Principale > Prodotti

Vinalight - nanotecnologia, creazione di amore

Chiama: + 7-916-324-27-46, +7 (495) 758-17-79, Tatyana Ivanovna skype: stiva49

Winalite

Contattaci

A proposito di dandelion officinalis

Nome: Dente di leone officinalis.

Nome latino: Taraxacum officinale Wigg.

Famiglia: Aster (Asteraceae)

Durata della vita: perenne.

Radici: la radice è diritta, grassa, carnosa, con gemme accessorie.

Stelo (stelo): steli fioriferi (frecce) tubolari, senza foglie, ragnatele nella parte superiore, lunghi 10-40 cm, che terminano in cesti singoli.

Foglie: le foglie caratteristiche formano un rosone.

Fiori, infiorescenze: i fiori sono gialli, numerosi, raccolti in una infiorescenza - un cesto alle estremità dei peduncoli senza foglie.

Tempo di fioritura: fioritura da maggio ad autunno.

Frutta: il frutto è un achene grigio-marrone con un ciuffo di capelli bianchi e morbidi. L'intera pianta contiene linfa lattiginosa.

Caratteristiche di raccolta, essiccazione e conservazione: le radici vengono raccolte in autunno o all'inizio della primavera, prima che le foglie ricrescano. Tagliare la parte aerea e le radici laterali, lavare accuratamente in acqua fredda, tagliare, passare attraverso un tritacarne e asciugare con uno strato sottile, mescolando. L'essiccazione artificiale delle radici viene effettuata ad una temperatura di 40-50 ° C. La resa delle radici secche - 20%. Periodo di validità - 5 anni.
Foglie e parti aeree vengono ripulite da impurità, foglie appassite e secche all'ombra. La resa di erba secca - 12-13%.

Distribuzione: In Russia, il dente di leone si trova in tutta la parte europea, compreso l'Artico, nel Caucaso, nelle regioni occidentali e orientali (Yenisei, Angara-Sayan e Daursky) della Siberia, in Estremo Oriente (eccetto la regione di Okhotsk). In Ucraina - in tutto il territorio.

Habitat: Dove solo tu non incontrerai i suoi fiori dorati: sui bordi delle strade, sui prati, i campi, nei giardini, tra le rocce, sui prati e sui bordi della foresta. Soprattutto ama crescere intorno all'alloggio.

Impiego culinario: insalate e condimenti per piatti di carne e pesce sono fatti con foglie giovani all'inizio della primavera, zuppe cotti e zuppa di cavolo e fanno il succo. Le radici arrostite sono utilizzate come sostituto del caffè. Per distruggere l'amarezza, le foglie vengono conservate per qualche tempo in acqua fredda salata, quindi bollite per 5-6 minuti. Per utilizzare le foglie nel cibo, la pianta per 2-3 giorni prima di raccogliere le foglie per coprire il materiale opaco. Le foglie si sbianchiranno, l'amarezza diminuirà. Puoi far bollire o mescolare le foglie tagliate con altre erbe (spinaci, crescione, acetosa). Le insalate sono condite a piacere con olio vegetale. È un eccellente additivo vitaminico e farmaceutico per carne, pesce, uova, fagioli, funghi, ecc. Le foglie possono essere aspre come cavoli e i boccioli di fiori vengono decapati e usati al posto dei capperi. I fiori sono usati come ottimo additivo per il vino fatto in casa. Sfortunatamente, il dente di leone è insito in una proprietà sgradevole - per assorbire il piombo dai gas di scarico, il che lo rende inadatto all'alimentazione delle piante raccolte lungo le strade.

Curiosità: il dente di leone può fungere da orologio accurato. Con il bel tempo estivo, le infiorescenze si aprono alle sei del mattino e chiudono alle tre del pomeriggio.

Parti medicinali: goditi l'intera pianta.

Contenuto utile: La parte aerea contiene alcoli, vitamine C, A, B1, B2, ferro, fosforo, calcio, potassio, manganese, acido nicotinico, colina, carotene. Radici: molta inulina, gomma, alcol, olio grasso, acidi organici, sitosterolo.

Azioni: Nella medicina scientifica, i farmaci a base di tarassaco sono usati come mezzo per aumentare l'appetito e migliorare la digestione.

I principi attivi del dente di leone irritano le papille gustative, causando una secrezione riflessa del succo gastrico e segreti delle altre ghiandole digestive. Inoltre, il dente di leone migliora la formazione della bile, ha proprietà diuretiche, antispasmodiche e lassative, e quindi è usato per colecistite, epatocortecistite, gastrite anacidica, complicata dalla patologia del sistema epatobiliare e costipazione cronica.

Le radici del dente di leone medicinali fanno parte delle tasse da acquolina in bocca, coleretica e diuretica. I farmaci del dente di leone galenico sono efficaci nel prevenire l'aterosclerosi generale. Sia separatamente che in miscele con foglie di mirtillo, ortica e fascia (baccelli) di semi di tarassaco comuni sono prescritti per il diabete mellito (nelle fasi iniziali).

In dermatologia e cosmetologia, l'infusione delle radici è consigliata per via orale per l'acne, bolle e dermatite medica, nonché come rimedio esterno per rimuovere le lentiggini.

Nella medicina tradizionale, ad eccezione di tutti i suddetti casi, le radici e l'erba di un dente di leone medicinale vengono utilizzate come espettorante per malattie polmonari, come sedativo e ipnotico, per idropisia, malattie della milza, urolitiasi e calcoli biliari, ittero, per costipazione cronica ed emorroidi, infiammazione dei linfonodi, contro i vermi e come agente lattiginoso.

Restrizioni d'uso: RICORDATE, LE PREPARATIVI SONO CONTROINDICATE TRA I DOWNLOAD ALLA DOSE!

Infusione delle radici 10 grammi o 1 cucchiaio di radici per 200 ml di acqua bollente. Bere 1/3 di tazza 3-4 volte al giorno 15 minuti prima dei pasti come un agente appetitoso e coleretico.

Infuso di erbe 1 cucchiaio di erba per 400 ml di acqua bollente, lasciare per 2 ore, filtrare. Bere ½ tazza 4 volte al giorno prima dei pasti.

Radici di brodo 2 cucchiai delle radici in 300 ml di acqua bollente, far bollire per 15 minuti, raffreddare, filtrare. Brodo lava il viso per rimuovere le lentiggini.

Radici di brodo Prendere un decotto di 0,5 tazze per dose con una dose di 30 grammi di radici per 1 litro di acqua. Far bollire per 5 minuti, insistere per 1 ora, filtrare.

Tarassaco - descrizione, proprietà, applicazione

Il tarassaco è un'erba perenne della famiglia delle Astrovie o delle Composite. Denti di leone famosi officinalis con una rosetta di foglie basali e fiori giallo brillante.

Descrizione tarassaco

Altezza della pianta da 10 a 30 cm La radice è forte, situata verticalmente, bianca nella sezione. Le foglie sono tagliate, formano un rosone. I fiori sono gialli, raccolti nella presa. La fioritura principale - in aprile-maggio, può fiorire fino all'autunno. I frutti sono acheni con un ciuffo, maturano a giugno-luglio.

Diffuso il tarassaco

Il dente di leone medicinale cresce in tutto il nostro paese - nei campi, nei giardini, nei prati. Spesso considerato un impianto erboso. Appare non appena la neve si scioglie.

Le proprietà curative del dente di leone

In realtà, il dente di leone è una pianta molto utile, tratta per molti disturbi. Le sue proprietà curative sono note da molto tempo e sono state usate in Russia da tutti i guaritori. Le foglie di tarassaco contengono colina, vari microelementi e amaro benefico, così come altre sostanze necessarie per la salute. Tutte le parti della pianta che vengono memorizzate per un uso futuro sono utili. Le parti aeree vengono essiccate all'ombra o in aree ben ventilate. Le radici vengono raccolte in primavera o in autunno. Per fare questo, scavano, puliscono da terra, lavano e asciugano.

Il dente di leone officinalis è usato per migliorare la digestione, come mezzo per stimolare l'appetito e dare forza, con diabete, carenza di vitamine. Il suo uso è considerato un ottimo strumento per la prevenzione dell'aterosclerosi. Sono trattati con anemia, cuore, reni, intestino, disordini metabolici. La medicina tradizionale rivendica le proprietà antitumorali del dente di leone. E in Cina, è stato a lungo usato come un forte antiossidante. Le sostanze biologicamente attive contenute in esso hanno anche un'azione espettorante, lassativa, sedativa, antipiretica e antispasmodica.

Il succo di tarassaco ripristina le cellule del fegato, normalizza il suo lavoro. È usato per colecistite e avvelenamento. Ripristina la formazione della bile. Cura l'eczema e la foruncolosi. A volte il succo di tarassaco è mescolato con succo di carota.

Il succo può essere preparato in diversi modi:

1 via - a maggio o giugno, scavare la pianta insieme alle radici. Risciacquare, tenere un po 'd'acqua salata per circa mezz'ora, spremere tutta l'acqua, asciugare e spremere il succo. Mescolare con lo zucchero 1: 1 e aggiungere la vodka 1/10 parte. Dopo 2 settimane il succo è pronto. Conservare in frigorifero.

2 modo - lo stesso, solo senza l'aggiunta di zucchero e vodka. Il succo pressato viene diluito con una piccola quantità di acqua. Prendere con il miele per 2-3 mesi a tazza prima di un pasto.

3 vie: tritare finemente le foglie lavate, sbollentare per 1 minuto, quindi scolare l'acqua. Tritare e spremere attraverso un doppio strato di garza. La miscela risultante è stata diluita con acqua in un rapporto 1: 1. Far bollire per 1-2 minuti.

Le radici di tarassaco sono un eccellente diuretico naturale. Sono usati per pulire i reni. Le infusioni aiutano con l'artrite - il dolore si riduce, il processo di deformazione articolare si arresta. Grazie alla sua ricca composizione, decotti di tarassaco regolano il metabolismo e aiutano con la perdita di peso.

Controindicazioni sono le condizioni del tratto biliare, gastrite e ulcere.

Applicazione dente di leone

Per migliorare il metabolismo: 1 cucchiaio di foglie tritate versare 1 tazza di acqua bollente. Insistere 1-2 ore. Quindi filtrare e prendere 1/3 di tazza 3 volte al giorno 15-30 minuti prima dei pasti.

