente sulla salute. L'olio di palma non è solitamente idrogenato. Oltre ai possibili effetti negativi degli acidi grassi trans sulla salute, la procedura di idrogenazione aumenta significativamente il costo del petrolio.

Il secondo tipo di olio è il palmisto. Viene estratto dai semi dei noccioli di palma (semi) che si trovano all'interno del frutto e contengono 10-30% di grasso di palma di alta qualità (grasso di nocciolo), che è simile nella composizione all'olio di cocco, costituito principalmente da acido laurico (C12: 0).

L'olio di palmisti è considerato più prezioso, è incluso nelle composizioni di grassi del latte e sostituti del burro di cacao. Il rapporto tra olio ottenuto dalla polpa di frutti di palma e olio ottenuto dai nuclei delle fattorie di pietra è 12: 1.

Prima del 1863, sia in India che nell'Africa occidentale, l'olio di palma veniva estratto esclusivamente dalla parte carnosa del frutto della palma e il seme nella guaina dell'osso veniva gettato via. Solo nel 1863 si scoprì che il seme contiene anche olio e, inoltre, di altissima qualità. Questa scoperta ha portato al fatto che le drupe precedentemente espulse ora cominciavano a raccogliere e spedire in Europa. Le ossa delle palme venivano caricate su navi sotto forma di zavorra, oppure venivano bombardate da spazi vuoti tra i barili di olio di palma. L'olio di palmisti era originariamente estratto in Europa ed era principalmente usato per estrarre il sapone. Per la prima volta l'olio di nocciolo di palma è apparso in Germania nel 1864, e da lì è arrivato in Russia.

I noccioli di palma e gli oli di palma sono prodotti alimentari di alta qualità e gustosi, in paesi con un clima tropicale vengono utilizzati per condimenti per insalate e altri cibi casalinghi (come i semi di girasole). Purtroppo, nelle nostre latitudini tale applicazione di oli di palma è impossibile a causa dell'alta temperatura della loro cristallizzazione, cioè a temperatura ambiente, che è usuale per il nostro clima, saranno pastosi o semisolidi. Ma la graduale introduzione di grassi grassi nell'olio di palma nei nostri piatti è considerata abbastanza reale dagli esperti.

Fino ad ora, la popolazione locale riceve olio di palmisti commestibile per i propri bisogni nel modo descritto da V.P. Blagoveshchensky già nel 1909: "Prendono frutti maturi, li mettono in un calderone, li versano e li bollono per rendere la loro parte più carnosa in ritardo rispetto al nucleo. Non appena i chicchi sono liberati dalle parti carnose, vengono messi in un mortaio, dove vengono schiacciati. La massa frantumata viene nuovamente bollita con acqua e l'olio viene rilasciato dalle noci, che galleggiano sopra l'acqua - viene trascinato con cautela nei vasi. Il burro appena ottenuto è molto gustoso. Di solito è preparato non più del necessario per gli articoli per la casa. Altrimenti, dopo un po 'di tempo, non è più così gustoso. "

Metodo di produzione di petrolio
L'olio di palma si ottiene premendo la polpa sterilizzata (mesocarpo) dei frutti, seguita dalla separazione dall'acqua e da altre inclusioni estranee mediante centrifugazione e preriscaldamento della miscela a 100 ° C; la torta rimanente può essere sottoposta a una lavorazione aggiuntiva con solventi per un'estrazione più completa dell'olio.
L'olio di palmisti viene estratto premendo i chicchi dei semi dal frutto o dalla loro estrazione.

