Principale > Prodotti

E farina d'avena e orzo perlato sono la stessa grana.

domanda stupida e non su argomento, ma tutto pronto. La farina d'avena e l'orzo perlato sono gli stessi cereali?

10 commenti su "E farina d'avena e orzo sono lo stesso cereale"

grazie, altrimenti ho pensato che fosse fatto il porridge d'orzo)

No! Non è la stessa cosa! Ercole e porridge sono quasi la stessa cosa.

su uno sfondo nero orzo perlato

Margarita, pensavo che la farina d'avena fosse stampata dall'orzo.

Julia, oh come)) la farina d'avena è l'avena, e l'orzo è l'orzo..

Margarita, ora lo saprò... grazie..

Giulia, beh, devi espandere la tua foto del mondo))))

Chiedi a un dottore

Orzo vs farina d'avena

Ricorda a cosa serve l'avena. Il suo effetto avvolgente riduce l'attività secretoria dello stomaco, allevia l'infiammazione acuta del tratto gastrointestinale.

L'orzo, al contrario, ha proprietà emollienti, avvolgenti, antinfiammatorie, tonifica simultaneamente lo stomaco, migliora l'appetito, la digestione e l'assimilazione del cibo. Grazie a esso il metabolismo in un organismo è aggiustato, il peso in eccesso scompare. Ha l'effetto di orzo e purificazione del sangue, quindi è usato per le eruzioni cutanee, la psoriasi, l'eczema, ecc.
Si noti che l'eruzione allergica sulla pelle si verifica più spesso a causa di un ridotto effetto dello stomaco. Dalla dieta avena è spesso il caso. E l'orzo, al contrario, protegge i bambini dalle allergie.

Avicenna ha anche attirato l'attenzione sull'orzo, un buon detergente. Il malto d'orzo brodo organizza perfettamente il metabolismo del corpo, in violazione del quale ci sono difetti della pelle: irritazione, eruzione cutanea, foruncoli, acne.

Per le lesioni cutanee, specialmente nei bambini, i bagni sono fatti di malto d'orzo (bambini 0,5 kg di malto, adulti 1-1,5 kg per 3 litri di acqua bollente). Anche quelli la cui pelle è presa da croste, escono dopo tale procedura aggiornata.

Notiamo anche un momento del genere: nei bambini, usano spesso farina d'avena, anneriscono i denti, il loro appetito peggiora, sono rachitici. Questo fu notato nell'antichità e i bambini furono nutriti con brodo d'orzo. Quindi il bambino si è sviluppato bene fisicamente e mentalmente. Il decotto d'orzo (un cucchiaino da tè in un bicchiere d'acqua) aiuterà anche i bambini che non hanno latte o tempo di svezzamento.

Un altro vantaggio: il brodo fresco di malto d'orzo è utile per i bambini come antielmintico, particolarmente efficace contro gli ascaridi.

Le giovani donne che hanno recuperato sono alla disperata ricerca di cosa usare per perdere peso. I porridge e le zuppe d'orzo sono ciò di cui hai bisogno. La fibra contenuta nella groppa irrita la mucosa intestinale, aumenta la peristalsi, migliora l'assorbimento del cibo, riduce i depositi di grasso e cancella i blocchi nel retto. Quando il corpo riceve tutte le sostanze nutritive dal cibo, è abbastanza "soddisfatto" e non richiede una persona per "mangiare troppo per gli occhi". Se alcuni composti necessari per l'attività vitale (vitamine, microelementi, sostanze biologicamente attive, ecc.) Non sono sufficienti, la persona sperimenterà costantemente la fame, che non può essere placata dalle calorie. Quindi il corpo sta cercando di ottenere tutto il necessario per uno scambio normale.

Sappiamo come vuoi i dolci per le persone con diabete. Preparano ciò che cucinano delizioso, dolce, non solo per loro stessi, ma per tutta la famiglia. Il malto d'orzo fa per te.

Grano saraceno, farina d'avena, orzo perlato... Cosa mangerebbe? E perdere peso...

Non ti piace il porridge? Sì, semplicemente non sai come cucinarli! E tu non conosci il segreto: mangiano porridge non solo per essere pieni, ma anche per rendere se stessi e il loro carattere più attraenti.

Lo sapevate che nell'antica scienza sanitaria indiana il porridge ayurvedico è sempre stato considerato un mezzo per sbarazzarsi dei disturbi del corpo e dei problemi dell'anima? È così inaspettato. Ad esempio, il porridge di mais ha un buon effetto sul lavoro della tiroide, dello stomaco e dei bronchi. Devi cucinare con il latte. Particolarmente utile è il porridge di mais per donne e bambini. Le donne saranno molto interessate a sapere che se c'è un tale casino la sera, puoi guadagnare peso molto velocemente. Pertanto, preoccuparsi della loro armonia, questo porridge è meglio mangiare prima di pranzo.

Ma il grano saraceno può essere mangiato senza guardare l'orologio. Dal suo corpo solo beneficio. E inoltre, il grano saraceno, dice l'antica medicina indiana, ha una proprietà interessante per lenire una persona e quindi è particolarmente utile per coloro che sono sempre di fretta e agitarsi da qualche parte.

La moderna dietetica considera anche il porridge di grano saraceno uno dei più utili. È perfettamente digerito, non contiene calorie extra. Utile per il pancreas e il fegato, ha molto ferro. I medici per il bene più grande consigliano di non far bollire il grano saraceno, ma di cuocere a vapore con acqua bollente in un thermos dalla notte (o avvolgere con una coperta). Un ottimo modo è di versare il kefir nel grano saraceno lavato e lasciarlo per 10 ore, e poi mangiarlo. Il sale non è necessario.

La farina d'avena non è per niente chiamata "Ercole". Se mangi avena, diventerai un mogatore, le madri hanno detto ai loro figli. E le ragazze promettevano bei capelli e pelle luminosa. Farina d'avena ama lo stomaco. Aiuta il metabolismo ed è pieno di oligoelementi (magnesio, potassio, calcio, ferro, sodio, fosforo, zinco) e vitamine (B1, B2, E, PP). A proposito, questo set utile aiuterà a sopportare la depressione stagionale.
L'orzo immotivatamente dimenticato è due volte più grande di altri grani nel contenuto di fosforo. Ed è estremamente necessario per le persone impegnate nel lavoro fisico e negli atleti.

L'orzo perlato è l'orzo macinato. Cioè, era la base del potere degli antichi soldati e gladiatori romani. Tuttavia, l'orzo aiuta a lavorare non solo i muscoli, ma anche il cervello. Molti orzo di porridge sembra duro e insapore, ma devi solo sapere come cucinarlo. L'orzo dovrebbe essere sempre bagnato prima di farlo bollire. È necessario riempirlo con acqua per 10-12 ore, quindi risciacquare e cuocere. Mangiare porridge d'orzo dovrebbe essere subito dopo la preparazione, quindi è delizioso.

Pshenka pulisce perfettamente le navi, l'intestino, rimuove i sali di metalli pesanti. Gli elementi contenuti in esso rafforzano i tessuti del corpo, il silicio e il fluoro aiutano la formazione di ossa e denti, il ferro è necessario per una buona circolazione sanguigna, il manganese promuove il normale metabolismo, il magnesio sostiene il muscolo cardiaco. Il grano non è adatto alle persone con diagnosi di pancreatite e diabete: un pancreas indebolito non risponde bene a questa groppa.