Per costipazione: tritare bene le radici in un macinino da caffè. Assumere 3 volte al giorno per mezzo cucchiaino mezz'ora prima dei pasti.

Nel diabete: le foglie sono utilizzate nel trattamento del diabete mellito di tipo II nella composizione a base di erbe, raccomandato dal medico.

L'infusione della radice può essere fatta come segue: in un thermos versare 1 cucchiaio di radice tritata, quindi versare un bicchiere di acqua bollente. Insistere un paio d'ore, meglio di notte. Filtrare e prendere 1/3 di tazza 3 volte al giorno prima dei pasti.

In cucina, tutte le parti del dente di leone vengono utilizzate dai nutrizionisti come una dieta ipocalorica. Le radici della pianta vengono cotte nel forno, quindi macinate e bevute al posto del caffè. Se aggiungi un po 'di cicoria, zenzero o cannella, ottieni una bevanda aromatizzata.

Molto utile come fonte di vitamine insalata di giovani foglie e fiori. Al fine di sbarazzarsi di amarezza eccessiva, sono pre-immersi in una soluzione salina. In Europa è già stata sviluppata una varietà di tarassaco senza amaro. Utilizzato anche come condimento per la carne.

I fiori di tarassaco sono marinati e aggiunti alle insalate come decorazione.

Ricetta insalata di tarassaco:

100 g di foglie fresche versare acqua salata e lasciare per 15 minuti. L'acqua è scolata e tritata finemente. Aggiungere 1 cucchiaio di panna acida e 1 cucchiaio di maionese. Sale a piacere Se lo si desidera, panna acida e maionese possono essere sostituiti con olio vegetale e cospargere con succo di limone.

Per sorprendere i tuoi ospiti per il nuovo anno, è tempo di pensarci durante la fioritura dei denti di leone e fare vino (un altro nome è whisky). Il vino fatto con i denti di leone, che ricorda il sapore del whisky scozzese, maturerà in sei mesi, giusto in tempo per le vacanze invernali.

Se vuoi rimanere giovane e in buona salute più a lungo, fai attenzione al piccolo fiore semplice lungo la strada. Oltre ai numerosi oligoelementi benefici contiene silicone, la cui mancanza influisce sull'invecchiamento del corpo. Quindi il nome "elisir of youth" dandelion non era invano.

Nei cosmetici popolari utilizza una maschera di foglie fresche, che idrata, nutre e ringiovanisce la pelle. Lentiggini e macchie senili sbiancano bene l'infuso di fiori.

Il succo di tarassaco aiuterà a sbarazzarsi di piccole verruche. Una puntura di un insetto curerà una nuova foglia pestata.

Il tarassaco è una grande pianta di miele. Il miele proviene da esso con un aroma forte e un sapore leggermente amaro.

Le materie prime vendemmiate dovrebbero essere lontane dalle strade e dagli edifici industriali. Raccogli fiori meglio con il bel tempo. Per la preparazione di materie prime da gemme non aperte, è necessario alzarsi presto prima che i fiori non siano ancora aperti.

Pianta di tarassaco Descrizione, caratteristiche, proprietà terapeutiche e uso del dente di leone

The Golden Meadow, il lato della strada, il cortile - gioia giallo brillante della primavera dai denti di leone. Nei letti, questa gioia è spietatamente tirata fuori come un'erbaccia. Greci, arabi, cinesi, nella tradizione russa, sapevano e usavano attivamente i denti di leone come "elisir di vita".

Il dente di leone non è un rappresentante di un gran numero di piante che fioriscono subito dopo che la neve si scioglie, e fa piacere con i suoi cappucci dorati.

In diversi territori, la gente chiama il dente di leone giallo molto originale: cavità, puff, brocca di latte, popova calva, radice di dente, cespuglio di marzo, svetik e altri. Tutti, almeno una volta, hanno realizzato una foto di primavera di un dente di leone - una vista affascinante e sicuramente una gioia per gli occhi dopo un inverno bianco.

Descrizione e caratteristiche del dente di leone

Il dente di leone appartiene alla famiglia delle astrovie, è una pianta erbacea perenne. Il nome scientifico della sua specie è dandelion medicinale, farmacia o ordinario. In Russia, quasi duecento specie di denti di leone sono conosciute in natura, circa 100 di esse sono curative.

La parola radice singola "dente di leone" in russo "dente di leone" risuona dal verbo "soffiare": i semi di parachutik si staccano dal canestro dal movimento di aria leggera e si spostano in un nuovo luogo.

Ogni seme di dente di leone - il frutto è un achene secco attaccato a una sottile asta di paracadute. Una volta nel terreno, iniziano immediatamente a germogliare.

La radice del dente di leone ha una vista rubinetto con rami, è relativamente spessa, fino a 50 cm di profondità nel terreno. Su di esso si trovano gli anelli dei condotti del latte, possono essere visti sotto una lente d'ingrandimento.

Le foglie di tarassaco escono dalla presa. Ogni piastra accuratamente dissezionata ha una scanalatura nel mezzo per raccogliere l'umidità. Se il dente di leone vive in un posto confortevole, le foglie crescono fino a 40-50 cm, su suolo asciutto - non più di 20 cm.

Una freccia viene espulsa dallo zoccolo: è un gambo tubolare cavo con un'infiorescenza alla fine. Un fiore di dente di leone non è un fiore, ma un intero cesto di fiori tubolari luminosi con petali fusi e stami.

Il dente di leone è un barometro e un orologio naturali unici. Nel pomeriggio, alle 15, o in caso di pioggia, prima della pioggia, i cesti del "barometro" sono nascosti, proteggendo il polline dall'umidità. Alle 6 del mattino e con tempo sereno, aprono di nuovo le loro teste gialle.

Le proprietà curative del dente di leone sono fuori dubbio. È controindicato solo in caso di ostruzione acuta delle vie biliari, con un aumento del livello di acido cloridrico e problemi cronici nel tratto gastrointestinale. Segni che devi prestare attenzione e smettere di prenderlo: vomito e diarrea.

Piantare e allevare il dente di leone

Coltivare un dente di leone ha tutte le possibilità in ogni luogo dove è caduto il suo seme: sui sentieri, sui pascoli, sui campi, vicino ai corpi d'acqua, nei giardini e negli orti. Il dente di leone fiorisce attivamente da maggio a giugno.

Quando l'aria si riscalda fino a + 2 ° С, i semi sono già in grado di germogliare. Durante la stagione, ogni cespuglio di tarassaco produce più di 10 mila semi, di cui andrà la vita di nuove piante, svernando tranquillamente nel terreno.

Oltre al metodo di riproduzione del seme, il dente di leone ha nel suo arsenale e nuovi germogli che crescono dalle gemme del colletto della radice. Tarassaco spara alla fine di aprile e questo processo continua per tutta la stagione estiva. Pertanto, non è richiesto alcun impianto speciale di tarassaco.

Il dente di leone è incredibilmente resistente, ha meccanismi di adattamento innati. Non è calpestato, non affoga, non preme altre piante.

Nei rizomi del dente di leone si accumulano molte sostanze utili. Le radici vengono estratte dal terreno per la preparazione delle materie prime in primavera o in autunno manualmente. In estate, le sue radici non vengono raccolte, perché ci sono pochi poteri di guarigione. Nel posto già utilizzato il ritorno non prima di 2 anni.

Dalle radici puliscono il terreno, rimuovono le parti a terra della pianta e i rami più sottili, lavatele in acqua fredda. Quindi vengono essiccati per diversi giorni su una veranda aperta in modo che la linfa lattea smetta di scorrere.

Nella foto radici di tarassaco

Segue la consueta asciugatura in una stanza calda e ombreggiata. Strati distanti non più di 5 cm Le materie prime già confezionate sono le radici asciutte e fragili del dente di leone che giacciono tranquillamente in sacchi fino a cinque anni.

Durante il periodo di crescita attiva viene preparato anche il succo di tarassaco, il dente di leone viene tagliato e immerso in acqua fredda salata per 30 minuti. Questa procedura riduce l'amarezza nel succo estratto. Succo spremuto dalle foglie. È anche conservato in alcool per uso futuro (1: 1).

Applicazione e proprietà curative del dente di leone

Considerare attentamente le proprietà di base del dente di leone, che aiutano a risolvere un numero enorme di problemi di salute. Mangiare tarassaco è molto utile.

Qualsiasi bestiame, animali e uccelli sono felici di mangiare le foglie ei fiori più freschi e osservati del dente di leone. Le nuove foglie sono messe in insalate vitaminiche utili.

Le foglie di tarassaco sono commestibili.

Se parliamo delle "abilità culinarie" del dente di leone, poi oltre alle insalate, fanno bibite rinfrescanti e marmellate, che hanno il sapore del miele, persino i cime di sottaceti per metterle in primi piatti e insalate.

Solo le giovani piante sono adatte al cibo. Gli scienziati hanno trovato infiorescenze e volantini: carotenoidi, vitamina C, vitamine delle serie B e P, sali minerali, elementi ferrosi, calcio, fosforo, manganese, rame, boro e alcuni altri elementi.

Il miele di tarassaco è sempre dorato, molto denso, viscoso, cristallizza rapidamente, ha un aroma forte e un sapore forte. Contiene glucosio al 35% e fruttosio al 41%. Le api portano il nettare di tarassaco raramente e in piccole quantità.

Sulla foto il miele di tarassaco

Fino al 24% di insulina, olio grasso è presente nelle radici del dente di leone, quindi, nello stato fritto, possono ben sostituire surrogato del caffè, come cicoria, deviasil e pera macinata. In casa il kit di pronto soccorso ha avuto a lungo un dente di leone come attivatore dell'appetito.

L'uso del dente di leone per scopi medicinali

Sistema urogenitale o escretore: il dente di leone agisce come un diuretico, rimuove le pietre dai reni e dalla cistifellea, elimina ed edema.

Apparato respiratorio: il dente di leone funziona bene come medicina per la tosse, cura la tubercolosi.

Gastrointestinale: il tarassaco affronta il catarro, la gastrite, agisce da lassativo per costipazione, riduce il livello di fermentazione e la colite.

