Principale > Frutta

Solo positivo | Cinema online | Guarda video divertenti online di buona qualità gratuitamente

Un buon insegnante vale il suo peso in oro! Ps. - un colore rosso sangue provoca la miscelazione di soluzioni di rodanide di potassio KCNS e cloruro ferrico FeCl3- "iodio" e "alcol"; la soluzione di fluoruro di sodio lo scolorisce

Topic:

Vedi anche

Inseguimento dalla saga Fast and Furious ricreata con macchine radiocomandate

Aggiunto: 4 anni fa

7.56K Visualizzazioni Commenti 33 Mi piace

Inseguimento dalla saga Fast and Furious ricreata con macchine radiocomandate

Giocattolo originale

Aggiunto: 4 anni fa

7.84K Visualizzazioni Commenti 28 Mi piace

"Milioni di volte"

Aggiunto: 4 anni fa

3.08K Visualizzazioni Commenti 8 Mi piace

576 motori elettrici sono utilizzati per impostare il tiratore in movimento, i motori sono controllati utilizzando un iPad. Spettacolo affascinante

Incredibili trucchi di Domino

Aggiunto: 4 anni fa

4.72K Visualizzazioni Commenti 11 Mi piace

Unità alcolica standard o quantità di alcool sicura

Il concetto di "unità alcolica standard" è stato introdotto da molti governi e organizzazioni internazionali per consigliare il pubblico sulle dosi sicure di alcol. Non ha senso pubblicare dati su boccali di birra, bicchieri di vino o bicchieri di vodka, poiché la forza delle bevande e il volume dei contenitori (bottiglie, bicchieri, bicchieri, bicchieri da vino) sono significativamente differenti. È molto più preciso legare le norme del consumo di alcol alla quantità di etanolo puro.

Un'unità standard di alcol (unità di alcol, bevanda standard) è la quantità di alcol puro (100% di etanolo) in millilitri o grammi, che viene utilizzata per indicare porzioni sicure di bevande alcoliche.

Non esiste un'unica "bevanda standard" standard poiché i sistemi di misurazione del volume e del peso sono diversi nei diversi paesi. Ad esempio, negli Stati Uniti, vengono prelevati 17,7 ml di alcol etilico per unità di alcol, in Giappone - 25 ml, e in Germania e Francia - 12,7 ml. L'obiettivo principale è semplificare il calcolo al consumatore. Molti governi raccomandano che i produttori di bevande difensive indichino il numero di unità standard di alcol sull'etichetta.

Nella maggior parte dei paesi, vengono presi 10 ml (8 grammi) di etanolo al 100% per una unità alcolica. Questa quantità mediamente trasforma il corpo di una persona sana per adulti in 60 minuti.

Per calcolare l'alcol puro, il volume di una bevanda alcolica in millilitri è sufficiente a moltiplicare per la sua forza in percentuale (in volume o in massa), quindi diviso per 1000. Formula:

AE = V × K ÷ 1000, dove

AE - il numero di unità di alcol;

K - forza (% per volume o massa).

Ad esempio, mezzo litro di birra con una forza del 6% vol. contiene 3 unità alcoliche standard (500 × 6 ÷ 1000 = 3).

Molti produttori indicano il numero di unità di alcol sull'etichetta, ma è importante sapere quale misura del paese viene presa come base. In questo caso, è considerato nell'articolo 10 ml di alcol puro (unità UK)

Tassi di assunzione di alcol

La quantità di unità alcoliche standard, sicure per la salute, si basa sui risultati della ricerca medica, ma è rilevante solo per gli adulti sani di altezza e peso medi. Lo svantaggio del metodo è che questi e così i valori medi sono ottenuti senza tenere conto del tipo di bevanda alcolica e della natura del suo uso: il contenuto di oli fusel, zucchero e altre sostanze nella composizione, così come la temperatura dell'alcol, la velocità del bere e la presenza di snack.

Secondo il National Health Service del Regno Unito (NHS), l'assunzione giornaliera ottimale di alcol per gli uomini è di 3-4 unità alcoliche standard (AE), per le donne - 2-3 AE. Ogni persona, indipendentemente dal sesso, non deve superare la dose giornaliera di 5 UA. Il limite massimo settimanale consigliato è 21 AE per gli uomini e 14 AE per le donne. Le unità non spesate non possono essere accumulate come bonus e spese insieme, poiché supereranno la massima indennità giornaliera. È anche molto importante astenersi dal bere alcolici per almeno 3 giorni alla settimana.

La differenza nella quantità di alcol per uomini e donne è dovuta al fatto che la donna media pesa meno di un uomo, quindi il corpo femminile elabora lentamente l'alcol per unità di tempo. Un altro punto importante - anche con lo stesso peso, altezza ed età nel corpo delle donne produce meno alcol deidrogenasi - l'enzima principale che abbatte l'alcol.

Unità di alcol in bevande popolari:

  • 0,5 l di vodka, brandy o whiskey (40% vol.) = 20 AE;
  • 0,5 l di birra (4% vol.) = 2 AE;
  • 0,7 litri di vino (12% vol.) = 8,4 UA;
  • 0,5 liquore (18% vol.) = 9 AE.
L'Organizzazione mondiale della sanità ha una propria unità di alcol: 15 grammi di etanolo al 96%

La reazione di iodio ad alcol

65 commenti

Nella mia scuola il chimico ha sparato dalle provette e ha rimosso l'inchiostro dai diari)

Uno dei pochi insegnanti di cui ricordo ancora bene il nome - Andrey Palych)

In generale, lo iodio da iodio inizia un po ', poi cerca l'anima gemella, l'autoanalisi e poi si ubriaca di felicità.

Quale grande risposta dell'uomo sono stato onorato.

Non lo so, non ho bevuto con Yoda.

Chi ti ha risposto?

Che tipo di grande uomo è lì? Quindi, il solito amoebka -_-

E la ricerca di Google su questo punteggio non produce nulla come vorrei (

Plancton, forse?
So che sei legato, quindi così, a proposito: le S e D sulla clave sono intatte?

Come si è scoperto, non è onnipotente: c

No, amoebka.
Anche le lettere non vengono cancellate ^ _ ^

Wicked e con memoria del motore SOLO. uhhh.
Buona tastiera, sopportata così tanto))

Qui non è ancora abbastanza per chiedermi amici di un estraneo sul suo personaggio. Va bene, ragazza. E no, grazie.
Non male, ma giusto. Quindi credo subito)

Alcol e cibo

Una reazione sensibile all'alcol etilico è il cosiddetto campione di iodoformio: la formazione di un caratteristico precipitato giallastro di iodoformio sotto l'azione di iodio e alcali in alcool. Questa reazione può stabilire la presenza di alcol in acqua anche ad una concentrazione dello 0,05%. Selezionare una soluzione campione e aggiungere la soluzione Lugol. La soluzione di Lugol contiene iodio (1 parte di iodio, 2 parti di ioduro di potassio, 17 parti di acqua distillata sterile). Quando la soluzione viene raffreddata, appare una sospensione gialla di iodoformio, ad alte concentrazioni di alcol precipita un precipitato giallo di iodoformio.