caratteristica
Entrambi i tipi di oli, ottenuti dai chicchi dei semi e dalla polpa del frutto, sono oli semisolidi non essiccanti. Il burro appena fatto assomiglia al burro fuso di mucca (di diversa densità) nella sua consistenza. Sono di colore giallo, hanno un sapore e un odore gradevoli. Julius Trapp (1869) paragona l'odore di olio di palma giallo grezzo, non raffinato, con l'odore della viola. Gli oli purificati sono altamente resistenti all'ossidazione, il che contribuisce a una conservazione più lunga. Con una conservazione prolungata o inadeguata, acquisiscono un'elevata acidità e un gusto forte a causa dell'ossidazione degli acidi insaturi e aumenta anche la temperatura di fusione dell'olio rancido. Entrambi gli oli possono essere ulteriormente raffinati - affinando, deodorando, sbiancando, frazionando (per ottenere una gamma di prodotti grassi con diversi punti di fusione e, rispettivamente, differendo nel contenuto quantitativo di acidi saturi e insaturi, per esempio, palmolina e stearina di palma).

Pertanto, negli oli di palma e di palmisti è possibile distinguere 2 tipi di prodotti derivati ​​dall'olio greggio originariamente prelevato:

1) olio naturale, cioè un olio completo, simile nei parametri fisici e chimici al petrolio greggio originale (punto di fusione + 33-39 ° C), ma con diverse opzioni di purificazione (ad esempio, l'olio di palma PM ha 3 gradi: superiore, 1, 2 e diversi altri tipi di purificazione diversi nella forma: neutralizzati (NPM), neutralizzati e chiarificati (NOSPM), purificati, neutralizzati, chiarificati e deodurati (OOSD / NSDM));
2) olio frazionato, prodotto dalla decomposizione del petrolio greggio in frazioni - liquido (punto di fusione + 12-24 єС), solido (punto di fusione + 44-56 С) con opzioni successive per ulteriore purificazione delle frazioni ottenute. Pertanto, si ottengono due tipi di sottoprodotti (olio liquido frazionato - oleolo di palma, olio solido frazionato - stearina di palma), che differiscono tra loro nella composizione di acidi grassi e nel punto di fusione. Allo stesso tempo, gli oli frazionati (palmina e palmstearin) differiscono significativamente nelle loro caratteristiche fisiche dal petrolio greggio originale. Ad esempio, la palmiteina liquida è caratterizzata da una gamma più ristretta di gliceridi e si miscela bene con qualsiasi olio vegetale, ha il doppio della quantità di carotenoidi rispetto al palmstearin. La Palmoleina contiene una piccola percentuale di acido linoleico rapidamente ossidato (C18: 2). Carotenoidi, tocoferoli e un basso contenuto di C18: 2 conferiscono alla palma e ai prodotti cotti una maggiore resistenza all'ossidazione e un colore dorato. Vengono prodotte l'oleina standard e la super oleina (doppio frazionamento). La palma palustre solida è una conseguenza dell'ottenimento di palmolamina, con una resa del 25%, mentre la resa di palmstearin è del 75%. Il palmstearin è prodotto in una gamma più ampia, in cui i principali parametri distintivi sono l'indicatore dello iodio, il punto di fusione e lo scopo della frazione commerciale del grasso, ad esempio cosmetici, prodotti dolciari, prodotti lattiero-caseari, prodotti da forno, ecc.

La composizione dell'olio
L'olio di palma contiene acidi grassi saturi (50%) (palmitico, stearico), poli (10%) e mono- (40%) insaturi (linoleico, oleico, vedi tabella 2).

L'olio di palmisto è vicino al cocco nella sua composizione e proprietà, differendo da esso da un numero leggermente aumentato di iodio, che è associato con un alto contenuto di acidi insaturi in esso: oleico e linoleico (3-13% in cocco e 11-33% in palmisti), e A differenza dell'olio di palma, i suoi componenti principali sono acidi saturi laurico e miristico (vedi tabelle 1 e 2). L'olio di palmisti è caratterizzato da un contenuto significativo di acidi volatili (caproico, caprilico, caprico) e, di conseguenza, ha un numero di acidità maggiore rispetto all'olio di palma.

