Principale > Frutti di bosco

Cucina polacca

La cucina nazionale della Polonia era formata dall'enorme diversità dei popoli del Commonwealth e delle risorse naturali della terra. La dieta è ricca di ingredienti a base di erbe e carne, che vengono combinati nella cucina orientale e poi in quella italiana. La dieta della Polonia medievale era considerata abbondante, nutriente, eccessivamente piccante, multicomponente e non sempre gustosa. Come sono cambiate le preferenze gastronomiche dei polacchi e cosa sta succedendo loro adesso?

Caratteristiche generali della cucina

La cucina polacca e la cultura si formarono sotto l'assalto delle specialità regionali e dell'influenza esterna. Sul territorio del Commonwealth polacco-lituano (situato su una parte dei territori della Polonia moderna) viveva una moltitudine di popoli che presentavano le proprie caratteristiche ai piatti e alle bevande nazionali. Il risultato: influenza culinaria orientale, ebraica, rutena, francese, tedesca, italiana, ebraica.

I piatti più popolari sono gnocchi, porridge di cereali, involtini di cavolo, gnocchi di carne, costolette di carne, gelatina di carne, stinco di maiale, zuppa di cavolo, zuppa di pomodoro, sottaceti, zuppa di funghi, brodo di pollo, flyaki (zuppa di frattaglie), pesce di mare o d'acqua dolce. I polacchi adorano i piatti con cavoli e patate, sottaceti, pane di segale, ricotta, ribes, mele e pere. Come dessert, preparare ciambelle, pan di zenzero, rotoli di papavero e cheesecake.

La maggior parte delle vendite nel mercato dell'alcool è la vodka. Il liquido alcolico insiste su patate o cereali. La vodka soppiantò il bere il miele, che era popolare in passato, e divenne il preferito in assoluto della gente del posto. Un altro livello elevato di consumo è la birra. La gente del posto adora le tradizioni della birra, va ai pub e organizza feste alcoliche. Il vino è significativamente inferiore alla birra e alla vodka, il mercato è dominato da bevande importate.

Il caffè è apparso nel paese solo nel XVIII secolo. La bevanda era comune tra gli artigiani e tra i contadini ricchi. Il tè è spesso bevuto con zucchero e una fetta di limone. I primi lotti di tè furono portati dall'Inghilterra. A sua volta, il tè arrivò in Inghilterra dalle mani dei mercanti olandesi. C'è anche una versione che il tè è stato consegnato dai mercanti russi nel XIX secolo durante la divisione del Commonwealth. Fu durante questo periodo che i samovar russi apparvero nelle case polacche.

Ingredienti di base del menu della Polonia medievale

Nella tradizione culinaria polacca prevalgono i carboidrati veloci e lenti. Tra questi ci sono vari cereali, pasta e prodotti da forno. La dieta del cittadino medio deve includere i prodotti delle foreste vegetali. Ciò è dovuto al fatto che circa il 30% del paese è coperto da foreste e l'industria dominante è l'agricoltura. Nella dieta è possibile vedere l'abbondanza di noci, erbe varie, funghi, frutta e verdura.

La dieta è stata formata a scapito delle caratteristiche territoriali. Anche la predominanza di un certo tipo di carne nel menu dipendeva dalla distribuzione di un particolare animale in un'area forestale.

Il paese non ha abbattuto le foreste per i pascoli, quindi c'era pochissima terra per il bestiame. Gli animali non erano tenuti nel fienile e pascolavano vicino al luogo di residenza. In primo luogo, il bestiame era considerato una preziosa fonte di latte. Per la carne, i maiali e il pollame sono stati allevati. C'era anche una caccia comune per gli animali che vivevano nella foresta - dai conigli al capriolo e al cinghiale. Assolutamente tutte le parti dell'animale erano usate come cibo, anche sangue e trippa erano usati. Per esempio, da loro hanno cucinato chernen (irrigazione nera) - zuppa densa di anatra / sangue d'oca.

Risorse marine illimitate non sono disponibili in Polonia. Invece di pesce marino nella dieta è dominato da acqua dolce, catturato in laghi locali, ruscelli, fiumi e stagni. L'aringa era popolare tra i pesci marini. Fu messa sott'aceto e trasportata negli angoli più remoti del paese. I frutti di mare deperibili, come ostriche o gamberi, non sono stati utilizzati. Anche il caviale di pesce non era molto popolare.

La particolarità della cucina polacca è la varietà di minestre e decotti a base di carne, cereali, piante, frutta o verdura. I prodotti erboristici più popolari: ortica, tarassaco, barbabietola, acetosa, cavolo, cetrioli. L'agricoltura era concentrata sul cibo con un alto valore nutrizionale e una lunga conservazione per il periodo invernale. Nella stagione fredda, la dieta era arricchita con cereali, legumi, rape, cavoli rapa, ghiande e noci. Prugne, pere, mele, ciliegie, ciliegie, ribes, uva spina prevalevano tra frutti e bacche. Sono stati aggiunti a pasticcini, bevande alcoliche e non alcoliche come composta, marmellate.

I polacchi amano la panna acida (sia fresca che acida). È usato al posto del tradizionale yogurt balcanico. Sulla base di panna acida preparare salse, marinate, zuppe, nonché piatti principali e dessert. Nella dieta del locale è sempre stato un sacco di prodotti lattiero-caseari. Ad esempio, la cagliata ad alto contenuto proteico è stata usata tanto quanto il formaggio feta nella cucina mediorientale e balcanica. Nelle zone rurali, hanno bevuto il solito latte vaccino, meno spesso - latte di capra. Il latte di pecora era comune nelle montagne. La principale fonte di grassi era burro, lardo, oli vegetali (semi di lino / papavero). L'olio di colza viene utilizzato prevalentemente nella moderna cucina polacca.

Olio amaro (processo di ossidazione precedente) mai gettato via. Ha preparato salse, condimenti per insalate, pane e pancake.

Gusto tavolozza

Nella cucina nazionale polacca prevalgono tali gusti:

  • salato;
  • leggermente fermentato (crauti, sottaceti, ricotta);
  • pane (prodotti da forno e bevande, che insistevano sui cereali);
  • moderatamente piccante (cipolle, cipolle verdi, aglio, senape, rafano);
  • piccante e erbaceo (anice, noce moscata, ginepro, cumino);
  • aspro (crauti, panna acida salata / acida);
  • agrodolce (mirtilli, mele, altri frutti / bacche).

Le spezie più popolari sono papavero, aneto e semi di lino. I forti e ricchi gusti dei polacchi sono un po 'intasati di panna acida. Prassi simili possono essere visti anche nei territori slavi occidentali.

