Principale > Verdure

Olive e olio d'oliva: gustosi e sani

Probabilmente è difficile incontrare una persona che non avrebbe sentito parlare di olive e olio d'oliva e delle loro proprietà benefiche. L'olio d'oliva ha un prezzo molto alto, tuttavia, gode della domanda tra gli acquirenti.

L'olio d'oliva è utilizzato in grandi quantità nella cucina italiana. Proviamo a scoprire le principali proprietà utili delle olive. Per prima cosa, proviamo a trovare le principali differenze tra olive e olive.

Olive nere e verdi

Alcuni credono sinceramente che la differenza è solo nel colore, le olive sono olive verdi e nere. Si scopre che sia il nero che il verde sono olive.

In inglese - l'oliva è scritta esattamente come olive. Allo stato attuale, è consuetudine classificare tutti i frutti dell'olivo in due grandi gruppi. Un gruppo è costituito da olive, che sono ricchi di grassi saturi. Queste olive vengono utilizzate per creare olio d'oliva di alta qualità.

Il secondo gruppo è costituito da frutta a basso contenuto di grassi. Sono questi frutti e sono usati principalmente nel cibo. È anche consuetudine classificare i frutti dell'olivo per colore e grado di maturazione. Nel cibo le olive verdi usate più spesso, che vengono raccolte prima della completa maturazione del frutto.

Ci sono olive combinate, che hanno un colore castano. Tali olive sono mature, ma non completamente. Le olive nere vengono anche raccolte non abbastanza mature, e il colore nero si forma dopo un'ulteriore lavorazione. L'età di un ulivo può essere stimata in duemila e cinquecento anni. L'albero cresce lentamente. L'altezza dell'olivo raggiunge solo cinque metri, a volte ci sono esemplari con un'altezza di 10 metri.

Le foglie non cadono dall'albero di ulivo, cambiano solo gradualmente. La maturazione avviene circa 4 mesi dopo la fioritura. L'olivo è considerato da alcuni immortale a causa della sua capacità di esistere in condizioni climatiche difficili. Nel mondo spicca circa trecento diverse varietà di olive. Queste varietà variano per forma e dimensioni.

In totale, ci sono circa trecento varietà di olive. Si distinguono per dimensioni, levigatezza e forma. Nel cibo sono olive in salamoia o salate. Particolare attenzione dovrebbe essere prestata alle proprietà benefiche delle olive. Contengono vitamine del gruppo E, B, P, C, oligoelementi come fosforo, ferro, potassio. L'uso di 7 olive nel cibo sarà un'eccellente prevenzione delle malattie cardiovascolari. Inoltre, le olive aiuteranno con problemi al fegato, con un'ulcera allo stomaco.

L'olio d'oliva aiuta a preservare la giovinezza e la bellezza della pelle. È perfetto per pelli sensibili e secche.

Olive come regolatore biochimico

I frutti dell'ulivo sono stati apprezzati fin dai tempi dell'Antico Testamento. Non è un caso che tra gli antichi il ramo d'ulivo servisse come simbolo di vittoria. E non è solo un particolare gusto delicato e valore nutrizionale.

Il consumo giornaliero di olive e olive, ad esempio, riduce il rischio di malattie cardiache, sistema vascolare, angina pectoris, attacchi di cuore, cancro.

Il segreto della popolarità dell'olio d'oliva è che i frutti dell'albero di ulivo contengono questo tipo di acidi grassi (cioè gli acidi insaturi), che riducono il livello di colesterolo dannoso, senza intaccare il contenuto della sua varietà benefica. In tal modo, viene mantenuto un normale equilibrio di elementi vitali nel corpo.

In un clima umido e caldo, i frutti di ulivo svolgono anche la funzione di un particolare regolatore biochimico per l'assorbimento di sale e grasso. Quanto consumare olive e olive per ottenere un effetto "sano"? Non ci sono norme rigide e regolamenti severi. Pertanto, se ti piace il sapore dei frutti dell'albero di ulivo, quindi - mangiare la salute che vuoi. A proposito, una decina di olive prima dei pasti sono la migliore prevenzione delle ulcere gastriche.

Le proprietà curative più importanti dell'olio d'oliva sono:
  • prevenzione delle malattie cardiovascolari e infarto miocardico;
  • ricco di vitamine A, D, E, K, F;
  • Questo è un ottimo strumento per la prevenzione delle ulcere gastriche;
  • il consumo di olio d'oliva migliora la salute e aumenta la vitalità;
  • contiene grassi utili per la pappa;
  • essendo una pianta non contiene né colesterolo né sale.

Olio d'oliva

L'olio d'oliva (in precedenza era possibile incontrare il nome - oliva) si ottiene premendo la polpa delle olive. Il colore dell'olio d'oliva è giallo chiaro con una tinta verdastra, il gusto e l'odore sono piacevoli. L'olio d'oliva contiene pochissimi acidi grassi polinsaturi (0,8 - 14%).

Ad una temperatura di circa 0 ° C, l'olio si solidifica, quando riscaldato, si scioglie e diventa trasparente. Quasi tutti gli oli vegetali si decompongono quando riscaldati in una padella e si trasformano in composti dannosi (ad esempio, acroleina) - nella migliore delle ipotesi, solo agenti patogeni, nella peggiore delle ipotesi - velenosi. L'olio d'oliva è molto resistente al calore e non forma sostanze nocive, il che gli consente di friggere senza paura che l'olio brucerà (il cibo può essere bruciato).

In cucina, gli oli di altissima qualità vengono utilizzati come olio per le insalate. Altre varietà per la preparazione del primo e del secondo piatto di carne e verdure. L'olio d'oliva è anche usato nella preparazione del pesce in scatola.

Il meglio può essere considerato olio extravergine di oliva, non filtrato (sull'etichetta scrivono inglese Olio extra vergine non filtrato), o filtrato di prima qualità (sulla sua etichetta è indicato.) Olio d'oliva l'extravergine, Eng. Olio extravergine d'oliva o spagnolo extra vergine). L'olio di oliva "a goccia" di "spremitura a freddo" (prima pressa a freddo) è considerato ancora più prezioso, anche se questo concetto è piuttosto arbitrario - l'olio viene riscaldato in una certa misura durante la "spremitura a freddo".

Etichette etichette olio d'oliva
  • L'olio extra vergine di oliva è ottenuto solo da olio naturale, ha un'acidità non superiore allo 0,8%, il gusto è definito eccellente.
  • L'olio d'oliva vergine è prodotto solo con olio naturale, ha un'acidità non superiore al 2%, il gusto è definito buono.
  • Olio d'oliva puro Gli oli etichettati olio d'oliva puro o olio d'oliva sono solitamente una miscela di olio purificato e naturale.
  • L'olio d'oliva è una miscela di olio naturale e purificato, l'acidità non è superiore all'1,5%. Generalmente non ha un forte odore.
  • Olio di sansa di oliva - è una torta di olio purificata, a volte mista a naturale. È adatto al cibo, ma non può essere chiamato l'olio d'oliva stesso. Più spesso viene utilizzato nei ristoranti per la cottura.
  • Olio di lampante (olio per lampade) - olio d'oliva, non destinato al consumo umano. È usato in esigenze industriali.

Deposito dell'olio d'oliva

Nel tempo, l'olio si deteriora ed espira. L'olio di un anno può ancora avere un buon sapore, ma è meno profumato dell'olio fresco. I nutrienti sono immagazzinati nell'olio per i primi cinque mesi dalla data di produzione.

Dopo il primo anno di conservazione, l'olio d'oliva è meglio utilizzato esclusivamente per cucinare (stufare e friggere), ma non per riempire snack freddi e insalate.

Si consiglia di conservare l'olio d'oliva in un luogo asciutto, fresco (ma non freddo), buio, dove i vari odori saranno inaccessibili, poiché l'olio li assorbe facilmente. Se l'olio viene conservato al freddo, con il passare del tempo, il precipitato naturale potrebbe cadere, ciò non influisce sulla qualità dell'olio e, una volta riscaldato, il precipitato scompare.

Uso alternativo dell'olio d'oliva

lubrificante

L'olio d'oliva può essere usato come lubrificante in molti casi. Ad esempio, utilizzandolo è possibile eliminare il cigolio della porta. Per fare questo, basta mettere un po 'di olio d'oliva sui cardini delle porte o sui cardini che causano scricchiolii, e sparirà. Inoltre, con l'aiuto dell'olio d'oliva, puoi fissare una chiusura lampo. Lubrificare i denti della cerniera con olio d'oliva con un batuffolo di cotone, quindi tirare lentamente il cursore.

Recupero della pelle

L'olio d'oliva può essere utilizzato per ripristinare l'aspetto di articoli in pelle screpolati secchi come tappezzeria, guanti e cinture. Strofinare il prodotto di cuoio consumato con olio d'oliva, lasciare per circa 30 minuti, quindi pulire l'olio in eccesso con un panno. Inoltre, l'olio d'oliva può essere usato come una crema per scarpe. Basta cospargere di olio d'oliva le scarpe e asciugare con un panno per farlo brillare.

Cura delle superfici in legno

Mescolare due parti di olio d'oliva con una parte di succo di limone o aceto di tavola. Versare alcune gocce del composto su un panno morbido e usarlo per lucidare e lucidare i mobili e gli oggetti in legno, compresi i pavimenti in legno. Questa miscela pulisce accuratamente gli oggetti in legno, protegge il legno dall'essiccamento e aiuta a nascondere piccoli graffi e abrasioni.

