Principale > Frutta

A proposito di uova di uccelli e genitori

Tutti gli uccelli si riproducono tirando verso il basso e la successiva incubazione delle uova. Le uova di uccello sono simili nella struttura e differiscono principalmente per dimensione e rapporto tra i componenti in esse. Nonostante l'apparente semplicità, la struttura è piuttosto complicata, che è dovuta alla necessità di creare un ambiente confortevole all'interno della shell per il futuro pulcino.

Come si formano le uova

Negli uccelli si formano nell'ovaio e nell'ovidotto. Un uccello femmina adulto ha centinaia di cellule germinali immature nell'ovaia. Quando l'uovo viene deposto, le cellule germinali iniziano a crescere, accumulano sostanze nutritive e si trasformano in tuorli. Circa una volta al giorno, il tuorlo maturo entra nell'ovidotto.

Il tuorlo si muove lungo l'ovidotto, nel processo viene secreto uno scoiattolo dalle ghiandole delle pareti. Inoltre, nel reparto dell'ovidotto designato, l'uovo preparato viene coperto con lo shell splay. Sul fondo dell'ovidotto c'è l'utero, nel quale l'uovo è di circa 19 ore, lì si forma anche il guscio. Dopo di ciò, attraverso la cloaca viene visualizzato all'esterno. La fase di formazione può richiedere tempi diversi, a seconda del tipo di uccello. Ad esempio, nei polli, questo è di circa 25 ore. Il prossimo processo di demolizione inizia non prima di mezz'ora o un'ora dopo quello precedente.

Struttura dell'uovo di pollame

Lo schema è approssimativamente il seguente:

  1. conchiglia
  2. Labbratura labiale
  3. Kantik (Chalazy)
  4. proteina
  5. Tuorlo d'uovo
  6. tuorlo
  7. Disco Germ
  8. Airbag (paura)
  9. cuticola

La struttura è così complicata, perché è una sorta di capsula per lo sviluppo del pulcino, che deve conservare il calore necessario e mantenere le condizioni necessarie per lo sviluppo dell'embrione. All'interno, viene creato un ambiente che riproduce le condizioni naturali in cui si sviluppano i mammiferi.

Consideriamo più in dettaglio tutti i componenti e la composizione chimica delle uova:

  1. La shell è lo strato più esterno e più difficile. La composizione chimica del guscio d'uovo: per la maggior parte (quasi il 95%) è costituito da carbonato di calcio e serve a proteggere dall'ambiente esterno, inoltre, l'acqua e la materia organica sono inclusi. Se il guscio è danneggiato, l'embrione morirà.
  2. Ci sono due gusci di sottosuolo. Si adattano strettamente l'uno all'altro e il guscio stesso, coprendo la proteina. All'estremità smussata, divergono, creando una camera d'aria che consente ai gas, ma non al liquido, di passare.
  3. Le corde funzionano come un cordone ombelicale e aiutano il tuorlo a stare al centro, impedendogli di muoversi.
  4. Proteine ​​- consiste di quattro strati. Questo è uno strato interno graduale che circonda la griglia del tuorlo. Quindi va alle intestazioni collegate alle shell della shell del desktop. Impediscono la risalita del tuorlo al guscio e lo aiutano a reggere. Dopo questo, c'è una proteina interna liquida, circondata dagli strati esterni densi e liquidi.
  5. La composizione di albume è la seguente: contiene oltre l'80% di acqua, il 10% di proteine ​​e circa l'1% di carboidrati. Il grasso è completamente assente nelle proteine. Le vitamine sono presenti nella proteina, principalmente del gruppo B. Gli elementi della proteina sono gli stessi del tuorlo, ma le loro proporzioni sono differenti. E le proteine ​​contengono anche il lisozima, un enzima che può uccidere e sciogliere i microrganismi.
  6. La membrana del tuorlo è il principale mezzo nutritivo per l'embrione durante le prime ore di incubazione.
  7. Il tuorlo è il componente principale, ci vuole 1/3 del peso, la forma è quasi sferica. È nel tuorlo che si accumulano tutte le sostanze utili e le vitamine necessarie per l'embrione.
  8. La composizione del tuorlo d'uovo è la seguente: strati scuri e chiari si alternano in essa, più scuri sono più densi e contengono sostanze prevalentemente secche. Il tuorlo è costituito da plasma liquido con sfere di tuorlo. Le palle sono piene di piccoli grani che contengono proteine ​​e grassi. Le proteine ​​costituiscono circa il 16% del tuorlo, i grassi - oltre il 30% e la metà è costituita da acqua. Tutto il resto sono minerali essenziali, vitamine e oligoelementi.
  9. Il disco germinale è un piccolo granello di colore rosso o arancione e c'è un disco in cui si sviluppa l'embrione. Si trova sempre in cima.
  10. Camera d'aria - si trova all'estremità smussata, nello spazio vuoto formato dalla proteina che si è allontanata dal guscio. Questo dà all'embrione una scorta di ossigeno nel guscio fino a quando non si schiude.
  11. Cuticola - è formata nella cloaca e protegge dalle infezioni, previene il passaggio di gas e umidità. Se la cuticola è danneggiata, l'uovo inizia a deteriorarsi più rapidamente.

Uovo di gallina

La struttura delle uova di gallina è simile a qualsiasi altro aviario, solo le dimensioni e le proporzioni delle sostanze differiscono. Lo spessore del guscio è di circa 0,3 millimetri, all'estremità acuta è più spesso rispetto a quello smussato. La superficie del guscio ha pori, il pollo ne ha circa ottomila.

Il colore della shell è diverso. Dipende dalla razza di pollo. Nelle razze di galline delle uova, è più spesso bianco, e nella carne è colorato. La forma è ovale, circa una volta e mezza lunga quanto larga.

La composizione chimica delle uova di gallina

La composizione chimica delle uova di gallina è leggermente diversa da quella degli altri uccelli.

La parte principale della composizione è la proteina (proteina), ma proteine ​​e tuorlo contengono diversi tipi di proteine.

Albume d'uovo - albumina (ovalbumina).

Il tuorlo d'uovo è costituito da sette diverse proteine: albumina, ovoglobulina, conalbumina, avidina, ovomucina, ovomucoi, lisozima.