Piatti nazionali

È importante notare che la cucina polacca moderna non è molto diversa da quella medievale. Porridge e cereali hanno sostituito le patate, e invece di selvaggina si usano carne di maiale e pollame. Pomodori e peperoni sono entrati nella razione giornaliera, il consumo di carne è aumentato, ma i polacchi hanno deciso di abbandonare le frattaglie. Un altro passo importante è la produzione di zucchero a basso prezzo dalla barbabietola da zucchero.

Primi piatti

Le zuppe sono spesso servite come unico piatto per il pranzo o la cena. Sono mangiati con pane nero di segale o pane integrale. I polacchi stanno preparando due tipi di borscht: bianco e rosso. Il rosso viene preparato sulla base delle barbabietole e gli stregoni (gnocchi) vengono aggiunti al piatto finito. La base del borsch bianco è la base di kvas. Quando è pronto, la salsiccia bianca e alcune metà di uova sode vengono aggiunte al borscht bianco. Il sapore del piatto finito ricorda leggermente il sottaceto.

Rosul - brodo chiaro di carne bovina o di pollame. Noodles o altra pasta sono aggiunti alla crescita, cosparsa abbondantemente con verdure tritate, servite con pane di segale. Kapustnyak o cavolo - analogo della zuppa russa. Il piatto è tradizionalmente servito al tavolo di Natale. La zuppa di cavolo è composta da crauti non torrefatti con salamoia, carne e verdure. Grohowka - la classica zuppa di piselli. Flyaki - zuppa di manzo / maiale stomaco o cicatrici. Chernin - zuppa con sangue e frattaglie anatra, oca o maiale.

Secondi piatti

Il secondo più spesso serve piatti a base di carne macinata con contorno in forma di porridge o verdure lavorate termicamente. Spesso l'anatra o il maiale vengono cotti interi. Il cibo è abbondantemente condito, aggiungere rafano, senape e sottaceti vari o funghi in salamoia.

Bigos è un piatto tradizionale che è una sorta di simbolo della cucina polacca. Questo è lo stufato di cavolo con carne. Ci sono molte opzioni per cucinare bigos. Puoi usare fresco / crauti o un mix di essi. Puoi anche variare la varietà di carne - dal gioco al maiale fatto in casa o alla salsiccia ordinaria. Oltre a carne e cavoli, ai bigos vengono aggiunti vino rosso, pomodori, funghi selvatici, prugne e varie spezie / erbe. Il piatto finito assume una consistenza densa, un sapore aspro e un ricco aroma di carne affumicata. Bigos è servito caldo con alcune fette di pane e alcol forte.

Saltison - frattaglie di maiale tagliuzzate bollite (reni, diaframma, fegato, polmoni, cuore, grasso) con sale. Spezie, aglio, pepe vengono aggiunti alle frattaglie, mescolati, quindi trasferiti in budello o stomaco di maiale di grandi dimensioni, bolliti e cotti in forno. L'uscita è speziata salsiccia di Borgogna. Saltison servito freddo un giorno dopo la preparazione.

Kaptyka o gnocchi - un piatto di patate, sale e farina. Le patate crude o lavorate termicamente vengono macinate su una grattugia o tagliate finemente con un coltello, quindi vengono aggiunti sale e farina. I diamanti sono formati dalla massa di patate, bolliti in acqua salata o cotti al forno. I tappi saranno serviti con funghi o salsa di pomodoro, stufato di verdure o panna acida.

Inoltre, come contorno serve diverse varietà di salsiccia, gnocchi (stregoni), controfiletto affumicato (polenditsy) e pesce in polacco. Il pesce alla polacca è un filetto di pesce arrosto e stufato in salsa con contorno di verdure.

dessert

In Polonia, preparare una varietà di torte dolci, variando il ripieno e la composizione dell'impasto. Pasta per lievito o lievito usata più spesso. I condimenti popolari sono mela, fiocchi di latte, frutta secca, semi di papavero e noci. Anche cotto classico pan di zenzero e ciambelle. Ciambelle ripiene di marmellata di rose selvatiche.

I polacchi adorano i normali biscotti di pasta frolla con marmellata o marmellata.L'impasto viene arrotolato con una busta, marmellata, miele o ricotta a basso contenuto di grassi con frutta viene messo all'interno.

In precedenza, i biscotti di pasta frolla venivano serviti al tavolo di Natale, ora il dolce viene preparato in ogni casa e venduto sia nei negozi di strada di famiglia che nei grandi ipermercati.

Nonna polacca - un dolce tradizionale dalla pasta di lievito. In precedenza, il piatto era servito per Pasqua, perché la sua forma è molto simile alla classica torta di Pasqua. Dall'alto copertura della nonna con glassa di cioccolato / cremoso / frutta. All'interno, oltre alla pasta lievitata, ci sono alcool, uvetta, ciliegie essiccate e frutta candita.

alcool

Il leader assoluto è la vodka. Ogni negozio ha un sacco di liquore forte. Inoltre, la produzione di alcolici anche a casa. La tintura più famosa è il bisonte. Insiste sui gambi dell'erba del bisonte, di cui si nutre il bisonte. Whisky analogico polacco - forte. La concentrazione di alcol in Starke raggiunge il 30-40% in volume. Il liquido si ottiene con l'invecchiamento della vodka di segale in botti di rovere di vino. Alla bevanda si aggiungono fiori di tiglio, foglie di pera e mele. I liquori alla frutta sono anche popolari.

La birra è una tradizionale bevanda polacca a basso contenuto alcolico. Ci sono diversi birrifici nel paese che sono conosciuti per le tradizioni secolari e la birra di alta qualità (Zywiec, Elblkog, Varca). Nella stagione fredda, la popolazione locale beve birra o vino riscaldati con l'aggiunta di miele e spezie fragranti.

Cucina polacca

introduzione

La cucina polacca è una sintesi di cucina europea (salsiccia e maiale) e slava (cereali e torte), mentre respira l'Asia (in maghi e involtini di cavolo). Questa situazione è determinata dalla stessa storia polacca, quando, con l'adozione del cattolicesimo, il popolo slavo occidentale entrò a far parte dell'Europa medievale e, dopo l'annessione del Granducato di Lituania, entrò in contatto con l'Asia. La cucina polacca è originale per le sue zuppe. La Polonia contesta il diritto della Russia di inventare la vodka.

1. Zuppe

Le zuppe (polacco Żurek) (Zhurek) spesso costituiscono l'unico piatto per il pranzo o la cena. Mordono di regola con pane nero di segale a base di farina grezza.