Lavorazione di posate e attrezzi da giardino

Se prima di usare le posate pulire con olio d'oliva, la loro ulteriore pulizia da sostanze appiccicose, come il miele o lo sciroppo di zucchero, non sarà difficile. E la lavorazione di attrezzi da giardino con olio d'oliva impedirà di attaccarsi alla terra.

Pulizia dell'acciaio inossidabile e ottone

Pulire i prodotti in acciaio inossidabile e ottone con un panno pulito imbevuto di olio d'oliva per renderli lucidi. L'olio d'oliva aiuta anche a prevenire macchie, corrosione e depositi.

Rimozione di adesivi

Metti l'olio d'oliva su un adesivo o un'etichetta e lascia per qualche minuto. Dopodiché è facile staccarsi e non è necessario strofinare nulla.

Rimozione della vernice

Per rimuovere la vernice dalle mani, massaggiarle con olio d'oliva e lasciarla in ammollo per 5 minuti, quindi lavare con acqua e sapone. E per pulire i pennelli artistici con colori ad olio, usa un panno imbevuto di olio d'oliva.

Lampada ad olio

Acquista una lampada a olio speciale o creala tu. Per fare questo, basta versare l'olio d'oliva in un barattolo di vetro, fare un buco nel coperchio e inserire uno stoppino.

Rimozione di chewing gum

L'olio d'oliva è un lubrificante eccellente, quindi può essere usato per rimuovere il chewing gum dai capelli. Basta applicare l'olio sulla gomma e i capelli adiacenti e tirare la gomma.

Cura del gatto

Aggiungi un cucchiaino di olio d'oliva al tuo cibo per gatti su base settimanale. Ciò contribuirà a prevenire la formazione di trichobezoar (tumore dei capelli) e contribuirà a un pelo lucido e sano.

Crema da barba

L'olio d'oliva ammorbidisce i peli del viso e del corpo, assicurando una lubrificazione sicura, una rasatura pulita e regolare. Inoltre, dopo la rasatura, è possibile utilizzare una piccola quantità di olio d'oliva come una lozione lenitiva.

Rimozione del trucco

Con l'aiuto di un batuffolo di cotone inumidito con poche gocce di olio d'oliva, puoi rimuovere efficacemente il trucco. L'olio d'oliva può rimuovere persino il mascara impermeabile. Allo stesso tempo, non irrita la pelle delicata intorno agli occhi e leviga le rughe.

crema idratante

Applicare quotidianamente olio d'oliva sulle parti asciutte del corpo o aggiungere alcuni cucchiai quando si fa il bagno. Ciò fornirà nutrimento e idratazione della pelle, ammorbidirà e manterrà la sua elasticità. Inoltre, una piccola quantità di olio d'oliva può essere utilizzata per idratare le labbra secche screpolate. E per fare uno scrub, basta mescolare l'olio d'oliva con sale marino o zucchero.

Cura dei capelli

La pettinatura dei capelli sporgenti o ricci con una piccola quantità di olio d'oliva aiuta a idratarli e a tranquillizzarli. Puoi anche rinforzare i capelli fragili e danneggiati con olio d'oliva e renderli lucenti e setosi. Per i movimenti massaggianti strofinare alcuni cucchiai di olio d'oliva riscaldato su una testa e capelli umidi. Indossare una cuffia da doccia e attendere 30 minuti, quindi lavare i capelli con lo shampoo come al solito per lavare l'olio.

Salute delle unghie

Inumidisci le unghie con olio d'oliva caldo per rinforzare le unghie fragili e ammorbidire le cuticole. Prima di manicure, immergere le mani in un contenitore d'acqua con olio d'oliva per ammorbidire e rafforzare le unghie.

Trattamento di pediculosi

L'olio d'oliva è usato per sbarazzarsi dei pidocchi. Ungere abbondantemente i capelli asciutti con olio d'oliva, pettinare i pidocchi visibili con un pettine e applicare una cuffia per la doccia per un massimo di 8 ore. Dopo, lavati la testa due volte.

mal d'orecchi

L'olio d'oliva può rapidamente lenire e curare le infezioni dolorose all'orecchio. Mettere una bottiglia di olio d'oliva in una ciotola di acqua tiepida per alcuni minuti per scaldarla leggermente. Quindi mettere l'olio nell'orecchio dolorante e collegarlo con un batuffolo di cotone in modo che non fuoriesca. Ripeti la procedura 2-3 volte al giorno.

Contro russare e mal di gola

Bevi un cucchiaio di olio d'oliva prima di andare a letto. Aiuterà a lubrificare la gola e ad eliminare il russare. Inoltre, prendere un cucchiaino di olio d'oliva può lenire la gola pruriginosa.

Ricette di insalata con olive e olio d'oliva

Insalata squisita.

Prodotti principali:

  • Banca di mais
  • 500 g di gamberetti sbucciati (possono essere sostituiti con altri frutti di mare o bastoncini di granchio),
  • 2 peperoni dolci di diversi colori,
  • limone,
  • prezzemolo,
  • sale, pepe,
  • olio d'oliva

preparazione:

  • Lessare i gamberi in una piccola quantità di acqua con le spezie.
  • Apri un barattolo di mais, scola il succo.
  • Tritare finemente il pepe.
  • Mescolare mais, pepe e gamberetti.
  • Preparare un condimento con succo di limone, olio d'oliva, pepe e sale.
  • Condire l'insalata e cospargere con le erbe.
Insalata mediterranea

Prodotti principali:

  • 4 pomodori medi,
  • 2 piccoli cetrioli,
  • 2 peperoni dolci (preferibilmente uno di questi era di colore giallo),
  • formaggio non molto salato (puoi usare il formaggio a pasta dura),
  • olio d'oliva,
  • pepe macinato, sale,
  • olive o olive,
  • succo di limone

preparazione:

  • Tagliamo pomodori (ciascuno in 8 parti), cetrioli e peperoni - metà anelli, formaggio pecorino a dadini.
  • Tagliare olive o olive snocciolate in riccioli e mescolare il tutto con molta attenzione.
  • Condire con olio d'oliva, succo di limone, sale e pepe.
  • Decoriamo con olive intere e olive.
  • Immediatamente servito sul tavolo.
Insalata Petrovsky

Prodotti principali:

  • Crauti,
  • cetrioli sottaceto o sottaceto,
  • funghi marinati,
  • olio d'oliva,
  • zucchero.
  • Prodotti aggiuntivi: verdure fresche, olive.

preparazione:

  • Tritare finemente cavolo, cetrioli e funghi.
  • Condire con burro e salsa di zucchero.
  • Puoi aggiungere erbe e olive fresche.

Questa insalata è interessante perché ogni volta risulta diversa (ma sempre gustosa), così come cavoli, cetrioli e funghi, che vengono cucinati secondo una ricetta, ma in tempi diversi, differiscono leggermente nel gusto.

Domande e risposte sull'olio d'oliva

L'olio d'oliva giallo è migliore per friggere.

Non lo è. L'olio d'oliva vario raccolto in diverse regioni e estruso da diverse varietà di olive ha un colore diverso. Da quasi giallo a verde. Ora riguardo alla frittura: friggere nell'olio d'oliva è meglio che, ad esempio, nel girasole. Ciò è dovuto al fatto che l'olio d'oliva è più "resistente" alla formazione di agenti cancerogeni a causa della sua composizione e dei monoacidi polinsaturi. ie L'olio d'oliva è il migliore per friggere rispetto ad altri oli.

Olio d'oliva prima spremuto a freddo sempre verde

Non lo è. L'olio d'oliva della prima spremitura a freddo ha spesso una sfumatura verdognola rispetto al giallo, ma come è stato scritto sopra, il suo colore non dipende più dalla prima o dalla seconda estrazione, ma dalla varietà e regione di crescita delle olive - la materia prima per la produzione dell'olio d'oliva

Mappa dell'olio d'oliva - Vai al catalogo

L'olio d'oliva si deteriora dal freddo

Non lo è. L'olio d'oliva normale dal freddo non guasta affatto. Si blocca e diventa bianca. Solo la tonalità bianca nell'olio ghiacciato nel modo più diretto indica la sua qualità e naturalezza. Dopo che l'olio è stato posizionato nuovamente alla temperatura appropriata, riacquisterà il suo colore e il suo odore. E altrettanto importante, praticamente non perderà le sue qualità utili.

Più bassa è l'acidità dell'olio d'oliva, meglio è

Questo è in parte il caso. Ma non dimenticare che l'acidità dell'olio d'oliva dipende da molti fattori. Facciamo un esempio. Il produttore pressava l'olio d'oliva e ne misurava l'acidità. Rilasciato correttamente questo indicatore, certificato. Questo indicatore sarà indicato sull'etichetta. Tuttavia, ci sono sfumature. Da un grande contenitore, come una vasca o un serbatoio, questo olio d'oliva sarà trasferito, ad esempio, in botti. L'acidità cambierà Ma è improbabile che l'acquirente al dettaglio acquisti beni in botte. Pertanto, per i negozi questo olio viene versato in un contenitore più piccolo. Il più delle volte in bottiglie di vetro e lattine. Se la bottiglia non è di vetro molto scuro e si trova su uno scaffale in un posto luminoso sullo scaffale del negozio, l'acidità dell'olio d'oliva nella bottiglia aumenterà. Inoltre, dopo che il consumatore acquista la maledizione, cade sulla mensola della cucina. Ma qui può aspettare il pericolo. Se la bottiglia o il barattolo sono chiusi, quindi sotto l'influenza dell'aria, l'olio continuerà a raccogliere acidità. E se, ad esempio, i resti di olio "vivono sul collo della bottiglia, dall'esterno, si ossidano bene, e poi cadono accidentalmente in un contenitore comune, quindi tale olio può deteriorarsi del tutto - diventare rancidi.

