Principale > Verdure

Cosa è incluso nella composizione della birra a seconda delle varietà?

Se parliamo di bevande alcoliche popolari, uno dei primi posti in questa classifica, forse, è la birra.

Milioni di persone preferiscono questa bevanda agli altri, e nel mondo ci sono interi club di amanti della birra.

La birra è considerata una delle bevande alcoliche più antiche, insieme al vino.

Per molti anni della sua esistenza, molte ricette e tecnologie di produzione per questa bevanda sono cambiate.

Tipi e birre

La birra è una bevanda prodotta dal malto con fermentazione con lievito e birra.

Non esiste un sistema di classificazione generalmente accettato, ma migliaia di varietà di questa bevanda possono essere suddivise secondo alcuni criteri.

Metodo di fermentazione

Negli Stati Uniti e in Europa, vengono utilizzati due tipi principali:

  1. Fermentazione inferiore. Questo tipo di fermentazione a bassa temperatura di 4-9 gradi. Questo metodo è chiamato campo, e la birra ottenuta in questo modo - lager. La maggior parte delle birre moderne sono realizzate utilizzando questa tecnologia.
  2. Fermentazione superiore Questo è un antico metodo di fermentazione a una temperatura di 15-25 gradi. Così, si ottengono questi tipi di birra: ale, robusta, frumento e porter.

Composizione delle materie prime

In Europa, la birra è per la maggior parte prodotta con orzo.

In alcune varietà, può essere parzialmente o completamente sostituito da altri cereali, ad esempio il grano.

Ci sono anche varietà come:

Ci sono variazioni di bevande che vengono preparate dalla tecnologia della birra, ma non sulla base dei cereali.

Questi includono banana, patata, verdura, latticini o frutta.

La birra è anche divisa in:

  • ibrido: la sua produzione è associata a una combinazione di diverse tecnologie e composizioni;
  • speciale - include bevande simili nella tecnologia di produzione con birra normale. Il più delle volte si chiamano bevande alla birra.

La classificazione del colore è utilizzata in alcuni paesi europei e in Russia.

fortezza

La fortezza è determinata dalla proporzione nella composizione di alcol etilico.

Pertanto, la birra può essere suddivisa in basso contenuto di alcol, forte e non alcolico.

Composizione di birra

Non esiste una ricetta singola o accurata o una composizione di birra.

La differenza di ingredienti dipende dal paese di origine, dalle proprietà e dal marchio.

Tuttavia, i componenti principali di questa bevanda sono sempre presenti nella lista degli ingredienti.

"Real"

Tra i birrai c'è un'opinione sulla formula ideale della birra, che si chiama "Reinhaitsgebot".

Questa parola difficile da pronunciare significa la legge, che è stata adottata già nel 1516 in Baviera e regola la purezza di una bevanda schiumosa.

Dice che ci dovrebbero essere solo tre componenti nella composizione della birra: acqua, malto d'orzo e luppolo.

Tutti gli altri prodotti si applicano solo alle bevande alla birra.

Se parliamo degli standard della birra in Russia, sono determinati da GOST R 51174-2009.

Tuttavia, il suo contenuto è molto sfocato.

Secondo questo documento, la composizione di una bevanda schiumosa può includere non solo tre ingredienti tradizionali, ma anche cereali non cotti, prodotti a base di luppolo, cereali di riso e granaglie di mais.

È inoltre consentito utilizzare altre materie prime, comprese quelle importate, se la qualità e la sicurezza della birra non ne risentono.

Da tutto ciò possiamo concludere che non ci si dovrebbe aspettare una composizione naturale dalla birra, sulla cui etichetta compare l'iscrizione "Saldato secondo GOST".

Hopproducts nella composizione

Naturalmente, in condizioni moderne di produzione enorme, questa formula è difficilmente applicabile.

Cosa significa quando vediamo che la birra contiene prodotti di luppolo?

Sulle etichette è possibile vedere diverse varianti di "Reinhaitsgebot".

Tra i sostituti più comuni nella composizione invece di saltare puoi vedere i prodotti del luppolo.

I prodotti hop sono il risultato dell'elaborazione del luppolo.

Vengono sotto forma di granuli o estratti.

Il motivo principale per cui il luppolo non viene utilizzato nella produzione su larga scala è che la sua durata è molto piccola.

Questo è il motivo per cui molti produttori sono passati al luppolo.

I pellet si ottengono premendo il luppolo nei coni e gli estratti sciogliendo resine e oli dal luppolo.

Tali prodotti ausiliari sono immagazzinati molto più a lungo e non perdono le loro proprietà del consumatore.

In generale, si può dire che tali componenti sono di origine naturale e sono solo il risultato dell'elaborazione del luppolo, quindi non dovresti aver paura di loro come parte di una bevanda schiumosa.

chimico

La birra è una bevanda naturale che contiene alcol, che contiene molti composti.

Provengono da materie prime e si formano durante il processo di fermentazione.

Come parte della bevanda è: acqua, alcool etilico, carboidrati e sostanze azotate.

I carboidrati nella birra sono composti per l'80-85% da destrine e per il 10-15% da fruttosio, saccarosio e glucosio.

Le restanti percentuali sono polisaccaridi e pectina.

Per 100 g di bevande schiumose rappresentano circa 2,5 g di carboidrati.

Nella birra non c'è alcool metilico, il suo componente principale è l'alcol etilico, che ne garantisce il contenuto calorico.

Varia da 380 a 450 kcal per 1 litro di prodotto.

L'azoto nella birra contiene polipeptidi e amminoacidi.

Circa il 70-80% di loro sono composti da malto, il resto si forma nel processo di vita del lievito di birra.

Inoltre, la birra contiene vitamine.

Tra questi: B1, B2, B6, B12, nonché vitamina C.

Il contenuto di quest'ultimo è di circa 50 g per litro di prodotto.

Viene introdotto artificialmente per evitare l'ossidazione dei costituenti.

Oltre agli ingredienti naturali, alla birra vengono aggiunti vari additivi alimentari.

Lo scopo del produttore in questo caso è estendere la durata di conservazione e la presentazione del prodotto.

Per aumentare la durata di conservazione utilizzando vari conservanti e stabilizzanti.

Qual è la differenza tra buio e luce?


Oltre alle ovvie differenze nel colore di queste due varietà, c'è una differenza nella tecnologia della loro produzione:

  • l'orzo per le varietà scure germina e si asciuga più a lungo che per la luce. Inoltre, viene arrostito durante il processo di produzione;
  • composizione della birra scura: meno luppolo viene aggiunto alla birra scura (più si aggiunge alla birra leggera);
  • la bevanda scura ha un sapore dolciastro, mentre la luce è leggermente amara.

Qual è la differenza tra birra analcolica e alcolica?

La birra analcolica è una bevanda simile al gusto della birra normale che non contiene alcol.

Nella lista degli ingredienti di una bibita sono tutti gli stessi prodotti della birra normale.

L'alcol viene rimosso da esso utilizzando diverse tecnologie:

  1. Soppressione della fermentazione. L'alcol viene raccolto utilizzando lievito speciale.
  2. Metodo termico L'alcol viene evaporato usando alte temperature.
  3. Metodo a membrana L'alcol viene pulito con osmosi o dialisi.