  • Borsch rosso (barzcz czerwony polacco - zuppa a base di barbabietole Gli stregoni sono spesso aggiunti al borsch rosso pronto (polacco Kołduny). "Il borsch con gli stregoni è un brodo di barbabietola con gnocchi [1]"
  • Borscht bianco (polacco Barszcz biały) - zuppa su base di lievito. Nella minestra bianca finita mettete i pezzi di salsiccia e mezzo uovo sodo.
  • Rosul (polacco Rosół) - "sottaceto", trasparente, "come una lacrima", brodo di pollame o di manzo con pasta o noodles, densamente spolverato di verdure.
  • Kapusnyak (kapuśniak polacco)
  • Grohowka (polacco grochówka) - zuppa di piselli
  • Flaki - zuppa di manzo allo stomaco.
  • Czernina (czernina polacca) - zuppa con sangue d'oca.

2. Piatti principali

La cucina polacca è piena di piatti di carne macinata, con contorno di farina di grano saraceno o cavolo stufato. Tuttavia, spesso la carne di maiale o di anatra viene cotta intera. Il cibo è abbondantemente fornito con condimenti di cetrioli sottaceto, funghi in salamoia, senape e rafano.

  • Bigos (bigos polacchi) - involtini di cavolo pigri. Sin dai tempi antichi, Bigos è diventato un simbolo della cucina polacca [2].
  • salsiccia
  • stregoni
  • Polendvitsa - controfiletto affumicato
  • Saltison - bollito o cotto nelle interiora di maiale con le spezie

3. dessert

Il dolce tradizionale polacco sono dolci dolci (ciasta polacca), il più delle volte - lievito, oltre a una varietà di involtini con semi di papavero, uvetta, noci e frutta secca, mazurka, mela, torte di ricotta e pan di zenzero. Una delle prelibatezze polacche preferite sono le ciambelle ripiene di marmellata di rose selvatiche.

4. Alcool

  • La vodka (wódka polacca) è il più tipico liquore polacco. Ad esempio, la vodka danese Goldwasser è arricchita con particelle d'oro del 22 ° campione.
  • Le tinture, la più originale delle quali è il bisonte, insistevano sugli steli di erba di bisonte della foresta di Bialowieza, che mangiano i bisonti. Anche spoglio, simile alla tecnologia di cottura con il whisky. Anche liquori alla frutta.
  • La birra è anche una bevanda tradizionale a basso contenuto di alcol polacca. Le fabbriche di birra in città come Zywiec, Warka o Elblig hanno tradizioni secolari di produzione di questa bevanda.

Nel freddo, i polacchi bevono volentieri birra tiepida o vino con l'aggiunta di miele e condimenti dalle radici fragranti (vedi Krambambula, vin brulè).

Cucina polacca

Tre pasti al giorno, snack freddi e caldi, salse. Assortimento di primi piatti, borsch, zhur, cavoli. Distribuzione di piatti di pesce. Piatti a base di carne in umido Bigos come piatto nazionale polacco. Un esempio di un menu classico per i turisti.

Invia il tuo buon lavoro nella base di conoscenza è semplice. Utilizza il modulo sottostante.

Studenti, dottorandi, giovani scienziati che usano la base di conoscenze negli studi e nel lavoro saranno molto grati a te.

Pubblicato su http://www.allbest.ru/

zhur bigos snack

Come molti secoli fa, la cucina polacca oggi è un deposito di cibi vari, ricchi e gustosi. Pasti abbondanti e nutrienti possono decorare qualsiasi tavola di vacanza e lasciare un'impressione duratura. Tutto è iniziato molto tempo fa. Per molti secoli, la piccola nobiltà era un'agricoltura di sussistenza e nei loro armadi si potevano vedere molti prodotti diversi. Questi sono: carne, salata e affumicata, fagioli, piselli, olio di canapa, vari tipi di cereali, farina, funghi, selvaggina, salsicce dell'antico slavo, lardo, burro, uova, miele, bevanda al miele e una leggera birra rinfrescante in lattina. È da questo insieme di prodotti e consiste nella cucina nazionale polacca. Per quanto riguarda la birra, questo prodotto merita un'attenzione particolare, poiché è presente in molti piatti, conferendo loro un gusto e un aroma indimenticabili. La cucina polacca è famosa, è vicina alla cucina russa e ucraina.

La cucina polacca è molto varia. Dieta - tre volte. Di mattina i polacchi di solito mangiano in abbondanza. La colazione comprende, di norma, latticini (kefir, panna acida, snack e piatti caldi e freddi, caffè obbligatorio - nero o con latte.A volte, prima di colazione, i polacchi bevono tè con latte o marmellata.Il pranzo è abbondante, la cena è leggera. I cuochi sono abbastanza ricchi: i piatti sono preparati con carne di vitello, manzo, maiale, pollame e selvaggina, pesce, uova, funghi, patate, verdure, frattaglie, latticini.

Dagli antipasti freddi varie insalate di carne, pesce e verdure condite con maionese, panna acida, succo di limone o olio vegetale, caviale granulare e keta, pesce in gelatina con rafano, marinata, pesce e piatto di carne, pollo fritto sono molto richiesti. Come antipasti freddi in Polonia, polpette con cavoli o funghi, panini e sandwich stratificati sono ampiamente utilizzati. I polacchi sono molto creativi nella compilazione delle masse dei sandwich: sono fatti di carne, cibo in scatola, formaggio, pesce salato e prodotti affumicati, ricotta, presi in combinazioni inaspettate (per esempio, ricotta con formaggio e peperoncino, ricotta con prodotti ittici affumicati, ricotta con panna acida, cipolle verdi e ravanelli, ricotta fritta, ecc.). Quando si preparano piatti freddi e spuntini, si usa la gelatina (per la decorazione), che protegge simultaneamente gli spuntini dall'essiccazione.

Come antipasti caldi, i polacchi usano tutti i tipi di uova fritte e omelette, uova alla coque, crostini con prosciutto o salsicce, volovany con pollo, polpette di carne.

La cucina polacca ha un assortimento estremamente ricco di primi piatti, con i quali molti polacchi preferiscono iniziare il loro pranzo. Tra questi ci sono vari brodi, cereali, zuppe di limone, cetrioli freschi, birra, sottaceti, borscht, zuppa di cavoli. Soprattutto è necessario evidenziare tra loro piatti tradizionali come la zuppa di barbabietola con le orecchie (un tipo di ravioli ripieni di carne e funghi), salsiccia o bacon zuror (una parte di questo piatto è zhur - farina di segale versata con acqua e fermentata per due giorni).

Kapustnyak è una zuppa densa fatta di crauti con pancetta di maiale, borsch di manzo con barbabietole e tutti i tipi di verdure. Krupnik è molto popolare - una spessa zuppa di grani d'orzo con rigaglie e funghi di pollo, una zuppa di asparagi con polpette di carne, zuppa fredda lituana e una zuppa di birra con cracker tostati.