C2H5OH + 6NaOH + 4I2 CHI3↓ + HCOONa + 5NaI + H2O
Attrezzatura: provette, morsetto provetta, bruciatore.
Istruzioni di sicurezza Seguire le regole per lavorare con i dispositivi di riscaldamento.

Come applicare lo sfregamento dal dolore alle articolazioni con analginum

Dolore alle articolazioni preoccupato a qualsiasi età. Soprattutto spesso questo problema si verifica nelle persone anziane: ci sono dolori alle gambe, a causa delle quali diventa difficile muoversi. A causa dell'età e delle malattie accumulate, devono essere assunti molti medicinali. Pertanto, è importante, se possibile, utilizzare i prodotti per uso locale. Lo sfregamento con analgin è molto efficace.

Metodi di cottura

La prima composizione è molto semplice. Per cucinare hai bisogno di:

  • Analgin - 10 compresse;
  • alcool di canfora -10 ml;
  • Soluzione alcolica al 5% di iodio -10 ml;
  • Alcol medico al 70% - 300 ml.

Le compresse di Analgin devono essere schiacciate con un mortaio e versate in una bottiglia pre-preparata di vetro scuro. Versare tutti gli altri ingredienti lì, mescolare bene. Conservare in un luogo fresco.

C'è un'altra opzione per strofinare. Per questa ricetta, devi preparare:

  • Analgin - 40 compresse;
  • alcol canforico - 40 ml;
  • Soluzione alcolica al 5% di iodio - 40 ml;
  • Alcool medico al 70% - 200 ml;
  • baffi d'oro - 20 articolazioni;
  • Sabelnik -1/2 bicchiere;
  • Menovazin - 40 ml.

Per la preparazione avrete bisogno di un bidone da 2 litri, dove sono conservati tutti gli ingredienti. Per iniziare l'analisi del taglio. Attraverso il tritacarne saltate il sabelnik e i baffi d'oro. Aggiungi i liquidi rimanenti. Mescola tutto. Banca messa in un posto buio. Agitare quotidianamente. Tale strumento può essere applicato dopo tre settimane.

Puoi usare questa ricetta, che include:

  • Analgin - 6 compresse;
  • tripla bottiglia -1 bottiglia;
  • Soluzione di iodio al 5% - 40 ml;
  • Tintura di valeriana - 30 ml.

Unire tutti gli ingredienti in una bottiglia scura e infondere per cinque giorni. Quindi può essere utilizzato per lo sfregamento.

Meccanismo di azione

Tale sostanza come analgin, ha un potente effetto analgesico, riduce l'attività del processo infiammatorio. L'alcol di canfora ha un effetto anti-irritante e antimicrobico locale. L'infiammazione diminuisce, trasmette sensazioni dolorose. A causa dell'effetto della canfora, i vasi sono dilatati, la nutrizione dei tessuti molli e di altre strutture nell'area delle articolazioni migliora.

Lo iodio è un antisettico. Ha un effetto distraente, recettori irritanti della pelle. Alcol medico agisce in modo simile. Se il luogo di applicazione dei liquidi contenenti alcol è riscaldato, viene visualizzato un ulteriore effetto di riscaldamento.

Baffi d'oro e cinquefoglie hanno un effetto positivo sulle articolazioni, riducendo il dolore e l'infiammazione. La menovazina, che contiene componenti come il mentolo, la novocaina e l'anestezina, potenzia notevolmente l'effetto dell'anestesia.

La valeriana ha un effetto calmante. La colonia tripla è un ottimo rimedio per i dolori articolari. Si compone di oli essenziali di varie erbe, a causa della quale l'infiammazione si riduce e la sindrome del dolore si attenua.

Indicazioni per l'uso

Applicare questo strumento può essere utilizzato per il trattamento di:

  • l'artrite;
  • l'artrosi;
  • miosite;
  • malattia degenerativa del disco;
  • ernia intervertebrale;
  • violazione del nervo sciatico.

Prima di andare a letto, strofina le macchie dolenti. Dopo di ciò, assicurati di avvolgere l'articolazione o l'altra parte del corpo, che è stata trattata dallo sfregamento. Lo faranno una sciarpa di lana o uno scialle. Ripeti la procedura ogni giorno per dieci giorni. Dopo una pausa di cinque giorni, il trattamento può essere ripetuto.

Puoi strofinare questo strumento durante il giorno se necessario. Solo non è molto comodo camminare tutto il giorno con un nodo annodato o un dorso avvolto.

Tutte le opzioni sono buone Feedback da parte di persone che hanno sperimentato l'effetto di tali fondi su se stessi, per lo più positivi. Soprattutto, non violare la ricetta e usarla correttamente. In caso contrario, è possibile ottenere un sovradosaggio, come iodio o menovazin.

Effetti collaterali e controindicazioni

Possono apparire effetti indesiderati:

  • reazioni allergiche;
  • irritazione della pelle;
  • mal di testa e vertigini (canfora, menovazin);
  • diminuzione della pressione (menovazin);
  • tachicardia e fenomeni di iodismo (iodio).

Controindicazioni per l'uso dello sfregamento:

  • intolleranza individuale ai componenti;
  • broncospasmo;
  • la gravidanza;
  • periodo di allattamento;
  • età da bambini.

Pertanto, lo sfregamento, che comprende l'analginum, è piuttosto efficace e allo stesso tempo un mezzo sicuro per il trattamento delle articolazioni malate. Chiunque può scegliere l'opzione di cottura più adatta, in base alle caratteristiche individuali del corpo e alle capacità.

Alcol etilico 95% (etanolo)

Principio attivo:

Il contenuto

Gruppo farmacologico

Classificazione Nosologica (ICD-10)

struttura

Descrizione della forma di dosaggio

Soluzione: un liquido chiaro, incolore, mobile, volatile con un caratteristico odore alcolico.

Azione farmacologica

farmacodinamica

Un agente antimicrobico, se applicato localmente, ha un effetto antisettico (denatura le proteine ​​dei microrganismi). Attivo contro batteri e virus gram-positivi e gram-negativi. L'attività antisettica aumenta con l'aumentare della concentrazione di etanolo. Per la disinfezione della pelle utilizzare una soluzione al 70%, penetrando negli strati più profondi dell'epidermide meglio del 90-95%, che ha un effetto abbronzante sulla pelle e sulle mucose.

È un solvente per un certo numero di farmaci, nonché un estrattore per un numero di sostanze contenute nei materiali delle piante medicinali.

farmacocinetica

Quando applicato esternamente assorbito dalla superficie della pelle e delle mucose nella circolazione sistemica. L'isoenzima CYP2E1 è coinvolto nel metabolismo del farmaco, di cui è un induttore.