I primi tre non sono i cereali più utili inclusi semola, riso (riso bianco) e farina d'avena istantanea, i cosiddetti cinque minuti. Sono considerate fonti di calorie vuote, che le fanno guadagnare peso extra e hanno un uso molto limitato.

Quanto utile porridge intero di cereali:

  • vengono digeriti per diverse ore, dando gradualmente le parti del corpo dell'energia, causando una sensazione di pienezza per lungo tempo;
  • carica di energia, grazie alla quale una persona affronta facilmente tutte le questioni;
  • mantenere livelli di zucchero nel sangue stabili (al contrario dei dolci e del pane bianco, grazie ai quali il livello sale bruscamente e diminuisce bruscamente, causando di nuovo una sensazione di fame);
  • avere un contenuto calorico piuttosto basso - nei cereali secchi circa 350 kcal, ma in porridge - non più di 120 per 100 g del prodotto finito;
  • Qualsiasi groppa è una buona fonte di vitamine e minerali necessari per il corpo;
  • Alcuni cereali (ad esempio il grano saraceno) hanno molte proteine ​​vegetali, quindi sono ottimi anche per le diete sportive.

LiveInternetLiveInternet

-Citazioni

Il magico mondo del mio lavoro Scegli una collezione, quindi "fai clic" - e. per atto.

La tecnica di guarire dalle malattie che non ha analoghi. Massaggio ai piedi Video. I piedi sono

Non ti piace la pasta? Prova con queste salse! 1. Sugo cremoso per pasta con pomodoro.

Torta di melanzane - ripieno tenero e succoso, base croccante rubiconda Incredibilmente tenero.

-tag

-categorie

  • Maglieria (1076)
  • uncinetto (307)
  • Irish Lace, rumeno (220)
  • fiori all'uncinetto, foglie, farfalle, motivi (184)
  • borse, scialli, berretti, muffole, mezzoguanti, accessori (178)
  • lavoro a maglia (125)
  • sacchetti di plastica (69)
  • cappotti, giacche (65)
  • giocattoli a maglia (56)
  • fusione a forma libera (49)
  • orlo bordo (gancio) (43)
  • abiti, gonne, giacche, top (39)
  • "Alice" (21)
  • idee per la maglieria (19)
  • costumi da bagno, spiaggia (17)
  • Brugge Lace (2)
  • Cucito (506)
  • Stilisti, designer (151)
  • modelli (102)
  • abiti, corsetti (34)
  • boho (28)
  • ricevimenti, tecnica di cucito, alterazione (25)
  • storia abbigliamento (24)
  • gonne (18)
  • cappotti, mantelle (14)
  • pantaloni, pantaloni (13)
  • Alexander Vasilyev, Evelina Khromchenko (11)
  • vestito trasformatore e altro ancora. (10)
  • scala colori (7)
  • Iris Apfel (4)
  • nozze (49)
  • moda (180)
  • Gioielli (137)
  • pasta polimerica (70)
  • idee di bigiotteria (65)
  • bigiotteria (28)
  • perle (10)
  • CovR. dipinto (moderno, astratto, impressionismo) (111)
  • Salvador Dali (13)
  • Edgar Degas (4)
  • Pablo Picasso (4)
  • Gustav Klimt (3)
  • Claude Monet (3)
  • Vincent van Gogh (3)
  • Henri de Toulouse-Lautrec (2)
  • Mark Shagal (2)
  • Auguste Renoir (1)
  • Wassiliy Kandinsky (1)
  • Henri Matisse (1)
  • La mia cucina: ricette, pratiche culinarie (81)
  • Le mie opere (67)
  • la mia bigiotteria (34)
  • il mio cucito, patchwork, ricamo (16)
  • le mie opere sono di matrimonio (13)
  • bouquet da sposa da spille (8)
  • Le mie borse da borse (6)
  • Acquerello cinese (2)
  • gel candele (1)
  • il mio cioccolato (1)
  • Festività ebraiche (61)
  • Ebraico, Kabbalah (8)
  • Idee per progetti (50)
  • Arte fotografica (38)
  • Cosmos (16)
  • Frattali (11)
  • Per diario (7)
  • Accessori (4)
  • Needlework (943)
  • Artigianato (220)
  • bigiotteria (175)
  • infeltrimento, infeltrimento (169)
  • guanti, cappelli, borse (90)
  • Scarpe (88)
  • bambole, tilde, giocattoli (80)
  • fiori, tecniche di produzione (74)
  • tessile (60)
  • pelliccia, pelle (53)
  • perline (37)
  • ricamo (36)
  • patchwork (35)
  • altri materiali (33)
  • Nunofelting (19)
  • tessitura (15)
  • collage (13)
  • Crazy Wool (12)
  • saponi (10)
  • arazzo (9)
  • wire, wirework (8)
  • accessori (5)
  • packaging, tags (4)
  • Alena Art (4)
  • Cucina (1886)
  • Ortaggi (202)
  • pollo, pollame (185)
  • carne, manzo, agnello (139)
  • spezie, erbe aromatiche (123)
  • formaggio (118)
  • Salse (116)
  • Zuppe (109)
  • melanzana, peperone dolce (106)
  • pesce (99)
  • polpettone di polpettone tritato (98)
  • patate (93)
  • insalate (92)
  • mele, prugna (89)
  • frattaglie, fegato, lingua (89)
  • cavolo (82)
  • Cucina ebraica, israeliana (72)
  • Cucina uzbeka, plov (71)
  • pomodori (66)
  • spuntini a buffet (62)
  • funghi (58)
  • consigli di cucina (49)
  • porridge, grano, semole, riso (42)
  • aringa (41)
  • latte (41)
  • Cucina georgiana (40)
  • frutta secca (39)
  • frutti, bacche (38)
  • Cucina marocchina (33)
  • uova (31)
  • pasta, varenniki, gnocchi (30)
  • barbabietole (30)
  • olii (29)
  • cipolle (27)
  • zenzero (25)
  • farina d'avena, farina d'avena (24)
  • sushi, riso (20)
  • Cucina cinese (18)
  • maionese (18)
  • cucina coreana (15)
  • zucca (11)
  • ricette a vapore (9)
  • formaggi, caseifici (7)
  • fichi (5)
  • fragola (5)
  • Matza dishes (5)
  • Disidratatore per verdura, frutta, carne (4)
  • Cucina messicana (4)
  • cucinare cibo su un fuoco a legna (1)
  • Cottura, pasta, confetteria (1831)
  • pasticcini dolci (494)
  • torte, creme, pasticcini (290)
  • dessert (257)
  • pane, ricette (202)
  • pasticcini salati (172)
  • la cresta (163)
  • Biscotti (132)
  • cioccolato (131)
  • torte dolci, involtini (110)
  • frittelle, waffle, torte al formaggio (110)
  • test (107)
  • creme, mousse, budini, glassa (82)
  • muffin, muffin, scones (80)
  • pasta lievitata (71)
  • impasto per kefir, fiocchi di latte (56)
  • pasta frolla (49)
  • pane pita, torte, kichichins, khachapuri (49)
  • pasta sfoglia, filo, phyllo (49)
  • lievito, ricette (43)
  • pasta chignon (43)
  • decorazione di piatti e tavoli (41)
  • torte salate (40)
  • napoleon (40)
  • torta al miele (38)
  • dolci fatti in casa (38)
  • fritti, dolci, sottobosco, chak-chak (36)
  • impasto su lievito in polvere (36)
  • tortini (29)
  • decorazione di cottura (24)
  • conserve, marmellate e sciroppi (22)
  • consigli utili in cottura (20)
  • imbottiture (salate) (20)
  • fritti, salati (20)
  • pasties (17)
  • tiramisu (15)
  • pasta fresca, gnocchi (13)
  • bagel, bagel (11)
  • ripieni (dolce) (11)
  • pasta lievitata (11)
  • cracker (9)
  • farina di mais (4)
  • challah (1)
  • Bevande (171)
  • bevande analcoliche (82)
  • bevande alcoliche (46)
  • kvasses, farina d'avena (25)
  • Smoothies (11)
  • Vivere sano (1047)
  • salute (464)
  • dieta, alimentazione corretta (216)
  • medicina tradizionale (210)
  • sui benefici e sui danni dei prodotti (187)
  • Ayurveda (151)
  • maschere (124)
  • autotraining, fitness (112)
  • Cura dei capelli e della pelle (109)
  • cosmetici naturali (72)
  • Feng Shui, Qigong, Reiki, Esoterismo, Psicologia (70)
  • yoga (46)
  • bagno, sauna, vasche (42)
  • erbe aromatiche (37)
  • miele, prodotti delle api (35)
  • aromaterapia (21)
  • creme cosmetiche, unguenti (10)
  • vista (6)
  • Arte, pittura, arte, musica (281)
  • arte (77)
  • gioielli artistici (66)
  • jazz, musica (47)
  • tecniche di disegno e altri (33)
  • artisti (28)
  • pittura (21)
  • Vintage (13)
  • Palekh, Zhestovo, Pavlolopad. (12)
  • Antiquariato (12)
  • semi di papavero (9)
  • arti applicate (7)
  • cloisonne enamel (5)
  • porcellana e ceramica (4)
  • Lezioni di pittura cinese (3)
  • artisti - Hieronymus Bosch (2)
  • musica classica (1)
  • Interessante, diverso (860)
  • umorismo, battute, battute (361)
  • ЗЛL, pensieri, parabole (120)
  • giardino (93)
  • natura (62)
  • pietre (56)
  • consigli utili per la casa (40)
  • erotica (14)
  • processo creativo (9)
  • My cat Victor (5)
  • Olga Zelenina (3)
  • interior, architecture, furniture (55)
  • Viaggiare (228)
  • Cina (91)
  • Israele (49)
  • Chongqing, Cina foto (46)
  • America (31)
  • Detroit (23)
  • su di me e il mio diario (22)
  • Giappone (11)
  • Thailandia (5)
  • Singapore (4)
  • Bali (2)
  • Marocco (1)
  • Francia (1)