Contrariamente alla credenza popolare sui benefici delle uova crude, il pollo dovrebbe essere mangiato solo dopo la lavorazione. È causata dal fatto che la composizione della proteina dell'uovo di pollo nella sua forma grezza include inibitore della tripsina - antitripasico, dovuto al fatto che fino al 50% delle proteine ​​non viene idrolizzato. Di conseguenza, il processo di digestione per una persona sarà difficile. Inoltre, nel tuorlo d'uovo crudo, la proteina avidina lega in modo irreversibile un certo numero di vitamine (biotina e altre), contribuendo alla carenza di biotina. Nel tuorlo e nei pori del guscio possono contenere microflora patogena (la più pericolosa delle quali è la Salmonella).

Pertanto, le uova di gallina sono di grande beneficio e svolgono un ruolo significativo nello sport e in uno stile di vita sano, ma sempre nella forma preparata in qualsiasi modo.

Uova e schiusa

Uova e schiusa

L'uovo di uccello è costituito da un guscio con conchiglie, una proteina, un tuorlo ed è una cellula germinale complessa. I ricercatori hanno scoperto che contiene il 12,8% di proteine, l'11,8% di grassi e l'1% di carboidrati. La maggior parte dei nutrienti sono nel tuorlo.

A piena alimentazione, la gallina fornisce il contenuto dell'uovo con un complesso completo di vitamine - A, B1, il2, il3, il5, E, C, K, macro e microelementi, le uova contengono anche 17 aminoacidi importanti. In media, circa 6 parti in peso sono nella proporzione di proteine, 3 - nel tuorlo e 1 - nel guscio.

La struttura delle uova di gallina (sezione longitudinale): 1 - proteina liquida esterna; 2 - proteina densa; 3 - proteina liquida interna; 4 - strato di gradino; 5 - legamento proteico; 6 - hades; 7 - tuorlo scuro; 8 - tuorlo chiaro; 9 - film di naskorlupny; 10 - shell; 11 - la camera d'aria; 12 - guscio di membrana; 13 - guscio d'uovo; 14 - Latebra; 15 - latebre del collo; 16 - core di Payder; 17 - membrana del tuorlo; 18 - blastodisc

Il peso medio di un uovo di gallina è di 55-65 g, il peso delle uova di gallina varia da 38 a 68 g, aumenta con l'inizio delle giornate calde e diminuisce durante la stagione calda.

La durata dell'incubazione dei polli non è la stessa e dipende principalmente dalla razza e dalla massa delle uova (Tabella 1).

Tabella 1. Termine naklev e schiusa di giovani polli

Lo sviluppo dei pulcini può essere diviso in tre parti. La prima fase copre i primi dieci giorni di vita dei polli ed è caratterizzata dall'imperfezione del sistema di termoregolazione del pollo e da un alto tasso di crescita, sia nei galletti sia nei polli, la crescita delle penne è ben evidenziata. Il corpo del pollo è intensamente occupato dall'assimilazione del tuorlo rimasto nell'utero dallo sviluppo embrionale (6-8 g) e dal 7-8 giorno di vita il suo riassorbimento è completamente completato.

Allo stesso tempo, nel corpo, parallelamente, c'è un riarrangiamento sull'assimilazione dei mangimi dell'ambiente esterno: si sviluppa l'attività funzionale degli organi digestivi e delle ghiandole endocrine. I polli richiedono ancora un riscaldamento artificiale.

Questo è il periodo cruciale di coltivazione, che determina in gran parte l'ulteriore crescita e sviluppo del pollo.

I prossimi 10 giorni di vita sono caratterizzati da una rapida crescita del pollo, il suo peso aumenta di 3-3,5 volte. Il sistema di generazione del calore inizia a funzionare. La crescita intensiva della copertura di piume è notevole e cominciano a comparire segni di genere: prima in peso vivo, poi in piumaggio. I polli diventano mobili, energici, più vivaci e reagiscono più attivamente agli stimoli esterni, consumano più mangime. Entro la fine del secondo decennio del secondo periodo inizia la muta giovanile (di età).

Il terzo periodo coincide con il secondo mese di vita: il tasso di crescita rallenta leggermente. Il peso vivo è raddoppiato. Avvicinandosi alla fine della formazione della penna primaria. Giù scompare completamente. Il sistema di termoregolazione dell'organismo viene migliorato, il dominio sessuale dei galletti sulle galline comincia a manifestarsi. Si consiglia di sedersi sul pavimento.

Il tasso di piumaggio dei polli è legato alle qualità della carne. Nella selezione di polli da carne e uova, l'attenzione è rivolta alla crescita delle penne delle ali all'età di 10 giorni. Nei polli veloci, le penne di volo del primo ordine raggiungono la base della coda. Le penne della coda della coda sono lunghe fino a 1 cm.

Polli carne e razze di uova di pubertà raggiungono un po 'più tardi rispetto all'uovo. Il primo uovo appare all'età di 150-160 giorni. Due o tre settimane prima dell'inizio della deposizione delle uova, le pollastre dovrebbero essere trasferite nei locali invernali.

La durata naturale dei polli è di 15 anni, a volte più lunga. L'apogeo della produttività arriva nel primo anno di posa. Con il passare degli anni, i polli riducono la produzione di uova del 1520%.

Non determiniamo l'età di un pollo dal suo aspetto, ma i maschi hanno un modello regolare di dimensioni dello sperone dall'età - dall'età annuale la lunghezza dello sperone raggiunge 1-1,5 cm, dal secondo anno - 2 cm o più, dal terzo - 4, il sesto - da più 6 cm

Nei primi giorni della formazione di un gregge tra gli uccelli, sorge una lotta, accompagnata da lotte, fino a stabilire la regola di alcuni e la subordinazione degli altri. Di conseguenza, si origina una gerarchia di subordinazione, che determina il posto in classifica nell'alimentatore, bevitore, pesce persico, nido.

Nella fattoria familiare, il gallo è il proprietario sovrano, spesso non solo i polli ma anche altri tipi di pollame sono soggetti ad esso. Al mattino presto compare per la prima volta nel cortile. Anche con fame tangibile, mai il primo ad avvicinarsi al trogolo con il cibo. Invitando le galline a mangiare, aspetta pazientemente che siano piene e solo dopo inizia a mangiare se stesso. E se capita di trovare prelibatezze di pollo, certamente inviterà il resto, cedendo ciò che ha trovato. Alla sera, aspetta che tutti gli abitanti della casa siano posti sul posatoio, e quest'ultimo viene mandato a dormire.