Sistema circolatorio e cuore: il dente di leone risolve i problemi al fegato, elimina anemia, anemia, aterosclerosi.

Sistema osseo e muscolare: il dente di leone risolve i problemi con le malattie articolari, la spina dorsale e le ossa, elimina l'artrite e i reumatismi.

Sistema endocrino: il dente di leone risolve i problemi con il diabete.

Sistema nervoso: il dente di leone allevia la paralisi, aumenta l'efficienza, il tono e l'immunità del corpo, aiuta con l'anoressia.

Pelle: il dente di leone è un agente di guarigione della ferita, integra i programmi di trattamento per la paresi, in cosmetologia, il succo di dente di leone viene utilizzato per rimuovere le verruche, l'eczema e la pigmentazione della pelle.

Intossicazione e avvelenamento: il dente di leone neutralizza i veleni dalle punture di insetti, è attivamente coinvolto nell'eliminazione delle tossine.

Il tarassaco è antiparassitario.

Tarassaco: uno stimolante lattico naturale durante l'allattamento.

Tarassaco - abbassa perfettamente il calore corporeo, uccide i virus, allevia gli spasmi e riduce il dolore.

Ricette con tarassaco

È possibile acquistare materie prime già pronte dal dente di leone per le prescrizioni in farmacia. Un'insalata di tarassaco resa difficile. Le foglie fresche di tarassaco vengono tagliate a strisce sottili, viene aggiunto sale, condito con panna acida o olio d'oliva. Puoi complicare la ricetta cipolla, carote grattugiate e succo di limone.

Normalizzazione dell'appetito La polvere delle radici del dente di leone nella quantità di due cucchiaini viene versata con un bicchiere di acqua fredda bollita, la miscela viene mantenuta per otto ore. Basta bere un terzo di bicchiere tre volte al giorno prima dei pasti.

Tarassaco con punture di insetti. Una foglia di dente di leone fresca viene schiacciata, macinata e una massa fresca e pastosa viene messa sulla puntura per 2-3 ore sotto una medicazione sterile.

Riduzione delle verruche e cura del viso. Giovani verruche riducono il succo di tarassaco fresco, strofinando. Il decotto risultante ha sfregato la faccia. Si prepara da 2 cucchiai di foglie di tarassaco e 2 bicchieri d'acqua, la miscela viene fatta bollire per un quarto d'ora, filtrata e raffreddata.

Anche il dente di leone per la stitichezza può essere utile. Dalle radici essiccate di dente di leone preparare la polvere, macinata in un mortaio. Usa la polvere fino a tre volte al giorno per mezzo cucchiaino.

Metabolismo migliorato La tintura, che migliora i processi metabolici, è costituita da radici di dente di leone secco. 1 cucchiaio delle radici schiacciate viene riempito con un bicchiere di acqua bollita. Il contenitore è avvolto e ha aspettato per due ore.

Passa attraverso un colino. Bevi un terzo di tazza quattro volte al giorno, mezz'ora prima dei pasti. Quando si sceglie un dente di leone come additivo al trattamento, è necessaria la consultazione con un medico!

Descrizione stelo di tarassaco

Questo messaggio verrà inviato all'iPhone dell'amministratore all'istante.

Famiglia: Asteraceae - Asteraceae (Compositae).

Nomi popolari: colore lattiginoso, fiore d'aria, fiore ad olio, cespuglio di marzo, svetik, fiore di mucca.

Descrizione di un dente di leone medicinale.

Il dente di leone medicinale è una pianta annuale con una radice polposa molto potente e ramificata, lunga fino a 30 cm. Le foglie con i lobi dentati sono lunghe da 5 a 25 cm, strugiformi, dentellate, raccolte in una rosetta. Il gambo di un dente di leone - o meglio la freccia del fiore (il più delle volte ce ne sono molti), nuda, vuota. Il gambo del dente di leone può essere alto fino a 30 cm, i fiori sono di colore giallo brillante, numerosi, a lamella, disposti in una infiorescenza sotto forma di cesti di infiorescenze apicali singoli. I denti di leone iniziano a fiorire all'inizio della primavera e continuano fino all'autunno inoltrato, in maggio-giugno c'è un'enorme fioritura. I semi maturati vengono trasportati dal vento, grazie a uno speciale "paracadute". I frutti sono acheni grigi-marroni a coste, disposti su un nuda ricettacolo a forma di palla.

Geografia della distribuzione e dell'habitat.

Nel mondo ci sono più di 1.000 specie di denti di leone. Questa pianta si trova ovunque in entrambi gli emisferi nelle zone subtropicali, temperate e fredde, la maggior parte delle catene montuose dell'Eurasia. In grado di crescere nelle condizioni più avverse, su terreni poveri, ghiaioni, pendii montuosi, sabbia e ciottoli.

Raccolta e raccolta dei denti di leone.

Per asciugare, la raccolta del dente di leone inizia in aprile-maggio prima della fioritura o in settembre. Le radici vengono scavate, lavate, divise in più parti e asciugate insieme con una rosetta di foglie in un luogo ventilato. Le radici possono essere asciugate nel forno a t - 40 ° С.

Le foglie di tarassaco diventano più tenaci e amare dopo la formazione del germoglio. Marinato in gemme di aceto può essere usato come sostituto per i capperi.

Le infiorescenze vengono raccolte dopo la piena fioritura.

Composizione chimica e principi attivi.

Le foglie di tarassaco contengono l'85,5% di acqua, alcune fibre, fino al 2,8% di sostanze azotate, vitamine, 0,6-0,7% di grassi, sali minerali, flavonoidi, amaro, tshter-schiuma e steroli; carotene, minerali (alto contenuto di calcio), tannini, oligoelementi, olio essenziale e muco. Le radici di tarassaco contengono fino al 40% di insulina polisaccaride, glicosidi di taraxacina, fino al 15% di proteine, il 20% di zuccheri, macro e microelementi: acidi organici, selenio.

Dente di leone in medicina

Il dente di leone in medicina è stato usato dai tempi di Avicenna, che nei suoi scritti chiamava il succo di tarassaco "l'elisir del sole", che aiuta da cento malanni. I medici cinesi raccomandavano ogni giorno 10 gambi per liberarsi di molte malattie. Nell'antica Roma, la linfa lattea riduceva macchie di pigmento, verruche e lentiggini. C'era un posto per un dente di leone nel giardino della farmacia dello zar Alexei Mikhailovich. I guaritori dello zar usavano radici di dente di leone essiccate per cucinare in droghe gastriche, diuretiche e che aumentano l'appetito.

Il dente di leone contribuisce ai processi di escrezione, fornendo un effetto stimolante sulla funzione dei reni e del fegato, ha un effetto benefico sul tessuto connettivo, migliora la circolazione sanguigna. Il corso di assunzione di succo di tarassaco è facilitato da attacchi di gotta e reumatismi. Quando il dente di gallstone malattia di dente di leone rallenta la crescita di pietre e previene l'apparizione di nuovo, allevia la colica.

!È importante! Il gambo di dente di leone fresco può causare sintomi di avvelenamento, soprattutto nei bambini, se li mangiano in grandi quantità.

L'uso del dente di leone nella vita di tutti i giorni.

La polvere di petali di tarassaco viene usata come colorante alimentare di colore giallo invece dello zafferano. I giovani germogli densi possono essere consumati crudi e aggiunti a zuppe e insalate, cuocendo un contorno di essi.


Newsletter "piante selvatiche sul tuo tavolo"

L'uso del dente di leone medicinale nella medicina popolare e ufficiale

Il dente di leone medicinale (Taraxacum officinale Wigg) è un membro della famiglia Compositae. In molti paesi, compresa la Federazione Russa, è una pianta farmacopea. Nella Farmacopea Statale XI le radici del dente di leone sono registrate come materia prima vegetale.

Il dente di leone medicinale (Taraxacum officinale Wigg) appartiene alla famiglia delle Compositae

Il dente di leone, le cui proprietà medicinali sono dimostrate, è usato nella medicina ufficiale. Le ricette popolari hanno utilizzato a lungo l'intera pianta - radici, foglie, fiori ed erba. Nella Farmacopea di Stato della Russia, fino alla VII edizione inclusa, la sua erba è descritta come materiale farmaceutico, tuttavia è esclusa dalle raccolte successive.

Descrizione del dente di leone medicinale

Taraksakum ofitsinal è una pianta erbacea perenne che è tra i rappresentanti della flora dell'emisfero settentrionale.

Il gambo di un dente di leone cresce da una rosetta fogliare ed è una freccia a fiore cavo, leggermente pubescente, alta fino a 40 cm. I fiori gialli, il cui numero può variare da 140 a 400, formano un cesto di infiorescenza.

Layout fogliare - basale. La foglia è morfologicamente semplice, irregolarmente pennata, da 10 a 25 cm di lunghezza. Forma di Strugovidnaya - obovato oblungo, con lobi triangolari.

Le ricette popolari hanno utilizzato a lungo l'intera pianta - radici, foglie, fiori ed erba

La radice è verticale, meno ramificata fino a 50 cm di lunghezza. Semi di tarassaco - grani ovali con becco oblungo, diffusi dal vento su lunghe distanze.

I mechechiki, riempiti di lattice, permeano gli organi vegetativi della pianta.

Galleria: Dandelion officinalis (25 foto)

Dente di leone medicinale o cicoria russa (video)

Valore a base di erbe

Il dente di leone è usato come agente terapeutico primario o secondario. Oggi la medicina domestica utilizza ufficialmente solo radici di dente di leone. La presenza di azione diuretica, coleretica, anti-infiammatoria dell'erba del dente di leone è stata dimostrata all'estero.

Le sostanze biologicamente attive medicinali trovate in tutti i tessuti della pianta, hanno varie proprietà farmacologiche utili, tra cui:

  1. L'inulina è una preziosa sostanza biologicamente attiva contenuta nelle radici. È il più importante assorbente prebiotico e raro in grado di liberare il corpo umano dai metalli pesanti e dai radionuclidi. Utilizzato nella pratica medica come sostituto del glucosio per il diabete. Medicinali e additivi biologicamente attivi a base di esso regolano il metabolismo dei carboidrati.
  2. I bioflavonoidi attivano l'attività delle cellule natural killer.
  3. I flavonoidi e i tannini mostrano un effetto antiossidante.
  4. I triterpeni sono efficaci come immunomodulatori.
  5. Le pectine sono elementi strutturali dei tessuti vegetali e sono utilizzate nell'industria farmacologica come sostanze fisiologicamente attive.