La durata di conservazione dell'olio d'oliva - anno

Non lo è. L'olio d'oliva può essere conservato per un anno e due o più. Perderà un po 'l'odore e il colore, aumenterà leggermente l'acidità, ma in realtà tutto. Alcuni consumatori, al contrario, preferiscono il burro "alzato" perché è un po 'più morbido. L'olio d'oliva fresco può molto spesso bruciare la gola. Come affermato sopra, i fattori più pericolosi per l'olio d'oliva non sono la data di rilascio, ma le condizioni di conservazione errate. Da qui puoi consigliare quanto segue ai consumatori. Se non è possibile determinare la durata di conservazione dell'olio d'oliva, allora è meglio prenderlo in lattine, in cui è escluso l'accesso alla luce.

Più il clima è caldo, più l'olio è aromatico

Non lo è. Le olive e l'olio d'oliva prodotti da loro sono un prodotto strategico per i paesi del Mediterraneo e un'importante fonte di reddito. Molti vorrebbero avere profitti dalle olive, ma non tutti sono dati. Oliva è un albero che deve essere curato per molti anni prima che cominci a dare i suoi frutti. Le olive stanno attualmente cercando di crescere in molti paesi e regioni. Tuttavia, nota: fa caldo in Africa, ma non abbiamo sentito parlare molto delle olive africane, sebbene ci siano. Non è una questione di temperatura, ma di molti fattori e in un clima unico. Il clima mediterraneo è il migliore per gli ulivi e, secondo gli esperti e gli esperti, l'olio d'oliva più profumato è greco. Viene spesso acquistato da produttori olivicoli di altri paesi proprio per aggiungerlo al loro olio d'oliva. E, ovviamente, non per il volume, ma solo per l'odore e l'aroma.

L'olio d'oliva non può essere controllato

Non è un esperto farlo è abbastanza difficile. Hai bisogno di esperienza o esperienza costosa. C'è un rimedio popolare, ma è adatto per identificare falsi molto molto approssimativi.

È necessario posizionare la bottiglia di olio in una stanza con una temperatura di circa 0 gradi Celsius. L'olio d'oliva a questa temperatura si ispessirà e assomiglierà al grasso, ma altri oli vegetali manterranno la loro consistenza o si addensano in misura molto minore. In questo modo, l'olio d'oliva può anche essere testato per la quantità di impurità. Ora, molti produttori senza scrupoli hanno iniziato ad aggiungere altri oli vegetali all'olio di oliva, ad esempio, olio di girasole o di palma. Come capire se hai l'olio d'oliva pulito? Per fare questo, devi avere una grande esperienza o un laboratorio o un venditore di fiducia.

L'olio d'oliva non è buono per tutti.

Non lo è. L'olio d'oliva è così sicuro che è consigliabile aggiungerlo al cibo, anche per i piccoli, i bambini. Indirettamente, l'olio d'oliva può causare problemi digestivi all'inizio, solo perché il corpo non è semplicemente abituato e lo prova per la prima volta nella sua vita. Ma questo vale per qualsiasi altro prodotto. In Russia, specialmente nelle regioni settentrionali, l'olio d'oliva non viene prodotto e le olive non crescono. In teoria, si può presumere che una persona che consuma un altro olio vegetale per tutta la vita abbia provato l'olio d'oliva e ha avuto diarrea. Nello stomaco non erano gli enzimi necessari o qualcosa del genere. Ma è piuttosto dal campo degli incidenti. Più realisticamente, possiamo parlare del gusto insolito. In diverse regioni di residenza le persone hanno gusti diversi e alcuni prodotti possono sembrare insipidi o inusuali per loro. Gli esperti dicono che abituarsi o "vendere" un nuovo prodotto e il suo gusto non richiede più di qualche settimana. Ancora una volta, parlando di olio d'oliva, si può notare che è più probabile che si riferisca non ad esso, ma alle olive stesse. Ad esempio, il gusto delle olive greche è diverso dal sapore dello spagnolo o dell'italiano.

Qualsiasi olio d'oliva è più sano del girasole

Dichiarazione molto controversa. Rozn di olio d'oliva olio d'oliva. Inoltre, a proposito, come un vegetale. Hanno una composizione chimica diversa, proprietà leggermente diverse. Tuttavia, un olio di girasole migliore è migliore dell'olio d'oliva, ma di scarsa qualità. Di nuovo, dove e come applicare. Ad esempio, nell'olio di girasole non raffinato è meglio non friggere, ma l'olio di oliva non raffinato è meno esposto alle alte temperature. Ma riempire l'insalata con olio di girasole non raffinato è molto meglio dell'olio di oliva raffinato. Come altrove nel caso degli oli, il principio universale funziona. Non è necessario costruire regole private nell'Assoluto. È necessario capire dove è meglio applicare l'olio d'oliva e dove è meglio usare il girasole. A proposito, una delle proprietà uniche dell'olio di oliva (e il girasole qui non aiuta a qualsivoglia qualità sia) - la capacità di proteggere la pelle dal sole. Inoltre, i residenti dei paesi caldi fanno questo: spremono un po 'di lime in olio d'oliva e si sfregano la pelle con questa miscela. Questa composizione esegue diverse funzioni contemporaneamente. In primo luogo, protegge la pelle dagli effetti della luce solare e delle ustioni. In secondo luogo, attrae l'abbronzatura. Gli intenditori raccomandano di sfregare l'olio d'oliva con la calce per non nascondersi dal sole, ma piuttosto di uscire allo scoperto. Naturalmente, questo non dovrebbe essere fatto durante le ore più calde. Quindi la pelle si abbronza, proteggendola dalle scottature. E la prevenzione dell'olio di calce nutre la pelle, la idrata e contribuisce ad un'abbronzatura uniforme, proteggendola dall'eccessiva esposizione alla luce solare.

L'olio d'oliva non è il migliore per il massaggio

Perché allora? Sopra, si potrebbe leggere che è perfetto per l'abbronzatura, l'olio d'oliva è aggiunto a molte creme cosmetiche. La maggior parte dei cosmetici naturali sono a base di olio d'oliva. E, naturalmente, l'olio d'oliva è perfetto per idratare e "riscaldare" la pelle durante le procedure di massaggio. Idrata perfettamente la pelle, la nutre, la rende più morbida, più elastica. Un massaggio ti consente di assimilare ancora meglio al corpo tutto ciò che è utile contenuto nell'olio di oliva. Diciamo di più: l'olio d'oliva sarà usato anche per prevenire il dolore muscolare, come rimedio per le rughe, l'affaticamento, per le maschere nutrienti (non solo la pelle, ma anche i capelli e persino le gengive e i denti).

L'olio d'oliva non è altro che un rimedio popolare, proprio come molti altri.

Affrontiamo i fatti. Uno studio sugli effetti dell'olio d'oliva sul corpo umano ha rivelato quanto segue:

  • L'acido oleico contenuto nell'olio d'oliva è un'eccellente prevenzione del cancro al seno nelle donne
  • Il contenuto di vitamina E nell'olio d'oliva aiuta ad assimilare vitamine come A e K, che a loro volta contribuiscono notevolmente al "ringiovanimento" del corpo.
  • Gli acidi grassi che compongono gli oli d'oliva di prima qualità, spremuti a freddo di alta qualità, hanno una composizione simile ai grassi presenti nel latte umano e gli acidi omega-6, anch'essi contenuti nell'olio d'oliva, contribuiscono alla formazione del sistema osseo del bambino.
  • Con l'uso regolare di olio d'oliva, anche in piccole quantità (un paio di cucchiai al giorno), il livello di colesterolo nel sangue diminuisce, ma il livello di antiossidanti, al contrario, aumenta.
  • Un fatto che non richiede ulteriori prove ed è noto sin dall'antichità: l'olio d'oliva è in grado di abbassare l'alta pressione, normalizzandolo.

In effetti, si potrebbero citare qualche centinaio di punti che dimostrano l'unicità e l'utilità dell'olio d'oliva rispetto ad altri oli vegetali, ma questo va oltre lo scopo del materiale attuale.

L'olio d'oliva è dannoso per il viso

Mi chiedo che cosa è dannoso? Poiché la superficie del viso è costituita da pelle, l'olio d'oliva per il viso non può essere dannoso. Tuttavia, è necessario prendere in considerazione aspetti come il diverso contenuto di grasso della pelle in diverse parti del viso, così come intorno agli occhi. è chiaro che dove la pelle è oleosa l'olio d'oliva non deve essere usato intensivamente, mentre la pelle secca risponde bene alle creme idratanti a base di olio d'oliva. lo stesso vale per le labbra. Anche se si parla di labbra vale la pena notare che gli unguenti a base d'acqua sono più adatti qui. per esempio, su vaselina. Sulla base di quanto sopra, si può affermare che l'olio d'oliva per la pelle del viso è più utile che dannoso. L'unica cosa che deve essere presa in considerazione è le caratteristiche dell'organismo, e anche non applicare gli stessi mezzi a tutte le parti del viso.

Come scegliere l'olio d'oliva

Se impari a leggere correttamente le etichette sulle bottiglie, valuta il colore e il sapore dell'olio d'oliva, quindi puoi scegliere un buon olio in qualsiasi negozio.