Durante il giorno, il gallo spesso si arrampica fino al luogo elevato che ha scelto, e, sbattendo rumorosamente le ali e prendendo una posa caratteristica, stringe il suo "corvo". Sentendo la sua voce, i polli si sentono calmi e protetti. In alcuni allevamenti di pollame, dove producono uova commerciali e il gallo non può contenere, la sua voce viene registrata su nastro e doppiato periodicamente nel corpo con un uccello.

Perché le uova di uccello sono così diverse?

Quando qualcosa viene descritto come ovoidale, di solito viene in mente un uovo di pollo onnipresente. Ma le uova di uccelli possono essere di varie forme: i gufi assomigliano a palline da ping-pong, le uova di colibrì hanno la forma di fagioli simili a gelatina, e in rondelle sono appuntite ad una estremità, come una pera.

Quindi qual è la ragione?

I biologi hanno fatto questa domanda per un po 'di tempo, e le loro ipotesi sono forse tanto varie quanto le uova stesse. Gli scienziati in passato hanno concluso che gli uccelli che vivono nella roccia depongono uova coniche. Questa forma impedisce rotoli fuori dal nido.

La forma dell'uovo può rendere l'incubazione più efficiente. Persino Aristotele cercò di risolvere l'enigma, affermando, tra le altre cose, che da pulcini lunghi e appuntiti nascono femmine, e quelle più arrotondate sono maschili.

Mary Stoddard Studies

Ma per la biologa Mary Caswell Stoddard della Princeton University, la risposta potrebbe essere più semplice: la forma dell'uovo è determinata dallo stile di vita dell'uccello e dalla sua capacità di volare. Secondo il biologo, gli uccelli che passano molto tempo nell'aria tendono a deporre più uova asimmetriche o ellittiche. Per gli scienziati, questo è stato un vero shock, ma è stata presto trovata una spiegazione.

Per venire da lui, il team di Mary Stoddard ha esaminato più di 49.000 uova da 1.400 diverse specie di uccelli, per poi classificarle in base alla forma. Oltre ai dati biometrici, i ricercatori si sono rivolti a campioni di musei per calcolare l'indice delle ali di uccello (HWI). Hanno quindi costruito un albero genealogico di 1000 specie di uccelli e hanno scoperto che diverse forme di uova sono caratteristiche di diversi gruppi di uccelli.

Gli scienziati hanno scoperto che i profili aerodinamici e compatti hanno volantini per il corpo. Nel processo di evoluzione, questi uccelli hanno ricevuto una forma stretta del bacino, che causa la forma ristretta e semplificata delle loro uova. Ma per quegli uccelli che non volano, la forma delle ossa pelviche, di regola, è diversa. Pertanto, le loro uova più spesso assomigliano a un ovale leggermente appuntito verso un'estremità.

Questo è un approccio piuttosto innovativo. In precedenza, gli scienziati cercavano di abbinare la forma dell'uovo al tipo di nido, terreno, habitat. Invece, la squadra di Mary Stoddard guardò attentamente gli uccelli.

Premi "Mi piace" e ottieni solo i migliori post su Facebook ↓

Descrizione e caratteristiche della struttura delle uova di uccelli

Un uovo trasportato da un uccello ha una struttura complessa ed è diviso in una cellula uovo, che assomiglia a un uovo di cibo, e uno fecondato, dal quale i pulcini si formano per incubazione. Diversi tipi di uccelli hanno uova simili, la differenza sta nelle dimensioni e nella proporzionalità quantitativa dei componenti interni.

Concetto generale di uovo di uccello

Di solito le uova di gallina hanno una forma ovale e allungata, da cui hanno ricevuto il secondo nome di ovociti. Tuttavia, ci sono specie di uccelli che giacciono in nidi o buchi. In questo caso, la loro forma potrebbe avere un aspetto rotondo. La dimensione dell'ovocita dipende dai parametri dell'uccello. Tuttavia, ci sono eccezioni e gli individui depongono ovociti di dimensioni maggiori, come percentuale del volume del loro corpo. In questo caso, i giovani sono più adatti all'esistenza letteralmente fin dai primi giorni di vita della nidiata del pollo, i cui pulcini sono assolutamente indifesi alla nascita.

Il più grande è depositato dallo struzzo africano, il cui peso ovocitario è pari all'uno percento del peso corporeo dell'uccello. I colibrì hanno il 6%.

La formazione di un ovocita in un pollo inizia nell'ovaia e poi continua nell'ovidotto. Le uova in crescita accumulano nutrienti che formano il tuorlo. Circa una volta ogni 24 ore, inizia il suo movimento attraverso l'ovidotto. Muovendosi vicino alle ghiandole, attorno ad esso costantemente formate, secernono proteine.

Muovendosi ulteriormente, il tuorlo si trova nel punto in cui si verifica la formazione della cerniera. Al fondo dell'ovidotto c'è un dipartimento in cui l'uovo è in ritardo per 19 ore. Questo è dove viene fuori. Un'ora dopo, un nuovo processo di legatura inizia nell'ovaia.

Caratteristiche della struttura delle uova di pollame

Gli uccelli selvatici hanno sugli irrigidimenti delle uova deposte. Sono necessari per preservare l'integrità durante lo sbarco di uccelli nelle aree montuose nello spazio limitato del loro nido. Tali bordi possono migliorare significativamente la superficie dell'ovocita, che è in grado di sopportare pressioni fino a 40 kg per centimetro quadrato. Per confronto, il pollo, può sopportare un carico non superiore a due.

Dalla superficie, l'ovocita può essere sia liscia che ruvida. Il colore dipende dallo stile di vita piumato. Per pollo fatto in casa, caratterizzato da colore bianco. Gli uccelli che si trovano sul terreno hanno un colore che corrisponde allo sfondo del sito di deposizione. La formazione del colore si verifica nell'ovidotto.

Struttura dell'uovo di pollo

La struttura dell'uovo è molto difficile, a causa del fatto che lo spazio chiuso è una capsula per l'emergere di una nuova vita ed è necessario osservare rigorosamente tutte le temperature e altri parametri. Crea le stesse condizioni dei mammiferi che si sviluppano nell'utero.