La composizione dei marchi più popolari

Consideriamo ciò che è incluso nella composizione della birra Baltica e in altre varietà popolari, compresa la composizione chimica, e presentiamo il risultato sotto forma di tabella:

Come scegliere la birra giusta nel negozio

Questa guida, scritta in base alla propria esperienza, non rivendica la verità assoluta. La critica è ben accetta Inoltre, i pensieri giusti verranno portati qui e, nel tempo, con noi, mostri di birra, otterremo linee guida utili e necessarie per la società su come scegliere la birra nel negozio.

Digressione lirica o grido dell'anima

A volte entrando in un supermercato e andando sugli scaffali con la birra, gli occhi divergono. Gli scaffali sono pieni di bottiglie assortite e di diverse dimensioni, disposte secondo tutte le regole del merchandising. Intonacato con bellissime etichette colorate, nella confezione originale, sembrerebbe, per qualsiasi gusto esigente, deliziare gli occhi di ogni appassionato di birra inesperto. Ho visto spesso un'immagine del genere in un negozio: l'azienda sceglie la birra per una festa, un barbecue o un altro evento. A volte la compagnia incontra una persona più esigente, o almeno minimamente esperta, e cerca di scegliere una bevanda più o meno decente. Tutto questo finisce in un formidabile grido che non vyezhivatsya e rapidamente prende ciò che è. Tipicamente, tali assalti fanno una bella metà. Questa birra non è per lei da bere, quindi è perdonabile. E nei casi più trascurati, questo rende il forte. Di conseguenza, la birra viene selezionata nel contenitore più grande (l'altro giorno che ho visto già in bottiglie da 2,5 litri) non il più economico, ma a un prezzo non molto diverso da quello. Questi e anche la fortezza, in linea di principio, sono i parametri principali con cui la maggioranza della popolazione sceglie la birra. Certo, è necessario mostrare forza di volontà e fermare tali inclinazioni sul nascere. Perché la giusta scelta di birra non è meno importante della giusta scelta di carne per kebab. C'è un altro caso standard, c'è una persona su questi scaffali e non sa cosa scegliere. Cercheremo di dare alcuni consigli su questo. Possono sembrare banali, ma seguendo queste semplici regole aumenteranno le possibilità di ottenere una bevanda decente.

Sulle etichette molto spesso scrivono informazioni interessanti e ti consiglio di leggerlo con molta attenzione.

Periodo di validità

Per prima cosa devi guardare la durata di conservazione. Maggiore è la durata, più sostanze chimiche. Tre mesi per la birra da negozio è più che normale. Sei mesi sono peggiori, ma anche accettabili. Se l'anno, a parità di altre condizioni, è meglio scegliere qualcos'altro. Se la durata di conservazione è superiore a un anno, è meglio non comprare una birra del genere.
Il secondo indicatore molto importante è la data di imbottigliamento: più vicino alla corrente, meglio è. Comprendi che è improbabile che una birra con una data di scadenza di un anno con una data di imbottigliamento di undici mesi fa si aggiunga alla tua salute.

struttura

Non cercate nemmeno la birra nel negozio che rispetta la legge sulla purezza della birra bavarese del 1516. Ma la composizione è ancora da leggere. Molti dei miei amici non credevano che la birra moderna fosse fatta con riso e poi con mais. Leggi la composizione sull'etichetta. Conservanti, coloranti, esaltatori di sapidità... cara madre... anche se non hanno stampato la tavola periodica. Non entreremo nei dettagli di ciò che E in birra significa, ma meno questo è, meglio è. In un ideale irraggiungibile se questa composizione lager dovrebbe contenere quattro ingredienti: luppolo, malto, lievito di birra e acqua. E come sai, il 90% di tutta la birra è lager. Lambic nei nostri negozi non troverai ancora, e se trovi qualcosa che i belgi sostengono che è sbagliato. Altrimenti, più la composizione è vicina all'ideale, maggiore è la possibilità di ottenere una birra decente. E se la composizione suona così: Mais, Enhancer Ehhh, conservante Ehhh, aroma vicino o identico a Ehhh naturale, acqua, lievito, zucchero (zucchero per produrre più velocemente l'alcool, nessuno aspetterà un anno e mezzo per la birra a maturare), luppolo, malto (beh, sono ovunque, ma in quantità e qualità diverse), la durata è di 18 mesi dalla data di imbottigliamento, non prendetela.

fortezza

La quantità di alcol nella birra. Penso che non ci siano commenti qui.
Densità di birra - e questi sono più interessanti. La densità è la densità del contenuto di sostanza secca. Più alta è questa percentuale, maggiore è il materiale per la fermentazione e, di conseguenza, per aumentare il volume di alcol è presente. Per una fortezza di circa il 5%, la densità dovrebbe essere di circa il 15%. Non prendere una birra con una piccola densità e alta gradazione alcolica. Non ho visto questo, ma altri mostri dicono cosa succede.

fabbricante

In ogni negozio, anche il più famoso, ci sono i marchi di fama mondiale Tuborg, Carlsberg, Budweiser, Grolsh... Sembrerebbe che tu viva e gioisci. Ma leggiamo l'etichetta e vediamo un'iscrizione del tipo: Birra è imbottigliata su licenza di Carlsberg AG presso la fabbrica di mobili Muhosransok. In teoria, questa birra non dovrebbe differire dall'originale. Regolarmente, l'impianto invia un lotto di prova a coloro che hanno rilasciato loro una licenza per l'imbottigliamento del marchio di fama mondiale. Se il lotto di prova presenta differenze significative rispetto all'originale, la licenza viene revocata. Ma sfortunatamente questi lotti di prova semi-mitici non sono venduti nei negozi normali. Quindi, non inseguire il famoso marchio. Ma ancora peggio, se la birra è originale. Ciò significa che è molto costoso, nessuno lo compra e lo è da più di un mese. Vedi la data di imbottigliamento. Ma non scoraggiarti. A volte ci sono marchi locali di birra molto decenti. Prestare attenzione a loro. E se ti trovi in ​​una città sconosciuta, è sempre interessante provare qualcosa di nuovo. Naturalmente le probabilità di imbattersi in una birra pessima sono alte. Ma se vuoi solo bere birra senza sorprese, prendi un marchio ben noto, prodotto su licenza, ovviamente seguendo il miglior consiglio.

Si dice che la plastica non è buona, perché l'ossigeno penetra attraverso i suoi pori. Per questo, fai attenzione alle bottiglie di vetro, e ancora meglio sulle lattine di alluminio. Una lattina di alluminio, a differenza di una bottiglia, è sicuramente usa e getta. Inoltre, ci sono banche di un litro, che è più redditizio per il prezzo.
Molti consigliano di vedere il colore della birra, controllare l'odore e il sapore. La birra dovrebbe essere priva di odori estranei, trasparente, senza torbidità. Se mi dici come farlo nel negozio senza aprire i barattoli e le bottiglie a turno, te ne sarò grato. Sembrerebbe che questo può essere fatto con birra alla spina, ma la normale birra viene versata direttamente nella bottiglia con un rubinetto speciale ed è impossibile controllare il sapore, l'odore e il colore.