L'olio d'oliva è un prodotto di fegato lungo. Avicenna lo ha anche chiamato il migliore dei farmaci. In modo che l'olio d'oliva non ti deluda, dovresti imparare a sceglierlo. Se impari a leggere correttamente le etichette sulle bottiglie, per valutare il colore e il gusto dell'olio d'oliva, puoi scegliere un buon olio in qualsiasi negozio.

Per sapere quale olio d'oliva è il migliore, dovresti prima capire la classificazione degli oli d'oliva. Questo ti aiuterà a determinare la qualità dell'olio d'oliva, anche se è confezionato in un contenitore sigillato. Tutti gli oli d'oliva sono divisi in tre grandi gruppi:

  • naturale (vergine),
  • purificato (raffinato)
  • torte (vinacce).

Il miglior olio d'oliva è, ovviamente, l'olio vergine.

Anche l'olio d'oliva raffinato è molto buono. Cioè, è un olio vegetale di alta qualità, ma nella sua composizione, l'olio d'oliva purificato non può competere con il naturale. L'olio d'oliva raffinato è considerato il migliore per la frittura, perché se riscaldato non si ossida tanto e non forma cancerogeni.

Per quanto riguarda l'olio di sansa di oliva, è ottenuto da otram, che vengono posti in una centrifuga, o trattati con solventi speciali, con l'aiuto di un po 'più di olio può essere estratto dalla torta. È usato principalmente per la cottura. In Spagna, il panello è spesso chiamato orujo. Quindi se vedi un'iscrizione simile su un barattolo di olio d'oliva, non dovresti sceglierlo.

L'etichetta dovrebbe indicare non solo dove è stato prodotto l'olio, ma anche dove è stato imbottigliato. Il buon olio d'oliva viene prodotto e imbottigliato in un paese, con il produttore come imballatore. Se sulla confezione è indicato solo il luogo dello sversamento o solo il luogo di produzione, la qualità di tale olio dovrebbe destare sospetti. Non scegliere l'olio d'oliva, versato nel paese in cui le olive non crescono. Molto probabilmente, questo significa che nel paese di produzione questo olio non potrebbe superare il test di qualità.

A differenza del vino, l'olio d'oliva non migliora con il tempo, quindi prestate attenzione alla data dello sversamento. Anche il miglior olio d'oliva può perdere il suo sapore nel tempo. A proposito, per lo stesso motivo non dovresti comprare l'olio d'oliva "in riserva". Il miglior packaging per l'olio d'oliva naturale è una bottiglia di vetro scurito. Non lascia entrare la luce solare, quindi, rallenta i processi ossidativi che riducono la qualità dell'olio d'oliva.

Come determinare la qualità dell'olio d'oliva per colore?

È molto difficile valutare il gusto dell'olio d'oliva per colore. Il colore dell'olio dipende da un numero enorme di fattori. Dalla maturazione delle olive, dal momento del raccolto, dalla presenza di impurità. Una tonalità "erbacea" verdastra può indicare che l'olio d'oliva è stato ricavato da olive verdi. Questo, naturalmente, l'olio d'oliva di alta qualità, che ha un leggero sapore amaro. L'olio da olive più mature ha solitamente un colore giallo, a volte con una tonalità viola. Infine, l'olio d'oliva marrone scuro è ottenuto dai frutti più maturi che sono caduti a terra. Ha un sapore dolciastro.

Va notato che gli oli d'oliva più pregiati sono una miscela di olii, limo estruso di olive di diversa maturazione. Gli assaggiatori scelgono gli oli di maggior successo da olive di diversa maturazione e li mescolano in diverse proporzioni per ottenere il miglior olio d'oliva. Di conseguenza, è possibile ottenere l'olio con il bouquet più vivo di aromi, sapori e retrogusti.

Come controllare la qualità dell'olio d'oliva?

Dei modi più economici per determinare la qualità dell'olio d'oliva, puoi solo parlare di controllo per il freddo. L'olio d'oliva di qualità non tollera il freddo. Se lo metti dentro per qualche minuto in frigo, si formano dei fiocchi bianchi. Tuttavia, non influisce sul sapore dell'olio d'oliva. Una volta che l'olio ha raggiunto la temperatura ambiente, tutti i cristalli bianchi scompariranno.

Riassumendo:

1. Il miglior olio d'oliva appartiene alla classe Extra vergine o alle varietà di olio d'oliva di marca.

2. L'acidità dei migliori oli d'oliva è dello 0,8%.

3. Il buon olio d'oliva può essere giallo o verde chiaro. Tuttavia, scegliere l'olio d'oliva di alta qualità solo a colori è impossibile.

4. Sull'imballaggio di olio d'oliva di alta qualità sono indicati la data di produzione, il paese di produzione, l'indirizzo esatto del fabbricante, la data di imbottigliamento. Il luogo di produzione e l'ubicazione dello sversamento dovrebbero essere gli stessi.

Qual è la differenza tra l'olio di oliva verde e quello giallo? grazie

Il colore dell'olio d'oliva va dal marrone scuro al verde chiaro o giallo chiaro, e può dirti molto sul prodotto. Ad esempio, l'ombra dipende in gran parte dal colore del frutto durante la raccolta.

Se l'olio è verdastro, significa che è ottenuto da olive acerbe e sarà un po 'amaro. Tuttavia, c'è un motivo in più per l'ombra "erbosa": una mescolanza di foglie e rametti catturati nel "remake" insieme ai frutti.

L'olio viola-blu è ottenuto da frutti più maturi.

Il colore giallo è fornito da olive finalmente maturate (qui vengono chiamate olive). È vero che lo stesso colore è caratteristico del frutto amaro, quindi è possibile distinguerli solo dai frutti maturi.

L'olio di colore marrone scuro o quasi nero è ottenuto dalle olive, che sono già cadute a terra, quindi è, per dirla in modo mite, un po 'dolce per un dilettante.

Varietà di olio d'oliva: quello che devi sapere

La Grecia è conosciuta principalmente per la sua storia e cultura antica, e ai nostri tempi - anche per le sue località, spiagge e mari meravigliosi. Tuttavia, i greci non sono meno orgogliosi dei doni della loro terra, prima di tutto - per le loro olive e prodotti dai loro frutti. In questo articolo imparerai come le varietà di olio d'oliva differiscono l'una dall'altra, qual è la migliore e quindi cosa dovresti comprare nel negozio.

Quali sono le varietà di olio d'oliva

L'olio d'oliva può differire sensibilmente nel colore (dal verde scuro al giallo chiaro) e nella consistenza (dal più spesso al più sottile), ma questo non determina la qualità dell'olio.

Il colore dipende dalla quantità di clorofilla nei frutti e in altri componenti naturali - carotene, xantofilla e altri, ed è diverso nelle diverse parti della Grecia. La densità e la consistenza dell'olio dipendono nuovamente dalla varietà di olive, dall'area e dal tempo della loro raccolta.

Secondo gli standard dell'IOS (Consiglio oleicolo internazionale), l'olio d'oliva può essere suddiviso nelle seguenti categorie:

  • L'olio extra vergine di oliva (Ε ξαιρετικό παρθένο ελαιόλαδο) [exereticOn partEnOleoDo] è ottenuto esclusivamente da olio naturale che non ha subito alcuna lavorazione, ottenuto meccanicamente senza perdita di qualità nutrizionali e gustative delle olive. Questo olio ha un'acidità non superiore allo 0,8%, la nostra produzione casalinga, ad esempio, ha un'acidità dello 0,3%.
L'acidità è determinata dalla percentuale di acidi grassi liberi presenti nell'olio. Più bassa è questa cifra, migliore è la qualità dell'olio.
  • Olio di oliva vergine - Παρθένο ελαιόλαδο [partEnolOleo] - lo stesso di sopra, ma con maggiore acidità - da 0,9% a 2%.
  • L'olio d'oliva puro e l'olio d'oliva sono solitamente una miscela di olio d'oliva naturale e il cosiddetto olio. "Raffinato", cioè raffinato, a causa di questo trattamento, l'acidità dell'olio diminuisce, ma non ha più un odore e un sapore così pronunciato delle olive.
  • Olio di sansa di oliva - è un raffinato olio raffinato della torta, a volte miscelato con naturale. Questo è l'olio che può essere acquistato in un supermercato chiamato ρυρηνέλαα [[pyreneEleo], ha un prezzo inferiore.
  • Olio di lampante (λαμπάντε) - olio d'oliva, non destinato al consumo umano. È usato in esigenze industriali.

Qui, in Calcidica, l'olio è solitamente ottenuto da diverse varietà di olive. Quindi, il più famoso e popolare - ovviamente, quello che si chiama Chalkidikis. Queste sono grandi olive verdi, che vengono raccolte alla fine di settembre - ottobre. A volte le olive piccole non vengono rimosse, ma lasciate per l'olio, cioè vengono raccolte a novembre-dicembre e consegnate al frantoio.

Le olive di Calcidica hanno una forma oblunga con una punta leggermente appuntita. Vanno per il decapaggio e le olive grandi nelle fabbriche sono farcite con aglio, mandorle, pepe, ecc.