È composto da strati:

  • La conchiglia Nella struttura - è lo strato più denso. La base di questo è il carbonato di calcio. Inoltre, l'acqua e alcune sostanze organiche sono incluse. Questo guscio serve come protezione contro le condizioni esterne. Il danneggiamento porta alla morte dell'embrione.
  • La struttura di un uovo in una gallina ha due conchiglie. Tra di loro, sono strettamente imparentati e si attaccano strettamente a un guscio duro. Nella regione del lato smussato dell'uovo, si allontanano, creando un'opportunità di fuga dei gas, ma non liquidi.
  • Cord. Questo è un tipo di cordone ombelicale per il tuorlo. A causa di questa struttura, il tuorlo mantiene la sua posizione al centro.
  • Proteine. È progettato per separare il tuorlo dalla conchiglia. Inoltre consiste di strati. L'interno, sotto forma di gradini, cinge il tuorlo. Altre eliche sono attaccate al guscio, che non consente al tuorlo di fluttuare. Tra di loro c'è una proteina liquida. Per composizione, include acqua, circa l'80%, 1% di carboidrati e il 10% di proteine. I grassi non sono affatto presenti. La composizione della proteina è simile al tuorlo, ma è proporzioni molto diverse. Contiene vitamine B. La proteina ha anche una funzione protettiva, poiché l'enzima lisozima in esso contenuto consente di dissolvere i microrganismi indesiderati.
  • Tuorlo. Nella struttura delle uova di gallina è l'elemento principale. Il tuorlo o il deitoplasma consiste in grani o piastre che vengono mescolati in un'unica massa. Questo include tutte le sostanze che sono richieste per lo sviluppo del corpo. La quantità di tuorlo può essere piccola o elevata. Nel secondo caso, si forma attorno al nucleo dell'ovocita. Alla fine del ciclo di formazione di un ovocita di pollo, incorpora una varietà di minerali, nonché acido ribonucleico e pigmenti.
  • L'epicentro dell'embrione. Si trova nella parte superiore sotto forma di una macchia di tonalità rossastra.
  • Fotocamera per aria. Inoltre si trova nella parte superiore dell'uovo. Questa scorta di ossigeno è necessaria per assicurare la respirazione al pulcino prima che appaia.
  • Cuticola. La posizione è sul retro. Non consente il passaggio del gas. Se non è disponibile, l'uovo potrebbe deteriorarsi.

Componenti chimici delle uova di gallina

Secondo le caratteristiche chimiche dell'uovo è un prezioso insieme di elementi. Questo spazio racchiuso nella conchiglia include tutte le sostanze necessarie per lo sviluppo di un nuovo organismo. L'uovo di uccello viene assorbito dall'uomo del 97%, mentre il corpo riceve vitamine dei seguenti gruppi: A, B, E, amminoacidi essenziali, in una proporzione ideale. La caloria dell'uovo non è superiore al 17 percento, quindi sono applicabili durante la dieta. La composizione dell'ovocita di uccello include 19 aminoacidi. Dieci di loro sono insostituibili. Così sono chiamati perché tali sostanze non sono formate nel corpo e possono essere ottenute solo con il cibo consumato.

La proteina è un componente necessario del corpo umano, perché ha la capacità di scomporre in aminoacidi importanti, necessari per il normale funzionamento dei muscoli e del cervello umani.

Il tuorlo è molto più nutriente delle proteine ​​e include una grande quantità di grassi e acidi grassi.

Gli acidi grassi possono essere:

  • saturi;
  • monoinsaturi;
  • polinsaturi.

La presenza di colesterolo nel tuorlo non influisce affatto sull'aumento della sua percentuale nel sangue umano.

Molto utile per la scocca del corpo. Il contenuto di calcio al suo interno raggiunge i due grammi e viene assorbito del 93%. Prima di prenderlo, è necessario macinare bene in polvere in modo che non rimangano grandi granuli. Il guscio deve essere fresco, perché il bollito perde la sua qualità.

L'opinione sui benefici delle uova crude è alquanto esagerata. La composizione della proteina include un elemento di antitripasi, quindi la proteina non è suscettibile di idrolisi. A questo proposito, la sua digestione nel corpo umano è difficile. Le proteine ​​grezze contengono avidina, che ha la capacità di legare le vitamine. Uova e microflora pericolose pericolose sotto forma di batteri della salmonella, che possono essere contenuti nei pori.

L'uovo di un uccello è un sistema chiuso unico. La natura si prendeva cura di ciò che il futuro pulcino viveva in condizioni ideali e non aveva bisogno di nulla fino alla sua nascita.

Diversi tipi di uova

Le uova sono fondamentali per i piani dietetici di molti atleti, e per una buona ragione. Inoltre, sono un'ottima fonte di proteine ​​e grassi, le uova più comuni contengono anche vitamine e minerali necessari per il mantenimento della salute.

Contengono le vitamine D, A, B2 e B12, nonché sostanze come acido folico e iodio. Proteine ​​e tuorlo sono due depositi di preziose macro e microelementi. Negli albumi c'è più della metà della proteina dell'intero uovo, inoltre ci sono selenio, zinco, ferro e rame. Nei tuorli, c'è un intero apporto di grassi, ecco perché ci sono così tante vitamine liposolubili insieme alla lecitina: D, E, K e A.

Le uova sono un prodotto alimentare versatile, sono perfette per ogni momento della giornata: a colazione, a pranzo e a cena. Possono bollire, cuocere, friggere, scuotere, scottare con acqua bollente. E se sei confuso dalla grande quantità di grasso nelle uova e dall'olio su cui sono cotti, puoi usare degli spray a basso contenuto calorico per friggere e cuocere.

Le uova fanno bene al cuore!

Sebbene in passato le uova avessero una cattiva reputazione a questo proposito, infatti, migliorano la salute del cuore quando fanno parte di una dieta equilibrata. E questo non è sorprendente, perché contengono sostanze nutritive che sono coinvolte nel mantenimento del sistema cardiovascolare, come la betaina e la colina (vitamina B4). E questi due sono importanti non solo per il cuore, ma anche per tutti gli altri organi, come il fegato. La colina è un gruppo di vitamina B che stabilizza naturalmente il sistema nervoso e influisce sulla produzione delle membrane cellulari.