La frazione inaffondabile all'1%. L'olio è ricco di vitamine E (tocoferoli e tocotrienoli), provitamina A (β-carotene) e contiene altri carotenoidi (α-carotene), steroli (β-sitosterolo, campesterolo, stigmasterolo).

L'olio di palma crudo contiene la quantità massima di carotenoidi (al β-carotene), da 500 a 1000 mg / kg, che vengono successivamente distrutti a seguito di ulteriori trattamenti.

applicazione
L'attività biologica dell'olio di palma è in gran parte dovuta alla frazione insaponificabile in essa contenuta: carotenoidi e tocoferoli.
Esistono due forme di vitamina A. Una forma è chiamata retinolo. L'altro è la provitamina A ed è chiamato β-carotene. L'olio di palma non trattato, utilizzato in molti paesi per cucinare, è una ricca fonte di β-carotene, che a sua volta è il sostituto più comune per la vitamina A. Nell'uomo il β-carotene viene convertito in vitamina A. La vitamina A promuove la vista cecità notturna e sviluppo della rodopsina), aumenta la resistenza del corpo alle infezioni respiratorie e di altra natura, guarisce le membrane mucose delle membrane e della pelle, favorisce la crescita del tessuto osseo e la riproduzione, se applicato esternamente, aiuta a trattare l'infiammazione della ghiandola sebacea, l'impetigine, le bolle, i carbonchi, le ulcere aperte. L'olio di palma è una fonte di vitamina E. La vitamina E, che si trova nei tessuti vegetali, è considerata il termine genetico di due gruppi di sostanze complesse chiamate tocoferoli e tocotrienoli. Varie forme di vitamina E si distinguono per la loro attività biologica. I tocoferoli sono il gruppo più importante. Esistono 4 forme di questo gruppo, di cui l'α -tocoferolo è la forma più attiva di vitamina E. Il contenuto di vitamina E nel cibo è espresso in equivalenti di α-tocoferolo. Il ruolo principale della vitamina E nel corpo è la sua capacità antiossidante. Protegge gli acidi grassi insaturi, i fosfolipidi e la vitamina A dall'ossidazione. Può anche aiutare a mantenere la stabilità delle membrane cellulari e le normali funzioni neurologiche, contribuisce alla normale crescita e allo sviluppo del corpo.

In termini cosmetici, l'olio di palmisto è simile nelle proprietà e nella composizione all'olio di cocco. Per ovvi motivi, l'olio di palmisti viene prodotto in quantità minori e costa di più rispetto agli oli di palma e di cocco.

In termini di cibo da palmisti e palma più interessante quest'ultimo. In particolare, ha un contenuto più elevato di acidi grassi essenziali: linoleico (C18: 2), linolenico (C18: 3), arachide (C20: 0), con una carenza nel corpo che sconvolge il metabolismo e compaiono cambiamenti dolorosi. Si ritiene che gli acidi essenziali aiutano a ridurre i livelli di colesterolo nel sangue e inibiscono lo sviluppo di aterosclerosi. Altre proprietà fisse dell'olio di palma nel suo uso interno, tocchiamo di seguito.

Gli oli di palma sono consigliati per la cura della pelle normale, problematica (sciolta, rugosa, sbiadita), secca o disidratata.

Effetto sulla pelle: antiossidante, rigenerante, protettivo, antinfiammatorio, cicatrizzante, emolliente.

Usato per curare la pelle ruvida di gomiti, ginocchia, tacchi.