-riferimenti

-video

-notizie

-musica

-Album fotografico

-Sempre a portata di mano

-Cerca per diario

-Iscriviti per e-mail

-interessi

-amici

-Lettori abituali

-comunità

-statistica

Puliamo il fegato con avena e orzo

PULIRE IL FEGATO, LE STRADE BILIARIE, LE NAVI, RIPRISTINARE IL SOGNO, MIGLIORARE LE CONDIZIONI GENERALI!

Ricette antiche e provate.

1. Avena grezza 1 cucchiaio. cucchiaio versare per una notte 0,5 litri di acqua (preferibilmente filtrata). Se hai una tendenza all'ipertensione - aggiungi 1 cucchiaio. granella d'orzo da cucchiaio.

Al mattino nella stessa acqua, fate bollire per 2 minuti a fuoco vivo senza coperchio, quindi a fuoco basso per 5 minuti sotto il coperchio, insistete 10 minuti sul tavolo sotto un asciugamano. Filtrare, bere prima dei pasti e per tutto il giorno.

2. Avena 1 setacciatura del vetro, è possibile attraverso un colino, lavare e cuocere a vapore in un thermos durante la notte in 1 litro di acqua bollente. Filtrare e bere a stomaco vuoto prima di colazione. Per il giorno, non lasciare il brodo, in quanto rapidamente si inacidisce.

Il corso del trattamento è di 10 giorni.

Il colesterolo diminuisce, la carnagione migliora, i sali, le scorie e il congedo di sabbia.

Orzo (orzo perlato)! Perché i finnici non hanno conosciuto la fame, vivendo nella zona di "agricoltura rischiosa"

Con il deposito del mio buon collega Lev Gumilyov, Pavel V. Zarifullin, ho visto un eccellente testo sull'orzo (e alcuni di quelli che servivano nell'esercito sovietico non ricordano il porridge d'orzo, ma quanto è buono l'orzo nella zuppa di pesce!). Secondo il secondo link (esperimento con segale, orzo e avena) ci sono un sacco di immagini, ne ho lasciato solo una. Non sapevo che era necessario immergere l'orzo nel latte prima di cucinarlo.

I coscritti russi non hanno familiarità con "l'orzo". Porridge male cotto cade pesantemente nello stomaco, per il quale i soldati hanno chiamato l'orzo "shrapnel". "Prendi una carica di shrapnel" nello stomaco - la gioia di un soldato triste.

Perlovka alimentato a causa di grana d'orzo economica. L'orzo è economico perché l'orzo è una volta e mezzo più produttivo del grano, senza pretese di condizioni e ha la stagione di grano più breve in crescita. L'orzo cresce e frutti con successo fino al circolo polare artico. Non vi è alcun problema particolare con la sua coltivazione, i requisiti per la lavorazione del terreno e il fertilizzante sono minimi.

Ciò che dovrebbe essere particolarmente notato: nella sua composizione, l'orzo è l'amminoacido più abbondante nei cereali. Inoltre, il valore nutrizionale delle proteine ​​d'orzo è più prezioso delle proteine ​​del grano. Ma... devi sapere come cucinarlo. L'orzo è la cultura principale dei finno-ugraiani da tempo immemorabile e rimane finlandese amato fino ad oggi. È difficile dire se la biochimica dell'organismo finlandese si sia adattata nel corso dei millenni per digerire facilmente "shrapnel", o ricette culinarie che sono state sviluppate nel corso dei secoli.

A proposito di cucina nazionale finno-ugra

Tuttavia, come ha osservato V.Pokhlebkin, un esperto in cucina, parlando delle peculiarità della cucina nazionale ugro-finnica, bisogna innanzitutto parlare dei prodotti nazionali finlandesi. Come è noto, ogni cucina nazionale ha le sue materie prime alimentari speciali, che di solito rendono questa cucina straordinaria agli occhi degli stranieri. Tuttavia, i concetti di "prodotti nazionali" e "materie prime alimentari nazionali" non sono sempre correttamente compresi. Molto spesso pensano che si tratti di alcuni prodotti esotici speciali, come i trepang e il bambù dei cinesi, gli oli di yak dei mongoli, ecc.