Tipi di uova

  1. Uova d'anatra

Le uova di anatra sembrano polli, ma esteriormente più grandi, hanno più componenti grassi e proteici. Tuttavia, come il pollo, sono disponibili in diverse dimensioni. Se cucini un uovo di anatra, allora la sua proteina acquisirà una sfumatura bluastra, e il tuorlo diventerà un ricco colore rosso-arancio. Un uovo contiene circa 9 g di proteine ​​e quasi 10 g di grassi.

Il tipo di uova più comune e conveniente. Le uova di gallina sono un'opzione molto redditizia per chiunque desideri ottenere il massimo beneficio senza investimenti speciali in denaro, come nel caso di acquisti di prodotti insoliti. Un grande uovo di solito fornisce 6 grammi di proteine, 5 grammi di grassi e nessun carboidrato.

  1. Uova di quaglia

Le uova di quaglia sono molto piccole, ma hanno il sapore del pollo. Sono ampiamente noti per i loro programmi gastronomici gourmet e l'insolito menù del ristorante. Questa è una delle uova più belle: il guscio d'uovo di quaglia ha una grande varietà di colori, dal blu al marrone, è anche bianco.

In generale, circa cinque uova di quaglia equivalgono a un grosso pollo (in quaglia circa 1 g di grasso e 1 g di proteine). Il metodo principale della loro preparazione è l'ebollizione dura.

Sono meno di pollo, ma il loro gusto è più ricco. Il tuorlo del fagiano è più grande di quello della quaglia, all'incirca delle dimensioni dell'uovo di pollo. Si ritiene che il periodo migliore di apparizione di questo prodotto sia il periodo da aprile a giugno. Il colore della conchiglia varia dal verde oliva al marrone. Le uova di fagiano hanno un ottimo sapore quando le si lessano sode, si friggono o si cuociono in un "uovo in camicia".

Nella composizione di 10 g di grassi e 6 g di proteine.

  1. Uova di struzzo

Mostro tra tutte le altre specie. Un uovo di struzzo equivale a 24 uova di gallina. Il suo peso è di circa 2 kg, è un piacere fantastico che può essere condiviso con gli amici. Tuttavia, dovrà cucinare molto più a lungo delle normali uova di gallina, il tempo di bollitura è di circa 50 minuti. Il guscio di un uovo di struzzo è liscio e, di regola, di un colore crema uniforme.

Il tempo della loro raccolta va da aprile a settembre. Infatti, è raro che qualcuno mangi l'intero uovo, ma se si confronta il valore nutrizionale delle stesse porzioni di uova di pollo e di struzzo, allora l'ultimo avrà circa 83 calorie.

  1. Processori di uova.

Sono conosciuti per i loro tuorli fragranti e dai colori vivaci. Le loro conchiglie hanno il colore della farina d'avena, e anche se sono circa il 30% in meno di pollo, le uova di faraona sono molto più gustose.

Le farae sono uccelli del Sud Africa, con circa 50-60 uova all'anno dalla primavera all'inverno. Sono particolarmente popolari in Francia e le loro uova dopo la cottura hanno un gusto eccellente. Il valore nutrizionale di un uovo è il seguente: 3,5 g di grassi e 6 g di proteine.

conclusione

Spesso ci limitiamo alla scelta, considerando solo le uova di gallina come opzione. Ma perché non aggiungere un po 'di varietà alla dieta e provare altri tipi di uova, soprattutto perché non sono meno utili e molto gustosi. Questo è un supplemento eccellente e spesso necessario all'alimentazione di atleti e persone non coinvolte nello sport. Tranne nei casi di allergie, le uova dovrebbero essere incluse nel menu di ogni persona.

I primi uccelli non hanno schiuso le uova

I primi uccelli che vivevano durante i dinosauri non schiudevano le uova. Due ricercatori, provenienti dalla Germania e dal Regno Unito, giunti a questa conclusione, spiegano che gli uccelli preistorici erano troppo pesanti, in modo che potessero schiacciare i loro pulcini ancora non nati. I risultati del lavoro sono stati pubblicati sul Journal of Evolutionary Biology.

I primi uccelli e le loro uova

Studiare la riproduzione e lo sviluppo degli uccelli fossili e dei loro parenti è piuttosto difficile. Di norma, è quasi impossibile determinare la loro specie con i resti fossili di pulcini in un uovo, il che significa che è impossibile determinare quale uovo appartenesse a uno o un altro adulto.

Anche gli autori della fauna mesozoica Charles Deeming e Herald Mayr hanno affrontato tali problemi. Questi scienziati sono interessati alla storia evolutiva delle uova da cova - comportamento diffuso tra molti uccelli moderni e alcuni rettili. Dopo aver studiato questo processo, Deeming e Mayr hanno identificato diverse condizioni in base alle quali un animale può schiudere le uova. Il più importante di questi è la possibilità tecnica di schiudere, cioè un uccello adulto non dovrebbe essere più pesante del peso che il guscio può sopportare. A causa del fatto che Deeming e Mayr non potevano identificare la specie dai resti fossilizzati di un pulcino in un uovo, hanno dovuto analizzare i dati indiretti.

Gli scienziati hanno calcolato il peso corporeo di 21 specie di uccelli estinti che vivevano nell'era del Mesozoico (da 250 a 24 milioni di anni fa). Hanno anche studiato la dimensione delle loro uova e i dati sulla struttura del guscio, ottenuti sulla base di un'analisi istologica dei fossili. Il diametro minimo delle uova è stato stimato dalla distanza tra le ossa pelviche, che si è rivelata minore negli uccelli dell'era mesozoica rispetto agli uccelli moderni. Valutazione della media per gli uccelli fossili, il rapporto tra la lunghezza e la larghezza dell'uovo ha permesso di farsi un'idea della sua massa. Sulla base di tutti questi dati, gli scienziati hanno concluso che gli uccelli fossili non possono schiudersi i loro pulcini, perché alcuni di loro erano il 10-30% più pesanti del peso che il guscio poteva sopportare.

Nuova storia

Dalle scoperte di Deeming e Myra, ne consegue che gli uccelli hanno imparato a schiudere le uova, riscaldandole con il loro calore, relativamente di recente. A proposito, cento milioni di anni dopo la comparsa dei primi uccelli.

Recentemente, un gruppo internazionale di scienziati provenienti da Spagna, Svezia, Gran Bretagna e Stati Uniti ha scoperto i resti fossilizzati di un pulcino di enantsiornisa che visse nel periodo Cretaceo, circa 130-66 milioni di anni fa, e si estinse nello stesso periodo dei dinosauri.