Durante la raccolta precoce di queste olive - in settembre-ottobre - l'agureleo (αγουρρλλαιο) è l'olio d'oliva più denso e più verde, ha un ricco colore erbaceo e un forte sapore di oliva fresca. Ideale per insalate, ma anche per friggere, è ottimo - dicono che più alta è la qualità dell'olio, maggiore è la temperatura che mantiene le sue qualità benefiche. Ma questo olio non è pensato per una lunga conservazione - fino a cinque mesi, poi inizia a perdere il suo gusto e le sue qualità benefiche.

A novembre-dicembre vengono raccolte olive di tipo Kalamon (o Kalamata), queste sono olive nere oblunghe con un naso affilato. Le olive grandi vanno anche in decapaggio, l'olio viene spremuto da piccoli e non standard. L'olio d'oliva Calamon risulta giallo, con una consistenza più sottile rispetto a Chalkidiki. Ma ha anche il caratteristico aroma di olive e ottimo gusto.

Varietà di olive Kalamon

L'olio fatto in casa è composto da una miscela di varietà di olive - ciò che resta degli alberi, tutto va alla causa! Oltre a Calcidica e Kalamon, qui crescono anche le varietà Amfissa e Megara (megaritiche). Amfissa - grandi olive tondeggianti color nero-viola, adatte alla salatura. Megara - di solito piccole olive verdi o leggermente annerite, che crescono in densi ammassi.

Varietà di olive Megara

Dal momento che raccogliamo le olive per l'olio per la casa, posso dire che un pettine speciale (come il rastrello), che viene pettinato attraverso gli alberi e fatto cadere le olive sulla tela, spesso non aiuta. Le olive Megaritik scivolano o si incastrano tra i denti, abbiamo diversi alberi e frutti di questo tipo ogni anno.

Il tipo di olio d'oliva fatto in casa può differire di anno in anno - quante olive maturano, quante erano verdi tra di loro, c'era una siccità (come l'anno scorso), ecc.

Secondo le statistiche di Wikipedia, la Grecia è il terzo produttore di olio d'oliva nel mondo, ma il primo paese a consumare l'olio d'oliva pro capite!

E nonostante il ritardo rispetto agli altri due paesi in termini di volume totale, la Grecia è la prima nella produzione di olio extra vergine: l'80% del petrolio prodotto in Grecia è il petrolio di più alta qualità. Sia l'Italia che la Spagna acquistano spesso questo olio dalla Grecia, poiché mancano gli oli di più alta qualità.

Agureleo - olio da olive verdi Foto www.alekati.gr

Vedete, quale colore saturo si ottiene agureleo - olio da olive verdi non abbastanza mature! Conservare l'olio d'oliva in un contenitore ben chiuso in un luogo asciutto e fresco. Ma preferibilmente non nel frigo! A bassa temperatura, l'olio d'oliva si indurisce, dà un precipitato bianco. Non succede nulla di male: basta rimuovere la bottiglia e lasciarla riposare a temperatura ambiente, l'olio tornerà a essere chiaro.

Ora puoi facilmente capire le varietà di olio d'oliva, che vengono vendute in Grecia e in Russia!

Venendo in Grecia per riposare, rispetto al turista è interessato principalmente, tranne la spiaggia.

Tutti sanno quale prodotto della terra greca è più importante per i suoi abitanti.

L'autunno e l'inverno sono il periodo della raccolta e della lavorazione delle olive in Grecia. Verde.

Raccolta - una questione di grande responsabilità per ogni contadino, perché è per.

Tutta la verità sull'olio d'oliva

Amo l'olio d'oliva. Lo uso quasi ovunque! Vuoi saperne di più su questo prodotto molto utile? Leggi la mia recensione completa di tutto ciò che riguarda l'olio d'oliva italiano!

Gli ulivi hanno cominciato a crescere diverse migliaia di anni fa. Sono diventati particolarmente popolari nei paesi del Mediterraneo. I mediterranei usano l'olio d'oliva in quasi tutti i piatti.

L'olio vegetale di alta qualità è una delle cose più deliziose al mondo e uno degli ingredienti più importanti per salse, condimenti per insalata e maionese. Per conoscere meglio l'olio, dovresti sperimentare con oli provenienti da diversi paesi: gli olii di Grecia, Francia, Spagna e Italia hanno non solo un gusto diverso, ma anche un carattere diverso.

Fatti dell'olio d'oliva

Dove è apparso l'olio d'oliva per la prima volta?

  • L'olio d'oliva proviene dall'Asia Minore e dal Mediterraneo. Oliva è cresciuta in Siria e in Palestina già nel 3000 a.

Cosa significa extra vergine?

  • Questo è l'olio d'oliva di migliore qualità, l'olio della prima estrazione. Viene prodotto con il metodo con cui vengono leggermente pigiate le olive per estrarre l'olio d'oliva di più alta qualità. Ha un gusto e un colore delicato, fruttato dal giallo pallido al verde.

Quando si usa l'olio d'oliva extra vigin?

  • Fondamentalmente, al fine di dare il gusto e l'aroma di condimenti per insalate. Tuttavia, nei paesi mediterranei viene utilizzato anche al posto del burro.

Quanto è meglio conservare l'olio d'oliva?

  • In un luogo fresco e buio, preferibilmente non al sole.

Come faccio a sapere che l'olio è andato male?

  • Ha un odore rancido notevole. L'olio d'oliva può essere conservato in un luogo buio e fresco per 2-3 anni, ma l'olio aperto deve essere usato entro 1-2 mesi. L'olio di noci è meglio non conservare in frigorifero, poiché si deteriora più velocemente.

Se l'olio d'oliva è stato conservato in frigorifero, diventa torbido o appare un precipitato. Questo può essere risolto?

  • Lasciare la bottiglia in una stanza calda o tenerla sotto l'acqua corrente tiepida - diventerà di nuovo chiara. Questo processo non influisce sul gusto e sulla qualità dell'olio.

Perché alcuni oli sono più scuri o più verdi di altri?

  • Il colore dell'olio dipende dal terreno e dal clima della zona in cui vengono coltivate le olive. L'olio verde diventa giallo con l'età.

Dove producono l'olio d'oliva più profumato?

  • Nelle aree calde del Mediterraneo.

Quando è il momento migliore per comprare il burro?

  • Nei paesi del Mediterraneo viene prodotto da dicembre a febbraio. Di regola, non mettono un anno in bottiglia con olio, ma alcuni piccoli produttori mettono la data sull'etichetta.

Come scegliere un buon olio d'oliva?

  • Esperimento: questo è l'unico modo per scoprire diverse varietà di olio. Come per il vino, il prezzo e il nome sull'etichetta sono un buon indicatore di qualità. Olio d'oliva economico non ha un buon gusto, è meglio quindi utilizzare il girasole.

Quale olio d'oliva usare nei condimenti per insalate?

  • Extra vergine: acquistalo in grandi banche, se possibile, perché è più economico.

Come fare l'olio d'oliva con additivi aromatizzati?

  • Le erbe e le spezie possono essere aggiunte alla bottiglia con olio in modo da dare il loro gusto all'olio. Le bottiglie di erbe sembrano molto belle.

Come fare l'olio d'oliva all'aglio?

  • Aggiungere da quattro a cinque spicchi d'aglio per 1 litro di olio.

Quando viene usato girasole, verdura e burro di arachidi nelle stazioni di servizio?

  • Questa è una questione di gusti e prezzi.

Perché l'olio d'oliva è così costoso?

  • Uno dei fattori è il tempo necessario per raccogliere le olive. Sono raccolti in inverno e di solito a mano. Ogni albero produce circa 8 kg di olive e per la produzione di 1 l di olio occorrono 5 kg di olive.

Come scegliere il miglior olio d'oliva?

  • Quando scegli l'olio d'oliva, prova a fare ciò che è stato fatto di recente. Il buon olio d'oliva deve avere una data di produzione e la sua durata di conservazione non deve essere superiore a 18 mesi.

Come conservare una bottiglia d'olio aperta?

  • Conservare l'olio d'oliva acquistato lontano dalla stufa e certamente non in frigorifero. Conservalo in un luogo buio a una temperatura di 10-15 gradi Celsius. Ad esempio, nell'armadio.

Come usare l'olio d'oliva?

  • Usalo correttamente: non tenere la bottiglia aperta per un lungo periodo, versa rapidamente la quantità di olio necessaria e richiudila con un coperchio.

Di che colore è il miglior olio d'oliva?

  • Il buon olio può essere una varietà di sfumature di colori gialli e verdi. Allo stesso tempo, è impossibile dire che le qualità del gusto dipendono in alcun modo dall'ombra.

In quale paese si produce il burro più delizioso?

  • L'olio d'oliva è prodotto in Spagna, Italia e Tunisia. Tutti questi paesi hanno le loro caratteristiche della sua produzione. Tuttavia, non si può dire che in alcuni paesi il petrolio sia migliore di un altro. Provalo, vale tutti i produttori.

Posso riscaldare e cucinare l'olio d'oliva?

  • Sì, puoi. È meglio friggere in olio raffinato, la sua temperatura di combustione è di 240 gradi Celsius. Un buon olio non raffinato può essere riscaldato a 170-180 gradi. Può essere utilizzato per la cottura in forno o nel fornello lento - in generale, ovunque sia possibile specificare la temperatura di cottura.

Come scegliere il vero olio d'oliva?

  • Per fare questo, dovresti conoscere un paio di segni di buon olio: ha un colore gradevole, tra il giallo e il verde, così come l'odore è l'aroma di frutta ed erbe. Le olive sono sentite nel gusto.

Perché c'è un precipitato nell'olio d'oliva?