Di fatto, solo i prodotti di uso quotidiano più comunemente utilizzati e ampiamente utilizzati sono considerati e possono essere considerati prodotti nazionali, e di solito sono gli stessi prodotti utilizzati in tutto il mondo.

Ma se in altre cucine nazionali questi prodotti sono ordinari, raramente o malvolenti usati e insipidi, allora nelle cucine nazionali gli stessi prodotti sono i più comuni, i più amati e i più deliziosi. L'esempio più famoso di questo tipo: la pasta degli italiani.

Tali prodotti nazionali nella cucina ugro-finnica sono farina di orzo e orzo, aringa del Baltico, rutabaga, strutto, burro, latte, panna. Senza questi prodotti (insieme, in gruppi o separatamente) quasi senza costi di ricetta, vengono presentati comunque in più del 75% dei piatti nazionali.

L'insieme, dal punto di vista del moderno cittadino, non è particolarmente attraente e forse è anche strano per la sua eterogeneità. La ragione di questa selettività; come sempre in tutte le cucine nazionali - storiche e geografiche.

Rutabagas, orzo perlato (orzo), erano prodotti noti ai finlandesi fin dall'antichità.

Tutti i latticini: latte, panna, burro - il risultato è anche la specializzazione storicamente determinata dell'economia finlandese nel secolo scorso. Va ricordato che durante il XIX secolo, fino alla prima guerra mondiale, la fornitura di una città così grande come Petersburg era al 95% di panna e al 60% di burro (Chuhon) con solo regioni ugro-finniche - Ingria, Suomi, Carelia.

È del tutto naturale che applicando tutti questi prodotti, i finno-ugriani durante un lungo periodo storico hanno imparato ad usarli come nessun'altra nazione. In altre parole, i finlandesi hanno scoperto che i metodi di lavorazione, come l'orzo perlato, che danno il maggior effetto culinario, differiscono nettamente per comprendere l'essenza del prodotto rispetto a quelli adottati in altre cucine nazionali in relazione allo stesso prodotto. Quindi, quasi in nessun altro posto, tranne che per la cucina finlandese, viene usato per ammorbare l'orzo perlato non in acqua, ma nel latte e persino nello yogurt che dura fino a un giorno come fase preliminare della lavorazione prima della cottura. È abbastanza chiaro che tale elaborazione conferisce un sapore diverso, più pieno o più gradevole al porridge o ad un altro prodotto a base di orzo perlato, rende questo cereale molto diverso dal gusto.

Quindi, usando l'esempio della cucina nazionale finlandese, la regola culinaria principale è ben illustrata che le cucine nazionali, le loro differenze, caratteristiche e livello sono determinate non solo dalla composizione dei prodotti, ma anche dalla loro tecnologia.

Quindi, per l'orzo finno-ugro è lo stesso che per il giapponese - riso, e per il sud slavo - grano.
Quando si coltiva la terra per la semina dell'orzo, non è richiesta una laboriosa aratura. Per coltivarlo, ancora oggi basta semplicemente allentare il terreno ad una profondità di 12-14 cm e, da agrotecnica, l'orzo richiede solo erpici leggeri. I moderni esperimenti agrotecnici hanno dimostrato che il primitivo doppio erpicaggio dell'orzo equivale a una laboriosa distruzione delle infestanti e alla successiva irrorazione con erbicidi costosi. Allo stesso tempo l'erpicatura non influisce in alcun modo sulla resa dell'orzo: la morte delle singole piante viene rapidamente reintegrata dalla formazione aggiuntiva di steli produttivi, l'orzo inizia a "cespugli".
Tutta questa semplice tecnologia agricola a basso costo è stata efficace migliaia di anni fa. Durante la rotazione delle colture, è meglio lasciare il campo dopo l'orzo sotto vapore, ad es. erbe che combinavano bene con l'allevamento di animali finno-ugro tradizionalmente sviluppato.

L'orzo è più resistente alla siccità perché le sue radici penetrano più a fondo nel terreno rispetto alle radici di altri cereali e possono assorbire l'umidità dagli strati più profondi del suolo, nonché una crescita più rapida dell'orzo all'inizio della stagione di crescita. La foglia d'orzo è la più ampia di tutti i cereali, che gli consente di assorbire più efficacemente l'energia solare nel clima settentrionale. Inoltre, a causa dell'ampia foglia e della migliore fitta, l'orzo oscura rapidamente l'area e indebolisce la crescita delle infestanti. Inoltre, i chicchi d'orzo hanno la capacità di maturazione post-raccolta, che consente di essere raccolto senza attendere la piena maturazione. E questo è molto utile nel clima instabile delle terre nord-occidentali e nord-orientali.

Per la coltivazione dell'orzo, la temperatura ottimale è 15-22 gradi, mentre il grano richiede 22-25 per caricare il grano. L'orzo ama il terriccio finlandese nativo e il grano - terreno nero meridionale o terreno vergine.

Quanto pasticciare col suolo per il grano? Buona aratura, ritenzione della neve, erpicatura primaverile per distruggere la crosta terrestre, lavorazione del sistema di semi-paia (aratura profonda, 2-3 coltivazioni, erpicatura), lavorazione invernale... Sotto le varietà invernali di grano, uno stesso campo ha dovuto arare per tre volte ("troit "). E anche il controllo delle infestanti, i parassiti... E per l'orzo - devi solo rotolare nel terreno per un raccolto amichevole e una luce superficiale che strazia per il controllo delle infestanti...

Poiché l'orzo produce più raccolto, è necessario coltivare meno terra.

Inoltre, meno lavoro richiesto per la sua coltivazione richiede meno lavoratori e meno cavalli. Meno cavalli - meno fieno per la loro manutenzione, meno prati hanno bisogno di falciare. L'orzo è meno lavoro e terreno agricolo, meno tempo dalla semina alla raccolta. E allo stesso tempo - più grano.

Una piccola area coltivata a orzo potrebbe nutrire più persone. Allo stesso tempo quasi indipendente dal tempo.

Prima dell'arrivo degli slavi, questa stessa terra aveva nutrito i finno-ugraiani in modo sicuro per migliaia di anni, perché mangiavano altri cereali. (L'orzo è un esempio).

Slavi

L'inizio della coltivazione di massa del grano nel nord-ovest e nel nord-est della Russia emergente chiaramente non rientrava nel quadro dell'approccio adattativo. Cresceva incomparabilmente peggio ed era significativamente più costoso in termini di costi di manodopera dei tradizionali cereali locali di orzo e segale.

Pertanto, non sorprende che finora la Finlandia abbia seminato l'orzo con una superficie due volte più grande di grano e avena tre volte più grande. In Svezia e Irlanda, il grano non cresce affatto dappertutto, e l'orzo ha un'area 2,5 volte più grande del grano e l'avena è due volte più grande. La stessa immagine in Norvegia. Nel Regno Unito, le colture di orzo sono ancora al primo posto in termini di superficie, superando le colture di grano di 3 volte.

Tutto questo è la struttura del cibo tradizionale dei popoli "del nord". L'immagine a sud è diversa.