Indicazioni per la preparazione Alcol etilico 95%

trattamento delle fasi iniziali della malattia: foruncolo, panarite, mastite;

trattamento delle mani del chirurgo (metodi di Furbringer, Alfeld), il campo chirurgico (compresi quelli con ipersensibilità ad altri antisettici, bambini e operazioni su aree con pelle sottile negli adulti - collo, viso);

conservazione di materiale biologico;

fabbricazione di forme di dosaggio per uso esterno, tinture, estratti.

Controindicazioni

Con cura: gravidanza; periodo di allattamento; età da bambini.

Utilizzare durante la gravidanza e l'allattamento

Ammesso se il beneficio per la madre supera il potenziale rischio per il feto e il bambino.

Effetti collaterali

Reazioni allergiche, ustioni della pelle, iperemia e dolore della pelle nel sito di applicazione di un impacco.

Se applicato esternamente, viene parzialmente assorbito attraverso la pelle e le mucose e può avere un effetto tossico di riassorbimento generale (inibizione del sistema nervoso centrale).

interazione

Dosaggio e somministrazione

Esternamente, sotto forma di lozioni.

Per il trattamento del campo operatorio e la disinfezione preoperatoria delle mani del chirurgo, viene utilizzata una soluzione al 70%, per comprimere e strofinare (per evitare ustioni), si consiglia di utilizzare una soluzione al 40%.

La soluzione al 95% deve essere diluita alle concentrazioni richieste in accordo con le indicazioni.

Preparati preparati sulla base di etanolo, usati secondo le istruzioni per l'uso medico di queste forme di dosaggio.

overdose

Istruzioni speciali

Se applicato localmente, l'etanolo viene parzialmente assorbito attraverso la pelle e le mucose, che devono essere prese in considerazione durante l'uso nei bambini, nelle donne in gravidanza e durante l'allattamento.

Influenza sulla capacità di guidare veicoli e lavorare con meccanismi. Il farmaco utilizzato come soluzione per uso esterno non influisce sulla capacità di guidare un'auto o altri macchinari potenzialmente pericolosi. Per i farmaci preparati sulla base di etanolo, l'effetto sulla capacità di guidare e su altri macchinari potenzialmente pericolosi è determinato in base alle istruzioni per l'uso medico di queste forme di dosaggio.

Modulo di rilascio

Soluzione per uso esterno e preparazione di forme di dosaggio, il 95%. In bottiglie di vetro si fondono con un collo a vite, sigillate con tappi in PE e coperchi a vite o tappi in alluminio con guarnizioni, 50, 100 ml. Ogni bottiglia in un pacchetto di cartone.

40 fl. 100 ml o 70 fl. su 50 millilitri in una scatola da un cartone o una scatola da un cartone (per ospedali).

40 fl. 100 ml o 70 fl. 50 ml in una scatola di cartone o in una scatola di cartone (per i reparti di produzione delle farmacie).

10, 21,5, 31,5 litri in contenitori di polietilene (per i reparti di produzione delle farmacie).

10, 21,5, 31,5 litri in contenitori di polietilene. Sulla scatola incollata istruzioni per l'uso (per gli ospedali).

fabbricante

PFC di Medkhimprom OJSC, Russia. 143980, Regione di Mosca, la città di Zheleznodorozhny, ul. Fabbrica, 31.

Tel / Fax: (495) 522-53-11, (495) 522-97-44.

Organizzazione gestione reclami: PFCC Medkhimprom OJSC, Russia.

Condizioni di vendita della farmacia

Condizioni di conservazione della droga Alcool etilico 95%

Tenere fuori dalla portata dei bambini.

La durata di conservazione dell'alcool etilico del farmaco 95%

soluzione per uso esterno e preparazione di forme di dosaggio del 95% - 2 anni.

Non usare dopo la data di scadenza stampata sulla confezione.

Servizio federale
sulla regolamentazione del mercato degli alcolici

Messaggio informativo sulle unità di misura dell'alcol etilico durante la compilazione delle dichiarazioni

Conformemente alla clausola 1 dell'articolo 2 della legge federale n. 171-ФЗ del 22 novembre 1995 "Regolamentazione statale della produzione e fatturato di alcol etilico, alcol e prodotti contenenti alcol e limitazione del consumo di bevande alcoliche" ) alcool etilico - alcool prodotto da materie prime alimentari o non alimentari, compreso alcool etilico denaturato, alcol etilico secondo articoli di farmacopea, frazione di testa dell'alcol etilico (rifiuti di produzione di alcol), alcol greggio, distillati di vino, uva, frutta, brandy, calvados, whisky.

Secondo la clausola 14 dell'articolo 2 della legge federale n. 171-FZ, l'alcool anidro (al cento per cento) è un concetto convenzionale utilizzato nei calcoli.

La clausola 2 dell'articolo 8 della legge federale n. 171-ФЗ stabilisce che le principali apparecchiature di processo per la produzione di alcol etilico dovrebbero essere dotate di mezzi automatici per misurare e registrare la concentrazione e il volume di alcol anidro nei prodotti finiti, prodotti finiti (in appresso ASIU).

Le principali attrezzature tecnologiche di cui ai paragrafi 1 e 2 del paragrafo 2 della legge federale n. 171-FZ e le attrezzature per la registrazione del volume del fatturato e / o dell'utilizzo per le proprie esigenze di alcol etilico, alcol e prodotti contenenti alcol devono essere dotate di mezzi tecnici per registrare e trasmettere informazioni su il volume della produzione e del ricambio di alcol etilico, prodotti alcolici e contenenti alcol in un unico sistema automatizzato di informazione statale per registrare la produzione e la circolazione di alcol etilico, prodotti alcolici e contenenti alcol (di seguito "EGAIS"), compresi i mezzi di protezione delle informazioni per prevenire la distorsione e la falsificazione delle informazioni registrate e trasmesse.

Il Decreto del Governo della Federazione Russa del 28 giugno 2006 n. 396 ha approvato i Requisiti per i mezzi automatici di misurazione e contabilizzazione della concentrazione e del volume di alcol anidro nei prodotti finiti, prodotti finiti (di seguito "Requisiti").

Ai sensi della clausola 5 dei requisiti ASIU, ogni articolo di prodotti finiti deve garantire che vengano misurate le quantità misurate di prodotti finiti, di alcol (100%) anidro nei prodotti finiti e di concentrazione di alcol anidro nei prodotti finiti (in percentuale) a + 20 ° C.

La contabilità per il volume di produzione, il fatturato e (o) l'uso di alcol etilico è effettuata in conformità con il Regolamento approvato dal governo della Federazione Russa del 19 giugno 2006 n. 380 "Sulla contabilizzazione della produzione, del fatturato e (o) dell'uso di alcool etilico, alcool e prodotti contenenti alcol, e contabilmente anche per l'utilizzo della capacità produttiva "(di seguito" Regolamento ").

Conformemente al paragrafo 2 della regolamentazione, quando si tiene conto del volume di produzione e del fatturato dei prodotti, l'unità di misura è decilitro alla temperatura di questo prodotto + 20 ° C.