  • Questo olio contiene una piccola porzione di grassi solidi che sono liquidi a temperatura ambiente. Tuttavia, quando raffreddiamo l'olio nel frigorifero, diventano spaventosi alcuni fiocchi bianchi. Se ciò accade, il tuo olio è di alta qualità. O almeno il presente. Quindi, per distinguere il vero burro dal falso, mettete un barattolo di burro nel frigorifero e osservate se si formano dei fiocchi bianchi. Se si forma, lasciare la bottiglia a temperatura ambiente. I fiocchi si dissolvono rapidamente e la massa di olio diventa nuovamente omogenea.

Come scegliere l'olio d'oliva?

Il miglior olio d'oliva è l'extra vergine. Denota questo olio, che è stato creato da olive spremute meccanicamente (mentre nessun additivo chimico, i conservanti sono utilizzati per la sua conservazione). Questo olio ha una composizione di altissima qualità ed è molto apprezzato.

Questo olio è solitamente usato per aggiungere ai piatti pronti (come base per i condimenti per insalata, per esempio).

Olio extravergine di oliva - la più alta qualità, olio naturale con un gusto leggero.

La categoria Extra Virgin può a sua volta essere suddivisa in diverse delle seguenti sottocategorie:

- L'olio d'oliva vergine fine - l'olio d'oliva, spremuto a freddo, dalle migliori olive, ha il gusto grande, l'aroma delicato, l'alta acidità.

- L'olio d'oliva vergine semi-fine - l'olio spremuto a freddo, inoltre ha un gusto ricco e un aroma piacevole. L'acidità è superiore rispetto a quella extra.

L'olio d'oliva viene prodotto anche da due tipi di olive.

L'olio d'oliva da olive acerbe è il più costoso, prodotto in quantità limitata dai migliori frutti di oliva.

L'olio d'oliva standard è prodotto con olio di oliva.

- L'olio vergine viene estratto meccanicamente dal frutto delle olive.

- L'olio di sansa di oliva è ottenuto dai resti della polpa e delle nocciole, quindi mescolato con la varietà vergine. Di solito questo olio è usato per friggere.

Olio d'oliva raffinato - olio d'oliva raffinato. La presenza di olive in questo olio è piccola.

Hai scelto l'olio che volevi comprare? Ora è il momento di esaminare l'etichetta del prodotto selezionato.

Se hai la parola "mix" - prima di non essere puro olio d'oliva, ma una miscela di diversi. Allo stesso tempo potrebbe esserci poca oliva. Il vero olio d'oliva deve essere contrassegnato con "Naturel" o "100% olio d'oliva".

Quindi guarda il tipo di olio. L'Extra Vergine sarà adatto per le stazioni di servizio e l'olio raffinato sarà l'ideale per friggere. Se all'improvviso su un barattolo o una bottiglia con olio è indicata l'acidità del prodotto, preferire la varietà con il più basso.

È meglio dare la preferenza all'olio d'oliva in un contenitore di vetro. Vale la pena prendere olio in un contenitore di latta solo se acquisti 5 o più litri di olio, poiché in questo caso il contenitore viene trattato in modo speciale.

Ma prendere cinque litri è appropriato solo se si tiene un'insalata. Se si acquista olio esclusivamente per uso personale, dare la preferenza al contenitore da un litro e mezzo, poiché nel tempo l'olio perde le sue sostanze nutritive e non è necessaria una grande quantità.

Anche sull'etichetta è possibile vedere le sigle IGPi DOP, a cui non c'è decodifica. Scopriamo cosa significano. Il primo è "Indicazione Geografica Protetta". Questo è ciò che significa: significa che una parte del processo di produzione di petrolio è stata effettuata in una regione attentamente sorvegliata e controllata. Ad esempio, hanno raccolto e spremuto l'olio sotto la supervisione di specialisti. Ma spremuto in un posto diverso e in altre condizioni.

Decifra ora DOP ("Denominazione d'Origine Protetta"). Ciò significa che ogni operazione di creazione di petrolio ha avuto luogo nella stessa regione.

Inoltre, l'etichetta di buon olio viene fornita con i contatti di produttori e importatori.

Come è nato l'olio d'oliva?

Si ritiene che sia apparso più di 6 mila anni fa. La gente imparò in modo speciale a elaborare i frutti degli ulivi e cominciò a coltivarli.

A proposito, "olive" e "olive" sono i frutti di un albero. Questi due frutti differiscono solo nel grado della loro maturità. L'aspetto di questi nomi è associato alle peculiarità della lingua russa. Ad esempio, in inglese non esiste affatto tale divisione. Lì, i frutti sono divisi in olive "nere" e "verdi".

Secondo i ricercatori, inizialmente l'olivo è stato distribuito in Egitto e in diversi altri paesi asiatici. Si ritiene che le olive abbiano portato i fenici in Europa. E ha iniziato il "boom delle olive" dalla Grecia. Lì hanno imparato rapidamente a schiacciare il burro dai piccoli frutti, che è diventato incredibilmente popolare. Un tempo il petrolio era valutato come l'oro e andava come una valuta. Ora, naturalmente, non usi più l'olio d'oliva al posto del denaro, ma tutte le sue altre proprietà sono ancora presenti.

Cos'altro, oltre al delizioso gusto, attraeva nell'olio le persone antiche? Si può dire con sicurezza che si tratta degli straordinari effetti sulla salute che l'olio ha sulla persona e sul suo intero corpo.

In questo caso, porta il suo vantaggio anche a piccole dosi, che lo distingue da tutti gli altri prodotti.

L'olio d'oliva ha una composizione chimica davvero sorprendente. È l'olio più nutriente di tutti gli oli vegetali, contiene molti acidi grassi benefici insaturi, riduce il livello di colesterolo nel corpo, che ha un effetto diretto sul sistema cardiovascolare umano, aiuta a prevenire il morbo di Alzheimer, produce grassi omega-9 e omega-7 acidi. L'olio d'oliva è anche ricco di acido linoleico, che aiuta a rafforzare le pareti cellulari e le mucose.

L'olio d'oliva contiene vitamine A, B, C, D, E, F, K, aiuta il corpo a combattere i radicali liberi, rafforza il nostro tessuto osseo e muscolare, regola lo stomaco e l'intestino.

L'olio d'oliva è adatto per le persone con malattie del fegato, in quanto rimuove l'eccesso di bile dal corpo. Inoltre, come sostenuto dagli abitanti dell'antica Grecia, ha un effetto positivo sulla potenza.

Dove e come usare l'olio d'oliva?

Questa domanda è da considerare. In effetti, l'olio è utile non solo in cucina, ma anche per la bellezza. Lo uso per me stesso e per la bellezza.

Come applicare l'olio per scopi medicinali?

Comprimere con olio d'oliva. Questo rimedio è un modo sicuro per sbarazzarsi dei crampi alle gambe. Fai una tintura di fiori di gelsomino (venduti in farmacia) su un bicchiere di olio d'oliva. Avrai bisogno di 100 grammi di fiori secchi di gelsomino. È necessario insistere sulla miscela per due settimane. Di conseguenza, otterrai un grande unguento per massaggiare tutto il corpo e in particolare per l'area del piede.

Una miscela di gelsomino e olio d'oliva fa fronte a dolori muscolari di qualsiasi natura.

Olio da massaggio Il massaggio con l'olio d'oliva è un rimedio vecchio stile. L'olio idrata e nutre la pelle, dona un tono, normalizza la secrezione delle ghiandole sudoripare, aiuta il corpo a rimuovere meglio le sostanze nocive attraverso la pelle.

L'olio d'oliva è la base ideale per mescolarsi con olii essenziali. Grazie alla versatilità e alla versatilità dell'olio, puoi creare molte opzioni per le miscele: tonica, stimolante, lenitiva, semplicemente aromatica.

Olio d'oliva in cosmetologia. Una varietà di prodotti per la cura della pelle e dei capelli contengono questo olio. Certo, puoi sempre cucinare e analogamente a casa.

Ad esempio, una maschera di cetriolo grattugiato, olio d'oliva e purea di banana morbida lenisce la pelle, rimuove il rossore, lo rende morbido e idratato.

L'olio d'oliva è adatto anche per combattere le rughe. Crea una maschera di succo di limone e olio (1: 1). La pelle te lo dirà solo grazie!

Basta applicare l'olio d'oliva sulla pelle durante la gravidanza, risparmierai tegumenti dall'aspetto delle smagliature.

L'olio può anche essere usato al posto della polvere per la pelle delicata dei bambini.

Un cucchiaio di olio d'oliva, preso a stomaco vuoto prima della festa, ti salverà da una mattinata di sbornia.

Certo, la multifunzionalità dell'olio d'oliva è difficile da sopravvalutare. Ma soprattutto, si manifesta in cucina.

Con l'aiuto dell'olio d'oliva puoi friggere, cuocere, salare, conservare i piatti, condire insalate. L'olio d'oliva è buono con pesce, pollame, carne e pesce.

Lessare la pasta, scaldare l'olio e mescolare con verdure e aglio, quindi versare la pasta con questa miscela. Il gusto sarà vicino al divino!

Prova a preparare un condimento per insalate così popolare. In una ciotola di vetro, sbatti 2 cucchiai grandi di succo di limone e ¼ di cucchiaino di sale e pepe nero fine. Quando il sale nel succo è completamente sciolto, sbattere ulteriormente il composto e lentamente inizia a versare l'olio d'oliva. Basta 3-4 cucchiai. L'olio deve essere non raffinato. Conservare il tuffo creato in un contenitore ben chiuso e sigillato.