Hanno una significativa attività antiossidante a causa della composizione della frazione insaponificabile - i tocoferoli e i tocotrienoli svolgono il ruolo di antiossidanti naturali che neutralizzano i radicali liberi, quindi, in una certa misura, proteggono le cellule dall'ossidazione dei radicali liberi e dai suoi possibili effetti, come l'invecchiamento della pelle, l'aterosclerosi e il cancro. Oli di palma e di palmisti sono buoni emolentami. Possono essere usati come antirughe. Quando applicati alla pelle, questi oli aiutano a ripristinare l'equilibrio lipidico e rafforzare le funzioni barriera dell'epidermide. Fornire una migliore adesione dei fiocchi cornea sulla superficie della pelle, riducendo così la perdita di fluido dalle cellule dell'epidermide. Allo stesso tempo la pelle diventa più liscia, più morbida e più elastica. Per una serie di problemi cutanei associati alla cheratinizzazione e al cracking della pelle, questi oli possono essere applicati sulla pelle interessata 3-4 volte al giorno come emolliente. Un'altra area di applicazione delle proprietà di questi oli è il loro uso al fine di pre-proteggere o ripristinare il già naturale livello di sebo, in situazioni di maggiore necessità. Oli di palma e di palmisti possono essere utilizzati in questa capacità, ad esempio per proteggere la pelle da un'eccessiva esposizione all'acqua (con frequenti lavaggi delle mani o dopo un lungo periodo in acqua), il terreno (in particolare, dopo aver lavorato in giardino) o altro particolato secco, vento (per proteggere contro obvetrivaniya), freddo (per proteggere le aree aperte del corpo dal congelamento). L'applicazione preliminare di una piccola quantità di olio grasso sulle mani, prima di eseguire il lavoro sporco, alla fine, renderà molto più facile lavare via lo sporco ostinato da esse. A causa delle proprietà sopra elencate, gli oli di palma e di palma possono essere utilizzati come strumento di massaggio per prevenire la comparsa di smagliature durante la gravidanza. Detergenti con l'aggiunta di olio di palma o sulla base di oli di palma (ad esempio il sapone) hanno un leggero effetto sulla pelle senza seccare eccessivamente durante il lavaggio. Questi oli possono essere usati come balsamo per capelli.

L'olio di palma è usato in dermatologia per la presenza di carotenoidi e tocoferoli che gli conferiscono effetti anti-infiammatori e cicatrizzanti (Romanovsky V. Ye., Sinkova Ye., 2000).

L'olio di palmisti viene utilizzato attivamente nella produzione di sapone.

Applicazione in olio terapia e aromaterapia
Come emolliente, entrambi i tipi di olio possono essere utilizzati per le forme asciutte di dermatite. In aromaterapia sono utilizzati come base per la produzione di piastrelle per massaggi con oli essenziali, per la cura della pelle, possono essere utilizzati in forma pura o in combinazione con altri oli vegetali ed essenziali - 10 g di olio pre-fuso 3-6 gocce di olio essenziale.

Alcuni tipi di oli frazionati con un punto di fusione appropriato possono essere usati per fare candele mediche.

Le massaggiatrici realizzate con olio di palma e di palma di alta qualità vengono utilizzate dai massaggiatori per migliorare la scorrevolezza delle mani e donare alla pelle la necessaria elasticità.

L'uso di olio di palma all'interno riduce il rischio di sviluppare malattie cardiovascolari, tra cui l'aterosclerosi, favorisce la dilatazione dei vasi sanguigni e impedisce la formazione di coaguli di sangue. Il rischio di trombosi arteriosa dipende in parte dalla capacità delle piastrine di sintetizzare il composto protrombotico trombossina A2 (Tx A2), nonché dalla capacità delle pareti delle arterie di formare una sostanza antitrombotica prostaciclina (PG 12). È dimostrato che l'effetto positivo dell'olio di palma per ridurre la tendenza a formare coaguli di sangue nelle arterie è dovuto alla capacità dell'olio di palma di spostare favorevolmente l'equilibrio di queste due sostanze. Questo è stato dimostrato in esperimenti con ratti e conigli.

Esperimenti condotti su ratti hanno dimostrato che l'olio di palma riduce il numero di tumori causati da mezzi chimici. È stato osservato che il cibo, compreso l'olio di palma, è un freno allo sviluppo del cancro al seno negli animali, rispetto al cibo che include alcuni oli polinsaturi.