L'amarezza contenuta nelle radici ha un effetto coleretico.

Le radici vengono lavate, liberate dal collo basale e asciugate. È necessario svanire nell'aria fresca fino a quando non si arresta lo scarico del succo di latte. Sotto un baldacchino con ventilazione continua finitura asciugatura.

Succo di radici e foglie fresche è utile per il diabete, calcoli renali e cistifellea, come tonico e agente fortificante.

Il succo di foglie fresche grazie al suo alto contenuto di ferro è usato nel trattamento di anemia, aterosclerosi e malattie della pelle.

Infusi e decotti di fiori e foglie che hanno un effetto diuretico, trattano l'ipertensione e le malattie del fegato e dei reni.

Tarassaco come materia prima medicinale

Per uso farmaceutico, estratti di acqua da materie prime di tarassaco - vengono utilizzate infusi, decotti e tisane.

Compresse che migliorano la funzione del sistema urinario, contengono estratto di mirtillo e polvere di tarassaco.

Descrizione dei benefici dei farmaci:

  • bassa tossicità;
  • buona tolleranza da parte del corpo;
  • l'uso prolungato non dà effetti collaterali;
Infusi e decotti di fiori e foglie che hanno un effetto diuretico, trattano l'ipertensione e le malattie del fegato e dei reni.

L'estratto totale dalle radici e dalle parti aeree è stabile ed efficace. Ha le seguenti proprietà:

  • ha un marcato effetto antiulcera e può essere usato nel trattamento delle ulcere gastriche;
  • ha un pronunciato effetto anti-nevrotico, normalizza lo stato degli organi interni;
  • ha un effetto anti-stress.

La raccolta gastrointestinale aiuta con varie malattie dell'apparato digerente, del pancreas e del fegato. Può essere usato come strumento indipendente o aggiuntivo. Ha un debole effetto diuretico, anti-infiammatorio e disintossicante.

Nella collezione secca comprende varie piante medicinali, dente di leone allo stesso tempo - piuttosto un componente prezioso. Le proporzioni delle materie prime sono le seguenti:

  • radici di dente di leone - 40 g;
  • grande foglia di piantaggine - 80 g;
  • fiori di erba verde e camomilla - 20 g ciascuno;
  • Fiori di calendula officinalis - 40 g;
  • erba di menta piperita, il millesimo del piccolo, achillea, uccello dell'altopiano - 40 g ciascuno.

Raccolta a secco (1 cucchiaio L.) Versare 1 litro di acqua bollente e insistere per 8 ore. Quindi fai bollire per 5 minuti, languendo per 1 ora. Filtra e prendi 200 ml 3 volte al giorno prima dei pasti.

Le erbe medicinali e le radici del dente di leone costituiscono una collezione per il trattamento e la prevenzione dell'iperlipidemia. Include parti:

  • calamus palude (rizoma) - 60 g;
  • Camomilla (fiori) - 40 g;
  • dente di leone medicinali (radici) - 60 g;
  • rosa canina - 100 g;
  • frutta rosso-biancospino - 60 g;
  • foglie nere svernanti di bergenia a foglia spessa - 20 g;
  • Uccello degli altipiani (erba) - 20 g.

Brodo prendere 3 cucchiai. l. tre volte al giorno per 21 giorni. Quindi fai una pausa per 1 settimana e ripeti la ricezione per altri 21 giorni.

La collezione ottimizza il metabolismo dei lipidi, promuove la salute, abbassa la pressione sanguigna.

Composizione, che consente di ridurre la dose di farmaci antidiabetici 3 volte:

  • radici di tarassaco;
  • erba di capra (erba);
  • uccello dell'altopiano (erba);
  • Mullein scettro (infiorescenza);
  • tiglio a forma di cuore (fiori);
  • gelso bianco (foglie);
  • elecampane (radici);
  • foglia di mirtillo rosso;
  • fagiolo comune (foglie di frutta);
  • piccola pervinca (foglie);
  • farmacia agrimony (erba).

Tutti i componenti sono misurati in proporzioni uguali. La collezione è prodotta come tè e portata prima dei pasti per 1 bicchiere.

Reazioni allergiche possono verificarsi in persone sensibili al polline della famiglia Astrov.

Lo sciroppo di fiori viene preparato in un barattolo da tre litri, alternando ceste fiorite appena raccolte (strato di 3 cm) e zucchero (strato di 2 cm). Il contenuto viene leggermente schiacciato con un bastoncino di legno e conservato in un luogo buio e fresco fino a quando lo zucchero non si scioglie. Periodicamente scosso. Al vaso da tre litri occorrono 1,5 litri di zucchero e 100 ml di acqua bollita fredda. Non è necessario sforzare. Lo sciroppo dal gusto leggermente amaro aiuta ad alleviare la fatica, migliorare l'appetito e aumentare la vitalità.

Le insalate sono fatte con foglie appositamente coltivate sotto stuoie di paglia. Bere da radici essiccate e fritte non contiene caffeina e assomiglia al caffè a piacere.

Il succo di foglie fresche viene prodotto all'inizio della primavera usando i seguenti consigli:

  • per eliminare il gusto amaro, le foglie vengono immerse in acqua salata per 30 minuti;
  • lavato, tritato finemente e scottato con acqua bollente;
  • passare attraverso un tritacarne e spremere il succo con un panno di lino;
  • aggiungere acqua in rapporto 1: 1 e portare a ebollizione.

Il succo non è soggetto a conservazione a lungo termine - non più di 3 giorni in frigorifero. Prendi 1-2 cucchiai. l. 20 minuti prima dei pasti per un lungo periodo. Il liquido può essere aggiunto a qualsiasi frutto appena spremuto o succo di verdura.

La tintura di alcol è ottenuta da radici fresche o essiccate - 500 g di materie prime consumano 500 litri di vodka o alcool. Insistere in un luogo buio per 2-3 settimane. Aiuta con l'epilessia - 30 gocce prima dei pasti almeno 3 volte al giorno.

Taraxacum officinale (video)

Controindicazioni da usare

Le persone sensibili al polline della famiglia Astrov possono sperimentare reazioni allergiche. Nell'infiammazione acuta della cistifellea, il blocco delle vie biliari e l'ostruzione intestinale, i preparati da materie prime di un dente di leone non sono presi. Non raccomandato per aumentare la secrezione di acido cloridrico nello stomaco. Quando compaiono i primi sintomi dell'influenza, devi interrompere immediatamente l'assunzione di farmaci a base di tarassaco.

La pianta è sensibile agli effetti degli ambienti disturbati. Lui, come bioindicatore vegetale, consente di valutare le condizioni del suolo e dell'aria ambientale.

Grazie alla sua capacità di accumulare in sé metalli pesanti (zinco, rame e selenio), il dente di leone è un phytoremedient - una pianta che migliora la composizione e la struttura del terreno in condizioni di inquinamento causato dall'uomo. Le materie prime vegetali non possono essere raccolte in città, lungo strade e ferrovie.

Dente di leone officinalis

Lat. - Taraxaumum officinalis, ukr. - Kulbaba lіkarska, eng. - Tarassaco

Descrizione tarassaco

Il dente di leone è un'erba perenne della famiglia degli asterica alta fino a 60 cm, la radice è verticale, spessa, carnosa, con gemme accessorie. Dente di leone stelo accorciato. Foglie peristoliche, nude o assenti raccolte nella rosetta. Il dente di leone fiorisce in aprile-giugno, a volte di nuovo in autunno. I fiori sono gialli, numerosi, riuniti in un cesto di infiorescenza. Il frutto del dente di leone è un achene grigio-marrone, con un ciuffo di ciuffi bianchi e morbidi. Un dente di leone matura tra maggio e giugno. L'intera pianta contiene linfa lattiginosa. Già nei tempi antichi, il dente di leone era molto apprezzato come pianta medicinale. È descritto in grande dettaglio negli erboristi del Medioevo. Nei secoli XII - XIV. il tarassaco entrò nell'erboristeria come erba "diuretica"

Denti di leone di materie prime medicinali

Materie prime medicinali - radici di dente di leone con un taglio del collo.

La composizione chimica del dente di leone

Il succo lattiginoso del dente di leone contiene glicosidi amari: taraxacina e taraxacterin, sostanze resinose di natura di gomma. Composti triterpenici con gruppi alcolici: taraxerolo, taraxasterolo, amirina e steroli: sitosterolo e stigmasterolo si trovano nelle radici del dente di leone. Nelle radici del dente di leone molta inulina e zuccheri, proteine. Entro la caduta, il contenuto di inulina può raggiungere il 40% e entro la primavera diminuisce al 2%. Il contenuto di zucchero entro la caduta raggiunge il 18%. Nelle radici del dente di leone c'è un olio grasso contenente gliceridi di acido linoleico, oleico e altri. Le infiorescenze e le foglie di tarassaco contengono carotenoidi, acido nicotinico, colina, tiamina, saponine, calcio, fosforo, ferro, manganese e altri elementi, glicosidi flavonoidi cosmosiaina e luteolina-7-glucoside.

Radice di tarassaco

Radice di tarassaco, contenente sostanze amare, stimola l'appetito e migliora l'attività dell'apparato digerente, ha proprietà coleretiche, diuretiche e lassative.

Polvere di radice di tarassaco

Macinare le radici di tarassaco essiccate in un tritacarne o in un macinino da caffè. Prendi 1 cucchiaio. 3 volte al giorno.

La radice di tarassaco e l'erba sono usati per il fegato, la cistifellea, la malattia del calcoli biliari, l'ittero, la gastrite, la colite, le emorroidi e come mezzo per migliorare la digestione. Un cucchiaino di radice tritata fine viene prodotta, come il tè, in 1 tazza di acqua bollente, insisto 20 minuti, fresco, filtro e prendo 0,5 tazze 3-4 volte al giorno.

Tarassaco nella medicina popolare

Tarassaco usato per trattare molte malattie. È stato a lungo considerato l'elisir della vita. I preparati di tarassaco migliorano la digestione, la secrezione biliare, riducono il colesterolo nel sangue, hanno un effetto calmante su ittero, insonnia e altre malattie.