Gli alieni slavi, l'amministrazione principesca e i coloni di Kiev nel Medioevo probabilmente non si adattarono al cibo locale, ma spostarono l'accento sul consumo da orzo e segale a grano.

Tuttavia, la minaccia di carestia a volte costretta a nutrirsi e orzo. Quando il grano o la segale venivano "gettati" in un altro inverno, in primavera i contadini seminavano un campo invernale con orzo e si salvavano così dalla fame. Inoltre, il chicco d'orzo era più grande del grano e l'orzo macinato aveva più della segale. Ma l'orzo era più economico del grano ed era, di conseguenza, economicamente non redditizio per l'amministrazione che riceveva il grano.

Non è questa la ragione per cui dopo l'imposizione di una nuova politica agraria sugli aborigeni e l'inizio della coltivazione dell'erba meridionale nell'XI secolo, scoppiò la prima terribile carestia?

La prima carestia nelle terre di Merya fu segnata dalle cronache nel 1024, perché portò a una grande rivolta nella Suzdal di Merya. Certo, la fame è un fenomeno sociale, non agricolo. La cronaca riportava che l'insurrezione era accompagnata dal fatto che i ribelli "... picchiavano il cappellano anziano (slavi), dicendo che tengono scorte".

Questo ha indicato che la gente non aveva scorte, apparentemente a causa di un fallimento del raccolto.

I residenti di Suzdal di Bulgar, uno stato turco-finlandese sul Volga, furono salvati mettendoli del grano.

Il grano semplicemente non maturava nel nuovo clima freddo, specialmente ai più piccoli capricci del tempo. Tuttavia, il motivo del fallimento del raccolto fu ufficialmente annunciato dal principe Yaroslav come segue:

"Dio per il peccato manda la fame o la pestilenza in ogni paese
o siccità, o altra pena, la persona non sa perché. "

Apparentemente, Dio era davvero arrabbiato con la gente per i suoi peccati. Non c'era niente per cui ringraziarlo. Le cronache erano piene di record di disastri alimentari dovuti a neve precoce, siccità, impregnazione, decomposizione, gelate primaverili, ecc. eccetera

La minaccia della carestia cominciò sempre più ad influenzare gli eventi politici delle terre di Zalesskij e Novgorod.

Questa terra è maledetta?

La tradizione, registrata nel tardo Medioevo, è stata preservata dal fatto che una parte della popolazione pagana di Meryan della terra di Rostov, in fuga "dal battesimo russo", si è trasferita nei confini del regno bulgaro sul Volga alla sorella Meri Cheremis. La maggior parte rimase e divenne russificata dal XVII secolo.

I vecchi hanno detto che prima di lasciare le loro terre per sempre, i finlandesi pagani li hanno maledetti per sempre, così che non c'era felicità per nessuno qui... E c'è sicuramente qualcosa in questo.

Prima che gli slavi arrivassero nell'interfluenza Volga-Oka, la nostra terra era coperta di foreste di conifere e di conifere e di piccoli campi. Molto rapidamente, in un secolo o due, tutte le antiche foreste furono bruciate o abbattute. Le ceneri e le talee abbandonate erano autoseminate dalla foresta secondaria weedy - la betulla, cara all'attuale cuore russo, e tremuli inutili.

Sul luogo delle maestose foreste di pini, presto cominciarono a cadere tumuli di betulle e pioppi. Ciò è testimoniato dai resti di polline e insetti nel suolo degli insediamenti e dei cimiteri delle carriole di quel periodo trovati dagli archeologi. L'evaporazione dell'umidità da un ago di conifera e da un'ampia foglia di betulla differiscono di diverse volte. Il cambiamento della foresta di conifere in latifoglie ha portato a un aumento del tasso di drenaggio della terra. Allo stesso tempo, a causa della forte evaporazione, l'umidità dell'aria è aumentata notevolmente.

Gli archeologi si stanno aggiustando: il clima è diventato molto umido e freddo, il livello delle acque sotterranee è diminuito, i fiumi hanno iniziato a prosciugarsi, i pesci grandi sono andati via da loro, i laghi hanno cominciato a trasformarsi in paludi e molte paludi si sono prosciugate del tutto. Circa una dozzina di grandi laghi nei pressi di Shuya, Rostov, Galich, Kostroma per mille anni si sono trasformati in paludi degli altopiani e i laghi esistenti hanno ridotto la loro superficie in due.

I primi incendi delle paludi secche sono stati registrati già nel Medioevo.

La distruzione delle foreste ha portato nuove sfortune senza precedenti al timone. Record "The Tale of Bygone Years":

1094... Nello stesso anno, la locusta venne in Russia
la terra, il mese di agosto del 26 ° giorno, e mangiava tutta l'erba
e molta vita. E non è stato ascoltato nella terra russa dal primo
i suoi giorni di ciò che i nostri occhi hanno visto, per i nostri peccati.

Gli scienziati moderni sostengono che è l'alternanza di foreste e campi che aumenta i raccolti. Anche la semplice semina di cinture forestali ha un effetto benefico sul microclima e sui cicli biogeochimici delle batterie e dell'acqua. Questo metodo è ora chiamato "Agroforestry", è il modo più ecologico ed economico per aumentare la produttività degli ecosistemi agricoli. La raccolta del grano è aumentata del 10-15%, e questo è più che compensare una certa riduzione del terreno coltivabile per la piantumazione delle foreste. Inoltre, le piantagioni forestali forniscono reddito come fonti di legno, habitat di animali selvatici, aree ricreative per la popolazione e raccolta di erbe medicinali, funghi e bacche. Poiché le agrocenosi sono più efficacemente colpite dalle aree di contatto forestale (bordi), si ritiene che almeno 40-60 m di bordi forestali debbano cadere su 1 ettaro di terra arabile.

Quindi, in ogni caso, l'incendio totale delle foreste durante la "battaglia per la mietitura" di grano non ha giovato all'agricoltura della Terra del nord-est. La nuova economia ha cambiato l'attenzione sull'agricoltura, la combustione totale delle foreste e la massiccia aratura della terra ha violato l'equilibrio ecologico delle foreste. L'atteggiamento predatore verso la natura e la gestione estensiva hanno dato i suoi frutti. Il clima del territorio del Nordest è cambiato.
Questa immagine locale è stata sovrapposta a un raffreddamento generale in Europa. Se prima del XII secolo il clima era mite e immutabile, a partire dal XIII secolo il raffreddamento del clima iniziò su tutta la pianura dell'Europa orientale. Quella che ora viene chiamata la "Piccola era glaciale dei secoli XIII-inizio XX".

Un grande disastro ecologico è successo...

Nella Terra del Nord-Est, come risultato dell'attività economica, l'intero regno floreale cambiò.
Le rese delle colture meridionali nel nuovo clima sono inevitabilmente diminuite. Spesso il raccolto era completamente perduto a causa dei capricci della natura mutata, il contadino che a malapena riusciva a far quadrare i conti, a stento pagando il Granduca come dovuto tributo. A causa della distruzione delle foreste, la quantità di produzione di pregiati animali da pelliccia, che tradizionalmente costituisce una percentuale significativa del reddito della popolazione locale, è diminuita drasticamente. Il villaggio era impoverito, l'eccedenza di prodotti agricoli si stava riducendo, le pellicce quasi sparivano, non c'era nulla da commerciare.