Puoi opzionalmente aggiungere un po 'di aglio a questo condimento classico: cambierà il gusto, renderà più piccante. Puoi aggiungere basilico.

In generale, additivi per i tuoi gusti. Questo condimento è buono con qualsiasi insalate, pasta, riso. Può persino versare un pezzo di pesce rosso.

L'olio d'oliva è molto apprezzato dagli abitanti del Mediterraneo, è molto apprezzato da medici e scienziati. Il gusto dell'olio d'oliva è delizioso. È necessario avere una bottiglia di olio d'oliva in casa e usarla più spesso. L'olio d'oliva è fonte di salute e vitalità.

L'olio vegetale di alta qualità è una delle cose più deliziose al mondo e uno degli ingredienti più importanti per salse, condimenti per insalata e maionese. Per conoscere meglio l'olio, dovresti sperimentare con oli provenienti da diversi paesi: gli olii di Grecia, Francia, Spagna e Italia hanno non solo un gusto diverso, ma anche un carattere diverso.

Dove è apparso l'olio d'oliva per la prima volta? L'olio d'oliva proviene dall'Asia Minore e dal Mediterraneo. Oliva è cresciuta in Siria e in Palestina già nel 3000 a.

Cosa significa extra vergine? Questo è l'olio d'oliva di migliore qualità, l'olio della prima estrazione. Viene prodotto con il metodo con cui vengono leggermente pigiate le olive per estrarre l'olio d'oliva di più alta qualità. Ha un gusto e un colore delicato, fruttato dal giallo pallido al verde.

Quando si usa l'olio d'oliva extra vigin? Fondamentalmente, al fine di dare il gusto e l'aroma di condimenti per insalate. Tuttavia, nei paesi mediterranei viene utilizzato anche al posto del burro.

Quanto è meglio conservare l'olio d'oliva? In un luogo fresco e buio, preferibilmente non al sole.

Come faccio a sapere che l'olio è andato male? Ha un odore rancido notevole. L'olio d'oliva può essere conservato in un luogo buio e fresco per 2-3 anni, ma l'olio aperto deve essere usato entro 1-2 mesi. L'olio di noci è meglio conservarlo in frigorifero, poiché si deteriora più velocemente.

Se l'olio d'oliva è stato conservato in frigorifero, diventa torbido o appare un precipitato. Questo può essere risolto? Lasciare la bottiglia in una stanza calda o tenerla sotto l'acqua corrente tiepida - diventerà di nuovo chiara. Questo processo non influisce sul gusto e sulla qualità dell'olio.

Perché alcuni oli sono più scuri o più verdi di altri? Il colore dell'olio dipende dal terreno e dal clima della zona in cui vengono coltivate le olive. L'olio verde diventa giallo con l'età.

Dove producono l'olio d'oliva più profumato? Nelle aree calde del Mediterraneo.

Quando è il momento migliore per comprare il burro? Nei paesi del Mediterraneo viene prodotto da dicembre a febbraio. Di regola, non mettono un anno in bottiglia con olio, ma alcuni piccoli produttori mettono la data sull'etichetta.

Come scegliere un buon olio d'oliva? Esperimento: questo è l'unico modo per scoprire diverse varietà di olio. Come per il vino, il prezzo e il nome sull'etichetta sono un buon indicatore di qualità. Olio d'oliva economico non ha un buon gusto, è meglio quindi utilizzare il girasole.

Quale olio d'oliva usare nei condimenti per insalate? Extra vergine: acquistalo in grandi banche, se possibile, perché è più economico.

Come fare l'olio d'oliva con additivi aromatizzati? Le erbe e le spezie possono essere aggiunte alla bottiglia con olio in modo da dare il loro gusto all'olio. Le bottiglie di erbe sembrano molto belle.

Come fare l'olio d'oliva all'aglio? Aggiungere da quattro a cinque spicchi d'aglio per 1 litro di olio.

Quando viene usato girasole, verdura e burro di arachidi nelle stazioni di servizio? Questa è una questione di gusti e prezzi.

Perché l'olio d'oliva è così costoso? Uno dei fattori è il tempo necessario per raccogliere le olive. Sono raccolti in inverno e di solito a mano. Ogni albero produce circa 8 kg di olive e per la produzione di 1 l di olio occorrono 5 kg di olive.

Ottimizzazione dell'ordine e promozione sito Web promozione seo Se avete domande, potete contattare il login Skype pokras7777 saremo felici di rispondere a tutte le vostre domande. Analisi del tuo progetto online gratuitamente

la promozione di seo website è un insieme di attività. Se hai qualche domanda, puoi contattarci su Skype login SEO PRO1, saremo felici di rispondere a tutte le tue domande. Analisi del tuo progetto online gratuitamente

promozione sito web promozione promozione ottimizzazione seo Se avete domande, potete contattarci con login Skype SEO PRO1, saremo felici di rispondere a tutte le vostre domande. Analisi del tuo progetto online gratuitamente

ordine sito web promozione negozio online accedi in Skype SEO PRO1

ordine ricerca sito di promozione login in Skype SEO PRO1

promozione sito web ordine estremamente professionale scrivere login su Skype SEO PRO1

C'è l'olio e il gusto amaro fresco ((e non l'ho mai messo in frigo - è il più delizioso, senza amarezza e viene conservato solo nell'armadietto. E nelle insalate, e solo a stomaco vuoto, in un cucchiaio - grande sentimento dopo di esso.

Non sono d'accordo con il fatto che solo il burro greco è elogiato nei commenti: compro olio italiano dalla polpa degli ulivi (è dalla polpa degli ulivi, senza semi) nel negozio online italianadom.ru e francamente non ho provato questo olio con un gusto così delicato e morbido nemmeno in Grecia. Non sostengo che il petrolio greco sia molto bello, ma non sottovaluterei categoricamente la qualità dell'olio d'oliva italiano.

In presenza di olio d'oliva portato dall'isola di Creta (Grecia). Questo olio non è un prodotto di marca dei produttori greci, è olio fatto in casa ottenuto esclusivamente con il metodo della prima spremitura a freddo (olio extra vergine di oliva (non raffinato)) con mezzi meccanici, che gli abitanti del paese fanno solo per le proprie esigenze. L'olio d'oliva è stato prodotto in un frantoio privato, in una zona montuosa, non lontano dalla città di Chania, nelle vicinanze della quale crescono le migliori olive del mondo. Chi è interessato a chiamare lo 098-337-01-74.

Amici, il miglior olio d'oliva del mondo è prodotto in Tunisia, ha un'acidità superiore allo 0,3%, è coltivato e raccolto a mano, perché è il migliore ?! Perché la Tunisia è il posto più meridionale del pianeta dove crescono le olive, più cresce l'oliva a sud, più dolce è il sapore dell'olio, gli olii nordici sono amari e cattivi, soprattutto italiani e spagnoli.

A Samara, durante la mostra ortodossa del 12-17 settembre, venderò e darò per assaggiare il miglior olio d'oliva prodotto in una fattoria in Spagna. Le olive prodotte lì secondo antiche ricette possono anche provare e acquistare.

Se prendi l'olio italiano, allora è meglio avere una regione specifica, se vuoi un gusto delicato - Liguria, Toscana Se si preferisce l'olio con un sapore di oliva brillante e ricco, con amarezza, con un forte aroma di alberi da frutto - questa è la Sicilia, la Calabria. Sì, è costoso, ma ne vale la pena. Alla ricerca di scorte per gli oli regionali. La bruschetta è buona con questo olio! In generale, dobbiamo cercare :)

Incredibile burro fatto in Croazia. In particolare, sull'isola di Kolocep, nelle fattorie. L'olio greco è anche budello!

Vi nichego ne snaete ob olivkovom masle.Jranit ego mochno tolko dio, nesavicimo ot usloviy, satem mochno vikinut. esli na butilkaj stoit srok godnosti bolche goda-vas obmanuli. tsvet selioniy vsegda, choltiy-ne dopuskaetsa-vi liudey potravite. olivkovoe maslo mochet bit kak polesnim tak i tokcitchnim. Un takoe dorogoe, potomu chto vesut is Ispanii, s Jaena v gretsiu i italiu. oni distribiuteri.tsena s fabriki Jaena-Virgen Extra 0,75, v stekle-partia540chtuk-1,80E.S pravom nalepit svoyu marku! ostalnoe escho dechevle.

E ho comprato l'olio d'oliva in Tunisia. Cosa puoi dire sulla sua qualità?

Amo l'olio d'oliva! Versalo sul pane tostato e cospargere di formaggio grattugiato. E con una buona birra. Questa è una cena da scapolo dopo il lavoro (anche se sono sposato.) Ci sono un sacco di immondizia franca sotto l'olio d'oliva del marchio nei negozi. Ti consiglio di prendere più costoso. Nel settimo continente ci sono voluti 270 rubli - litro (comprato!) - completa spazzatura. Non accettare sconti. L'olio d'oliva è un prodotto delicato, come il vino. La moglie compra in un negozio online specializzato. E solo greco. Non consiglio di prendere la Turchia, la Serbia e l'Italia a basso costo. Con il petrolio greco non perderà. Cerca in internet.