Va notato che è consuetudine servire le patate al posto del pane per alcuni dei primi piatti in Polonia, gnocchi, torte e crostini agli altri.

Ad esempio, le patate servite con grasso fuso di maiale vengono servite a Zhuru, il porridge di orzo perluto alla zuppa di funghi, le patate vengono bollite in zuppa polacca.

I piatti di pesce sono molto diffusi, principalmente carpe con salsa dolce con uvetta e mandorle tritate finemente, così come lucioperca in polacco - pesce bollito con salsa bianca con uova sode tritate. Particolarmente popolare è l'aringa, cotta con salsa di panna acida o con olio di lino e cipolla.

I piatti a base di carne vengono consumati principalmente in umido. Questi dovrebbero essere attribuiti principalmente ai "tordi" - stufato di manzo con cipolle e "agnello da setacciatura" - stufato d'agnello. La bistecca di solito è fritta in inglese. Piatti di agnello, anatra con salsa piccante e involtini di cavolo sono anche molto diffusi.

Il piatto nazionale polacco è il bigos. È fatto con carne di maiale, manzo e salsiccia affumicata, che viene stufata con crauti, funghi, con l'aggiunta di vino e marmellata di prugne. Tipici piatti polacchi sono anche bottiglie in stile Varsavia e Zrazes polacchi. Il gioco e il pollame di Borovaya sono serviti principalmente fritti. Prima della cottura, l'oca e l'anatra sono farcite con le mele.

Molti piatti principali sono preparati con carne macinata, frattaglie (fegato, lingua, polmoni, cervello, ecc.), Da carne in umido con verdure o da verdure ripiene di carne, da pollame, selvaggina, pesce, ecc.

Piselli verdi, fagioli, carote, asparagi, cetrioli, patate, cavoli, gnocchi e contorni vegetali complessi sono serviti come contorno per secondi piatti di carne e piatti di pesce. A loro piace guarnire il porridge di grano saraceno.

A proposito, i polacchi usano raramente le salse per i piatti di carne. Separatamente ai secondi piatti serviti insalata verde o insalata di pomodori e cetrioli.

La cucina polacca è famosa per i suoi prodotti di farina. Qui in un vasto assortimento di torte, torte, pancakes, lozanki, pancake. Estremamente vario e pasticceria: pasticcini, torte, con noci, uvetta, mandorle, biscotti. Per dessert, preferisci frutti di bosco: fragole, lamponi, ciliegie, uva.

I piatti dolci sono i baci largamente diffusi, che sono cotti come una gelatina: a volte vengono anche tagliati con un coltello. I polacchi bevono raramente il tè, preferendo il caffè, sia nero che con latte o panna. L'assortimento di bevande fredde comprende tutti i tipi di bevande a base di frutti di bosco (ribes, lamponi, mirtilli rossi, rosa canina), bevande a base di bucce di limone e arancia, succo di pomodoro, kvas, bevande a base di latte, pere.

Per i turisti dalla Polonia sono raccomandati:

Ø dagli antipasti freddi: tutti i tipi di verdure, pesce e insalate di carne; balyk, keta o caviale granulare al limone; pesce in gelatina con rafano, pesce assortito; prosciutto cotto, pollo fritto; uova farcite con maionese e uova alla coque; funghi, cotti in panna acida;

Ø dai primi piatti: borscht, in particolare borscht ucraino e borscht freddo; Sottaceto di Leningrado, sottaceti domestici; squadra solyanka, carne e pesce; zuppa di funghi con gnocchi; brodi.

Ш dai piatti principali: lucioperca in polacco; pesce persico fritto, lucioperca in pasta con salsa, maionese con cetriolini; storione, patatine fritte; carpa di carassio al forno con panna acida; bistecca, langet, entrecote, scaloppina, cotoletta di maiale bollita, romteks, pulcini di Kiev; pollo bollito e fritto con verdure; piatti di frattaglie (rubé), cuore, cervello, fegato, reni; torte e torta con carne e pesce tritati, frittelle con carne, gnocchi con carne, ricotta, patate, funghi;

Ø per dessert: gelatina densa, composte; macedonia di frutta; mousse, creme; frutta al forno in salsa; frittelle con marmellata; gelato; caffè nero, caffè con latte.

Pubblicato su Allbest.ru

Documenti simili

Alimenti dietetici di base. Tecnologia di cottura per varie diete. Assortimento di pasti dietetici: antipasti freddi, zuppe, verdure, pesce, carne e piatti dolci. Modi di cucinare pasti dietetici Menù dietetico

termine [37,8 K], aggiunto il 13.11.2008

Alimenti dietetici di base. Tecnologia di cottura per varie diete. Assortimento di pasti dietetici terapeutici - antipasti freddi, zuppe, verdure, pesce, carne e piatti dolci. Modi di preparazione culinaria di vari piatti dietetici.

termine [33,3 K] aggiunto l'11/03/2013

Caratteristiche dei pasti in età prescolare e scolastica. La gamma di piatti, la tecnologia di cottura, le regole del servizio. Snack, zuppe, piatti caldi e dolci, bevande. Prodotti culinari a base di farina Mappe tecnologiche dei corsi principali per i pasti in età prescolare e scolastica.

termine [100,4 K], aggiunto il 04/10/2014

Caratteristiche del catering. Caratteristiche caratteristiche della cucina armena. Assortimento di primi e secondi piatti. Ricetta e caratteristiche tecnologia culinaria prodotti culinari. Tecniche speciali nella lavorazione del pesce. Le regole del menu.

termine [71,8 K], aggiunto il 21/11/2014

La gamma e le caratteristiche di cucinare zuppe di ripieno. Piatti freddi e snack. Il valore dei piatti dolci nella dieta e la loro classificazione. Tecnologia di preparazione e regole delle bevande calde. Assortimento, imballaggio, etichettatura di piatti refrigerati.

corso di lezioni [216,8 K], aggiunto il 27/03/2012

Mettere il mais nella preparazione dei piatti della cucina nazionale rumena. Assortimento e caratteristiche di cucinare piatti di pesce nella cucina polacca. Caratteristiche cucinare primi piatti in Francia. Breve descrizione dei piatti più popolari in Italia.