A proposito di birra alla spina

In molti negozi vendono birra alla spina prodotta in mini birrerie. Ci sono anche negozi che vendono birra da soli. Affermare che questa birra è viva. Puoi leggere la birra dal vivo sul nostro sito, ma posso raccontarti il ​​gusto della mia esperienza personale. Rispetto ai principali produttori, i mini birrifici producono birra in piccole quantità. Se un grande produttore di birra è sempre lo stesso, lo stesso tipo di piccolo può variare da lotto a lotto, a volte in modo abbastanza significativo. Ciò è particolarmente evidente in estate, quando sono guidati verso il flusso sempre più velocemente.

risultati

Quindi, conclusioni brevi - la birra dovrebbe avere una durata di conservazione fino a sei mesi (preferibilmente tre), con la data di imbottigliamento più vicina alla corrente, con la composizione più vicina al classico, in contenitori di alluminio o vetro e marchio non necessariamente noto. Questo non garantisce che otterrai una buona birra, ma aumenta significativamente le tue possibilità di un simile risultato.

4 commenti a "Come scegliere la birra giusta nel negozio"

  1. Nikita commenta:
    11 luglio 2012 alle 17:17

Sono un po 'scioccato da questo articolo - tanto da dire i punti meno controversi, a partire dalla famigerata Legge sulla Purezza (perché menzionare la legge economica 500 anni fa, in cui persino il lievito non figurava, perché non erano noti allora), continuando con periodi di conservazione che presumibilmente non dovrebbe superare i 3 mesi, beh almeno 3 giorni (normalmente la birra filtrata viene conservata per 3 mesi e pastorizzata per un anno e due). Conservanti? Il luppolo è un conservante naturale nella birra. La licenza è peggiore dell'originale? Con una differenza di diverse ore, il danese Carlsberg e il nostro bevvero - nessuna differenza, i campioni non sono mitici, chi vuole perdere la faccia?

Di solito cerco di criticare i "colleghi", ma in questo caso ha superato tutti i limiti immaginabili e mi permetto di intervenire:
"Più alto è il termine, più sostanze chimiche. Tre mesi per la birra in negozio è più che normale. "- E qui la chimica è. Nella produzione della birra ci sono concetti come igiene, pastorizzazione, filtrazione e luppolo. Loro, come l'alcol, influenzano la durata di conservazione. La durata di un eurolander standard senza prodotti chimici è di 1 anno, ma per molti marchi raggiunge i 3 e 5 anni. Ho bevuto birra che non ha una data di scadenza - un forte vino d'orzo.
"In un ideale irraggiungibile se questa composizione lager dovesse contenere quattro ingredienti" - Di chi è il tuo ideale? Allora sono veramente dispiaciuto per te!
"La densità è la densità del contenuto di sostanza secca." - Questa è ora la lingua russa.
"Più alta è questa percentuale, maggiore è il materiale per la fermentazione e, di conseguenza, per aumentare il volume di alcol, è presente." - Il contenuto di alcol non è regolato dal volume di grano, ma dalla scissione dell'amido e del suo zucchero, vale a dire. fermentabilità.
"Ma sfortunatamente questi lotti di prova semi-mitici non sono venduti nei negozi normali. "- Invia qualche bottiglia. Ciò significa che presso l'impianto con un ordine di fermentazione di birra prodotta 30-50 t in una casseruola, 4-5 litri, da inviare per la verifica.
"Ma ancora peggio se la birra è originale. Ciò significa che è molto costoso, nessuno lo compra ed è rimasto sullo scaffale per più di un mese. " Non voglio nemmeno commentare questa eresia... "
"Molti dei miei amici non credevano che la birra moderna fosse fatta con il riso, o addirittura con il mais." - E lo abbiamo fatto bene! La birra non viene bollita dal riso (mais). La composizione del tumulo viene aggiunto (in alcune marche) riso (mais). Queste sono cose leggermente diverse.
"Lambik non troverai comunque nei nostri negozi, e se trovi qualcosa che i belgi affermano è sbagliato." - Perché questa frase? Oltre a lambik c'è molta altra birra, e qual è il "sbagliato" lambic?
E con le "conclusioni" è probabilmente meglio contattare immediatamente gli autori delle leggi anti birra, loro ti capiranno di sicuro. E noi, i birrai, purtroppo, questo non è dato... :-(

"Di solito cerco di criticare i" colleghi ", ma in questo caso ha superato tutti i limiti immaginabili e mi permetterò di intervenire"
Typo: dovrebbe leggere "non criticare".

Ho avuto il mal di testa da 2 bottiglie di birra bevente al mattino. Così ho notato una caratteristica della composizione della birra (quella corretta è elencata sopra sul forum) - Sto aggiungendo che alcuni produttori scrivono nei "prodotti del luppolo" - questa frase mi traumena! Che tipo di prodotti hop e cosa va lì. Sì, ci può essere qualsiasi cosa anche l'alcol normale, con tinte e aromi. La parola "prodotti hop" ti fuorvia - non è un salto. Ha iniziato a prendere la birra con la composizione: luppolo, malto, lievito di birra e acqua - ora la testa non fa male al mattino, non importa quanto ho bevuto! Leggi con attenzione la composizione e la data dell'imbottigliamento e goditi il ​​gusto della birra!

Quale birra è meglio scegliere?

I russi amano per questa bevanda non toglie, è confermato dalle statistiche. Su un abitante del paese si bevono 43 litri all'anno. La birra è considerata la bevanda alcolica più antica, menzionata nella quale si trova negli antichi annali di epoche precedenti alla nostra era. La storia di origine è legata all'agricoltura, la birra viene prodotta da quando hanno imparato a coltivare il grano e a cuocere il pane.

Nel corso di migliaia di anni, la cultura della birra è completamente cambiata, centinaia di varietà con sottili sfumature di gusto, colore, aroma, ingredienti originali sono apparsi. Gli europei sono meritatamente considerati i birrai più abili. Anche in Russia sanno come fare una bevanda inebriante, i produttori offrono agli acquirenti russi migliaia di articoli, tra i quali è difficile navigare per il consumatore medio. Le persone preferiscono un prodotto di qualità con un gusto piacevole e proprietà salutari.

Proprietà preziose

La birra classica è preparata con malto, orzo o frumento, aggiungere luppolo e lievito di birra. Pertanto, contiene vitamine del gruppo B, fibre, minerali, che hanno dato a questo prodotto il grano di malto. Anche dopo la tostatura, le vitamine sono conservate e rimangono nella composizione della bevanda.

Il luppolo arricchisce la birra con oli essenziali, sostanze battericide, antiossidanti che rafforzano il sistema immunitario, rallentano l'invecchiamento del corpo. L'alcol etilico si trova in quantità insignificanti, con un consumo limitato ha un effetto benefico sul sistema cardiovascolare. Ma non tutte le varietà conservano le qualità utili nella produzione nella stessa misura.

Scuro o leggero

In misura maggiore queste caratteristiche sono caratterizzate dalla birra scura. Il processo di preparazione di una bevanda scura è più complicato e più lungo, il malto è sottoposto a tostatura prolungata. Da qui arriva il colore e il ricco sapore di malto con un pizzico di caramello, senza asprezza amarezza.

Le varietà scure contengono molte vitamine, specialmente B, ferro, flavonoidi (gli antiossidanti vegetali più forti). Pertanto, sono raccomandati per l'anemia, l'urolitiasi, per ripristinare l'appetito, ridurre il colesterolo. Tuttavia, sono superiori in calorie a quelli leggeri e provocano l'aspetto di eccesso di peso.