Succo di tarassaco

I medici antichi consigliavano il succo di tarassaco contro le lentiggini e le macchie di pigmento sulla pelle.

In Francia, il dente di leone viene coltivato come coltura da giardino (con foglie più grandi e delicate). Si consiglia di consumare succo di giovani foglie di tarassaco in primavera per migliorare la composizione del sangue. Le foglie giovani della pianta vengono versate con acqua salata fredda per 30 minuti per eliminare l'amarezza, e quindi utilizzate nelle insalate insieme ad altre verdure.

In Bulgaria, foglie fresche e succo di tarassaco trattano l'aterosclerosi, l'anemia, l'ipovitaminosi dell'acido ascorbico, le malattie della pelle, del fegato, della cistifellea e del canale alimentare. Radice di tarassaco è parte di erbe.

Il dente di leone del succo Avicenna ha trattato l'alopecia, la malattia del fegato, ha ridotto il pugno nell'occhio. In Francia, foglie e radici vengono utilizzate per ridurre il colesterolo nel sangue. In Bulgaria, foglie fresche e succo da esse vengono utilizzate per trattare l'aterosclerosi e l'anemia, la C-avitaminosi, l'ittero, le emorroidi, il catarro dello stomaco e l'intestino. In Germania, la radice di tarassaco è considerata un buon rimedio per le malattie renali e altre malattie dei reni e della vescica, i reumatismi, più in generale, come tonico e tonico dopo gravi malattie infettive.

Succo di tarassaco per anemia

Il trattamento dell'anemia con il dente di leone viene effettuato in due fasi per 12 settimane: in primavera e in autunno. Sei settimane 3 volte al giorno dovresti bere mezzo bicchiere di succo di tarassaco, diluito con il tè all'ortica, mezz'ora prima dei pasti (lavare a fondo l'intera pianta con la radice, lasciare asciugare, tritare, spremere il succo).

Succo di tarassaco foglia

Le foglie di tarassaco appena raccolte lavano bene, messe per 20-30 minuti in una soluzione concentrata di sale. Risciacquare nuovamente in acqua fredda, scottare con acqua bollente, tritare. Spremere il succo con un panno spesso, diluire con acqua in rapporto 1: 1 e far bollire per 2-3 minuti. Prendi 0,25 tazza 2 volte al giorno per 20 minuti prima di mangiare.

Con lo scopo preventivo e nel trattamento dell'anemia, è meglio usare il succo di erba fresca insieme alla radice. In inverno, puoi usare piante secche o succo di frutta, vodka in scatola. In una bottiglia (0,75 ml) di vetro scuro, versare 150 g di vodka e aggiungere il succo. Chiudi e metti in cantina. Dopo un po ', la miscela si acidificherà leggermente.

L'acido lattico si forma durante la fermentazione debole, migliora la qualità del succo di tarassaco, contribuisce alla conservazione delle vitamine nei cibi fermentati. La tintura assunta per via orale, influisce inoltre sul processo di digestione e inibisce i processi putrefattivi nell'esofago, ed è anche un agente antitumorale.

Il succo di tarassaco è buono per la visione.

Il succo di tarassaco è una delle fonti più ricche di retinolo (vitamina A) tra le verdure verdi. Per rafforzare la vista e trattare le malattie degli occhi (cataratta, visione alterata, ecc.), Si raccomanda di mangiare solo frutta e verdura crude (senza amidi e zuccheri concentrati) e bere ogni giorno: 250 g di succo di carota, sedano, prezzemolo e dente di leone; 250 g di succo di carota; 250 g di succo di carota, sedano, prezzemolo, spinaci; 250 g di succo di carota e spinaci. Questa ricetta aiuta a ripristinare la vista anche in età avanzata. >>

Ittero con dente di leone

Si raccomanda ai pazienti con ittero di mangiare 5-6 piante fresche di tarassaco ogni giorno e diabetici - 10 ciascuno. Lavare la pianta con il fiore, rimuovere il fiore e masticare lentamente. Ha un sapore amaro, succoso e fragile. Il corso del trattamento è di 2-3 settimane.

Tarassaco con reumatismi

1-2 cucchiaini radice di tarassaco tritata finemente versare 0,25 litri di acqua fredda, portare a ebollizione, far bollire per 1 minuto. Dopo 10 minuti, filtrare. Prendi 1 bicchiere 2 volte al giorno.

Miele di tarassaco

Dai fiori di tarassaco, puoi fare uno sciroppo che non è inferiore al gusto del miele:

1200 g di fiori di tarassaco versano 0,5 litri di acqua fredda e lasciano in infusione per una notte. Il giorno dopo, filtrare, spremere i fiori. Aggiungere 500 g di zucchero e 1-2 cucchiaini di succo di limone o un po 'di acido citrico. Far bollire, coprire, fino a formare uno sciroppo di consistenza media (non dovrebbe essere troppo liquido, in modo da non diventare acido e non troppo denso, in modo da non cristallizzarlo).

Lo sciroppo dei denti di leone è delizioso, sostituisce perfettamente il miele ed è una meravigliosa medicina tonica generale. Si spalma su pane e burro, usato per cuocere torte al posto del miele. Lo sciroppo ha un sapore aspro e un bel colore ambrato.

Dente di leone Pulisce il fegato

La radice di tarassaco è indispensabile nel trattamento della cirrosi epatica. In primavera e in estate, dovrebbe essere massaggiato crudo e non c'è. E il resto del tempo - un infuso di una radice secca - 1 cucchiaio. versare un bicchiere di acqua bollente, avvolgere, lasciare raffreddare. È necessario utilizzare l'infusione di radice di tarassaco 3 volte al giorno prima dei pasti per 10 g.

Il succo di tarassaco è uno dei rimedi tonico più preziosi. Puoi tagliare le foglie e la radice di tarassaco, spremere il succo, diluire 1 cucchiaino. succo con acqua e bevanda fresca con fegato e cistifellea. Con dolore al fegato, la dose può essere aumentata a 2 cucchiai. 2 volte al giorno un'ora prima dei pasti.

I fiori di tarassaco aiutano a pulire il fegato. 1 cucchiaio. fiori secchi versare un bicchiere di acqua bollente, insistere fino a quando non si raffredda, prendere 0,3 tazza 3 volte al giorno. Se un bicchiere di infusione di fiori di tarassaco diviso in 4 parti e prendendo questa dose per tutto il giorno aiuterà con le malattie del fegato e della cistifellea.

Pulizia del fegato con dente di leone

Se vuoi aiutare il fegato, ogni primavera, non appena appaiono i fiori gialli del dente di leone, esegui un ciclo di pulizia della durata di 2 settimane del fegato e dei dotti biliari.
Pulizia del fegato: raccogliere i fiori di tarassaco, lasciarli riposare per un giorno e piantarli un po '. Cuocere 2 cucchiai. fiori in 0,5 litri di acqua bollente, lasciate riposare un po ', filtrate e bevete 100 g di infuso 4 volte al giorno 1 ora prima dei pasti.
Questo semplice metodo di pulizia del fegato dà risultati notevoli.

Insalata di tarassaco

C'è l'abitudine dei giovani, appena apparsi le foglie di tarassaco sotto forma di insalata proveniente dalla Francia, dove i buongustai hanno sempre apprezzato il suo gusto unico morbido-amaro.

Oggi puoi comprare sul mercato un dente di leone coltivato di diverse varietà. Il sapore del dente di leone selvatico è più intenso e amaro. L'amaro stimola la produzione di bile ed elimina la violazione del suo deflusso.

Non sarebbe stato male per noi adottare l'amore francese per il salam dalle foglie giovani e tenere del dente di leone. A chi non piace l'amarezza delle foglie di tarassaco, si consiglia di immergerle per mezz'ora in acqua salata. Nella primavera di una tale insalata è un must.

Tarassaco preferito insalata di goethe

Questa insalata verde primaverile è passata alla storia come l'insalata preferita del grande scrittore e filosofo Wolfgang Goethe, che credeva che fosse a questa ricetta che doveva la sua "gioventù" e capacità lavorativa a 84 anni. Per farlo, è necessario prendere due manciate di verdure fresche (dente di leone, ortica, crescione, acetosa acida, borragine, prezzemolo, cipolla verde, aneto), tritarla e, aggiungendo 2 uova tritate bollite, mescolare. Versare la salsa di una tazza di yogurt, a piacere aggiungere sale, pepe e la scorza 1/2 limone.

Insalata di tarassaco con gamberetti

Bollire 1a. riso, gambero 300 g. Tritare finemente le erbe (ortica, tarassaco, cipolle verdi), 3 uova sode e mescolare con riso e gamberi sbucciati, quindi aggiungere sale, pepe a piacere e condirli con la maionese.

Insalata di tarassaco con fagioli

Immergere 150 g di fagioli per una notte in 750 ml di acqua. Nella stessa acqua, cuocere fino a quando morbido con foglia di alloro e brodo vegetale per 30 minuti, mettere in un setaccio e raffreddare, rimuovere l'alloro. Tritare finemente 100 g di dente di leone, cipolle verdi, 3 pomodori. Verdure e tarassaco messi in un'insalatiera. Preparare aceto di vino, olio, sale e pepe e riempirli con l'insalata. Lasciare inzuppare l'insalata per 10 minuti.

Insalata di baccelli di dente di leone in salamoia

Germogli di tarassaco marinato, aneto e aglio sono messi in un barattolo di vetro e versati con kvas di pane. Utilizzare l'insalata come spuntino o condimento per piatti di carne e pesce.

Insalata di tarassaco sotto forma di tubi

Mettere l'aglio, macinato con sale, dente di leone tritato finemente, ortica, prezzemolo e foglie di aneto su foglie di lattuga. Avvolgere le foglie con il ripieno, versare l'aceto e lasciare per 2-3 ore a marinare. Mettere l'insalata su un piatto, versare sopra la maionese e guarnire con uova sode.

Insalata di foglie di tarassaco con verdure

Tarassaco, ortica, foglie di piantaggine, 2 cetrioli, 2 pomodori tritati finemente, aggiungere i gherigli di noci tritati. Condire l'insalata con panna acida mescolata con succo di limone o di mirtillo, guarnire con verdure tagliate a fette.