Ci sono voluti diversi secoli, come nel bacino dell'Alto Volga, per sostituire i ricchi e grandi villaggi finlandesi e le fabbriche finlandesi-scandinave che occupavano un'area di decine di ettari, portando il commercio della regione del Volga con la Grande steppa e la Scandinavia fin dall'epoca romana, che aveva grandi riserve di argento, poveri villaggi poveri vennero, i residenti dei quali non potevano rendere omaggio e trasformavano i principi di Kiev in schiavi, "mob", "servi".

La schiavitù della gente cominciò.

Non diversamente, la terribile maledizione della maledizione si avverò...

La pagina di Finno-Ugrica della storia delle terre russe è stata chiusa. Ha iniziato una storia russa senza speranza.

Scienziato brillante nessuno ha capito

All'inizio del XX secolo, uno dei fondatori della scienza agricola russa, A.V. Zhuravsky, descrivendo il nord europeo della Russia, è stato sorpreso di notare che in questa regione, la popolazione indigena ha raccolto più raccolti di orzo e segale rispetto alla regione della Terra non nera - auto-4.9 e auto-5.6.

Con l'osservanza dei metodi più semplici di coltivazione a nord del 65 ° N. si ottennero rese, che anche oggi gli agricoltori possono invidiare nella striscia di chernozem della Russia.

Ma... raccolti solo di culture tradizionali ugro-finniche - orzo, rutabaga, segale, pisello. Il grano lì ostinatamente non vuole crescere. Nonostante questo, nel 1911 Zhuravsky dichiarò: "Il Nord può e dovrebbe diventare il" granaio della Russia ".
Nessuno ha capito il geniale scienziato.

Vershki e radici (continua) // XLT.narod.ru. 23.12.2005.
29 maggio - 23 dicembre 2005

. Tuttavia, l'orzo cresce bene nelle nostre condizioni? Da scuola, gli studenti sono martirizzati nel credere che le foreste e le paludi a nord di Oka siano una "zona di rischio agricolo". Sembrerebbe, che tipo di coltivazione del grano ci può essere al tempo degli antichi insediamenti di Djakov? Tra le foreste e le paludi!?

Dopo tutto, di solito è l'assenza di una "riserva di cibo" che è l'argomento principale che prova il "piccolo numero" della popolazione pre-slava della Russia nord-occidentale. "Cacciare e pescare" secondo alcuni ricercatori non potrebbe nutrire molta gente. L'agricoltura fu portata dagli slavi, che iniziarono ad abbattere e bruciare le foreste in massa. Pertanto, ogni scolaro sa che spettava agli slavi: tribù selvagge affamate di una o due famiglie che vagavano amabilmente lungo le rive del fiume nella vana speranza di martellare la bestia, catturare un piccolo pesce o scavare una radice commestibile.

Tuttavia, l'archeologia confuta fortemente questo dipinto. Il primo segno di popolazione stabile è la presenza di ceramiche. Il vaso di terracotta è troppo pesante e fragile per il modo di vita nomade - vale a dire, la ceramica abbonda nell'abbondanza di tutti gli insediamenti delle nostre terre, a partire dall'età della pietra. Inoltre, gli scavi archeologici dimostrano che gli insediamenti ugro-finnici erano molto densamente situati, quasi su ogni collina, e le dimensioni occupate da 2 a 5 ettari. Per "cacciatori e pescatori" è un carico non realistico sui terreni di caccia. È chiaro che i finnici erano impegnati nell'agricoltura, inclusa la coltivazione del grano. Gli scavi archeologici nella regione di Tver mostrano costantemente la presenza di grano negli strati culturali dei siti di D'yakovsky di antichi insediamenti, con il 60% dei chicchi che cadono a orzo. Le analisi del polline degli strati di kurgan (il gruppo kurgan "Strouyskoye", oblast di Tver) mostrano che prima dell'arrivo degli slavi, un terzo del polline dell'erba cadeva nei cereali. Con la distruzione delle foreste, quando il 47% del polline di salice che cresceva sulle ustioni appariva negli strati di kurgan, la percentuale di polline di conifera diminuiva dal 74% al 12%. Ma mentre la percentuale di polline delle piante di cereali. ridotto anche dal 30% al 18%! La deforestazione è stata accompagnata da una forte riduzione delle piante di cereali!

Ma quali cereali commestibili possono crescere nella foresta?

Per capirlo, quest'anno è stato condotto un duro "esperimento di sopravvivenza". In tre diverse aree della regione di Mosca l'orzo è stato piantato con la tecnologia più primitiva. Per fare un paragone, volevo piantare l'orzo nella foresta di conifere relitto - leggero e umido, ma non ce n'erano di simili nelle vicinanze. Dovevo accontentarmi di una foresta mista. Come siti di test, sono stati scelti luoghi "di scarto", pochi luoghi adatti alla coltivazione della granella (situati con crescente inadattabilità per la coltivazione della grana):

Ortiche sull'argilla nell'ombra densa di una foresta di pini - semina il 29 maggio

Buryan in un boschetto di betulle su una torbiera essiccata - semina il 21 maggio

Pineta ricoperta di sottobosco deciduo - semina il 12 giugno (!). Il lungo giorno di luce è stato intenzionalmente mancato.

La tecnologia di coltivazione dell'orzo era estremamente semplice e dura.

Non ero interessato al raccolto stesso o alle sue dimensioni, ma qualsiasi cosa potrebbe crescere in linea di principio in tali condizioni.

Il primitivo sistema di allevamento della "zappa" era imitato:

L'erba e le erbacce erano falci falciate tra gli alberi. Le radici dell'erba e degli alberi non sono state rimosse.

La terra è leggermente allentata ad una profondità di zappa di 2-3 cm. Invece di una zappa, era abbastanza possibile usare un nodo da un albero. Quando si è allentato il terreno senza alcun rilevatore di metalli. coltello da caccia! Sfortunatamente moderno.

I chicchi erano incastonati in un solco nella zolla e leggermente coperti di terra. Per confronto, orzo, avena e segale di varietà sconosciute, acquistate presso VDNH, sono state piantate nelle vicinanze.

La trama secondo la vecchia tradizione era etichettata come "tamga", il marchio del proprietario.

Voila!
Non è stato fatto nessun arare o scavare.
Aratro, trattore e cavallo non sono stati usati.
La foresta NON è abbattuta.
Le colture NON sono state annaffiate
Le colture non lucidano
Le colture NON erano fertilizzate.
Le colture NON sono state trattate per i parassiti.
Il principio di coltivazione era "piantato e dimenticato".
Non è stata effettuata alcuna manutenzione delle piantagioni.

Due settimane dopo l'atterraggio, l'immagine divenne evidente.

1. Segale
Slyt chiuse saldamente le foglie sopra i germogli di segale.

2. Orzo
L'orzo superò con sicurezza tutte le erbacce in crescita e finalmente prese il suo posto sotto il sole. Nelle aree più luminose, la differenza era ancora più impressionante. Le erbacce segna strettamente segale, mentre l'orzo segna strettamente tutte le erbacce.