La birra leggera viene preparata senza arrostire il malto, acquista una tonalità dorata, ha un sapore meno ricco e leggero. In termini di calorie, è inferiore al compagno scuro, che è importante per coloro che seguono la figura. I gradi leggeri contengono silicio, antiossidanti.

Filtrato o non filtrato

La principale differenza tra queste specie è il grado di filtrazione. La birra non filtrata viene sottoposta a purificazione una volta, quindi rimane sospesa particelle di sostanza organica, che conferiscono alla bevanda un gusto pronunciato. Per lo stesso motivo, contiene 10 volte più vitamine e microelementi che fanno bene alla salute. Ma a causa dell'abbondanza di prodotti biologici, il prodotto crolla rapidamente, acquisisce un sapore aspro e non è soggetto a conservazione a lungo termine. Aumentare la durata di conservazione dei produttori di bevande pastorizzate o utilizzare conservanti, che non contribuiscono alla qualità.

Conducendo la pulizia nelle fasi 2-3 e rimuovendo le particelle più piccole dei prodotti di fermentazione, ottenere birra filtrata. Dignità - una lunga durata, che è ulteriormente aumentata dalla pastorizzazione del prodotto. A causa di ciò, la scelta e il numero di varietà filtrate è molto maggiore di quelle non filtrate.

Qual è la birra più popolare al mondo?

I poteri della birra sono tradizionalmente considerati i paesi dell'Europa: Germania, Repubblica Ceca, Inghilterra, Belgio. Ogni anno i bevitori di birra di tutto il mondo vengono al festival dell'Oktoberfest in Germania. Allo stesso modo, il prodotto di qualità può essere acquistato ovunque - bar, negozio, per strada. La secolare storia della produzione di birra e il controllo di qualità conferiscono a questo paese una posizione di leadership tra i migliori produttori di birra al mondo. Marchi tedeschi riconosciuti: Spaten, Lowenbrau, Weihenstephaner, Franziskaner.

Tuttavia, i fan del prodotto schiuma affermano che la birra più deliziosa è prodotta in Belgio, dove regna il culto di questa bevanda, e si possono provare 600 varietà locali. I marchi più famosi sono Hoegaarden, Duvel, Stella Artois.

Tour della birra a Praga con visite ai birrifici locali è una componente importante del turismo nella Repubblica Ceca. I marchi locali non sono meno popolari e originali, ma più convenienti. Famose birre ceche prodotte su licenza in Russia: Kozel, Krusovice, Staropramen, Zlaty Bazant.

Valutazione delle migliori marche di birra in Russia (top 10)

Per gli appassionati di calcio della Coppa del Mondo 2018 ha pubblicato la classifica dei migliori marchi di birra venduti nel paese. Per determinare la migliore birra in Russia, gli specialisti del sistema di qualità russo hanno testato marchi noti di birra leggera filtrata per le caratteristiche quantitative e qualitative dei prodotti di malto. Secondo gli standard, la percentuale di orzo germinato, grano o semi di segale (malto) dovrebbe essere almeno 80. 10 marchi famosi sono stati identificati nella bevanda in base alla quantità di malto.

Nella seconda fase, gli esperti hanno assaggiato campioni di prodotti per rispettare la quantità di malto e sapore, tenendo conto anche del colore, del sapore e della formazione di schiuma. Gli allori dei vincitori hanno dato merci russe e importate.

Il punteggio delle marche per gusto è simile a questo:

Scegliere una buona birra

Per non rimanere delusi nell'acquisto e acquistare beni di qualità, gli amanti esperti della bevanda schiumosa raccomandano quanto segue:

  • prestare attenzione alla data di imbottigliamento e acquistare un prodotto fresco, poiché le condizioni di conservazione non sono sempre rispettate;
  • scegliere una bevanda refrigerata, perché la qualità può deteriorarsi nel calore;
  • acquista birra o bevande vive con una breve durata, ha più sostanze nutritive e meno conservanti;
  • dare la preferenza ad una bottiglia di vetro, piuttosto che ad una birra in scatola, dove la bevanda acquista un sapore straniero;
  • è meglio prendere una bottiglia di vetro scuro, perché sotto l'influenza della luce le vitamine vengono distrutte.

Gli aderenti alla birra alla spina lo preferiscono, poiché viene conservato nei contenitori più adatti - i barili, che proteggono dall'esposizione alla luce solare, dagli odori estranei e preservano la qualità.

Come scegliere la birra analcolica?

In situazioni in cui l'alcol è controindicato, la birra analcolica viene in soccorso degli appassionati di birra. La composizione della bevanda analcolica in schiuma contiene gli elementi principali: malto, luppolo e persino alcol etilico in un volume dello 0,5%. I birrai usano la tecnologia per ridurre il contenuto di alcol, ma è impossibile rimuoverlo completamente a causa del processo di fermentazione. A causa dei processi tecnologici per la rimozione di etanolo, la bevanda non differisce nel contenuto di sostanze nutritive, ma non arreca danno con un consumo moderato.

Una bevanda analcolica viene solitamente preparata sulla base di varietà leggere con l'aggiunta di aromi aggiuntivi: agrumi, mela, miele. In Russia, è prodotto da tecnologie straniere e domestiche.

Tra i marchi russi, Baltika 0 rimane la più favorita, da cui è iniziata la produzione di marche non alcoliche prodotte localmente. Tra le varietà regionali più richieste, segnaliamo i produttori di birra Orso polare, la corona siberiana, prodotta a Omsk.

Secondo la tecnologia olandese, viene prodotta la birra Bavaria Malt, l'amata in Russia, che è stata molto apprezzata dagli esperti. Marchi popolari sul mercato russo sono Stella Artois-Non Alcohol, la versione russa del marchio belga, Bud Alcohol Free, è preparata secondo la classica ricetta americana.

Come bere birra correttamente?

La cultura della bevanda da bere si è formata da secoli. Per gustare il processo e conoscere il vero gusto, bere birra con competenza. I veri intenditori osservano il seguente rituale:

  • bere da calici o tazze di vetro che si assottigliano verso l'alto in modo che l'aroma non eroda;
  • non mescolare la bevanda con altri alcolici, anche con una birra di altra intensità, per coglierne le proprietà caratteristiche;
  • consumato freddo a 6-10 gradi, a una temperatura inferiore, la birra può diventare torbida e perdere sapori sapore;
  • non bere in fuga dalla lattina o dalla bottiglia;
  • non agitare, non mescolare, quindi si ossida e diventa torbido;
  • non afferrare il cibo abbondante per non uccidere il gusto;
  • bevono la bevanda in tre sorsi: prima metà del bicchiere, poi metà di ciò che è rimasto, e poi in basso.

Non dimenticare che la birra è un prodotto alcolico e dovresti berlo moderatamente. Con un consumo eccessivo, appare una pancia di birra, il cuore diventa flaccido e l'alcolismo della birra si sviluppa. Se ti piace in una quantità accettabile, puoi ottenere non solo piacere, ma anche beneficio.