Dente di leone deriva proprietà curative

Ricette e applicazioni di tarassaco

Dente di leone medicinale - uno dei più comuni e conosciuti nelle nostre latitudini di piante. Abbastanza invano, molti giardinieri lo prendono per una normale infestante: il succo di tarassaco ha molte proprietà utili e persino di guarigione. Ecco perché è ampiamente usato nella medicina tradizionale per la preparazione di decotti, tinture e persino insalate e altri alimenti utili per il corpo.

Vengono utilizzate tutte le parti della pianta:

  • steli e foglie;
  • fiori e boccioli;
  • radice.

Le proprietà curative del dente di leone sono difficili da sopravvalutare. Questa è una pianta molto resistente e tenace, è quasi impossibile liberarsene completamente. È per questo che molti giardinieri non gli piacciono in quel modo, senza tener conto di quanto beneficio questa pianta possa portare alla propria salute.

Come raccogliere una pianta?

Naturalmente, prima di procedere alla preparazione di ricette, decotti e infusi, è necessario raccogliere. Questo dovrebbe essere fatto correttamente al fine di preservare tutte le proprietà curative della pianta. La raccolta delle parti aeree è fatta meglio durante il periodo di fioritura intensiva.

I gambi, i fiori e le foglie del dente di leone possono essere usati freschi, o essiccati e raccolti per l'inverno. Fallo meglio all'aria aperta, evitando la luce diretta del sole. Ad esempio, sotto una tettoia al cottage.

Almeno il prezzo delle proprietà medicinali della radice di tarassaco. È meglio scavarli in autunno, all'inizio di ottobre o alla fine di settembre. La radice deve essere accuratamente lavata, tagliata a pezzi e quindi asciugata a una temperatura non inferiore a 40 gradi.

Proprietà curative

Le proprietà curative con cui il dente di leone è medicinale sono dotate dai nostri antenati. Ecco perché la menzione di questa erba può essere trovata spesso sulle pagine con ricette di medicine popolari.

Tarassaco nella medicina popolare è usato per:

  • migliorare l'appetito;
  • trattamento della ridotta secrezione nei pazienti con gastrite, che può essere ottenuto a causa dell'amarezza della pianta;
  • liberazione da colecistite, epatite, colangite e malattia da calcoli biliari;
  • trattamento dei pazienti diabetici;
  • migliorare il metabolismo;
  • mantenere la condizione dei pazienti con sclerosi;
  • alleviare la condizione di costipazione atonica e spastica, ecc.

La ricca composizione chimica della pianta consente di essere utilizzata come agente fortificante alimentare, che aiuta a mantenere il tono del corpo. Tra i nutrienti, le vitamine e gli oligoelementi:

  • vitamine: "A", "C", "E", "PP", nonché vitamine del gruppo "B";
  • oligoelementi: manganese, ferro, potassio, calcio, fosforo, cobalto, boro, rame;
  • altre sostanze: proteine ​​vegetali, zucchero, insulina, acidi organici, olio essenziale, resina, tannini.

Le caratteristiche di un dente di leone dipendono completamente dalla composizione chimica della pianta.

Specie vegetali

Il dente di leone è rappresentato da più di mille specie diverse con proprietà leggermente diverse. Il più famoso oggi è il dente di leone medicinale, che cresce ampiamente nel nostro paese.

Basandoci su, prepara tinture e decotti terapeutici. Inoltre, il dente di leone nero utilizzato per il trattamento di disturbi gastrointestinali, bassa acidità e stasi biliare ha proprietà uniche. Tuttavia, quasi tutti i tipi di denti di leone sono usati come componenti delle tariffe terapeutiche.

Ricette popolari

La pianta di tarassaco può essere utilizzata nel trattamento di molti disturbi. Ecco alcune delle ricette più popolari per i rimedi popolari:

decotto

Avrai bisogno di: dente di leone nero - radice (1 cucchiaio di L) e 200 ml. acqua calda Le materie prime devono essere poste in una ciotola smaltata, versare acqua bollente e cuocere a fuoco basso sotto il coperchio per 10-15 minuti. Decotto raffreddato è usato per colite, emorroidi, epatite, malattie del tratto gastrointestinale, ecc. Prendi 100 gr. brodo per mezz'ora prima dei pasti, tre volte al giorno.

Il brodo, così come il tè dei denti di leone, fatto di infiorescenze o foglie di piante, può essere usato come agente profilattico, con maggiore acidità dello stomaco. Inoltre, sotto forma di tè, il dente di leone viene utilizzato per la perdita di peso, che è una fonte di vitamine e oligoelementi nelle diete.

Infuso di tarassaco

L'infusione di dente di leone è un ottimo rimedio per il trattamento di eruzioni cutanee, bolle, irritazione e arrossamento della pelle. L'estratto di tarassaco ha potenti effetti antinfiammatori e lenitivi. Per preparare il brodo avrete bisogno di: dente di leone medicinale o nero (radice) - 2 cucchiai. l., acqua - 100 ml. La pianta viene posta in un thermos, versare acqua bollente, insistere per mezz'ora. Applicazione esternamente: come lozioni, comprime, pulendo la pelle sulle aree interessate, ecc.

Ricetta miele di tarassaco

Miele dai denti di leone Questo strumento è ottimo per il trattamento dell'eczema e di altre malattie della pelle. L'uso dei fondi è limitato solo dalle reazioni allergiche al miele e al succo di tarassaco. Consentito come applicazione esterna (come unguento curativo, ecc.) E utilizzato all'interno. Il miele dei denti di leone può essere usato nel cibo come miele normale. Tuttavia, si dovrebbe tenere presente che il miele di dente di leone ha un sapore un po 'specifico e potrebbe non piacere a tutti.

Avrai bisogno di: polvere di radice di tarassaco (puoi acquistarla in farmacia o tritare tu stesso i rizomi essiccati) e miele. Le proporzioni sono prese dal calcolo: 1: 1. I componenti sono accuratamente miscelati. Il miele di tarassaco aromatico e curativo è pronto.

Succo di tarassaco

Il succo di tarassaco è un rimedio che allevia il prurito e l'infiammazione in malattie della pelle, eruzioni cutanee, acne e foruncoli. Avrai bisogno di: un dente di leone nero in qualsiasi volume. Prendi il succo di tarassaco non è difficile. Basti tagliare gli steli mescolando e spremere un liquido nuvoloso e biancastro. Applicazione - esterna.

Tintura del fiore

Dente di leone nero - tintura di vodka. È molto semplice preparare una ricetta: un barattolo da mezzo litro da due terzi è pieno di fiori o radice di dente di leone grattugiata e riempito con vodka in cima. La tintura di vodka dovrebbe rimanere in un luogo buio per almeno due settimane. Applicare il dente di leone sulla vodka deve essere esternamente: per strofinare la pelle con radicolite, dolori articolari, reumatismi, ecc.

Il trattamento con tarassaco può essere completato da un ciclo di terapia prescritto da un medico.

Controindicazioni

Il trattamento con dente di leone non è disponibile per tutti. Ci sono alcune controindicazioni nell'uso dei fondi basati su di esso. Quindi, le principali controindicazioni da usare sono:

  • bambini fino a 12 anni;
  • la gravidanza;
  • periodo di allattamento (il latte cambia gusto un po ');
  • disturbi intestinali. In questo caso, le controindicazioni sono giustificate dall'effetto lassativo della pianta.

I benefici e il danno delle foglie di tarassaco

Home → Erbe medicinali → Tarassaco

Sin dai tempi antichi, le persone usano il dente di leone per prevenire e curare ogni tipo di malattia. Nel corso sono fiori, steli, foglie e radici di piante medicinali, che hanno proprietà benefiche. Dalle foglie di tarassaco prendi il succo, che è uno dei mezzi più preziosi, tonici e rassodanti. Controindicazioni per la pianta non è così tanto, quindi è usato in molte malattie.

  • Proprietà utili
  • Uso della malattia
  • Foglie di tarassaco durante la gravidanza
  • Con il diabete
  • Con l'artrosi
  • Controindicazioni

Proprietà utili

Le foglie di tarassaco contengono proprietà utili come:

  • riboflavina, asparagina;
  • caroteni, oli grassi, proteine, glicosidi amari;
  • acido ascorbico, insulina, polisaccaride, saccarosio;
  • potassio, rame, zinco, colina, fosforo, ferro, alluminio, manganese, gomma, selenio;
  • vitamina B2, C, A, E, K, PP;
  • flavonoidi, acidi organici, acido nicotinico, catrame, saponine.

Quando si trasformano le foglie in succo fresco con l'aggiunta di succo di carota, le rape aiutano a curare le malattie associate alla colonna vertebrale. Contribuisce anche alla protezione dei denti dalle malattie parodontali, rafforza e protegge dalla distruzione. Il succo viene prodotto all'inizio dell'estate. Le radici vengono scavate, le foglie e gli steli vengono tagliati, poi schiacciati in piccoli pezzi e asciugati in un luogo ombreggiato.

Il tarassaco è una pianta medicinale che ha proprietà curative come:

  1. Antivirale.
  2. Tonificante. Antipiretico.
  3. Espettorante. Antielmintico.
  4. Lassativo. Diaphoretic.
  5. Antinfiammatorio. Lenitivo.
  6. Antispasmodico. Antidolorifico

È importante! L'unicità del dente di leone nel trattamento aiuta a prevenire e combattere con vari disturbi, malattie. Pertanto, è spesso usato nella medicina tradizionale.

Uso della malattia

Con l'assunzione giornaliera di infusi, marmellata e decotto di dente di leone migliora la digestione. Inoltre osservato l'effetto di perdere peso. Il succo di tarassaco è buono per l'intossicazione alimentare.

Se parliamo di malattie piuttosto gravi, sin dai tempi antichi, i guaritori hanno trattato con cirrosi epatica, epatite e calcoli renali con l'aiuto di un dente di leone. La rimozione delle pietre avviene con l'aiuto di sostanze amare che distruggono la sabbia depositata nella vescica e nei reni.

Le foglie giovani sono più spesso utilizzate senza alcun trattamento, aggiunte ad insalate e zuppe. La marmellata è fatta da esso, marmellata.