Esame [26,6 K], aggiunto il 10.23.2010

Assortimento di piatti di patate. Preparazione di mappe tecnologiche e basate sui costi per i piatti. Pianifica menu e pubblicità a tema. Fare un tavolo di assaggio di piatti di patate. Gamma e fornitura di bevande fredde di produzione propria.

termine [515,5 K], aggiunto il 10.24.2013

Tecnologia che cucina cucina nazionale inglese. La storia della tradizione di un tè di 5 ore. Piatti tradizionali inglesi, prelibatezze, dessert, bevande e vini. Caratterizza i primi piatti di cottura. Carte tecnologiche di alcuni piatti di pesce.

termine [31,7 K], aggiunto il 06/06/2014

Caratteristiche e attrezzatura tecnica dell'hot shop del ristorante di cucina russa. Classificazione e gamma di piatti. Caratteristiche della tecnologia di cucinare piatti caldi complessi e il loro design moderno. Stesura di una scheda didattica e tecnologica.

termine [371,8 K], aggiunto il 07/04/2015

La peculiarità dell'organizzazione e dell'organizzazione del buffet-buffet. Menù a buffet con buffet - antipasti caldi e freddi, piatti dolci, frutta, succhi. Requisiti per porzionare e servire spuntini e pasti. Tavola a buffet, servizio clienti.

presentazione [33,9 K], aggiunta il 17/08/2013

Cucina polacca

Per molti secoli, le preferenze gastronomiche nazionali del popolo polacco si sono formate parallelamente allo sviluppo della loro cultura. La cucina nazionale è stata influenzata dagli stati confinanti, dalla popolazione multinazionale, dalla posizione geografica del paese e dalle peculiarità del clima, dagli eventi storici e persino dai costumi religiosi. La cucina nazionale polacca ha preso in prestito molto dai suoi vicini: le patate provenivano dalla Prussia alla Polonia, i cechi e gli austriaci si sono fatti assuefatti a dolci prelibatezze, e il francese ha insegnato i piatti squisiti. Se guardi da vicino, gran parte del menu polacco ha somiglianze con piatti ucraini, lituani, russi e persino turchi.

Ma la Polonia è riuscita a preservare la sua identità gastronomica e l'originalità. La cucina nazionale polacca è varia, nutriente e nutriente, perché gli ingredienti più basilari sono: un gran numero di diversi tipi di carne, uova, funghi, cavoli e panna acida.

Storia della cucina polacca

Il passato storico del paese influenza sempre il suo ulteriore sviluppo e lascia persino un segno sulla formazione delle preferenze di gusto dei suoi abitanti. Poiché i polacchi abitano la parte settentrionale dell'Europa, la loro dieta era sempre abbondante cibo ipercalorico, e il vicinato con gli slavi orientali ha instillato l'amore per il gusto agrodolce dei piatti.

Ciascuno dei re polacchi cambiò leggermente la storia del paese, e questo influenzò in qualche modo la cucina polacca. Così, all'inizio del XIV secolo, il trono polacco fu occupato da un rappresentante della dinastia ceca, Casimiro III il Grande. Durante il suo governo in Polonia, un gran numero di ebrei perseguitati trovarono rifugio. Gran parte della cucina ebraica doveva assaggiare i polacchi. Da allora, i polacchi preferiscono cucinare con oca e non grasso di maiale, e la "carpa in ebraico" è quasi diventata un piatto nazionale polacco, e ora lo servono sotto il nome di "carpa in polacco".

Jagiello non era solo il re polacco, ma anche il Granduca di Lituania. E, probabilmente, il suo seguito ha portato un certo numero di peculiarità lituane alla cucina polacca, perché non è per niente che gli zrazy polacchi ricordano le zeppelin lituane.

Nel sedicesimo secolo, sul trono polacco, accanto al re Sigismondo I, si trovava la principessa milanese Bon Sforza. E nei piatti serviti dalla nobiltà polacca, l'influenza della cucina italiana cominciò a farsi sentire.

In un periodo in cui la Polonia era divisa tra Austria, Prussia e Russia, la cucina polacca era arricchita dalle tradizioni di questi paesi, ed è per questo che Kapusnyak assomiglia alla zuppa di cavolo russo, e le "torte" polacche non sono diverse dagli gnocchi ucraini.

È così che si è formata la moderna cucina nazionale polacca, che è una simbiosi di cucina patriarcale-contadina con le tradizioni aristocratiche dell'Europa occidentale della cucina.

Peculiarità della cucina polacca

  • I polacchi amano molto la carne, quindi, come ingrediente principale, fa parte dell'insieme di primi e secondi piatti.
  • La maggior parte dei piatti polacchi ha un gusto distinto: dolce, aspro o salato.
  • In Polonia consumano molti latticini e latticini, che vengono utilizzati sia in forma pura sia per condire i piatti.
  • Una caratteristica della cucina polacca è un'enorme varietà di insalate, condite non solo con olio vegetale e maionese, ma anche con panna acida, succo di limone, senape e salse varie.
  • La Polonia è tradizionalmente considerata un paese di zuppe, perché, in primo luogo, le zuppe fredde o calde sono sempre servite qui.
  • Una caratteristica speciale della cucina polacca è l'uso di varie verdure in scatola e sottaceti. Crauti, cetrioli sottaceto e funghi in salamoia godono di rispetto speciale.

Tradizioni della cucina polacca

La Polonia è un paese in cui le zuppe sono tradizionalmente servite per il pranzo come primo piatto. E così i polacchi ne sanno molto su di loro. Le zuppe possono essere calde e fredde, rosse e bianche, con cereali, funghi e cavoli. Senza zuppe I polacchi non possono vivere un giorno. Li usano per il pranzo o la cena, e anche un tavolo festivo non fa a meno di questo, a prima vista, piatti ordinari. Le zuppe calde, di regola, vengono cotte nel brodo di carne, ma per le zuppe fredde, il latte acido o il latte fermentato viene spesso usato.

Zurek (zuppa di panna acida), krupnik (zuppa di cereali), sonaglio (zuppa di piselli), botanica (zuppa di barbabietola rossa), zachurku (zuppa di noodle) sono molto affezionati in Polonia. Ma tra i primi piatti polacchi c'è un vero esotico: una zuppa chiamata "cannella". Nonostante la strana combinazione di prodotti, e viene preparata in brodo da frattaglie con l'aggiunta di sangue d'oca, frutta secca, verdure e spezie, il sapore di questa zuppa è semplicemente eccellente.

Zuppa "Zurek" è uno dei famosi piatti polacchi. Una zuppa così saporita e gustosa può essere gustata solo in Polonia, perché non ci sono analoghi al mondo. Viene cotto su un kvas da pane di segale raffermo con aggiunta di salsiccia bianca, carne affumicata e spezie. Tradizionalmente, "Zurek" versato in una ciotola di pane, assicurarsi di aggiungere panna acida e un uovo. Molto spesso, questa zuppa è servita al tavolo festivo di Pasqua.

I polacchi semplicemente non possono vivere senza carne. Si può dire che è il prodotto principale in Polonia. In quasi ogni piatto, questo ingrediente è necessariamente presente. Il più popolare è l'uso di carne di maiale, pollo e manzo, che vengono cucinati in vari modi: fritti, al forno, in umido con salse e verdure, intrecciati in carne macinata.