1. Segale
È passato un mese e mezzo. Rye lottò senza successo per l'esistenza tra il mare di erbe infestanti

2. Orzo
Orzo in quel momento già dava all'orecchio "maturazione lattea", sparando lunghi baffi. Le ortiche reticolate si allungavano timidamente verso la luce tra le pareti delle orecchie (contrassegnate da un segno di spunta giallo).

1. Segale
Giugno-inizio luglio 2005 erano piovose, la fine di luglio-agosto-settembre era arida. All'inizio di settembre, il sito di sbarco della segale si trovava tra le alghe solo con i segnali.

2. Orzo
Mentre piantava orzo produceva grano ed erbacce erano segnate.

1. Segale
La segale cresceva a malapena mezzo metro di altezza, senza entrare nella fase dell'orecchio.

2. Orzo
L'orzo cresceva quasi il doppio - 95 cm, mentre quasi tutte le piante passavano nella fase di accrescimento, dando alla boscaglia alcune grandi orecchie.

L'orzo cresceva anche in una fitta foresta, dando un grano abbastanza normale. Sebbene in quantità molto minori rispetto alle aree più illuminate. Apparentemente i termini tardivi della semina - metà giugno, quando le ore diurne sono già fortemente ridotte, ne hanno risentito.

3. Avena
L'avena sulla crescita prendeva una posizione intermedia - fino a 60 cm. Inoltre forniva grano, ma in un volume inferiore a quello dell'orzo.
Il sistema di radici delle piante mostra chiaramente di cosa si tratta.

1. - Le grandi radici di orzo penetrano in profondità e occupano una vasta area, spostando le radici delle erbacce. Questo rende possibile crescere su una radice un intero cespuglio di gambi, dando fino a 7 orecchie da una singola pianta.

2. - Le radici di avena sono più piccole e più corte.

3. - Le radici della segale non si sono sviluppate affatto in queste condizioni.

La valutazione dell'impianto è ovvia. Nelle stesse dure condizioni, diversi cereali hanno prodotto raccolti diversi. Anche dalla vista delle orecchie si vede - colui che ha seminato la segale, affama gravemente quest'anno. Siccità! Agricoltura rischiosa con.

Avena seminata - interrotta dal pane all'acqua. E solo il proprietario, che ha seminato l'orzo, ha raccolto una raccolta di successo, era pieno e soddisfatto.

1. Grano
Dal momento che la segale non era cresciuta, diverse spighe di grano sono state strappate al campo della fattoria statale per essere comparate. Come potete vedere, l'intera differenza nelle colture di cereali è che il grano è "spoglio" e scivola facilmente fuori dall'orecchio. Ma questa stessa caratteristica porta alla perdita di grano quando zazyvanii con la pulizia. Quando la trebbiatura della spiga risulta grana adatta per la macinazione immediata.

2. Orzo
Il chicco d'orzo, al contrario, "vestito" in un film rigido e non ha fretta di separarsi dall'orecchio. Perché la sua trebbiatura deve fare più sforzi. Ciò richiede un'operazione aggiuntiva per pulire la granulosità dalla shell. Sebbene questa funzione consenta anche di ripulire l'orzo in anticipo, ad esempio, quando il clima del nord cambia. Nei covoni, l'orzo acerbo può lentamente maturare a pieno fiore.

Si può vedere che il chicco di grano (1) è nudo ei chicchi di orzo (2) e avena (3) sono vestiti con un guscio sicuro.

Il numero di grani nelle due spighe centrali di grano va da 50 a 72. Il peso dei grani da un orecchio varia da 1,9 a 2,36 grammi.

Il numero di grani in due orecchie medio di orzo è da 35 a 40. Il peso dei grani da un orecchio è da 1,24 a 2,06 grammi. Ma non uno spike cresce da ogni radice d'orzo, ma diversi ("bush" d'orzo). E così la resa totale di orzo supera invariabilmente la resa del grano.

Swede, nel frattempo, dopo un paio di settimane, ha dato foglie di vitamina abbastanza commestibili che hanno il sapore di cavolo. Molto rapidamente, raggiunsero le dimensioni delle foglie di bardana.

Le foglie di balanda dello svedese - una prelibatezza preferita dei prigionieri dei campi di concentramento fascisti.

Ma erano i migliori.

E le radici sono cresciute a settembre pesando mezzo chilo.

Ha un sapore dolce come una rapa normale.

Quindi, in tutti e tre i siti in soli 85-105 giorni, è stato raccolto abbastanza grano d'orzo commerciale. Particolarmente interessante è che anche l'orzo cresciuto nella foresta è cresciuto. Anche l'avena ha dato il grano. La segale seminata su tutti e tre i siti NON ha dato altro che un paio di orecchie. Le condizioni per la segale erano disastrose. L'orzo in diversi siti ha dato un raccolto nel range da 3 a 5 c / ha. La resa media di orzo sui campi di fattoria statali nella nostra zona è di 15 centesimi per ettaro, utilizzando trattori e fertilizzanti.

Cioè, senza aratura, abbattimento e altri lavori di terra e di legname, una famiglia di 6 persone poteva nutrirsi di orzo da un sito di 1 ha senza problemi. Lungo la strada, è stato possibile dedicarsi alla caccia, all'apicoltura e alla pesca. In presenza di radure della foresta, sono state coltivate verdure come rape, ravanelli e rape, con rese fino a 150-300 centesimi / ha.

Cioè, anche con i raccolti ottenuti, la base di cibo delle sorgenti del fiume Moskva e del Volga era tale che fino a 100 famiglie finno-uggiose potevano vivere sul chilometro quadrato di LESA. In altre parole, anche una tale resa può nutrire la popolazione MODERNA della regione di Mosca, per non parlare della regione di Tver, se si nutrirà esclusivamente di orzo e rapa.

È questo il limite? No. Senza alcun dubbio, la resa di orzo può essere aumentata a volte. Se lo semini il prima possibile per prendere una lunga giornata di luce. E inoltre:

Almeno leggermente concimare le colture con letame proveniente dall'allevamento tradizionale degli animali finno-uggioli
Almeno occasionalmente innaffiando i raccolti
Sottile sottobosco frondoso

Ma lasciami! - dicono gli ambientalisti - Dopo tutto, questa è la migliore cura. dal boro reliquia stesso!

E avranno ragione È ovvio che la coltivazione dell'orzo è arrossata con la vita nella foresta e non richiede l'abbattimento delle foreste relitte o l'agricoltura "taglia-e-brucia". L'orzo non ha paura del gelo o della siccità, ma non tollera la pioggia e la grandine. Da loro si sdraia. Quando si coltiva l'orzo in una foresta di pini, un simile attacco non lo minaccia, poiché è chiuso saldamente dalla volta degli alberi.

La conclusione di tutto questo è semplice. I popoli ugro-finnici potevano stabilirsi e stabilirsi non solo lungo le sponde del fiume. E nella foresta profonda, che è confermata dalle scoperte dei resti dei loro insediamenti. Allo stesso tempo, non sentivano alcun bisogno di cibo, ma al contrario erano ben nutriti e avevano molto tempo per la caccia e il borseggio. Le eccedenze vendibili di "chutes and roots", pellicce e miele potrebbero essere vendute sulla moneta corrente. Che spiega in parte i reperti di antiche monete romane, bizantine e arabe nella nostra zona.