  1. Per i raffreddori, utilizzare un elisir a base di succo di tarassaco fresco e alcol, mescolare in proporzioni uguali.
  2. Quando gli insetti e le verruche vengono morsi, una pappa viene prodotta dalle foglie fresche della pianta, macinata e applicata come un impacco al morso o alla verruca. Si raccomanda l'uso regolare.
  3. Nel diabete si prepara una miscela: foglie di tarassaco, foglie di ortica, foglie di noce, foglie di cicoria, galegoi (erba) e si prepara un decotto. Prendi prima di ogni pasto.
  4. Durante l'avitaminosi o l'anemia, le foglie di tarassaco vengono cotte a vapore con acqua bollente, infuse e io bevo un bicchiere prima di ogni pasto.

È importante! Del decotto finito spesso fanno bagni per il trattamento dell'eczema e delle eruzioni cutanee.

Quando viene utilizzato per scopi cosmetici, si consiglia di pulire il viso con un infuso per lenire le lentiggini e la pigmentazione. Molto utile maschera idratante, nutriente, ringiovanente, a base di foglie di tarassaco appena tagliate.

La pianta viene spesso utilizzata come sedativo sotto forma di tè o come sonnifero, che soffre di insonnia.

Quando le malattie articolari richiedono un trattamento nel complesso, cioè un'infusione o un decotto viene assunto per via orale e impacchi impongono sulle articolazioni. Il brodo aiuta con le fratture a crescere insieme alle ossa o aiuta a riaccendere la malattia nei bambini.

Foglie di tarassaco durante la gravidanza

Durante la gravidanza, le donne consigliano l'infusione di foglie di tarassaco per migliorare il flusso del latte materno. Ma è necessario bere con cautela le infusioni ed evitare il sovradosaggio, poiché può causare diarrea, nausea e persino vomito.

Con il diabete

Il tarassaco stimola la produzione di insulina, mantenendo così un basso livello di zucchero nel sangue. La pianta ha un effetto diuretico e quindi la frequente emissione di urina pulisce il corpo dallo zucchero in eccesso. Anche le proprietà utili aiutano a rimuovere i depositi di zucchero dai reni.

Nel trattamento del diabete, una pianta secca viene utilizzata in piccole quantità, poiché un sovradosaggio provoca allergie. Nei pazienti con diabete mellito, un fungo si verifica spesso sulle membrane mucose, per le quali le foglie di dente di leone vengono cotte a vapore e viene prodotta una lozione.

Inoltre, si adatta bene a una pianta medicinale per l'angina in pazienti con diabete. L'uso del dente di leone provoca un riflesso espettorante.

Metodo 1

Raccogli i gambi e le foglie della pianta, lava e mastichi per succhiarne il succo di gomma terapeutica, non ingoiare la pappa risultante. La velocità raccomandata al giorno non è superiore a 9-11 steli. Questa procedura riduce i livelli di zucchero nel sangue. L'effetto è confermato dai maggiori esperti in endocrinologia.

Metodo 2

Prendi lo stesso numero di foglie: dente di leone, cicoria, noce, galega (erba) e versa acqua bollente (0, 5). Far bollire la miscela per 2-3 minuti, insistere per un quarto d'ora. Infuso assunto prima dei pasti.

Con l'artrosi

L'artrosi è una grave malattia delle articolazioni e non può essere curata. Puoi solo ridurre o sopprimere il dolore con medicine o piante medicinali, come un dente di leone unico.

Metodo 1

Se usi una pianta fresca, dovresti raccogliere foglie, fiori, dente di leone, sciacquare bene e masticare la pianta prima della formazione della pappa. Se viene trattato in inverno, quando non ci sono foglie fresche, i preparativi fatti in estate aiuteranno. Per fare questo, prendere le foglie e preparato con acqua calda. Poi le foglie fermentate devono masticare accuratamente e così ogni giorno.

Per il trattamento della tintura dell'osteoartrosi viene utilizzato.

  1. Viene presa una bottiglia di vetro, scurita e riempita con fiori di dente di leone semicurati e riempita di acqua di colonia (tripla).
  2. La tintura pulita per un mese insiste in un luogo buio. Dopo l'esposizione, filtrare e usare come previsto.
  3. È necessario strofinare le articolazioni prima di coricarsi e il risultato sarà evidente dopo un paio di giorni. Per l'effetto migliore, si consiglia di alternare i metodi (n. 1 e n. 2) di trattamento dell'artrosi.

È importante! Quando si raccolgono piante medicinali, tempo e tempo giocano un ruolo importante. Pertanto, gli steli e le foglie devono essere raccolti all'inizio dell'estate, immediatamente dopo la fioritura. Le radici curative della pianta vengono scavate in primavera o in autunno. Le materie prime si consiglia di asciugare nel forno.

Controindicazioni

La pianta medicinale non deve essere utilizzata per le malattie dello stomaco (ulcere, gastrite), usare con cautela, con l'infiammazione delle ulcere peptiche non deve assumere rischi e completamente rifiutare di prendere.

È importante! Con l'intolleranza individuale di una pianta medicinale, possono verificarsi capogiri, diarrea, nausea, vomito o perdita di coscienza, ma estremamente raramente.

Inoltre, l'uso del dente di leone per scopi medicinali non è raccomandato per le donne in gravidanza. Assicurarsi di usare prima di consultare uno specialista.

Se non c'è certezza che la pianta sia rispettosa dell'ambiente, non dovresti rischiare, perché il dente di leone assorbe facilmente tutte le sostanze nocive presenti nell'aria. Se si usa un dente di leone infettato chimicamente per scopi medicinali, l'effetto può agire in direzione negativa e danneggiare il corpo.

Le proprietà curative del dente di leone. Le proprietà magiche del dente di leone.

Le proprietà curative di un dente di leone sono così incredibili che questa pianta è stata usata nella cura e nella medicina, usando tutti i suoi componenti: foglie, radici, steli, fiori. Quindi solo le foglie di un dente di leone, raccolte prima del momento di trasformare i fiori in lanugine, contengono carotene, vitamina B2 e vitamina C, acido nicotinico, colina, potassio, manganese, calcio, ferro e fosforo. Poiché le foglie di questa pianta sono un ottimo rimedio per lo scorbuto e la malattia parodontale, hanno una grande influenza sul lavoro dei reni, delle ghiandole digestive, del fegato e della cistifellea. Dopotutto, allo stesso tempo possono curare il catarro dello stomaco e reni mal funzionanti, alleviare la carenza vitaminica e il crollo generale. Ma prima di usare un dente di leone, lascia che io - la strega Olga - ti insegni a raccoglierlo correttamente. E la raccolta di radici, fiori e foglie può essere effettuata solo lontano dalle strade, compresa la ferrovia, altrimenti, insieme a sostanze utili, entrerai nel corpo tutti quegli ossidi tossici e tossine che si depositano sull'erba della strada. È anche impossibile raccogliere piante dove pascolano gli animali domestici, e il pollame cammina. Se un po 'di saliva o escrementi entrano nel tuo corpo, allora sarai in grado di ammalarti seriamente: è meglio raccogliere questa pianta (solo allora le proprietà curative del dente di leone si manifesteranno in piena forza) sulla luna crescente. Pertanto, prima di andare sulla "caccia verde", assicurati di controllare con il calendario lunare. E in ogni caso, non raccogliere i denti di leone sbiaditi, perché sono velenosi. La collezione stessa viene eseguita come segue: con una piccola scapola pulita, il dente di leone dovrebbe essere estratto dal terreno insieme alla radice. Quindi, prendendo la radice, dovrebbe essere delicatamente scossa in modo che tutte le foglie e il gambo si raddrizzino. La pianta piegata dovrebbe essere piegata in un ampio cesto, mettendone uno contro uno, in modo che tutti gli steli si trovassero in una direzione. Solo in questo caso, salverai tutte le proprietà curative del dente di leone, che scomparirà quasi del tutto se raccoglierai le piante in un sacchetto di plastica o in un sacchetto stretto. Per tagliare la pianta dovrebbe già essere di ritorno a casa, separando con un coltello affilato quella parte di essa che si desidera utilizzare. Il tarassaco è essiccato (se necessario) come tutte le altre erbe. Ma se vuoi mantenere le foglie e gli steli il più freschi possibile, fai quanto segue: taglia i fiori, metti i gambi del dente di leone con le radici nell'acqua (puoi usare una ciotola con un piccolo strato di acqua versata sul fondo). E poi trasferire il contenitore al frigorifero, mettendolo sullo scaffale più basso. Se di tanto in tanto si cambia l'acqua e si rimuovono i pezzetti di carta rovinati, allora una tale billetta può essere conservata fresca da 2 a 3 settimane. Ma lasciami continuare a parlare delle proprietà curative del dente di leone. E sono tali che diverse parti della pianta aiutano con malattie epatiche croniche, calcoli biliari e renali, curano l'aterosclerosi e quasi completamente eliminano l'infiammazione nei reni. Inoltre, può essere usato per intossicazione da avvelenamento, cirrosi epatica; edema di colecistite di varia gravità e diversa origine; scarso appetito, bassi livelli di potassio; gastrite, bassa acidità; con malattie della colonna vertebrale e delle articolazioni e molti altri disturbi e disturbi. Succo di tarassaco particolarmente prezioso, che fin dall'antichità era considerato un tonico incredibilmente potente e un agente rassodante. Con esso, è possibile neutralizzare la superacidità e normalizzare il livello alcalino. Se il succo di tarassaco crudo (ottenuto da entrambe le radici e le foglie) è mescolato con succo di carota e succo ottenuto da foglie di rapa, riceverai un rimedio universale che può curare qualsiasi malattia delle articolazioni e delle ossa. Così come uno strumento che può rafforzare denti e gengive, unghie e capelli. Ma ancora una volta ti ricordo che puoi usare solo il succo ottenuto dalle piante raccolte da metà maggio a metà giugno. Se non hai il tempo di raccogliere in un momento specifico, non sperimentare, perché Le proprietà curative del dente di leone in vecchie piante o piante coltivate nella seconda metà dell'estate sono molto basse. So che a qualcuno non piace l'amaro sapore del dente di leone, a causa del quale lo rifiutano. E invano. Dopo tutto, è sufficiente inumidire le foglie e le radici per 30 minuti in acqua fredda e ben salata, quindi lavare accuratamente tutti i resti della soluzione salina sotto un getto di acqua fredda, e l'amarezza intrinseca del dente di leone diminuirà diverse volte. Se non ti piace di nuovo, quindi utilizzare il dente di leone con riso salato o farina d'avena, o mescolare con miele naturale. La medicina si rivelerà semplicemente con un gusto eccellente! Si noti inoltre che il succo di tarassaco deve essere conservato sotto forma di tintura, mescolandolo con vodka, alcool o brandy. Le proprietà curative del dente di leone non saranno influenzate. Ma i bambini non hanno una tale infusione. Bene, tranne che sotto forma di impacco esterno con mal di gola, mal di gola e tosse forte. Gli adulti possono usare questa infusione (dovrebbe resistere per circa 2 settimane) come coleretica, diuretica, antispasmodica, lassativa, espettorante, sedativa e diuretica. Per usarlo dovrebbe essere su un cucchiaio 2-4 volte al giorno. Ma non per le persone con allergie ai pollini o ai fiori. Hanno un'infusione di dente di leone che può causare soffocamento e spasmi delle vie aeree. Se vuoi curare le articolazioni dolenti o rotte, raccogli i fiori gialli del dente di leone. Ma ricorda che devi sbrigarti, visto che le teste del dente di leone a pizzico iniziano a virare da giallo a bianco quasi istantaneamente. Pertanto, è meglio portare immediatamente con sé un barattolo e una vodka o alcol. Mentre raccogli, tampona le teste di tarassaco in un barattolo di alcol, e ottieni esattamente ciò di cui hai bisogno: un ottimo strumento esterno che può essere usato come impacco per alleviare l'infiammazione e alleviare il dolore alle articolazioni. Se si desidera ottenere un potente agente coleretico, quindi grossolanamente (è possibile utilizzare un coltello da taglio) macinare fino a 5 cucchiai senza la parte superiore. radici di tarassaco secco Versateli in un litro di acqua bollente e fate sobbollire per 20 minuti sotto il coperchio. Quindi lascia raffreddare e solo dopo affatica. Prendete questo brodo dovrebbe essere 3 volte al giorno, 100 ml-in, assicurandosi che la ricezione è stata effettuata esattamente un'ora prima dei pasti, e l'infuso era ben caldo. Nelle malattie croniche del fegato, usa le foglie e la radice del dente di leone, che può anche ridurre significativamente i livelli di colesterolo nel sangue. Spremere il succo dalle radici fresche, ottenendo 100 ml-in dopo lo sforzo. Mescolare 15 ml di alcool puro, 15 g di glicerina farmacista e 18 ml di acqua nel succo. Mescolare bene il tutto, filtrare di nuovo, versare in un piatto asciutto e prendere la composizione risultante di 1-2 cucchiai. al giorno Se si desidera pulire il sangue, quindi, risciacquare bene e non tagliare, passare il dente di leone con le radici attraverso lo spremiagrumi, filtrare il succo attraverso una piccola garza pulita e prenderlo a 100 ml al giorno. O 50 ml-in come diuretico universale e mezzi kamnerostruktsii. Con l'inizio dell'influenza o dell'ipotermia grave, puoi prendere il succo di tarassaco, inscatolato aggiungendo (1 a 1) di alcool puro. Dopo di ciò, la tintura dovrebbe rimanere per 21 giorni in completa oscurità. Prendilo dovrebbe essere 50 g-m 2 volte al giorno. Se vuoi ridurre lo zucchero che è aumentato nel diabete, mescola le foglie fresche di dente di leone, le foglie di cicoria, le ortiche giovani, l'erba galega e le foglie giovani di noce - tutte in quantità uguali. Asciugare per evitare correnti d'aria e luce solare. Passare attraverso un tritacarne a secco. E poi durante l'anno versare 1 cucchiaio. mescolare con 2 tazze di acqua, lasciare bollire per 3 minuti, lasciare per 10 minuti e prendere 3 cucchiai. 3 volte al giorno, sempre 25 minuti prima dei pasti. Tali sono le proprietà medicinali del dente di leone, che può davvero aiutare con malattie molto diverse.