Struttura dettagliata di uova di gallina e uova di altri uccelli

La struttura dell'uovo di uccello è creata dalla natura in modo tale da proteggere e mantenere l'attività vitale dell'embrione fino alla sua schiusa e all'apparizione del pulcino nel mondo.

Pertanto, contiene molte sostanze nutritive e il suo uso nel cibo è molto utile.

La struttura delle uova di uccello: una sintesi

Il prodotto è costituito da tre parti principali:

  • Il guscio, che consiste principalmente di carbonato di calcio. La sua funzione è proteggere e isolare il contenuto dell'uovo dall'ambiente. Il guscio contiene migliaia di pori che consentono lo scambio di gas. Attaccate alle membrane del guscio, formano una camera d'aria nel polo smussato.
  • La proteina è una sostanza viscosa trasparente, costituita da due parti: densa e fluida. Questa parte consiste principalmente di proteine ​​e acqua. La consistenza della proteina indica la freschezza del prodotto.
  • Il tuorlo è la parte centrale del colore arancione. In generale, il colore del tuorlo varia dal giallo chiaro al rosso a seconda del tipo di alimentazione del pollo. Questa parte contiene la quantità massima di nutrienti, vitamine, lipidi e minerali concentrati qui. Il tuorlo viene separato dalla proteina dalla corrispondente membrana del tuorlo.

Come affermato all'inizio, la struttura dell'uovo di un uccello fornisce protezione per l'embrione e svolge le funzioni nutrizionali fino a quando non si schiude. La fornitura di nutrienti nel prodotto è così grande che può dare vita a una nuova creatura. Per questo motivo, il suo centro è protetto dalla contaminazione esterna da una barriera fisica, che fornisce il suo guscio, e da una barriera chimica, che è fornita dalla presenza di batteri rilevanti nel suo contenuto.

La sezione trasversale consente di distinguere chiaramente le sue parti principali: il guscio, la proteina e il tuorlo, separati per mezzo di membrane che mantengono l'integrità del prodotto. È importante capire e conoscere la sua struttura per poterlo trattare in modo tale da garantirne la qualità come prodotto alimentare.

Il peso medio delle uova è di circa 60 grammi, di cui il 60% è proteine, il 30% di tuorlo e il 10% di shell con le membrane.

Struttura dettagliata delle uova di gallina

conchiglia

Il guscio copre l'esterno dell'uovo ed è importante perché mantiene la sua integrità fisica ed è una barriera batteriologica. Consiste principalmente di una matrice di calcio con un'impurità organica, cioè il calcio è l'elemento più rappresentativo e importante nel guscio. Contiene anche altri minerali e oligoelementi, sebbene con una concentrazione inferiore:

La struttura della conchiglia è la seguente: è permeata da una moltitudine di pori che formano dei tunnel tra i cristalli di minerali. Questi tunnel forniscono lo scambio di gas tra l'interno dell'uovo e l'atmosfera esterna. Il numero di pori varia da 7.000 a 15.000.Una grande concentrazione di pori si trova nella parte inferiore del prodotto, dove la camera a gas si trova sotto il guscio.

Il colore del guscio può essere bianco o marrone, a seconda della razza dei polli, sulla concentrazione dei pigmenti, chiamati porfirine e situati nella matrice di calcio del guscio. Questi pigmenti non influenzano la qualità e le proprietà nutrizionali del prodotto. Diverse sfumature di colore della shell dipendono anche dallo stato individuale di ciascun pollo. Il tipo di cibo e il sistema di allevamento degli uccelli non influenzano il colore del guscio, né l'intensità di questo colore.

La qualità e la resistenza del guscio dipende principalmente dal metabolismo minerale del pollo e, di conseguenza, dalla sua alimentazione corretta. Altri fattori che influenzano la forza della shell sono i seguenti:

  • la genetica;
  • condizioni sanitarie del pollame;
  • temperatura ambiente

L'intera superficie del guscio, compresi i pori, è ricoperta da un film speciale: una cuticola organica, costituita principalmente da proteine ​​(90%) e una piccola quantità di lipidi e idrocarburi. La funzione principale della cuticola è quella di chiudere i pori e quindi formare una barriera fisica contro la penetrazione di microrganismi in essi. La cuticola consente inoltre di evitare una grande perdita di acqua durante l'evaporazione e conferisce al prodotto un aspetto brillante. Dopo che il pollo ha deposto un uovo, questo film è bagnato, poi si asciuga e si degrada gradualmente. Dopo 2-4 giorni, la cuticola scompare completamente, ma se il prodotto viene lavato o strofinato, il film scompare prima di questo periodo.

Le due membrane coprono il guscio dall'interno, sono chiamate membrane interne ed esterne a forma di conchiglia. Entrambi circondano la proteina e neutralizzano la penetrazione dei batteri in essa.

Quando un pollo porta un uovo, le membrane in esso sono saldamente collegate l'una all'altra. Qualche tempo dopo la comparsa dell'uovo, a causa della diminuzione del suo volume interno durante il raffreddamento (la temperatura del corpo del pollo è 39 ºC e uguale alla temperatura dell'uovo appena deposto), l'aria dall'atmosfera penetra nel polo spesso del prodotto, poiché è il fondo del guscio che contiene il numero massimo di pori. In questa zona inferiore di uova di gallina, le membrane sono separate come risultato di questo processo e formano una camera a gas.

La membrana interna ha una struttura fibrosa sottile e consiste nella cheratina. In presenza di lisozima nella matrice proteica, la membrana rallenta la penetrazione di alcuni tipi di microrganismi nel prodotto e impedisce la penetrazione di altri. La membrana esterna è più porosa della membrana interna e serve da punto di attacco del guscio al resto dell'uovo. Entrambe le membrane formano attorno alla parte commestibile del prodotto l'istmo, che fa parte dell'ovidotto, che si trova tra il guscio dell'uovo, che, come suggerisce il nome, è il sito di formazione della conchiglia.

Quando il prodotto perde la sua freschezza, perde anche l'acqua che evapora attraverso i pori del guscio, per cui la camera a gas al suo polo inferiore aumenta di volume. Prodotto conservato ad alte temperature, invecchiamento più veloce. L'altezza della camera d'aria nell'uovo è uno dei segni principali della sua freschezza e, di conseguenza, della qualità, indipendentemente dal numero di giorni trascorsi dopo l'aspetto del prodotto. Il prodotto di categoria A deve avere una camera d'aria di altezza inferiore a 6 mm.