La Polonia è famosa per la sua varietà di deliziose carni affumicate e salsicce. La salsiccia di caccia, affumicata dal fumo dei rami di ginepro, salsiccia "Lisyka" con aglio e spezie, e "Kashanka" - intestino di maiale al forno ripieno di grano saraceno, sangue e frattaglie di maiale, sono particolarmente apprezzati.

I piatti di carne in Polonia tradizionalmente servono la salsa Zvikli - una miscela di rafano, barbabietole bollite, sale, pepe, aceto e olio vegetale. Dopo aver assaggiato una tale golosità, puoi dimenticarti del ketchup per sempre.

Bene, come non ricordare i tradizionali dolci polacchi: ciambelle con marmellata di rose, charlottes di mele e pere, mazurka di pasta di sabbia, galàzar, e, naturalmente, danze polacche, che in nessun modo dovrebbero essere chiamate torte.

Indubbiamente, la cucina polacca sorprende e turba qualcuno, ma se provi i suoi piatti, non puoi rifiutarti di integrarlo.

Peculiarità della cucina polacca

Nella cucina polacca ci sono elementi delle tradizioni culinarie dei popoli che hanno vissuto per secoli nel quartiere - ebrei, ucraini, bielorussi, lituani, formando una ricca cultura multinazionale. La cucina polacca è stata anche influenzata dalla vicinanza di Russia, Germania, Repubblica Ceca e Austria. Inoltre, sente le tendenze delle tradizioni culinarie italiane, francesi e del Medio Oriente.

La Polonia è famosa soprattutto per le sue carni affumicate molto saporite, in particolare per le salsicce, che sono molto apprezzate in tutto il mondo. Le salsicce vengono preparate secondo antiche ricette, utilizzando i metodi tradizionali di fumare nel fumo di rami di ginepro o alberi da frutto profumati. Il prosciutto cotto con grande varietà, gli involtini di carne affumicata, il balyk e la pancetta non hanno meno successo. Vale la pena ricordare anche le meravigliose torte di diversi tipi di carne, incluso il gioco.

La Polonia è anche specializzata nella cottura del pane. Particolarmente buono è il pane nero di segale fatto con farina integrale. Oltre al suo gusto meraviglioso, è anche molto salutare ed è incluso nella lista degli alimenti dietetici.

Nessun pranzo polacco è completo senza un primo corso. Il borsch rosso delle barbabietole è una zuppa tradizionale - brodo di barbabietola con spezie, servito con le cosiddette "orecchie", cioè piccoli gnocchi con funghi o fagioli. Una zuppa molto gustosa è "Jour" (o Zurek) su kvas integrale. Lo Zurek è spesso cotto con funghi e servito al tavolo, solitamente con patate lesse, carne affumicata a cubetti e uovo sodo. Zuppa di funghi molto apprezzata con pasta, condita con panna acida. Altre zuppe popolari sono: spiedini, uva, ma anche patate o pomodori. Trasparente, come una lacrima, brodo di pollame o di manzo, con la pasta, fittamente cosparso di verdure merita particolare attenzione. La carne viene cucinata in vari modi: al forno, in umido, fritta in padella o alla griglia. Le pietanze a base di carne sono calde - con deliziose salse, che non possono essere contate nella cucina polacca, o come piatti freddi - con senape, rafano, funghi in salamoia o cetrioli sottaceto.

Un piatto di carne classico è braciola di maiale impanata con patate e cavoli. Anche la pancia di maiale al forno ripiena di prugne è estremamente gustosa. Ai piatti popolari di maiale si aggiunge la coscia di maiale cotta e bollita, così come la "Kashanka", una sorta di sanguinaccio. Una volta "Kashanka" era considerato un tipico piatto rustico fatto in casa, oggi è servito come una prelibatezza nei migliori ristoranti con cucina tradizionale polacca. La stessa "carriera da capogiro" faceva il lardo: grasso di maiale sciolto con pancetta, fette di carne, carne affumicata, cipolla e aglio, con aggiunta di sale, pepe ed erbe aromatiche.

Uno dei piatti di carne più deliziosi è lo zrazy, arrotolato da pezzi di manzo con una varietà di ripieni, tra cui sottaceti. Di solito zrazy servito con grano saraceno o porridge d'orzo. Non si può dimenticare l'anatra brasata con funghi in stile Cracovia, a cui viene anche servito il porridge come contorno. Il maialino cotto intero e farcito con porridge di grano saraceno con spezie piccanti viene preparato come piatto festivo.

La cucina polacca è difficile da immaginare senza gnocchi con carne macinata, o cavoli con funghi, ma anche con ricotta o frutta. Ma i più popolari sono gli gnocchi, che in Polonia sono chiamati "russi" (con ricotta tritata, patate e cipolle fritte). Tra i piatti di farina, anche i pancake ripieni di pizze e gnocchi sono un successo.

Il piatto nazionale polacco è considerato "bigos" da stufato di cavolo bianco fresco saltato con l'aggiunta di diversi tipi di carne, carni affumicate e funghi. Devo dire una buona parola anche su involtini di cavolo ripieni di carne e riso o porridge. Involtini di cavolo sono abbondantemente innaffiati con salsa di pomodoro o funghi. Lo snack preferito dai polacchi è l'aringa, cucinata in vari modi, ad esempio con cipolle, mele e panna acida.

I dolci tradizionali polacchi includono torte dolci, il più delle volte - lievito, oltre a una varietà di involtini con semi di papavero, uvetta, noci e frutta secca, mazurka, mela, torte di ricotta e pan di zenzero. Una delle prelibatezze polacche preferite sono le ciambelle ripiene di marmellata di rose selvatiche.

Piatti consigliati per turisti dalla Polonia.

Nel redigere il menu per i turisti dalla Polonia, va tenuto presente che i polacchi quasi non consumano piatti di montone. Le patate vecchie vengono mangiate solo fino alla fine di maggio. Prima della vendita di patate novelle, si raccomanda di sostituire i contorni di patate con mais e pasta.

La colazione dovrebbe essere abbondante e composta da snack e piatti freddi e caldi, nonché prodotti caseari: kefir, panna acida, panna, ricotta, burro allo yogurt. Da antipasti freddi si consigliano varie insalate di carne, pesce e verdure, condite con maionese, panna acida, succo di limone o olio vegetale, pesce aspice con rafano, caviale, balyk, storione stellato affumicato, pesce e carne assortiti, prosciutto cotto, maionese e ripieno, bollito e polli freddi fritti, riempitivo di maiale.

Come antipasti caldi, puoi offrire: tutti i tipi di uova strapazzate e omelette, un uovo alla coque, crostini con prosciutto e salsicce, pasticci di carne, volovany con pollo.