© strega Olga http; // love-shops.ru ©

Le proprietà curative del dente di leone

Le proprietà terapeutiche del dente di leone: depurativo, diuretico, coleretico, antiossidante, anti-cancro, anti-infiammatorio

Il dente di leone medicinale (Taraxum officinalis) è una pianta molto conosciuta in tutto il mondo. Particolarmente amato dai bambini, il dente di leone è famoso per i suoi fiori gialli brillanti, che dopo la maturazione diventano semi di paracadute bianchi. In ogni momento, i guaritori popolari stimavano i denti di leone per le loro proprietà curative.

Quali sono le proprietà medicinali del dente di leone apprezzato dagli intenditori?

Il tarassaco è un'erba purificante dal sapore amaro. Questa proprietà curativa della pianta è stata utilizzata nella medicina europea dall'inizio del XVIII secolo. Il dente di leone era uno dei componenti più importanti nella preparazione dei tonici: mezzi per pulire sangue, fegato e reni. Inoltre, è stato utilizzato per migliorare l'umore. Il tarassaco ha anche potenti proprietà diuretiche.

È interessante notare che il dente di leone contiene più sostanze nutritive rispetto alla maggior parte delle verdure. La radice, le foglie e i gambi della pianta possono essere presi come tè o tintura per calmarsi durante lo stress. Nell'era vittoriana, le foglie di tarassaco venivano aggiunte ad insalate e panini (possono anche essere bolliti e cotti al vapore).

Radice di tarassaco, foglie e stelo possono essere preparate come tè (circa 1 cucchiaio per 1 tazza di acqua bollente). Per ridurre l'amarezza e aumentare l'appetibilità, aggiungere un dolcificante naturale (foglia di stevia o miele).

Proprietà curative particolarmente apprezzate per la pulizia del dente di leone. Si è creduto che quando assunto regolarmente, questa pianta aiuta a purificare e ringiovanire la pelle. Per secoli, questa pianta è stata utilizzata per migliorare l'eliminazione renale, ridurre la sensazione di gonfiore e flatulenza, coliche nei bambini.

Nell'Ayurveda (medicina tradizionale indiana), le foglie di tarassaco venivano usate per trattare e prevenire l'infiammazione della ghiandola mammaria, con un aumento dei linfonodi, mentre la radice della pianta veniva usata per curare malattie del fegato e dei reni. Nella medicina ayurvedica e cinese, le foglie di tarassaco sono usate per trattare le cisti e gli ascessi, la ritenzione idrica e i tumori.

Cosa sanno gli scienziati delle proprietà curative del dente di leone?

Gli scienziati hanno confermato che il dente di leone ha proprietà curative di purificazione (disintossicazione). Negli studi clinici, è stato rilevato che il dente di leone aumenta la secrezione della bile (che può impedire la formazione di calcoli biliari e contribuire a disintossicare il sistema linfatico).

Le proprietà curative anti-cancro del dente di leone sono particolarmente sorprendenti. Ci sono dati incoraggianti che questa pianta inibisce la crescita e lo sviluppo di molti tipi di cancro (cancro della mammella, cancro alla prostata, ecc.) E sopprime anche le metastasi. L'estratto di fiori di tarassaco ha anche attività antiossidante. Molto probabilmente, è questa proprietà che determina la sua attività antitumorale.

Proprietà curative diuretiche del dente di leone. Secondo la European Phytotherapy Scientific Society (ESCOP), il dente di leone ha causato una diminuzione del peso corporeo in circa il 30% dei topi, che è associato alle proprietà diuretiche della pianta. Poiché un dente di leone contiene molto potassio, un eccesso di potassio può portare ad un effetto diuretico (e, di conseguenza, alla perdita di peso). Quindi, il dente di leone è utile per la ritenzione idrica nel corpo. Anche i medici cinesi e ayurvedici erano a conoscenza delle proprietà curative diuretiche del dente di leone. Per fare questo, le foglie sono state preparate in varie forme: decotto, estratto o succo fresco.

Proprietà curative anti-infiammatorie del dente di leone. Il dente di leone ha anche un effetto epatoprotettivo.

Farmacopea antica sulle proprietà medicinali del dente di leone

Elizabeth Blackwell in Curious Herbalist (1751): le radici e le foglie di tarassaco sono ampiamente utilizzate. Le proprietà medicinali sono preziose: raffreddamento, stimolazione dell'appetito, diuretico, rafforzamento dello stomaco. In primavera, le foglie vengono consumate in insalata.

John Hill, Family of Herbs (1812): la radice di tarassaco fresca viene raccolta e bollita. Un decotto di radici di dente di leone ha proprietà curative eccellenti per la promozione delle urine. Le foglie giovani possono essere mangiate come insalata; sono buoni contro lo scorbuto.

William Thomas Fernie "Plain Herbs" (1895): Tarassaco - Tarassaco. Alcuni autori credono che l'erba abbia preso il nome dal leone araldico, che è giallo vivo, con denti d'oro (in effetti un leone da dandy). Il tarassaco, che è un genere di cicoria selvatica, era noto anche ai medici arabi. Avicenna nell'undicesimo secolo si riferiva a questa pianta come taraxacon. Per fare un decotto della radice di tarassaco, una parte di questa radice essiccata e tritata deve essere versata con 20 parti di acqua e cuocere a fuoco lento per 15 minuti. Bergius afferma di aver visto gravi casi di infiammazione del fegato, che sono stati curati dalle proprietà curative del dente di leone. Questi pazienti hanno preso il brodo dalle radici del dente di leone stufate in acqua bollente con foglie di acetosa ogni giorno per diversi mesi. Tintura terapeutica dell'intera pianta; Da 10 a 15 gocce di questa tintura possono essere assunte con un cucchiaio d'acqua 3 volte al giorno. Il succo di tarassaco appena spremuto richiede 2-3 cucchiaini. A Göttingen i poveri hanno arrostito le radici del dente di leone e li hanno usati al posto del caffè. Nel Derbyshire, il succo di gambo di dente di leone veniva usato per rimuovere le verruche.

Guardando al passato e guidati dalla conoscenza moderna, possiamo concludere sulle principali proprietà terapeutiche del dente di leone: 1) pulizia; 2) diuretico; 3) coleretico; 4) antiossidante; 5) anti-cancro; 6) antinfiammatorio.