L'integrità e la purezza del guscio sono fattori che determinano se un uovo è adatto al consumo umano come fresco o inadatto. Quando il guscio è sporco o danneggiato, è possibile che gli organismi siano penetrati nel centro del prodotto.

Per questo motivo, il prodotto, il cui guscio è sporco, presenta incrinature e altri segni di violazione della sua integrità, non può essere fornito per la vendita.

È opinione diffusa che mangiare conchiglie frantumate consentirà l'uso di una grande quantità di calcio contenuto in esso. Tuttavia, lo stato chimico in cui il calcio è nel guscio rende impossibile per essere assorbito dal nostro corpo.

proteina

Come accennato in precedenza, la proteina dell'uovo consiste di due parti distinte: viscoso e fluente.

La parte viscosa della proteina circonda il tuorlo ed è la principale fonte di riboflavina e proteine ​​dell'uovo. La parte meno viscosa o fluida della proteina è più vicina al guscio. Quando sbuccia un uovo fresco dal guscio, puoi vedere chiaramente la differenza tra queste due parti, mentre il tuorlo, circondato da una proteina viscosa, galleggia nel suo centro. Quando l'uovo perde la sua freschezza, la proteina viscosa perde la sua consistenza e alla fine si fonde con la parte fluida.

Al suo interno, la composizione delle proteine ​​dell'uovo è la seguente: acqua 88%; proteine ​​12%. La proteina più importante (54% della massa di tutte le altre proteine ​​dell'uovo) è l'ovalbumina, le cui proprietà sono interessanti dal punto di vista nutrizionale e culinario. La qualità della proteina è correlata alla sua fluidità e può essere stimata dalla viscosità del suo guscio esterno.

La ricchezza di aminoacidi essenziali delle proteine ​​delle proteine ​​dell'uovo e la loro combinazione armoniosa ha portato all'uso della proteina dell'uovo come standard con cui si confronta e valuta la qualità delle proteine ​​di altri nutrienti. In cucina, l'ovalbumina è interessante nella preparazione di molti piatti grazie alla sua struttura gelatinosa, che acquista dopo l'esposizione al calore. La proteina contiene più della metà di tutte le proteine ​​dell'uovo ed è anche ricca di lipidi. La vitamina B2 si trova nelle proteine ​​in quantità maggiori rispetto al tuorlo.

La proteina è trasparente, tuttavia, in alcuni casi possono apparire "nuvole" biancastre, che non implicano alcun problema per il suo uso come prodotto alimentare e sono associate solo alla freschezza dell'uovo.

Il tuorlo non galleggia liberamente negli albumi, ma è trattenuto da entrambi i lati da fili di proteine ​​intrecciati, che sono collegati con i suoi poli dalle loro seconde estremità.

tuorlo

Il tuorlo è la parte centrale giallastra dell'uovo, che è circondata da una membrana che lo separa dalla proteina e fornisce la forma del tuorlo stesso. Quando questa membrana si rompe, il tuorlo scorre e si mescola con la proteina.

Nel tuorlo sono le principali vitamine, lipidi e minerali dell'uovo, quindi da un punto di vista nutrizionale, questa è la parte più preziosa. Il contenuto di acqua nel tuorlo è di circa il 50%.

La parte solida o secca del tuorlo è equamente divisa tra proteine ​​e lipidi, lasciando una piccola parte di vitamine, minerali e carotenoidi. Questi ultimi sono responsabili del colore giallastro del tuorlo, che può avere diversi colori e sfumature a seconda dell'alimentazione degli uccelli e avere proprietà antiossidanti. Si noti che il colore del tuorlo è di interesse commerciale.

All'interno del tuorlo, c'è un disco germinale, un piccolo disco trasparente, che è il luogo in cui la divisione delle cellule embrionali inizia nel caso di un uovo fecondato.

In rari casi, puoi trovare uova con due tuorli. Questa situazione è possibile quando un pollo produce due uova invece di una nel processo di ovulazione. Questa situazione è spesso osservata all'inizio della deposizione, quando il pollo inizia a trottare.

Le chiazze rossastre o marroni che a volte appaiono nell'uovo non devono essere confuse con lo sviluppo dell'embrione. Queste macchie sono le cellule epiteliali dell'ovidotto, che si separano durante la formazione dell'uovo. Queste cellule non pongono problemi nell'uso del prodotto nel cibo e possono essere facilmente rimosse con la punta di un coltello pulito. Quando si impacchetta un prodotto, se questi punti sono visibili nella luce trasmessa da una telecamera speciale, allora tale uovo non è più considerato appartenente alla categoria di qualità A.

Gli uccelli e le loro uova

Rivista aggiunta al carrello.

Perché gli uccelli hanno uova diverse?

La forma rotonda o allungata dell'uovo dipende dal fatto che l'uccello ama volare.

Le uova di uccello sono difficili da confondere con qualcosa, ma il loro aspetto è ancora molto vario. E se la colorazione è più o meno chiara - il colore della conchiglia rende impercettibili le uova, inoltre, spesso dipende dalla colorazione della rapidità con cui l'uovo si raffredderà senza genitori - quindi non c'è più chiarezza sulla forma.

E la forma delle uova nelle diverse specie può differire abbastanza fortemente, per esempio, nei trampolieri, le uova da un'estremità si restringono piuttosto fortemente, in modo che assomiglino a una pera, i gufi hanno le uova a forma di palla e assomigliano a palle da tennis ei colibrì hanno una forma a fagiolo. La funzione di tutte le uova è la stessa - per proteggere e nutrire il pulcino durante il suo sviluppo embrionale; significa che una varietà di forme è sorto per qualche altra ragione.

Mary Stoddard della Princeton University e Lakshminarayanan Mahadevan di Harvard, insieme a colleghi di altri centri di ricerca, hanno analizzato la forma geometrica di quasi 50.000 uova appartenenti a 1.400 specie di uccelli. I ricercatori hanno persino sviluppato un programma speciale con il quale è stato possibile determinare esattamente come questo o quell'uovo differisce dalla sfera ideale.