Pertanto, in conformità con i requisiti e le regole, i volumi di fornitura e acquisto di alcol etilico che sono passati attraverso ASIS sono presi in considerazione alla stessa temperatura di + 20 ° C.

Secondo il paragrafo 11 del regolamento, i valori degli indicatori utilizzati per tenere conto del volume di produzione e del fatturato dei prodotti sono registrati dalle organizzazioni nel registro di produzione e di rotazione e (o) utilizzano per le loro esigenze l'alcole etilico.

Conformemente al paragrafo 13 del regolamento, i dati della rivista vengono utilizzati dalle organizzazioni quando compilano dichiarazioni sul volume di produzione, sul fatturato e (o) sull'uso di alcol etilico.

La procedura per la contabilizzazione dell'alcol etilico è stabilita dalle Istruzioni per l'accettazione, l'immagazzinamento, la vacanza, il trasporto e la contabilità dell'alcol etilico, approvate dal Ministero dell'industria alimentare dell'URSS il 25/09/1985 (di seguito "Istruzione"). Questa istruzione si applica a tutti i tipi e varietà di alcol etilico, indipendentemente dal metodo di acquisizione e allo scopo di ulteriore utilizzo in parte non contrario alla legislazione vigente.

Secondo le clausole 2.1.2 e 2.1.3 dell'istruzione, l'alcol viene erogato solo attraverso vasche di misurazione piene con determinazione della temperatura dell'alcol in ciascun dispositivo di misurazione e prelevando campioni da ciascun dispositivo di misurazione in proporzione alla sua capacità.

Il punto 2.1.6 delle Istruzioni è fornito se, durante la misurazione, la temperatura dell'alcol nel dispositivo di misurazione è diversa dalla normale (+20 gradi C), viene introdotta una modifica per l'espansione volumetrica del dispositivo di misurazione, indipendentemente dalla dimensione della deviazione della temperatura dalla normale. La modifica è presentata in una riga separata in tutti i documenti per il rilascio di alcol.

Conformemente alla sezione 2 delle istruzioni per l'alcol erogato, una lettera di vettura specializzata è compilata secondo il modulo n. 1-TPD (di seguito denominato TPD) e un atto di spedizione è redatto secondo il modulo n. P-24 (di seguito P-24).

In conformità con la clausola 4.1.4 delle Istruzioni, l'accettazione di alcol è effettuata da misuratori completi in conformità con la clausola 2.1.3 delle Istruzioni in modo simile dispensando alcol etilico.

Ai sensi della clausola 6.5.2.3 del Manuale utente per l'Esame unificato dello stato e l'amministrazione, al momento della ricezione (acquisto) dell'alcol etilico, è necessario prima saltare i prodotti tramite ASIIU, quindi salvare i file ASIAA nella directory di scambio.

In conformità al 6.4.2.6 del Manuale dell'utente del Sistema di informazioni automatizzato dello Stato unificato, durante la spedizione di alcol etilico è indicato:

il volume di prodotti spediti in dal secondo TPD per la spedizione;

la quantità di alcol anidro (dal) viene regolata in base all'atto di accettazione e spedizione dell'alcool etilico con riferimento ad una temperatura di 20 ° C.

I volumi di alcole etilico indicati nelle dichiarazioni devono corrispondere ai volumi di alcole etilico registrati nel EGAIS.

Secondo la clausola 1.7 dell'Ordine, in tutte le colonne della dichiarazione, gli indicatori sono indicati in termini fisici decalitri o tonnellate al terzo decimale.

Sulla base di quanto sopra, raccomandiamo l'uniformità della contabilità per i volumi di alcol etilico fornito e acquistato, per indicare nel TPD:

- nella colonna 2 "La quantità misurata da Mernik (volume, dato)" il volume di alcol etilico in conformità con la testimonianza di ASII "Il volume di GP (prodotti finiti) ha dato", registrato e ridotto dal calcolatore ASIU a + 20 ° С;

- nella colonna 4 "Volume di alcol con una correzione", il volume di alcol etilico misurato dal dispositivo di misurazione, tenendo conto della modifica del volume di espansione del dispositivo di misurazione, indipendentemente dalle dimensioni della deviazione di temperatura dal normale

- nella colonna 7 "La quantità di alcool anidro (ha dato)" il volume di alcol etilico in conformità con la testimonianza di ASIAU "Il volume di BS (alcool anidro) ha dato a + 20 ° С", registrato e ridotto dal calcolatore speciale ASIU a + 20 ° С.

Pertanto, il volume di alcol etilico contabilizzato attraverso l'ASIU dal fornitore al momento della consegna deve essere pari al volume di alcol etilico contabilizzato attraverso l'ASIIU dall'organizzazione ricevente al momento del ricevimento (acquisto) meno le perdite approvate dal capo dell'organizzazione per il fatturato di alcol etilico.

Alcol e cibo

ALCOL ETILICO. Spiritus aethylicus.

Composizione e proprietà. Liquido volatile incolore trasparente con un odore caratteristico e un sapore di bruciato, bollente a 78 ° C, altamente infiammabile, mescolato con acqua, etere, cloroformio, glicerina in tutti i rapporti. La percentuale di alcol 95% 0,809-0,813.

Modulo di rilascio Prodotto in barili, bottiglie.

Bagagli. Elenco A. In un luogo fresco, lontano dal fuoco.

Azione e applicazione A contatto con la pelle, ha un effetto irritante e antidolorifico, prende acqua dalle cellule, agisce antimicrobicamente, soprattutto in concentrazioni del 50-70%.

In basse concentrazioni e piccole dosi, quando somministrato per via orale, stimola la secrezione e la motilità del tratto digestivo, agisce anti-marcio e anti-fermentazione, ruminatore nei ruminanti. Pertanto, l'interno è prescritto per timpanania, ipotensione, atonia, flatulenza, espansione acuta dello stomaco, per alleviare le coliche. Viene prescritto come agente energetico (ossidazione di 1,0 g di alcol dà 7,2 kcal di calore) in caso di sovraccarico, fuoriuscite, malattie debilitanti, disturbi metabolici, grandi perdite di sangue, ferite, ecc. L'alcol è ben assorbito dal tratto gastrointestinale; nel sangue è in uno stato disciolto e prevalentemente nel plasma.

L'alcol 70% ha un marcato effetto antimicrobico, mentre la forza di questo effetto è pari al 3% di soluzione di fenolo o allo 0,1% di soluzione di cloruro mercurico. Con un aumento della concentrazione di alcol, le sue proprietà antimicrobiche diminuiscono, poiché in questi casi l'alcol causa la denaturazione delle proteine, che impedisce la sua penetrazione nei tessuti, quindi l'effetto disinfettante sarà superficiale.