Ciao Se usi l'olio d'oliva, assicurati di usare solo l'olio con l'indice DOP. Il marchio DOP indica una regione d'origine protetta dell'olio d'oliva - il che significa che l'intera fase della creazione dell'olio si è svolta in una regione secondo regole molto rigide. Ho usato questo olio per molto tempo e ho capito che l'olio che viene venduto nel nostro paese non ha nulla in comune con l'olio d'oliva. [email protected]

Beh, non lo so. Ad esempio, tutti conoscono Borges. Prima lo usavo, ma poi ho trovato un articolo molto interessante sulla loro azienda, ciò che è scritto sulle etichette non corrisponde al contenuto dell'olio d'oliva, e anche la qualità è naturale, e dopo un po 'inizia ad avere un sapore amaro. Recentemente, una ragazza mi ha dato l'olio d'oliva Milasolio per il mio compleanno, quindi mi è piaciuto molto di più. Non ha un sapore amaro, molto profumato e tenero.

CARI AMICI! In ogni caso, il miglior olio d'oliva può essere solo in Grecia. e punto: vuoi una qualità simile - allora un altro paese al mondo te lo può dare - questa è l'Italia. Ma solo un aspetto molto costoso. sicuramente da 1000 rubli al litro.

In quale paese l'olio d'oliva è migliore, si può discutere a lungo. Mi sembra che sia più corretto determinare il produttore e l'azienda in cui l'olio d'oliva è più simile. Ora, molti olii si forgiano, in quasi tutti i paesi, quindi, sebbene abbiano molte piantagioni con olive, non è un dato di fatto che non diluiscono l'olio.

In generale, la Spagna è il primo più grande esportatore di olio d'oliva nel mondo. Che diavolo sta comprando dalla Grecia. Hanno i loro cumuli di olive. Guidi: centinaia di chilometri di campi di ulivi si estendono.

Cara Olga! L'olio d'oliva ha paura di due cose: 1) Luce 2) Aria. I greci 5 litri di olio non rimangono a lungo. ) Per questo, non è trasfuso da nessuna parte. ) Usi olio da 5 lit. i piatti raccoglieranno aria. E se vuoi risparmiare più a lungo l'olio, versalo, preferibilmente e idealmente in un piatto di vetro scuro o in un altro piatto (di plastica non lo consiglio) in modo che non ci sia spazio aereo. Intasare Conservare in un luogo buio, asciutto e fresco.. (Non in frigorifero.)

Buona giornata! Ho comprato l'olio d'oliva in Turchia (la loro produzione) in una lattina da 5 litri. È possibile conservare l'olio nello stesso barattolo o sarà necessario versare l'olio in un contenitore di vetro dopo l'apertura? Dimmi chi lo sa. Grazie

Voglio chiarire che parliamo sempre dell'olio d'oliva della prima pressa a freddo. Olio extra vergine di oliva È il più. Tutto il resto che senti e vedi sull'olio d'oliva, diciamo - solo il testo. ))

Più bassa è l'acidità, meglio è. In Europa, l'acidità consentita all'1%. In Grecia, la mossa è dello 0,8% e inferiore. Se vedi lo 0,1% (Solo in Grecia troverai questo olio - per lo più Creta, Pelopones).. Prendilo, non pensare nemmeno... "Elisir della giovinezza".

Informazioni molto utili, dimmi qual'è l'acidità normale nell'olio di alta qualità?

Infatti, il miglior olio d'oliva in Grecia. Molti produttori in Spagna e in Italia stanno comprando olio d'oliva in Grecia. Il gusto più singolare dell'olio d'oliva che ho trovato sull'isola di Creta. È fragrante e salutare.

"Il vero olio d'oliva in Grecia può essere acquistato in molti negozi, in Italia, solo da un produttore contadino." --- Emendamento - Vorrei dire Olio di oliva reale di altissima qualità - puoi comprare quasi ovunque in Grecia.. E in Italia solo da produttori.

L'Italia, fino a quest'anno, ha acquistato dalla Grecia l'80% della produzione totale di olio d'oliva di alta qualità, che ha interferito con il suo, che è molto inferiore al greco ed esportato dal suo marchio. Questo è sapere cos'è il petrolio italiano. In Grecia, la massima qualità del petrolio è proibita dalla legge di interferire con altri oli di qualità inferiore, mentre in Europa è possibile. Il vero olio d'oliva in Grecia può essere acquistato in molti negozi. In Italia, solo da un produttore di agricoltori. E molto altro si può dire su questo.

Amici, italiani, e ancora di più, lo spagnolo e altri oli d'oliva non possono competere con il greco. Leggi l'articolo pertinente nel TSB.

Voglio aggiungere alcuni dettagli relativi alla qualità di questo meraviglioso prodotto e alla sua produzione in Spagna. Gli ulivi crescono e danno frutti per almeno 80 - 90 anni. Di norma, è possibile rimuovere fino a 150 kg di olive da ogni albero "adulto" di età superiore a 25 anni. Quindi nessuno li raccoglie manualmente, come uva o mele. Per fare questo, c'è una tecnica speciale, originale nel design e per nulla traumatica per l'albero o le olive stesse. Il miglior olio d'oliva è prodotto nella provincia spagnola dell'Andalusia, poiché solo lì un clima caldo è combinato con una quantità sufficiente di acqua. Nessun'altra provincia della Spagna o qualsiasi altro paese mediterraneo ha un clima così favorevole per la coltivazione delle olive.

E aggiungere - circa il petrolio del sud. Prima dell'avvento dell'elettricità, l'olio d'oliva era ampiamente utilizzato per l'illuminazione. Per questi scopi era adatto un olio con un alto livello di acidità. In Italia, la zona più famosa per la produzione di olio d'oliva per l'illuminazione è la Puglia (questo è il tacco d'Italia). In questa regione crescono le più antiche (che per molte centinaia di anni) e gli ulivi più grandi. Da qui, il petrolio è stato esportato in tutto il mondo. Il segreto della produzione era che le olive (raccolte, naturalmente, non a mano, ma semplicemente staccate dall'albero) venivano poste in uno scantinato umido, dove giacevano per diversi giorni (o settimane), diventate acide, e solo allora il petrolio veniva spremuto. Maggiore è l'acidità dell'olio - più luminosa e migliore brucia! Questa è una parola sugli oli provenienti dalle regioni meridionali del Mediterraneo: vorrei aggiungere che ora in Puglia producono olio di livello piuttosto elevato, e alcuni produttori locali (di norma, sono piccoli) producono olio d'oliva veramente eccellente. Alcune delle rozze cantine dove crescevano le olive venivano trasformate in musei e anche: le olive non sono uva, l'età dell'olivo non ha importanza per la produzione di olio buono.

L'olio d'oliva è il mio prodotto preferito. Poiché l'articolo è stato scritto da un uomo che chiaramente si occupa raramente di olio d'oliva buono, correggerò: 1. Nei paesi mediterranei, l'olio d'oliva non è usato INVECE di burro - è semplicemente usato molto più del burro che del burro. Conservare l'olio d'oliva nel frigorifero non ne vale la pena. Sarà perfettamente conservato anche a temperatura ambiente, in un luogo buio, in stele (non in latta). Se l'olio ha un precipitato, è necessario versarlo con cura senza sedimenti in un altro contenitore e gettare il precipitato. La torbidità dell'olio non è un indicatore di scarsa qualità. E se è oscurato, non fare nulla con esso, usare fangoso. Qui l'acqua calda, solo, può solo danneggiare. L'olio extra vergine di per sé è molto spesso confuso se non filtrato (non filtrato, di solito più profumato). A proposito, i sedimenti si formano molto spesso nell'olio non filtrato anche senza un frigorifero. Il colore dell'olio dipende dalla varietà di olive (di regola, una miscela di diverse varietà risulta in una scatola) e dal loro GRADO DI MATURITÀ. Ad esempio, in Toscana, le olive vengono raccolte in un momento in cui alcune di esse sono già diventate un po 'nere e alcune rimangono verdi. Il suolo e il clima dettano quale tipo di oliva piantare..4. Infatti, più caldo è il clima, più forte è l'aroma e in zone con un clima meno caldo, l'aroma è più sottile e più debole. Ma questo non è un indicatore della qualità dell'olio. Ad esempio, l'olio con un aroma più debole e delicato si avvicina a pesce e frutti di mare e carne con uno più forte. Molto più importante del sapore - un indicatore dell'acidità dell'olio (maggiore è l'acidità - minore è la qualità). Nelle regioni con un clima più caldo, l'acidità è solitamente più alta: ciò è dovuto al fatto che non hanno il tempo di spremerle quando vengono raccolte prima che le olive inizino a acidificarsi nel calore. Il momento ideale per comprare petrolio - il periodo in cui inizia a produrre - NOVEMBRE. Di norma, a dicembre, finisce la produzione di olio extra vergine di oliva. Scegliere un buon olio: se comprate l'italiano - prestate attenzione alla presenza sul collo del marchio DOC - questa non è garanzia di provenienza da una buona area, pressatura e confezionamento presso il luogo di raccolta. Inoltre, "prodotto e confezionato". Parla di qualità (invece di "confezionato") - in questo caso, non è chiaro dove siano cresciute le olive e quanto tempo è passato tra la raccolta, la filatura e l'imballaggio. Si noti che anche in Veneto si può produrre olio extravergine di oliva da olive raccolte in Puglia - la domanda è quanto tempo è trascorso tra la raccolta e la filatura e qual è la sua acidità. 7. Il prezzo dell'olio d'oliva dipende in realtà dal fatto che le olive per l'OLIO BUONO devono essere raccolte SOLO da MAN. In caso di raccolta della macchina o di rottura dell'albero, le olive sono danneggiate e iniziano immediatamente a acidificarsi.