Come scegliere una birra? - 8 consigli per l'acquirente

Birra a basso contenuto alcolico, la più antica bevanda di malto d'orzo e luppolo ottenuto durante la fermentazione con l'aiuto di lievito di birra. La birra ha guadagnato la sua popolarità in molti paesi del mondo, grazie al suo gusto insolito e al suo aroma gradevole. Le persone conoscono più di mille varietà di questa bevanda e il gusto di ognuna di esse è unico.

Suggerimenti di base sulla scelta di una birra

  • Non inseguire i marchi. Secondo i requisiti, la birra dovrebbe essere prodotta secondo una certa tecnologia che l'azienda fornisce, se tutti i requisiti sono soddisfatti (e questo viene controllato dal campione di ogni lotto), si può tranquillamente incollare l'etichetta di un marchio famoso e non preoccuparsi di nulla. Il problema principale è che i produttori non sono proficui a seguire tutti i requisiti e stanno cercando in qualsiasi modo di tagliare i costi ingannando sia le aziende che le persone.
  • Il prezzo della birra non dovrebbe essere molto alto. Se hai visto una bella e costosa bottiglia sul bancone, questo non significa che abbia una buona birra. Il prezzo di questa bevanda dipende direttamente dalla marca, quindi è meglio comprare qualcosa che non sia molto costoso, la differenza sarà piccola.
  • Presta attenzione alla bottiglia. È meglio non comprare la birra in contenitori di plastica - la plastica è un materiale piuttosto poroso, che passa molto ossigeno, che può influire sul gusto della birra.

Se scegli tra vetro e alluminio, è meglio scegliere l'alluminio - trasmette meno luce e ossigeno, ed è anche più economico del vetro.

  • Leggere attentamente la composizione. Se la composizione della birra è qualcosa di diverso dal luppolo (prodotto luppolo), il malto, il lievito e l'acqua - questo è male. Ovviamente, eliminare completamente gli additivi dai produttori non funzionerà ed è improbabile trovare una birra con una composizione così ideale, ma più piccola è la deviazione, meglio è.
  • Guarda la durata della birra. Non dovrebbe essere più di 6 mesi (con pochissime eccezioni), se la durata è più lunga - questo significa che molto probabilmente ci sono vari additivi nella birra che dovrebbero essere evitati.
  • Un fattore molto importante è il contenuto alcolico e la densità. La normale birra può contenere dal 3 al 14% di alcol. Il rapporto corretto tra alcol e densità è compreso tra 1 e 2,5, il valore può variare leggermente, ma se è molto divergente, è probabile che l'alcol venga aggiunto alla birra.
  • Guarda la schiuma. Se acquisti una birra al bar o decidi di controllare la birra dopo aver fatto la spesa in un negozio, presta attenzione a come viene tenuta la schiuma. Una buona birra dovrebbe tenerlo per circa 5 minuti e le sue tracce dovrebbero rimanere sulle pareti del vetro e non scorrere verso il basso.
  • La birra dovrebbe avere una leggera amarezza. Dovrebbe andare piuttosto rapidamente, se senti un sapore amaro per molto tempo vuol dire che c'è qualcosa di sbagliato nella birra.
  • La scelta tra lager e birra

    La principale differenza tra queste due varietà è il processo di fermentazione. In Russia, il lager è il più comune, in quanto è molto più facile da produrre. Tuttavia, molti credono che la birra abbia un gusto molto più ricco e piacevole.

    Birra chiara o scura

    La birra scura si differenzia dalla birra leggera non solo per la sua tinta, ma anche in una serie di altri indicatori. Ad esempio, la birra scura utilizza orzo tostato, che gli conferisce un sapore speciale e un colore caratteristico.

    C'è una credenza diffusa che la birra scura sia più forte della birra leggera e contiene più luppolo - non è assolutamente così. E il luppolo, e l'alcol in queste due varietà può contenere la stessa quantità, ma ci sono più sostanze nutritive nella birra scura.

    Bozza e birra viva

    La birra alla spina è molto meglio della birra in bottiglia. Di solito si aggiunge meno chimica, in quanto non ha tempo di rovinare. Tale birra è immagazzinata in barili di birra (metallo, solitamente capacità di acciaio), che influenza anche molto bene la sua qualità.

    La birra viva è un'opzione molto rara e costosa. I marketer sono riusciti a imporre alle persone che vivono la birra non è un lusso e possono essere conservati come al solito e contengono molte sostanze utili. La gente si è subito prostrata e ha iniziato a pagare soldi per tutto ciò che contiene un'iscrizione "viva", senza pensare a cosa significa tutto ciò.

    In effetti, la birra viva in generale non può essere venduta su scala industriale. La sua durata massima non supera i tre giorni, poiché tale birra non supera la fase di lavorazione pre-vendita (filtrazione, pastorizzazione). E per lo stesso motivo contiene molte sostanze utili. È molto difficile comprare una birra del genere e anche se puoi farlo, dovrai berla il prima possibile.

    Bere birra corretta

    Per goderti veramente questa bevanda devi ricordare alcune regole importanti:

    • La birra non dovrebbe essere molto fredda, la sua temperatura dovrebbe essere di circa 10-15 gradi. La birra fortemente raffreddata perde il suo sapore.
    • Non bere birra dalla bottiglia. Per molti, questa opzione sembrerà la più comoda (forse è così), ma per sentire i sapori e sentire il vero gusto, è meglio usare la birra dagli occhiali ad essa destinati.
    • Non disturbarlo con niente. Non solo sarà molto insipido, ma può anche diventare cattivo.
    • Non diluire la vecchia birra. Se nel tuo bicchiere c'è già una birra esausta, non dovresti riempirla con la birra fresca - diventerà anche insipida.

    Video di produzione di birra

    Il video racconta come viene prodotta questa bevanda spumosa. Imparerai cosa aggiungono alla birra, dove ottengono il luppolo per la sua produzione e molte altre caratteristiche.

    conclusione

    Hai imparato a scegliere la birra giusta, a bere bene, le proprietà e i metodi di produzione utili. Ora puoi assolutamente determinare con calma la sua qualità da tutti i segni e scegliere l'opzione migliore per te stesso.

    Delusioni popolari "birra" Parte 1

    Le delusioni più famose della "birra"

    Come con qualsiasi altro prodotto, molte delusioni e miti sono apparsi sulla birra per molto tempo. In questo articolo cercheremo di dissipare alcuni dei più popolari.

    La birra contiene alcol

    Forse questo è il mito più popolare sulla birra, la cui causa sta nella presenza di birre forti. Questo non è sorprendente, perché la fortezza di alcune varietà porta immediatamente all'idea della presenza di alcool nella composizione di questa bevanda.

    Ma in realtà l'alcol nella composizione della birra è estremamente raro. Tali casi sono eccezioni, poiché l'uso di alcol nella produzione della birra è molto poco redditizio.

    Inoltre, il lievito utilizzato durante la fermentazione, indipendentemente capace di produrre il 13% di alcol, risultante nell'uso di alcol non è necessario.

    Da bere birra ingrassare

    Questo non è del tutto fuorviante, poiché è presente qualche verità. Tuttavia, la causa dell'obesità non è affatto la birra, ma il cibo che viene assunto in seguito. La birra può stimolare l'appetito, con il risultato che dopo averlo mangiato, c'è sempre un forte desiderio di mangiare. Di conseguenza, gli amanti della birra spesso ingrassano.