Dalle bevande calde - caffè nero con latte. A volte prima di colazione, i polacchi bevono tè con latte o marmellata.

Il pranzo dovrebbe essere denso, con spuntini freddi, primi, secondi piatti caldi e dessert. Dai primi piatti si consiglia di servire minestre trasparenti su carne e brodo di pollo con crostini, torte, uova, pollo, verdure, casseruola di riso; ripieni di zuppe (borscht, sottaceti, guazzafoglie di carne e funghi, pasta, zuppe con pasta) e zuppe di purea, soprattutto di pomodori e cavolfiore. Dal secondo piatto: piatti di pesce bollito e fritto con patate, piatti di carne naturale con contorno di verdure, carne di vitello e maiale fritto, pollo bollito e tacchino con contorni, cotolette di Kiev, scampi, gulasch, manzo alla Stroganoff, torte e crostate di carne e pesce tritato, pancake con carne; piatti di frattaglie: cicatrici, cuore, cervello, fegato, reni. Carne di animali selvatici- (alce, lepre), il gioco è molto popolare. Separatamente ai piatti principali dovrebbe essere servita insalata verde o un'insalata di pomodori e cetrioli.

Per dessert, puoi offrire ogni sorta di baci morbidi con panna, composte, gelati, pezzetti di frutta, gelatine, mousse, creme, pancakes con marmellata e marmellata.

La cena deve essere leggera e consiste in piatti a base di latticini, patate, verdure o cereali, caffè nero o latte.

Una caratteristica distintiva della cucina ungherese - una vasta gamma di prodotti utilizzati per cucinare.

Tra questi, prima di tutto, è necessario nominare prodotti a base di carne: maiale, manzo, vitello, pollame (tacchino, oche, pollo, galline), selvaggina; tutti i tipi di verdure: dolce, pepe, zucchine, melanzane, cavoli (cavolo rapa, bianco, cavolfiore); prodotti lattiero-caseari, frutta I fiumi ungheresi e il Balaton abbondano in vari tipi di pesce. Piatti di storione, pesce gatto del Danubio, luccio, carpa, lucioperca Balaton, la cui carne ha un gusto delicato e delicato, occupa un posto d'onore nella cucina ungherese.

Non possiamo dire di un altro prodotto, che viene utilizzato per preparare una varietà di piatti - sulla farina. Il grano ungherese ha un alto contenuto di glutine. Ciò ha permesso ai cuochi ungheresi di creare una vasta gamma di prodotti da forno. Tra questi, l'orgoglio della cucina nazionale è il rotolo "retesh", fatto con un impasto molto sottile, dall'impasto misto a uova, la cosiddetta pasta a forma di palline, simile ai cereali, è caratteristica della cucina ungherese. Tarhonya è usato sia per cucinare zuppe, sia come contorno per stufati e come piatto separato. Viene anche usato per farcire peperoni, involtini di cavolo, dove il dragoncello sostituisce il riso.

I principali metodi di cottura del cibo nella cucina ungherese sono l'ebollizione, la torrefazione e la stufatura. Combinando questi metodi per la preparazione di alcuni piatti, gli chef utilizzano nello stesso tempo prodotti e metodi tecnologici caratteristici della cucina ungherese, che conferiscono ai piatti nazionali ungheresi un sapore unico solo in essi: cuochi ungheresi cucinano su lardo di maiale. Il burro viene usato molto raramente (principalmente per la dieta), l'olio vegetale è anche meno comune: il lardo bollito è la componente più importante di quasi tutti gli alimenti. Viene anche utilizzato per la preparazione di un'altra parte importante dei piatti ungheresi: condimento per la farina (passaggi). La farina di grasso di maiale arrosto conferisce ai piatti lo spessore e il gusto necessari.

Un'altra caratteristica distintiva della cucina ungherese è la speziatura dei piatti e l'ampio uso di verdure e spezie. Tra questi ci sono cipolle, aglio, cannella, sedano, aneto, peperoni neri e rossi, maggiorana, timo, cumino, ecc. Pepper - paprika è particolarmente popolare. Esistono molte varietà di paprika, comprese quelle mangiate crude. Paprica semi-matura di colore verde, giallo chiaro o rosa-rosso è la base di molte insalate e un'eccellente aggiunta ai piatti di carne. I baccelli di paprica matura rimuovono il nocciolo, poi vengono essiccati, macinati e si ottiene una polvere rossa, che conferisce ai piatti ungheresi un gusto deciso e un aroma specifico.

La base di stufati ungheresi e condita con piatti di peperone rosso dolce - cipolle, arrosto in lardo bollito. I cuochi ungheresi ritengono che sia il grasso di maiale ad una certa temperatura che enfatizza al meglio l'odore degli oli essenziali contenuti nelle cipolle e che vengono rilasciati durante la frittura.

La cottura di molti piatti della cucina ungherese inizia con il trattamento termico delle cipolle. A seconda delle caratteristiche del piatto in cottura, le cipolle vengono cotte in umido, rosolate o fritte, creando una gamma di sapori ricca.

Oltre alle spezie e alle spezie, la cucina ungherese utilizza un altro condimento caratteristico: la panna acida, che è una parte importante delle zuppe, delle salse, dei piatti di verdure e di carne. La panna acida è anche usata per cucinare piatti a base di farina, viene versata con piatti come il goulash in un sekei, crocchette di ricotta, insalata di cetrioli, ecc., Appena prima di servire.

Usando diversi prodotti per la preparazione di un piatto unico, gli chef ungheresi ottengono le più svariate combinazioni di gusto. Un esempio è il cavolo ripieno della Transilvania, che combina con successo i sapori di carne macinata moderatamente condita, salsiccia affumicata, carne affumicata, fino allo scricchiolio di pancetta arrostita e crauti, crema acida riccamente innaffiata.

Cucina polacca

REFERAT.docx

REFERAT.docx

ABSTRACT
"CUCINA POLACCA"

introduzione

La cucina polacca è molto varia e unica, e allo stesso tempo ha molte caratteristiche di molte altre cucine slave e dell'Europa occidentale. La peculiarità della cultura culinaria di questo paese si esprime nella combinazione di tradizioni di alta cucina aristocratica e tradizioni culinarie contadine, inoltre, il vicinato della Polonia con diversi paesi ha portato un sapore speciale alla sua cucina. Il viaggiatore culinario sarà piacevolmente sorpreso da un caleidoscopio di piatti deliziosi e molte cucine regionali della Polonia. La cucina polacca è semplice e complessa allo stesso tempo, è per buongustai e golosi, i suoi piatti sono ipercalorici e dietetici. Per l'ucraino, le tradizioni culinarie di questo paese sono quasi autoctone e i piatti ricordano quelli preparati dai nostri nonni. La caratteristica principale della cucina polacca è l'autenticità, poiché i secoli hanno appena lasciato il segno sui piatti tradizionali, rimangono gustosi e originali.


flyaki

Flyaki è un piatto della cucina polacca, una zuppa densa di cicatrici.