A grandi dosi, l'alcol etilico si comporta come un tipico farmaco. Quando somministrata, l'anestesia è accompagnata da una lunga fase di eccitazione immaginaria, che non viene quasi espressa quando si effettuano iniezioni endovenose, specialmente nei ruminanti, pertanto l'alcol viene iniettato nei bovini per via endovenosa. Dopo somministrazione endovenosa di alcol nell'anestesia dei ruminanti si verifica immediatamente e dura circa 1,5 ore. I cavalli vengono utilizzati in combinazione con idrato di cloralio (25 g di idrato di cloralio, 80 ml di alcol al 90% in 300 ml di soluzione di cloruro di sodio isotonico) per via endovenosa per l'anestesia di base.

Come una droga usata nei bovini grandi e piccoli; i cavalli non sono prescritti in forma pura, ma possono essere somministrati come parte di miscele narcotiche (idrato di cloralio, alcol e solfato di magnesio), per anestesia per bovini grandi e piccoli, è meglio somministrare per via endovenosa una concentrazione del 33% in una dose di 3-4 ml / kg di peso animale. I cavalli per l'anestesia di base vengono iniettati per via endovenosa con una soluzione composta da 80 ml di alcool al 90%, 25 g di idrato di cloralio e 300 ml di soluzione di cloruro di sodio isotonico.

Come agente generale, l'alcol è prescritto per esaurimento, debolezza progressiva generale, collasso, parto prolungato, con grandi perdite di sangue, disturbi metabolici. Come agente tonico e antipiretico utilizzato nei processi settici acuti, malattie infettive, polmonite nella fase di risoluzione, cancrena dei polmoni e come analgesico per gravi lesioni traumatiche di tessuti e ossa (interne ed endovenose).

Applicato internamente come disinfettante, ruminatore e agente anti-fermentante per l'agonia con il ventre anteriore timpanico nei ruminanti, per il meteorismo del rumine, l'espansione gastrica acuta nei cavalli, per i processi putrefattivi nell'intestino.

Come disinfettante, antinfiammatorio, analgesico e distrattore, l'alcol viene utilizzato esternamente sotto forma di compresse o linimenti (alcool denaturato), per contusioni, infiammazione della pelle e del tessuto sottocutaneo, infiammazione dei muscoli e delle articolazioni. Come un agente fastidioso e distraente, sono utilizzati all'interno per molte malattie degli organi interni e sotto forma di linimenti esternamente. Per la disinfezione delle mani, il campo operatorio, la pelle, gli strumenti usano il 50-70% di alcol. L'alcol è usato come solvente per molti farmaci (veratrina, iodio, ecc.). Come disinfettante astringente per le bruciature della pelle.

Dosi del 33% di alcool etilico (narcotico) per via endovenosa, bovini 400-600 ml, piccoli bovini 100-150 ml; 40% di etanolo (antidolorifici e anti-fermentazione) all'interno: cavalli e bovini 150-200 ml, piccoli bovini 60-100 ml.

L'alcol fa parte del fluido anti-shock secondo M. V. Plakhotin (alcol 95% 200 ml, canfora 3 g, esammina 10 g, acido ascorbico 2 g, soluzione isotonica di cloruro di sodio fino a 2000 ml). Dosi endovenosamente a cavalli 1500-2000 millilitri, piccolo bestiame 150-200 millilitri. Fa parte dei linimenti della scabbia ed è una sostanza ausiliaria nella produzione di molte forme di dosaggio.

Alcoli - nomenclatura, produzione, proprietà chimiche

Gli alcoli (o alcanoli) sono sostanze organiche le cui molecole contengono uno o più gruppi ossidrile (gruppi -OH) collegati a un radicale idrocarburico.

Classificazione di alcol

In base al numero di gruppi idrossilici (atomicità), gli alcoli si dividono in:

Diatomic (glicoli), ad esempio:

Per la natura del radicale idrocarburico, si distinguono i seguenti alcoli:

Limite, contenente nella molecola solo la limitazione dei radicali di idrocarburi, ad esempio:

Insaturo, contenente nella molecola più legami (doppio e triplo) tra gli atomi di carbonio, ad esempio:

Gli alcoli aromatici, cioè gli alcoli contenenti un anello benzenico e un gruppo idrossile in una molecola, non sono direttamente collegati tra loro, ma attraverso atomi di carbonio, ad esempio:

Le sostanze organiche contenenti gruppi idrossilici nella molecola, che sono direttamente collegate all'atomo di carbonio dell'anello benzenico, differiscono significativamente dalle proprietà chimiche degli alcoli e pertanto si distinguono come una classe separata di composti organici - i fenoli.

Esistono anche poliomiotici (alcoli polivalenti) contenenti più di tre gruppi idrossile in una molecola. Ad esempio, il più semplice esaolo di alcol esatomico (sorbitolo)

Nomenclatura e isomerismo degli alcoli

Nella formazione dei nomi degli alcoli al nome dell'idrocarburo corrispondente all'alcol, aggiungere (generico) suffix-ol.

I numeri dopo il suffisso indicano la posizione del gruppo ossidrile nella catena principale e i prefissi di di-, tri-, tetra-, ecc., Li numerano:

Nella numerazione degli atomi di carbonio nella catena principale, la posizione del gruppo ossidrile è precedente alla posizione di più legami:

A partire dal terzo membro della serie omologo, gli spiriti hanno isomerismo della posizione del gruppo funzionale (propanolo-1 e propanolo-2), e dal quarto, isomerismo dello scheletro di carbonio (butanolo-1, 2-metilpropanolo-1). Anche l'isomerismo di Interclass è caratteristico di questi: gli alcoli sono isomerici agli eteri:

Diamo il nome all'alcol, la cui formula è mostrata di seguito:

L'ordine di costruzione del nome:

1. La catena di carbonio è numerata dalla fine a cui il gruppo -O è più vicino.
2. La catena principale contiene 7 atomi di carbonio, quindi l'idrocarburo corrispondente è eptano.
3. Il numero di gruppi -OH è 2, il prefisso è "di".
4. I gruppi idrossile sono a 2 e 3 atomi di carbonio, n = 2 e 4.

Nome dell'alcool: heptanediol-2.4

Proprietà fisiche degli alcoli

Gli alcoli possono formare legami di idrogeno sia tra molecole di alcol e tra alcol e molecole d'acqua. I legami idrogeno derivano dall'interazione di un atomo di idrogeno con carica parziale positiva di una molecola di alcol e di un atomo di ossigeno parzialmente caricato negativamente di un'altra molecola.Con legami idrogeno tra le molecole, gli alcoli hanno punti di ebollizione anormalmente alti per il loro peso molecolare.Pertanto, propano con un peso molecolare relativo di 44 in condizioni normali è un gas, e il più semplice degli alcoli è il metanolo, avente un peso molecolare relativo di 32, in condizioni normali è un liquido.

Gli elementi inferiore e medio di un numero di alcoli monovalenti limite contenenti da 1 a 11 atomi di carbonio-liquido Alcoli più alti (a partire da C12H25OH) a temperatura ambiente - solidi. Gli alcoli inferiori hanno un odore alcolico e un sapore di bruciato, sono ben solubili in acqua e con l'aumentare del radicale di carbonio, la solubilità degli alcoli in acqua diminuisce e l'ottanolo non viene più miscelato con l'acqua.