Le uova, come abbiamo detto, sono molto diverse, fortemente allungate, non fortemente allungate, con una punta appuntita, ecc. E le diverse caratteristiche geometriche sono combinate in modi diversi l'una con l'altra. Tuttavia, come si è scoperto, non ci sono uova nel mondo, che sarebbero corte e appuntite - cioè, nessun uccello depone le uova come un palloncino.

La forma dell'uovo in realtà non dipende dal guscio stesso, ma dalla membrana morbida, il guscio della conchiglia, che dapprima contiene l'intero contenuto dell'uovo; il guscio appare più tardi quando l'uovo è già formato. Nella membrana ci sono zone più spesse e meno spesse, da qualche parte più forti, da qualche parte più deboli - e tutte per essere abbastanza forti da resistere alla pressione dall'interno dell'uovo quando cresce e si gonfia nel tratto genitale dell'uccello. Come i calcoli hanno mostrato, una varietà di forme geometriche è adatta a questo. Tuttavia, in teoria si è scoperto che una di tali soluzioni potrebbe benissimo essere la forma del pallone, mentre, come abbiamo detto, non esistono uova di questo tipo.

Quindi i ricercatori hanno provato a confrontare le uova con il comportamento degli uccelli. Tra le migliaia di specie scelte per l'analisi, siamo riusciti a individuare diversi gruppi con uova di forma simile. Tuttavia, non vi era alcuna connessione tra la forma e il tipo di nido, o la scelta del sito di nidificazione, o il numero di uova nella frizione (sebbene sia la terza che la terza furono spesso presentate come spiegazione della diversità della geometria dell'uovo). La partita è stata trovata in un'altra: si è scoperto che la forma delle uova corrisponde spesso ai parametri dell'ala, il rapporto tra la sua lunghezza e larghezza.

La lunghezza e la larghezza dell'ala determinano la natura del volo - in altre parole, la geometria delle uova dipende da come vola l'uccello. Per coloro che volano bene e trascorrono molto tempo nell'aria (come albatros e colibrì), le uova sono allungate e asimmetriche; se gli uccelli riluttanti scattano in aria, trascorrono molto tempo sul terreno o volano per brevi distanze da un cespuglio all'altro e da un albero all'altro (ad esempio, pitta africana e trogoni), quindi le loro uova saranno più arrotondate. Per posare tranquillamente un uovo arrotondato, hai bisogno di un ampio ovidotto e un'ampia pelvi, ma se vogliamo volare velocemente e manovrare in volo, il corpo deve essere leggero e teso, e l'ampia pelvi è completamente fuori posto. (Presumibilmente, lo stesso vale per gli uccelli che nuotano e si immergono molto - hanno anche bisogno di una forma del corpo stretta e aerodinamica.)

Cioè, varie combinazioni di allungamento e nitidezza sono tutti i risultati dei tentativi di combinare la necessità di un ovidotto stretto con la necessità di fornire un uovo con una quantità sufficiente di nutrienti. La combinazione di una forma sferica con una punta acuminata (come quella del famigerato pallone) risulta priva di significato - la nitidezza dà un vantaggio solo se l'uovo è anche allungato; se l'uccello vola un po 'e quindi può permettersi le uova sferiche, allora la fine acuta qui sarà semplicemente non redditizia, perché ridurrà il volume dell'uovo.

I risultati della ricerca sono pubblicati su Science.

La più recente filosofia di vita del 21 ° secolo

Conoscenza sconosciuta che stravolgerà il mondo intero! Tutti i libri della serie The Secret Doctrine of the Pyramids. Solo le informazioni più preziose, dopo le quali la tua vita cambierà del 100%

Uova negli uccelli e le loro caratteristiche principali!

Un interessante articolo sulle uova degli uccelli. Le incredibili proprietà dell'uovo.
Il guscio ovale superiore dell'uovo è il guscio, che comprende principalmente il carbonato di calcio. Il suo compito principale è fornire protezione contro stress meccanici, microbi ed evaporazione dell'acqua. Sotto il guscio c'è un paio di rivestimenti di membrana che, oltre alla funzione protettiva, trattengono il contenuto dell'uovo e non consentono al liquido di defluire. Nella parte ottusa del guscio d'uovo, sono separati l'uno dall'altro, formando una camera d'aria. Ciò consente il processo di scambio di gas dell'embrione prima dell'emergenza dell'uovo.


Nel centro dell'uovo è posto il tuorlo. Questa è la formazione che negli uccelli è la cellula uovo. Sulla superficie del disco germinale tuorlo si trova in cima. Il tuorlo è circondato da una massa-proteina trasparente simile alla gelatina. Nelle prime fasi di sviluppo, il guscio proteico impedisce alla cellula uovo di toccare il guscio duro. Nella direzione dei due poli dell'uovo sono disegnati a spirale a forma di cordone - chalase. Sono ben legati da un lato con la superficie del tuorlo e dall'altro con la proteina densa esterna. Questo crea una sorta di allungamento, permettendo al tuorlo di essere nella parte centrale dell'uovo.
Dall'esterno dell'uovo, il guscio è coperto da una pellicola sottile - cuticola, che protegge il guscio e i pori situati su di esso. La cuticola è molto aderente al guscio, ma può semplicemente essere facilmente cancellata o lavata via con acqua. Le uova con pellicola danneggiata sulla shell brillano visibili.
Tutti i nutrienti che l'embrione riceve dal tuorlo. Nel processo di crescita dell'embrione, il tuorlo viene progressivamente consumato e al momento dell'aspetto del pulcino non rimane praticamente nulla.

È vitale per l'acqua dell'embrione nelle proteine. La conchiglia ha molti canali respiratori o, più semplicemente, pori. Grazie a loro, il processo di scambio di gas viene effettuato, cioè l'ossigeno entra e l'anidride carbonica viene rilasciata. Tuttavia, i pori consentono al liquido nell'uovo di evaporare. Per questo fluido nella proteina è immagazzinato più del necessario, e l'evaporazione è molto limitata. A causa dell'evaporazione nella parte non affilata dell'uovo, lo spazio viene gradualmente rilasciato - la camera d'aria. In esso, l'ossigeno è mescolato con anidride carbonica. Il nestling, a un certo livello del suo sviluppo, rompe la membrana subshell e gradualmente si abitua alla respirazione indipendente con quest'aria con l'aiuto dei polmoni.

L'autore - baz03 (Vasily G. Timofeev)