La composizione più comune comprende brodo di manzo preparato con radici, spezie, cipolle, farina, strutto può anche essere aggiunto. I pasti sono serviti caldi, in piatti profondi o in ciotole.

Nonostante i componenti di questa ricetta siano molto economici e convenienti (il rumine è uno dei sottoprodotti più economici), i flaconi sono diffusi e apprezzati per il loro valore nutrizionale e il loro gusto brillante. Spesso questa zuppa viene mangiata la mattina dopo la festa come un postumi di sbornia e un potere di risanamento: un brodo ricco e caldo contribuisce a questo, che è poi piccante. A volte, a causa di una quantità sufficientemente grande di collagene contenuto nelle cicatrici, le fiasche sono raccomandate come elemento della dieta riparatoria per le ferite.

Il borsch bianco è un borsch polacco in cui non ci sono né barbabietola, né cavolo e nemmeno un pezzo di buona carne bovina. A lui non servono pampushki con pancetta. Questa zuppa ha un colore crema pastello.

Questa è una zuppa semplice e molto gustosa. I polacchi usano molte tecniche familiari. In primo luogo, il ricco brodo consiste in salsicce affumicate e su di esso si prepara una zuppa di piselli, e in secondo luogo le uova sode vengono servite con il borscht bianco, e le serviamo per la zuppa di acetosa. Oggigiorno è di moda cucinare zuppe di purea, e questo è un altro punto a favore della zuppa polacca. A differenza della maggior parte delle zuppe, il borscht bianco è spettacolare.

La zuppa di cavolo è una zuppa tradizionale di tipo russo, ucraino, slovacco e polacco a base di crauti: è analoga alla zuppa di cavolo russo, ma non dovrebbe essere considerata la stessa zuppa, poiché il cavolo viene preparato esclusivamente dai crauti. Il piatto tradizionale sulla tavola di Natale.

Ci sono un gran numero di diverse ricette di cavolo. Nella cucina ucraina, il cavolo viene estratto dalla salamoia e, in caso di elevata acidità, viene prelavato con acqua, mentre in quello polacco la versione più acida del cavolo non arrostito con salamoia
Durante i post cucinato vegetariano (magro) cavolo. Ci sono opzioni per ricette con funghi e brodo di pesce.

Irrigazione nera o cannella - zuppa densa di maiale, oca o sangue d'anatra, noto a molte nazioni europee.

L'annaffiatura d'oca e anatra veniva fatta bollire da ossa e frattaglie, sangue fresco (in modo che non cagliasse, aggiungere un po 'di sale o aceto), addensato con farina o pagnotta grattugiata. Per migliorare il gusto, sono state aggiunte prugne secche e mele, spezie (pepe, cannella, chiodi di garofano). Servito con frattaglie di pollo tritate, gnocchi, ecc.

BIGGOS - tradizionale per la cucina polacca (il più simile alla zuppa di cavoli, come il secondo) è un piatto di crauti e carne. È considerato un piatto di bigos originario del polacco, ma esiste una leggenda secondo cui questo piatto è stato "importato" dalla Lituania in Polonia dal re Vladislav Jagailo, che amava provarlo su soste di caccia.

Opzioni per cucinare bigos - molti. Di solito usato una miscela di cavolo bianco fresco e crauti, maiale o selvaggina come carne, salsiccia affumicata. Nel piatto vengono inoltre aggiunti funghi di bosco, prugne, vino rosso, pomodori e varie spezie. In primo luogo, gli ingredienti vengono cucinati separatamente (il cavolo è in umido, la carne e la salsiccia sono fritti), quindi vengono mescolati e stufati insieme.

Il piatto finito ha una consistenza densa, un sapore leggermente aspro e un odore di carne affumicata. Servito bigos caldi con pane, bianco o nero, spesso - sotto la vodka

Kapytka o Kopytka - un piatto di patate, comune in cucina in Bielorussia, Lituania e Polonia.

Gli ingredienti costanti del piatto sono patate, farina e sale. Spesso vengono aggiunti un uovo e vari condimenti specifici locali specifici. Le patate (crude o bollite fino a metà cottura) vengono passate attraverso una grattugia o semplicemente schiacciate, vengono aggiunti farina e altri ingredienti. La massa è modellata sotto forma di piccoli zoccoli o solo diamanti. In Polonia, il prodotto finito viene fatto bollire in acqua salata, in Bielorussia e in Lituania, viene dapprima cotto nel forno (forno) e quindi brevemente in umido o bollito. Il piatto è servito in versione vegetariana: con un sugo di funghi, pomodori, con stufati di verdure; con panna acida o come contorno per piatti di carne. Servire con pancetta fritta o pancetta è comune in Polonia.

Saltison o salseson è un prodotto a base di carne della cucina polacca e cucina bielorussa, anche comune in Ucraina e Russia. Salate il maiale bollito, tritato finemente, così come i dadi, condite con aglio, pepe e altre spezie, mescolate, inserite nell'intestino di maiale o nello stomaco e cucinate nuovamente o cotte nel forno. Quindi per 1-1,5 giorni, premono con un giogo. Mangia freddo

Pyzy con carne - uno dei più popolari piatti polacchi. Ci sono un sacco di ricette per cucinare, con una patata, con patate e formaggio e altre opzioni. Mi è stato subito ricordato Pisa dalla tecnologia di cottura e dalla composizione dei prodotti Zeplein lituani, un eccellente pasto abbondante per una cena in famiglia!

Impasto per piz cucinato senza uova e altri liquidi, ma a causa del fatto che ci sono patate crude e amido, l'impasto mantiene la sua forma bene e non si rompe. Nella ricetta originale, Pyzy dovrebbe prima friggere un po 'e poi stufare con acqua. Ne ho fatto una parte, e una parte di essa è bollita, ed è stato davvero delizioso. Con burro e panna acida si adatta perfettamente!

Mazurka o Mazurek non è solo un ballo, come potresti pensare. Questa è una torta meravigliosa, che, oltre a biscotti con marmellata, viene preparata con pasta frolla. Differisce dal fatto che viene arrotolato in uno strato sottile, spezzato in segmenti e abbondantemente spalmato con diversi tipi di marmellata di frutta. Risulta molto bello e gustoso. E quando è leggermente cosparso di zucchero a velo, sembra che la fiaba di Natale sia già iniziata, ed è molto vicina!