Proprietà chimiche degli alcoli

Le proprietà delle sostanze organiche sono determinate dalla loro composizione e struttura. Gli alcolici confermano la regola generale. Le loro molecole comprendono gruppi idrocarburi e idrossili, quindi le proprietà chimiche degli alcoli sono determinate dall'interazione di questi gruppi l'una sull'altra.

Le proprietà caratteristiche di questa classe di composti sono dovute alla presenza di un gruppo ossidrile.

  1. L'interazione di alcoli con metalli alcalini e alcalino-terrosi. Per identificare l'effetto di un radicale idrocarburico su un gruppo idrossile, è necessario confrontare le proprietà di una sostanza contenente un gruppo ossidrile e un radicale idrocarburico, da un lato, e una sostanza contenente un gruppo ossidrile e non contenente un radicale idrocarburico, dall'altro. Tali sostanze possono essere, ad esempio, etanolo (o altro alcol) e acqua. L'idrogeno del gruppo ossidrile delle molecole di alcol e delle molecole d'acqua può essere ridotto da metalli alcalini e alcalino-terrosi (sostituiti da essi)
  2. Interazione di alcoli con alogenuri di idrogeno. La sostituzione di un gruppo ossidrile per un alogeno porta alla formazione di alogeni-alcani. Ad esempio:
    Questa reazione è reversibile.
  3. Disidratazione intermolecolare degli alcoli - rimozione di una molecola d'acqua da due molecole di alcoli quando riscaldata in presenza di mezzi per la rimozione dell'acqua:
    Come risultato della disidratazione intermolecolare degli alcoli, si formano eteri, quindi, quando l'alcol etilico con acido solforico viene riscaldato ad una temperatura compresa tra 100 e 140 ° C, si forma etere dietilico (solforico).
  4. L'interazione di alcoli con acidi organici e inorganici con la formazione di esteri (reazione di esterificazione)

    La reazione di esterificazione è catalizzata da forti acidi inorganici. Ad esempio, quando l'alcol etilico interagisce con l'acido acetico, si forma etil acetato:
  5. La disidratazione intramolecolare degli alcoli si verifica quando gli alcoli vengono riscaldati in presenza di agenti disidratanti ad una temperatura più elevata rispetto alla temperatura di disidratazione intermolecolare. Di conseguenza, gli alcheni si formano. Questa reazione è dovuta alla presenza di un atomo di idrogeno e un gruppo ossidrile ad atomi di carbonio adiacenti. Ad esempio, possiamo citare la reazione di ottenere etilene (etilene) riscaldando etanolo sopra 140 ° C in presenza di acido solforico concentrato:
  6. L'ossidazione degli alcoli viene solitamente effettuata con agenti ossidanti forti, ad esempio dicromato di potassio o permanganato di potassio in un mezzo acido. In questo caso, l'azione dell'agente ossidante è diretta all'atomo di carbonio che è già associato al gruppo ossidrile. A seconda della natura dell'alcol e delle condizioni di reazione, possono formarsi vari prodotti. Pertanto, gli alcoli primari vengono ossidati dapprima alle aldeidi e quindi agli acidi carbossilici: durante l'ossidazione degli alcoli secondari si formano chetoni:

    Gli alcoli terziari sono sufficientemente resistenti all'ossidazione. Tuttavia, in condizioni severe (forte agente ossidante, alta temperatura), è possibile l'ossidazione degli alcoli terziari, che si verifica con la rottura dei legami carbonio-carbonio più vicini al gruppo idrossile.
  7. Disidratazione degli alcoli Quando si passa il vapore di alcool a 200-300 ° C su un catalizzatore metallico, come rame, argento o platino, gli alcoli primari vengono convertiti in aldeidi e gli alcoli secondari vengono convertiti in chetoni:

  8. Reazione qualitativa agli alcoli polivalenti.
    La presenza di diversi gruppi idrossilici nella molecola di alcol allo stesso tempo è responsabile delle proprietà specifiche degli alcoli polivalenti, che sono in grado di formare composti complessi solubili in acqua blu brillante quando interagiscono con il precipitato di idrossido di rame (II) appena ottenuto. Per il glicole etilenico, puoi scrivere:

    Gli alcoli monoossidrilici non sono in grado di entrare in questa reazione. Pertanto, è una reazione qualitativa agli alcoli polivalenti.

Ricezione di alcol:

Uso di alcoli

Metanolo (alcool metilico CH3OH) è un liquido incolore con un odore caratteristico e un punto di ebollizione di 64,7 ° C. Bruciore di fiamma leggermente bluastra. Il nome storico del metanolo - alcol di legno è spiegato da uno dei modi per ottenerlo con il metodo di distillazione del legno duro (methy - vino greco, inksicate, gomma - sostanza, legno).

Il metanolo richiede un'attenta manipolazione durante la manipolazione. Sotto l'azione dell'enzima alcol deidrogenasi, viene trasformato nel corpo in formaldeide e acido formico, che danneggia la retina dell'occhio, provocando la morte del nervo ottico e la completa perdita della vista. L'ingestione di oltre 50 ml di metanolo provoca la morte.

Etanolo (alcool etilico C2H5OH) è un liquido incolore con un odore caratteristico e un punto di ebollizione di 78,3 ° C. Infiammabile. Mescolato con acqua in qualsiasi rapporto La concentrazione (resistenza) di alcol è solitamente espressa in percentuale in volume. L'alcol "puro" (medico) è un prodotto ottenuto da materie prime alimentari e contenente il 96% (in volume) di etanolo e il 4% (in volume) di acqua. Per ottenere l'etanolo anidro - "alcool assoluto", questo prodotto è trattato con sostanze che legano chimicamente l'acqua (ossido di calcio, solfato di rame anidro (II), ecc.).

Al fine di rendere l'alcol utilizzato per scopi tecnici, inadatto al consumo, viene aggiunto con piccole quantità di velenoso odore di separabilità, cattivo odore e con un gusto disgustoso di sostanze e tinta. L'alcol contenente questi additivi è chiamato alcool denaturato o denaturato.

L'etanolo è ampiamente utilizzato nell'industria per la produzione di gomma sintetica, farmaci, è usato come solvente, fa parte di vernici e vernici, prodotti di profumeria. In medicina, l'alcol etilico è il disinfettante più importante. Utilizzato per la preparazione di bevande alcoliche.

Piccole quantità di etanolo quando iniettate nel corpo umano riducono la sensibilità al dolore e bloccano i processi di inibizione nella corteccia cerebrale, causando uno stato di intossicazione. A questo stadio dell'azione dell'etanolo, l'impoverimento dell'acqua nelle cellule aumenta e, pertanto, la minzione viene accelerata, con conseguente disidratazione.