    Inoltre, molto dipende dalla genetica, come tra i tedeschi, i famosi amanti della birra, non ce ne sono molti pieni.

    La birra è fatta di polvere.

    Nessun birrificio, iniziando una grande azienda di birra e finendo con un microbirrificio, sarà impegnato in tale attività. Il processo di produzione di questa bevanda è standard, ha alcune fasi chiaramente definite.

    Un tale equivoco era dovuto al fatto che alcuni produttori di birra promuovono il metodo di produzione della birra a casa. Secondo questo metodo, un concentrato di birra speciale viene diluito con acqua, fermentato in contenitori. Tuttavia, il liquido ottenuto in questo modo non è né dall'odore né dal gusto e non assomiglia minimamente a una vera birra. Pertanto, acquistare una simile "birra" in un negozio dove ha già iniziato a penetrare non può essere confuso con la vera birra.

    Questa birra dovrebbe includere solo malto, acqua e luppolo.

    Questo è vero, ma era circa 500 anni fa, quando, a seguito della "illegalità" dei birrai tedeschi, fu emanata una legge che definiva l'unica composizione accettabile della birra.

    Una tale legge non è stata emessa affatto per caso, poiché in quel periodo si considerava molto la birra, che in realtà non le assomigliava affatto. Pertanto, c'era bisogno di una composizione standard della birra, che ha determinato questa legge.

    Oggigiorno, alcuni birrai tedeschi producono birra solo da questi prodotti. Ma questa è una tradizione comune.

    Molti concordano sul fatto che la birra prodotta con orzo o riso abbia un gusto più gradevole e morbido, un aroma meraviglioso.

    Più scura è la birra, più è forte.

    Nel nostro paese, le birre scure non sono molto popolari. C'erano tempi in cui la birra scura non poteva essere trovata nei negozi. Forse fu a causa di una tale carenza di birra scura che apparve un'illusione del genere.

    In effetti, la forza di una birra è determinata dal lievito che compone la sua composizione, poiché sono loro che producono alcol durante la fermentazione. Inoltre, la quantità di alcol nel prodotto finale dipende dalla quantità di zucchero presente nella composizione della birra futura prima della fermentazione. La quantità di zucchero nella composizione è solitamente indicata sull'etichetta della birra - solitamente questa cifra è del 10-15% per le varietà ordinarie e fino al 20% per quelle forti.

    E il colore della birra finita dipende dal tipo di malto che è stato usato nella sua preparazione. Il malto può avere qualsiasi sfumatura - da quasi nero a più leggero. In alcuni casi, per rendere più scuro il colore della birra, vengono utilizzati coloranti naturali speciali.

    La birra dovrebbe essere bevuta fresca.

    A questo proposito, ci sono molte opinioni, ognuna delle quali è corretta a modo suo.

    È severamente sconsigliato mettere la birra nel congelatore. Nel caso opposto, appare un'alta probabilità di congelamento; a una temperatura di 5 gradi sotto zero, la birra si congela. Anche dopo il successivo scongelamento, non dovresti bere questa birra, poiché le sue qualità gustative scompaiono completamente.

    Bere una birra troppo fredda non può assaggiarlo.

    La temperatura ottimale per bere birra, in cui il suo sapore e aroma è più evidente è di 12 gradi Celsius. È fino a questa temperatura che la birra dovrebbe essere raffreddata. Ci sono birrai che credono che la temperatura più confortevole dovrebbe essere leggermente superiore.

    Considerando tutto ciò, la birra acquisita deve essere refrigerata per un po ', circa mezz'ora prima che venga consumata, rimuoverla da lì. Dopo aver fatto tutto questo, l'aroma della birra e il suo gusto unico diventeranno i più tangibili.

    Come scegliere una birra nel negozio?

    La scelta della birra nei nostri negozi è davvero enorme - quando guardi gli scaffali con una bevanda spumeggiante, è solo negli occhi di te abbagliato da vari marchi, marchi e varietà. Anche un intenditore con esperienza può perdersi in questa varietà, e l'amante inesperto di questa bevanda ha un problema, come scegliere una birra in un negozio? Per non rimpiangere il tempo speso e il denaro, è sufficiente conoscere alcune semplici regole che ti aiuteranno a fare la scelta giusta.

    fabbricante

    La prima cosa a cui prestiamo attenzione quando si studia la gamma di dipartimenti specializzati è il nome del produttore di birra. Oggi, anche nei piccoli negozi puoi trovare la birra delle più famose aziende produttrici di birra del mondo. Un marchio popolare e popolare di per sé attira l'attenzione e molti di noi acquistano beni seguendo una semplice regola: un marchio ben noto è lo stesso di un marchio di qualità. Ma è davvero?

    Il problema è che oggi la maggior parte delle birre di famosi produttori stranieri viene prodotta nelle fabbriche locali. Inoltre, possono essere piccole imprese, le condizioni di produzione in cui non sono nemmeno soddisfatti i requisiti minimi della tecnologia originale e il controllo di qualità da parte del licenziatario è zoppo in entrambe le gambe. Certamente, ci sono eccezioni a questa regola nel mercato russo, di sicuro si può trovare una buona birra prodotta nella fabbrica locale sotto la licenza del gigante della birra. Ma il più delle volte la situazione è diversa.

    Gli esperti consigliano quindi di non inseguire marchi famosi e marchi famosi, ma di privilegiare i prodotti originali dei produttori locali.

    Composizione del prodotto

    Il secondo punto importante della scienza su come scegliere una birra in un negozio è lo studio della sua composizione. Nel tentativo di ridurre il costo dei prodotti finiti, molti produttori moderni stanno introducendo riso, mais o qualcos'altro nella ricetta. Naturalmente, questo non è il modo migliore di riflettere sul gusto della birra.

    La composizione ideale della birra classica: luppolo, malto, lievito e acqua. Nella maggior parte dei casi, il più vicino a questa lista è la lista sull'etichetta, meglio è. La presenza di conservanti, esaltatori di sapidità e altri additivi chimici nella birra non migliora la bevanda. E anche se sostanze identiche a quelle naturali vengono utilizzate come componenti simili, difficilmente possono essere aggiunte a una risorsa per un produttore.

    Periodo di validità

    La durata della normale birra prodotta secondo la tecnologia tradizionale senza l'uso di conservanti e altri prodotti chimici è limitata. Maggiore è il periodo di conservazione consentito indicato sull'etichetta, maggiore è la varietà di birra nella birra.

    In linea di principio, è piuttosto difficile trovare oggi birra in bottiglia in cui non ci siano assolutamente componenti stabilizzanti. Ma, naturalmente, il più piccolo di loro, meglio è. Pertanto, si dovrebbe prestare la massima attenzione alla durata di conservazione, poiché questo indicatore indica chiaramente la quantità di additivi nella birra. Per un prodotto in negozio, una durata di 3 mesi è considerata normale. I campioni che possono essere conservati 6 mesi o più, è meglio non provare. La durata di conservazione della birra non pastorizzata Zelenogorsk a Krasnoyarsk, ad esempio, è di 20 giorni.

    Latta di vetro, plastica o alluminio

    Come scegliere una birra nel negozio, concentrandosi sul contenitore in cui viene versato? Più spesso sugli scaffali ci sono bottiglie di plastica di diversi volumi. Tuttavia, si ritiene che l'ossigeno possa penetrare attraverso le loro pareti, così come la luce, anche se in quantità limitata. Tutto questo non è il modo migliore riflesso sullo stato della bevanda schiumosa.