Tutto ciò apre nuove aree per la ricerca di metalli. Sembrerebbe che qualcosa di interessante possa essere trovato da un metal detector nella taiga remota di Tver, attraverso la quale si può passare spesso con difficoltà? O nel luogo in cui le foreste vergini stavano ruggendo? Sì, un sacco di cose - dai tesori di dirham d'argento a ciondoli rumorosi e ornamenti in bronzo. Questo è confermato dalla pratica.

Scorci di vita locale. Una notte nel villaggio russo // XLT.narod.ru. 22.10.2003.
Una notte nel villaggio russo.
Note etnografiche.
(Regione di Tver, ottobre 2003.)
"Popolari con i turisti sono chalet economici nel vecchio stile rustico, i cui interni creano una piacevole atmosfera di relax.
. quando il pasto si svolge in un vero e proprio "chalet", una casa di campagna, il cibo emette gli aromi dei prati dell'altopiano.
. La bellezza della natura, il fascino del vecchio villaggio e l'aria pura della montagna sono mozzafiato. "
da opuscoli pubblicitari sulle vacanze in un villaggio europeo

. Una volta che questo autunno ho avuto bisogno di ricaricare le batterie. È successo così che ho guidato attraverso luoghi sconosciuti della regione di Tver, e il tempo era già di circa 11 di notte. Stavo già guidando verso casa, ma la pioggia era finita, il tempo stava migliorando e ho deciso che avrei potuto passare qualche giorno in più alla ricerca di "scale". Allo stesso tempo, ho pensato di trovare un posto per un pernottamento. Avrei potuto dormire in macchina, ma le batterie di entrambi i metal detector, il cellulare e la videocamera erano completamente esaurite.
Per affrontare questi problemi necessari per entrare in contatto con la popolazione locale.
Completamente dal contatto con la popolazione, vedi qui.

Ends

. Al mattino mi sono svegliato bene. Il sole stava sorgendo.
La proprietà, la macchina e me stesso erano completamente intatti. Neanche soldi e documenti persi. Le batterie cariche da me disattivate durante la notte, qualcuno con cautela si spinse indietro, da cui si surriscaldarono leggermente.
Per colazione Nikolay mi ha regalato mezza tazza di tè nero e marrone forte. Il resto ha avuto la stessa colazione, non hanno cucinato un altro pasto.
Nikolay ha rifiutato categoricamente di pagare la notte.
L'ho pensato, non importa cosa:
1. Ho caricato le batterie
2. Ho dormito caldo
3. Sono stato ben nutrito
4. Ho portato con me 2 litri di latte fresco
5. Alla fine, tutto questo non mi è costato un soldo.
6. Sono ancora riuscito a pulire l'auto più tardi in mezz'ora.
Beh, sì, certo, ci sono persone russe nei villaggi russi che vivono in case pulite e ben tenute, non bevono birra, dormono su lenzuola e guardano la TV di notte. Ma guidano anche estranei dal cancello, temendo un'invasione aliena del loro benessere e temendo per la pulizia dei tappeti spazzati.
E ci sono quei russi che sono pronti nella notte a condividere riparo, cibo e l'ultimo mezzo litro con uno sconosciuto. Nemmeno chiedendo chi fosse e da dove venisse.
Viaggiatore Ukroy (dalle autorità) - e altri ti nasconderanno.
Sentivo che era davvero possibile attraversare la Russia da un'estremità all'altra con uno zaino. E ovunque ci sono persone che forniscono al vagabondo un tavolo e un riparo. Anche se la vivibilità delle loro case lascia molto a desiderare (se qui puoi usare la parola "vivibilità").
Quale di questi russi è "vero" popolo russo? Nel caso, ho chiarito che tutti gli inquilini si sono rivelati indigeni Tverak, originariamente da questi luoghi. (Ho deciso di non realizzare la videocassetta degli "interni" per motivi umani).
Quindi, forse questi sono solo 2 stadi di sviluppo delle stesse persone? Con l'avvento della pulizia e della vivibilità, la reattività e la prontezza all'assistenza reciproca scompaiono?
Quasi. Erano solo due diversi strati sociali, con i loro costumi e lo stile di vita stabilito.
Quale casa era più piacevole per me - pulita, dal cancello di cui ho avuto una svolta?
O sporco, mi ha protetto e disinteressato ha dato tutto il necessario?
La risposta è stata inequivocabile.
. Quando si sono separati, Nikolai ha chiesto se li avrei richiamati di nuovo occasionalmente.
L'ho guardato. Sorrise.
E, senza esitazione, ha risposto affermativamente.


(Non conosco l'autore della foto, così come il titolo, sarò grato se qualcuno lo dice

Nota di Vladimir Zykov.

Laggiù puoi smontare la firma - Shulzhenko.

L'artista Vasily Shulzhenko lavora nello stile del realismo grottesco. Le sue opere sono in collezioni private e museali in Russia, Stati Uniti, Italia, Francia, Finlandia, Olanda, alla Galleria Tretyakov di Mosca, al Museo M'ARS (Mosca), al KISSI Museum di Oklahoma City (USA). V. Shulzhenko vive e lavora a Mosca.
http://www.vgorode.ru/#/deo/people/showPost/postId/83119199
http://pipec.ru/71449-xudozhestva/full.html

Il ministro della Difesa A.Serdyukov ha vietato l'orzo nell'esercito // YouTube armymedia. 23.09.2011.

http://www.youtube.com/watch?v=4qyFTn5-9G8
Per la prima volta nella razione dei soldati, l'orzo perlato apparve dopo la Rivoluzione d'Ottobre. Ma da quest'anno sui banchi dei soldati non la incontrerai più. La decisione di cancellare l'orzo perlato, il grano e le semole di avena dal menu dei soldati è stata presa personalmente dal ministro della Difesa Anatoly Serdyukov. Il porridge non amato dai soldati sarà sostituito da grano saraceno e riso.

Perlovka // YouTube Expertise of Things. OTC. 11.02.2012.

http://www.youtube.com/watch?v=_4XvpHJBhVo
L'orzo perlato corretto viene prodotto secondo GOST 5784-60. Questo prodotto si differenzia per la dimensione dei grani, che sono numerati da uno a cinque. Maggiore è il numero, minore è la grana. La preferenza è data alla groppa al numero due. Questi sono chicchi ben lucidati di colore bianco con una sfumatura gialla. Questo è il grano intero più maturo. Questo cereale è perfetto per la zuppa. L'orzo perlato numerato tre, quattro e cinque è più adatto per cucinare il porridge.

Come rendere l'orzo gustoso? - Tutto andrà bene - Numero 508 - 04.12.2014 - Tutto andrà bene // YouTube Tutto andrà bene. 2014/12/04.

http://www.youtube.com/watch?v=7QGWS3_WFx8
Pensi che sia impossibile rendere la vera prelibatezza del ristorante dall'orzo perlato? Oggi, Sergei Kalinin trasformerà la tua idea di questa groppa e dimostrerà che un piatto degno dei più alti elogi può costare un soldo!

Porridge d'orzo con carne - Guiso de cebada perlada // YouTube Kamyc. 23.12.2008.