Inoltre, l'etanolo causa la dilatazione dei vasi sanguigni. L'aumento del flusso sanguigno nei capillari cutanei porta ad un arrossamento della pelle e ad una sensazione di calore.

In grandi quantità, l'etanolo inibisce l'attività del cervello (fase di inibizione), provoca una perdita di coordinazione dei movimenti. Il prodotto intermedio dell'ossidazione dell'etanolo nel corpo, l'acetaldeide, è estremamente tossico e provoca un grave avvelenamento.

L'uso sistematico dell'alcol etilico e delle bevande che lo contengono determina una diminuzione permanente della produttività del cervello, la morte delle cellule epatiche e la loro sostituzione con tessuto connettivo - cirrosi epatica.

L'etandiolo-1,2 (glicole etilenico) è un liquido viscoso incolore. Toxic. Illimitato solubile in acqua. Le soluzioni acquose non si cristallizzano a temperature significativamente inferiori a 0 ° C, il che le consente di essere utilizzato come componente di liquidi di raffreddamento senza congelamento - antigelo per motori a combustione interna.

Il prolattriolo-1,2,3 (glicerina) è un liquido viscoso e sciropposo, dal sapore dolce. Illimitato solubile in acqua. Il non-volatile. Come parte degli esteri fa parte dei grassi e degli oli.

Ampiamente usato nelle industrie cosmetiche, farmaceutiche e alimentari. Nei cosmetici, la glicerina svolge il ruolo di emolliente e sedativo. Viene aggiunto al dentifricio per evitare che si secchi.

Ai prodotti dolciari la glicerina viene aggiunta per prevenire la loro cristallizzazione. Sono spruzzati di tabacco, nel qual caso agisce come un idratante che impedisce alle foglie di tabacco di seccarsi e di schiacciarle prima della lavorazione. Viene aggiunto agli adesivi per proteggerli dall'essiccamento troppo veloce e dalla plastica, in particolare il cellophane. In quest'ultimo caso, la glicerina agisce come plastificante, agendo come un lubrificante tra le molecole polimeriche e, quindi, dando alla plastica la flessibilità e l'elasticità necessarie.

Come diluire l'alcol a casa

Ciao amici! Nell'articolo di oggi parleremo di come diluire l'alcol con l'acqua a casa. E non solo fino a 40 gradi, ma a qualsiasi forza necessaria. Ti dirò come scegliere le giuste proporzioni e quale acqua scegliere. Mostra anche come fare la vodka. A prima vista, tutto è semplice, ma se non si rispetta la tecnologia di miscelazione, è possibile ottenere un liquido torbido e orribile.

L'idea di scrivere questo articolo è stata a lungo matura. Scrivo costantemente nelle mie ricette che è possibile utilizzare alcol diluito anziché vodka, ma non tutti sanno come diluirlo, ad esempio, a 70 gradi. Se sei una persona fortunata che ha accesso all'alcol di qualità, allora questo articolo è per te. A proposito, dove lo prendi? Diteci nei commenti.

Il contenuto

Cosa dovrebbe essere l'alcol

Su quali sono gli spiriti discussi in un articolo separato. Qui non ci concentreremo su questo. Dirò semplicemente che dovrebbe essere naturalmente potabile, di buona qualità e da fonti affidabili. E anche assolutamente trasparente e senza odori estranei.

Quale acqua usare

La qualità dell'acqua utilizzata non è meno importante della qualità dell'alcol. Bene, piegato. Dì un po 'meno, ma anche molto, molto importante. Penso che sia inutile dire che l'acqua dovrebbe essere potabile, pulita e chiara, quindi passiamo a cose meno ovvie.

L'indicatore principale dell'acqua per noi è la durezza. La durezza è la quantità di calcio (Ca) e magnesio (Mg) in acqua. È misurato in mEq / l. Per la diluizione è necessario utilizzare acqua con la durezza più bassa, in altre parole acqua dolce. Altrimenti, la soluzione diventerà torbida e persino la sua qualità del gusto.

Quindi, quale dovrebbe essere la rigidità? Secondo la pubblicazione "Tecnologia della produzione di alcool e distilleria" (M. "Industria alimentare", 1973), per preparare bevande alcoliche si dovrebbe usare acqua con una durezza inferiore a 1 mg-eq / l per acqua naturale e inferiore a 0,36 mg. eq / l per acqua addolcita. Useremo l'acqua naturale, quindi ci concentreremo su 1 mEq / l.

Come scoprire quanto sia dura la tua acqua, chiedi? Te lo dirò ora, ma prima consideriamo le opzioni, che tipo di acqua possiamo usare.

Acqua di rubinetto

L'opzione peggiore. La durezza di questo può essere fino a 7 mEq / l. Inoltre, contiene candeggina, che ha il suo odore pronunciato. Non consiglio di usare questa acqua, ma se decidi, devi fare qualche manipolazione su di essa.

Per cominciare, lasciare riposare l'acqua per 3-4 ore per far evaporare la candeggina. Quindi fai bollire l'acqua e lasciala raffreddare. Dopo l'ebollizione, passare attraverso un filtro della brocca per uso domestico. Ora sono in vendita a pieno regime e fanno un buon lavoro con la depurazione dell'acqua. Dopo queste procedure, l'acqua è pronta per l'uso.

Acqua di sorgente

La maggior parte dei siti su Internet consigliano proprio tale acqua, ma non sarei così categorico. Non è così semplice. Di norma, l'acqua di sorgente è molto gustosa, ma la sua composizione e la sua durezza non possono essere determinate senza un'analisi speciale. Inoltre, le sue prestazioni possono variare notevolmente a seconda della stagione, da forti piogge o siccità.

Pertanto, non posso raccomandare tale acqua. Se hai una sorgente o un pozzo vicino, puoi provare a usare quest'acqua per preparare una piccola quantità della miscela e vedere cosa succede. Se non si oscura e il suo gusto si adatta a te, allora l'acqua di questa primavera è adatta all'uso.

Acquistato acqua in bottiglia

Questa, a mio parere, la migliore delle opzioni. La composizione chimica e la durezza sono scritte sulle bottiglie acquistate, quindi dobbiamo solo scegliere l'acqua adatta ai nostri scopi.

Questo, come ho detto, è acqua con una durezza di 1 mEq / L e inferiore. Tale vendita è piena. Ho visto persino acqua con una durezza di 0,05 mEq / L. Succede che la bottiglia non indichi la durezza totale. Quindi dovresti concentrarti sul contenuto di Ca e Mg. È desiderabile che il calcio sia inferiore a 10 mg / l, e il magnesio - meno di 8 mg / l. Almeno la mia acqua ha tali indicatori.

Acqua distillata

Sembrerebbe, cosa potrebbe essere meglio di purificato da tutte le impurità dell'acqua per diluire l'alcol? Tale acqua non è esattamente fioca. Ma qui non è così semplice. Tutto dipenderà da ciò per cui utilizzerai la miscela.