    Pertanto, è meglio dare la preferenza a vetro o alluminio. Lattine di metallo - l'opzione migliore. Un tale guscio protegge in modo affidabile la birra dalla luce solare e dall'ossigeno. Inoltre, se acquisti una birra in una lattina di alluminio da 1 litro, sarà più economico rispetto all'acquisto di 2 bottiglie di vetro da 0,5 litri ciascuna.

    Alcol e densità

    La maggior parte degli acquirenti prestano necessariamente attenzione al contenuto alcolico della birra, ma allo stesso tempo ignorano una caratteristica come la densità. Nel frattempo, questi due indicatori sono rigidamente interconnessi e più alto è il contenuto di alcol, maggiore è la densità.

    Se c'è un sacco di alcol in una birra, ma allo stesso tempo è a bassa densità, allora indica chiaramente che la bevanda non è della massima qualità o piuttosto peculiare. Un rapporto di circa 1 a 2,5 è considerato normale (ovviamente, questo è in gran parte arbitrario e dipende da vari fattori), cioè il 5,5% dell'alcool dovrebbe rappresentare il 12,5% della densità.

    Come determinare la qualità della birra alla spina

    Oggi in molti bar o negozi specializzati puoi comprare birra per l'imbottigliamento. Come in questo caso determinare la qualità della bevanda proposta, perché tutte le figure sopra sono inutili? Gli esperti raccomandano di prestare attenzione ad alcuni segni esterni.

    Prima di tutto, questa schiuma è un attributo indispensabile di qualsiasi birra di qualità. Deve essere sufficientemente alto e stabile. Ad esempio, quando si riempie una tazza, lo strato di schiuma deve essere di almeno 5 cm e allo stesso tempo deve rimanere sulla superficie della birra per almeno 6 minuti. Quando il contenitore viene svuotato, la schiuma dovrebbe depositarsi sulle pareti di vetro e non drenarsi da esse, come l'acqua normale.

    Speriamo che i nostri semplici consigli su come scegliere una birra nel negozio saranno utili e ti aiuteranno a gustare il gusto e l'aroma di questa birra di qualità. Per favore descrivi i tuoi modi e le varietà garantite nei commenti! Bevi solo birra buona.

    Come scegliere una buona birra

    Luppolo americano di alta qualità!

    Gli advisor sul tema della scelta di una buona birra dicono e scrivono molte sciocchezze: compra una bozza dal vivo, solo leggero o solo buio, attenti alla birra, che ha qualcosa oltre all'acqua, al luppolo, al malto e al lievito. Ma abbiamo il diritto di fare una scelta informata, basata non sui miti della birra, ma su fatti reali.

    La realtà è che persone diverse amano birre diverse. Una bevanda che una persona chiamerebbe birra buona, un'altra con un disgusto che versava nel lavandino. A proposito, su Profibeer è stato pubblicato un materiale interessante su quali stranezze fanno i birilli della birra - c'è un passaggio lì e sulle fognature.

    La linea di fondo è che ora chiamiamo una buona birra quella che ti piace. A questo proposito, ecco alcuni consigli su come scegliere una birra e non essere deluso.

    Scegli il tuo stile di birra

    Coloro che scelgono spesso la birra al supermercato hanno già in mente due o tre varietà, di norma si tratta di birra di grandi produttori con qualità stabile. Ma ora a poco a poco appaiono sugli scaffali di una bottiglia con etichette artisticamente decorate, attraenti, seducenti. Come tra loro scegliere la stessa cosa?

    Per non rimanere delusi nella scelta della birra, è necessario innanzi tutto aumentare la conoscenza della birra. Ad esempio, leggi qui questo articolo, dove conduciamo campagne educative sugli stili di birra. Dopotutto, la birra non è solo buia o leggera. Ci sono molti stili e anche se molti di loro non sono sullo scaffale standard di un supermercato, ma l'IPA, i facchini e le varietà di grano decenti non sono rari. Alcuni produttori artigianali russi sono già rappresentati nella rete di vendita al dettaglio, così come prodotti simili dai pivgiants.

    È importante capire da solo quale gusto ti piace nella birra. Caramello dolce, amaro da luppolo, toni agrumati? O forse ti piace bere eurolagger standard, rinfrescante e leggero? L'abbondanza della scelta suscita dubbi, ma per le persone che sanno che amano, in questo senso è molto più facile.

    Guarda la densità e la forza

    Forza e densità: i principali parametri misurati della birra, che puoi navigare quando scegli una birra. I gradi leggeri, densità del 10-12% sono più spesso a basso tenore alcolico, i gradi più densi sono solitamente forti - dal 5 al 7-8%.

    Anche sulle etichette è apparso un nuovo indicatore - IBU, la stima dell'amarezza della birra. Il valore di 10-15 indica un'amarezza di luppolo leggero inerente alla lager ordinaria, in varietà molto luppolate, questo indicatore si trova nell'intervallo di 80-100 unità.

    Leggi la composizione e non avere paura

    Quante cose strane possono essere viste nella composizione stampata sull'etichetta... Ci sono sia prodotti di luppolo, sciroppo di maltosio, e alcuni estratti, e tutti i tipi di sapori - tutto questo non fa impressione di "birra onesta". Acqua, malto, luppolo e lievito: cos'altro ha bisogno di una buona birra?

    Prendere o non prendere la birra con l'aroma è una questione personale. Aromi - una cosa innocua, anche se piatta, ma molti non si fidano dei sapori e degli odori "non reali".

    Hopmeproduct è un normale luppolo, solo granulato o trasformato in un estratto, lo stesso nella composizione, solo la forma è diversa. Questo vale anche per altri estratti. Lo sciroppo di maltosio aggiunge forza alla birra grazie agli zuccheri fermentabili, sebbene il gusto non abbia sempre un buon effetto.

    Va ricordato che nella categoria delle bevande alla birra ci sono molte varietà decenti, che includono innocui additivi vegetali o di frutta: arancia o ciliegia, cannella, cardamomo.

    Precedentemente, Profibeer ha pubblicato una guida dettagliata sugli ingredienti della birra. In questo materiale puoi vedere quanto è ricca la scelta di ingredienti per la birra in Russia e all'estero.

    Scegli un contenitore per la birra

    Il contenitore della birra dovrebbe essere scelto secondo il principio di convenienza - ha poco effetto sul gusto e sulla qualità della birra. Se hai bisogno di comprare molta birra, dovresti scegliere dei barili o delle bottiglie in PET, per piccole riunioni - vetro o un barattolo. Ma non ci sono ostacoli a prendere una scatola di birra per una sally, è un peccato solo se un paio di bottiglie si rompono nel bagagliaio.

    In Profibeer, abbiamo pubblicato un materiale dettagliato sulla confezione della birra, in cui sono indicate le sfumature di tale scelta.

    Leggi recensioni e guarda le valutazioni.

    Se sei completamente confuso e i suggerimenti non sono d'aiuto, puoi rivolgerti a opinioni e valutazioni di esperti. Oggigiorno, Internet è pieno di blog di persone che amano la birra, provano, valutano e pubblicano recensioni.