Negli esperimenti condotti sulle scimmie, è stata osservata una diminuzione del livello di colesterolo plasmatico dopo la sostituzione degli acidi grassi dietetici animali laurici (C12: 0) e miristici (C14: 0), gli acidi basici di palmisti e oli di cocco, con prevalenza palmitica (C16: 0) prevalente olio di palma

Altri usi
È usato per scopi alimentari e tecnici. L'olefina di palma viene utilizzata come lubrificante per tessuti (per tessuti pettinati) al fine di dare flessibilità alle fibre del tessuto. L'olio di palma è utilizzato in tutto il mondo nella produzione di stagno bianco (come protezione della superficie di stagno dall'ossidazione, fornisce un rivestimento sottile uniforme) dell'industria di laminazione dell'acciaio (come lubrificante durante la laminazione a freddo e la protezione dalla corrosione). L'olio di palma epossidato può essere utilizzato come plastificanti e stabilizzanti nella produzione di materie plastiche, ad esempio il cloruro di polivinile (PVC). Utilizzato nella preparazione di unguenti e creme idratanti cosmetici, fabbricazione di sapone, fabbricazione di piastrelle per massaggi, fabbricazione di candele, ecc. Per l'industria alimentare, oltre alla convenienza, la capacità dell'olio di palma di estendere la durata di conservazione dei prodotti preparati, ad esempio, tagliatelle in olio di palma e i noodles istantanei conservano una durata di conservazione fino a 1 anno, mentre quelli prodotti in qualsiasi altro negozio solo 2-3 mesi (Sokolov, B. K. et al., 2003).

Le sostanze sono costituite da olio di palma, ad esempio, tensioattivi non ionici che svolgono il ruolo di emulsionanti e vengono utilizzati nella produzione di shampoo e altri agenti schiumogeni. La stearina cosmetica, anch'essa prodotta con olio di palma, è usata come base non costosa e inodore per la cura di giorno e creme idratanti, creme da barba e altri cosmetici.

Compatibilità con altri oli
Si combina con altre piante e oli essenziali. Si consiglia l'uso in miscela con altri oli grassi o grassi solidi come additivo - 10-50% (mescolare gli oli, dopo aver sciolto l'olio solido riscaldandolo a 40 ˚C su un bagno di vapore o in acqua calda). A seconda della percentuale di input di altri oli liquidi vegetali, la miscela risultante sarà più o meno mobile (liquido, grasso o solido).

Modi di falsificazione
Di norma, l'olio di palma non viene falsificato a causa del suo costo relativamente basso. Può apparire nella vendita al dettaglio invece dell'olio di palma delle sue frazioni - stearina di palma solida o oleina di palma liquida.

L'olio di palmisti è più costoso e può essere sostituito o diluito con olio di cocco o di palma o le sue frazioni senza indicare questo fatto.

Controindicazioni, avvertenze
Sia l'olio grasso di palma che quello di palmisti possono contribuire alla formazione di comedoni, pertanto richiedono un test preliminare per l'intolleranza individuale. Con una maggiore carbonatazione, si consiglia di utilizzare l'olio in miscela con altri oli più "leggeri" (semi d'uva, ecc.).

Metodi di utilizzo e dosaggio
Per la cura dei capelli, strofinare una piccola quantità di olio nelle radici dei capelli 2 ore prima di lavare i capelli.
In forma pura - come una crema nutriente per il viso e per prendersi cura della pelle del bambino.
In miscele per massaggi, cura della pelle del corpo dopo trattamenti con acqua e bagni di sole.

immagazzinamento
L'olio di palma è resistente all'irrancidimento, mantiene lo stoccaggio senza un cambiamento significativo della sua qualità durante l'anno, anche se conservato a temperature da -20 20 a +25 С.
Per la conservazione a lungo termine di un prodotto di qualità, si consiglia di tenere la bottiglia con olio ben chiuso in un luogo buio e fresco. Conservare la fiala dopo l'apertura in frigorifero. Tenere lontano dalla luce e dal calore.