Se per ulteriore preparazione di qualsiasi tintura, ad esempio Pertsovki o Kedrovka, il cui gusto è determinato principalmente dai suoi ingredienti, l'acqua distillata si adatterà perfettamente. Dopotutto, non ha gusto.

Per lo stesso motivo, è inadatto per la preparazione della vodka, il cui sapore dipende in gran parte dal sapore dell'acqua. La vodka preparata con acqua distillata è significativamente inferiore nel gusto alla vodka in primavera o in bottiglia.

Per riassumere: applicare acqua imbottigliata morbida con una durezza di 1 mEq / L e inferiore per la diluizione.

Rapporto di miscelazione

Quando si mescola alcol con acqua, si ha una diminuzione del volume della soluzione risultante. Cioè, se 1 litro di alcool viene aggiunto a 1 litro di acqua all'uscita, non otterremo 2 litri di liquido. Il volume sarà leggermente inferiore. Questo effetto è chiamato contrazione e complica in modo significativo i nostri calcoli.

Per scegliere le giuste proporzioni, è necessario utilizzare una tabella speciale: la tabella Fertman. Indica quanta ml di acqua deve essere aggiunta a 1000 ml di alcool per ottenere una soluzione della concentrazione desiderata.

Lo porto sotto (clicca sull'immagine per ingrandire).

Ad esempio, per diluire il 90% di alcol al 60%, è necessario aggiungere 535 ml di acqua a 1000 ml di alcol.

Vale la pena notare che tutte queste proporzioni sono vere alla temperatura dei liquidi miscelati 20 ºС. Se misurate la concentrazione di alcol con un misuratore di alcol, dovreste sapere che quando la temperatura cambia, le sue letture cambiano. Una deviazione di 5 gradi in temperatura porta ad una deviazione di circa 1 grado nell'alcool. Ecco un segnale per il 96% di alcol.

Probabilmente hai notato che nella tabella di Fertman ci sono dati solo sull'alcol con una forza del 95% e inferiore. Ma cosa succede se lo hai più forte?

In questi casi, puoi utilizzare la formula seguente. Calcola quanto deve essere la miscela dopo la diluizione.

formula

X - il volume finale del liquido diluito (ml)

S - gradazione alcolica iniziale (%)

K - la forza richiesta della soluzione (%)

V - il volume iniziale di alcol (ml)

Ad esempio, abbiamo bisogno di diluire 500 ml di alcol al 96% a un punto di forza del 40%. Contiamo: X = 96/40 * 500 = 1200 ml. Risulta che abbiamo bisogno di aggiungere acqua a 500 ml di alcol fino a che il suo volume aumenta a 1200 ml.

È difficile? Quindi c'è una tale opzione. Questo è un calcolo abbastanza approssimativo, ma è abbastanza adatto per le condizioni di casa.
M = SV / KV (ml)

M è la quantità di acqua necessaria per la diluizione (ml)

S - gradazione alcolica iniziale (%)

K - la forza richiesta della soluzione (%)

V - il volume iniziale di alcol (ml)

Esempio: ancora diluiamo 500 ml di alcol 96% fino a un punto di forza del 40%. M = 96 * 500 / 40-500 = 700 ml. Si scopre che in 500 ml di alcol è necessario aggiungere 700 ml di acqua. Ma il volume totale del fluido sarà inferiore a 1200 ml. Ricorda perché? Esatto, una contrazione.

Tecnologia di miscelazione

Anche la miscelazione di alcol e acqua non è così semplice. In varie pubblicazioni e persino in molti siti e forum scrivono che è corretto versare l'alcol nell'acqua. Per esempio, è necessario versare un liquido più pesante (densità dell'acqua 1 g / ml) in uno più leggero (densità 0,8 g / l), in modo che si mescolino più rapidamente e che la reazione chimica sia corretta.

Ma allo stesso tempo, ho sentito più di una volta che alle fabbriche di distilleria si riversavano, come l'alcol in acqua, e viceversa. E in alcune pubblicazioni citano anche la tecnologia con cui l'acqua viene aggiunta all'alcol. Do un esempio:

Nel libro "Istruzioni tecnologiche per la produzione di distilleria", 1971. a pagina 65 dice:

"Nel serbatoio di smistamento preparato viene versato attraverso il misuratore la quantità calcolata di alcol, quindi l'acqua"

Il libro di consultazione "Distillery Recipes", edizione 1981, a pagina 9 sulla preparazione della vodka, indicava quanto segue:
"L'acqua viene aggiunta alla miscela e il volume del serbatoio di miscelazione specificato nel misuratore viene regolato"

Dall'esperienza personale dirò che mi sono mescolato in questo modo e quello, non ho notato la differenza. La cosa principale è seguire le seguenti regole:

  • L'alcool e l'acqua devono essere raffreddati prima della miscelazione. L'alcol può essere messo nel congelatore e l'acqua nel frigorifero.
  • Puoi versare dell'alcool nell'acqua e viceversa, la cosa principale è versare il più velocemente possibile e mescolare immediatamente.

L'alcol diluito con acqua è chiamato smistamento. L'ordinamento appena preparato non è adatto al consumo. Ha bisogno di tempo per completare tutte le reazioni chimiche che passano. Pertanto, prima dell'uso deve essere difeso almeno un paio di giorni, e preferibilmente una settimana. Chiudere bene la bottiglia con un tappo e metterla in frigorifero.

Come fare la vodka dall'alcool

Come ho detto sopra, una miscela di alcol e acqua non è la vodka, ma solo un prodotto semilavorato chiamato smistamento. Ma il solito sapore della cernita della vodka si ottiene solo dopo averlo pulito con il carbone. Durante la coalizione, la miscela viene pulita dalle impurità nocive e dalle reazioni di ossido-riduzione, dopo di che la cernita si trasforma in vodka.

Per la pulizia, è possibile utilizzare il carbone, venduto in negozi specializzati per i produttori di vino, carbone attivo da una farmacia, o una brocca filtrante per uso domestico per la purificazione dell'acqua, che viene venduta nei supermercati.

Le proporzioni a 1 litro di smistamento sono approssimativamente le seguenti: 1 cucchiaio di carbone da un negozio di chiaro di luna, o 30 compresse di carbone attivo da una farmacia, o doppia filtrazione attraverso una brocca. L'ordinamento dovrebbe essere del 42%, perché dopo la coalizzazione, 2 gradi andranno persi.

Dopo la filtrazione, per ammorbidire il gusto, zucchero (1 cucchiaino per 1 litro) o glucosio (20 ml di soluzione al 40% per 1 litro) o fruttosio vengono aggiunti alla vodka. A volte vengono aggiunti anche aceto, glicerina, ecc.

Oggi non fornisco un processo dettagliato per la preparazione della vodka dall'alcol, poiché questo è un argomento per un articolo a parte. Molto presto lo scriverò. Iscriviti per gli aggiornamenti e lei verrà da te per posta.

E io, forse, tutto per oggi. Prepara le bevande giuste e sii felice.