    Inappropiato è un sito molto popolare in Russia e all'estero - un social network per fanatici della birra. Ci sono varietà da tutto il mondo, ognuna ha una valutazione e un numero di recensioni che aiuteranno a formare un parere iniziale. L'unico servizio è prevalentemente inglese. Sito di valutazione simile - RateBeer.

    Come puoi vedere, l'approccio alla scelta di una buona birra sta cambiando, diventando più individuale. Ora scegliamo non la più alta qualità dello stesso tipo, ma la cosa più piacevole per noi - da una varietà di birra di alta qualità. Se non rimpianti il ​​tempo, lo sforzo e una certa somma di denaro, non solo puoi goderti la birra, ma anche iniziare a comprenderla davvero.

    Birra gourmet

    Cliccando sulla bussola, si aprirà una grande mappa sulla quale sono indicati i migliori birrifici e pub di Mosca e di altre città del mondo.

    Grandi birrifici

    Cliccando sulla bandiera del paese, imparerai di più su queste varietà e produttori della migliore birra nazionale.

    Allora, cos'è la birra?

    In poche parole, la birra è una bevanda fermentata con aggiunta di malto e luppolo.

    Il bouquet e la qualità della birra di solito testimoniano l'arte del birraio per selezionare con cura gli ingredienti per la bevanda futura - acqua, malto, luppolo, lievito - e mescolarli in determinate proporzioni.

    Più del 90% della birra è acqua. Il contenuto di sostanze minerali nell'acqua usato per influenzare il gusto e l'aroma della birra prodotta in varie terre. Oggi, quasi tutta l'acqua può essere utilizzata (con una preparazione preliminare speciale) per creare la birra desiderata, ma l'acqua pulita naturale è ancora molto apprezzata.

    orzo:

    L'orzo è uno dei cereali principali, ma non è particolarmente adatto per la produzione di farina e prodotti da forno. Ma è ottimo per la preparazione. Esistono tre tipi principali di orzo. Differiscono nel numero di grani nell'orecchio. I chicchi d'orzo crescono a due, quattro e sei file lungo lo stelo principale. Per tradizione, i birrai europei usano l'orzo a doppia fila: produce il miglior malto e contiene più amido di orzo a quattro o sei file. Negli Stati Uniti, i birrai preferiscono l'orzo a sei remi; Considerando l'alta concentrazione di enzimi necessari per trasformare l'amido in zucchero e altre materie prime fermentate, i birrai americani considerano la coltivazione di questo tipo di orzo più conveniente.

    Produzione di malto:

    Prima di iniziare a preparare la birra, è necessario "trasformare" l'orzo nel giusto malto. La produzione di malto è un processo speciale per la germinazione delle granaglie di orzo. Quando appaiono i primi germogli, i grani contengono la maggior quantità di amido solubile, necessaria per l'ulteriore crescita e sviluppo della pianta. A questo punto, la scatola del malto riscalda il grano a una temperatura alla quale il processo di crescita si arresta, ma la fermentazione naturale continua - la formazione di diastasi (un enzima che converte l'amido in zucchero o maltosio). Il lievito decompone questo maltosio (zucchero del malto) in anidride carbonica e alcol etilico. Spesso l'orzo maltato viene riscaldato a una temperatura più elevata: questo è il modo in cui il malto tostato viene cotto. L'orzo maltato fritto non ha più gli enzimi attivi necessari per trasformare l'amido in zucchero, ma crea il gusto caratteristico della birra. Il grado di tostatura determina il colore della birra, e più l'orzo viene arrostito, più diventa brillante il gusto della birra.

    luppolo:

    Luppolo (lat. "Humulus lupulus" - luppolo ordinario) - è un vitigno a fioritura, i cui frutti sono usati come conservante e sono apprezzati per gli oli essenziali, conferendo alla birra un gusto specifico (luppolo amaro) e l'aroma e bilanciano la dolcezza del malto. Il luppolo viene solitamente asciugato prima dell'uso. L'estratto di luppolo amaro si ottiene durante la cottura. L'aroma specifico è creato grazie agli oli essenziali. Ogni varietà di luppolo ha le sue caratteristiche speciali di gusto e aroma.

    lievito di birra:

    Il lievito è un fungo a cellula singola; la birra è un ingrediente importante ma meno studiato. Dalla metà del XIX secolo, famosi scienziati come Pasteur, Guy-Lussac e van Leeuwenhoek, hanno studiato attentamente il lievito. La maggior parte del lievito di birra appartiene al genere Saccharomyces.

    Il lievito trasforma lo zucchero nel mosto in alcol etilico. Al primo stadio di fermentazione - la fase di lag (fase iniziale lenta di crescita dei microrganismi) - le proteine ​​vengono suddivise nei loro amminoacidi. Nella fase successiva - la fase di respirazione - il lievito assorbe ossigeno, riducendo così il pH del mosto in acido, anaerobico. Il lievito rompe lo zucchero in anidride carbonica, acqua e acido piruvico, che viene ulteriormente convertito in alcol. Il processo di fermentazione del lievito non è completo senza zucchero, motivo per cui alla fine della fermentazione la birra ha un sapore dolce. Ogni tipo di lievito conferisce alla bevanda il suo aroma speciale, sebbene sia il malto e il luppolo a costituire la base del bouquet della birra. Di norma, il lievito influenza maggiormente il gusto della birra. Nel processo di fermentazione del lievito, si formano tre sottoprodotti: fenoli - sapore piccante, di chiodi di garofano o medicinale; esteri - gusto fruttato; diacetile - sapore legnoso, sapore di iris. La presenza e la proporzione di questi componenti aromatici dipende in larga misura dal tipo di birra. Molto dipende anche dalle preferenze individuali del birraio.

    Diversi tipi di lievito sono usati per fermentare birre diverse.

    Il lievito per la produzione di birra (lievito ad alta fermentazione) rimane sulla superficie del serbatoio di fermentazione, operando ad una temperatura più elevata (60 ° -75 ° F) e molto più veloce del lievito per birra. Per la produzione di birra bianca si utilizzano le specie di lievito Saccharomyces cerevisiae. La durata media della fermentazione è di 7-8 giorni. I sottoprodotti della fermentazione di questi lieviti sono esteri con caratteristiche ale di mela, pera, ananas, erba, fieno, prugna e prugna secca.

    Il nome di uno degli stili di birra "lager" (tedesco: "lagern" - conservato in un magazzino) descrive perfettamente la bevanda conservata in un luogo buio e freddo per 30 giorni o più. Per la preparazione della lager, viene utilizzato il lievito Saccharomyces uvarum, precedentemente noto come carlsbergerensis con il nome di birrificio Carlsberg in Danimarca, dove sono stati creati per la prima volta. Il lievito Lager funziona meglio a circa 34 ° F. Affondano sul fondo del serbatoio di fermentazione e il processo di fermentazione è lento. Questo lievito produce meno sostanze aromatiche del lievito ad alta fermentazione e, a causa della piccola quantità di esteri, il sapore del luppolo nella birra è più pronunciato.

    Coriandolo, liquore di Curacao, spezie e altri ingredienti possono essere aggiunti ad alcune varietà di birra.

    A proposito, gli ingredienti aggiuntivi, come riso o mais, non hanno praticamente alcun effetto sul gusto, ma possono aumentare la durata della birra.